Notebookcheck

Recensione smartphone Xiaomi Redmi Note 6 Pro

Marcus Herbrich, 👁 Daniel Schmidt, Felicitas Krohn (traduzione a cura di Gianna Proietti), 12/18/2018

Per gli appassionati di display. Xiaomi Redmi Note 6 Pro è un altro modello di smartphone di fascia media a prezzi accessibili del produttore cinese di elettronica. Il punto forte dello smartphone da 160 Euro (~$183; a partire da 180 dollari negli Stati Uniti) è il display IPS integrato che non ha nulla da invidiare nemmeno agli smartphone di fascia alta. Nel nostro test, l'ultimo prodotto della serie Redmi convince non solo con il suo display.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro

L'ultimo prodotto della serie Redmi Note di Xiaomi è stato presentato al pubblico alla fine di settembre di quest'anno. Il successore della serie Redmi Note 5 appartiene alla fascia media inferiore e offre una dotazione hardware decisamente attraente sulla carta, considerato il suo prezzo accessibile. Oltre che sul mercato cinese, ad oggi lo smartphone, introdotto inizialmente esclusivamente tramite due produttori di elettronica tailandesi, è disponibile anche sul mercato europeo (versione EU) per circa 200 Euro (~$228). Per la versione cinese, bisogna pagare circa 150 euro (~$171).  

Redmi Note 6 Pro è in grado di offrire un pannello IPS da 6,26 pollici con risoluzione Full HD+. All'interno della tacca sul bordo superiore del display è nascosto un sensore da 20-MP con apertura f/2.0 e un secondo obiettivo da 2 MP per la modalità ritratto. Un'altra unità a doppia fotocamera con sensori da 12 e 5 MP è integrata nel retro dello smartphone. Gli algoritmi intelligenti dello smartphone Xiaomi dovrebbero garantire una migliore qualità dell'immagine attraverso l'intelligenza artificiale. 

All'interno del Redmi Note 6 Pro c'è uno Snapdragon 636 di Qualcomm, che può essere supportato opzionalmente da 3 GB di RAM con 32 GB di memoria interna o 4 GB di RAM più 64 GB di ROM. In entrambe le versioni del modello, la batteria integrata offre una capacità di 4000 mAh e può essere caricata tramite la tecnologia Quick-Charge utilizzando la porta micro-USB.

Tra i possibili concorrenti dello smartphone Xiaomi utilizzato in questo test vi sono gli attuali smartphone di fascia media: il Nokia 6 (2018), il BQ Aquaris X2 e l'Honor 9 Lite. Abbiamo anche aggiunto un paio di concorrenti della stessa casa produttrice con i modelli Xiaomi Mi 6X e Xiaomi Redmi 6 Pro che sono disponibili a prezzi simili, e confrontiamo anche il Redmi Note 6 Pro con il suo predecessore, lo Xiaomi Redmi Note 5.   

Xiaomi Redmi Note 6 Pro (Redmi Serie)
Scheda grafica
Qualcomm Adreno 509
Memoria
3072 MB 
Schermo
6.26 pollici 19:9, 2280 x 1080 pixel 403 PPI, capacitivo multi-touchscreen, LCD IPS, lucido: si
Harddisk
32 GB eMMC Flash, 32 GB 
, 22 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, 1 Infrarossi, Connessioni Audio: 3.5 mm audio port, Lettore schede: microSD up to 256 GB, 1 Lettore impronte digitali, Sensore luminosità, Sensori: sensore accelerazione, giroscopio, sensore di prossimità, bussola, OTG, VoLTE, Miracast, LED
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 5.0, 2G GSM: 850 / 900 / 1800 / 1900, CDMA 800 & TD-SCDMA; 3G HSDPA: 850 / 900 / 1900 / 2100; 4G: 1(2100), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 38(2600), 40(2300), Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 8.2 x 157.9 x 76.4
Batteria
4000 mAh polimeri di litio
Sistema Operativo
Android 8.1 Oreo
Camera
Fotocamera Principale: 12 MPix 12 MPix 12+5 MP, rapporto apertura f/1.9
Fotocamera Secondaria: 20 MPix 20 MPix 20+2 MP rapporto apertura f/2.0
Altre caratteristiche
Casse: altoparlante singolo, Tastiera: touchscreen, caricabatterie modulare, custodia in silicone, cavo USB, MiUI 9.6, 12 Mesi Garanzia, alori di assorbimento: corpo 1.48 W/kg, testa 0.76 W/kg, senza ventola
Peso
178 gr, Alimentazione: 63 gr
Prezzo
200 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case - Smartphone Xiaomi con una lavorazione accattivante

Colori disponibili per il Redmi Note 6 Pro
Colori disponibili per il Redmi Note 6 Pro

Con un peso di 181 grammi, lo smartphone Xiaomi è disponibile nei colori nero, azzurro o rosa. Il frontale è completamente ricoperto da un vetro Corning Gorilla Glass antigraffio leggermente arrotondato sui bordi. Anche se il display IPS ha cornici sottili intorno ai bordi, la lunetta nel bordo inferiore del display è abbastanza grande, così che il rapporto schermo-superficie è "solo" circa l'82%, che è inferiore a quello del Mi 8 (84%). Le caratteristiche tattili del passaggio tra il telaio in plastica e il vetro del display 2.5-D non sono il massimo, poiché il vetro non si inserisce dolcemente nel telaio, ma è posizionato leggermente sopra di esso, cosa che si avverte al tatto.  

L'unità a doppia fotocamera sul retro sporge in modo significativo dal case. Questo causa il dondolio del telefono quando viene utilizzato mentre è posizionato su una superficie e si tocca verso i lati. Grazie alla finitura in alluminio opaco, il Redmi Note 6 Pro non trattiene particolarmente le impronte digitali. 

La qualità dei tasti per il volume e la potenza di quest'ultimo sono convincenti. I tasti sono posizionati saldamente nel loro telaio e i punti di pressione sono ben definiti. La stabilità del case è eccezionale.

 

 

Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro

Size Comparison

158.5 mm 75.45 mm 8.05 mm 180 g157.9 mm 76.4 mm 8.2 mm 178 g158.6 mm 75.4 mm 7.3 mm 168 g150.7 mm 72.3 mm 8.3 mm 163 g151 mm 71.9 mm 7.6 mm 149 g149.3 mm 71.7 mm 8.8 mm 178 g148.8 mm 75.8 mm 8.2 mm 175 g

Dotazioni - Redmi Note 6 Pro con VoLTE

Oltre a un LED di notifica, le dotazioni di Redmi Note 6 Pro includono un trasmettitore a infrarossi, una porta audio da 3,5 mm e un sensore per le impronte digitali. È inoltre possibile trasferire in modalità wireless il contenuto del display a monitor esterni tramite Miracast. Questo smartphone di fascia media supporta anche il Voice over LTE (VoLTE), che consente di effettuare chiamate telefoniche utilizzando la rete 4G. Sono inoltre disponibili chiamate Wi-Fi nel menu Impostazioni, così da poter effettuare chiamate via WLAN, anche se la SIM Vodafone che abbiamo utilizzato per i nostri test non ci permette di attivarle.

La porta USB è di tipo micro-USB con una connessione USB-2.0 retrostante, che permette di ricaricare il dispositivo. Inoltre offre USB-OTG, per il riconoscimento di supporti di memoria esterna o dispositivi di input. 

Nella nostra unità di test, la memoria interna eMMC ha una capacità di 32 GB, che nell'effettiva disponibilità per l'utente diventano solo 22 GB . È inoltre possibile espandere la memoria interna utilizzando una scheda microSD, a condizione che non sia necessaria la funzionalità dual-SIM. Lo slot microSD integrato è in grado di gestire gli attuali standard SDHC e SDXC e supporta il file system exFAT, ma non è possibile utilizzare schede microSD come memoria interna. 

Lato sinistro
Lato sinistro
Lato superiore
Lato superiore
Lato inferiore
Lato inferiore
Lato destro
Lato destro

Software - MIUI (ancora) versione 9

Al momento del nostro test, il sistema operativo installato su Redmi Note 6 Pro è abbastanza recente, la versione 8.1 di Google Android Oreo. In una certa misura, lo stesso vale anche per il livello di patch di sicurezza risalente a luglio 2018. Oltre all'interfaccia Android, il produttore ha aggiunto la sua interfaccia MIUI versione 9.6 (stabile) che conosciamo già dai nostri test di Xiaomi Mi 6X e Redmi 6 Pro

Un aggiornamento del più recente software MIUI 10 è attualmente in distribuzione al predecessore, cosicché questa versione MIUI probabilmente arriverà presto anche su Redmi Note 6 Pro. Tuttavia, non siamo stati ancora in grado di scoprire il periodo in cui sarà effettuato l'aggiornamento.

L'interfaccia utente Mi include un sacco di impostazioni che hanno poco in comune con Android di base. Oltre alle regolazioni visive, il software di sistema offre numerose modifiche aggiuntive. Inoltre, è possibile creare due spazi di lavoro completamente separati con la voce di menu "secondo spazio" sullo smartphone Xiaomi. Ad esempio, uno potrebbe essere per le applicazioni utilizzate per il lavoro e l'altro per le applicazioni utilizzate a casa. 

Nella nostra versione EU del Redmi Note 6 Pro, i servizi come Play Store e le applicazioni come Gmail sono già preinstallati. Alla consegna, un dispositivo progettato per il mercato cinese supporterà solo i servizi cinesi e propri di Xiaomi e includerà solo l'inglese oltre al cinese come lingua di sistema.  

