Notebookcheck

Recensione del Computer Portatile Asus ROG Strix Hero III G731GW - un portatile colorato ma con qualche compromesso

Molte luci, poche ombre Il nuovo ROG Hero III G731GW di Asus racchiude molte funzioni, molte luci e una potente GPU RTX in uno chassis ben costruito e ben progettato. Alcuni fastidi fanno sì che il G731GW non sia perfetto, ma il pacchetto complessivo è eccellente.

La linea ROG di Asus è un marchio storico nel mondo dei computer portatili gaming. La famiglia di dispositivi è all'avanguardia nel settore dei videogiochi e include molte delle più recenti tecnologie. Ciò è abbastanza evidente con l'ultima linea di portatili gaming Strix e Hero. Oltre alle nuove opzioni per CPU e GPU, i laptop sono stati rivestiti con strisce RGB lungo i bordi inferiori. Anche se le nuove opzioni di illuminazione aggiungono un bel po' di stile a quello che normalmente è un marchio relativamente mansueto, introducono nuovi punti deboli, come sottolineeremo in questa recensione.

Di recente abbiamo esaminato il ROG Strix G GL731GU e abbiamo concluso che alcuni inconvenienti di design hanno creato problemi all'esperienza complessiva. Il ROG Strix Hero III G731GW in prova oggi (gentilmente fornito da CUKUSA) è essenzialmente un GL731GU aggiornato ed esalta sia i pro che i contro del dispositivo più economico. A partire da 2000 dollari, il G731GW è dotato di alcuni dei più potenti hardware sul mercato di oggi. L'Intel Core i7-9750H e la Nvidia GeForce RTX 2070 gestiscono i giochi, e il pannello 144 Hz rende il gameplay fluido. Tuttavia, questi componenti possono essere trovati anche su altri dispositivi. Come si comporta l'Asus ROG Hero III G731GW in un settore altamente competitivo?

I consumatori hanno diverse opzioni in questo settore del mercato dei computer portatili di gioco. In questa recensione, paragoniamo l'Asus ROG Hero III G731GW all'Acer Predator Triton 500, Dell Alienware m17, l'Eurocom Nightsky RX17, Gigabyte Aorus 15-W9, e l'MSI GE75 Raider 8SF.

Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
Processore
Intel Core i7-9750H
Scheda grafica
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop) - 8192 MB, Core: 1440 MHz, Memoria: 14000 MHz, GDDR5, GeForce Game Ready Driver 430.86, NVIDIA Optimus
Memoria
32768 MB 
, DDR4, 1333.3 MHz (DDR4-2666 / PC4-21300)
Schermo
17.3 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 127 PPI, no touchscreen, AU Optronics AUO409D, IPS, lucido: no
Scheda madre
Intel HM370
Harddisk
Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW010T8, 1024 GB 
, 1 GB Intel 660P PCIe NVMe SSD + 1 GB Toshiba MQ04ABF100 5400 RPM HDD, 1883 GB libera
Scheda audio
Intel Cannon Lake-H/S - cAVS (Audio, Voice, Speech)
Porte di connessione
4 USB 3.0 / 3.1, 1 HDMI, 1 DisplayPort, Connessioni Audio: Combo headset (mic in/stereo out)
Rete
Realtek RTL8168/8111 Gigabit-LAN (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Intel Cannon Lake-H/S CNVi: WiFi (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth Bluetooth 5.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 25.4 x 399 x 292
Batteria
66 Wh ioni di litio
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Pro 64 Bit
Camera
Webcam: None
Altre caratteristiche
Casse: 2x 2 Watt, Tastiera: Chiclet, RGB per singolo tasto, Asus ROG Aura Core, Illuminazione Tastiera: si, 12 Mesi Garanzia
Peso
2.858 kg, Alimentazione: 776 gr
Prezzo
2325 USD
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Il case è ben costruito come suggerisce l'elevato prezzo di vendita al dettaglio. L'alluminio spazzolato adorna la cover e la tastiera. Il pannello inferiore è realizzato in plastica con accenti incisi tipici dei portatili ROG di Asus. Anche la lunetta del display è in plastica. Mentre l'alluminio nero sembra bello fuori, è un magnete per le ditate. Le macchie appaiono subito al minimo tocco, e occorre uno sforzo per eliminarle. Il telaio non scricchiola quando viene premuto o schiacciato.

C'è un minimo di flessione lungo la tastiera sotto pressione diretta. Durante la digitazione, la base rimane stabile. Il pannello inferiore è altrettanto rigido e non si deforma. La sottile cover può essere leggermente ruotata. Premendo la parte posteriore del display non si distorce il pannello LCD. Le cerniere sono robuste e ben regolate. L'apertura con una sola mano è a scatto e le cerniere tengono saldamente in posizione lo schermo durante il normale utilizzo. Non ci sono oscillazioni durante la digitazione. Le cerniere si aprono fino ad un massimo di 120°.

I lettori con occhi di falco possono aver notato l'assenza di una webcam. Asus ha omesso la webcam su un numero sempre maggiore di computer portatili in risposta alle proprie ricerche di mercato. Il produttore ha scoperto che gli utenti preferiscono cornici più strette intorno ai display delle macchine. Piuttosto che montare la webcam sulla lunetta inferiore come l'XPS 15 o Legion Y740, Asus preferisce rimuovere completamente la fotocamera. Infine, secondo la ricerca di Asus, la maggior parte dei giocatori utilizza una fotocamera esterna, rendendo le webcam sui computer portatili di gioco reliquie inutilizzate.

Ci sono luci RGB su quasi tutte le superfici che sono controllate dal software di illuminazione Aura di Asus. La retroilluminazione della tastiera è per tasto anziché a zone, consentendo di ottenere effetti di illuminazione unici. Ci sono anche strisce di plastica lungo la parte inferiore destra, anteriore e sinistra del dispositivo. Queste strisce sono anche in grado di mostrare colori separati, consentendo di ottenere variazioni di colore increspate. L'effetto è abbastanza sorprendente, ma può essere sfarzoso. Come il più economico GL731GU, i livelli di luminosità di tutte le luci RGB sono controllati simultaneamente. Questo significa che le luci RGB inferiori non possono essere disabilitate senza disabilitare anche la retroilluminazione della tastiera.

Da notare che un aggiornamento (datato del 12/07/2019) installato durante il nostro periodo di prova sembra aver disabilitato le luci RGB inferiori. La tastiera e la retroilluminazione del logo possono ancora essere personalizzate, ma dopo aver installato l'ultimo aggiornamento di Aura Lighting Component, la striscia RGB inferiore non è altro che plastica cava.

