Notebookcheck

Recensione Completa dello Smartphone Sony Xperia XZ Premium

Florian Wimmer, 07/27/2017

Nuove tecnologie. Lo smartphone Sony high-end, Xperia XZ Premium, offre molte tecnologie innovative in termini di suono e display (HDR), ma il case appare datato. Vediamo se è possibile giudicare un libro dalla copertina nella nostra recensione.

Sony Xperia XZ Premium

Per la recensione originale in Tedesco, guardate qui.

Con gli smartphones Sony, il massimo che potrete avere sono i dispositivi chiamati "Premium". Ma questa tradizione non è tanto vecchia: l'Xperia Z5 Premium ha iniziato il trend a cavallo tra gli anni 2015/2016. Poi è stato il primo smartphone con un display 4K. Da allora, molti produttori hanno incrementato la risoluzione dei loro displays, ma a parte Sony, nessuno ha osato su display full 4K. Ovviamente, l'Xperia XZ Premium va oltre e si presenta con uno schermo HDR-ready: con contenuti ottimizzati, avrete uno spettro di luce maggiore dove il contrasto appare superiore e i colori più brillanti. Questa volta, tuttavia, lo smartphone Sony non è il primo ad offrire l'HDR. Sia Samsung che LG hanno montato sulle loro ammiraglie dei displays HDR-ready.

L'Xperia XZ Premium supporta anche l'audio high-resolution, ha migliorato lo streaming tramite Bluetooth ed offre una riduzione dei rumori con le cuffie adatte. Rispetto all'Xperia XZ, il nostro modello offre anche un SoC più veloce, una maggiore selezione di bande per l'utilizzo in tutto il mondo e molto più spazio di archiviazione. Tutto questo costa $100 in più, non è un cattivo affare.

Abbiamo confrontato l'Xperia XZ Premium con gli attuali dispositivi high-end di altri produttori: l'Apple iPhone 7 ed il Samsung Galaxy S8 Plus sono scelte ovvie, ma l'Huawei P10 Plus e l'Asus ZenFone 3 Deluxe sono altrettanto interessanti con le loro features.

Sony Xperia XZ Premium (Xperia Serie)
Processore
Qualcomm Snapdragon 835 (8998)
Scheda grafica
Qualcomm Adreno 540
Memoria
4096 MB 
Schermo
5.5 pollici 16:9, 3840x2160 pixel 801 PPI, Capacitive, 10-finger, IPS, Corning Gorilla Glass 5, HDR-Display, lucido: si
Harddisk
64 GB UFS 2.0 Flash, 64 GB 
, 50 GB libera
Porte di connessione
1 USB 3.0 / 3.1, Connessioni Audio: 3.5mm Audiokombiport, Lettore schede: microSD bis zu 256 GB, 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Fingerabdruck, Beschleunigung, Gyroskop, Näherungssensor, Barometer, Kompass, Farbspektrum, USB-OTG
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n/ac), Bluetooth 5.0, GSM (850/​900/​1800/​1900), UMTS (850/​900/​1900/​2100), LTE (B1/​B2/​B3/​B4/​B5/​B7/​B8/​B12/​B13/​B17/​B19/​B20/​B26/​B28/​B29/​B32/​B38/​B39/​B40/​B41), LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 7.9 x 156 x 77
Batteria
11.3 Wh, 3230 mAh ioni di litio, Qualcomm Quick Charge 3.0
Sistema Operativo
Android 7.1 Nougat
Camera
Fotocamera Principale: 19 MPix 1/2.3” Exmor RS for mobile memory stacked sensor, Pixelgröße 1.22μm, ISO bis 12800, 960 fps Super slow motion videos, 4K recording
Fotocamera Secondaria: 13 MPix 1/3.06” Exmor RS for mobile image sensor, 22mm Weitwinkel F2.0, ISO 6400
Altre caratteristiche
Casse: Stereo-Front-Lautsprecher, virtueller Surroundsound, Tastiera: virtuelles Keyboard, Ladegerät, USB-Kabel, Headset, Xperia Lounge, Lifelog, Skizze, Movie Creator, 24 Mesi Garanzia, wasser- und staubgeschützt (IP65/68), Hi-Res Audio, LDAC, 3D-Soundaufnahme; LTE Cat16 Bandbreite (Download/​Upload): 1000Mbps/​150Mbps; SAR-Wert: 1.21W/​kg (Kopf), 1.16W/​kg (Körper), senza ventola
Peso
191 gr, Alimentazione: 48 gr
Prezzo
749 Euro

 

Case

Un'altra tradizione tra i dispositivi Sony Premium è il case riflettente. L'Xperia Z5 Premium già aveva una cover posteriore che potete ammirare da soli; l'Xperia XZ Premium può anche servire come specchietto. Forse Sony voleva sfruttare la nostra vanità utilizzando il case. A parte la base abbastanza ampia, che sembra un po' old-fashioned, ci piace molto il case dell'XZ. Il colore "Deep-sea Black" è molto bello: varia tra il nero, il blu e il verde e si adatta ad un dispositivo "Premium". Come altre opzioni ci sono argento e rosa.

I lati frontale e posteriore sono rivestiti con Gorilla glass e sono abbastanza stabili, sebbene una pressione media sul lato frontale si fa notare sui cristalli liquidi. Il telefono scricchiola quando lo si torce e l'immagine si modifica sul display. Avevamo già notato questo problema sull'Xperia Z5 Premium, sebbene questa volta la situazione sia peggiore. La resistenza alla torsione dovrebbe essere migliore per un telefono che costa tanto. Il lato superiore e quello inferiore hanno una rifinitura in metallo con estremità spigolose. Il passaggio alla superficie del vetro si nota, ma non è male. Nel complesso, lo smartphone dà una buona sensazione e le estremità arrotondate lo rendono molto ergonomico. L'Xperia XZ Premium scivola facilmente sulle superfici lisce. Non ha particolari problemi con le ditate. Si notano solo con i riflessi di luce e si rimuovono facilmente. Forse la situazione è diversa con il design argentato.

Le dimensioni non sono impressionanti per un 5.5" - Asus era riuscita ad inserire un display da 5.7" nello ZenFone 3 Deluxe con dimensioni molto simili. In termini di peso l'Xperia XZ Premium è il più pesante tra i dispositivi simili con 191 grammi (~6.7 oz). Tuttavia, come detto prima, è facile da maneggiare. 

Come il suo predecessore, l'Xperia XZ Premium resiste ad acqua e polvere. L'IP 68 è il livello più elevato di protezione per la polvere ed il secondo per l'acqua, il che significa che pioggia e schizzi non sono un problema. Si tratta di uno standard oggi tra i dispositivi high-end.