Nota: se si installa Google Play Store in un secondo momento, forse alcune applicazioni come Netflix non possono essere installate, poiché il Play Store non è stato ufficialmente certificato per lo smartphone.

Software Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Software Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Software Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Software Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Software Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Software Xiaomi Redmi Note 6 Pro

Comunicazione e GPS - Redmi Note 6 Pro con connessione veloce ac-WLAN

Per quanto riguarda i moduli di comunicazione, Xiaomi utilizza la versione Bluetooth 5.0. Non esiste un chip NFC per la comunicazione near field, quindi non è possibile utilizzare Google Pay per pagare con lo smartphone.  

Il modulo WLAN integrato di Redmi Note 6 Pro supporta gli standard IEEE-802.11 a/b/g/g/n/ac e di conseguenza comunica non solo nella banda di frequenza di 2,4 GHz, ma anche in quella di 5 GHz. Durante l'uso quotidiano, la prestazione di ricezione del modulo WLAN è buona e il segnale è stabile. Tuttavia, Redmi Note 6 Pro non ha la stessa portata WLAN di Xiaomi Mi 6X. In prossimità del router (Telekom Speedport, W921V) misuriamo uno abbassamento di -34 dBm.

In combinazione con il nostro router di riferimento Linksys EA8500, lo smartphone Xiaomi raggiunge buone velocità di trasferimento di 354 Mb/s e 272 Mb/s. Questo permette al Redmi Note 6 Pro di stare al passo con i migliori dispositivi di confronto del nostro test.

Grazie a LTE Cat. 6, lo smartphone dual-SIM può accedere a Internet mobile fino a 300 Mb/s in velocità di download. Xiaomi afferma che nell'UE sono supportati solo il GSM dual-band e l'UMTS dual-band e l'accesso a sette bande LTE. Tuttavia, il modem mobile integrato copre quasi tutte le frequenze LTE rilevanti in Germania, ed è possibile utilizzarle tutte ad eccezione delle bande LTE 28 e 32. Il dispositivo dual-SIM offre spazio per due schede nano-SIM, purché non si utilizzi una scheda di memoria. Nessuno dei due slot per schede è limitato in termini di frequenze.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
615 (min: 532, max: 642) MBit/s ∼100% +74%
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
491 (min: 100, max: 534) MBit/s ∼80% +39%
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Adreno 509, 636, 32 GB eMMC Flash
354 (min: 313, max: 366) MBit/s ∼58%
Nokia 6 2018
Adreno 508, 630, 32 GB eMMC Flash
289 MBit/s ∼47% -18%
BQ Aquaris X2
Adreno 509, 636, 32 GB eMMC Flash
275 MBit/s ∼45% -22%
Xiaomi Redmi Note 5
Adreno 509, 636, 32 GB eMMC Flash
268 MBit/s ∼44% -24%
Xiaomi Mi 6X
Adreno 512, 660, 64 GB eMMC Flash
246 MBit/s ∼40% -31%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 939, n=419)
223 MBit/s ∼36% -37%
Xiaomi Redmi 6 Pro
Adreno 506, 625, 64 GB eMMC Flash
117 MBit/s ∼19% -67%
Honor 9 Lite
Mali-T830 MP2, Kirin 659, 32 GB eMMC Flash
52.6 MBit/s ∼9% -85%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
696 (min: 647, max: 714) MBit/s ∼100% +156%
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
663 (min: 289, max: 805) MBit/s ∼95% +144%
Nokia 6 2018
Adreno 508, 630, 32 GB eMMC Flash
345 MBit/s ∼50% +27%
Xiaomi Mi 6X
Adreno 512, 660, 64 GB eMMC Flash
333 MBit/s ∼48% +22%
BQ Aquaris X2
Adreno 509, 636, 32 GB eMMC Flash
322 (min: 275) MBit/s ∼46% +18%
Xiaomi Redmi Note 5
Adreno 509, 636, 32 GB eMMC Flash
273 MBit/s ∼39% 0%
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Adreno 509, 636, 32 GB eMMC Flash
272 (min: 212, max: 313) MBit/s ∼39%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 703, n=419)
212 MBit/s ∼30% -22%
Xiaomi Redmi 6 Pro
Adreno 506, 625, 64 GB eMMC Flash
119 MBit/s ∼17% -56%
Honor 9 Lite
Mali-T830 MP2, Kirin 659, 32 GB eMMC Flash
49.9 MBit/s ∼7% -82%
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370Tooltip
; iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø353 (313-366)
; iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø272 (212-313)
Test GPS all’aperto
Test GPS all’aperto
Test GPS al chiuso
Test GPS al chiuso

Il Redmi Note 6 Pro può utilizzare i principali sistemi satellitari GPS, GLONASS e Beidou per localizzare la nostra posizione. All'esterno, la nostra posizione è determinata rapidamente con una precisione di circa tre metri, e anche all'interno la posizione può essere localizzata molto rapidamente con una precisione fino a sei metri. 

Per valutare realisticamente la precisione della nostra unità di prova, registriamo un percorso in parallelo fra il Garmin Edge 500 GPS e il nostro smartphone per un confronto. Alla fine del nostro percorso di prova di quasi 9 km (~5,6 miglia), c'è solo una differenza di 20 metri fra le registrazioni del conveniente smartphone di fascia media e quelle del dispositivo di navigazione professionale. 

Le deviazioni del modulo GPS sono piccole e, se si guarda il percorso dettagliato della registrazione GPS, si può notare che il Redmi Note 6 Pro è adatto per la navigazione in auto con una precisione di localizzazione che è in gran parte convincente.

GPS Garmin Edge 500
GPS Garmin Edge 500
GPS Garmin Edge 500
GPS Garmin Edge 500
GPS Garmin Edge 500
GPS Garmin Edge 500
GPS Xiaomi Redmi Note 6 Pro
GPS Xiaomi Redmi Note 6 Pro
GPS Xiaomi Redmi Note 6 Pro
GPS Xiaomi Redmi Note 6 Pro
GPS Xiaomi Redmi Note 6 Pro
GPS Xiaomi Redmi Note 6 Pro

Funzioni del telefono e qualità della voce: niente da eccepire

Xiaomi Redmi Note 6 Pro software

La qualità della voce è buona e poco evidente durante l'uso quotidiano. Durante i nostri test non ci sono state fastidiose cadute o problemi di ricezione. 

Le voci vengono riprodotte chiaramente e consideriamo soddisfacente la qualità del microfono incorporato. Il nostro interlocutore definisce chiara la riproduzione della nostra voce.  

Testiamo la qualità della voce del microfono incorporato effettuando telefonate con l'applicazione Skype. Non c'è quasi nessuna distorsione delle nostre voci e anche i nostri interlocutori etichettano la qualità della voce come buona. 

Fotocamere - Redmi Note 6 Pro con sistema a doppia fotocamera anteriore e posteriore

Immagine scattata con la fotocamera anteriore
Immagine scattata con la fotocamera anteriore
Immagine con sfondo sfocato
Immagine con sfondo sfocato

La fotocamera principale sul retro della Redmi Note 6 Pro ha un sensore di immagine Samsung con una risoluzione di 12 MP nel formato 4:3 (4000x3000 pixel). I pixel del sensore S5K2L7 del produttore coreano hanno la dimensione di 1,4 μm. Il modulo fotocamera ha anche un'apertura sensibile alla luce di f/1,9 e una messa a fuoco automatica a doppio pixel. Tuttavia, manca l'OIS per la stabilizzazione dell'immagine. 

La seconda fotocamera sul retro ha una risoluzione di 5 MP e raccoglie informazioni sulla profondità per la modalità ritratto. Il sensore di immagine Samsung S5K5E8 ha solo un'apertura f/2,0 e i pixel hanno una dimensione di 1,12µm. La doppia unità fotocamera sul retro registra i video in Full HD con una risoluzione massima di 30 FPS.

In condizioni di luce intensa, l'unità fotocamera garantisce immagini nitide e ricche di dettagli. La gamma dinamica delle foto è sufficientemente ampia e i colori riprodotti appaiono naturali e non pallidi. Tuttavia, le aree chiare sono leggermente sovraesposte.

Nonostante l'ampia apertura di f/1,9, lo smartphone Redmi non è in grado di convincerci veramente quando si registra al buio. Come è prevedibile per i prodotti in questa fascia di prezzo, mentre la luminosità assoluta nelle registrazioni non è male, il contrasto e la messa a fuoco dell'immagine non sono ottimali, e le immagini sono caratterizzate da una forte granulosità. 

I sensori di immagine nella parte anteriore hanno una risoluzione di 20 MP e 2 MP. Se c'è luce sufficiente, con la Redmi Note 6 Pro è possibile ottenere autoscatti di buona qualità. Ma anche se c'è poca luce, gli scatti sono comunque sufficientemente luminosi. Questo è possibile con un processo chiamato pixel-binning, dove quattro pixel sono combinati in un super-pixel con una dimensione effettiva del pixel di 1,8 μm. 

Grazie al secondo obiettivo, è possibile creare effetti Bokeh che offuscano lo sfondo. I risultati sono sorprendentemente buoni e sono in grado di continuare la buona qualità fotografica della fotocamera sul retro. La fotocamera frontale può registrare video in Full HD (1920x1080 pixel) fino a 30 fotogrammi al secondo.  

