Notebookcheck

Recensione dello Smartphone Xiaomi Black Shark

Il sogno di un giocatore diventato realta' ? Lo Xiaomi Black Shark gaming phone offre un sistema di raffreddamento a liquido, un case metallico dal design industriale, e un gamepad opzionale. I gamers dovranno sgranare gli occhi davanti a questo cellulare o lo importeranno dalla Cina solo gli eccentrici ? Scopritelo nella nostra recensione.
Florian Wimmer, 👁 Florian Schmitt, Tanja Hinum-Balaz (traduzione a cura di Andrea Molteni), 🇺🇸 🇩🇪 ...
Xiaomi Black Shark Gaming Phone

Al giorno d' oggi tutti quanti abbiamo uno smartphone e i produttori hanno bisogno di nuove idee per invogliare i consumatori ad acquistarne uno. Cosi' i produttori tornano ad occuparsi di un gruppo di utenti che possono spendere somme di denaro anche importanti per acquistare gadgets e strumenti e che apprezzano anche design inusuali: i gamers. Abbiamo gia' recensito il Razer Phone 2017 – Nelle anticipazioni, lo Xiaomi Black Shark e' stato a lungo indicato come il concorrente principale del Razer Phone, e ora eccolo qui, finalmente e' arrivato nei nostri laboratori.

Diverse ottimizzazioni hanno lo scopo di trasformare il Black Shark nel sogno di ogni giocatore: Primo, un menu' speciale con un tasto che abilita l' utente lanciare i giochi installati in maniera estremamente rapida. Poi, il cellulare viene corredato di un gamepad opzionale dedicato. Infine lo Snapdragon 845 e' raffreddato tramite una pipe-line a liquido per spingere le prestazioni al massimo. 

Tuttavia, il gaming phone di Xiaomi ha attualmente degli svantaggi: A differenza degli altri cellulari di Xiaomi, questo non e' ancora disponibile ufficialmente in Europa. Puo' essere ordinato tramite negozi d' importazione, come tradingshenzhen.com, che gentilmente ci ha fornito questo device in prova. Inoltre, gli utenti avranno a che fare anche con menu' solo parzialmente tradotti in Inglese, con la mancanza della banda LTE 20, con un Android limitato senza gli usuali servizi Google, e con un alimentatore in versione Cinese. In compenso, alcuni retailer forniscono comunque un adattatore per prese EU. Questi svantaggi sono pero' compensati da un prezzo relativamente economico: A seconda delle opzioni hardware scelte, il prezzo base e' di solo 419 € (circa 487 $), che e' un prezzo estremamente conveniente per uno smartphone high-end.

Oltre al gia' menzionato prima Razer Phone 2017, abbiamo confrontato il nostro test device con altri high-end smartphones, come il Samsung Galaxy S9+, lo OnePlus 6, e l' Honor 10.

Xiaomi Black Shark (Black Shark Serie)
Processore
Qualcomm Snapdragon 845 8 x 2.8 GHz, Cortex-A75 / A55 (Kryo 385)
Scheda grafica
Memoria
6144 MB 
Schermo
5.99 pollici 2:1, 2160 x 1080 pixel 403 PPI, touchscreen capacitivo, IPS, lucido: si
Harddisk
64 GB UFS 2.1 Flash, 64 GB 
, 58 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, Connessioni Audio: uscita audio via USB-C, 1 Lettore impronte digitali, Sensore luminosità, Sensori: accelerometro, giroscopio, sensore di prossimita', bussola, USB-C
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 5.0, GSM (850/​900/​1800/​1900), UMTS (850/900/1900/2100MHz), LTE (1/3/4/5/7/8/12/38/39/40/41)), Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 9.3 x 161.6 x 75.4
Batteria
15.2 Wh, 4000 mAh ioni di litio, Quick Charge 3.0
Sistema Operativo
Android 8.0 Oreo
Camera
Fotocamera Principale: 12 MPix f/​1.75, riconoscimento di fase AF, dual LED flash, videos @2160p/​30fps (fotocamera principale); 20.0MP, f/​1.75, profondita' di campo (fotocamera secondaria)
Fotocamera Secondaria: 20 MPix f/​2.2, video @1080p/​30fps
Altre caratteristiche
Casse: altoparlante sul bordo inferiore, Tastiera: tastiera virtuale, alimentatore, cavo USB, adattatore da USB-C a 3.5mm, SIM tool, bumper, pulisci schermo, LTE Cat. 18: fino a 1.2 GBit/s (download), 200 MBit/s (upload); valore SAR 0.523 W/kg (capo), senza ventola
Peso
190 gr, Alimentazione: 68 gr
Prezzo
419 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

All opposto dello squadrato e, nel complesso, minimizzato design del Razer Phone 2017, lo Xiaomi Black Shark gaming phone e' piu' eccentrico: Il case nero e' incorniciato da strisce metalliche verdi. Anche il bottone sul lato sinistro ha un angolo verde cosi come sul lato posteriore troviamo dei riquadri verdi, insieme con logo verde centrale. Il case e' metallico, ma la parte centrale del lato posteriore e' di plastica. La ragione di cio', secondo Xiaomi, e' la migliore fermezza della plastica, rispetto al metallo, sulle superfici. Il Black Shark e' disponibile sia in grigio che nero, ma online abbiamo trovato solo la versione nera, che e' proprio quella che stiamo testando qui.

Le cornici laterali sono molto sottili, e anche la superiore e quella inferiore sono abbastanza strette. Il lettore di impronte digitali e' stato posto sotto il display. Il case e' molto robusto e non puo' essere deformato. Nonostante l' elaborato sistema di raffreddamento, il Black Shark pesa solo 190 grammi, il che lo rende leggermente piu' leggero del Razer Phone 2017. Grazie ai suoi bordi arrotondati, si tiene molto comodamente nelle mani. Come aggiunta finale, il logo sul retro e retroilluminato da un LED, e puo' essere impostato per lampeggiare all' arrivo di una chiamata o di altre notifiche.

Xiaomi Black Shark Gaming Phone
Xiaomi Black Shark Gaming Phone
Xiaomi Black Shark Gaming Phone
Xiaomi Black Shark Gaming Phone
Xiaomi Black Shark Gaming Phone
Xiaomi Black Shark Gaming Phone
Xiaomi Black Shark Gaming Phone

Confronto dimensioni

161.6 mm 75.4 mm 9.3 mm 190 g158.1 mm 73.8 mm 8.5 mm 189 g158.5 mm 77.7 mm 8 mm 197 g155.7 mm 75.4 mm 7.75 mm 177 g149.6 mm 71.2 mm 7.7 mm 153 g

Caratteristiche - Xiaomi Black Shark senza slot MicroSD

Il nostro dispositivo in esame è la variante meno cara del Black Shark e comprende 6 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione ad un prezzo attuale su internet di circa 419 € (circa 487 $). Gli utenti disposti a pagare altri 40 € (circa 46 $), ottengono invece 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione. Dovrebbe essere disponibile anche una versione con 256 GB, ma e' attualmente introvabile su internet. Ad ogni modo, ogni variante è alla pari con gli attuali smartphone di fascia alta, anche se il Razer Phone viene fornito a partire da un minimo di 8 GB di RAM, quindi leggermente meglio. Xiaomi Black Shark è un dual-SIM, mentre non è invece possibile espandere la memoria tramite una scheda microSD.

