Notebookcheck

Recensione Completa del Portatile HP Omen X 17 (7820HK, GTX 1080, 120 Hz FHD)

L'X si fa notare. HP ha realizzato un mostro sotto forma di HP Omen X 17. Con un pannello con refresh rate elevato, Una CPU Core i7 con possibile overclock, e la più potente GPU mobile sul mercato, l'Omen X 17 ha l'X factor necessario per distinguersi dalla massa o è solo una mosca bianca con qualche prestazione in più?

Nel corso degli ultimi due anni, la serie HP Omen è passata dall'essere un interessante esperimento ad un serio concorrente tra i portatili gaming premium. Da notare come un'azienda nota per portatili business e desktop ha spinto così tanto nel mercato gaming, fino a proporre attraenti dispositivi anche per il settore consumer. Tuttavia, il leggero incremento di vendite di portatili gaming, ha senso per HP che può spingere su questo segmento di mercato.

Oggi parliamo dell'HP Omen X 17. Il nostro modello rapresenta la configurazione più potente che HP rende disponibili. Ci sono un Intel Core i7-7820HK con overclock ed una Nvidia GeForce GTX 1080, l'Omen X 17 picchia forte. Il nostro modello monta anche un display Full HD 120 Hz IPS che dovrebbe risultare molto fluido considerando i componenti interni. Come di consueto per i portatili HP, ci sono molte configurazioni a disposizione; le opzioni CPU e GPU includono il Core i7-7700HQ e la GeForce GTX 1070. La RAM può essere portata fino a 32 GB, e lo spazio di archiviazione fino a due 2 TB con HDD meccanico e 1 TB con SSD PCIe NVMe. Altri aspetti riguardano la tastiera con switches meccanici al posto della membrana standard ed illuminazione RGB del dispositivo. 

Nonostante il mostro nascosto nello chassis, ci sono molti concorrenti per l'Omen X 17. Considerando il set di feature, confronteremo l'Alienware 17 R4, l'MSI GT75VR, il Guru Mars K, l'Aorus X9, e l'Eurocom Sky X4C. E' solo un piccolo saggio di dispositivi di questo segmento di mercato, quindi usate i nostri tools di confronto per aggiungere altri termini di paragone.

Interessante anche il confronto con portatili gaming sottili e leggeri che montano Nvidia GTX 1080 o 1070 (o la variante Max-Q). Sarà interessante vedere come il Razer Blade Pro 2017, l'Acer Predator Triton 700, e l'Asus Zephyrus GX501 si confronteranno contro questo dispositivo HP.

HP Omen X 17-ap0xx (Omen X 17 Serie)
Processore
Intel Core i7-7820HK, Quad-core, hyperthreading, 45 W TDP
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop) - 8192 MB, Core: 1566 MHz, Memoria: 1733 MHz, GDDR5X, Nvidia GeForce Game Ready Driver 388.73, NVIDIA Optimus
Memoria
16384 MB 
, DDR4-2666 / PC4-21300, 1333.3 MHz
Schermo
17.3 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 127 PPI, AU Optronics B173HW01, IPS, 120 Hz refresh, lucido: no
Scheda madre
Intel CM238
Harddisk
Samsung PM961 MZVLW256HEHP, 256 GB 
, 256 GB PCIe NVMe SSD + 1 TB 7200 RPM HDD, 1157 GB libera
Scheda audio
Intel Skylake PCH-H High Definition Audio Controller
Porte di connessione
3 USB 3.0 / 3.1, 2 USB 3.1 Gen 2, 2 Thunderbolt, 1 HDMI, 1 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: Microphone in, Audio out, Lettore schede: SD/SDXC/SDHC Card Reader
Rete
Realtek RTL8168/8111 Gigabit-LAN (10/100/1000MBit), Realtek 8822BE Wireless LAN 802.11ac PCI-E NIC (a/b/g/n/ac)
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 36.3 x 425 x 327
Batteria
99 Wh ioni di litio, 6-cell
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: Full HD
Altre caratteristiche
Casse: Bang & Olufsen, 2x 2W, Tastiera: Mechanical switches, beveled, RGB, Illuminazione Tastiera: si, Omen Command Center, HP JumpStart, Windows Defender, 12 Mesi Garanzia
Peso
4.867 kg, Alimentazione: 1.238 kg
Prezzo
2270 USD

 

Case

L'HP Omen X 17 è un mostro rinchiuso in un case di alluminio. La parte posteriore della cover e la base della tastiera sono interamente in metallo, ma la base del display e il lato inferiore sono in plastica. Sul lato inferiore c'èanche una finestra acrilica, che consente agli utenti un rapido accesso ad alcuni componenti interni. Lo chassis tuttavia è rigido senza flessioni sulla tastiera o sul lato inferiore. La cover cede leggermente alle torsioni ma non si flette molto. Si tratta di un dispositivo solido che sicuramente resisterà nel tempo.

