Notebookcheck

Recensione del Portatile Alienware m15 (i7-8750H, GTX 1070 Max-Q)

Allen Ngo, 👁 Allen Ngo (traduzione a cura di F. Benati), 01/22/2019

Alieno a dieta. Il primo laptop ultrasottile di Alienware mantiene lo spirito dell'originale Alienware 15 R4 ma spingendo la serie verso la categoria dei super-leggeri da gaming.

Sopra: Alienware m15, Sotto: Alienware 15 R4
Sopra: Alienware m15, Sotto: Alienware 15 R4

Rivelato in Ottobre, l'Alienware m15 è la risposta di Dell alla crescente domanda per i portatili da gaming leggeri e sottili, complice l'avvento della serie Max-Q di Nvidia. Le principali linee Alienware 13, 15, e 17 a cui siamo abituati dagli scorsi anni semplicemente non possono competere con i nuovi, accattivanti e leggeri portatili come MSI GS65Asus Zephyrus GX501/GX531Gigabyte Aero 15X, or Razer Blade 15 che si sono fatti conoscere negli ultimi anni. Quindi Dell in un certo senso è stata costretta a ridurre le dimensioni dell'Alienware 15 in qualcosa di più mobile, e il risultato è oggi nei nostri laboratori.

Al momento di scrivere gli SKU sono limitati alla CPU Core i7-8750H con scheda grafica  GTX 1060 standard o GTX 1070 Max-Q, e potenzialmente la GTX 1080 all'inizio del prossimo anno. Le opzioni dello schermo vanno da 1080p60 a 1080p144 o 2160p60 (4K UHD). La nostra unità di prova è lo SKU di fascia medio/alta e viene venduto per circa $1900.

Dell ha chiarito che l'Alienware m15 rappresenta una serie a parte e non sostituisce la lineup esistente Alienware 15. In ogni caso, confronteremo questo m15 direttamente con l'Alienware 15 R4 per valutare pro e contro dello chassis più piccolo, ma anche con altre alternativa ultra-sottili con cui questo nuovo Alienware si ritrova a competere.

Altre recensioni Alienware:

Alienware m15 GTX 1070 Max-Q (m15 Serie)
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q - 8192 MB, Core: 1215 MHz, Memoria: 8008 MHz, GDDR5, 398.89, Optimus
Memoria
16384 MB 
, DDR4-2666, 1333.3 MHz, PC4-21300, 19-19-19-43, Dual-Channel
Schermo
15.6 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 141 PPI, AU Optronics B156HAN, IPS, AUO80ED, Dell P/N: K055G, lucido: no
Scheda madre
Intel HM370
Harddisk
Toshiba XG5 KXG50ZNV512G, 512 GB 
Scheda audio
Intel Cannon Lake-H/S - cAVS (Audio, Voice, Speech)
Porte di connessione
4 USB 3.0 / 3.1, 1 USB 3.1 Gen 2, 1 Thunderbolt, 1 HDMI, 1 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: 3.5 mm combo
Rete
Killer E2500 Gigabit Ethernet Controller (10/100/1000MBit), Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter (a/b/g/h/n/ac), Bluetooth 5
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 21 x 363 x 275
Batteria
90 Wh polimeri di litio
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: FHD
Altre caratteristiche
Casse: Stereo, Tastiera: Chiclet, AlienFX, Illuminazione Tastiera: si, AlienwareFX, Mobile Connect, Command Center, OnScreen Display, 12 Mesi Garanzia
Peso
2.16 kg, Alimentazione: 720 gr
Prezzo
1900 USD
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Avendo sotto mano sia l'Alienware 15 R4 e l'Alienware m15 possiamo confrontare direttamente il nuovo design di Dell ultrasottile con l'originale. In breve, l'm15 ha praticamente la stessa ottima robustezza del fratello maggiore, con un'eccellente resistenza alla torsione sia sulla base che sul coperchio. È nel complesso più flessibile, ma non ci sono scricchiolii, e abbiamo a che fare con un computer di alta qualità. La zona centrale della tastiera è più debole e tende a flettersi di più rispetto alla tastiera dell'Alienware 15 R4. A parte questo siamo colpiti da come Alienware sia riuscita a creare un notebook leggero e sottile e al contempo solido.

Visivamente l'm15 utilizza una lega di magnesio per la base e il coperchio esterno, lo stesso poggiapolsi del 15 R4 e una nuova plastica lucida per le griglie degli altoparlanti e per i bordi delle cornici. Le superfici lucide stonano un po' con le cornici completamente opache del fratello maggiore o del rivale Blade 15 dato che sembrano un po' cheap per un portatile in questa fascia di prezzo. Inoltre le ditate e il grasso si accumuleranno velocemente sul poggiapolsi, trackpad e tastiera. Le due cerniere sono più piccole di quelle dell'Alienware 15 R4 e leggermente più deboli, introducendo un minimo traballamento.

La qualità di costruzione è eccellente, non ci sono spazi o disomogeneità tra i materiali. Non è completamente perfetta però, dato che la cornice inferiore non è a filo con lo schermo e quindi si vede un piccolo gap. Questo non è presente nell'Alienware 15 R4.

Le differenze di peso e dimensioni tra l'Alienware 15 R4 e l'm15 non possono essere tralasciate. Il nuovo portatile è più leggero del 38% e il 30% più piccolo del fratello maggiore, nonostante ne condivida la stessa diagonale dello schermo. Dell è riuscita nell'intento rimpicciolendo le cornici laterali ed eliminando il grosso "motore da jet" sul retro con le griglie di raffreddamento che c'era negli Alienware 15 and Alienware 17. L'm15 fa davvero notare quanto grosso e ingombrante fosse il design Alienware precedente.