Sinistra: slot SIM, cursore Shark Space
Sinistra: slot SIM, cursore Shark Space
Destra: bottone standby, controllo volume
Destra: bottone standby, controllo volume
Basso: porta USB-C, altoparlanti
Basso: porta USB-C, altoparlanti
Alto: nessuna porta
Alto: nessuna porta

Software - Lo Xiaomi Black Shark ha solo software in Inglese

Xiaomi ha creato una nuova interfaccia chiamata JoyUI, apposta per la serie Black Shark. È basata su MIUI, che viene utilizzata anche per altri smartphone Xiaomi, ma qui ha un design più scuro e diverse funzionalità aggiuntive. Il sistema operativo è ancora Android. La versione installata sul nostro dispositivo in prova e' la 8.0, con security patches datate Febbraio 2018, quindi gia' abbastanza obsolete. 

Non c'e' bloatware preinstallato su questo cellulare, ma nel sistema non sono neanche installate le Google Apps. Senza i Google services installati nei meandri del sistema, puo' essere relativamente difficile rendere funzionante Google Play Store su questo dispositivo. Xiaomi ha postato uno step-by-step instructions per questo nel forum della compagnia, rendendo cosi possibile l' accesso al Google Play Store anche agli utenti un po' meno esperti.

Lo Xiaomi Black Shark potrebbe diventare una seccatura per i bambini a cui piace giocare sul telefono, in quanto è dotato di una funzione di sicurezza, protetta da password, pensata per quei per i genitori che vogliono limitare il tempo di utilizzo delle singole app. Inoltre, gli utenti adulti possono anche attivare una funzione anti-dipendenza che chiude le app dopo due o quattro ore di utilizzo, o che almeno visualizza un messaggio che incoraggia l'utente a fare una pausa.

Software Xiaomi Black Shark Gaming Phone
Software Xiaomi Black Shark Gaming Phone
Software Xiaomi Black Shark Gaming Phone

Comunicazioni e GPS - Mancano Bande LTE Europee e il Wi-Fi e' lento

Secondo il produttore, lo Xiaomi Black Shark ha come obiettivo solo il mercato cinese. Per ora, quindi, gli utenti internazionali dovranno fare a meno del supporto della banda 20 LTE, il che significa che gli utenti potrebbero non connettersi alla rete LTE in alcune aree e dovranno accontentarsi di HSPA. Il supporto dello smartphone per le bande di frequenza e', in generale, piuttosto limitato e non adatto a chi viaggia spesso.  Abbiamo agganciato solo 3G o 4G con ricezione molto scarsa durante i nostri test nella rete tedesca D2 e 4G sotto rete Ementre abbiamo avuto una buona ricezione LTE + in entrambe le reti con OnePlus 5T dalla stessa posizione. Il Black Shark offre l'interessante opzione di abilitare il doppio LTE, quindi entrambe le SIM card possono connettersi alla rete LTE contemporaneamente. Tuttavia, non e' possibile utilizzare la seconda scheda SIM per navigare su Internet durante una chiamata. Secondo Xiaomi, VoLTE (Voice over LTE) è supportato, ma non siamo stati in grado di trovare le impostazioni corrispondenti. Ugualmente, non siamo riusciti a trovare le impostazioni nemmeno per le chiamate via Wi-Fi (VoWiFi).

Per quanto riguarda il Wi-Fi, tutti gli standard attuali fino a 802.11 ac sono supportati. Le antenne sono situate agli angoli dell'area di plastica sul retro del telefono. Lo Xiaomi Black Shark non sfrutta molto bene le sue possibilità: con 116 Mb / s (download) e 117 Mb / s (upload), non si avvicina neanche alla velocità degli altri smartphone di fascia alta con il nostro router di riferimento Linksys EA8500.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Razer Phone 2017
Adreno 540, SD 835, 64 GB UFS 2.1 Flash
665 MBit/s ∼100% +473%
Samsung Galaxy S9 Plus
Mali-G72 MP18, Exynos 9810, 64 GB UFS 2.1 Flash
652 MBit/s ∼98% +462%
OnePlus 6
Adreno 630, SD 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
609 MBit/s ∼92% +425%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 1414, n=641)
290 MBit/s ∼44% +150%
Honor 10
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
210 MBit/s ∼32% +81%
Xiaomi Black Shark
Adreno 630, SD 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
116 MBit/s ∼17%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Razer Phone 2017
Adreno 540, SD 835, 64 GB UFS 2.1 Flash
661 MBit/s ∼100% +465%
OnePlus 6
Adreno 630, SD 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
612 MBit/s ∼93% +423%
Samsung Galaxy S9 Plus
Mali-G72 MP18, Exynos 9810, 64 GB UFS 2.1 Flash
519 MBit/s ∼79% +344%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 1599, n=641)
276 MBit/s ∼42% +136%
Honor 10
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
236 MBit/s ∼36% +102%
Xiaomi Black Shark
Adreno 630, SD 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
117 MBit/s ∼18%
GPS Test al chiuso
GPS Test al chiuso
GPS Test all' aperto
GPS Test all' aperto

Abbiamo testato la ricezione GPS con la app GPS Test. In locali chiusi abbiamo avuto problemi a ricevere il segnale, e comunque anche all' aperto c'e' voluto molto tempo per fissare la posizione. La nostra posizione e' stata indicata con una precisione di circa 5 metri. La bussola ha funzionato bene ed e' abbastanza precisa.

 Lo Xiaomi Black Shark, sul campo, ha mostrato di essere molto meno preciso rispetto al sistema di navigazione professionale Garmin Edge 520, che abbiamo portato in bicicletta come dispositivo di riferimento. Il Black Shark ha semplicemente sostituito le curve con linee rette e ha completamente perso alcune parti della traccia. Ha anche mostrato alcuni punti scollegati. Nonostante cio', era sempre chiaramente riconoscibile su quale lato della strada ci trovassimo e il sistema di navigazione del Black Shark e' sempre stato in grado di seguire la nostra traccia relativamente bene, fatta eccezione per qualsiasi curva. Con le sue prestazioni GPS mediocri, lo Xiaomi Black Shark può essere utilizzato solo quando non è richiesta una localizzazione assolutamente precisa.

GPS Garmin Edge 520 – Panoramica
GPS Garmin Edge 520 – Panoramica
GPS Garmin Edge 520 – boschetto
GPS Garmin Edge 520 – boschetto
GPS Garmin Edge 520 – Ponte
GPS Garmin Edge 520 – Ponte
GPS Xiaomi Black Shark – Panoramica
GPS Xiaomi Black Shark – Panoramica
GPS Xiaomi Black Shark – boschetto
GPS Xiaomi Black Shark – boschetto
GPS Xiaomi Black Shark – Ponte
GPS Xiaomi Black Shark – Ponte

Funzioni Telefoniche e Qualita' della voce - Buona Qualita della Voce sullo Xiaomi Black Shark

Xiaomi ha ridisegnato l'app telefonica. Oltre al registro Chiamate e alla tastiera, gli utenti possono ora accedere direttamente ai contatti e alle Pagine Gialle cinesi, che pero' non sono molto utili al di fuori della Cina. E' disponibile anche una BlackList per le chiamate indesiderate.

L'auricolare interno trasmette una qualità della voce media: C'è un rumore di fondo udibile e, nonostante il volume possa essere regolato ad un livello relativamente alto, la voce del chiamante sembra non essere molto presente. La distorsione microfonica si fa sentire a volumi alti, mentre si percepisce invece nitidamente a regimi bassi. In modalità vivavoce, il nostro interlocutore sembra molto più presente e l' altoparlante dona alle voci un timbro piacevolmente caldo. Registriamo, in questa modalita', il funzionamento opposto del microfono, con difficolta' a percepire i rumori lievi mentre ad alti volumi la voce si presenta senza distorsioni. 

