Notebookcheck

Recensione del Convertibile Dell Latitude 7400 2-in-1 (i7-8665U)

Steve Schardein, 👁 Allen Ngo (traduzione a cura di G. De Luca), 06/13/2019

Un "caldo" contendente. I modelli business premium di Dell non sono mai stati più simili all'XPS, ma con i cambiamenti radicali arrivano sfide significative. Con la sua CPU Core i7-8665U, 16 GB di RAM e SSD NVMe, il 2-in-1 da 2.800 dollari Latitude 7400 2-in-1 non è certamente lento, ma può prendere gestire le temperature? Vediamolo insieme

Un filo conduttore ha pervaso le nostre recensioni delle ultime generazioni di computer portatili business di fascia alta: stanno diventando sempre più simili ai prodotti consumer. L'obiettivo dei produttori nel perseguire questa evoluzione è stato quello di incorporare alcuni degli entusiasmanti ed eleganti design dei dispositivi XPS/Spectre/Yoga senza compromettere i principi di base di ciò che costituisce un solido compagno d'ufficio. Si tratta di un equilibrio difficile perché, mentre la lo spessore ridotto/attrazione e la praticità/versatilità non si escludono a vicenda, rende certamente il lavoro dell'ingegnere diventa molto più difficile.

Pochi produttori sono stati più trasparenti nel loro viaggio verso un'utopia di lusso rispetto a Dell, ma fino ad ora, il loro Latitude 7390 2-in-1 è stato probabilmente la cosa più simile a un grande convertibile aziendale di fascia alta che l'azienda ha prodotto. Diversi mesi fa, abbiamo persino visto le macchine della serie Latitude 7000 aggiungere un case opzionale in alluminio elegante, avvicinandole sempre più ai loro cugini XPS.

Oggi, il Latitude 7400 2-in-1 è il prossimo grande passo avanti verso questa attenta fusione delle filosofie di design. Decorato in alluminio (invece de magnesio nero opaco verniciato nero opaco di un tempo), il 7400 include un display da 14", il più grande della famiglia Dell Latitude. La nostra unità di prova include anche una CPU Whiskey Lake Intel Core i7-8665U, 16 GB di RAM LPDDR3 e un'unità SSD NVMe da 512 GB. Non ci sono opzioni grafiche dedicate, ma con specifiche come queste, questa macchina dovrebbe avere pochi problemi ad affrontare i compiti della routine quotidiana dell'ufficio. Dell promette anche lunghi tempi di autonomia della batteria e introduce l'ambiziosa funzionalità ExpressSign-in, che sfrutta i sensori di prossimità e il riconoscimento facciale per bloccare/sbloccare la macchina mentre la si lascia o ci si avvicina. Ad un costoso $ 2.800, dovremmo aspettarci quasi la perfezione.

Ma i cambiamenti radicali portano con sé delle sfide. Nella nostra recensione completa di oggi, come sempre, metteremo a nudo i risultati della nostra inarrestabile gamma di misure scientifiche e benchmarks alla ricerca di un quadro completo di ciò che va e non va sul Latitude 7400 2-in-1. Procediamo.

(Update: abbiamo ripetuto alcuni test di performance tra cui CineBench R15, PCMark 10 e Prime95 su una diversa unità di prova con risultati più stabili. I nostri commenti e numeri sono stati rivisti per rispecchiare le nuove risultanze).

Dell Latitude 7400 2-in-1 (Latitude 7400 Serie)
Processore
Intel Core i7-8665U
Scheda grafica
Intel UHD Graphics 620, Core: 300 - 1150 MHz, 25.20.100.6577
Memoria
16384 MB 
, LPDDR3
Schermo
14 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 157 PPI, multitouch 10 punti, supporto penna nativo, SHP14A2, IPS, lucido: si
Scheda madre
Intel Cannon Point-LP
Harddisk
Toshiba XG6 KXG60ZNV512G, 512 GB 
,
Scheda audio
Realtek ALC295 @ Intel Sunrise Point-LP PCH - High Definition Audio Controller
Porte di connessione
2 USB 3.0 / 3.1, 2 USB 3.1 Gen 2, 2 Thunderbolt, 1 HDMI, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: 3.5 mm combo audio, Lettore schede: microSD, Sensore luminosità, Sensori: sensore di prossimità per Dell ExpressSign-in, giroscopio, accelerometro
Rete
Intel Wireless-AC 9560 (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 5.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 15 x 320 x 202
Batteria
78 Wh polimeri di litio, ExpressCharge capable
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Pro 64 Bit
Camera
Webcam: 720p
Fotocamera Principale: 1 MPix
Altre caratteristiche
Casse: 2.0 posizionate in basso, Tastiera: Chiclet, Illuminazione Tastiera: si, 12 Mesi Garanzia
Peso
1.512 kg, Alimentazione: 356 gr
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Il Latitude 7400 2-in-1 è attraente e stupefacente. È il Dell più simile al concorrente MacBook Pro di livello aziendale, fino al pesante case in alluminio spazzolato. Anche se la finitura è prevalentemente opaca, le coperture lucide a doppia cerniera e i bordi lucidi si distinguono come più brillanti di quanto siamo abituati a fare nel segmento professionale. Tuttavia, nonostante il suo relativo fasto, è senza dubbio adatto per l'uso in una sala riunioni.

Come ci si aspetta dalle macchine della serie Latitude 7000, in qualsiasi punto del case notiamo pochissimi cedimenti, e la macchina poggia saldamente su una superficie grazie ai suoi grandi piedini orizzontali in gomma; è approssimativamente paragonabile alla rigidità di un XPS 15, che è nel complesso molto buona. La cover del display è solida, e riduce efficacemente ogni sforzo di torsione ed è stabilmente supportata dalle due cerniere, che cedono solo in minima parte alle vibrazioni durante le operazioni di battitura pesante e durante il trasporto. E' quasi possibile aprire la macchina con una sola mano, ma la parte finale richiede una pressione sulla base per evitare che il computer si sollevi dalla superficie.

Con 1,512 kg (dotato della grande batteria interna a 6 celle), il sistema ha un peso simile a quello del suo predecessore, il Latitude 7490, che ha registrato 1,561 kg a confronto. L'ingombro si è però notevolmente ridotto: con soli 320 mm x 202 mm, è quasi il 12% più piccolo di prima. È anche un po' più sottile (15 mm, dai 17,9).

333 mm 229 mm 17.05 mm 1.4 kg324 mm 224 mm 20 mm 1.6 kg327 mm 226 mm 13.9 mm 1.4 kg321.4 mm 215 mm 16.9 mm 1.4 kg323 mm 217 mm 15 mm 1.1 kg320 mm 202 mm 15 mm 1.5 kg

Connettività

Mentre il case si è ridotto, si applicano solo alcune modifiche significative in termini di selezione delle porte. Per cominciare, la porta Ethernet è ora completamente assente, perché il case è semplicemente troppo sottile per essere pratico, anche con il design basato sulle cerniere delle ultime revisioni. Inoltre, una delle due porte USB 3.0 sul lato sinistro della macchina è stata sostituita con una porta ThunderBolt 3, ma questa porta sostituisce anche la porta di ricarica dedicata. Alcuni potrebbero considerare positivo questo "lungimirante" passo verso un futuro orientato sulla ThunderBolt, ma altri si lamenteranno della riduzione del numero di porte USB Type-A convenzionali. È vero almeno che ora entrambe le porte di tipo C sono dotate di connettività DisplayPort, aprendo ipoteticamente la strada a configurazioni a tre monitor senza la necessità di una docking station. I display esterni che supportano la ricarica di tipo C saranno anche in grado di ricaricare contemporaneamente il Latitude 7400 2-in-1.

L'organizzazione delle porte, nel frattempo, è praticamente identica a quella del 7490/7480. Le porte sono piuttosto ravvicinate, ma sono tutte montate lateralmente e posizionate in modo logico. Abbiamo poche perplessità, a parte le solite preoccupazioni per i connettori più grandi che affollano le porte contigue.

A sinistra: Thunderbolt 3 x 2 + porte ricarica, HDMI USB 3.1 alimentata
A sinistra: Thunderbolt 3 x 2 + porte ricarica, HDMI USB 3.1 alimentata
A desra: 3.5 mm combo audio, microSD, vano scheda SIM, USB 3.1 alimentata, Kensington Lock
A desra: 3.5 mm combo audio, microSD, vano scheda SIM, USB 3.1 alimentata, Kensington Lock

Lettore schede SD

Il lettore di schede microSD integrato funziona molto bene e si avvicina al top dei nostri grafici di confronto, con 172,1 MB/s nel nostro test di copia JPG e 209,62 MB/s nel test di lettura sequenziale AS SSD Sequential Read Test.

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
  (Toshiba Exceria Pro M501)
191.1 MB/s ∼100% +11%
Dell Latitude 7400 2-in-1
  (Toshiba Exceria Pro M501 UHS-II)
172.1 MB/s ∼90%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
68.2 MB/s ∼36% -60%
Media della classe Convertible
  (7.5 - 197, n=132)
62 MB/s ∼32% -64%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
  (Toshiba Exceria Pro M501 microSDXC 64GB)
33.2 MB/s ∼17% -81%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
  (Toshiba Exceria Pro M501)
223.9 MB/s ∼100% +7%
Dell Latitude 7400 2-in-1
  (Toshiba Exceria Pro M501 UHS-II)
209.62 MB/s ∼94%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
83.2 MB/s ∼37% -60%
Media della classe Convertible
  (19.2 - 246, n=129)
77.1 MB/s ∼34% -63%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
  (Toshiba Exceria Pro M501 microSDXC 64GB)
36.5 MB/s ∼16% -83%

Comunicazioni

Anche in questo caso, non c'è più alcuna connessione Ethernet senza adattatore, ma almeno la connettività wireless è molto solida. Alimentato da un adattatore Intel Wireless-AC 9560, il 7400 2-in-1 domina la maggior parte dei concorrenti con velocità di ricezione/trasmissione WLAN che superano i 600 Mb/s (attualmente siamo limitati nei test da un server da 1 Gbps, quindi il 9560 in teoria può andare oltre).

