Notebookcheck

Recensione dello Smartphone Xiaomi Redmi Note 7

Inge Schwabe, 👁 Daniel Schmidt, Sabrina Hartmann (traduzione a cura di G. De Luca), 03/26/2019

Quo Vadis. Lo smartphone cinese Xiaomi Redmi Note 7 è ora - a causa delle nuove strategie di marketing di Xiaomi - chiamato semplicemente "Redmi Note 7". E 'difficile da classificare, dato che ha la più alta risoluzione della fotocamera attualmente disponibile su uno smartphone e uno Snapdragon 660 relativamente debole. Abbiamo testato il primo smartphone ufficiale del sottomarchio Redmi per scoprire il suo vero potenziale.

Xiaomi Redmi Note 7

In passato, gli smartphone di fascia media Xiaomi Redmi del portafoglio del produttore cinese sono stati in una classe di dispositivi simile a quella degli smartphone Galaxy J di Samsung. Il modello Note della famiglia Redmi da allora ha subito alcune modifiche. A proposito: Il nome Note è un residuo di un tempo lontano, quando i display da 5,7 pollici hanno fatto sembrare i telefoni cellulari più simili a un notebook che a uno smartphone; il nome non implica il supporto dellella penna digitale.

Ora, Xiaomi sta cercando di rafforzare il marchio Redmi rendendolo un sottomarchio - la confezione non porterà più il brand Xiaomi. Questa ritrovata indipendenza potrebbe, nel lungo periodo, elevare Redmi a uno status simile a quello dei Huawei  Honor. In questo caso, potremmo aspettarci anche modelli Redmi di fascia alta. Il Redmi Note 7, annunciato prima dello Xiaomi Mi 9, è il primo smartphone con una fotocamera da 48 MP.

Il Qualcomm Snapdragon 660 all'interno del Note 7 è un SoC di fascia media. Può anche essere trovato sugli  Xiaomi Mi 8 LiteBQ Aquaris X2, e Nokia 7 Plus, ed è per questo che abbiamo inserito questi smartphone nella nostra recensione. Diamo un'occhiata anche al midrange P20 Lite ed allo Xiaomi Mi 8. Anche se quest'ultimo rappresenta la serie Xiaomi Mi di fascia alta, potrebbe comunque costituire una buona alternativa, dato che il suo prezzo dovrebbe scendere significativamente dopo il recente annuncio del Mi9.

Xiaomi Redmi Note 7 (Redmi Serie)
Processore
Qualcomm Snapdragon 660, Octa-Core, 64 Bit
Scheda grafica
Qualcomm Adreno 512
Memoria
4096 MB 
Schermo
6.3 pollici 19.5:9, 2340 x 1080 pixel 409 PPI, capacitive touchscreen, multi-touch 10 punti, IPS, Corning Gorilla Glass 5, lucido: si
Harddisk
64 GB eMMC Flash, 64 GB 
, 51 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, 1 Infrarossi, Connessioni Audio: 3.5 mm combo, USB type-C, Lettore schede: microSD fino a 256 GB, 1 Lettore impronte digitali, Sensore luminosità, Sensori: accelerometro, giroscopio, sensore di prossimità, bussola, sensore di impronte digitali, USB type-C 2.0
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n/ac), Bluetooth 5.0, GSM 900/1800/1900 MHz, UMTS 850/900/1900/2100 MHz, FDD LTE: B1,B3,B5,B7,B8, Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 8.1 x 159.21 x 75.21
Batteria
4000 mAh polimeri di litio
Sistema Operativo
Android 9.0 Pie
Camera
Fotocamera Principale: 48 MPix Dual: 48MP (Samsung GM1, 1/2", 0.8 µm, f/1.8) PDAF + 5MP (f/2.4) sensore profondità, dual LED, [email protected]/60/120fps
Fotocamera Secondaria: 13 MPix HDR, modalità ritratto AI, Video [email protected]
Altre caratteristiche
Casse: Cassa mono, Tastiera: Tastiera virtuale, Adattatore AC CHN, caricatore USB, cover in silicone (+ adattatore EU e cavo USB OTG), MIUI 10.2, linguaggi di sistema: Inglese, Cinese, game speed booster, 12 Mesi Garanzia, Radio FM, infrarossi, OTG, wireless display, ricarica rapida 4.0, senza ventola
Peso
186 gr, Alimentazione: 76 gr
Prezzo
227 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case – un Redmi che brilla

Il negozio Xiaomi elenca lo smartphone Redmi in dream blue, twilight gold e nero. Tutte e tre le varianti hanno una finitura lucida. Per fortuna, il retro lucido è abbastanza resistente alle impronte digitali.

La fotocamera sporge notevolmente dal case, ricordando il retro del Moto Z3 Play senza moto mod. L'ottica sporgente non consente di poterlo poggiare su un tavolo, il che rende l'utilizzo un po' scomodo.

I comandi laterali, il pulsante di standby e il controllo del volume mostrano degli spazi, ma possono essere facilmente localizzati e utilizzati in modo indipendente. Lo stesso vale per il sensore di impronte digitali, facilmente individuabile con l'indice.

Come per il Redmi Note 6 Pro, il display si trova sulla parte superiore del case. Questa volta, tuttavia, il telaio in plastica arrotondato non rovina più l'impressione generale.

Anche se Xiaomi ha rinforzato il display con Corning Gorilla Glass 5, non c'è alcuna protezione contro la polvere o l'acqua. Tutto sommato, il telaio è rigido, il che non è scontato in questa fascia di prezzo: Nel nostro periodo di prova, il Redmi Note 7 era disponibile sul web shop di tradingshenzhen.com per soli 207 euro (~$235); di solito è venduto per poco meno di 230 euro (~$261).

Blocco schermo
Blocco schermo
Auricolare tra display e telaio esterno
A sinistra, alloggiamento scheda
Cover morbida inclusa
Il Redmi Note 7 nel suo case
Fotocamera sporgente
OEM demo foto
OEM demo foto del modello nero
OEM demo foto del modello blu
OEM demo foto del modello twilight gold

Confronto Dimensioni

158.4 mm 75.64 mm 9.55 mm 186 g159.21 mm 75.21 mm 8.1 mm 186 g156.4 mm 75.8 mm 7.5 mm 169 g154.9 mm 74.8 mm 7.6 mm 175 g150.7 mm 72.3 mm 8.35 mm 168 g148.6 mm 71.2 mm 7.4 mm 145 g

Features - La fotocamera fa la differenza

Il Redmi Note 7, che costa solo 130 euro (~$148) nel negozio europeo Xiaomi, ha venduto più di 100.000 unità in pochi minuti - questo è in parte dovuto alle caratteristiche non comuni combinate con il suo prezzo: Nessun altro smartphone di questa fascia di prezzo vanta una fotocamera da 48 MP. Il QuickCharge 4.0 è estremamente raro in questa classe di dispositivi e anche la batteria da 4.000 mAh è abbastanza grande.
La combinazione di 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione non è insolita e con 6 GB e 64 GB o 3 GB e 32 GB rispettivamente, le scelte alternative sono limitate. L'espansione dello spazio di archiviazione con una scheda microSD fa perdere le capacità dual-SIM al Note 7, poiché esiste un solo slot per una scheda di memoria o per una seconda scheda SIM.

La porta USB di tipo C è a malapena degna di nota a questo punto. Tuttavia, Xiaomi lo utilizza anche per l'uscita audio, che è meno evidente, pur fornendo un jack da 3,5 mm per le cuffie tradizionali.

Infine, lo Snapdragon 660 di Qualcomm non è esattamente un highlight e sebbene il Redmi Note 7 sia notevolmente equipaggiato con una radio FM, non supporta l'NFC.

In alto: Microfono, jack audio, infrarossi
In alto: Microfono, jack audio, infrarossi
A sinistra: alloggiamento scheda
A sinistra: alloggiamento scheda
A destra: controllo Volume, pulsante standby
A destra: controllo Volume, pulsante standby
In basso: cassa Mono, microfono, USB type-C
In basso: cassa Mono, microfono, USB type-C

Software - La Versione Cinese richiede un Setup aggiuntivo

Sul dispositivo di prova è installato Android 9 con patch di sicurezza a partire dal 5 gennaio (dall'inizio di marzo).

Sul Redmi Note 7, la versione MIUI 10.2, che è l'interfaccia utente sviluppata da Xiaomi, viene utilizzata in aggiunta al sistema operativo Android. I pulsanti predefiniti di Android possono essere nascosti se lo si desidera e possono essere utilizzati gesti come quelli dell'EMUI di Huawei. I controlli dei gesti sono intuitivi e leggermente più semplici rispetto ai controlli nativi di Android 9 gesture.

