Notebookcheck

ScreenPad 2.0 Debut: Recensione del Computer portatile Asus VivoBook S15 S532FL

Allen Ngo, 👁 Allen Ngo (traduzione a cura di G. De Luca), 08/05/2019

Il secondo tentativo di Asus per un ibrido touchscreen-clickpad segue la prima generazione di ScreenPad su ZenBook Pro 15 UX580 dello scorso anno in termini di usabilità e qualità di display. Rimangono alcuni ostacoli, tra cui l'impatto sulla durata della batteria, il rivestimento opaco granuloso e gli angoli scadenti del display.

Asus ha introdotto la sua prima generazione di Screenpad 1.0 l'anno scorso sullo ZenBook Pro 15 UX580GE Il sistema era essenzialmente uno  ZenBook Pro 15 UX550 ma con il tradizionale clickpad sostituito da uno ScreenPad. Velocemente avanti fino al 2019 e Asus è ora pronta a introdurre la sua seconda generazione di ScreenPad a più computer portatili al di fuori della sua serie di punta ZenBook, compresa la serie entry-level VivoBook.

La nostra unità di prova oggi è il VivoBook S15 S532che è essenzialmente il VivoBook S15 S531 ma con il tradizionale clickpad sostituito con uno ScreenPad 2.0. Anche il posizionamento delle porte è leggermente diverso questa volta, come illustreremo in dettaglio qui di seguito. A parte la piccola lista di modifiche, il case è identico all'S531.

Quello che ci interessa di più è lo ScreenPad 2.0 da 5,65 pollici e come si confronta con lo ScreenPad 1.0 dello scorso anno. Al momento della scrittura sono disponibili solo due SKU: l'S532FL con CPU i7-8565U e grafica GeForce MX250 e il più economico S532FA con CPU i5-8265U con grafica UHD integrata 620. Entrambi sono dotati dello stesso Screenpad 2.0 touchscreen e display 1080p. La nostra unità di prova è la configurazione S532FL di fascia alta con grafica Nvidia discreta per un livello rispettabile di prestazioni di gioco considerando il prezzo richiesto di 800 dollari.

I concorrenti diretti in questo spazio sono numerosi, dato che ci sono molti Ultrabook da 15,6 pollici tra cui scegliere, tra cui il Dell XPS 15, Lenovo IdeaPad 720S, Acer Aspire 5 A515, or HP Spectre x360 15.

Altre recensioni di Asus:

Asus VivoBook S15 S532F (VivoBook S15 Serie)
Processore
Intel Core i7-8565U
Scheda grafica
NVIDIA GeForce MX250 - 2048 MB, Core: 1519 MHz, Memoria: 1502 MHz, GDDR5, 419.72, Optimus
Memoria
8192 MB 
, 4 GB saldati + 4 GB Samsung DDR4-2666 (1x SODIMM), 1200 MHz, 17-17-17-39
Schermo
15.6 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 141 PPI, LG Philips LP156WFC-SPD1, IPS, LGD0563, lucido: no
Scheda madre
Intel Cannon Lake-U PCH-LP Premium
Harddisk
WDC PC SN520 SDAPNUW-256G, 256 GB 
Scheda audio
Intel Cannon Lake-LP - cAVS
Porte di connessione
2 USB 2.0, 2 USB 3.0 / 3.1, 1 HDMI, Connessioni Audio: 3.5 mm combo, Lettore schede: Lettore MicroSD
Rete
Intel Dual Band Wireless-AC 8265 (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 4.2
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 18 x 357.2 x 230.3
Batteria
42 Wh polimeri di litio, 3-celle
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: 720p
Fotocamera Principale: 0.9 MPix
Altre caratteristiche
Casse: Stereo, Tastiera: Chiclet, Illuminazione Tastiera: si, ScreenPad 2.0, Asus E-Service, McAfee LiveSafe, 12 Mesi Garanzia
Peso
1.8 kg, Alimentazione: 325 gr
Prezzo
800 USD
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Anche se il case è cambiato rispetto al  VivoBook S15 S530, non sembra poi così diverso. Lo stesso materiale plastico opaco è ritornato per dare una prima impressione più economica se confrontato con le superfici in alluminio spazzolato più liscio della serie ZenBook 15 di fascia alta. Ciononostante, la qualità di realizzazione è buona soprattutto per il rivestimento rispetto ad altri computer portatili a cornice stretta come l'LG Gram 15 o il Samsung Notebook 9. La flessione è visibile ma minima con un leggero scricchiolio quando si tenta di torcere la base o di premere il centro della tastiera.

Le cerniere sono più di una borsa assortita. Siamo in grado di notare rumori di scricchiolio durante l'apertura e la chiusura del coperchio, che aggiunge un tocco di "budget" al design. Le cerniere avrebbero potuto essere più tese, soprattutto quando ci si avvicina all'angolo massimo di ~150 gradi, dove le cerniere iniziano a sentirsi leggermente più deboli. Per ora sono soddisfacenti, ma abbiamo i nostri dubbi sulla longevità.

L'impronta è leggermente più piccola rispetto all'ultima generazione di VivoBook S15 S530, poiché le cornici del nuovo design sono più strette. In caso contrario, spessore e peso sono invariati. Il sistema è solo leggermente più grande sia del più costoso ZenBook 15 UX533 che del più costoso ZenBook 15 UX533 Dell XPS 15 9570.

