Notebookcheck

Recensione dello Smartphone Premium Sony Xperia XZ2

Daniel Schmidt, 👁 Daniel Schmidt, Andrea Grüblinger (traduzione a cura di Andrea Molteni), 09/25/2018

Let me entertain you - L'Xperia XZ2 Premium e' il secondo tentativo della Sony per un cellulare portabandiera della sua serie Xperia XZ. Lo XZ2 Premium ha un display Ultra-HD 'vero', grandi caratteristiche audio, una brillante doppia fotocamera posteriore e molte altre notevoli caratteristiche. Scoprite in questa nostra dettagliata recensione a chi meglio si adatta questo smartphone tuttofare.

Il Sony XZ2 Premium, conosciuto anche come il Sony H8166, e' visivamente un diretto discendente del suo predecessore e replica nel design i suoi fratelli della serie XZ2. L'XZ2 Premium e' ancor piu' un'evoluzione di cio' che ha reso buono XZ Premium piuttosto che qualcosa di rivoluzionario. Sony equipaggia l'XZ2 Premium col miglior hardware disponibile nel 2018, tra cui un SoC Qualcomm Snapdragon 845 SoC, 6 GB di RAM e 64 GB di memoria flash UFS 2.1. Sony equipaggia inoltre l'XZ2 Premium con un display UHD con supporto HDR, proprio come aveva gia' ha fatto con il suo predecessore, ma le dimensioni dello schermo sono aumentate da 5,5 a 5,8 pollici. Le proporzioni rimangono pero' a 16: 9, in controtendenza rispetto ad altri dispositivi di proporzioni 2: 1 che altri produttori hanno rilasciato quest'anno. L'XZ2 Premium supporta anche la veloce Cat. 18 LTE, Bluetooth 5.0 con aptX HD, altoparlanti stereo e una potente coppia di fotocamere posteriori. XZ2 Premium ha un prezzo di vendita, al momento del lancio, di 899 € (circa 1,048 $), che e' di 150 € (circa 174 $) maggiore rispetto al prezzo di lancio che la Sony aveva dato al suo predecessore.

Abbiamo scelto di confrontare l'XZ2 Premium con i seguenti device, anch'essi portabandiera dei rispettivi produttori, e in piu' anche con il suo predecessore:

Sony Xperia XZ2 Premium (Xperia Serie)
Scheda grafica
Memoria
6144 MB 
, LPDDR4x
Schermo
5.8 pollici 16:9, 3840 x 2160 pixel 760 PPI, Touchscreen capacitivo, multi-touch a dieci punti, Triluminos-Display for Mobile, IPS LCD, Corning Gorilla Glass 5, HDR, lucido: si
Harddisk
64 GB UFS 2.1 Flash, 64 GB 
, 50 GB libera
Porte di connessione
1 USB 3.0 / 3.1, Connessioni Audio: USB, Lettore schede: microSD cards fino a 400 GB (SDXC, file systems: FAT, FAT32 e exFAT), 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometro, Barometro, Bussola Digitale, Inclinometro, Sensore di prossimita', DLNA, Miracast, Wi-Fi Direct, USB On-The-Go (OTG)
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n/ac), Bluetooth 5.0, GSM/GPRS/EDGE: 850, 900, 1,800, 1,900 MHz. UMTS/HSPA +: Bande 1, 2, 4, 5, 6, 8, 19. LTE Cat. 18: Bande 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 12, 13, 17, 19, 20, 26, 28, 29, 32, 38, 39, 40, 41, 46, 66, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 11.9 x 158 x 80
Batteria
3540 mAh ioni di litio, Quick Charge 3.0, Qnovo, PD, Ricarica Wireless (Qi), Tempo conversazione 2G (dichiarata dal produttore): 13 ore, Tempo conversazione 3G (dichiarata dal produttore): 26.5 ore, Standby 2G (dichiarata dal produttore): 550 ore, Standby 3G (dichiarata dal produttore): 600 ore
Sistema Operativo
Android 8.0 Oreo
Camera
Fotocamera Principale: 19 MPix Dual-camera: 19 MP: f/1.8, 25 mm, 1/2.3", 1.22 μm. 12 MP: f/1.6, 1/2.3", 1.55 μm. stabilizzatore EIS a 5 assi
Fotocamera Secondaria: 13 MPix 13 MP: f/2.0, 22mm, 1/3", 1.12μm, stabilizzatore EIS a 5 assi
Altre caratteristiche
Casse: Altoparlanti Stereo, Tastiera: Tastiera Virtuale, Caricatore, cavo USB, adattore USB - jack 3.5 mm, Cuffie, tool SIM, 24 Mesi Garanzia, valori SAR: Testa - 0.54 W/kg, Corpo - 0.64 W/kg. Impermeabilita': IP65/IP68, senza ventola
Peso
236 gr
Prezzo
899 Euro
Note: The manufacturer may use components from different suppliers including display panels, drives or memory sticks with similar specifications.

 

La prima cosa che ha attirato la nostra attenzione con l'XZ2 Premium e' stato il suo spessore. Il dispositivo ha un coperchio posteriore molto bombato che, secondo le specifiche Sony, rende l'XZ2 Premium quattro millimetri piu' spesso del suo predecessore. Il nostro dispositivo di test ha uno spessore di 11,9 mm, quindi e' notevolmente piu' spesso di tutti gli altri dispositivi messi a confronto. XZ2 Premium e' inoltre pesante, segna sulla bilancia ben 236 grammi, il che lo rende piu' pesante di oltre 40 g rispetto al suo predecessore e considerevolmente piu' pesante rispetto ai tutti gli altri dispositivi confrontati.

Il nostro dispositivo in prova si tiene bene in mano, e il peso extra conferisce al dispositivo una sensazione di qualita' superiore rispetto a molti altri dispositivi. Sony ha utilizzato Corning Gorilla Glass 5 antigraffio su entrambi i lati del dispositivo e ha costruito il suo telaio in lega di alluminio. Per inciso, a nostro parere il metallo del case sembra piu' simile all'acciaio inossidabile che all'alluminio. XZ2 Premium e' un dispositivo ben costruito nel suo complesso e ha resistito bene a tutti i tentativi di piegarlo o torcerlo; non siamo nemmeno riusciti a deformare il display. Allo stesso modo, gli interstizi tra i materiali sono infinitesimali e precisi in tutto il dispositivo.

L'XZ2 Premium e' impermeabile sia alla polvere che all'acqua, IP65 e IP68, esattamente come il suo predecessore. Inoltre, il vassoio combinato microSD e SIM-card puo' essere aperto senza strumenti aggiuntivi e accetta due nano-SIM o una nano-SIM e una scheda microSD. Vale la pena notare che l'XZ2 Premium si riavvia automaticamente ogni volta che viene aperto lo slot delle schede SIM/SD, un passaggio precauzionale noioso e non necessario quando si deve sostituire solo una scheda microSD o rimuovere una delle due nano-SIM.

Attualmente, cioe' fino alla data di questa recensione, l'XZ2 Premium e' disponibile nei colori Chrome Black o Silver.

Chrome Black
Chrome Black
Chrome Silver
Chrome Silver

Confronto Dimensioni

Connettivita'

XZ2 Premium e' dotato di USB 3.1 Type-C Gen 1 che trasmette i dati rapidamente ma non e' in grado di trasferire i segnali video. Pertanto, il dispositivo non puo' connettersi a uno schermo esterno tramite una connessione cablata. Il dispositivo supporta USB On-The-Go (OTG), quindi e' possibile connettere periferiche USB esterne come una tastiera o un mouse.

Secondo Sony, XZ2 Premium supporta schede microSD solo fino a 400 GB, ma dovrebbero funzionare correttamente anche le nuove schede da 512 GB. Il sistema supporta le schede microSD formattate in exFAT, ma non puo' vedere tali schede come memoria interna. Con le impostazioni predefinite, il nostro dispositivo di test non puo' memorizzare app su una scheda microSD, ma e' possibile modificare questa impostazione nelle opzioni dello sviluppatore.

Sony ha dotato l'XZ2 Premium anche un LED di notifica, la cui personalizzazione pero' e' limitata. Attualmente e' possibile specificare solo quali notifiche delle app devono essere visualizzate dal LED.

Lato superiore: slot microSD/SIM, Microfono
Lato superiore: slot microSD/SIM, Microfono
Lato sinistro: Nessuna connessione
Lato sinistro: Nessuna connessione
Lato destro: Volume, Tasto di accensione, Tasto Fotocamera
Lato destro: Volume, Tasto di accensione, Tasto Fotocamera
Lato inferiore: USB-C, Altoparlante
Lato inferiore: USB-C, Altoparlante

Software

Attualmente l'XZ2 Premium viene fornito con Android Oreo 8.0, ma Sony ha annunciato il mese scorso che tutti i dispositivi XZ2 dovrebbero ricevere un aggiornamento ad Android Pie 9.0 a partire da novembre. Storicamente, Sony e' sempre stata affidabile nell'emettere aggiornamenti ai suoi migliori smartphone, quindi prevediamo che, a tempo debito, l'XZ2 Premium ricevera' un aggiornamento anche per Android Q.

Sony rilascia il sistema operativo in una versione relativamente snella, con poche app aggiuntive. Queste includono la suite di app di Sony, Facebook, uno scanner antivirus e alcune app di Amazon. Queste possono essere solo disabilitate e non completamente disinstallate. XZ2 Premium supporta anche piu' account utente come molti altri smartphone Android.

Il dispositivo provato da noi era aggiornato con le piu' recenti patch di sicurezza Android disponibili al momento del test, datate 1 agosto 2018.

