Notebookcheck

Recensione di HP EliteBook x360 1030 G3 (i5-8250U. FHD) Convertibile

Spectre in crisi. L' ultimo modello della serie super-sleek Elite360 riesce a essere ancora più piccolo rispetto al modello dell'anno precedente. Alcune caratteristiche sono state eliminate, ma pensiamo che valga ancora la pena, per utenti business sempre in viaggio, fare qualche sacrificio.

Il convertibile EliteBook x360 1030 G3 era stato annunciato a Maggio di quest' anno come diretto successore dell' EliteBook x360 1030 G2, ultra-notebook di successo dell anno passato. Sfoggia un design rivisitato con cornici più sottili, più altoparlanti, diverse porte I / O, nuove CPU Kaby Lake-R e un'opzione display da 700 nit molto più luminosa rispetto al suo predecessore.

Le opzioni vanno dal Core i5-8250U fino al Core i7-8550U con touchscreen FHD o 4K UHD, 8 o 16 GB di RAM e fino a 1 TB di storage per un prezzo di partenza di circa 1800 $ (circa 1552 €). Le sue specifiche fondamentali non sono diverse dalla maggior parte degli altri Ultrabooks, ma col vantaggio di un software più incentrato sul business e piu' funzionalità di sicurezza. Il sistema compete direttamente con altri convertibili 2 in 1 rivolti sia ai consumatori che alle aziende, fra i quali il Microsoft Surface Pro, il Fujitsu Stylistic Q738, il Lenovo ThinkPad X380 Yoga, il Dell XPS 13 9365, e l' Asus ZenBook Flip S.

Consigliamo anche di verificare le nostre revisioni esistenti su entrambe le famiglie EliteBook x360 e Spectre x360 poiché condividono caratteristiche di progettazione molto simili.

HP EliteBook x360 1030 G3 (EliteBook x360 Serie)
Processore
Intel Core i5-8250U
Scheda grafica
Intel UHD Graphics 620, Core: 450 MHz, Memoria: 1067 MHz, DDR3, 23.20.16.5018
Memoria
8192 MB 
, 1200 MHz, 10-10-10-28, Dual-Channel
Schermo
13.3 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 166 PPI, Capacitivo, supporto penna nativo, Chi Mei CMN1380, IPS, lucido: si
Scheda madre
Intel Kaby Lake-U iHDCP 2.2 Premium PCH
Harddisk
Samsung PM871b MZNLN128HAHQ, 128 GB 
Scheda audio
Intel Kaby Lake-U/Y PCH - High Definition Audio
Porte di connessione
3 USB 3.0 / 3.1, 1 USB 3.1 Gen 2, 1 Thunderbolt, 1 HDMI, 1 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: 3.5 mm combo, 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometro, Sensore luce ambientale, Giroscopio, Magnetometro, Sensore Hall
Rete
Intel Dual Band Wireless-AC 8265 (a/b/g/n/ac), Bluetooth 4.2
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 15.8 x 305.8 x 205
Batteria
56.2 Wh, 4 celle
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Pro 64 Bit
Camera
Webcam: 1080p
Altre caratteristiche
Casse: Altoparlanti quadrupli, Tastiera: tastiera, Illuminazione Tastiera: si, HP Client Security, B&O Audio, HP Sure Click, HP Velocity, HP PhoneWise, 12 Mesi Garanzia
Peso
1.26 kg, Alimentazione: 261 gr
Prezzo
1900 USD

 

Case

Esteticamente, l' EliteBook x360 1030 G3 fa sembrare vecchia la versione precedente 1030 G2. Le cornici sono piu' sottili del 50% lungo i bordi laterali e del 39% in quello inferiore, lasciando il resto dello chassis originale praticamente intatto. Questo aggiornamento apparentemente semplice ha invece un impatto particolarmente accentuato su un laptop convertibile rispetto ad un laptop tradizionale perché rende più facile la gestione della modalità tablet.

Un'altra distinzione visiva è l'aggiunta di griglie per altoparlanti frontali ai lati della tastiera. HP sta incrementando l' utilizzo di diffusori Bang e Olufsen nelle famiglie Spectre ed EliteBook, anche se gli utenti aziendali potrebbero rimanere indifferenti a questo miglioramento delle qualità sonore.

Il resto del notebook e' fatto con lo stesso blocco di alluminio lavorato alla CNC come nella versione precedente, e mantiene quindi lo stesso aspetto opaco, la texture satinata e l'eccellente rigidità dell' originale. Le cerniere sono uniformemente rigide su tutti gli angoli di apertura e senza incertezze. Premendo sulla zona poggia polsi o il centro della tastiera si ottiene una leggera la flessione. Tuttavia, sia la base che il coperchio mostrano una leggera flessione quando si tenta di ruotare gli angoli e il centro del coperchio esterno potrebbe essere più rigido. C'è sicuramente spazio per miglioramenti soprattutto se paragonato al tradizionale EliteBook 840. Utenti abituati alla serie Spectre 13 avranno le stesse prime impressioni dall' EliteBook x360 1030 G3.

HP commercializza il suo nuovo EliteBook come 'il piu' piccolo convertibile per d'affari al mondo' e possiamo sicuramente capire perché. Il sistema da un impressione molto più piccola rispetto alla 1030 G2 a causa delle cornici più strette anche se il nuovo modello è in realtà leggermente più spesso di quasi un millimetro. Si noti che il nuovo sistema pesa ancora, piu' o meno, come il suo predecessore nonostante la riduzione delle dimensioni, cio' e' dovuto alla sua soluzione di raffreddamento interna più compatta.

Il Dell XPS 13 2-in-1 e' in effetti piu' leggero e piu' sottile dell' EliteBook x360 1030 G3, in tutt' e tre le dimensioni, offrendo anche la stessa dimensione dello schermo. Tuttavia, l' HP ha un sostanziale vantaggio in termini di prestazioni.

Le superfici satinate sono eccellenti per mascherare grasso e impronte digitali
Le superfici satinate sono eccellenti per mascherare grasso e impronte digitali
Le porte sono state riarrangiate rispetto alla versione precedente
Le porte sono state riarrangiate rispetto alla versione precedente
Nuovi altoparlanti frontali per una migliore esperienza sonora
Nuovi altoparlanti frontali per una migliore esperienza sonora
Le cornici sono piu' sottili della generazione passata
Le cornici sono piu' sottili della generazione passata

Connettivita'

Le porte disponibili sono state modificate rispetto all' EliteBook x360 1030 G2. Il 1030 G3 non ha piu' il lettore MicroSD, il lettore Smart Card e la connessione di alimentazione dedicata mentre lo slot nano-SIM rimane opzionale. In cambio, il sistema ottiene una porta USB Type-C aggiuntiva ed entrambe sono utilizzabili per la ricarica. Gli utenti che sono soliti utilizzare RJ-45 e lettori di schede menzionati prima dovranno affidarsi a dongle e docking station.