Pannello matto grigio che maschera bene le ditate
Pannello matto grigio che maschera bene le ditate
La cernierea Asus ErgoLift ritorna
La cernierea Asus ErgoLift ritorna
Quasi tutte le porte sono lungo il bordo destro.
Quasi tutte le porte sono lungo il bordo destro.
Cover aperta all'angolo massimo di 150 gradi
Cover aperta all'angolo massimo di 150 gradi
Lo chassis è completamente in plastica
Lo chassis è completamente in plastica
Le cerniere sono decenti, ma potrebero essere più robuste
Le cerniere sono decenti, ma potrebero essere più robuste
363.4 mm 243.5 mm 17.95 mm 1.8 kg359.7 mm 248.8 mm 19.6 mm 2.1 kg361 mm 243 mm 18 mm 1.8 kg358.8 mm 243.5 mm 17.95 mm 1.9 kg357.2 mm 230.3 mm 18 mm 1.8 kg357 mm 235 mm 17 mm 2 kg354 mm 220 mm 18 mm 1.6 kg

Connettività

Ci congratuliamo con Asus per aver incluso tre porte USB di tipo A, che sono tre in più di quanto molti altri Ultrabook tendono ad offrire al giorno d'oggi. Thunderbolt 3 è comprensibilmente omesso in quanto il produttore si riserva questa caratteristica di fascia alta per la sua più costosa serie ZenBook. Peccato che la serie VivoBook continui a fare affidamento su un adattatore AC proprietario per la ricarica invece del più universale USB Type-C.
Le opzioni delle porte sono identiche a quelle dell'ultima generazione di VivoBook S15 S530, anche se leggermente riarrangiate. Il bordo destro, in particolare, è ora un po' troppo pieno con 6 delle 8 porte in stretta vicinanza l'una all'altra.

Lato Frontale: Nessuna connessione
Lato Frontale: Nessuna connessione
Lato destro: Lettore MicroSD, 3.5 mm combo, USB Type-C Gen. 1, USB 3.0, HDMI, alimentatore AC
Lato destro: Lettore MicroSD, 3.5 mm combo, USB Type-C Gen. 1, USB 3.0, HDMI, alimentatore AC
Lato posteriore: Nessuna connessione
Lato posteriore: Nessuna connessione
Lato sinistro: 2x USB 2.0
Lato sinistro: 2x USB 2.0

Lettore schede SD

Il lettore MicroSD caricato a molla funziona a circa la metà della velocità del lettore SD full-size dello ZenBook 15. Il trasferimento di 1 GB di immagini dalla nostra scheda di test UHS-II al desktop richiede circa 31 secondi.

Una scheda SD completamente inserita si trova quasi a filo con il bordo per un trasporto sicuro.

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
176.6 MB/s ∼100% +430%
Lenovo IdeaPad S540-14API
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
77.8 MB/s ∼44% +134%
Lenovo Ideapad S340-14IWL-81N70056GE
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
71.6 MB/s ∼41% +115%
Asus ZenBook 15 UX533FD
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
65.6 MB/s ∼37% +97%
Lenovo Yoga 530-14ARR-81H9000VGE
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
34 MB/s ∼19% +2%
Asus VivoBook S15 S532F
  (Toshiba Exceria Pro UHS-II)
33.3 MB/s ∼19%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
207.82 MB/s ∼100% +484%
Lenovo IdeaPad S540-14API
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
88.2 MB/s ∼42% +148%
Lenovo Ideapad S340-14IWL-81N70056GE
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
83.7 MB/s ∼40% +135%
Asus ZenBook 15 UX533FD
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
78 MB/s ∼38% +119%
Lenovo Yoga 530-14ARR-81H9000VGE
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
38.3 MB/s ∼18% +8%
Asus VivoBook S15 S532F
  (Toshiba Exceria Pro UHS-II)
35.6 MB/s ∼17%

Comunicazioni

Un Intel 8265 viene fornito di serie per velocità di trasferimento fino a 867 Mbps e Bluetooth 4.2 integrato. Al contrario, la maggior parte degli Ultrabook sono attualmente dotati dei più costosi Intel 9260 o 9560 per velocità di trasferimento fino a 1,73 Gbps e Bluetooth 5 integrato. Per la casa e l'ufficio, l'Intel 8265 è più che sufficiente. Non abbiamo avuto problemi di connessione durante il nostro tempo con l'unità di test.

Modulo M.2 2230 WLAN removibile
Modulo M.2 2230 WLAN removibile
Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Asus ZenBook 15 UX533FD
Intel Wireless-AC 9560
651 (min: 547, max: 681) MBit/s ∼100% +7%
Razer Blade Stealth i7-8565U
Intel Wireless-AC 9560
638 MBit/s ∼98% +5%
Asus VivoBook S15 S532F
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
610 MBit/s ∼94%
Acer Aspire 5 A515-52G-723L
Intel Wireless-AC 9560
522 (min: 371, max: 601) MBit/s ∼80% -14%
Lenovo Ideapad 720S-15IKB 81AC001AGE
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
487 MBit/s ∼75% -20%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Acer Aspire 5 A515-52G-723L
Intel Wireless-AC 9560
648 (min: 626, max: 667) MBit/s ∼100% +35%
Asus ZenBook 15 UX533FD
Intel Wireless-AC 9560
644 (min: 499, max: 661) MBit/s ∼99% +34%
Razer Blade Stealth i7-8565U
Intel Wireless-AC 9560
643 MBit/s ∼99% +34%
Lenovo Ideapad 720S-15IKB 81AC001AGE
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
564 MBit/s ∼87% +18%
Asus VivoBook S15 S532F
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
479 MBit/s ∼74%

Manutenzione

La manutenzione richiede un cacciavite Philips e uno spigolo vivo. Il pannello inferiore è agganciato molto saldamente intorno ai bordi e agli angoli - molto di più che sulla maggior parte degli altri computer portatili che abbiamo testato. Fate molta attenzione a non danneggiare il sistema o le vostre dita durante questo processo.

Gli utenti avranno accesso diretto a 2 vani di archiviazione e 1 slot SODIMM.

Il pannello inferiore stretto è quasi impossibile da rimuovere senza uno strumento piatto
Il pannello inferiore stretto è quasi impossibile da rimuovere senza uno strumento piatto

Accessori e Garanzia

Non ci sono extra inclusi nella confezione al di fuori della consueta scheda di garanzia e della guida rapida di avvio. Si applica la garanzia limitata standard di un anno.

Dispositivi di Input

Tastiera 

La tastiera è identica a quella del VivoBook S15 S530 nonostante le modifiche allo chassis. Le dimensioni dei tasti, il layout e la tattilità sono quindi invariati, il che significa che i nostri attuali commenti valgono anche in questo caso.

