Notebookcheck

Recensione Completa del Convertibile HP EliteBook x360 1020 G2 (i7-7600U, FHD Sure View)

Spectre Elite. L'EliteBook 1020 G2 è un ottimo esempio di un sobrio portatile consumer e le configurazioni business ricche di features. E' senza dubbio più sottile e veloce del 1020 G1, ma ci sono dei limiti che i possessori di EliteBook potrebbero notare.

La prima generazione dell'EliteBook Folio 1020 G1 lanciata nel 2015 comprendeva rispettabili portatili business. A parte la classica qualità elevata dello chassis che ci sia aspetta dalla serie EliteBook, non c'è nulla di particolarmente speciale in questo costoso portatile che monta una CPU Core M a raffreddamento passivo che è risultata svantaggiosa rispetto ai concorrenti ThinkPads e Latitudes con processori U-class più veloci.

A distanza di tre anni HP lancia un secondo nella famiglia dei 12.5" EliteBook Folio 1020. Il nuovo EliteBook x360 1020 G2 è un'evoluzione dell'EliteBook Folio G1 dell'anno scorso con le nuove cerniere 360° per una maggiore versatilità. Ci sono molti altri cambiamenti importanti come un nuovo display con una retroilluminazione molto potente, opzione 4K, filtro privacy Sure View, sistema di raffreddamento attivo, e passaggio da Intel Core M 4.5 W ad Intel Core U 15 W.

L'update del design è molto simile al 13.3" EliteBook x360 1030 G2 lanciato all'inizio di quest'anno che ci aveva fatto una buona impressione e creato grosse aspettative per questa versione 12.5". Con un prezzo di partenza abbastanza alto di circa $1400 USD, il convertibile HP è leggermente più costoso rispetto alle alternativi più simili come il Latitude 13 7380 ($1200 USD) o il ThinkPad X1 Carbon ($1300 USD) ed altri piccoli convertibili come il Latitude 7385 ($1200 USD), il Fujitsu Lifebook P727 ($1300 USD), il Surface Pro ($800 USD), o il Toshiba Portege X20W ($1000 USD). Verificheremo come questo aggiornamento del 1020 G2 si pone rispetto al suo predecessore ed al gruppo di concorrenti del mercato business.

HP EliteBook x360 1020 G2 (EliteBook x360 Serie)
Scheda grafica
Intel HD Graphics 620, 21.20.16.4627
Memoria
16384 MB 
, LPDDR3-1866, Dual-Channel, 14-17-17-40, Soldered
Schermo
12.5 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 176 PPI, 10-point capacitive, supporto penna nativo, ID: IVO04E8, Name: M125NVF6 R0, IPS, Sure View, lucido: si
Scheda madre
Intel Kaby Lake-U iHDCP 2.2 Premium PCH
Harddisk
Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP, 512 GB 
Scheda audio
Intel Kaby Lake-U/Y PCH - High Definition Audio
Porte di connessione
2 USB 3.1 Gen 2, 2 Thunderbolt, 1 HDMI, Connessioni Audio: 3.5 mm combo, 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometer, HP DriveLock
Rete
Intel Dual Band Wireless-AC 8265 (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 4.2
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 13.9 x 290 x 203.8
Batteria
49 Wh, 4-cell
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Pro 64 Bit
Camera
Webcam: 720p
Altre caratteristiche
Casse: 5 speakers, Tastiera: Chiclet, Illuminazione Tastiera: si, Quick Start guide, Instructions booklet, Warranty card, WACOM pen, 3x extra WACOM pen tips, attachable pen loop, USB Type-C to RJ-45 adapter, AAAA battery, String tie, HP Client Security, Alps Touchpad, HP Sure Click, B&O Audio, HP Velocity, 12 Mesi Garanzia
Peso
1.111 kg, Alimentazione: 312 gr
Prezzo
2200 USD
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Le ispirazioni dalla serie Spectre x360 sono evidenti. Materiali in alluminio, tramatura matta, griglie delle casse, e design convertibile sono stati ripresi quasi alla lettera dalle serie Spectre x360 13 e x360 15. Di fatto la principale differenza tra EliteBook x360 1020 G2 e l'ultimo Spectre x360 e l'opzione Argento Naturale per l'EliteBook mentre i portatili Spectre sono in genere in Oro Cenere. Se HP avesse lanciato il nuovo sistema EliteBook come un 12.5" Spectre x360, non ce ne saremmo quasi accorti.

Il passaggio dal Folio 1020 G1 all'x360 1020 G2 è positivo in termini di rigidità? La qualità di costruzione dei portatili Spectre x360 è sempre stata tra le migliori nel mondo dei convertibili consumer e si trasferisce anche nel settore HP EliteBook con il 13.3" 1030 G2. Il design supera i tests 12 MIL-SPEC 810G ed il modello non mostra difetti o intercapedini intorno a cerniere o estremità. Applicando pressione sui poggiapolsi o al centro della tastiera non si notano cedimenti. Anche la cover è rigida - meglio della cover del Lenovo Yoga 920 ma peggio rispetto al Dell XPS 13 9360.

Un punto debole di questo chassis è la scarsa resistenza alle torsioni negli angoli rispetto al Folio 1020 G1. La base si flette leggermente e si sente anche uno scricchiolio, ma per fortuna si tratta di casi estremi poco importanti nel quotidiano. Tuttavia, coloro che vogliono una struttura più robusta possono considerare le serie Dell Latitude 7280 o ThinkPad T.

Il 1020 G2 è più leggero, piccolo e sottile rispetto al 1020 G1 come si nota dal plugin in basso. Per ospitare la cerniera 360° e la CPU da 15, tuttavia, il 1020 G2 è di 1.5 mm più spesso e leggermente più pesante rispetto al Folio G1 dello scorso anno. Come dimensioni è molto simile a Razer Blade Stealth e Surface Pro 5, ma le estremità sono HP con basi più strette e impronta più piccola.

Liscie superfici in alluminio matto
Liscie superfici in alluminio matto
Anche le casse B&O ricordano la serie Spectre
Anche le casse B&O ricordano la serie Spectre
Cerniere sufficientemente strette considerando che la cover è molto leggera
Cerniere sufficientemente strette considerando che la cover è molto leggera
La modalità Tablet è perfetta per questa categoria di dimensione e peso
La modalità Tablet è perfetta per questa categoria di dimensione e peso
321 mm 206 mm 13.8 mm 1.4 kg310 mm 210 mm 15.7 mm 1.2 kg304 mm 201 mm 15 mm 1.3 kg292 mm 209 mm 12.4 mm 979 g290 mm 203.8 mm 13.9 mm 1.1 kg292.1 mm 201.4 mm 8.5 mm 1.1 kg

Connettività

E' un trend per i produttori eliminare una USB Type-A a favore di una USB Type-C con l'ultima generazione di portatili e l'EliteBook x360 1020 G2 non fa eccezione. Anche il lettore MicroSD e la porta docking proprietaria dell'ultima generazione 1020 G1 erano state eliminate. Per quanto sia versatile la porta Thunderbolt 3 il fatto di doversi portare dietro degli adattatori USB può essere seccante per chi viaggia molto.

Il posizionamento delle porte è scarso in quanto l'estremità destra ospita tutte le porte comunemente usate, mentre a sinistra c'è poco. Poiché una delle due porte USB Type-C è usata per la ricarica, ci si aspetta che lo spesso cavo AC occuperà molto spazio sul lato del mouse, se usate la mano destra. Invece avendo una porta USB Type-C sull'altro lato avrebbe dato maggiore libertà per collegare altre periferiche e monitors.

Lato Frontale: Nessuna connessione
Lato Frontale: Nessuna connessione
Lato Destro: controllo Volume, 2x USB Type-C + Thunderbolt 3, 1x HDMI 1.4a
Lato Destro: controllo Volume, 2x USB Type-C + Thunderbolt 3, 1x HDMI 1.4a
Lato Posteriore: Nessuna connessione
Lato Posteriore: Nessuna connessione
Lato Sinistro: 3.5 mm combo audio, HP DriveLock, Accensione
Lato Sinistro: 3.5 mm combo audio, HP DriveLock, Accensione

Comunicazioni

Le prestazioni wireless sono buone e senza problemi. Abbiamo rilevato un valore di trasferimento reale di 634 Mbps (rispetto al valore massimo teorico di 867 Mbps) ad un metro dal nostro router di test Linksys EA8500. Sebbene l'NFC sia opzionale, mancano ancora una volta 4G LTE e GPS.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
634 MBit/s ∼100%
Microsoft Surface Pro (2017) i5
Marvell AVASTAR Wireless-AC Network Controller
577 MBit/s ∼91% -9%
Dell XPS 13 i5-8250U
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
562 MBit/s ∼89% -11%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Microsoft Surface Pro (2017) i5
Marvell AVASTAR Wireless-AC Network Controller
618 MBit/s ∼100% +32%
Dell XPS 13 i5-8250U
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
580 MBit/s ∼94% +24%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
469 MBit/s ∼76%

Sicurezza

HP ha aumentato le funzioni di sicurezza sia software che hardware. Opzioni come lettore di impronte e display Sure View dovrebbero scoraggiare estranei e ladri, senza contare OS come Sure Start, BIOSphere, SpareKey, e data encryption.