L'adattatore Intel include anche il Bluetooth 5.0.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel Wireless-AC 9560
655 MBit/s ∼100%
HP Elitebook x360 1040 G5
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
654 MBit/s ∼100% 0%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
633 MBit/s ∼97% -3%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
540 MBit/s ∼82% -18%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
491 MBit/s ∼75% -25%
Media della classe Convertible
  (28.7 - 688, n=147)
490 MBit/s ∼75% -25%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
RealTek Semiconductor, Device ID: C821
271 (min: 261, max: 290) MBit/s ∼41% -59%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
668 MBit/s ∼100% +10%
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel Wireless-AC 9560
607 MBit/s ∼91%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
511 MBit/s ∼76% -16%
Media della classe Convertible
  (36.4 - 743, n=147)
495 MBit/s ∼74% -18%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
494 MBit/s ∼74% -19%
HP Elitebook x360 1040 G5
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
477 MBit/s ∼71% -21%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
RealTek Semiconductor, Device ID: C821
325 (min: 314, max: 340) MBit/s ∼49% -46%

Sicurezza

Come al solito, per Latitude 7400 2-in-1 esistono vari pacchetti di autenticazione hardware di sicurezza. Tuttavia, la vera storia qui è la nuova funzionalità ExpressSign-in di Dell, che cerca di bloccare/sbloccare la macchina automaticamente attraverso l'uso sinergico di un sensore di prossimità e il riconoscimento facciale IR. Testeremo questa funzione in un un articolo a parte.

Entrambe queste funzioni possono essere disattivate tramite l'icona ExpressSign-in tray di Windows in modo indolore, così come configurato per disattivarsi automaticamente quando è collegato a un display esterno.

Accessori

Il Latitude 7400 viene fornito con un adattatore di alimentazione USB-C da 90 W del peso di 356 g. Anche in questo caso, dopo l'allontanamento dalla porta di ricarica Dell da 19,5 W proprietaria, tutti i vecchi adattatori non funzioneranno più con questo modello.

Dell ci ha anche fornito una Active Stylus Pen (venduta separatamente, $42), che funziona perfettamente con il display del Latitude 7400 2-in-1. Abbiamo recensito questa penna in diverse occasioni in passato, ma in breve, anche se funziona abbastanza bene, non è un'esperienza di scrittura così naturale come quella dei prodotti Microsoft Surface. Le punte non sono così realistiche e i pulsanti laterali non hanno il feedback definito dei pulsanti della Surface Pen.

Alimentatore da 90 W USB Type-C
Alimentatore da 90 W USB Type-C
La Dell Active Stylus Pen
La Dell Active Stylus Pen

Manutenzione

Come ci si aspetta da un laptop aziendale di fascia alta, la manutenzione del Latitude 7400 2-in-1 è relativamente semplice. Dieci viti Phillips fissano il coperchio inferiore, che può essere poi (con cautela!) estratto dall'interno di una delle due cavità della cerniera per mostrare i FRU interni. Questi includono la batteria, l'SSD M.2, la batteria CMOS, il dissipatore di calore/ventola, gli altoparlanti e gli adattatori WLAN/WWAN. La memoria di sistema è saldata direttamente sulla scheda e non è sostituibile o aggiornabile.

Componenti interni/FRUs
Componenti interni/FRUs

Garanzia

La scheda tecnica del Latitude 7400 2-in-1 che abbiamo ricevuto cita una garanzia di 1 anno, ma la nostra unità di prova (e tutte le unità elencate sul sito Web di Dell) include una garanzia di 3 anni in loco, che è tipica per le macchine della serie Latitude 7000. Sembra che una garanzia in loco di 3 anni (come previsto) sia tipica.

Dispositivi di Input

Tastiera 

Nel complesso, la tastiera del Latitude 7400 2-in-1 è molto buona. La corsa dei tasti sembra solo leggermente più breve di quella dei suoi predecessori (è ancora relativamente lunga), la forza di azionamento è leggermente superiore a prima, e - anche se le pressioni dei tasti sono silenziose - il feedback è abbastanza nitido. Questo rende l'esperienza di digitazione quasi immediatamente confortevole, ed è molto simile alle precedenti macchine della serie Latitude 7000 e alle tastiere ThinkPad AccuType AccuType.

Il layout è molto simile a quello dei modelli precedenti, anche se alcune funzioni chiave sono state spostate per fare spazio ai tasti PrtSc, Home, End, Insert, Insert e Delete in alto a destra della tastiera, un miglioramento a nostro giudizio, dato che Home e End erano precedentemente posizionate come funzioni secondarie sui tasti freccia sinistra/destra. A proposito di ciò, i tasti freccia hanno sempre dimensioni ridotte, ma sono abbastanza comodi da usare. I tasti PageUp/PageDown fiancheggiano i lati del tasto freccia Su, una disposizione che appare sensata.

I tasti sono retroilluminati in modo uniforme e presentano sfondi scuri ben contrastati su etichette bianche per una facile visibilità. La retroilluminazione è regolabile in tre fasi (Off, Dim e Bright).

Facile da leggere, che ci sia la luce...
Facile da leggere, che ci sia la luce...
...o al buio.
...o al buio.

Touchpad

Il ventro del touchpad agevola la scorrevolezza.
Il ventro del touchpad agevola la scorrevolezza.

Il Latitude 7400 2-in-1 adotta finalmente il touchpad in vetro dei suoi cugini XPS. Si tratta, a nostro giudizio, di un netto miglioramento rispetto ai pads in plastica opaca di prima, la cui finitura si consumerebbe invariabilmente nel corso di anni di utilizzo intenso e che facevano più resistenza allo scorrimento delle dita rispetto al vetro liscio.

Il pad misura 104 mm x 59 mm, che sembra abbastanza come dimensioni e per la risoluzione dello schermo. È dotato di pulsanti integrati che, pur non essendo mai così affidabili come le loro controparti fisiche separate, sono di alta qualità e hanno funzionato bene durante tutto il periodo di test. Il movimento del cursore, grazie ai driver Microsoft Precision, è quasi privo di ritardi e molto preciso.

Display

Subpixel array
Subpixel array

Non c'è che un'unica opzione di display per il Latitude 7400 2-in-1: un 14 pollici, FHD (1920x1080), touchscreen IPS con finitura lucida Corning Gorilla Glass 5. Il display è inoltre dotato di supporto Active Pen. L'interfaccia touch era precisa sulla nostra unità di prova e la Dell Active Pen ha funzionato bene anche in combinazione con questa.

Con un PPI di 157, la risoluzione FHD sembra perfetta per una macchina di queste dimensioni; per i display di fascia alta con maggiore precisione di spazio e cromatica, esiste la serie XPS. Gli utenti aziendali apprezzeranno probabilmente anche la maggiore durata della batteria di un pannello a bassa risoluzione, per cui questa scelta, oltre al semplice costo, offre vantaggi.

Soggettivamente, la gamma cromatica, la saturazione e il contrasto sembrano buoni nella nostra unità di test. La luminosità sembra forse un po' bassa, ma va bene per l'uso quotidiano in ambienti chiusi. Inoltre, non abbiamo notato alcun fastidioso effetto bleeding della retroilluminazione anche al buio su schermate nere. Si tratta di un display molto piacevole nel complesso, anche se è molto riflettente.

263.3
cd/m²
262.5
cd/m²
250.8
cd/m²
291
cd/m²
277.2
cd/m²
278
cd/m²
253.6
cd/m²
242.1
cd/m²
252.5
cd/m²
Distribuzione della luminosità
SHP14A2
X-Rite i1Pro Basic 2
Massima: 291 cd/m² Media: 263.4 cd/m² Minimum: 12.52 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 83 %
Al centro con la batteria: 277.2 cd/m²
Contrasto: 1386:1 (Nero: 0.2 cd/m²)
ΔE Color 2.1 | 0.6-29.43 Ø6, calibrated: 1.03
ΔE Greyscale 3.4 | 0.64-98 Ø6.2
100% sRGB (Argyll 3D) 64% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.241
Dell Latitude 7400 2-in-1
SHP14A2, IPS, 14, 1920x1080
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
Chi Mei CMN14D9, IPS, 14, 1920x1080
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
Lenovo 40AE / B140QAN02.0, IPS Dolby Vision HDR, 14, 2560x1440
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
BOE NV140FHM-N62, IPS, 14, 1920x1080
HP Elitebook x360 1040 G5
AU Optronics AUO533D, IPS, 14, 1920x1080
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
Lenovo LEN40A9 / AUO B140HAK02.3, IPS, 14, 1920x1080
Response Times
29%
18%
-18%
-24%
32%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
56 (31.6, 24.4)
44 (24, 20)
21%
56.8 (21.2, 35.6)
-1%
44 (24, 20)
21%
70.8 (34.8, 36)
-26%
40 (18, 22)
29%
Response Time Black / White *
38 (22.8, 15.2)
30 (17, 13)
21%
24 (6.8, 17.2)
37%
33 (19, 14)
13%
34.4 (18.8, 15.6)
9%
25 (14, 11)
34%
PWM Frequency
1667 (24)
2439 (30)
46%
200 (90)
-88%
735.3 (100)
-56%
Screen
-51%
17%
-42%
-4%
3%
Brightness middle
277.2
225
-19%
562
103%
302
9%
416.3
50%
298
8%
Brightness
263
195
-26%
522
98%
288
10%
400
52%
287
9%
Brightness Distribution
83
72
-13%
86
4%
90
8%
89
7%
91
10%
Black Level *
0.2
0.14
30%
0.3
-50%
0.57
-185%
0.29
-45%
0.2
-0%
Contrast
1386
1607
16%
1873
35%
530
-62%
1436
4%
1490
8%
Colorchecker DeltaE2000 *
2.1
5.44
-159%
2.8
-33%
5.17
-146%
2.69
-28%
2.19
-4%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
5.91
20.38
-245%
5.8
2%
7.68
-30%
4.95
16%
4.39
26%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
1.03
2.13
-107%
1.67
-62%
Greyscale DeltaE2000 *
3.4
3.98
-17%
4.5
-32%
3.26
4%
2.9
15%
1.97
42%
Gamma
2.241 98%
2.32 95%
2.16 102%
2.45 90%
2.4 92%
2.43 91%
CCT
6030 108%
6163 105%
7205 90%
7142 91%
6623 98%
6571 99%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
64
39
-39%
88.9
39%
55
-14%
60.1
-6%
62
-3%
Color Space (Percent of sRGB)
100
62
-38%
100
0%
85
-15%
94.5
-5%
95
-5%
Media totale (Programma / Settaggio)
-11% / -32%
18% / 17%
-30% / -37%
-14% / -9%
18% / 7%