Schermata di Default
Schermata di Default
Schermata delle app
Schermata delle app
Quick Settings
Quick Settings
Device Information
Device Information

Comunicazioni e GPS

L'XZ2 Premium e' ben equipaggiato per connettersi praticamente a qualsiasi rete mobile in tutto il mondo. Il dispositivo supporta non solo la veloce Cat. 18 LTE ma anche una vasta gamma di frequenze 4G e 3G. Il nostro dispositivo in prova ha mantenuto una buona connessione col segnale di rete mobile durante tutti i test.

Il dispositivo supporta inoltre gli standard Wi-Fi IEEE 802.11 a/b/g/n/ac e puo' connettersi a reti 2,4 o 5 GHz. Il dispositivo esaminato ha impressionato nei nostri test Wi-Fi con velocita' di trasmissione elevate, elevata stabilita' del segnale di rete e gamma decente. Il nostro dispositivo di test ha raggiunto oltre 600 Mb/s in entrambi i test Wi-Fi del client iperf3, solo lo OnePlus 6 ha ottenuto risultati simili tra i nostri dispositivi di comparazione. 

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Apple iPhone X
A11 Bionic GPU, A11 Bionic, 64 GB eMMC Flash
939 MBit/s ∼100% +39%
Sony Xperia XZ2 Premium
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
677 MBit/s ∼72%
Samsung Galaxy S9 Plus
Mali-G72 MP18, 9810, 64 GB UFS 2.1 Flash
652 MBit/s ∼69% -4%
Huawei P20 Pro
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
635 MBit/s ∼68% -6%
OnePlus 6
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
609 MBit/s ∼65% -10%
Sony Xperia XZ Premium
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.0 Flash
501 MBit/s ∼53% -26%
Google Pixel 2 XL
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.1 Flash
239 MBit/s ∼25% -65%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 939, n=277)
197 MBit/s ∼21% -71%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Sony Xperia XZ2 Premium
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
647 MBit/s ∼100%
OnePlus 6
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
612 MBit/s ∼95% -5%
Samsung Galaxy S9 Plus
Mali-G72 MP18, 9810, 64 GB UFS 2.1 Flash
519 MBit/s ∼80% -20%
Sony Xperia XZ Premium
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.0 Flash
494 MBit/s ∼76% -24%
Apple iPhone X
A11 Bionic GPU, A11 Bionic, 64 GB eMMC Flash
456 MBit/s ∼70% -30%
Huawei P20 Pro
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
437 MBit/s ∼68% -32%
Google Pixel 2 XL
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.1 Flash
279 MBit/s ∼43% -57%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 703, n=277)
193 MBit/s ∼30% -70%
Test GPS: All' aperto
Test GPS: All' aperto
Test GPS: In  un seminterrato
Test GPS: In un seminterrato

L'XZ2 Premium utilizza GPS, Glonass, BeiDou, Galileo e QZSS per fornire servizi di localizzazione. Il nostro dispositivo di test e' riuscito a localizzarsi in circa 14 secondi all'interno di un seminterrato e praticamente immediatamente quando e' stato utilizzato all'aperto. Il nostro dispositivo di test ha una precisione GPS di circa tre metri all'aperto e di 15 metri in un seminterrato.

Abbiamo portato XZ2 Premium con noi in bicicletta per testare la precisione del suo rilevamento GPS rispetto ad un dispositivo di navigazione professionale, come il nostro Garmin Edge 500. Il cellulare della Sony ha funzionato bene, facendo coincidere la distanza totale misurata da Garmin su una traccia di 9,22 km. Sebbene il nostro dispositivo di test sia straordinariamente accurato in questo senso, non e' pero' altrettanto preciso nel tracciare il nostro percorso come lo e' stato il Garmin. Questa differenza nella precisione del percorso e' chiara quando si confronta il percorso che entrambi i dispositivi hanno tracciato attorno a un lago. Lo XZ2 Premium ci fa pedalare sul lago mentre il Garmin ha tracciato il nostro percorso correttamente sulla pista ciclabile intorno ad esso. Nonostante questo grado di imprecisione, XZ2 Premium dovrebbe essere adatto a tutte le attivita' di navigazione generiche e anche a quelle in cui non e' richiesta una grande precisione.

Test GPS: Garmin Edge 500 – Panoramica
Test GPS: Garmin Edge 500 – Panoramica
Test GPS: Garmin Edge 500 – Intorno ad un Lago
Test GPS: Garmin Edge 500 – Intorno ad un Lago
Test GPS: Garmin Edge 500 – Circuito
Test GPS: Garmin Edge 500 – Circuito
Test GPS: Sony Xperia XZ2 Premium -  Panoramica
Test GPS: Sony Xperia XZ2 Premium - Panoramica
Test GPS: Sony Xperia XZ2 Premium – Intorno ad un Lago
Test GPS: Sony Xperia XZ2 Premium – Intorno ad un Lago
Test GPS: Sony Xperia XZ2 Premium – Circuito
Test GPS: Sony Xperia XZ2 Premium – Circuito

Funzioni Telefoniche e Qualita' delle chiamate

Sony XZ2 Premium - Dialer
Sony XZ2 Premium - Dialer
Sony XZ2 Premium - Contatti prioritari
Sony XZ2 Premium - Contatti prioritari

Le app preinstallate per la rubrica telefonica e il dialer ricordano molto gli equivalenti di Google e dovrebbero quindi essere familiari alla maggior parte degli utenti Android.

La qualita' della voce nelle chiamate e' migliorata rispetto al precedente XZ Premium, in particolare quando si effettuano chiamate con l'auricolare. Le chiamate sono sorprendentemente chiare attraverso l'auricolare integrato gia' con la rete 3G. La qualita' vocale diminuisce un poco quando viene utilizzato l'altoparlante interno, ad esempio in modalita' viva voce, nella quale la nostra voce giunge al chiamante con echi quasi metallici.

XZ2 Premium supporta chiamate vocali sia attraverso Wi-Fi (VoWiFi) che con LTE (dual VoLTE).

Fotocamere

Foto presa con la telecamera frontale
Foto presa con la telecamera frontale

Sony ha utilizzato una fotocamera frontale da 13 MP simile a quella utilizzata nell' XZ Premium. Il sensore e' abbastanza sensibile alla luce e gli oggetti appaiono nitidi se l'autofocus li rileva. Anche i volti appaiono nitidi quando e' in funzione il riconoscimento facciale, ma alcune foto sfocano occasionalmente. La fotocamera frontale puo' registrare video con risoluzione fino a 1920x1080 (Full HD).

L'XZ2 Premium ha due fotocamere posteriori; una con sensore a colori da 19 MP e l'altra con un sensore monocromatico da 12 MP. Quest'ultima raccoglie piu' informazioni sull'immagine in condizioni di scarsa illuminazione e ha una maggiore sensibilita' alla luce rispetto alla fotocamera a colori. Questo concetto e' copiato da quello utilizzato da Huawei nel suo P20 Pro, ma non puo' competere con lo stesso per quanto riguarda la qualita' della foto realizzate. XZ2 Premium supporta anche valori ISO elevati, ma questo non colma del tutto il divario tra i sensori utilizzati nel nostro dispositivo di test e quelli utilizzati dal P20 Pro. e' bello vedere che Sony continua ad attrezzare gli smartphone con un pulsante dedicato alla fotocamera, questa particolarita' e' oramai una rarita' negli smartphone Android.

 Le fotocamere posteriori della XZ2 Premium generalmente scattano buone foto con molti dettagli. I contorni degli oggetti tendono a non avere lo stesso grado di nitidezza raggiunto da altri concorrenti della XZ2 Premium, ma il bilanciamento del bianco alla luce del giorno e' accurato. Le foto ambientali come quelle della scena 1 dimostrano l'elevata gamma dinamica del sensore di colore anche se il sensore non e' in grado di catturare lo stesso livello di dettaglio della P20 Pro. Per inciso, abbiamo anche notato alcuni piccoli artefatti nella Scena 1.

L'XZ2 Premium scatta buone foto anche in condizioni di scarsa illuminazione, tuttavia con alcuni avvertimenti. Mentre gli oggetti sono esposti bene, e i bordi degli oggetti sono adeguatamente nitidi, c'e' un rumore di fondo notevole su tutta l'immagine. Il grado di rumore dell'immagine e' particolarmente evidente quando si confrontano le stesse sezioni ingrandite della scena 3 con quella catturata dal P20 Pro. C'e' un rumore considerevole intorno alla candela, ad esempio, nella foto scattata con XZ2 Premium che non e' presente nella foto scattata con il P20 Pro. Nel complesso quindi, il P20 Pro riprende scatti molto piu' puliti di notte rispetto allo XZ2 Premium.

L'XZ2 Premium e' in grado di registrare video fino a una risoluzione UHD, anche con supporto HDR, ma solo fino a un massimo di 30 FPS. Al contrario, XZ2 Premium puo' registrare video in Full HD sia a 30 che a 60 FPS. Inoltre, la stabilizzazione dell'immagine elettronica funziona molto meglio quando si registra in Full HD rispetto a UHD. Vi e' un maggiore sfocamento e scuotimento nei video UHD rispetto a quelli registrati in Full HD. La qualita' video e' buona nel complesso, ma c'e' un notevole rumore dell'immagine nelle scene in condizioni di luce scarsa. XZ2 Premium puo' anche registrare video in Full HD (1080p) a 960 FPS; questo e' un miglioramento rispetto ai 720p con cui XZ Premium poteva registrare allo stesso numero di FPS.

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini
ColorChecker: il colore di riferimento e' visualizzato nella parte inferiore di ogni riquadro
ColorChecker: il colore di riferimento e' visualizzato nella parte inferiore di ogni riquadro

Abbiamo inoltre testato le telecamere posteriori di XZ2 Premium in condizioni di illuminazione controllata. In generale, il nostro dispositivo di test acquisisce colori piu' intensamente rispetto ai colori di riferimento di ColorChecker Passport, in particolare i toni rosati come la pelle. Questi hanno anche una tendenza al rosso visibile anche nelle normali foto.

