Notebookcheck

Recensione del Portatile Alienware 17 R5 (i7-8750H, GTX 1070, QHD)

Florian Glaser, 👁 Florian Glaser, Felicitas Krohn (traduzione a cura di G. De Luca), 09/15/2018

Ora con una CPU hexa-core. Nonostante l'utilizzo dei componenti più recenti, l'ex marchio di punta Alienware ha avuto sempre più difficoltà a confrontarsi con i concorrenti. Scopri nella nostra recensione perché questo sforzo non è più sufficiente per essere un vincitore.

Alienware 17 R5

Il famoso 17 pollici di Alienware entra nella sua quinta generazione nel 2018. La homepage della casa madre, Dell, offre ampie opzioni di configurazione per il campione gaming, con modelli di base già molto diversi tra loro.

Si inizia con la CPU, che proviene dalla nuovissima serie Coffee-Lake di Intel e ha sei core. Oltre al Core i7-8750H, il produttore offre anche il Core i9-8950HK, particolarmente adatto all'overclocking, con moltiplicatore sbloccato. Tuttavia, a causa delle sue enormi esigenze di raffreddamento, non lo raccomandiamo (vedi anche Alienware 15 R4).

Alienware 17 R5 (17 Serie)
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop) - 8192 MB, Core: 1480 MHz, Memoria: 8000 MHz, GDDR5, ForceWare 389.12
Memoria
16384 MB 
, 2x 8 GB SO-DIMM DDR4-2400, dual channel, tutti gli slots occupati, max. 32 GB
Schermo
17.3 pollici 16:9, 2560 x 1440 pixel 170 PPI, JYWWF_B173QTN (AUO1496), TN, QHD, 120 Hz, G-Sync, lucido: no
Scheda madre
Intel CM246
Harddisk
SK hynix PC401 HFS256GD9TNG, 256 GB 
, NVMe-SSD + HGST Travelstar 7K1000 HTS721010A9E630, 1 TB HDD, 7200 rpm. Slots: 2x M.2 Type 2280 & 1x 2.5 inch
Scheda audio
Realtek ALC298 @ Intel Cannon Lake PCH
Porte di connessione
3 USB 3.0 / 3.1, 1 USB 3.1 Gen 2, 1 Thunderbolt, 1 HDMI, 2 DisplayPort, Connessioni Audio: 1x cuffie, 1x microfono, 1x Noble Lock, 1x Porta amplificatore grafico
Rete
Killer E2500 Gigabit Ethernet Controller (10/100/1000MBit), Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter (a/b/g/n/ac), Bluetooth 4.1
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 30 x 424 x 332
Batteria
99 Wh ioni di litio, 6 celle
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: FHD
Altre caratteristiche
Casse: 2.1, Tastiera: RGB, Illuminazione Tastiera: si, Alimentazione da 240 Watt, guida rapida, opuscoli informativi aggiuntivi, vari tools del produttore, Killer Performance Suite, McAfee Security trial, Tobii Eye Tracking, 12 Mesi Garanzia
Peso
4.416 kg, Alimentazione: 798 gr
Prezzo
2400 EUR
Note: The manufacturer may use components from different suppliers including display panels, drives or memory sticks with similar specifications.

 

La scheda grafica è un chip high-end di Nvidia. Mentre i giocatori attenti al prezzo sceglieranno la GeForce GTX 1060 con 6 GB di GDDR5-VRAM, i giocatori più appassionati potrebbero desiderare i modelli GeForce GTX 1070 o GTX 1080 8-GB. In particolare coloro che cercano risoluzioni superiori a 1920x1080 dovrebbero puntare su queste ultime GPU.

A proposito di risoluzione, una delle decisioni più difficili per i clienti è lo schermo. Dell non solo vende un classico schermo Full HD IPS (60 Hz) ma offre anche un display QHD TN molto veloce (120 Hz). Inoltre, all'estremità superiore della fascia di prezzo c'è un pannello UHD IPS estremamente nitido che coem il display QHD ha anche un modulo di eye-tracking, ma supporta solo 60 Hz invece di 120 Hz. Tuttavia bisogna fare attenzione, dato che non tutti i modelli includono il miglioramento dell'immagine G-Sync di Nvidia.

La gamma della memoria di lavoro dell'Alienware 17 R5 va da 8 GB fino ad un massimo di 32 GB DDR4. Windows 10 è installato su un'unità SSD di dimensioni comprese tra 128 GB e 1 TB.

Alienware 17 R5

Allora, quanto costa l'intero sistema? La versione più economica del desktop replacement è disponibile ad un prezzo a partire da circa 1700 euro (~$1968; $1550 negli Stati Uniti). D'altra parte, per la nostra unità di prova con un Core i7-8750H, una GeForce GTX 1070, 16 GB di RAM, un SSD da 256-GB, e un pannello QHD dovete pagare circa 2400 euro (~$2778; $2300 negli Stati Uniti). I concorrenti dell'Alienware 17 R5 includono altri gaming da 17 pollici basati su Coffee-Lake, come l'MSI GE73 8RF, l'Acer Predator Helios 500, e l'HP Omen 17t.