* ... Meglio usare valori piccoli

Abbiamo misurato una luminosità media di 263.4 cd/m², che è inferiore al valore citato da Dell di 300 cd/m². La distribuzione è solo dell'83% circa sulla nostra unità di prova, ma non si tratta di una notevole discrepanza nel complesso. Abbiamo calcolato un rapporto di contrasto di 1386:1 sulla base di una lettura del valore del nero di 0.2 cd/m², che complessivamente è molto buono.

Con le nostre misure, il display gestisce il 100% di copertura dello spettro sRGB e il 64% di AdobeRGB. Questo è un risultato abbastanza buono superato solo dal Lenovo ThinkPad X1 Yoga nel campo di confronto di oggi. Anche se non viene mostrato, questi risultati sono più o meno equivalenti a quelli che abbiamo misurato dal concorrente Latitude 7490 dello scorso anno.

vs. sRGB
vs. sRGB
vs. AdobeRGB
vs. AdobeRGB
vs. HP EliteBook x360 1040 G5
vs. HP EliteBook x360 1040 G5
vs. Lenovo X1 Carbon G6
vs. Lenovo X1 Carbon G6
vs. ZenBook Flip 14
vs. ZenBook Flip 14
vs. ThinkPad X1 Yoga
vs. ThinkPad X1 Yoga

Anche la precisione del colore è impressionante. Le medie ColorChecker e Greyscale DeltaE di 2.1 e 3.4, rispettivamente, suggeriscono solo un po' di imprecisione di base, anche se la maggior parte degli utenti non si preoccuperà minimamente in quanto è praticamente impercettibile ad occhio nudo. Tuttavia, la calibrazione fa la differenza (nel post calibrazione questi valori scendono ulteriormente a 1.67 e 1.5). Anche una media CCT misurata di 6030 (ideale: 6500) e un Gamma totale di 2.241 (ideale: 2.2) non sono lontani dalla norma.

Analisi del colore (prima della calibrazione)
Analisi del colore (prima della calibrazione)
Saturation sweeps (prima della calibrazione)
Saturation sweeps (prima della calibrazione)
Analisi scala di grigi (prima della calibrazione)
Analisi scala di grigi (prima della calibrazione)
Analisi del colore (dopo la calibrazione)
Analisi del colore (dopo la calibrazione)
Saturation sweeps (dopo la calibrazione)
Saturation sweeps (dopo la calibrazione)
Analisi scala di grigi (dopo la calibrazione)
Analisi scala di grigi (dopo la calibrazione)

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
38 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 22.8 ms Incremento
↘ 15.2 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 95 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (24.8 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
56 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 31.6 ms Incremento
↘ 24.4 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 91 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (39.4 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 1667 Hz ≤ 24 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 1667 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 24 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 1667 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9347 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Non sorprende che i tempi di risposta dallo schermo siano lenti e inadatti al gaming intensivo, che non è comunque quello per cui questo portatile è destinato ad essere utilizzato. Il PWM è stato rilevato a livelli di luminosità molto bassi (24% e inferiori), ma la frequenza di 1.667 KHz è abbastanza tale da non disturbare gli utenti più sensibili.

All'esterno, il display fatica ed è a malapena utilizzabile in ambienti più luminosi. Ciò è dovuto alla finitura altamente riflettente in combinazione con la luminosità al di sotto della media. Nelle aree ombreggiate, regolando bene la posizione, l'immagine è accettabile. Come al solito, ci piacerebbe vedere un'opzione antiriflesso, ma è improbabile.

Al sole
Al sole
All'ombra
All'ombra
Angoli di visuale LCD
Angoli di visuale LCD

Prestazioni

Il Latitude 7400 2-in-1 è configurabile con CPUs Intel di ottava generazione che vanno dal Core i5-8265U fino all'i7-8665U. È possibile selezionare 8 GB o 16 GB di RAM LPDDR3, ma è importante notare che la RAM non può essere aggiornata dopo l'acquisto in quanto è saldata alla scheda madre, quindi assicuratevi di procurarvi ciò di cui avete bisogno fin dall'inizio. Le opzioni dei dispositivi di memorizzazione sono al 100% costituiti da unità a stato solido M.2 NVMe, con capacità da 128 GB fino a 1 TB (e Dell promette infine, verso la fine dell'estate, fino a 2 TB). La nostra unità di prova è stata equipaggiata con il SoC Core i7-8665U di fascia alta, 16 GB di RAM LPDDR3 e un'unità SSD NVMe da 512 GB.

LatencyMon rileva alcuni picchi piuttosto immediati di DPC Latencies sulla macchina; questi persistono indipendentemente dallo stato delle radio wireless (WLAN, Bluetooth). È possibile che un aggiornamento dei driver possa risolvere questo problema in futuro.

CPU-Z CPU
CPU-Z CPU
CPU-Z Caches
CPU-Z Caches
CPU-Z Scheda madre
CPU-Z Scheda madre
CPU-Z Memoria
CPU-Z Memoria
GPU-Z
GPU-Z
HWiNFO
HWiNFO
Geekbench 4.1
Geekbench 4.1
LatencyMon
LatencyMon

Processore

Il SoC Intel Core i7-8665U è l'ultima aggiunta alla linea di Intel di ottava generazione, annunciata nell'aprile 2019. Si tratta di un chip di generazione Whiskey Lake prodotto utilizzando un processo migliorato di 14 nm (14 nm++) e che offre valori di turbo boost ad altissimo potenziale fino a 4,8 GHz. Quest'ultimo è dovuto a una nuova funzione chiamata Thermal Velocity Boost, che, come dice Intel, "aumenta automaticamente la frequenza centrale ogni volta che la temperatura del processore e il turbo lo consentono".

Se ciò suona molto simile al Turbo Boost, è perché lo è, ma è più sensibile ai parametri di sistema, non diversamente (ad esempio) dal design Max-Q di NVIDIA..... ma, se si vuole, in una sorta di situazione inversa. Fondamentalmente, consente un aumento a breve termine della frequenza di clock della CPU fino a qualche centinaio di MHz oltre al Turbo Boost, purché siano in gioco le condizioni necessarie. La teoria è che questo dovrebbe portare a un'esperienza utente più immediata, dato che la maggior parte dei carichi di lavoro quotidiani consiste comunque in sequenze di burst a breve termine.

L'i7-8665U è configurato per un clock rate massimo assoluto teorico di 4.8 GHz sotto questa nuova funzionalità TVB. Altrove, i numeri rimangono gli stessi: porta ancora un TDP da 15 W ed è accoppiato con Intel UHD Graphics 620 @ 300 - 1150 MHz. Questa è la prima occasione che abbiamo avuto per testare l'i7-8665U, ma dovremmo aspettarci prestazioni superiori a quelle del Core i7-8565U, poiché ipoteticamente la frequenza di clock dovrebbe essere in grado di raggiungere limiti superiori di 200 MHz se le condizioni sono ideali.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Lenovo ThinkPad E590-20NB0012GE
Intel Core i7-8565U
181 Points ∼83% +3%
Media Intel Core i7-8665U
  (143 - 199, n=6)
177 Points ∼81% +1%
Dell Latitude 7490
Intel Core i7-8650U
176 Points ∼81% 0%
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel Core i7-8665U
176 Points ∼81%
HP Elitebook x360 1040 G5
Intel Core i7-8650U
172 Points ∼79% -2%
Lenovo ThinkPad T480s-20L8S02E00
Intel Core i7-8550U
170 Points ∼78% -3%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
Intel Core i7-8550U
168 Points ∼77% -5%
Lenovo ThinkPad T480-20L6S01V00
Intel Core i7-8550U
161 Points ∼74% -9%
Dell Inspiron 14 5000 5482 2-in-1
Intel Core i7-8565U
158 Points ∼72% -10%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
Intel Core i5-8350U
150 Points ∼69% -15%
Asus Zenbook 14 UX433FA-A6018T
Intel Core i5-8265U
149 Points ∼68% -15%
Dell Latitude 14 5495
AMD Ryzen 7 2700U
148 Points ∼68% -16%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel Core i5-8250U
144 Points ∼66% -18%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
Intel Core i3-8130U
139 Points ∼64% -21%
Media della classe Convertible
  (19 - 179, n=305)
106 Points ∼49% -40%
CPU Multi 64Bit
Lenovo ThinkPad T480s-20L8S02E00
Intel Core i7-8550U
723 Points ∼17% +38%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
Intel Core i7-8550U
699 Points ∼16% +33%
Dell Latitude 14 5495
AMD Ryzen 7 2700U
670 Points ∼15% +28%
Lenovo ThinkPad T480-20L6S01V00
Intel Core i7-8550U
657 Points ∼15% +25%
Asus Zenbook 14 UX433FA-A6018T
Intel Core i5-8265U
654 Points ∼15% +25%
Asus Zenbook 14 UX433FA-A6018T
Intel Core i5-8265U
647 Points ∼15% +23%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
Intel Core i5-8350U
631 Points ∼14% +20%
Dell Latitude 7490
Intel Core i7-8650U
618 Points ∼14% +18%
Media Intel Core i7-8665U
  (496 - 701, n=6)
602 Points ∼14% +15%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel Core i5-8250U
558 Points ∼13% +6%
Dell Inspiron 14 5000 5482 2-in-1
Intel Core i7-8565U
550 Points ∼13% +5%
HP Elitebook x360 1040 G5
Intel Core i7-8650U
534 Points ∼12% +2%
Lenovo ThinkPad E590-20NB0012GE
Intel Core i7-8565U
527 Points ∼12% +1%
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel Core i7-8665U
524 Points ∼12%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
Intel Core i3-8130U
320 Points ∼7% -39%
Media della classe Convertible
  (33 - 830, n=314)
304 Points ∼7% -42%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Dell Latitude 7490
Intel Core i7-8650U
2.01 Points ∼82% +20%
Lenovo ThinkPad T480s-20L8S02E00
Intel Core i7-8550U
1.94 Points ∼80% +16%
Dell Inspiron 14 5000 5482 2-in-1
Intel Core i7-8565U
1.93 Points ∼79% +16%
Asus Zenbook 14 UX433FA-A6018T
Intel Core i5-8265U
1.73 Points ∼71% +4%
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel Core i7-8665U
1.67 Points ∼68%
Media Intel Core i7-8665U
 