Lato frontale: Nessuna porta
Lato frontale: Nessuna porta
Lato destro: Volume, 2x USB Type-C + Thunderbolt 3, DriveLock, HDMI 1.4
Lato destro: Volume, 2x USB Type-C + Thunderbolt 3, DriveLock, HDMI 1.4
Lato posteriore: Nessuna porta
Lato posteriore: Nessuna porta
Lato sinistro: USB 3.1 Type-A, jack 3.5 mm audio combo, tastodi accensione, slot Nano-SIM (opzionale)
Lato sinistro: USB 3.1 Type-A, jack 3.5 mm audio combo, tastodi accensione, slot Nano-SIM (opzionale)

Comunicazioni

Il modulo Intel 8265 WLAN è preso dalla generazione precedente senza particolari problemi di connettività. I laptop più recenti stanno iniziando a essere dotati del nuovo Intel 9260 con velocità di trasferimento teoriche ancora più veloci e quindi prevediamo che anche HP fara' il salto nelle prossime revisioni.

Esiste anche una configurazione con il modulo opzionale XMM 7360 WWAN per implementare la connettività 4G LTE.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Huawei Matebook X Pro i5
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
660 MBit/s ∼100% +5%
HP EliteBook x360 1030 G3
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
627 MBit/s ∼95%
HP EliteBook x360 1030 G2
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
613 MBit/s ∼93% -2%
Dell XPS 13-9365 2-in-1
802.11 a/b/g/n/ac
309 MBit/s ∼47% -51%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Huawei Matebook X Pro i5
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
513 MBit/s ∼100% +2%
HP EliteBook x360 1030 G3
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
502 MBit/s ∼98%
Dell XPS 13-9365 2-in-1
802.11 a/b/g/n/ac
471 MBit/s ∼92% -6%
HP EliteBook x360 1030 G2
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
455 MBit/s ∼89% -9%

Sicurezza

Ultimamente, HP ha raddoppiato la sicurezza per i suoi dispositivi aziendali. Oltre al solito lettore di impronte digitali, il sistema è dotato di una serie di software proprietari di basso livello non presenti sui modelli concorrenti. HP Sure Start assicura che sia sempre disponibile un nuovo backup del BIOS, HP BIOSphere rileva e previene gli attacchi sul BIOS e HP WorkWise abbina uno smartphone dotato di Bluetooth per l'autenticazione a due fattori e il trasferimento dei file. Sono inoltre disponibili schermi con privacy integrata per limitare gli angoli di visualizzazione.

Accessori

Gli extra includono una guida Quick Start, un DVD di Windows 10 Pro e un DVD di ripristino. Avremmo preferito avere delle memory card anziché i DVD poiché cosi' e' sempre necessaria un'unità ottica esterna per leggere i dischi. Il sistema è compatibile con le docking station Thunderbolt 3 e può contemporaneamente caricare e trasmettere su un monitor esterno supportato.

Manutenzione

(fonte: HP)
(fonte: HP)

Il pannello inferiore è fissato solo da cinque viti Torx T5. Sfortunatamente, è bloccato saldamente ai bordi e agli angoli ed è facile danneggiare il sistema anche usando una levetta affilata. La guida di manutenzione dettagliata di HP mostra che la maggior parte dei componenti interni puo' essere sostituita in caso di necessita', incluso il modulo WWAN e i moduli SSD M.2. La RAM invece e' saldata sulla scheda e quindi, non modificabile.

Garanzia

Viene applicata (negli Stati Uniti) la limitata garanzia standard di un anno e ci si affida alle opzioni HP Care Pack per un estensione del servizio.

Devices di Input

Tastiera 

Non è cambiato molto sulla tastiera meccanica. Retroilluminazione bianca a due livelli e un feedback deciso e uniforme su ciascun tasto, in maniera molto simile alla serie Spectre 13 . Il 'click' è relativamente silenzioso e molto meno spugnoso di quello che abbiamo sperimentato, ad esempio, sul laptop Pavilion . I tasti freccia di dimensioni ridotte rimangono ancora gli aspetti peggiori della tastiera poiché sono troppo piccoli.

Touchpad

Il ben dimensionato Trackpad in vetro e' rimasto identico al precedente EliteBook x360 1030 G2 trackpad, sia nelle dimensioni (11.1 x 6.5 cm) che nel feedback. Questo non è necessariamente una critica perché il trackpad sul modello della generazione precedente offriva gia' un controllo scorrevole del cursore e caratteristiche di scorrimento affidabili, indipendentemente dalla velocità di movimento. Rimaniamo evidentemente ancora un po' delusi nel vedere che HP ha mantenuto i tasti del mouse integrati mentre pulsanti del mouse dedicati sarebbero stati più precisi. Utenti che non vogliono rinunciare a tasti del mouse dedicati e al gommino TrackPoint devono rivolgersi alla tradizionale serie EliteBook 800.

I tasti sono fermi, silenziosi, e facili da premere
I tasti sono fermi, silenziosi, e facili da premere
Nessun cambiamento nel layout o nel feedback tattile
Nessun cambiamento nel layout o nel feedback tattile

Display

HP si e' rivolta nuovamente a Chi Mei per avere il nitido touchscreen 1080p protetto da Gorilla Glass 4 sull' EliteBook x360 1030 G3. Per confondere gli acquirenti, tuttavia, HP offre un totale di cinque diverse opzioni di visualizzazione su questo ultrabook: 4K UHD con finitura lucida e retroilluminazione da 500 nit; 1080p anti-riflesso con Privacy Screen e retroilluminazione da 700 nit; 1080p con finitura lucida, Privacy Screen e Retroilluminazione da 700 nit; 1080p anti-riflesso con retroilluminazione a 400 nit; 1080p con finitura lucida con retroilluminazione a 400 nit. Siamo favorevoli alla personalizzazione, ma avere così tante opzioni a 1080p rende difficile, per i consumatori, acquistare la versione corretta. Molti rivenditori, ad esempio, pubblicizzano spesso solo la risoluzione e non specificano neanche le opzioni di retroilluminazione a 400-nit o 700-nit. Per non rimanere delusi, assicuratevi quindi di acquistare la SKU corretta che corrisponde alle vostre necessita' quando contatterete il vostro rivenditore!

La nostra unità sotto esame è equipaggiata con la versione da 400 nit che promette PSR (Panel Self Refresh), lucida, a 1080p, e copertura del 100% di sRGB. Le nostre misurazioni indipendenti mostrano un eccellente contrasto e colori come pubblicizzati dal produttore. La brillante retroilluminazione, in particolare, rappresenta un miglioramento significativo rispetto al display relativamente scuro e meno accurato del vecchio EliteBook x360 1030 G2. Il nostro display presentava una retroilluminazione leggermente non uniforme (backlight bleeding) nelle schermate scure, ma fortunatamente non percepibile durante l'uso quotidiano. È importante notare invece che il sistema presenta il segnale di modulazione della larghezza dell'impulso (PWM) gia' ad un livello di luminosità del 62%. Resta da vedere se anche le versioni da 700 nit presentano o meno lo stesso comportamento. Gli utenti sensibili allo sfarfallio dello schermo dovrebbero evitare l'uso di quest' unita' ai bassi livelli di luminosità.