Nel complesso la rifinitura è eccellente. Gli spazi tra lo chassis sono piccoli ed omogenei. Non si sentono scricchiolii, indipendentemente dalla forza applicata. Il pannello posteriore tramato del display è carino unitamente all'illuminazione RGB del logo che dà al dispositivo un tocco pop. Insomma, l'Omen X 17 si da notare quando lo portate in giro. L'unico aspetto negativo è che le superfici semilucide in metallo spazzolato sono belle fino a quando non le toccate. Ditate e sporco si accumulano sulle superfici ed è difficile rimuoverle.

HP una un design particolare per la cerniera del display; ci sono due cerniere curve al centro della base dello schermo, il che crea delle sporgenze sulla parte posteriore (forse per la ventilazione) Abbiamo visto questo design in precedenza in altri grandi portatili gaming; e questo dispositivo condivide vari benefici di questo design. Il calore è espulso dal retro dalle ventole, lontano dalla tastiera, mantenendo lo chassis fresco dove viene toccato. Tuttavia, questo rende più difficile trasportare l'Omen X 17; avrete bisogno di una borsa grande per portare un dispositivo di queste dimensioni. Le ventole posteriori impediscono inoltra alla cover di aprirsi oltre i 110°. La cerniera vibra un po' durante la digitazione, il che non è il massimo.

La resistenza nel tempo ha un costo. L'Omen X 17 è più un computer portatile che un laptop, con un mostruoso peso di 4.9 kg (10.8 lbs). Al momento è il più pesanten del gruppo di confronto e uno dei più pesanti che abbiamo recensito negli ultimi anni. Con dimensioni da 42.5 x 32.7 x 3.6 cm (16.7 x 12.9 x 1.4 in), l'Omen X 17 punta ad essere un desktop replacement con una buona portabilità come secondo aspetto. L'Alienware 17 R4 ha dimensioni leggermente maggiori ma pesa circa mezzo chilo in meno. L'MSI GT75VR è più spesso rispetto all'Omen X 17. Non è un computer da coffee shop; coloro che vogliono portare spesso il giro il loro portatile dovrebbero cercare tra altri dispositivi gaming più piccoli e leggeri, come lo Zephyrus GX501 o il Predator Triton 700.

Connettività

Ci sono molte porte che potrebbero piacere agli utenti. Sul dispositivo troviamo tre porte USB 3.1 (Gen 1) Type-A, due porte USB 3.1 Type-C (entrambe con supporto Thunderbolt 3), una porta HDMI 2.0, una mini-DisplayPort 1.4, ed un jack Ethernet. Sfortunatamente, il posizionamento delle porte lascia molto a desiderare. I lati sono quasi vuoti fatta eccezione per una porta USB ciascuno. Ci sono due jacks da 3.5 mm a sinistra (uno per audio in, l'altro per audio out) ed un lettore SD Card a destra. L'alimentazione è nell'angolo posteriore del lato destro, il che è sconveniente; il cavo ingombrante dà fastidio quando si usa un mouse. Le restanti porte sono sul lato posteriore. Se questo può andare bene per qualche utente, gli altri troveranno difficile usare le porte ed anche fastidioso.

