Notebookcheck

Recensione dello smartphone Xiaomi Redmi 6 Pro (Mi A2 Lite)

Marcus Herbrich, 👁 Florian Schmitt, Felicitas Krohn (traduzione a cura di F. Benati), 08/27/2018

Tacche ovunque. Con la serie Redmi di Xiaomi l’”innovazione” dello scorso anno da Cupertino ha raggiunto il mercato degli smartphone di fascia media dal costo contenuto. Il Redmi 6 fornisce ottime prestazioni, in aggiunta – o potremmo dire nonostante – il notch nella parte superiore dello schermo. La nostra recensione dettagliata include informazioni aggiuntive sulle prestazioni dello smartphone di Xiaomi e risponde al dubbio di chi si chiede se valga la pena importare questo telefono.

Xiaomi Redmi 6 Pro

Xiaomi ha aggiunto gli ultimi modelli della serie Redmi a giugno di quest'anno. Gli utenti possono scegliere tra il più potente Redmi 6 Pro e una versione meno costosa senza il suffisso “Pro”. Ovviamente i modelli sono piuttosto simili tra loro, ma comunque rimangono delle significative differenze tra il Redmi 6 Pro e la versione normale. Lo Xiaomi Redmi 6 Pro ha uno schermo FullHD+ con una risoluzione di 2280x1080 pixel e una diagonale di 5.84 pollici. Lo schermo IPS incorpora un notch che ospita la capsula telefonica e i sensori, oltre alla fotocamera frontale da 5 megapixel, la quale utilizza l'intelligenza artificiale per il riconoscimento facciale. Sul retro del telefono c'è una doppia fotocamera, e anch’essa sfrutta le funzionalità AI. Questo telefono di fascia media è basato su un SoC Qualcomm leggermente datato: lo Snapdragon 625. Dovrebbe comunque essere abbastanza per offrire delle prestazioni competitive a un prezzo sotto i €200. La batteria non rimovibile ha una capacità di 4000 mAh.

Il Redmi Pro 6 è disponibile in tre versioni. La versione entry-level ha 3 GB di RAM e 32 GB di spazio di archiviazione a un prezzo di circa €130 in Cina. Il prezzo da importato sale a €160 al momento di scrivere. Inoltre è disponibile una variante con 4 GB di RAM e 32 o 64 GB di memoria interna, a scelta. I negozi online offrono questa versione a partire da €180, ovvero con una differenza di circa €20 rispetto al prezzo cinese. Gli utenti che non vogliono importare il telefono dalla Cina possono comprare una versione localizzata con Android One. Considerato il prezzo più alto pari a €180 i dispositivi con cui lo confronteremo includono l’HTC Desire 12 Plus, l’Honor 7C, il Wiko View Max, il Motorola Moto G5s Plus e l’LG K11.

Xiaomi Redmi 6 Pro (Redmi Serie)
Scheda grafica
Qualcomm Adreno 506
Memoria
4096 MB 
Schermo
5.84 pollici 19:9, 2280 x 1080 pixel 432 PPI, schermo multi-touch capacitivo, LCD IPS, lucido: si
Harddisk
64 GB eMMC Flash, 64 GB 
, 51.4 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, 1 Infrarossi, Connessioni Audio: jack cuffie (3.5 mm), Lettore schede: mircoSD fino a 256 GB, 1 Lettore impronte digitali, Sensore luminosità, Sensori: accelerometro, giroscopio, sensore di prossimità, bussola, triplo vassoio (2x nano SIM, 1x SD card), OTG, LED di notifica, Miracast, sblocco facciale
Rete
802.11a/b/g/n (a/b/g/n), Bluetooth 4.2, network standard 4G/FDD LTE - 2100MHz(1)/1800MHz(3)/850MHz(5)/2600MHz(7)/900MHz(8) network standard 3G/WCDMA 850/900/1900/2100MHz network standard 2G/GSM 900/1800/1900 MHz, Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 8.8 x 149.3 x 71.7
Batteria
4000 mAh polimeri di litio
Sistema Operativo
Android 8.1 Oreo
Camera
Fotocamera Principale: 12 MPix 12+5MP, f/​2.2, AF riconoscimento di fase, LED flash, Video @1080p/​30fps
Fotocamera Secondaria: 5 MPix
Altre caratteristiche
Casse: altoparlante mono, Tastiera: su schermo, caricatore da muro, cavo ricarica e dati microUSB, alimentatore, MIUI, 12 Mesi Garanzia, SAR: 0.94 W/kg (corpo), 0.74 W/kg (testa), senza ventola
Peso
178 gr, Alimentazione: 65 gr
Prezzo
180 Euro
Note: The manufacturer may use components from different suppliers including display panels, drives or memory sticks with similar specifications.

 

Xiaomi Redmi 6 Pro
Xiaomi Redmi 6 Pro
Ulteriori...
...colori

L’esterno del Xiaomi Redmi 6 Pro ricorda il design dello Xiaomi Mi 8. Il fronte del case è fatto da vetro 2.5D resistente ai graffi che si collega con una gradevole curva alla cornice in metallo da 8.75 mm. Lo schermo IPS da 5.84 pollici è incorniciato da piccoli bordi laterali. Il bordo superiore è altrettanto relativamente sottile, donando così al telefono un rapporto schermo/corpo pari al 80%.

Il retro del Redmi 6 Pro è di metallo spazzolato ed è disponibile in cinque colori: rosso, rosa, oro, azzurro e nero. Le due fotocamere posteriori, disposte verticalmente, sporgono di poco dal retro, quindi il telefono traballa lievemente se usato su una superficie piana.

La qualità dei materiali e della costruzione è di livello veramente alto per un telefono in questa fascia di prezzo. L’unica critica che ci sentiamo di fare riguarda i tasti del volume sul lato destro del case che si muovono un po’. La pressione attuata risulta ben definita e piacevolmente concisa.

Si può usare il telefono di casa Xiaomi con una sola mano grazie alla larghezza contenuta di meno di 72 millimetri. Comunque il telefono non è piacevolissimo da tenere in mano a causa della case metallico un po’ spigoloso.

Confronto Dimensioni

Caratteristiche - Ancora una volta microUSB

La memoria di archiviazione del nostro dispositivo ha una capacità di 64 GB, 51 GB dei quali ancora liberi per l’utente dopo aver tolto lo spazio richiesto dal sistema operativo. Gli utenti che hanno bisogno di più spazio possono espanderlo con una scheda microSD, che però non può essere usata come memoria interna. Il produttore dichiara che lo slot di schede supporta fino a 256 GB. Dato che le card di quella capacità rientrano nella categoria SDXC, schede di capacità superiore dovrebbero essere accettate in futuro senza problemi.

Il Redmi 6 Pro si carica ancora con una porta microUSB 2.0 in basso. Periferiche come tastiere o chiavette USB possono essere collegate tramite un adattatore OTG. La trasmissione video wireless (Miracast) ha funzionato perfettamente nei nostri test. Oltre al LED di notifica il telefono è equipaggiato con un sensore d’impronte e un trasmettitore a infrarossi. Al momento VoLTE è supportato solo per China Mobile, ma speriamo il supporto verrà esteso ad altri operatori appena un modello della serie Redmi 6 verrà rilasciato in Europa (Mi A2 Lite).

Sotto
Sotto
Sinistra
Sinistra
Sopra
Sopra
Destra
Destra

Software - Smartphone Redmi con molte opzioni di personalizzazione

Il sistema operativo del Redmi 6 Pro, Google Android 8.1 Oreo, è piuttosto aggiornato al momento di scrivere – stessa cosa per il livello di sicurezza patch, a luglio 2018. Il costruttore incapsula il sistema operativo nel proprio software MIUI 9.6 (stable), di cui abbiamo già parlato nella recensione dello Xiaomi Mi 6X.