Disposizione dei Subpixel (166 PPI)
Disposizione dei Subpixel (166 PPI)
leggero-moderato backlight bleeding
leggero-moderato backlight bleeding
433.3
cd/m²
455.1
cd/m²
428.1
cd/m²
453.2
cd/m²
470.1
cd/m²
436.6
cd/m²
447.4
cd/m²
454.4
cd/m²
411.8
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 470.1 cd/m² Media: 443.3 cd/m² Minimum: 21.8 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 88 %
Al centro con la batteria: 470.1 cd/m²
Contrasto: 1237:1 (Nero: 0.38 cd/m²)
ΔE Color 2.47 | 0.4-29.43 Ø6.3, calibrated: 1.52
ΔE Greyscale 3.7 | 0.64-98 Ø6.5
98.2% sRGB (Argyll 3D) 62% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.35
HP EliteBook x360 1030 G3
Chi Mei CMN1380, IPS, 13.3, 1920x1080
Lenovo Yoga 730-13IKB
B133ZAN02.3, IPS LED, 13.3, 3840x2160
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
APPA03E, IPS, 13.3, 2560x1600
Fujitsu Lifebook U938
Sharp LQ133M1JW28, IPS, 13.3, 1920x1080
Dell XPS 13-9365 2-in-1
IPS, 13.3, 1920x1080
HP EliteBook x360 1030 G2
CMN1374, IPS, 13.3, 1920x1080
Response Times
-30%
104%
-41%
-49%
-24%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
39.2 (20.4, 18.8)
54 (24.4, 29.6)
-38%
46 (21, 25)
-17%
43 (21, 22)
-10%
48 (16.4, 31.6)
-22%
55.2 (21.2, 34)
-41%
Response Time Black / White *
25.6 (14, 11.6)
31.2 (16.4, 14.8)
-22%
32 (17, 15)
-25%
29 (16, 13)
-13%
32.8 (7.6, 25.2)
-28%
27.2 (7.6, 19.6)
-6%
PWM Frequency
26040 (62)
118000 (75, 150)
353%
217 (20)
-99%
1042 (29)
-96%
Screen
-14%
28%
-5%
-45%
-33%
Brightness middle
470.1
310
-34%
519
10%
344
-27%
322.6
-31%
262
-44%
Brightness
443
299
-33%
504
14%
320
-28%
306
-31%
256
-42%
Brightness Distribution
88
93
6%
95
8%
77
-12%
91
3%
83
-6%
Black Level *
0.38
0.2
47%
0.33
13%
0.31
18%
0.19
50%
0.25
34%
Contrast
1237
1550
25%
1573
27%
1110
-10%
1698
37%
1048
-15%
Colorchecker DeltaE2000 *
2.47
4.2
-70%
0.4
84%
2.72
-10%
7.7
-212%
5.13
-108%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
5.73
8
-40%
2.8
51%
5.92
-3%
11.1
-94%
9.46
-65%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
1.52
1.4
8%
Greyscale DeltaE2000 *
3.7
6.2
-68%
2.2
41%
2.74
26%
7.9
-114%
6.23
-68%
Gamma
2.35 102%
2.1 114%
2.22 108%
2.38 101%
2.88 83%
2.45 98%
CCT
7373 88%
6983 93%
6908 94%
6794 96%
7044 92%
6413 101%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
62
62.8
1%
77.3
25%
61
-2%
44.1
-29%
57.84
-7%
Color Space (Percent of sRGB)
98.2
97.6
-1%
99.99
2%
94
-4%
69.9
-29%
88.57
-10%
Media totale (Programma / Settaggio)
-22% / -17%
66% / 45%
-23% / -13%
-47% / -46%
-29% / -32%

* ... Meglio usare valori piccoli

La copertura dello spazio colore sRGB standard e' completa mentre vale il 62% di AdobeRGB. Tali risultati sono comparabili con gli ultimi Ultrabook top class, come l' XPS 13, il Blade Stealth o lo Spectre 13, dove una copertura maggiore del 95% di sRGB e' comune. Artisti grafici che desiderano una maggiore resa dei colori dovrebbero considerare lo Zenbook Pro 15, che dispone di un opzione display con copertura AdobeRGB maggiore del 95%.

sRGB
sRGB
AdobeRGB
AdobeRGB

Ulteriori misurazioni con il nostro spettrofotometro X-Rite rivelano una temperatura di colore leggermente bluastra e una scala di grigi relativamente scarsa, cosa che non ci saremmo aspettati da un costoso laptop aziendale. Fortunatamente, i nostri tentativi di calibrazione hanno riportato sia la scala di grigi che la temperatura del colore a livelli molto più accurati. I colori sono molto precisi rispetto allo standard sRGB su tutti i livelli di saturazione provati sia prima che dopo la calibrazione.

Scala di grigi prima della calibrazione
Scala di grigi prima della calibrazione
Saturazione prima della calibrazione
Saturazione prima della calibrazione
ColorChecker prima della calibrazione
ColorChecker prima della calibrazione
Scala di grigi dopo la calibrazione
Scala di grigi dopo la calibrazione
Sweep Saturazione dopo la calibrazione
Sweep Saturazione dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
25.6 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 14 ms Incremento
↘ 11.6 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta relativamente lenti nei nostri tests e potrebbe essere troppo lento per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 44 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (25.8 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
39.2 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 20.4 ms Incremento
↘ 18.8 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 42 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (41.3 ms).

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
Screen flickering / PWM detected 26040 Hz ≤ 62 % brightness setting

The display backlight flickers at 26040 Hz (Likely utilizing PWM) Flickering detected at a brightness setting of 62 % and below. There should be no flickering or PWM above this brightness setting.

The frequency of 26040 Hz is quite high, so most users sensitive to PWM should not notice any flickering.

In comparison: 53 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8813 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

La visibilità esterna è buona quando il portatile si trova in ombra, a condizione che riusciate ad evitare o ridurre al minimo le evidenti riflessioni dell' ambiente circostante. Sfortunatamente, il pannello super-lucido rende questo compito quasi impossibile e quindi tenetevi pronti a guardare uno specchio se lavorerete all'aperto. Gli angoli di visione sono per fortuna molto larghi senza che il colore o la luminosità ne risentano, in modo da sfruttare al meglio le cerniere a 360 gradi.

La versione da 700 nit sarà sicuramente più efficace della nostra configurazione nel ridurre l'abbagliamento e donare una migliore visibilità all'esterno quando si è in ombra. Tuttavia, la retroilluminazione deve essere molto più luminosa per superare la luce solare diretta. Confidiamo che la configurazione 'anti-riflesso' di HP dia risultati migliori.

All' aperto sotto il sole
All' aperto sotto il sole
All' aperto in ombra
All' aperto in ombra
All' aperto sotto il sole
All' aperto sotto il sole
Ampi angoli di visualizzazione
Ampi angoli di visualizzazione

Prestazioni

Le opzioni riguardanti le prestazioni sono limitate pur avendo a disposizione un'ampia varietà di opzioni per l' archiviazione la visualizzazione. Tutti le versioni attuali sono limitate ai Core i5-8250U o i7-8550U, solo con grafica UHD 620 integrata e RAM saldata. Utenti che necessitano di più potenza grafica possono prendere in considerazione lo Huawei MateBook X Pro.