Mentre stiamo testando la versione cinese, è stata rilasciata una versione internazionale. Coloro che optano ancora per la ROM personalizzata cinese dovrebbero essere consapevoli di quanto segue: Se non siete in grado di capire la lingua asiatica offerta, potete scegliere l'inglese come lingua di sistema alternativa. Questo riguarda la maggior parte delle applicazioni e dei giochi installati successivamente, anche se sono installati dal Play Store della vostra lingua. Qui, le app con gestione integrata delle lingue sono l'eccezione.

Secondo il produttore, il Play Store dovrebbe essere preinstallato. Se, come nel nostro dispositivo di prova, questo non siverifica, deve essere eseguita un'installazione separata. Detto questo, alcune applicazioni tipicamente disponibili sul Play Store tedesco non sono elencate sul telefono cinese. La maggior parte delle applicazioni preinstallate in mandarino può essere disinstallata; alcune applicazioni appartenenti all'ecosistema MIUI, come l'applicazione meteo, sono escluse. Ad esempio, mentre è possibile installare il browser Chrome, il browser web cinese preinstallato non può essere rimosso.

C'è anche un'applicazione MI AI sul dispositivo di test cinese, che può fornire ulteriore assistenza intelligente agli utenti. MI AI richiede molti permessi per essere pienamente funzionante e attualmente supporta solo il mandarino.

Home screen
Home screen
Features di sicurezza
Features di sicurezza
Impostazioni rapide
Impostazioni rapide
Favoriti al posto di Google news feed
Favoriti al posto di Google news feed
Personalizzazione delle schermate preferite
Personalizzazione delle schermate preferite
Personalizzazione delle impostazioni delle schermate preferite
Personalizzazione delle impostazioni delle schermate preferite
Ripresa dal blocco schermo
Ripresa dal blocco schermo

Comunicazioni e GPS - Manca l'NFC sul Note 7

Dal momento che la tecnologia di comunicazione nearfield è necessaria per i metodi di pagamento wireless in arrivo, gli smartphones senza NFC (come questo) sono diventati estremamente rari.

Secondo le nostre misurazioni, il Mi 8 di Xiaomi supera completamente la concorrenza in questa categoria, cosa prevedibile. Utilizzando il nostro router di riferimento Linksys EA 8500, i due smartphone Xiaomi più piccoli sono stati in grado di raggiungere una velocità di download decente di circa 350 Mbit/s. La velocità di upload variava notevolmente, facendogli perdere il vantaggio rispetto ad alcuni concorrenti, pur continuando a funzionare meglio della media.

La copertura di rete del nostro modello cinese è fortemente limitata. Sia il GSM che la rete UMTS non hanno molte frequenze comuni in Nord e Sud America. La copertura è particolarmente scarsa all'interno della rete LTE, dove sono supportate solo le bande B1, B3, B5, B7 e B8. In questo modo, non solo mancano le frequenze multiple comuni in America, ma anche numerose frequenze comuni in Europa.

La versione internazionale ora disponibile supporta almeno la banda LTE 20 oltre alle suddette, che è rilevante per l'Europa.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
615 MBit/s ∼100% +76%
Xiaomi Mi 8 Lite
Adreno 512, 660, 128 GB eMMC Flash
356 (min: 342, max: 371) MBit/s ∼58% +2%
Xiaomi Redmi Note 7
Adreno 512, 660, 64 GB eMMC Flash
350 (min: 327, max: 361) MBit/s ∼57%
BQ Aquaris X2 Pro
Adreno 512, 660, 64 GB eMMC Flash
281 MBit/s ∼46% -20%
Nokia 7 Plus
Adreno 512, 660, 64 GB eMMC Flash
247 MBit/s ∼40% -29%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 939, n=367)
219 MBit/s ∼36% -37%
Huawei P20 Lite
Mali-T830 MP2, Kirin 659, 64 GB eMMC Flash
198 MBit/s ∼32% -43%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
615 MBit/s ∼100% +158%
BQ Aquaris X2 Pro
Adreno 512, 660, 64 GB eMMC Flash
346 MBit/s ∼56% +45%
Nokia 7 Plus
Adreno 512, 660, 64 GB eMMC Flash
307 MBit/s ∼50% +29%
Xiaomi Mi 8 Lite
Adreno 512, 660, 128 GB eMMC Flash
285 (min: 142, max: 294) MBit/s ∼46% +20%
Xiaomi Redmi Note 7
Adreno 512, 660, 64 GB eMMC Flash
238 (min: 189, max: 285) MBit/s ∼39%
Huawei P20 Lite
Mali-T830 MP2, Kirin 659, 64 GB eMMC Flash
233 MBit/s ∼38% -2%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 703, n=367)
210 MBit/s ∼34% -12%
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380Tooltip
Xiaomi Redmi Note 7 Qualcomm Snapdragon 660, Qualcomm Adreno 512; iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø350 (327-361)
Xiaomi Mi 8 Lite Qualcomm Snapdragon 660, Qualcomm Adreno 512; iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø356 (342-371)
Xiaomi Redmi Note 7 Qualcomm Snapdragon 660, Qualcomm Adreno 512; iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø238 (189-285)
Xiaomi Mi 8 Lite Qualcomm Snapdragon 660, Qualcomm Adreno 512; iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø281 (142-294)
GPS-Test, al chiuso
GPS-Test, al chiuso
GPS-Test, al chiuso fronte strada
GPS-Test, al chiuso fronte strada
GPS-Test, all'aperto
GPS-Test, all'aperto

Il Note 7 supporta ufficialmente i sistemi di navigazione satellitare GPS, GLONASS e Beidou. Inoltre, l'applicazione GPS-Test registra il supporto di Galileo e SBAS. Chi vuole pianificare i viaggi in salotto dovrà abilitare anche l'A-GPS: La ricezione del dispositivo di prova è molto debole all'interno e un fix satellitare richiede molto tempo, dopo di che il telefono fornisce solo una posizione imprecisa anche quando è vicino alla parete.

Garmin Edge 500 - Panoramica
Garmin Edge 500 - Panoramica
Garmin Edge 500 - Laghetto
Garmin Edge 500 - Laghetto
Garmin Edge 500 - Giro
Garmin Edge 500 - Giro
Xiaomi Redmi Note 7 - Panoramica
Xiaomi Redmi Note 7 - Panoramica
Xiaomi Redmi Note 7 - Laghetto
Xiaomi Redmi Note 7 - Laghetto
Xiaomi Redmi Note 7 - Giro
Xiaomi Redmi Note 7 - Giro

Telefonia e qualità delle chiamate

Interfaccia telefonica
Interfaccia telefonica

Se si utilizza il Redmi Note 7 con due schede SIM, la seconda scheda blocca lo slot per l'espansione della memoria altrimenti disponibile. Entrambi gli slot supportano fondamentalmente il 4G, anche se questo può essere disattivato nelle impostazioni di telefonia. È disponibile anche la capacità VoLTE, a condizione che il vostro operatore lo supporti.
Xiaomi utilizza la propria applicazione telefonica. Le sue caratteristiche di lusso includono un collegamento diretto all'app delle note del produttore e la possibilità di registrare le chiamate. La modalità di registrazione può essere selezionata mentre è ancora in corso una connessione, che si attiva non appena il partner accetta la chiamata.
Le chiamate sono accompagnate da una quantità minima di staticità. Anche se l'interlocutore può essere compreso chiaramente durante la conversazione normale, la voce in uscita suona leggermente sovramodulata. A partire da livelli di volume medi, lo stesso può essere detto per la voce in arrivo quando si utilizzano le cuffie o il vivavoce.

Fotocamere - Intelligenza Artificiale per la fotocamera anteriore e principale

Modalità Ritratto della fotocamera anteriore
Modalità Ritratto della fotocamera anteriore

Anche la fotocamera anteriore, che ha una risoluzione relativamente alta di 13 MP, beneficia di funzioni software AI-assisted. Sebbene abbia solo un obiettivo a fuoco fisso, è in grado di riconoscere i volti in modalità ritratto, affilandoli e sfocando tutto il resto, indipendentemente dal fatto che sia più vicino o più lontano. Quando abbiamo cercato di ritrarre il fiore in modo isolato, l'intera immagine è rimasta sfocata, poiché il software non è stato in grado di riconoscere un volto. Vale la pena ricordare che anche la fotocamera anteriore supporta l'HDR.