MIUI è un’interfaccia utente molto personalizzata che non assomiglia affatto ad Android vanilla. Oltre a dei cambiamenti grafici il software di sistema offre molte opzioni di personalizzazione.

Dato che la serie Redmi è pensata solo per il mercato Cinese (al momento), non include nessun servizio di Google, come il Play Store o le app presenti di solito di fabbrica come Gmail. Al loro posto servizi Cinesi e app proprietarie di Xiaomi. Comunque, una versione internazionale con supporto ai servizi Google e con lingue diverse dal Cinese e Inglese (Tedesco e molti altri) dovrebbe uscire in futuro.

In alternativa, il modello gemello Xiaomi Mi A2 Lite con Android One puro invece che MIUI è già disponibile in Europa. 

Software Xiaomi Redmi 6 Pro
Software Xiaomi Redmi 6 Pro
Software Xiaomi Redmi 6 Pro
Software Xiaomi Redmi 6 Pro
Software Xiaomi Redmi 6 Pro
Software Xiaomi Redmi 6 Pro

Comunicazione e GPS - Niente banda LTE 20, ma slot tripla SIM

Xiaomi usa solamente Bluetooth 4.2 come modulo per la comunicazione. Il Redmi 6 Pro non ha un chip NFC per la comunicazione near field tra dispositivi mobili.

Il modulo WiFi integrato in questo smartphone di fascia media supporta gli standard IEEE 802.11 a/b/g/n (dual band), quindi non usa solamente la fascia 2.4 GHz ma anche le frequenze nel range 5 GHz. Abbiamo misurato una bassa attenuazione pari a -34 dBm stando vicini al router (Telekom Speedport, W921V).

Lo smartphone Redmi raggiunge buone velocità di trasferimento di circa 120 Mb/s con il nostro router di riferimento Linksys EA8500. Solo il Motorola Moto G5s Plus gli tiene testa sotto questo punto di vista. La qualità di ricezione del modulo Wi-Fi è buona nell’uso di tutti i giorni e il segnale è stabile.

Lo smartphone di categoria LTE 6 con dual SIM arriva a velocità in download fino a 300 Mb/s con connessione dati. Il nostro dispositivo di prova è ideato per il mercato Cinese ed è limitato alle bande locali, quindi il modem LTE non ha accesso alla banda 20 sulla frequenza di 800 MHz. La versione europea (Mi A2 Lite) non ha queste restrizioni, almeno in Germania. In totale il modem LTE supporta nove bande LTE, che non è abbastanza per essere consigliato a chi viaggia per il mondo.

Lo smartphone Redmi supporta fino a due nano-SIM in contemporanea. Grazie allo slot da 3 card, gli utenti non devono rinunciare a una memory card mentre usano due SIM card simultaneamente. Nessuna delle due card è limitata in frequenza nella modalità dual SIM.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 939, n=302)
210 MBit/s ∼100% +79%
Motorola Moto G5s Plus
Adreno 506, 625, 32 GB eMMC Flash
121 MBit/s ∼58% +3%
Xiaomi Redmi 6 Pro
Adreno 506, 625, 64 GB eMMC Flash
117 MBit/s ∼56%
Xiaomi Black Shark
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
116 MBit/s ∼55% -1%
LG K11
Mali-T860 MP2, MT6750, 16 GB eMMC Flash
46.1 MBit/s ∼22% -61%
Honor 7C
Adreno 506, 450, 32 GB eMMC Flash
46 MBit/s ∼22% -61%
Wiko View Max
PowerVR GE8100, MT6739, 32 GB eMMC Flash
45.6 MBit/s ∼22% -61%
HTC Desire 12 Plus
Adreno 506, 450, 32 GB eMMC Flash
45 MBit/s ∼21% -62%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 703, n=302)
205 MBit/s ∼100% +72%
Xiaomi Redmi 6 Pro
Adreno 506, 625, 64 GB eMMC Flash
119 MBit/s ∼58%
Xiaomi Black Shark
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
117 MBit/s ∼57% -2%
Motorola Moto G5s Plus
Adreno 506, 625, 32 GB eMMC Flash
108 MBit/s ∼53% -9%
LG K11
Mali-T860 MP2, MT6750, 16 GB eMMC Flash
58.6 MBit/s ∼29% -51%
Honor 7C
Adreno 506, 450, 32 GB eMMC Flash
53 MBit/s ∼26% -55%
Wiko View Max
PowerVR GE8100, MT6739, 32 GB eMMC Flash
48.1 MBit/s ∼23% -60%
HTC Desire 12 Plus
Adreno 506, 450, 32 GB eMMC Flash
46.8 MBit/s ∼23% -61%
Test GPS all'interno
Test GPS all'interno
Test GPS all'esterno
Test GPS all'esterno

Il Redmi 6 Pro supporta i principali sistemi di satelliti GPS, GLONASS e BeiDou per localizzare il dispositivo. All’esterno i satelliti vengono agganciati molto velocemente, con una precisione di circa tre metri. Anche all’interno lo smartphone Xiaomi è piuttosto veloce nel posizionamento con ancora una precisone di 3 metri.

Per misurare la precisione della localizzazione del nostro dispositivo in un contesto di utilizzo reale abbiamo registrato un giro in bici con il Redmi 6 Pro e il computer da bici GPS Garmin Edge 520 per fare un paragone simultaneo. I risultati del telefono di fascia media e del navigatore professionale differiscono di circa 110 metri su un totale di sei kilometri. È un risultato soddisfacente che basterà sicuramente per la navigazione in macchina on in bicicletta.

GPS Garmin Edge 520
GPS Garmin Edge 520
GPS Garmin Edge 520
GPS Garmin Edge 520
GPS Garmin Edge 520
GPS Garmin Edge 520
GPS Xiaomi Redmi 6 Pro
GPS Xiaomi Redmi 6 Pro
GPS Xiaomi Redmi 6 Pro
GPS Xiaomi Redmi 6 Pro
GPS Xiaomi Redmi 6 Pro
GPS Xiaomi Redmi 6 Pro

Funzioni di telefonia e qualità della voce

Software Xiaomi Redmi 6 Pro

La qualità della voce di questo telefono è buona e non abbiamo riscontrato problemi nell’utilizzo quotidiano. Non ci sono state disconnessioni improvvise o problemi di ricezione durante i nostri test. Le voci sono cristalline. La qualità dei microfoni installati è stata descritta come “chiara” dal nostro interlocutore.

Fotocamere - Sistema a doppia fotocamera nel Redmi 6 Pro

Foto scattata con la fotocamera frontale
Foto scattata con la fotocamera frontale

La fotocamera principale sul retro del Redmi 6 Pro ha due lenti con un’apertura di f/2.2 e autofocus con rilevamento di fase. Questa fotocamera da 12 megapixel ha una risoluzione di 4032x3016 nel formato 4:3, mentre in sensore secondario (Samsung S5K5E8) ha una risoluzione di 5 MP.

Conosciamo già il sensore da 12 megapixel di Sony, l’IMX486 – è lo stessosensore installato nel Mi 6X che abbiamo recensito di recente, con pixel da 1.25 μm. In condizioni di luce scarsa la fotocamera è aiutata da un flash LED a due toni. La stabilizzazione dell’immagine è solo lato software (EIS), dato che non c’è uno stabilizzatore ottico (OIS).