Poiché il case metallico è identico all'ultima revisione, qui non ci occuperemo delle connessioni e dei dispositivi di input. Potete trovare tutte le informazioni corrispondenti nella recensione dell'Alienware 17 R4.

Confronto dimensioni


Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
Intel Wireless-AC 9560
693 MBit/s ∼100% +4%
Acer Predator Helios 500 PH517-51-79BY
Intel Cannon Lake-H/S CNVi: WiFi
671 MBit/s ∼97% 0%
Alienware 17 R5
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
668 MBit/s ∼96%
HP Omen 17t-3AW55AV_1
Realtek RTL8822BE Wireless LAN 802.11ac PCIe Adapter
644 MBit/s ∼93% -4%
Alienware 17 R4
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
606 MBit/s ∼87% -9%
Media della classe Gaming
  (141 - 702, n=175)
595 MBit/s ∼86% -11%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Acer Predator Helios 500 PH517-51-79BY
Intel Cannon Lake-H/S CNVi: WiFi
691 MBit/s ∼100% +25%
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
Intel Wireless-AC 9560
662 MBit/s ∼96% +20%
HP Omen 17t-3AW55AV_1
Realtek RTL8822BE Wireless LAN 802.11ac PCIe Adapter
630 MBit/s ∼91% +14%
Alienware 17 R4
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
589 MBit/s ∼85% +7%
Alienware 17 R5
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
553 MBit/s ∼80%
Media della classe Gaming
  (213 - 697, n=175)
533 MBit/s ∼77% -4%

Display

Come nel predecessore, il pannello QHD ha l'etichetta AUO1496. A nostro avviso, 2560x1440 pixel è il compromesso perfetto tra nitidezza dell'immagine e requisiti di elaborazione ed è ideale per la GeForce GTX 1070. I giocatori dovrebbero anche essere soddisfatti di un tempo di risposta rapido: 6 ms nero-bianco e 20,8 ms grigio-grigio sono misure di prim'ordine nel segmento dei laptop. In combinazione con la tecnologia G-Sync, molti giochi sono incredibilmente fluidi e uniformi sullo schermo a 120 Hz.

372
cd/m²
392
cd/m²
356
cd/m²
387
cd/m²
398
cd/m²
361
cd/m²
354
cd/m²
344
cd/m²
341
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 398 cd/m² Media: 367.2 cd/m² Minimum: 18 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 86 %
Al centro con la batteria: 398 cd/m²
Contrasto: 780:1 (Nero: 0.51 cd/m²)
ΔE Color 5.45 | 0.4-29.43 Ø6.3, calibrated: 2.56
ΔE Greyscale 5.4 | 0.64-98 Ø6.5
86% sRGB (Argyll 3D) 56% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.4
Alienware 17 R5
JYWWF_B173QTN (AUO1496), TN, 2560x1440
Alienware 17 R4
TN LED, 2560x1440
Acer Predator Helios 500 PH517-51-79BY
AUO_B173HAN03, IPS, 1920x1080
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
Chi Mei N173HHE-G32 (CMN1747), TN WLED, 1920x1080
HP Omen 17t-3AW55AV_1
AU Optronics AUO309D, IPS, 1920x1080
Response Times
-79%
-9%
-81%
-26%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
20.8 (11.6, 9.2)
30 (18.8, 11.2)
-44%
14 (7, 7)
33%
28 (16.4, 11.6)
-35%
17.6 (10, 7.6)
15%
Response Time Black / White *
6 (4, 2)
12.8 (10.8, 2)
-113%
9 (5, 4)
-50%
13.6 (11.8, 1.8)
-127%
10 (4.8, 5.2)
-67%
PWM Frequency
25000 (14)
Screen
-3%
-5%
20%
11%
Brightness middle
398
402.3
1%
335
-16%
273
-31%
343.6
-14%
Brightness
367
372
1%
300
-18%
273
-26%
320
-13%
Brightness Distribution
86
86
0%
82
-5%
90
5%
87
1%
Black Level *
0.51
0.62
-22%
0.7
-37%
0.26
49%
0.34
33%
Contrast
780
649
-17%
479
-39%
1050
35%
1011
30%
Colorchecker DeltaE2000 *
5.45
5.6
-3%
4.99
8%
3.52
35%
3.74
31%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
10.36
9.8
5%
9.32
10%
6.34
39%
5.33
49%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
2.56
1.93
25%
2.09
18%
3.49
-36%
Greyscale DeltaE2000 *
5.4
4.7
13%
5.2
4%
3.11
42%
3.7
31%
Gamma
2.4 92%
2.14 103%
2.49 88%
2.43 91%
2.36 93%
CCT
7453 87%
7519 86%
7719 84%
6999 93%
6388 102%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
56
53.7
-4%
59
5%
76
36%
58
4%
Color Space (Percent of sRGB)
86
82.2
-4%
91
6%
100
16%
90
5%
Media totale (Programma / Settaggio)
-41% / -16%
-7% / -6%
-31% / 4%
-8% / 5%

* ... Meglio usare valori piccoli

D'altra parte, la tecnologia TN su cui si basa ha anche diversi punti deboli. Oltre alla mediocre precisione del colore, occorre menzionare anche la limitata stabilità dell'angolo di visualizzazione, che fa sì che l'immagine cambi molto più velocemente, in particolare in verticale, rispetto a un display IPS.

CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Saturazione
CalMAN: Saturazione
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: Scala di grigi (calibrato)
CalMAN: Scala di grigi (calibrato)
CalMAN: Saturazione (calibrato)
CalMAN: Saturazione (calibrato)
CalMAN: ColorChecker (calibrato)
CalMAN: ColorChecker (calibrato)

Per il resto non c'è quasi nessun motivo di reclamo. Una copertura dello spazio cromatico dell'86% di sRGB e del 56% di AdobeRGB sono sufficienti per i giochi e per scopi multimediali. Il pannello QHD merita qualche elogio soprattutto per la sua elevata luminosità. Solo pochi notebook sono in grado di superare una media di 367 cd/m², e la maggior parte dei concorrenti riesce a gestire solo circa 300 cd/m². Grazie all'ampia luminosità, è possibile utilizzare l'Alienware 17 R5 all'aperto senza problemi, anche se il peso elevato di 4,4 kg si oppone a spostamenti o gite all'aperto.

Alienware 17 R5 vs. sRGB (86%)
Alienware 17 R5 vs. sRGB (86%)
Griglia Subpixel
Griglia Subpixel
Alienware 17 R5 vs. AdobeRGB (56%)
Alienware 17 R5 vs. AdobeRGB (56%)

Il fatto che il contrasto non raggiunge un valore massimo (780:1 è solo mediocre) nonostante la luminosità dello schermo è dovuto al suo esiguo valore di nero. 0.51 cd/m² spesso fa sì che il contenuto scuro vada a scemare nella gamma dei grigi.

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
6 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 4 ms Incremento
↘ 2 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 3 % of all devices are better.
This means that the measured response time is better than the average of all tested devices (25.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
20.8 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 11.6 ms Incremento
↘ 9.2 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 8 % of all devices are better.
This means that the measured response time is better than the average of all tested devices (41 ms).

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
flickering dello schermo / PWM non rilevato

In comparison: 52 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8773 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

Performance

Prima di dare un'occhiata alle prestazioni, alcune parole sugli tools installati: Come di consueto con Alienware, il cosiddetto Command Center è il punto centrale per diverse opzioni di monitoraggio e tuning. Oltre all'illuminazione della tastiera, è anche possibile ottimizzare le impostazioni audio e di risparmio energetico. Ci sono anche diverse modalità di ventilazione e funzioni di overclocking. Per i nostri test abbiamo utilizzato le impostazioni standard, cioè l'overclocking disattivato e la modalità termica bilanciata (vedi schermata #1).

Command Center
Command Center
Command Center
Command Center
Command Center
Command Center

Anche senza la migliore CPU (Core i9-8950HK) e la GPU più potente (GeForce GTX 1080), l'Alienware 17 R5 offre una potenza più che sufficiente per i giochi di tutti i giorni. Il Core i7-8750H e la GeForce GTX 1070 non hanno problemi significativi anche con giochi impegnativi - almeno nelle impostazioni Full HD e QHD. I frame rate iniziano a scendere rapidamente solo a 3840x2160 pixel. Per essere armati per la prossima generazione di giochi, è necessario scegliere almeno 16 GB di RAM per questo 17".

CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
HWiNFO
GPU-Z
LatencyMon

Processor

Il Core i7-8750H di Intel è attualmente la CPU più popolare per computer portatili da gioco. Il chip hexa-core contiene 9 MB di cache L3 (12 MB @i9-8950HK) ed è in grado di eseguire fino a 12 thread in parallelo tramite Hyper-Threading.

Single-core rendering
Single-core rendering
Multi-core rendering
Multi-core rendering
GPU load
GPU load

La velocità di clock di base è di 2.2 GHz, e fino a 4.1 GHz è possibile tramite Turbo Boost (overclocking automatico). Tuttavia, il Core i7-8750H raggiunge questo valore solo in scenari single-core. Quando tutti i core sono caricati, i limiti sono molto più bassi, come mostra anche il nostro Cinebench loop. Durante la prima esecuzione, la velocità di clock scende già da 3,9 a 2,9 GHz, il che è un po' deludente per un notebook di fascia alta.

