Notebookcheck

Recensione del Portatile Razer Blade 15 (2018)

Sebastian Jentsch (traduzione a cura di G. De Luca), 06/01/2018

Max-Q in un portatile spesso appena 17 mm. Il Razer Blade 15 (2018) ce la mette tutta: Non è sufficiente per essere il più sottile computer portatile di gioco sul mercato, ma deve anche mettere uno schermo 4K in un case da 14 pollici. Una specie di Ultrabook con GPU Max-Q e processore esagonale Coffee Lake?

Razer Blade 15: la versione GTX 1070 (Max-Q) è sottile 17,3 mm e la variante GTX 1060 (Max-Q) è sottile 16,8 mm.
Razer Blade 15: la versione GTX 1070 (Max-Q) è sottile 17,3 mm e la variante GTX 1060 (Max-Q) è sottile 16,8 mm.

Nel corso degli anni, molti produttori hanno cercato di coniugare prestazioni eccellenti con una grande mobilità e un design raffinato. Razer è riuscito in questo nel 2017 con il 14 pollici Blade 2017. Allora è riuscito a mettere insieme un processore da 45 watt HQ e una GTX 1060 in uno chassis ultrasottile da 14 pollici. La soluzione ottenuta ha ricevuto le migliori valutazioni, e non solo in Notebookcheck.

Ora Razer presenta un quasi-successore con uno schermo da 15,6 pollici. Tuttavia, poiché è dotato di cornici molto piccole, il modello da 15,6 pollici ha quasi le stesse dimensioni del 14 pollici. Se ci sarà un successore da 14 pollici - con cornici altrettanto piccole - allora sarà disponibile in un telaio da 13,3 pollici.

Tuttavia, questo era quasi insufficiente per il nuovo notebook da gioco di Razer: è proprio all'avanguardia della tecnologia con una CPU esa-core Coffee Lake. La GPU pure riceve una spinta. Ora è possibile scegliere tra una GTX 1060 (MaxQ) e una GTX 1070 (MaxQ).

Per quanto riguarda il display, è possibile scegliere tra un pannello Full HD e uno 4K, come nel caso del Razer Blade 14 2017. La risoluzione del pannello 4K è stata aumentata da 3200x1800 a 3840x2160. Una delle novità principali è il pannello Full HD a 144 Hz.

Tuttavia, Razer non è l'unico game in giro: MSI ha un computer portatile molto simile in offerta con il suo GS65 8RF Stealth Thin (i7-8750H, GTX 1070 Max-Q, Full HD). Lo stesso vale anche per il Gigabyte Aero 15X v8. Entrambi sono notebook da gioco sottili e leggeri, con uno spessore di 18 mm, che li rende solo 0,9 mm più spessi del nostro Blade 15 (GTX 1070).

In questo primo sguardo, descriveremo gli aspetti fisici del Blade 15. Aggiorneremo questa revisione con benchmark e risultati di misura non appena metteremo le mani su un esemplare revisionato.

I prezzi per il core Hexa Razer Blade 15,6 pollici partono da 1949,99 euro ($ 2283,08). E' disponibile in questo momento su Razer.com così come in alcuni negozi selezionati in Germania, Francia, Gran Bretagna, Cina, Canada e Stati Uniti.