1.67 Points ∼68% 0%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel Core i5-8250U
1.65 Points ∼68% -1%
Lenovo ThinkPad T480-20L6S01V00
Intel Core i7-8550U
1.43 Points ∼59% -14%
Media della classe Convertible
  (0.24 - 2.13, n=221)
1.132 Points ∼46% -32%
CPU Multi 64Bit
Lenovo ThinkPad T480s-20L8S02E00
Intel Core i7-8550U
7.84 Points ∼18% +61%
Asus Zenbook 14 UX433FA-A6018T
Intel Core i5-8265U
7.22 Points ∼16% +48%
Dell Latitude 7490
Intel Core i7-8650U
6.96 Points ∼16% +43%
Lenovo ThinkPad T480-20L6S01V00
Intel Core i7-8550U
6.92 Points ∼16% +42%
Dell Inspiron 14 5000 5482 2-in-1
Intel Core i7-8565U
5.94 Points ∼13% +22%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel Core i5-8250U
5.93 Points ∼13% +22%
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel Core i7-8665U
4.88 Points ∼11%
Media Intel Core i7-8665U
 
4.88 Points ∼11% 0%
Media della classe Convertible
  (0.45 - 9.37, n=230)
2.87 Points ∼7% -41%
Cinebench R10
Rendering Single 32Bit
Lenovo ThinkPad E590-20NB0012GE
Intel Core i7-8565U
6968 Points ∼64% +4%
Media Intel Core i7-8665U
  (6716 - 7028, n=2)
6872 Points ∼63% +2%
Dell Latitude 7490
Intel Core i7-8650U
6727 Points ∼62% 0%
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel Core i7-8665U
6716 Points ∼62%
Dell Inspiron 14 5000 5482 2-in-1
Intel Core i7-8565U
6648 Points ∼61% -1%
Lenovo ThinkPad T480s-20L8S02E00
Intel Core i7-8550U
6437 Points ∼59% -4%
Asus Zenbook 14 UX433FA-A6018T
Intel Core i5-8265U
5841 Points ∼54% -13%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel Core i5-8250U
5523 Points ∼51% -18%
Media della classe Convertible
  (466 - 7508, n=245)
3414 Points ∼32% -49%
Rendering Multiple CPUs 32Bit
Lenovo ThinkPad T480s-20L8S02E00
Intel Core i7-8550U
22188 Points ∼34% +34%
Dell Latitude 7490
Intel Core i7-8650U
20349 Points ∼31% +23%
Asus Zenbook 14 UX433FA-A6018T
Intel Core i5-8265U
20179 Points ∼31% +22%
Media Intel Core i7-8665U
  (16602 - 20251, n=2)
18427 Points ∼28% +11%
Dell Inspiron 14 5000 5482 2-in-1
Intel Core i7-8565U
17276 Points ∼26% +4%
Lenovo ThinkPad E590-20NB0012GE
Intel Core i7-8565U
16725 Points ∼26% +1%
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel Core i7-8665U
16602 Points ∼25%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel Core i5-8250U
15292 Points ∼23% -8%
Media della classe Convertible
  (706 - 26481, n=241)
8006 Points ∼12% -52%
wPrime 2.0x - 1024m
Media della classe Convertible
  (233 - 3227, n=115)
800 s * ∼9% -86%
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel Core i7-8665U
429.319 s * ∼5%
Media Intel Core i7-8665U
 
429 s * ∼5% -0%
Asus Zenbook 14 UX433FA-A6018T
Intel Core i5-8265U
371.408 s * ∼4% +13%
Dell Inspiron 14 5000 5482 2-in-1
Intel Core i7-8565U
277.395 s * ∼3% +35%
Super Pi Mod 1.5 XS 32M - ---
Media Intel Core i7-8665U
  (8 - 6528, n=5)
2656 Seconds * ∼12% -410%
Media della classe Convertible
  (0.046 - 64540, n=1382)
1585 Seconds * ∼7% -204%
Asus Zenbook 14 UX433FA-A6018T
Intel Core i5-8265U
590.085 Seconds * ∼3% -13%
Dell Inspiron 14 5000 5482 2-in-1
Intel Core i7-8565U
582.988 Seconds * ∼3% -12%
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel Core i7-8665U
521 Seconds * ∼2%

* ... Meglio usare valori piccoli

Il benchmark wPrime 2.0 1024m single-threaded termina in 429 secondi, il 55% in più rispetto al Dell Inspiron 14 5000 2-in-1. Le pause non fanno molta differenza in questo caso grazie alla lunga durata del benchmark, che aiuta a calcolare la media delle increspature statisticamente parlando. Non importa come lo si suddivide, il problema delle prestazioni della CPU del Latitude è chiaramente limitato a situazioni di carico sostenuto, in particolare quelle che durano più di alcuni secondi e, cosa altrettanto importante, separate da periodi di raffreddamento più brevi di pochi minuti ciascuno. Certo, è una macchina silenziosa, ma a scapito della sua capacità di elaborazione complessiva e, come vedremo più avanti, anche delle temperature di superficie.

Cinebench R10 Shading 32Bit
9678
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
16602
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
6716
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
4.88 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
33.63 fps
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.67 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
176 Points
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
97.8 %
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
54.01 fps
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
524 Points
Aiuto

Il nostro test Cinebench R15 multi-CPU loop aiuta a visualizzare le sfide che il computer portatile deve affrontare con carichi di elaborazione sostenuti. Anche nelle sessioni iniziali, le prestazioni sono inferiori a quelle di molti concorrenti meno attrezzati, come l'Asus Zenbook 14 (i5-8265U) e Dell Latitude 7490 (i7-8650U). Dopo le prime prove, tuttavia, le prestazioni precipitano ulteriormente verso il territorio occupato dallo Zenbook Flip (i5-8250U) e dal ThinkPad X1 Carbon G6 (i5-8350U).

Niente di tutto questo basta per dire che le prestazioni del Latitude 7400 sono negative, solo che è deludente dato il pedigree del SoC e le prestazioni delle relative varianti Core i5. È stata un'analisi lunga, ma in conclusione: vi raccomandiamo di saltare assolutamente le opzioni Core i7 per questo computer. Chiaramente, non possiamo aspettarci che si comportino molto (o qualsiasi altro) meglio delle loro controparti di fascia bassa e considerevolmente più accessibili.

0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680Tooltip
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK UHD Graphics 620, 8350U, Lenovo LENSE20256GMSP34MEAT2TA; CPU Single 64Bit: Ø480 (455.19-630.99)
Dell Latitude 7400 2-in-1 UHD Graphics 620, 8665U, Toshiba XG6 KXG60ZNV512G; CPU Multi 64Bit: Ø550 (527.93-598.95)
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00 UHD Graphics 620, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ; CPU Multi 64Bit: Ø607 (551.32-678.21)
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA UHD Graphics 620, 8250U, SanDisk SD8SN8U256G1002; CPU Multi 64Bit: Ø514 (499.85-558.16)
HP Elitebook x360 1040 G5 UHD Graphics 620, 8650U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ; CPU Multi 64Bit: Ø525 (511.81-563.88)
Dell Latitude 7490 UHD Graphics 620, 8650U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP; CPU Multi 64Bit: Ø583 (509.4-665.68)
Asus Zenbook 14 UX433FA-A6018T UHD Graphics 620, 8265U, WDC PC SN520 SDAPNUW-256G; CPU Multi 64Bit: Ø504 (494.08-654.12)
Asus Zenbook 14 UX433FA-A6018T UHD Graphics 620, 8265U, WDC PC SN520 SDAPNUW-256G; CPU Multi 64Bit; BIOS 204: Ø571 (557.17-647.21)
Dell Latitude 14 5495 Vega 10, 2700U, Intel SSDSCKKF256G8; CPU Multi 64Bit: Ø620 (605-670)

Nota: dopo aver completato il nostro test iniziale, abbiamo reinstallato il software Dell Power Manager e abbiamo cambiato il profilo termico da Optimized a Ultra Performance. Anche se Ultra Performance avverte di possibili temperature di superficie più elevate, nel caso della nostra unità di prova non l'abbiamo notato. Tuttavia, ciò a cui abbiamo assistito è stato il rafforzamento delle prestazioni sostenute da alcuni parametri di riferimento della CPU in un contesto di livelli di rumore leggermente superiori. Il problema è che i risultati, sebbene migliori in media, erano ancora lontani dall'essere coerenti. Un lancio produceva valori costantemente superiori a 500, mentre il successivo oscillava tra ~520 e ~480. Questo è ancora meglio del tentativo iniziale con profilo predefinito ottimizzato, ma è ben lungi dall'essere una pallottola. I periodi di raffreddamento non sembravano fare la differenza.