01020304050607080901001101201301401501601701801902002102202302402502602702802903003103203303403503603703803904004104204304404504604704804905005105205305405505605705805906006106206306406506606706806907007107207307407507607707807908008108208308408508608708808909009109209309409509609709809901000Tooltip
Cinebench R15 CPU Multi 64 Bit
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.93 Points
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
11.25 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
170 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
993 Points
Aiuto

Di conseguenza, l'Alienware 17 R5 è in ritardo rispetto ai concorrenti nei benchmark. Come si può vedere nel grafico di confronto, i concorrenti sono in parte più del 10% più veloci nel test multi-core di Cinebench R15 e R11.5. Tuttavia, nella vita reale la maggior parte degli utenti non dovrebbe percepire alcuna differenza, soprattutto perché quasi tutti i giochi sono limitati dalle GPU.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
Intel Core i7-8750H
174 Points ∼100% +2%
Acer Predator Helios 500 PH517-51-79BY
Intel Core i7-8750H
173 Points ∼99% +2%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
171 Points ∼98% +1%
Alienware 17 R5
Intel Core i7-8750H
170 Points ∼98%
HP Omen 17t-3AW55AV_1
Intel Core i7-8750H
165 Points ∼95% -3%
Media della classe Gaming
  (79 - 209, n=413)
151 Points ∼87% -11%
CPU Multi 64Bit
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
Intel Core i7-8750H
1163 Points ∼100% +17%
HP Omen 17t-3AW55AV_1
Intel Core i7-8750H
1074 Points ∼92% +8%
Acer Predator Helios 500 PH517-51-79BY
Intel Core i7-8750H
1007 Points ∼87% +1%
Alienware 17 R5
Intel Core i7-8750H
993 Points ∼85%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
867 Points ∼75% -13%
Media della classe Gaming
  (196 - 1865, n=414)
744 Points ∼64% -25%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
HP Omen 17t-3AW55AV_1
Intel Core i7-8750H
1.99 Points ∼100% +3%
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
Intel Core i7-8750H
1.98 Points ∼99% +3%
Alienware 17 R5
Intel Core i7-8750H
1.93 Points ∼97%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
1.69 Points ∼85% -12%
Media della classe Gaming
  (0.71 - 2.38, n=406)
1.679 Points ∼84% -13%
CPU Multi 64Bit
HP Omen 17t-3AW55AV_1
Intel Core i7-8750H
12.88 Points ∼100% +14%
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
Intel Core i7-8750H
12.49 Points ∼97% +11%
Alienware 17 R5
Intel Core i7-8750H
11.25 Points ∼87%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
9.53 Points ∼74% -15%
Media della classe Gaming
  (1.13 - 21.2, n=507)
7.26 Points ∼56% -35%

System Performance

Le prestazioni del sistema, che riguardano i tempi di caricamento, la durata delle installazioni, l'avvio del programma, i processi di avvio, ecc. dipendono principalmente dalla velocità della soluzione di storage. A questo proposito, l'Alienware 17 R5 raggiunge un buon risultato, anche se non supera i concorrenti. In PCMark 10, ad esempio, è sufficiente solo per l'ultimo posto tra i concorrenti. Tuttavia, ad eccezione dell'HP Omen 17t, i punteggi complessivi sono tutti molto vicini.

PCMark 10 - Score
HP Omen 17t-3AW55AV_1
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
5939 Points ∼100% +9%
Acer Predator Helios 500 PH517-51-79BY
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H, SK hynix SSD Canvas SC300 HFS256GD9MNE-6200A
5589 Points ∼94% +3%
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H, Toshiba HG6 THNSNJ256G8NY
5465 Points ∼92% 0%
Alienware 17 R5
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H, SK hynix PC401 HFS256GD9TNG
5443 Points ∼92%
Media della classe Gaming
  (2603 - 6959, n=115)
4933 Points ∼83% -9%

Dispositivi di archiviazione

La nostra unità di test utilizza un'unità SSD NVMe di SK Hynix. Il modello PC401 M.2 da 256 GB offre prestazioni miste. Mentre a più di 2000 MB/s, la velocità di lettura sequenziale era al livello tipico di un'unità PCIe (benchmark AS SSD), la velocità di scrittura rimane al di sotto delle nostre aspettative. Circa 560 MB/s nel test sequenziale ci fanno pensare di più a un modello SATA-III (vedi MSI GE73). Il Samsung SSD PM981 dell'HP Omen 17t mostra che può anche andare significativamente più veloce, essendo quasi quattro volte più veloce durante le scritture sequenziali.

SSD
SSD
SSD
SSD
HDD
HDD
HDD
HDD

Come memoria secondaria, il produttore ha incluso anche un HDD da 1-TB nel formato da 2,5 pollici. Si tratta dell'HGST Travelstar 7K1000 che funziona a 7200 giri/min.