Modo foto
Modo foto
Registrazione HDR
Registrazione HDR
Registrazione HDR + AI
Registrazione HDR + AI
Ritratto con effetto Bokeh
Ritratto con effetto Bokeh
Xiaomi Redmi Note 6 Pro software
Xiaomi Redmi Note 6 Pro software
Xiaomi Redmi Note 6 Pro software
Xiaomi Redmi Note 6 Pro software
Xiaomi Redmi Note 6 Pro software
Xiaomi Redmi Note 6 Pro software

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini
Image of the X-Rite ColorChecker Passport
Image of the X-Rite ColorChecker Passport

Valutiamo criteri aggiuntivi per la telecamera Redmi Note 6 Pro in condizioni di luce controllata. Utilizzando il ColorChecker Passport, analizziamo la riproduzione dei colori della doppia fotocamera sul retro. Nella parte inferiore di ogni campo di colore si trova il colore originale di riferimento. I colori sono abbastanza precisi, ma sono significativamente più scuri e saturi. Il bilanciamento del bianco nelle registrazioni è troppo caldo.

Analizziamo la nitidezza dell'immagine riproducendo un grafico di prova. Verso i bordi, la nitidezza scende visibilmente, ma i dettagli al centro sono ben definiti. Le transizioni di colore sono riprodotte in modo pulito, e le lettere su sfondo scuro sono solo leggermente sfumate.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro

Accessori e garanzia - È inclusa una custodia Redmi Note 6 Pro.

Caricabatterie modulare (UE)
Caricabatterie modulare (UE)

Oltre al Redmi Note 6 Pro, la confezione include un breve manuale, un caricabatterie modulare (EU) da 10 watt (5 V, 2 A), un cavo di ricarica USB e una custodia in silicone. 

Xiaomi offre una garanzia di 12 mesi per i suoi smartphone.

Dispositivi di input e funzionamento - Smartphone Xiaomi con un preciso schermo multi-touchscreen

Lo smartphone viene azionato tramite gli appositi tasti sullo schermo "Indietro", "Home" e "Multi-tasking" o tramite il controllo dei gesti, come ad esempio nel Xiaomi Redmi 6 Pro. Con un breve strisciata sul bordo inferiore dello schermo, è possibile accedere alla schermata iniziale. Se si tiene il dito sul display dopo averlo fatto scorrere verso l'alto, è possibile accedere alle applicazioni in esecuzione. Per tornare indietro, è sufficiente un breve passaggio dal bordo destro o sinistro del display verso il centro. Xiaomi utilizza la GBoard, la soluzione Android standard di Google, come tastiera virtuale predefinita.

Il touchscreen capacitivo di Redmi Note 6 Pro è molto sensibile. Può essere azionato con precisione fino ai bordi e ha una superficie che permette alle dita di scivolare facilmente. Sul retro dello smartphone Xiaomi è presente un sensore di impronte digitali. Sebbene sblocchi in modo affidabile il modello di fascia media del produttore cinese, non è uno dei sensori più veloci sul mercato.     

Viene offerta anche l'identificazione biometrica tramite riconoscimento facciale, almeno in alcune regioni particolari. La funzione di sblocco facciale tramite la fotocamera anteriore sblocca in modo affidabile lo smartphone Redmi anche in condizioni di scarsa illuminazione – ma non per la in Germania, se lo si sceglie come paese d'origine. Come nel Mi 8, la funzione di sblocco facciale non è disponibile nelle impostazioni per un utente tedesco. Diventa disponibile solo se si seleziona un'altra regione come l'India o la Francia.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro software
Xiaomi Redmi Note 6 Pro software
Xiaomi Redmi Note 6 Pro software

Display IPS degno di uno smartphone di fascia alta

Griglia Subpixel
Griglia Subpixel

Come il precedente, il display IPS di Redmi Note 6 Pro offre una risoluzione Full HD+, ma con 2280x1080 pixel in una diagonale di 6,26 pollici e un formato di visualizzazione 16:9. La densità di pixel risultante di circa 400 ppi rimane la stessa. È una questione di gusti se in uno smartphone di queste dimensioni si preferisce una risoluzione WAHD (2560x1440 pixel). A nostro avviso, qui il contenuto viene visualizzato in modo sufficientemente nitido. 

Il pannello è luminoso, con un massimo di 511 cd/m² e la luminosità è distribuita in modo molto uniforme all'88%. Se il sensore di luce circostante è attivato, la luminosità cambia solo minimamente. La nostra misurazione APL50 più realistica, che simula una distribuzione uniforme delle aree chiare e scure sul pannello IPS, è di 516 cd/m². 

Lo smartphone Redmi utilizza la modulazione di larghezza d'impulso (PWM) per il controllo della luminosità, ma è attivo solo con impostazioni di bassa luminosità. Siamo stati in grado di misurare il tremolio dello schermo alla frequenza piuttosto alta di 2358 Hz ad un livello di luminosità inferiore al 19%.

497
cd/m²
511
cd/m²
481
cd/m²
494
cd/m²
501
cd/m²
463
cd/m²
485
cd/m²
491
cd/m²
452
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 511 cd/m² Media: 486.1 cd/m² Minimum: 1.54 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 88 %
Al centro con la batteria: 501 cd/m²
Contrasto: 1139:1 (Nero: 0.44 cd/m²)
ΔE Color 2.3 | 0.6-29.43 Ø6.1
ΔE Greyscale 1.5 | 0.64-98 Ø6.3
99.9% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.29
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
LCD IPS, 2280x1080, 6.26
Xiaomi Redmi Note 5
IPS, 2160x1080, 5.99
Xiaomi Redmi 6 Pro
LCD IPS, 2280x1080, 5.84
Xiaomi Mi 6X
LCD IPS, 2160x1080, 5.99
Honor 9 Lite
IPS, 2160x1080, 5.65
Nokia 6 2018
IPS, 1920x1080, 5.5
BQ Aquaris X2
IPS LCD, 2160x1080, 5.65
Huawei Mate 20 Pro
OLED, 3120x1440, 6.3
Screen
-50%
-55%
-81%
-33%
-91%
-55%
19%
Brightness middle
501
518
3%
554
11%
459
-8%
627
25%
417
-17%
631
26%
576
15%
Brightness
486
532
9%
538
11%
441
-9%
622
28%
421
-13%
622
28%
582
20%
Brightness Distribution
88
94
7%
91
3%
91
3%
82
-7%
88
0%
96
9%
90
2%
Black Level *
0.44
0.23
48%
0.61
-39%
0.47
-7%
0.41
7%
0.61
-39%
0.61
-39%
Contrast
1139
2252
98%
908
-20%
977
-14%
1529
34%
684
-40%
1034
-9%
Colorchecker DeltaE2000 *
2.3
5.66
-146%
4.86
-111%
5.8
-152%
4.5
-96%
6.1
-165%
5.5
-139%
1.3
43%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
6.1
10.32
-69%
8.46
-39%
10.7
-75%
7
-15%
11.2
-84%
8.5
-39%
3.5
43%
Greyscale DeltaE2000 *
1.5
6.8
-353%
5.3
-253%
7.3
-387%
5.1
-240%
7.1
-373%
5.6
-273%
1.6
-7%
Gamma
2.29 96%
2.269 97%
2.281 96%
2.28 96%
2.26 97%
2.16 102%
2.38 92%
2.18 101%
CCT
6579 99%
8564 76%
7770 84%
7984 81%
7201 90%
8362 78%
7531 86%
6561 99%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 2358 Hz ≤ 19 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 2358 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 19 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 2358 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9428 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Quando si visualizza il nero assoluto, che assicura un contrasto eccellente, il Redmi Note 6 Pro potrebbe essere ancora migliore. Misuriamo un valore di nero di 0.44 cd/m². In combinazione con la luminosità del display, questo si traduce in un buon rapporto di contrasto di oltre 1:1000. La nostra misura dell'APL-50 produce un contrasto un po' basso (1:1221), poiché il valore del nero è leggermente peggiore (0,46 cd/m²) con aree chiare e scure uniformemente distribuite. 

Valutiamo l'accuratezza della riproduzione del colore con un fotospettrometro e il software di analisi CalMAN. Per impostazione predefinita, vengono attivati i valori del profilo di contrasto "Automatico" e della temperatura colore "Standard". Questo seleziona automaticamente le impostazioni migliori, a seconda del contenuto visualizzato. Sono disponibili profili colore aggiuntivi (caldo, freddo) e due opzioni aggiuntive per regolare il contrasto (standard, contrasto aumentato). 

Redmi Note 6 Pro ha una precisione del colore che è eccezionale per questa fascia di prezzo. Nel profilo di colore "Caldo", le deviazioni Delta-E per i colori misti sono molto basse. Anche la scala di grigi viene riprodotta con precisione e non vi è alcuna sfumatura di colore. Lo spazio colore sRGB è quasi completamente coperto.