La qualità delle immagini è incredibile per uno smartphone di fascia media che costa €180, almeno in condizioni ottimali di luce. Sia la dinamica che i dettaggli sono molto convincenti e i colori appaiono molto naturali. Il Redmi 6 Pro fa un buon lavoro anche in situazioni di scarsa luce ambientale. In questi casi però compare un rumore piuttosto visibile e le foto iniziano a essere un po’ fuori fuoco.

Grazie alla seconda fotocamera si possono aggiungere facilmente effetti bokeh tramite la sfocatura dello sfondo. La qualità delle foto risultanti però non è alta come la qualità delle foto di partenza.

Dato il basso prezzo del dispositivo, la fotocamera frontale da 5 MP del Redmi 6 Pro non è una specialista dei selfie. Le foto scattate con il sensore OmniVision OV5675 PureCel tendono a essere sovraesposte e i colori appaiono freddi - anche se tutto sommato le foto sono decenti per un telefono in questa fascia di prezzo.

La fotocamera frontale registra video a 720p a 30 frame al secondo. La fotocamera principale da 12 MP sul retro registra video nella risoluzione di 1920x1080 pixel fino a 60 FPS. I risultati sono più che decenti e l’EIS fa un buon lavoro, ma ovviamente non può sostituire uno stabilizzatore ottico d’immagine.

Software Xiaomi Redmi 6 Pro
Software Xiaomi Redmi 6 Pro
Software Xiaomi Redmi 6 Pro
Software Xiaomi Redmi 6 Pro
Software Xiaomi Redmi 6 Pro
modalità HDR
modalità HDR
Modalità standard
Modalità standard
Foto scattata con doppia fotocamera
Foto scattata con doppia fotocamera

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini

Abbiamo condotto altri test con la fotocamera del Redmi 6 Pro in condizioni di luce controllata. La rappresentazione dei colori nella fotocamera posteriore è stata analizzata con ColorChecker Passport, mostrando il colore di riferimento nella metà inferiore di ogni quadrato. La nostra impressione iniziale riguardo le fotografie è confermata. La rappresentazione dei colori del Redmi 6 Pro è decente ma troppo scura. Il bianco è però ben bilanciato.

Anche la nitidezza nel test di fotografia della scheda di riferimento è convincente. Anche nei bordi la nitidezza rimane adeguata. Le sfumature di colore sono riprodotte con pulizia, ma il testo su sfondi scuri è visibilmente rovinato.

Accessori e garanzia

Caricatore Cinese
Caricatore Cinese

La scatola del Redmi 6 Pro include un alimentatore da muro con una capacità nominale di 10 W (5 V, 2 A), un cavo USB, una punta per lo slot SIM e una guida rapida d’utilizzo. Inoltre il costruttore include un case in silicone. Xiaomi non ha aggiunto accessori specifici nel negozio online, al momento.

Inoltre, TradingShenzhen aggiunge un adattatore Europeo per le prese comuni in Europa. Questo adattatore non è parte del pacchetto proveniente da Xiaomi, essendo un servizio aggiuntivo del rivenditore.

La garanzia è di 12 mesi.

Dispositivi di input e operatività - Smartphone Xiaomi con FaceUnlock

Il telefono è comandato dai tre bottoni nella parte inferiore dello schermo. Gli input sullo schermo da 5.84 pollici sono raccolti velocemente e con precisione, anche negli angoli del touchscreen. Come introdotto nel Mi 6X i gesti a tutto schero possono essere usati per la navigazione in MIUI 9.6. Queste gesture di swipe quindi possono rimpiazzare i bottoni a schermo. Il gesto per il bottone “Home” è uno swipe dal basso verso l’alto. Fare swipe verso l’interno a partire dai lati equivale a premere il bottone “Indietro”, mentre fare swipe dal basso verso l’altro ma fermandosi nel centro dello schermo (e mantenendo il dito) apre la schermata delle applicazioni in esecuzione al momento.

Il sensore d’impronte sul retro sblocca il dispositivo velocemente. Il telefono inoltre non impiega molto a riattivare lo schermo dallo stand-by. Oltre alle solite opzioni di sblocco, come pattern, PIN e password, lo smartphone supporta il riconoscimento facciale, che è sorprendentemente veloce e affidabile. Anche al buio il riconoscimento è stabile, a patto che lo schermo emani luce a sufficienza.

Sogou per MIUI è la tastiera di default. Gli utenti che preferiscono un’altra tastiera possono scaricare e installarne un’altra dal Play Store.

Software Xiaomi Redmi 6 Pro
Software Xiaomi Redmi 6 Pro
Software Xiaomi Redmi 6 Pro

Schermo - Buon Pannello IPS con tacca

Disposizione subpixel
Disposizione subpixel

Il Redmi 6 Pro è equipaggiato con uno schermo da 5.84 pollici IPS nel formato 19:9, con risoluzione di 2280x1080 pixel. La densità di 432 PPI è assolutamente sufficiente per l’utilizzo di tutti i giorni e la nitidezza dell’immagine è davvero buona.

Il display raggiunge la massima luminosità di 564 cd/m2. Abbiamo misurato valori simili al centro dello schermo attivando il sensore automatico di luminosità ambientale su uno sfondo completamente bianco. La misurazione più realistica APL 50 simula una distribuzione di luminosità omogenea e il pannello raggiunge circa 560 cd/m2.

Sfortunatamente il Redmi 6 Pro usa la pulse-width modulation per il controllo della luminosità, che induce stanchezza agli occhi degli utenti e può addirittura portare a mal di testa negli utenti più sensibili. In realtà la frequenza di 2500 Hz è piuttosto alta, quindi i problemi di salute sono improbabili anche al di sotto di livelli di luminosità del 15%.

516
cd/m²
550
cd/m²
551
cd/m²
518
cd/m²
554
cd/m²
529
cd/m²
529
cd/m²
564
cd/m²
533
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 564 cd/m² Media: 538.2 cd/m² Minimum: 1.37 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 91 %
Al centro con la batteria: 554 cd/m²
Contrasto: 908:1 (Nero: 0.61 cd/m²)
ΔE Color 4.86 | 0.4-29.43 Ø6.2
ΔE Greyscale 5.3 | 0.64-98 Ø6.5
99.8% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.281
Xiaomi Redmi 6 Pro
LCD IPS, 2280x1080, 5.84
HTC Desire 12 Plus
IPS, 1440x720, 6
Wiko View Max
IPS, 1440x720, 5.99
Honor 7C
IPS, 1440x720, 5.99
Motorola Moto G5s Plus
IPS, 1920x1080, 5.5
LG K11
IPS, 1280x720, 5.3
Xiaomi Black Shark
IPS, 2160x1080, 5.99
Screen
-9%
-28%
-12%
16%
-45%
0%
Brightness middle
554
418
-25%
515
-7%
392
-29%
512
-8%
394
-29%
549
-1%
Brightness
538
414
-23%
498
-7%
403
-25%
500
-7%
385
-28%
541
1%
Brightness Distribution
91
93
2%
90
-1%
85
-7%
90
-1%
93
2%
95
4%
Black Level *
0.61
0.7
-15%
0.48
21%
0.61
-0%
0.35
43%
0.66
-8%
0.42
31%
Contrast
908
597
-34%
1073
18%
643
-29%
1463
61%
597
-34%
1307
44%
Colorchecker DeltaE2000 *
4.86
4.2
14%
7.8
-60%
5.4
-11%
4.6
5%
8.2
-69%
6.08
-25%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
8.46
8.3
2%
15.87
-88%
9.7
-15%
7.6
10%
21.5
-154%
10.69
-26%
Greyscale DeltaE2000 *
5.3
4.7
11%
10.6
-100%
4.2
21%
3.8
28%
7.5
-42%
6.6
-25%
Gamma
2.281 96%
2.27 97%
2.246 98%
2.59 85%
2.11 104%
2.6 85%
2.305 95%
CCT
7770 84%
7394 88%
9715 67%
6734 97%
6952 93%
7581 86%
8399 77%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
flickering dello schermo / PWM rilevato 2404 Hz ≤ 15 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 2404 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering detected at a brightness setting of 15 % and below. There should be no flickering or PWM above this brightness setting.