Un aspetto fastidioso della tastiera che vale la pena di ripetere è il colore bianco dei tappi dei tasti. Poiché anche la retroilluminazione è bianca, il contrasto è scarso se paragonato ai soliti tasti neri con illuminazione bianca. Il computer portatili Samsung Bianco ha evitato questo problema utilizzando invece una retroilluminazione blu e quindi è deludente vedere nessun miglioramento da Asus a questo proposito.

Touchpad

Se si dispone già di una configurazione a doppio monitor a casa o al lavoro, allora si ha già familiarità con l'Asus ScreenPad in quanto si tratta essenzialmente di un monitor IPS secondario da 5,65 pollici (13 x 6,7 cm) con una risoluzione nativa di 2160 x 1080. Tutto ciò che si può fare su un tipico PC multi-monitor può essere fatto anche su ScreenPad, inclusi video, impostazioni dello sfondo, luminosità e persino giochi. La praticità della funzione è evidente sia per la multimedialità che per la produttività.

Il ScreenPad ha anche il suo menu di impostazioni unico nel suo genere. A differenza dello ScreenPad dell'anno scorso, i frame rate sono fluidi questa volta con un'interfaccia utente simile a quella di Android rendendo la navigazione più familiare anche per gli utenti alle prime armi. Luminosità, risoluzione e frequenza di aggiornamento possono essere regolati. Sono disponibili scorciatoie personalizzabili per l'avvio di applicazioni Windows o ScreenPad, proprio come nella schermata iniziale di Android.

Una caratteristica fastidiosa dello ScreenPad è il pop-up automatico che appare improvvisamente quando si trascina una finestra sul display principale. Il pop-up vi aiuterà a far scattare la finestra che state trascinando su ScreenPad, ma il problema è che è molto facile far scattare accidentalmente la finestra se tutto quello che volete fare è spostarla solo di qualche centimetro.

Se non siete interessati a ScreenPad e desiderate utilizzarlo solo come clickpad tradizionale, è sufficiente premere l'icona clickpad in basso a sinistra con un dito per attivare la modalità clickpad tradizionale. Scivolando sulla superficie opaca leggermente ruvida si ha l'impressione di un normale clickpad, ma solo un po' più appiccicoso.

Moderato rumore dei tasti con leggero feedback quando vengono premuti. Un feedback più stabile sarebbe stato meglio
Moderato rumore dei tasti con leggero feedback quando vengono premuti. Un feedback più stabile sarebbe stato meglio
NumPad e tasti freccia sono più piccoli e spugnosi rispetto ai tasti QWERTY principali
NumPad e tasti freccia sono più piccoli e spugnosi rispetto ai tasti QWERTY principali
Tastiera identica al VivoBook S15 S530. Lo ScreenPad è nero quando è spento
Tastiera identica al VivoBook S15 S530. Lo ScreenPad è nero quando è spento
Superficie Matta dello ScreenPad che sembra uno schermo opaco del computer portatile opaco
Superficie Matta dello ScreenPad che sembra uno schermo opaco del computer portatile opaco
ScreenPad tempi di risposta nero-bianco
ScreenPad tempi di risposta nero-bianco
ScreenPad tempi di risposta grigio-grigio
ScreenPad tempi di risposta grigio-grigio
Nessun PWM rilevabile sullo ScreenPad per il controllo della luminosità
Nessun PWM rilevabile sullo ScreenPad per il controllo della luminosità
Screenshot della configurazione a doppio monitor con ScreenPad abilitato. Poiché lo ScreenPad (in basso) ha una risoluzione nativa più alta rispetto al display principale (in alto), in realtà è più grande per Windows. Sarebbe stato più pratico per Asus progettare un 16:9 108
Screenshot della configurazione a doppio monitor con ScreenPad abilitato. Poiché lo ScreenPad (in basso) ha una risoluzione nativa più alta rispetto al display principale (in alto), in realtà è più grande per Windows. Sarebbe stato più pratico per Asus progettare un 16:9 108

Display

L'S532 utilizza esattamente lo stesso pannello LG Philips LP156WFC-SPD1 IPS dell'S530 e quindi i nostri commenti esistenti sul display dell'S530 valgono anche qui. Sia lo spazio colore che il contrasto sono solo la media per colori meno profondi e meno accurati rispetto al più costoso ZenBook 15 UX533.

Forse la cosa più importante è che lo ScreenPad è più luminoso del display principale (450 nit vs. 262 nit) con una risoluzione nativa più elevata (2160 x 1080 vs. 1920 x 1080), un rapporto di contrasto più elevato (~1100:1 vs. ~600:1), e una gamma ancora più ampia (89,7% sRGB vs. 55,6% sRGB). Soggettivamente, tuttavia, questi vantaggi significano poco perché la sovrapposizione opaca sullo ScreenPad fa sì che il testo e le immagini sullo schermo appaiano molto sgranate. Non è così male come sulla prima generazione di ScreenPad, ma si nota comunque.