CalMAN accuratezza del colore (Spazio colore target sRGB) - Profilo: Standard
CalMAN accuratezza del colore (Spazio colore target sRGB) - Profilo: Standard
CalMAN spazio colore (Spazio colore target sRGB) - Profilo: Standard
CalMAN spazio colore (Spazio colore target sRGB) - Profilo: Standard
CalMAN scala di grigi (Spazio colore target sRGB) - Profilo: Standard
CalMAN scala di grigi (Spazio colore target sRGB) - Profilo: Standard
CalMAN saturazione del colore (Spazio colore target sRGB) - Profilo: Standard
CalMAN saturazione del colore (Spazio colore target sRGB) - Profilo: Standard
CalMAN accuratezza del colore (Spazio colore target sRGB) - Profilo: warm
CalMAN accuratezza del colore (Spazio colore target sRGB) - Profilo: warm
CalMAN spazio colore (Spazio colore target sRGB) - Profilo: warm
CalMAN spazio colore (Spazio colore target sRGB) - Profilo: warm
CalMAN scala di grigi (Spazio colore target sRGB) - Profilo: warm
CalMAN scala di grigi (Spazio colore target sRGB) - Profilo: warm
CalMAN saturazione del colore (Spazio colore target sRGB) - Profilo: warm
CalMAN saturazione del colore (Spazio colore target sRGB) - Profilo: warm

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
26.8 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 13.2 ms Incremento
↘ 13.6 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta relativamente lenti nei nostri tests e potrebbe essere troppo lento per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 53 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono simili alla media di tutti i dispositivi testati (25.1 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
48.4 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 24 ms Incremento
↘ 24.4 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 80 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (40 ms).

Grazie al luminoso display a cristalli liquidi, ricco di contrasti, il contenuto del display è ben visibile anche all'aperto. Anche i riflessi non rappresentano un problema in presenza della luce del tramonto.

Funzionamento al sole
Funzionamento al sole
Riflessi al sole
Riflessi al sole
Funzionamento all'ombra
Funzionamento all'ombra

La stabilità dell'angolo di visualizzazione del pannello IPS è molto buona. Non ci sono variazioni di colore anche da angoli di visualizzazione estremamente elevati e si può notare solo un minimo oscuramento del display.

IPS angoli di visualizzazione
IPS angoli di visualizzazione

Performance - Snapdragon 636 con riserve di potenza

Il Qualcomm Snapdragon 636 è un SoC di fascia media che possiede otto core basati sulla propria architettura Kryo-260. Il processore a 64 bit è prodotto utilizzando il processo FinFET a 14 nm e integra una scheda grafica Adreno 509, anch'essa posizionata nella fascia media. 

Nel funzionamento quotidiano, le prestazioni del sistema sono per lo più fluide. Sotto il MIUI 9, le animazioni non sono sempre prive di rallentamenti, ma sono irregolari, in particolare quando si utilizza il controllo dei gesti. Abbiamo già visto problemi simili (in forma più tenue) nel Mi 8 con la "vecchia" interfaccia utente. Tuttavia, questo ha funzionato molto meglio con MIUI 10. Inoltre, ci sono i tipici ritardi di un SoC di fascia media durante il multi-tasking, e i tempi di caricamento diventano più lunghi.

Le prestazioni nei benchmark sintetici sono all’incirca al livello di un BQ Aquaris X2 con Android di serie e lo stesso Snapdragon 636 SoC. L'unità grafica integrata Adreno non mostra alcun punto debole nei nostri test grafico-pesanti.