Il sensore da 48 MP di Samsung sul retro del dispositivo è accompagnato da un sensore di profondità da 5 MP e da un doppio LED. Oltre alla modalità AI che analizza le immagini e ne regola i colori, c'è anche una modalità Straighten: Cerca il soggetto alla ricerca di forme e linee rette, raddrizzando ulteriormente l'immagine mentre viene scattata. Questo può essere utile per le istantanee e per le immagini in cui lo smartphone non può essere tenuto all'altezza degli occhi.

Abbiamo confrontato le immagini ad alta risoluzione con quelle dell'Honor View 20, che è dotato di una fotocamera con la stessa fantastica risoluzione. Anche se 48 megapixel sono 48 megapixel, il software della fotocamera gioca un ruolo cruciale: A prima vista, l'esposizione dell'immagine del Note 7 sembra migliore, mentre la rappresentazione a colori del View 20 è più naturale. Lo zoom sulle immagini rivela una rappresentazione più nitida sia del castello sullo sfondo che dei ramoscelli di fronte ad esso. Entrambe le fotocamere hanno un'apertura di f/1,8.

Nella modalità predefinita, entrambe le fotocamere scattano immagini con una risoluzione di 12 MP e le 48 MP sono automaticamente divise per quattro quando si utilizza l'HDR. L'unione di quattro pixel in uno dovrebbe teoricamente consentire al pixel risultante di beneficiare delle informazioni aggiuntive. In questo caso, il software Honor fa un lavoro migliore di quello Xiaomi: Le case dietro il ponte (seconda immagine) e in particolare le nuvole nel cielo si incontrano meglio, in modo più naturale e offrono maggiori dettagli sul View 20. Lo smartphone Xiaomi confonde le facciate della casa in aree sbiadite.
Questo effetto può essere osservato anche guardando il prato. Abbiamo anche confrontato il Note 7 con l'LG V40 ThinQ, che ha tre lenti con diverse lunghezze focali:

Entrambi gli smartphone raffigurano con precisione singoli fili d'erba e fiori. Alcuni elementi al centro dell'immagine sono completamente privi di colore, ma questo potrebbe anche derivare da un'esposizione eccessiva. Detto questo, i verdi del prato si confondono in aree verdi non colorate in lontananza e mentre il livello di dettaglio sul  V40 ThinQ diminuisce con la distanza, non diventano una poltiglia di colori.
D'altra parte, la Note 7 fa un lavoro migliore per compensare le condizioni di luce ambientale debole. Anche se in entrambe le immagini abbiamo trovato aree sbiadite, esse erano molto meno evidenti sul Note 7, dove la foto era ancora accettabile nel complesso e significativamente più pronunciata sul V40 ThinQ, dove le aree sfocate erano sempre presenti.

Immagine da 48 MP, Redmi Note 7
Immagine da 48 MP, Redmi Note 7
Immagine da 48 MP, Honor View 20
Immagine da 48 MP, Honor View 20
Foto HDR (12MP), Redmi Note 7
Foto HDR (12MP), Honor View 20

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini
ColorChecker Passport
ColorChecker Passport

Come al solito, abbiamo eseguito ulteriori test in condizioni di illuminazione controllata. L'immagine registrata del X-Rite ColorChecker Passport non è stata modificata. Per facilitare il confronto, la metà inferiore di ogni casella mostra il colore originale.

Un leggero spostamento ciano fa sì che i toni del blu siano più pronunciati, mentre sia i toni chiari e scuri della pelle che i colori della terra appaiono meno vivaci; nella foto appaiono più luminosi di quanto non siano in realtà.

Scheda di riferimento
Scheda di riferimento
Dettaglio Ingrandimento
Dettaglio Ingrandimento

Accessori e Garanzia

Cavo USB type-C, caricatore, adattatore EU
Cavo USB type-C, caricatore, adattatore EU
Case morbido
Case morbido

All'interno della confezione della versione cinese sono presenti un caricabatterie (CHN), un cavo USB e una custodia in silicone, che nel caso del dispositivo di test nero è anche scuro-trasparente. Inoltre, il fornitore TradingShenzhen International ha incluso un adattatore UE e un cavo USB-OTG con il dispositivo di prova e secondo la pagina ufficiale del prodotto su tradingshenzhen.com, lo fa con tutti i Note 7.

Il periodo di garanzia è di 12 mesi. La durata del periodo di garanzia ufficiale del produttore non è nota. A questo punto si consiglia di consultare le nostre FAQ sulle garanzie e le politiche di restituzione.

Dispositivi di Input ed utilizzo

Le tastiere preinstallate sul nostro dispositivo di prova cinese (tastiera Sogou per MIUI, Baidu IME per MIUI e una tastiera mandarino) sono abbastanza inutili dal punto di vista di un utente europeo. Naturalmente, una volta installato il Play Store, è possibile accedere ad alternative popolari come Google GBoard e Swiftkey, permettendo agli utenti di selezionare un layout di tastiera italiana o inglese. Così, anche il modello cinese può essere utilizzato normalmente dopo qualche configurazione aggiuntiva. Se la tastiera scelta lo supporta, lo smartphone Redmi è in grado di fornire anche un feedback tattile.

In alternativa ai softkey, è possibile utilizzare i gesti per navigare su Android. Il touchscreen, che non accumula impronte digitali anche dopo una lunga digitazione, ha solo una piccola quantità di attrito. Gli input ai bordi e negli angoli sono stati quasi sempre registrati ed eseguiti immediatamente, ma non sempre.

Non abbiamo riscontrato alcun problema con il sensore di impronte digitali sul retro, che ha sbloccato rapidamente lo schermo.

Baidu IME for MIUI
Baidu IME for MIUI
Baidu IME, modalità verticale
Baidu IME, modalità verticale

Display - Tacca minimalista

Subpixel array
Subpixel array

La tacca della Note 7 è stata ridotta a un piccolo ritaglio a goccia intorno alla fotocamera, rendendo quasi tutto lo spazio sullo schermo disponibile per le applicazioni. Nei casi in cui importanti informazioni potrebbero andare perse, come nei giochi e nel browser, l'area intorno alla tacca non viene utilizzata, che può essere visualizzata sullo schermo in modalità orizzontale nella sezione della tastiera.

La risoluzione di 2.340x1.080 pixel corrisponde a una densità di pixel di 409 PPI sul display da 6,3 pollici.

Nel complesso, il rapporto di aspetto 19,5:9 si presta bene al contenuto video. Detto questo, il Note 7 non ha la certificazione Widevine L1 e quindi non può supportare servizi come Maxdome o Netflix.

Il display del Note 7 funziona bene nel confronto: Ha una luminosità media di 540 nits, che non varia di più che rispetto ad altri smartphone di fascia media sullo schermo. Anche se il valore del nero potrebbe essere più basso, raggiunge comunque un rispettabile rapporto di contrasto di 1:1639. Il Note 7 ha anche una precisione del colore particolarmente buona nel profilo predefinito, anche se confrontato con gli smartphone di fascia alta.

531
cd/m²
558
cd/m²
565
cd/m²
512
cd/m²
541
cd/m²
562
cd/m²
518
cd/m²
537
cd/m²
539
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 565 cd/m² Media: 540.3 cd/m² Minimum: 1.24 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 91 %
Al centro con la batteria: 541 cd/m²
Contrasto: 1639:1 (Nero: 0.33 cd/m²)
ΔE Color 2.7 | 0.4-29.43 Ø6.1
ΔE Greyscale 3.1 | 0.64-98 Ø6.4
99.3% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.26
Xiaomi Redmi Note 7
IPS, 2340x1080, 6.3
Xiaomi Mi 8 Lite
IPS, 2280x1080, 6.26
Huawei P20 Lite
IPS, 2280x1080, 5.84
Nokia 7 Plus
IPS, 2160x1080, 6
BQ Aquaris X2 Pro
LTPS, 2160x1080, 5.65
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Super AMOLED, 2248x1080, 6.2
Screen
-20%
-47%
-16%
-43%
-15%
Brightness middle
541
421
-22%
528
-2%
458
-15%
675
25%
429
-21%
Brightness
540
389
-28%
525
-3%
463
-14%
650
20%
432
-20%
Brightness Distribution
91
85
-7%
89
-2%
92
1%
92
1%
88
-3%
Black Level *
0.33
0.33
-0%
0.51
-55%
0.22
33%
0.46
-39%
Contrast
1639
1276
-22%
1035
-37%
2082
27%
1467
-10%
Colorchecker DeltaE2000 *
2.7
3.4
-26%
4.7
-74%
4
-48%
5.9
-119%
3.39
-26%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
4.6
5.9
-28%
8.9
-93%
7.4
-61%
9.5
-107%
5.25
-14%
Greyscale DeltaE2000 *
3.1
3.9
-26%
6.4
-106%
4.7
-52%
6.6
-113%
3.3
-6%
Gamma
2.26 97%
2.26 97%
2.22 99%
2.19 100%
2.36 93%
2.238 98%
CCT
6853 95%
7330 89%
7987 81%
7425 88%
7846 83%
7135 91%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 2336 Hz ≤ 18 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 2336 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 18 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 2336 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 52 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9705 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