Sony Xperia XZ Premium
Sony Xperia XZ Premium
Sony Xperia XZ Premium
Sony Xperia XZ Premium
Sony Xperia XZ Premium
Sony Xperia XZ Premium
Sony Xperia XZ Premium
Sony Xperia XZ Premium
Sony Xperia XZ Premium

Confronto dimensioni

Connettività

Il Sony Xperia XZ Premium monta ben 64 GB di spazio e 4 GB di RAM, sebbene questa configurazione non emerga dalla massa degli smartphones high-end. I vincitori sono l'Huawei P10 Plus l'Asus ZenFone 3 Deluxe, che hanno 128 GB di spazio e 6 GB di RAM.

Il dispositivo monta l'NFC ed una porta USB-C con USB OTG ed USB 3.0; legge schede microSD fino a 256 GB, che possono essere formattate solo come spazio esterno. Pertanto, non potete salvare apps sulla scheda microSD.

destra: volume, pulsante standby, grilletto
destra: volume, pulsante standby, grilletto
sinistra: slots SIM e microSD
sinistra: slots SIM e microSD
superiore: 3.5 mm audio combo, microfono
superiore: 3.5 mm audio combo, microfono
inferiore: porta USB-C, microfono
inferiore: porta USB-C, microfono

Software

Sony ha dato un tocco ad Android 7.1.1 con nuove funzioni e più opzioni Material Design. Al momento, le patches di sicurezza sono abbastanza aggiornate (giugno 2017). Al primo test del telefono, l'interfaccia sembrava un po' troppo carica. Le apps sono raggruppate in cartella anche nell'app overview, il che può rendere difficile trovare l'app giusta a volte. La ricerca full-text facilita molto le cose. L'app introduttiva ha nuove funzioni e, in base a quale telefono avevate precedentemente, spiega come avviare il nuovo telefono. Ovviamente, uno smartphone Sony ha un'app PlayStation, con la quale potete proiettare i giochi dalla PS4 sullo smartphone. Con una PS4 Pro, i giochi possono essere anche proiettati in 1080p, ma non è possibile in 4K.

Sony ha installato una propria app per musica, foto, e videos, che sfortunatamente non sostituisce le apps Googles. Suggeriamo di scegliere un'app preferita e disattivare o cancellare le altre. Il dispositivo ha anche qualche app pubblicitaria - e se preferite un sistema pulito, dovrete cancellare alcune apps all'inizio. L'app Sony store "What's New", è un app di messaggistica, Movie Creator, e disegno e anche l'Xperia Lounge. L'Xperia Actions apprende dalle vostre azioni sullo smartphone e vi dà suggerimenti per usarlo meglio. Potete personalizzare l'aspetto del software con Designs. Il software Sony è ottimo e il produttore va nei dettagli. Alcuni utenti, tuttavia, non useranno mai molte funzioni e i bloatware sono ovviamente fastidiosi. Quindi dovrete decidere: lo smartphone Xperia forse non è adatto a chi vuole un sistema Android puro. Ma se vi piace avere molte funzioni e vi piacciono gli elementi grafici, sarete contenti del software Xperia XZ Premium.

Software Sony Xperia XZ Premium
Software Sony Xperia XZ Premium
Software Sony Xperia XZ Premium
Software Sony Xperia XZ Premium

Comunicazioni & GPS

Sony ha usato un Qualcomm Snapdragon 835, che è tra i più moderni per gli smartphones. Supporta LTE cat. 16 e può - come il Samsung Galaxy S8 - ricevere dati a velocità Gigabit tramite la rete mobile. Il Sony Xperia XZ Premium supporta molte frequenze LTE, potete facilmente chiamare "Global Phone" - uno smartphone che può essere usato in tutto il mondo. Negli UK, il dispositivo è disponibile anche con una Dual SIM. Con la rete tedesca E-network, la ricezione era buona anche negli appartamenti.

Il modulo WLAN supporta tutti gli attuali standards: 802.11 a/b/g/n/ac. Il datato standard "a" significa che è possibile anche collegarsi a reti 5.0 GHz. L'Xperia XZ Premium si dimostra uno smartphone molto veloce - ed è anche il più veloce nella ricezione dati. Quando siete vicino ad un router, non ci sono problemi in termini di velocità: le pagine sono caricate in un istante e il dispositivo ha un'ottima ricezione. A distanza di 10 metri (~32.8 ft) e attraverso tre muri, la ricezione varia tra 3/4 e 1/4 ed alcuni siti web non sono caricati. L'Xperia XZ Premium sembra avere difficoltà con la ricezione Wi-Fi se siete ad una certa distanza dal  router. Non appena vi riavvicinate, il caricamento delle pagine riparte.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Sony Xperia XZ Premium
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.0 Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
501 MBit/s ∼100%
Samsung Galaxy S8 Plus
Mali-G71 MP20, 8895 Octa, 64 GB UFS 2.1 Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
368 MBit/s ∼73% -27%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
Adreno 530, 821 MSM8996 Pro, 128 GB UFS 2.0 Flash (Linksys EA8500, 2.4 GHz)
70.4 MBit/s ∼14% -86%
Huawei P10 Plus
Mali-G71 MP8, Kirin 960, 128 GB UFS 2.0 Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
40.8 MBit/s ∼8% -92%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Samsung Galaxy S8 Plus
Mali-G71 MP20, 8895 Octa, 64 GB UFS 2.1 Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
656 MBit/s ∼100% +33%
Sony Xperia XZ Premium
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.0 Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
494 MBit/s ∼75%
Huawei P10 Plus
Mali-G71 MP8, Kirin 960, 128 GB UFS 2.0 Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
128 MBit/s ∼20% -74%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
Adreno 530, 821 MSM8996 Pro, 128 GB UFS 2.0 Flash (Linksys EA8500, 2.4 GHz)
75.5 MBit/s ∼12% -85%
GPS test: indoors
GPS test: indoors
GPS test: outdoors
GPS test: outdoors

Il Sony Xperia XZ Premium non riesce a localizzarci in ambienti chiusi. La ricezione GPS migliora molto all'aperto e ci individua entro 5 metri (~16.4 ft). Un risultato medio.