Fotocamera - Cellulare Gaming per Fotografi

Fotocamera anteriore
Fotocamera anteriore

"Chi ha detto che i Gamers non possono essere anche appassionati di fotografia?" Xiaomi equipaggia lo Xiaomi Black Shark con obbiettivi che sembrano a prima vista essere piuttosto di alto livello: la fotocamera principale posteriore dello smartphone è attrezzata con due moduli rispettivamente da 20 e da 12 Megapixel, mentre quella anteriore per selfie e videochiamate e' dotata comunque di 12 Megapixel. La fotocamera principale non ha uno stabilizzatore ottico dell' immagine e lo Zoom e' limitato ad un fattore 4x. Il secondo sensore non viene utilizzato per lo zoom ottico, ma solo per regolare la messa a fuoco in modalità 'portrait'. Questo effetto visivo pero', sembrava essere piuttosto accentuato nel nostro test. Sono disponibili Numerosi filtri fotografici nell'app Fotografica.

La fotocamera principale funziona abbastanza bene con le normali foto di tutti i giorni: a volte l'esposizione è troppo lunga, dando alle aree più luminose troppo risalto, ma il livello di dettaglio degli oggetti è davvero buono. La nitidezza delle foto in modalità 'landscape' è tuttavia mediocre. Le foto hanno una luminosità decente in scenari con scarsa illuminazione, ma tutto questo non regge comunque il confronto con l' iPhone X, per quanto riguarda dettagli e nitidezza. Lo OnePlus 5T, disponibile ad un prezzo simile al Black Shark, ha una luminosità peggiore, ma dettagli molto maggiori. La rapidita' di scatto della fotocamera è un notevole vantaggio.

I video, volendo, possono essere registrati in 4K. La qualità è abbastanza buona con dettagli elevati e una buona esposizione. Non esiste una funzione rallentatore, ma esiste un opzione software che puo' accelerare i video artificialmente.

Anche la fotocamera anteriore ha la tendenza a risaltare troppo le aree più luminose e la qualita' dei dettagli è piuttosto scarsa.

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini

Scattare una foto in condizioni di illuminazione controllata nel nostro laboratorio ha confermato che la fotocamera dello Xiaomi Black Shark ha effettivamente una buona qualita' dei dettagli, ma l'immagine nel suo insieme era leggermente troppo scura. I dettagli sono ancora visibili, anche nel caso di testo nero davanti ad uno sfondo scuro, le transizioni di colore sono pulite.

La rappresentazione dei colori è buona. Alcuni colori corrispondono in modo abbastanza preciso alla cromaticita' dello spazio colore di riferimento, mentre altri colori sono troppo scuri.

Fotografia di riferimento
Fotografia di riferimento
dettaglio della fotografia di riferimento
dettaglio della fotografia di riferimento
Test Colore: il colore di riferimento e' visualizzato nella parte inferiore di ogni riquadro.
Test Colore: il colore di riferimento e' visualizzato nella parte inferiore di ogni riquadro.

Accessori e Garanzia - Nessuna garanzia e un Gamepad come accessorio

Nella confezione sono inclusi un bumper in plastica, un alimentatore e un cavo USB, insieme ad un SIM tool e due salviette per la pulizia. E' inoltre presente anche un adattatore da USB-C a 3.5mm, in modo che l'utente possa collegare le cuffie. Il Gamepad è disponibile come accessorio personalizzato, con un supplemento di circa 20 € (circa 23 $). 

Attualmente, il produttore non offre alcuna garanzia per i clienti al di fuori della Cina. A seconda della localita', l' importatore potrebbe offrire una sua garanzia, pertanto suggeriamo ai potenziali clienti di chiarire in anticipo questo argomento.

Input device & operativita' - Sensore delle impronte rapido e tasto dedicato ai giochi

La gestione della tastiera e' affidata all' app standard di Android. Non si chiama Gboard, ma e' fondamentalmente identica. E' possibile scegliere un layout della tastiera localizzato o installare un gestore di tastiera diverso, a scelta dell' utente. La digitazione e' rapida e senza intoppi.

Il sensore di impronte digitali sotto lo schermo sblocca immediatamente lo schermo dalla modalità standby e può anche essere utilizzato come pulsante di home. Facendo scorrere il dito sul sensore si attiva lo Smart Dock, che avvia il lettore musicale o il Dock di gioco, a seconda delle impostazioni. A sinistra e a destra del sensore, è possibile utilizzare due aree sensibili al tocco per le funzioni "avanti" e "indietro" e per la panoramica delle app. Questi due pulsanti sono inoltre intercambiabili, in quanto il layout standard asiatico posiziona la funzione "indietro" sul tasto del lato destro.

Il touchscreen reagisce anche ai tocchi più delicati ed è molto facile da usare. Tuttavia, perde parte della sua sensibilità nei bordi più esterni, forzando gli utenti a strisciare parecchio verso il centro dello schermo per ottenere una reazione.

Le Gestures sono supportate e il tasto volume puo' essere utilizzato come trigger per la fotocamera.

tastiera Landscape
tastiera Landscape
tastiera Portrait
tastiera Portrait

Display - 60 fps con una risoluzione inusuale

Disposizione dei Subpixel
Disposizione dei Subpixel

Una risoluzione Full HD leggermente espansa con formato schermo 18:9 non è una rarità, OnePlus 6 e Honor 10 hanno addirittura un formato più insolito, con i loro schermi a 19:9. Il Samsung Galaxy S9 ha persino un formato di 18,5:9. Spicca, tra questi concorrenti, il Razer Phone con il suo formato 16:9 che permette pero' di utilizzare i contenuti multimediali nella loro interezza. Si potrebbe quasi considerare come un formato passato di moda, ma offre invece una risoluzione significativamente maggiore rispetto allo Xiaomi Black Shark. Il display del nostro dispositivo in prova ha comunque una buona nitidezza e una buona intensità del colore.

Tuttavia, lo Xiaomi Black Shark può essere impostato ad una luminosità molto più elevata rispetto al Razer Phone, abbiamo misurato una media di 541 cd / m². Anche la distribuzione della luminosità è molto uniforme, con valori del 95%, rendendo non problematici i diversi livelli di luminosità di aree colorate più grandi.

526
cd/m²
531
cd/m²
551
cd/m²
539
cd/m²
549
cd/m²
549
cd/m²
543
cd/m²
550
cd/m²
530
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 551 cd/m² Media: 540.9 cd/m² Minimum: 2.4 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 95 %
Al centro con la batteria: 549 cd/m²
Contrasto: 1307:1 (Nero: 0.42 cd/m²)
ΔE Color 6.08 | 0.6-29.43 Ø5.7
ΔE Greyscale 6.6 | 0.64-98 Ø5.9
100% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.305
Xiaomi Black Shark
IPS, 2160x1080, 5.99
Razer Phone 2017
IGZO LCD, 120 Hz, Wide Color Gamut, 1440x2560, 5.72
OnePlus 6
Optic AMOLED, 2280x1080, 6.28
Honor 10
IPS, 2280x1080, 5.84
Samsung Galaxy S9 Plus
Super AMOLED, 2960x1440, 6.20
Screen
25%
22%
20%
33%
Brightness middle
549
436
-21%
430
-22%
555
1%
565
3%
Brightness
541
417
-23%
437
-19%
537
-1%
571
6%
Brightness Distribution
95
92
-3%
87
-8%
94
-1%
96
1%
Black Level *
0.42
0.16
62%
0.39
7%
Contrast
1307
2725
108%
1423
9%
Colorchecker DeltaE2000 *
6.08
3.88
36%
2.3
62%
2.3
62%
2.3
62%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
10.69
7.96
26%
4.6
57%
6
44%
4.8
55%
Greyscale DeltaE2000 *
6.6
5.8
12%
2.4
64%
3.9
41%
1.9
71%
Gamma
2.305 95%
2.45 90%
2.28 96%
2.19 100%
2.16 102%
CCT
8399 77%
7657 85%
6160 106%
6212 105%
6332 103%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 2358 Hz ≤ 15 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 2358 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 15 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 2358 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9725 (minimo: 5 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Con un livello di nero di 0.42 cd / m², lo Xiaomi Black Shark si posiziona in secondo piano rispetto agli altri concorrenti. Di conseguenza, il rapporto di contrasto di 1307: 1 è mediocre.