L'm15 può comunque risultare più spesso e grosso rispetto ad altri laptop da gaming ultrasottili da 15 pollici, specialmene in larghezza: le due cornici laterali saranno anche sottili, ma quella superiore e inferiore sono molto spesse. Quindi l'eccellente robustezza si ottiene al prezzo delle dimensioni e del peso leggermente sopra la media. Il Blade 15 ha la stessa solidità dell'Alienware m15, se non di più, ma è più piccolo e più leggero.

Superfici di lega di magnesio con poggiapolsi in gomma
Superfici di lega di magnesio con poggiapolsi in gomma
Le griglie degli altoparlanti e le cornici in plastica contrastano con il look opaco
Le griglie degli altoparlanti e le cornici in plastica contrastano con il look opaco
Le griglie di ventilazione a "motore di jet" dell'Alienware 15 hanno lasciato spazio a un design più conciso e angolato
Le griglie di ventilazione a "motore di jet" dell'Alienware 15 hanno lasciato spazio a un design più conciso e angolato
Coperchio aperto ad un angolo massimo di circa 175°
Coperchio aperto ad un angolo massimo di circa 175°
Più sottile verso il davanti e angoli inclinati per un look più accattivante
Più sottile verso il davanti e angoli inclinati per un look più accattivante
Il nuovo design è 36 mm meno largo del precedente Alienware 15 R4
Il nuovo design è 36 mm meno largo del precedente Alienware 15 R4
Le cerniere sono leggermente più piccole, e quindi sono poco meno resistenti
Le cerniere sono leggermente più piccole, e quindi sono poco meno resistenti
Le grosse griglie dell'Alienware 15 R4 sono state significativamente ridotte
Le grosse griglie dell'Alienware 15 R4 sono state significativamente ridotte
Angoli opachi ridisegnati per far spazio a cornici laterali più sottili
Angoli opachi ridisegnati per far spazio a cornici laterali più sottili
La cornice inferiore rimane spessa. Le cornici lucide e le griglie degli altoparlanti stonano un po'
La cornice inferiore rimane spessa. Le cornici lucide e le griglie degli altoparlanti stonano un po'
389 mm 305 mm 25 mm 3.5 kg363 mm 275 mm 21 mm 2.2 kg358 mm 248 mm 18 mm 1.8 kg360 mm 268 mm 15.8 mm 2.1 kg356 mm 250 mm 18 mm 2.1 kg355 mm 235 mm 17.3 mm 2.1 kg

Connettività

L'Alienware m15 ha le stesse identiche porte del Razer Blade 15 con un extra: la porta proprietaria Graphics Amplifier. A differenza della Thunderbolt 3 questa porta offre la piena banda PCIe x16 per gli utenti che decideranno di usare la dock Alienware Graphics.

Il posizionamento delle porte ha i suoi pro e i suoi contro. Anche se le porte laterali sono facili da raggiungere, queste occupano spazio e sono piuttosto in avanti. La porta USB Type-C, che dovrebbe essere quella più usata, è invece sul retro, ed essendo piccola è difficile accedervi. Il più grosso Alienware 15 include due porte USB Type-C per evitare questo problema.

Neanche in questo modello è presente un lettore di schede SD, il che non ci sorprende dato che non era presente neanche nel modello precedente.

Davanti: nessuna porta
Davanti: nessuna porta
Destra: 2x USB 3.1 Type-A
Destra: 2x USB 3.1 Type-A
Retro: HDMI 2.0, mini-DisplayPort 1.3, Thunderbolt 3, porta Alienware Graphics Amplifier, alimentatore AC
Retro: HDMI 2.0, mini-DisplayPort 1.3, Thunderbolt 3, porta Alienware Graphics Amplifier, alimentatore AC
Sinistra: Noble Lock, Gigabit RJ-45, USB 3.1 Type-A, audio combo 3.5 mm
Sinistra: Noble Lock, Gigabit RJ-45, USB 3.1 Type-A, audio combo 3.5 mm

Comunicazione

Modulo WLAN M.2 (sostituibile)
Modulo WLAN M.2 (sostituibile)

Tutti gli SKU correnti hanno la scheda Killer 1550 con Bluetooth 5 integrato e velocità di trasferimento teoriche di 1.73 Gbps. I vantaggi chiave rispetto alla Intel 9560 sono il software Killer Control Center e le funzionalità di priorità di rete che i gamer più accaniti apprezzeranno. Questa scheda può anche trasformare il portatile in un access point per estendere il range di una rete wireless casalinga.

Il nostro server di test è limitato a 1 Gbps quindi il Killer 1550 potrebbe non aver sfruttato appieno il suo potenziale. Non abbiamo rilevato alcun problema di connessione durante il tempo trascorso con questo portatile.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Alienware 15 R4
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
690 MBit/s ∼100% 0%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
688 MBit/s ∼100%
Asus Zephyrus S GX531GS
Intel Wireless-AC 9560
683 MBit/s ∼99% -1%
Razer Blade 15 2018
Intel Wireless-AC 9260
681 MBit/s ∼99% -1%
MSI GS65 Stealth Thin 8RE-051US
Intel Wireless-AC 9560
666 MBit/s ∼97% -3%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Asus Zephyrus S GX531GS
Intel Wireless-AC 9560
693 MBit/s ∼100% +5%
Alienware 15 R4
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
692 MBit/s ∼100% +5%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
658 MBit/s ∼95%
Razer Blade 15 2018
Intel Wireless-AC 9260
643 MBit/s ∼93% -2%
MSI GS65 Stealth Thin 8RE-051US
Intel Wireless-AC 9560
633 MBit/s ∼91% -4%

Manutenzione

Per la manutenzione sono necessari un cacciavite Philips e qualcosa che abbia un bordo affilato. Lo scheletro rinforzato della serie Alienware 15 ha fatto posto a un design della scheda madre completamente aperto. Le riparazioni sono quindi molto più semplici nell'm15, a discapito di una base leggermente più flessibile, come scritto sopra. In ogni caso siamo grati che per accedere alla maggior parte dei componenti non bisogni smontare ulteriori parti, a differenza del MSI GS65.