Accessori

Penna WACOM con supporto, stringa, batteria e tre pen tips extra
Penna WACOM con supporto, stringa, batteria e tre pen tips extra

Come extra ci sono la garanzia, la guida rapida, e un adattatore USB Type-C to gigabit Ethernet. La penna WACOM è opzionale e costa circa $50 USD. E' un peccato vedere che manca un adattatore USB Type-C to Type-A, un panno di pulizia o un case sarebbero stati opportuni visto il prezzo del portatile. Ci sono altri accessori opzionali che vanno dai cases ai replicatori di porta e ai monitors Elite basati su Thunderbolt 3.

Manutenzione

Il pannello inferiore è dissato con cinque viti T5 Torx come il Dell XPS 13 e il Razer Blade. Il pannello, tuttavia, è fissato in modo saldo su estremità ed angoli e bisogna applicare molta forza per aprirlo.

I componenti interni dovrebbero essere molto diversi rispetto al 1020 G1 in quanto il 1020 G2 è realizzato con cerniere 360° e con una CPU da 15 W TDP con raffreddamento attivo. Tuttavia, la RAM è sempre fissa e c'è un SSD M.2 2280 sostituibile. La WLAN ora è saldata e la batteria BIOS non è facilmente accessibile come prima.

EliteBook x360 1020 G2
EliteBook x360 1020 G2
EliteBook Folio 1020 G1
EliteBook Folio 1020 G1

Garanzia

La garanzia è di un anno. Come naturale per un portatile business, HP offre una copertura aggiuntiva e opzioni di produzione con il Care Pack ed altri pacchetti per la serie EliteBook.

Dispositivi di Input

Tastiera 

I portatili sottili e piccoli tendono ad avere dei tasti meno profondi. Pertanto sorprende che la tastiera resistente all'acqua del 1020 G2 abbia un feedback più deciso e un punto di pressione più definito rispetto alle tastiere di XPS 13 o Razer Blade Stealth. La tastiera retroilluminata HP è una delle migliori nella sua categoria dimensioni, ed adatta a chi non ama tastiera morbide come si vedono sulla maggioranza di Ultrabooks. La principale pecca è la rumorosità della tastiera, superiore rispetto ai modelli AccuType o ai portatili Lenovo.

Per accentuare il carattere business del portatile, la riga superiore della tastiera ospita le hotkeys per chiamate vocali e settaggio di calendario e agenda. Abbiamo apprezzato anche il fatto che i tasti fn, caps lock, muto, microfono, Sure View, e WLAN hanno indicatori LED singoli invece degli indicatori onscreen.

Touchpad

La superficie è di 10 x 6 cm, e il trackpad è leggermente più grande rispetto al 1020 G1 (9.4 x 5.6 cm) ma più piccolo rispetto all'XPS 13 (10.5 x 6.0 cm). La sua superficie liscia è adatta per controllare il cursore senza problemi. La reattività è migliore rispetto ad altri poratili business in parte per il refresh rate da 120 Hz del pannello. Una lamentela riguarda la superficie che è forse troppo liscia e può risultare appiccicosa in alcuni casi. I sistemi concorrenti come il Latitude 7280 hanno dei trackpads leggermente tramati.

I tasti del mouse integrati hanno una corsa breve ed un feedback acustico adatto. D'altro canto, il feedback tattile potrebbe essere più deciso ed è un peccato che non ci sono tasti dedicati o un TrackPoint, cui erano abituati i vecchi clienti EliteBook. A favore di HP, tuttavia, il 1020 G2 si rivolge alle nuove generazioni che sono abituati a questo tipo di dispositivi. Gli utenti sono incoraggiati ad un semplice tocco sul touchscreen o all'utilizzo di una penna WACOM.

Stranamente, HP ha modificato la tastiera rispetto all'EliteBook 1020 G1 dell'anno scorso
Stranamente, HP ha modificato la tastiera rispetto all'EliteBook 1020 G1 dell'anno scorso
Il trackpad tende ad appiccicare le dita sulla superficie. Il feedback dei tasti per il resto è saldo ed uno dei migliori di questa classe di dimensioni
Il trackpad tende ad appiccicare le dita sulla superficie. Il feedback dei tasti per il resto è saldo ed uno dei migliori di questa classe di dimensioni

Display

Le opzioni per il Touchscreen includono pannelli da 16:9 1080p 400-nit 60 Hz, 1080p 700-nit 120 Hz, o 4K UHD 400-nit 60 Hz. Gli utenti che vogliono il meglio - 4K UHD 700-nit 120 Hz - sono sfortunati perché attualmente non ci sono fornitori per dimensioni superiori per display da 12.5". E' un peccato in quanto il refresh rate da 120 Hz rende più fluido l'input con la penna mentre la risoluzione maggiore 4K UHD consente maggiori dettagli. Pochissimi portatili da 12.5" montano opzioni 4K UHD con il Razer Blade Stealth che si pone come buona alternativa.

Il nostro dispositivo di test oggi monta una opzione 1080p 700-nit 120 Hz che integra Sure View per l'utilizzo della modalità Privacy. I livelli di contrasto sono paragonabili all'XPS 13 ed al vecchio Folio 1020 G1 ma non siamo a livello del pannello Surface Pro and 4K UHD IGZO del Blade Stealth. L'highlight del display, tuttavia, non sono i tempi di risposta medi o il contrasto. Ma la potente retroilluminazione è una delle migliori a disposizione e supera anche il MacBook Pro 15 di un buon margine. La maggioranza degli Ultrabooks sono nella fascia di 300-500-nit, valori più che sufficienti per l'utilizzo in ambienti chiusi, ma scarsi all'aperto. Una potente retroilluminazione potrebbe essere utile a dare un vantaggio ad HP per contrastare i concorrenti.

Sfortunatamente, il nostro modello soffre di effetto bleeding negli angoli inferiori è mostrato nell'immagine in basso. L'effetto nuvola si nota nell'avvio o nella riproduzione di video con bordi neri ma per il resto non si nota nella navigazione video o nell'editing testi. E' una spiacevole scoperta in quanto avremmo voluto di più da un modello high-end EliteBook. Inoltre, lo schermo sembra leggermente granuloso rispetto ai soliti schermi lucidi. Come sempre i pannelli lucidi sono più luminosi e puliti mentre i pannelli matti tendono a mostrare una certa granulosità.

Possiamo notare PWM con tutti i livelli di luminosità fino al 99% indipendentemente dall'attivazione di Sure View. Ne consegue che, coloro che sono sensibili allo sfarfallio potrebbero evitare l'EliteBook x360 1020 G2 per non rischiare di stancare gl occhi. Questo vale solo per la SKU 700-nit FHD e la SKU standard 400-nit SKU potrebbe avere risultati diversi.

Moderato effetto bleeding nell'angolo inferiore sinistro
Moderato effetto bleeding nell'angolo inferiore sinistro
RGB subpixel array (176 PPI)
RGB subpixel array (176 PPI)

HP Sure View

Una feature interessante del display del 1020 G2 è l'opzione Sure View. Annunciata a fine 2016, HP Sure View è il nome del pannello proprietario sopra il consueto pannello IPS. Applicando corrente elettrica attraverso queso pannello, l'utente può regolare l'angolo di visuale del display per scoraggiare possibili soggetti terzi dal leggere informazioni riservate.

Uno svantaggio con Sure View è che i colori cambiano e si riduce il contrasto dello schermo. Di fatto attivando Sure View il contrasto e la luminosità scendono rispettivamente a 50:1 e 335 nits, rispetto a quasi 900:1 e 677 nits con la funzione disattivata. Pertanto, Sure View è più indicato per il word processing e foglio di calcolo, dove immagini e colori non sono molto importanti.