 

Processore

Aspettatevi un aumento del 40% delle prestazioni raw multi-thread se eseguirete l' upgrade dall' EliteBook x360 1030 G2 con Core Core i5-7300U. I nostri punteggi CineBench confermano a grandi linee tali aspettative per la CPU i5-8250U, magari un poco meno a causa di una leggera strozzatura della CPU. L'esecuzione di Multi-Thread CineBench R15 in loop evidenzia un calo delle prestazioni di circa il 10% rispetto al punteggio iniziale di 532 punti, come mostrato di seguito.

Scegliendo il piu' costoso SKU con Core i7-8550U, si otterra' solamente ad un leggero aumento delle prestazioni, rispetto al nostro SKU i5-8250U. L' i7-8550U dello Spectre x360 15, per esempio, raggiunge un punteggio solo del 6% maggiore rispetto al nostro EliteBook x360 1030 G3, in CineBench R15. E' molto probabile che anche l' opzione Core i7-8550U del nostro EliteBook mostri una leggera strozzatura delle performance, dato che sono quasi sicuramente causate dai limiti del sistema di raffreddamento.

Consultate la nostra pagina dedicata ai Core i5-8250U per avere maggiori informazioni tecniche e dati sulle prestazioni.

CineBench R11.5 64-bit
CineBench R11.5 64-bit
CineBench R15
CineBench R15
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540Tooltip
Cinebench R15 CPU Multi 64 Bit
Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Microsoft Surface Laptop i7
Intel Core i7-7660U
154 Points ∼74% +9%
HP Spectre x360 15-ch011nr
Intel Core i7-8550U
149 Points ∼72% +6%
Lenovo ThinkPad 25
Intel Core i7-7500U
146 Points ∼71% +4%
HP EliteBook x360 1030 G2
Intel Core i5-7300U
144 Points ∼70% +2%
HP Envy x360 15-bq102ng
AMD Ryzen 5 2500U
142 Points ∼69% +1%
Acer Swift 3 SF315-41-R6J9
AMD Ryzen 7 2700U
141 Points ∼68% 0%
HP EliteBook x360 1030 G3
Intel Core i5-8250U
141 Points ∼68%
Average Intel Core i5-8250U
  (81 - 147, n=72)
141 Points ∼68% 0%
Dell Inspiron 15 7000 7577
Intel Core i5-7300HQ
134 Points ∼65% -5%
Asus Zenbook UX310UQ-GL011T
Intel Core i7-6500U
130 Points ∼63% -8%
Dell XPS 13-9365 2-in-1
Intel Core i7-7Y75
130 Points ∼63% -8%
CPU Multi 64Bit
HP Envy x360 15-bq102ng
AMD Ryzen 5 2500U
618 Points ∼20% +25%
Average Intel Core i5-8250U
  (320 - 730, n=75)
569 Points ∼18% +15%
Acer Swift 3 SF315-41-R6J9
AMD Ryzen 7 2700U
530 Points ∼17% +8%
HP Spectre x360 15-ch011nr
Intel Core i7-8550U
523 Points ∼17% +6%
Dell Inspiron 15 7000 7577
Intel Core i5-7300HQ
507 Points ∼16% +3%
HP EliteBook x360 1030 G3
Intel Core i5-8250U
493 Points ∼16%
Microsoft Surface Laptop i7
Intel Core i7-7660U
397 (min: 337, max: 397) Points ∼13% -19%
Lenovo ThinkPad 25
Intel Core i7-7500U
367 Points ∼12% -26%
HP EliteBook x360 1030 G2
Intel Core i5-7300U
346 Points ∼11% -30%
Asus Zenbook UX310UQ-GL011T
Intel Core i7-6500U
327 Points ∼11% -34%
Dell XPS 13-9365 2-in-1
Intel Core i7-7Y75
258 Points ∼8% -48%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Microsoft Surface Laptop i7
Intel Core i7-7660U
1.84 Points ∼79% +13%
HP EliteBook x360 1030 G2
Intel Core i5-7300U
1.64 Points ∼70% +1%
HP EliteBook x360 1030 G3
Intel Core i5-8250U
1.63 Points ∼70%
Average Intel Core i5-8250U
  (0.91 - 1.79, n=30)
1.611 Points ∼69% -1%
Lenovo ThinkPad 25
Intel Core i7-7500U
1.61 Points ∼69% -1%
HP Envy x360 15-bq102ng
AMD Ryzen 5 2500U
1.61 Points ∼69% -1%
Acer Swift 3 SF315-41-R6J9
AMD Ryzen 7 2700U
1.58 Points ∼68% -3%
Dell XPS 13-9365 2-in-1
Intel Core i7-7Y75
1.54 Points ∼66% -6%
Dell Inspiron 15 7000 7577
Intel Core i5-7300HQ
1.53 Points ∼65% -6%
Asus Zenbook UX310UQ-GL011T
Intel Core i7-6500U
1.48 Points ∼63% -9%
CPU Multi 64Bit
HP Envy x360 15-bq102ng
AMD Ryzen 5 2500U
6.91 Points ∼26% +28%
Average Intel Core i5-8250U
  (3.15 - 7.76, n=30)
6.04 Points ∼22% +12%
Acer Swift 3 SF315-41-R6J9
AMD Ryzen 7 2700U
5.88 Points ∼22% +9%
Dell Inspiron 15 7000 7577
Intel Core i5-7300HQ
5.85 Points ∼22% +8%
HP EliteBook x360 1030 G3
Intel Core i5-8250U
5.41 Points ∼20%
Microsoft Surface Laptop i7
Intel Core i7-7660U
4.39 Points ∼16% -19%
HP EliteBook x360 1030 G2
Intel Core i5-7300U
3.57 Points ∼13% -34%
Lenovo ThinkPad 25
Intel Core i7-7500U
3.4 Points ∼13% -37%
Asus Zenbook UX310UQ-GL011T
Intel Core i7-6500U
3.15 Points ∼12% -42%
Dell XPS 13-9365 2-in-1
Intel Core i7-7Y75
2.98 Points ∼11% -45%
Super Pi Mod 1.5 XS 32M - ---
Average Intel Core i5-8250U
  (2.2 - 7575, n=66)
1279 Seconds * ∼6%
Acer Swift 3 SF315-41-R6J9
AMD Ryzen 7 2700U
697.5 Seconds * ∼3%
HP Envy x360 15-bq102ng
AMD Ryzen 5 2500U
696.928 Seconds * ∼3%
Lenovo ThinkPad 25
Intel Core i7-7500U
594.092 Seconds * ∼3%
Dell XPS 13-9365 2-in-1
Intel Core i7-7Y75
585.172 Seconds * ∼3%

* ... Meglio usare valori piccoli

Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
44.68 fps
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
5.41 Points
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.63 Points
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
50.48 fps
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
97.8 %
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
493 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
141 Points
Aiuto

Prestazioni del Sistema

I punteggi PCMark 8 classificano i nostri HP leggermente al di sotto della media di altri sistemi dotati della stessa CPU i5-8250U nel nostro database, mentre PCMark 10 classifica il nostro HP leggermente sopra. Anche l'ultima generazione di EliteBook X360 1030 G2 è in grado di ottenere punteggi più alti nei test PCMark 8. A prescindere da questa discrepanza, la nostra unità ha funzionato senza problemi e senza intoppi software.