Scheda madre aperta, al contrario dello scheletro più spesso e protettivo dell'Alienware 15
Scheda madre aperta, al contrario dello scheletro più spesso e protettivo dell'Alienware 15

Accessori e garanzia

Non ci sono extra nella scatola, a parte una guida rapida di avvio e la scheda della garanzia. Un panno per la pulizia o un case per il trasporto sarebbero stati apprezzati.

La garanzia standard è limitata a un anno, ma si possono comprare delle estensioni aggiuntive per estenderla fino a 5 anni.

Dispositivi di input

Tastiera

Dell ha completamente rinnovato la tatiera. La tastiera dagli angoli smussati, con illuminazione RGB per tasto e senza tastierino numerico che trovavamo nel 15 R4 lascia spazio nell'm15 a una tastiera chiclet RGB quadri-zona con tastierino numerico dedicato. Il feedback dei tasti non è cambiato, ma il rumore è leggermente aumentato. Saltano all'occhio la prima riga di tasti, più piccola rispetto alle altre, e i tasti freccia che sono notevolmente più spugnosi di quelli presenti sul 15 R4. Inoltre il tastierino numerico ha tasti più piccoli rispetto alle normali lettere, e può essere difficile da usare.

L'escursione dei tasti è breve, di appena 1.4 mm, come il Dell Inspiron 15 7577 dell'anno scorso. Un'escursione più profonda, come i 2.2 mm del più grande Alienware 17 o del Gigabyte P55W avrebbero reso l'esperienza di digitazione più simile a una tastiera desktop standard. I gamer potrebbero trovare la tastiera dell'm15 troppo poco profonda per i loro gusti.

È un peccato che non ci siano dei tasti appositi per regolare l'intensità della retroilluminazione. Apprezziamo però che tutte le lettere e i simboli possano essere retroilluminati, a differenza di quanto accade nella serie Razer Blade 15.

Schermata principale Alienware Command Center
Schermata principale Alienware Command Center
Impostazioni gestione energetica
Impostazioni gestione energetica
Controllo audio con equalizzatore
Controllo audio con equalizzatore
Statistiche di sistema in idle
Statistiche di sistema in idle
Statistiche di sistema con stress test Prime95+FurMark
Statistiche di sistema con stress test Prime95+FurMark
Misure di temperatura e velocità ventole
Misure di temperatura e velocità ventole
Colore del logo personalizzabile
Colore del logo personalizzabile
Quattro tasti Macro personalizzabili
Quattro tasti Macro personalizzabili
Retroilluminazione RGB quadri zona con 16.7 milioni di colori
Retroilluminazione RGB quadri zona con 16.7 milioni di colori

Touchpad

Il trackpad dell'm15 è più grande del trackpad del 15 R4 (10.5 x 6.5 cm vs. 10.0 x 5.0 cm) nonostante la significativa differenza nella dimensione dello chassis. Questo è stato possibile eliminando i tasti mouse dedicati che c'erano nel 15 R4. La texture della superficie è per il resto simile a quella precedente, ma il trackpad si flette un po' di più.

I nuovi tasti del mouse, integrati, sono molto poco profondi e con un feedback più deciso di quello dei trackpad dell'XPS 15 9570 o del GS65. Se paragonati al 15 R4 i nuovi tasti hanno un click più rumoroso e più soddisfacente. Si tratta comunque di un compromesso perché il trackpad dell'm15 è più spazioso e permette gestures multi-dita e un controllo del cursore più facili, ma i tasti del 15 R4 permettevano di effettuare click più precisi. In ogni caso, la maggior parte degli utenti avranno già un loro mouse da gaming per l'occasione.

Escursione tasti di 1.4 mm rispetto ai 2.2 mm dell'Alienware 17
Escursione tasti di 1.4 mm rispetto ai 2.2 mm dell'Alienware 17
Il layout e i tasti Macro sono cambiati totalmente rispetto all'Alienware 15 R4
Il layout e i tasti Macro sono cambiati totalmente rispetto all'Alienware 15 R4

Schermo

Gli utenti possono scegliere tra 1080p 60 Hz, 1080p 144 Hz o 4K UHD 60 Hz. Il nostro SKU 1080p 144 Hz usa lo stesso pannello AU Optronics AUO80ED trovato nel MSI GS65 e quindi entrambi condividono carateristiche simili come tempo di risposta, rapporto di contrasto, e spazio colore. Dell pubblicizza un display da 300 nit, ma i nostri test indipendenti tendono in realtà a 350 nit, leggermente più luminoso della media dei laptop da gaming.

La qualità dello schermo è eccellente, l'unico neo è una lieve grana che è però comune nei pannelli opachi. I tempi di risposta molto brevi e l'alta frequenza di refresh si notano immediatamente e sono una manna per il gaming riducendo sia il tearing che il ghosting dello schermo. Gli utenti che acquisteranno il pannello 4K UHD più costoso otterranno una risoluzione maggiore e una più ampia copertura colore a discapito di frequenza di refresh più bassa e tempi di risposta più lunghi.

Il backlight bleeding è minimo nel nostro dispositivo e non abbiamo rilevato pulse-width modulation nel sistema di retroilluminazione dello schermo.