ScreenPad 2.0
Response Time Grey 50%/Grey 80% (ms)17.2, 16.4
Response Time Black/White (ms)11.2, 10.0
Brightness (nits)450.8
Black Level (nits).39
Contrast1156:1
ColorChecker DeltaE20003.73
ColorChecker DeltaE2000 Max6.68
Greyscale DeltaE20004.7
Gamma2.26
CCT7540
Color Space (% of AdobeRGB 1998)57.7
Color Space (% of sRGB)89.7
Pannello opaco senza opzioni di vetro o touchscreen edge-to-edge o touchscreen
Pannello opaco senza opzioni di vetro o touchscreen edge-to-edge o touchscreen
Design a cornice stretta
Design a cornice stretta
Subpixel array per display principale
Subpixel array per display principale
Subpixel array per ScreenPad. La spessa copertura opaca è responsabile dello schermo granuloso.
Subpixel array per ScreenPad. La spessa copertura opaca è responsabile dello schermo granuloso.
258.4
cd/m²
260.6
cd/m²
243.3
cd/m²
260.1
cd/m²
262.3
cd/m²
250.2
cd/m²
235.7
cd/m²
245.6
cd/m²
233.4
cd/m²
Distribuzione della luminosità
LG Philips LP156WFC-SPD1
X-Rite i1Pro 2
Massima: 262.3 cd/m² Media: 250 cd/m² Minimum: 13.02 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 89 %
Al centro con la batteria: 262.3 cd/m²
Contrasto: 610:1 (Nero: 0.43 cd/m²)
ΔE Color 5.81 | 0.6-29.43 Ø6, calibrated: 5.36
ΔE Greyscale 2.8 | 0.64-98 Ø6.2
55.6% sRGB (Argyll 3D) 35.2% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.15
Asus VivoBook S15 S532F
LG Philips LP156WFC-SPD1, IPS, 15.6, 1920x1080
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
LQ156D1, IPS, 15.6, 3840x2160
HP Envy x360 15-bq102ng
Chi Mei CM15E9, IPS, 15.6, 1920x1080
Asus ZenBook 15 UX533FD
BOE07D8, IPS, 15.6, 1920x1080
Acer Aspire 5 A515-52G-723L
BOE NV156FHM-N48, IPS, 15.6, 1920x1080
Asus VivoBook S15 S530UN-BQ097T
LP156WFC-SPD1, IPS LED, 15.6, 1920x1080
Response Times
-72%
-35%
-68%
-60%
-34%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
24.8 (12.8, 12)
52.4 (27.6, 24.8)
-111%
40 (22, 18)
-61%
45 (21, 24)
-81%
45 (23, 22)
-81%
38.8 (20.8, 18)
-56%
Response Time Black / White *
24 (14, 10)
31.6 (18, 13.6)
-32%
26 (14, 12)
-8%
37 (23, 14)
-54%
33 (18, 15)
-38%
26.8 (16, 10.8)
-12%
PWM Frequency
1000 (25)
25000 (30)
250 (90)
Screen
28%
34%
31%
19%
18%
Brightness middle
262.3
451.9
72%
221
-16%
311
19%
278
6%
262
0%
Brightness
250
414
66%
207
-17%
303
21%
271
8%
256
2%
Brightness Distribution
89
81
-9%
87
-2%
81
-9%
89
0%
90
1%
Black Level *
0.43
0.36
16%
0.15
65%
0.24
44%
0.26
40%
0.21
51%
Contrast
610
1255
106%
1473
141%
1296
112%
1069
75%
1248
105%
Colorchecker DeltaE2000 *
5.81
5.62
3%
4.35
25%
5.1
12%
4.73
19%
5.8
-0%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
14.7
19.1
-30%
8.98
39%
8.91
39%
8.38
43%
14.3
3%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
5.36
2.69
50%
2.48
54%
5.17
4%
4.6
14%
Greyscale DeltaE2000 *
2.8
6.9
-146%
3.09
-10%
4.93
-76%
2.59
7%
2.5
11%
Gamma
2.15 102%
2.2 100%
2.23 99%
2.44 90%
2.38 92%
1.99 111%
CCT
7016 93%
6254 104%
6068 107%
7641 85%
6160 106%
6528 100%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
35.2
71.8
104%
56
59%
58
65%
36
2%
36.6
4%
Color Space (Percent of sRGB)
55.6
98.5
77%
86
55%
88
58%
58
4%
57.6
4%
Media totale (Programma / Settaggio)
-22% / 13%
-1% / 23%
-19% / 16%
-21% / 7%
-8% / 10%

* ... Meglio usare valori piccoli

Lo spazio colore per il display principale è limitato al 55,6% della sRGB rispetto al >90% della maggior parte degli Ultrabooks di punta. Questo non è sicuramente il sistema da utilizzare per qualsiasi lavoro grafico professionale. È molto strano scoprire che lo ScreenPad secondario è in grado di riprodurre una gamma di colori più ampia rispetto al display primario.

Display principale vs. sRGB
Display principale vs. sRGB
Display principale vs. AdobeRGB
Display principale vs. AdobeRGB
ScreenPad vs. sRGB
ScreenPad vs. sRGB
ScreenPad vs. AdobeRGB
ScreenPad vs. AdobeRGB

La temperatura del colore è leggermente fredda per il display principale. Il nostro tentativo di calibrazione risolve questo problema per una scala di grigi più accurata, ma l'accuratezza del colore rimane irrilevante a causa dello spazio colore molto ristretto sopra menzionato.

Nel frattempo, la temperatura del colore sullo ScreenPad è troppo fredda. Anche se è possibile calibrare lo ScreenPad per ottenere colori ancora migliori, la serie VivoBook non è stata progettata per fornire display a colori precisi e quindi la praticità della calibrazione dello ScreenPad è discutibile.

Scala di grigi prima della calibrazione
Scala di grigi prima della calibrazione
Saturation Sweeps prima della calibrazione
Saturation Sweeps prima della calibrazione
ColorChecker prima della calibrazione
ColorChecker prima della calibrazione
Scala di grigi dopo la calibrazione
Scala di grigi dopo la calibrazione
Saturation Sweeps dopo la calibrazione
Saturation Sweeps dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione
Scala di grigi (ScreenPad)
Scala di grigi (ScreenPad)
Saturation Sweeps (ScreenPad)
Saturation Sweeps (ScreenPad)
ColorChecker (ScreenPad)
ColorChecker (ScreenPad)

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
24 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 14 ms Incremento
↘ 10 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 34 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono simili alla media di tutti i dispositivi testati (24.9 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
24.8 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 12.8 ms Incremento
↘ 12 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 14 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (39.7 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM non rilevato

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9354 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

La visibilità all'aperto è solo media nel migliore dei casi. Il display principale è più scuro sia dell'XPS 15 che del MacBook Pro 15 e quindi i colori si sbiadiscono anche se si lavora in ombra. Nel frattempo, lo ScreenPad fa ancora peggio perché la luminosità apparente diminuisce notevolmente a seconda dell'angolo di visione. Come mostrano le immagini qui sotto, i riflessi hanno un impatto significativo sullo ScreenPad e la luminosità ambientale può persino annerire lo schermo. La retroilluminazione da 450 nits è utile solo se si guarda lo ScreenPad direttamente dall'alto, il che è un orientamento irrealistico durante l'uso normale.