PCMark 10
PCMark 10
PCMark 8 Home Accelerato
PCMark 8 Home Accelerato
PCMark 8 Work Accelerato
PCMark 8 Work Accelerato
PCMark 10 - Score
HP EliteBook x360 1030 G3
UHD Graphics 620, 8250U, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
3695 Points ∼48%
Average Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
  (2208 - 4081, n=46)
3309 Points ∼43% -10%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Iris Plus Graphics 655, 8259U
3284 Points ∼42% -11%
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
HP EliteBook x360 1030 G2
HD Graphics 620, 7300U, Sandisk SD8TN8U-256G-1006
4803 Points ∼74% +11%
Dell XPS 13-9365 2-in-1
HD Graphics 615, 7Y75, Toshiba NVMe THNSN5256GPUK
4674 Points ∼72% +8%
Average Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
  (2699 - 5106, n=43)
4653 Points ∼71% +7%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Iris Plus Graphics 655, 8259U
4399 Points ∼68% +1%
HP EliteBook x360 1030 G3
UHD Graphics 620, 8250U, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
4336 Points ∼67%
Home Score Accelerated v2
HP EliteBook x360 1030 G2
HD Graphics 620, 7300U, Sandisk SD8TN8U-256G-1006
3774 Points ∼62% +9%
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
Iris Plus Graphics 655, 8259U
3665 Points ∼60% +6%
Average Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
  (3076 - 4458, n=51)
3625 Points ∼59% +5%
HP EliteBook x360 1030 G3
UHD Graphics 620, 8250U, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
3453 Points ∼57%
Dell XPS 13-9365 2-in-1
HD Graphics 615, 7Y75, Toshiba NVMe THNSN5256GPUK
3134 Points ∼51% -9%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3453 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4336 punti
Aiuto

Memorie di Massa

E' disponibile solo un singolo slot interno M.2 2280, a causa delle dimensioni ridotte del case. Sono supportati anche SSD NVMe, ma la nostra unita' era equipaggiata con un SSD Samsung PM871b da 128 GB, limitato alle velocita' SATA III.

Scritture e letture sequenziali sono buone per essere un SSD SATA III, con valori rispettivamente di 403 MB/s and 488 MB/s. Tenete presente che anche il piu' lento drive con tecnologia NVMe puo' offrire prestazioni maggiori del 100% rispetto al SATA III. Utenti che spesso lavorano con grossi files o corpose cartelle dovrebbero considerare le piu' costose versioni con SSD NVMe.

Consultate il nostro elenco di HDD e SSD per un confronto piu' dettagliato.

CDM 5
CDM 5
AS SSD
AS SSD
HP EliteBook x360 1030 G3
Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
Fujitsu Lifebook U938
Micron 1100 MTFDDAV256TBN
Huawei Matebook X Pro i5
Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Dell XPS 13-9365 2-in-1
Toshiba NVMe THNSN5256GPUK
HP EliteBook x360 1030 G2
Sandisk SD8TN8U-256G-1006
Lenovo ThinkPad 25
Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
AS SSD
28%
189%
125%
-11%
224%
Copy Game MB/s
164.53
275.8
68%
486.26
196%
725.64
341%
178.53
9%
598.28
264%
Copy Program MB/s
74.3
163.91
121%
312.26
320%
263.84
255%
110.56
49%
400.56
439%
Copy ISO MB/s
208.12
442.42
113%
739.44
255%
950.1
357%
255.92
23%
1272.23
511%
Score Total
781
885
13%
2575
230%
1495
91%
736
-6%
2811
260%
Score Write
268
419
56%
620
131%
375
40%
194
-28%
837
212%
Score Read
335
306
-9%
1329
297%
752
124%
362
8%
1317
293%
Access Time Write *
0.048
0.057
-19%
0.036
25%
0.037
23%
0.075
-56%
0.031
35%
Access Time Read *
0.093
0.099
-6%
0.058
38%
0.045
52%
0.143
-54%
0.04
57%
4K-64 Write
156.5
308.75
97%
399.62
155%
204.71
31%
120.88
-23%
639.91
309%
4K-64 Read
255.09
235.66
-8%
1039.05
307%
586.33
130%
286.23
12%
1129.66
343%
4K Write
70.83
73.85
4%
103.13
46%
96.88
37%
52.56
-26%
113.01
60%
4K Read
31.07
24.41
-21%
48.33
56%
37.69
21%
27.37
-12%
50.38
62%
Seq Write
403.21
364.45
-10%
1169.65
190%
735.07
82%
201.9
-50%
839.91
108%
Seq Read
488.2
455.47
-7%
2415.81
395%
1283.12
163%
486.87
0%
1368.91
180%

* ... Meglio usare valori piccoli

Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 547.2 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 396.8 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 179.7 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 193.3 MB/s
CDM 5 Read Seq: 498.3 MB/s
CDM 5 Write Seq: 466.4 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 34.13 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 64.28 MB/s

Prestazioni GPU

La scheda grafica UHD 620 di ultima generazione non porta nulla di significativo in termini di prestazioni rispetto alla HD Graphics 620. 3DMark mostra un aumento delle prestazioni della GPU del 18% rispetto al precedente EliteBook x360 1030 G2, che non soddiferanno comunque giocatori occasionali o artisti grafici. Optare per sitemi dotati di Radeon RX Vega 8 o GeForce MX150 può facilmente aumentare le prestazioni grafiche del vostro sistema di oltre il 100%.

La pagina dedicata UHD Graphics 620 contiene maggiori informazioni tecniche e dati di confronto.

