Notebookcheck

Recensione del Portatile Asus ZenBook Pro 15 UX580GE (i9-8950HK, GTX 1050 Ti, 4K UHD)

Allen Ngo (traduzione a cura di G. De Luca), 06/29/2018

Ci vedo doppio. Asus vuole unificare la Touch Bar di Apple con un'idea ancora più folle di trasformare il touchpad tradizionale in un vero e proprio display secondario a 1080p. Sorprendentemente, è in realtà molto utile e più di una semplice novità. Possiamo vedere la caratteristica unica diventare un pilastro della serie di punta di Asus in un'altra generazione quando tutte le rughe e gli svantaggi saranno eliminati.

Guardare i video 1080p sul tuo trackpad perché no
Guardare i video 1080p sul tuo trackpad perché no

Asus ha avuto una presenza dominante al Computex 2018 con la sua raffica di annunci e rivelazioni di prodotto. Il leader dell'offerta di quest'anno è stato l'UX580 e il suo tanto decantato trackpad display che il produttore ha soprannominato lo ScreenPad. Si tratta di un tentativo di innovare il fattore di forma tradizionale laptop incorporando un touchscreen secondario come Apple Touch Bar, Razer Project Linda, o il datato Razer Blade Pro 2015. L'approccio Asus, tuttavia, sostituisce interamente il trackpad con una schermata IPS da 5,5" 1080p integrata.

Oltre all'accattivante touchscreen, lo chassis è essenzialmente identico allo Zenbook Pro 15 UX550 di ultima generazione, fino alla tastiera, al display principale, alla connettività e alle dimensioni finali. Per maggiori informazioni sulla qualità del case e sulle sue caratteristiche, ti raccomandiamo di consultare le nostre recensioni sugli UX550VD ed UX550VE.

La serie UX580 sarà disponibile in più SKU, da Core i5-8300H fino a Core i9-8950HK con opzioni FHD o UHD 4K, 8 GB o 16 GB di RAM DDR4 2400 MHz e SSD SATA III o NVMe M.2 da 256 GB fino a 1 TB. La GPU GeForce GTX 1050 Ti è fissa per tutti gli SKU e lo Screenpad è disponibile per ora solo sullo SKU 4K UHD di fascia alta. La serie UX580 di Asus è in concorrenza diretta con altri sistemi multimediali da 15 pollici di punta come Dell XPS 15 9570, HP Spectre x360 15 e MacBook Pro 15.

No, or more than one (0) Rating for the given SpecsID 293208 found

Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
Processore
Intel Core i9-8950HK
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook) - 4096 MB, Core: 1493 MHz, Memoria: 7008 MHz, GDDR5, 397.31, Optimus
Memoria
16384 MB 
, Dual-Channel, 1333.3 MHz, 17-17-17-39
Schermo
15.6 pollici 16:9, 3840 x 2160 pixel 282 PPI, capacitive a 10 punti, AU Optronics B156ZAN03.1, IPS, AUO31EB, lucido: si
Scheda madre
Intel HM370
Harddisk
Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZVLW1T0), 1024 GB 
Scheda audio
Intel Cannon Lake-H/S - cAVS (Audio, Voice, Speech)
Porte di connessione
4 USB 3.0 / 3.1, 4 USB 3.1 Gen 2, 2 Thunderbolt, 1 HDMI, 2 DisplayPort, Connessioni Audio: 3.5 mm combo, Lettore schede: MicroSD, Sensore luminosità
Rete
Intel Wireless-AC 9560 (a/b/g/n/ac), Bluetooth 5.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 18.9 x 365 x 251
Batteria
71 Wh polimeri di litio, 8-cell
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Pro 64 Bit
Camera
Webcam: VGA
Altre caratteristiche
Casse: Stereo, Tastiera: Chiclet, Illuminazione Tastiera: si, Asus Sync, 12 Mesi Garanzia
Peso
1.88 kg, Alimentazione: 529 gr

 

Case

Per maggiori dettagli sullo chassis unibody in metallo filato, facciamo riferimento alle nostre recensioni degli UX550VD ed UX550VE. Asus ha essenzialmente preso lo scheletro dell'UX550, incorporato uno schermo touchpad, e poi l'ha lanciato come nuova generazione UX580. Ci sono alcuni altri piccoli ma notevoli cambiamenti, come il trasferimento sia del sensore di impronte digitali e altoparlanti stereo. I bordi sono ora rifiniti in oro rosa invece che argento e le superfici in alluminio sono spazzolate invece che opache, ma questo è ancora lo stesso telaio che abbiamo già visto.
I concorrenti con lunette ancora più strette come l'Aero 15X v8, l'XPS 15 9570 e lo Spectre x360 15 sono leggermente più piccoli dell'UX580 anche se non necessariamente più leggeri.

HP Spectre x360 15 2018 (sinistra) vs. Asus Zenbook Pro 15 UX580 (destra)
HP Spectre x360 15 2018 (sinistra) vs. Asus Zenbook Pro 15 UX580 (destra)
Leggermente più sottile dello Spectre HP ma senza cerniere a 360 gradi
Leggermente più sottile dello Spectre HP ma senza cerniere a 360 gradi
Nessuna porta USB di tipo A sul bordo sinistro dell'Asus
Nessuna porta USB di tipo A sul bordo sinistro dell'Asus
Nessuna griglia di ventilazione sull'Asus per un design più pulito
Nessuna griglia di ventilazione sull'Asus per un design più pulito
Le cornici Asus (a sinistra) non sono così strette come sul convertibile da 15 pollici HP (a destra)
Le cornici Asus (a sinistra) non sono così strette come sul convertibile da 15 pollici HP (a destra)
Sensore di impronte digitali sull'Asus. HP utilizza più superficie per un NumPad dedicato
Sensore di impronte digitali sull'Asus. HP utilizza più superficie per un NumPad dedicato

Connettività

Le porte disponibili sono identiche a quelle della serie UX550, comprese le doppie porte Thunderbolt 3 4x. Per comodità, avremmo preferito un lettore SD di dimensioni normali e almeno una porta USB di tipo A sul bordo sinistro.

Anteriore: Nessuna connettività
Anteriore: Nessuna connettività
A sinistra: adattatore AC, HDMI, 2x Thunderbolt 3
A sinistra: adattatore AC, HDMI, 2x Thunderbolt 3
Posteriore: Nessuna connettività
Posteriore: Nessuna connettività
A destra: audio combinato da 3,5 mm, lettore MicroSD, 2x USB 3.1
A destra: audio combinato da 3,5 mm, lettore MicroSD, 2x USB 3.1

SD Card Reader

Le velocità di trasferimento dal lettore MicroSD a molla non sono migliorate rispetto alla generazione precedente. Spostare 1 GB di immagini dalla scheda al desktop richiede poco meno di 16 secondi, rispetto ai 7 secondi dell'XPS 13 9370.

È interessante notare che il benchmark AS SSD si blocca ancora quando viene inserita una scheda MicroSD molto simile a quella dell'UX550VD.