Geekbench 4.3
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
4547 Points ∼51%
Xiaomi Redmi Note 5
4578 Points ∼51% +1%
Xiaomi Redmi 6 Pro
3644 Points ∼41% -20%
Xiaomi Mi 6X
5486 Points ∼61% +21%
Honor 9 Lite
3117 Points ∼35% -31%
Nokia 6 2018
3690 Points ∼41% -19%
BQ Aquaris X2
4309 Points ∼48% -5%
Huawei Mate 20 Pro
8938 Points ∼100% +97%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (4278 - 5041, n=11)
4505 Points ∼50% -1%
Media della classe Smartphone (663 - 21070, n=317)
4565 Points ∼51% 0%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
4945 Points ∼49%
Xiaomi Redmi Note 5
4943 Points ∼49% 0%
Xiaomi Redmi 6 Pro
4369 Points ∼44% -12%
Xiaomi Mi 6X
5843 Points ∼58% +18%
Honor 9 Lite
3730 Points ∼37% -25%
Nokia 6 2018
4210 Points ∼42% -15%
BQ Aquaris X2
4974 Points ∼50% +1%
Huawei Mate 20 Pro
10024 Points ∼100% +103%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (4781 - 5426, n=11)
4960 Points ∼49% 0%
Media della classe Smartphone (1174 - 11598, n=375)
4601 Points ∼46% -7%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
1335 Points ∼40%
Xiaomi Redmi Note 5
1339 Points ∼40% 0%
Xiaomi Redmi 6 Pro
880 Points ∼26% -34%
Xiaomi Mi 6X
1620 Points ∼48% +21%
Honor 9 Lite
945 Points ∼28% -29%
Nokia 6 2018
883 Points ∼26% -34%
BQ Aquaris X2
1323 Points ∼39% -1%
Huawei Mate 20 Pro
3378 Points ∼100% +153%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (1323 - 1506, n=11)
1351 Points ∼40% +1%
Media della classe Smartphone (691 - 4824, n=377)
1374 Points ∼41% +3%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
5611 Points ∼61%
Xiaomi Redmi Note 5
5642 Points ∼61% +1%
Xiaomi Redmi 6 Pro
4828 Points ∼52% -14%
Xiaomi Mi 6X
5995 Points ∼65% +7%
Honor 9 Lite
4911 Points ∼53% -12%
Nokia 6 2018
4719 Points ∼51% -16%
BQ Aquaris X2
5706 Points ∼62% +2%
Huawei Mate 20 Pro
9225 Points ∼100% +64%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (5611 - 6277, n=11)
5291 Points ∼57% -6%
Media della classe Smartphone (3227 - 11440, n=373)
5046 Points ∼55% -10%
Work performance score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
6218 Points ∼50%
Xiaomi Redmi 6 Pro
5716 Points ∼46% -8%
Xiaomi Mi 6X
6723 Points ∼54% +8%
Honor 9 Lite
5887 Points ∼47% -5%
Nokia 6 2018
5484 Points ∼44% -12%
BQ Aquaris X2
6437 Points ∼51% +4%
Huawei Mate 20 Pro
12535 Points ∼100% +102%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (6040 - 7618, n=10)
6617 Points ∼53% +6%
Media della classe Smartphone (4096 - 14439, n=541)
5537 Points ∼44% -11%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Physics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
2258 Points ∼52%
Xiaomi Redmi Note 5
2407 Points ∼55% +7%
Xiaomi Redmi 6 Pro
1999 Points ∼46% -11%
Xiaomi Mi 6X
2764 Points ∼63% +22%
Honor 9 Lite
1712 Points ∼39% -24%
Nokia 6 2018
1686 Points ∼39% -25%
BQ Aquaris X2
2396 Points ∼55% +6%
Huawei Mate 20 Pro
4364 Points ∼100% +93%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (2258 - 2644, n=10)
2376 Points ∼54% +5%
Media della classe Smartphone (573 - 4535, n=386)
1836 Points ∼42% -19%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
645 Points ∼15%
Xiaomi Redmi Note 5
855 Points ∼20% +33%
Xiaomi Redmi 6 Pro
442 Points ∼10% -31%
Xiaomi Mi 6X
1244 Points ∼29% +93%
Honor 9 Lite
401 Points ∼9% -38%
Nokia 6 2018
801 Points ∼19% +24%
BQ Aquaris X2
872 Points ∼21% +35%
Huawei Mate 20 Pro
4250 Points ∼100% +559%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (645 - 872, n=10)
840 Points ∼20% +30%
Media della classe Smartphone (76 - 8206, n=386)
1605 Points ∼38% +149%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
765 (min: 643, max: 2256) Points ∼18%
Xiaomi Redmi Note 5
998 Points ∼23% +30%
Xiaomi Redmi 6 Pro
535 Points ∼13% -30%
Xiaomi Mi 6X
1417 Points ∼33% +85%
Honor 9 Lite
483 Points ∼11% -37%
Nokia 6 2018
907 Points ∼21% +19%
BQ Aquaris X2
1016 Points ∼24% +33%
Huawei Mate 20 Pro
4275 Points ∼100% +459%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (765 - 1016, n=10)
980 Points ∼23% +28%
Media della classe Smartphone (94 - 6312, n=389)
1492 Points ∼35% +95%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Physics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
2383 Points ∼54%
Xiaomi Redmi Note 5
2390 Points ∼54% 0%
Xiaomi Redmi 6 Pro
2023 Points ∼46% -15%
Xiaomi Mi 6X
2815 Points ∼64% +18%
Honor 9 Lite
1707 Points ∼39% -28%
Nokia 6 2018
1740 Points ∼39% -27%
BQ Aquaris X2
2359 Points ∼54% -1%
Huawei Mate 20 Pro
4407 Points ∼100% +85%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (2343 - 2683, n=10)
2396 Points ∼54% +1%
Media della classe Smartphone (375 - 4703, n=401)
1813 Points ∼41% -24%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
1406 Points ∼24%
Xiaomi Redmi Note 5
1385 Points ∼24% -1%
Xiaomi Redmi 6 Pro
784 Points ∼13% -44%
Xiaomi Mi 6X
1981 Points ∼34% +41%
Honor 9 Lite
617 Points ∼11% -56%
Nokia 6 2018
1320 Points ∼23% -6%
BQ Aquaris X2
1402 Points ∼24% 0%
Huawei Mate 20 Pro
5854 Points ∼100% +316%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (1358 - 1406, n=10)
1396 Points ∼24% -1%
Media della classe Smartphone (131 - 14951, n=401)
2189 Points ∼37% +56%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
1554 Points ∼28%
Xiaomi Redmi Note 5
1528 Points ∼28% -2%
Xiaomi Redmi 6 Pro
885 Points ∼16% -43%
Xiaomi Mi 6X
2121 Points ∼39% +36%
Honor 9 Lite
719 Points ∼13% -54%
Nokia 6 2018
1395 Points ∼26% -10%
BQ Aquaris X2
1540 Points ∼28% -1%
Huawei Mate 20 Pro
5456 Points ∼100% +251%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (1525 - 1554, n=10)
1538 Points ∼28% -1%
Media della classe Smartphone (159 - 8141, n=402)
1863 Points ∼34% +20%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
2354 Points ∼56%
Xiaomi Redmi Note 5
2346 Points ∼56% 0%
Xiaomi Redmi 6 Pro
2104 Points ∼50% -11%
Xiaomi Mi 6X
2757 Points ∼66% +17%
Honor 9 Lite
1748 Points ∼42% -26%
Nokia 6 2018
1738 Points ∼42% -26%
BQ Aquaris X2
2353 Points ∼56% 0%
Huawei Mate 20 Pro
4183 Points ∼100% +78%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (2251 - 2634, n=10)
2360 Points ∼56% 0%
Media della classe Smartphone (486 - 4320, n=462)
1774 Points ∼42% -25%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
815 Points ∼19%
Xiaomi Redmi Note 5
797 Points ∼19% -2%
Xiaomi Redmi 6 Pro
392 Points ∼9% -52%
Xiaomi Mi 6X
1164 Points ∼28% +43%
Honor 9 Lite
253 Points ∼6% -69%
Nokia 6 2018
707 Points ∼17% -13%
BQ Aquaris X2
816 Points ∼19% 0%
Huawei Mate 20 Pro
4206 Points ∼100% +416%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (797 - 818, n=10)
812 Points ∼19% 0%
Media della classe Smartphone (65 - 6362, n=464)
1337 Points ∼32% +64%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
953 Points ∼23%
Xiaomi Redmi Note 5
934 Points ∼22% -2%
Xiaomi Redmi 6 Pro
479 Points ∼11% -50%
Xiaomi Mi 6X
1335 Points ∼32% +40%
Honor 9 Lite
312 Points ∼7% -67%
Nokia 6 2018
814 Points ∼19% -15%
BQ Aquaris X2
955 Points ∼23% 0%
Huawei Mate 20 Pro
4201 Points ∼100% +341%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (946 - 962, n=11)
864 Points ∼21% -9%
Media della classe Smartphone (80 - 5734, n=472)
1275 Points ∼30% +34%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
2350 Points ∼57%
Xiaomi Redmi Note 5
2379 Points ∼57% +1%
Xiaomi Redmi 6 Pro
2098 Points ∼51% -11%
Xiaomi Mi 6X
2680 Points ∼65% +14%
Honor 9 Lite
1788 Points ∼43% -24%
Nokia 6 2018
1733 Points ∼42% -26%
BQ Aquaris X2
2338 Points ∼56% -1%
Huawei Mate 20 Pro
4150 Points ∼100% +77%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (1349 - 2626, n=10)
2274 Points ∼55% -3%
Media della classe Smartphone (512 - 4454, n=495)
1682 Points ∼41% -28%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
1338 Points ∼25%
Xiaomi Redmi Note 5
1313 Points ∼25% -2%
Xiaomi Redmi 6 Pro
743 Points ∼14% -44%
Xiaomi Mi 6X
1891 Points ∼36% +41%
Honor 9 Lite
184 Points ∼3% -86%
Nokia 6 2018
1249 Points ∼24% -7%
BQ Aquaris X2
1337 Points ∼25% 0%
Huawei Mate 20 Pro
5305 Points ∼100% +296%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (1313 - 1353, n=10)
1332 Points ∼25% 0%
Media della classe Smartphone (43 - 10008, n=495)
1806 Points ∼34% +35%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
1480 Points ∼30%
Xiaomi Redmi Note 5
1458 Points ∼29% -1%
Xiaomi Redmi 6 Pro
867 Points ∼17% -41%
Xiaomi Mi 6X
2023 Points ∼40% +37%
Honor 9 Lite
230 Points ∼5% -84%
Nokia 6 2018
1332 Points ∼27% -10%
BQ Aquaris X2
1478 Points ∼30% 0%
Huawei Mate 20 Pro
4996 Points ∼100% +238%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (1458 - 1493, n=10)
1476 Points ∼30% 0%
Media della classe Smartphone (55 - 7820, n=503)
1551 Points ∼31% +5%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
17065 Points ∼46%
Xiaomi Redmi Note 5
17471 Points ∼48% +2%
Xiaomi Redmi 6 Pro
15870 Points ∼43% -7%
Xiaomi Mi 6X
21016 Points ∼57% +23%
Honor 9 Lite
14780 Points ∼40% -13%
Nokia 6 2018
13196 Points ∼36% -23%
BQ Aquaris X2
16747 Points ∼46% -2%
Huawei Mate 20 Pro
36755 Points ∼100% +115%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (0 - 19365, n=11)
15577 Points ∼42% -9%
Media della classe Smartphone (4811 - 45072, n=652)
13700 Points ∼37% -20%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
20865 Points ∼31%
Xiaomi Redmi Note 5
20909 Points ∼31% 0%
Xiaomi Redmi 6 Pro
13369 Points ∼20% -36%
Xiaomi Mi 6X
28984 Points ∼43% +39%
Honor 9 Lite
11712 Points ∼17% -44%
Nokia 6 2018
18572 Points ∼27% -11%
BQ Aquaris X2
20806 Points ∼31% 0%
Huawei Mate 20 Pro
67730 Points ∼100% +225%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (0 - 20953, n=11)
18924 Points ∼28% -9%
Media della classe Smartphone (7573 - 162695, n=652)
20162 Points ∼30% -3%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
19980 Points ∼35%
Xiaomi Redmi Note 5
20033 Points ∼35% 0%
Xiaomi Redmi 6 Pro
13847 Points ∼24% -31%
Xiaomi Mi 6X
26731 Points ∼47% +34%
Honor 9 Lite
12278 Points ∼22% -39%
Nokia 6 2018
17030 Points ∼30% -15%
BQ Aquaris X2
19743 Points ∼35% -1%
Huawei Mate 20 Pro
57047 Points ∼100% +186%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (0 - 20404, n=11)
18061 Points ∼32% -10%
Media della classe Smartphone (8513 - 83518, n=653)
16700 Points ∼29% -16%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
36 fps ∼30%
Xiaomi Redmi Note 5
35 fps ∼29% -3%
Xiaomi Redmi 6 Pro
23 fps ∼19% -36%
Xiaomi Mi 6X
50 fps ∼42% +39%
Honor 9 Lite
19 fps ∼16% -47%
Nokia 6 2018
30 fps ∼25% -17%
BQ Aquaris X2
36 fps ∼30% 0%
Huawei Mate 20 Pro
120 fps ∼100% +233%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (35 - 36, n=11)
35.6 fps ∼30% -1%
Media della classe Smartphone (6 - 251, n=683)
35.2 fps ∼29% -2%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
33 fps ∼54%
Xiaomi Redmi Note 5
35 fps ∼57% +6%
Xiaomi Redmi 6 Pro
21 fps ∼34% -36%
Xiaomi Mi 6X
48 fps ∼79% +45%
Honor 9 Lite
18 fps ∼30% -45%
Nokia 6 2018
31 fps ∼51% -6%
BQ Aquaris X2
34 fps ∼56% +3%
Huawei Mate 20 Pro
61 fps ∼100% +85%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (30 - 40, n=11)
34.5 fps ∼57% +5%
Media della classe Smartphone (9.8 - 120, n=686)
27.2 fps ∼45% -18%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
16 fps ∼22%
Xiaomi Redmi Note 5
16 fps ∼22% 0%
Xiaomi Redmi 6 Pro
9.9 fps ∼14% -38%
Xiaomi Mi 6X
23 fps ∼32% +44%
Honor 9 Lite
8.6 fps ∼12% -46%
Nokia 6 2018
14 fps ∼19% -12%
BQ Aquaris X2
16 fps ∼22% 0%
Huawei Mate 20 Pro
73 fps ∼100% +356%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (16 - 16, n=11)
16 fps ∼22% 0%
Media della classe Smartphone (2.7 - 132, n=602)
19.5 fps ∼27% +22%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
14 fps ∼33%
Xiaomi Redmi Note 5
15 fps ∼36% +7%
Xiaomi Redmi 6 Pro
9.4 fps ∼22% -33%
Xiaomi Mi 6X
21 fps ∼50% +50%
Honor 9 Lite
8.4 fps ∼20% -40%
Nokia 6 2018
15 fps ∼36% +7%
BQ Aquaris X2
15 fps ∼36% +7%
Huawei Mate 20 Pro
42 fps ∼100% +200%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (13 - 18, n=11)
15 fps ∼36% +7%
Media della classe Smartphone (5.4 - 115, n=607)
18 fps ∼43% +29%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
10 fps ∼34%
Xiaomi Redmi Note 5
9.8 fps ∼34% -2%
Xiaomi Redmi 6 Pro
6.5 fps ∼22% -35%
Xiaomi Mi 6X
15 fps ∼52% +50%
Honor 9 Lite
3.2 fps ∼11% -68%
Nokia 6 2018
9.8 fps ∼34% -2%
BQ Aquaris X2
10 fps ∼34% 0%
Huawei Mate 20 Pro
29 fps ∼100% +190%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (9.8 - 10, n=11)
9.98 fps ∼34% 0%
Media della classe Smartphone (1.6 - 88, n=463)
15.9 fps ∼55% +59%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
9.1 fps ∼35%
Xiaomi Redmi Note 5
10 fps ∼38% +10%
Xiaomi Redmi 6 Pro
6.1 fps ∼23% -33%
Xiaomi Mi 6X
14 fps ∼54% +54%
Honor 9 Lite
5 fps ∼19% -45%
Nokia 6 2018
10 fps ∼38% +10%
BQ Aquaris X2
9.8 fps ∼38% +8%
Huawei Mate 20 Pro
26 fps ∼100% +186%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (8.4 - 12, n=11)
9.81 fps ∼38% +8%
Media della classe Smartphone (3.4 - 110, n=466)
15.3 fps ∼59% +68%
GFXBench
High Tier Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
3.4 fps ∼18%
Huawei Mate 20 Pro
19 fps ∼100% +459%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (2 - 4.4, n=8)
3.39 fps ∼18% 0%
Media della classe Smartphone (0.86 - 59, n=166)
8.92 fps ∼47% +162%
2560x1440 High Tier Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
2.2 fps ∼17%
Huawei Mate 20 Pro
13 fps ∼100% +491%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (2.2 - 2.3, n=8)
2.21 fps ∼17% 0%
Media della classe Smartphone (0.26 - 31, n=166)
6.19 fps ∼48% +181%
Normal Tier Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
5.4 fps ∼30%
Huawei Mate 20 Pro
18 fps ∼100% +233%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (4.9 - 6.9, n=8)
5.61 fps ∼31% +4%
Media della classe Smartphone (1.8 - 59, n=167)
13.5 fps ∼75% +150%
1920x1080 Normal Tier Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
6 fps ∼18%
Huawei Mate 20 Pro
33 fps ∼100% +450%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (5.4 - 6.1, n=8)
5.93 fps ∼18% -1%
Media della classe Smartphone (0.94 - 63, n=167)
14.8 fps ∼45% +147%
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
6.3 fps ∼20%
Xiaomi Redmi Note 5
6.3 fps ∼20% 0%
Xiaomi Redmi 6 Pro
3.5 fps ∼11% -44%
Xiaomi Mi 6X
9 fps ∼29% +43%
Honor 9 Lite
3.2 fps ∼10% -49%
Nokia 6 2018
5.6 fps ∼18% -11%
BQ Aquaris X2
6.3 fps ∼20% 0%
Huawei Mate 20 Pro
31 fps ∼100% +392%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (6.3 - 6.3, n=11)
6.3 fps ∼20% 0%
Media della classe Smartphone (0.89 - 54, n=392)
10.7 fps ∼35% +70%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
5.7 fps ∼36%
Xiaomi Redmi Note 5
6 fps ∼38% +5%
Xiaomi Redmi 6 Pro
3.6 fps ∼23% -37%
Xiaomi Mi 6X
8.6 fps ∼54% +51%
Honor 9 Lite
2.9 fps ∼18% -49%
Nokia 6 2018
5.9 fps ∼37% +4%
BQ Aquaris X2
6 fps ∼38% +5%
Huawei Mate 20 Pro
16 fps ∼100% +181%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (5.1 - 7.4, n=11)
6.01 fps ∼38% +5%
Media della classe Smartphone (1.6 - 58, n=396)
9.7 fps ∼61% +70%
Basemark GPU
1920x1080 OpenGL Medium Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Mi 6X
10.11 fps ∼35%
BQ Aquaris X2
7.5 fps ∼26%
Huawei Mate 20 Pro
29.12 (min: 9.74, max: 74.17) fps ∼100%
Media Qualcomm Snapdragon 636
7.5 fps ∼26%
Media della classe Smartphone (2.53 - 37.4, n=61)
15.1 fps ∼52%
Vulkan Medium Native (ordina per valore)
Xiaomi Mi 6X
8.96 fps ∼53%
BQ Aquaris X2
6.63 fps ∼39%
Huawei Mate 20 Pro
16.92 (min: 6.06, max: 28.78) fps ∼100%
Media Qualcomm Snapdragon 636
6.63 fps ∼39%
Media della classe Smartphone (2.91 - 36.2, n=56)
12.1 fps ∼72%
1920x1080 Vulkan Medium Offscreen (ordina per valore)
Huawei Mate 20 Pro
25.57 (min: 7.38, max: 46.96) fps ∼100%
Media della classe Smartphone (3.2 - 38.6, n=56)
14.3 fps ∼56%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
115565 Points ∼38%
Xiaomi Redmi Note 5
115654 Points ∼38% 0%
Xiaomi Redmi 6 Pro
79099 Points ∼26% -32%
Xiaomi Mi 6X
140714 Points ∼47% +22%
Honor 9 Lite
89639 Points ∼30% -22%
Nokia 6 2018
90435 Points ∼30% -22%
BQ Aquaris X2
116748 Points ∼39% +1%
Huawei Mate 20 Pro
300617 Points ∼100% +160%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (115565 - 138661, n=11)
118863 Points ∼40% +3%
Media della classe Smartphone (52607 - 398720, n=286)
131662 Points ∼44% +14%
AnTuTu v6 - Total Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
95603 Points ∼38%
Xiaomi Redmi Note 5
92672 Points ∼37% -3%
Xiaomi Redmi 6 Pro
68348 Points ∼27% -29%
Xiaomi Mi 6X
110680 Points ∼44% +16%
Honor 9 Lite
67727 Points ∼27% -29%
Nokia 6 2018
72580 Points ∼29% -24%
BQ Aquaris X2
96430 Points ∼38% +1%
Huawei Mate 20 Pro
250848 Points ∼100% +162%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (92015 - 125213, n=10)
98051 Points ∼39% +3%
Media della classe Smartphone (23275 - 283270, n=486)
86413 Points ∼34% -10%