The frequency of 2404 Hz is quite high, so most users sensitive to PWM should not notice any flickering.

In comparison: 53 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8964 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

Il pannello installato nel Redmi 6 Pro è molto buono per un telefono di fasica media, anche se i livelli di nero pari a 0.61 cd/m2 e il rapporto di contrasto di 908:1 sono solo nella media. Il nostro dispositivo ottiene un valore di contrasto migliore nel test APL 50 nel quale abbiamo misurato un rapporto di 1015:1 e livelli di nero a 0.55 cd/m2.

L’analisi con uno spettrofotometro e il software CalMAN risultano in una deviazione DeltaE un po’ alta nello spazio colore sRGB, con valori di 4.9 (colore) e 5.3 (scala di grigi). Per confronto: i valori ideali sono inferiori a 3. A oltre 7700K la temperature colore è davvero troppo alta, risultando in una tinta blu. Il pannello IPS copre lo spazio colore sRGB quasi completamente.

precisione colore CalMAN (obiettivo spazio colore sRGB)
precisione colore CalMAN (obiettivo spazio colore sRGB)
spazio colore CalMAN (obiettivo spazio colore sRGB)
spazio colore CalMAN (obiettivo spazio colore sRGB)
CalMAN scale di grigi (obiettivo spazio colore sRGB)
CalMAN scale di grigi (obiettivo spazio colore sRGB)
CalMAN sweep saturazione (obiettivo spazio colore sRGB)
CalMAN sweep saturazione (obiettivo spazio colore sRGB)

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
16 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 7 ms Incremento
↘ 9 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 13 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (25.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
36 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 19 ms Incremento
↘ 17 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 27 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (41 ms).

La leggibilità dello schermo in spazi esterni è piuttosto buona. Il contenuto dello schermo rimane leggibile anche sotto la luce diretta.

All'esterno: in ombra
All'esterno: in ombra
All'esterno: in ombra
All'esterno: in ombra
All'esterno: al sole
All'esterno: al sole

Lo smartphone Redmi ha una stabilità negli angoli di visione eccezionali. Anche a fronte di un’enorme inclinazione non notiamo alcuna variazione nei colori e solo una piccola diminuzione di luminosità.

Angoli di visione molto stabili
Angoli di visione molto stabili

Prestazioni - Vecchio SoC Snapdragon, buona performance

Il Qualcomm MSM8953 Snapdragon 625 è un SoC midrange del 2016, costruito tramite il processo a 14 nm FinFET. Ha otto core Cortex A53 con velocità di clock fino a 2 GHz. La GPU installata è una Adreno 506, con il supporto a API moderne come Vulkan e OpenGL ES 3.1.

Coadiuvato da 4 GB di RAM il dispositivo fornisce delle buone prestazioni di sistema. Le app hanno tempo di caricamento piacevolmente brevi. Tuttavia ci sono dei piccoli, non riproducibili, rallentamenti, soprattutto durante le app più impegnative e nel multitasking.

Il Redmi 6 Pro guida la classifica del nostro gruppo di confronto nella batteria di benchmark, ampiamente al di sopra dello Snapdragon 450 e dei rivali MediaTek. Lo Snapdragon 625 brilla nei test di AnTuTu e Geekbench. Lo smartphone Xiaomi si è comportato molto bene anche nei benchmark di sistema. 