L'ingombro del G731GW è un po' più grande di altri portatili gaming da 17,3 pollici. Il G731GW riduce leggermente la lunghezza e la larghezza grazie alle sottili cornici (5,3 mm) intorno a destra, a sinistra e in cima al display, ma il computer è comunque grande. Il case occupa un po' più spazio rispetto ai modelli MSI GE75 e Eurocom Nightsky RX17, ma solo per un pelo. Ciò è dovuto principalmente alla ventilazione posteriore del G731GW, che si sporge un po' dietro la cerniera. Le cerniere di Eurocom e MSI GE75 sono a filo con la parte posteriore dell'apparecchio. Le prese d'aria posteriori del G731GW rendono problematico anche il trasporto del computer in un normale zaino di dimensioni scolastiche.

Inoltre, il G731GW pesa circa 0,3 kg (0,5 lbs) in più dei modelli MSI GE75 e Alienware m17. L'Eurocom Nightsky RX17 ha un peso simile a quello del G731GW (2,9 kg). Non sorprende che i computer portatili da 15 pollici siano significativamente più piccoli e più leggeri del G731GW.

410 mm 292.5 mm 23 mm 2.6 kg399 mm 275 mm 29.9 mm 2.9 kg397 mm 268.5 mm 27.5 mm 2.6 kg399 mm 292 mm 25.4 mm 2.9 kg361 mm 246 mm 24.4 mm 2.4 kg360 mm 263 mm 25 mm 2.4 kg359 mm 255 mm 18 mm 2.1 kg

Connessioni

Come con la maggior parte dei computer portatili da gioco, la selezione delle porte è buona. Tuttavia, siamo critici riguardo al layout. Le tre porte USB 3.1 (Gen 1) Type-A del G731GW sono tutte situate sul lato sinistro del case. Questa è una scelta strana se si considera che una parte significativa dei giocatori preferisce usare mouse esterni durante il gioco. Gli utenti che desiderano collegare un mouse dovranno stendere il cavo intorno alla macchina, il che può essere fastidioso. Il sale sulla ferita è lo scarso bordo destro del telaio, occupato solo da una singola presa d'aria e dalla porta Keystone di proprietà di Asus. C'è molto spazio per una porta USB aggiuntiva. Vorremmo anche vedere un'ulteriore porta dedicata per collegare un altro display, anche se la porta USB 3.1 (Gen 2) Type-C supporta DisplayPort. La mancanza di uno slot per schede SD è un'altra omissione che crea confusione.

La porta Keystone è un'aggiunta interessante. L'Asus Keystone è una piccola chiavetta USB modificata che i giocatori possono utilizzare per salvare e trasferire profili di sistema tra le macchine. La Chiave decifra anche un "shadow drive", che è una porzione criptata del disco rigido della macchina. Questo potrebbe essere utile per proteggere i file nascosti in quanto solo la Keystone degli utenti può sbloccare quella parte del disco rigido.

A sinistra: 3x USB 3.1 (Gen 1) Type-A, jack cuffie (audio in/out)
A sinistra: 3x USB 3.1 (Gen 1) Type-A, jack cuffie (audio in/out)
A destra: porta Asus Keystone, ventilazione
A destra: porta Asus Keystone, ventilazione
Lato posteriore: ventilazione, Gigabit Ethernet, HDMI 2.0b, USB 3.1 (Gen 2) Type-C, DC power, Ventilazione
Lato posteriore: ventilazione, Gigabit Ethernet, HDMI 2.0b, USB 3.1 (Gen 2) Type-C, DC power, Ventilazione

Comunicazioni

La scheda WiFi supporta 2 x 2 802.11b/g/n/ac WiFi su entrambe le bande 2.4 e 5 GHz. Le velocità sono più che adeguate per i router consumer. Le velocità di ricezione sono leggermente inferiori alla media rispetto ad altri portatili da gioco, ma dovrebbero essere soddisfacenti per la maggior parte degli utenti. Coloro che necessitano di velocità di trasferimento più elevate possono utilizzare il jack Gigabit Ethernet situato sul retro della macchina. Misuriamo connessioni coerenti fino a circa 40 m dal nostro router AC consumer attraverso 2 pareti interne e 1 muro esterno in mattoni sulla banda 2.4 GHz e circa 25 m sulla banda 5 GHz.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Acer Predator Triton 500
Killer Wireless-AC 1550i Wireless Network Adapter (9560NGW)
671 MBit/s ∼100% +16%
Alienware m17 P37E
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
670 MBit/s ∼100% +16%
HP Omen 15-dc1303ng
Intel Cannon Lake-H/S CNVi: WiFi
666 (min: 597, max: 686) MBit/s ∼99% +15%
MSI GE75 8SF
Killer Wireless-AC 1550i Wireless Network Adapter (9560NGW)
658 MBit/s ∼98% +14%
Aorus 15 X9
Killer Wireless-AC 1550i Wireless Network Adapter (9560NGW)
645 MBit/s ∼96% +12%
Eurocom Nightsky RX17
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
606 MBit/s ∼90% +5%
Media della classe Gaming
  (141 - 702, n=246)
604 MBit/s ∼90% +4%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
Intel Cannon Lake-H/S CNVi: WiFi
578 MBit/s ∼86%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
MSI GE75 8SF
Killer Wireless-AC 1550i Wireless Network Adapter (9560NGW)
686 MBit/s ∼100% +11%
Acer Predator Triton 500
Killer Wireless-AC 1550i Wireless Network Adapter (9560NGW)
683 MBit/s ∼100% +10%
Alienware m17 P37E
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
659 MBit/s ∼96% +6%
Eurocom Nightsky RX17
Killer Wireless-AC 1550 Wireless Network Adapter
634 MBit/s ∼92% +2%
Aorus 15 X9
Killer Wireless-AC 1550i Wireless Network Adapter (9560NGW)
622 MBit/s ∼91% 0%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
Intel Cannon Lake-H/S CNVi: WiFi
620 MBit/s ∼90%
HP Omen 15-dc1303ng
Intel Cannon Lake-H/S CNVi: WiFi
601 (min: 562, max: 639) MBit/s ∼88% -3%
Media della classe Gaming
  (144 - 730, n=246)
557 MBit/s ∼81% -10%

Manutenzione

Come il GL731GU che abbiamo recensito di recente, la manutenzione è possibile ma ha due grossi inconvenienti. Il pannello inferiore in plastica è fissato con 11 viti a croce e clip in plastica che si sganciano facilmente. Ci sono due diverse lunghezze di viti, quindi occorre prestare attenzione a mantenerle organizzate. Una volta che il pannello inferiore è libero, ci sono due ostacoli finali. I cavi a nastro che controllano l'illuminazione delle strisce RGB inferiori sono attaccati all'interno del pannello inferiore e devono essere rimossi dai connettori ZIF. Una volta tolte queste ultime, le parti interne sono accessibili.