All'aperto in una giornata nuvolosa
All'aperto in una giornata nuvolosa
All'aperto in ombra
All'aperto in ombra
All'aperto in una giornata nuvolosa
All'aperto in una giornata nuvolosa
ScreenPad All'aperto in una giornata nuvolosa
ScreenPad All'aperto in una giornata nuvolosa
ScreenPad All'aperto in ombra
ScreenPad All'aperto in ombra
ScreenPad All'aperto in una giornata nuvolosa
ScreenPad All'aperto in una giornata nuvolosa
IPS con ampi angoli di visuale del display principale. Contrasto e colori si spostano leggermente se la visione passa ad angolazioni estreme
IPS con ampi angoli di visuale del display principale. Contrasto e colori si spostano leggermente se la visione passa ad angolazioni estreme
IPS con ampi angoli di visuale dello ScreenPad. Il display funziona al meglio quando c'è poca o nessuna illuminazione ambientale per oscurarla.
IPS con ampi angoli di visuale dello ScreenPad. Il display funziona al meglio quando c'è poca o nessuna illuminazione ambientale per oscurarla.
La luminosità è buona quando si guarda direttamente lo ScreenPad dall'alto.....
La luminosità è buona quando si guarda direttamente lo ScreenPad dall'alto.....
.... ma anche un leggero angolo di inclinazione accentua l'abbagliamento e riduce notevolmente la luminosità.
.... ma anche un leggero angolo di inclinazione accentua l'abbagliamento e riduce notevolmente la luminosità.
Evidenti riflessi guardando di lato
Evidenti riflessi guardando di lato
Evidenti riflessi guardando di lato
Evidenti riflessi guardando di lato

Prestazioni

Nessun problema di latenza
Nessun problema di latenza

La CPU Intel U-classe da 15 W mette il VivoBook S15 nella categoria Ultrabook, dove tali processori sono onnipresenti. Al contrario, è la GPU GeForce MX250 dedicata opzionale che distingue il nostro S532FA dalla maggior parte degli altri Ultrabooks, dove la grafica è tipicamente limitata alla sola Intel integrata. Questo dà al nostro Asus una potenza grafica significativamente maggiore che consente di riprodurre molti titoli popolari con una risoluzione nativa di 1080p.

Ci sono 4 GB di RAM saldata con un solo slot di espansione DDR4 SODIMM. Così, è supportato un massimo di 12 GB di RAM DDR4-2400.

Vale la pena notare che l'S532 ospita la variante più veloce '1D13' della GeForce MX250 invece della variante più lenta '1D52', come si trova sull'Acer Swift 3. Le frequenze di clock del GPU Boost sono molto più veloci sulla variante '1D13' (1582 MHz vs. 1038 MHz).

Processore

CineBench R15
CineBench R15

Le prestazioni della CPU sono deludenti. CineBench R15 classifica la CPU i7-8565U nel nostro portatile VivoBook con un ritardo del 15% rispetto alla media dei laptop i7-8565U del nostro database. Questo diventa ancora peggiore dopo aver verificato il throttling, come mostrato dal nostro CineBench R15 Multi-Thread loop grafico sottostante. Il punteggio iniziale di 680 punti crolla con il secondo ciclo a soli 498 punti mostrando un forte calo delle prestazioni di quasi il 27%. Il più caro ZenBook 15 con la stessa CPU i7-8565U è in grado di mantenere un ampio 39% di vantaggio sul nostro VivoBook nello stesso benchmark. Anche il Core i5-powered Lenovo Yoga C930 è in grado di superare il nostro Core i7-powered VivoBook.

Nonostante le prestazioni del processore inferiori alla media, è ancora circa il 15 per cento e il 50 per cento più veloce rispetto alle due generazioni del vecchio Core i7-7500U in single-thread e multi-thread, rispettivamente. I benefici in termini di prestazioni non sono così ampi come avrebbero potuto ottenere ciò che l'i7-8565U è in grado di fare su altri computer portatili.

Vedere la nostra pagina dedicata sul Core i7-8565U per maggiori informazioni tecniche e confronti con i benchmarks.

0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690700710720730740750760770780790800810820Tooltip
Asus VivoBook S15 S532F GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-256G; CPU Multi 64Bit: Ø502 (489.9-680.49)
Asus ZenBook 15 UX533FD GeForce GTX 1050 Max-Q, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G; CPU Multi 64Bit: Ø704 (683.27-815.1)
Acer Aspire 5 A515-52G-723L GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G; CPU Multi 64Bit: Ø470 (467.49-492.88)
Lenovo Yoga C930-13IKB 81C4 UHD Graphics 620, 8550U, SK hynix PC401 HFS256GD9TNG; CPU Multi 64Bit: Ø588 (570.26-651.27)
Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Asus ZenBook 15 UX533FD
Intel Core i7-8565U
191 Points ∼88% +14%
HP Omen 15-dc1020ng
Intel Core i5-9300H
171 Points ∼78% +2%
Media Intel Core i7-8565U
  (73.1 - 193, n=48)
171 Points ∼78% +2%
Lenovo Yoga C930-13IKB 81C4
Intel Core i7-8550U
168 Points ∼77% 0%
Asus VivoBook S15 S532F
Intel Core i7-8565U
168 Points ∼77%
Lenovo ThinkPad 13 20J1005TPB
Intel Core i7-7500U
146 Points ∼67% -13%
Lenovo IdeaPad S540-14API
AMD Ryzen 7 3700U
146 Points ∼67% -13%
Lenovo Yoga C930-13IKB
Intel Core i5-8250U
145 Points ∼67% -14%
Lenovo Yoga 530-14ARR-81H9000VGE
AMD Ryzen 7 2700U
136 Points ∼62% -19%
CPU Multi 64Bit
Asus ZenBook 15 UX533FD
Intel Core i7-8565U
815 Points ∼19% +61%
HP Omen 15-dc1020ng
Intel Core i5-9300H
769 Points ∼18% +52%
Lenovo IdeaPad S540-14API
AMD Ryzen 7 3700U
675 (min: 643.4, max: 674.64) Points ∼15% +33%
Lenovo Yoga 530-14ARR-81H9000VGE
AMD Ryzen 7 2700U
654 Points ∼15% +29%
Lenovo Yoga C930-13IKB 81C4
Intel Core i7-8550U
629 Points ∼14% +24%
Lenovo Yoga C930-13IKB
Intel Core i5-8250U
613 Points ∼14% +21%
Media Intel Core i7-8565U
  (361 - 815, n=49)
585 Points ∼13% +15%
Asus VivoBook S15 S532F
Intel Core i7-8565U
507 Points ∼12%
Lenovo ThinkPad 13 20J1005TPB
Intel Core i7-7500U
338 Points ∼8% -33%
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
168 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
507 Points
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
103.75 fps
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
99.6 %
Aiuto