658.9
cd/m²
666.4
cd/m²
682.2
cd/m²
618.7
cd/m²
677.4
cd/m²
680.7
cd/m²
630.3
cd/m²
712.9
cd/m²
727.9
cd/m²
Distribuzione della luminosità
ID: IVO04E8, Name: M125NVF6 R0
X-Rite i1Basic Pro 2
Massima: 727.9 cd/m² Media: 672.8 cd/m² Minimum: 19.89 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 85 %
Al centro con la batteria: 677.4 cd/m²
Contrasto: 880:1 (Nero: 0.77 cd/m²)
ΔE Color 2.24 | 0.6-29.43 Ø6.1
ΔE Greyscale 2.2 | 0.64-98 Ø6.3
89.6% sRGB (Argyll 3D) 57% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.1
HP EliteBook x360 1020 G2
ID: IVO04E8, Name: M125NVF6 R0, IPS, 12.5, 1920x1080
HP EliteBook Folio G1 V1C37EA
AUO226D, IPS, 12.5, 1920x1080
Dell XPS 13 i5-8250U
ID: Sharp SHP144A, Name: LQ133Z1, IGZO IPS, 13.3, 3200x1800
Microsoft Surface Pro (2017) i5
LG Display LP123WQ112604, IPS, 12.3, 2736x1824
Dell Latitude 5280
TN LED, 12.5, 1366x768
Razer Blade Stealth UHD i7-6500U
IPS IGZO, 12.5, 3840x2160
Response Times
11%
370%
389%
-3%
-60%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
34.4 (18, 16.4)
32 (14.8, 17.2)
7%
29 (19, 10)
16%
42 (20, 22)
-22%
42 (21.2, 20.8)
-22%
63.2 (27.6, 35.6)
-84%
Response Time Black / White *
28 (15.6, 12.4)
24 (12.4, 11.6)
14%
30 (18, 12)
-7%
29 (18, 11)
-4%
23.2 (17.2, 6)
17%
38 (8, 30)
-36%
PWM Frequency
1623 (99)
19500 (100)
1101%
21000
1194%
Screen
-32%
-33%
2%
-138%
-2%
Brightness middle
677.4
289
-57%
361
-47%
417
-38%
251.8
-63%
415
-39%
Brightness
673
298
-56%
303
-55%
401
-40%
246
-63%
399
-41%
Brightness Distribution
85
87
2%
72
-15%
88
4%
90
6%
93
9%
Black Level *
0.77
0.27
65%
0.33
57%
0.29
62%
0.75
3%
0.309
60%
Contrast
880
1070
22%
1094
24%
1438
63%
336
-62%
1343
53%
Colorchecker DeltaE2000 *
2.24
4.82
-115%
5.26
-135%
3.63
-62%
11.3
-404%
3.78
-69%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
7.09
10.73
-51%
7.79
-10%
6.74
5%
23.1
-226%
7.2
-2%
Greyscale DeltaE2000 *
2.2
3.84
-75%
5.69
-159%
2.18
1%
13.2
-500%
3.38
-54%
Gamma
2.1 105%
2.41 91%
1.63 135%
3.09 71%
2.05 107%
2.23 99%
CCT
6821 95%
6492 100%
6499 100%
6767 96%
14912 44%
7329 89%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
57
42.03
-26%
59
4%
63
11%
37.6
-34%
85.1
49%
Color Space (Percent of sRGB)
89.6
64.8
-28%
92
3%
99
10%
59.2
-34%
99.3
11%
Media totale (Programma / Settaggio)
-11% / -25%
169% / 60%
196% / 91%
-71% / -115%
-31% / -12%

* ... Meglio usare valori piccoli

La copertura del colore è di circa il 57% e del 90% per gli standards AdobeRGB e sRGB, similmente al pannello Sharp IGZO dell'XPS 13. La gamma è nettamente superiore rispetto all'EliteBook 1020 G1 2015 ma inferiore rispetto a Surface Pro e Blade Stealth dove si raggiunge la completa copertura sRGB.

vs. sRGB
vs. sRGB
vs. AdobeRGB
vs. AdobeRGB
vs. EliteBook 1020 G1 (FHD)
vs. EliteBook 1020 G1 (FHD)

Ulteriori misurazioni con un fotospettrometro X-Rite rivela scala di grigi e colori accurati. I nostri sforzi di calibrazione non hanno avuto grossi effetti sulla qualità e non sono necessari in realtà per usare il pannello.

Attivando Sure View si avranno netti effetti sui colori come abbiamo anticipato e come risulta dalle misurazioni Calman. La temperatura del colore tende al freddo ed al blu e i colori diventano meno precisi. La feature dovrebbe essere sempre disattivata se non avete esigenze di privacy.

Scala di grigi prima della calibrazione
Scala di grigi prima della calibrazione
Saturation Sweeps prima della calibrazione
Saturation Sweeps prima della calibrazione
ColorChecker prima della calibrazione
ColorChecker prima della calibrazione
Scala di grigi prima della calibrazione (Sure View on)
Scala di grigi prima della calibrazione (Sure View on)
Saturation Sweeps prima della calibrazione (Sure View on)
Saturation Sweeps prima della calibrazione (Sure View on)
ColorChecker prima della calibrazione (Sure View on)
ColorChecker prima della calibrazione (Sure View on)
Scala di grigi dopo la calibrazione
Scala di grigi dopo la calibrazione
Saturation Sweeps dopo la calibrazione
Saturation Sweeps dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
28 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 15.6 ms Incremento
↘ 12.4 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta relativamente lenti nei nostri tests e potrebbe essere troppo lento per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 59 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (25.1 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
34.4 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 18 ms Incremento
↘ 16.4 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 26 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (40 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 1623 Hz ≤ 99 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 1623 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 99 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 1623 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9457 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

La visibilità all'aperto è ottima all'ombra e buona sotto la luce del sole. La retroilluminazione da 700-nit rende facile la lettura di testi ma non è sufficiente per bilanciare la superficie lucida. Forse un pannello touch matto come quello usato sul Toshiba Portege X20W avrebbe migliorato la visibilità. Indipendentemente da tutto, il 1020 G2 è il 2-in-1 più luminoso rispetto al Surface Pro o a MacBook Pro tradizionali per quanto riguarda la visibilità all'aperto.

Gli angoli di visuale danno una sensazione mista, e crediamo che il pannello HP Sure View sia criticabile. Mentre i colori restano quasi intatti se si guarda da angolazioni estreme (cosa normale per un pannello IPS), la luminosità cala troppo velocemente rispetto ad altri displays IPS anche se vi spostate di poco da punto ideale e con Sure View disabilitato. Questo rende scomodo condividere lo schermo con gli amici seduti accanto o con i colleghi. Gli angoli di visuale possono avere impatto anche in modalità tablet in quanto lati ed angoli dello schermo appariranno meno luminosi rispetto al centro. I tablets ed i convertibili con pannelli IPS "normali" non soffrono di questo problema, quindi presumiamo dipenda dall'opzione Sure View.

Utilizzo all'aperto all'ombra
Utilizzo all'aperto all'ombra
Utilizzo all'aperto sotto la luce diretta del sole
Utilizzo all'aperto sotto la luce diretta del sole
Utilizzo all'aperto sotto la luce diretta del sole
Utilizzo all'aperto sotto la luce diretta del sole
Vista laterale (Sure View off)
Vista laterale (Sure View off)
Vista diretta (Sure View off)
Vista diretta (Sure View off)
Vista laterale (Sure View off)
Vista laterale (Sure View off)
Vista diretta (Sure View on)
Vista diretta (Sure View on)
Vista diretta  (Sure View on)
Vista diretta (Sure View on)
Vista laterale (Sure View on)
Vista laterale (Sure View on)

Abilitando Sure View si nota una strana ma ciclica attivazione del nostro oscilloscopio. Questo potrebbe semplicemente dipendere dal rilevatore di luce troppo sensibile alla corrente elettrica che passa attraverso il pannello Sure View, ma di seguito trovate i dati se siete curiosi. Soggettivamente, ad esempio, i tempi di risposta non sembrano essere impattati in alcun modo quando si attiva il Sure View nonostante un comportamento strano.

Luminosità massima del display (Sure View off)
Luminosità massima del display (Sure View off)
90% di luminosità PWM (Sure View off)
90% di luminosità PWM (Sure View off)
Tempi di risposta Nero-Bianco (Sure View off)
Tempi di risposta Nero-Bianco (Sure View off)
Luminosità massima del display (Sure View on)
Luminosità massima del display (Sure View on)
90% di luminosità PWM (Sure View on)
90% di luminosità PWM (Sure View on)
Tempi di risposta Nero-Bianco (Sure View on)
Tempi di risposta Nero-Bianco (Sure View on)

Performance

Le opzioni CPU variano dal Core i5-7200U fino al i7-7600U con grafica integrata. La Kaby Lake-R ancora non si vede sulla maggioranza di portatili business sebbene le prestazioni hanno un vantaggio rispetto alla Kaby Lake non trascurabile. Avremmo voluto vedere opzioni Iris Pro Graphics per competere meglio rispetto a Surface pro o MacBook Pro 13, ma non ce ne sono sfortunatamente.

La RAM di sistema continua ad essere saldata e varia tra 8 GB e 16 GB LPDDR3.