La cornice superiore è più spessa della maggior parte delle cornici da gaming ultrasottili
La cornice superiore è più spessa della maggior parte delle cornici da gaming ultrasottili
La cornice laterale è di appena 9 mm
La cornice laterale è di appena 9 mm
Il backlight bleeding non costituisce un problema
Il backlight bleeding non costituisce un problema
Array subpixel (141 PPI)
Array subpixel (141 PPI)
366.2
cd/m²
361
cd/m²
364.1
cd/m²
325.4
cd/m²
353.6
cd/m²
345.4
cd/m²
314.9
cd/m²
342.6
cd/m²
340.6
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 366.2 cd/m² Media: 346 cd/m² Minimum: 44.15 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 86 %
Al centro con la batteria: 353.6 cd/m²
Contrasto: 1179:1 (Nero: 0.3 cd/m²)
ΔE Color 4.55 | 0.4-29.43 Ø6.1, calibrated: 3.37
ΔE Greyscale 4.1 | 0.64-98 Ø6.4
88.9% sRGB (Argyll 3D) 57.9% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.27
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
AU Optronics B156HAN, IPS, 15.6, 1920x1080
Razer Blade 15 2018
LGD05C0, IPS, 15.6, 1920x1080
Alienware 15 R4
LG Philips LP156WF6 (LGD0540), IPS, 15.6, 1920x1080
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
AU Optronics B156HAN08.0 (AUO80ED), IPS, 15.6, 1920x1080
Asus Zephyrus S GX531GS
AU Optronics B156HAN08.2 (AUO82ED), IPS, 15.6, 1920x1080
Gigabyte Aero 15X v8
LGD05C0, IPS, 15.6, 1920x1080
Response Times
2%
-105%
-3%
38%
7%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
18 (9.2, 8.8)
17.2 (8.8, 8.4)
4%
37.6 (18.8, 18.8)
-109%
17.6 (9.2, 8.4)
2%
7.4 (3.8, 3.6)
59%
16.8 (8.4, 8.4)
7%
Response Time Black / White *
12 (6.8, 5.2)
12 (6.8, 5.2)
-0%
24 (13.2, 10.8)
-100%
12.8 (7.6, 5.2)
-7%
10 (4.4, 5.6)
17%
11.2 (6, 5.2)
7%
PWM Frequency
20830 (99)
Screen
10%
-7%
16%
13%
18%
Brightness middle
353.6
290
-18%
292
-17%
254
-28%
294
-17%
313
-11%
Brightness
346
281
-19%
278
-20%
262
-24%
275
-21%
300
-13%
Brightness Distribution
86
82
-5%
88
2%
89
3%
84
-2%
78
-9%
Black Level *
0.3
0.3
-0%
0.29
3%
0.22
27%
0.24
20%
0.33
-10%
Contrast
1179
967
-18%
1007
-15%
1155
-2%
1225
4%
948
-20%
Colorchecker DeltaE2000 *
4.55
2.85
37%
4.9
-8%
2.37
48%
2.57
44%
1.29
72%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
7.91
6.27
21%
10.08
-27%
4.71
40%
4.88
38%
2.04
74%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
3.37
1.39
59%
2.27
33%
1.84
45%
2.14
36%
Greyscale DeltaE2000 *
4.1
2.4
41%
4.89
-19%
1.58
61%
2.41
41%
0.69
83%
Gamma
2.27 97%
2.34 94%
2.36 93%
2.48 89%
2.5 88%
2.43 91%
CCT
7434 87%
6718 97%
7598 86%
6785 96%
6370 102%
6550 99%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
57.9
60
4%
56
-3%
60
4%
59
2%
60
4%
Color Space (Percent of sRGB)
88.9
94
6%
86
-3%
92
3%
91
2%
94
6%
Media totale (Programma / Settaggio)
6% / 9%
-56% / -22%
7% / 13%
26% / 17%
13% / 16%

* ... Meglio usare valori piccoli

La copertura dello spazio colore è approssimativamente del 38% per AdobeRGB e 89% per sRGB, in linea con i competitor di fascia alta come il Razer Blade 15 o il MSI GS65. Il pannello è davvero ben bilanciato tra tempi di risposta e gamut colore, cosa che sarà apprezzata dai gamer hardcore. I pannelli più economici, come quello presente nel Lenovo Legion Y7000, hanno un ghosting molto più evidente.

vs. sRGB
vs. sRGB
vs. AdobeRGB
vs. AdobeRGB

Ulteriori misurazioni con un colorimetro X-Rite mostrano colori accurati di fabbrica, anche se la scala di grigi tende leggermente ai toni freddi. La nostra calibrazione sistema quest'inesattezza nei grigi e migliora ulteriormente la precisione dei colori. I colori comunque diventano leggermente meno precisi ad alti livelli di saturazione dato che la copertura sRGB è imperfetta.

Grayscale prima della calibrazione
Grayscale prima della calibrazione
Saturation Sweeps prima della calibrazione
Saturation Sweeps prima della calibrazione
ColorChecker prima della calibrazione
ColorChecker prima della calibrazione
Grayscale dopo la calibrazione
Grayscale dopo la calibrazione
Saturation Sweeps dopo la calibrazione
Saturation Sweeps dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
12 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 6.8 ms Incremento
↘ 5.2 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 10 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (25.4 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
18 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 9.2 ms Incremento
↘ 8.8 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 9 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (40.6 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM non rilevato

In confronto: 52 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9679 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

La visibilità all'esterno non è diversa dalla maggior parte degli altri laptop da gaming dato che la luminosità è appena sopra la media. L'opzione migliore è rimanere all'ombra. Le cerniere, con il loro ampio angolo, possono essere usate per ridurre i riflessi, se necessario.