Alienware 17 R5
SK hynix PC401 HFS256GD9TNG
Alienware 17 R4
SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
Acer Predator Helios 500 PH517-51-79BY
SK hynix SSD Canvas SC300 HFS256GD9MNE-6200A
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
Toshiba HG6 THNSNJ256G8NY
HP Omen 17t-3AW55AV_1
Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
AS SSD
1%
3%
-67%
47%
Score Read
706
831
18%
859
22%
417
-41%
1304
85%
Access Time Write *
0.065
0.123
-89%
0.054
17%
0.097
-49%
0.047
28%
Access Time Read *
0.091
0.042
54%
0.235
-158%
0.071
22%
4K Write
92.68
113.36
22%
80.67
-13%
38.34
-59%
84.44
-9%
4K Read
38.74
35.61
-8%
38.57
0%
14.07
-64%
31.66
-18%
Seq Write
558.94
734.8
31%
837.53
50%
425.71
-24%
1962.09
251%
Seq Read
2203.29
1752.03
-20%
971.99
-56%
511.18
-77%
1472.55
-33%

* ... Meglio usare valori piccoli

SK hynix PC401 HFS256GD9TNG
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 2589 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 814.6 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 321.9 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 279.7 MB/s
CDM 5 Read Seq: 1293 MB/s
CDM 5 Write Seq: 304.5 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 38.84 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 92.61 MB/s

Graphics Card

L'output del display è gestito da una GPU Pascal di Nvidia. Anche se la GeForce GTX 1060 è predestinata per il display Full HD, consigliamo la GeForce GTX 1070 agli acquirenti della versione con pannello QHD. Il modello high-end può segnare con 2048 unità shader e 8 GB di GDDR5-VRAM e raggiunge fino a 1873 MHz sotto carico (Render test dello strumento GPU-Z). Durante i giochi e altre applicazioni 3D, la GTX 1070 si livella a circa 1670 MHz, che è ancora rispettabile considerando una velocità di clock di base di 1480 MHz.

3DMark - 1920x1080 Fire Strike Graphics
Alienware 17 R4
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
21846 Points ∼100% +23%
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
17980 Points ∼82% +1%
Alienware 17 R5
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
17792 Points ∼81%
Acer Predator Helios 500 PH517-51-79BY
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
17649 Points ∼81% -1%
HP Omen 17t-3AW55AV_1
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
16131 Points ∼74% -9%
Media della classe Gaming
  (385 - 40636, n=441)
10260 Points ∼47% -42%
3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Alienware 17 R4
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
26438 Points ∼100% +13%
Alienware 17 R5
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
23414 Points ∼89%
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
23261 Points ∼88% -1%
HP Omen 17t-3AW55AV_1
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
21380 Points ∼81% -9%
Media della classe Gaming
  (513 - 50983, n=515)
11872 Points ∼45% -49%

Grazie all'overclocking su GPU che funziona bene, l'Alienware 17 R5 si comporta bene nei test grafici. L'esecuzione Fire-Strike di 3DMark 13 colloca il notebook da 17 pollici al livello di MSI GE73 e Acer Helios 500. Pur avendo una combinazione CPU/GPU identica, l'HP Omen 17t è battuto di quasi il 10%. Guardando al predecessore, possiamo immaginare come funzionerebbe l'Alienware 17 R5 con una GeForce GTX 1080: La configurazione di prova del vecchio modello funziona meglio del 23%.

3DMark 11 Performance
18741 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
32992 punti
3DMark Fire Strike Score
15457 punti
3DMark Time Spy Score
5640 punti
Aiuto

Nel test a carico costante con The Witcher 3 (Full HD/Ultra) non c'era nulla che si distinguesse oltre alle solite variazioni Turbo. Il frame rate è rimasto abbastanza costante anche dopo 60 minuti.

0123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566Tooltip
The Witcher 3 ultra

Gaming Performance

Come già accennato, la GeForce GTX 1070 è un buon partner per il display QHD. Anche se con 2560x1440 pixel, la tecnologia a 120 Hz non è sempre pienamente utilizzata (nelle impostazioni alte e massime raggiunge solo a volte più di 60 FPS), vi sarà risparmiata qualsiasi balbuzie anche nei giochi ad alta intensità di calcolo.

F1 2018 - 2560x1440 Ultra High Preset AA:T AF:16x
Alienware 17 R5
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H
68 fps ∼100%
Media della classe Gaming
  (28 - 68, n=2)
48 fps ∼71% -29%
The Crew 2 - 2560x1440 Ultra Preset
Alienware 17 R5
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H
60 fps ∼100%
Media della classe Gaming
  (28.7 - 60, n=3)
49.6 fps ∼83% -17%
Need for Speed Payback - 2560x1440 Ultra Preset
Alienware 17 R5
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H
81.3 fps ∼100%
Media della classe Gaming
  (30.3 - 81.3, n=2)
55.8 fps ∼69% -31%
Assassin´s Creed Origins - 2560x1440 Ultra High Preset
Alienware 17 R5
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H
54 fps ∼100%
Media della classe Gaming
  (20 - 54, n=3)
42 fps ∼78% -22%
Destiny 2 - 2560x1440 Highest Preset AA:SM AF:16x
Alienware 17 R5
GeForce GTX 1070 (Laptop), 8750H
82.4 fps ∼100%
Media della classe Gaming
  (26.1 - 82.4, n=2)
54.3 fps ∼66% -34%