 

Processore

L'i7-7600U ha le prestazioni attese se la si confronta con altri portatili con stessa CPU. Noterete una maggiore spinta di circa il 10-15% rispetto al Core i7-6500U mentre i vantaggi rispetto al Core i7-7500U sono minimi nella migliore delle ipotesi. La nuova Kaby Lake-R Core i5-8250U e l'AMD Ryzen 5 2500U sono di circa il 60% più veloci rispetto all'i7-7600U in parte grazie ai core counts superiori.

Lanciando in loop CineBench R15 Multi-Thread non si notano cali di prestazioni. Il punteggio iniziale di 356 punti scende solo dell'1-2% dopo 50 lanci di seguito. I portatili Spectre precedenti avevano maggiori cali di prestazioni negli stessi tests, e speravamo che non si ripetesse lo stesso scenario.

Guardate la nostra pagina della CPU Core i7-7600U per maggiori informazioni tecniche e benchmark di confronto.

CineBench R10 32-bit
CineBench R10 32-bit
CineBench R11.5 64-bit
CineBench R11.5 64-bit
CineBench R15
CineBench R15
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360Tooltip
Cinebench R15 CPU Multi 64 Bit
Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Lenovo Yoga 920-13IKB-80Y7
Intel Core i7-8550U
170 Points ∼78% +6%
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Intel Core i7-7660U
163 Points ∼75% +1%
HP Omen 15t-ce000
Intel Core i7-7700HQ
161 Points ∼74% 0%
Dell Latitude 13 7380
Intel Core i7-7600U
161 Points ∼74% 0%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel Core i7-7600U
161 Points ∼74%
Lenovo ThinkPad 25
Intel Core i7-7500U
146 Points ∼67% -9%
Lenovo ThinkPad P40 Yoga 20GQ-000EUS
Intel Core i7-6600U
141 Points ∼65% -12%
HP Envy x360 15m-bq121dx
AMD Ryzen 5 2500U
137 Points ∼63% -15%
Toshiba Portege Z30t-B1320W10
Intel Core i7-5600U
131 Points ∼60% -19%
Asus Zenbook UX310UQ-GL011T
Intel Core i7-6500U
130 Points ∼60% -19%
HP EliteBook 840 G1
Intel Core i7-4600U
126 Points ∼58% -22%
HP EliteBook Folio G1 V1C37EA
Intel Core m5-6Y54
111 Points ∼51% -31%
CPU Multi 64Bit
HP Omen 15t-ce000
Intel Core i7-7700HQ
730 Points ∼17% +107%
Lenovo Yoga 920-13IKB-80Y7
Intel Core i7-8550U
576 Points ∼13% +63%
HP Envy x360 15m-bq121dx
AMD Ryzen 5 2500U
574 Points ∼13% +63%
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Intel Core i7-7660U
410 (min: 335.35, max: 409.45) Points ∼9% +16%
Lenovo ThinkPad 25
Intel Core i7-7500U
367 Points ∼8% +4%
Dell Latitude 13 7380
Intel Core i7-7600U
359 Points ∼8% +2%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel Core i7-7600U
353 Points ∼8%
Asus Zenbook UX310UQ-GL011T
Intel Core i7-6500U
327 Points ∼7% -7%
Lenovo ThinkPad P40 Yoga 20GQ-000EUS
Intel Core i7-6600U
308 Points ∼7% -13%
Toshiba Portege Z30t-B1320W10
Intel Core i7-5600U
296 Points ∼7% -16%
HP EliteBook 840 G1
Intel Core i7-4600U
272 Points ∼6% -23%
HP EliteBook Folio G1 V1C37EA
Intel Core m5-6Y54
250 Points ∼6% -29%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Lenovo Yoga 920-13IKB-80Y7
Intel Core i7-8550U
1.91 Points ∼78% +29%
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Intel Core i7-7660U
1.89 Points ∼77% +28%
Dell Latitude 13 7380
Intel Core i7-7600U
1.86 Points ∼76% +26%
HP Omen 15t-ce000
Intel Core i7-7700HQ
1.83 Points ∼75% +24%
Lenovo ThinkPad 25
Intel Core i7-7500U
1.61 Points ∼66% +9%
HP Envy x360 15m-bq121dx
AMD Ryzen 5 2500U
1.53 Points ∼63% +3%
Toshiba Portege Z30t-B1320W10
Intel Core i7-5600U
1.5 Points ∼61% +1%
Asus Zenbook UX310UQ-GL011T
Intel Core i7-6500U
1.48 Points ∼61% 0%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel Core i7-7600U
1.48 Points ∼61%
HP EliteBook 840 G1
Intel Core i7-4600U
1.46 Points ∼60% -1%
Lenovo ThinkPad P40 Yoga 20GQ-000EUS
Intel Core i7-6600U
1.19 Points ∼49% -20%
CPU Multi 64Bit
HP Omen 15t-ce000
Intel Core i7-7700HQ
8.08 Points ∼24% +104%
HP Envy x360 15m-bq121dx
AMD Ryzen 5 2500U
6.46 Points ∼19% +63%
Lenovo Yoga 920-13IKB-80Y7
Intel Core i7-8550U
5.94 Points ∼18% +50%
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Intel Core i7-7660U
4.55 Points ∼14% +15%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel Core i7-7600U
3.96 Points ∼12%
Dell Latitude 13 7380
Intel Core i7-7600U
3.92 Points ∼12% -1%
Lenovo ThinkPad 25
Intel Core i7-7500U
3.4 Points ∼10% -14%
Toshiba Portege Z30t-B1320W10
Intel Core i7-5600U
3.26 Points ∼10% -18%
Lenovo ThinkPad P40 Yoga 20GQ-000EUS
Intel Core i7-6600U
3.25 Points ∼10% -18%
Asus Zenbook UX310UQ-GL011T
Intel Core i7-6500U
3.15 Points ∼9% -20%
HP EliteBook 840 G1
Intel Core i7-4600U
2.92 Points ∼9% -26%
Cinebench R10
Rendering Single 32Bit
Lenovo Yoga 920-13IKB-80Y7
Intel Core i7-8550U
6452 Points ∼60% +25%
Dell Latitude 13 7380
Intel Core i7-7600U
6283 Points ∼58% +22%
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Intel Core i7-7660U
6213 Points ∼57% +21%
HP Omen 15t-ce000
Intel Core i7-7700HQ
5920 Points ∼55% +15%
Lenovo ThinkPad 25
Intel Core i7-7500U
5595 Points ∼52% +9%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel Core i7-7600U
5145 Points ∼47%
Lenovo ThinkPad P40 Yoga 20GQ-000EUS
Intel Core i7-6600U
5085 Points ∼47% -1%
Toshiba Portege Z30t-B1320W10
Intel Core i7-5600U
4940 Points ∼46% -4%
Asus Zenbook UX310UQ-GL011T
Intel Core i7-6500U
4904 Points ∼45% -5%
HP EliteBook 840 G1
Intel Core i7-4600U
4632 Points ∼43% -10%
HP Envy x360 15m-bq121dx
AMD Ryzen 5 2500U
4103 Points ∼38% -20%
Rendering Multiple CPUs 32Bit
HP Omen 15t-ce000
Intel Core i7-7700HQ
22033 Points ∼44% +95%
Lenovo Yoga 920-13IKB-80Y7
Intel Core i7-8550U
15599 Points ∼31% +38%
HP Envy x360 15m-bq121dx
AMD Ryzen 5 2500U
14400 Points ∼29% +27%
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Intel Core i7-7660U
13838 Points ∼28% +22%
Lenovo ThinkPad 25
Intel Core i7-7500U
12799 Points ∼26% +13%
Dell Latitude 13 7380
Intel Core i7-7600U
12482 Points ∼25% +10%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel Core i7-7600U
11324 Points ∼23%
Asus Zenbook UX310UQ-GL011T
Intel Core i7-6500U
10897 Points ∼22% -4%
Toshiba Portege Z30t-B1320W10
Intel Core i7-5600U
10271 Points ∼21% -9%
Lenovo ThinkPad P40 Yoga 20GQ-000EUS
Intel Core i7-6600U
9140 Points ∼18% -19%
HP EliteBook 840 G1
Intel Core i7-4600U
8924 Points ∼18% -21%
wPrime 2.0x - 1024m
HP EliteBook 840 G1
Intel Core i7-4600U
613.407 s * ∼7% -41%
Lenovo ThinkPad P40 Yoga 20GQ-000EUS
Intel Core i7-6600U
525.775 s * ∼6% -21%
Toshiba Portege Z30t-B1320W10
Intel Core i7-5600U
482.056 s * ∼6% -11%
Lenovo ThinkPad 25
Intel Core i7-7500U
473.575 s * ∼6% -9%
Dell Latitude 13 7380
Intel Core i7-7600U
445.8 s * ∼5% -2%
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Intel Core i7-7660U
438 s * ∼5% -0%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel Core i7-7600U
436.057 s * ∼5%
Lenovo Yoga 920-13IKB-80Y7
Intel Core i7-8550U
377.99 s * ∼4% +13%
HP Omen 15t-ce000
Intel Core i7-7700HQ
322.2 s * ∼4% +26%
HP Envy x360 15m-bq121dx
AMD Ryzen 5 2500U
251.078 s * ∼3% +42%
Super Pi Mod 1.5 XS 32M - ---
HP Envy x360 15m-bq121dx
AMD Ryzen 5 2500U
684.933 Seconds * ∼3% -20%
Toshiba Portege Z30t-B1320W10
Intel Core i7-5600U
636.329 Seconds * ∼3% -11%
Lenovo ThinkPad P40 Yoga 20GQ-000EUS
Intel Core i7-6600U
609.647 Seconds * ∼3% -7%
HP EliteBook 840 G1
Intel Core i7-4600U
595.952 Seconds * ∼3% -4%
Lenovo ThinkPad 25
Intel Core i7-7500U
594.092 Seconds * ∼3% -4%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel Core i7-7600U
571.795 Seconds * ∼3%
HP Omen 15t-ce000
Intel Core i7-7700HQ
547.68 Seconds * ∼2% +4%
Dell Latitude 13 7380
Intel Core i7-7600U
543 Seconds * ∼2% +5%
Lenovo Yoga 920-13IKB-80Y7
Intel Core i7-8550U
536 Seconds * ∼2% +6%