SDCardreader Transfer Speed - average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Gigabyte Aero 15X v8
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
191 MB/s ∼100% +198%
Dell XPS 13 9370 i7 UHD
  (Toshiba Exceria Pro UHS-II)
156.4 MB/s ∼82% +144%
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
  (Toshiba Exceria Pro M501 UHS-II)
64.2 MB/s ∼34%

Comunicazioni

Modulo WLAN M.2 rimovibile
Modulo WLAN M.2 rimovibile

La WLAN è stata aggiornata da Intel 8265 a Intel 9560 per offrire una velocità di trasferimento massima teorica doppia (867 Mbps vs. 1,73 Gbps) e una versione più recente di Bluetooth (v4.2 vs. v5.0). Il nostro attuale sistema Linksys EA8500 non è in grado di testare la massima velocità di trasferimento di 1.73 Gbps, ma è in grado di registrare velocità di trasferimento reali di 662 Mbps senza problemi di intermittenza.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Gigabyte Aero 15X v8
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
682 MBit/s ∼100% +3%
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
Intel Wireless-AC 9560
662 MBit/s ∼97%
Dell XPS 15 2018 i5 FHD 97Wh
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
542 MBit/s ∼79% -18%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
Intel Wireless-AC 9560
584 MBit/s ∼100%
Dell XPS 15 2018 i5 FHD 97Wh
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
539 MBit/s ∼92% -8%
Gigabyte Aero 15X v8
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
379 MBit/s ∼65% -35%

Accessori

Non ci sono extra inclusi oltre ai manuali e all'adattatore AC nella confezione.

Manutenzione

Il pannello inferiore è fissato con 10 viti e può essere facilmente rimosso con una chiave esagonale T5. Internamente, l'UX580 è cambiato poco rispetto all'UX550 e i diffusori riposizionati sono i più evidenti. Il display secondario è nascosto sotto il lungo tratto di celle della batteria.

Zenbook Pro 15 UX580VE
Zenbook Pro 15 UX580VE
Zenbook Pro 15 UX550VE
Zenbook Pro 15 UX550VE

Dispositivi di Input

Tastiera

La tastiera retroilluminata ritorna dalla serie UX550 senza modifiche di dimensioni (~33,3 cm x 10,4 cm) o di layout. Il feedback tattile è ancora medio, con una corsa della chiave accettabile di 1,5 mm. L'UX580 sarebbe stata l'occasione perfetta per Asus per incorporare i tasti freccia full-size o un pulsante di accensione abilitato per le impronte digitali. I notebook da 15 pollici concorrenti come il nuovo Spectre x360 15 possono offrire un NumPad integrato.

Il sensore delle impronte digitali è stato spostato dall'angolo del trackpad al bordo della tastiera.
Il sensore delle impronte digitali è stato spostato dall'angolo del trackpad al bordo della tastiera.
Feedback più morbido rispetto a una tastiera di precisione Lenovo o HP Spectre
Feedback più morbido rispetto a una tastiera di precisione Lenovo o HP Spectre

Touchpad

L'esclusivo touchpad IPS da 5,5" e 1080p è ovviamente il punto di forza del sistema. Premendo il tasto F6 sono disponibili due modalità principali: Modalità ScreenPad e modalità di visualizzazione Extension. In modalità Screenpad, il display funziona indipendentemente dal display del notebook principale con le proprie impostazioni, programmi di avvio, scorciatoie e gamma di applicazioni speciali, come mostrato di seguito. Le applicazioni predefinite includono Calcolatrice, Calendario, NumPad, Ufficio, Lettore YouTube e Lettore musicale. Tenete presente che il cursore del mouse non può essere controllato quando si apre un'applicazione, poiché la superficie del trackpad sarà collegata all'applicazione. Di conseguenza, l'alternanza tra il display del trackpad e quello principale può risultare un po' ingombrante senza un mouse esterno.

Inoltre, il frame rate dello Screenpad è a volte al di sotto dei 60 FPS che i moderni smartphone ora offrono e questo diventa ancora peggiore quando si utilizza la batteria. Stranamente, questo frame rate basso è più evidente quando si è nel menu Impostazioni mentre per il resto fila liscio durante la riproduzione video e quando si è in modalità di visualizzazione Extension. Asus dice che questo è stato fatto per ridurre il consumo di energia, ma un'opzione 60 FPS quando collegato alla rete elettrica avrebbe fatto un grande passo avanti per rendere la modalità Screenpad e le sue applicazioni più reattivi.

È possibile scaricare applicazioni aggiuntive legate a Spotify e Adobe e applicare sfondi personalizzati. Mentre le applicazioni di terze parti sono limitate al momento, Asus promette di rendere pubblico un SDK in futuro per aumentare la flessibilità della modalità Screenpad. Il potenziale è certamente disponibile per applicazioni più avanzate come le statistiche di monitoraggio del sistema in tempo reale, mini-mappe specifiche per il gioco, bollettini meteo, prezzi delle azioni e molto altro ancora per attrarre sia i giocatori che gli utenti aziendali.

Non c'è alcun feedback uditivo o tattile quando si utilizza lo Screenpad come sul NumPad virtuale per lo Zephyrus GX501. Una funzione di vibrazione avrebbe reso il Screenpad più naturale da usare.

Quando lo Screenpad è disabilitato, il trackpad multi-touch non è visivamente diverso da qualsiasi altro trackpad
Quando lo Screenpad è disabilitato, il trackpad multi-touch non è visivamente diverso da qualsiasi altro trackpad
Sono disponibili applicazioni predefinite, anche se per ora molto semplici
Sono disponibili applicazioni predefinite, anche se per ora molto semplici
L'applicazione Calendario si sincronizza comodamente con Microsoft Calendar
L'applicazione Calendario si sincronizza comodamente con Microsoft Calendar
La luminosità può essere controllata solo nel menu Impostazioni e non è influenzata dal controllo automatico della luminosità di Windows.
La luminosità può essere controllata solo nel menu Impostazioni e non è influenzata dal controllo automatico della luminosità di Windows.
La barra degli strumenti principale dello screenpad. La sua superficie può essere utilizzata come un normale trackpad portatile quando le applicazioni sono chiuse e in questo stato
La barra degli strumenti principale dello screenpad. La sua superficie può essere utilizzata come un normale trackpad portatile quando le applicazioni sono chiuse e in questo stato
L'applicazione Lettore musicale si sincronizza con i file nella cartella Musica
L'applicazione Lettore musicale si sincronizza con i file nella cartella Musica

La modalità di visualizzazione Extention è quella dove il touchpad brilla davvero. Questo trasforma lo schermo del touchpad in un display secondario esterno con Windows che lo riconosce come tale. Gli utenti sono liberi di trascinare le finestre, giocare i video, o anche eseguire interi giochi sullo schermo da 5,5 pollici 1080p come se fosse su un display standard. È estremamente conveniente sia dal punto di vista della produttività che da quello multimediale, in quanto è sempre disponibile un display secondario esterno con la semplice pressione di un pulsante.

Anche se i vantaggi sono evidenti, ci sono una manciata di importanti svantaggi da tenere a mente per quanto riguarda la modalità di visualizzazione di estensione. Quando è attivo, lo schermo del touchpad cessa di diventare uno schermo tattile. Toccando o scivolando sul touchpad si sposta semplicemente il cursore del mouse e non si interagisce direttamente con il contenuto sullo schermo. Questo sembra strano in un primo momento perché gli utenti sono abituati a toccare i file e le cartelle su tablet Windows e laptop touchscreen. In secondo luogo, vi è un ritardo leggermente più lungo tra l'ingresso e l'uscita per lo schermo touchpad. Ad esempio, spostando il cursore sullo schermo principale si percepisce un istante mentre gli stessi movimenti del cursore sullo schermo del touchpad sono un po' più lenti a rispondere.