Il grafico sottostante mostra i risultati con 1920x1080 pixel, che possono sfruttare al meglio i 120 Hz. Il modello più costoso di Nvidia, la GeForce GTX 1080, è utile solo per pochi utenti, poiché le prestazioni più elevate - fintanto che ci si limita a risoluzioni moderate - non corrispondono al prezzo più alto, all'aumento del fabbisogno di raffreddamento e all'aumento del consumo energetico.

basso medio alto ultra
The Witcher 3 (2015) 10960.8fps
FIFA 18 (2017) 326319fps
Destiny 2 (2017) 142119fps
Assassin´s Creed Origins (2017) 7767fps
Need for Speed Payback (2017) 114108fps
The Crew 2 (2018) 6060fps
F1 2018 (2018) 11784fps

Emissioni

Rumorosità

Lo sviluppo del rumore lascia sensazioni contrastanti. Mentre le ventole spesso rimangono completamente disattivate durante il periodo di inattività (permettendoti di sentire solo il ronzio dell'HDD), durante un carico maggiore il rumore diventa rapidamente elevato. L'esempio migliore è il nostro test The Witcher 3, dove l'Alienware 17 R5 ha raggiunto i 51 dB. Siamo stati in grado di misurare lo stesso valore anche durante lo stress test con gli strumenti Furmark e Prime95. Senza cuffie, le sessioni di gioco non sono piacevoli. Oltre all'MSI GE73 8RF, che è ugualmente presente sotto carico, la maggior parte dei concorrenti rimane più silenziosa. L'Acer Helios 500 e l'HP Omen 17t raggiungono al massimo 45 e 46 dB, rispettivamente.

Rumorosità, in idle
Rumorosità, in idle
Rumorosità, sotto carico
Rumorosità, sotto carico
Livello Volume, altoparlante
Livello Volume, altoparlante

Poiché i componenti non si surriscaldano eccessivamente durante il funzionamento 3D, ci sarebbe davvero spazio per un livello di rumore più basso sull'Alienware 17 R5. Durante il tipico carico di gioco, la CPU e la GPU salgono solo fino a 70 °C (158 °F).

Rumorosità

Idle
32 / 33 / 34 dB(A)
HDD
33 dB(A)
Sotto carico
43 / 51 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 30 dB(A)
Alienware 17 R5
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Alienware 17 R4
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Acer Predator Helios 500 PH517-51-79BY
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop)
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop)
HP Omen 17t-3AW55AV_1
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Media della classe Gaming
 
Noise
-4%
3%
0%
5%
2%
off / environment *
30
28.2
6%
30.4
-1%
30
-0%
27.8
7%
29.4 (27.7 - 32, n=222)
2%
Idle Minimum *
32
35.6
-11%
31.2
2%
32
-0%
31.1
3%
31.6 (28 - 41.7, n=643)
1%
Idle Average *
33
35.6
-8%
35.3
-7%
33
-0%
31.1
6%
32.8 (28 - 46.6, n=643)
1%
Idle Maximum *
34
35.7
-5%
35.3
-4%
34
-0%
35
-3%
34.7 (28 - 50.4, n=643)
-2%
Load Average *
43
50.2
-17%
44.4
-3%
41
5%
42
2%
40.4 (30.3 - 58, n=644)
6%
Witcher 3 ultra *
51
50.2
2%
41
20%
50
2%
44.5
13%
Load Maximum *
51
50.2
2%
45.2
11%
54
-6%
46.5
9%
47.7 (38.9 - 64, n=644)
6%

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Le temperature variano fortemente a seconda dell'area del caso. Un elogio particolare per il poggiapolsi che rimane sempre piacevolmente fresco anche a pieno carico. Inoltre, l'area della tastiera non si riscalda durante le applicazioni 3D come in molti altri computer portatili da gioco. D'altra parte, le cose stanno peggio sul fondo del case, e un massimo di 58 °C (~136 °F) parla contro le sessioni di gioco sulle ginocchia.

The Witcher 3
The Witcher 3
Stress test
Stress test
Lato superiore, massimo carico
Lato superiore, massimo carico
Lato inferiore, massimo carico
Lato inferiore, massimo carico

È positivo che il processore e la scheda grafica non mostrino alcun throttling anche in situazioni estreme. Il Core i7-8750H ha completato lo stress test di 60 minuti con Furmark e Prime95 a 2,6 GHz in media, mentre la GeForce GTX 1070 ha raggiunto circa 1500 MHz.