All'esterno, alla luce del sole
All'esterno, alla luce del sole
All'esterno in un giorno nuvoloso
All'esterno in un giorno nuvoloso
All'esterno all'ombra
All'esterno all'ombra
Ampi angoli di visione IPS. Piccole variazioni nei colori se guardato da angoli estremi
Ampi angoli di visione IPS. Piccole variazioni nei colori se guardato da angoli estremi

Prestazioni

La CPU Coffee Lake-H Core i7-8750H è l'immediata discendente del Core i7-7700HQ Kaby Lake ed è il nuovo processore per i portatili con prestazioni mainstream/enthusiast. Le prestazioni GPU sono di fascia altrettanto alta anche se non c'è l'opzione per una GTX 1080 Max-Q, a differenza dello Zephyrus GX501 dell'anno scorso.

Nvidia Optimus è incluso per lo switch automatico tra le schede grafiche in modo da risparmiare energia. G-Sync non è dunque disponibile

Processore

CineBench R15
CineBench R15

L'i7-8750H del nostro Alienware è del 10% più veloce della media degli i7-8750H nel nostro database grazie all'ottima performance del Turbo Boost. Eseguendo un ciclo di test CineBench R15 Multi-Thread osserviamo che il sistema riesce a mantenere frequenze di clock più alte più a lungo del Lenovo Legion Y7000 or Pavilion Gaming 15 che hanno la medesima CPU. Il nostro punteggio iniziale Multi-Thread pari a 1214 punti scende appena del 4% a 1169 dopo la terza iterazione. Eravamo preoccupati dalle prestazioni del processore a causa dello chassis ristretto, ma i risultati sono ottimi specialmente dopo le performance deludenti del Core i9 nel'Alienware 15 R4 e nell'XPS 15 del 2018.

Potete consultare la nostra pagina dedicata al Core i7-8750H per ulteriori benchmark e altre informazioni tecniche.

010203040506070809010011012013014015016017018019020021022023024025026027028029030031032033034035036037038039040041042043044045046047048049050051052053054055056057058059060061062063064065066067068069070071072073074075076077078079080081082083084085086087088089090091092093094095096097098099010001010102010301040105010601070108010901100111011201130114011501160117011801190120012101220Tooltip
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G; CPU Multi 64Bit: Ø1164 (1146.3-1213.67)
HP Pavilion Gaming 15-cx0003ng GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8750H, Intel Optane 16 GB MEMPEK1J016GAH + HGST HTS721010A9E630 1 TB HDD; CPU Multi 64Bit: Ø988 (977.49-1049.42)
Lenovo Legion Y7000P-1060 GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ; CPU Multi 64Bit: Ø1097 (1069.15-1211.83)
Razer Blade 15 Base Model GeForce GTX 1060 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ; CPU Multi 64Bit: Ø864 (856.88-926.63)
Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Schenker XMG Ultra 17 Coffee Lake Refresh
Intel Core i9-9900K
209 Points ∼96% +22%
Alienware 15 R4
Intel Core i9-8950HK
197 Points ∼90% +15%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
Intel Core i7-8750H
172 Points ∼79%
Media Intel Core i7-8750H
  (163 - 177, n=80)
172 Points ∼79% 0%
Dell G3 15 3579
Intel Core i5-8300H
168 Points ∼77% -2%
Dell XPS 13 9370 i7 UHD
Intel Core i7-8550U
165 Points ∼76% -4%
Dell Inspiron 15 7000 7577 4K
Intel Core i7-7700HQ
150 Points ∼69% -13%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1050Ti
Intel Core i5-7300HQ
138 Points ∼63% -20%
CPU Multi 64Bit
Schenker XMG Ultra 17 Coffee Lake Refresh
Intel Core i9-9900K
1865 Points ∼43% +53%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
Intel Core i7-8750H
1218 Points ∼28%
Media Intel Core i7-8750H
  (501 - 1251, n=88)
1099 Points ∼25% -10%
Alienware 15 R4
Intel Core i9-8950HK
1083 Points ∼25% -11%
Dell G3 15 3579
Intel Core i5-8300H
768 Points ∼18% -37%
Dell Inspiron 15 7000 7577 4K
Intel Core i7-7700HQ
728 Points ∼17% -40%
Dell XPS 13 9370 i7 UHD
Intel Core i7-8550U
639 Points ∼15% -48%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1050Ti
Intel Core i5-7300HQ
510 (min: 503.52, max: 509.87) Points ∼12% -58%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Schenker XMG Ultra 17 Coffee Lake Refresh
Intel Core i9-9900K
2.38 Points ∼98%
Alienware 15 R4
Intel Core i9-8950HK
2.28 Points ∼93%
Media Intel Core i7-8750H
  (1.89 - 2, n=40)
1.967 Points ∼81%
Dell XPS 13 9370 i7 UHD
Intel Core i7-8550U
1.9 Points ∼78%
Dell Inspiron 15 7000 7577 4K
Intel Core i7-7700HQ
1.72 Points ∼70%
CPU Multi 64Bit
Schenker XMG Ultra 17 Coffee Lake Refresh
Intel Core i9-9900K
21.2 Points ∼78%
Alienware 15 R4
Intel Core i9-8950HK
12.39 Points ∼46%
Media Intel Core i7-8750H
  (9.54 - 13.5, n=41)
12.2 Points ∼45%
Dell Inspiron 15 7000 7577 4K
Intel Core i7-7700HQ
8.1 Points ∼30%
Dell XPS 13 9370 i7 UHD
Intel Core i7-8550U
6.35 Points ∼23%
Cinebench R10
Rendering Single 32Bit
Schenker XMG Ultra 17 Coffee Lake Refresh
Intel Core i9-9900K
8034 Points ∼74%
Media Intel Core i7-8750H
  (6236 - 6645, n=23)
6481 Points ∼60%
Dell XPS 13 9370 i7 UHD
Intel Core i7-8550U
6345 Points ∼59%
Dell Inspiron 15 7000 7577 4K
Intel Core i7-7700HQ
5716 Points ∼53%
Rendering Multiple CPUs 32Bit
Schenker XMG Ultra 17 Coffee Lake Refresh
Intel Core i9-9900K
48808 Points ∼98%
Media Intel Core i7-8750H
  (29664 - 35307, n=23)
33120 Points ∼67%
Dell Inspiron 15 7000 7577 4K
Intel Core i7-7700HQ
21986 Points ∼44%
Dell XPS 13 9370 i7 UHD
Intel Core i7-8550U
20666 Points ∼42%
wPrime 2.0x - 1024m
Dell XPS 13 9370 i7 UHD
Intel Core i7-8550U
372.39 s * ∼4%
Dell Inspiron 15 7000 7577 4K
Intel Core i7-7700HQ
211.977 s * ∼3%
Media Intel Core i7-8750H
  (125 - 181, n=6)
158 s * ∼2%
Super Pi Mod 1.5 XS 32M - ---
Media Intel Core i7-8750H
  (0.7 - 10832, n=54)
3835 Seconds * ∼17%
Dell XPS 13 9370 i7 UHD
Intel Core i7-8550U
740.35 Seconds * ∼3%
Dell Inspiron 15 7000 7577 4K
Intel Core i7-7700HQ
594.032 Seconds * ∼3%
Schenker XMG Ultra 17 Coffee Lake Refresh
Intel Core i9-9900K
440 Seconds * ∼2%