Per fare una valutazione adeguata del modulo GPS, abbiamo fatto un giro in bici. Confrontando con un dispositivo Garmin Edge 500. L'Xperia XZ Premium ha misurato un percorso più lungo rispetto al navigatore - cosa che non è mai accaduta prima. Forse perché il modulo sembra sbagliare sulle strade diritte, e ha invertito un giro aggiuntivo con passaggio sul ponte. Il Garmin Edge 500, ha invece individuato bene il percorso. Il Sony Xperia XZ Premium usa meno punti di localizzazione rispetto al navigatore, in quanto disegna linee rette tra due punti molto lontani. L'Xperia XZ Premium può essere usato come navigatore per attività di divertimento, ma ci sono molti smartphones che danno risultati sicuramente migliori.

GPS Garmin Edge 500: panoramica
GPS Garmin Edge 500: panoramica
GPS Garmin Edge 500: incrocio
GPS Garmin Edge 500: incrocio
GPS Garmin Edge 500: ponte
GPS Garmin Edge 500: ponte
Sony Xperia XZ Premium: panoramica
Sony Xperia XZ Premium: panoramica
Sony Xperia XZ Premium: incrocio
Sony Xperia XZ Premium: incrocio
Sony Xperia XZ Premium: ponte
Sony Xperia XZ Premium: ponte

Telefono & Qualità Voce

L'app telefono è Google ed è la stessa di molti altri smartphones Android. E' molto facile da usare.

Abbiamo spesso lodato Sony per la sua qualità vocale, per esempio, con il Sony Xperia Z3. Ma da qualche tempo, il produttore sembra avere perso interesse a riguardo e la qualità voce è spesso mediocre. L'Xperia XZ Premium non fa eccezione: il nostro contatto sembra smorzato e anche leggermente distorto; la nostra voce nemmeno risulta chiara all'interlocutore. Lo stesso vale per le casse: il suono è debole, il nostro contatto ci sente poco e ci sono rumori a volume massimo. La nostra voce è potente, ma non particolarmente chiara. Il tool ClearAudio+ mostra leggeri miglioramenti, ma ancora non ci siamo. 

Fotocamere

scatto con fotocamera frontale
scatto con fotocamera frontale

Sony ha ridotto i MP della fotocamera principale rispetto all'Xperia XZ, ma 19 MP restano comunque tanti. A parte questo, le specifiche tecniche dei sensori sono le stesse: lenti grandangolari, elevata sensibilità ISO per buone immagini con poca luce e registrazione video 4K. Sony ha aggiunto una importante funzione per l'Xperia XZ Premium: la funzione super-slow-motion fino a 960 per secondo.

Ma prima diamo uno sguardo alle immagini della fotocamera principale: con l'Xperia XZ abbiano notato una leggera tinta rossa; le immagini dell'Xperia XZ Premium sembrano più fredde. La fotocamera dell'Xperia XZ ha anche dettagli più definiti. Con l'XZ Premium parti delle immagini sono sbiadite e l'erba della prima immagine non è perfetta. Le fotocamere degli altri dispositivi HTC U11 e Galaxy S8 Plus mostrano più dettagli. Le immagine scattate con poca luce sembrano buone a primo impatto, ma guardandole da vicino sono sfocate. La fotocamera dell'HTC U11 fa scatti più definiti. Un vantaggio del Sony Xperia XZ Premium: difficilmente abbiamo notato colori disturbati.

La fotocamera frontale ha lo stesso verdetto dell'Xperia XZ: la risoluzione molto elevata, la definizione buona e la precisione del colore la rendono perfetta per i selfies. Offre una qualità nettamente migliore rispetto alla fotocamera principale.

In termini di video, il dispositivo offre la possibilità di registrare video in 4K, ma solo tramite l'app Sony o app di terzi. Aprire l'app è piuttosto complicato - perché l'app Sony non offre la registrazione video 4K nativa dopo tutti questi anni? Sony avvisa che il dispositivo potrebbe scaldarsi molto con la registrazione in 4K. Abbiamo già notato questa cosa con l'Xperia Z2. Ma anche filmando in 4K per molti minuti, non abbiamo notato temperature elevate, quindi il riscaldamento dell'Xperia XZ Premium sembra essere una formalità. La qualità dell'immagine dei video registrati è buona. Tuttavia è fastidioso che non potete usare la messa a fuoco manuale con l'app, ma dovete usare l'autofocus.

Sony ha fatto una buona cosa per la funzione super-slow-motion: il dispositivo riesce a registrare fino a 960 immagini per secondo (invece di 30). Questo consente ottime riprese di immagini in movimento. Almeno questa features è direttamente attraverso l'app fotocamera, ma ci sono delle limitazioni. I video possono essere registrati solo in 720p. La registrazione parte come un video normale e dovete premere il pulsante slow-motion al momento giusto, per registrare in super-slow-motion per un secondo. Questo crea una sorta di effetto Bullet Time. In alternativa potete anche registrare in slow-motion per 5 secondi senza avviare un video normale. Potete registrare videos in slow-motion con 120 al secondo per qualsiasi durata, e poi decidere quando la slow-motion deve partire e terminare. Nel complesso, la registrazione super-slow-motion è impressionante. Anche se questa feature è limitata a brevi frammenti e risoluzione bassa, è impressionante guardare il volo di un uccello o l'acqua in un bicchiere - come nel nostro video di esempio. Speriamo che Sony continui a sviluppare questa tecnologia.

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini

Se azionate il grafico di test, che abbiamo scattato con luce controllata nel laboratorio, è facile vedere che le superfici grandi sono spesso pezzate. Scrivendo in nero su giallo appare sfocato e l'angolo inferiore sinistro è evidentemente disturbato. Nel complesso, l'immagine è riprodotta abbastanza bene, ma mostra i problemi che abbiamo trovato nei due scatti di test: i colori sono troppo scuri, a volte troppo chiari, i toni scuri sono più vicini ai valori di riferimento.

foto del grafico di test
foto del grafico di test
segmento grafico di test
segmento grafico di test
ColorChecker Passport: il corore di riferimento è nel campo inferioreì
ColorChecker Passport: il corore di riferimento è nel campo inferioreì

Accessori & Garanzia

L'Xperia XZ Premium ha un alimentatore standard ed un cavo USB-C. Siamo sorpresi che non sia incluso un caricatore QuickCharge 3.0. Il dispositivo ha delle cuffie, ma sono un modello base che non supporta la riduzione del rumore, sebbene lo smartphone la abbia. Dovrete pagare circa $60 per un tale tipo di cuffie che supporto audio high-resolution. Sony offre anche vivavoce Bluetooth che ha anche un grilletto per i selfies, che costa circa $70. Una cover per l'X Premium costa circa $10.

La garanzia per l'Xperia XZ Premium dura 24 mesi.