Infine, forse il più grande svantaggio dello schermo touchpad è la sua spessa sovrapposizione opaca. Ci si aspetterebbe uno schermo da 5,5 pollici 1080p IPS per essere cristallino come sugli smartphone, ma Asus ha scelto di non utilizzare il vetro Gorilla a causa delle sue proprietà di scorrimento più scarse. Il Razer's Project Linda, ad esempio, utilizza uno schermo di smartphone come trackpad e la scorrevolezza è molto irregolare e appiccicosa. La superficie opaca sullo schermo del touchpad Asus è relativamente più liscia per il controllo del cursore e in realtà sembra più o meno come un trackpad Ultrabook standard, ma questo avviene al costo di uno schermo molto granuloso. Un'istantanea al microscopio dell'array RGB nella sezione successiva lo illustra perfettamente.

Si consiglia una scala DPI alta in quanto i testi e le icone appaiono molto piccoli sullo schermo da 5,5 pollici 1080p. La costante ricerca su e giù tra i due schermi richiederà un po' di tempo per abituarsi, poiché la distanza fisica tra di loro è più ampia rispetto a una tipica configurazione a doppio monitor.

Se lo si desidera, la funzione Screenpad può essere completamente disabilitata per risparmiare sulle batterie. Il software PTP (Precision Touchpad) di Microsoft è supportato per un massimo di quattro movimenti delle dita, non dissimili da quelli di un trackpad tradizionale.

Vuoi aprire una cartella? Toccare semplicemente l'icona non funziona; il cursore del mouse deve essere posizionato sopra l'icona come su qualsiasi altro display non touchscreen.
Vuoi aprire una cartella? Toccare semplicemente l'icona non funziona; il cursore del mouse deve essere posizionato sopra l'icona come su qualsiasi altro display non touchscreen.
Windows riconoscerà il trackpad come un normale display esterno quando è impostato sulla modalità di visualizzazione Extension. La seconda schermata può essere trascinata su diversi bordi della schermata principale
Windows riconoscerà il trackpad come un normale display esterno quando è impostato sulla modalità di visualizzazione Extension. La seconda schermata può essere trascinata su diversi bordi della schermata principale
Passa senza problemi dalla modalità Screenpad alla modalità Extension Display con il tasto F6. L'impostazione predefinita per il doppio schermo sarà la seguente
Passa senza problemi dalla modalità Screenpad alla modalità Extension Display con il tasto F6. L'impostazione predefinita per il doppio schermo sarà la seguente

Abbiamo anche misurato la luminosità, il contrasto, i colori e i tempi di risposta del display del trackpad in bianco e nero. Sorprendentemente, il display del trackpad è effettivamente più luminoso del display principale quando è impostato al massimo (448 nits vs 358 nits). Il contrasto è molto buono a quasi 1000:1, ma anche in questo caso è difficile da apprezzare a causa della sovrapposizione opaca granulosa. Il leggero aumento di ghosting dai tempi di risposta più lenti bianco-nero e grigio-grigio non è un problema enorme durante la riproduzione video o l'elaborazione testi.

Tempi di risposta bianco-nero
Tempi di risposta bianco-nero
Tempi di risposta grigio-grigio
Tempi di risposta grigio-grigio
Nessuna modulazione di larghezza di impulso
Nessuna modulazione di larghezza di impulso
Maximum Brightess Minimum Brightness Center on Battery Black Value Contrast Black-to-White Gray-to-Gray
448.3 nits 23.43 nits 448.3 nits 0.47 nits 954:1 16.4 ms 20.0 ms

Display

La nostra configurazione UX580 è equipaggiata con lo stesso touchscreen IPS B156ZAN03.1 di AU Optronics dello ZenBook Flip 15 UX561UD. Luminosità, contrasto, temperatura del colore e spazio colore sono quasi identici tra loro. Il contenuto sullo schermo è molto nitido e privo di granuli grazie alla sovrapposizione lucida del Gorilla Glass. Lungi dall'essere troppo debole, speravamo in una retroilluminazione più potente per competere meglio con i display più luminosi di XPS 15 e MacBook Pro 15.

I tempi di risposta bianco-nero e grigio-grigio sono buoni e certamente più veloci del pannello 4K UHD IGZO dell'XPS 13. Gli utenti che vogliono frequenze di aggiornamento più elevate e meno ghosting dovranno ricorrere a notebook di gioco dedicati come il ROG GL504 Hero II dove 120 Hz e 144 pannelli Hz sono più comuni.

L'effetto bleeding della retroilluminazione è minimo e non si nota durante l'uso regolare sia sul display principale che su quello del trackpad.

subpixel array display principale
subpixel array display principale
subpixel array Touchpad display. La spessa superficie opaca sovrastante rende il contenuto più granuloso rispetto al display principale
subpixel array Touchpad display. La spessa superficie opaca sovrastante rende il contenuto più granuloso rispetto al display principale
Retroilluminazione leggermente irregolare lungo i bordi del display principale
Retroilluminazione leggermente irregolare lungo i bordi del display principale
Sfocatura leggermente irregolare della retroilluminazione lungo i bordi del display del trackpad
Sfocatura leggermente irregolare della retroilluminazione lungo i bordi del display del trackpad
348.4
cd/m²
378.6
cd/m²
371.5
cd/m²
328.1
cd/m²
357.6
cd/m²
348.3
cd/m²
323.3
cd/m²
351.8
cd/m²
341.9
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 378.6 cd/m² Media: 349.9 cd/m² Minimum: 19.1 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 85 %
Al centro con la batteria: 357.6 cd/m²
Contrasto: 1022:1 (Nero: 0.35 cd/m²)
ΔE Color 4.12 | 0.8-29.43 Ø6.3, calibrated: 4.23
ΔE Greyscale 1.8 | 0.64-98 Ø6.6
100% sRGB (Argyll 3D) 87.5% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.17
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
AU Optronics B156ZAN03.1, IPS, 15.6, 3840x2160
Dell XPS 15 2018 i5 FHD 97Wh
Sharp SHP149A LQ156M1, LED IGZO IPS InfinityEdge, 15.6, 1920x1080
Asus ZenBook Flip 15 UX561UD
B156ZAN03.1, IPS, 15.6, 3840x2160
HP Spectre x360 15t-bl100
BOE06C3, IPS, 15.6, 3840x2160
Gigabyte Aero 15X v8
LGD05C0, IPS, 15.6, 1920x1080
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.9 GHz, 560)
15.4, 2880x1800
Response Times
-22%
-23%
-12%
57%
-10%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
44 (22, 22)
49 (25, 40)
-11%
52 (25, 27)
-18%
41.2 (23.2, 18)
6%
16.8 (8.4, 8.4)
62%
42.4 (20.4, 22)
4%
Response Time Black / White *
22.8 (12, 10.8)
30 (16, 14)
-32%
29 (15, 14)
-27%
29.6 (16.4, 13.2)
-30%
11.2 (6, 5.2)
51%
28 (14.8, 13.2)
-23%
PWM Frequency
961 (10)
1000
Screen
13%
-2%
-22%
14%
25%
Brightness middle
357.6
413
15%
380
6%
338.7
-5%
313
-12%
534
49%
Brightness
350
378
8%
371
6%
325
-7%
300
-14%
502
43%
Brightness Distribution
85
86
1%
87
2%
91
7%
78
-8%
86
1%
Black Level *
0.35
0.29
17%
0.28
20%
0.28
20%
0.33
6%
0.31
11%
Contrast
1022
1424
39%
1357
33%
1210
18%
948
-7%
1723
69%
Colorchecker DeltaE2000 *
4.12
2.44
41%
4.38
-6%
4.9
-19%
1.29
69%
1.8
56%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
9.91
4.46
55%
7.59
23%
8.7
12%
2.04
79%
3.8
62%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
4.23
2.48
41%
Greyscale DeltaE2000 *
1.8
2.48
-38%
3.6
-100%
5.5
-206%
0.69
62%
2.4
-33%
Gamma
2.17 111%
2.43 99%
2.32 103%
2.08 115%
2.43 99%
2.27 106%
CCT
6613 98%
7006 93%
6860 95%
7498 87%
6550 99%
6563 99%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
87.5
62
-29%
88
1%
63.5
-27%
60
-31%
77.92
-11%
Color Space (Percent of sRGB)
100
96
-4%
100
0%
86.92
-13%
94
-6%
99.94
0%
Media totale (Programma / Settaggio)
-5% / 8%
-13% / -5%
-17% / -20%
36% / 21%
8% / 19%