Legenda

 
Xiaomi Redmi Note 6 Pro Qualcomm Snapdragon 636, Qualcomm Adreno 509, 32 GB eMMC Flash
 
Xiaomi Redmi Note 5 Qualcomm Snapdragon 636, Qualcomm Adreno 509, 32 GB eMMC Flash
 
Xiaomi Redmi 6 Pro Qualcomm Snapdragon 625, Qualcomm Adreno 506, 64 GB eMMC Flash
 
Xiaomi Mi 6X Qualcomm Snapdragon 660, Qualcomm Adreno 512, 64 GB eMMC Flash
 
Honor 9 Lite HiSilicon Kirin 659, ARM Mali-T830 MP2, 32 GB eMMC Flash
 
Nokia 6 2018 Qualcomm Snapdragon 630, Qualcomm Adreno 508, 32 GB eMMC Flash
 
BQ Aquaris X2 Qualcomm Snapdragon 636, Qualcomm Adreno 509, 32 GB eMMC Flash
 
Huawei Mate 20 Pro HiSilicon Kirin 980, ARM Mali-G76 MP10, 128 GB UFS 2.1 Flash

La navigazione con il browser Chrome non offre motivi di lamentela. Il Redmi Note 6 Pro si colloca nella parte superiore del campo di confronto in tutti i benchmark e in pratica lo smartphone Xiaomi può raggiungere velocità abbastanza elevate durante la navigazione. Il caricamento di contenuti di pagine complesse può richiedere un po' più tempo a volte.