Il menu dello smartphone offre tre preimpostazioni per la rappresentazione del colore, denominate Standard, Eye Care e Natural. Inoltre, il bilanciamento del bianco può essere regolato su numerose varianti oltre a caldo e freddo. Abbiamo testato la qualità della rappresentazione del colore col le diverse impostazioni tramite uno spettrofotometro e il software CalMAN. Le impostazioni standard mostrano una leggera sfumatura blu abbastanza tollerabile per la maggior parte degli utenti. La modalità Eye Care sposta i colori fortemente verso il giallo. Questo spostamento viene amplificato quando il bilanciamento del bianco viene contemporaneamente impostato su "caldo", causando un eccessivo accentuamento della tinta gialla. Le impostazioni standard potrebbero non essere perfette, ma sono sufficienti per la maggior parte degli utenti. Forse il bilanciamento del bianco dovrebbe essere spostato leggermente verso "caldo". Secondo Xiaomi, il display è in grado di coprire la maggior parte dello spazio colore del cinema DCI-P3. CalMAN lo conferma, ma le misure del software sono sempre leggermente imprecise, e più che un valore di riferimento, sono un' indicazione.

CalMAN Accuratezza del Colore – Standard
CalMAN Accuratezza del Colore – Standard
CalMAN Scala di Grigi – Standard
CalMAN Scala di Grigi – Standard
CalMAN Spazio Colore – Standard
CalMAN Spazio Colore – Standard
CalMAN Sweep Saturazione – Standard
CalMAN Sweep Saturazione – Standard
CalMAN Accuratezza del Colore – Eye Care Standard
CalMAN Accuratezza del Colore – Eye Care Standard
CalMAN Scala di Grigi – Eye Care Standard
CalMAN Scala di Grigi – Eye Care Standard
CalMAN Spazio Colore – Eye Care Standard
CalMAN Spazio Colore – Eye Care Standard
CalMAN Sweep Saturazione – Eye Care Standard
CalMAN Sweep Saturazione – Eye Care Standard
CalMAN Accuratezza del Colore – Natural Standard
CalMAN Accuratezza del Colore – Natural Standard
CalMAN Scala di Grigi – Natural Standard
CalMAN Scala di Grigi – Natural Standard
CalMAN Spazio Colore – Natural Standard
CalMAN Spazio Colore – Natural Standard
CalMAN Sweep Saturazione – Natural Standard
CalMAN Sweep Saturazione – Natural Standard
CalMAN Accuratezza del Colore – Natural Warm
CalMAN Accuratezza del Colore – Natural Warm
CalMAN Scala di Grigi – Natural Warm
CalMAN Scala di Grigi – Natural Warm
CalMAN Sweep Saturazione – Natural Warm
CalMAN Sweep Saturazione – Natural Warm
CalMAN Spazio Colore – Natural Warm
CalMAN Spazio Colore – Natural Warm
CalMAN Spazio Colore – Standard AdobeRGB
CalMAN Spazio Colore – Standard AdobeRGB
CalMAN Spazio Colore – Standard DCI-P3
CalMAN Spazio Colore – Standard DCI-P3
 
 

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
40 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 23 ms Incremento
↘ 17 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 97 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (24.4 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
48 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 25 ms Incremento
↘ 23 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 76 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (38.7 ms).

Con la luminosità impostata a valori alti, lo smartphone può essere utilizzato senza problemi all'aperto. Anche il sensore di luminosità funziona in modo rapido e affidabile. Ci sono alcuni leggeri cambiamenti nella luminosità con bassi angoli di visuale dai lati, ma il contenuto dello schermo rimane nel complesso facilmente distinguibile.

All' aperto - Luminosita' al minimo
All' aperto - Luminosita' al minimo
All' aperto - Luminosita' media
All' aperto - Luminosita' media
All' aperto - Luminosita' al massimo
All' aperto - Luminosita' al massimo
All' aperto - Luminosita' auto
All' aperto - Luminosita' auto
Angoli di visualizzazione
Angoli di visualizzazione

Prestazioni - Alte Prestazioni grazie al raffreddamento a liquido nello Smartphone da Gioco

Nello Xiaomi Black Shark e' installato Il SoC attualmente più veloce disponibile: lo Snapdragon 845. Con i suoi otto core e con una velocità di clock fino a 2,8 GHz, il SoC ha già dimostrato il suo valore in altri smartphone, e Xiaomi vuole andare ancora piu' su': Un sistema di raffreddamento a liquido dovrebbe far funzionare il processore a temperature più basse, quindi dovrebbe essere possibile offrire prestazioni ancora più elevate rispetto ad altri smartphone. E i nostri benchmark lo confermano: lo Xiaomi Black Shark è molto più veloce rispetto al Razer Phone 2017, ma quest'ultimo è equipaggiato con un modello inferiore, lo Snapdragon 835. Tuttavia, anche altri smartphone che sono equipaggiati con uno Snapdragon 845, come il OnePlus 6, rimangono leggermente indietro rispetto al Black Shark. Questa differenza è davvero evidente nell'uso quotidiano? Probabilmente no, ma l'aumento delle prestazioni rimane impressionante.

Anche l'unità grafica, una Qualcomm Adreno 630, funziona leggermente più veloce rispetto ad altri smartphone. Questo rende Xiaomi Black Shark una buona scelta per utenti che attribuiscono grande importanza al frame rate, nonostante la differenza sia ridotta.