* ... Meglio usare valori piccoli

Cinebench R10 Shading 32Bit
7930
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
11324
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
5145
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
3.96 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
38.75 fps
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.48 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
161 Points
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
97.8 %
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
42.77 fps
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
353 Points
Aiuto

Performance di Sistema

I benchmarks PCMark del 1020 G2 lo pongono nettamente avanti al 1020 G1 grazie alla velocità di CPU ed SSD. Il Microsoft Surface Pro con una più potente grafica Iris in alcuni casi è avanti rispetto all'HP.

Soggettivamente, il sistema è scattante e reattivo come ci si aspetta da un portatile Windows con SSD. Tuttavia aspettatevi vari pop-ups, in quanto ci sono varie applicazioni preinstallate da HP.

PCMark 8 Home Accelerated
PCMark 8 Home Accelerated
PCMark 8 Creative Accelerated
PCMark 8 Creative Accelerated
PCMark 8 Work Accelerated
PCMark 8 Work Accelerated
PCMark 10 Standard
PCMark 10 Standard
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
HP EliteBook x360 1020 G2
HD Graphics 620, 7600U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
4880 Points ∼75%
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Iris Plus Graphics 640, 7660U, Samsung PM971 KUS040202M
4431 Points ∼68% -9%
HP EliteBook Folio G1 V1C37EA
HD Graphics 515, 6Y54, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
4146 Points ∼64% -15%
Dell XPS 13 i5-8250U
UHD Graphics 620, 8250U, Toshiba XG5 KXG50ZNV256G
4092 Points ∼63% -16%
Microsoft Surface Pro (2017) m3
HD Graphics 615, 7Y30, Samsung PM971 KUS020203M
3586 Points ∼55% -27%
Creative Score Accelerated v2
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Iris Plus Graphics 640, 7660U, Samsung PM971 KUS040202M
5540 Points ∼58% +12%
HP EliteBook x360 1020 G2
HD Graphics 620, 7600U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
4931 Points ∼52%
Dell XPS 13 i5-8250U
UHD Graphics 620, 8250U, Toshiba XG5 KXG50ZNV256G
4501 Points ∼47% -9%
Microsoft Surface Pro (2017) m3
HD Graphics 615, 7Y30, Samsung PM971 KUS020203M
3754 Points ∼39% -24%
HP EliteBook Folio G1 V1C37EA
HD Graphics 515, 6Y54, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
3430 Points ∼36% -30%
Home Score Accelerated v2
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Iris Plus Graphics 640, 7660U, Samsung PM971 KUS040202M
4095 Points ∼67% +11%
HP EliteBook x360 1020 G2
HD Graphics 620, 7600U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
3684 Points ∼60%
Dell XPS 13 i5-8250U
UHD Graphics 620, 8250U, Toshiba XG5 KXG50ZNV256G
3186 Points ∼52% -14%
HP EliteBook Folio G1 V1C37EA
HD Graphics 515, 6Y54, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
3037 Points ∼50% -18%
Microsoft Surface Pro (2017) m3
HD Graphics 615, 7Y30, Samsung PM971 KUS020203M
2896 Points ∼48% -21%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3684 punti
PCMark 8 Creative Score Accelerated v2
4931 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4880 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

SSD M.2 accessibile
SSD M.2 accessibile

Le opzioni di spazio di archiviazione sono limitate ad un singolo slot M.2 2280 compatibile con SSDs NVMe, come nel 1020 G1. Il produttore per fortuna ha aggiornato l'SSD passando dal Samsung SM951 del 1020 G1 al PM961 per questa versione. Il Samsung PM961 dichiara valori di lettura e scrittura di 3200 MB/s e 1800 MB/s, e i risultati CrystalDiskMark 5 sono davvero molto vicini ai numeri teorici. Ci fa piacere vedere che HP non usa la versione BGA saldata del Samsung PM971 come nel Surface Pro in quanto i valori di trasferimento sarebbero stati nettamente più lenti.

Le SKUs meno potenti del 1020 G2 potrebbero non montare lo stesso SSD PM961. La SKY 128 GB, ad esempio, è un SSD SATA III basilare con valori di trasferimento che sono nella fascia dei 500 MB/s.

Guardate la nostra tabella di SSDs ed HDDs per maggiori benchmark di confronto.

AS SSD
AS SSD
CDM 5
CDM 5
PCMark 8 Storage
PCMark 8 Storage
HP EliteBook x360 1020 G2
Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
HP EliteBook Folio G1 V1C37EA
Samsung SM951 MZVPV256 m.2
Dell Latitude 5280 N014L528012QG45
Samsung SSD PM871 MZNLN512HMJP
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Samsung PM971 KUS040202M
Dell XPS 13 9360 FHD i5
Toshiba NVMe THNSN5256GPUK
AS SSD
-24%
-31%
-239%
-36%
Copy Game MB/s
904.9
582.29
-36%
582
-36%
390.03
-57%
Copy Program MB/s
323.73
294.98
-9%
386
19%
188.02
-42%
Copy ISO MB/s
1434.67
754.22
-47%
1036
-28%
283.3
-80%
Score Total
3738
2195
-41%
1202
-68%
1774
-53%
1607
-57%
Score Write
1122
491
-56%
474
-58%
52
-95%
327
-71%
Score Read
1757
1147
-35%
472
-73%
1164
-34%
870
-50%
Access Time Write *
0.26
0.297
-14%
0.035
87%
7.6
-2823%
0.035
87%
Access Time Read *
0.39
0.049
87%
0.05
87%
0.04
90%
0.055
86%
4K-64 Write
878.07
304.02
-65%
330.8
-62%
34
-96%
197.7
-77%
4K-64 Read
1505.83
937.94
-38%
377.96
-75%
1015
-33%
722.85
-52%
4K Write
141.08
80.87
-43%
95.79
-32%
0.2
-100%
91.98
-35%
4K Read
54.36
35.58
-35%
43
-21%
41
-25%
29.52
-46%
Seq Write
1031.59
1060.97
3%
472.79
-54%
171
-83%
372.76
-64%
Seq Read
1964.03
1731.05
-12%
512.41
-74%
1070
-46%
1179.3
-40%

* ... Meglio usare valori piccoli

Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 3112 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 1572 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 426.6 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 436.6 MB/s
CDM 5 Read Seq: 1351 MB/s
CDM 5 Write Seq: 1520 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 44.08 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 142.4 MB/s

Performance GPU

L'ultima generazione di GPU HD Graphics 620 integrate non riserva sorprese. Buone prestazioni grafiche di circa il 35% inferiori rispetto ad Iris Plus 640 o Iris 550 e di appena il 35% superiori rispetto all'HD Graphics 515 del Folio G1 a raffreddamento passivo. Sebbene il 1020 G2 non era progettato per per giocare con gli ultimi giochi, una GPU più veloce sarebbe stata apprezzate specialmente considerando che il display 4K UHD avrebbe beneficiato di maggiore potenza grafica.

Guardate la nostra pagina dedicata alla GPU HD Graphics 620 per maggiori informazioni tecniche e benchmark di confronto.