I nostri risultati dei test rimangono focalizzati sui valori iniziali di default rispetto ai quali sono stati misurati anche la temperatura e i livelli di rumore, ma vale la pena notare che se state pensando di investire in questa macchina, aggiornare immediatamente Power Manager e passare permanentemente a Ultra Performance potrebbe aiutare ad attenuare almeno alcuni dei vincoli prestazionali a cui facciamo riferimento in questa recensione.

Oltre ai risultati del ciclo Cinebench R15 secondario separato che mostriamo di seguito, anche altri parametri di riferimento sono leggermente migliorati. Ad esempio, il tempo di completamento di wPrime 1024m è sceso marginalmente a 411 secondi (da 429), con un miglioramento del 4%. Non c'è stata alcuna differenza statistica nei benchmarks single-core o a breve termine come Super Pi.

Prestazioni di sistema

Ma cosa significa tutto questo per le prestazioni complessive del sistema? Il Latitude 7400 2-in-1 funziona come ci si aspetterebbe considerando la sua CPU. PCMark 10 fornisce un punteggio complessivo di 4060 punti, che è in linea con l'EliteBook x360 1040 G5 e leggermente superiore a quello del ThinkPad X1 Yoga. PCMark 8 restituisce risultati simili rispetto alle macchine concorrenti, ad eccezione del Latitude 7490 dello scorso anno (che è in testa con il 9%).

(Aggiornamento: Reran PCMark 10 con i nuovi risultati inclusi di seguito. I punteggi sono ora in linea con quanto ci aspettavamo in base alla categoria CPU e notebook.)

PCMark 10
PCMark 10
PCMark 8 Home Accelerated
PCMark 8 Home Accelerated
PCMark 8 Work Accelerated
PCMark 8 Work Accelerated
PCMark 10
Digital Content Creation
Media Intel Core i7-8665U, Intel UHD Graphics 620
  (2847 - 3506, n=6)
3073 Points ∼26% +7%
HP Elitebook x360 1040 G5
UHD Graphics 620, 8650U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
3069 Points ∼26% +7%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
UHD Graphics 620, 8350U, Lenovo LENSE20256GMSP34MEAT2TA
3024 Points ∼25% +6%
Dell Latitude 7400 2-in-1
UHD Graphics 620, 8665U, Toshiba XG6 KXG60ZNV512G
2859 Points ∼24%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
UHD Graphics 620, 8250U, SanDisk SD8SN8U256G1002
2739 Points ∼23% -4%
Media della classe Convertible
  (605 - 4342, n=103)
2500 Points ∼21% -13%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
UHD Graphics 620, 8130U, Toshiba KBG30ZMV256G
2232 Points ∼19% -22%
Dell Latitude 7490
UHD Graphics 620, 8650U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
2117 Points ∼18% -26%
Productivity
Dell Latitude 7400 2-in-1
UHD Graphics 620, 8665U, Toshiba XG6 KXG60ZNV512G
7077 Points ∼73%
Media Intel Core i7-8665U, Intel UHD Graphics 620
  (6506 - 7281, n=6)
6988 Points ∼72% -1%
HP Elitebook x360 1040 G5
UHD Graphics 620, 8650U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
6670 Points ∼69% -6%
Dell Latitude 7490
UHD Graphics 620, 8650U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
6521 Points ∼67% -8%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
UHD Graphics 620, 8350U, Lenovo LENSE20256GMSP34MEAT2TA
6140 Points ∼63% -13%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
UHD Graphics 620, 8250U, SanDisk SD8SN8U256G1002
5830 Points ∼60% -18%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
UHD Graphics 620, 8130U, Toshiba KBG30ZMV256G
5525 Points ∼57% -22%
Media della classe Convertible
  (1121 - 7179, n=105)
5283 Points ∼55% -25%
Essentials
HP Elitebook x360 1040 G5
UHD Graphics 620, 8650U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
8992 Points ∼80% 0%
Dell Latitude 7400 2-in-1
UHD Graphics 620, 8665U, Toshiba XG6 KXG60ZNV512G
8980 Points ∼80%
Media Intel Core i7-8665U, Intel UHD Graphics 620
  (8199 - 9790, n=6)
8872 Points ∼79% -1%
Dell Latitude 7490
UHD Graphics 620, 8650U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
7929 Points ∼70% -12%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
UHD Graphics 620, 8350U, Lenovo LENSE20256GMSP34MEAT2TA
7799 Points ∼69% -13%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
UHD Graphics 620, 8250U, SanDisk SD8SN8U256G1002
7124 Points ∼63% -21%
Media della classe Convertible
  (2489 - 9678, n=105)
6993 Points ∼62% -22%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
UHD Graphics 620, 8130U, Toshiba KBG30ZMV256G
6902 Points ∼61% -23%
Score
Media Intel Core i7-8665U, Intel UHD Graphics 620
  (3847 - 4515, n=6)
4122 Points ∼53% +2%
HP Elitebook x360 1040 G5
UHD Graphics 620, 8650U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
4078 Points ∼53% 0%
Dell Latitude 7400 2-in-1
UHD Graphics 620, 8665U, Toshiba XG6 KXG60ZNV512G
4060 Points ∼52%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
3829 Points ∼49% -6%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
UHD Graphics 620, 8350U, Lenovo LENSE20256GMSP34MEAT2TA
3764 Points ∼48% -7%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
UHD Graphics 620, 8250U, SanDisk SD8SN8U256G1002
3473 Points ∼45% -14%
Dell Latitude 7490
UHD Graphics 620, 8650U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
3429 Points ∼44% -16%
Media della classe Convertible
  (872 - 4677, n=106)
3193 Points ∼41% -21%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
UHD Graphics 620, 8130U, Toshiba KBG30ZMV256G
3153 Points ∼41% -22%
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Dell Latitude 7490
UHD Graphics 620, 8650U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
5155 Points ∼79% +9%
Media Intel Core i7-8665U, Intel UHD Graphics 620
  (4696 - 5195, n=4)
4932 Points ∼76% +4%
Dell Latitude 7400 2-in-1
UHD Graphics 620, 8665U, Toshiba XG6 KXG60ZNV512G
4743 Points ∼73%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
4719 Points ∼72% -1%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
UHD Graphics 620, 8250U, SanDisk SD8SN8U256G1002
4700 Points ∼72% -1%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
UHD Graphics 620, 8350U, Lenovo LENSE20256GMSP34MEAT2TA
4600 Points ∼71% -3%
HP Elitebook x360 1040 G5
UHD Graphics 620, 8650U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
4558 Points ∼70% -4%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
UHD Graphics 620, 8130U, Toshiba KBG30ZMV256G
4412 Points ∼68% -7%
Media della classe Convertible
  (1007 - 5281, n=232)
3753 Points ∼58% -21%
Home Score Accelerated v2
Dell Latitude 7490
UHD Graphics 620, 8650U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
4029 Points ∼66% +13%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
UHD Graphics 620, 8550U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
3824 Points ∼63% +8%
Media Intel Core i7-8665U, Intel UHD Graphics 620
  (3547 - 4211, n=5)
3818 Points ∼63% +8%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
UHD Graphics 620, 8350U, Lenovo LENSE20256GMSP34MEAT2TA
3690 Points ∼61% +4%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
UHD Graphics 620, 8250U, SanDisk SD8SN8U256G1002
3660 Points ∼60% +3%
Dell Latitude 7400 2-in-1
UHD Graphics 620, 8665U, Toshiba XG6 KXG60ZNV512G
3550 Points ∼58%
HP Elitebook x360 1040 G5
UHD Graphics 620, 8650U, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
3308 Points ∼54% -7%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
UHD Graphics 620, 8130U, Toshiba KBG30ZMV256G
3198 Points ∼52% -10%
Media della classe Convertible
  (741 - 4741, n=281)
2807 Points ∼46% -21%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3550 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4743 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

Come accennato in precedenza, il Latitude 7400 2-in-1 può essere equipaggiato con una serie di unità a stato solido NVMe con capacità da 256 GB fino a 1 TB (e, presto, 2 TB). La nostra unità di prova usa un'unità SSD Toshiba KXG60ZNV512G M.2 NVMe da 512 GB, che è un nuovo modello del nostro database di test che non abbiamo ancora valutato.

Le velocità sequenziali dell'SSD sono molto buone, con AS SSD che gira rispettivamente a 2288 MB/s e 1163 MB/s nei test di lettura/scrittura. Le prestazioni del 4K QD32, tuttavia, sono ben al di sotto del PM981 (che alimenta l'HP EliteBook x360) - e quindi avranno un impatto sulle prestazioni complessive del sistema percepite.

E' relativamente facile accedere all'unità e sostituirla, quindi se gli utenti desiderano scegliere un'opzione di capacità inferiore e aggiornare l'aftermarket all'unità di loro scelta, non dovrebbe essere un problema.