Lato Sinistro: Kensington lock, USB 3.1 (Gen 1) Type-A, Combo headset, mic in
Lato Sinistro: Kensington lock, USB 3.1 (Gen 1) Type-A, Combo headset, mic in
Lato Destro: lettore SD Card, USB 3.0 (Gen 1) Type-A, DC in
Lato Destro: lettore SD Card, USB 3.0 (Gen 1) Type-A, DC in
Lato Posteriore: Ethernet, 2x USB 3.1 (Gen 2) Type-C w/ Thunderbolt 3, mini-DP 1.4, HDMI 2.0, USB 3.0 (Gen 1) Type-A
Lato Posteriore: Ethernet, 2x USB 3.1 (Gen 2) Type-C w/ Thunderbolt 3, mini-DP 1.4, HDMI 2.0, USB 3.0 (Gen 1) Type-A

Lettore SD Card

La velocità del lettore card reader con la nostra scheda di riferimento Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II è nella media. Sebbene 75-85 MB/s non sono male, ci sono lettori molto più veloci al momento sul mercato. L'Aorus X9, Guru Mars K, e l'Eurocom Sky X4C sorpassano tutti i 190 MB/s nel nostro test di copia JPG, un risultato molto buono. Coloro che puntano sulle schede Sd per trasferire i files non avranno problemi con l'Omen X 17, ma ci sono alternative migliori a disposizione.

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Aorus X9
 
199 MB/s ∼100% +172%
Guru Mars K
 
194 MB/s ∼97% +166%
Eurocom Sky X4C
 
193.6 MB/s ∼97% +165%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
 
83 MB/s ∼42% +14%
HP Omen X 17-ap0xx
 
73.04 MB/s ∼37%
Razer Blade Pro 2017
 
50 MB/s ∼25% -32%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Aorus X9
 
240 MB/s ∼100% +175%
Eurocom Sky X4C
 
206.3 MB/s ∼86% +136%
Guru Mars K
 
205 MB/s ∼85% +135%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
 
88 MB/s ∼37% +1%
HP Omen X 17-ap0xx
 
87.35 MB/s ∼36%
Razer Blade Pro 2017
 
52 MB/s ∼22% -40%

Comunicazioni

La velocità di trasferimento wireless pure è nella media. La Realtek 8822BE Wireless NIC ha una rispettabile velocità di ricezione, con una media di 590-600 MBit/s. Tuttavia, regge appena il confronto con le schede Killer Wireless 1535 di alcuni competitors; MSI, Acer, e Razer arrivano facilmente tra 650 e 700 MBit/s in ricezione. La velocità di trasmissione dell'Omen X 17 è nettamente superiore, arrivando a 605 MBit/s. Questi numeri sono poco sotto i risultati migliori. Durante la recensione, la velocità di download e le connessioni sono state buone senza problemi per velocità di trasferimento o cadute di segnale.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
700 MBit/s ∼100% +18%
Acer Predator Triton 700
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
682 MBit/s ∼97% +15%
Razer Blade Pro 2017
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
671 MBit/s ∼96% +13%
Eurocom Sky X4C
Intel Wireless-AC 9260
662 MBit/s ∼95% +12%
Alienware 17 R4
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
606 MBit/s ∼87% +2%
HP Omen X 17-ap0xx
Realtek 8822BE Wireless LAN 802.11ac PCI-E NIC
593 MBit/s ∼85%
Aorus X9
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
396 MBit/s ∼57% -33%
Guru Mars K
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
389 MBit/s ∼56% -34%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Eurocom Sky X4C
Intel Wireless-AC 9260
611 MBit/s ∼100% +1%
HP Omen X 17-ap0xx
Realtek 8822BE Wireless LAN 802.11ac PCI-E NIC
604 MBit/s ∼99%
Alienware 17 R4
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
589 MBit/s ∼96% -2%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
558 MBit/s ∼91% -8%
Acer Predator Triton 700
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
551 MBit/s ∼90% -9%
Aorus X9
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
536 MBit/s ∼88% -11%
Razer Blade Pro 2017
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
528 MBit/s ∼86% -13%
Guru Mars K
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
406 MBit/s ∼66% -33%

Software

HP include delle apps preinstallate sull'Omen X 17. In aggiunga ai classici pacchetti software comei giochi, il Pièce De Résistance dell'Omen è il Command Center. Qui potete controllare gli "extras" del dispositivo, incluse le modalità di illuminazione RGB della tastiera e della cover, i tasti macro, e l'overclocking. Il software è molto user-friendly e vi consente un buon controllo della rete di connessione, degli effetti luminosi RGB, ed altro ancora. L'utility per l'overclocking (che vedremo nella sezione Processore) include anche un benchmark per testare la stabilità di un overclock. Notate che questa opzione scomparirà a seguito di un tentativo di failed overclock fallito a causa di un crash, ma riavviando Windows ritornerà nuovamente. Il BIOS è quello standard HP; l'Omen Command Center è l'unico modo per effettuare l'overclock della CPU. Il BIOS ha dei settaggi per il TPM per chi è attento alla sicurezza.

