Notebookcheck

Recensione dello Smartphone Sony Xperia XZ2

Florian Wimmer (traduzione a cura di G. De Luca), 04/27/2018

Tutto in HDR. HDR è il termine chiave per il nuovo smartphone di fascia alta Xperia XZ2 di Sony: il display supporta HDR 10 ed è in grado di aumentare il contenuto fino a HDR, mentre la telecamera può registrare video in HDR. Si tratta di una vera innovazione o non è sufficiente per competere sul mercato?

Sony Xperia XZ2
Sony Xperia XZ2

Ogni volta che esce una nuova ammiraglia di Sony, possiamo essere certi che prenderà una nuova tendenza per i display e/o le telecamere, e poi sarà ancora questa tendenza nel mondo degli smartphone, essendo uno dei primi dispositivi ad usarla. Lo stesso vale per l'Xperia XZ2, il nostro attuale dispositivo di test: Il display supporta l'HDR 10 e può anche aumentare il contenuto non HDR. Inoltre, la telecamera è in grado di registrare video in movimento super-slow in Full HD per la prima volta ed è anche in grado di registrare video in HDR. Sony offre quindi molte funzioni, ma ha dovuto affrontare critiche anche nel recente passato: L'azienda giapponese ha superato la tendenza per i display 2:1 con lunette eleganti e anche l'Xperia XZ2 non è ancora stata all'altezza della concorrenza in questo senso.

Confronteremo il dispositivo con l'Xperia XZ1 per scoprire se un aggiornamento vale la pena per i possessori del modello precedente. Includeremo anche altri dispositivi di fascia alta, come il Samsung Galaxy S9, l'Apple iPhone X, e lo Huawei Mate 10 Pro nel nostro confronto.

Sony Xperia XZ2 (Xperia Serie)
Processore
Qualcomm Snapdragon 845
Scheda grafica
Qualcomm Adreno 630
Memoria
4096 MB 
Schermo
5.7 pollici 2:1, 2160 x 1080 pixel 424 PPI, capacitive touchscreen, IPS, Corning Gorilla Glass 5, TRILUMINOS display per mobile, Dynamic Contrast Enhancer, X-Reality per mobile, Bravia TV Upscaling ad HDR, HDR 10, lucido: si
Harddisk
64 GB UFS 2.1 Flash, 64 GB 
, 50 GB libera
Porte di connessione
1 USB 3.0 / 3.1, Connessioni Audio: audio output via USB-C, Lettore schede: microSD fino a 400 GB, 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: sensore di accelerazione, giroscopio, sensore prossimità, bussola, barometero, USB-C 3.1, DLNA, Miracast, USB OTG, aptX, aptX HD
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n/ac), Bluetooth 5.0, GSM (850/​900/​1800/​1900), UMTS (800/​850/​900/​1700/​1900/​2100), LTE (B1/​B2/​B3/​B4/​B5/​B7/​B8/​B12/​B13/​B17/​B19/​B20/​B26/​B28/​B29/​B32/​B38/​B39/​B40/​B41/​B66), LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 11.1 x 153 x 72
Batteria
12.08 Wh, 3180 mAh ioni di litio, Quick Charge 3.0
Sistema Operativo
Android 8.0 Oreo
Camera
Fotocamera Principale: 19 MPix f/​2.0, contrasto AF, laser AF, phase-shift AF, sensore spettro di colore, LED flash, videos @2160p/​30fps, videos @1080p/​960fps
Fotocamera Secondaria: 5 MPix f/​2.2, videos @1080p
Altre caratteristiche
Casse: casse stereo frontali, Tastiera: tastiera virtuale, caricatore USB, cavo USB, adattatore USB-C to 3.5mm, cuffie, 3D Creator, Skizze, Playstation App, AVG Protection, 24 Mesi Garanzia, bandwidth (download/​upload): 1200Mbps/​150Mbps (LTE); SAR value: 0.56W/​kg (head), 0.94W/​kg (body); wireless charging (Qi); IP65/​IP68-certified, senza ventola
Peso
198 gr, Alimentazione: 71 gr
Prezzo
799 Euro

 

Case - Nuovo Design innovativo

Con il modello Xperia XZ2, il costruttore apre nuovi orizzonti. Come detto, anche questo era estremamente necessario, visto che l'ultimo smartphone Xperia aveva già un aspetto leggermente superato. Questa volta, riceviamo almeno lunette leggermente più sottili e un display 2:1 alla moda. Il retro non ha più la superficie opaca utilizzata per le generazioni precedenti, ma una superficie curva in vetro 3D che è lucido e liscio. Il design ricorda quello attuale di HTC, Liquid Surface, dalle forme fluide, ed è una modifica piuttosto radicale della precedente tradizione di design di Sony, che ha privilegiato le superfici opache e le forme angolari, conferendogli una certa unicità all'interno del mercato degli smartphone. Forse un progresso evolutivo del progetto precedente avrebbe potuto piacere di più ai fan.

Tuttavia, grazie al suo dorso arrotondato, lo smartphone si trova comodamente nella mano dell'utente, ma la superficie liscia è piuttosto scivolosa e incline alle impronte digitali. La qualità di costruzione e la tattilità sono di alto livello, ma le aree di transizione tra la parte posteriore e la struttura laterale in metallo si sentono diverse a seconda della posizione sullo smartphone. Le opzioni di colore disponibili sono nero, bianco, rosa e verde acqua. L'apparecchio è resistente alla polvere e all'acqua secondo IP68.

Il Sony XZ2 non è uno smartphone elegante: Il dorso arrotondato gli conferisce uno spessore di 11,1 millimetri nel punto più spesso. Grazie alle lunette più larghe, è anche più largo e lungo del Samsung Galaxy S9 e dell'iPhone X. Il suo peso di 198 grammi lo rende uno dei dispositivi più pesanti.

Sony Xperia XZ2
Sony Xperia XZ2
Sony Xperia XZ2
Sony Xperia XZ2
Sony Xperia XZ2
Sony Xperia XZ2
Sony Xperia XZ2

Size Comparison

Features - MOlte porte sull'Xperia XZ2

4 GB di RAM e 64 GB di memoria corrispondono non solo ai valori del predecessore, ma anche a quelli della maggior parte degli altri smartphone di fascia alta del nostro confronto. Tuttavia, lo Huawei Mate 10 Pro offre più RAM e più spazio di archiviazione, e l'iPhone X è disponibile anche con più spazio di archiviazione.

Il nostro campione di prova è un dispositivo a singola SIM, identico al modello offerto dal fornitore in combinazione con un contratto. La variante single-SIM e la variante dual-SIM sono disponibili sul banco ed entrambe supportano una scheda microSD, sebbene occupi uno dei due slot SIM per la variante dual-SIM. Non è possibile formattare la scheda microSD come memoria interna e le applicazioni non possono essere esternalizzate.

DLNA, USB OTG, NFC e Bluetooth 5.0 con supporto per aptX HD sono un solido punto di partenza per uno smartphone di fascia alta. L'MHL, che significa la possibilità di condurre l'uscita video tramite la porta USB, purtroppo non è offerto.