Blade 15 Blade 15 Blade 15 Blade 15 Blade 15
CPU Core i7-8750H Core i7-8750H Core i7-8750H Core i7-8750H Core i7-8750H
GPU GeForce GTX 1060 Max-Q GeForce GTX 1060 Max-Q GeForce GTX 1070 Max-Q GeForce GTX 1070 Max-Q GeForce GTX 1070 Max-Q
RAM 16 GB DDR4-2400 16 GB DDR4-2400 16 GB DDR4-2400 16 GB DDR4-2400 16 GB DDR4-2400
SSD 256 GB 512 GB 256 GB 512 GB 512 GB
Screen FHD (60 Hz) FHD (144 Hz) FHD (144 Hz) FHD (144 Hz) 4K (Touch, 60 Hz)
Preis 1.950 Euro 2250 Euro 2450 Euro 2.650 Euro 2.900 Euro
Razer 15 2018: specifiche
Razer 15 2018: specifiche
Razer Blade 15 2018 (Blade Serie)
Processore
Intel Core i7-8750H
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q - 8192 MB, GDDR5 VRAM, VR-Ready, Intel UHD Graphics 630
Memoria
16384 MB 
, DDR4 2667MHz, fino a 32 GB
Schermo
15.6 pollici 16:9, 3840 x 2160 pixel 282 PPI, Multi-Touch, 144Hz, 25 ms, Touch, IPS, Opzioni: FHD 60Hz, FHD 144Hz, 4K Touch, calibrazione individualizzata, lucido: si
Scheda madre
Intel HM370
Harddisk
,  GB 
, 512GB M.2 SSD NVMePCIe PCIe3 x4; HDD fino a 2 TB
Porte di connessione
3 USB 3.0 / 3.1, 1 USB 3.1 Gen 2, 1 Thunderbolt, 1 HDMI, 1 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: uscita cuffie, ingresso microfono
Rete
Intel Wireless-AC 9260 (a/b/g/n/ac), Bluetooth 5.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 17.3 x 355 x 235
Batteria
80 Wh polimeri di litio
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: 1MP 1280x720
Altre caratteristiche
Tastiera: Anti-Ghosting, Razer Chroma RGB backlight, Illuminazione Tastiera: si, Razer Cortex: Game Booster, 24 Mesi Garanzia
Peso
2.15 kg
Prezzo
2900 Euro

 

Case

Ora con il display Edge-to-Edge
Ora con il display Edge-to-Edge

In passato, Razer è andato fino in fondo quando si è trattato del case. Pertanto, l'affermazione fatta dal nostro recensore durante la recensione del Razer Blade 14 2016 si applica anche allo chassis del Blade 15 (2018), un telaio che ora è solo 17,1 mm di spessore. All'epoca, il nostro recensore definì il case "solido come una roccia".
Citazione: "Il nuovo Razer Blade è il più sottile computer portatile di gioco del mondo. Ha cornici molto piccole e offre molte prestazioni".
Oggi, con 17,1 mm, il Razer Blade 15 è un po' più sottile (cioè senza i piedini in plastica sul fondo). E' realizzato in alluminio e dispone di un design unibody con un coperchio inferiore. Dall'alto verso il basso, la custodia è assolutamente solida e solo i tasti, il TouchPad e il pulsante di accensione sporgono dalle aperture lavorate.  
Il case è estremamente rigido. I recensori di Notebookcheck non vedono notebook con così poca flessibilità molto spesso. Il telaio non si piega nemmeno quando è sottoposto ad una forte pressione. Inoltre, il coperchio del display è altrettanto rigido del telaio, il che significa che ci vorrà una quantità eccessiva di forza per piegarlo o torcerlo.
L'intero pacchetto è completato da cerniere praticamente perfettamente calibrate, che non oscillano anche quando si sposta il laptop. Il coperchio può essere aperto anche con una sola mano.
Il design è diventato più angolare. Gli angoli molto arrotondati del Blade 14 (2016) sono un ricordo del passato. Il coperchio del Blade 15 (2018) ha un nuovissimo look nero opaco e presenta anche un'altra novità: il logo A Razer. Tuttavia, l'interno del case non è cambiato molto. Detto questo, le cornici più piccole (4,9 mm) conferiscono al notebook un aspetto completamente nuovo.
L'utilità "Razer Chroma" è responsabile del controllo di tutti gli elementi RGB del dispositivo. La tastiera, il pulsante di accensione e il logo Razer possono essere regolati per visualizzare colori diversi in momenti diversi. Oppure è possibile ancorare i colori che gli elementi RGB visualizzano a vari scenari di utilizzo.

Razer Blade 15 2018
Razer Blade 15 2018
Razer Blade 15 2018
Razer Blade 15 2018
Razer Blade 15 2018
Razer Blade 15 2018
Razer Blade 15 2018
Razer Blade 15 2018

Il Blade 15 2018 (15,6") è solo 10 mm più largo del Blade 2017 (14"). Le cose sono simili quando si tratta di spessore: L'Lama 15 2018 è 0,7 mm più sottile dell'Lama 2017.
Non c'è molto da dire sull'altezza, perché entrambi i dispositivi hanno la stessa altezza.
Con il GS65, che ha uno spessore di soli 18 mm, MSI ha fatto molta fatica. Tuttavia, il portatile MSI è ancora un po' più alto e più largo del Blade 15. Lo stesso vale per l'Aero 15X.. Qui Acer e Asus non hanno nulla da offrire che si avvicinerebbe allo spessore e al peso dei dispositivi di cui sopra. Sembrerebbe che non si siano preoccupati di "snellire" le loro offerte.
Prestiamo particolare attenzione alla variante Geforce GTX 1070. Con la GTX 1060 è sia più pesante (2,15 kg) che più spessa rispetto al modello. La versione GTX 1060 pesa 2,07 kg ed ha uno spessore di 16,6 mm.