* ... Meglio usare valori piccoli

Asus pubblicizza l'intera copertura AdobeRGB, mentre le nostre misurazioni indipendenti mostrano una copertura di circa l'88%. Tuttavia, se si considerano i metodi altamente variabili di calcolo della gamma, non si può discutere con le piccole differenze. Lo spazio colore è quasi lo stesso dello ZenBook Flip 15 UX561UD e ancora più ampio dello Sharp IGZO Panel da 1080p dell'ultimo XPS 15.

vs. sRGB
vs. sRGB
vs. AdobeRGB
vs. AdobeRGB

Ulteriori analisi con uno spettrofotometro X-Rite rivelano una scala di grigi e una temperatura del colore molto accurate senza la necessità di alcuna calibrazione. In effetti, i nostri tentativi di calibrazione non fanno quasi nulla per migliorare la scala di grigi o i colori del sistema, poiché Asus sostiene che ogni unità UX580 è calibrata in fabbrica e convalidata Pantone. Stranamente, colori come il Verde e il Teal diventando sempre più imprecisi con l'aumentare del livello di saturazione, mentre altri come il Blu e il Giallo rimangono molto precisi rispetto allo standard sRGB. Sarà probabilmente necessaria un'ulteriore calibrazione per ottenere i colori più accurati.

Abbiamo anche eseguito le nostre consuete misurazioni del colore sul display touchpad per vedere come si confronta. Come mostrato dai risultati di CalMan riportati di seguito, il bilanciamento in scala di grigi e RGB è molto basso. La temperatura del colore (8854K) è troppo fredda e quindi la maggior parte dei colori è più imprecisa ai livelli di saturazione più bassi. Anche se non ci aspettavamo che il display touchpad fosse così bello come il principale display 4K UHD, è deludente registrare numeri così alti.

Scala di grigi prima della calibrazione (display principale)
Scala di grigi prima della calibrazione (display principale)
Saturation Sweeps prima della calibrazione (display principale)
Saturation Sweeps prima della calibrazione (display principale)
ColorChecker prima della calibrazione (display principale)
ColorChecker prima della calibrazione (display principale)
Scala di grigi dopo la calibrazione (display principale)
Scala di grigi dopo la calibrazione (display principale)
Saturation Sweeps dopo la calibrazione (display principale)
Saturation Sweeps dopo la calibrazione (display principale)
ColorChecker dopo la calibrazione (display principale)
ColorChecker dopo la calibrazione (display principale)
Scala di grigi prima della calibrazione (display touchpad)
Scala di grigi prima della calibrazione (display touchpad)
Saturation Sweeps (display touchpad)
Saturation Sweeps (display touchpad)
ColorChecker prima della calibrazione (display touchpad)
ColorChecker prima della calibrazione (display touchpad)
Le misurazioni del display sono state eseguite con l'app Profilo colore Asus Splendid impostata su Normale.
Le misurazioni del display sono state eseguite con l'app Profilo colore Asus Splendid impostata su Normale.

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
22.8 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 12 ms Incremento
↘ 10.8 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 25 % of all devices are better.
This means that the measured response time is better than the average of all tested devices (26 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
44 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 22 ms Incremento
↘ 22 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 63 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (41.6 ms).

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
Screen flickering / PWM not detected

In comparison: 54 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 10727 (minimum: 43 - maximum: 588200) Hz was measured.

Lo schermo principale è troppo lucido per essere utilizzato comodamente all'aperto in una giornata luminosa o nuvolosa, anche con la retroilluminazione al massimo. Lavorare all'ombra è ancora la condizione ideale se l'uso all'aperto è inevitabile. Gli angoli di visione dal pannello IPS sono fortunatamente molto ampi per aiutare a ridurre il più possibile l'inevitabile abbagliamento.

Il display del touchpad diventa difficile da vedere soprattutto quando ci si trova in modalità di visualizzazione estesa, dove il testo e le icone sono solitamente molto piccoli. L'abbagliamento è in realtà abbastanza pesante a causa della superficie opaca unica, mentre la luce diretta del sole accentuerà le impronte digitali che coprono lo schermo. Ci sono notebook da 15 pollici decisamente più appropriati con display più luminosi se l'uso all'aperto è prioritario, come il Samsung Notebook 9 NP900X5N o il MacBook Pro 15.

All'aperto sotto la luce del sole
All'aperto sotto la luce del sole
All'aperto sotto l'ombra
All'aperto sotto l'ombra
All'aperto sotto l'ombra
All'aperto sotto l'ombra
All'aperto sotto la luce del sole
All'aperto sotto la luce del sole
All'aperto sotto l'ombra
All'aperto sotto l'ombra
All'aperto sotto l'ombra
All'aperto sotto l'ombra
Display principale, ampi angoli di visualizzazione IPS
Display principale, ampi angoli di visualizzazione IPS
Display IPS trackpad. Notare la temperatura del colore più fredda rispetto al display principale
Display IPS trackpad. Notare la temperatura del colore più fredda rispetto al display principale

Performance

Come indicato nell'introduzione, la serie UX580 è dotata di CPU Core i5/i7/i9 di ottava generazione e di una GPU GeForce GTX 1050 Ti abbastanza potente da consentire lo streaming video, l'editing e persino i videogiochi. Tuttavia, Asus ha confermato che lo screenpad non ha il proprio processore dedicato e invece attinge da CPU e GPU. Se non diversamente specificato, abbiamo scelto di eseguire tutti i nostri benchmark di seguito con lo screenpad abilitato per rappresentare al meglio l'UX580. Dopo tutto, questa schermata secondaria è una funzione di definizione del notebook.

Scegliere saggiamente tra le SKU da 8 GB e 16 GB, poiché la RAM è di nuovo saldata e quindi non è aggiornabile.

 

Processore

CineBench R15
CineBench R15

sho)(())(

no benchmarks found

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Average Intel Core i9-8950HK
  (185 - 206, n=5)
200 Points ∼97%
Eurocom Sky X4C
Intel Core i7-8700K
192 Points ∼93%
Asus FX504GD
Intel Core i5-8300H
170 Points ∼83%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
Intel Core i7-8750H
168 Points ∼82%
Asus VivoBook 15 F510UF-ES71
Intel Core i7-8550U
168 Points ∼82%
Asus FX503VM-EH73
Intel Core i7-7700HQ
156 Points ∼76%
Lenovo Legion Y520-15IKBA-80WY001VGE
Intel Core i5-7300HQ
147 Points ∼71%
Acer Swift 3 SF315-41-R6J9
AMD Ryzen 7 2700U
141 Points ∼68%
CPU Multi 64Bit
Eurocom Sky X4C
Intel Core i7-8700K
1359 Points ∼46%
Average Intel Core i9-8950HK
  (1099 - 1391, n=5)
1314 Points ∼45%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
Intel Core i7-8750H
1113 Points ∼38%
Asus FX503VM-EH73
Intel Core i7-7700HQ
733 Points ∼25%
Asus VivoBook 15 F510UF-ES71
Intel Core i7-8550U
655 Points ∼22%
Asus FX504GD
Intel Core i5-8300H
604 Points ∼21%
Acer Swift 3 SF315-41-R6J9
AMD Ryzen 7 2700U
530 Points ∼18%
Lenovo Legion Y520-15IKBA-80WY001VGE
Intel Core i5-7300HQ
501 Points ∼17%
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
99.6 %
Aiuto

Prestazioni di sistema

I punteggi di PCMark sono in linea con quanto ci aspettiamo dal sistema quando consideriamo la CPU e la GPU. I punteggi del PCMark 10, in particolare, sono solo superiori a quelli dell'Aero 15X v8, mentre quelli del PCMark 8 sembrano essere più normalizzati.