Gli utenti hanno accesso alla RAM, a entrambe le unità di archiviazione (una NVMe M.2, una SATA III da 2,5 pollici, le ventole e la batteria. La scheda wireless si trova sull'altro lato della scheda madre, rendendo la sostituzione un po' più difficile. Il rimontaggio richiede che i cavi a nastro RGB siano reinseriti nei connettori, il che può essere difficile.

Notiamo anche che c'è effettivamente più spazio lungo il bordo destro del case per una o due porte USB aggiuntive.

Fare attenzione quando si apre il computer portatile; due sottili cavi a nastro sono incollati al pannello inferiore.
Fare attenzione quando si apre il computer portatile; due sottili cavi a nastro sono incollati al pannello inferiore.
I connettori ZIF per i cavi sono piccoli, rendendo il rimontaggio un lavoro faticoso.
I connettori ZIF per i cavi sono piccoli, rendendo il rimontaggio un lavoro faticoso.
  1. Intel Core i7-9750H
  2. Nvidia GeForce RTX 2070
  3. DDR4 RAM (two DIMMS)
  4. M.2 NVMe drive
  5. drive da 2.5" SATA III
  6. Batteria

Garanzia & Accessori

Asus offre una garanzia standard di 12 mesi. Non ci sono accessori inclusi nella confezione.

Dispositivi di Input

Tasti dedicati per il volume, la disattivazione del microfono, i profili delle ventole e il ROG Control Center
Tasti dedicati per il volume, la disattivazione del microfono, i profili delle ventole e il ROG Control Center

Tastiera 

La tastiera è tipica per un computer portatile ROG, il che è una buona notizia. I portatili Asus di fascia alta hanno generalmente buone tastiere (soprattutto a causa delle loro corse generose) e il G731GW non fa eccezione. Il feedback è nitido e sembra più reattivo delle tastiere SteelSeries a cuscino che si trovano nei computer portatili da gioco di MSI. A nostro avviso, la tastiera del G731GW offre un'eccellente risposta e feedback ed è adatta a sessioni di gioco e di digitazione. Il rumore dei tasti è abbastanza basso e non dovrebbe distrarre.

Una delle grandi incognite della tastiera è la sua illuminazione RGB per tasto. Ogni tasto può essere illuminato singolarmente per uno degli oltre 16 milioni di colori. Asus offre intelligenti modalità preimpostate nel loro pacchetto software Aura. Aura Creator consente inoltre agli utenti di regolare con precisione l'illuminazione RGB intorno alla macchina, ma il software è un po' ingombrante. Le soluzioni software RGB della serie Razer Blade sono più facili da usare.

Come sul GL731GU, dobbiamo criticare i tasti numerici e le frecce. I tasti numerici sul lato destro sono notevolmente più piccoli della tastiera principale, il che è frustrante considerando la quantità di spazio disponibile sul telaio. Come tale, l'inserimento dei dati o il gameplay con il tastierino numerico è imbarazzante e non piacevole.

Apprezziamo i tasti dedicati per il volume, il muting del microfono e la commutazione del profilo della ventola situati lungo la parte superiore. C'è un tasto di controllo ventola ridondante nella riga delle funzioni, ma altri tasti funzione di base sono facilmente accessibili. Vorremmo vedere l'inclusione di tasti macro nelle future versioni; c'è spazio lungo la parte superiore e i lati della tastiera.

Touchpad

Il touchpad è eccellente. Offre una quantità media di spazio (10,7 x 6 cm), ma lo scorrimento è fluido e il tracciamento è molto reattivo. Si nota un po' di accelerazione del cursore quando si traccia a velocità elevate attraverso il pad, cosa di cui i giocatori di trackpad devono essere consapevoli. I pulsanti dedicati sotto il trackpad hanno una corsa generosa con un feedback elastico. I clic sono virtualmente silenziosi, il che è un tocco piacevole. Nel complesso, il touchpad è adatto alla navigazione dell'interfaccia utente e risulta ottimo da usare.

La nostra lamentela principale è che il touchpad è facilmente rovinato dallo sporco delle dita, come il touchpad del GL731GU. Come ulteriore pugnalata, è difficile cancellare le ditate.

Display

Matrice Subpixel
Matrice Subpixel

Uno dei principali punti di forza del G731GW è il suo display a 144 Hz. Il pannello è velocissimo e ha tempi di risposta più rapidi rispetto ad altri computer portatili da gioco con pannelli a 144 Hz. La navigazione delle interfacce utente è liscia come la seta, e il gameplay di 100+ fps scorre sullo schermo. Il Razer Blade Pro 17 ha tempi di risposta leggermente più rapidi, ma la differenza non si nota subito.

Ci sono alcuni difetti. Il pannello ha una media di ~300 nits. Tuttavia, la distribuzione della retroilluminazione è un po' bassa (80%) per questo prezzo. È improbabile che gli utenti notino la differenza di 40 nits tra il lato destro e sinistro, ma vale la pena di evidenziarlo. Come il GL731GU, c'è un po' di sgranatura a causa della finitura opaca, ma questo è evidente solo nelle scene luminose. Il rapporto di contrasto è buono (~1000:1). Non c'è un PWM rilevabile.