L'XZ2 Premium riproduce la nostra tabella di test in modo pulito con una foto particolarmente dettagliata e nitida al centro dell'immagine. Gli unici svantaggi sono le aree di testo scuro su uno sfondo scuro, che il nostro dispositivo di test fatica a catturare con precisione, e la mancata uniformita' della nitidezza su tutta la foto. La nostra tabella di test appare visibilmente piu' sfocata sui bordi della foto rispetto al centro.

Immagine di prova
Immagine di prova
Dettaglio Immagine

Accessori e Garanzia

Sony include nella sua confezione un caricatore rapido, un cavo USB da tipo A a tipo C, un adattatore da tipo C a Jack 3,5 mm e alcune cuffie. Il caricabatterie rapido ha una potenza nominale di 5 V / 2,7 A, 9 V / 1,8 A e 12 V / 1,35 A. Il caricabatterie supporta anche Qualcomm Quick Charge 3.0 e USB Power Delivery (PD) 2.0.

L'XZ2 Premium include una garanzia del produttore da 24 mesi franco deposito. Questa non puo' essere estesa.

Strumenti di Input e Operativita'

L'XZ2 Premium ha un display multitouch a 10 punti che ha riconosciuto con precisione i nostri comandi durante i test. Il display ha una finitura liscia su cui e' stato facile impostare le Gestures con le dita.

Il nostro dispositivo in prova viene fornito con la tastiera di Sony preinstallata. Sebbene sia facile da utilizzare e sia dotata di numerose funzionalita' aggiuntive, e' possibile sostituirla con altre app per tastiera, prese ovviamente dal Google Play Store.

Il sensore di impronte digitali si trova sul retro del dispositivo, e questo risulta essere un cambiamento rispetto al predecessore XZ Premium che, come altri dispositivi XZ, hanno il loro scanner di impronte digitali combinato con il pulsante di accensione. Il sensore di impronte digitali XZ2 Premium e' posizionato abbastanza lontano dalle telecamere posteriori per consentire agli utenti di evitare di toccare e magari sporcare accidentalmente queste ultime anziche' il primo. Tuttavia, il sensore e' realizzato a filo del coperchio posteriore e non mostra alcun riferimento tattile come nello OnePlus 6 o nel Galaxy S9+. La mancanza di tale rientro spesso rende difficile trovare il sensore con le dita quando si deve sbloccare il telefonono.

Sony ha anche introdotto una funzionalita' chiamata vibrazione dinamica. Secondo Sony, il motore che genera la vibrazione all'interno di XZ2 Premium e' realizzato in modo da migliorare l'esperienza audio durante l'ascolto di musica o durante la visione di video. Questa funzione ha tre livelli che forniscono un feedback gradatamente maggiore senza mai essere troppo rumoroso. Si puo' anche disattivare la vibrazione dinamica nelle impostazioni. Nel complesso, questo e' piu' di un semplice espediente e confessiamo che ne siamo rimasti piacevolmente soddisfatti; e' un peccato che sia limitato solo alla musica e ai video.

Tastiera in modalita' portrait
Tastiera in modalita' portrait
Tastiera in modalita' landscape
Tastiera in modalita' landscape

Display

Disposizione dei Subpixel
Disposizione dei Subpixel

Sony ha notevolmente ridotto le cornici di XZ2 Premium se confrontate con il suo predecessore. Il cellulare ha un display da 5,8 pollici, il che corrisponde ad un incremento di 0,3 pollici rispetto a XZ Premium, pur mantenendo l'incremento delle dimensioni in appena 2 mm piu' largo e 3 mm piu' lungo. XZ2 Premium mantiene inoltre le proporzioni del display a 16: 9, come gia' avevamo visto sull' XZ Premium, il che ha senso da un punto di vista pratico in quanto la maggior parte dei contenuti multimediali e' registrata appunto in tale formato, quindi avere uno smartphone con un rapporto di formato 16: 9 significa che il contenuto riempira' lo schermo completamente piuttosto che avere le barre nere su entrambi i lati dei video come negli smartphone con proporzioni 2: 1.

Il display da 5,8 pollici funziona con una risoluzione nativa di 3840x2160 pixels, indicata anche come Ultra HD, UHD o 4K. Questa risoluzione rimane praticamente ineguagliata dagli altri concorrenti nonostante XZ2 Premium sia gia' la terza generazione di smartphone Xperia premium con display 4K. Sony ha introdotto per la prima volta gli smartphone 4K con Xperia Z5 Premium nel 2015.

Il display dell'XZ2 Premium ha un'enorme densita' di pixel, pari a 760 PPI, sebbene questa sia leggermente inferiore a quella del suo predecessore. Inoltre, il dispositivo utilizza la sua alta densita' di pixel solo durante la visualizzazione dei video. Secondo Sony, XZ2 Premium dovrebbe essere in grado di riprodurre contenuti 4K provenienti da Amazon, Netflix e YouTube in quanto tutti ora offrono contenuti a quella risoluzione. Tuttavia, siamo riusciti a vedere video in 4K solo da YouTube, mentre Amazon e Netflix riproducevano al massimo solo Full HD con HDR. Aggiorneremo questa recensione di conseguenza quando Sony ci mostrera' come riuscire a far funzionare anche questi siti.

Sony non solo ha aumentato le dimensioni del display per l'XZ2 Premium, ma ha anche aggiunto un sub-pixel bianco al display del dispositivo, oltre ai classici rosso, verde e blu. XZ2 Premium ha quindi una struttura sub-pixel RGBW rispetto alla struttura sub-pixel RGB di XZ Premium.

Il nostro dispositivo di test ha raggiunto una luminosita' massima media di 453 cd/m², misurata con X-Rite i1Pro 2, e di 477 cd/m² al centro del display. Questo valore massimo e' rimasto invariato sia in modalita automatica che manuale. Tale valore di luminosita' massimo rimane tuttavia circa la meta' della luminosita' massima media che Sony indica per il XZ2 Premium e circa il 25% piu' scuro della luminosita' massima media del suo predecessore. Allo stesso modo Galaxy S9+, iPhone X e P20 Pro hanno tutti un display piu' luminoso di circa il 20% rispetto allo XZ2 Premium. e' possibile che Sony riservi questa potenziale luminosita' massima presunta di 900 cd/m² ai soli contenuti HDR. 

Il nostro dispositivo di test ha registrato un'uniformita' della luminosita' pari all'86%, risultato inferiore a tutti i nostri dispositivi messi a confronto. Non abbiamo notato alcuna differenza di luminosita' attraverso un esame ad occhio nudo del display durante i test, quindi dubitiamo che questo possa risultare problematico per la maggior parte delle persone, durante l'uso quotidiano.

e' deludente vedere che Sony utilizza ancora la modulazione a larghezza d'impulso (PWM) per regolare la luminosita' del display. Misuriamo un PWM a 2.381 Hz per livelli di luminosita' inferiori al 31%. Questa frequenza dovrebbe essere abbastanza alta da non disturbare anche chi e' sensibile al PWM, ma non possiamo garantirlo.

Il nostro dispositivo di test ha un valore di nero di 0.33 cd/m², che aiuta il dispositivo a raggiungere un rispettabile rapporto di contrasto di 1,445: 1. Questi valori sono molto migliori di quelli registrati da altri nostri dispositivi messi a confronto e dotati anch'essi di LCD IPS. In breve, XZ2 Premium dovrebbe mostrare neri piu' profondi e colori piu' vividi rispetto all' HTC U12 Plus e al suo predecessore.

408
cd/m²
473
cd/m²
432
cd/m²
442
cd/m²
477
cd/m²
453
cd/m²
455
cd/m²
474
cd/m²
459
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 477 cd/m² Media: 452.6 cd/m² Minimum: 4.14 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 86 %
Al centro con la batteria: 477 cd/m²
Contrasto: 1445:1 (Nero: 0.33 cd/m²)
ΔE Color 2.1 | 0.4-29.43 Ø6.3
ΔE Greyscale 1.6 | 0.64-98 Ø6.5
98.6% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.28
Sony Xperia XZ2 Premium
LCD-IPS, 3840x2160, 5.8
Sony Xperia XZ Premium
IPS, 3840x2160, 5.5
Samsung Galaxy S9 Plus
Super AMOLED, 2960x1440, 6.2
Apple iPhone X
Super AMOLED, 2436x1125, 5.8
Huawei P20 Pro
OLED, 2240x1080, 6.1
OnePlus 6
Optic AMOLED, 2280x1080, 6.28
Google Pixel 2 XL
P-OLED, 2880x1440, 6
HTC U12 Plus
Super LCD 6, 2880x1440, 6
Screen
-18%
11%
29%
28%
-5%
-18%
7%
Brightness middle
477
578
21%
565
18%
600
26%
569
19%
430
-10%
415
-13%
395
-17%
Brightness
453
568
25%
571
26%
606
34%
578
28%
437
-4%
420
-7%
402
-11%
Brightness Distribution
86
92
7%
96
12%
94
9%
95
10%
87
1%
87
1%
90
5%
Black Level *
0.33
0.62
-88%
0.37
-12%
Contrast
1445
932
-36%
1068
-26%
Colorchecker DeltaE2000 *
2.1
2.8
-33%
2.3
-10%
1.2
43%
1.3
38%
2.3
-10%
2.7
-29%
1.6
24%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
8.2
5.1
38%
4.8
41%
3
63%
2.1
74%
4.6
44%
4.3
48%
3.4
59%
Greyscale DeltaE2000 *
1.6
2.8
-75%
1.9
-19%
1.6
-0%
1.6
-0%
2.4
-50%
3.3
-106%
1.1
31%
Gamma
2.28 96%
2.15 102%
2.16 102%
2.23 99%
2.31 95%
2.28 96%
2.36 93%
2.14 103%
CCT
6425 101%
6728 97%
6332 103%
6707 97%
6401 102%
6160 106%
6787 96%
6536 99%

* ... Meglio usare valori piccoli

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
flickering dello schermo / PWM rilevato 2381 Hz ≤ 31 % settaggio luminosita'

The display backlight flickers at 2381 Hz (Likely utilizing PWM) Flickering detected at a brightness setting of 31 % and below. There should be no flickering or PWM above this brightness setting.