Non abbiamo avuto problemi di software ripetibili durante il nostro tempo con l'unità in prova.

PCMark 10 Standard
PCMark 10 Standard
PCMark 8 Home Accelerated
PCMark 8 Home Accelerated
PCMark 8 Work Accelerated
PCMark 8 Work Accelerated
PCMark 10 - Score
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 8950HK, Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZVLW1T0)
5358 Points ∼69%
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
5059 Points ∼65% -6%
Dell XPS 15 2018 i5 FHD 97Wh
GeForce GTX 1050 (Notebook), 8300H, Lite-On CA3-8D256-Q11
4479 Points ∼58% -16%
Asus ZenBook Flip 15 UX561UD
GeForce GTX 1050 (Notebook), 8550U, Micron 1100 MTFDDAV256TBN
4249 Points ∼55% -21%
HP Spectre x360 15t-bl100
GeForce MX150, 8550U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
3673 Points ∼47% -31%
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
5676 Points ∼87% +27%
Dell XPS 15 2018 i5 FHD 97Wh
GeForce GTX 1050 (Notebook), 8300H, Lite-On CA3-8D256-Q11
5271 Points ∼81% +18%
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 8950HK, Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZVLW1T0)
4456 Points ∼68%
Asus ZenBook Flip 15 UX561UD
GeForce GTX 1050 (Notebook), 8550U, Micron 1100 MTFDDAV256TBN
4401 Points ∼68% -1%
HP Spectre x360 15t-bl100
GeForce MX150, 8550U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
4217 Points ∼65% -5%
Home Score Accelerated v2
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
4504 Points ∼74% +23%
Dell XPS 15 2018 i5 FHD 97Wh
GeForce GTX 1050 (Notebook), 8300H, Lite-On CA3-8D256-Q11
4030 Points ∼66% +10%
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 8950HK, Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZVLW1T0)
3661 Points ∼60%
Asus ZenBook Flip 15 UX561UD
GeForce GTX 1050 (Notebook), 8550U, Micron 1100 MTFDDAV256TBN
3614 Points ∼59% -1%
HP Spectre x360 15t-bl100
GeForce MX150, 8550U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
3457 Points ∼57% -6%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3661 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4456 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

Non ci sono opzioni da 2.5" SATA III
Non ci sono opzioni da 2.5" SATA III

È disponibile un singolo slot M.2 2280 senza opzioni interne secondarie. L'SSD Samsung da 1 TB PM961 NVMe nella nostra unità di recensione può essere trovato anche su alcuni high-end Lenovo ThinkPad SKU come la workstation mobile T470s e P51s. Le velocità di scrittura sequenziale e le prestazioni 4K, in particolare, sono molto più veloci rispetto alle soluzioni Lite-On e Toshiba delle ultime XPS 15 e Aero 15X v8, rispettivamente. È possibile che lo SKU da 512 GB dell'UX580 utilizzi un'unità SSD di un altro produttore, ma siamo comunque lieti di vedere un'unità Samsung SSD che tende a fornire prestazioni più costanti rispetto ai benchmark.

Consulta la nostra tabella di unità SSDs and HDDs per ulteriori confronti tra i benchmark.

AS SSD
AS SSD
CDM 5
CDM 5
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZVLW1T0)
Dell XPS 15 2018 i5 FHD 97Wh
Lite-On CA3-8D256-Q11
Lenovo ThinkPad T580-20LAS01H00
Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ-000L7
HP Spectre x360 15t-bl100
Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
Gigabyte Aero 15X v8
Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
AS SSD
-234%
-4%
17%
-46%
Copy Game MB/s
728.25
465.85
-36%
877.75
21%
1134.11
56%
Copy Program MB/s
430.94
117.21
-73%
393.38
-9%
534.36
24%
Copy ISO MB/s
1045.16
632.4
-39%
1533.01
47%
1936.38
85%
Score Total
4065
750
-82%
3548
-13%
3781
-7%
2536
-38%
Score Write
1547
58
-96%
1515
-2%
1556
1%
939
-39%
Score Read
1679
492
-71%
1342
-20%
1493
-11%
1092
-35%
Access Time Write *
0.036
0.889
-2369%
0.033
8%
0.026
28%
0.046
-28%
Access Time Read *
0.04
0.086
-115%
0.059
-48%
0.04
-0%
0.119
-198%
4K-64 Write
1272.75
19.19
-98%
1277.8
0%
1262.39
-1%
742.09
-42%
4K-64 Read
1431.02
301.79
-79%
1153.13
-19%
1206.47
-16%
847.34
-41%
4K Write
100.89
5.12
-95%
110.86
10%
141.05
40%
80.44
-20%
4K Read
37.78
32.5
-14%
51.47
36%
51.93
37%
23.36
-38%
Seq Write
1728.67
340.31
-80%
1261.74
-27%
1530.14
-11%
1163.11
-33%
Seq Read
2098.63
1573.62
-25%
1373.14
-35%
2342.26
12%
2212.97
5%

* ... Meglio usare valori piccoli

Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZVLW1T0)
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 2171 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 1763 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 614 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 506.6 MB/s
CDM 5 Read Seq: 771.7 MB/s
CDM 5 Write Seq: 1059 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 44.68 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 125 MB/s

Prestazioni GPU

A differenza dei computer portatili tradizionali, le risorse GPU sull'UX580 devono essere suddivise tra il display principale e screenpad e quindi le prestazioni saranno leggermente più lente rispetto alla maggior parte degli altri notebook con la stessa GPU. I benchmark di 3DMark lo confermano, dato che i punteggi finali sono costantemente al di sotto dell'UX550VE di punti percentuali a una cifra. L'UX580GE è in grado di rilevare fino al 10% in meno rispetto alla GTX 1050 Ti media presente nel nostro database nella maggior parte dei benchmark 3DMark.

Abbiamo anche eseguito Fire Strike con lo screenpad disabilitato per vedere se le prestazioni sarebbero migliorate. Purtroppo, non possiamo registrare punteggi più alti.

Le prestazioni grafiche sono ancora nettamente migliori rispetto a quelle di una GTX 1050 e circa il 75% più veloci rispetto alla vecchia GTX 960M. L'immenso guadagno di prestazioni per gli utenti che passano da una GPU Maxwell di ultima generazione compenserà ampiamente il piccolo deficit di prestazioni causato da Screenpad.