304.2
cd/m²
318.2
cd/m²
343.9
cd/m²
284.3
cd/m²
297.4
cd/m²
324.2
cd/m²
276.5
cd/m²
289.1
cd/m²
313.1
cd/m²
Distribuzione della luminosità
AU Optronics AUO409D
X-Rite i1Pro 2
Massima: 343.9 cd/m² Media: 305.7 cd/m² Minimum: 17.1 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 80 %
Al centro con la batteria: 297.4 cd/m²
Contrasto: 959:1 (Nero: 0.31 cd/m²)
ΔE Color 4.08 | 0.6-29.43 Ø6.1, calibrated: 4
ΔE Greyscale 4 | 0.64-98 Ø6.3
86% sRGB (Argyll 3D) 56% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.259
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
AU Optronics AUO409D, IPS, 17.3, 1920x1080
Acer Predator Triton 500
AU Optronics B156HAN08.2 (AUO82ED), IPS, 15.6, 1920x1080
Alienware m17 P37E
AU Optronics B173ZAN01.0, IPS, 17.3, 3840x2160
HP Omen 15-dc1303ng
LG Philips LGD05C0, IPS, 15.6, 1920x1080
Aorus 15 X9
LG Philips LP156WFG-SPB2, IPS, 15.6, 1920x1080
MSI GE75 8SF
Chi Mei N173HCE-G33, IPS, 17.3, 1920x1080
Eurocom Nightsky RX17
BOE NV173FHM-N44, IPS, 17.3, 1920x1080
Response Times
-4%
-268%
-45%
-59%
-12%
-59%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
7.2 (3.6, 3.6)
8 (4, 4)
-11%
35.6 (19.6, 16)
-394%
14 (7, 7)
-94%
15.2 (8.4, 6.8)
-111%
9.6 (5.2, 4.4)
-33%
16.4 (8.4, 8)
-128%
Response Time Black / White *
11.6 (6.4, 5.2)
11.2 (6, 5.2)
3%
28 (16, 12)
-141%
11 (7, 4)
5%
12.4 (7.6, 4.8)
-7%
10.4 (5.2, 5.2)
10%
10.4 (6, 4.4)
10%
PWM Frequency
25770 (17)
990.1 (99)
Screen
2%
-4%
11%
15%
33%
9%
Brightness middle
297.4
304
2%
357.9
20%
316
6%
305.1
3%
370.4
25%
298.4
0%
Brightness
306
299
-2%
347
13%
295
-4%
295
-4%
348
14%
287
-6%
Brightness Distribution
80
89
11%
94
18%
84
5%
78
-2%
89
11%
90
13%
Black Level *
0.31
0.27
13%
0.33
-6%
0.42
-35%
0.33
-6%
0.29
6%
0.3
3%
Contrast
959
1126
17%
1085
13%
752
-22%
925
-4%
1277
33%
995
4%
Colorchecker DeltaE2000 *
4.08
4.66
-14%
6.57
-61%
2.7
34%
2.58
37%
1.26
69%
3.58
12%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
6.88
9.65
-40%
9.86
-43%
5.65
18%
4.32
37%
3.02
56%
6.29
9%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
4
1.72
57%
6.74
-69%
1.58
60%
1.33
67%
1.21
70%
2.82
29%
Greyscale DeltaE2000 *
4
5.53
-38%
4.3
-8%
2.35
41%
3.4
15%
1.4
65%
3.1
22%
Gamma
2.259 97%
2.5 88%
2.6 85%
2.41 91%
2.28 96%
2.2 100%
2.24 98%
CCT
7205 90%
8028 81%
6403 102%
6904 94%
6374 102%
6747 96%
7064 92%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
56
60
7%
88.4
58%
60
7%
60.7
8%
59.7
7%
60.2
8%
Color Space (Percent of sRGB)
86
93
8%
100
16%
93
8%
95.2
11%
94.4
10%
92.7
8%
Media totale (Programma / Settaggio)
-1% / 1%
-136% / -45%
-17% / 2%
-22% / 3%
11% / 26%
-25% / -1%

* ... Meglio usare valori piccoli

La riproduzione dei colori è superiore alla media per un portatile gaming. Il DeltaE2000 per i colori media 4,08, che è un po' troppo alto per uso professionale (DeltaE2000 di 3 o inferiore), ma è più che accettabile per il gioco. Tuttavia, molti altri computer portatili gaming in questa fetta di mercato offrono display molto più accurati nei colori, specialmente il MSI GE75 Raider 8SF. Tuttavia, dobbiamo elogiare Asus per la stretta varianza di colore (DeltaE2000 massimo di 6,88) così come la Gamma ben sintonizzata. La temperatura del colore è un po' fredda (CCT di 7205K), che dà una leggera sfumatura blu agli sfondi bianchi.

La calibrazione migliora il DeltaE2000 per i grigi, il Gamma e la temperatura del colore, ma non influisce molto sul delta per i colori. Anche la copertura dello spazio colore lascia spazio per miglioramenti; il pannello AU Optronics copre solo l'86% della gamma sRGB. La maggior parte degli altri computer portatili da gioco di fascia alta coprono tra il 90-100% della gamma sRGB e una porzione decente dello spazio colore AdobeRGB.

ColorChecker
ColorChecker
Scala di grigi
Scala di grigi
Saturation Sweeps
Saturation Sweeps
ColorChecker (calibrato)
ColorChecker (calibrato)
Scala di grigi (calibrato)
Scala di grigi (calibrato)
Saturation Sweeps (calibrato)
Saturation Sweeps (calibrato)
sRGB: 86%
sRGB: 86%
AdobeRGB: 56%
AdobeRGB: 56%

La retroilluminazione media soffre in condizioni di luminosità. Mentre la finitura opaca limita i riflessi, il display non può diventare abbastanza luminoso da superare la luce del sole o le lampadine ad alto flusso luminoso. Lo schermo è facilmente visibile in condizioni all'ombra o lontano dalle finestre.

Gli angoli di visualizzazione sono eccellenti, come ci si aspetta da un display IPS. Impressionante è anche la completa mancanza di effetto bleeding della retroilluminazione.

Schermo all'ombra, 5 PM
Schermo all'ombra, 5 PM
Schermo sotto la luce del sole, 5 PM
Schermo sotto la luce del sole, 5 PM
Nessun effetto bleeding.
Nessun effetto bleeding.

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
11.6 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 6.4 ms Incremento
↘ 5.2 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 11 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (25.1 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
7.2 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 3.6 ms Incremento
↘ 3.6 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 5 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (40 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM non rilevato

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9440 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Performance

L'Asus G731GW racchiude alcune delle più recenti e migliori tecnologie di Intel e Nvidia; di conseguenza, il computer è adatto al gioco con il massimo dei dettagli a 1440p. Il display a 144 Hz rende il gameplay a Full HD è molto fluido. Nel complesso, il G731GW gestisce bene i giochi, ma finisce circa il 5% al di sotto di altri computer portatili che utilizzano la Nvidia GeForce RTX 2070.

Processore

Cinebench R15
Cinebench R15

Il Core i7-9750H di nona generazione è uno dei processori mobili più veloci di Intel. Costruito sull'architettura Coffee Lake utilizzando un processo a 14nm++ (termine di Intel per un processo a 14nm migliorato), il 9750H è un mostro a sei core con un clock di base a 2,6 GHz e un boost a 4,5 GHz su un singolo core (4,0 GHz su tutti e sei i core). Il 9750H è un miglioramento iterativo rispetto al Core i7-8750H, offrendo un leggero vantaggio nel boost del clock (4,5 GHz vs 4,1 GHz) e un po' più cache L3 (12 MB vs 9 MB). In caso contrario, il 9750H offre un ragionevole aumento delle prestazioni rispetto al fratello maggiore.

L'Asus G731GW si comporta bene nei benchmarks della CPU, raggiungendo 1239 nel test multicore del Cinebench R15. Tuttavia, è un pelo dietro l'Eurocom Nightsky RX17, un altro portatile gaming dotato del 9750H. Tuttavia, questo va un po' meglio del vecchio Core i7-8750H e quasi il doppio più veloce della CPU mobile di AMD.