3DMark 11
3DMark 11
Ice Storm
Ice Storm
Ice Storm Extreme
Ice Storm Extreme
Ice Storm Unlimited
Ice Storm Unlimited
Cloud Gate
Cloud Gate
Fire Strike
Fire Strike
3DMark 11
1280x720 Performance Combined
HP Envy x360 15m-bq121dx
AMD Radeon RX Vega 8, 2500U
2918 Points ∼13% +83%
Acer Aspire V3-372-57CW
Intel Iris Graphics 550, 6267U
2387 Points ∼11% +50%
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Intel Iris Plus Graphics 640, 7660U
2184 Points ∼10% +37%
Dell XPS 13 9360 FHD i7 Iris
Intel Iris Plus Graphics 640, 7560U
1838 Points ∼8% +15%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel HD Graphics 620, 7600U
1595 Points ∼7%
Lenovo Miix 520-12IKB 81CG
Intel UHD Graphics 620, 8250U
1488 Points ∼7% -7%
Dell Latitude 13 7380
Intel HD Graphics 620, 7600U
1322 Points ∼6% -17%
Fujitsu Lifebook E746
Intel HD Graphics 520, 6200U
1203 Points ∼5% -25%
Eve-Tech Eve V i5
Intel HD Graphics 615, 7Y54
1176.5 (min: 1172, max: 1178) Points ∼5% -26%
HP EliteBook Folio G1 V1C37EA
Intel HD Graphics 515, 6Y54
1086 Points ∼5% -32%
1280x720 Performance GPU
HP Envy x360 15m-bq121dx
AMD Radeon RX Vega 8, 2500U
3602 Points ∼7% +116%
Acer Aspire V3-372-57CW
Intel Iris Graphics 550, 6267U
2524 Points ∼5% +52%
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Intel Iris Plus Graphics 640, 7660U
2493 Points ∼5% +50%
Dell XPS 13 9360 FHD i7 Iris
Intel Iris Plus Graphics 640, 7560U
2124 Points ∼4% +27%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel HD Graphics 620, 7600U
1666 Points ∼3%
Dell Latitude 13 7380
Intel HD Graphics 620, 7600U
1633 Points ∼3% -2%
Lenovo Miix 520-12IKB 81CG
Intel UHD Graphics 620, 8250U
1617 Points ∼3% -3%
HP EliteBook Folio G1 V1C37EA
Intel HD Graphics 515, 6Y54
1254 Points ∼2% -25%
Fujitsu Lifebook E746
Intel HD Graphics 520, 6200U
1222 Points ∼2% -27%
Eve-Tech Eve V i5
Intel HD Graphics 615, 7Y54
1195 (min: 1195, max: 1239) Points ∼2% -28%
3DMark
1920x1080 Fire Strike Graphics
HP Envy x360 15m-bq121dx
AMD Radeon RX Vega 8, 2500U
2460 Points ∼6% +129%
Acer Aspire V3-372-57CW
Intel Iris Graphics 550, 6267U
1520 Points ∼4% +42%
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Intel Iris Plus Graphics 640, 7660U
1418 Points ∼3% +32%
Dell XPS 13 9360 FHD i7 Iris
Intel Iris Plus Graphics 640, 7560U
1369 Points ∼3% +28%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel HD Graphics 620, 7600U
1073 Points ∼3%
Lenovo Miix 520-12IKB 81CG
Intel UHD Graphics 620, 8250U
1030 Points ∼3% -4%
Dell Latitude 13 7380
Intel HD Graphics 620, 7600U
926 Points ∼2% -14%
Eve-Tech Eve V i5
Intel HD Graphics 615, 7Y54
853 Points ∼2% -21%
HP EliteBook Folio G1 V1C37EA
Intel HD Graphics 515, 6Y54
844 Points ∼2% -21%
Fujitsu Lifebook E746
Intel HD Graphics 520, 6200U
708 Points ∼2% -34%
1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
HP Envy x360 15m-bq121dx
AMD Radeon RX Vega 8, 2500U
16285 Points ∼9% +80%
Acer Aspire V3-372-57CW
Intel Iris Graphics 550, 6267U
12812 Points ∼7% +42%
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Intel Iris Plus Graphics 640, 7660U
11264 Points ∼6% +25%
Dell XPS 13 9360 FHD i7 Iris
Intel Iris Plus Graphics 640, 7560U
11232 Points ∼6% +24%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel HD Graphics 620, 7600U
9023 Points ∼5%
Lenovo Miix 520-12IKB 81CG
Intel UHD Graphics 620, 8250U
8631 Points ∼5% -4%
Dell Latitude 13 7380
Intel HD Graphics 620, 7600U
7794 Points ∼4% -14%
HP EliteBook Folio G1 V1C37EA
Intel HD Graphics 515, 6Y54
7035 Points ∼4% -22%
Fujitsu Lifebook E746
Intel HD Graphics 520, 6200U
6384 Points ∼3% -29%
Eve-Tech Eve V i5
Intel HD Graphics 615, 7Y54
6360 Points ∼3% -30%
1920x1080 Ice Storm Extreme Graphics
Acer Aspire V3-372-57CW
Intel Iris Graphics 550, 6267U
82506 Points ∼11% +70%
HP EliteBook x360 1020 G2
Intel HD Graphics 620, 7600U
48428 Points ∼7%
Lenovo Miix 520-12IKB 81CG
Intel UHD Graphics 620, 8250U
44622 Points ∼6% -8%
Dell Latitude 13 7380
Intel HD Graphics 620, 7600U
40760 Points ∼6% -16%
3DMark 11 Performance
1842 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
70030 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
7131 punti
3DMark Fire Strike Score
980 punti
3DMark Fire Strike Extreme Score
446 punti
Aiuto
basso medio alto ultra
BioShock Infinite (2013) 58.731.925.98.1fps
Rise of the Tomb Raider (2016) 19.8fps

Stress Test

Abbiamo stressato il portatile con i synthetic benchmarks per verificare eventuale throttling o problemi di stabilità. Sia GPU-Z che HWiNFO non hanno fornito una precisa lettura del clock rate GPU e questa parte dei dati è stata omessa.

Stressando la CPU con Prime95 la temperatura core sale rapidamente a 98° C prima del throttling automatico. Questo si verifica per i primi secondi del test e quindi il Turbo Boost non è sostenuto a lungo. Dopo il raggiungimento dei 98° C, sia i clock rates che le temperature si stabilizzano a 2.9 GHz e 75° C, rispettivamente. In confronto, il ThinkPad 25 con una CPU leggermente più lenta i7-7500U si stabilizza a 3.5 GHz di clock rate ma con una temperatura di 80° C. E' interessante vedere che l'i7-7600U del 1020 G2 non viene limitata sotto i 2.8 GHz di clock rate quando è stressata, tuttavia è un peccato che il Turbo Boost non sia sfruttato a lungo.

Lanciando sia Prime95 che FurMark per stressare CPU e GPU integrata simultaneamente si avrà un throttling della CPU ad appena 1.3 GHz.

Quando si usa la batteria si impattano le prestazioni di CPU e GPU. Un lancio di 3DMark Cloud Gate con la batteria fornisce punteggi Physics e Graphics rispettivamente di 2985 e 6281 punti, rispetto ai 4114 e 9023 ottenuti con il collegamento alla rete elettrica.

System idle
System idle
Prime95 stress
Prime95 stress
FurMark stress
FurMark stress
Prime95+FurMark stress
Prime95+FurMark stress
CPU Clock (GHz) GPU Clock (MHz) Average CPU Temperature (°C)
Prime95 Stress 2.8 - 2.9 -- 75
FurMark Stress -- -- 67
Prime95 + FurMark Stress 1.3 -- 67

Emissioni

Rumosità di Sistema

Il sistema di raffreddamento si avvale di due ventole da ~30 mm e due dissipatori sistemati simmetricamente. Entrambe le ventole si fermano quando il portatile non è attivo, ma con carichi leggeri come il word processing o la navigazione web si avviano. Per fortuna, la rumorosità è molto bassa 29 dB(A) in questi scenari e non dà fastidio.

Con carichi di lavoro maggiori come 3DMark06 e Prime95 la rumorosità sale tra 32.3 e 34.5 dB(A). Complessivamente è silenzioso, il problema principale è l'elevata frequenza delle ventole. Essendo di appena 30 mm ciascuna, hanno un diametro inferiore rispetto ai 40 mm delle ventole del Razer Blade Stealth. La rumorosità si fa notare anche se i decibel sono leggermente più bassi. Non ci sono pulsazioni durante il word processing e siamo a livelli minimi durante la riproduzione di video.

Il nostro modello emetteva un rumore elettronico che si sentiva accanto alla tastiera e alle griglie di ventilazione. Non si avvicina nemmeno alla rumorosità di alcuni sistemi Dell Latitude, ma comunque si fa notare.