Da piccolo a grande: Blade, Blade Stealth, Blade Pro
Da piccolo a grande: Blade, Blade Stealth, Blade Pro

Size Comparison

Connettività

Type-C Gen 2 con Tunderbolt 3
Type-C Gen 2 con Tunderbolt 3

Non vi sono cambiamenti significativi per quanto riguarda le porte. Un lettore di schede SD non è incluso. Tuttavia, ora c'è un connettore Mini DisplayPort 1.4, oltre alla porta HDMI 2.0b. Soprattutto, questo soddisferà i professionisti e anche i giocatori, che ora saranno in grado di collegare fino a tre monitor al computer portatile senza molto sforzo (il terzo display può essere collegato tramite Thunderbolt 3).
La piccola porta USB Type-C Gen 2 supporta Thunderbolt 3 (necessario per il Core X o V2 di Razer). Le porte Thunderbolt 3 sono molto più veloci delle porte USB 3.1 Gen 1. Nonostante il fatto che Thunderbolt 3 sia uscito circa tre anni fa, il 90% dei nostri dispositivi di recensione ha ancora solo porte USB 3.1 Gen 1.

Presa di alimentazione, due porte USB 3.1 Gen 1, presa combinata cuffie/microfono
Presa di alimentazione, due porte USB 3.1 Gen 1, presa combinata cuffie/microfono
Una porta USB-C Gen 2 Tunderbolt 3, una porta USB 3.1 Gen 1, uscita HDMI, connettore mDP, Kensington Lock
Una porta USB-C Gen 2 Tunderbolt 3, una porta USB 3.1 Gen 1, uscita HDMI, connettore mDP, Kensington Lock

Comunicazioni

Rispetto al resto dell'hardware, la webcam è molto debole: 720p
Rispetto al resto dell'hardware, la webcam è molto debole: 720p

Le prestazioni Wi-Fi dovrebbero essere migliori, perché il Blade 15 (2018) non dispone di una porta Ethernet. Il produttore non si affida più al Killer Wireless-AC 1535, e invece si rivolge alla Intel Wireless-AC 9260 con Bluetooth 5.0.
La webcam integrata (1MP/720P) con un array di microfoni è, tecnicamente parlando, un vecchio modello. Vediamo questo tipo di webcam in quasi tutti gli altri computer portatili. A differenza del Dell XPS, la webcam si trova sopra il display, nonostante le piccole cornici. Pertanto, il partner di chat non guarderà verso l'alto il naso o la bocca.

Sicurezza

Il Blade 15 (2018) è dotato di un modulo piattaforma affidabile (TPM 2.0) e del Kensington Lock.

Accessori

Naturalmente, la copertura esterna per le GPU di Razer è compatibile con il Blade 15 (2018). Tuttavia, ora Razer offre una versione più economica del suo involucro esterno per GPU (Core X). L'alto prezzo del Razer Core V2 ha fatto rimandare molti utenti in passato (515 euro (600 dollari), e questo non include una scheda grafica). La custodia supporta le più recenti schede grafiche Nvidia Geforce, Nvidia Quadro, AMD XConnect, Radeon e Radeon Pro. Grazie alla funzionalità plug-and-play, non è necessario riavviare il sistema quando si collega/scollega l'involucro.

I vantaggi del nuovo Core X:

  •     Prezzo: 299 Euro ($350) (invece di 519 Euro ($607))
  •     Thunderbolt 3 con supporto per Mac
  •     Alimentazione standard ATX 650W (sostituibile)
  •     L'involucro può inviare fino a 100 watt al computer portatile per la ricarica
  •     Il Core X supporta schede più lunghe (l'involucro è lungo 33 cm invece di 30)

Gli svantaggi: Core X non dispone di porte USB o Ethernet. Pertanto non può essere utilizzato come docking station per periferiche.