Prestazioni di sistema

I benchmarks di PCMark sono costantemente in anticipo rispetto al VivoBook S530UN dell'anno scorso. Il suo punteggio di produttività, tuttavia, è inferiore del 10% rispetto all'Acer Aspire 5 A515 equipaggiato con la stessa CPU, probabilmente anche a causa delle prestazioni della CPU del nostro VivoBook. La navigazione e il browsing sono comunque lisci come la seta come ci si aspetterebbe da un moderno Ultrabook alimentato da SSD.

PCMark 8 Home Accelerated
PCMark 8 Home Accelerated
PCMark 8 Work Accelerated
PCMark 8 Work Accelerated
PCMark 10 Standard
PCMark 10 Standard
PCMark 10
Digital Content Creation
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8950HK, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
5444 Points ∼45% +54%
Asus ZenBook 15 UX533FD
GeForce GTX 1050 Max-Q, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
4204 Points ∼35% +19%
Asus VivoBook S15 S532F
GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-256G
3527 Points ∼29%
Acer Aspire 5 A515-52G-723L
GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
3475 Points ∼29% -1%
Asus VivoBook S15 S530UN-BQ097T
GeForce MX150, 8550U, SanDisk SD9SN8W256G1027
3315 Points ∼28% -6%
Lenovo Yoga C930-13IKB 81C4
UHD Graphics 620, 8550U, SK hynix PC401 HFS256GD9TNG
3033 Points ∼25% -14%
Productivity
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8950HK, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
7212 Points ∼74% +11%
Acer Aspire 5 A515-52G-723L
GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
7212 Points ∼74% +11%
Asus ZenBook 15 UX533FD
GeForce GTX 1050 Max-Q, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
6879 Points ∼71% +6%
Lenovo Yoga C930-13IKB 81C4
UHD Graphics 620, 8550U, SK hynix PC401 HFS256GD9TNG
6505 Points ∼67% 0%
Asus VivoBook S15 S532F
GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-256G
6486 Points ∼67%
Asus VivoBook S15 S530UN-BQ097T
GeForce MX150, 8550U, SanDisk SD9SN8W256G1027
6236 Points ∼64% -4%
Essentials
Lenovo Yoga C930-13IKB 81C4
UHD Graphics 620, 8550U, SK hynix PC401 HFS256GD9TNG
9291 Points ∼84% +10%
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8950HK, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
8951 Points ∼81% +6%
Asus VivoBook S15 S532F
GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-256G
8471 Points ∼77%
Asus ZenBook 15 UX533FD
GeForce GTX 1050 Max-Q, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
8233 Points ∼75% -3%
Acer Aspire 5 A515-52G-723L
GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
8233 Points ∼75% -3%
Asus VivoBook S15 S530UN-BQ097T
GeForce MX150, 8550U, SanDisk SD9SN8W256G1027
6710 Points ∼61% -21%
Score
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8950HK, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
5059 Points ∼65% +22%
Asus ZenBook 15 UX533FD
GeForce GTX 1050 Max-Q, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
4443 Points ∼57% +7%
Acer Aspire 5 A515-52G-723L
GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
4236 Points ∼55% +2%
Asus VivoBook S15 S532F
GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-256G
4148 Points ∼53%
Lenovo Yoga C930-13IKB 81C4
UHD Graphics 620, 8550U, SK hynix PC401 HFS256GD9TNG
4072 Points ∼52% -2%
Asus VivoBook S15 S530UN-BQ097T
GeForce MX150, 8550U, SanDisk SD9SN8W256G1027
3711 Points ∼48% -11%
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Asus ZenBook 15 UX533FD
GeForce GTX 1050 Max-Q, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
5381 Points ∼83% +9%
Acer Aspire 5 A515-52G-723L
GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
5272 Points ∼81% +7%
Lenovo Yoga C930-13IKB 81C4
UHD Graphics 620, 8550U, SK hynix PC401 HFS256GD9TNG
5110 Points ∼78% +3%
Asus VivoBook S15 S530UN-BQ097T
GeForce MX150, 8550U, SanDisk SD9SN8W256G1027
5025 Points ∼77% +2%
Asus VivoBook S15 S532F
GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-256G
4946 Points ∼76%
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8950HK, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
4620 Points ∼71% -7%
Home Score Accelerated v2
Acer Aspire 5 A515-52G-723L
GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
4220 Points ∼69% +18%
Asus ZenBook 15 UX533FD
GeForce GTX 1050 Max-Q, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
4052 Points ∼67% +13%
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8950HK, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
3840 Points ∼63% +7%
Asus VivoBook S15 S530UN-BQ097T
GeForce MX150, 8550U, SanDisk SD9SN8W256G1027
3620 Points ∼59% +1%
Lenovo Yoga C930-13IKB 81C4
UHD Graphics 620, 8550U, SK hynix PC401 HFS256GD9TNG
3615 Points ∼59% +1%
Asus VivoBook S15 S532F
GeForce MX250, 8565U, WDC PC SN520 SDAPNUW-256G
3575 Points ∼59%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3575 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4946 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

Sono disponibili due slots M.2 2280. La nostra unità di test è dotata di un PC entry-level WDC PC SN520 da 256 GB con velocità di lettura e scrittura sequenziale di circa 1200 MB/s e 700 MB/s, rispettivamente, secondo AS SSD. I risultati sono lenti soprattutto se confrontati con unità NVMe più costose come l'unità SSD PM981 di Samsung, ma anche le unità SSD NVMe più lente sono quasi sempre più veloci delle unità SSD basate su SATA III più veloci, dove la velocità di trasferimento è limitata a circa 500 MB/s.

Consulta la nostra tabella degli HDD ed SSD per ulteriori confronti tra i benchmarks.