Dispositivi di Input & Utilizzo

Sony ha installato SwiftKey, ma ovviamente potete scaricare ed installare la Google GBoard o qualsiasi altra tastiera dal PlayStore se lo volete. La SwiftKey può essere facilmente personalizzata ed è facile da usare, sebbene i tasti abbiano due funzioni, il che intacca la chiarezza.

Tutti i tasti fisici sono sul lato destro dell'Xperia XZ Premium: il controllo del volume, il pulsante standby e il grilletto per la fotocamera. Questi pulsanti sono riconoscibili al tatto, ma il controllo del volume ha un punto di pressione non preciso. Il sensore di impronte è integrato nel pulsante standby, ma reagisce solo dopo che il pulsante è stato premuto. Per attivare il telefono dallo standby, dovete premere il pulsante e il lettore di impronte si attiva automaticamente.

I tasti Android appaiono bene; il touchscreen è scorrevole e le gesture sono riconosciute bene anche negli angoli. C'è anche una modalità guanti che consente l'uso con in guanti in inverno.

tastiera modalità panoramica
tastiera modalità panoramica
tastiera modalità ritratto
tastiera modalità ritratto
Subpixel array
Subpixel array

Il display è uno degli highlights dell'Xperia XZ Premium: ha un'ottima risoluzione da 3840x2160 pixels, ma la parte migliore è il supporto HDR con contrasto elevato e colori vividi. Potete vedere come appare nelle foto di confronto dell'Xperia XZ Premium e del OnePlus 2 con consueti display 1080p senza HDR. Abbiamo usato un video HDR su YouTube per il nostro confronto: i colori sono molto più vividi e forti, mentre le superfici scure restano tali senza perdere dettagli. Sembra che quasi potete toccare i dettagli. L'immagine del OnePlus 2 pure è definita, ma meno forte e vivida. E l'Xperia XZ Premium display AMOLED, ma un semplice schermo IPS. L'elevata luminosità con una media di 568 cd/m² è necessaria per mostrare l'elevato contrasto. Ha una distribuzione della luminosità del 92%, il che significa che non noterete alcuna inconsistenza.

Immagine di confronto video HDR Sony XZ Premium (4K, HDR) e OnePlus 2 (1080p, senza HDR)
Immagine di confronto video HDR Sony XZ Premium (4K, HDR) e OnePlus 2 (1080p, senza HDR)
543
cd/m²
561
cd/m²
554
cd/m²
575
cd/m²
578
cd/m²
568
cd/m²
590
cd/m²
582
cd/m²
562
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 590 cd/m² Media: 568.1 cd/m² Minimum: 6.02 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 92 %
Al centro con la batteria: 578 cd/m²
Contrasto: 932:1 (Nero: 0.62 cd/m²)
ΔE Color 2.8 | - Ø
ΔE Greyscale 2.8 | - Ø
Gamma: 2.15
Sony Xperia XZ Premium
IPS, 3840x2160, 5.5
Apple iPhone 7 Plus
IPS, 1920x1080, 5.5
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
AMOLED, 1920x1080, 5.7
Huawei P10 Plus
LTPS, 2560x1440, 5.5
Samsung Galaxy S8 Plus
Super AMOLED, 2960x1440, 6.2
Screen
37%
3%
16%
21%
Brightness
568
553
-3%
468
-18%
562
-1%
562
-1%
Brightness Distribution
92
97
5%
85
-8%
92
0%
93
1%
Black Level *
0.62
0.35
44%
0.43
31%
Contrast
932
1591
71%
1321
42%
Colorchecker DeltaE2000 *
2.8
1.4
50%
3.2
-14%
2.4
14%
1.7
39%
Greyscale DeltaE2000 *
2.8
1.3
54%
1.4
50%
2.5
11%
1.6
43%
Gamma
2.15 112%
2.21 109%
2.27 106%
2.37 101%
2.13 113%
CCT
6728 97%
6667 97%
6590 99%
6779 96%
6435 101%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
63.1
81.57
Color Space (Percent of sRGB)
99.83
99.87

* ... Meglio usare valori piccoli

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
Screen flickering / PWM detected 1136 Hz33 % brightness setting

The display backlight flickers at 1136 Hz (Likely utilizing PWM) Flickering detected at a brightness setting of 33 % and below. There should be no flickering or PWM above this brightness setting.

The frequency of 1136 Hz is quite high, so most users sensitive to PWM should not notice any flickering.

In comparison: 54 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8568 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

L'elevato valore del nero di 0.62 cd/m2 è uno svantaggio e Sony avrebbe dovuto avere risultati migliori con un display AMOLED. Lo stesso vale per il contrasto massimo di 932:1. Sony usa una modulazione pulse-width dal 33% di luminosità. L'idea è semplice: lo schermo è spento per una frazione di secondo ed appare più scuro all'occhio umano. Questo succede 1136 volte al secondo nell'Xperia XZ Premium, il che non dovrebbe dare fastidio all'occhio umano.

Sony promette una maggiore copertura del colore rispetto agli smartphone normali, ed offre una modalità speciale che dovrebbe mostrare i colori in modo particolarmente preciso. Ma anche in questa modalità, abbiamo rilevato una evidente tendenza al blu e troppe deviazioni del colore per un uso professionale. Per fortuna possiamo ottimizzare manualmente il bilanciamento del bianco, il che migliora la tendenza al blu e riduce le deviazioni del colore al minimo. Soggettivamente la modalità "Super Vivid" è la più piacevole: i colori sono più luminosi e l'elevata qualità dello schermo si nota nel menu dove tutto appare più tangibile. La copertura dal colore è più alta in questa modalità, ma questo vale anche per la deviazione del colore, specialmente con i toni blu. 

CalMAN sRGB precisione del colore
CalMAN sRGB precisione del colore
CalMAN sRGB gamma di colore
CalMAN sRGB gamma di colore
CalMAN sRGB scala di grigi
CalMAN sRGB scala di grigi
CalMAN sRGB saturazione
CalMAN sRGB saturazione
CalMAN Standard precisione del colore
CalMAN Standard precisione del colore
CalMAN Standard gamma di colore
CalMAN Standard gamma di colore
CalMAN Standard scala di grigi
CalMAN Standard scala di grigi
CalMAN Standard saturazion
CalMAN Standard saturazion
CalMAN Super Vivid precisione del colore
CalMAN Super Vivid precisione del colore
CalMAN Super Vivid gamma di colore
CalMAN Super Vivid gamma di colore
CalMAN Super Vivid scala di grigi
CalMAN Super Vivid scala di grigi
CalMAN Super Vivid saturazione
CalMAN Super Vivid saturazione
CalMAN precisione del colore ottimizzata
CalMAN precisione del colore ottimizzata
CalMAN scala di grigi ottimizzata
CalMAN scala di grigi ottimizzata
settings ottimizzati
settings ottimizzati

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
16.8 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 6 ms Incremento
↘ 10.8 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 10 % of all devices are better.
This means that the measured response time is better than the average of all tested devices (26.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
38.8 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 16.4 ms Incremento
↘ 22.4 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 38 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (42.5 ms).