AnTuTu v6 - Total Score (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
230642 Points ∼100%
OnePlus 6
230421 Points ∼100% 0%
Honor 10
174272 Points ∼76% -24%
Samsung Galaxy S9 Plus
222290 Points ∼96% -4%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (162183 - 242953, n=23)
225534 Points ∼98% -2%
Media della classe Smartphone (5600 - 293444, n=490)
87858 Points ∼38% -62%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
290397 Points ∼100%
Razer Phone 2017
208972 Points ∼72% -28%
OnePlus 6
266686 Points ∼92% -8%
Honor 10
205297 Points ∼71% -29%
Samsung Galaxy S9 Plus
250577 Points ∼86% -14%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (246366 - 299878, n=27)
277434 Points ∼96% -4%
Media della classe Smartphone (17073 - 462516, n=297)
143610 Points ∼49% -51%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
8309 Points ∼99%
Razer Phone 2017
7046 Points ∼84% -15%
OnePlus 6
8282 Points ∼99% 0%
Honor 10
7046 Points ∼84% -15%
Samsung Galaxy S9 Plus
5319 Points ∼64% -36%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (7360 - 9868, n=27)
8368 Points ∼100% +1%
Media della classe Smartphone (82 - 15299, n=567)
6083 Points ∼73% -27%
Work performance score (ordina per valore)
Razer Phone 2017
7968 Points ∼79%
OnePlus 6
9630 Points ∼95%
Honor 10
8530 Points ∼84%
Samsung Galaxy S9 Plus
5822 Points ∼58%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (7998 - 13211, n=26)
10123 Points ∼100%
Media della classe Smartphone (1077 - 19989, n=716)
6702 Points ∼66%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
1243 Points ∼90%
Razer Phone 2017
1225 Points ∼88% -1%
OnePlus 6
1386 Points ∼100% +12%
Honor 10
1316 Points ∼95% +6%
Samsung Galaxy S9 Plus
1109 Points ∼80% -11%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (1009 - 1613, n=26)
1344 Points ∼97% +8%
Media della classe Smartphone (7 - 2169, n=764)
843 Points ∼61% -32%
Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
5846 Points ∼74%
Razer Phone 2017
6273 Points ∼79% +7%
OnePlus 6
7949 Points ∼100% +36%
Honor 10
4397 Points ∼55% -25%
Samsung Galaxy S9 Plus
6370 Points ∼80% +9%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (5846 - 8001, n=26)
7797 Points ∼98% +33%
Media della classe Smartphone (18 - 16996, n=764)
2615 Points ∼33% -55%
Memory (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
2871 Points ∼70%
Razer Phone 2017
4085 Points ∼100% +42%
OnePlus 6
3799 Points ∼93% +32%
Honor 10
3808 Points ∼93% +33%
Samsung Galaxy S9 Plus
2625 Points ∼64% -9%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2193 - 5296, n=26)
3649 Points ∼89% +27%
Media della classe Smartphone (21 - 8874, n=764)
1976 Points ∼48% -31%
System (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
7105 Points ∼86%
Razer Phone 2017
5660 Points ∼69% -20%
OnePlus 6
8228 Points ∼100% +16%
Honor 10
5882 Points ∼71% -17%
Samsung Galaxy S9 Plus
6413 Points ∼78% -10%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (4417 - 8613, n=26)
7644 Points ∼93% +8%
Media della classe Smartphone (369 - 14189, n=764)
3587 Points ∼44% -50%
Overall (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
3489 Points ∼81%
Razer Phone 2017
3651 Points ∼85% +5%
OnePlus 6
4308 Points ∼100% +23%
Honor 10
3374 Points ∼78% -3%
Samsung Galaxy S9 Plus
3302 Points ∼77% -5%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3291 - 4693, n=26)
4111 Points ∼95% +18%
Media della classe Smartphone (1 - 6402, n=764)
1844 Points ∼43% -47%
Geekbench 4.1 - 4.4
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
13620 Points ∼100%
Razer Phone 2017
7931 Points ∼58% -42%
Honor 10
8634 Points ∼63% -37%
Samsung Galaxy S9 Plus
6202 Points ∼46% -54%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (10876 - 14489, n=25)
13578 Points ∼100% 0%
Media della classe Smartphone (663 - 21070, n=364)
4907 Points ∼36% -64%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
8453 Points ∼94%
Razer Phone 2017
6742 Points ∼75% -20%
Honor 10
6610 Points ∼74% -22%
Samsung Galaxy S9 Plus
8963 Points ∼100% +6%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (7754 - 9231, n=27)
8705 Points ∼97% +3%
Media della classe Smartphone (883 - 13589, n=431)
5031 Points ∼56% -40%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
2437 Points ∼65%
Razer Phone 2017
1942 Points ∼51% -20%
Honor 10
1890 Points ∼50% -22%
Samsung Galaxy S9 Plus
3776 Points ∼100% +55%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2272 - 2500, n=27)
2416 Points ∼64% -1%
Media della classe Smartphone (390 - 4965, n=431)
1537 Points ∼41% -37%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
3408 Points ∼99%
Razer Phone 2017
3157 Points ∼92% -7%
OnePlus 6
3432 Points ∼100% +1%
Honor 10
2582 Points ∼75% -24%
Samsung Galaxy S9 Plus
2469 Points ∼72% -28%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2118 - 3703, n=27)
3217 Points ∼94% -6%
Media della classe Smartphone (435 - 5318, n=656)
2165 Points ∼63% -36%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
5220 Points ∼100%
Razer Phone 2017
4049 Points ∼78% -22%
OnePlus 6
5212 Points ∼100% 0%
Honor 10
2993 Points ∼57% -43%
Samsung Galaxy S9 Plus
3582 Points ∼69% -31%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3488 - 5246, n=27)
4919 Points ∼94% -6%
Media della classe Smartphone (53 - 11573, n=656)
1906 Points ∼37% -63%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
4668 Points ∼100%
Razer Phone 2017
3810 Points ∼82% -18%
OnePlus 6
4673 Points ∼100% 0%
Honor 10
2891 Points ∼62% -38%
Samsung Galaxy S9 Plus
3256 Points ∼70% -30%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3197 - 4734, n=27)
4388 Points ∼94% -6%
Media della classe Smartphone (68 - 9138, n=657)
1809 Points ∼39% -61%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
3443 Points ∼100%
Razer Phone 2017
3092 Points ∼90% -10%
OnePlus 6
3452 Points ∼100% 0%
Honor 10
2773 Points ∼80% -19%
Samsung Galaxy S9 Plus
2496 Points ∼72% -28%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2124 - 3668, n=27)
3115 Points ∼90% -10%
Media della classe Smartphone (293 - 5301, n=697)
2039 Points ∼59% -41%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
8312 Points ∼100%
Razer Phone 2017
6127 Points ∼74% -26%
OnePlus 6
8252 Points ∼99% -1%
Honor 10
3573 Points ∼43% -57%
Samsung Galaxy S9 Plus
4637 Points ∼56% -44%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (5637 - 8312, n=27)
7763 Points ∼93% -7%
Media della classe Smartphone (43 - 16670, n=696)
2548 Points ∼31% -69%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
6324 Points ∼100%
Razer Phone 2017
5030 Points ∼80% -20%
OnePlus 6
6304 Points ∼100% 0%
Honor 10
3358 Points ∼53% -47%
Samsung Galaxy S9 Plus
3895 Points ∼62% -38%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (4363 - 6454, n=27)
5811 Points ∼92% -8%
Media della classe Smartphone (55 - 11256, n=699)
2175 Points ∼34% -66%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
31384 Points ∼92%
Razer Phone 2017
21521 Points ∼63% -31%
OnePlus 6
34191 Points ∼100% +9%
Honor 10
21070 Points ∼62% -33%
Samsung Galaxy S9 Plus
26226 Points ∼77% -16%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (15614 - 37475, n=27)
33322 Points ∼97% +6%
Media della classe Smartphone (735 - 59268, n=841)
15961 Points ∼47% -49%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
82423 Points ∼100%
Razer Phone 2017
58360 Points ∼71% -29%
OnePlus 6
81269 Points ∼99% -1%
Honor 10
32674 Points ∼40% -60%
Samsung Galaxy S9 Plus
46610 Points ∼57% -43%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (53794 - 85487, n=27)
80548 Points ∼98% -2%
Media della classe Smartphone (536 - 224130, n=839)
29172 Points ∼35% -65%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
60543 Points ∼97%
Razer Phone 2017
42278 Points ∼68% -30%
OnePlus 6
62241 Points ∼100% +3%
Honor 10
29111 Points ∼47% -52%
Samsung Galaxy S9 Plus
39745 Points ∼64% -34%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (34855 - 65330, n=27)
61139 Points ∼98% +1%
Media della classe Smartphone (662 - 117606, n=839)
22285 Points ∼36% -63%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
151 fps ∼100%
Razer Phone 2017
117 fps ∼77% -23%
OnePlus 6
150 fps ∼99% -1%
Honor 10
124 fps ∼82% -18%
Samsung Galaxy S9 Plus
147 fps ∼97% -3%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (98 - 152, n=28)
142 fps ∼94% -6%
Media della classe Smartphone (0.5 - 322, n=834)
48.7 fps ∼32% -68%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
60 fps ∼76%
Razer Phone 2017
79 fps ∼100% +32%
OnePlus 6
60 fps ∼76% 0%
Honor 10
59 fps ∼75% -2%
Samsung Galaxy S9 Plus
60 fps ∼76% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (58 - 89, n=27)
62.1 fps ∼79% +4%
Media della classe Smartphone (1 - 142, n=843)
32.5 fps ∼41% -46%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
82 fps ∼100%
Razer Phone 2017
43 fps ∼52% -48%
OnePlus 6
66 fps ∼80% -20%
Honor 10
59 fps ∼72% -28%
Samsung Galaxy S9 Plus
74 fps ∼90% -10%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (54 - 83, n=27)
73.1 fps ∼89% -11%
Media della classe Smartphone (0.8 - 180, n=739)
28.9 fps ∼35% -65%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
59 fps ∼100%
Razer Phone 2017
40 fps ∼68% -32%
OnePlus 6
58 fps ∼98% -2%
Honor 10
50 fps ∼85% -15%
Samsung Galaxy S9 Plus
45 fps ∼76% -24%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (33 - 75, n=27)
54.4 fps ∼92% -8%
Media della classe Smartphone (1.2 - 117, n=747)
23.8 fps ∼40% -60%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
60 fps ∼100%
Razer Phone 2017
21 fps ∼35% -65%
OnePlus 6
56 fps ∼93% -7%
Honor 10
39 fps ∼65% -35%
Samsung Galaxy S9 Plus
47 fps ∼78% -22%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (32 - 61, n=28)
53.9 fps ∼90% -10%
Media della classe Smartphone (0.87 - 117, n=602)
23.1 fps ∼39% -61%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
53 fps ∼98%
Razer Phone 2017
22 fps ∼41% -58%
OnePlus 6
54 fps ∼100% +2%
Honor 10
34 fps ∼63% -36%
Samsung Galaxy S9 Plus
24 fps ∼44% -55%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (21 - 59, n=27)
45.3 fps ∼84% -15%
Media della classe Smartphone (1.2 - 110, n=604)
20.6 fps ∼38% -61%
GFXBench
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
35 fps ∼100%
Razer Phone 2017
25 fps ∼71% -29%
OnePlus 6
35 fps ∼100% 0%
Honor 10
23 fps ∼66% -34%
Samsung Galaxy S9 Plus
28 fps ∼80% -20%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (25 - 35, n=27)
33.4 fps ∼95% -5%
Media della classe Smartphone (0.6 - 75, n=527)
15.4 fps ∼44% -56%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Black Shark
31 fps ∼97%
Razer Phone 2017
15 fps ∼47% -52%
OnePlus 6
32 fps ∼100% +3%
Honor 10
20 fps ∼63% -35%
Samsung Galaxy S9 Plus
14 fps ∼44% -55%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (13 - 37, n=27)
27.7 fps ∼87% -11%
Media della classe Smartphone (1.1 - 60, n=531)
13.6 fps ∼43% -56%