Omen Command Center: collegato alla rete elettrica
Omen Command Center: collegato alla rete elettrica
Omen Command Center: settaggio illuminazione RGB
Omen Command Center: settaggio illuminazione RGB
Omen Command Center: settaggio tasti Macro
Omen Command Center: settaggio tasti Macro
Omen Command Center: Network Booster
Omen Command Center: Network Booster
Omen Command Center: Overclocking utility
Omen Command Center: Overclocking utility
 

Manutenzione & Garanzia

La maggioranza dei portatili gaming consentono l'accesso ai componenti interni, e l'Omen X 17 non fa eccezione. Il lato inferiore è fissato da 10 viti Phillips (dimensione #00) e varie clips in plastica. Dopo aver allentato le clips (raccomandiamo di partire da quelle vicine al pannello acrilico e lavorare intorno allo chassis), si rimuove il pannello inferiore. All'interno troverete due slots RAM DDR4 SO-DIMM, il bay per il drive da 2.5" SATA, due bays per drive M.2 PCIe, e la grande batteria da 99 Wh. Le ventole possono essere pulite facilmente. Se dovesse essere necessario potete smontare i dissipatori per accedere a CPU e GPU saldate per riapplicare la pasta termica. Curioso il fatto che la scheda wireless è nascosta sotto la scheda madre; un ulteriore smontaggio richiede l'accesso a questi componenti.

Finestra sul pannello inferiore
Finestra sul pannello inferiore
Pannello inferiore
Pannello inferiore
Pannello inferiore rimosso
Pannello inferiore rimosso

Dispositivi di Input

Tastiera 

Una delle particolarità dell'HP Omen X 17 è la tastiera meccanica RGB. I tasti su due livelli offrono una buona corsa di 2.5 mm che è davvero ideale (una buona corsa non troppo profonda). Gli switches hanno uno sbalzo di pressione che, ancora una volta, offrono una buona resistenza; e si nota quando una battuta viene registrata e il tasto ritorna indietro. E' molto superiore rispetto alle classiche tastiere con membrana che si trovano sui portatili ed è più naturale rispetto alla tastiera meccanica del Razer Blade Pro. Coloro che digitano molto dovranno fare l'abitudine ai tasti su due livelli ma impiegheranno poco tempo e riusciranno a digitare in modo molto più veloce. Nel complesso la tastiera è eccellente, e compete con qualche tastiera meccanica per desktop.

Il principale punto debole della tastiera è la rumorosità prodotta dagli switches. La tastiera sembrerà simile a quella che usa gli switches meccanici Cherry MX Brown; gli switches offrono un ottimo feedback con un sottile sbalzo, ma possono essere rumorosi. Il rumore è difficile da descrivere; non è simile a quello dei portatili come il MacBook Pro. Piuttosto, questi switches producono un profondo click. Sebbene non sia fastidioso quanto il rumore fatto da alcuni tasti in plastica, comunque si fa notare.

L'Omen X 17 offre 9 modalità RGB, che variano da quelle classiche (effetto breathing, cicli di colore, ecc.) a quelli particolari come settaggi che illuminano i tasti a forma di "X", prendendo come centro quello digitato. C'è anche una modalità audio che illumina la tastiera in simultanea con la riproduzione audio che avviene tramite le casse (potete scegliere la reazione della tastiera con gli acuti o con i bassi). Gli effetti RGB sui singoli tasti sono divertenti da usare e rendono la tastiera molto colorata. Per ambienti più seri, il settaggio principale è quello statico che può essere configurato con qualsiasi colore a vostra scelta.

Touchpad

Il touchpad (101.6 x 58.7 mm, or 4 x 2.3 in) è nella media. I drivers Windows Precision consentono un tracking preciso, e la scorrevolezza sulla superficie in plastica è buona. I pulsanti dedicati del mouse sotto il trackpad sono adeguati, con una buona corsa ma un feedback un po' spugnoso. I pulsanti sono abbastanza silenziosi ma non ci piace click. Il touchpad fa il suo lavoro ma non si distingue rispetto ad alcuni concorrenti. Sicuramente preferirete usare un mouse per il gaming, ma il touchpad per una navigazione base va bene.