L'Xperia XZ Premium può essere usato tranquillamente all'aperto, in quanto ha una luminosità molto elevata. Il display è abbastanza riflettente; quindi sarebbe sempre meglio spostarsi all'ombra. 

Gli angoli di visuale sono molto buoni; solo dai lati noterete una leggera diminuzione della luminosità.

utilizzo outdoor, luminosità minima
utilizzo outdoor, luminosità minima
utilizzo outdoor, luminosità media
utilizzo outdoor, luminosità media
utilizzo outdoor, luminosità massima
utilizzo outdoor, luminosità massima
utilizzo outdoor, sensore luminosità
utilizzo outdoor, sensore luminosità
Angoli di visuale
Angoli di visuale

Performance

Sony sull'Xperia XZ Premium ha montato un SoC molto veloce: lo Snapdragon 835 Qualcomm. Ha in totale otto cores, che lavorano con clock rate completo (2.46 GHz) e quattro con clock rate ridotto (1.9 GHz). Il Sony Xperia XZ Premium è uno smartphone veloce che può superare anche il Samsung Galaxy S8 Plus in numerosi benchmarks. Non abbiamo notato alcun ritardo nell'utilizzo quotidiano; i programmi partono rapidamente e l'Xperia XZ Premium non ha problemi con molte apps aperte in background.

La grafica del dispositivo è gestita dalla Qualcomm Adreno 540, che è molto veloce con 710 MHz, sebbene non regga il confronto con i framerates dell'iPhone 7 o del Galaxy S8 Plus in tutti i benchmarks. 

AnTuTu Benchmark v6 - Total Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
173403 Points ∼76%
Apple iPhone 7 Plus
165399 Points ∼73% -5%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
154126 Points ∼68% -11%
Huawei P10 Plus
138326 Points ∼61% -20%
Samsung Galaxy S8 Plus
165382 Points ∼73% -5%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
6433 Points ∼62%
Huawei P10 Plus
6157 Points ∼60% -4%
Samsung Galaxy S8 Plus
5195 Points ∼50% -19%
Work performance score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
7695 Points ∼90%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
4940 Points ∼58% -36%
Huawei P10 Plus
7377 Points ∼86% -4%
Samsung Galaxy S8 Plus
5830 Points ∼68% -24%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
1239 Points ∼73%
Apple iPhone 7 Plus
1542 Points ∼91% +24%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
1136 Points ∼67% -8%
Huawei P10 Plus
1054 Points ∼62% -15%
Samsung Galaxy S8 Plus
1163 Points ∼69% -6%
Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
6045 Points ∼65%
Apple iPhone 7 Plus
6875 Points ∼74% +14%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
4467 Points ∼48% -26%
Huawei P10 Plus
3438 Points ∼37% -43%
Samsung Galaxy S8 Plus
6126 Points ∼66% +1%
Memory (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
3444 Points ∼78%
Apple iPhone 7 Plus
1319 Points ∼30% -62%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
2051 Points ∼46% -40%
Huawei P10 Plus
3331 Points ∼75% -3%
Samsung Galaxy S8 Plus
3135 Points ∼71% -9%
System (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
5857 Points ∼57%
Apple iPhone 7 Plus
6582 Points ∼64% +12%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
3763 Points ∼37% -36%
Huawei P10 Plus
3572 Points ∼35% -39%
Samsung Galaxy S8 Plus
5319 Points ∼52% -9%
Overall (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
3506 Points ∼93%
Apple iPhone 7 Plus
3097 Points ∼82% -12%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
2501 Points ∼66% -29%
Huawei P10 Plus
2563 Points ∼68% -27%
Samsung Galaxy S8 Plus
3301 Points ∼87% -6%
Geekbench 4.1/4.2
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
7881 Points ∼92%
Samsung Galaxy S8 Plus
8295 Points ∼97% +5%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
6491 Points ∼26%
Huawei P10 Plus
6267 Points ∼25% -3%
Samsung Galaxy S8 Plus
6695 Points ∼27% +3%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
1904 Points ∼32%
Huawei P10 Plus
1852 Points ∼31% -3%
Samsung Galaxy S8 Plus
2015 Points ∼34% +6%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
1628 Points ∼53%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
2046 Points ∼66% +26%
Huawei P10 Plus
1679 Points ∼55% +3%
Samsung Galaxy S8 Plus
2466 Points ∼80% +51%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
3723 Points ∼69%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
2944 Points ∼55% -21%
Huawei P10 Plus
1767 Points ∼33% -53%
Samsung Galaxy S8 Plus
3479 Points ∼65% -7%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
2895 Points ∼75%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
2682 Points ∼69% -7%
Huawei P10 Plus
1747 Points ∼45% -40%
Samsung Galaxy S8 Plus
3188 Points ∼82% +10%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
1574 Points ∼51%
Apple iPhone 7 Plus
1522 Points ∼49% -3%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
2078 Points ∼67% +32%
Huawei P10 Plus
1662 Points ∼54% +6%
Samsung Galaxy S8 Plus
2465 Points ∼80% +57%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
5107 Points ∼66%
Apple iPhone 7 Plus
4235 Points ∼55% -17%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
4694 Points ∼61% -8%
Huawei P10 Plus
2469 Points ∼32% -52%
Samsung Galaxy S8 Plus
4786 Points ∼62% -6%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
3407 Points ∼68%
Apple iPhone 7 Plus
3034 Points ∼61% -11%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
3668 Points ∼74% +8%
Huawei P10 Plus
2229 Points ∼45% -35%
Samsung Galaxy S8 Plus
3958 Points ∼80% +16%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
13800 Points ∼19%
Apple iPhone 7 Plus
15626 Points ∼22% +13%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
22044 Points ∼31% +60%
Huawei P10 Plus
14934 Points ∼21% +8%
Samsung Galaxy S8 Plus
20892 Points ∼29% +51%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
52358 Points ∼12%
Apple iPhone 7 Plus
63386 Points ∼14% +21%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
40761 Points ∼9% -22%
Huawei P10 Plus
33307 Points ∼7% -36%
Samsung Galaxy S8 Plus
33077 Points ∼7% -37%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
32302 Points ∼16%
Apple iPhone 7 Plus
37746 Points ∼19% +17%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
34290 Points ∼17% +6%
Huawei P10 Plus
26156 Points ∼13% -19%
Samsung Galaxy S8 Plus
29282 Points ∼15% -9%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
109 fps ∼8%
Apple iPhone 7 Plus
91.96 fps ∼7% -16%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
96 fps ∼7% -12%
Huawei P10 Plus
56 fps ∼4% -49%
Samsung Galaxy S8 Plus
104 fps ∼8% -5%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
60 fps ∼13%
Apple iPhone 7 Plus
57.71 fps ∼13% -4%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
59 fps ∼13% -2%
Huawei P10 Plus
40 fps ∼9% -33%
Samsung Galaxy S8 Plus
58 fps ∼13% -3%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
47 fps ∼9%
Apple iPhone 7 Plus
58.71 fps ∼11% +25%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
49 fps ∼9% +4%
Huawei P10 Plus
19 fps ∼3% -60%
Samsung Galaxy S8 Plus
50 fps ∼9% +6%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
46 fps ∼13%
Apple iPhone 7 Plus
55.17 fps ∼15% +20%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
48 fps ∼13% +4%
Huawei P10 Plus
29 fps ∼8% -37%
Samsung Galaxy S8 Plus
38 fps ∼10% -17%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
35 fps ∼8%
Apple iPhone 7 Plus
41.3 fps ∼10% +18%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
32 fps ∼8% -9%
Huawei P10 Plus
22 fps ∼5% -37%
Samsung Galaxy S8 Plus
42 fps ∼10% +20%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
37 fps ∼21%
Apple iPhone 7 Plus
41.5 fps ∼24% +12%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
32 fps ∼18% -14%
Huawei P10 Plus
12 fps ∼7% -68%
Samsung Galaxy S8 Plus
23 fps ∼13% -38%
GFXBench 4.0
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
23 fps ∼7%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
19 fps ∼5% -17%
Huawei P10 Plus
15 fps ∼4% -35%
Samsung Galaxy S8 Plus
25 fps ∼7% +9%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia XZ Premium
25 fps ∼1%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
19 fps ∼1% -24%
Huawei P10 Plus
10 fps ∼0% -60%
Samsung Galaxy S8 Plus
13 fps ∼0% -48%