Lato superiore: vano SIM, microfono
Lato superiore: vano SIM, microfono
Destra: pulsante fotocamera, pulsante standby, controllo volume
Destra: pulsante fotocamera, pulsante standby, controllo volume
Sinistra: nessuna connessione
Sinistra: nessuna connessione
Lato inferiore: microfono, porta USB-C
Lato inferiore: microfono, porta USB-C

Software - il Software Sony è vasto e di alta qualità

Sony ha una buona reputazione in termini di software - il sistema operativo Android è ancora piuttosto veloce con le modifiche di Sony ed è dotato di una varietà di funzioni aggiuntive: Ha spiegazioni dettagliate su come ottenere il blocco di questo sistema per i nuovi utenti, e può essere fortemente personalizzato grazie alle numerose impostazioni. Sony dimostra inoltre di avere un cuore per i modder, che supportano lo sviluppo e l'installazione di diversi sistemi operativi sui loro dispositivi in un'area separata del Sony Developer World.

D'altra parte, molte delle applicazioni installate sui telefoni Sony potrebbero non essere necessarie: Ad esempio, le app di un rivenditore online sono state preinstallate sul nostro dispositivo di prova. Ci sono anche interessanti app che si trovano sullo smartphone, come ad esempio 3D Creator App, che consente all'utente di scansionare oggetti in 3D. I dati possono quindi essere esportati in una stampante 3D o utilizzati per progetti 3D personalizzati. La scansione del proprio viso funziona relativamente bene in buone condizioni di luce, ma il risultato per oggetti complessi, come una ciotola di frutta in vetro, deve ancora essere migliorato. Nel complesso, però, è piuttosto impressionante per essere un'applicazione gratuita per smartphone.

Software Xperia XZ2
Software Xperia XZ2
Software Xperia XZ2
Software Xperia XZ2

Comunicazione e GPS - Molte connessioni, Localizzazione esatta

Il supporto di tutti gli attuali standard Wi-Fi è fondamentalmente una necessità per gli smartphone di fascia alta, e il Sony Xperia XZ2 non mostra alcun punto debole anche in questo caso. Inoltre, le velocità di trasferimento nel nostro test standardizzato con il router di riferimento Linksys EA8500 sono molto più veloci di quanto non fossero per il modello precedente, superando anche il Samsung Galaxy S9. Il nostro dispositivo di prova è all'avanguardia anche per quanto riguarda la velocità di trasmissione. Vicino al router, i siti web vengono caricati rapidamente e le immagini non richiedono molto tempo. A una distanza di dieci metri dal punto di accesso e anche attraverso le pareti, abbiamo ancora avuto la ricezione completa e siti web caricati solo in minima parte più lentamente.

Il 4G superveloce con velocità di trasferimento fino a 1,2 GBit/s e oltre 20 frequenze LTE supportate fanno del  Sony Z2 un player globale e ne fanno uno smartphone molto veloce in termini di utilizzo di Internet, a condizione che la rete mobile lo consenta. La ricezione non deve in nessun caso costituire un ostacolo: Il nostro dispositivo di prova ha sempre ricevuto almeno 3/4 LTE nella ben sviluppata rete tedesca D2 mentre eravamo nel centro città, anche all'interno di edifici in cemento.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Apple iPhone X
A11 Bionic GPU, A11 Bionic, 64 GB eMMC Flash
939 MBit/s ∼100% +40%
Sony Xperia XZ2
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
669 MBit/s ∼71%
Samsung Galaxy S9
Mali-G72 MP18, 9810, 64 GB UFS 2.1 Flash
652 MBit/s ∼69% -3%
Sony Xperia XZ1
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.1 Flash
489 MBit/s ∼52% -27%
Huawei Mate 10 Pro
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
338 MBit/s ∼36% -49%
Average of class Smartphone
  (44.7 - 939, n=199)
202 MBit/s ∼22% -70%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Sony Xperia XZ2
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
633 MBit/s ∼100%
Samsung Galaxy S9
Mali-G72 MP18, 9810, 64 GB UFS 2.1 Flash
519 MBit/s ∼82% -18%
Sony Xperia XZ1
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.1 Flash
500 MBit/s ∼79% -21%
Apple iPhone X
A11 Bionic GPU, A11 Bionic, 64 GB eMMC Flash
456 MBit/s ∼72% -28%
Huawei Mate 10 Pro
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
225 MBit/s ∼36% -64%
Average of class Smartphone
  (46.8 - 703, n=199)
194 MBit/s ∼31% -69%
GPS test indoors
GPS test indoors
GPS test accanto alla finestra
GPS test accanto alla finestra
GPS test outdoors
GPS test outdoors

Il modulo GPS supporta il Glonass russo, il Galileo europeo e il Beidou cinese come sistemi di navigazione. Il telefono Sony è stato in grado di localizzarci con una precisione di 5 metri, anche all'interno degli edifici. Vicino ad una finestra, la localizzazione è ancora più precisa a 4 metri, e all'aperto a 3 metri.

Ma quanto è precisa la localizzazione in uso continuo, ad esempio durante un giro in bicicletta? Abbiamo voluto scoprire e portare con noi anche un Garmin Edge 500 come dispositivo di confronto, dato che questo sistema di navigazione professionale di solito ha una localizzazione piuttosto accurata. La traccia misurata differisce di soli 40 metri e lo smartphone Sony mostra una traccia un po' più nitida quando si guarda più da vicino. Questo indica che non c'era un punto di localizzazione per i tratti più lunghi, costringendo il sistema a tracciare una linea retta verso il punto di localizzazione successivo. Poiché questi bordi non erano troppo comuni e nemmeno il Garmin Edge 500 è perfetto in questo settore, raccomandiamo comunque il Sony Xperia XZ2 come dispositivo di navigazione, a condizione che non si richiedano standard estremamente elevati per il dispositivo GPS.

GPS Sony Xperia XZ2 - panoramica
GPS Sony Xperia XZ2 - panoramica
GPS Sony Xperia XZ2 - lago
GPS Sony Xperia XZ2 - lago
GPS Sony Xperia XZ2 - circuito
GPS Sony Xperia XZ2 - circuito
GPS Garmin Edge 500 - panoramica
GPS Garmin Edge 500 - panoramica
GPS Garmin Edge 500 - lago
GPS Garmin Edge 500 - lago
GPS Garmin Edge 500 - circuito
GPS Garmin Edge 500 - circuito

Telefono e qualità chiamata - Sony ha migliorato rispetto al passato...

Sony utilizza l'applicazione Android per le funzioni telefoniche dello smartphone, il che va benissimo perché l'applicazione ha un layout chiaro e offre tutte le funzionalità necessarie.

La qualità della chiamata va bene se il volume non viene alzato troppo: Al volume massimo, si sente un ronzio dall'auricolare e c'è interferenza. Il microfono trasmette bene la nostra voce, anche quando parliamo tranquillamente. Non è adatto alle voci forti, ma anche in questo caso non è molto male. Lo stesso vale per la modalità vivavoce integrata: È meglio non alzare il volume al massimo per evitare il problema. Il suono dell'altoparlante è generalmente piuttosto sottile, ma la nostra voce viene trasmessa in modo relativamente chiaro dal microfono.

Fotocamere - L'XZ2 scatta ottime foto nonostante la Single Camera

Immagine scattata con la fotocamera frontale
Immagine scattata con la fotocamera frontale

La fotocamera posteriore ha ancora la stessa risoluzione del predecessore Xperia XZ1, ma ha un'apertura più ampia, che dovrebbe permetterle di scattare foto migliori in condizioni di scarsa illuminazione. Sono state aggiunte nuove opzioni per registrare video in HDR e per registrare brevi video al rallentatore a 960 fotogrammi al secondo in Full HD. Non è più necessario passare a un'applicazione separata per i video 4K, ma una registrazione a 60-fps è ancora impossibile. Il Galaxy S9 di Samsung è chiaramente avanti qui. Una panoramica delle differenze esatte in termini di registrazione video per il Galaxy S9 e l'Xperia XZ2 può essere trovata in questo articolo.