AS SSD
AS SSD
CrystalDiskMark
CrystalDiskMark
Dell Latitude 7400 2-in-1
Toshiba XG6 KXG60ZNV512G
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
SanDisk SD8SN8U256G1002
HP Elitebook x360 1040 G5
Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
Lenovo LENSE20256GMSP34MEAT2TA
AS SSD
-27%
136%
29%
Copy Game MB/s
1055.12
186.06
-82%
1024.32
-3%
Copy Program MB/s
379.42
118.61
-69%
450.29
19%
Copy ISO MB/s
1767.39
324.09
-82%
2034.38
15%
Score Total
1300
908
-30%
3790
192%
1443
11%
Score Write
345
236
-32%
1440
317%
405
17%
Score Read
667
441
-34%
1569
135%
718
8%
Access Time Write *
0.143
0.086
40%
0.035
76%
0.144
-1%
Access Time Read *
0.122
0.123
-1%
0.043
65%
0.108
11%
4K-64 Write
199.5
146.36
-27%
1208.83
506%
195.84
-2%
4K-64 Read
415.58
368.32
-11%
1341.64
223%
446.09
7%
4K Write
28.92
50.7
75%
104.06
260%
87.56
203%
4K Read
22.29
26.93
21%
46.25
107%
35.67
60%
Seq Write
1162.98
388.17
-67%
1269.89
9%
1219.53
5%
Seq Read
2288.68
459.86
-80%
1815.96
-21%
2364.51
3%
CrystalDiskMark 5.2 / 6
30%
168%
122%
Write 4K
35.06
52.4
49%
122.7
250%
116.4
232%
Read 4K
23.64
27.91
18%
46.57
97%
45.75
94%
Write Seq
1537
428.2
-72%
1725
12%
455.1
-70%
Read Seq
1782
435.9
-76%
2392
34%
1818
2%
Write 4K Q32T1
100.3
246
145%
470.6
369%
248.9
148%
Read 4K Q32T1
62.73
255.6
307%
313.2
399%
358
471%
Write Seq Q32T1
2698
455.6
-83%
1869
-31%
1191
-56%
Read Seq Q32T1
1073
554.3
-48%
3380
215%
2755
157%
Media totale (Programma / Settaggio)
2% / -6%
152% / 148%
76% / 68%

* ... Meglio usare valori piccoli

Toshiba XG6 KXG60ZNV512G
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 1073 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 2698 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 62.73 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 100.3 MB/s
CDM 5 Read Seq: 1782 MB/s
CDM 5 Write Seq: 1537 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 23.64 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 35.06 MB/s

Prestazioni GPU

Il Latitude è alimentato da Intel UHD Graphics 620 integrata, che va bene per l'uso quotidiano in ufficio e a batteria, per iniziare. Anche se le prestazioni della GPU rimangono accettabili, non sono stati fatti reali guadagni rispetto ai vari Core i7-8550U/i5-8350U. 3DMark Fire Strike ottiene un punteggio di 1245 punti, appena il 3% al di sotto del Lenovo X1 Yoga 1288 (i7-8550U) e dell'X1 Carbon 1283 (i5-8350U). I risultati sono un po' più pronunciati nel Cloud Gate e 3DMark 11 Graphics benchmarks (vedi sotto), con margini che si allargano fino a 6-7 punti percentuali. Naturalmente, nel caso di punteggi combinati e globali, dove anche le prestazioni della CPU sono tenute in grande considerazione, il 7400 fa un po' di più.

Le prestazioni grafiche sono sufficienti per far funzionare senza problemi solo i giochi di base e quelli più vecchi con impostazioni più basse. Soprattutto con le sue limitazioni termiche, il Latitude 7400 2-in-1 non è destinato ad essere utilizzato per i giochi.

3DMark Fire Strike
3DMark Fire Strike
3DMark Cloud Gate
3DMark Cloud Gate
3DMark 11
3DMark 11
3DMark 06
3DMark 06
3DMark 11
1280x720 Performance Combined
Lenovo ThinkPad E590-20NB0012GE
AMD Radeon RX 550X (Laptop), 8565U
4957 Points ∼22% +220%
Lenovo ThinkPad T480-20L6S01V00
NVIDIA GeForce MX150, 8550U
4211 Points ∼19% +172%
Lenovo ThinkPad T480s-20L8S02E00
NVIDIA GeForce MX150, 8550U
3547 Points ∼16% +129%
Dell Latitude 14 5495
AMD Radeon RX Vega 10, 2700U
1945 Points ∼9% +25%
HP Elitebook x360 1040 G5
Intel UHD Graphics 620, 8650U
1869 Points ∼8% +21%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
Intel UHD Graphics 620, 8550U
1752 Points ∼8% +13%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel UHD Graphics 620, 8250U
1669 Points ∼7% +8%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
Intel UHD Graphics 620, 8350U
1632 Points ∼7% +5%
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel UHD Graphics 620, 8665U
1550 Points ∼7%
Media Intel UHD Graphics 620
  (959 - 2084, n=174)
1541 Points ∼7% -1%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
Intel UHD Graphics 620, 8130U
1193 Points ∼5% -23%
Media della classe Convertible
  (185 - 7304, n=329)
1174 Points ∼5% -24%
1280x720 Performance GPU
Lenovo ThinkPad E590-20NB0012GE
AMD Radeon RX 550X (Laptop), 8565U
5332 Points ∼10% +200%
Lenovo ThinkPad T480-20L6S01V00
NVIDIA GeForce MX150, 8550U
4300 Points ∼8% +142%
Lenovo ThinkPad T480s-20L8S02E00
NVIDIA GeForce MX150, 8550U
3551 Points ∼7% +100%
Dell Latitude 14 5495
AMD Radeon RX Vega 10, 2700U
3080 Points ∼6% +73%
HP Elitebook x360 1040 G5
Intel UHD Graphics 620, 8650U
1902 Points ∼4% +7%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
Intel UHD Graphics 620, 8550U
1869 Points ∼4% +5%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
Intel UHD Graphics 620, 8350U
1868 Points ∼4% +5%
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel UHD Graphics 620, 8665U
1778 Points ∼3%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel UHD Graphics 620, 8250U
1764 Points ∼3% -1%
Media Intel UHD Graphics 620
  (1235 - 2006, n=174)
1716 Points ∼3% -3%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
Intel UHD Graphics 620, 8130U
1451 Points ∼3% -18%
Media della classe Convertible
  (173 - 7483, n=330)
1288 Points ∼3% -28%
3DMark
2560x1440 Time Spy Graphics
Lenovo ThinkPad E590-20NB0012GE
AMD Radeon RX 550X (Laptop), 8565U
1051 Points ∼7%
Media della classe Convertible
  (85 - 1682, n=35)
492 Points ∼3%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel UHD Graphics 620, 8250U
364 Points ∼2%
Media Intel UHD Graphics 620
  (299 - 431, n=34)
359 Points ∼2%
1920x1080 Fire Strike Graphics
Lenovo ThinkPad E590-20NB0012GE
AMD Radeon RX 550X (Laptop), 8565U
3678 Points ∼9% +195%
Lenovo ThinkPad T480-20L6S01V00
NVIDIA GeForce MX150, 8550U
3585 Points ∼9% +188%
Lenovo ThinkPad T480s-20L8S02E00
NVIDIA GeForce MX150, 8550U
2807 Points ∼7% +125%
Dell Latitude 14 5495
AMD Radeon RX Vega 10, 2700U
1835 Points ∼5% +47%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
Intel UHD Graphics 620, 8550U
1288 Points ∼3% +3%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
Intel UHD Graphics 620, 8350U
1283 Points ∼3% +3%
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel UHD Graphics 620, 8665U
1245 Points ∼3%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel UHD Graphics 620, 8250U
1180 Points ∼3% -5%
Dell Latitude 7490
Intel UHD Graphics 620, 8650U
1163 Points ∼3% -7%
Media Intel UHD Graphics 620
  (557 - 1401, n=143)
1128 Points ∼3% -9%
Media della classe Convertible
  (132 - 5965, n=240)
1023 Points ∼3% -18%
1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
Lenovo ThinkPad T480-20L6S01V00
NVIDIA GeForce MX150, 8550U
21893 Points ∼12% +115%
Lenovo ThinkPad E590-20NB0012GE
AMD Radeon RX 550X (Laptop), 8565U
19931 Points ∼11% +96%
Lenovo ThinkPad T480s-20L8S02E00
NVIDIA GeForce MX150, 8550U
17743 Points ∼10% +75%
HP Elitebook x360 1040 G5
Intel UHD Graphics 620, 8650U
10804 Points ∼6% +6%
Dell Latitude 14 5495
AMD Radeon RX Vega 10, 2700U
10773 Points ∼6% +6%
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
Intel UHD Graphics 620, 8550U
10493 Points ∼6% +3%
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
Intel UHD Graphics 620, 8350U
10234 Points ∼6% +1%
Dell Latitude 7400 2-in-1
Intel UHD Graphics 620, 8665U
10165 Points ∼6%
Dell Latitude 7490
Intel UHD Graphics 620, 8650U
9730 Points ∼5% -4%
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel UHD Graphics 620, 8250U
9214 Points ∼5% -9%
Media Intel UHD Graphics 620
  (6910 - 11436, n=161)
9143 Points ∼5% -10%
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
Intel UHD Graphics 620, 8130U
7357 Points ∼4% -28%
Media della classe Convertible
  (1023 - 37388, n=291)
6788 Points ∼4% -33%
1920x1080 Ice Storm Extreme Graphics
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
Intel UHD Graphics 620, 8250U
49254 Points ∼7%
Lenovo ThinkPad E590-20NB0012GE
AMD Radeon RX 550X (Laptop), 8565U
45271 Points ∼6%
Media Intel UHD Graphics 620
  (29002 - 59483, n=40)
43683 Points ∼6%
Media della classe Convertible
  (1618 - 81315, n=75)
37868 Points ∼5%
3DMark 06 Standard
10985 punti
3DMark 11 Performance
1964 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
8781 punti
3DMark Fire Strike Score
1133 punti
Aiuto
basso medio alto ultra
BioShock Infinite (2013) 56 34 28 17 fps

Emissioni

Rumorosità

E' silenzioso? Assolutamente si. Il computer portatile è completamente silenzioso quando è al minimo, e abbiamo misurato solo un piccolo aumento rispetto ai livelli di rumore ambientale: 28,8 dB(A) contro 28,2 dB(A) sotto carico. Date le alte temperature dei chip di cui vedremo i frutti nella prossima sezione, questo suggerisce un pesante (contenuto) bilanciamento del firmware basato sulla rumorosità.