AnTuTu v6 - Total Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
68348 Points ∼30%
Wiko View Max
31018 Points ∼13% -55%
Honor 7C
54731 Points ∼24% -20%
Motorola Moto G5s Plus
63746 Points ∼28% -7%
LG K11
39898 Points ∼17% -42%
Xiaomi Black Shark
230642 Points ∼100% +237%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (59867 - 68348, n=17)
63396 Points ∼27% -7%
Media della classe Smartphone (23275 - 254229, n=386)
76035 Points ∼33% +11%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
79099 Points ∼27%
HTC Desire 12 Plus
56497 Points ∼19% -29%
Wiko View Max
39765 Points ∼14% -50%
Honor 7C
71167 Points ∼25% -10%
LG K11
Points ∼0% -100%
Xiaomi Black Shark
290397 Points ∼100% +267%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (65759 - 81789, n=7)
65501 Points ∼23% -17%
Media della classe Smartphone (17073 - 348178, n=169)
118333 Points ∼41% +50%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
4828 Points ∼58%
HTC Desire 12 Plus
4759 Points ∼57% -1%
Wiko View Max
Points ∼0% -100%
Honor 7C
4736 Points ∼57% -2%
Motorola Moto G5s Plus
5035 Points ∼61% +4%
LG K11
3249 Points ∼39% -33%
Xiaomi Black Shark
8309 Points ∼100% +72%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (4626 - 5558, n=14)
4894 Points ∼59% +1%
Media della classe Smartphone (3146 - 9868, n=254)
4550 Points ∼55% -6%
Work performance score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
5716 Points ∼98%
HTC Desire 12 Plus
5393 Points ∼92% -6%
Honor 7C
5656 Points ∼97% -1%
Motorola Moto G5s Plus
5656 Points ∼97% -1%
LG K11
4241 Points ∼72% -26%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (4596 - 7846, n=16)
5855 Points ∼100% +2%
Media della classe Smartphone (6412 - 13531, n=422)
4954 Points ∼85% -13%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
753 Points ∼61%
HTC Desire 12 Plus
756 Points ∼61% 0%
Wiko View Max
10 Points ∼1% -99%
Honor 7C
10 Points ∼1% -99%
Motorola Moto G5s Plus
679 Points ∼55% -10%
LG K11
679 Points ∼55% -10%
Xiaomi Black Shark
1243 Points ∼100% +65%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (649 - 958, n=17)
772 Points ∼62% +3%
Media della classe Smartphone (7 - 1731, n=498)
698 Points ∼56% -7%
Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
999 Points ∼17%
HTC Desire 12 Plus
965 Points ∼17% -3%
Wiko View Max
149 Points ∼3% -85%
Honor 7C
955 Points ∼16% -4%
Motorola Moto G5s Plus
986 Points ∼17% -1%
LG K11
487 Points ∼8% -51%
Xiaomi Black Shark
5846 Points ∼100% +485%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (968 - 1026, n=17)
1008 Points ∼17% +1%
Media della classe Smartphone (18 - 15969, n=498)
1738 Points ∼30% +74%
Memory (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
996 Points ∼35%
HTC Desire 12 Plus
849 Points ∼30% -15%
Wiko View Max
683 Points ∼24% -31%
Honor 7C
1522 Points ∼53% +53%
Motorola Moto G5s Plus
584 Points ∼20% -41%
LG K11
728 Points ∼25% -27%
Xiaomi Black Shark
2871 Points ∼100% +188%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (584 - 1553, n=17)
1018 Points ∼35% +2%
Media della classe Smartphone (21 - 6283, n=498)
1244 Points ∼43% +25%
System (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
3154 Points ∼44%
HTC Desire 12 Plus
2898 Points ∼41% -8%
Wiko View Max
1122 Points ∼16% -64%
Honor 7C
2665 Points ∼38% -16%
Motorola Moto G5s Plus
2914 Points ∼41% -8%
LG K11
1599 Points ∼23% -49%
Xiaomi Black Shark
7105 Points ∼100% +125%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (1960 - 3261, n=17)
2819 Points ∼40% -11%
Media della classe Smartphone (369 - 12202, n=498)
2508 Points ∼35% -20%
Overall (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
1170 Points ∼34%
HTC Desire 12 Plus
1158 Points ∼33% -1%
Wiko View Max
182 Points ∼5% -84%
Honor 7C
442 Points ∼13% -62%
Motorola Moto G5s Plus
1033 Points ∼30% -12%
LG K11
787 Points ∼23% -33%
Xiaomi Black Shark
3489 Points ∼100% +198%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (1019 - 1362, n=17)
1206 Points ∼35% +3%
Media della classe Smartphone (150 - 6097, n=502)
1254 Points ∼36% +7%
Geekbench 4.1/4.2
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
3644 Points ∼27%
Wiko View Max
1125 Points ∼8% -69%
Honor 7C
2800 Points ∼21% -23%
Motorola Moto G5s Plus
2628 Points ∼19% -28%
LG K11
1559 Points ∼11% -57%
Xiaomi Black Shark
13620 Points ∼100% +274%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (2628 - 3678, n=10)
3281 Points ∼24% -10%
Media della classe Smartphone (836 - 21070, n=196)
4525 Points ∼33% +24%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
4369 Points ∼52%
HTC Desire 12 Plus
3272 Points ∼39% -25%
Wiko View Max
1664 Points ∼20% -62%
Honor 7C
3913 Points ∼46% -10%
Motorola Moto G5s Plus
4308 Points ∼51% -1%
LG K11
2259 Points ∼27% -48%
Xiaomi Black Shark
8453 Points ∼100% +93%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (3148 - 4396, n=12)
4171 Points ∼49% -5%
Media della classe Smartphone (883 - 11598, n=246)
4306 Points ∼51% -1%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
880 Points ∼36%
HTC Desire 12 Plus
741 Points ∼30% -16%
Wiko View Max
585 Points ∼24% -34%
Honor 7C
758 Points ∼31% -14%
Motorola Moto G5s Plus
841 Points ∼35% -4%
LG K11
609 Points ∼25% -31%
Xiaomi Black Shark
2437 Points ∼100% +177%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (841 - 881, n=13)
799 Points ∼33% -9%
Media della classe Smartphone (394 - 4824, n=247)
1269 Points ∼52% +44%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
2104 Points ∼62%
HTC Desire 12 Plus
1521 Points ∼45% -28%
Wiko View Max
530 Points ∼16% -75%
Honor 7C
1817 Points ∼53% -14%
Motorola Moto G5s Plus
2021 Points ∼59% -4%
LG K11
1233 Points ∼36% -41%
Xiaomi Black Shark
3408 Points ∼100% +62%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (1636 - 2177, n=17)
1958 Points ∼57% -7%
Media della classe Smartphone (2281 - 4216, n=351)
1640 Points ∼48% -22%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
392 Points ∼8%
HTC Desire 12 Plus
367 Points ∼7% -6%
Wiko View Max
67 Points ∼1% -83%
Honor 7C
366 Points ∼7% -7%
Motorola Moto G5s Plus
379 Points ∼7% -3%
LG K11
252 Points ∼5% -36%
Xiaomi Black Shark
5220 Points ∼100% +1232%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (372 - 397, n=17)
384 Points ∼7% -2%
Media della classe Smartphone (815 - 5241, n=351)
1187 Points ∼23% +203%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
479 Points ∼10%
HTC Desire 12 Plus
441 Points ∼9% -8%
Wiko View Max
83 Points ∼2% -83%
Honor 7C
445 Points ∼10% -7%
Motorola Moto G5s Plus
463 Points ∼10% -3%
LG K11
306 Points ∼7% -36%
Xiaomi Black Shark
4668 Points ∼100% +875%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (452 - 484, n=17)
467 Points ∼10% -3%
Media della classe Smartphone (951 - 4734, n=359)
1134 Points ∼24% +137%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
2098 Points ∼61%
HTC Desire 12 Plus
1504 Points ∼44% -28%
Wiko View Max
524 Points ∼15% -75%
Honor 7C
1809 Points ∼53% -14%
Motorola Moto G5s Plus
2016 Points ∼59% -4%
LG K11
1127 Points ∼33% -46%
Xiaomi Black Shark
3443 Points ∼100% +64%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (1631 - 2157, n=17)
1968 Points ∼57% -6%
Media della classe Smartphone (532 - 4215, n=383)
1538 Points ∼45% -27%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
743 Points ∼9%
HTC Desire 12 Plus
716 Points ∼9% -4%
Wiko View Max
108 Points ∼1% -85%
Honor 7C
713 Points ∼9% -4%
Motorola Moto G5s Plus
723 Points ∼9% -3%
LG K11
381 Points ∼5% -49%
Xiaomi Black Shark
8312 Points ∼100% +1019%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (390 - 751, n=17)
710 Points ∼9% -4%
Media della classe Smartphone (46 - 8312, n=383)
1632 Points ∼20% +120%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
867 Points ∼14%
HTC Desire 12 Plus
810 Points ∼13% -7%
Wiko View Max
131 Points ∼2% -85%
Honor 7C
824 Points ∼13% -5%
Motorola Moto G5s Plus
843 Points ∼13% -3%
LG K11
447 Points ∼7% -48%
Xiaomi Black Shark
6324 Points ∼100% +629%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (476 - 876, n=17)
826 Points ∼13% -5%
Media della classe Smartphone (58 - 6454, n=391)
1387 Points ∼22% +60%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
15870 Points ∼51%
HTC Desire 12 Plus
13596 Points ∼43% -14%
Wiko View Max
9264 Points ∼30% -42%
Motorola Moto G5s Plus
15860 Points ∼51% 0%
LG K11
10285 Points ∼33% -35%
Xiaomi Black Shark
31384 Points ∼100% +98%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (14195 - 16267, n=16)
15727 Points ∼50% -1%
Media della classe Smartphone (3958 - 37475, n=538)
12873 Points ∼41% -19%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
13369 Points ∼16%
HTC Desire 12 Plus
12347 Points ∼15% -8%
Wiko View Max
2892 Points ∼4% -78%
Motorola Moto G5s Plus
13225 Points ∼16% -1%
LG K11
8177 Points ∼10% -39%
Xiaomi Black Shark
82423 Points ∼100% +517%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (7668 - 13491, n=16)
12957 Points ∼16% -3%
Media della classe Smartphone (2465 - 162695, n=538)
17989 Points ∼22% +35%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
13847 Points ∼23%
HTC Desire 12 Plus
12604 Points ∼21% -9%
Wiko View Max
3414 Points ∼6% -75%
Motorola Moto G5s Plus
13732 Points ∼23% -1%
LG K11
8567 Points ∼14% -38%
Xiaomi Black Shark
60543 Points ∼100% +337%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (8541 - 14003, n=16)
13468 Points ∼22% -3%
Media della classe Smartphone (2915 - 77599, n=539)
15106 Points ∼25% +9%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
23 fps ∼15%
HTC Desire 12 Plus
21 fps ∼14% -9%
Wiko View Max
5 fps ∼3% -78%
Honor 7C
21 fps ∼14% -9%
Motorola Moto G5s Plus
23 fps ∼15% 0%
LG K11
13 fps ∼9% -43%
Xiaomi Black Shark
151 fps ∼100% +557%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (22 - 23, n=17)
22.9 fps ∼15% 0%
Media della classe Smartphone (4.1 - 251, n=563)
31.3 fps ∼21% +36%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
21 fps ∼35%
HTC Desire 12 Plus
34 fps ∼57% +62%
Wiko View Max
8.2 fps ∼14% -61%
Honor 7C
34 fps ∼57% +62%
Motorola Moto G5s Plus
19 fps ∼32% -10%
LG K11
22 fps ∼37% +5%
Xiaomi Black Shark
60 fps ∼100% +186%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (17 - 35, n=17)
22.9 fps ∼38% +9%
Media della classe Smartphone (6.9 - 120, n=566)
24.9 fps ∼42% +19%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
9.9 fps ∼12%
HTC Desire 12 Plus
9.2 fps ∼11% -7%
Wiko View Max
2.2 fps ∼3% -78%
Honor 7C
9.2 fps ∼11% -7%
Motorola Moto G5s Plus
9.8 fps ∼12% -1%
LG K11
5.3 fps ∼6% -46%
Xiaomi Black Shark
82 fps ∼100% +728%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (3.1 - 10, n=17)
9.43 fps ∼12% -5%
Media della classe Smartphone (2.2 - 132, n=485)
16.8 fps ∼20% +70%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
9.4 fps ∼16%
HTC Desire 12 Plus
18 fps ∼31% +91%
Wiko View Max
4.5 fps ∼8% -52%
Honor 7C
18 fps ∼31% +91%
Motorola Moto G5s Plus
10 fps ∼17% +6%
LG K11
11 fps ∼19% +17%
Xiaomi Black Shark
59 fps ∼100% +528%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (7.4 - 19, n=17)
10.6 fps ∼18% +13%
Media della classe Smartphone (4.1 - 115, n=488)
16 fps ∼27% +70%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
6.5 fps ∼11%
HTC Desire 12 Plus
6 fps ∼10% -8%
Wiko View Max
1.3 fps ∼2% -80%
Honor 7C
6 fps ∼10% -8%
Motorola Moto G5s Plus
6.4 fps ∼11% -2%
LG K11
3.5 fps ∼6% -46%
Xiaomi Black Shark
60 fps ∼100% +823%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (3.5 - 14, n=17)
6.66 fps ∼11% +2%
Media della classe Smartphone (10 - 88, n=348)
14.4 fps ∼24% +122%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
6.1 fps ∼12%
HTC Desire 12 Plus
13 fps ∼25% +113%
Wiko View Max
2.8 fps ∼5% -54%
Honor 7C
13 fps ∼25% +113%
Motorola Moto G5s Plus
6.9 fps ∼13% +13%
LG K11
8.6 fps ∼16% +41%
Xiaomi Black Shark
53 fps ∼100% +769%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (3.1 - 14, n=17)
6.52 fps ∼12% +7%
Media della classe Smartphone (9.8 - 110, n=351)
13.9 fps ∼26% +128%
GFXBench
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
3.5 fps ∼10%
HTC Desire 12 Plus
3.4 fps ∼10% -3%
Wiko View Max
0.76 fps ∼2% -78%
Honor 7C
3.3 fps ∼9% -6%
Motorola Moto G5s Plus
3.5 fps ∼10% 0%
LG K11
1.9 fps ∼5% -46%
Xiaomi Black Shark
35 fps ∼100% +900%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (3.4 - 3.8, n=16)
3.52 fps ∼10% +1%
Media della classe Smartphone (6.3 - 54, n=279)
9.88 fps ∼28% +182%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Redmi 6 Pro
3.6 fps ∼12%
HTC Desire 12 Plus
7 fps ∼23% +94%
Wiko View Max
1.3 fps ∼4% -64%
Honor 7C
7 fps ∼23% +94%
Motorola Moto G5s Plus
3.8 fps ∼12% +6%
LG K11
4.3 fps ∼14% +19%
Xiaomi Black Shark
31 fps ∼100% +761%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (3.1 - 7.4, n=16)
3.98 fps ∼13% +11%
Media della classe Smartphone (6 - 58, n=282)
8.89 fps ∼29% +147%