Le voci aggiuntive includono: Un manicotto protettivo da 15,6 pollici, una custodia impermeabile e un adattatore di alimentazione compatto da 200 watt.

Razer Core X versus Razer Core V2
Razer Core X versus Razer Core V2
Il nuovo Razer Core X è molto più economico,
Il nuovo Razer Core X è molto più economico,
ma non può essere utilizzata come docking station per le periferiche.
ma non può essere utilizzata come docking station per le periferiche.

Software

Razer Synapse 3” è uno strumento di configurazione hardware basato su cloud di Razer. Le impostazioni di prestazioni/hardware, come quelle per la retroilluminazione della tastiera o le periferiche Razer, sono memorizzate nel cloud. Pertanto, si avrà sempre accesso a tutte le impostazioni finché si dispone di una connessione a Internet, anche quando non si dispone di tutto l'hardware al proprio fianco.

Per un periodo di tempo limitato, gli acquirenti possono ottenere un software / gioco in bundle, che contiene titoli VR come "Arizona Sunshine", il popolare videogioco "Cup Head" e "FL Studio Producer Edition", un'applicazione professionale per la produzione di musica da Image Line. Attualmente il pacchetto costa circa 400 euro (468 dollari).

Garanzia

Poiché Razer vende anche il Blade 15 (2018) in Germania, viene fornito non solo con la garanzia standard del produttore di 12 mesi, ma anche con la garanzia statale di 24 mesi con l'inversione dell'onere della prova dopo 6 mesi. È inoltre possibile acquistare una garanzia estesa presso il negozio online Razer.

Dispositivi di Input

Tastiera

La tastiera ha la stessa larghezza del Razer Blade 14 e anche la stessa disposizione. Non c'è da stupirsi, perché il Blade 15 è solo marginalmente più grande del Blade 14.

L'area della tastiera si distingue per la sua grande rigidità. Non mostra alcuna flessione durante la digitazione. Al fine di piegare la tastiera al centro, si dovrà applicare un sacco di forza.

La corsa è molto piccola. Tuttavia, fornisce un punto di azionamento chiaro, seppure attenuato. I tasti oppongono molta resistenza, che può portare prima o poi alla fatica. Nel complesso, il punto di azionamento avrebbe potuto essere un po' più chiaro. Poiché la tastiera produce pochissimo rumore, non si dovrebbe avere alcun problema ad usarla in ambienti silenziosi.

La tastiera Anti-ghosting è dotata di retroilluminazione Razer Chroma che offre più di 16,8 milioni di colori - per ogni tasto. La retroilluminazione di ciascun tasto può essere gestita tramite l'utility "Razer Synapse 3". Tuttavia, per questo, è necessario creare un account online con Razer, in modo che le impostazioni possono essere salvate nel cloud.

Touchpad

Il nuovo TouchPad non dispone di pulsanti fisici. Questo è probabile che irriterà i tradizionalisti. Tuttavia, questo è il costo dei progressi compiuti. MSI e Gigabyte, inoltre, non mettono alcun pulsante fisico sui loro TouchPad. Si tratta di un TouchPad di precisione Microsoft.

La retroilluminazione Razer Chroma RGB permette alla tastiera di visualizzare 16,8 milioni di colori, anche dinamicamente a seconda dell'attività svolta.
La retroilluminazione Razer Chroma RGB permette alla tastiera di visualizzare 16,8 milioni di colori, anche dinamicamente a seconda dell'attività svolta.
Microsoft Precision Touchpad
Microsoft Precision Touchpad
Gli altoparlanti si trovano su entrambi i lati della tastiera.
Gli altoparlanti si trovano su entrambi i lati della tastiera.