Legenda

 
Xiaomi Black Shark Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Razer Phone 2017 Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Qualcomm Adreno 540, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
OnePlus 6 Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
Honor 10 HiSilicon Kirin 970, ARM Mali-G72 MP12, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
Samsung Galaxy S9 Plus Samsung Exynos 9810, ARM Mali-G72 MP18, 64 GB UFS 2.1 Flash

I risultati del Black Shark non sono stati sufficienti per portarlo al primo posto nel nostro test di navigazione sul Web, poiché l' OnePlus 6 si e' dimostrato un pochino 'più veloce. Anche così, lo Xiaomi Black Shark segue subito dopo, con il Razer Phone in ritardo in questa tabella.

Octane V2 - Total Score
OnePlus 6 (Chrome 66)
17026 Points ∼100% +25%
Samsung Galaxy S9 (Samsung Browser 7.0)
15233 Points ∼89% +11%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3991 - 18275, n=28)
15153 Points ∼89% +11%
Xiaomi Black Shark (Firefox 61)
13663 Points ∼80%
Razer Phone 2017 (Chrome 65)
12600 Points ∼74% -8%
Honor 10 (Chrome 66)
10965 Points ∼64% -20%
Media della classe Smartphone (894 - 58632, n=829)
8416 Points ∼49% -38%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Media della classe Smartphone (460 - 59466, n=855)
9488 ms * ∼100% -315%
Honor 10 (Chrome 66)
3899 ms * ∼41% -70%
Razer Phone 2017 (Chrome 65)
3476 ms * ∼37% -52%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2154 - 11204, n=28)
2905 ms * ∼31% -27%
OnePlus 6 (Chrome 66)
2445 ms * ∼26% -7%
Xiaomi Black Shark (Firefox 61)
2287 ms * ∼24%
Samsung Galaxy S9 (Samsung Browser 7.0)
2077.8 ms * ∼22% +9%
WebXPRT 2015 - Overall Score
OnePlus 6 (Chrome 66)
252 Points ∼100% +2%
Xiaomi Black Shark (Firefox 61)
246 Points ∼98%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (96 - 291, n=23)
246 Points ∼98% 0%
Honor 10 (Chrome 66)
182 Points ∼72% -26%
Samsung Galaxy S9 (Samsung Browser 7.0)
163 Points ∼65% -34%
Media della classe Smartphone (165 - 362, n=347)
124 Points ∼49% -50%
WebXPRT 3 - ---
OnePlus 6 (Chrome 66)
98 Points ∼100% +9%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (19 - 103, n=17)
90.2 Points ∼92% 0%
Xiaomi Black Shark (Firefox 61)
90 Points ∼92%
Media della classe Smartphone (19 - 194, n=297)
71.1 Points ∼73% -21%
Honor 10 (Chrome 66)
69 Points ∼70% -23%
Samsung Galaxy S9
63 Points ∼64% -30%

* ... Meglio usare valori piccoli

Grazie alla sua memoria UFS 2.1, la velocità della memoria di archiviazione soddisfa gli standard di fascia alta e anche i tempi di accesso misurati sono piuttosto convincenti. Gli utenti non dovranno mai aspettare a lungo per caricare un gioco.

Xiaomi Black SharkRazer Phone 2017OnePlus 6Honor 10Samsung Galaxy S9 PlusMedia 64 GB UFS 2.1 FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
-19%
-19%
17%
-16%
-10%
-49%
Sequential Write 256KB SDCard
52.5
67.18 (Toshiba Exceria Pro M501)
51.8 (17.1 - 71.9, n=32)
51.6 (1.7 - 87.1, n=564)
Sequential Read 256KB SDCard
79.4
79.22 (Toshiba Exceria Pro M501)
68.1 (18 - 87.1, n=32)
69.5 (8.1 - 96.5, n=564)
Random Write 4KB
114.1
14.3
-87%
21.8
-81%
163
43%
22.74
-80%
68.8 (8.77 - 165, n=43)
-40%
40.2 (0.14 - 319, n=935)
-65%
Random Read 4KB
127.2
142.5
12%
137
8%
145.88
15%
129.68
2%
133 (78.2 - 173, n=43)
5%
63.1 (1.59 - 325, n=935)
-50%
Sequential Write 256KB
199.6
202.5
1%
201.4
1%
192.12
-4%
204.94
3%
199 (133 - 388, n=43)
0%
139 (2.99 - 1321, n=935)
-30%
Sequential Read 256KB
741.5
732.3
-1%
725.6
-2%
827.69
12%
818.69
10%
703 (476 - 895, n=43)
-5%
363 (12.1 - 2037, n=935)
-51%

Giochi - Ottime performances sullo Xiaomi Black Shark

Inutile dire che una delle più importanti categorie di test per uno smartphone da gioco è ... esatto! Le prestazioni di gioco. Sfortunatamente, non è affatto semplice testare le prestazioni di gioco di Xiaomi Black Shark in Europa: senza un Google Play Store preinstallato (il nostro capitolo "Software" menziona come installarlo), è disponibile solo il negozio di giochi cinesi di Xiaomi. Ha un sacco di contenuti, ma quasi nessun titolo europeo famoso, e quei pochi presenti sono adattati appositamente per il mercato cinese. Nel caso, ad esempio, di PUBG Mobile, viene richiesto un account utente cinese per poter accedere. Siamo infine riusciti ad installare Arena of Valor tramite APK ed abbiamo trovato la versione cinese di Minecraft - Pocket Edition nel negozio online.