Anche notevole: Contrariamente all'attuale grande tendenza, Sony non installa una telecamera doppia o tripla nel suo modello di fascia alta XZ2, ma opta per un unico obiettivo sul retro. Una doppia fotocamera è disponibile solo per l'ammiraglia Xperia XZ2 Premium. Una singola telecamera non comporta necessariamente uno svantaggio, purché la qualità sia sufficiente. Con i suoi 19 megapixel, la fotocamera della Xperia XZ2 ha una risoluzione relativamente alta. Sony ottiene dettagli elevati nelle immagini scattate con questa singola fotocamera, e anche le superfici estremamente dettagliate e le linee sottili vengono catturate bene. Tuttavia, i dispositivi a doppia fotocamera come il Samsung Galaxy S9 Plus Plus hanno una velocità dell'obiettivo molto più veloce. Sorprendentemente, anche in condizioni di scarsa illuminazione le prestazioni della telecamera Sony sono state migliori rispetto a quelle dei concorrenti. Nemmeno la videocamera di Sony è in grado di evitare il rumore visibile delle immagini, ma la luminosità è piuttosto forte. Inoltre, la fotocamera impiega relativamente tempo prima di attivarsi. Sony lo spiega con la memoria integrata nel sensore di immagini per garantire una buona qualità dell'immagine anche in condizioni di scarsa illuminazione, in quanto i dati possono essere letti ed elaborati molto più rapidamente.

Rispetto all'Xperia XZ1, la risoluzione della fotocamera anteriore è stata notevolmente compromessa e anche l'apertura è più bassa. In condizioni di illuminazione normali, il sensore anteriore svolge ancora bene il suo compito, mostrando colori vivaci e una buona dinamica sia nelle aree scure che in quelle luminose.

I video registrati con la fotocamera principale sono nitidi e molto dettagliati, soprattutto in 4K. La modalità HDR opzionale funziona, ma le differenze sono davvero evidenti solo in situazioni con forti contrasti. La stabilizzazione dell'immagine funziona solo fino a 1080p e 30 fps.

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini

In condizioni di test controllate nel nostro laboratorio, abbiamo notato leggere impurità in grandi aree colorate e il contrasto era un po' troppo basso. La nitidezza, tuttavia, è rimasta molto buona per tutta l'immagine. La rappresentazione cromatica era di una tonalità troppo chiara rispetto allo spazio del colore di riferimento.

Riferimento
Riferimento
Dettagli riferimento
Dettagli riferimento
Colori in ColorChecker. Il colore è mostrato nella metà inferiore di ogni quadrato.
Colori in ColorChecker. Il colore è mostrato nella metà inferiore di ogni quadrato.

Accessori e garanzia

Oltre al caricabatterie e un cavo USB, la scatola include anche un adattatore da USB-C a jack audio da 3,5 mm e un auricolare con un buon suono. Non è necessario utilizzare uno strumento SIM, in quanto il vassoio SIM può essere aperto con le dita. Questa volta, il caricabatterie incluso è un vero e proprio dispositivo Quick Charge 3.0, che ha dovuto essere acquistato separatamente per 50 euro per lo smartphone predecessore. Nota bene: per chi è interessato al Sony Xperia XZ2 Compact: Il caricabatterie rapido non è incluso.

Sony offre una garanzia di 24 mesi per i suoi smartphone.

Input Devices and Handling - Where Is the Fingerprint Sensor?

Sony non utilizza il GBoard di Google come tastiera virtuale, normalmente fornito con Android, ma ha installato SwiftKey. Questa decisione è per lo più una questione di gusti personali. A nostro avviso, entrambe le app hanno un'ampia varietà di impostazioni e design. Chi preferisce un'app completamente diversa può installarla da Google Play Store.

Il touchscreen è piuttosto sensibile e le dita scivolano facilmente sulla sua superficie. Risponde con una precisione elevata anche negli angoli. Per la stagione invernale è disponibile un display per l'inattività e una modalità guanti.

I pulsanti del menu si trovano sul display. Questo smartphone non offre un'alternativa, in quanto tutti i pulsanti hardware sono stati posizionati sul lato destro della custodia: il controllo del volume, il pulsante standby e il famoso pulsante della videocamera di Sony, che può essere utilizzato anche per la messa a fuoco grazie ai due livelli di pressione.

Il sensore di impronte digitali è stato posizionato sul retro e funziona in modo affidabile, anche in grado di attivare lo smartphone dalla modalità standby. Tuttavia, è relativamente difficile distinguere il sensore dalla telecamera principale con solo il tatto. Anche dopo un lungo periodo di tempo con questo smartphone, abbiamo continuato a chiederci perché il sensore di impronte digitali non stava rispondendo fino a quando ci siamo resi conto che il dito stava toccando la fotocamera al posto del sensore di impronte digitali. Questo di per sé è già piuttosto scomodo, ma abbiamo anche dovuto pulire costantemente l'obiettivo a causa di tocchi accidentali.

Tastiera orizzontale
Tastiera orizzontale
Tastiera Verticale
Tastiera Verticale
Griglia Subpixel
Griglia Subpixel

Sony non può ancora essere dissuaso dall'installare display Full HD nei suoi smartphone di fascia alta: Mentre il Samsung Galaxy S9 ha già un display con una risoluzione di 2960x1440 pixel, Sony utilizza ancora la variante Full HD 2:1 con 2160x1080 pixel. Sony ha installato un pannello IPS che è anche leggermente più luminoso del già brillante modello precedente. Al 96%, anche la distribuzione della luminosità è piuttosto precisa: Le aree colorate sembrano avere una luminosità omogenea in tutto.

646
cd/m²
630
cd/m²
635
cd/m²
646
cd/m²
630
cd/m²
618
cd/m²
632
cd/m²
626
cd/m²
629
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 646 cd/m² Media: 632.4 cd/m² Minimum: 6.73 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 96 %
Al centro con la batteria: 630 cd/m²
Contrasto: 1432:1 (Nero: 0.44 cd/m²)
ΔE Color 1.5 | 0.8-29.43 Ø6.4
ΔE Greyscale 2.1 | 0.64-98 Ø6.6
Gamma: 2.17
Sony Xperia XZ2
IPS, 2160x1080, 5.7
Sony Xperia XZ1
IPS, 1920x1080, 5.2
Samsung Galaxy S9
Super AMOLED, 2960x1440, 5.8
Huawei Mate 10 Pro
OLED, 2160x1080, 6
Apple iPhone X
Super AMOLED, 2436x1125, 5.8
Screen
-54%
1%
-2%
11%
Brightness middle
630
620
-2%
529
-16%
629
0%
600
-5%
Brightness
632
610
-3%
527
-17%
636
1%
606
-4%
Brightness Distribution
96
93
-3%
96
0%
94
-2%
94
-2%
Black Level *
0.44
0.79
-80%
Contrast
1432
785
-45%
Colorchecker DeltaE2000 *
1.5
4.2
-180%
1.4
7%
1.7
-13%
1.2
20%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
4.3
5.8
-35%
4
7%
3.6
16%
3
30%
Greyscale DeltaE2000 *
2.1
3.9
-86%
1.6
24%
2.4
-14%
1.6
24%
Gamma
2.17 111%
2.02 119%
2.16 111%
2.15 112%
2.23 108%
CCT
6513 100%
7086 92%
6358 102%
6337 103%
6707 97%

* ... Meglio usare valori piccoli

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
Screen flickering / PWM detected 2315 Hz ≤ 28 % brightness setting

The display backlight flickers at 2315 Hz (Likely utilizing PWM) Flickering detected at a brightness setting of 28 % and below. There should be no flickering or PWM above this brightness setting.