3DMark 11
3DMark 11
Cloud Gate
Cloud Gate
Fire Strike
Fire Strike
Fire Strike (touchpad disabilitato)
Fire Strike (touchpad disabilitato)
Fire Strike Ultra
Fire Strike Ultra
Fire Strike Extreme
Fire Strike Extreme
3DMark 11
1280x720 Performance Combined
Intel Hades Canyon NUC8i7HVK
AMD Radeon RX Vega M GH, 8809G
10391 Points ∼59% +19%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
9333 Points ∼53% +7%
Dell G5 15 5587
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H
8788 Points ∼50% +1%
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 8950HK
8709 Points ∼50%
Asus Zenbook Pro UX550VE-DB71T
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
8503 Points ∼48% -2%
Asus Strix GL502VT-DS74
NVIDIA GeForce GTX 970M, 6700HQ
7952 Points ∼45% -9%
Asus ROG Strix GL702ZC-GC204T
AMD Radeon RX 580 (Laptop), 1600
7838 Points ∼45% -10%
Average NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook)
  (6104 - 8850, n=26)
7703 Points ∼44% -12%
Asus FX504GD
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Notebook), 8300H
7025 Points ∼40% -19%
Asus Zenbook UX510UW-CN044T
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6500U
4466 Points ∼25% -49%
1280x720 Performance GPU
Asus ROG Strix GL702ZC-GC204T
AMD Radeon RX 580 (Laptop), 1600
15182 Points ∼30% +71%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
14975 Points ∼29% +69%
Intel Hades Canyon NUC8i7HVK
AMD Radeon RX Vega M GH, 8809G
14302 Points ∼28% +62%
Dell G5 15 5587
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H
13871 Points ∼27% +57%
Asus Strix GL502VT-DS74
NVIDIA GeForce GTX 970M, 6700HQ
9824 Points ∼19% +11%
Average NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook)
  (8854 - 10402, n=27)
9676 Points ∼19% +9%
Asus Zenbook Pro UX550VE-DB71T
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
9240 Points ∼18% +4%
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 8950HK
8854 Points ∼17%
Asus FX504GD
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Notebook), 8300H
7133 Points ∼14% -19%
Asus Zenbook UX510UW-CN044T
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6500U
4826 Points ∼9% -45%
3DMark
Fire Strike Extreme Graphics
Dell G5 15 5587
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H
5106 Points ∼26% +48%
Intel Hades Canyon NUC8i7HVK
AMD Radeon RX Vega M GH, 8809G
4405 Points ∼22% +28%
Average NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook)
  (3452 - 3945, n=14)
3690 Points ∼19% +7%
Asus Zenbook Pro UX550VE-DB71T
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
3649 Points ∼18% +6%
Asus Strix GL502VT-DS74
NVIDIA GeForce GTX 970M, 6700HQ
3517 Points ∼18% +2%
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 8950HK
3452 Points ∼17%
Asus FX504GD
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Notebook), 8300H
2733 Points ∼14% -21%
Asus Zenbook UX510UW-CN044T
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6500U
1988 Points ∼10% -42%
1920x1080 Fire Strike Graphics
Asus ROG GU501GM-BI7N8
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
11733 Points ∼29% +61%
Asus ROG Strix GL702ZC-GC204T
AMD Radeon RX 580 (Laptop), 1600
11512 Points ∼28% +58%
Dell G5 15 5587
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H
10970 Points ∼27% +50%
Intel Hades Canyon NUC8i7HVK
AMD Radeon RX Vega M GH, 8809G
10248 Points ∼25% +41%
Average NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook)
  (7291 - 8376, n=27)
7777 Points ∼19% +7%
Asus Zenbook Pro UX550VE-DB71T
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
7457 Points ∼18% +2%
Asus Strix GL502VT-DS74
NVIDIA GeForce GTX 970M, 6700HQ
7321 Points ∼18% 0%
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 8950HK
7291 Points ∼18%
Asus FX504GD
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Notebook), 8300H
6356 Points ∼16% -13%
Asus Zenbook UX510UW-CN044T
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6500U
4133 Points ∼10% -43%
1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
Dell G5 15 5587
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q, 8300H
79420 Points ∼43% +82%
Asus ROG GU501GM-BI7N8
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 8750H
71431 Points ∼39% +63%
Asus ROG Strix GL702ZC-GC204T
AMD Radeon RX 580 (Laptop), 1600
70020 Points ∼38% +60%
Intel Hades Canyon NUC8i7HVK
AMD Radeon RX Vega M GH, 8809G
59162 Points ∼32% +35%
Asus Strix GL502VT-DS74
NVIDIA GeForce GTX 970M, 6700HQ
50205 Points ∼27% +15%
Average NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook)
  (43721 - 53978, n=27)
50026 Points ∼27% +14%
Asus Zenbook Pro UX550VE-DB71T
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
48597 Points ∼26% +11%
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 8950HK
43721 Points ∼24%
Asus FX504GD
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Notebook), 8300H
38881 Points ∼21% -11%
Asus Zenbook UX510UW-CN044T
NVIDIA GeForce GTX 960M, 6500U
25986 Points ∼14% -41%
3DMark 11 Performance
8990 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
24182 punti
3DMark Fire Strike Score
6504 punti
3DMark Fire Strike Extreme Score
3372 punti
3DMark Time Spy Score
2281 punti
Aiuto

Prestazioni Gaming

La GeForce GTX 1050 Ti è una versione comune dei notebook per videogiochi mainstream con circa 1000 dollari USA e le sue prestazioni sono state ben documentate nel nostro database. Pertanto, per ulteriori informazioni tecniche e confronti con i benchmark, fare riferimento alla nostra pagina dedicata sulla GTX 1050 Ti. La stessa GPU del nostro UX580GE è costantemente più lenta di qualche frame rate rispetto alla GTX 1050 Ti media, per essere in linea con i risultati di 3DMark sopra riportati.

I giochi possono essere riprodotti sul display del trackpad alla massima velocità, poiché può essere impostato come schermata principale. Gli utenti possono letteralmente giocare titoli impegnativi su uno schermo da 5,5 pollici 1080p durante la navigazione in rete sul touchscreen principale da 15,6 pollici 4K. La tastiera continuerà a concentrarsi sulla finestra principale come di consueto.

E' possibile riprodurre i titoli moderni a tutta velocità sul display trackpad anche se la maggior parte dei titoli non sono ottimizzati per un DPI così alto e schermo piccolo
E' possibile riprodurre i titoli moderni a tutta velocità sul display trackpad anche se la maggior parte dei titoli non sono ottimizzati per un DPI così alto e schermo piccolo
BioShock Infinite - 1920x1080 Ultra Preset, DX11 (DDOF)
MSI GV62 8RE-016US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8300H, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
112 fps ∼100% +68%
Gigabyte Aero 14-K7
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ, Samsung SM961 MZVPW256HEGL
74.4 fps ∼66% +12%
Average NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook)
  (66.5 - 97, n=17)
73.7 fps ∼66% +11%
Dell XPS 15 2018 i5 FHD 97Wh
GeForce GTX 1050 (Notebook), 8300H, Lite-On CA3-8D256-Q11
67.5 fps ∼60% +2%
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 8950HK, Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZVLW1T0)
66.5 fps ∼59%
Asus Zenbook UX510UW-CN044T
GeForce GTX 960M, 6500U, SanDisk SD8SNAT256G1002
39.4 fps ∼35% -41%
Rise of the Tomb Raider - 1920x1080 Very High Preset AA:FX AF:16x
MSI GV62 8RE-016US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 8300H, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
59 fps ∼100% +70%
Average NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook)
  (27.8 - 40.7, n=13)
36.3 fps ∼62% +4%
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 8950HK, Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZVLW1T0)
34.8 fps ∼59%
Dell XPS 15 2018 i5 FHD 97Wh
GeForce GTX 1050 (Notebook), 8300H, Lite-On CA3-8D256-Q11
33.2 fps ∼56% -5%
basso medio alto ultra4K
BioShock Infinite (2013) 270.5157.4149.966.5fps
The Witcher 3 (2015) 88.344.624.215.8fps
Batman: Arkham Knight (2015) 95502915fps
Rise of the Tomb Raider (2016) 75.539.634.814.1fps
Ashes of the Singularity (2016) 51.436.228.5fps
Overwatch (2016) 108.358.731.4fps