Due ventole per una sola CPU da 15 W significa ridotta pulsazione ed RPMs limitati
Due ventole per una sola CPU da 15 W significa ridotta pulsazione ed RPMs limitati
Sfortunatamente, le piccole ventole hanno picchi più alti rispetto a quello che avremmo voluto
Sfortunatamente, le piccole ventole hanno picchi più alti rispetto a quello che avremmo voluto
HP EliteBook x360 1020 G2
HP EliteBook x360 1020 G2
HP Spectre 13 v011dx
HP Spectre 13 v011dx
HP Spectre x360 13 w023dx
HP Spectre x360 13 w023dx

Rumorosità

Idle
28.3 / 28.3 / 29.3 dB(A)
Sotto carico
32.2 / 34.5 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   BK Precision 732A (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 28.3 dB(A)
HP EliteBook x360 1020 G2
HD Graphics 620, 7600U, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
Dell Latitude 5280 N014L528012QG45
HD Graphics 620, 7200U, Samsung SSD PM871 MZNLN512HMJP
Microsoft Surface Pro (2017) i7
Iris Plus Graphics 640, 7660U, Samsung PM971 KUS040202M
Dell XPS 13 i5-8250U
UHD Graphics 620, 8250U, Toshiba XG5 KXG50ZNV256G
HP Elite x2 1012 G2-1LV76EA
HD Graphics 620, 7200U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Noise
-9%
-3%
-7%
-0%
off /ambiente *
28.3
29.6
-5%
30.4
-7%
29.5
-4%
Idle Minimum *
28.3
30
-6%
29.6
-5%
30.4
-7%
29.5
-4%
Idle Average *
28.3
30.5
-8%
29.6
-5%
30.4
-7%
29.5
-4%
Idle Maximum *
29.3
31.1
-6%
29.6
-1%
30.4
-4%
29.5
-1%
Load Average *
32.2
35.9
-11%
33.4
-4%
38.3
-19%
30.6
5%
Load Maximum *
34.5
39.5
-14%
34.1
1%
33.6
3%
32.5
6%
Witcher 3 ultra *
33.4

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Le temperature di superficie sono in genere basse in idle con la metà posteriore del portatile che è di qualche grado più alta rispetto a quella frontale a causa della posizione di scheda madre e batteria. Con carichi pesanti, abbiamo registrato temperature simmetriche con gli hot spot rilevati sulla prima riga dei tasti dove si trova la CPU.

Il 1020 G2 ha una temperatura massima più alta, di 46° C rispetto ai 40° C del 1020 G1 con scenari simili. Pertanto sembra che l'aggiunta di ulteriori ventole sia poco idonea a raffreddare lo chassis più sottile e la CPO con TDP superiore. Tuttavia, le temperature di superficie sono più basse rispetto all'XPS 13 9360 ed al ThinkPad X1 Carbon dove gli hot spots si avvicinano ai 50° C. I tasti della tastiera e i poggiapolsi non diventano mai troppo caldi e non si prova fastidio nell'utilizzo del dispositivo.

Idle (Lato Superiore)
Idle (Lato Superiore)
Idle (Lato Inferiroe)
Idle (Lato Inferiroe)
Carico massimo (Lato Superiore)
Carico massimo (Lato Superiore)
Carico massimo (Lato Inferiroe)
Carico massimo (Lato Inferiroe)
Carico massimo
 33.8 °C42.6 °C36.6 °C 
 30.4 °C38 °C30.8 °C 
 26 °C24 °C25.6 °C 
Massima: 42.6 °C
Media: 32 °C
31.6 °C46.2 °C32.6 °C
29.4 °C36.2 °C30.4 °C
26.4 °C27.2 °C26.8 °C
Massima: 46.2 °C
Media: 31.9 °C
Alimentazione (max)  35 °C | Temperatura della stanza 20 °C | Fluke 62 Mini IR Thermometer
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 32 °C / 90 F, rispetto alla media di 30.7 °C / 87 F per i dispositivi di questa classe Subnotebook.
(±) La temperatura massima sul lato superiore è di 42.6 °C / 109 F, rispetto alla media di 35.8 °C / 96 F, che varia da 22 a 57 °C per questa classe Subnotebook.
(-) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 46.2 °C / 115 F, rispetto alla media di 40.1 °C / 104 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 23.2 °C / 74 F, rispetto alla media deld ispositivo di 30.7 °C / 87 F.
(+) The palmrests and touchpad are cooler than skin temperature with a maximum of 26 °C / 78.8 F and are therefore cool to the touch.
(+) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 28.6 °C / 83.5 F (+2.6 °C / 4.7 F).

Casse

Casse rivolte verso il basso dei lati frontali
Casse rivolte verso il basso dei lati frontali

HP dichiara che il 1020 G2 monta l'audio "più potente" rispetto ai principali concorrenti e noi siamo inclini a crederci - almeno per quanto riguarda la classe di queste dimensioni. Il convertibile usa 5 casse casse e 2 amplificatori che sono grandi e più potenti rispetto al Folio G1. La qualità del suono è sorprendentemente molto buona per un sistema così piccolo e i bassi sono adeguati. Le misurazioni mostrano una buona rappresentazione su tutte le frequenze prima di un calo a circa 125 Hz. Il volume massimo è superiore rispetto alla maggioranza di altri dispositivi business e non ci sono problemi di bilanciamento. Lo chassis potrà mostrare un riverberio leggero quando il volume è elevato, ma non dà fastidio.

HP EliteBook x360 1020 G2 (Rosso: idle, Rosa: Pink noise)
HP EliteBook x360 1020 G2 (Rosso: idle, Rosa: Pink noise)
Lenovo Yoga 920 13IKB
Lenovo Yoga 920 13IKB
Aorus X3 Plus v7
Aorus X3 Plus v7
dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs203642.72531.835.23132.435.54031.733.85030.233.36330.132.88029.532.11002934.212527.547.616026.361.120026.565.12502669.431524.171.14002468.250023.165.963022.564.180021.771.710002168.412502172.1160021.374.220002172.6250020.678.1315020.774.8400020.474.4500020.571.7630020.772.8800020.872.41000020.868.91250020.9631600021.161.3SPL33.585.3N266median 21.1median 69.4Delta2.25.135.335.132.931.831.83236.535.132.428.93328.936.328.848.32761.52752.924.860.92462.822.763.32269.521.267.82174.82075.919.472.718.97117.770.117.86917.671.817.668.117.671.417.673.717.670.417.571.617.671.617.669.617.459.717.583.630.662.51.5median 69.6median 17.84.62.4hearing rangehide median Pink NoiseHP EliteBook x360 1020 G2Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz
HP EliteBook x360 1020 G2 analisi audio

(±) | speaker loudness is average but good (78.1 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 11.9% lower than median
(±) | linearity of bass is average (13.4% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3% away from median
(+) | mids are linear (6.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 4.1% away from median
(+) | highs are linear (5% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (12.4% difference to median)
Compared to same class
» 10% of all tested devices in this class were better, 3% similar, 87% worse
» The best had a delta of 8%, average was 20%, worst was 50%
Compared to all devices tested
» 7% of all tested devices were better, 2% similar, 91% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (83.6 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 11.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (14.2% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 2.4% away from median
(+) | mids are linear (5.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2% away from median
(+) | highs are linear (4.5% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (9.3% difference to median)
Compared to same class
» 1% of all tested devices in this class were better, 1% similar, 97% worse
» The best had a delta of 8%, average was 20%, worst was 50%
Compared to all devices tested
» 1% of all tested devices were better, 0% similar, 98% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Frequency Comparison (Checkbox selectable!)
Graph 1: Pink Noise 100% Vol.; Graph 2: Audio off

Gestione energetica

Consumi Energetici

Il 1020 G2 assorbe più energia rispetto al 1020 G1 in parte a causa della più veloce CPU 15 W TDP. I consumi variano molto in idle, da 3 W a 12 W a causa della retroilluminazione. Con carico medio con 3DMark06 o superiore assorbe oltre 37 W dal piccolo alimentatore (~7.5 x 7.5 x 3.0 cm) da 65 W. HP avrebbe potuto usare un alimentatore da 45 W ma forse non avrebbe sopportato i dispositivi collegati tramite Thunderbolt 3.

Passare da luminosità minima a massima comporta una differenza di circa 4 W come mostrano le nostre misurazioni Gossen di seguito. Attivando Sure View non si incrementano di molto i consumi.