Display

Una versione 1080p 60 Hz (a sinistra) accanto a una versione 4K touch-enabled (a destra)
Una versione 1080p 60 Hz (a sinistra) accanto a una versione 4K touch-enabled (a destra)

Il Blade 15 (2018) è disponibile con varie opzioni di visualizzazione: Il display da 15,6" Full HD ha una frequenza di aggiornamento di 144 Hz. Questo assicura una presentazione fluida sia durante il gioco che durante il consumo di contenuti multimediali. Lo schermo dovrebbe coprire il 100 % dello spazio colore sRGB.
In alternativa, è possibile ottenere una variante 4K (3840x2160) con funzionalità touch. Si suppone che questo display sia in grado di coprire il 100% dello spazio colore Adobe RGB. Questo schermo è più adatto per l'editing professionale delle immagini rispetto ai videogiochi. I giocatori saranno meglio serviti dal display Full HD.
Razer dice che il display di ogni computer portatile è calibrato come parte del processo di produzione al fine di garantire la massima precisione del colore.

Razer Blade 15: opzioni display
Razer Blade 15: opzioni display

Performance

Razer utilizza una CPU Hexa-core Coffee Lake di Intel. Il Core i7-8750H dispone di 9 MB di cache L3. È dotato di un TDP di 45 watt, proprio come i suoi predecessori quad-core Kaby Lake.

L'elevato numero di core count del processore da 14 nm è particolarmente evidente in applicazioni altamente parallelizzate. Il Core i7-7700HQ (Razer Blade 2017) è battuto dal Core i7-8750H di quasi il 40% nella sezione multi-core del benchmark Cinebench R15, come dimostrano gli altri nostri dispositivi di recensione.

Gli acquirenti sono limitati al suddetto processore.  Tuttavia, quando si tratta di GPU, possono scegliere tra GeForce GTX 1060 e GeForce GTX 1070. Entrambe le schede grafiche sono versioni Max-Q, il che significa che sono ottimizzate per l'uso in computer portatili sottili e leggeri.

Per quanto riguarda la RAM, l'opzione di base è 16 GB di RAM a doppio canale a 2667 MHz. La quantità di RAM può essere aumentata fino a 32 GB. Razer offre HDD con capacità fino a 2 TB e 256 GB o 512 GB di unità SSD.

Razer Cortex: la funzione Game Booster è stata migliorata
Razer Cortex: la funzione Game Booster è stata migliorata
GTX 1060 Max-Q / 1070 Max-Q features
GTX 1060 Max-Q / 1070 Max-Q features

Processore

Le prestazioni dovrebbero essere simili a quelle di altre CPU i7-8750H. Il grafico di confronto che segue mostra che i case più spessi tendono ad offrire soluzioni di raffreddamento migliori, come si può vedere con l'Asus Zephyrus M GM501, che è al vertice del grafico di confronto nel benchmark multi-core. Tuttavia, il Gigabyte Aero 15X v8, che è quasi sottile come il Blade 15 (2018), seguen l'Asus Zephyrus M. Design sottile più grande raffreddamento, è possibile. Siamo entusiasti di vedere quanto bene faccia il Blade 15 (2018) a questo proposito.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Gigabyte Aero 15X v8
Intel Core i7-8750H
175 Points ∼100%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
Intel Core i7-8750H
175 Points ∼100%
Average Intel Core i7-8750H
  (163 - 177, n=16)
172 Points ∼98%
Asus Zephyrus M GM501
Intel Core i7-8750H
170 Points ∼97%
Razer Blade Stealth QHD i7-8550U
Intel Core i7-8550U
164 Points ∼94%
Razer Blade Pro RZ09-0220
Intel Core i7-7700HQ
160 Points ∼91%
Acer Predator Triton 700
Intel Core i7-7700HQ
156 Points ∼89%
Average of class Gaming
  (79 - 206, n=378)
149 Points ∼85%
Razer Blade (2017) UHD
Intel Core i7-7700HQ
146 Points ∼83%
CPU Multi 64Bit
Asus Zephyrus M GM501
Intel Core i7-8750H
1168 Points ∼100%
Gigabyte Aero 15X v8
Intel Core i7-8750H
1133 Points ∼97%
Average Intel Core i7-8750H
  (964 - 1176, n=16)
1074 Points ∼92%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
Intel Core i7-8750H
1053 Points ∼90%
Razer Blade (2017) UHD
Intel Core i7-7700HQ
747 Points ∼64%
Acer Predator Triton 700
Intel Core i7-7700HQ
734 Points ∼63%
Razer Blade Pro RZ09-0220
Intel Core i7-7700HQ
733 Points ∼63%
Average of class Gaming
  (196 - 1408, n=379)
713 Points ∼61%
Razer Blade Stealth QHD i7-8550U
Intel Core i7-8550U
521 Points ∼45%

Prestazioni di sistema

Le prestazioni di sistema dei dispositivi basati su GTX 1070 non differiscono molto. Qui, anche i dispositivi che funzionano in un array RAID 0, come l'Acer Predator Triton 700, non sembrano spiccare a prima vista. E' del tutto possibile che il Razer Blade 15 sarà in grado di prendere un posto di primo piano qui.

PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Average Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (5621 - 5751, n=4)
5684 Points ∼100%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
5676 Points ∼100%
Asus Zephyrus M GM501
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
5662 Points ∼100%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ-000L7
5621 Points ∼99%
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
5211 Points ∼92%
Razer Blade Pro RZ09-0220
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP
5159 Points ∼91%
Average of class Gaming
  (2484 - 6515, n=279)
4862 Points ∼86%
Razer Blade Stealth QHD i7-8550U
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
4184 Points ∼74%
Razer Blade (2017) UHD
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
4153 Points ∼73%
Home Score Accelerated v2
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
5160 Points ∼100%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ-000L7
4665 Points ∼90%
Asus Zephyrus M GM501
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
4627 Points ∼90%
Average Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (4504 - 4665, n=4)
4581 Points ∼89%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
4504 Points ∼87%
Razer Blade Pro RZ09-0220
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP
4207 Points ∼82%
Average of class Gaming
  (2554 - 6093, n=293)
4172 Points ∼81%
Razer Blade (2017) UHD
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
3415 Points ∼66%
Razer Blade Stealth QHD i7-8550U
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
3268 Points ∼63%

Scheda grafica

La Nvidia GeForce GTX 1070 è un po' sottoregolata a causa del design MaxQ. Tuttavia, è sempre una GPU DirectX 12 estremamente capace. Ciò è già stato confermato dal Gigabyte Aero 15X e MSI GS65 8RF, che hanno prestazioni inferiori del 12% rispetto alla normale GeForce GTX 1070 (Asus Zephyrus M GM501). In media, la versione Max-Q è solo del 12% più lenta della versione normale e di circa il 20% più lenta della GeForce GTX 1080 Max-Q. Siamo entusiasti di vedere come il Blade 15 (2018) si confronta con la concorrenza qui.

3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Acer Predator Triton 700
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, Intel Core i7-7700HQ
23694 Points ∼100%
Asus Zephyrus M GM501
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop), Intel Core i7-8750H
21925 Points ∼93%
Gigabyte Aero 15X v8
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, Intel Core i7-8750H
19162 Points ∼81%
Average NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (17680 - 20240, n=11)
18805 Points ∼79%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, Intel Core i7-8750H
18687 Points ∼79%
Eurocom Q5
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, Intel Core i7-7700HQ
18684 Points ∼79%
MSI GS73VR 7RG
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, Intel Core i7-7700HQ
18642 Points ∼79%
Razer Blade Pro RZ09-0220
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), Intel Core i7-7700HQ
13668 Points ∼58%
Average of class Gaming
  (513 - 50983, n=479)
11548 Points ∼49%
Razer Blade Stealth QHD i7-8550U
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i7-8550U
1675 Points ∼7%
3DMark
1920x1080 Fire Strike Graphics
Acer Predator Triton 700
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, Intel Core i7-7700HQ
18120 Points ∼100%
Asus Zephyrus M GM501
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop), Intel Core i7-8750H
17046 Points ∼94%
Gigabyte Aero 15X v8
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, Intel Core i7-8750H
15156 Points ∼84%
Average NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (14146 - 16165, n=11)
14835 Points ∼82%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, Intel Core i7-8750H
14780 Points ∼82%
MSI GS73VR 7RG
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, Intel Core i7-7700HQ
14663 Points ∼81%
Eurocom Q5
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, Intel Core i7-7700HQ
14557 Points ∼80%
Razer Blade Pro RZ09-0220
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), Intel Core i7-7700HQ
11049 Points ∼61%
Razer Blade (2017) UHD
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), Intel Core i7-7700HQ
10715 Points ∼59%
Average of class Gaming
  (385 - 40636, n=409)
10103 Points ∼56%
1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
Asus Zephyrus M GM501
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop), Intel Core i7-8750H
115638 Points ∼100%
Acer Predator Triton 700
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, Intel Core i7-7700HQ
115579 Points ∼100%
Gigabyte Aero 15X v8
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, Intel Core i7-8750H
104942 Points ∼91%
MSI GS73VR 7RG
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, Intel Core i7-7700HQ
101699 Points ∼88%
Average NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (80984 - 107807, n=11)
98886 Points ∼86%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, Intel Core i7-8750H
98013 Points ∼85%
Eurocom Q5
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, Intel Core i7-7700HQ
80984 Points ∼70%
Razer Blade Pro RZ09-0220
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), Intel Core i7-7700HQ
77354 Points ∼67%
Average of class Gaming
  (5761 - 184578, n=400)
60611 Points ∼52%
Razer Blade (2017) UHD
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), Intel Core i7-7700HQ
48409 Points ∼42%
Razer Blade Stealth QHD i7-8550U
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i7-8550U
9349 Points ∼8%