I test con il software GameBench  hanno rivelato un piccolo difetto dello Xiaomi Black Shark: a differenza del Razer Phone, il nostro dispositivo di test ha un display con un frame rate non molto elevato, quindi 60 fps è il massimo disponibile sul Black Shark, mentre il Razer Phone può raggiungere anche 90 fps in alcuni particolari giochi. Nonostante cio', il Black Shark ha raggiunto stabilmente i 60 fps in entrambi i giochi che abbiamo testato. Minecraft ha avuto qualche piccolo calo di fps a meta' prova, ma anche allora il gioco è rimasto perfettamente fluido, non scendendo mai al di sotto dei 50 fps.

Il GameDock viene visualizzato quando si fa scorrere il dito verticalmente sul sensore di impronte digitali mentre si tiene il telefono in posizione orizzontale. Qui sono disponibili impostazioni rapide, come ad esempio un blocco chiamate e una funzione di pulizia della memoria. Un cursore sul lato sinistro del case attiva lo Shark Space: una speciale modalità di gioco che chiude tutti i programmi in background per fornire tutta la potenza disponibile al gioco in uso. Offre inoltre statistiche, una lista ordinata di tutti i giochi installati e le impostazioni per il Gamepad. Gamepad? Sì, Xiaomi offre un Gamepad come accessorio opzionale per il Black Shark. Dopo aver posizionato il bumper in plastica in dotazione sul Black Shark, il Gamepad può essere agganciato facilmente al dispositivo. Il Gamepad si collega allo smartphone tramite Bluetooth. Ha un mini Joystick e due pulsanti laterali per il gioco. Purtroppo, non è supportato da tutti i giochi: non siamo stati in grado di utilizzare il Gamepad nella versione europea di Arena of Valor.

Arena of Valor
Arena of Valor
Minecraft Pocket Edition
Minecraft Pocket Edition
Arena of Valor
 SettaggiValore
 high HD60 fps
 high HD60 fps
  Your browser does not support the canvas element!
Minecraft - Pocket Edition
 SettaggiValore
 fancy graphics, beautiful skies, 74% viewing range60 fps
  Your browser does not support the canvas element!

Emissioni - Limitazioni e forte riscaldamento


Temperature

GFXBench battery test
GFXBench battery test

Con il raffreddamento a liquido integrato, Xiaomi ha cercato di ridurre la temperatura interna di Snapdragon 845 di almeno 8 ° C, in modo da riuscire ad ottenere prestazioni più elevate dal SoC. Tuttavia, le temperature del case continuano rimanere alte sotto carico, arrivando fino a 49,5 ° C. Questo valore è appena al di sotto del livello di guardia, ma chiaramente avvertito e piuttosto sgradevole se si tiene lo smartphone sotto sforzo per lunghi periodi di tempo. Anche effettuare chiamate dopo una pesante sessione prolungata potrebbe risultare spiacevole, poiché l'area con il riscaldamento più forte si trova proprio vicino all' orecchio, in alto a destra. In modalità inattiva, al contrario, l' aumento di temperatura dello Xiaomi Black Shark rimane inesistente.

Abbiamo eseguito GFXBench battery test per scoprire se il SoC è in grado di sostenere le sue prestazioni anche per lunghi periodi di tempo, o se il sistema inizia a rallentare dopo un po '. Ed in effetti, dopo circa 30 iterazioni della stessa prova, abbiamo misurato un calo delle prestazioni del 10% rispetto allo stesso test eseguito all'inizio.

Carico massimo
 49.5 °C45.3 °C43.7 °C 
 45.8 °C44.9 °C43.5 °C 
 45.6 °C45.2 °C43.3 °C 
Massima: 49.5 °C
Media: 45.2 °C
40.1 °C41.8 °C43.2 °C
40.4 °C42.2 °C43.6 °C
40.5 °C41.9 °C43.3 °C
Massima: 43.6 °C
Media: 41.9 °C
Alimentazione (max)  40.1 °C | Temperatura della stanza 22 °C | Voltcraft IR-260
(-) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 45.2 °C / 113 F, rispetto alla media di 32.9 °C / 91 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(-) La temperatura massima sul lato superiore è di 49.5 °C / 121 F, rispetto alla media di 35.2 °C / 95 F, che varia da 22.4 a 51.7 °C per questa classe Smartphone.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 43.6 °C / 110 F, rispetto alla media di 33.8 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 30.9 °C / 88 F, rispetto alla media deld ispositivo di 32.9 °C / 91 F.

Altoparlanti

Test altoparlante Rumore Rosa
Test altoparlante Rumore Rosa

Gli altoparlanti di Xiaomi Black Shark sono sconcertanti: Si era anticipato che il dispositivo avesse altoparlanti stereo, ma possiamo sicuramente escludere questa possibilità. L'altoparlante principale si trova sul bordo inferiore e, se viene coperto, le alte frequenze possono ancora essere udite dalla parte superiore dello smartphone. È possibile che Xiaomi abbia scelto un'impostazione con un tweeter e un woofer, simile all' HTC U12+, oppure che i suoni siano semplicemente trasmessi dal case. In entrambi i casi, il volume è mediocre, ma dovrebbe comunque essere sufficiente per un ambiente di medie dimensioni.

Il basso non impressiona, ma almeno ci sono alcune tonalita' medio-basse che danno al suono una certa ricchezza. Lo Xiaomi Black Shark sembra inoltre essere leggermente più incline agli alti rispetto ad altri smartphone high-end, e i piccoli diffusori faticano a definire chiaramente i singoli strumenti e le voci nei passaggi più decisi. Tuttavia, le prestazioni dei diffusori sono abbastanza decenti, soprattutto se si considera la fascia di prezzo del dispositivo. Sono sicuramente adatti per ascoltare occasionalmente canzoni sul Black Shark.

Utenti con esigenze più raffinate possono utilizzare il Bluetooth 5.0 o la porta USB-C per avere l' audio su dispositivi esterni. Entrambi hanno funzionato bene per noi.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2032.736.52530.134.83130.534.44031.134.75033.737.76326.736.18024.235.110022.928.612519.430.816018.141.820017.750.425016.554.331514.255.940013.659.750013.76163012.463.280012.463.71000126412501262.3160011.563.1200011.661.4250011.457.6315011.355.6400011.353.5500011.359.8630011.561.6800011.561.71000011.556.41250011.454.71600011.352.2SPL52.324.272.9N8.80.632.2median 12median 57.6Delta1.6629.525.929.526.427.726.426.526.526.526.628.326.625.525.225.523.922.723.926.523.626.533.623.333.640.230.540.245.821.145.852.420.652.455.322.955.357.921.157.960.921.560.964.822.364.869.117.569.171.520.171.569.719.969.77018.27069.51669.570.715.770.771.614.871.669.614.569.666.914.266.968146867.813.867.868.913.968.966.51466.562.71462.758.613.858.681.229.381.251.51.251.5median 66.9median 17.5median 66.97.13.57.1hearing rangehide median Pink NoiseXiaomi Black SharkRazer Phone 2017
Diagramma frequenza (le caselle possono essere selezionate/deselezionate per confrontare i dispositivi)
Xiaomi Black Shark analisi audio