Anche la regolazione delle impostazioni nell'applicazione Dell Power Manager non sembra influire molto su questo aspetto; anche se il rumore della ventola è leggermente più evidente sotto i profili "Cool" e "Ultra Performance", non è davvero così evidente nell'uso generale. I valori di clock della CPU possono essere artificialmente/elettivamente limitati scegliendo il profilo "Cool", che mantiene il case più fresco in generale (e che probabilmente vi troverete a utilizzare se state progettando di viaggiare con la macchina e di utilizzarla in modalità lap-borne). Riteniamo che un aggiornamento del firmware da parte di Dell per aumentare il numero di giri delle ventole a soglie di temperatura più basse con l'impostazione di default "Ottimizzata" potrebbe aiutare a bilanciare un po' meglio questo aspetto. Anche se la bassa rumorosità è piacevole, è preferibile essere in grado di scegliere quando hanno la priorità, specialmente quando la situazione influenza così gravemente le temperature di superficie e le prestazioni nella pratica.

C'è un po' di rumore elettrico proveniente dall'area della porta di ricarica mentre la macchina è alimentata in corrente alternata, ma si nota solo a distanza piuttosto ravvicinata e si manifesta principalmente come una sorta di statica silenziosa. La maggior parte delle persone probabilmente non lo troverà fastidioso se non negli ambienti più silenziosi.

Rumorosità ventola
Rumorosità ventola

Rumorosità

Idle
28.2 / 28.2 / 28.3 dB(A)
Sotto carico
28.2 / 28.8 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   BK Precision 732A (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 28.2 dB(A)

Temperature

Il sistema di raffreddamento è stressato dalla CPU
Il sistema di raffreddamento è stressato dalla CPU

Non è niente di nuovo, ma il Latitude 7400 2-in-1 diventa piuttosto caldo sotto carico. Le temperature medie non sono troppo lontane da quelle del 7490 prima -35,4 °C / 37,6 °C in alto/basso - ma questo non racconta tutta la storia. Il calore è più concentrato in un paio di quadranti; mentre prima, i punti caldi in cima e in fondo erano 45,2 °C / 51,6 °C, ora, le temperature nei quadranti più caldi sono salite a 49,6 °C e 60,2 °C. La selezione del profilo Dell Power Manager non sembra influenzare molto questa situazione.

Tuttavia, le temperature al minimo sono scese notevolmente. Qui misuriamo solo una o due gradi sopra le temperature ambiente (21,5 °C / 22 °C in alto/basso), il che rappresenta un grande miglioramento rispetto alla generazione precedente.

Stress Test

Sotto stress totale della CPU con Prime95, il Latitude 7400 2-in-1 raggiunge in pochi secondi la temperatura della CPU fino a 100 °C, con una velocità di clock puntuale che scende da circa 4,2 GHz fino a 2,4 GHz, dove rimane permanentemente in seguito. Le temperature a questo punto rimangono stabili a 89 °C. Lo stress della GPU con FurMark porta a velocità di clock della GPU di 950 MHz e temperature a 95 °C.

Lo stress combinato vede un salto fino agli anni '80 °C, dopo di che segue una lenta salita negli anni '90 °C. In tutta questa fase, le frequenze di clock della CPU sono bloccate a soli 1,2 GHz, ovvero al di sotto della frequenza di clock di base della CPU. Le frequenze di clock della GPU scendono gradualmente fino a 700 MHz, dove rimangono per qualche tempo prima di rimbalzare a 2,0-2,1 GHz più tardi.

L'alimentazione a batteria non diminuisce le prestazioni del sistema; una seconda esecuzione di 3DMark 11 ha prodotto un punteggio leggermente superiore al nostro valore originale del 2004 rispetto al 1964 nella prima esecuzione.

(Aggiornamento: abbiamo ripetuto le prove di stress Prime95 e FurMark su una seconda unità di test che ha prodotto risultati più stabili rispetto alla nostra prima unità di test. La frequenza di clock della CPU diventa stabile a 2.5 GHz quando si esegue Prime95, anche se ad una temperatura interna molto calda di oltre 90° C, come mostrato dalle nostre schermate qui sotto.)

Massimo stress della CPU con Prime95
Massimo stress della CPU con Prime95
Stress combinato
Stress combinato
CPU Clock (GHz) GPU Clock (MHz) Average CPU Temperature (°C) Average GPU Temperature (°C)
Prime95 Stress 2.5 - 2.6 - 96 -
FurMark Stress - 950 - 95
Prime95 + FurMark Stress 0.9 750 86 86
Carico massimo
 49.6 °C42.4 °C30.2 °C 
 42.6 °C38 °C27.8 °C 
 33.8 °C27.6 °C26.8 °C 
Massima: 49.6 °C
Media: 35.4 °C
29.8 °C39 °C60.2 °C
28.6 °C38.4 °C46 °C
27.6 °C32 °C36.4 °C
Massima: 60.2 °C
Media: 37.6 °C
Alimentazione (max)  32.4 °C | Temperatura della stanza 20.4 °C | Fluke 62 Mini IR Thermometer
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 35.4 °C / 96 F, rispetto alla media di 30.3 °C / 87 F per i dispositivi di questa classe Convertible.
(-) La temperatura massima sul lato superiore è di 49.6 °C / 121 F, rispetto alla media di 35.4 °C / 96 F, che varia da 21.8 a 55.7 °C per questa classe Convertible.
(-) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 60.2 °C / 140 F, rispetto alla media di 36.5 °C / 98 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 21.5 °C / 71 F, rispetto alla media deld ispositivo di 30.3 °C / 87 F.
(+) The palmrests and touchpad are reaching skin temperature as a maximum (33.8 °C / 92.8 F) and are therefore not hot.
(-) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 28.9 °C / 84 F (-4.9 °C / -8.8 F).
Profilo Termico, lato superiore unità base (idle)
Profilo Termico, lato superiore unità base (idle)
Profilo Termico, lato inferiore (idle)
Profilo Termico, lato inferiore (idle)
Profilo Termico, lato superiore unità base (carico massimo)
Profilo Termico, lato superiore unità base (carico massimo)
Profilo Termico, lato unità base (carico massimo)
Profilo Termico, lato unità base (carico massimo)
Profilo Termico, lato inferiore unità base (carico massimo)
Profilo Termico, lato inferiore unità base (carico massimo)

Altoparlanti

Gli altoparlanti sono stati notevolmente migliorati rispetto ai modelli precedenti.
Gli altoparlanti sono stati notevolmente migliorati rispetto ai modelli precedenti.

Gli altoparlanti sono notevolmente migliorati rispetto alle precedenti generazioni di laptop Dell Latitude serie 7000. Una delle nostre principali lamentele riguardo alle macchine Latitude 7490/7390 è che l'impianto audio era debole e addirittura semplicemente pessimo. I livelli di volume erano bassi, la risposta in frequenza era scarsa e i bassi essenzialmente inesistenti. Questo non è stato un problema perché alla fine sono macchine da lavoro, se volete, prima di tutto, ma il lusso di diffusori di qualità superiore è ancora qualcosa che gli utenti apprezzano per qualsiasi tipo di dispositivo.

Con i Latitude 7400 2-in-1, i diffusori sono stati spostati dalla parte anteriore inferiore della macchina (dove prima erano stipate in uno spazio minuscolo e non potevano essere fisicamente abbastanza grandi da produrre un'esperienza audio ragionevolmente buona) ai lati del fondo. Questo permette di avere altoparlanti più grandi che producono un livello di volume molto più alto. Anche il materiale del telaio e il riverbero sono stati sfruttati meglio su questo nuovo modello per una qualità audio molto più vicina a quella di un XPS 15. Le basse frequenze sono ancora per lo più assenti, ma non è così male come lo era in precedenza. La linearità complessiva del suono è ormai media, con medi e alti bilanciati e un risultato totale migliore del 76% delle macchine che abbiamo testato.