Le prestazioni a lungo termine sono costanti. Nel nostro test Cinbench R15 lanciato 50 volte, il G731GW vede un leggero calo delle prestazioni dopo la sua prima esecuzione, che è tipico di questo test. I punteggi si attestano appena al di sotto di quelli dell'Eurocom Nightsky RX17

01020304050607080901001101201301401501601701801902002102202302402502602702802903003103203303403503603703803904004104204304404504604704804905005105205305405505605705805906006106206306406506606706806907007107207307407507607707807908008108208308408508608708808909009109209309409509609709809901000101010201030104010501060107010801090110011101120113011401150116011701180119012001210122012301240125012601270128012901300Tooltip
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74 GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW010T8; CPU Multi 64Bit: Ø1088 (1069.72-1208.75)
Acer Predator Triton 500 GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H, 2x WDC PC SN720 SDAPNTW-256G-1014 (RAID 0); CPU Multi 64Bit: Ø980 (961.82-1019.05)
Alienware m17 P37E GeForce RTX 2080 Max-Q, 8950HK, SK Hynix PC401 512GB M.2 (HFS512GD9TNG); CPU Multi 64Bit: Ø1206 (1178.9-1238.2)
MSI GE75 8SF GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Kingston RBUSNS8154P3256GJ1; CPU Multi 64Bit: Ø918 (910.89-1045.5)
Eurocom Nightsky RX17 GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, 2x Samsung SSD 970 Pro 512GB (RAID 0); CPU Multi 64Bit: Ø1137 (1123.56-1298.49)
Cinebench R15
CPU Single 64Bit
MSI GT76 Titan DT 9SG
Intel Core i9-9900K
212 Points ∼97% +22%
Schenker
Intel Core i9-9980HK
200 Points ∼92% +15%
MSI P65 Creator 9SF-657
Intel Core i9-9880H
196 Points ∼90% +13%
Alienware m17 P37E
Intel Core i9-8950HK
191 Points ∼88% +10%
Media Intel Core i7-9750H
  (173 - 194, n=29)
183 Points ∼84% +5%
Eurocom Nightsky RX17
Intel Core i7-9750H
174 Points ∼80% 0%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
Intel Core i7-9750H
174 Points ∼80%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
165 Points ∼76% -5%
Asus TUF FX505DT-EB73
AMD Ryzen 7 3750H
157 Points ∼72% -10%
Media della classe Gaming
  (77 - 212, n=491)
155 Points ∼71% -11%
Asus TUF FX705DY-AU072
AMD Ryzen 5 3550H
142 Points ∼65% -18%
CPU Multi 64Bit
MSI GT76 Titan DT 9SG
Intel Core i9-9900K
2022 Points ∼46% +63%
Schenker
Intel Core i9-9980HK
1742 Points ∼40% +41%
Schenker
Intel Core i9-9980HK
1600 Points ∼37% +29%
MSI P65 Creator 9SF-657
Intel Core i9-9880H
1545 Points ∼35% +25%
Eurocom Nightsky RX17
Intel Core i7-9750H
1306 Points ∼30% +5%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
Intel Core i7-9750H
1239 Points ∼28%
Alienware m17 P37E
Intel Core i9-8950HK
1238 Points ∼28% 0%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
1191 Points ∼27% -4%
Media Intel Core i7-9750H
  (1071 - 1306, n=31)
1186 Points ∼27% -4%
Media della classe Gaming
  (196 - 2022, n=494)
810 Points ∼19% -35%
Asus TUF FX505DT-EB73
AMD Ryzen 7 3750H
799 Points ∼18% -36%
Asus TUF FX705DY-AU072
AMD Ryzen 5 3550H
742 Points ∼17% -40%
Lenovo ThinkPad T495-20NKS01Y00
AMD Ryzen 5 PRO 3500U
611 Points ∼14% -51%
Cinebench R10
Rendering Single 32Bit
Asus TUF FX705DY-AU072
AMD Ryzen 5 3550H
7893 Points ∼73%
Media Intel Core i7-9750H
  (6659 - 7214, n=7)
6894 Points ∼64%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
6338 Points ∼58%
Media della classe Gaming
  (8.85 - 8872, n=421)
4818 Points ∼44%
Rendering Multiple CPUs 32Bit
Media Intel Core i7-9750H
  (32729 - 36158, n=7)
34607 Points ∼70%
Dell G5 15 5590
Intel Core i7-8750H
34465 Points ∼69%
Asus TUF FX705DY-AU072
AMD Ryzen 5 3550H
19437 Points ∼39%
Media della classe Gaming
  (19.7 - 48808, n=421)
18159 Points ∼37%
Super Pi Mod 1.5 XS 32M - ---
Media Intel Core i7-9750H
  (8.3 - 11327, n=12)
5482 Seconds * ∼24% -992%
Media della classe Gaming
  (-1 - 207000, n=2917)
3200 Seconds * ∼14% -537%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
Intel Core i7-9750H
502.18 Seconds * ∼2%

* ... Meglio usare valori piccoli

Cinebench R15 CPU Single 64Bit
174 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
1239 Points
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
111.45 fps
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
99.6 %
Aiuto

Prestazioni di sistema

Le prestazioni complessive del sistema sono rapide e in linea con le aspettative. Rispetto all'Eurocom Nightsky RX17, il G731GW è in ritardo di circa il 5-8% rispetto al PCMark 10. Queste prestazioni dovrebbero essere adeguate per la maggior parte degli scenari d'uso, compresa la creazione di contenuti e il lavoro d'ufficio intenso.