3DMark 11
3DMark 11
Cloud Gate
Cloud Gate
3DMark 11
1280x720 Performance Combined
Huawei Matebook X Pro i5
NVIDIA GeForce MX150, 8250U
3538 Points ∼20% +138%
Lenovo ThinkPad 25
NVIDIA GeForce 940MX, 7500U
2975 Points ∼17% +100%
Acer Swift 3 SF315-41-R6J9
AMD Radeon RX Vega 10, 2700U
2734 Points ∼16% +84%
HP Envy x360 15-bq102ng
AMD Radeon RX Vega 8, 2500U
2683 Points ∼15% +80%
Asus Zenbook UX310UQ-GL011T
NVIDIA GeForce 940MX, 6500U
1823 Points ∼10% +22%
HP EliteBook x360 1030 G3
Intel UHD Graphics 620, 8250U
1489 Points ∼8%
Average Intel UHD Graphics 620
  (959 - 1891, n=83)
1459 Points ∼8% -2%
Average Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
  (959 - 1743, n=51)
1395 Points ∼8% -6%
HP EliteBook x360 1030 G2
Intel HD Graphics 620, 7300U
1347 Points ∼8% -10%
Dell XPS 13-9365 2-in-1
Intel HD Graphics 615, 7Y75
1313 Points ∼7% -12%
1280x720 Performance GPU
Acer Swift 3 SF315-41-R6J9
AMD Radeon RX Vega 10, 2700U
3728 Points ∼7% +114%
HP Envy x360 15-bq102ng
AMD Radeon RX Vega 8, 2500U
3549 Points ∼7% +104%
Huawei Matebook X Pro i5
NVIDIA GeForce MX150, 8250U
3483 Points ∼7% +100%
Lenovo ThinkPad 25
NVIDIA GeForce 940MX, 7500U
2849 Points ∼6% +64%
Asus Zenbook UX310UQ-GL011T
NVIDIA GeForce 940MX, 6500U
2321 Points ∼5% +34%
HP EliteBook x360 1030 G3
Intel UHD Graphics 620, 8250U
1738 Points ∼3%
Average Intel UHD Graphics 620
  (1235 - 1915, n=83)
1650 Points ∼3% -5%
Average Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
  (1420 - 1821, n=51)
1643 Points ∼3% -5%
HP EliteBook x360 1030 G2
Intel HD Graphics 620, 7300U
1476 Points ∼3% -15%
Dell XPS 13-9365 2-in-1
Intel HD Graphics 615, 7Y75
1370 Points ∼3% -21%
3DMark - 1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
Huawei Matebook X Pro i5
NVIDIA GeForce MX150, 8250U
16553 Points ∼9% +75%
Acer Swift 3 SF315-41-R6J9
AMD Radeon RX Vega 10, 2700U
15613 Points ∼8% +65%
HP Envy x360 15-bq102ng
AMD Radeon RX Vega 8, 2500U
15186 Points ∼8% +60%
Lenovo ThinkPad 25
NVIDIA GeForce 940MX, 7500U
13362 Points ∼7% +41%
HP EliteBook x360 1030 G3
Intel UHD Graphics 620, 8250U
9478 Points ∼5%
Average Intel UHD Graphics 620
  (6910 - 10493, n=76)
8674 Points ∼5% -8%
Asus Zenbook UX310UQ-GL011T
NVIDIA GeForce 940MX, 6500U
8519 Points ∼5% -10%
Average Intel Core i5-8250U, Intel UHD Graphics 620
  (7231 - 9969, n=45)
8501 Points ∼5% -10%
HP EliteBook x360 1030 G2
Intel HD Graphics 620, 7300U
8220 Points ∼4% -13%
Dell XPS 13-9365 2-in-1
Intel HD Graphics 615, 7Y75
7839 Points ∼4% -17%
3DMark 11 Performance
1902 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
8008 punti
Aiuto
basso medio alto ultra
BioShock Infinite (2013) 68.634.929.59.4fps
The Witcher 3 (2015) 17.210.76.5fps
Rise of the Tomb Raider (2016) 20.713.26.6fps

Stress Test

Abbiamo messo sotto stress il sistema con carichi fittizi al fine di identificare eventuali potenziali problemi di strozzatura delle prestazioni o di instabilita'. Quando si esegue Prime95, è possibile osservare la CPU funzionante a 3 GHz per i primi secondi fino a raggiungere la temperatura interna di 67 °C. Quando viene raggiunta questa soglia di temperatura, la frequenza di clock scende a 2,1 GHz per limitare la dissipazione interna di calore. Il comportamento e' rispecchiato anche nel test CineBench Loop mostrati piu' sopra, dove i punteggi sono più alti nel primo giro e si riducono nei giri successivi a causa di questa limitazione. Tuttavia, 2.1 GHz rimangono ancora ben al di sopra del clock di 1.6 GHz di base dell' i5-8250U e quindi si puo' ancora parlare di Turbo Boost. Aspettatevi delle normali temperature interne comprese nel range dei 60 °C, durante impegnativi carichi di lavoro.

Tutt' e due le prestazioni CPU e GPU sono ridotte quando l' HP funziona in modalita' batteria. Un test  3DMark 11 con alimentazione a batteria restituisce punteggi in Fisica e Grafica rispettivamente di 4884 e 1237 punti, da confrontare con i corrispondenti punteggi di 5571 e 1738 punti in modalita' da rete.

Sistema a riposo
Sistema a riposo
Prime95 stress
Prime95 stress
FurMark stress
FurMark stress
Stress massimo
Stress massimo
CPU Clock (GHz) GPU Clock (MHz) Average CPU Temperature (°C)
Prime95 Stress 2.1 -- 61
FurMark Stress -- 848 58
Prime95 + FurMark Stress 0.8 648 57

Emissioni

Rumore di Sistema

Profilo sonoro in modalita' Quiet Fan
Profilo sonoro in modalita' Quiet Fan

HP ha raddoppiato la soluzione di raffreddamento, passando da una ventola e una heat pipe installate sulla 1030 G2 a due ventole e due heat pipe sulla 1030 G3 e i risultati sono eccezionali. Il modello più recente è significativamente più silenzioso rispetto al suo predecessore quando sottoposto ad analoghi carichi di elaborazione medio-alti. Forse non sorprende, ma i risultati complessivi non sono diversi da quelli che abbiamo misurato sull'ultimo Spectre x360 13. Con soli 33,5 dB (A) in condizioni di stress estremo, il sistema rimane più silenzioso rispetto alla maggior parte degli altri Ultrabook accomunati da un'unica soluzione di raffreddamento.

Entrambi le ventole restano inattive quando il sistema si trova inattivo o con carichi di lavoro bassi come l'elaborazione di testi o l'invio di e-mail. Basta poco comunque, per accenderle, e la navigazione o lo streaming video restituiranno un rumore di sottofondo attestato intorno ai 29 - 31 dB (A), sufficienti da essere notati in una stanza tranquilla, ma sicuramente non fastidiosi.

Non abbiamo notato ronzii o rumore elettronico di fondo nella nostra unita' in prova.

Rumorosità

Idle
28.5 / 28.5 / 28.5 dB(A)
HDD
29.5 dB(A)
Sotto carico
31.3 / 33.5 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 28.5 dB(A)
HP EliteBook x360 1030 G3
UHD Graphics 620, 8250U, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ
HP EliteBook x360 1030 G2
HD Graphics 620, 7300U, Sandisk SD8TN8U-256G-1006
Lenovo ThinkPad 25
GeForce 940MX, 7500U, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
Lenovo Yoga 730-13IKB
UHD Graphics 620, 8550U, SK Hynix 512GB M.2 (HFS512GD9TNG)
HP Envy x360 15-bq102ng
Vega 8, 2500U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Noise
-4%
-5%
-11%
-11%
off / environment *
28.5
29
-2%
27.9
2%
29.7
-4%
30.13
-6%
Idle Minimum *
28.5
29
-2%
27.9
2%
29.7
-4%
30.13
-6%
Idle Average *
28.5
29
-2%
27.9
2%
29.7
-4%
30.13
-6%
Idle Maximum *
28.5
29
-2%
30
-5%
30.7
-8%
30.13
-6%
Load Average *
31.3
33.6
-7%
37.6
-20%
39.3
-26%
38.8
-24%
Load Maximum *
33.5
35.8
-7%
37.6
-12%
39.3
-17%
38.8
-16%
Witcher 3 ultra *
37.6

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Doppia uscita di aria calda dal retro, sotto massimo carico
Doppia uscita di aria calda dal retro, sotto massimo carico

Il gradiente di temperatura mostrato è abbastanza simmetrico da riflettere la soluzione di raffreddamento simmetrica adottata all'interno. I punti caldi possono arrivare fino a 45 °C rispetto ai relativamente freschi 37 °C registrati nel precedente EliteBook x360 1030 G2, quando sottoposti a un carichi di elaborazione simile. E' consigliabile lavorare su un fondo piatto, in modo da non bloccare le griglie di aspirazione dell' aria poste nel coperchio inferiore, quando si richiedono carichi di elaborazione elevati e per lunghi periodi.