Tastiera
Tastiera
Touchpad
Touchpad

Display

Subpixel Matrix
Subpixel Matrix

Il display 1920x1080 IPS è un altro punto focale dell'Omen X 17, principalmente per il suo refresh rate da 120 Hz. A parte questa feature, il pannello AU Optronics è uno dei migliori attualmente sul mercato. I tempi di risposta sono leggermente più lenti rispetto alla maggioranza dei concorrenti, ma l'assenza del PWM è un chiaro vantaggio. Lo schermo è abbastanza luminoso con circa 330 nits, sebbene nell'angolo inferiore sinistro sia più scuro rispetto al resto del pannello. Ma questo si nota solo su sfondi scuri e non distrae durante l'utilizzo normale. I livelli di nero son buoni, conseguentemente il contrasto medio è di 980:1. Le scene scure dei films e dei giochi sono pulite e ben definite, ma altri portatili (come l'Acer Predator Triton 700) fanno leggermente meglio a riguardo.

Il refresh rate da 120 Hz è la vera star dello show. I giochi sullo schermo appaiono incredibilmente fluidi. La visuale è eccellente e i risultati ottimi (se i frame rates sono adeguati). Il pannello usa anche la Nvidia G-Sync per un'esperienza di gioco ancora più fluida. I giocatori professionisti che puntano su tempi di risposta rapidi sicuramente avranno qualcosa da ridire però.

HP offre anche una opzione FullHD 144 Hz ed una configurazione con pannello 4K. C'è un aspetto negativo da citare. Sebbene l'Omen X 17 punti ai fanatici del gaming, non ci sono opzioni di sisplay cont empi di risposta più bssi (5 ms o meno). MSI, Aorus, ed altri produttori hanno vari modelli con tempi di risposta migliori, ma questa possibilità non viene data da HP.