A bassi livelli di luminosità, il display inizia a sfarfallare ad una frequenza di oltre 2.300 Hertz per regolare la sua luminosità. Fortunatamente, la frequenza è sufficientemente alta da non creare problemi anche alle persone sensibili.
Il display reagisce rapidamente ai cambiamenti delle condizioni di luce ambientale. Sia il valore di luminosità predefinito che l'interruttore automatico di regolazione della luminosità, quest'ultimo utile in determinate situazioni, sono accessibili dal pannello di avvio delle impostazioni; c'è anche un filtro per la luce blu ("Modalità di lettura"). Abilitando l'impostazione appropriata nelle impostazioni del display, il contrasto può essere regolato automaticamente anche in base alle condizioni di illuminazione dell'ambiente.
La regolazione automatica del contrasto ha aumentato significativamente l'intensità dei toni del blu nei nostri test, causando una rappresentazione cromatica complessivamente più fredda - una rappresentazione cromatica più fredda è generalmente considerata piacevole. Inoltre, gli utenti possono selezionare una temperatura di colore personalizzata per la regolazione automatica del contrasto o scegliere tra i profili "Default", "Warm" e "Cool". Questo non fissa completamente la temperatura del colore: Anche nel profilo "Warm" abbiamo misurato una temperatura di colore di 7.500 kelvin. In alternativa, il contrasto può essere aumentato manualmente.
Se non si apportano modifiche, viene utilizzato il profilo di contrasto predefinito. Siamo stati in grado di confermare la sua elevata precisione del colore utilizzando il software di analisi CalMAN. Abbiamo misurato un valore Delta E di soli 2,7 e a 4,6, anche la deviazione massima era bassa. I valori delta E di 4 e inferiori sono appena visibili all'occhio umano.

Spazio Colore CalMan (profilo Predefinito, spazio colore target: sRGB)
Spazio Colore CalMan (profilo Predefinito, spazio colore target: sRGB)
Precisione colore CalMan (profilo Predefinito, spazio colore target: sRGB)
Precisione colore CalMan (profilo Predefinito, spazio colore target: sRGB)
Saturazione CalMan (profilo Predefinito, spazio colore target: sRGB)
Saturazione CalMan (profilo Predefinito, spazio colore target: sRGB)
Scala di grigi CalMan (profilo Predefinito, spazio colore target: sRGB)
Scala di grigi CalMan (profilo Predefinito, spazio colore target: sRGB)
Spazio Colore CalMan (profilo: Auto, color space target: sRGB)
Spazio Colore CalMan (profilo: Auto, color space target: sRGB)
Precisione colore CalMan (profilo: Auto, color space target: sRGB)
Precisione colore CalMan (profilo: Auto, color space target: sRGB)
Saturazione CalMan (profilo: Auto, color space target: sRGB)
Saturazione CalMan (profilo: Auto, color space target: sRGB)
Scala di grigi CalMan (profilo: Auto, color space target: sRGB)
Scala di grigi CalMan (profilo: Auto, color space target: sRGB)
Spazio Colore CalMan (profilo Caldo, spazio colore target: sRGB)
Spazio Colore CalMan (profilo Caldo, spazio colore target: sRGB)
Precisione colore CalMan (profilo Caldo, spazio colore target: sRGB)
Precisione colore CalMan (profilo Caldo, spazio colore target: sRGB)
Saturazione CalMan (profilo Caldo, spazio colore target: sRGB)
Saturazione CalMan (profilo Caldo, spazio colore target: sRGB)
Scala di grigi CalMan (profilo Caldo, spazio colore target: sRGB)
Scala di grigi CalMan (profilo Caldo, spazio colore target: sRGB)

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
26.4 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 8.4 ms Incremento
↘ 18 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta relativamente lenti nei nostri tests e potrebbe essere troppo lento per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 51 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono simili alla media di tutti i dispositivi testati (25.5 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
60 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 27.6 ms Incremento
↘ 32.4 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 95 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (40.7 ms).

Grazie all'elevata luminosità e all'ottimo rapporto di contrasto del display, i contenuti dello schermo possono essere letti facilmente anche all'aperto. Alla luce diretta del sole, una maggiore quantità di riflessi riducono la leggibilità.

Riflessi sotto la luce solare a bassa intensità
Riflessi sotto la luce solare a bassa intensità

Le distorsioni e le deviazioni cromatiche rispetto ai colori originali non si notano guardando il display da angolazioni diverse: L'immagine appare quasi uguale da tutti i lati.

Stabilità angoli di visuale
Stabilità angoli di visuale

Prestazioni - Adeguate per un dispositivo di fascia media

Lo Snapdragon 660 (SDM660) alimenta da circa un anno smartphone e tablet di fascia media. I suoi quattro core più veloci funzionano con una frequenza di clock di 2,2 GHz, mentre i core di potenza inferiore con una frequenza di clock di 1,8 GHz. Le prestazioni di calcolo sono paragonabili al SoC high-end Snapdragon 821 del 2016, che comincia a mostrare la sua età. Tuttavia, le prestazioni del chip grafico Adreno 512 non reggono rispetto alla Adreno 530 dello Snapdragon 821 .

Nei nostri benchmark, i candidati dell'SDM660 si sono comportati in modo simile e sono rimasti indietro rispetto allo smartphone Xiaomi Mi 8 di qualità superiore, pur risultando all'avanguardia sia in termini di prestazioni della CPU che di prestazioni grafiche rispetto al P20 Lite con il Kirin 659 di Huawei.