Carico massimo
 45 °C46 °C44 °C 
 41 °C44 °C43 °C 
 30 °C28 °C28 °C 
Massima: 46 °C
Media: 38.8 °C
58 °C56 °C49 °C
56 °C55 °C49 °C
32 °C32 °C31 °C
Massima: 58 °C
Media: 46.4 °C
Alimentazione (max)  53 °C | Temperatura della stanza 22 °C | Voltcraft IR-900
(-) The average temperature for the upper side under maximal load is 38.8 °C / 102 F, compared to the average of 32.9 °C / 91 F for the devices in the class Gaming.
(-) The maximum temperature on the upper side is 46 °C / 115 F, compared to the average of 39.2 °C / 103 F, ranging from 21.6 to 68.8 °C for the class Gaming.
(-) The maximum temperature on the bottom side is 58 °C / 136 F, compared to the average of 41.6 °C / 107 F, ranging from 21.1 to 78 °C for the class Gaming.
(±) In idle usage, the average temperature for the upper side is 34.9 °C / 95 F, compared to the device average of 32.9 °C / 91 F.
(±) Playing The Witcher 3, the average temperature for the upper side is 37.4 °C / 99 F, compared to the device average of 32.9 °C / 91 F.
(+) The palmrests and touchpad are reaching skin temperature as a maximum (32 °C / 89.6 F) and are therefore not hot.
(-) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 28.7 °C / 83.7 F (-3.3 °C / -5.9 F).
Alienware 17 R5
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Alienware 17 R4
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Acer Predator Helios 500 PH517-51-79BY
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop)
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop)
HP Omen 17t-3AW55AV_1
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Media della classe Gaming
 
Heat
13%
21%
13%
11%
16%
Maximum Upper Side *
46
49.6
-8%
42.6
7%
47
-2%
44.2
4%
45.5 (28 - 68.8, n=608)
1%
Maximum Bottom *
58
56
3%
37.2
36%
49
16%
55.8
4%
49.1 (25.9 - 78, n=606)
15%
Idle Upper Side *
40
29.6
26%
33.6
16%
32
20%
31.6
21%
30.8 (21.6 - 46.8, n=559)
23%
Idle Bottom *
41
29.2
29%
31
24%
34
17%
35
15%
31.6 (21.1 - 50.3, n=557)
23%

* ... Meglio usare valori piccoli

Altoparlanti

È strano che, mentre l'impianto audio è rimasto invariato sulla carta, la nostra analisi audio sembra aver trovato un miglioramento significativo del suono rispetto al precedente. Oltre ai bassi, anche i medi e gli alti sono presumibilmente migliorati. Anche il volume massimo differisce da quello del vecchio test.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2040.950.92534.540.93128.234.1403638.15027.430.66327.833.38027.345.310028.459.212528.655.216022.764.220025.267.425023.968.931521.67240018.972.750018.574.863017.175.980017.974.3100018.574.3125017.775.2160017.179.820001782.9250017.379315017.578.4400017.276.5500017.372.7630017.270.3800017.472.11000017.3641250017.277.71600017.171.4SPL3089.3N1.481.6median 17.5median 72.7Delta1.83.938.43834.534.235.135.231.833.23334.431.733.231.234.731.341.130.248.42853.127.551.427.851.52753.527.455.827.166.926.67126.67226.671.826.473.125.569.724.865.623.86822.772.322.47522.172.521.865.121.763.621.658.121.659.521.754.936.782.62.753.7median 26.4median 65.12.58.9hearing rangehide median Pink NoiseAlienware 17 R5Alienware 17 R4
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Alienware 17 R5 audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (89 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 8.2% lower than median
(±) | linearity of bass is average (10.4% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.6% away from median
(+) | mids are linear (3.2% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 3.9% away from median
(+) | highs are linear (5.8% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (8.8% difference to median)
Compared to same class
» 2% of all tested devices in this class were better, 2% similar, 96% worse
» The best had a delta of 6%, average was 17%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 1% of all tested devices were better, 0% similar, 98% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Alienware 17 R4 audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (74.99 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 15.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (9.6% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 5.5% higher than median
(±) | linearity of mids is average (8.9% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 5.1% higher than median
(±) | linearity of highs is average (9.7% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (21% difference to median)
Compared to same class
» 73% of all tested devices in this class were better, 7% similar, 21% worse
» The best had a delta of 6%, average was 17%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 47% of all tested devices were better, 9% similar, 44% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Gestione energetica

Consumo energetico

A causa della mancanza di switching grafico, l'Alienware da 17" necessita di molta potenza già durante il funzionamento inattivo. Insieme al risultato dell'Alienware 17 R4, 28-37 watt è il peggior valore nel campo dei test, e questo anche se l'Acer Helios 500 e l'HP Omen 17 rinunciano all'Optimus, utilizzando invece G-Sync. D'altra parte, con 112-231 watt sotto carico l'Alienware 17 R5 si colloca al centro della concorrenza.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.2 / 0.4 Watt
Idledarkmidlight 28 / 32 / 37 Watt
Sotto carico midlight 112 / 231 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Alienware 17 R5
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Alienware 17 R4
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Acer Predator Helios 500 PH517-51-79BY
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop)
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop)
HP Omen 17t-3AW55AV_1
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Media della classe Gaming
 