Prestazioni Gaming

GTX 1070 Max-Q - recensiremo anche la versione GTX 1060
GTX 1070 Max-Q - recensiremo anche la versione GTX 1060

Siamo assolutamente certi che il Blade 15 (2018) sarà in grado di eseguire tutti i giochi più recenti senza intoppi. Le GPU GTX 1070 Max-Q possono raggiungere frame rate da 50 a 120 FPS in tutti i titoli più impegnativi. Fondamentalmente, il Blade 15 (2018) sarà in grado di eseguire qualsiasi gioco con le impostazioni ultra a 1080p senza problemi. Tuttavia, questo non vale per le risoluzioni 4K, motivo per cui, la versione Full HD rappresenta una misura perfetta per i giocatori.

The Witcher 3 - 1920x1080 Ultra Graphics & Postprocessing (HBAO+)
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
62.9 fps ∼100%
Asus Zephyrus M GM501
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
59.4 fps ∼94%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ-000L7
52.7 fps ∼84%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
52.4 fps ∼83%
MSI GS73VR 7RG
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SSD PM871 MZNLN512HMJP
51.3 fps ∼82%
Average NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (46 - 53.7, n=11)
50.9 fps ∼81%
Eurocom Q5
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SSD 960 Pro 512 GB m.2
46 fps ∼73%
Average of class Gaming
  (12.6 - 115, n=180)
45 fps ∼72%
Razer Blade Pro RZ09-0220
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP
38.3 fps ∼61%
Resident Evil 7 - 1920x1080 Very High / On AA:FXAA+T
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
142 fps ∼100%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ-000L7
116 fps ∼82%
Average NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (116 - 116, n=2)
116 fps ∼82%
Average of class Gaming
  (19.8 - 234, n=26)
113 fps ∼80%
Razer Blade Stealth QHD i7-8550U
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
8.5 (min: 6, max: 12) fps ∼6%
Playerunknown's Battlegrounds (PUBG) - 1920x1080 Ultra Preset
Asus Zephyrus M GM501
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
86.2 fps ∼100%
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
81.8 fps ∼95%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ-000L7
78.7 fps ∼91%
Average NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (68.2 - 78.7, n=2)
73.5 fps ∼85%
Average of class Gaming
  (24.2 - 95, n=20)
69.8 fps ∼81%
Wolfenstein II: The New Colossus - 1920x1080 Extreme Preset AA:SM AF:16x
Average of class Gaming
  (52.5 - 127, n=10)
97.3 fps ∼100%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ-000L7
92.2 fps ∼95%
Average NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (83 - 92.2, n=2)
87.6 fps ∼90%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
83 fps ∼85%
Razer Blade Stealth QHD i7-8550U
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
fps ∼0%
Call of Duty WWII - 1920x1080 Extra / On AA:Filmic T2X SM
Asus Zephyrus M GM501
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
117 fps ∼100%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ-000L7
101 fps ∼86%
Average NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (86 - 101, n=2)
93.5 fps ∼80%
Average of class Gaming
  (12.4 - 149, n=17)
88.8 fps ∼76%
Kingdom Come: Deliverance - 1920x1080 Ultra High Preset
Asus Zephyrus M GM501
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
54.2 fps ∼100%
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ-000L7
54.2 fps ∼100%
Average NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (50.2 - 54.2, n=2)
52.2 fps ∼96%
Average of class Gaming
  (7.5 - 82, n=16)
51.8 fps ∼96%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
50.2 fps ∼93%
Far Cry 5 - 1920x1080 Ultra Preset AA:T
MSI GS65 8RF-019DE Stealth Thin
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ-000L7
78 fps ∼100%
Average NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q
  (75 - 78, n=2)
76.5 fps ∼98%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
75 fps ∼96%
Average of class Gaming
  (10 - 113, n=14)
72.8 fps ∼93%