The frequency of 2315 Hz is quite high, so most users sensitive to PWM should not notice any flickering.

In comparison: 54 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 10374 (minimum: 43 - maximum: 588200) Hz was measured.

Grazie alla sua retroilluminazione, un display IPS non può certamente mai raggiungere il nero perfetto di un display AMOLED, ma il valore del nero del telefono Xperia è in realtà abbastanza buono a 0,44 cd/m². Lo stesso vale per il contrasto al 1432:1. Abbiamo rilevato sfarfallio dello schermo quando la luminosità era impostata su meno del 28%. Tuttavia, la frequenza dello sfarfallio è sufficientemente alta da non creare problemi all'utente.

Sony Xperia XZ2 consente di selezionare diversi profili e impostazioni manuali. Abbiamo testato tutti i preset e una variante da noi ottimizzata con il software CalMAN e con uno spettrofotometro. Siamo stati in grado di eliminare la tinta violetta nelle nostre impostazioni ottimizzate, ma la tinta è visibile in tutte le altre modalità, soprattutto in modalità "sovralimenta". Secondo CalMAN, questa modalità presentava anche le maggiori deviazioni di alcuni colori rispetto ai valori di riferimento, ma anche la più elevata copertura dello spazio colore. Tuttavia, il metodo di misura del software non è molto preciso in quest'area.

Le deviazioni di colore possono anche essere ridotte al minimo con le impostazioni ottimizzate, che si possono trovare nella schermata qui sotto. In questo modo, è possibile ottenere una rappresentazione dei colori piuttosto accurata su questo display.

CalMAN standard precisione del colore
CalMAN standard precisione del colore
CalMAN standard gamma di colore
CalMAN standard gamma di colore
CalMAN standard scala di grigi
CalMAN standard scala di grigi
CalMAN standard saturazione
CalMAN standard saturazione
CalMAN super lively precisione del colore
CalMAN super lively precisione del colore
CalMAN super lively gamma di colore
CalMAN super lively gamma di colore
CalMAN super lively scala di grigi
CalMAN super lively scala di grigi
CalMAN super lively saturazione
CalMAN super lively saturazione
CalMAN professional precisione del colore
CalMAN professional precisione del colore
CalMAN professional gamma di colore
CalMAN professional gamma di colore
CalMAN professional scala di grigi
CalMAN professional scala di grigi
CalMAN professional saturazione
CalMAN professional saturazione
CalMAN professional optimized precisione del colore
CalMAN professional optimized precisione del colore
CalMAN professional optimized scala di grigi
CalMAN professional optimized scala di grigi
Optimized settaggi
Optimized settaggi
 

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
20 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 6 ms Incremento
↘ 14 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 16 % of all devices are better.
This means that the measured response time is better than the average of all tested devices (26.2 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
40 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 9.2 ms Incremento
↘ 30.8 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 42 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (41.9 ms).

All'esterno, lo smartphone fa un buon lavoro grazie alla sua alta luminosità massima. Il sensore di luce ambiente di solito seleziona un livello di luminosità adeguato, ma è stato necessario regolarlo manualmente alcune volte, soprattutto in ambienti molto luminosi.

Gli angoli di visualizzazione sono buoni da qualsiasi angolazione, ma c'è uno spostamento visibile della luminosità verso l'alto e verso il basso del display.

Outdoors – luminosità minima
Outdoors – luminosità minima
Outdoors – luminosità media
Outdoors – luminosità media
Outdoors – luminosità massima
Outdoors – luminosità massima
Outdoors – sensore luminosità ambientale
Outdoors – sensore luminosità ambientale
Angoli di visuale
Angoli di visuale

Performance - L'Xperia XZ2 è superveloce

Il nuovo Snapdragon 845 è dotato di 8 core ad una velocità massima di clock di 2,8 GHz. Questo porta a valori di prestazione impressionanti che superano le prestazioni del Samsung Galaxy S9. Anche l'iPhone X di Apple non è sempre più veloce. Rispetto al predecessore, l'aumento delle prestazioni del processore di circa il 25% è chiaramente visibile.

La soluzione grafica installata è una Adreno 630 con supporto DirectX 12. Anche questa unità grafica definisce nuovi standard, classificandosi al primo posto dell'intero campo di confronto.