PCMark 10
PCMark 10
PCMark 8 Home
PCMark 8 Home
PCMark 8 Work
PCMark 8 Work
PCMark 10
Digital Content Creation
Aorus 15 X9
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Intel SSD 760p SSDPEKKW512G8
8408 Points ∼75% +16%
Acer Predator Triton 500
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H, 2x WDC PC SN720 SDAPNTW-256G-1014 (RAID 0)
8117 Points ∼73% +12%
Eurocom Nightsky RX17
GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, 2x Samsung SSD 970 Pro 512GB (RAID 0)
7838 Points ∼70% +9%
Media Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
  (6936 - 7838, n=3)
7331 Points ∼66% +2%
Alienware m17 P37E
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8950HK, SK Hynix PC401 512GB M.2 (HFS512GD9TNG)
7325 Points ∼65% +1%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW010T8
7219 Points ∼65%
HP Omen 15-dc1303ng
GeForce RTX 2070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
6631 Points ∼59% -8%
Media della classe Gaming
  (1764 - 11191, n=184)
6284 Points ∼56% -13%
MSI GE75 8SF
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Kingston RBUSNS8154P3256GJ1
6161 Points ∼55% -15%
Productivity
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW010T8
7987 Points ∼82%
Media Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
  (7554 - 7987, n=3)
7734 Points ∼80% -3%
Alienware m17 P37E
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8950HK, SK Hynix PC401 512GB M.2 (HFS512GD9TNG)
7599 Points ∼78% -5%
Eurocom Nightsky RX17
GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, 2x Samsung SSD 970 Pro 512GB (RAID 0)
7554 Points ∼78% -5%
HP Omen 15-dc1303ng
GeForce RTX 2070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
7328 Points ∼76% -8%
Aorus 15 X9
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Intel SSD 760p SSDPEKKW512G8
7299 Points ∼75% -9%
Acer Predator Triton 500
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H, 2x WDC PC SN720 SDAPNTW-256G-1014 (RAID 0)
7236 Points ∼75% -9%
MSI GE75 8SF
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Kingston RBUSNS8154P3256GJ1
7218 Points ∼74% -10%
Media della classe Gaming
  (4175 - 8968, n=185)
7148 Points ∼74% -11%
Essentials
HP Omen 15-dc1303ng
GeForce RTX 2070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
9859 Points ∼90% +5%
Eurocom Nightsky RX17
GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, 2x Samsung SSD 970 Pro 512GB (RAID 0)
9812 Points ∼89% +5%
Media Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
  (9231 - 9812, n=3)
9464 Points ∼86% +1%
Acer Predator Triton 500
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H, 2x WDC PC SN720 SDAPNTW-256G-1014 (RAID 0)
9411 Points ∼86% +1%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW010T8
9350 Points ∼85%
Aorus 15 X9
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Intel SSD 760p SSDPEKKW512G8
8943 Points ∼81% -4%
Alienware m17 P37E
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8950HK, SK Hynix PC401 512GB M.2 (HFS512GD9TNG)
8711 Points ∼79% -7%
Media della classe Gaming
  (4892 - 10668, n=186)
8402 Points ∼76% -10%
MSI GE75 8SF
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Kingston RBUSNS8154P3256GJ1
8277 Points ∼75% -11%
Score
Eurocom Nightsky RX17
GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, 2x Samsung SSD 970 Pro 512GB (RAID 0)
5982 Points ∼77% +3%
Acer Predator Triton 500
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H, 2x WDC PC SN720 SDAPNTW-256G-1014 (RAID 0)
5883 Points ∼76% +1%
Aorus 15 X9
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Intel SSD 760p SSDPEKKW512G8
5870 Points ∼76% +1%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW010T8
5834 Points ∼75%
Media Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
  (5654 - 5982, n=3)
5823 Points ∼75% 0%
Alienware m17 P37E
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8950HK, SK Hynix PC401 512GB M.2 (HFS512GD9TNG)
5632 Points ∼73% -3%
HP Omen 15-dc1303ng
GeForce RTX 2070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
5609 Points ∼72% -4%
Media della classe Gaming
  (2603 - 7171, n=187)
5175 Points ∼67% -11%
MSI GE75 8SF
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Kingston RBUSNS8154P3256GJ1
5138 Points ∼66% -12%
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
HP Omen 15-dc1303ng
GeForce RTX 2070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
5857 Points ∼90% +2%
Aorus 15 X9
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Intel SSD 760p SSDPEKKW512G8
5828 Points ∼89% +1%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW010T8
5764 Points ∼88%
Media Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
  (5721 - 5764, n=2)
5743 Points ∼88% 0%
Eurocom Nightsky RX17
GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, 2x Samsung SSD 970 Pro 512GB (RAID 0)
5721 Points ∼88% -1%
MSI GE75 8SF
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Kingston RBUSNS8154P3256GJ1
5338 Points ∼82% -7%
Media della classe Gaming
  (2484 - 6515, n=372)
5017 Points ∼77% -13%
Alienware m17 P37E
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8950HK, SK Hynix PC401 512GB M.2 (HFS512GD9TNG)
4765 Points ∼73% -17%
Home Score Accelerated v2
HP Omen 15-dc1303ng
GeForce RTX 2070 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
5077 Points ∼83% +14%
Aorus 15 X9
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Intel SSD 760p SSDPEKKW512G8
4843 Points ∼79% +9%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW010T8
4460 Points ∼73%
Media Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
  (4402 - 4460, n=2)
4431 Points ∼73% -1%
Eurocom Nightsky RX17
GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H, 2x Samsung SSD 970 Pro 512GB (RAID 0)
4402 Points ∼72% -1%
Media della classe Gaming
  (3638 - 6093, n=390)
4245 Points ∼70% -5%
Alienware m17 P37E
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8950HK, SK Hynix PC401 512GB M.2 (HFS512GD9TNG)
3812 Points ∼63% -15%
MSI GE75 8SF
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Kingston RBUSNS8154P3256GJ1
3662 Points ∼60% -18%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
4460 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
5764 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

L'unità SSD Intel 660p ha una velocità di lettura e scrittura ragionevolmente veloce con tempi di accesso rapidi. Il PM981 di Samsung, che viene utilizzato in altri computer portatili da gioco come l'HP Omen 15, offre migliori velocità di lettura ed è complessivamente scattante, ma l'Intel 660p dovrebbe essere abbastanza buono per la maggior parte degli utenti. I tempi di caricamento dei giochi sono abbastanza rapidi. Gli utenti possono facilmente aggiornare l'unità di archiviazione se lo ritengono opportuno.

Il vano aggiuntivo da 2,5 pollici nella nostra unità è occupato da un HDD meccanico da 5400 RPM abbastanza lento. Di conseguenza, l'unità dovrebbe essere riservata ai file multimediali e ai file utilizzati di rado.

AS SSD
AS SSD
CrystalDiskMark 6.0.1
CrystalDiskMark 6.0.1
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW010T8
Acer Predator Triton 500
2x WDC PC SN720 SDAPNTW-256G-1014 (RAID 0)
Alienware m17 P37E
SK Hynix PC401 512GB M.2 (HFS512GD9TNG)
HP Omen 15-dc1303ng
Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
Aorus 15 X9
Intel SSD 760p SSDPEKKW512G8
MSI GE75 8SF
Kingston RBUSNS8154P3256GJ1
Eurocom Nightsky RX17
2x Samsung SSD 970 Pro 512GB (RAID 0)
Media Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW010T8
 