Emissioni

Temperature

Sotto la sottile custodia è nascosto un sofisticato sistema di raffreddamento
Sotto la sottile custodia è nascosto un sofisticato sistema di raffreddamento
La camera di vapore è due volte più pesante di quella del Blade 14.
La camera di vapore è due volte più pesante di quella del Blade 14.
Un modulo termico per la GPU e la CPU
Un modulo termico per la GPU e la CPU
Confronto con le tubazioni di calore del Razer Blade da 14".
Confronto con le tubazioni di calore del Razer Blade da 14".

Un ostacolo enorme per tali computer portatili leggeri e sottili è la gestione del calore senza cadute di prestazioni. Non è sufficiente inserire la versione MaxQ del dGPU. Razer affronta il problema con l'aiuto di camere di vapore. Invece di tubi di calore convenzionali, come li conosciamo nei computer portatili di gioco, Razer implementa una soluzione, in cui le camere di vapore sigillate sono riempite con un fluido speciale che è stato progettato per imbuto il calore lontano dai componenti interni.
Citazione da Razer:

    Nanoparticelle finissime e guaine termicamente conduttive a base di grafene riducono i punti di calore e facilitano la dispersione del calore, mentre ventole silenziose ad alta potenza spostano l'aria sugli scambiatori di calore con alette sottili solo 0,1 mm, tutto questo serve a spostare il calore più velocemente fuori dal case e lontano dall'utente.

Cassse

Il suono abilitato per Dolby Atmos proviene dai due altoparlanti frontali, che si trovano su ogni lato della tastiera.

Giudizio Preliminare

Razer Blade 15 2018 con GTX 1070 Max-Q e processore hexa-core Coffee Lake
Razer Blade 15 2018 con GTX 1070 Max-Q e processore hexa-core Coffee Lake
Non è economico: 1950 ($2281) - 2900 ($3392) Euro
Non è economico: 1950 ($2281) - 2900 ($3392) Euro

A giudicare dal suo aspetto, il Blade 15 (2018) sembra già un notebook di gioco di successo sottile e leggero. Nessun altro computer portatile gaming sul mercato è così compatto, e la qualità di costruzione e l'aspetto e la sensazione del dispositivo sono i migliori della classe.

Se nella nostra prossima recensione il Blade 15 ottiene lo stesso punteggio degli altri dispositivi basati su GTX 1070 Max-Q, allora il costruttore ha già vinto. Il Razer Blade 15 (2018) è sulla buona strada per diventare un notebook di gioco a tutto tondo sottile che è sia esternamente che internamente attraente per i professionisti (copertura dello spazio di colore, Thunderbolt 3, 3 opzioni di visualizzazione, USB 3.1 Gen 2).

Una differenza di 10 mm nelle dimensioni o di 1 mm potrebbero giocare un ruolo importante nella decisione di acquisto, e ogni cliente dovrà decidere da solo. In ogni caso, Razer ha impostato la barra per la prossima generazione di computer portatili da gioco sottili e leggeri.

In termini di prezzo, il Razer Blade 15 è senza dubbio un dispositivo di fascia alta. In questo caso, Asus, MSI e Acer offrono notebook molto più economici con configurazioni hardware ragionevoli. Il Razer Core X dovrebbe scuotere le cose nel mondo del gaming con il suo nuovo prezzo e la possibilità di avere grafiche full-size a 3 slot di larghezza. 300 Euro ($350) è il tipo di prezzo che dovrebbe far prestare attenzione a qualsiasi giocatore che sta pianificando l'aggiornamento.

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove de portatili e telefoni cellulari > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Portatile Razer Blade 15 (2018)
Sebastian Jentsch, 2018-06- 1 (Update: 2018-06- 1)