Legenda

 
Xiaomi Redmi 6 Pro Qualcomm Snapdragon 625, Qualcomm Adreno 506, 64 GB eMMC Flash
 
HTC Desire 12 Plus Qualcomm Snapdragon 450, Qualcomm Adreno 506, 32 GB eMMC Flash
 
Wiko View Max Mediatek MT6739, PowerVR GE8100, 32 GB eMMC Flash
 
Honor 7C Qualcomm Snapdragon 450, Qualcomm Adreno 506, 32 GB eMMC Flash
 
Motorola Moto G5s Plus Qualcomm Snapdragon 625, Qualcomm Adreno 506, 32 GB eMMC Flash
 
LG K11 Mediatek MT6750, ARM Mali-T860 MP2, 16 GB eMMC Flash
 
Xiaomi Black Shark Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 64 GB UFS 2.1 Flash

Le prestazioni sono sufficienti per un utilizzo quotidiano veloce nel browser Chrome. Anche i siti più complessi si caricano velocemente e senza errori. Lo smartphone Redmi inoltre lascia una buona impressione in tutti gli altri test, classificandosi sempre tra i primi.

JetStream 1.1 - 1.1 Total Score
Media della classe Smartphone (10.8 - 273, n=421)
36.7 Points ∼100% +42%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (21.3 - 31.8, n=17)
27.2 Points ∼74% +5%
Motorola Moto G5s Plus (Chroem Version 62)
26.407 Points ∼72% +2%
Xiaomi Redmi 6 Pro (Chrome 68)
25.787 Points ∼70%
Honor 7C (Chrome 66)
22.35 Points ∼61% -13%
HTC Desire 12 Plus (Chrome 67)
22.158 Points ∼60% -14%
LG K11 (Chrome 67)
16.634 Points ∼45% -35%
Wiko View Max (Chrome 67)
15.571 Points ∼42% -40%
Xiaomi Black Shark
Points ∼0% -100%
Octane V2 - Total Score
Xiaomi Black Shark (Firefox 61)
13663 Points ∼100% +184%
Media della classe Smartphone (1506 - 43280, n=556)
5550 Points ∼41% +15%
Xiaomi Redmi 6 Pro (Chrome 68)
4808 Points ∼35%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (3781 - 4979, n=17)
4524 Points ∼33% -6%
Motorola Moto G5s Plus (Chroem Version 62)
4456 Points ∼33% -7%
HTC Desire 12 Plus (Chrome 67)
3993 Points ∼29% -17%
Honor 7C (Chrome 66)
3470 Points ∼25% -28%
LG K11 (Chrome 67)
3397 Points ∼25% -29%
Wiko View Max (Chrome 67)
2781 Points ∼20% -42%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Wiko View Max (Chrome 67)
17558.2 ms * ∼100% -78%
LG K11 (Chrome 67)
14149.5 ms * ∼81% -43%
HTC Desire 12 Plus (Chrome 67)
11571.8 ms * ∼66% -17%
Media della classe Smartphone (603 - 59466, n=577)
11486 ms * ∼65% -16%
Honor 7C (Chrome 66)
11370 ms * ∼65% -15%
Xiaomi Redmi 6 Pro (Chrome 68)
9879.9 ms * ∼56%
Motorola Moto G5s Plus (Chroem Version 62)
9360.9 ms * ∼53% +5%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (8028 - 12194, n=17)
9289 ms * ∼53% +6%
Xiaomi Black Shark (Firefox 61)
2287 ms * ∼13% +77%
WebXPRT 2015 - Overall Score
Xiaomi Black Shark (Firefox 61)
246 Points ∼100% +126%
Media della classe Smartphone (91 - 362, n=283)
111 Points ∼45% +2%
Xiaomi Redmi 6 Pro (Chrome 68)
109 Points ∼44%
Media Qualcomm Snapdragon 625 (60 - 113, n=12)
90.5 Points ∼37% -17%

* ... Meglio usare valori piccoli

La velocità dei 64 GB di archiviazione eMMC è eccezionale per la categoria, lasciando indietro di molto la competizione. Specialmente nella scrittura e lettura di piccoli blocchi il Redmi 6 Pro è un gradino (un gradino molto alto) sopra gli altri.