Legenda

 
Sony Xperia XZ Premium Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Qualcomm Adreno 540, 64 GB UFS 2.0 Flash
 
Apple iPhone 7 Plus Apple A10 Fusion, Apple A10 Fusion GPU / PowerVR, 128 GB NVMe
 
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL Qualcomm Snapdragon 821 MSM8996 Pro, Qualcomm Adreno 530, 128 GB UFS 2.0 Flash
 
Huawei P10 Plus HiSilicon Kirin 960, ARM Mali-G71 MP8, 128 GB UFS 2.0 Flash
 
Samsung Galaxy S8 Plus Samsung Exynos 8895 Octa, ARM Mali-G71 MP20, 64 GB UFS 2.1 Flash

L'Xperia XZ Premium non è lo smartphone high-end più veloce: il Sony Xperia XZ Premium carica le pagine web molto velocemente e non ha problemi con i giochi pesanti HTML5, come abbiamo visto con letsplay.ouigo.com.

JetStream 1.1 - 1.1 Total Score
Apple iPhone 7 Plus
168.08 Points ∼100% +173%
Samsung Galaxy S8 Plus
62.198 Points ∼37% +1%
Sony Xperia XZ Premium
61.5 Points ∼37%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
59.8 Points ∼36% -3%
Huawei P10 Plus
58.427 Points ∼35% -5%
Octane V2 - Total Score
Apple iPhone 7 Plus
26053 Points ∼100% +144%
Samsung Galaxy S8 Plus
14050 Points ∼54% +32%
Sony Xperia XZ Premium
10672 Points ∼41%
Huawei P10 Plus
10213 Points ∼39% -4%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
10007 Points ∼38% -6%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Sony Xperia XZ Premium
3199 ms * ∼100%
Huawei P10 Plus
3107 ms * ∼97% +3%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
2399.8 ms * ∼75% +25%
Samsung Galaxy S8 Plus
2236.7 ms * ∼70% +30%
Apple iPhone 7 Plus
1102.7 ms * ∼34% +66%
WebXPRT 2015 - Overall Score
Apple iPhone 7 Plus
204 Points ∼100% +37%
Samsung Galaxy S8 Plus
154 Points ∼75% +3%
Sony Xperia XZ Premium
149 Points ∼73%
Huawei P10 Plus
140 Points ∼69% -6%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
107 Points ∼52% -28%

* ... Meglio usare valori piccoli

Lo smartphone Sony non si è comportato altrettanto bene per quanto riguarda velocità di lettura e scrittura con la nostra scheda di riferimento, la Toshiba Exceria Pro M401. Ha i valori di trasferimento più bassi del gruppo di confronto e non arriva nemmeno alla metà dei valori teorici. L'Xperia XZ Premium non è nemmeno particolarmente veloce nell'accesso allo spazio interno, ma almeno ci sono valori nella media.

AndroBench 3-5
Sequential Write 256KB SDCard
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL (Toshiba Exceria Pro M401)
59.04 MB/s ∼100% +77%
Samsung Galaxy S8 Plus (Toshiba Exceria Pro M401)
57.24 MB/s ∼97% +72%
Huawei P10 Plus (Toshiba Exceria Pro M401)
33.61 MB/s ∼57% +1%
Sony Xperia XZ Premium (Toshiba Exceria Pro M401)
33.31 MB/s ∼56%
Sequential Read 256KB SDCard
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL (Toshiba Exceria Pro M401)
77.77 MB/s ∼100% +111%
Samsung Galaxy S8 Plus (Toshiba Exceria Pro M401)
71.12 MB/s ∼91% +93%
Huawei P10 Plus (Toshiba Exceria Pro M401)
54.04 MB/s ∼69% +47%
Sony Xperia XZ Premium (Toshiba Exceria Pro M401)
36.79 MB/s ∼47%
Random Write 4KB
Huawei P10 Plus
149.78 MB/s ∼100% +771%
Sony Xperia XZ Premium
17.2 MB/s ∼11%
Samsung Galaxy S8 Plus
15.27 MB/s ∼10% -11%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
14.55 MB/s ∼10% -15%
Random Read 4KB
Huawei P10 Plus
173.06 MB/s ∼100% +134%
Samsung Galaxy S8 Plus
127.18 MB/s ∼73% +72%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
100.87 MB/s ∼58% +36%
Sony Xperia XZ Premium
74.1 MB/s ∼43%
Sequential Write 256KB
Samsung Galaxy S8 Plus
194.18 MB/s ∼100% 0%
Sony Xperia XZ Premium
194 MB/s ∼100%
Huawei P10 Plus
182.64 MB/s ∼94% -6%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
163.05 MB/s ∼84% -16%
Sequential Read 256KB
Samsung Galaxy S8 Plus
787.6 MB/s ∼100% +15%
Huawei P10 Plus
732.94 MB/s ∼93% +7%
Sony Xperia XZ Premium
687 MB/s ∼87%
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
408.96 MB/s ∼52% -40%