* ... Meglio usare valori piccoli

Cinebench R15 CPU Single 64Bit
172 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
1218 Points
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
114.41 fps
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
99.6 %
Aiuto

Prestazioni del sistema

I benchmark di PCMark classificano il nostro Alienware pochi punti percentuale sotto i modelli concorrenti.

Non abbiamo rilevato alcun problema hardware o software durante il tempo trascorso con questo laptop. Tuttavia quando abbiamo provato a resettare Windows il sistema si è bloccato in un boot loop. Curiosamente, abbiamo osservato questo stesso comportamento anche nell'HP Spectre Folio 13.

PCMark 10
PCMark 10
PCMark 8 Home Accelerated
PCMark 8 Home Accelerated
PCMark 8 Work Accelerated
PCMark 8 Work Accelerated
PCMark 10
Digital Content Creation
Alienware 15 R4
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8950HK, Toshiba XG5 KXG50ZNV256G
7461 Points ∼67% +19%
Media Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (5793 - 7303, n=9)
6468 Points ∼58% +3%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
6314 Points ∼56% +1%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
6272 Points ∼56%
Razer Blade 15 2018
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
6057 Points ∼54% -3%
Asus Zephyrus S GX531GS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
5970 Points ∼53% -5%
MSI GS65 Stealth Thin 8RE-051US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
5452 Points ∼49% -13%
Productivity
Alienware 15 R4
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8950HK, Toshiba XG5 KXG50ZNV256G
8586 Points ∼89% +10%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
7793 Points ∼80%
Media Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (7032 - 7793, n=9)
7324 Points ∼76% -6%
Asus Zephyrus S GX531GS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
7162 Points ∼74% -8%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
7150 Points ∼74% -8%
Razer Blade 15 2018
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
7131 Points ∼74% -8%
MSI GS65 Stealth Thin 8RE-051US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
6938 Points ∼72% -11%
Essentials
Alienware 15 R4
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8950HK, Toshiba XG5 KXG50ZNV256G
9189 Points ∼86% +4%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
8875 Points ∼83%
Asus Zephyrus S GX531GS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
8770 Points ∼82% -1%
Media Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (6838 - 9270, n=9)
8199 Points ∼77% -8%
Razer Blade 15 2018
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
8078 Points ∼76% -9%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
7785 Points ∼73% -12%
MSI GS65 Stealth Thin 8RE-051US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
7200 Points ∼67% -19%
Score
Alienware 15 R4
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8950HK, Toshiba XG5 KXG50ZNV256G
6008 Points ∼77% +11%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
5426 Points ∼70%
Media Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (4910 - 5728, n=9)
5223 Points ∼67% -4%
Asus Zephyrus S GX531GS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
5170 Points ∼67% -5%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
5059 Points ∼65% -7%
Razer Blade 15 2018
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
5046 Points ∼65% -7%
MSI GS65 Stealth Thin 8RE-051US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
4646 Points ∼60% -14%
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
MSI GS65 Stealth Thin 8RE-051US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
5731 Points ∼88% +6%
Asus Zephyrus S GX531GS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
5706 Points ∼88% +6%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
5676 Points ∼87% +5%
Razer Blade 15 2018
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
5637 Points ∼87% +4%
Alienware 15 R4
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8950HK, Toshiba XG5 KXG50ZNV256G
5632 Points ∼86% +4%
Media Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (5323 - 5818, n=10)
5628 Points ∼86% +4%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
5407 Points ∼83%
Home Score Accelerated v2
Alienware 15 R4
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8950HK, Toshiba XG5 KXG50ZNV256G
5541 Points ∼91% +25%
MSI GS65 Stealth Thin 8RE-051US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
4676 Points ∼77% +6%
Razer Blade 15 2018
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
4658 Points ∼76% +5%
Asus Zephyrus S GX531GS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
4620 Points ∼76% +5%
Media Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (4393 - 5130, n=10)
4599 Points ∼75% +4%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
4504 Points ∼74% +2%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
4418 Points ∼73%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
4418 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
5407 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

Dissipatore di rame sopra lo slot M.2 SSD
Dissipatore di rame sopra lo slot M.2 SSD

In base allo SKU gli alloggiamenti per i drive possono essere 2x slot M.2 2280 (come il nostro dispositivo) o 2x slot M.2 2280 più 1x slot 2.5 SATA III. Quest'ultima opzione prevede una batteria più piccola da 60 Wh per fare spazio allo slot da 2.5 pollici. Il più grosso Alienware 15 R4 include 3 alloggiamenti di default senza dover scendere a compromessi con la batteria. In ogni caso siamo impressionati nel vedere un'opzione con 3 slot per drive dato che i portatili ultrasottili rivali come Gigabyte Aero 15xRazer Blade 15, or MSI GS65 hanno uno o due slot al massimo.