Le cose sono diverse però per il lettore di schede microSD. Le velocità di trasferimento sono decenti ma in linea con quelle degli altri telefoni. Il Redmi 6 Pro non raggiunge le velocità massime della nostra scheda di riferimento Toshiba Exceria Pro M501.

Xiaomi Redmi 6 ProHTC Desire 12 PlusWiko View MaxHonor 7CMotorola Moto G5s PlusLG K11Xiaomi Black SharkMedia 64 GB eMMC FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
-23%
-36%
-30%
-28%
-34%
77%
-25%
-42%
Sequential Write 256KB SDCard
62.2 (Toshiba Exceria Pro M501)
59.92 (Toshiba Exceria Pro M501)
-4%
60.4 (Toshiba Exceria Pro M501)
-3%
62.61 (Toshiba Exceria Pro M501)
1%
58.85 (Toshiba Exceria Pro M501)
-5%
61.11 (Toshiba Exceria Pro M501)
-2%
54.2 (14.1 - 74.7, n=67)
-13%
45.4 (3.4 - 87.1, n=316)
-27%
Sequential Read 256KB SDCard
83.5 (Toshiba Exceria Pro M501)
83.37 (Toshiba Exceria Pro M501)
0%
80.8 (Toshiba Exceria Pro M501)
-3%
83.87 (Toshiba Exceria Pro M501)
0%
79.58 (Toshiba Exceria Pro M501)
-5%
82.81 (Toshiba Exceria Pro M501)
-1%
73 (21.1 - 86.9, n=67)
-13%
63.7 (8.2 - 96.5, n=316)
-24%
Random Write 4KB
72.6
9.16
-87%
11.87
-84%
10
-86%
44.89
-38%
13.16
-82%
114.1
57%
19.9 (3.4 - 87.1, n=76)
-73%
16.1 (0.14 - 164, n=606)
-78%
Random Read 4KB
66.87
65.67
-2%
31.65
-53%
30
-55%
37.94
-43%
45.8
-32%
127.2
90%
49.8 (11.4 - 149, n=76)
-26%
38.3 (1.59 - 173, n=606)
-43%
Sequential Write 256KB
212.87
135.55
-36%
96.95
-54%
115
-46%
75.7
-64%
48.32
-77%
199.6
-6%
164 (40 - 246, n=76)
-23%
79.7 (2.99 - 246, n=606)
-63%
Sequential Read 256KB
278.66
252.8
-9%
229.39
-18%
297
7%
237.44
-15%
252.96
-9%
741.5
166%
270 (115 - 704, n=76)
-3%
230 (12.1 - 895, n=606)
-17%

Giochi

La GPU Adreno 506 è veloce ma un po’ obsoleta; ciononostante supporta tutte le API correnti.

Abbiamo valutato un po’ di giochi esigenti dal Play Store con l’app GameBench. Lo sparatutto Dead Trigger 2 e il gioco di corse Asphalt 8 sono giocabili a 30 FPS fissi con la grafica impostata sul livello più alto.

I sensori e il touchscreen sono reattivi, ma lo speaker a volte viene coperto dalle dita dell’utente.

Asphalt 8 Airborne
Asphalt 8 Airborne
Dead Trigger 2
Dead Trigger 2
Asphalt 8: Airborne
 SettaggiValore
 high30 fps
  Your browser does not support the canvas element!
Dead Trigger 2
 SettaggiValore
 high30 fps
  Your browser does not support the canvas element!

Emissioni

Temperature

Software Xiaomi Redmi 6 Pro
Software Xiaomi Redmi 6 Pro
Software Xiaomi Redmi 6 Pro

In idle lo smartphone Xiaomi rimane costantemente fresco, senza mostrare segni di punti di calore. Sotto sforzo le temperature salgono specialmente sul lato anteriore del telefono, a volte superando i 40 °C. Questo è comunque accettabile, e non dovrebbe creare problemi con l’utilizzo quotidiano.

Ci interessa di più come viene gestito il calore in eccesso. Abbiamo misurato il profilo di temperature del Soc di Qualcomm con i test di GFXBench, che ripetono uno scenario d’utilizzo 30 volte di fila registrando sia il livello della batteria sia il frame rate. Il throttling del Redmi 6 Pro è praticamente inesistente anche sotto carico con il test Manhattan (OpenGL ES 3.1). I risultati mostrano un frame rate costante con fluttuazioni inferiori all’1%, quindi i cali di performance sotto sforzo sono improbabili.

Carico massimo
 40.4 °C37.7 °C37 °C 
 40.6 °C37.9 °C37.3 °C 
 40.3 °C37.9 °C37.2 °C 
Massima: 40.6 °C
Media: 38.5 °C
37.7 °C38.6 °C39.2 °C
37.8 °C38.6 °C39.5 °C
37.8 °C38.3 °C39.1 °C
Massima: 39.5 °C
Media: 38.5 °C
Alimentazione (max)  42.2 °C | Temperatura della stanza 22 °C | Voltcraft IR-260
(-) The average temperature for the upper side under maximal load is 38.5 °C / 101 F, compared to the average of 33.2 °C / 92 F for the devices in the class Smartphone.
(±) The maximum temperature on the upper side is 40.6 °C / 105 F, compared to the average of 35.7 °C / 96 F, ranging from 22.4 to 51.7 °C for the class Smartphone.
(+) The bottom heats up to a maximum of 39.5 °C / 103 F, compared to the average of 34.2 °C / 94 F
(±) In idle usage, the average temperature for the upper side is 32.1 °C / 90 F, compared to the device average of 33.2 °C / 92 F.
Xiaomi Redmi 6 Pro
Xiaomi Redmi 6 Pro

Altoparlante

grafico pink noise
grafico pink noise

Il Redmi 6 Pro è equipaggiato con un’altoparlante mono in basso. Al massimo volume di 81 db(A) lo speaker ha potenza e volume a sufficienza. La qualità del suono è adatta a guardare brevi video. Come c’era da aspettarsi il basso è completamente assente.

Il suono tende ad essere dominato dalle medie frequenze, che sono riprodotte non linearmente. Inoltre dal grafico di pink noise si possono notare un paio avvallamenti nelle medie frequenze a partire dagli 8 kHz e nelle frequenze molto alte oltre i 15 kHz.