Gaming

Abbiamo scaricato qualche gioco e lo abbiamo testato con il Sony Xperia XZ Premium. Il veloce gioco racing “Asphalt 8: Airborne può essere usato fino a 30 frames per secondo con settaggi elevati. Dead Trigger 2” è molto fluido con 60 fps. Non sorprende che i giochi meno pesanti come “Angry Birds” non diano problemi. E' importante che l'unità grafica supporti tutte le attuali APIs quando pensiamo al futuro, in quanto è necessario per continuare a giocare nei prossimi anni. Questo è il caso del Sony Xperia XZ Premium.

Il sensore di posizione ed il touchscreen funzionano bene e sono affidabili.

Asphalt 8
Asphalt 8
Dead Trigger 2
Dead Trigger 2
Asphalt 8: Airborne
 SettaggiValore
 high30 fps
 very low30 fps
Dead Trigger 2
 SettaggiValore
 high60 fps

Emissioni

Temperature

battery test GFXBench
battery test GFXBench

Le temperature del case non sono mai state il punto di forza di Sony in passato. Ma sembra siano sotto controllo con l'Xperia XZ Premium. Un massimo di 42.1 °C (~107.8 °F) circa all'auricolare mostra che le temperature aumentano sotto carico per tempi prolungati (e questa non è una zona ideale - chi desidera avere un telefono caldo vicino all'orecchio), ma si tratta di valori accettabili, ed in altre zone le temperature sono anche inferiori. Il case nel complesso diventa abbastanza caldo (max. 39.4 °C/~102.9 °F) in idle.

Ci ha fatto tuttavia piacere che il SoC non abbia avuto problemi di temperature e mantiene sempre le sue prestazioni anche con carichi prolungati. Questo è dimostrato dal T-Rex battery test GFXBench.

Carico massimo
 37.4 °C38.3 °C41.5 °C 
 37.5 °C38.9 °C42.1 °C 
 37.5 °C39.4 °C40.7 °C 
Massima: 42.1 °C
Media: 39.3 °C
37 °C37.6 °C37.5 °C
37.2 °C37.5 °C37.7 °C
37.8 °C39.1 °C39.5 °C
Massima: 39.5 °C
Media: 37.9 °C
Alimentazione (max)  31.3 °C | Temperatura della stanza 21.5 °C | Voltcraft IR-260
Calore lato frontale
Calore lato frontale
Calore lato posteriore
Calore lato posteriore

Casse

test Pink Noise casse
test Pink Noise casse

Il suono delle due casse frontali è accettabile, ma i toni alti sono eccessivi, specialmente a volume elevato. Sebbene "elevato" sia relativo: con 79.7 dB(A), le casse sono meno potenti rispetto a molti dispositivi simili- Considerando che la buona qualità del suono, la compatibilità high-resolution dello smartphone e i miglioramenti tecnici del suono sono importanti per Sony, le casse sono solo nella media. Abbiamo migliorato un po' il suono con l'equalizzatore e attivato il Surround Sound virtuale. 

Sony ha aggiunto delle cuffie che possono essere collegate tramite jack audio da 3,5 mm audio, il che rende felici gli appassionati di musica. Ma il fatto che le cuffie non supportino la riduzione del rumore ed in generale siano abbastanza basilari è incomprensibile in questa fascia di prezzo. Il suono è decente e l'output tramite porta 3,5 mm è privo di rumore con una buona qualità. Sony vuole migliorare il suono delle cuffie con l'aiuto di vari strumenti: DSEE HX per gli alti, e la differenza si nota. A parte il fatto che i files audio high-resolution possono essere riprodotti senza perdite, lo smartphone monitora l'uso delle cuffie e adatta i settaggi in modo da offrire agli utenti la migliore qualità di suono. 

Il Bluetooth 5.0 ed il Sony LDAC dovrebbero supportare lo streaming a casse esterne con qualità high-resolution. Sfortunatamente, le nostre casse di test supportano solo Bluetooth 4.2 ed Android non supporta ancora il Bluetooth 5.0. Il suono è stato trasmesso bene e senza interferenze.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2031.636.72525.437.93125.331.44032.932.75033.6326331.632.38028.431.91002733.412520.824.81602227.420021.334.825020.844.231521.253.940019.460.550019.564.863017.768.880017.970.6100017.870.8125017.369.8160017.467.5200016.769.5250017.270.4315018.269.5400017.969.3500017.663.3630017.757.6800017.859.71000017.960.41250018.160.31600018.255.8SPL3079.7N1.345.5median 17.9Sony Xperia XZ Premiummedian 60.5Delta1.311.331.633.925.429.825.32632.928.833.627.631.627.328.425.72730.320.834.22241.121.349.220.855.321.260.819.462.119.566.617.770.217.97217.873.417.373.617.474.416.773.317.274.118.273.217.969.817.666.917.769.617.863.817.953.818.15118.244.73082.91.356.6median 17.9Samsung Galaxy S8 Plusmedian 66.61.311hearing rangehide median Pink Noise
Sony Xperia XZ Premium audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (79.7 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 24% lower than median
(-) | bass is not linear (15.3% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 7.3% higher than median
(+) | mids are linear (6.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 4.9% away from median
(+) | highs are linear (5.5% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (24.7% difference to median)
Compared to same class
» 42% of all tested devices in this class were better, 10% similar, 47% worse
» The best had a delta of 14%, average was 26%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 66% of all tested devices were better, 7% similar, 26% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Samsung Galaxy S8 Plus audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (82.88 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 21.5% lower than median
(±) | linearity of bass is average (12% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 5.2% higher than median
(+) | mids are linear (3.8% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 5.2% higher than median
(±) | linearity of highs is average (7.7% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (21.8% difference to median)
Compared to same class
» 18% of all tested devices in this class were better, 11% similar, 71% worse
» The best had a delta of 14%, average was 26%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 51% of all tested devices were better, 7% similar, 42% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Frequency diagram in comparison (checkboxes above can be turned on/off)

Autonomia batteria

Consumo energetico

L'Xperia XZ Premium ha consumi abbastanza modesti: ha il minor consumo minimo tra i concorrenti. Sfortunatamente, dopo si incrementa in modo drastico arrivando ad un massimo di 2.59 watts in idle, abbastanza elevato. Il consumo medio sotto carico è buono, come il valore massimo di 7.91 watts.