Geekbench 4.3
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
5576 Points ∼39%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
5640 Points ∼39% +1%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
3116 Points ∼22% -44%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
5688 Points ∼40% +2%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
14299 Points ∼100% +156%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (4983 - 5811, n=9)
5524 Points ∼39% -1%
Media della classe Smartphone
  (870 - 21070, n=255)
4638 Points ∼32% -17%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
5913 Points ∼69%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
5893 Points ∼69% 0%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
3749 Points ∼44% -37%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
5867 Points ∼69% -1%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
5856 Points ∼69% -1%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8548 Points ∼100% +45%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (4895 - 5913, n=11)
5694 Points ∼67% -4%
Media della classe Smartphone
  (1174 - 11598, n=308)
4450 Points ∼52% -25%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1639 Points ∼67%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
1621 Points ∼66% -1%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
935 Points ∼38% -43%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1646 Points ∼67% 0%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1579 Points ∼65% -4%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2441 Points ∼100% +49%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1431 - 1646, n=11)
1598 Points ∼65% -3%
Media della classe Smartphone
  (437 - 4824, n=309)
1309 Points ∼54% -20%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
6187 Points ∼84%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
6052 Points ∼82% -2%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
4793 Points ∼65% -23%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
6077 Points ∼83% -2%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
5965 Points ∼81% -4%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
7360 Points ∼100% +19%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (5789 - 6187, n=10)
6022 Points ∼82% -3%
Media della classe Smartphone
  (2828 - 9868, n=317)
4826 Points ∼66% -22%
Work performance score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
6870 Points ∼77%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
6274 Points ∼70% -9%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
5704 Points ∼64% -17%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
6825 Points ∼76% -1%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
6332 Points ∼71% -8%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8967 Points ∼100% +31%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (6274 - 7026, n=10)
6654 Points ∼74% -3%
Media della classe Smartphone
  (2695 - 13531, n=486)
5249 Points ∼59% -24%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Physics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2768 Points ∼99%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
2758 Points ∼99% 0%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
1638 Points ∼59% -41%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2789 Points ∼100% +1%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2615 Points ∼94% -6%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2227 Points ∼80% -20%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (2121 - 2797, n=10)
2654 Points ∼95% -4%
Media della classe Smartphone
  (573 - 4439, n=333)
1781 Points ∼64% -36%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1262 Points ∼30%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
1265 Points ∼30% 0%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
401 Points ∼10% -68%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1239 Points ∼29% -2%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1268 Points ∼30% 0%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4209 Points ∼100% +234%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1134 - 1268, n=10)
1235 Points ∼29% -2%
Media della classe Smartphone
  (76 - 8206, n=333)
1522 Points ∼36% +21%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1436 Points ∼41%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
1438 Points ∼41% 0%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
482 Points ∼14% -66%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1441 Points ∼41% 0%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1432 Points ∼41% 0%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3512 Points ∼100% +145%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1270 - 1442, n=10)
1403 Points ∼40% -2%
Media della classe Smartphone
  (94 - 5913, n=336)
1418 Points ∼40% -1%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Physics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2772 Points ∼100%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
2751 Points ∼99% -1%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
1671 Points ∼60% -40%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2768 Points ∼100% 0%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2756 Points ∼99% -1%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2145 Points ∼77% -23%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (2238 - 2815, n=10)
2700 Points ∼97% -3%
Media della classe Smartphone
  (375 - 4493, n=348)
1758 Points ∼63% -37%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2006 Points ∼34%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
2015 Points ∼34% 0%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
604 Points ∼10% -70%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1980 Points ∼33% -1%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2024 Points ∼34% +1%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5922 Points ∼100% +195%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1734 - 2033, n=10)
1934 Points ∼33% -4%
Media della classe Smartphone
  (131 - 14951, n=348)
2099 Points ∼35% +5%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2073 Points ∼49%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
2142 Points ∼51% +3%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
704 Points ∼17% -66%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2114 Points ∼50% +2%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2151 Points ∼51% +4%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4232 Points ∼100% +104%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1887 - 2151, n=10)
2055 Points ∼49% -1%
Media della classe Smartphone
  (159 - 7856, n=349)
1783 Points ∼42% -14%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2708 Points ∼98%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
2759 Points ∼100% +2%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
1757 Points ∼64% -35%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2749 Points ∼100% +2%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2628 Points ∼95% -3%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2118 Points ∼77% -22%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1883 - 2759, n=10)
2573 Points ∼93% -5%
Media della classe Smartphone
  (486 - 4216, n=409)
1712 Points ∼62% -37%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1189 Points ∼32%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
1193 Points ∼32% 0%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
207 Points ∼6% -83%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1161 Points ∼31% -2%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1196 Points ∼32% +1%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3742 Points ∼100% +215%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1061 - 1201, n=10)
1173 Points ∼31% -1%
Media della classe Smartphone
  (65 - 6355, n=411)
1251 Points ∼33% +5%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1358 Points ∼42%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
1365 Points ∼43% +1%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
257 Points ∼8% -81%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1332 Points ∼42% -2%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1361 Points ∼43% 0%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3197 Points ∼100% +135%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1175 - 1372, n=11)
1339 Points ∼42% -1%
Media della classe Smartphone
  (80 - 5509, n=419)
1198 Points ∼37% -12%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2834 Points ∼100%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
2719 Points ∼96% -4%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
1760 Points ∼62% -38%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2734 Points ∼96% -4%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2638 Points ∼93% -7%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2176 Points ∼77% -23%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (2383 - 2834, n=10)
2700 Points ∼95% -5%
Media della classe Smartphone
  (512 - 4215, n=442)
1617 Points ∼57% -43%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1925 Points ∼29%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
1929 Points ∼29% 0%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
109 Points ∼2% -94%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1895 Points ∼29% -2%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1938 Points ∼30% +1%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6554 Points ∼100% +240%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1711 - 1938, n=10)
1891 Points ∼29% -2%
Media della classe Smartphone
  (43 - 9963, n=442)
1703 Points ∼26% -12%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2073 Points ∼46%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
2062 Points ∼46% -1%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
138 Points ∼3% -93%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2035 Points ∼45% -2%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2059 Points ∼45% -1%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4529 Points ∼100% +118%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1825 - 2073, n=10)
2025 Points ∼45% -2%
Media della classe Smartphone
  (55 - 7166, n=450)
1461 Points ∼32% -30%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
19087 Points ∼62%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
20437 Points ∼66% +7%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
13387 Points ∼44% -30%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
20085 Points ∼65% +5%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
19050 Points ∼62% 0%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
30765 Points ∼100% +61%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (15088 - 21016, n=10)
19357 Points ∼63% +1%
Media della classe Smartphone
  (8253 - 37475, n=603)
13331 Points ∼43% -30%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
29496 Points ∼38%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
29116 Points ∼38% -1%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
11713 Points ∼15% -60%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
29333 Points ∼38% -1%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
29306 Points ∼38% -1%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
77003 Points ∼100% +161%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (25561 - 29496, n=10)
28566 Points ∼37% -3%
Media della classe Smartphone
  (3700 - 162695, n=603)
19081 Points ∼25% -35%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
26308 Points ∼46%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
26605 Points ∼46% +1%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
12048 Points ∼21% -54%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
26610 Points ∼46% +1%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
26175 Points ∼45% -1%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
57711 Points ∼100% +119%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (22145 - 26731, n=10)
25808 Points ∼45% -2%
Media della classe Smartphone
  (4339 - 77599, n=604)
15996 Points ∼28% -39%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
51 fps ∼50%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
50 fps ∼49% -2%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
19 fps ∼19% -63%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
50 fps ∼49% -2%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
46 fps ∼45% -10%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
102 fps ∼100% +100%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (43 - 51, n=10)
48.2 fps ∼47% -5%
Media della classe Smartphone
  (4.4 - 251, n=627)
33.2 fps ∼33% -35%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
44 fps ∼76%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
47 fps ∼81% +7%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
19 fps ∼33% -57%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
48 fps ∼83% +9%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
51 fps ∼88% +16%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
58 fps ∼100% +32%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (42 - 52, n=10)
47.8 fps ∼82% +9%
Media della classe Smartphone
  (11 - 120, n=630)
26.1 fps ∼45% -41%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
23 fps ∼43%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
22 fps ∼41% -4%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
8.7 fps ∼16% -62%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
23 fps ∼43% 0%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
23 fps ∼43% 0%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
54 fps ∼100% +135%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (20 - 23, n=10)
22.3 fps ∼41% -3%
Media della classe Smartphone
  (2.7 - 132, n=545)
18.1 fps ∼34% -21%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
20 fps ∼39%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
21 fps ∼41% +5%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
8.9 fps ∼17% -55%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
22 fps ∼43% +10%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
22 fps ∼43% +10%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
51 fps ∼100% +155%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (19 - 23, n=10)
21.3 fps ∼42% +7%
Media della classe Smartphone
  (6.2 - 115, n=550)
16.9 fps ∼33% -15%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
15 fps ∼47%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
15 fps ∼47% 0%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
5.2 fps ∼16% -65%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
14 fps ∼44% -7%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
15 fps ∼47% 0%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
32 fps ∼100% +113%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (13 - 15, n=10)
14.5 fps ∼45% -3%
Media della classe Smartphone
  (1.3 - 88, n=407)
15.2 fps ∼48% +1%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
13 fps ∼45%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
14 fps ∼48% +8%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
5.6 fps ∼19% -57%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
15 fps ∼52% +15%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
14 fps ∼48% +8%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
29 fps ∼100% +123%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (12 - 15, n=11)
13.7 fps ∼47% +5%
Media della classe Smartphone
  (3.8 - 110, n=410)
14.5 fps ∼50% +12%
GFXBench
High Tier Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
4.8 fps ∼52%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
5.1 fps ∼55% +6%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
5.2 fps ∼57% +8%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (3 - 6.3, n=5)
4.88 fps ∼53% +2%
Media della classe Smartphone
  (1.4 - 59, n=111)
9.2 fps ∼100% +92%
2560x1440 High Tier Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
3.2 fps ∼50%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
3.2 fps ∼50% 0%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
3.2 fps ∼50% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (3.2 - 4.8, n=5)
3.52 fps ∼55% +10%
Media della classe Smartphone
  (0.4 - 31, n=111)
6.37 fps ∼100% +99%
Normal Tier Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
7.6 fps ∼56%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
8.1 fps ∼60% +7%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
8.2 fps ∼61% +8%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (7.5 - 9.7, n=5)
8.22 fps ∼61% +8%
Media della classe Smartphone
  (2.5 - 59, n=112)
13.5 fps ∼100% +78%
1920x1080 Normal Tier Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
8.7 fps ∼58%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
8.5 fps ∼56% -2%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
8.6 fps ∼57% -1%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (8.5 - 8.7, n=5)
8.6 fps ∼57% -1%
Media della classe Smartphone
  (0.6 - 63, n=111)
15.1 fps ∼100% +74%
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
9.1 fps ∼36%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
9 fps ∼36% -1%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
3.1 fps ∼12% -66%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
8.3 fps ∼33% -9%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
9.1 fps ∼36% 0%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
25 fps ∼100% +175%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (8.1 - 9.1, n=10)
8.88 fps ∼36% -2%
Media della classe Smartphone
  (2.6 - 54, n=336)
10.3 fps ∼41% +13%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
7.8 fps ∼33%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
8.4 fps ∼35% +8%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
3.3 fps ∼14% -58%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
9.1 fps ∼38% +17%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
8.6 fps ∼36% +10%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
24 fps ∼100% +208%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (7.5 - 9.8, n=11)
8.58 fps ∼36% +10%
Media della classe Smartphone
  (0.6 - 58, n=340)
9.28 fps ∼39% +19%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
143352 Points ∼50%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
143551 Points ∼50% 0%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
88550 Points ∼31% -38%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
141701 Points ∼49% -1%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
140875 Points ∼49% -2%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
288062 Points ∼100% +101%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (116346 - 143551, n=10)
137699 Points ∼48% -4%
Media della classe Smartphone
  (41483 - 374820, n=230)
125088 Points ∼43% -13%
AnTuTu v6 - Total Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
118368 Points ∼51%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
118773 Points ∼51% 0%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
68232 Points ∼29% -42%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
117165 Points ∼50% -1%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
115834 Points ∼50% -2%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
232931 Points ∼100% +97%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (105973 - 120479, n=11)
116194 Points ∼50% -2%
Media della classe Smartphone
  (23275 - 274007, n=437)
81300 Points ∼35% -31%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1086 Points ∼84%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
1086 Points ∼84% 0%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
858 Points ∼67% -21%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1101 Points ∼85% +1%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1146 Points ∼89% +6%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
1288 Points ∼100% +19%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1027 - 1146, n=10)
1092 Points ∼85% +1%
Media della classe Smartphone
  (7 - 1731, n=560)
722 Points ∼56% -34%
Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2308 Points ∼29%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
2293 Points ∼29% -1%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
848 Points ∼11% -63%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2298 Points ∼29% 0%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2279 Points ∼29% -1%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
7965 Points ∼100% +245%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1970 - 2332, n=10)
2257 Points ∼28% -2%
Media della classe Smartphone
  (18 - 15969, n=560)
1846 Points ∼23% -20%
Memory (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2332 Points ∼66%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
2269 Points ∼64% -3%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
1930 Points ∼55% -17%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2503 Points ∼71% +7%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2494 Points ∼71% +7%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3521 Points ∼100% +51%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1737 - 2799, n=10)
2360 Points ∼67% +1%
Media della classe Smartphone
  (21 - 6283, n=560)
1357 Points ∼39% -42%
System (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
5141 Points ∼78%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
5237 Points ∼80% +2%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
3109 Points ∼47% -40%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
4976 Points ∼76% -3%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
5048 Points ∼77% -2%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6556 Points ∼100% +28%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (3745 - 5282, n=10)
4957 Points ∼76% -4%
Media della classe Smartphone
  (369 - 12202, n=560)
2717 Points ∼41% -47%
Overall (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2342 Points ∼60%
Xiaomi Mi 8 Lite
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 6144
2332 Points ∼59% 0%
Huawei P20 Lite
HiSilicon Kirin 659, Mali-T830 MP2, 4096
1445 Points ∼37% -38%
Nokia 7 Plus
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2369 Points ∼60% +1%
BQ Aquaris X2 Pro
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2394 Points ∼61% +2%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3923 Points ∼100% +68%
Media Qualcomm Snapdragon 660
  (1905 - 2428, n=11)
2314 Points ∼59% -1%
Media della classe Smartphone
  (150 - 6097, n=564)
1348 Points ∼34% -42%