Poco sorprendemente l'SSD nel nostro dispositivo, da 512 GB e NVMe, è lo stesso Toshiba XG5 KXG50ZNV512G che avevamo trovato nell'Alienware 15 R4. Anche se le velocità sono buone, specialmente nella lettura sequenziale, il drive è un gradino sotto il rivale Samsung PM961 512 GB che troviamo nel Razer Blade 15. Gli SSD NVMe Toshiba tendono ad avere generalmente scritture sequenziali più lente delle controparti Samsung.

Stranamente Dell configura Intel Optane solo per gli SKU con 3 slot di archiviazione.

Consultate la nostra tabella di SSD e HDD per ulteriori paragoni e benchmark.

Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
Razer Blade 15 2018
Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
Alienware 15 R4
Toshiba XG5 KXG50ZNV256G
MSI GS65 Stealth Thin 8RE-051US
Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
Asus Zephyrus S GX531GS
WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
Gigabyte Aero 15X v8
Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
AS SSD
42%
-24%
0%
21%
-0%
Copy Game MB/s
706.3
Copy Program MB/s
431.54
Copy ISO MB/s
642.49
Score Total
2667
3806
43%
1416
-47%
2039
-24%
3294
24%
2536
-5%
Score Write
862
1450
68%
435
-50%
802
-7%
1515
76%
939
9%
Score Read
1221
1584
30%
714
-42%
815
-33%
1161
-5%
1092
-11%
Access Time Write *
0.063
0.038
40%
0.053
16%
0.045
29%
0.036
43%
0.046
27%
Access Time Read *
0.116
0.051
56%
0.116
-0%
0.071
39%
0.129
-11%
0.119
-3%
4K-64 Write
655.5
1203.91
84%
310.53
-53%
570.49
-13%
1285.25
96%
742.09
13%
4K-64 Read
995.38
1299.71
31%
437.37
-56%
610.88
-39%
1030.22
4%
847.34
-15%
4K Write
93.41
93.55
0%
94.84
2%
83.83
-10%
103.63
11%
80.44
-14%
4K Read
29.17
46.45
59%
32.87
13%
43.09
48%
40.02
37%
23.36
-20%
Seq Write
1135.14
1520.94
34%
300.41
-74%
1474.76
30%
1260.72
11%
1163.11
2%
Seq Read
1967
2375.98
21%
2441.12
24%
1612.2
-18%
903.24
-54%
2212.97
13%
CrystalDiskMark 5.2 / 6
49%
-10%
49%
36%
36%
Write 4K
107.4
94.15
-12%
96.85
-10%
91.46
-15%
98.17
-9%
94.43
-12%
Read 4K
42.91
39.23
-9%
35.73
-17%
40.41
-6%
39.43
-8%
37.65
-12%
Write Seq
467.5
1483
217%
362.3
-23%
1528
227%
1386
196%
1335
186%
Read Seq
2335
1371
-41%
2110
-10%
1235
-47%
1100
-53%
1404
-40%
Write 4K Q32T1
289.7
296.2
2%
318.6
10%
259
-11%
270.3
-7%
268.6
-7%
Read 4K Q32T1
354.4
342.5
-3%
366.7
3%
364.9
3%
340.3
-4%
332.8
-6%
Write Seq Q32T1
460.9
1527
231%
351
-24%
1529
232%
1454
215%
1375
198%
Read Seq Q32T1
3111
3280
5%
2813
-10%
3472
12%
1681
-46%
2627
-16%
Media totale (Programma / Settaggio)
46% / 45%
-17% / -18%
25% / 21%
29% / 27%
18% / 15%

* ... Meglio usare valori piccoli

Toshiba XG5 KXG50ZNV512G
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 3111 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 460.9 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 354.4 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 289.7 MB/s
CDM 5 Read Seq: 2335 MB/s
CDM 5 Write Seq: 467.5 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 42.91 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 107.4 MB/s

Prestazioni GPU

La GeForce GTX 1070 Max-Q è solo del 10% più lenta della GTX 1070 standard presente nell'Alienware 15 R4 secondo i benchmark di 3DMark. Gli utenti che compreranno la configurazione di fascia bassa dell'Alienware m15 con scheda grafica GTX 1060 vedranno un calo delle prestazioni del 25/30%. Se Dell decidesse di introdurre nel futuro un'opzione con GTX 1080 Max-Q come accadde per l'Alienware 15 R3, aspettatevi un boost del 15%, o anche di più, rispetto alla GTX 1070 Max-Q nelle alte risoluzioni.

Consultate la nostra pagina dedicata alla GTX 1070 Max-Q per più informazioni tecniche e benchmark.