Stress Test

Describe stresstest: Prime95, Furmark, Prime95+Furmark,; Temps and Clock Rates

CPU Clock (GHz) GPU Clock (MHz) Average CPU Temperature (°C) Average GPU Temperature (°C)
Prime95 Stress
FurMark Stress
Prime95 + FurMark Stress
Witcher 3 Stress (if applicable)

Emissioni

Rumorosità

Caratteristiche della ventola in condizioni d'uso tipiche, rumore in diversi scenari di carico a seconda delle misurazioni, fastidiosi rumori (ad es. dei transistor) e altre irregolarità (HDD a filatura rapida, ODD, ventola instabile,...).

caratteristiche del rumore dell'immagine (frequenze) destra

Ventole doppie da 50 mm
Ventole doppie da 50 mm
Raffreddamento simmetrico per CPU e GPU
Raffreddamento simmetrico per CPU e GPU

Rumorosità

Idle
28.6 / 29.9 / 30.5 dB(A)
Sotto carico
42.5 / 44.8 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 28 dB(A)
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 8950HK, Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZVLW1T0)
Dell XPS 15 2018 i5 FHD 97Wh
GeForce GTX 1050 (Notebook), 8300H, Lite-On CA3-8D256-Q11
HP Spectre x360 15t-bl100
GeForce MX150, 8550U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
Gigabyte Aero 15X v8
GeForce GTX 1070 Max-Q, 8750H, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.9 GHz, 560)
Radeon Pro 560, 7820HQ
Asus Zenbook Pro UX550VE-DB71T
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
Noise
1%
6%
-11%
2%
-3%
off / environment *
28
30.3
-8%
28.4
-1%
29
-4%
30.8
-10%
28.3
-1%
Idle Minimum *
28.6
30.3
-6%
28.4
1%
30
-5%
31
-8%
30.4
-6%
Idle Average *
29.9
30.3
-1%
28.4
5%
31
-4%
31
-4%
31
-4%
Idle Maximum *
30.5
30.3
1%
28.4
7%
35
-15%
31
-2%
31.2
-2%
Load Average *
42.5
37.1
13%
41.6
2%
49
-15%
31.3
26%
43.3
-2%
Witcher 3 ultra *
44.8
43.3
3%
36.1
19%
51
-14%
46.2
-3%
Load Maximum *
44.8
43
4%
41.6
7%
54
-21%
41.8
7%
46.2
-3%

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Ventilazione posteriore durante il gioco
Ventilazione posteriore durante il gioco

Le temperature di superficie sono generalmente basse su entrambi i lati, con i quadranti posteriori leggermente più caldi di alcuni gradi rispetto a quello anteriore. Carichi più elevati, come il gioco, accentueranno ulteriormente il delta con il centro della tastiera e i quadranti posteriori che raggiungono rispettivamente i 40 e i 50 C. Non consigliamo di giocare senza una scrivania piatta, per esempio. Per fortuna, i poggiapolsi, Screenpad e WASD tasti rimangono molto più freddi e non diventano mai scomodi, indipendentemente dal carico sullo schermo. Il gradiente di temperatura più o meno simmetrico è forse, non sorprende, molto simile a quello dello Zenbook UX550.

Notare che il telaio non ha griglie di ventilazione lungo il pannello inferiore o i bordi. Sia l'aspirazione che lo scarico avvengono attraverso griglie nascoste sotto la cerniera ed è quindi importante lasciare spazio dietro il notebook per il flusso d'aria.

Sistema inattivo (lato superiore)
Sistema inattivo (lato superiore)
Sistema inattivo (lato inferiore)
Sistema inattivo (lato inferiore)
Witcher 3 stress (lato superiore)
Witcher 3 stress (lato superiore)
Witcher 3 stress (lato inferiore)
Witcher 3 stress (lato inferiore)
Prime95+FurMark stress (lato superiore)
Prime95+FurMark stress (lato superiore)
Prime95+FurMark stress (lato inferiore)
Prime95+FurMark stress (lato inferiore)
Carico massimo
 35.8 °C40 °C41.2 °C 
 32.6 °C42.4 °C31 °C 
 29.2 °C28 °C30.8 °C 
Massima: 42.4 °C
Media: 34.6 °C
45 °C50.8 °C44.6 °C
39.4 °C45.6 °C39.2 °C
35.4 °C37.4 °C35.6 °C
Massima: 50.8 °C
Media: 41.4 °C
Alimentazione (max)  41.4 °C | Temperatura della stanza 21.4 °C | Fluke 62 Mini IR Thermometer
The maximum temp on the upper side is 42.4 °C, compared to the average of 35.9 °C ranging from 21.1 °C to 71 °C for class Multimedia.
dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2040.437.92536.135.93134.633.54033.732.35032.632.76331.834.88030.930.91003031.512529.533.116028.644.420027.952.425027.359.331526.662.64002667.950025.667.26302569.780024.47510002472125023.769.5160023.674.8200023.671.7250023.370.2315023.169.1400023.372.1500023.170.7630023.175.4800022.979.91000022.876.41250022.768.41600022.768.9SPL35.985.4N2.666median 23.7Asus ZenBook Pro 15 UX580GEmedian 69.5Delta1.96.735.335.132.931.831.83236.535.132.428.93328.936.328.848.32761.52752.924.860.92462.822.763.32269.521.267.82174.82075.919.472.718.97117.770.117.86917.671.817.668.117.671.417.673.717.670.417.571.617.671.617.669.617.459.717.583.630.662.51.5median 69.6Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHzmedian 17.84.62.4hearing rangehide median Pink Noise
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (79.88 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 22.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (11.5% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 2.4% away from median
(±) | linearity of mids is average (7.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 4% away from median
(+) | highs are linear (6.2% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (17.4% difference to median)
Compared to same class
» 43% of all tested devices in this class were better, 11% similar, 46% worse
» The best had a delta of 3%, average was 18%, worst was 41%
Compared to all devices tested
» 28% of all tested devices were better, 6% similar, 65% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (83.6 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 11.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (14.2% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 2.4% away from median
(+) | mids are linear (5.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2% away from median
(+) | highs are linear (4.5% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (9.3% difference to median)
Compared to same class
» 1% of all tested devices in this class were better, 1% similar, 98% worse
» The best had a delta of 9%, average was 19%, worst was 47%
Compared to all devices tested
» 2% of all tested devices were better, 0% similar, 98% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Gestione energetica

Consumo energetico

Il sistema consuma da 11 a 23 W al minimo sul desktop, a seconda del profilo di potenza di Windows e dell'impostazione della luminosità dello schermo. Questa gamma è notevolmente più alta rispetto alla maggior parte degli altri notebook da 15 pollici di categoria simile e ha più in comune con i potenti notebook da gioco come l'Aero 15X v8, invece. In confronto, l'XPS 15 e lo ZenBook Pro UX550 hanno una potenza compresa tra 3 e 8 W con carichi al minimo simili. Disabilitare lo screenpad fa poco per ridurre i consumi in quanto possiamo registrare solo un risparmio energetico di circa 0,8 W.

Quando giochi o sei sotto carichi estremi, l'UX580GE diventa molto simile all'UX550VE con la stessa GPU GTX 1050 Ti. Il sistema assorbe circa 103 W o al massimo 112 W dall'adattatore AC da 150 W di medie dimensioni (~16 x 7,5 x 2,7 cm).