AS SSD
67%
1%
48%
24%
-27%
67%
-3%
Copy Game MB/s
892.89
647.13
-28%
1070.93
20%
380.55
-57%
1494.45
67%
893
0%
Copy Program MB/s
513.66
493.02
-4%
404.34
-21%
531.71
4%
591.62
15%
514
0%
Copy ISO MB/s
1489.44
772.97
-48%
1328.83
-11%
1121.28
-25%
2514.1
69%
1489
0%
Score Total
2134
3770
77%
2306
8%
3163
48%
2544
19%
2109
-1%
4235
98%
2084 (2033 - 2134, n=2)
-2%
Score Write
978
1435
47%
988
1%
1642
68%
859
-12%
799
-18%
1640
68%
923 (867 - 978, n=2)
-6%
Score Read
756
1558
106%
895
18%
1027
36%
1116
48%
869
15%
1694
124%
762 (756 - 768, n=2)
1%
Access Time Write *
0.071
0.035
51%
0.053
25%
0.032
55%
0.031
56%
0.059
17%
0.09
-27%
0.057 (0.043 - 0.071, n=2)
20%
Access Time Read *
0.054
0.047
13%
0.059
-9%
0.049
9%
0.173
-220%
0.04
26%
0.091 (0.054 - 0.128, n=2)
-69%
4K-64 Write
732.46
1078.74
47%
775.98
6%
1370.77
87%
584
-20%
650.03
-11%
1228.16
68%
668 (603 - 732, n=2)
-9%
4K-64 Read
587.9
1227.51
109%
687.04
17%
724.88
23%
868.5
48%
748.37
27%
1411.79
140%
586 (583 - 588, n=2)
0%
4K Write
84.24
107.21
27%
99.97
19%
113.48
35%
119.55
42%
67.12
-20%
125.82
49%
94.7 (84.2 - 105, n=2)
12%
4K Read
25.63
38.7
51%
23.98
-6%
53.43
108%
56.55
121%
25.36
-1%
52.16
104%
26.2 (25.6 - 26.8, n=2)
2%
Seq Write
1610.08
2492.02
55%
1120.94
-30%
1574.55
-2%
1553.41
-4%
822.99
-49%
2860.45
78%
1601 (1591 - 1610, n=2)
-1%
Seq Read
1427.45
2913.4
104%
1834.8
29%
2484.55
74%
1912.12
34%
948.8
-34%
2297.04
61%
1501 (1427 - 1574, n=2)
5%
CrystalDiskMark 5.2 / 6
3%
-6%
-6%
16%
-39%
38%
1%
Write 4K
130.1
93.6
-28%
120.2
-8%
50.19
-61%
147.2
13%
73.33
-44%
133
2%
133 (130 - 135, n=2)
2%
Read 4K
56.02
38.82
-31%
44.3
-21%
35.32
-37%
63.65
14%
33.35
-40%
61.58
10%
55.5 (54.9 - 56, n=2)
-1%
Write Seq
2455
1278
990.6
1573
848.5
2935
1649
Read Seq
2107
1389
1526
2602
963.6
3118
1449
Write 4K Q32T1
465.7
298.7
-36%
436.2
-6%
445.1
-4%
530.5
14%
236.2
-49%
571.3
23%
487 (466 - 508, n=2)
5%
Read 4K Q32T1
546.8
338.7
-38%
515.3
-6%
526.2
-4%
597.6
9%
384.7
-30%
654.2
20%
553 (547 - 559, n=2)
1%
Write Seq Q32T1
1766
2902
64%
1157
-34%
1647
-7%
1592
-10%
867.4
-51%
3296
87%
1763 (1759 - 1766, n=2)
0%
Read Seq Q32T1
1921.7
3536
84%
2671
39%
3427
78%
2981
55%
1586
-17%
3560
85%
1874 (1826 - 1922, n=2)
-2%
Write 4K Q8T8
860.3
860
0%
Read 4K Q8T8
628.3
628
0%
Media totale (Programma / Settaggio)
35% / 43%
-3% / -1%
21% / 29%
20% / 21%
-33% / -30%
53% / 58%
-1% / -2%

* ... Meglio usare valori piccoli

Intel SSD 660p 2TB SSDPEKNW010T8
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 1921.7 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 1766 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 546.8 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 465.7 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 56.02 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 130.1 MB/s
CDM 6 Write 4K Q8T8: 860.3 MB/s
CDM 6 Read 4K Q8T8: 628.3 MB/s

Prestazioni GPU

La GeForce RTX 2070 di Nvidia si colloca al vertice dell'attuale linea di GPU consumer, battuta solo dalla GeForce RTX 2080. Costruita su un processo FinFET a 12 nm, la grande attrazione della linea RTX è la sua tecnologia di ray-tracing real-time. Sfortunatamente, non molti titoli sfruttano appieno i vantaggi del ray-tracing in tempo reale al momento di questa recensione. Detto questo, l'RTX 2070 racchiude molte altre caratteristiche, tra cui il supporto per HDMI 2.0b (che il G731GW ha), la codifica H.265 e il supporto per il rendering ad alta risoluzione.

Anche se l'RTX 2070 è adatta per giocare a con settaggi 4K/Medio-Alti, la scheda può anche sfruttare il pannello a 144 Hz 1080p del G731GW. La GPU offre prestazioni eccellenti in benchmarks sintetici come 3DMark's Fire Strike. In una vena simile ai nostri benchmarks della CPU, il G731GW non è all'altezza degli altri laptop di gioco della sua classe. La macchina scende di circa il 3% in meno della media dell'RTX 2070 nella maggior parte dei benchmarks, ma questo è ragionevole. Le prestazioni di gioco dovrebbero essere allo stesso livello di quelle dei dispositivi con caratteristiche simili.