I test del browser dipingono un'immagine simile: Redmi Note 7, Xiaomi Mi 8 Lite, Nokia 7 Plus e il BQ Aquaris X2 Pro offrono tutti le stesse prestazioni, pur rimanendo indietro rispetto al Mi 8; il P20 Lite rimane il dispositivo più lento nel confronto. In pratica, non abbiamo osservato alcun punto debole durante il normale utilizzo. Qui, i giochi potrebbero servire come indicatore migliore, poiché tendono a distinguere bene le potenzialità degli smartphones

JetStream 1.1 - Total Score
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition (Chrome 69)
80.876 Points ∼100% +48%
Xiaomi Redmi Note 7 (Chrome 72)
54.708 Points ∼68%
Nokia 7 Plus (Chrome 60)
53.89 Points ∼67% -1%
Xiaomi Mi 8 Lite (Chrome 71)
52.897 Points ∼65% -3%
Media Qualcomm Snapdragon 660 (45.3 - 55.5, n=10)
52.4 Points ∼65% -4%
BQ Aquaris X2 Pro (Chrome 67)
49.396 Points ∼61% -10%
Media della classe Smartphone (0 - 273, n=470)
37.8 Points ∼47% -31%
Huawei P20 Lite (Chrome 63)
23.424 Points ∼29% -57%
Octane V2 - Total Score
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition (Chrome 69)
14617 Points ∼100% +37%
Nokia 7 Plus (Chrome 60)
10945 Points ∼75% +2%
Xiaomi Redmi Note 7 (Chrome 72)
10679 Points ∼73%
Xiaomi Mi 8 Lite (Chrome 71)
10378 Points ∼71% -3%
Media Qualcomm Snapdragon 660 (8463 - 10945, n=11)
10080 Points ∼69% -6%
BQ Aquaris X2 Pro (Chrome 67)
9582 Points ∼66% -10%
Media della classe Smartphone (3126 - 43280, n=619)
5931 Points ∼41% -44%
Huawei P20 Lite
4191 Points ∼29% -61%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Media della classe Smartphone (603 - 59466, n=638)
11085 ms * ∼100% -181%
Huawei P20 Lite (Chrome 63)
10788.1 ms * ∼97% -173%
BQ Aquaris X2 Pro (Chrome 67)
4093.5 ms * ∼37% -4%
Media Qualcomm Snapdragon 660 (3796 - 4769, n=10)
4057 ms * ∼37% -3%
Xiaomi Redmi Note 7 (Chrome 72)
3948 ms * ∼36%
Nokia 7 Plus (Chrome 60)
3937.3 ms * ∼36% -0%
Xiaomi Mi 8 Lite (Chrome 71)
3879.5 ms * ∼35% +2%
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition (Chrome 69)
2316.8 ms * ∼21% +41%
WebXPRT 3 - ---
Media della classe Smartphone (24 - 161, n=93)
64.4 Points ∼100% +6%
Nokia 7 Plus (Chrome 60)
63 Points ∼98% +3%
Xiaomi Mi 8 Lite (Chrome 71)
62 Points ∼96% +2%
Xiaomi Redmi Note 7 (Chrome 72)
61 Points ∼95%
Media Qualcomm Snapdragon 660 (58 - 63, n=6)
60.7 Points ∼94% 0%
BQ Aquaris X2 Pro (Chrome 67)
58 Points ∼90% -5%
Huawei P20 Lite (Chrome 63)
34 Points ∼53% -44%
WebXPRT 2015 - Overall Score
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition (Chrome 69)
251 Points ∼100% +44%
Xiaomi Redmi Note 7 (Chrome 72)
174 Points ∼69%
Xiaomi Mi 8 Lite (Chrome 71)
171 Points ∼68% -2%
Media Qualcomm Snapdragon 660 (159 - 182, n=8)
171 Points ∼68% -2%
Nokia 7 Plus (Chrome 60)
168 Points ∼67% -3%
BQ Aquaris X2 Pro (Chrome 67)
159 Points ∼63% -9%
Media della classe Smartphone (251 - 362, n=313)
118 Points ∼47% -32%
Huawei P20 Lite (Chrome 63)
86 Points ∼34% -51%

* ... Meglio usare valori piccoli

Nessuna delle tre varianti di Redmi Note 7 offre più di 64 GB di spazio di archiviazione. Il nostro dispositivo di prova è inoltre dotato di 4 GB di RAM. È disponibile anche un modello leggermente migliore con 6 GB di RAM e una versione più piccola con 3 GB di RAM e solo 32 GB di spazio di archiviazione. La memoria interna può essere espansa fino a 256 GB con una scheda microSD che può essere formattata come memoria interna.