AnTuTu v6 - Total Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
225663 Points ∼100%
Sony Xperia XZ1
167748 Points ∼74% -26%
Samsung Galaxy S9
217950 Points ∼97% -3%
Huawei Mate 10 Pro
177341 Points ∼79% -21%
Apple iPhone X
197851 Points ∼88% -12%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (162183 - 230421, n=4)
210873 Points ∼93% -7%
Average of class Smartphone (39089 - 230421, n=296)
70951 Points ∼31% -69%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
8069 Points ∼99%
Sony Xperia XZ1
6443 Points ∼79% -20%
Samsung Galaxy S9
5291 Points ∼65% -34%
Huawei Mate 10 Pro
6932 Points ∼85% -14%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (8069 - 8358, n=5)
8172 Points ∼100% +1%
Average of class Smartphone (2152 - 8282, n=158)
4537 Points ∼56% -44%
Work performance score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
9319 Points ∼99%
Sony Xperia XZ1
7056 Points ∼75% -24%
Samsung Galaxy S9
5736 Points ∼61% -38%
Huawei Mate 10 Pro
8439 Points ∼90% -9%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (9179 - 9630, n=4)
9427 Points ∼100% +1%
Average of class Smartphone (1908 - 9630, n=323)
4661 Points ∼49% -50%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
1346 Points ∼80%
Sony Xperia XZ1
1181 Points ∼70% -12%
Samsung Galaxy S9
1099 Points ∼65% -18%
Huawei Mate 10 Pro
1234 Points ∼73% -8%
Apple iPhone X
1682 Points ∼100% +25%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (1234 - 1390, n=4)
1339 Points ∼80% -1%
Average of class Smartphone (9 - 1682, n=398)
675 Points ∼40% -50%
Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
7868 Points ∼85%
Sony Xperia XZ1
5923 Points ∼64% -25%
Samsung Galaxy S9
6373 Points ∼69% -19%
Huawei Mate 10 Pro
3657 Points ∼40% -54%
Apple iPhone X
9248 Points ∼100% +18%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (7868 - 7957, n=4)
7923 Points ∼86% +1%
Average of class Smartphone (18 - 9248, n=398)
1519 Points ∼16% -81%
Memory (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
2193 Points ∼53%
Sony Xperia XZ1
1752 Points ∼42% -20%
Samsung Galaxy S9
2669 Points ∼64% +22%
Huawei Mate 10 Pro
4142 Points ∼100% +89%
Apple iPhone X
1219 Points ∼29% -44%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (2193 - 3799, n=4)
2887 Points ∼70% +32%
Average of class Smartphone (21 - 4423, n=398)
1106 Points ∼27% -50%
System (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
8402 Points ∼82%
Sony Xperia XZ1
5840 Points ∼57% -30%
Samsung Galaxy S9
6234 Points ∼61% -26%
Huawei Mate 10 Pro
5244 Points ∼51% -38%
Apple iPhone X
10281 Points ∼100% +22%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (5792 - 8435, n=4)
7714 Points ∼75% -8%
Average of class Smartphone (369 - 10281, n=398)
2190 Points ∼21% -74%
Overall (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
3738 Points ∼96%
Sony Xperia XZ1
2909 Points ∼75% -22%
Samsung Galaxy S9
3285 Points ∼84% -12%
Huawei Mate 10 Pro
3147 Points ∼81% -16%
Apple iPhone X
3737 Points ∼96% 0%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (3614 - 4308, n=4)
3896 Points ∼100% +4%
Average of class Smartphone (1 - 4308, n=401)
1126 Points ∼29% -70%
Geekbench 4.1/4.2
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
14362 Points ∼100%
Sony Xperia XZ1
7979 Points ∼56% -44%
Samsung Galaxy S9
6219 Points ∼43% -57%
Huawei Mate 10 Pro
8572 Points ∼60% -40%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (14073 - 14362, n=2)
14218 Points ∼99% -1%
Average of class Smartphone (912 - 14362, n=99)
4062 Points ∼28% -72%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
8510 Points ∼83%
Sony Xperia XZ1
6493 Points ∼63% -24%
Samsung Galaxy S9
8786 Points ∼86% +3%
Huawei Mate 10 Pro
6792 Points ∼66% -20%
Apple iPhone X
10255 Points ∼100% +21%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (8437 - 8937, n=4)
8594 Points ∼84% +1%
Average of class Smartphone (883 - 10558, n=141)
4158 Points ∼41% -51%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
2464 Points ∼58%
Sony Xperia XZ1
1856 Points ∼44% -25%
Samsung Galaxy S9
3688 Points ∼86% +50%
Huawei Mate 10 Pro
1898 Points ∼45% -23%
Apple iPhone X
4265 Points ∼100% +73%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (2442 - 2464, n=4)
2454 Points ∼58% 0%
Average of class Smartphone (390 - 4265, n=142)
1260 Points ∼30% -49%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
3630 Points ∼100%
Sony Xperia XZ1
2928 Points ∼81% -19%
Samsung Galaxy S9
2486 Points ∼68% -32%
Huawei Mate 10 Pro
2871 Points ∼79% -21%
Apple iPhone X
2361 Points ∼65% -35%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (2606 - 3669, n=4)
3334 Points ∼92% -8%
Average of class Smartphone (1111 - 3669, n=250)
1546 Points ∼43% -57%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
5122 Points ∼99%
Sony Xperia XZ1
3961 Points ∼77% -23%
Samsung Galaxy S9
3553 Points ∼69% -31%
Huawei Mate 10 Pro
2844 Points ∼55% -44%
Apple iPhone X
3463 Points ∼67% -32%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (5122 - 5212, n=4)
5169 Points ∼100% +1%
Average of class Smartphone (53 - 5212, n=250)
1095 Points ∼21% -79%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
4693 Points ∼100%
Sony Xperia XZ1
3673 Points ∼78% -22%
Samsung Galaxy S9
3244 Points ∼69% -31%
Huawei Mate 10 Pro
2850 Points ∼61% -39%
Apple iPhone X
3138 Points ∼67% -33%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (4248 - 4732, n=4)
4587 Points ∼98% -2%
Average of class Smartphone (68 - 4732, n=258)
1040 Points ∼22% -78%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
3642 Points ∼100%
Sony Xperia XZ1
2564 Points ∼70% -30%
Samsung Galaxy S9
2600 Points ∼71% -29%
Huawei Mate 10 Pro
2896 Points ∼80% -20%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (2159 - 3642, n=4)
3084 Points ∼85% -15%
Average of class Smartphone (1122 - 3642, n=279)
1435 Points ∼39% -61%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
8122 Points ∼100%
Sony Xperia XZ1
6057 Points ∼75% -25%
Samsung Galaxy S9
4569 Points ∼56% -44%
Huawei Mate 10 Pro
3353 Points ∼41% -59%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (6630 - 8252, n=4)
7780 Points ∼96% -4%
Average of class Smartphone (55 - 8252, n=279)
1458 Points ∼18% -82%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
6378 Points ∼100%
Sony Xperia XZ1
4649 Points ∼73% -27%
Samsung Galaxy S9
3911 Points ∼61% -39%
Huawei Mate 10 Pro
3239 Points ∼51% -49%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (4540 - 6378, n=4)
5794 Points ∼91% -9%
Average of class Smartphone (71 - 6378, n=287)
1240 Points ∼19% -81%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
35856 Points ∼100%
Sony Xperia XZ1
23046 Points ∼64% -36%
Samsung Galaxy S9
26851 Points ∼75% -25%
Huawei Mate 10 Pro
22629 Points ∼63% -37%
Apple iPhone X
25633 Points ∼71% -29%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (30245 - 36494, n=4)
34197 Points ∼95% -5%
Average of class Smartphone (7733 - 36494, n=433)
12052 Points ∼34% -66%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
80233 Points ∼71%
Sony Xperia XZ1
47857 Points ∼43% -40%
Samsung Galaxy S9
48433 Points ∼43% -40%
Huawei Mate 10 Pro
34008 Points ∼30% -58%
Apple iPhone X
112489 Points ∼100% +40%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (76078 - 81269, n=4)
79313 Points ∼71% -1%
Average of class Smartphone (9713 - 113380, n=433)
15443 Points ∼14% -81%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
62926 Points ∼98%
Sony Xperia XZ1
31618 Points ∼49% -50%
Samsung Galaxy S9
41093 Points ∼64% -35%
Huawei Mate 10 Pro
30590 Points ∼48% -51%
Apple iPhone X
64169 Points ∼100% +2%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (56913 - 63084, n=4)
61291 Points ∼96% -3%
Average of class Smartphone (9580 - 64405, n=434)
13325 Points ∼21% -79%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
150 fps ∼85%
Sony Xperia XZ1
111 fps ∼63% -26%
Samsung Galaxy S9
144 fps ∼81% -4%
Huawei Mate 10 Pro
112 fps ∼63% -25%
Apple iPhone X
177.4 fps ∼100% +18%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (149 - 151, n=5)
150 fps ∼85% 0%
Average of class Smartphone (5.1 - 177, n=458)
27.1 fps ∼15% -82%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
60 fps ∼100%
Sony Xperia XZ1
60 fps ∼100% 0%
Samsung Galaxy S9
60 fps ∼100% 0%
Huawei Mate 10 Pro
60 fps ∼100% 0%
Apple iPhone X
59.4 fps ∼99% -1%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (60 - 60, n=4)
60 fps ∼100% 0%
Average of class Smartphone (9.7 - 120, n=461)
23.4 fps ∼39% -61%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
82 fps ∼93%
Sony Xperia XZ1
56 fps ∼63% -32%
Samsung Galaxy S9
73 fps ∼83% -11%
Huawei Mate 10 Pro
54 fps ∼61% -34%
Apple iPhone X
88.2 fps ∼100% +8%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (66 - 82, n=4)
74.3 fps ∼84% -9%
Average of class Smartphone (1.6 - 88.2, n=384)
14.4 fps ∼16% -82%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
59 fps ∼100%
Sony Xperia XZ1
52 fps ∼88% -12%
Samsung Galaxy S9
45 fps ∼76% -24%
Huawei Mate 10 Pro
56 fps ∼95% -5%
Apple iPhone X
58.5 fps ∼99% -1%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (58 - 59, n=4)
58.8 fps ∼100% 0%
Average of class Smartphone (4.4 - 115, n=386)
14.5 fps ∼25% -75%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
60 fps ∼100%
Sony Xperia XZ1
41 fps ∼68% -32%
Samsung Galaxy S9
46 fps ∼77% -23%
Huawei Mate 10 Pro
37 fps ∼62% -38%
Apple iPhone X
48.9 fps ∼82% -18%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (56 - 60.9, n=5)
59.4 fps ∼99% -1%
Average of class Smartphone (1.2 - 60, n=250)
13 fps ∼22% -78%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
55 fps ∼100%
Sony Xperia XZ1
42 fps ∼76% -24%
Samsung Galaxy S9
24 fps ∼44% -56%
Huawei Mate 10 Pro
38 fps ∼69% -31%
Apple iPhone X
44.1 fps ∼80% -20%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (54 - 55, n=4)
54.8 fps ∼100% 0%
Average of class Smartphone (4.5 - 110, n=252)
12.8 fps ∼23% -77%
GFXBench 4.0
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
35 fps ∼100%
Sony Xperia XZ1
24 fps ∼69% -31%
Samsung Galaxy S9
28 fps ∼80% -20%
Huawei Mate 10 Pro
21 fps ∼60% -40%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (35 - 35, n=4)
35 fps ∼100% 0%
Average of class Smartphone (2.4 - 35, n=182)
9.02 fps ∼26% -74%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
33 fps ∼100%
Sony Xperia XZ1
25 fps ∼76% -24%
Samsung Galaxy S9
14 fps ∼42% -58%
Huawei Mate 10 Pro
22 fps ∼67% -33%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (32 - 34, n=4)
33 fps ∼100% 0%
Average of class Smartphone (2.4 - 50, n=185)
8.08 fps ∼24% -76%
AnTuTu v7
MEM (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
9670 Points ∼71%
Samsung Galaxy S9
8294 Points ∼61% -14%
Huawei Mate 10 Pro
13626 Points ∼100% +41%
Apple iPhone X
11107 Points ∼82% +15%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (7910 - 12310, n=5)
10007 Points ∼73% +3%
Average of class Smartphone (0 - 16148, n=69)
7109 Points ∼52% -26%
UX (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
56292 Points ∼98%
Samsung Galaxy S9
55698 Points ∼97% -1%
Huawei Mate 10 Pro
44584 Points ∼78% -21%
Apple iPhone X
50699 Points ∼89% -10%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (55456 - 58498, n=5)
57194 Points ∼100% +2%
Average of class Smartphone (0 - 58218, n=69)
28757 Points ∼50% -49%
GPU (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
106371 Points ∼99%
Samsung Galaxy S9
91292 Points ∼85% -14%
Huawei Mate 10 Pro
81761 Points ∼76% -23%
Apple iPhone X
94618 Points ∼88% -11%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (106371 - 107334, n=5)
107017 Points ∼100% +1%
Average of class Smartphone (0 - 107334, n=69)
35902 Points ∼34% -66%
CPU (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
94648 Points ∼95%
Samsung Galaxy S9
88577 Points ∼89% -6%
Huawei Mate 10 Pro
72307 Points ∼72% -24%
Apple iPhone X
99873 Points ∼100% +6%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (88739 - 94648, n=5)
92131 Points ∼92% -3%
Average of class Smartphone (0 - 99873, n=69)
45937 Points ∼46% -51%
Total Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ2
266981 Points ∼100%
Samsung Galaxy S9
243861 Points ∼91% -9%
Huawei Mate 10 Pro
212278 Points ∼80% -20%
Apple iPhone X
256297 Points ∼96% -4%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (265569 - 266981, n=5)
266350 Points ∼100% 0%
Average of class Smartphone (0 - 266981, n=69)
117851 Points ∼44% -56%