3DMark 11
3DMark 11
Cloud Gate
Cloud Gate
Fire Strike
Fire Strike
3DMark 11
1280x720 Performance Combined
Schenker XMG Ultra 17 Coffee Lake Refresh
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 9900K
16949 Points ∼75% +49%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
11407 Points ∼50%
Alienware 15 R4
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop), 8950HK
10700 Points ∼47% -6%
MSI GS65 Stealth Thin 8RE-051US
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
10475 Points ∼46% -8%
Media NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (7458 - 12069, n=18)
9753 Points ∼43% -14%
Alienware 15 R3 Max-Q
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, 7820HK
9607 Points ∼42% -16%
Dell Inspiron 15 7000 7577 4K
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
9019 Points ∼40% -21%
Razer Blade 15 2018
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
8685 Points ∼38% -24%
HP Pavilion Gaming 15-cx0003ng
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8750H
7763 Points ∼34% -32%
Dell G3 15 3579
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop), 8300H
7598 Points ∼34% -33%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1050Ti
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 7300HQ
6104 Points ∼27% -46%
HP Pavilion 17 FHD V3A33AV
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6700HQ
5515 Points ∼24% -52%
1280x720 Performance GPU
Schenker XMG Ultra 17 Coffee Lake Refresh
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 9900K
28606 Points ∼56% +39%
Alienware 15 R3 Max-Q
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, 7820HK
24425 Points ∼48% +19%
Alienware 15 R4
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop), 8950HK
23308 Points ∼46% +13%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
20573 Points ∼40%
Razer Blade 15 2018
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
19969 Points ∼39% -3%
Media NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (17680 - 20829, n=18)
19016 Points ∼37% -8%
MSI GS65 Stealth Thin 8RE-051US
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
14879 Points ∼29% -28%
Dell Inspiron 15 7000 7577 4K
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
13180 Points ∼26% -36%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1050Ti
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 7300HQ
10007 Points ∼20% -51%
HP Pavilion Gaming 15-cx0003ng
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8750H
8304 Points ∼16% -60%
Dell G3 15 3579
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop), 8300H
7658 Points ∼15% -63%
HP Pavilion 17 FHD V3A33AV
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6700HQ
5289 Points ∼10% -74%
3DMark
2560x1440 Time Spy Graphics
Schenker XMG Ultra 17 Coffee Lake Refresh
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 9900K
6907 Points ∼49%
Alienware 15 R3 Max-Q
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, 7820HK
6101 Points ∼43%
Media NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (4548 - 4795, n=5)
4687 Points ∼33%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1050Ti
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 7300HQ
2336 Points ∼16%
HP Pavilion Gaming 15-cx0003ng
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8750H
1990 Points ∼14%
1920x1080 Fire Strike Graphics
Schenker XMG Ultra 17 Coffee Lake Refresh
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 9900K
20901 Points ∼51% +31%
Alienware 15 R3 Max-Q
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, 7820HK
18505 Points ∼46% +16%
Alienware 15 R4
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop), 8950HK
17675 Points ∼43% +10%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
16010 Points ∼39%
Razer Blade 15 2018
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
15748 Points ∼39% -2%
Media NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (14146 - 16165, n=16)
14910 Points ∼37% -7%
MSI GS65 Stealth Thin 8RE-051US
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
11814 Points ∼29% -26%
Dell Inspiron 15 7000 7577 4K
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
10180 Points ∼25% -36%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1050Ti
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 7300HQ
7626 Points ∼19% -52%
HP Pavilion Gaming 15-cx0003ng
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8750H
6792 Points ∼17% -58%
Dell G3 15 3579
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop), 8300H
6183 Points ∼15% -61%
HP Pavilion 17 FHD V3A33AV
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6700HQ
4361 Points ∼11% -73%
1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
Schenker XMG Ultra 17 Coffee Lake Refresh
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 9900K
121397 Points ∼66% +20%
Alienware 15 R4
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop), 8950HK
117493 Points ∼64% +16%
Alienware 15 R3 Max-Q
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, 7820HK
104506 Points ∼57% +3%
Alienware m15 GTX 1070 Max-Q
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
101052 Points ∼55%
Razer Blade 15 2018
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H
98051 Points ∼53% -3%
Media NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (73739 - 107807, n=16)
97317 Points ∼53% -4%
MSI GS65 Stealth Thin 8RE-051US
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
83747 Points ∼45% -17%
Dell Inspiron 15 7000 7577 4K
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
69279 Points ∼38% -31%
Xiaomi Mi Gaming Laptop 7300HQ 1050Ti
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 7300HQ
49115 Points ∼27% -51%
HP Pavilion Gaming 15-cx0003ng
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8750H
46618 Points ∼25% -54%
Dell G3 15 3579
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Laptop), 8300H
39385 Points ∼21% -61%
HP Pavilion 17 FHD V3A33AV
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6700HQ
31060 Points ∼17% -69%
1920x1080 Ice Storm Extreme Graphics
Alienware 15 R3 Max-Q
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, 7820HK
252862 Points ∼35%
Media NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (91895 - 312206, n=7)
209959 Points ∼29%
HP Pavilion 17 FHD V3A33AV
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6700HQ
110806 Points ∼15%
HP Pavilion Gaming 15-cx0003ng
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Laptop), 8750H
100354 Points ∼14%
Dell Inspiron 15 7000 7577 4K
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
75493 Points ∼10%
3DMark 11 Performance
17408 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
35886 punti
3DMark Fire Strike Score
14119 punti
Aiuto

Prestazioni gaming

Consigliamo come minimo la GTX 1070 Max-Q per giocare con uno schermo 1080p 144 Hz. La potenza in più è ben sfruttata per raggiungere frame rate sopra i 100 FPS soprattutto nei titoli più esigenti. Se i vostri giochi abituali sono meno impegnativi come Fortnite, LoL, CS:GO o Overwatch, la GTX 1060 sarà appena sufficiente per poterci giocare.

I frame rate in idle su Witcher 3 sono stabili senza cali ricorrenti, il che ci suggerisce che non ci siano attività in background che interrompono il gioco.

0102030405060