Slot M.2 2280 primario
Slot M.2 2280 primario
Slot M.2 2280 secondario vuoto accanto alla ventola
Slot M.2 2280 secondario vuoto accanto alla ventola
Asus VivoBook S15 S532F
WDC PC SN520 SDAPNUW-256G
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
HP Envy x360 15-bq102ng
Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Lenovo Ideapad 720S-15IKB 81AC001AGE
Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
Acer Aspire 5 A515-52G-723L
WDC PC SN520 SDAPNUW-512G
AS SSD
71%
1%
102%
34%
Copy Game MB/s
1196.12
1119.94
-6%
370.35
-69%
684.39
-43%
Copy Program MB/s
774.94
515.14
-34%
167.2
-78%
334.61
-57%
Copy ISO MB/s
1093.22
2576.73
136%
700.22
-36%
1312.95
20%
Score Total
1821
4507
148%
2488
37%
4771
162%
3291
81%
Score Write
678
2059
204%
552
-19%
1581
133%
1437
112%
Score Read
761
1616
112%
1314
73%
2125
179%
1233
62%
Access Time Write *
0.025
0.044
-76%
0.046
-84%
0.039
-56%
0.028
-12%
Access Time Read *
0.073
0.061
16%
0.077
-5%
0.042
42%
0.077
-5%
4K-64 Write
453.18
1814.74
300%
338.56
-25%
1281.75
183%
1186.21
162%
4K-64 Read
604.92
1453.01
140%
1024.83
69%
1823.43
201%
1034.43
71%
4K Write
149.72
94.4
-37%
81.91
-45%
99.81
-33%
127.16
-15%
4K Read
41.52
30.73
-26%
42.97
3%
54.26
31%
42.56
3%
Seq Write
752.41
1500.4
99%
1318.2
75%
1990.72
165%
1236.86
64%
Seq Read
1146.57
1319.61
15%
2464.71
115%
2468.59
115%
1557.17
36%

* ... Meglio usare valori piccoli

WDC PC SN520 SDAPNUW-256G
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 1728 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 662.4 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 410.3 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 460.8 MB/s
CDM 5 Read Seq: 1085 MB/s
CDM 5 Write Seq: 969.9 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 46.13 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 149.9 MB/s

Prestazioni GPU

La GeForce MX250 è semplicemente un rebrand dell'ultima generazione di MX150 e quindi non ci sono quasi differenze di prestazioni tra loro. I risultati di 3DMark sono quasi identici a quelli del Razer Blade Stealth dello scorso anno equipaggiato con l'MX150. Gli utenti possono aspettarsi un livello di prestazioni tra la GTX 950M e la GTX 960M.

I punteggi di 3DMark sono quasi il 25% più alti rispetto all'Acer Swift 3 equipaggiato con la stessa GPU MX250. Nvidia offre due varianti note dell'MX250 con differenti frequenze di clock e siamo lieti di vedere che il VivoBook utilizza quello più veloce.