Power Consumption
-13%
6%
21%
20%
20%
Idle Minimum *
28
37.5
-34%
20.4
27%
15
46%
17.8
36%
20.2 (3.9 - 113, n=603)
28%
Idle Average *
32
37.6
-18%
26.5
17%
20
37%
24.7
23%
25.8 (6.8 - 119, n=603)
19%
Idle Maximum *
37
37.6
-2%
37
-0%
26
30%
29.6
20%
30.9 (8.3 - 122, n=603)
16%
Load Average *
112
122.4
-9%
129
-15%
97
13%
110
2%
104 (14.1 - 319, n=594)
7%
Load Maximum *
231
277.4
-20%
216
6%
239
-3%
178.6
23%
166 (21.9 - 590, n=593)
28%
Witcher 3 ultra *
192
180.3
6%
186
3%
186
3%
167.8
13%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

Nonostante la sua potente batteria da 99-Wh, i tempi di autonomia non sono strabilianti. Un massimo di 4,5 ore e mezza non è un motivo per esultare nel 2018. In questo caso, la mancanza di switching grafico richiede un pedaggio particolarmente alto. A titolo di confronto, l'attuale campione di resistenza dei computer portatili da gioco, il Gigabyte Aero 15X v8, può raggiungere più di 12 ore in uno scenario ideale.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
4ore 28minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
3ore 38minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 04minuti
Alienware 17 R5
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop), 99 Wh
Alienware 17 R4
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), 99 Wh
Acer Predator Helios 500 PH517-51-79BY
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop), 72 Wh
MSI GE73 8RF-008 Raider RGB
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop), 51 Wh
HP Omen 17t-3AW55AV_1
8750H, GeForce GTX 1070 (Laptop), 86 Wh
Media della classe Gaming
 
Autonomia della batteria
-2%
4%
-14%
23%
20%
Reader / Idle
268
276
3%
253
-6%
303
13%
268
0%
329 (39 - 1174, n=591)
23%
WiFi v1.3
218
181
-17%
174
-20%
186
-15%
253
16%
249 (78 - 622, n=267)
14%
Load
64
69
8%
88
38%
38
-41%
97
52%
78.5 (18 - 202, n=559)
23%
Witcher 3 ultra
66
59 (52 - 66, n=2)
H.264
193
244 (88 - 506, n=122)

Giudizio Complessivo

Pro

+ case robusto e di alta qualità
+ molte opzioni di configurazione
+ numerosi elementi di illuminazione
+ display QHD veloce e reattivo
+ buoni dispositivi di input
+ suono decente
+ Thunderbolt 3
+ SSD NVMe
+ G-Sync

Contro

- Il turbo della CPU potrebbe essere migliore
- angoli di visione limitati
- inutilmente rumoroso nel funzionamento 3D
- poche opzioni di manutenzione
- molto grande e pesante
- scarsa durata della batteria
- nessun lettore di schede
Alienware 17 R5, modello di test fornito da cyberport
Alienware 17 R5, modello di test fornito da cyberport

    Chi è alla ricerca di un notebook di fascia alta con buoni dispositivi di input, connessioni moderne e molte opzioni di illuminazione dovrebbe essere soddisfatto con dell'Alienware 17 R5.

A parte alcuni dettagli minori, il case da 17 pollici è in grado di convincere, purché si possa fare i conti con il suo spessore e il suo peso elevato. La scarsa durata della batteria riduce anche la mobilità. Per il successore, vorremmo un miglior controllo delle ventole, dato che le ventole accelerano inutilmente durante il funzionamento in 3D.

Ci sono anche lati positivi e negativi nel display QHD opzionale, che è molto luminoso e offre anche un tempo di risposta molto rapido da un lato, ma soffre di un valore nero mediocre e angoli di visualizzazione limitati dall'altro lato. Inoltre, anche le prestazioni del Turbo della CPU potrebbero essere migliori. Durante il carico multi-core, il Core i7-8750H fa uso del suo overclocking solo in misura limitata.

Nel complesso, è ancora sufficiente per un posto nella nostra Gaming Top 10. Ma il precedente dominio dei portatili Alienware è stato interrotto.

Alienware 17 R5 - 09/06/2018 v6
Florian Glaser

Chassis
86 / 98 → 87%
Tastiera
85%
Dispositivo di puntamento
81%
Connettività
68 / 81 → 84%
Peso
45 / 10-66 → 62%
Batteria
73%
Display
84%
Prestazioni di gioco
97%
Prestazioni Applicazioni
99%
Temperatura
81 / 95 → 85%
Rumorosità
74 / 90 → 82%
Audio
85%
Media
80%
87%
Gaming - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Portatile Alienware 17 R5 (i7-8750H, GTX 1070, QHD)
Florian Glaser, 2018-09-15 (Update: 2018-09-15)