JetStream 1.1 - Total Score
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
109.18 Points ∼100% +144%
Xiaomi Mi 6X (Chrome 67)
52.139 Points ∼48% +16%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (44.2 - 51.5, n=10)
45.4 Points ∼42% +1%
Xiaomi Redmi Note 6 Pro (Chrome 70)
44.786 Points ∼41%
Xiaomi Redmi Note 5 (Chrome 67)
44.322 Points ∼41% -1%
BQ Aquaris X2 (Chrome 67)
44.245 Points ∼41% -1%
Media della classe Smartphone (12 - 273, n=516)
39.1 Points ∼36% -13%
Nokia 6 2018 (Browser: Chrome 65)
28.167 Points ∼26% -37%
Honor 9 Lite (Chrome 63)
26.42 Points ∼24% -41%
Xiaomi Redmi 6 Pro (Chrome 68)
25.787 Points ∼24% -42%
Octane V2 - Total Score
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
23285 Points ∼100% +178%
Xiaomi Mi 6X (Chrome 67)
9995 Points ∼43% +19%
BQ Aquaris X2 (Chrome 67)
9004 Points ∼39% +7%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (8163 - 9746, n=11)
8657 Points ∼37% +3%
Xiaomi Redmi Note 5 (Chrome 67)
8422 Points ∼36% 0%
Xiaomi Redmi Note 6 Pro (Chrome 70)
8386 Points ∼36%
Media della classe Smartphone (1994 - 43280, n=677)
6359 Points ∼27% -24%
Nokia 6 2018 (Browser: Chrome 65)
4993 Points ∼21% -40%
Xiaomi Redmi 6 Pro (Chrome 68)
4808 Points ∼21% -43%
Honor 9 Lite (Chrome 63)
4742 Points ∼20% -43%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Media della classe Smartphone (603 - 59466, n=697)
10720 ms * ∼100% -125%
Honor 9 Lite (Chrome 63)
10250.4 ms * ∼96% -115%
Nokia 6 2018 (Browser: Chrome 65)
9922.7 ms * ∼93% -108%
Xiaomi Redmi 6 Pro (Chrome 68)
9879.9 ms * ∼92% -107%
Xiaomi Mi 6X (Chrome 67)
4768.9 ms * ∼44% -0%
Xiaomi Redmi Note 6 Pro (Chrome 70)
4766.9 ms * ∼44%
Xiaomi Redmi Note 5 (Chrome 67)
4740 ms * ∼44% +1%
BQ Aquaris X2
4733 ms * ∼44% +1%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (4105 - 4820, n=11)
4653 ms * ∼43% +2%
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
1951.9 ms * ∼18% +59%
WebXPRT 3 - ---
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
124 Points ∼100% +121%
Media della classe Smartphone (19 - 161, n=147)
63 Points ∼51% +13%
Xiaomi Mi 6X (Chrome 67)
61 Points ∼49% +9%
Xiaomi Redmi Note 5 (Chrome 66)
56 Points ∼45% 0%
Xiaomi Redmi Note 6 Pro (Chrome 70)
56 Points ∼45%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (54 - 61, n=8)
55.5 Points ∼45% -1%
BQ Aquaris X2 (Chrome 67)
54 Points ∼44% -4%
Xiaomi Redmi 6 Pro (Chrome 68)
38 Points ∼31% -32%
Nokia 6 2018 (Chrome 66)
35 Points ∼28% -37%
WebXPRT 2015 - Overall Score
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
334 Points ∼100% +118%
Xiaomi Mi 6X (Chrome 67)
173 Points ∼52% +13%
BQ Aquaris X2 (Chrome 67)
164 Points ∼49% +7%
Xiaomi Redmi Note 5 (Chrome 67)
158 Points ∼47% +3%
Media Qualcomm Snapdragon 636 (147 - 184, n=8)
158 Points ∼47% +3%
Xiaomi Redmi Note 6 Pro (Chrome 70)
153 Points ∼46%
Media della classe Smartphone (66 - 362, n=332)
119 Points ∼36% -22%
Nokia 6 2018
117 Points ∼35% -24%
Xiaomi Redmi 6 Pro (Chrome 68)
109 Points ∼33% -29%
Honor 9 Lite (Chrome 63)
108 Points ∼32% -29%

* ... Meglio usare valori piccoli

La velocità della memoria interna eMMC da 32 GB è eccellente considerando il tipo di memoria e anche la velocità del lettore di schede microSD è in grado di convincere. Le velocità di trasferimento sono molto buone, ma non superano quelle della concorrenza. Il Redmi Note 6 Pro non è in grado di utilizzare appieno le capacità della nostra scheda di riferimento Toshiba Exceria Pro M501.

Xiaomi Redmi Note 6 ProXiaomi Redmi Note 5Xiaomi Redmi 6 ProXiaomi Mi 6XHonor 9 LiteNokia 6 2018BQ Aquaris X2Huawei Mate 20 ProMedia 32 GB eMMC FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
-15%
17%
2%
8%
-19%
-8%
100%
-30%
-27%
Sequential Write 256KB SDCard
63.68 (Toshiba Exceria Pro M501)
62.4
-2%
62.2 (Toshiba Exceria Pro M501)
-2%
71.94 (Toshiba Exceria Pro M501)
13%
61.29 (Toshiba Exceria Pro M501)
-4%
62.28 (Toshiba Exceria Pro M501)
-2%
72.38 (Huawei NanoSD 128 GB)
14%
49.8 (3.4 - 87.1, n=136)
-22%
48.5 (9.5 - 87.1, n=409)
-24%
Sequential Read 256KB SDCard
83.91 (Toshiba Exceria Pro M501)
83.4
-1%
83.5 (Toshiba Exceria Pro M501)
0%
83.13 (Toshiba Exceria Pro M501)
-1%
83.42 (Toshiba Exceria Pro M501)
-1%
82.91 (Toshiba Exceria Pro M501)
-1%
83.18 (Huawei NanoSD 128 GB)
-1%
68.5 (8.2 - 96.5, n=136)
-18%
66.6 (8.1 - 96.5, n=409)
-21%
Random Write 4KB
67.27
16.3
-76%
72.6
8%
6.89
-90%
66.83
-1%
15.3
-77%
14.4
-79%
157.84
135%
18.4 (0.75 - 77.3, n=179)
-73%
20.6 (0.14 - 250, n=725)
-69%
Random Read 4KB
55.55
48.9
-12%
66.87
20%
72.98
31%
68.39
23%
38.78
-30%
43.9
-21%
157.42
183%
38.6 (3.59 - 117, n=179)
-31%
45.4 (1.59 - 175, n=725)
-18%
Sequential Write 256KB
119.9
121.6
1%
212.87
78%
203.7
70%
138.21
15%
118.32
-1%
188.7
57%
196.39
64%
94.7 (14.8 - 189, n=179)
-21%
93 (2.99 - 503, n=725)
-22%
Sequential Read 256KB
278.9
287.6
3%
278.66
0%
271.98
-2%
269.56
-3%
272.59
-2%
270.5
-3%
853.28
206%
235 (25.8 - 452, n=179)
-16%
262 (12.1 - 1468, n=725)
-6%

Giochi - Con l'Adreno 509 è necessario abbassare i vostri obiettivi

Il Qualcomm Adreno 509 supporta tutte le moderne API come Vulkan, OpenGL ES 3.1 + AE (3.2) e Direct3D 12. Per valutare le prestazioni 3D di Redmi Note 6 Pro, diamo un'occhiata più da vicino a un paio di giochi impegnativi del Play Store con l'app GameBench.  

Con la massima qualità di visualizzazione, i giochi graficamente pesanti e non più attuali, come Dead Trigger 2 ego-shooter, vengono visualizzati costantemente a un livello elevato di 60 FPS. I giochi attuali e quindi graficamente più impegnativi come PUBG Mobile non sono più facilmente giocabili. È possibile vedere una riduzione della frequenza di aggiornamento dei fotogrammi a brevi intervalli anche con le impostazioni grafiche più basse.

I sensori e il touchscreen rispondono senza problemi durante il test.

Dead Trigger 2
Dead Trigger 2
PUBG Mobile
PUBG Mobile
0102030Tooltip
: Ø25.4 (13-27)
Dead Trigger 2
0102030405060Tooltip
: Ø59.7 (56-60)

Emissioni - Il Redmi Note 6 Pro rimane fresco

Temperatura

Né il retro né la parte anteriore mostrano un particolare riscaldamento durante il funzionamento sotto carico. Durante la prova misuriamo un massimo di appena 35 °C (95 °F) sul fronte durante la prova, e anche il retro mostra una temperatura superficiale massima molto bassa di appena 33 °C (91 °F). Nell'uso quotidiano, l'andamento della temperatura del Redmi Note 6 Pro non pone problemi o ostacoli.

Utilizzando il test della batteria ES3.1 di GFXBench, verifichiamo se lo Snapdragon 636 accelera sotto carichi di calcolo intensivi. La stessa sequenza viene visualizzata 30 volte di seguito e i valori ottenuti vengono registrati. I risultati dello smartphone Xiaomi mostrano che il frame rate varia molto poco, con le variazioni che rimangono all'interno di un intervallo inferiore a un punto percentuale. Questo dimostra che è molto improbabile che le prestazioni scendano sotto carico.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Carico massimo
 33.5 °C33.1 °C34.5 °C 
 33.2 °C31.9 °C34.5 °C 
 32.8 °C32.6 °C32.9 °C 
Massima: 34.5 °C
Media: 33.2 °C
31.1 °C32.1 °C32.2 °C
30.9 °C31.5 °C32.8 °C
31 °C31.3 °C32.1 °C
Massima: 32.8 °C
Media: 31.7 °C
Alimentazione (max)  29.4 °C | Temperatura della stanza 20 °C | Voltcraft IR-260
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 33.2 °C / 92 F, rispetto alla media di 33.1 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 34.5 °C / 94 F, rispetto alla media di 35.5 °C / 96 F, che varia da 22.4 a 51.7 °C per questa classe Smartphone.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 32.8 °C / 91 F, rispetto alla media di 34.1 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 24.4 °C / 76 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.1 °C / 92 F.
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro

Altoparlante

Diagramma del Pink Noise
Diagramma del Pink Noise

Per riprodurre la musica, c'è un altoparlante mono nella parte inferiore del case dello smartphone. La qualità dell'altoparlante è soddisfacente e si adatta alla fascia di prezzo. 

L'altoparlante del Redmi Note 6 Pro riproduce suoni abbastanza lineari nella gamma media, ma i toni molto alti scendono a circa 15 kHz. A 87 dB(A), il volume massimo è sufficientemente alto. Se non alzate il volume fino in fondo, vi viene offerto un suono decente.  