Consumi Energetici per un periodo di 90s. Luminosità del display al minimo per i primi 30s prima di passare al massimo dopo altri 30s
Consumi Energetici per un periodo di 90s. Luminosità del display al minimo per i primi 30s prima di passare al massimo dopo altri 30s
Consumi Energetici per un periodo di 90s. Luminosità del display al massimo sempre. Sure View attivo a 30s
Consumi Energetici per un periodo di 90s. Luminosità del display al massimo sempre. Sure View attivo a 30s
Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.7 / 0.78 Watt
Idledarkmidlight 3.4 / 7.5 / 11.1 Watt
Sotto carico midlight 37.6 / 37.6 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
HP EliteBook x360 1020 G2
7600U, HD Graphics 620, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP, IPS, 1920x1080, 12.5
HP EliteBook Folio G1 V1C37EA
6Y54, HD Graphics 515, Samsung SM951 MZVPV256 m.2, IPS, 1920x1080, 12.5
Dell Latitude 5280 N014L528012QG45
7200U, HD Graphics 620, Samsung SSD PM871 MZNLN512HMJP, , 1366x768, 12.5
Microsoft Surface Pro (2017) i7
7660U, Iris Plus Graphics 640, Samsung PM971 KUS040202M, IPS, 2736x1824, 12.3
Dell XPS 13 i5-8250U
8250U, UHD Graphics 620, Toshiba XG5 KXG50ZNV256G, IGZO IPS, 3200x1800, 13.3
Razer Blade Stealth QHD i7-8550U
8550U, UHD Graphics 620, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP, , 3200x1800, 13.3
Power Consumption
19%
24%
-15%
-3%
-5%
Idle Minimum *
3.4
4.3
-26%
2
41%
4.2
-24%
3.6
-6%
5.6
-65%
Idle Average *
7.5
6
20%
5.9
21%
10.1
-35%
7.9
-5%
7.5
-0%
Idle Maximum *
11.1
6.4
42%
8.5
23%
14
-26%
8.5
23%
8.4
24%
Load Average *
37.6
22.7
40%
30.4
19%
37.4
1%
43
-14%
33.7
10%
Load Maximum *
37.6
31.2
17%
31.1
17%
34
10%
43
-14%
34.6
8%
Witcher 3 ultra *
38.1
31

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

La batteria interna da 49 Wh è del 36% più grande rispetto al 1020 G1 del 2015 e al Folio G1 del 2016. A causa di CPU e display che assorbono di più, tuttavia, l'autonomia non è cresciuta di molto e quindi potete aspettarvi una analoga resistenza di 7-8 ore con condizioni WLAN simili. I nostri risultati si avvicinano a quanto dichiarato da HP, ossia 7.6 ore di riproduzione video e coloro che scelgono la SKU FHD 60 Hz possono avere una autonomia maggiore di ulteriori 3 ore stando alle dichiarazioni del produttore. Una discrepanza abbastanza ampia nell'autonomia complessiva e rivaluteremo la batteria in futuro quando potremmo analizzare la SKU 1020 G2 4K UHD. Tuttavia, l'autonomia media della nostra configurazione si avvicina alla configurazione highe-end del Surface Pro 5.

La ricarica completa impiega circa 1,5 ore con l'adattatore in dotazione. Vale la pena notare che l'alimentatore può essere usato anche per ricaricare dispositivi (5 V, 3 A) USB Type-C e smartphones se supportato.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
12ore 49minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
7ore 28minuti
Sotto carico (max luminosità)
2ore 14minuti
HP EliteBook x360 1020 G2
7600U, HD Graphics 620, 49 Wh
HP EliteBook Folio 1020 G1
5Y51, HD Graphics 5300, 36 Wh
Microsoft Surface Pro (2017) i7
7660U, Iris Plus Graphics 640, 45 Wh
Dell XPS 13 i5-8250U
8250U, UHD Graphics 620, 60 Wh
HP EliteBook Folio G1 V1C37EA
6Y54, HD Graphics 515, 38 Wh
Dell Latitude 5280
7200U, HD Graphics 620, 51 Wh
Autonomia della batteria
0%
-4%
35%
-13%
18%
Reader / Idle
769
660
-14%
1092
42%
526
-32%
1112
45%
WiFi v1.3
448
412
-8%
489
9%
689
54%
355
-21%
470
5%
Load
134
164
22%
112
-16%
146
9%
152
13%
138
3%
Witcher 3 ultra
115

Pro

+ molto leggero e portatile: design attraente Spectre-inspired 2-in-1
+ base relativamente robusta, come la cover considerate le dimensioni, certificazione MIL-STD
+ molte features di sicurezza
+ display molto luminoso; visibilità all'esterno buona
+ temperature di superficie buone sotto carico
+ eccellente qualità del suono considerate le dimensioni, casse buone
+ manutenzione relativamente facile; SSD sostituibile
+ veloce SSD PCIe x4 Samsung, 2x Thunderbolt 3
+ buone prestazioni CPU; nessun throttling
+ Sure View ed NFC opzionali
+ feedback dei tasti soddisfacente
+ ventola poco rumorosa

Contro

- Sure View interferisce con contrasto e colori;
- mancano tasti mouse dedicati o TrackPoint; la penna WACOM non è inclusa
- angoli di visuale più limitati per la presenza del pannello Sure View
- RJ-45, VGA, docking port, SD reader, SIM, o USB Type-A non presenti
- trackpad non perfetto come scorrevolezza, le dita si attaccano
- design super sottile non rigido quanto le alternative EliteBook
- PWM su tutti i livelli di luminosità, eccetto il massimo
- ventola rumorosa sotto stress
- mancano opzioni Kaby Lake-R o Iris graphics
- leggero effetto bleeding
- leggero rumore elettronico
- CPU Turbo Boost non costante
- nessuna opzione 4K UHD 120 Hz

Giudizio Complessivo

Recensione: HP EliteBook x360 1020 G2 2UES1UT#ABA. Modello fornito da HP
Recensione: HP EliteBook x360 1020 G2 2UES1UT#ABA. Modello fornito da HP

Ci sono molte cose da apprezzare sull'EliteBook x360 1020 G2. La principale pecca forse è il suo design che si rifà troppo allo Spectre, ma abbiamo un display superluminoso che supera qualsiasi altro portatile consumer sul mercato, ed una modalità tablet che lo fa risultare leggero e comodo da tenere in mano. Poi ci sono qualità audio potente e bilanciata e feedback della tastiera molto buono che dimostrano che nulla è stato sacrificato a favore delle dimensioni ridotte. In particolare abbiamo apprezzato il fatto che HP non ha rinunciato alle funzioni di sicurezza nonostante il profilo più sottile. Combinate il tutto con opzioni di display 4K UHD ed FHD 120 Hz Sure View ed il 1020 G2 diventa un convertibile business senza paragoni.

Ma nonostante sia unico nel suo genere, il 1020 G2 non è perfetto. Mancano diverse features ed altri punti negativi devono essere evidenziati. Le porte continuano ad essere molto limitate e non possiamo ingnorarlo se parliamo di un dispositivo bunisess.

In particolare il display ha diversi punti deboli nonostante sia molto luminoso. Si nota un effetto bleeding non accettabile in questa fascia di prezzo. Poi il PWM è presente a tutti i livelli di luminosità e potrebbe scoraggiare chi è sensibile allo sfarfallio. L'elevata luminosità dello schermo accentua ulteriormente questo problema. Infine lo schermo è un po' troppo granuloso per essere un modello lucido. In confronto i displays Surface Pro e Miix 520 sono più vividi e non perdono luminosità in base alla posiziona da cui li si osserva. Non siamo sicuri se questo problema dipenda dal Sure View o se ci siano altre anomalie, ma verificheremo anche su altre SKUs.

Per il successore dell'EliteBook x360 1020 G2 abbiamo poche richieste, ma giustificate. USB Type-A, MicroSD, 4G LTE, 4K UHD 120 Hz, touchscreen matto, e Kaby Lake-R o Iris Pro che spingerebbero il dispositivo oltre i vari Surface Pro, MacBook 12, XPS 13 9365, e Latitude 7280. Regolando il PWM ed usando ventole più grandi si riuscirebbero ad attirare ulteriori clienti.

L'EliteBook x360 1020 G2 ha features del display che non troviamo in nessun dispositivo business di queste dimensioni incluso il pannello 120 Hz 700 nit molto luminoso. Ci sono alcune caratteristiche strane come gli angoli di visuale e lo schermo granuloso. In definitiva, coloro che sono abituati a portarsi dietro i vari adattatori avranno un dispositivo business che non li deluderà.

HP EliteBook x360 1020 G2 - 12/21/2017 v6
Allen Ngo

Chassis
91 /  98 → 93%
Tastiera
91%
Dispositivo di puntamento
89%
Connettività
50 / 80 → 63%
Peso
74 / 35-78 → 90%
Batteria
90%
Display
86%
Prestazioni di gioco
58 / 68 → 86%
Prestazioni Applicazioni
90 / 87 → 100%
Temperatura
92 / 91 → 100%
Rumorosità
96%
Audio
70 / 91 → 77%
Fotocamera
40 / 85 → 47%
Media
78%
89%
Subnotebook - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Completa del Convertibile HP EliteBook x360 1020 G2 (i7-7600U, FHD Sure View)
Allen Ngo, 2017-12-23 (Update: 2017-12-23)