The frequency of 2381 Hz is quite high, so most users sensitive to PWM should not notice any flickering.

In comparison: 53 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8698 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

Abbiamo anche verificato la precisione dei colori del display di XZ2 Premium con uno spettrometro fotografico e il software di analisi CalMAN. XZ2 Premium ha tre modalita' di visualizzazione, similmente al suo predecessore. La modalita' standard e' l'impostazione predefinita; Sony ha basato questa modalita' e la modalita' super-vivida nello spazio colore DCI-P3. La terza modalita' di visualizzazione e' definita professionale e rappresenta lo spazio colore sRGB piu' ristretto. Le deviazioni dallo spazio colore di riferimento sono piu' basse nelle modalita' standard e professionale, ma tutte e tre le modalita' presentano una leggera sfumatura blu. Raccomandiamo di impostare manualmente il bilanciamento del bianco per ottenere una riproduzione piu' naturale dei colori. Abbiamo ottimizzato il bilanciamento del bianco del nostro dispositivo di test impostando il display sulla modalita' standard a causa della sua gamma di colori piu' ampia. Abbiamo incluso le nostre impostazioni nello screenshot qui a fianco.

Le divergenze Delta E sono risultate molto piu' vicine ai loro valori ideali dopo la nostra calibrazione. Abbiamo quindi misurato i livelli di grigio con un eccellente 1,6, mentre anche la deviazione piu' grande, il 10% di grigio a 2,8 dE, e' difficilmente visibile a occhio nudo. Questa calibrazione aggiuntiva aiutera' a rendere i colori piu' naturali nell'uso quotidiano, ma anche senza rimangono comunque soddisfacenti; i valori piu' alti di dE rilevati possono essere notati da un occhio allenato ma non sono in alcun modo spiacevoli o irritanti.


CalMAN: Scala di grigi - Profilo: Professional, spazio colore sRGB
CalMAN: Scala di grigi - Profilo: Professional, spazio colore sRGB
CalMAN: Colori misti - Profilo: Professional, spazio colore sRGB
CalMAN: Colori misti - Profilo: Professional, spazio colore sRGB
CalMAN: Spazio colore - Profilo: Professional, spazio colore sRGB
CalMAN: Spazio colore - Profilo: Professional, spazio colore sRGB
CalMAN: Saturazione - Profilo: Professional, spazio colore sRGB
CalMAN: Saturazione - Profilo: Professional, spazio colore sRGB
CalMAN: Scala di grigi - Profilo: Standard, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Scala di grigi - Profilo: Standard, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Colori misti - Profilo: Standard, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Colori misti - Profilo: Standard, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Spazio colore - Profilo: Standard, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Spazio colore - Profilo: Standard, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Saturazione - Profilo: Standard, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Saturazione - Profilo: Standard, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Scala di grigi - Profilo: Super-vivid, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Scala di grigi - Profilo: Super-vivid, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Colori misti - Profilo: Super-vivid, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Colori misti - Profilo: Super-vivid, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Spazio colore - Profilo: Super-vivid, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Spazio colore - Profilo: Super-vivid, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Saturazione - Profilo: Super-vivid, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Saturazione - Profilo: Super-vivid, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Scala di grigi ottimizzata - Profilo: Standard, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Scala di grigi ottimizzata - Profilo: Standard, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Scala di grigi ottimizzata - Profilo: Standard, spazio colore DCI-P3
CalMAN: Scala di grigi ottimizzata - Profilo: Standard, spazio colore DCI-P3

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
29.2 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 17.6 ms Incremento
↘ 11.6 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta relativamente lenti nei nostri tests e potrebbe essere troppo lento per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 70 % of all devices are better.
This means that the measured response time is worse than the average of all tested devices (25.7 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
44.8 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 22.8 ms Incremento
↘ 22 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 68 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (41.1 ms).

L'XZ2 Premium e' utilizzabile anche all'aperto, ma abbiamo faticato a leggere il display alla luce diretta in una luminosa giornata di sole. Il display ha una finitura lucida che attira i riflessi e la luminosita' massima del display e' troppo bassa per utilizzare il dispositivo comodamente in una giornata di sole. La luminosita' massima e' invece sufficiente per utilizzare XZ2 Premium in una giornata nuvolosa.

Il sensore di luce ambientale ha modificato in modo rapido e affidabile la luminosita' del display in base ai cambiamenti della luce ambientale.

Il Sony XZ2 Premium all' aperto
Il Sony XZ2 Premium all' aperto
Il Sony XZ2 Premium all' aperto
Il Sony XZ2 Premium all' aperto

Il nostro dispositivo di test presenta angoli di visualizzazione elevati e non denota alcun effetto ghosting, effetti luminosi o distorsioni cromatiche anche con angoli di visione ridotti. Tuttavia, la luminosita' del display si riduce in modo relativamente rapido a angoli stretti. Inoltre, la temperatura del colore e' piu' calda quando si guarda il display da qualsiasi angolazione molto diversa dalla verticale.

Angoli di visuale
Angoli di visuale

Prestazioni

Il Qualcomm Snapdragon 845 SoC e' il motore principale dell'XZ2 Premium, che e' attualmente anche il miglior chip per smartphone di Qualcomm. Lo Snapdragon 845 integra una CPU Qualcomm Kyro 385 e una GPU Qualcomm Adreno 630 tra gli altri componenti. Sony integra il potente SoC con 6 GB di RAM LPDDR4x.

Il nostro dispositivo di test si comporta alla pari con altri dispositivi dotati di Snapdragon 845 nei benchmark CPU e GPU. L'XZ2 Premium tiene il passo con i suoi concorrenti anche nei benchmark grafici dato che sono tutti resi al massimo in Full HD. I risultati benchmark PCMark confermano la nostra impressione soggettiva che XZ2 Premium abbia anche buone prestazioni di sistema; il nostro dispositivo in prova viene superato battuto solo dall' HTC U12 Plus nel benchmark PCMark 2.0 per Android ed rimane alla pari con OnePlus 6.

AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
246366 Points ∼92%
Huawei P20 Pro
207959 Points ∼77% -16%
Apple iPhone X
256297 Points ∼96% +4%
OnePlus 6
266686 Points ∼99% +8%
HTC U12 Plus
255739 Points ∼95% +4%
Google Pixel 2 XL
204654 Points ∼76% -17%
Samsung Galaxy S9 Plus
250577 Points ∼93% +2%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (246366 - 290397, n=14)
268351 Points ∼100% +9%
Media della classe Smartphone (17073 - 348178, n=144)
110567 Points ∼41% -55%
AnTuTu v6 - Total Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
226124 Points ∼98%
Huawei P20 Pro
179709 Points ∼78% -21%
Apple iPhone X
197851 Points ∼86% -13%
OnePlus 6
230421 Points ∼100% +2%
HTC U12 Plus
221971 Points ∼96% -2%
Google Pixel 2 XL
166151 Points ∼72% -27%
Sony Xperia XZ Premium
173403 Points ∼75% -23%
Samsung Galaxy S9 Plus
222290 Points ∼96% -2%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (162183 - 232931, n=11)
221422 Points ∼96% -2%
Media della classe Smartphone (23275 - 232931, n=364)
72361 Points ∼31% -68%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
8178 Points ∼95%
Huawei P20 Pro
6982 Points ∼81% -15%
OnePlus 6
8282 Points ∼96% +1%
HTC U12 Plus
8601 Points ∼100% +5%
Google Pixel 2 XL
6994 Points ∼81% -14%
Sony Xperia XZ Premium
6433 Points ∼75% -21%
Samsung Galaxy S9 Plus
5319 Points ∼62% -35%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (7360 - 8601, n=14)
8107 Points ∼94% -1%
Media della classe Smartphone (6998 - 8601, n=231)
4395 Points ∼51% -46%
Work performance score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
9858 Points ∼96%
Huawei P20 Pro
8115 Points ∼79% -18%
OnePlus 6
9630 Points ∼94% -2%
HTC U12 Plus
10264 Points ∼100% +4%
Google Pixel 2 XL
8258 Points ∼80% -16%
Sony Xperia XZ Premium
7695 Points ∼75% -22%
Samsung Galaxy S9 Plus
5822 Points ∼57% -41%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (7998 - 10571, n=12)
9542 Points ∼93% -3%
Media della classe Smartphone (4147 - 10571, n=394)
4760 Points ∼46% -52%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
1400 Points ∼83%
Huawei P20 Pro
1273 Points ∼76% -9%
Apple iPhone X
1682 Points ∼100% +20%
OnePlus 6
1386 Points ∼82% -1%
HTC U12 Plus
1437 Points ∼85% +3%
Google Pixel 2 XL
1186 Points ∼71% -15%
Sony Xperia XZ Premium
1239 Points ∼74% -11%
Samsung Galaxy S9 Plus
1109 Points ∼66% -21%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (1009 - 1613, n=13)
1356 Points ∼81% -3%
Media della classe Smartphone (7 - 1731, n=471)
680 Points ∼40% -51%
Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
7743 Points ∼84%
Huawei P20 Pro
3725 Points ∼40% -52%
Apple iPhone X
9248 Points ∼100% +19%
OnePlus 6
7949 Points ∼86% +3%
HTC U12 Plus
7945 Points ∼86% +3%
Google Pixel 2 XL
6142 Points ∼66% -21%
Sony Xperia XZ Premium
6045 Points ∼65% -22%
Samsung Galaxy S9 Plus
6370 Points ∼69% -18%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (5846 - 7965, n=13)
7736 Points ∼84% 0%
Media della classe Smartphone (18 - 15875, n=471)
1622 Points ∼18% -79%
Memory (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
3704 Points ∼91%
Huawei P20 Pro
4050 Points ∼100% +9%
Apple iPhone X
1219 Points ∼30% -67%
OnePlus 6
3799 Points ∼94% +3%
HTC U12 Plus
3641 Points ∼90% -2%
Google Pixel 2 XL
2927 Points ∼72% -21%
Sony Xperia XZ Premium
3444 Points ∼85% -7%
Samsung Galaxy S9 Plus
2625 Points ∼65% -29%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2193 - 4798, n=13)
3442 Points ∼85% -7%
Media della classe Smartphone (21 - 4798, n=471)
1171 Points ∼29% -68%
System (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
8418 Points ∼82%
Huawei P20 Pro
5965 Points ∼58% -29%
Apple iPhone X
10281 Points ∼100% +22%
OnePlus 6
8228 Points ∼80% -2%
HTC U12 Plus
7862 Points ∼76% -7%
Google Pixel 2 XL
5914 Points ∼58% -30%
Sony Xperia XZ Premium
5857 Points ∼57% -30%
Samsung Galaxy S9 Plus
6413 Points ∼62% -24%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (5792 - 8435, n=13)
7672 Points ∼75% -9%
Media della classe Smartphone (369 - 12202, n=471)
2367 Points ∼23% -72%
Overall (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
4288 Points ∼100%
Huawei P20 Pro
3271 Points ∼76% -24%
Apple iPhone X
3737 Points ∼87% -13%
OnePlus 6
4308 Points ∼100% 0%
HTC U12 Plus
4252 Points ∼99% -1%
Google Pixel 2 XL
3351 Points ∼78% -22%
Sony Xperia XZ Premium
3506 Points ∼81% -18%
Samsung Galaxy S9 Plus
3302 Points ∼77% -23%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3489 - 4478, n=13)
4056 Points ∼94% -5%
Media della classe Smartphone (150 - 6097, n=475)
1185 Points ∼28% -72%
Geekbench 4.1/4.2
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
14417 Points ∼100%
Huawei P20 Pro
8025 Points ∼56% -44%
HTC U12 Plus
12493 Points ∼87% -13%
Google Pixel 2 XL
7568 Points ∼52% -48%
Sony Xperia XZ Premium
7881 Points ∼55% -45%
Samsung Galaxy S9 Plus
6202 Points ∼43% -57%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (12493 - 14417, n=11)
13859 Points ∼96% -4%
Media della classe Smartphone (836 - 14417, n=169)
4129 Points ∼29% -71%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
8522 Points ∼83%
Huawei P20 Pro
6756 Points ∼66% -21%
Apple iPhone X
10255 Points ∼100% +20%
HTC U12 Plus
8812 Points ∼86% +3%
Google Pixel 2 XL
6253 Points ∼61% -27%
Sony Xperia XZ Premium
6491 Points ∼63% -24%
Samsung Galaxy S9 Plus
8963 Points ∼87% +5%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (8437 - 9182, n=13)
8763 Points ∼85% +3%
Media della classe Smartphone (1099 - 11598, n=219)
4145 Points ∼40% -51%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
2457 Points ∼58%
Huawei P20 Pro
1922 Points ∼45% -22%
Apple iPhone X
4265 Points ∼100% +74%
HTC U12 Plus
2429 Points ∼57% -1%
Google Pixel 2 XL
1916 Points ∼45% -22%
Sony Xperia XZ Premium
1904 Points ∼45% -23%
Samsung Galaxy S9 Plus
3776 Points ∼89% +54%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2425 - 2468, n=13)
2449 Points ∼57% 0%
Media della classe Smartphone (394 - 4824, n=220)
1224 Points ∼29% -50%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
3620 Points ∼100%
Huawei P20 Pro
2926 Points ∼81% -19%
Apple iPhone X
2361 Points ∼65% -35%
OnePlus 6
3432 Points ∼95% -5%
HTC U12 Plus
3197 Points ∼88% -12%
Google Pixel 2 XL
3028 Points ∼84% -16%
Sony Xperia XZ Premium
1628 Points ∼45% -55%
Samsung Galaxy S9 Plus
2469 Points ∼68% -32%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2118 - 3669, n=13)
3200 Points ∼88% -12%
Media della classe Smartphone (549 - 3669, n=323)
1575 Points ∼44% -56%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
5190 Points ∼100%
Huawei P20 Pro
3017 Points ∼58% -42%
Apple iPhone X
3463 Points ∼66% -33%
OnePlus 6
5212 Points ∼100% 0%
HTC U12 Plus
3488 Points ∼67% -33%
Google Pixel 2 XL
3872 Points ∼74% -25%
Sony Xperia XZ Premium
3723 Points ∼71% -28%
Samsung Galaxy S9 Plus
3582 Points ∼69% -31%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3488 - 5220, n=13)
4888 Points ∼94% -6%
Media della classe Smartphone (69 - 5220, n=323)
1102 Points ∼21% -79%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
4734 Points ∼100%
Huawei P20 Pro
2996 Points ∼63% -37%
Apple iPhone X
3138 Points ∼66% -34%
OnePlus 6
4673 Points ∼99% -1%
HTC U12 Plus
3419 Points ∼72% -28%
Google Pixel 2 XL
3646 Points ∼77% -23%
Sony Xperia XZ Premium
2895 Points ∼61% -39%
Samsung Galaxy S9 Plus
3256 Points ∼69% -31%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3197 - 4734, n=13)
4358 Points ∼92% -8%
Media della classe Smartphone (86 - 4734, n=331)
1055 Points ∼22% -78%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
2541 Points ∼74%
Huawei P20 Pro
2885 Points ∼84% +14%
OnePlus 6
3452 Points ∼100% +36%
HTC U12 Plus
2774 Points ∼80% +9%
Google Pixel 2 XL
2995 Points ∼87% +18%
Sony Xperia XZ Premium
1574 Points ∼46% -38%
Samsung Galaxy S9 Plus
2496 Points ∼72% -2%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2159 - 3642, n=13)
2986 Points ∼87% +18%
Media della classe Smartphone (532 - 3642, n=354)
1472 Points ∼43% -42%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
8219 Points ∼100%
Huawei P20 Pro
3335 Points ∼40% -59%
OnePlus 6
8252 Points ∼100% 0%
HTC U12 Plus
5637 Points ∼68% -31%
Google Pixel 2 XL
5856 Points ∼71% -29%
Sony Xperia XZ Premium
5107 Points ∼62% -38%
Samsung Galaxy S9 Plus
4637 Points ∼56% -44%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (5637 - 8312, n=13)
7720 Points ∼94% -6%
Media della classe Smartphone (104 - 8312, n=354)
1498 Points ∼18% -82%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
5492 Points ∼87%
Huawei P20 Pro
3223 Points ∼51% -41%
OnePlus 6
6304 Points ∼100% +15%
HTC U12 Plus
4585 Points ∼73% -17%
Google Pixel 2 XL
4831 Points ∼77% -12%
Sony Xperia XZ Premium
3407 Points ∼54% -38%
Samsung Galaxy S9 Plus
3895 Points ∼62% -29%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (4529 - 6378, n=13)
5683 Points ∼90% +3%
Media della classe Smartphone (127 - 6378, n=362)
1281 Points ∼20% -77%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
36762 Points ∼100%
Huawei P20 Pro
22441 Points ∼61% -39%
Apple iPhone X
25633 Points ∼70% -30%
OnePlus 6
34191 Points ∼93% -7%
HTC U12 Plus
33810 Points ∼92% -8%
Google Pixel 2 XL
20233 Points ∼55% -45%
Sony Xperia XZ Premium
13800 Points ∼38% -62%
Samsung Galaxy S9 Plus
26226 Points ∼71% -29%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (27817 - 36762, n=13)
33616 Points ∼91% -9%
Media della classe Smartphone (7095 - 36762, n=509)
12424 Points ∼34% -66%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
81502 Points ∼72%
Huawei P20 Pro
33472 Points ∼30% -59%
Apple iPhone X
112489 Points ∼100% +38%
OnePlus 6
81269 Points ∼72% 0%
HTC U12 Plus
81726 Points ∼73% 0%
Google Pixel 2 XL
54156 Points ∼48% -34%
Sony Xperia XZ Premium
52358 Points ∼47% -36%
Samsung Galaxy S9 Plus
46610 Points ∼41% -43%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (76078 - 84681, n=13)
80584 Points ∼72% -1%
Media della classe Smartphone (2465 - 160199, n=509)
16693 Points ∼15% -80%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
64152 Points ∼100%
Huawei P20 Pro
30176 Points ∼47% -53%
Apple iPhone X
64169 Points ∼100% 0%
OnePlus 6
62241 Points ∼97% -3%
HTC U12 Plus
62152 Points ∼97% -3%
Google Pixel 2 XL
39456 Points ∼61% -38%
Sony Xperia XZ Premium
32302 Points ∼50% -50%
Samsung Galaxy S9 Plus
39745 Points ∼62% -38%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (56669 - 64592, n=13)
61413 Points ∼96% -4%
Media della classe Smartphone (2915 - 77599, n=510)
14167 Points ∼22% -78%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
150 fps ∼85%
Huawei P20 Pro
121 fps ∼68% -19%
Apple iPhone X
177.4 fps ∼100% +18%
OnePlus 6
150 fps ∼85% 0%
HTC U12 Plus
98 fps ∼55% -35%
Google Pixel 2 XL
112 fps ∼63% -25%
Sony Xperia XZ Premium
109 fps ∼61% -27%
Samsung Galaxy S9 Plus
147 fps ∼83% -2%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (98 - 151, n=14)
143 fps ∼81% -5%
Media della classe Smartphone (4.1 - 251, n=536)
29.3 fps ∼17% -80%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
60 fps ∼100%
Huawei P20 Pro
60 fps ∼100% 0%
Apple iPhone X
59.4 fps ∼99% -1%
OnePlus 6
60 fps ∼100% 0%
HTC U12 Plus
59 fps ∼98% -2%
Google Pixel 2 XL
59 fps ∼98% -2%
Sony Xperia XZ Premium
60 fps ∼100% 0%
Samsung Galaxy S9 Plus
60 fps ∼100% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (58 - 60, n=13)
59.8 fps ∼100% 0%
Media della classe Smartphone (6.9 - 120, n=539)
24.2 fps ∼40% -60%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
71 fps ∼80%
Huawei P20 Pro
61 fps ∼69% -14%
Apple iPhone X
88.2 fps ∼100% +24%
OnePlus 6
66 fps ∼75% -7%
HTC U12 Plus
72 fps ∼82% +1%
Google Pixel 2 XL
59 fps ∼67% -17%
Sony Xperia XZ Premium
47 fps ∼53% -34%
Samsung Galaxy S9 Plus
74 fps ∼84% +4%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (54 - 83, n=13)
73.5 fps ∼83% +4%
Media della classe Smartphone (2.2 - 115, n=458)
15.6 fps ∼18% -78%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
58 fps ∼99%
Huawei P20 Pro
54 fps ∼92% -7%
Apple iPhone X
58.5 fps ∼100% +1%
OnePlus 6
58 fps ∼99% 0%
HTC U12 Plus
35 fps ∼60% -40%
Google Pixel 2 XL
35 fps ∼60% -40%
Sony Xperia XZ Premium
46 fps ∼79% -21%
Samsung Galaxy S9 Plus
45 fps ∼77% -22%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (35 - 59, n=13)
54.6 fps ∼93% -6%
Media della classe Smartphone (4.1 - 115, n=461)
15.2 fps ∼26% -74%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
58 fps ∼100%
Huawei P20 Pro
39 fps ∼67% -33%
Apple iPhone X
48.9 fps ∼84% -16%
OnePlus 6
56 fps ∼97% -3%
HTC U12 Plus
39 fps ∼67% -33%
Google Pixel 2 XL
41 fps ∼71% -29%
Sony Xperia XZ Premium
35 fps ∼60% -40%
Samsung Galaxy S9 Plus
47 fps ∼81% -19%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (32 - 60.9, n=14)
53.6 fps ∼92% -8%
Media della classe Smartphone (1.3 - 69.3, n=323)
13.3 fps ∼23% -77%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
56 fps ∼100%
Huawei P20 Pro
36 fps ∼64% -36%
Apple iPhone X
44.1 fps ∼79% -21%
OnePlus 6
54 fps ∼96% -4%
HTC U12 Plus
31 fps ∼55% -45%
Google Pixel 2 XL
20 fps ∼36% -64%
Sony Xperia XZ Premium
37 fps ∼66% -34%
Samsung Galaxy S9 Plus
24 fps ∼43% -57%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (26 - 56, n=13)
48.2 fps ∼86% -14%
Media della classe Smartphone (2.6 - 110, n=325)
13.2 fps ∼24% -76%
GFXBench
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
35 fps ∼100%
Huawei P20 Pro
23 fps ∼66% -34%
Apple iPhone X
31.8 fps ∼91% -9%
OnePlus 6
35 fps ∼100% 0%
HTC U12 Plus
35 fps ∼100% 0%
Google Pixel 2 XL
24 fps ∼69% -31%
Sony Xperia XZ Premium
23 fps ∼66% -34%
Samsung Galaxy S9 Plus
28 fps ∼80% -20%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (25 - 35, n=13)
34.1 fps ∼97% -3%
Media della classe Smartphone (0.72 - 40, n=253)
9.21 fps ∼26% -74%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2 Premium
37 fps ∼100%
Huawei P20 Pro
22 fps ∼59% -41%
Apple iPhone X
27.7 fps ∼75% -25%
OnePlus 6
32 fps ∼86% -14%
HTC U12 Plus
20 fps ∼54% -46%
Google Pixel 2 XL
13 fps ∼35% -65%
Sony Xperia XZ Premium
25 fps ∼68% -32%
Samsung Galaxy S9 Plus
14 fps ∼38% -62%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (17 - 37, n=13)
29.9 fps ∼81% -19%
Media della classe Smartphone (1.1 - 50, n=256)
8.36 fps ∼23% -77%
Lightmark - 1920x1080 1080p (ordina per valore)
Huawei P20 Pro
25.93 fps ∼69%
Google Pixel 2 XL
37.71 fps ∼100%
Samsung Galaxy S9 Plus
35.83 fps ∼95%
Media della classe Smartphone (1.06 - 38.7, n=72)
12.1 fps ∼32%
Basemark ES 3.1 / Metal - offscreen Overall Score (ordina per valore)
Huawei P20 Pro
887 Points ∼52%
Apple iPhone X
1702 Points ∼100%
OnePlus 6
1169 Points ∼69%
Google Pixel 2 XL
853 Points ∼50%
Samsung Galaxy S9 Plus
1481 Points ∼87%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (1169 - 1176, n=4)
1174 Points ∼69%
Media della classe Smartphone (36.3 - 2606, n=69)
666 Points ∼39%