Lo smartphone Xiaomi è provvisto di jack da 3.5mm per le cuffie. L’output audio da questa porta, nonché tramite Bluetooth, non mostra irregolarità ed è adeguato per il prezzo.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2038.144.12537.636.93135.933.44028.1285028.625.66327.823.98029.824.510030.425.912522.220.116023.930.82002043.325019.44831517.253.240016.460.550016.562.363015.16480015.165100014.667.9125014.470.4160013.771.8200012.373.3250012.173315011.869.4400011.766.7500011.763.9630011.662.9800011.654.81000011.5651250011.5691600011.655.7SPL56.725.981.1N10.40.846.2median 14.4median 63.9Delta3.39.935.243.532.942.537.244.431.744.739.64428.337.227.336.426.936.726.731.22430.920.930.120.934.419.54118.549.117.555.917.561.415.767.515.87116.672.415.87115.472.715.571.41674.815.878.9168116.378.416.376.316.274.716.471.316.461.728.687.31.164.1median 16.4median 712.113.7hearing rangehide median Pink NoiseXiaomi Redmi 6 ProHonor 7C
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Xiaomi Redmi 6 Pro audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (81.1 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 27% lower than median
(±) | linearity of bass is average (13.6% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4.2% away from median
(+) | mids are linear (5.1% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 4.1% away from median
(±) | linearity of highs is average (8.3% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (20.9% difference to median)
Compared to same class
» 16% of all tested devices in this class were better, 12% similar, 72% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 47% of all tested devices were better, 9% similar, 44% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Honor 7C audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (87.3 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 36.9% lower than median
(+) | bass is linear (5.4% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | reduced mids - on average 6.6% lower than median
(±) | linearity of mids is average (7.9% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 5.5% higher than median
(+) | highs are linear (4.5% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (25.7% difference to median)
Compared to same class
» 55% of all tested devices in this class were better, 12% similar, 33% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 74% of all tested devices were better, 6% similar, 20% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Durata della batteria

Consumo energetico

Il consumo energetico complessivo è buono. Durante l’idle arriva tanto in alto quanto gli altri dispositivi con Snapdragon 625. Le nostre misurazioni però mostrano una grossa fluttuazione nel Redmi 6 Pro.

Questo comporta un consumo di energia totale maggiore rispetto alla media del chip Snapdragon 625 e dei diretti concorrenti. Solo il Wiko View Max ha un consumo ancora più alto.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0 / 0.5 Watt
Idledarkmidlight 1.3 / 2.1 / 3.7 Watt
Sotto carico midlight 4.5 / 6 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Xiaomi Redmi 6 Pro
4000 mAh
HTC Desire 12 Plus
2965 mAh
Wiko View Max
4000 mAh
Honor 7C
3000 mAh
Motorola Moto G5s Plus
3000 mAh
LG K11
3000 mAh
Xiaomi Black Shark
4000 mAh
Media Qualcomm Snapdragon 625
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
30%
-66%
33%
28%
28%
6%
20%
22%
Idle Minimum *
1.3
0.68
48%
2.8
-115%
0.6
54%
0.83
36%
0.57
56%
0.8
38%
0.981 (0.49 - 2.2, n=17)
25%
0.881 (0.2 - 3.4, n=634)
32%
Idle Average *
2.1
2.05
2%
3.5
-67%
2.16
-3%
1.67
20%
1.48
30%
1.5
29%
1.985 (0.87 - 3.92, n=17)
5%
1.721 (0.6 - 6.2, n=633)
18%
Idle Maximum *
3.7
2.12
43%
6.3
-70%
2.24
39%
1.85
50%
1.54
58%
2.3
38%
2.27 (0.9 - 4.03, n=17)
39%
1.998 (0.74 - 6.6, n=634)
46%
Load Average *
4.5
3
33%
7
-56%
2.59
42%
3.47
23%
4.56
-1%
4.8
-7%
3.51 (1.69 - 6.2, n=17)
22%
4.03 (0.8 - 10.8, n=628)
10%
Load Maximum *
6
4.57
24%
7.4
-23%
4.11
31%
5.41
10%
6.16
-3%
10.1
-68%
5.38 (3.8 - 7.2, n=17)
10%
5.75 (1.2 - 14.2, n=628)
4%

* ... Meglio usare valori piccoli

Durata della batteria

La batteria del Redmi 6 Pro ha una capacità di 4000 mAh e ha buoni risultati nel test Wi-Fi con la luminosità impostata su 150 cd/m2. Nonostante il consumo energetico sopra la media Xiaomi ricava 15 ore di utilizzo dal suo smartphone di fascia media. I nostri test alla batteria con riproduzione video non hanno sofferto del consumo energetico inefficiente. Anche sotto carico durante il nostro stress test il Redmi 6 Pro è durato cinque ore. Solamente i risultati in idle non sono stati così buoni.

Il telefono si carica in 2.5 ore, adeguato considerando la grossa capacità della batteria.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
29ore 25minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
14ore 28minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
20ore 14minuti
Sotto carico (max luminosità)
4ore 53minuti
Xiaomi Redmi 6 Pro
4000 mAh
HTC Desire 12 Plus
2965 mAh
Wiko View Max
4000 mAh
Honor 7C
3000 mAh
Motorola Moto G5s Plus
3000 mAh
LG K11
3000 mAh
Xiaomi Black Shark
4000 mAh
Autonomia della batteria
-37%
22%
-20%
13%
-15%
-18%
Reader / Idle
1765
1496
-15%
1753
-1%
H.264
1214
747
-38%
WiFi v1.3
868
545
-37%
1056
22%
693
-20%
974
12%
741
-15%
711
-18%
Load
293
419
43%
253
-14%

Pro

+ vassoio SIM triplo
+ lunga durata della batteria
+ buon pannello IPS
+ archiviazione eMMC veloce
+ sblocco facciale veloce + sensore d'impronte
+ performance adeguata...

Contro

- ... ma SoC "vecchio"
- riproduzione colori del pannello IPS
- no Type-C
- disponibilità versione Cinese
- connettività - versione Cinese

Giudizio Complessivo - Trovando il giusto prezzo

Recensione: Xiaomi Redmi 6 Pro. Modello fornito da tradingshenzhen.com.
Recensione: Xiaomi Redmi 6 Pro. Modello fornito da tradingshenzhen.com.

Il Redmi 6 Pro è uno smartphone fatto piuttosto bene appartenente a una fascia di prezzo medio bassa. Il lancio dello Xiaomi Mi A2 Lite come minimo introdurrà un rivale da sottovalutare nel mercato degli smartphone sotto i €200.

Il Redmi 6 Pro offre tanto a un basso costo - purtroppo però possiamo consigliare di comprarlo solo nella versione con Android One.

Lo smartphone Xiaomi ha un display IPS bello e luminoso con angoli di visione molto stabili. In aggiunta ha un’ottima fotocamera, memoria di massa eMMC veloce, una lunga durata della batteria, un vassoio con tre slot (due SIM + microSD) e delle funzioni di sblocco biometriche che funzionano estremamente bene. Inoltre le prestazioni, la scocca e la sensazione premium non fanno pensare minimamente che questo telefono costi solo €180.

La qualità del singolo altoparlante in basso non è molto convincente, però. Inoltre Xiaomi avrebbe potuto usare un processore più recente in un telefono del 2018. L’utilizzo nel proprio paese è intralciato dalle poche bande LTE supportate nella versione Cinese.

 

 

Xiaomi Redmi 6 Pro - 08/14/2018 v6
Marcus Herbrich

Chassis
81%
Tastiera
65 / 75 → 87%
Dispositivo di puntamento
89%
Connettività
40 / 60 → 67%
Peso
90%
Batteria
99%
Display
86%
Prestazioni di gioco
28 / 63 → 45%
Prestazioni Applicazioni
53 / 70 → 75%
Temperatura
88%
Rumorosità
100%
Audio
56 / 91 → 62%
Fotocamera
74%
Media
73%
84%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dello smartphone Xiaomi Redmi 6 Pro (Mi A2 Lite)
Marcus Herbrich, 2018-08-27 (Update: 2018-08-28)