Il dispositivo si ricarica in circa un'ora e mezza con QuickCharge 3.0. Ci vuole circa mezz'ora in più con l'alimentatore normale.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.03 / 0.22 Watt
Idledarkmidlight 0.62 / 2.44 / 2.59 Watt
Sotto carico midlight 4.94 / 7.91 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Sony Xperia XZ Premium
3230 mAh
Apple iPhone 7 Plus
2915 mAh
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
3000 mAh
Huawei P10 Plus
3750 mAh
Samsung Galaxy S8 Plus
3500 mAh
Power Consumption
0%
0%
-30%
28%
Idle Minimum *
0.62
0.77
-24%
0.85
-37%
1.03
-66%
0.68
-10%
Idle Average *
2.44
2.04
16%
1.2
51%
2.61
-7%
1.13
54%
Idle Maximum *
2.59
2.24
14%
1.25
52%
2.83
-9%
1.16
55%
Load Average *
4.94
4.69
5%
6.97
-41%
7.03
-42%
4.69
5%
Load Maximum *
7.91
8.66
-9%
9.74
-23%
10.08
-27%
5.24
34%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia batteria

La batteria ha 3230 mAh o 11.3 watt ore e consente al Sony Xperia XZ Premium ben 11:35 ore di autonomia nel test Wi-Fi. Anche se navigate il giorno intero, vi resta ancora autonomia per la sera. Non sorprende pertanto che la batteria duri due giorni con un utilizzo normale e tre giorni se fate attenzione. Il dispositivo ha due modalità di risparmio energetico "Stamina" e "Ultra Stamina"; purtroppo dovete riavviare il dispositivo dopo aver usato l'Ultra Stamina.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
29ore 14minuti
Navigazione WiFi v1.3
11ore 35minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
13ore 22minuti
Sotto carico (max luminosità)
3ore 56minuti
Sony Xperia XZ Premium
3230 mAh
Apple iPhone 7 Plus
2915 mAh
Asus ZenFone 3 Deluxe ZS570KL
3000 mAh
Huawei P10 Plus
3750 mAh
Samsung Galaxy S8 Plus
3500 mAh
Autonomia della batteria
-4%
-23%
-7%
1%
Reader / Idle
1754
1835
5%
1393
-21%
1655
-6%
1565
-11%
H.264
802
813
1%
799
0%
756
-6%
742
-7%
WiFi v1.3
695
587
-16%
463
-33%
760
9%
736
6%
Load
236
225
-5%
149
-37%
174
-26%
275
17%

Pro

+ case in vetro e metallo
+ display 4K HDR
+ buona fotocamera frontale
+ video slow-motion
+ compatibile con audio high-resolution
+ resistente ad acqua e polvere
+ sistema operativo aggiornato
+ 3.5 mm audio combo
+ Wi-Fi veloce
+ molte frequenze LTE
+ buona autonomia
+ prestazioni elevate

Contro

- lato frontale sensibile alle pressioni
- base ampia
- fotocamera principale non definita
- funzione super-slow-motion con limiti di tempo
- molto bloatware
- ricezione Wi-Fi buona solo vicino al router
- modulo GPS lento
- qualità chiamata mediocre e disturbata
- tendenza al blu del display
- microSD card reader lento

Giudizio Complessivo

Recensione: Sony Xperia XZ Premium. Modello di test fornito da notebooksbilliger.de
Recensione: Sony Xperia XZ Premium. Modello di test fornito da notebooksbilliger.de

Oh Sony, per la seconda volta hai realizzato uno smartphone high-end con innovative tecnologie. L'Xperia XZ Premium impressiona con il suono high-resolution, la riduzione dei rumori con le cuffie e la funzione slow-motion che funziona molto bene. E tutto per pochi dollari in più rispetto al più compatto Xperia XZ. Poi c'è la buona autonomia e il fenomenale schermo HDR che speriamo diventi uno standard per i dispositivi high-end. Se solo Sony avesse usato uno schermo AMOLED....

Ma d'altro canto è un peccato che rispetto a queste highlights tecniche, l'esterno sia piuttosto datato: il case è pesante e poco elegante, e si torce facilmente. Le ampie basi non rendono il display moderno. E soprattutto il dispositivo ha uno spazio di archiviazione standard, un GPS lento, un Wi-Fi mediocre a distanza dal router e qualità chiamata non molto buona. Gli accessori non hanno la Quick Charge e le cuffie economiche non sono degne di questo dispositivo.

L'Xperia XZ Premium è un dispositivo con molta tecnologia moderna che dimostra che i video 4K ed HDR possono impressionare anche sullo schermo di uno smartphone. L'autonomia è convincente così come la funzione slow-motion, ma Sony doveva sforzarsi di più sulle basi come qualità chiamata e ricezione Wi-Fi.

Sony doveva osare di più, rendendo l'Xperia XZ Premium eccezionale, e eclissando la concorrenza. Così com'è il dispositivo è uno dei tanti smartphones high-end con features tecniche convincenti. Non fraintendete, in molti aspetti il Sony Xperia XZ Premium è un buon smartphone con un fantastico schermo HDR. Ma la sensazione è che Sony abbia dimenticato le basi nonostante i progressi tecnologici. 

Sony Xperia XZ Premium - 07/12/2017 v6
Florian Wimmer

Chassis
92%
Tastiera
67 / 75 → 90%
Dispositivo di puntamento
93%
Connettività
49 / 60 → 82%
Peso
89%
Batteria
94%
Display
90%
Prestazioni di gioco
62 / 63 → 99%
Prestazioni Applicazioni
66 / 70 → 94%
Temperatura
85%
Rumorosità
100%
Audio
66 / 91 → 73%
Fotocamera
80%
Media
79%
88%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove de portatili e telefoni cellulari > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Completa dello Smartphone Sony Xperia XZ Premium
Florian Wimmer, 2017-07-27 (Update: 2017-07-27)