(±) | potenza degli altiparlanti media ma buona (72.9 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | bassi ridotti - in media 14% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (12.4% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 4.7% rispetto alla media
(+) | medi lineari (3.4% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 2.5% dalla media
(+) | alti lineari (6.7% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(+) | suono nel complesso lineare (14.1% differenza dalla media)
Rispetto alla stessa classe
» 0% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 1% simile, 99% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 13%, medio di 24%, peggiore di 65%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 12% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 3% similare, 84% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Razer Phone 2017 analisi audio

(±) | potenza degli altiparlanti media ma buona (81.2 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | quasi nessun basso - in media 19.3% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (10.6% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 3.4% rispetto alla media
(+) | medi lineari (4.4% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 1.7% dalla media
(+) | alti lineari (3% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(+) | suono nel complesso lineare (14.8% differenza dalla media)
Rispetto alla stessa classe
» 1% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 1% simile, 98% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 13%, medio di 24%, peggiore di 65%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 15% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 5% similare, 81% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Test Batteria - La Batteria dello Xiaomi Black Shark dura a lungo

Consumi

In termini di consumo energetico, Xiaomi Black Shark non è uno strumento particolarmente dispendioso né estremamente efficiente, dal punto di vista energetico: nel complesso, si posiziona a metà strada rispetto agli altri dispositivi confrontati. Poiché Xiaomi spreme un po' di prestazioni extra dal SoC, il consumo energetico massimo in modalità inattiva è superiore rispetto ad altri dispositivi. Notevole inoltre, il basso consumo in modalità standby o spento.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.05 / 0.1 Watt
Idledarkmidlight 0.8 / 1.5 / 2.3 Watt
Sotto carico midlight 4.8 / 10.1 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Xiaomi Black Shark
4000 mAh
Razer Phone 2017
4000 mAh
OnePlus 6
3300 mAh
Honor 10
3400 mAh
Samsung Galaxy S9 Plus
3500 mAh
Media Qualcomm Snapdragon 845
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
-7%
23%
-15%
32%
-1%
7%
Idle Minimum *
0.8
0.83
-4%
0.6
25%
1.12
-40%
0.68
15%
0.862 (0.42 - 1.8, n=26)
-8%
0.89 (0.2 - 3.4, n=926)
-11%
Idle Average *
1.5
2.11
-41%
1
33%
2.26
-51%
0.95
37%
1.728 (0.67 - 2.9, n=26)
-15%
1.758 (0.6 - 6.2, n=925)
-17%
Idle Maximum *
2.3
2.24
3%
1.6
30%
2.3
-0%
1.09
53%
2.07 (0.87 - 3.5, n=26)
10%
2.04 (0.74 - 6.6, n=926)
11%
Load Average *
4.8
4.94
-3%
4.3
10%
5.14
-7%
4.58
5%
4.87 (3.56 - 7.41, n=26)
-1%
4.12 (0.8 - 10.8, n=920)
14%
Load Maximum *
10.1
9.08
10%
8.6
15%
7.89
22%
5.16
49%
9.27 (6.2 - 12.3, n=26)
8%
6.13 (1.2 - 14.2, n=920)
39%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia

Con 4000 mAh, la batteria non rimovibile dello Xiaomi Black Shark ha esattamente la stessa capacità del Razer Phone. Il tempo di esecuzione del nostro test Wi-Fi è pero' inferiore di circa 50 minuti rispetto al telefono Razer, ma con 11:51 ore, è comunque ancora un buon livello, e significativamente migliore di quello di Honor 10 e del Samsung Galaxy S9 Plus. Utenti che non usano il telefono in continuazione e coloro che giocano non troppo spesso dovrebbero riuscire a cavarsela anche per due giorni senza dover caricare lo smartphone. Utilizzandolo invece con parsimonia, si puo' arrivare ad una autonomia di quattro o cinque giorni.

Il caricabatterie in dotazione supporta QuickCharge 3.0 e ricarica completamente il telefono in meno di due ore. Il dispositivo funziona bene anche con altri caricabatterie. In questo caso pero' la ricarica non è altrettanto rapida, ma comunque accettabile.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
29ore 13minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
11ore 51minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
12ore 27minuti
Sotto carico (max luminosità)
4ore 13minuti
Xiaomi Black Shark
4000 mAh
Razer Phone 2017
4000 mAh
OnePlus 6
3300 mAh
Honor 10
3400 mAh
Samsung Galaxy S9 Plus
3500 mAh
Autonomia della batteria
7%
3%
-17%
-17%
Reader / Idle
1753
1806
3%
1162
-34%
1343
-23%
H.264
747
791
6%
662
-11%
674
-10%
WiFi v1.3
711
762
7%
762
7%
663
-7%
521
-27%
Load
253
246
-3%
216
-15%
237
-6%

Pro

+ estremamente veloce
+ conveniente
+ high-quality, chassis particolare
+ display con ampio spazio-colore
+ schermo luminoso
+ buona fotocamera
+ ottime prestazioni di gioco
+ lunga durata della batteria

Contro

- schermo non high-frame rate
- Wi-Fi debole
- nessun slot microSD
- nessun jack audio 3.5 mm
- mancano alcune bande LTE Europee
- nessuna garanzia
- si scalda molto sotto sforzo
- display con latenza elevata
- software disponibile solo in Inglese

Verdetto - Smartphone da gioco di alta qualità ad un buon prezzo

Recensione: Lo Xiaomi Black Shark gaming phone. Unita' di prova gentilmente fornita da Trading Shenzhen Shop.
Recensione: Lo Xiaomi Black Shark gaming phone. Unita' di prova gentilmente fornita da Trading Shenzhen Shop.

Dato che per ora Xiaomi Black Shark non è disponibile in versione internazionale, altri cellulari adatti al gioco sono sicuramente una scelta più ragionevole per i clienti europei: Il Black Shark richiede all'utente di installare manualmente i servizi Google e il software è disponibile solo in inglese e con parti rimaste in cinese. Non e' certo che l'utente possa connettersi alla rete LTE europea. Il Wi-Fi è lento e la garanzia è assente.

Ma quand' e' che il gioco e mai stato ragionevole ? Lo Xiaomi Black Shark e' molto stiloso ed e' uno dei piu' veloci smartphone attualmente disponibili, raggiungendo facilmente 60 fps anche nei giochi più esigenti. E' anche relativamente economico, rendendo questa scelta quindi neanche troppo irragionevole.

Lo Xiaomi Black Shark non e' un cellulare per tutti, ma e' un device eccezionale con tanta potenza e un case veramente particolare.

Nel confronto diretto con il Razer Phone 2017, la pecca maggiore del Black Shark's e' il basso fps massimo del display. Il Razer Phone e' una soluzione globalmente piu' completa. Tuttavia, gli utenti attireranno sicuramente maggiore attenzione con l' esotico cellulare di Xiaomi, quindi possiamo sicuramente raccomandarlo ai giocatori che preferiscono un tocco di individualità e che non si spaventano davanti a qualche installazione o sistemazione del software del loro dispositivo.

Xiaomi Black Shark - 07/13/2018 v6(old)
Florian Wimmer

Chassis
90%
Tastiera
66 / 75 → 88%
Dispositivo di puntamento
89%
Connettività
40 / 60 → 66%
Peso
89%
Batteria
94%
Display
85%
Prestazioni di gioco
64 / 63 → 100%
Prestazioni Applicazioni
66 / 70 → 94%
Temperatura
83%
Rumorosità
100%
Audio
64 / 91 → 70%
Fotocamera
77%
Media
77%
86%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dello Smartphone Xiaomi Black Shark
Florian Wimmer, 2018-07-28 (Update: 2018-07-30)