348.1
cd/m²
357.5
cd/m²
339.6
cd/m²
310.6
cd/m²
343
cd/m²
297.4
cd/m²
318.4
cd/m²
349.3
cd/m²
327.6
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 357.5 cd/m² Media: 332.4 cd/m² Minimum: 16.04 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 83 %
Al centro con la batteria: 343 cd/m²
Contrasto: 980:1 (Nero: 0.35 cd/m²)
ΔE Color 3.35 | 0.4-29.43 Ø6.3, calibrated: 2.5
ΔE Greyscale 2.4 | 0.64-98 Ø6.5
88% sRGB (Argyll 3D) 57% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.35
HP Omen X 17-ap0xx
AU Optronics B173HW01, IPS, 17.3, 1920x1080
Acer Predator Triton 700
AUO B156HAN04.2 (AUO42ED), IPS, 15.6, 1920x1080
Alienware 17 R4
TN LED, 17.3, 2560x1440
Eurocom Sky X4C
ID: SHP142A, Name: LQ156D1JX01B, IPS, 15.6, 3840x2160
Guru Mars K
LGD046E, IPS, 17.3, 1920x1080
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
CMN N173HHE-G32 (CMN1747), TN LED, 17.3, 1920x1080
Razer Blade Pro 2017
Sharp LQ173D1JW33 (SHP145A), IGZO, 17.3, 3840x2160
Aorus X9
AUO B173QTN01.3 (AUO1396), TN, 17.3, 2560x1440
Asus Zephyrus GX501VS
ID: AUO42ED, Name: AU Optronics B156HAN04.2, IPS, 15.6, 1920x1080
Response Times
2%
46%
10%
16%
76%
-30%
65%
18%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
44 (22, 22)
44.8 (21.2, 23.6)
-2%
30 (18.8, 11.2)
32%
33.6 (19.6, 14)
24%
37.6 (18.8, 18.8)
15%
11.6 (6.4, 5.2)
74%
60.8 (28.8, 32)
-38%
21.6 (11.6, 10)
51%
33.2 (18.4, 14.8)
25%
Response Time Black / White *
31.6 (16, 15.6)
29.6 (15.6, 14)
6%
12.8 (10.8, 2)
59%
33.2 (21.2, 12)
-5%
26.4 (14, 12.4)
16%
6.8 (4.8, 2)
78%
38.4 (22, 16.4)
-22%
6.6 (4.6, 2)
79%
28 (15.6, 12.4)
11%
PWM Frequency
1000 (20)
133.3 (95)
25000 (15)
204.9 (20)
Screen
-29%
-33%
-17%
-6%
21%
-18%
-37%
-3%
Brightness middle
343
291
-15%
402.3
17%
324.7
-5%
343
0%
274
-20%
230
-33%
346
1%
307.1
-10%
Brightness
332
277
-17%
372
12%
318
-4%
330
-1%
262
-21%
207
-38%
326
-2%
309
-7%
Brightness Distribution
83
84
1%
86
4%
81
-2%
91
10%
87
5%
83
0%
88
6%
86
4%
Black Level *
0.35
0.22
37%
0.62
-77%
0.26
26%
0.32
9%
0.26
26%
0.2
43%
0.54
-54%
0.35
-0%
Contrast
980
1323
35%
649
-34%
1249
27%
1072
9%
1054
8%
1150
17%
641
-35%
877
-11%
Colorchecker DeltaE2000 *
3.35
5.52
-65%
5.6
-67%
4.67
-39%
3.61
-8%
1.36
59%
5.62
-68%
5.98
-79%
3.4
-1%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
5.62
10.72
-91%
9.8
-74%
8.16
-45%
8.16
-45%
4.1
27%
10.24
-82%
9.77
-74%
8.2
-46%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
2.5
Greyscale DeltaE2000 *
2.4
6.59
-175%
4.7
-96%
5.9
-146%
3.03
-26%
0.64
73%
4.54
-89%
5.47
-128%
1.4
42%
Gamma
2.35 94%
2.44 90%
2.14 103%
2.14 103%
2.41 91%
2.19 100%
2.36 93%
2.21 100%
2.19 100%
CCT
6495 100%
7816 83%
7519 86%
7176 91%
6568 99%
6551 99%
6625 98%
7721 84%
6558 99%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
57
58
2%
53.7
-6%
61.1
7%
56
-2%
77
35%
88
54%
55
-4%
55.6
-2%
Color Space (Percent of sRGB)
88
89
1%
82.2
-7%
96.1
9%
85
-3%
100
14%
100
14%
84
-5%
85
-3%
Media totale (Programma / Settaggio)
-14% / -24%
7% / -20%
-4% / -13%
5% / -2%
49% / 30%
-24% / -20%
14% / -20%
8% / 0%

* ... Meglio usare valori piccoli

Di base la riproduzione dei colori è abbastanza buona. Il punteggio DeltaE2000 per colori e grigi è rispettivamente di 3.4 e 2.4. Molto bene per un portatile gaming; concorrenti classici hanno punteggi DeltaE tra 5 e 6. (Come riferimento, in genere è considerato accettabile un DeltaE2000 di 3 o meno per lavorare con i colori in modo professionale). Con una calibrazione, la situazione migliora a 3.3 e 1.7. Il gamma è media con 2.35 e la temperatura del colore è di 6495º K (6500º K è considerato come bilanciamento perfetto). La principale pecca è la copertura della gamma di colore; il pannello copre l'88% della gamma sRGB ed appena il 57% di quella AdobeRGB. Si tratta di punteggi non pessimi e potrebbero essere più che adeguati per il gaming, ma chi lavora con immagini e video a livello professionale sicuramente sarà limitato. Considerando che l'Omen X 17 è principalmente un portatile gaming, lo schermo è eccellente e presenta una buon bilanciamento tra costo e features che sarà soddisfacente quasi per tutti.

CalMAN ColorChecker
CalMAN ColorChecker
CalMAN ColorChecker (Calibrato)
CalMAN ColorChecker (Calibrato)
CalMAN Greyscale
CalMAN Greyscale
CalMAN Greyscale (Calibrato)
CalMAN Greyscale (Calibrato)
Saturation Sweeps
Saturation Sweeps
Saturation Sweeps (Calibrato)
Saturation Sweeps (Calibrato)
vs. sRGB: 88%
vs. sRGB: 88%
vs. AdobeRGB: 57%
vs. AdobeRGB: 57%

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
31.6 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 16 ms Incremento
↘ 15.6 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 82 % of all devices are better.
This means that the measured response time is worse than the average of all tested devices (25.7 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
44 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 22 ms Incremento
↘ 22 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 64 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (41.2 ms).