Fortunatamente, la zona poggia polsi e i tasti della tastiera rimangono relativamente freschi, permettendo comunque una digitazione confortevole. Il punto più caldo che abbiamo registrato sulla tastiera era a soli 37 °C, dopo aver stressato la CPU al massimo carico per quasi un'ora.

Sistema a riposo (Lato superiore)
Sistema a riposo (Lato superiore)
Sistema a riposo (Lato inferiore)
Sistema a riposo (Lato inferiore)
Sistema sotto massimo carico (Lato superiore)
Sistema sotto massimo carico (Lato superiore)
Sistema sotto massimo carico (Lato inferiore)
Sistema sotto massimo carico (Lato inferiore)
Carico massimo
 28.4 °C38 °C32.2 °C 
 27.4 °C37 °C26 °C 
 24.6 °C23.8 °C24.6 °C 
Massima: 38 °C
Media: 29.1 °C
30.6 °C45.4 °C31.4 °C
28.4 °C36 °C28.4 °C
26.4 °C27.8 °C26.6 °C
Massima: 45.4 °C
Media: 31.2 °C
Alimentazione (max)  31 °C | Temperatura della stanza 20 °C | Fluke 62 Mini IR Thermometer

Altoparlanti

I laptop aziendali non sono generalmente apprezzati per la loro qualità audio, ma l'anno scorso l' X360 1030 G2 ci aveva gia' sorpreso con i suoi altoparlanti e il suo software audio B & O, integrato anche nei controlli di conferenza e microfono. Quest'anno l' X360 1030 G3 integra ancora più altoparlanti per un'esperienza audio sorprendentemente buona considerando la sua classificazione 'ultranotebook' e le ridotte dimensioni. Laptop multimediali più convenienti come l' Ideapad 530s  o il Pavilion 15  avrebbero avuto maggior fortuna avendo a disposizione gli altoparlanti di questo portatile aziendale. Il volume massimo è abbastanza alto da riempire una sala conferenze di medie dimensioni senza distorsioni o forzature. Lievi riverberazioni, tuttavia, possono essere percepite nella zona poggiapolsi ad un volume elevato.

Quattro griglie per altoparlanti intorno al case
Quattro griglie per altoparlanti intorno al case
Profilo rumore Rosa
Profilo rumore Rosa
Controlli VOIP diretti nel software B & O
Controlli VOIP diretti nel software B & O
Funzionalità adatte alle conferenze
Funzionalità adatte alle conferenze
dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2035.841.72535.935.53131.633.34032.333.15030.432.16330.730.78030.630.810028.94212528.251.116027.460.420026.463.825025.468.431525.670.840024.969.350024.667.663023.965.180023.568.9100023.568125023.367.7160023.465.520002361.2250023.167.231502362.740002368.7500022.974.863002380.4800022.878.81000022.972.21250022.770.61600022.767.4SPL35.484.8N2.461.5median 23.4HP EliteBook x360 1030 G3median 67.7Delta1.13.235.335.132.931.831.83236.535.132.428.93328.936.328.848.32761.52752.924.860.92462.822.763.32269.521.267.82174.82075.919.472.718.97117.770.117.86917.671.817.668.117.671.417.673.717.670.417.571.617.671.617.669.617.459.717.583.630.662.51.5median 69.6Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHzmedian 17.84.62.4hearing rangehide median Pink Noise
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
HP EliteBook x360 1030 G3 audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (80.43 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 9.6% lower than median
(-) | bass is not linear (15% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 1.8% away from median
(+) | mids are linear (4.8% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 6% higher than median
(±) | linearity of highs is average (11.7% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (11.4% difference to median)
Compared to same class
» 2% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 94% worse
» The best had a delta of 11%, average was 22%, worst was 53%
Compared to all devices tested
» 5% of all tested devices were better, 2% similar, 93% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (83.6 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 11.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (14.2% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 2.4% away from median
(+) | mids are linear (5.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2% away from median
(+) | highs are linear (4.5% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (9.3% difference to median)
Compared to same class
» 2% of all tested devices in this class were better, 1% similar, 97% worse
» The best had a delta of 8%, average was 19%, worst was 47%
Compared to all devices tested
» 2% of all tested devices were better, 1% similar, 98% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Gestione dell' Energia

Consumo energetico

A riposo registriamo un consumo compreso tra 4 W e 9 W, a seconda del profilo di alimentazione e delle impostazioni di luminosità. In effetti, la differenza tra l'impostazione di luminosità dello 0% e del 100% è di circa 4 W, ed e' ovviamente maggiore per gli SKU con retroilluminazione da 700 nit.

L'esecuzione al massimo carico (Prime95 + FurMark) assorbe leggermente meno dalla rete se confrontato con il funzionamento a carico medio (3DMark 06) perché la limitazione delle prestazioni avviene a valori piu' bassi. Anche così, il consumo di energia è ancora all'incirca alla pari con il Fujitsu Lifebook U938 da 13.3", che ha una configurazione simile, infatti la limitazione delle prestazioni CPU e' una cosa abbastanza comune in molti laptop sottili.

Il piccolo alimentatore CA da 65 W (7,5 x 7,5 x 3 cm) e' piu' che sufficiente per il sistema e può essere utilizzato anche per caricare velocemente altri dispositivi con porta USB Type-C.

Prime95 su un periodo di 20 secondi. da notare il consumo che sale a 45 W per i primi secondi per poi ridiscendere a causa della riduzione delle prestazioni
Prime95 su un periodo di 20 secondi. da notare il consumo che sale a 45 W per i primi secondi per poi ridiscendere a causa della riduzione delle prestazioni
Variazione della Luminosità da 0 al 100% (intorno ai 20 secondi). La differenza e' di circa 4 W
Variazione della Luminosità da 0 al 100% (intorno ai 20 secondi). La differenza e' di circa 4 W
Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.41 / 0.6 Watt
Idledarkmidlight 3.8 / 7.5 / 8.6 Watt
Sotto carico midlight 33.1 / 31.8 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
HP EliteBook x360 1030 G3
8250U, UHD Graphics 620, Samsung PM871b MZNLN128HAHQ, IPS, 1920x1080, 13.3
Fujitsu Lifebook U938
8250U, UHD Graphics 620, Micron 1100 MTFDDAV256TBN, IPS, 1920x1080, 13.3
Huawei Matebook X Pro i5
8250U, GeForce MX150, Samsung PM961 MZVLW256HEHP, IPS, 3000x2000, 13.9
Dell XPS 13-9365 2-in-1
7Y75, HD Graphics 615, Toshiba NVMe THNSN5256GPUK, IPS, 1920x1080, 13.3
HP EliteBook x360 1030 G2
7300U, HD Graphics 620, Sandisk SD8TN8U-256G-1006, IPS, 1920x1080, 13.3
Lenovo ThinkPad 25
7500U, GeForce 940MX, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e, IPS, 1920x1080, 14
Power Consumption
19%
-36%
32%
9%
-34%
Idle Minimum *
3.8
2.4
37%
3.5
8%
3.1
18%
3.2
16%
4.2
-11%
Idle Average *
7.5
5.5
27%
8.9
-19%
4.3
43%
5.5
27%
7.3
3%
Idle Maximum *
8.6
6
30%
12.3
-43%
4.9
43%
6.5
24%
7.7
10%
Load Average *
33.1
31
6%
54.2
-64%
24.3
27%
29.7
10%
55.4
-67%
Load Maximum *
31.8
32.6
-3%
52.1
-64%
22.8
28%
41.3
-30%
64.4
-103%
Witcher 3 ultra *
42.4
49.1