Fire Strike
Fire Strike
Fire Strike Extreme
Fire Strike Extreme
Fire Strike Ultra
Fire Strike Ultra
Time Spy
Time Spy
Cloud Gate
Cloud Gate
Ice Storm Extreme
Ice Storm Extreme
3DMark 11
1280x720 Performance Combined
MSI WS75 9TL-636
NVIDIA Quadro RTX 4000 (Laptop), 9750H
13084 Points ∼58% +27%
Asus ROG Strix G GL731GU-RB74
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti (Laptop), 9750H
12851 Points ∼57% +25%
Medion Erazer X15805
NVIDIA GeForce RTX 2070 Max-Q, 8950HK
12715 Points ∼56% +24%
MSI GE65 Raider 9SE
NVIDIA GeForce RTX 2060 (Laptop), 9750H
12537 Points ∼55% +22%
Razer Blade Pro 17 RTX 2080 Max-Q
NVIDIA GeForce RTX 2080 Max-Q, 9750H
12170 Points ∼54% +19%
Media NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
  (8716 - 15617, n=12)
11700 Points ∼52% +14%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H
10270 Points ∼45%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.9 GHz, Vega 20)
AMD Radeon Pro Vega 20, 8950HK
8840 Points ∼39% -14%
Media della classe Gaming
  (510 - 17501, n=593)
7410 Points ∼33% -28%
Asus TUF FX705DY-AU072
AMD Radeon RX 560X (Laptop), 3550H
6029 Points ∼27% -41%
1280x720 Performance GPU
Razer Blade Pro 17 RTX 2080 Max-Q
NVIDIA GeForce RTX 2080 Max-Q, 9750H
30910 Points ∼61% +26%
Media NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
  (23335 - 26975, n=12)
25340 Points ∼50% +4%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H
24465 Points ∼48%
MSI WS75 9TL-636
NVIDIA Quadro RTX 4000 (Laptop), 9750H
23739 Points ∼47% -3%
Medion Erazer X15805
NVIDIA GeForce RTX 2070 Max-Q, 8950HK
21660 Points ∼42% -11%
MSI GE65 Raider 9SE
NVIDIA GeForce RTX 2060 (Laptop), 9750H
21304 Points ∼42% -13%
Asus ROG Strix G GL731GU-RB74
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti (Laptop), 9750H
20224 Points ∼40% -17%
Media della classe Gaming
  (513 - 50983, n=592)
13069 Points ∼26% -47%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.9 GHz, Vega 20)
AMD Radeon Pro Vega 20, 8950HK
12104 Points ∼24% -51%
Asus TUF FX705DY-AU072
AMD Radeon RX 560X (Laptop), 3550H
6491 Points ∼13% -73%
3DMark
2560x1440 Time Spy Graphics
MSI GT76 Titan DT 9SG
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop), 9900K
10243 Points ∼72% +40%
Razer Blade Pro 17 RTX 2080 Max-Q
NVIDIA GeForce RTX 2080 Max-Q, 9750H
8844 Points ∼62% +21%
Media NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
  (7006 - 8000, n=9)
7532 Points ∼53% +3%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H
7294 Points ∼51%
MSI WS75 9TL-636
NVIDIA Quadro RTX 4000 (Laptop), 9750H
6851 Points ∼48% -6%
Medion Erazer X15805
NVIDIA GeForce RTX 2070 Max-Q, 8950HK
6499 Points ∼46% -11%
Media della classe Gaming
  (0 - 13013, n=134)
5532 Points ∼39% -24%
Asus ROG Strix G GL731GU-RB74
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti (Laptop), 9750H
5454 Points ∼38% -25%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.9 GHz, Vega 20)
AMD Radeon Pro Vega 20, 8950HK
2568 Points ∼18% -65%
1920x1080 Fire Strike Graphics
MSI GT76 Titan DT 9SG
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop), 9900K
25126 Points ∼62% +31%
Razer Blade Pro 17 RTX 2080 Max-Q
NVIDIA GeForce RTX 2080 Max-Q, 9750H
23032 Points ∼57% +20%
Media NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
  (18169 - 21138, n=10)
19727 Points ∼49% +3%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H
19230 Points ∼47%
MSI WS75 9TL-636
NVIDIA Quadro RTX 4000 (Laptop), 9750H
17619 Points ∼43% -8%
Medion Erazer X15805
NVIDIA GeForce RTX 2070 Max-Q, 8950HK
16923 Points ∼42% -12%
Asus ROG Strix G GL731GU-RB74
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti (Laptop), 9750H
14444 Points ∼36% -25%
Media della classe Gaming
  (385 - 40636, n=517)
11123 Points ∼27% -42%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.9 GHz, Vega 20)
AMD Radeon Pro Vega 20, 8950HK
8979 Points ∼22% -53%
1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
MSI GT76 Titan DT 9SG
NVIDIA GeForce RTX 2080 (Laptop), 9900K
151390 Points ∼82% +32%
Razer Blade Pro 17 RTX 2080 Max-Q
NVIDIA GeForce RTX 2080 Max-Q, 9750H
124764 Points ∼68% +9%
MSI WS75 9TL-636
NVIDIA Quadro RTX 4000 (Laptop), 9750H
119052 Points ∼64% +4%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H
114415 Points ∼62%
Media NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
  (64283 - 135881, n=9)
113705 Points ∼62% -1%
Medion Erazer X15805
NVIDIA GeForce RTX 2070 Max-Q, 8950HK
112195 Points ∼61% -2%
Asus ROG Strix G GL731GU-RB74
NVIDIA GeForce GTX 1660 Ti (Laptop), 9750H
94696 Points ∼51% -17%
Media della classe Gaming
  (5761 - 184578, n=499)
66012 Points ∼36% -42%
Apple MacBook Pro 15 2018 (2.9 GHz, Vega 20)
AMD Radeon Pro Vega 20, 8950HK
62318 Points ∼34% -46%
1920x1080 Ice Storm Extreme Graphics
Media NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
  (163308 - 401585, n=2)
282447 Points ∼39% +73%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop), 9750H
163308 Points ∼22%
Media della classe Gaming
  (27912 - 401585, n=178)
163169 Points ∼22% 0%
Medion Erazer X15805
NVIDIA GeForce RTX 2070 Max-Q, 8950HK
149966 Points ∼21% -8%
3DMark 11 Performance
19495 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
118130 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
34236 punti
3DMark Fire Strike Score
16924 punti
3DMark Fire Strike Extreme Score
8686 punti
3DMark Time Spy Score
7261 punti
Aiuto

Prestazioni Gaming

Nonostante le battute d'arresto che abbiamo osservato nelle prestazioni, il G731GW è ancora in grado di gestire facilmente la maggior parte dei giochi moderni. Anche titoli impegnativi come Final Fantasy XV o Shadow of the Tomb Raider hanno raggiunto framerate a due cifre con settaggi FHD/High Questi framerate elevati sfruttano anche il veloce valore di risposta a 144 Hz. Il G731GW è adatto anche per i giocatori competitivi, dato che titoli più leggeri come Fortnite e CS:GO si spingono centinaia di frames al secondo.

The Witcher 3 - 1920x1080 Ultra Graphics & Postprocessing (HBAO+)
Acer Predator Triton 500
Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce RTX 2080 Max-Q
76.5 (min: 63) fps ∼100% +20%
Alienware m17 P37E
Intel Core i9-8950HK, NVIDIA GeForce RTX 2080 Max-Q
75.7 fps ∼99% +18%
Eurocom Nightsky RX17
Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
73.8 fps ∼96% +15%
Aorus 15 X9
Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
71.8 fps ∼94% +12%
MSI GE75 8SF
Intel Core i7-8750H, NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
70.9 fps ∼93% +11%
Media NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
  (64 - 73.8, n=10)
70.8 fps ∼93% +11%
Asus ASUS ROG Strix SCAR III G731GW-XB74
Intel Core i7-9750H, NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
64 fps ∼84%
Media della classe Gaming
  (12.6 - 115, n=287)
48.7 fps ∼64% -24%

Le lunghe sessioni di gioco producono poche variazioni nel framerate. Nel corso di una sessione di un'ora di The Witcher 3, osserviamo lievi cali di performance mentre il ciclo giorno/notte sposta la scena. Queste piccole cadute sono comuni e in linea con le aspettative.

01020304050607080</