Prime95 attivato al segno dei 200s. Subito dopo l'inizio del test inizia un calo costante del consumo di energia.
Prime95 attivato al segno dei 200s. Subito dopo l'inizio del test inizia un calo costante del consumo di energia.
Sistema che esegue FurMark e Prime95 simultaneamente
Sistema che esegue FurMark e Prime95 simultaneamente
Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.11 / 0.56 Watt
Idledarkmidlight 11.7 / 18.5 / 22.8 Watt
Sotto carico midlight 97.5 / 111.1 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
8950HK, GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), Samsung SSD PM961 1TB M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe (MZVLW1T0), IPS, 3840x2160, 15.6
Dell XPS 15 2018 i5 FHD 97Wh
8300H, GeForce GTX 1050 (Notebook), Lite-On CA3-8D256-Q11, LED IGZO IPS InfinityEdge, 1920x1080, 15.6
HP Spectre x360 15t-bl100
8550U, GeForce MX150, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP, IPS, 3840x2160, 15.6
Gigabyte Aero 15X v8
8750H, GeForce GTX 1070 Max-Q, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7, IPS, 1920x1080, 15.6
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.9 GHz, 560)
7820HQ, Radeon Pro 560, , , 2880x1800, 15.4
Asus Zenbook Pro UX550VE-DB71T
7700HQ, GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP, IPS, 1920x1080, 15.6
Power Consumption
42%
28%
-17%
32%
32%
Idle Minimum *
11.7
2.9
75%
11.6
1%
14
-20%
3.7
68%
6.3
46%
Idle Average *
18.5
5.8
69%
13.8
25%
18
3%
16.2
12%
7.9
57%
Idle Maximum *
22.8
7.5
67%
14.2
38%
22
4%
18
21%
8.1
64%
Load Average *
97.5
77.5
21%
67.9
30%
91
7%
58.4
40%
84.9
13%
Load Maximum *
111.1
107
4%
76.9
31%
173
-56%
89.6
19%
102.4
8%
Witcher 3 ultra *
102.9
84
18%
59.04
43%
142
-38%
96.3
6%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

La capacità della batteria è sempre leggermente inferiore a quella dell'UX550 (71 Wh vs 73 Wh), in quanto sono state necessarie alcune modifiche per alloggiare il display del trackpad.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
14ore 02minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
6ore 15minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 16minuti
Asus ZenBook Pro 15 UX580GE
8950HK, GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 71 Wh
Dell XPS 15 2018 i5 FHD 97Wh
8300H, GeForce GTX 1050 (Notebook), 97 Wh
HP Spectre x360 15t-bl100
8550U, GeForce MX150, 79.2 Wh
Gigabyte Aero 15X v8
8750H, GeForce GTX 1070 Max-Q, 94.24 Wh
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.9 GHz, 560)
7820HQ, Radeon Pro 560,  Wh
Asus Zenbook Pro UX550VE-DB71T
7700HQ, GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 73 Wh
Autonomia della batteria
101%
42%
44%
35%
18%
Reader / Idle
842
934
11%
762
-10%
1023
21%
WiFi v1.3
375
942
151%
511
36%
513
37%
677
81%
532
42%
Load
76
114
50%
136
79%
156
105%
67
-12%
70
-8%
Witcher 3 ultra
62
76

Pro

+ Unico e pratico Screenpad da 5,5 pollici 1080p
+ Doppia porta Thunderbolt 3
+ Facilità di manutenzione
+ Touchscreen 4K UHD nitido; copertura AdobeRGB completa
+ la superficie trackpad offre una buona scorrevolezza
+ WLAN Intel 9560 veloce

Contro

- Le prestazioni della GTX 1050 Ti sono leggermente al di sotto della media
- lo Screenpad è molto granuloso
- la visibilità all'esterno potrebbe essere migliore
- Lunette più spesse della concorrenza
- La RAM è saldata e non è aggiornabile
- maggiore consumo di energia con il motore al minimo
- durata della batteria più breve
- nessun lettore SD full-size

Giudizio Preliminare

In review: Asus Zenbook Pro 15 UX580GE. Test model provided by Asus US
In review: Asus Zenbook Pro 15 UX580GE. Test model provided by Asus US

Al momento non possiamo dare un giudizio generale sull'UX580 in quanto abbiamo avuto accesso a un campione di pre-produzione e la CPU Core i9 nella nostra unità non funzionava come previsto. Un giudizio più approfondito sulle sue prestazioni dovrà attendere fino a quando saremo in grado di ripetere il test e riconfermare i risultati su una seconda unità. Possiamo, tuttavia, fare le nostre considerazioni sulle caratteristiche uniche dell'UX580.

Lo Screenpad è un'innovazione probabilmente più pratica dell'Apple Touch Bar. Il concetto di base di uno schermo secondario 16:9 1080p rispetto all'approccio non ortodosso di Apple ha i suoi vantaggi intrinseci sia per i carichi di lavoro multimediali che per quelli di produttività. Non sono necessarie applicazioni specializzate per l'utilizzo dello Screenpad; la semplice possibilità di avere una schermata secondaria sempre disponibile quando si è in movimento ci fa desiderare una visualizzazione dello Screenpad su ogni notebook. Gli utenti di desktop con due o più monitor sapranno esattamente quanto possono essere utili le impostazioni di mulit-monitor in termini di efficienza e quanto sarebbe difficile tornare a un unico display. A questo proposito, l'UX580 è una delle idee più fresche che abbiamo mai visto su un computer portatile Windows. Non vediamo l'ora che l'SDK diventi pubblico per gli sviluppatori di sfruttare ulteriormente ciò che una seconda schermata può offrire.

Sebbene il concetto abbia un potenziale non sfruttato, ci sono sfide ergonomiche da superare. Guardare su e giù tra i display separati può diventare faticoso, mentre l'Apple Touch Bar è fisicamente più vicino allo schermo principale. Inoltre, la visualizzazione del trackpad può essere ingombrante da usare se non è disponibile un mouse esterno, poiché la sua superficie passa costantemente dal controllo del cursore del mouse al controllo dell'applicazione a schermo. C'è una curva di apprendimento prima che l'uso dello screenpad di Asus diventi naturale.

Infine, uno svantaggio chiave dello Screenpad è la sua sovrapposizione granulosa. Mentre il testo apparirà piccolo ma nitido sulla Touch Bar o anche un budget 1080p smartphone, il testo sullo Screenpad è più granuloso e da nessuna parte più nitido soprattutto quando si è in modalità di visualizzazione Extention. Siamo consapevoli che la sovrapposizione spessa e opaca era necessaria per migliorare le proprietà di scorrimento del trackpad, ma questo si traduce in un notevole dispendio di qualità di visualizzazione. Da questo punto di vista, lo Screenpad UX580 sembra un prodotto di prima generazione.

L'UX580 è identico all'UX550 in quasi tutti gli altri aspetti e quindi i nostri commenti sono ancora validi. I diffusori sono ancora migliori, la manutenibilità è facile, e il telaio in alluminio è relativamente robusto con le stesse avvertenze di prima. Speriamo di vedere miglioramenti nella durata della batteria e un possibile salto ad un più nitido Screenpad AMOLED/OLED in futuro.

No, or more than one (0) Rating for the given SpecsID 293208 found

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove de portatili e telefoni cellulari > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Portatile Asus ZenBook Pro 15 UX580GE (i9-8950HK, GTX 1050 Ti, 4K UHD)
Allen Ngo, 2018-06-29 (Update: 2018-06-29)