Legenda

 
Sony Xperia XZ2 Premium Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Huawei P20 Pro HiSilicon Kirin 970, ARM Mali-G72 MP12, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
Apple iPhone X Apple A11 Bionic, Apple A11 Bionic GPU, 64 GB eMMC Flash
 
OnePlus 6 Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
HTC U12 Plus Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Google Pixel 2 XL Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Qualcomm Adreno 540, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Sony Xperia XZ Premium Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Qualcomm Adreno 540, 64 GB UFS 2.0 Flash
 
Samsung Galaxy S9 Plus Samsung Exynos 9810, ARM Mali-G72 MP18, 64 GB UFS 2.1 Flash

Le prestazioni di navigazione internet del nostro dispositivo di test sono risultate piacevolmente veloci nell'uso quotidiano. Tuttavia, XZ2 Premium si piazza solo a meta' nella nostra classifica dei dispositivi di comparazione nei benchmark dei browser, in particolare in WebXPRT 2015.

JetStream 1.1 - 1.1 Total Score
Apple iPhone X (IOS 11.1.1)
224 Points ∼100% +215%
OnePlus 6 (Chrome 66)
87.695 Points ∼39% +23%
HTC U12 Plus (Chrome 66)
87.036 Points ∼39% +22%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (22.5 - 89.5, n=14)
73.2 Points ∼33% +3%
Sony Xperia XZ2 Premium (Chrome 68)
71.172 Points ∼32%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
69.59 Points ∼31% -2%
Google Pixel 2 XL (Chrome 62)
64.709 Points ∼29% -9%
Sony Xperia XZ Premium (Chrome 59)
61.5 Points ∼27% -14%
Huawei P20 Pro (Chrome 65)
58.255 Points ∼26% -18%
Media della classe Smartphone (10.8 - 273, n=392)
35.1 Points ∼16% -51%
Octane V2 - Total Score
Apple iPhone X (IOS 11.1.2)
35255 Points ∼100% +164%
OnePlus 6 (Chrome 66)
17026 Points ∼48% +27%
HTC U12 Plus (Chrome 66)
16285 Points ∼46% +22%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3991 - 17131, n=14)
14849 Points ∼42% +11%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
14760 Points ∼42% +10%
Sony Xperia XZ2 Premium (Chrome 68)
13360 Points ∼38%
Huawei P20 Pro (Chrome 65)
11584 Points ∼33% -13%
Google Pixel 2 XL (Chrome 62)
11308 Points ∼32% -15%
Sony Xperia XZ Premium (Chrome 59)
10672 Points ∼30% -20%
Media della classe Smartphone (1506 - 43280, n=528)
5255 Points ∼15% -61%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Media della classe Smartphone (603 - 59466, n=547)
11743 ms * ∼100% -269%
Huawei P20 Pro (Chrome 65)
3852.2 ms * ∼33% -21%
Google Pixel 2 XL (Chrome 62)
3434.1 ms * ∼29% -8%
Sony Xperia XZ Premium (Chrome 59)
3199 ms * ∼27% -1%
Sony Xperia XZ2 Premium (Chrome 68)
3179 ms * ∼27%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2264 - 11204, n=14)
3120 ms * ∼27% +2%
OnePlus 6 (Chrome 66)
2445 ms * ∼21% +23%
HTC U12 Plus (Chrome 66)
2409.6 ms * ∼21% +24%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
2059.7 ms * ∼18% +35%
Apple iPhone X (IOS 11.1.2)
718 ms * ∼6% +77%
WebXPRT 2015 - Overall Score
Apple iPhone X (Safari Mobile 11.0)
354 Points ∼100% +68%
HTC U12 Plus (Chrome 66)
257 Points ∼73% +22%
OnePlus 6 (Chrome 66)
252 Points ∼71% +19%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (96 - 291, n=14)
237 Points ∼67% +12%
Sony Xperia XZ2 Premium (Chrome 68)
211 Points ∼60%
Google Pixel 2 XL (Chrome 62)
194 Points ∼55% -8%
Huawei P20 Pro (Chrome 65)
182 Points ∼51% -14%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
164 Points ∼46% -22%
Sony Xperia XZ Premium (Chrome 59)
149 Points ∼42% -29%
Media della classe Smartphone (27 - 362, n=263)
105 Points ∼30% -50%

* ... Meglio usare valori piccoli

Xperia XZ2 Premium e' disponibile solo con 64 GB di memoria UFS 2.1. Avremmo voluto vedere 128 GB di spazio di archiviazione dato il prezzo di XZ2 Premium, ma la possibilita' di espandere la memoria di massa con schede microSD e' un buon rimedio a questa relativa mancanza di memoria. Sfortunatamente, le prestazioni della scheda microSD sono scadenti. Abbiamo testato XZ2 Premium con la nostra scheda microSD Toshiba Exceria Pro M501, come abbiamo fatto anche con i nostri dispositivi di comparazione, ma il nostro dispositivo di test e' rimasto molto indietro rispetto ai valori di trasferimento segnati ad esempio dal Galaxy S9+ in AndroBench 3-5. 