È inoltre possibile riprodurre l'audio attraverso la porta audio da 3,5 mm, che fornisce un'uscita sonora forte e chiara con poco rumore.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2030.731.9252531.43126.828.34026.325.85029.835.16327.426.2802125.610019.525.812518.826.816019.238.820017.642.925016.950.431515.855.14001561.45001568.263014.771.380014.872.9100014.675125014.375.9160013.476.7200014.478.1250014.476.9315014.876.140001575.9500014.873.6630014.772.480001570.21000014.969.21250015.268.31600015.751.5SPL26.886.9N0.967.7median 15median 70.2Delta1.21238.144.137.636.935.933.428.12828.625.627.823.929.824.530.425.922.220.123.930.82043.319.44817.253.216.460.516.562.315.16415.16514.667.914.470.413.771.812.373.312.17311.869.411.766.711.763.911.662.911.654.811.56511.56911.655.756.725.981.110.40.846.2median 14.4median 63.93.39.9hearing rangehide median Pink NoiseXiaomi Redmi Note 6 ProXiaomi Redmi 6 Pro
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Xiaomi Redmi Note 6 Pro analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (86.9 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 30.2% lower than median
(±) | linearity of bass is average (8.9% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 5% higher than median
(+) | mids are linear (5.2% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 3.5% away from median
(+) | highs are linear (2.3% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (21% difference to median)
Compared to same class
» 19% of all tested devices in this class were better, 12% similar, 69% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 48% of all tested devices were better, 9% similar, 43% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Xiaomi Redmi 6 Pro analisi audio

(±) | speaker loudness is average but good (81.1 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 27% lower than median
(±) | linearity of bass is average (13.6% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4.2% away from median
(+) | mids are linear (5.1% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 4.1% away from median
(±) | linearity of highs is average (8.3% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (20.9% difference to median)
Compared to same class
» 19% of all tested devices in this class were better, 12% similar, 69% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 47% of all tested devices were better, 9% similar, 44% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Durata della batteria - Redmi Note 6 Pro offre una buona durata della batteria

Consumo energetico

Mentre il consumo energetico dello smartphone Xiaomi è leggermente elevato durante il periodo di inattività, è in grado di convincere sotto carico, dove il Redmi 6 Note Pro rimane al di sotto dei concorrenti dotati di Qualcomm Snapdragon 636. 

Utilizzando il caricabatterie da 10 watt incluso, la batteria può essere completamente ricaricata in circa 2,5 ore.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.01 / 0.1 Watt
Idledarkmidlight 1.12 / 2.62 / 2.65 Watt
Sotto carico midlight 3.65 / 5.73 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
4000 mAh
Xiaomi Redmi Note 5
4000 mAh
Xiaomi Redmi 6 Pro
4000 mAh
Xiaomi Mi 6X
3010 mAh
Honor 9 Lite
3000 mAh
Nokia 6 2018
3000 mAh
BQ Aquaris X2
3100 mAh
Huawei Mate 20 Pro
4200 mAh
Media Qualcomm Snapdragon 636
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
-15%
-13%
13%
19%
30%
9%
4%
-4%
13%
Idle Minimum *
1.12
1
11%
1.3
-16%
0.65
42%
0.85
24%
0.67
40%
0.65
42%
0.95
15%
0.965 (0.6 - 1.75, n=11)
14%
0.878 (0.2 - 3.4, n=751)
22%
Idle Average *
2.62
2.6
1%
2.1
20%
1.94
26%
2
24%
1.76
33%
2.24
15%
2.17
17%
2.21 (1.4 - 4.48, n=11)
16%
1.732 (0.6 - 6.2, n=750)
34%
Idle Maximum *
2.65
2.9
-9%
3.7
-40%
1.97
26%
2.04
23%
1.78
33%
2.26
15%
2.25
15%
2.57 (2 - 4.5, n=11)
3%
2.02 (0.74 - 6.6, n=751)
24%
Load Average *
3.65
5
-37%
4.5
-23%
4.65
-27%
3.23
12%
2.82
23%
3.87
-6%
4.47
-22%
4.56 (3.65 - 7.92, n=11)
-25%
4.06 (0.8 - 10.8, n=745)
-11%
Load Maximum *
5.73
8.2
-43%
6
-5%
5.93
-3%
4.93
14%
4.56
20%
6.8
-19%
6.15
-7%
7.41 (5.1 - 13.6, n=11)
-29%
5.88 (1.2 - 14.2, n=745)
-3%

* ... Meglio usare valori piccoli

Durata della batteria

Nel nostro test WLAN con una luminosità regolata di 150 cd/m², la batteria da 4000 mAh dura molto a lungo. Xiaomi è in grado di ottenere ben 16 ore di autonomia dallo smartphone di fascia media. Quando si riproduce il nostro video di prova Big Buck Bunny in un ciclo infinito, sono possibili anche tempi di esecuzione di oltre 16 ore.


Il consumo energetico più inefficiente durante il periodo di inattività si rivela durante l’esecuzione del nostro test della durata della batteria con Reader, dove il Redmi Note 6 Pro ha solo una durata leggermente superiore rispetto alla riproduzione di video.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
19ore 11minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
16ore 01minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
16ore 12minuti
Sotto carico (max luminosità)
4ore 55minuti
Xiaomi Redmi Note 6 Pro
4000 mAh
Xiaomi Redmi Note 5
4000 mAh
Xiaomi Redmi 6 Pro
4000 mAh
Xiaomi Mi 6X
3010 mAh
Honor 9 Lite
3000 mAh
Nokia 6 2018
3000 mAh
BQ Aquaris X2
3100 mAh
Huawei Mate 20 Pro
4200 mAh
Autonomia della batteria
7%
17%
-32%
-26%
12%
-36%
4%
Reader / Idle
1151
1824
58%
1765
53%
1046
-9%
965
-16%
1833
59%
1747
52%
H.264
972
902
-7%
1214
25%
608
-37%
622
-36%
675
-31%
854
-12%
WiFi v1.3
961
872
-9%
868
-10%
495
-48%
601
-37%
942
-2%
617
-36%
767
-20%
Load
295
258
-13%
293
-1%
192
-35%
253
-14%
362
23%
282
-4%

Pro

+ buona fattura
+ grande display IPS
+ durata della batteria molto buona
+ fotocamere compatte
+ GPS accurato
+ quasi nessuno sviluppo di calore

Contro

- prestazioni (software)
- altoparlante
- nessuna porta USB Tipo C
- PWM
- mediocre gamma WLAN

Giudizio complessivo - E' attualmente impossibile fare molto meglio in questa fascia di prezzo.

In recensione: Xiaomi Redmi Note 6 Pro. Unità di prova fornita da TradingShenzhen.
In recensione: Xiaomi Redmi Note 6 Pro. Unità di prova fornita da TradingShenzhen.

Con il Redmi Note 6 Pro, il produttore cinese offre un interessante pacchetto complessivo nella fascia di prezzo sotto i 200-Euro (~$228). Anche se le differenze rispetto al predecessore risultano essere piccole, Xiaomi ha fatto le regolazioni giuste. La tinta blu che abbiamo criticato nel predecessore non è più presente nei nuovi gioiellini Redmi, ma il display IPS integrato è il fiore all'occhiello dell'economico smartphone di fascia media. Grazie all'ottima riproduzione dei colori e alla buona luminosità, il display a cristalli liquidi di Redmi Note 6 Pro è davvero divertente da guardare. Inoltre, anche le fotocamere integrate e l'ottima durata della batteria sono convincenti.

Speriamo ancora che un aggiornamento alla nuova versione MIUI possa portare a prestazioni migliori, dato che a questo punto la superficie del sistema non è ancora in grado di armonizzarsi al 100% con lo Snapdragon 636. Ulteriori piccole lamentele sono il tremolio dello schermo per il controllo della luminosità che abbiamo misurato, il diffusore mono che è tipico di questa fascia di prezzo, e la mancanza di una connessione USB Type-C che dovrebbe davvero far parte dello standard in un modello 2018.

Senza dubbio, il Redmi Note 6 Pro è uno smartphone degno di raccomandazione. Tuttavia, considerando la grande quantità di ottimi modelli di fascia media dello stesso produttore, dobbiamo chiederci se sia stato davvero necessario un altro campione a livello di prezzo oltre ai dispositivi Mi A2 e Mi A2 Lite Android One, dato che le differenze di prezzo tra i modelli Mi e il Redmi 6 Note Pro sono molto piccole e la differenza di prezzo tra i modelli Mi e il Redmi 6 Note Pro non è poi così grande.

I miglioramenti qualitativi dei modelli di smartphone a prezzi accessibili hanno subito un'accelerazione negli ultimi mesi. I potenziali acquirenti non possono sbagliare scegliendo il  Redmi Note 6 Pro.    

Con un risparmio di circa 40-50 euro (~$46-57), il Redmi Note 6 Pro può essere acquistato anche da società di importazione come versione CN. Tuttavia, un'importazione dalla Cina con i rischi e le restrizioni connesse potrebbe non essere il modo migliore per tutti per ottenere un nuovo smartphone. Riteniamo quindi che i costi aggiuntivi della versione UE disponibile siano utili.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro - 10/31/2018 v6
Marcus Herbrich

Chassis
82%
Tastiera
67 / 75 → 89%
Dispositivo di puntamento
89%
Connettività
42 / 60 → 70%
Peso
90%
Batteria
98%
Display
89%
Prestazioni di gioco
45 / 63 → 72%
Prestazioni Applicazioni
59 / 70 → 84%
Temperatura
94%
Rumorosità
100%
Audio
62 / 91 → 68%
Fotocamera
70%
Media
76%
86%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione smartphone Xiaomi Redmi Note 6 Pro
Marcus Herbrich, 2018-12-18 (Update: 2018-12-18)