Legenda

 
Sony Xperia XZ2 Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Sony Xperia XZ1 Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Qualcomm Adreno 540, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Samsung Galaxy S9 Samsung Exynos 9810, ARM Mali-G72 MP18, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Huawei Mate 10 Pro HiSilicon Kirin 970, ARM Mali-G72 MP12, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
Apple iPhone X Apple A11 Bionic, Apple A11 Bionic GPU, 64 GB eMMC Flash

Gli utenti, inoltre, non devono preoccuparsi di una mancanza di velocità durante la navigazione sul web: l'Xperia XZ2 si colloca in una delle prime posizioni per tutti i benchmark e l'alta velocità di navigazione è stata notevole anche durante il nostro utilizzo pratico. Anche i siti HTML5 più complessi si caricano molto velocemente e funzionano senza problemi.

JetStream 1.1 - 1.1 Total Score
Apple iPhone X (IOS 11.1.1)
224 Points ∼100% +150%
Sony Xperia XZ2 (Chrome 65)
89.54 Points ∼40%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (69.8 - 89.5, n=5)
84.3 Points ∼38% -6%
Samsung Galaxy S9 (Samsung Browser 7.0)
67.721 Points ∼30% -24%
Sony Xperia XZ1 (Chrome 61)
61.335 Points ∼27% -31%
Huawei Mate 10 Pro (Chrome 61)
56.63 Points ∼25% -37%
Average of class Smartphone (10 - 224, n=315)
34.8 Points ∼16% -61%
Octane V2 - Total Score
Apple iPhone X (IOS 11.1.2)
35255 Points ∼100% +110%
Sony Xperia XZ2 (Chrome 65)
16774 Points ∼48%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (14491 - 17131, n=6)
16277 Points ∼46% -3%
Samsung Galaxy S9 (Samsung Browser 7.0)
15233 Points ∼43% -9%
Huawei Mate 10 Pro (Chrome 61)
10406 Points ∼30% -38%
Sony Xperia XZ1 (Chrome 61)
10096 Points ∼29% -40%
Average of class Smartphone (1506 - 35255, n=452)
5025 Points ∼14% -70%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Average of class Smartphone (718 - 59466, n=471)
11862 ms * ∼100% -395%
Huawei Mate 10 Pro (Chrome 61)
3590.6 ms * ∼30% -50%
Sony Xperia XZ1 (Chrome 61)
3267.9 ms * ∼28% -36%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (2394 - 2868, n=6)
2493 ms * ∼21% -4%
Sony Xperia XZ2 (Chrome 65)
2394.3 ms * ∼20%
Samsung Galaxy S9 (Samsung Browser 7.0)
2077.8 ms * ∼18% +13%
Apple iPhone X (IOS 11.1.2)
718 ms * ∼6% +70%
WebXPRT 2015 - Overall Score
Apple iPhone X (Safari Mobile 11.0)
354 Points ∼100% +35%
Sony Xperia XZ2 (Chrome 65)
262 Points ∼74%
Average Qualcomm Snapdragon 845 (228 - 291, n=5)
255 Points ∼72% -3%
Sony Xperia XZ1 (Chrome 61)
170 Points ∼48% -35%
Samsung Galaxy S9 (Samsung Browser 7.0)
163 Points ∼46% -38%
Huawei Mate 10 Pro (Chrome 61)
158 Points ∼45% -40%
Average of class Smartphone (27 - 362, n=225)
96.6 Points ∼27% -63%

* ... Meglio usare valori piccoli

Purtroppo, smartphone di fascia alta di Sony non ha funzionato così bene quando si legge e si scrive sulla nostra scheda microSD di riferimento Toshiba Exceria M501 Pro: Anche il predecessore ha avuto una performance migliore in questo settore. Anche i risultati dei test sulla memoria interna non sono stati impressionanti, ma hanno soddisfatto le nostre aspettative per la memoria UFS 2.1.