Sony Xperia XZ2 PremiumSony Xperia XZ PremiumSamsung Galaxy S9 PlusOnePlus 6Google Pixel 2 XLHuawei P20 ProMedia 64 GB UFS 2.1 FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
-7%
47%
4%
6%
168%
48%
-17%
Sequential Write 256KB SDCard
30.23 (Toshiba Exceria Pro M501)
33.31 (Toshiba Exceria Pro M401)
10%
67.18 (Toshiba Exceria Pro M501)
122%
50.5 (17.1 - 71.9, n=23)
67%
44.5 (3.4 - 87.1, n=299)
47%
Sequential Read 256KB SDCard
34.18 (Toshiba Exceria Pro M501)
36.79 (Toshiba Exceria Pro M401)
8%
79.22 (Toshiba Exceria Pro M501)
132%
66.9 (18 - 85.3, n=23)
96%
62.9 (8.2 - 96.5, n=299)
84%
Random Write 4KB
21.75
17.2
-21%
22.74
5%
21.8
0%
17.84
-18%
160.49
638%
46.8 (8.77 - 156, n=30)
115%
14.8 (0.14 - 164, n=579)
-32%
Random Read 4KB
135.99
74.1
-46%
129.68
-5%
137
1%
170.55
25%
144.33
6%
134 (78.2 - 173, n=30)
-1%
36.2 (1.59 - 173, n=579)
-73%
Sequential Write 256KB
170.98
194
13%
204.94
20%
201.4
18%
195.26
14%
196.69
15%
191 (133 - 214, n=30)
12%
75.6 (2.99 - 242, n=579)
-56%
Sequential Read 256KB
748.59
687
-8%
818.69
9%
725.6
-3%
760.14
2%
831.82
11%
730 (529 - 895, n=30)
-2%
221 (12.1 - 895, n=579)
-70%

Giochi

Il Qualcomm Adreno 630 gestisce la grafica ed offre prestazioni impressionanti nei giochi. I giochi vengono visualizzati al massimo in Full HD anziche' in 4K per preservare le prestazioni. Il nostro dispositivo di test riproduce giochi esigenti come PUBG Mobile a frame rate costanti ed elevati. Abbiamo misurato i FPS utilizzando GameBench come riferimento. Il grande display offre un ampio campo visivo durante i giochi, il che e' particolarmente utile negli sparatutto in prima persona.

Gli altoparlanti stereo offrono un suono eccezionale durante i giochi, e anche il touchscreen è rimasto reattivo e pronto durante i test, cosi' come i sensori che hanno funzionato sempre senza problemi. Sony non promuove XZ2 Premium come un telefono da gioco, ma il suo design e il potente l'hardware ne fanno una buona postazione. È un peccato che la vibrazione dinamica non possa essere attualmente utilizzata anche nei giochi.

L'XZ2 Premium supporta anche il PlayStation 4 Remote Play, che consente lo streaming dei giochi da una PS4 e la riproduzione su XZ2 Premium. Entrambi i dispositivi devono essere collegati alla stessa rete Wi-Fi affinché tutto funzioni. Consigliamo l'acquisto del Sony Game Control Mount GCM10, in modo da poter connettere XZ2 Premium ad un controller wireless Dualshock 4. Il GCM10 costa circa 25 € (piu' o meno 29 $), alla data della recensione.

Asphalt 9: Legends
Asphalt 9: Legends
PUBG Mobile
PUBG Mobile
PUBG Mobile
 SettaggiValore
 HD40 fps
Asphalt 9: Legends
 SettaggiValore
 High Quality30 fps
 Standard / low30 fps

Emissioni

Temperature

GFXBench Battery Test: T-Rex - OpenGL ES 2.0
GFXBench Battery Test: T-Rex - OpenGL ES 2.0
GFXBench Battery Test: Manhattan - OpenGL ES 3.1
GFXBench Battery Test: Manhattan - OpenGL ES 3.1

Le temperature superficiali dell'XZ2 Premium sono relativamente fresche a riposo, ma il terzo inferiore della parte frontale del dispositivo ha registrato una temperatura media di 34,8 °C. Prevedibilmente, XZ2 Premium diventa piu' caldo se sottoposto a un carico prolungato, ma tutte le aree del dispositivo rimangono sotto i 40 °C. In particolare, la parte posteriore del dispositivo rimane in media di circa 3-4 °C piu' bassa rispetto alla parte anteriore, sia al minimo che sotto carico.

Abbiamo anche controllato le temperature interne eseguendo il test di durata della batteria GFXBench per 30 volte in loop. Abbiamo misurato sia il livello della batteria che le variazioni del frame rate durante il benchmark in loop. Le prestazioni rimangono stabili nel benchmark T-Rex, che utilizza OpenGL ES 2.0 ma non altrettanto nel nuovo benchmark di Manhattan che utilizza OpenGL ES 3.1. Durante questo benchmark, le prestazioni calano inizialmente dell'8%, con una performance, alla fine del test, inferiore di circa il 13%.

Carico massimo
 38.9 °C39.5 °C35.8 °C 
 38.3 °C38.7 °C37.6 °C 
 38.2 °C37.6 °C36.9 °C 
Massima: 39.5 °C
Media: 37.9 °C
32.1 °C34.5 °C36 °C
31.8 °C32.9 °C36 °C
31.5 °C32.9 °C34.7 °C
Massima: 36 °C
Media: 33.6 °C
Alimentazione (max)  27.9 °C | Temperatura della stanza 20.8 °C | Voltcraft IR-260
Immagine termica lato superiore sotto sforzo
Immagine termica lato superiore sotto sforzo
Immagine termica lato inferiore sotto sforzo
Immagine termica lato inferiore sotto sforzo

Altoparlanti

Risposta in frequenza Rumore Rosa
Risposta in frequenza Rumore Rosa

XZ2 Premium ha due diffusori frontali che si comportano abbastanza bene, anche se forse sono un po' monotoni. Inoltre, le voci a volume medio sono troppo presenti nel mix audio, secondo il nostro giudizio.

Sfortunatamente, XZ2 Premium non ha un jack da 3,5 mm, ma Sony include un adattatore USB Type-C nella confezione. Il nostro dispositivo di prova ha riconosciuto le cuffie anche quando le abbiamo collegate tramite adattatori USB Type-C di Samsung e di Huawei. XZ2 Premium supporta anche Hi-Res Audio e ClearAudio +.

Le cuffie e gli altoparlanti wireless possono connettersi tramite Bluetooth 5.0, che supporta anche aptX e aptX HD. XZ2 Premium supporta anche LDAC e DSEE-HX.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs203033.92536.137.6313228.24029.429.45031.541.16327.928.78022.123.1100222412521.223.516021.528.120020.337.725018.442.631517.351.540016.757.85001763.163016.163.680015.869.1100015.872.7125015.370160015.870.2200014.97325001571.5315014.770.9400014.772.550001571.3630015.17680001572.81000015.472.9125001561.71600016.348SPL27.683.6N157.3median 15.8median 69.1Delta1.912.535.246.432.941.937.237.731.736.839.640.528.330.327.330.326.928.126.732.2244520.952.120.957.119.558.518.562.617.570.917.574.715.778.515.876.916.676.215.873.415.473.615.575.51679.915.880.11676.516.37416.374.916.271.416.458.216.44228.688.41.176.2median 16.4median 73.42.110.528.628.224.928.424.621.226.419.330.829.123.624.620.223.319.927.217.638.919.150.619.149.917.454.316.961.516.860.915.163.616.567.915.6701570.615.572.115.371.715.773.515.573.215.576.715.476.115.873.71677.415.872.916.169.816.164.817.357.227.985.6164.4median 16median 69.80.68.9hearing rangehide median Pink NoiseSony Xperia XZ2 PremiumGoogle Pixel 2 XLSamsung Galaxy S9 Plus
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Sony Xperia XZ2 Premium audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (83.6 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 34.5% lower than median
(±) | linearity of bass is average (9.2% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4% away from median
(+) | mids are linear (6.3% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 3.5% away from median
(+) | highs are linear (3.5% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (23.8% difference to median)
Compared to same class
» 37% of all tested devices in this class were better, 13% similar, 50% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 64% of all tested devices were better, 8% similar, 28% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Google Pixel 2 XL audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (88.4 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 28% lower than median
(±) | linearity of bass is average (9.5% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.3% away from median
(+) | mids are linear (5.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 3.2% away from median
(+) | highs are linear (4.2% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (20% difference to median)
Compared to same class
» 11% of all tested devices in this class were better, 7% similar, 82% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 41% of all tested devices were better, 8% similar, 51% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Samsung Galaxy S9 Plus audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (85.6 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 22.8% lower than median
(±) | linearity of bass is average (12.2% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.2% away from median
(+) | mids are linear (3.2% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 4.4% away from median
(+) | highs are linear (4.8% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (17.1% difference to median)
Compared to same class
» 3% of all tested devices in this class were better, 2% similar, 95% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 24% of all tested devices were better, 7% similar, 68% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Durata della batteria

Consumo energetico

Lo schermo del XZ2 Premium e' relativamente affamato di energia. Il consumo e' alla pari con gli altri nostri dispositivi messi a confronto quando il nostro dispositivo di test viene impostato su luminosita' minima, ma questi valori aumentano in modo significativo con il dispositivo portato a piena luminosita'. Questo consumo eccessivamente elevato alla massima luminosita' e' un comportamento strano dato che il display non riesce a raggiungere nemmeno 500 cd/m². Al contrario, il dispositivo esaminato da noi di test si e' dimostrato efficiente sotto carico. Si prega di notare che il P20 Pro sembra limitare decisamente la potenza durante i nostri test sul consumo energetico, quindi i nostri risultati non rispecchiano in modo accurato quanto il dispositivo potrebbe consumare nell'uso quotidiano. 