* ... Meglio usare valori piccoli

Durata della batteria

Poiché la capacità della batteria, il TDP della CPU e la risoluzione dello schermo sono sostanzialmente identici al modello dello scorso anno, l' autonomia del x360 1030 G3 e' molto simile a quella registrata l' anno scorso sul x360 1030 G2. Gli utenti possono aspettarsi 10 ore di utilizzo reale della WLAN se impostati sul profilo Bilanciato e una luminosità a 150 nit. I risultati sono paragonabili a quelli di altri Ultrabook da 13 pollici dotati di CPU Intel serie U.

Una ricarica completa con l' alimentatore in dotazione richiede poco meno di 2 ore.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
23ore 01minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
10ore 02minuti
Sotto carico (max luminosità)
3ore 9minuti
HP EliteBook x360 1030 G3
8250U, UHD Graphics 620, 56.2 Wh
Fujitsu Lifebook U938
8250U, UHD Graphics 620, 50 Wh
Huawei Matebook X Pro i5
8250U, GeForce MX150, 57.4 Wh
Dell XPS 13-9365 2-in-1
7Y75, HD Graphics 615, 46 Wh
HP EliteBook x360 1030 G2
7300U, HD Graphics 620, 57 Wh
Apple MacBook Pro 13 2018 Touchbar i5
8259U, Iris Plus Graphics 655, 58 Wh
Autonomia della batteria
-22%
-16%
-8%
11%
-3%
Reader / Idle
1381
1167
-15%
1243
-10%
971
-30%
1387
0%
WiFi v1.3
602
506
-16%
557
-7%
686
14%
630
5%
581
-3%
Load
189
123
-35%
133
-30%
175
-7%
244
29%
Witcher 3 ultra
94

Pro

+ Grande qualita' sonora, nonostante le ridotte dimensioni
+ Piccolo, portabilissimo e leggero
+ Caratteristiche di sicurezza multi-layer propietarie
+ Buon feedback dei tasti della tastiera
+ Opzioni per 4G LTE e NFC
+ Supporto Thunderbolt 3
+ Eccellente qualita' costruttiva
+ Ricarica tramite USB Type-C
+ Copertura sRGB completa
+ Buona durata della batteria
+ Ventole silenziose
+ Display luminoso

Contro

- Superfici piu' calde rispetto al precedente EliteBook x360 1030 G2
- PWM presente ai bassi livelli di luminosita' del display
- Non altrettanto rigido come la piu' spessa serie EliteBook 830
- Non raggiunge le massime prestazioni CPU in Turbo Boost
- Prestazioni ridotte in modalita' batteria
- La manutenibilita' poteva essere piu' agevole
- Leggero-medio backlight bleeding
- Nessun lettore SD card o SmartCard
- Mancano i tasti mouse nel touchpad
- Mancano alcune utili opzioni GPU
- Prezzo di partenza elevato
- RAM saldata su scheda madre

Giudizio Complessivo

Recensione: HP EliteBook x360 1030 G3
Recensione: HP EliteBook x360 1030 G3

L'EliteBook x360 1030 G3 affronta direttamente la principale critica al precedente 1030 G2: il display scarsamente luminoso. La nostra unità 1030 G3 è circa il 75 percento più luminosa della 1030 G2, senza nemmeno contare l' opzione 700-nit. Tutto questo combinato con l' ingombro piu' ridotto di sempre e le cornici più sottili danno il miglior convertibile da 13 pollici mai presentato da HP.

"Piu' o Meno" e' la parola chiave in questo caso perche' quest' ultima versione ha perso alcuni pezzi nell' aggiornamento. Entrambi i lettori MicroSD e Smart Card sono spariti cosi come non vediamo piu' i tasti mouse dedicati o il TrackPoint. Le prestazioni CPU in Turbo Boost potrebbero essere migliori e le prestazioni grafiche sono scarse. D' altro canto, tutte le altre caratterische del precedente 1030 G2 sono rimaste intatte. E incredibile come HP sia riuscita a schiacciare 4G LTE, NFC, ottimi altoparlanti, Thunderbolt 3 e un touchscreen 4K UHD, tutto in un piccolo portatile 13" convertibile e relativamente silenzioso. Purtroppo, il prezzo di partenza di 1900 $ (circa 1638 €) temiamo sia un ostacolo veramente alto per la maggior parte degli utenti 'normali' perché, oltre al mercato business, questo portatile poteva essere utile anche a molti studenti on-the-go.

E' un peccato che HP non offra nessuna opzione Ryzen dal momento che Vega 8 o Vega 10 avrebbero migliorato significativamente le prestazioni grafiche rispetto alle ridotte prestazioni della grafica integrata UHD 620, permettendo cosi anche attività di editing leggero.

Costa quasi il doppio di un normale Ultrabook senza avere miglioramenti di prestazioni ne nella CPU ne RAM. Tutti quei soldi in più si pagano per avere una lunga lista di funzioni accessorie tra cui NFC, 4G LTE, Thunderbolt 3, altoparlanti quad, design convertibile, lunga durata della batteria e il touchscreen più luminoso di tutti gli altri Ultrabook presenti sul mercato. Questo è un sistema ricco di funzionalità e top di gamma che non dovrebbe essere sottovalutato.

HP EliteBook x360 1030 G3 - 08/17/2018 v6
Allen Ngo

Chassis
93 / 98 → 95%
Tastiera
92%
Dispositivo di puntamento
93%
Connettività
66 / 80 → 83%
Peso
72 / 35-78 → 86%
Batteria
93%
Display
87%
Prestazioni di gioco
58 / 68 → 85%
Prestazioni Applicazioni
87 / 87 → 100%
Temperatura
92%
Rumorosità
97%
Audio
71 / 91 → 78%
Fotocamera
47 / 85 → 56%
Media
81%
90%
Convertible - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove de portatili e telefoni cellulari > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione di HP EliteBook x360 1030 G3 (i5-8250U. FHD) Convertibile
Allen Ngo, 2018-08-26 (Update: 2018-08-26)