Sony Xperia XZ2Sony Xperia XZ1Samsung Galaxy S9Huawei Mate 10 ProApple iPhone XAverage 64 GB UFS 2.1 FlashAverage of class Smartphone
AndroBench 3-5
24%
50%
217%
45%
-21%
Sequential Write 256KB SDCard
30.12 (Toshiba Exceria Pro M501)
47.71 (Toshiba Exceria Pro M501)
58%
67.18 (Toshiba Exceria Pro M501)
123%
47.5 (17.1 - 67.2, n=17)
58%
41.9 (8.29 - 87.1, n=229)
39%
Sequential Read 256KB SDCard
34.25 (Toshiba Exceria Pro M501)
65.5 (Toshiba Exceria Pro M501)
91%
79.22 (Toshiba Exceria Pro M501)
131%
64 (18 - 80.6, n=17)
87%
60.3 (13.5 - 96.5, n=229)
76%
Random Write 4KB
17
14.93
-12%
23.07
36%
164.45
867%
38.5 (8.77 - 152, n=22)
126%
12.9 (0.14 - 164, n=503)
-24%
Random Read 4KB
149.4
156.61
5%
131
-12%
132.27
-11%
137 (78.2 - 173, n=22)
-8%
33.2 (1.59 - 173, n=503)
-78%
Sequential Write 256KB
198.7
204.43
3%
206.94
4%
208.72
5%
194 (133 - 214, n=22)
-2%
67.5 (2.99 - 215, n=503)
-66%
Sequential Read 256KB
679.2
679.13
0%
815.43
20%
732.46
8%
725 (529 - 819, n=22)
7%
204 (12.1 - 832, n=503)
-70%

Games - Il gaming 60-Fps non è un problema per questo smartphone Sony

Naturalmente, il gioco è un'area di importanza anche per uno smartphone di intrattenimento dichiarato, soprattutto per un produttore come Sony che possiede un marchio di gioco significativo con la sua PlayStation. A parte l'app PlayStation preinstallata, a prima vista, però, non si è notato alcun aumento delle ambizioni di gioco. I giochi che abbiamo testato hanno funzionato molto bene a 60 fps senza eccezioni, non importa se le impostazioni erano alte o basse. Dato che alcuni dei giochi più impegnativi fino ad oggi sono stati inclusi nel nostro test, non ci dovrebbero essere problemi con il gioco su questo smartphone in generale, rendendo l'Xperia XZ2 una scelta a prova di futuro.

Il funzionamento tramite touchscreen e sensore di posizione è stato molto affidabile.

Arena of Valor
Arena of Valor
Battle Bay
Battle Bay
Shadow Fight 3
Shadow Fight 3
Shadow Fight 3
 SettaggiValore
 high60 fps
 minimal60 fps
  Your browser does not support the canvas element!
Arena of Valor
 SettaggiValore
 min60 fps
 high HD60 fps
  Your browser does not support the canvas element!
Battle Bay
 SettaggiValore
 half resolution60 fps
 full resolution60 fps
  Your browser does not support the canvas element!

Emissioni - Testa ed orecchi freddi

Temperature

GFXBench battery test
GFXBench battery test

In passato Sony ha avuto problemi con la temperatura del case, ma l'Xperia XZ2 mostra solo un riscaldamento marginale, fino a un massimo di 39,7 °C a pieno carico. In modalità inattiva, le temperature sono notevolmente ancora più basse in tutto il case.

Il SoC non è in grado di mantenere le sue prestazioni sotto carico. Durante le 30 iterazioni del test della batteria GFXBench Manhattan 3.1, la performance è scesa costantemente fino a circa 1/4 in meno alla fine rispetto all'inizio del benchmark.

Carico massimo
 39.7 °C39.1 °C36.3 °C 
 39.3 °C38.6 °C38.2 °C 
 36.3 °C37.3 °C38 °C 
Massima: 39.7 °C
Media: 38.1 °C
33.3 °C35.3 °C37.4 °C
32.9 °C34.8 °C37.3 °C
32.9 °C33.9 °C35.7 °C
Massima: 37.4 °C
Media: 34.8 °C
Alimentazione (max)  27.2 °C | Temperatura della stanza 20.1 °C | Voltcraft IR-260
Heat map front
Heat map front
Heat map back
Heat map back

Casse

Pink Noise speaker test
Pink Noise speaker test

Sony ha una certa esperienza in termini di suono, in quanto l'azienda giapponese produce non solo cuffie e sistemi hi-fi, ma anche autoradio, altoparlanti e praticamente tutto ciò che riguarda la riproduzione audio. Di conseguenza, gli smartphone Sony dovrebbero offrire un'esperienza audio decente anche ai loro utenti, vero? Beh, i diffusori stereo del Sony Xperia XZ2 sono almeno rivolti verso la parte anteriore, che è un inizio. Sony ha inoltre installato un software che offre diversi miglioramenti audio. Raccomandiamo assolutamente l'uso di ClearAudio+, che previene qualsiasi tipo di fastidio per i diffusori e ottimizza notevolmente il suono in generale.

Supportato da questo strumento software, il suono è complessivamente decente, ma solo fino a circa il 90% della barra del volume. Andando oltre questo livello gli alti sono amplificati troppo, il che li fa risaltare spiacevolmente il suono. Tuttavia, dato che i diffusori possono diventare piuttosto rumorosi, questo è accettabile. Ancora, anche se questo telefono cellulare ha oggettivamente risultati di test migliori rispetto al predecessore Xperia XZ1, non possiamo abbastanza raccomandare il suo suono: troppo poco profondo e troppo incline agli alti, nonostante l'aumento dei bassi e la regolazione automatica. Un espediente divertente incluso da Sony è il supporto alle vibrazioni per il suono del telefono cellulare, simulando le vibrazioni dei bassi. Questo è piuttosto divertente, ma non migliora la qualità del suono. Nel confronto diretto, l'OnePlus 5T ha un suono molto più caldo e pieno nonostante abbia un solo diffusore.

La porta USB-C può essere utilizzata per la riproduzione audio tramite cuffie o altoparlanti esterni, mentre i dispositivi con un connettore per cuffie possono essere utilizzati con l'adattatore incluso. La riproduzione del suono è chiara e può anche essere migliorata con alcuni strumenti software installati. Per la riproduzione audio tramite Bluetooth, gli utenti possono utilizzare l'attuale standard 5.0, ma può ancora rappresentare un po' di un problema per trovare altoparlanti o cuffie che supportano Bluetooth 5.0. Tuttavia, lo standard è compatibile con le versioni precedenti. Inoltre, aptX e aptX HD sono supportati per una qualità musicale superiore. Il suono è in realtà abbastanza buono collegato a un altoparlante Bluetooth o a un'autoradio.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2035.2422532.937.23137.232.14031.738.65039.640.36328.332.98027.328.710026.932.812526.730.41602433.320020.939.425020.947.231519.554.740018.559.150017.565.863017.569.980015.773.3100015.876.7125016.674.4160015.873.5200015.476.7250015.577.131501674.7400015.868.350001666.6630016.369.6800016.374.31000016.2711250016.4621600016.452.5SPL28.685.6N1.162.7median 16.4Sony Xperia XZ2median 68.3Delta2.111.535.234.832.932.637.230.531.73139.635.128.329.927.32826.922.626.723.32426.120.934.120.940.719.550.518.557.217.56417.565.115.768.215.869.416.668.215.867.915.473.715.572.71670.615.8651666.616.364.116.364.716.263.616.460.916.455.228.680.91.146.3median 16.4Sony Xperia XZ1median 64.12.110.9hearing rangehide median Pink Noise
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Sony Xperia XZ2 audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (85.6 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 28.6% lower than median
(±) | linearity of bass is average (9.9% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 5.8% higher than median
(+) | mids are linear (6.8% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 3.9% away from median
(+) | highs are linear (6.1% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (22.4% difference to median)
Compared to same class
» 27% of all tested devices in this class were better, 11% similar, 62% worse
» The best had a delta of 14%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 56% of all tested devices were better, 8% similar, 35% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Sony Xperia XZ1 audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (80.9 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 31.2% lower than median
(±) | linearity of bass is average (11.6% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4.4% away from median
(+) | mids are linear (6.8% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.8% away from median
(+) | highs are linear (4.4% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (23.1% difference to median)
Compared to same class
» 33% of all tested devices in this class were better, 12% similar, 55% worse
» The best had a delta of 14%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 61% of all tested devices were better, 7% similar, 32% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Gestione energetica - Occasionalmente consumo elevato, ma buona autonomia