L'XZ2 Premium supporta la ricarica wireless Qi, Qualcomm Quick Charge 3.0 e USB Power Delivery (PD) 2.0. Sony include un caricabatterie Quick Charge 3.0 e PD 2.0 con l'XZ2 Premium, cosa che non e' riuscita a fare con il predecessore XZ Premium. Il caricabatterie incluso puo' ricaricare completamente il nostro dispositivo di test in meno di 100 minuti. Questo tempo di ricarica e' minore del suo predecessore nonostante XZ2 Premium abbia una batteria piu' grande.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.01 / 0.16 Watt
Idledarkmidlight 0.67 / 2.5 / 2.51 Watt
Sotto carico midlight 4.3 / 6.87 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Sony Xperia XZ2 Premium
3540 mAh
Sony Xperia XZ Premium
3230 mAh
Huawei P20 Pro
4000 mAh
Apple iPhone X
2716 mAh
OnePlus 6
3300 mAh
HTC U12 Plus
3500 mAh
Google Pixel 2 XL
3520 mAh
Samsung Galaxy S9 Plus
3500 mAh
Media Qualcomm Snapdragon 845
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
-5%
31%
-4%
16%
-17%
-9%
27%
-8%
8%
Idle Minimum *
0.67
0.62
7%
0.84
-25%
1.03
-54%
0.6
10%
0.77
-15%
1.28
-91%
0.68
-1%
0.845 (0.42 - 1.8, n=12)
-26%
0.884 (0.2 - 3.4, n=612)
-32%
Idle Average *
2.5
2.44
2%
1.54
38%
2.4
4%
1
60%
2.18
13%
1.87
25%
0.95
62%
1.953 (1 - 2.9, n=12)
22%
1.725 (0.6 - 6.2, n=611)
31%
Idle Maximum *
2.51
2.59
-3%
1.57
37%
2.6
-4%
1.6
36%
2.21
12%
1.89
25%
1.09
57%
2.26 (1.57 - 3.5, n=12)
10%
1.997 (0.74 - 6.6, n=612)
20%
Load Average *
4.3
4.94
-15%
2.47
43%
2.96
31%
4.3
-0%
6.25
-45%
3.73
13%
4.58
-7%
4.87 (3.7 - 7.1, n=12)
-13%
4.03 (0.8 - 10.8, n=606)
6%
Load Maximum *
6.87
7.91
-15%
2.49
64%
6.6
4%
8.6
-25%
10.16
-48%
8.08
-18%
5.16
25%
9.18 (6.87 - 11.2, n=12)
-34%
5.7 (1.2 - 14.2, n=606)
17%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

XZ2 Premium ha una batteria da 3.540 mAh, 310 mAh in piu' rispetto al suo predecessore. Tuttavia, il nostro dispositivo di test ha una media di circa il 28% inferiore come autonomia, nei test delle batterie rispetto al precedente XZ Premium. XZ2 Premium ha una durata della batteria significativamente inferiore rispetto al P20 Pro e al Pixel 2 XL.

Confrontiamo i tempi di esecuzione regolando la luminosita' del display a 150 cd/m². L' HTC U12 Plus ha il tempo di esecuzione piu' breve dei nostri dispositivi di comparazione, ma in media e' inferiore solo del 3% rispetto a XZ2 Premium. Nel complesso, XZ2 Premium si posiziona nella parte bassa di tutti i nostri test di autonomia, nonostante abbia una batteria piu' grande di tutti gli altri dispositivi messi a confronto, tranne uno.

Dovrebbe essere possibile superare indenni un intero giorno lavorativo con una sola ricarica, ma e' possibile che XZ2 Premium si esaurisca completamente prima della fine di una lunga notte.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
22ore 27minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3 (Chrome 68)
9ore 07minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
8ore 40minuti
Sotto carico (max luminosità)
3ore 55minuti
Sony Xperia XZ2 Premium
3540 mAh
Huawei P20 Pro
4000 mAh
Apple iPhone X
2716 mAh
OnePlus 6
3300 mAh
HTC U12 Plus
3500 mAh
Google Pixel 2 XL
3520 mAh
Sony Xperia XZ Premium
3230 mAh
Samsung Galaxy S9 Plus
3500 mAh
Autonomia della batteria
41%
-1%
33%
-3%
23%
28%
7%
Reader / Idle
1347
1727
28%
1292
-4%
1806
34%
1452
8%
1706
27%
1754
30%
1343
0%
H.264
520
784
51%
634
22%
791
52%
464
-11%
672
29%
802
54%
674
30%
WiFi v1.3
547
744
36%
564
3%
762
39%
507
-7%
581
6%
695
27%
521
-5%
Load
235
345
47%
180
-23%
246
5%
230
-2%
302
29%
236
0%
237
1%

Pro

+ UHD display con HDR e con buona fedelta' cromatica
+ SoC veloce
+ ricarica wireless
+ impermeabile ad acqua e polvere (IP65/68)
+ memoria espandibile
+ Wi-Fi veloce
+ case solido e ben fatto
+ buona doppia fotocamera posteriore

Contro

- prestazioni GPS mediocri
- il Display poteva essere piu' luminoso
- slot microSD lento
- durata della batteria inferiore alla precedente versione
- pesante
- nessun jack da 3.5 mm

Giudizio Complessivo

Recensione del Sony Xperia XZ2 Premium. Unita' in prova cortesemente fornita da Sony Germany.
Recensione del Sony Xperia XZ2 Premium. Unita' in prova cortesemente fornita da Sony Germany.

Il Sony Xperia XZ2 Premium e' un vero peso massimo, affermazione vera sia nel senso fisico del termine, sia per quanto riguarda l'hardware. Il nostro unico appunto all'hardware e' la decisione di Sony di omettere un jack per cuffie.

Lo schermo UHD dovrebbe fare appello ai patiti di streaming che vogliono godersi il loro contenuto alla massima risoluzione possibile oggi nel campo dei telefonini. e' un vero peccato che il tanto decantato supporto UHD promesso sia da Netflix che da Amazon attualmente non funzioni su uno dei pochi dispositivi 4K ready, ma purtroppo non siamo riusciti a scoprire chi sia il vero colpevole. Le vibrazioni dinamiche sono certamente una bella caratteristica, ma la decisione di Sony di abilitare il loro utilizzo solo in musica e video rende questa funzionalita' piuttosto limitata. Inoltre, il nostro dispositivo di test tende a vibrare lungo superfici piane quando si suona musica con vibrazione dinamica attivata.

Il Sony Xperia XZ2 Premium prosegue l'aggiornamento del design XZ2 e riesce a offrire un'esperienza in gran parte positiva, anche se con alcuni inconvenienti. Il display UHD dovrebbe rivelarsi un caposaldo per gli appassionati.

Il grande display a 16: 9 e il potente SoC dovrebbero soddisfare la maggior parte dei giocatori di smartphone, mentre gli appassionati di audio apprezzeranno l'audio ad alta risoluzione e il supporto per i codec piu' diffusi che integrano le funzionalita' di intrattenimento di XZ2 Premium. Il dispositivo ha anche buone fotocamere anche se non possono competere con il migliore smartphone attualmente disponibile sul mercato. Allo stesso modo, le registrazioni video sembrano buone, ma l'EIS in UHD dovrebbe essere piu' efficace.

Uno dei principali svantaggi di XZ2 Premium e' la scarsa durata della batteria. Il nostro dispositivo di test ha una durata della batteria peggiore rispetto al suo predecessore nonostante abbia una batteria piu' grande. Allo stesso modo, XZ2 Premium non e' all'altezza dei tempi di esecuzione raggiunti dai nostri dispositivi di comparazione. Sospettiamo che queste scarse prestazioni possano essere risolte con un aggiornamento software. Il Sony Xperia XZ2 Premium rimane tuttavia un ottimo compagno giornaliero se riuscite a perdonare il suo ingombro e peso notevole e la durata della batteria al di sotto della media.

Sony Xperia XZ2 Premium - 09/14/2018 v6
Daniel Schmidt

Chassis
92%
Tastiera
68 / 75 → 91%
Dispositivo di puntamento
96%
Connettività
49 / 60 → 82%
Peso
87%
Batteria
91%
Display
88%
Prestazioni di gioco
69 / 63 → 100%
Prestazioni Applicazioni
74 / 70 → 100%
Temperatura
89%
Rumorosità
100%
Audio
74 / 91 → 81%
Fotocamera
79%
Media
81%
88%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dello Smartphone Premium Sony Xperia XZ2
Daniel Schmidt, 2018-09-25 (Update: 2018-10- 3)