Nessuno degli smartphones di fascia media in questo confronto è stato in grado di ottenere risultati impressionanti in termini di lettura e scrittura sulla scheda di memoria di riferimento Toshiba Exceria Pro M501. Tutti gli smartphones nel confronto possono scrivere dati nella memoria interna a circa la stessa velocità e solo il Mi 8 è rimasto leggermente indietro in questo esercizio. Il Mi 8 è stato in grado di dimostrare la sua abilità e il suo status di smartphone di fascia alta quando si trattava di caricare e avviare applicazioni, nonché durante il processo di caricamento - a volte una quantità enorme di dati aggiuntivi per i giochi moderni.

Xiaomi Redmi Note 7Xiaomi Mi 8 LiteHuawei P20 LiteNokia 7 PlusBQ Aquaris X2 ProXiaomi Mi 8 Explorer EditionMedia 64 GB eMMC FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
2%
53%
-1%
-7%
62%
-5%
-24%
Sequential Write 256KB SDCard
59.51 (Toshiba Exceria Pro M501)
63.95 (Toshiba Exceria Pro M501)
7%
69.01 (Toshiba Exceria Pro M501)
16%
62.31
5%
61.13 (Toshiba Exceria Pro M501)
3%
55.7 (58.4 - 74.7, n=92)
-6%
47.4 (9.5 - 87.1, n=371)
-20%
Sequential Read 256KB SDCard
83.18 (Toshiba Exceria Pro M501)
85.9 (Toshiba Exceria Pro M501)
3%
83.5 (Toshiba Exceria Pro M501)
0%
82.21
-1%
83.35 (Toshiba Exceria Pro M501)
0%
73.9 (81.2 - 87.2, n=92)
-11%
65.5 (8.1 - 96.5, n=371)
-21%
Random Write 4KB
16.06
18.75
17%
71.07
343%
19.62
22%
15.43
-4%
22.65
41%
23.1 (3.4 - 88.2, n=101)
44%
18.4 (0.14 - 250, n=670)
15%
Random Read 4KB
82.94
81.25
-2%
48.19
-42%
54.65
-34%
51.25
-38%
135.21
63%
53 (11.4 - 149, n=101)
-36%
42.1 (1.59 - 174, n=670)
-49%
Sequential Write 256KB
204.72
172.43
-16%
198.3
-3%
211.6
3%
204.83
0%
205.23
0%
172 (40 - 246, n=101)
-16%
87.6 (2.99 - 388, n=670)
-57%
Sequential Read 256KB
283.36
282.62
0%
293.94
4%
283.12
0%
280.78
-1%
691.65
144%
272 (115 - 704, n=101)
-4%
246 (12.1 - 912, n=670)
-13%

Gaming - Xiaomi con buone prestazioni

The Snapdragon 660 con la sua grafica integrata Adreno 512 fa un lavoro sorprendentemente buono: I giochi di corse sono andati lisci e non abbiamo avuto problemi di rendering. Il Note 7 potrebbe dover ringraziare il Game Speed Booster preinstallato per questo, dal momento che dà priorità al gioco e mantiene la frequenza di clock ad un livello costantemente elevato.

I frame rate in "Asphalt 9" sono rimasti per lo più appena sotto il limite dei 30 FPS.

Il Game Speed Booster app raddoppia come launcher: riconosce automaticamente i giochi installati e permette di aggiungere e rimuovere i singoli giochi. A parte il boost, il menu dell'applicazione offre alcune opzioni, che aiutano a ridurre al minimo le interruzioni durante le sessioni di gioco. Ciò include anche l'opzione per disabilitare le notifiche e, mentre le chiamate sono escluse, possono essere accettate automaticamente e inoltrate alla modalità vivavoce quando il Game Booster è attivo e l'impostazione appropriata è abilitata.

Asphalt 9 - Legends
Asphalt 9 - Legends
Subway Surfers
Subway Surfers
Asphalt 9 - Legends Compare
010203040Tooltip
; High Quality; 1.4.1a: Ø28.2 (26-30)
; Standard / low; 1.4.1a: Ø28 (24-31)
Subway Surfers Compare
0102030405060Tooltip
; 1.100.0: Ø59.7 (51-60)

Emissioni

Temperature - Calore non eccessivo

GFX battery test
GFX battery test

Il moderato sviluppo di calore dello smartphone Xiaomi è in linea con il suo processore di fascia media: Il Redmi Note 7 non raggiunge mai temperature elevate in scenari reali.

Durante l'uso, le temperature registrate nel case hanno raggiunto un massimo di 34 gradi Celsius (~93 gradi Fahrenheit). Anche sotto carico continuo, che il telefono ha sperimentato durante il test della batteria GFX, lo Snapdragon 660 è riuscito a mantenere un frame rate abbastanza costante.

Carico massimo
 33.8 °C32.8 °C31.4 °C 
 33.1 °C32.7 °C32.2 °C 
 32.5 °C32.9 °C31.4 °C 
Massima: 33.8 °C
Media: 32.5 °C
28.8 °C31.1 °C33.9 °C
28 °C31.2 °C34.2 °C
29.2 °C31.1 °C33.6 °C
Massima: 34.2 °C
Media: 31.2 °C
Alimentazione (max)  28.9 °C | Temperatura della stanza 22 °C | Voltcraft IR-260
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 32.5 °C / 91 F, rispetto alla media di 33.1 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 33.8 °C / 93 F, rispetto alla media di 35.6 °C / 96 F, che varia da 22.4 a 51.7 °C per questa classe Smartphone.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 34.2 °C / 94 F, rispetto alla media di 34.1 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 29.4 °C / 85 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.1 °C / 92 F.

Casse - Cuffie raccomandate

Grafico Pink noise
Grafico Pink noise

Il Note 7 è davanti a tutti gli smartphones in questo confronto in termini di volume massimo - compreso il Mi 8 di fascia alta, che con il valore più basso in dB(A) risulta quasi un po' timido. In questo confronto, il Mi 8 non è solo all'avanguardia rispetto ai dispositivi, ma ottiene anche buoni risultati in generale. Al contrario, i bassi del Note 7 sono un vero e proprio punto debole, motivo per cui non è in grado di ottenere buoni risultati in pratica.

Vale la pena abilitare il Mi sound enhancer se si usano le cuffie: Le impostazioni predefinite per i diversi tipi di cuffie cambiano significativamente l'uscita audio e hanno un effetto simile a quello dei profili sonori. Se si ascolta la musica utilizzando l'altoparlante, questi sono comunque grigi. Il fatto che gli utenti possono scegliere tra una USB di tipo C e una tradizionale cuffia con jack audio da 3,5 mm è un notevole vantaggio del Note 7.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2036.635.42528.224.53124.624402124.4502834.76327.226.88025.422.210023.621.512519.223.91602040.820016.449.72501756.631516.560.440015.665.250014.37063012.869.78001470.3100014.673125014.276.816001476.9200014.179.5250014.479.4315014.277.4400014.675.5500014.173.1630014.666.9800014.767.71000015.1731250014.968.4160001557SPL26.687.6N0.869median 14.6median 69.7Delta1.6935.24232.941.837.230.431.736.639.641.828.331.427.331.526.934.226.731.42429.620.938.320.947.619.546.618.55417.562.817.559.415.758.915.86316.666.415.869.315.471.315.573.41674.815.875.91676.516.371.216.371.616.271.316.467.516.459.628.684.11.153.6median 16.4median 632.111.331.727.933.935.647.65031.234.63837.527.128.327.129.424.627.320.634.318.840.918.546.417.749.71752.216.55916.961.114.463.71468.313.567.513.765.913.967.312.767.812.770.112.769.412.566.611.96311.461.611.564.411.664.111.552.811.442.570.167.725.778.725.721.20.743median 13.7median 632.58.6hearing rangehide median Pink NoiseXiaomi Redmi Note 7Huawei P20 LiteXiaomi Mi 8 Explorer Edition
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Xiaomi Redmi Note 7 analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (87.6 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 27.6% lower than median
(±) | linearity of bass is average (12% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4.1% away from median
(+) | mids are linear (4.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 5% higher than median
(+) | highs are linear (4.9% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (19.5% difference to median)
Compared to same class
» 11% of all tested devices in this class were better, 6% similar, 84% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 39% of all tested devices were better, 7% similar, 54% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Huawei P20 Lite analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (84.1 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 25% lower than median
(±) | linearity of bass is average (9.4% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4.4% away from median
(±) | linearity of mids is average (8.7% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 10.5% higher than median
(+) | highs are linear (3.4% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (24.9% difference to median)
Compared to same class
» 51% of all tested devices in this class were better, 13% similar, 36% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 70% of all tested devices were better, 7% similar, 23% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Xiaomi Mi 8 Explorer Edition analisi audio