Consumo energetico

Rispetto al predecessore Xperia XZ1, il consumo è a livello simile, ma il consumo medio sotto carico è nettamente più basso. Il Samsung Galaxy S9 e lo Huawei Mate 10 Pro fanno un lavoro migliore con la gestione energetica.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.04 / 0.16 Watt
Idledarkmidlight 0.72 / 2.21 / 2.22 Watt
Sotto carico midlight 4.6 / 9.34 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Sony Xperia XZ2
3180 mAh
Sony Xperia XZ1
2700 mAh
Samsung Galaxy S9
3000 mAh
Huawei Mate 10 Pro
4000 mAh
Apple iPhone X
2716 mAh
Average Qualcomm Snapdragon 845
 
Average of class Smartphone
 
Power Consumption
-6%
35%
19%
-1%
5%
15%
Idle Minimum *
0.72
0.51
29%
0.65
10%
0.85
-18%
1.03
-43%
0.63 (0.42 - 0.75, n=3)
12%
0.849 (0.2 - 3.4, n=531)
-18%
Idle Average *
2.21
2.16
2%
0.81
63%
1.15
48%
2.4
-9%
2 (1.54 - 2.25, n=3)
10%
1.685 (0.6 - 6.2, n=530)
24%
Idle Maximum *
2.22
2.23
-0%
0.92
59%
1.23
45%
2.6
-17%
2.02 (1.57 - 2.26, n=3)
9%
1.916 (0.74 - 6.6, n=531)
14%
Load Average *
4.6
7.45
-62%
4.76
-3%
4.12
10%
2.96
36%
4.81 (4.6 - 4.94, n=3)
-5%
3.96 (0.8 - 10.8, n=525)
14%
Load Maximum *
9.34
9.28
1%
5.16
45%
8.42
10%
6.6
29%
9.32 (9.03 - 9.6, n=3)
-0%
5.56 (1.2 - 14.2, n=525)
40%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

L'autonomia della batteria del Sony Xperia XZ2 è complessivamente buona: leggermente superiore a quella del modello precedente e facilmente supera il Galaxy S9. Lo smartphone è durato 11:19 ore nel nostro test Wi-Fi prima di doverlo ricaricare. Tuttavia, a causa del suo elevato consumo energetico, lo smartphone resta dietro sotto carico massimo.

Con la ricarica rapida 3.0, lo smartphone può essere caricato completamente in meno di 2 ore. È possibile anche la ricarica senza fili tramite Qi.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
23ore 22minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
11ore 19minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
12ore 02minuti
Sotto carico (max luminosità)
2ore 39minuti
Sony Xperia XZ2
3180 mAh
Sony Xperia XZ1
2700 mAh
Samsung Galaxy S9
3000 mAh
Huawei Mate 10 Pro
4000 mAh
Apple iPhone X
2716 mAh
Autonomia della batteria
-2%
-15%
56%
-6%
Reader / Idle
1402
1612
15%
1182
-16%
1744
24%
1292
-8%
H.264
722
580
-20%
609
-16%
929
29%
634
-12%
WiFi v1.3
679
601
-11%
474
-30%
818
20%
564
-17%
Load
159
172
8%
164
3%
398
150%
180
13%

Pro

+ smartphone veloce
+ È possibile giocare a 60 fps
+ display luminoso con colori vivaci
+ fotocamera principale con numerose caratteristiche...
+ ...e qualità d'immagine davvero buona
+ Scansioni 3D possibili
+ Case protetto secondo IP68
+ Input tattile molto preciso
+ LTE veloce con molte bande
+ GPS esatto
+ buon hardware
+ software completo e di alta qualità

Contro

- alcune applicazioni bloatware
- inclini alle impronte digitali
- il sensore di impronte digitali non può essere sentito facilmente
- gli auricolari non vanno bene con le voci forti
- Qualità moderata degli altoparlanti
- accesso relativamente lento alla microSD
- consumo energetico eccezionalmente elevato
- lunette relativamente larghe
- manca il jack da 3,5 mm
- throttling sotto carico

Giudizio Complessivo - L'Xperia XZ2 non è perfetto, ma veloce e ben dequipaggiatootato

Il Sony Xperia XZ2, fornito da Sony Germany.
Il Sony Xperia XZ2, fornito da Sony Germany.

Oh, Sony... vogliamo lodare i tuoi smartphone solo perché sono audaci e sai come presentarli bene. Ma poi ci ricordiamo ti sei addormentata sulla tendenza per gli smartphone senza lunetta e che ora si sta rilasciando un nuovo telefono che ignora completamente qualsiasi tradizione di design del vostro marchio. E che si è sempre un po' indietro con la memoria installata nei telefoni. Il motivo per il continuo calo della qualità delle chiamate e del suono degli auricolari.

Non possiamo lodare l'Xperia XZ2 senza riserve, anche se è ancora un buon smartphone: Le telecamere con supporto HDR per i video e la possibilità di scansionare gli oggetti in 3D non brillano solo sulla carta. Anche se la risoluzione della fotocamera anteriore è significativamente inferiore a quella del telefono predecessore, scatta comunque foto buone. Le prestazioni dello smartphone sono eccellenti, permettendo il gioco a 60-fps, e anche le emissioni sono accettabili. L'autonomia della batteria è buona, ma potrebbe essere migliorata da un consumo energetico inferiore.

    Il Sony Xperia XZ2 è uno smartphone di alta qualità. Le sue prestazioni e le sue grandi fotocamere sono forti motivi per un acquisto.

Nonostante alcuni ostacoli, lo smartphone Sony offre ancora ottimi motivi per raccomandare l'acquisto. L'ottimo hardware e le prestazioni incredibilmente veloci sono solo due di questi motivi.

Sony Xperia XZ2 - 04/23/2018 v6
Florian Wimmer

Chassis
92%
Tastiera
69 / 75 → 91%
Dispositivo di puntamento
95%
Connettività
48 / 60 → 81%
Peso
88%
Batteria
94%
Display
91%
Prestazioni di gioco
70 / 63 → 100%
Prestazioni Applicazioni
72 / 70 → 100%
Temperatura
88%
Rumorosità
100%
Audio
61 / 91 → 67%
Fotocamera
87%
Media
81%
89%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove de portatili e telefoni cellulari > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dello Smartphone Sony Xperia XZ2
Florian Wimmer, 2018-04-27 (Update: 2018-05-15)