3DMark 11
3DMark 11
Fire Strike
Fire Strike
Cloud Gate
Cloud Gate
Time Spy
Time Spy
3DMark
2560x1440 Time Spy Graphics
HP Omen 15-dc1020ng
NVIDIA GeForce GTX 1650 (Laptop), 9300H
3565 Points ∼25% +221%
Asus Zenbook UX510UW-CN044T
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6500U
1138 Points ∼8% +2%
Asus VivoBook S15 S532F
NVIDIA GeForce MX250, 8565U
1111 Points ∼8%
Media NVIDIA GeForce MX250
  (899 - 1134, n=7)
1059 Points ∼7% -5%
HP Envy x360 15-bq102ng
AMD Radeon RX Vega 8, 2500U
649 Points ∼5% -42%
Lenovo Yoga C930-13IKB
Intel UHD Graphics 620, 8250U
349 Points ∼2% -69%
1920x1080 Fire Strike Graphics
HP Omen 15-dc1020ng
NVIDIA GeForce GTX 1650 (Laptop), 9300H
9536 Points ∼23% +157%
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8950HK
7374 Points ∼18% +99%
Asus ZenBook 15 UX533FD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Max-Q, 8565U
5622 Points ∼14% +52%
Asus Zenbook UX510UW-CN044T
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6500U
4133 Points ∼10% +12%
Razer Blade Stealth i7-8565U
NVIDIA GeForce MX150, 8565U
3726 Points ∼9% +1%
Asus VivoBook S15 S532F
NVIDIA GeForce MX250, 8565U
3705 Points ∼9%
Media NVIDIA GeForce MX250
  (2977 - 3863, n=11)
3536 Points ∼9% -5%
Acer Swift 3 SF314-55G-768V
NVIDIA GeForce MX250, 8565U
2977 Points ∼7% -20%
Lenovo Ideapad S340-14IWL-81N70056GE
NVIDIA GeForce MX230, 8565U
2729 Points ∼7% -26%
HP Pavilion 15-cs0003ng
NVIDIA GeForce MX130, 8250U
2347 Points ∼6% -37%
HP Envy x360 15-bq102ng
AMD Radeon RX Vega 8, 2500U
2310 Points ∼6% -38%
Lenovo Yoga C930-13IKB
Intel UHD Graphics 620, 8250U
1216 Points ∼3% -67%
1920x1080 Fire Strike Score
HP Omen 15-dc1020ng
NVIDIA GeForce GTX 1650 (Laptop), 9300H
8075 Points ∼30% +144%
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8950HK
6688 Points ∼25% +102%
Asus ZenBook 15 UX533FD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Max-Q, 8565U
5209 Points ∼19% +57%
Asus Zenbook UX510UW-CN044T
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6500U
3651 Points ∼14% +10%
Razer Blade Stealth i7-8565U
NVIDIA GeForce MX150, 8565U
3377 Points ∼13% +2%
Asus VivoBook S15 S532F
NVIDIA GeForce MX250, 8565U
3308 Points ∼12%
Media NVIDIA GeForce MX250
  (2762 - 3469, n=11)
3161 Points ∼12% -4%
Acer Swift 3 SF314-55G-768V
NVIDIA GeForce MX250, 8565U
2762 Points ∼10% -17%
Lenovo Ideapad S340-14IWL-81N70056GE
NVIDIA GeForce MX230, 8565U
2476 Points ∼9% -25%
HP Pavilion 15-cs0003ng
NVIDIA GeForce MX130, 8250U
2212 Points ∼8% -33%
HP Envy x360 15-bq102ng
AMD Radeon RX Vega 8, 2500U
2123 Points ∼8% -36%
Lenovo Yoga C930-13IKB
Intel UHD Graphics 620, 8250U
1112 Points ∼4% -66%
3DMark 11
1280x720 Performance Combined
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8950HK
8450 Points ∼37% +94%
HP Omen 15-dc1020ng
NVIDIA GeForce GTX 1650 (Laptop), 9300H
7595 Points ∼34% +74%
Asus ZenBook 15 UX533FD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Max-Q, 8565U
6774 Points ∼30% +55%
Asus Zenbook UX510UW-CN044T
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6500U
4466 Points ∼20% +3%
Razer Blade Stealth i7-8565U
NVIDIA GeForce MX150, 8565U
4394 Points ∼19% +1%
Asus VivoBook S15 S532F
NVIDIA GeForce MX250, 8565U
4357 Points ∼19%
Media NVIDIA GeForce MX250
  (3902 - 4613, n=11)
4283 Points ∼19% -2%
Acer Swift 3 SF314-55G-768V
NVIDIA GeForce MX250, 8565U
3902 Points ∼17% -10%
Lenovo Ideapad S340-14IWL-81N70056GE
NVIDIA GeForce MX230, 8565U
3816 Points ∼17% -12%
HP Pavilion 15-cs0003ng
NVIDIA GeForce MX130, 8250U
2940 Points ∼13% -33%
HP Envy x360 15-bq102ng
AMD Radeon RX Vega 8, 2500U
2683 Points ∼12% -38%
Lenovo Yoga C930-13IKB 81C4
Intel UHD Graphics 620, 8550U
1862 Points ∼8% -57%
Lenovo Yoga C930-13IKB
Intel UHD Graphics 620, 8250U
1524 Points ∼7% -65%
1280x720 Performance GPU
HP Omen 15-dc1020ng
NVIDIA GeForce GTX 1650 (Laptop), 9300H
13447 Points ∼26% +183%
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q, 8950HK
9032 Points ∼18% +90%
Asus ZenBook 15 UX533FD
NVIDIA GeForce GTX 1050 Max-Q, 8565U
7016 Points ∼14% +48%
Razer Blade Stealth i7-8565U
NVIDIA GeForce MX150, 8565U
4905 Points ∼10% +3%
Asus Zenbook UX510UW-CN044T
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6500U
4826 Points ∼9% +1%
Asus VivoBook S15 S532F
NVIDIA GeForce MX250, 8565U
4756 Points ∼9%
Media NVIDIA GeForce MX250
  (3593 - 4942, n=11)
4415 Points ∼9% -7%
Acer Swift 3 SF314-55G-768V
NVIDIA GeForce MX250, 8565U
3593 Points ∼7% -24%
Lenovo Ideapad S340-14IWL-81N70056GE
NVIDIA GeForce MX230, 8565U
3582 Points ∼7% -25%
HP Envy x360 15-bq102ng
AMD Radeon RX Vega 8, 2500U
3549 Points ∼7% -25%
HP Pavilion 15-cs0003ng
NVIDIA GeForce MX130, 8250U
2895 Points ∼6% -39%
Lenovo Yoga C930-13IKB 81C4
Intel UHD Graphics 620, 8550U
1911 Points ∼4% -60%
Lenovo Yoga C930-13IKB
Intel UHD Graphics 620, 8250U
1734 Points ∼3% -64%
3DMark 11 Performance
4946 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
12992 punti
3DMark Fire Strike Score
3308 punti
3DMark Time Spy Score
1223 punti
Aiuto

Prestazioni Gaming

Come la precedente GeForce MX150, l'MX250 offre un eccellente equilibrio tra prestazioni di gioco e portabilità. Non è abbastanza potente per riprodurre i titoli più impegnativi a 1080p come Witcher 3 o Shadow of the Tomb Raider, ma è ottimo per titoli multiplayer popolari come LoL, Fortnite, Overwatch o Rocket League.

L'esecuzione di The Witcher 3 non mostra cali ricorrenti nei frame rate il che suggerisce l'assenza di interruzioni delle attività di background durante il gioco. Abbiamo avuto un'eccezione durante il test della durata di un'ora in cui i frame rate scendono a 11 FPS, come mostrato nel grafico sottostante, ma questo non è avvenuto una seconda volta.

Visitate la nostra pagina dedicata alla GeForce MX250 per maggiori informazioni tecniche e benchmark di gioco.

The Witcher 3 - 1920x1080 High Graphics & Postprocessing (Nvidia HairWorks Off)
HP Omen 15-dc1020ng
Intel Core i5-9300H, NVIDIA GeForce GTX 1650 (Laptop)
62.2 fps ∼100% +226%
Dell XPS 15 9570 Core i9 UHD
Intel Core i9-8950HK, NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti Max-Q
42.6 fps ∼68% +123%
Asus ZenBook 15 UX533FD
Intel Core i7-8565U, NVIDIA GeForce GTX 1050 Max-Q
41 fps ∼66% +115%
Razer Blade Stealth i7-8565U
Intel Core i7-8565U, NVIDIA GeForce MX150
22.6 fps ∼36% +18%
Asus GL552VW-DK725T
Intel Core i7-6700HQ, NVIDIA GeForce GTX 960M
21.3 fps ∼34% +12%
Media NVIDIA GeForce MX250
  (18 - 21.2, n=10)
20 fps ∼32% +5%
Asus VivoBook S15 S532F
Intel Core i7-8565U, NVIDIA GeForce MX250
19.1 fps ∼31%
Lenovo IdeaPad S540-14API
AMD Ryzen 7 3700U, AMD Radeon RX Vega 10
15 fps ∼24% -21%
Lenovo Yoga 530-14ARR-81H9000VGE
AMD Ryzen 7 2700U, AMD Radeon RX Vega 10
13.3 fps ∼21% -30%
010203040