(±) | speaker loudness is average but good (78.7 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 21.2% lower than median
(±) | linearity of bass is average (9.1% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.6% away from median
(+) | mids are linear (5.2% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 3% away from median
(+) | highs are linear (4% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (18.3% difference to median)
Compared to same class
» 6% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 90% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 32% of all tested devices were better, 6% similar, 62% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Autonomia della batteria – Eccellente

Consumo Energetico

I valori di consumo energetico dei sei smartphones sono un indicatore dell'elevata influenza del SoC e della sua gestione energetica sul consumo energetico totale: Mentre il Note 7 e gli altri tre candidati dell'SDM660 si sono comportati più o meno allo stesso modo in test con diversi livelli di carico, il Kirin 659 del P20 Lite è stato in grado di assicurargli un notevole vantaggio. Lo Xiaomi Mi 8 è stato comunque quello strano. In questo caso, il display non può essere ritenuto responsabile, dal momento che il Mi 8 ha solo una risoluzione leggermente più alta utilizzando la più efficiente tecnologia di visualizzazione OLED.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.01 / 0.11 Watt
Idledarkmidlight 0.61 / 1.95 / 2.03 Watt
Sotto carico midlight 4.56 / 9.15 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Xiaomi Redmi Note 7
4000 mAh
Xiaomi Mi 8 Lite
3350 mAh
Huawei P20 Lite
3000 mAh
Nokia 7 Plus
3800 mAh
BQ Aquaris X2 Pro
3100 mAh
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
3000 mAh
Media Qualcomm Snapdragon 660
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
1%
-3%
3%
-1%
-69%
-4%
3%
Idle Minimum *
0.61
0.56
8%
0.98
-61%
0.65
-7%
0.63
-3%
1.8
-195%
0.738 (0.56 - 1.2, n=10)
-21%
0.884 (0.2 - 3.4, n=700)
-45%
Idle Average *
1.95
1.99
-2%
2
-3%
1.76
10%
2.16
-11%
2.9
-49%
1.903 (1.4 - 2.2, n=10)
2%
1.737 (0.6 - 6.2, n=699)
11%
Idle Maximum *
2.03
2.05
-1%
2.11
-4%
1.78
12%
2.18
-7%
3.5
-72%
2.21 (1.54 - 4.1, n=10)
-9%
2.02 (0.74 - 6.6, n=700)
-0%
Load Average *
4.56
4.62
-1%
3.9
14%
4.47
2%
4.48
2%
4.8
-5%
4.61 (3.47 - 8.2, n=10)
-1%
4.06 (0.8 - 10.8, n=694)
11%
Load Maximum *
9.15
8.94
2%
5.62
39%
9.13
-0%
7.87
14%
11.2
-22%
8.22 (5.93 - 12.2, n=10)
10%
5.84 (1.2 - 14.2, n=694)
36%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

Il Redmi Note 7 è stato in grado di utilizzare la sua batteria da 4.000 mAh a suo vantaggio nel test della batteria: Ha la maggiore resistenza indipendentemente dal livello di carico e supera addirittura il più economico P20 Lite - anche se non di molto e solo grazie alla maggiore capacità della batteria. Poiché la durata della batteria è una considerazione importante per l'acquisto di uno smartphone, il Note 7 riceve qui una raccomandazione.

Inoltre, supporta QuickCharge 4.0 e la batteria scarica può essere ricaricata completamente con l'adattatore di ricarica rapida incluso in circa 2 ore e 10 minuti. Caricando il telefono per 30 minuti si ottiene circa la stessa percentuale di carica (32%).

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
32ore 30minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
12ore 48minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
15ore 40minuti
Sotto carico (max luminosità)
4ore 19minuti
Xiaomi Redmi Note 7
4000 mAh
Xiaomi Mi 8 Lite
3350 mAh
Huawei P20 Lite
3000 mAh
Nokia 7 Plus
3800 mAh
BQ Aquaris X2 Pro
3100 mAh
Xiaomi Mi 8 Explorer Edition
3000 mAh
Autonomia della batteria
-29%
-35%
-22%
-31%
-17%
Reader / Idle
1950
1678
-14%
750
-62%
1703
-13%
1374
-30%
1401
-28%
H.264
940
662
-30%
470
-50%
706
-25%
658
-30%
921
-2%
WiFi v1.3
768
547
-29%
582
-24%
672
-12%
605
-21%
694
-10%
Load
259
150
-42%
247
-5%
158
-39%
145
-44%
191
-26%

Pro

+ Fotocamera da 48 MP
+ ottima autonomia
+ Display quasi proivo di bordi
+ spazio di archiviazione spandibile
+ supporto USB type-C e jack cuffie da 3.5 mm
+ chassis
+ dual-SIM

Contro

- slot ibrido: solo doppia SIM o espansione dello storage
- lingua di sistema Inglese (modello CHN)
- nessuna certificazione IP
- nessun supporto DRM L1
- no NFC
- poche bande LTE
- altoparlante mono
- la fotocamera sporge notevolmente dal case

Giudizio Complessivo

Xiaomi Redmi Note 7 fornito da
Xiaomi Redmi Note 7 fornito da

Allora, come si comporta il telefono Xiaomi con la sua fotocamera ad alta risoluzione e l'hardware di fascia media rispetto alla concorrenza?

Il Note 7 ha un chiaro vantaggio rispetto al P20 Lite. Lo supera non solo in termini di prestazioni pure, ma anche in altri settori, come le prestazioni Wi-Fi e i tempi di autonomia.

La competizione Qualcomm ha dotazioni abbastanza simili. Con un prezzo tra i 200 euro e i 250 euro (~$227 - ~$284) a seconda della configurazione di storage, i prezzi sono simili a quelli del Note 7. Per questo motivo, la scelta si riduce a dettagli come le caratteristiche extra e l'estetica, anche se nessuno degli altri tre candidati è in grado di competere con il Note in termini di risoluzione della fotocamera.

Al momento del test, la versione da 64 GB dello Xiaomi Mi 8 era ancora venduto per circa 350 euro (~$397), mentre la versione più grande da 128 GB costava solo 10-15 euro (~$11 - ~$17) in più. A parte il prezzo più alto, le maggiori prestazioni del Mi 8 devono essere valutate tenendo presente la minore autonomia, motivo per cui a questo punto non possiamo dare una raccomandazione definitiva.

    Il Redmi Note 7 è un buon smartphone di fascia media; la fotocamera da 48 MP è la sua caratteristica distintiva.

Apprezziamo il funzionale MIUI di Xiaomi, che offre molto di più di quanto siamo riusciti a coprire anche in questa recensione. Detto questo, il modello cinese comprendeva anche un sacco di software superfluo e alcune delle caratteristiche dell'IA apparentemente non possono essere utilizzate in Europa.

Verso la fine di questa recensione, abbiamo ricevuto informazioni riguardanti le tre versioni del Redmi Note 7, ora disponibili:

    Redmi Note 7 Cina: fotocamera da 48 MP, fino a 6 GB di RAM, nessuna banda 20 LTE
    Redmi Note 7 Global India: Fotocamera da 12 MP, fino a 4 GB di RAM, banda 20 LTE
    Redmi Note 7 Europa globale: fotocamera da 48 MP, fino a 4 GB di RAM, banda 20 LTE

Questo dovrebbe rendere l'elegante smartphone cinese ancora più attraente per la Germania e l'Europa.

Xiaomi Redmi Note 7 - 03/12/2019 v6
Inge Schwabe

Chassis
80%
Tastiera
66 / 75 → 88%
Dispositivo di puntamento
82%
Connettività
43 / 60 → 72%
Peso
89%
Batteria
96%
Display
88%
Prestazioni di gioco
54 / 63 → 86%
Prestazioni Applicazioni
61 / 70 → 87%
Temperatura
93%
Rumorosità
100%
Audio
64 / 91 → 70%
Fotocamera
75%
Media
76%
85%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dello Smartphone Xiaomi Redmi Note 7
Inge Schwabe, 2019-03-26 (Update: 2019-03-26)