Profilo suono
Profilo suono
dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2043.242.643.22539.839.839.83137.438.537.44037.937.437.95038.437.638.46338.935.838.98034.936.334.91003634.13612543.533.743.516053.533.653.520054.332.254.325057.33257.331562.931.662.94006730.86750068.830.468.863068.53068.580068.629.168.6100070.629.170.6125073.628.873.6160074.428.874.4200069.628.369.6250063.128.263.131506628.1664000722872500071.927.971.9630072.527.872.5800069.127.569.11000069.827.669.8125007427.4741600068.127.368.1SPL82.940.882.9N57.5457.5median 68.6median 28.8median 68.6Delta5.625.639.241.336.838.935.436.435.836.236.335.635.3363536.332.544.531.553.831.264.930.769.230.772.829.370.92967.128.268.528.771.127.376.727.477.427.2752775.926.975.32778.926.573.926.673.126.478.426.580.726.480.926.174.7267126.166.839.288.93.583.8median 27.2median 73.11.54.2hearing rangehide median Pink NoiseDell Latitude 7400 2-in-1HP Elitebook x360 1040 G5
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Dell Latitude 7400 2-in-1 analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (82.88 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 17.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (11.7% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 2% away from median
(+) | mids are linear (5.3% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.9% away from median
(±) | linearity of highs is average (7.3% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (16% difference to median)
Compared to same class
» 18% of all tested devices in this class were better, 6% similar, 77% worse
» The best had a delta of 11%, average was 22%, worst was 53%
Compared to all devices tested
» 19% of all tested devices were better, 4% similar, 77% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

HP Elitebook x360 1040 G5 analisi audio

(±) | speaker loudness is average but good (80.92 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 10.4% lower than median
(±) | linearity of bass is average (14% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.4% away from median
(+) | mids are linear (4.9% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 4.2% away from median
(±) | linearity of highs is average (7.3% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (12.1% difference to median)
Compared to same class
» 4% of all tested devices in this class were better, 2% similar, 95% worse
» The best had a delta of 8%, average was 21%, worst was 51%
Compared to all devices tested
» 6% of all tested devices were better, 2% similar, 92% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Gestione energetica

Consumo Energetico

Senza dubbio anche grazie alla minore luminosità dello schermo e ad un pannello complessivamente più efficiente, i valori 7400 di consumo energetico sono superiori a quelli di ogni macchina con cui ci confrontiamo oggi. Una media di inattività di soli 4,3 W suggerisce una macchina molto efficiente, e anche la media di carico di 32 W è ragionevole. Il carico massimo di 78,8 W è relativamente alto (questo si verifica proprio all'inizio dell'avvio del Prime 95 ed è sicuramente un prodotto del Thermal Velocity Boost), ma dato che il laptop passa la maggior parte del suo tempo a giocare con frequenze della CPU ben al di sotto dei loro massimi teorici di spinta (e a bassi regimi di rotazione delle ventole), difficilmente si vedono consumi così elevati. È un regalo e una maledizione che supponiamo.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.44 / 0.47 Watt
Idledarkmidlight 2.6 / 4.3 / 5.5 Watt
Sotto carico midlight 32 / 78.8 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Dell Latitude 7400 2-in-1
8665U, UHD Graphics 620, Toshiba XG6 KXG60ZNV512G, IPS, 1920x1080, 14
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
8550U, UHD Graphics 620, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ, IPS Dolby Vision HDR, 2560x1440, 14
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
8250U, UHD Graphics 620, SanDisk SD8SN8U256G1002, IPS, 1920x1080, 14
HP Elitebook x360 1040 G5
8650U, UHD Graphics 620, Samsung SSD PM981 MZVLB512HAJQ, IPS, 1920x1080, 14
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
8350U, UHD Graphics 620, Lenovo LENSE20256GMSP34MEAT2TA, IPS, 1920x1080, 14
Power Consumption
-60%
-23%
-30%
-29%
Idle Minimum *
2.6
3.4
-31%
3.3
-27%
2.7
-4%
4.7
-81%
Idle Average *
4.3
8.8
-105%
6.3
-47%
6.5
-51%
7.3
-70%
Idle Maximum *
5.5
11.9
-116%
11
-100%
11.5
-109%
9.4
-71%
Load Average *
32
50.4
-58%
30
6%
38.7
-21%
28
12%
Load Maximum *
78.8
71.2
10%
35.4
55%
50.5
36%
28.2
64%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

La batteria da 78 Wh del nostro modello è grande
La batteria da 78 Wh del nostro modello è grande

Non sorprende che, con i suoi bassi consumi energetici e la massiccia batteria a 6 celle da 78 Wh fornita con la nostra unità di prova, il Latitude 7400 2-in-1 gestisca tempi di autonomia impressionanti. Il nostro standard wi-fi web-surfing benchmark ha funzionato per 12 ore e 12 minuti sul dispositivo prima dello spegnimento, che è ben oltre quello della maggior parte dei concorrenti.

Dell offre anche opzioni per batterie a 4 celle da 52 Wh, che probabilmente sono anche un po' più leggere (e meno costose). Con una capacità inferiore del 33%, dovremmo aspettarci tempi di funzionamento superiori alle 8 ore con una batteria di quella dimensione, più che accettabile e forse preferibile date le circostanze.

Mentre una piccola batteria farà risparmiare peso, tra l'altro, non prevede ulteriori spazi di stoccaggio (come nel caso di alcune macchine).

Autonomia della batteria
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
12ore 12minuti
Dell Latitude 7400 2-in-1
8665U, UHD Graphics 620, 78 Wh
HP Pavilion x360 14-cd0002ng
8130U, UHD Graphics 620, 41 Wh
Lenovo ThinkPad X1 Yoga 2018-20LES01W00
8550U, UHD Graphics 620, 54 Wh
Asus ZenBook Flip 14 UX461UA
8250U, UHD Graphics 620, 57 Wh
HP Elitebook x360 1040 G5
8650U, UHD Graphics 620,  Wh
Lenovo ThinkPad X1 Carbon G6-20KG0025UK
8350U, UHD Graphics 620, 57 Wh
Autonomia della batteria
-39%
-29%
-23%
-15%
-15%
Reader / Idle
764
1203
1131
1673
1468
WiFi v1.3
732
446
-39%
517
-29%
566
-23%
623
-15%
621
-15%
Load
125
91
125
187
111

Pro

+ bel case in alluminio
+ costruzione pesante e robusta
+ materiali che resistono alle impronte digitali
+ eccellenti dispositivi di input
+ LCD con buona saturazione/precisione del colore e contrasto
+ lunghi tempi di autonomia della batteria
+ ottime prestazioni wireless
+ altoparlanti molto buoni/audio
+ silenzioso

Contro

- elevate temperature del core
- il dispositivo diventa caldo sotto carico
- insoddisfacenti risultati di PCMark
- luminosità debole e finitura del display altamente riflettente
- la memoria non è aggiornabile (saldata)
- nessuna porta Ethernet

Giudizio Complessivo

Recensione del computer portatile Dell Latitude 7400 2-in-1. Modello di test fornito da Dell US
Recensione del computer portatile Dell Latitude 7400 2-in-1. Modello di test fornito da Dell US

Il Dell Latitude 7400 2-in-1 ($2.800 come testato) rappresenta un passo sostanziale verso una diversa filosofia di design per i computer portatili business convertibili di questo produttore. Cominciamo con i vantaggi generali: probabilmente, questo è il Latitude più attraente fino ad oggi, con il suo bellissimo case in alluminio spazzolato, i bordi e gli angoli sapientemente smussati CNC e le cornici super-sottili. Potrebbe facilmente essere scambiato per qualcosa che non rientra nella linea di macchine XPS.

Ma nel corso della sua transizione, il Latitude cerca di mantenere molte delle sensibilità pratiche di business-grade che sono state a lungo cruciali per il successo del marchio: facile manutenzione, costruzione durevole, lunghi tempi di autonomia della batteria, silenziosità e dispositivi di input premium. La scelta delle porte ha avuto un certo successo con l'adozione delle porte di ricarica USB Type-C/ThunderBolt 3 e l'omissione della porta Ethernet principale, ma nella maggior parte dei casi l'utente business medio avrà a disposizione più di quanto si preoccupa di lavorare con loro. L'audio è notevolmente migliorato rispetto alle precedenti macchine Latitude. Infine, i tempi di autonomia della batteria della nostra unità di prova da 78 Wh sono fantastici e resistono facilmente un'intera giornata lavorativa senza bisogno di un caricabatterie.

Il Latitude 7400 2-in-1 è una versione ambiziosa in un mercato in cui le filosofie di default sono tipicamente conservatrici e incrementali. Per certi versi, è una boccata d'aria fresca (calda!), ma non è privo di problemi.

Anche se esteticamente e al tatto è piacevole, tuttavia, in questo caso i risultati sono tutt'altro che universalmente positivi. Il display, pur essendo attraente in un ambiente interno, soffre di una debole luminosità ed è altamente riflettente, rendendo l'uso all'aperto scomodo e in molti casi semplicemente improbabile. Mentre il passaggio a un touchpad in vetro è piacevole, alcuni utenti aziendali si lamenteranno del passaggio da pulsanti fisici separati a un design integrato "clickpad". La RAM del sistema è ora completamente saldata alla scheda madre, il che significa che gli aggiornamenti e le sostituzioni sono impossibili (anche se l'SSD NVMe M.2 può essere sostituito).

Ma il difetto più evidente di tutti è la propensione della nostra unità di test per le alte temperature interne dei chip, che superano rapidamente il sistema di raffreddamento secondario e si traducono in aree calde sulla superficie del case e in potenziali riduzioni delle prestazioni della CPU. Mette in discussione la praticità di riempire un affamato e caldo SoC Core i7 Whiskey Lake in un contenitore così piccolo con un piccolo sistema di raffreddamento regolato in modo conservativo.

Saremmo felici di scambiare un po' più di rumore della ventola per migliori prestazioni sostenute e temperature più basse, e fortunatamente questo può essere parzialmente ottenuto tramite un passaggio al profilo termico Ultra Performance all'interno del Dell Power Manager, il che si traduce in risultati almeno marginalmente migliori e sostenuti nel nostro Cinebench R15 loop test (si spera che un futuro aggiornamento del firmware possa rendere inutile questo passaggio, che l'utente medio non informato non è in grado di intraprendere). Indipendentemente da ciò, tuttavia, riteniamo che abbia più senso risparmiare denaro e investire in una configurazione meno costosa della CPU Core i5 invece, dove le temperature sono sicuramente più basse e non si pagano per aumenti di prestazioni che sono marginali nel migliore dei casi.

Tra i concorrenti di primo piano ci sono l'HP EliteBook x360 1040 G5 e il Lenovo ThinkPad X1 Yoga. Anche l'Asus Zenbook Flip 14 è disponibile, ma non ha funzionato così bene come le due macchine precedenti nei nostri test. In alternativa, potrebbe valere la pena aspettare un po' per vedere se e come Dell rivede il firmware sul 7400 2-in-1 per affrontare questi problemi. Si tratta di una grande macchina sotto molti aspetti - solo un po' troppo ambiziosa per quanto concerne il suo sistema di raffreddamento.