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
Screen flickering / PWM not detected

In comparison: 53 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8898 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

Usando un pannello IPS, gli angoli di visuale sono buoni. Lo schermo tende a scurirsi quando visto da angolazioni estreme (superiori a 45°), e la temperatura del colore diventa più fredda, con una tinta blu. Per il resto, l'esperienza è quella classica dei display high-quality IPS. L'effetto bleeding della retroilluminazione è minimo, ma la parte superiore del display non è in linea con il resto del pannello. Lo si nota su sfondi scuri.

Effetto bleeding della retroilluminazione non molto evidente
Effetto bleeding della retroilluminazione non molto evidente
Incremento dell'esposizione per mostrare la retroilluminazione
Incremento dell'esposizione per mostrare la retroilluminazione

Performance

L'HP Omen X 17 è nella fascia alta del portatili gaming. L'hardware è tra i migliori per portatili attualmente a disposizione. Mentre i portatili gaming usano la combinazione Intel Core i7-7700HQ / Nvidia GeForce GTX 1080, l'Omen X 17 va oltre usando un Core i7-7820HK. Sebbene il 7820HK ha un TDP da 45 W, di fatto effettua l'overclock per avere prestazioni migliori. Nel complesso, l'Omen X 17 è un serio concorrente nel mercato gaming e (sulla carta) compete con pochissimi dispositivi. Tuttavia, il fattore principale che limita le prestazioni è l'aspetto termico. Daremo uno sguardo da vicino per vedere se l'Omen X 17 riesce a trarre pieno vantaggio rispetto ai concorrenti più potenti (ed assetati di energia).

CPU-Z: CPU
CPU-Z: CPU
CPU-Z: Caches
CPU-Z: Caches
CPU-Z: Mainboard
CPU-Z: Mainboard
CPU-Z: Memory
CPU-Z: Memory
CPU-Z: SPD
CPU-Z: SPD
GPU-Z
GPU-Z
HWiNFO64
HWiNFO64
 

Processore

L'Intel Core i7-7820HK ha qualcosa in comune con il Core i7-7700HQ. Entrambi i processori sono da 45 W, i chips quad-core hyperthreaded Kaby Lake sono progettati per portatili gaming o workstation high-end. Tuttavia, il 7820HK ha qualche feature che lo collocano sopra il 7700HQ. Un leggero aumento del clock base (2.9 GHz vs. il 7700HQ 2.8 GHz), un boost clock superiore (3.9 GHz vs. 3.8 GHz), e la L3 cache (8 MB vs. 6 MB), il 7820HK è il più potente tra i due. Di base la CPU dell'Omen X 17 ha prestazioni superiori del 5% rispetto a portatili che montano il 7700HQ, cosa ovvia visto il salto del 2% nella frequenza boost clock. I test single-threaded portano in basso l'Omen X 17 con 7820HK di circa il 5-7%.  I test multi-threaded hanno risultati simili; l'Omen X 17 supera solo l'MSI GT75VR Titan Pro, con altri portatili che montano il 7820HK avanti di circa il 9-13%. (Sorprendentemente, il Core i7-8650U del Surface Book 2 supera il 7820HK nel test Cinebench single-threaded render). Questi punteggi sono consistenti quando il portatile è usato solo con la batteria.

Il 7820HK è un processore sbloccato, il che significa che può effettuare l'overclock (se c'è possibilità di avere stabilità termica della CPU). HP include un proprio tool per l'overclocking tramite l'Omen Control Center; questo tool consiste in moltiplicatori CPU e sliders di voltaggio. Il moltiplicatore di default è fissato a 35x. Nel nostro test, non siamo riusciti ad avere un overclock stabile con moltiplicatori tra 37x e 40x con voltaggio a +0.510V. Le prestazioni sono state oscillanti sia nel benchmark Omen Center che nel Cinebench con alcuni moltiplicatori con punteggi bassi e velocità clock inferiori, ed un settaggio (moltiplicatore 38x della CPU, +0.505 V) ha causato un crash di sistema e richiesto un riavvio. Considerato l'output termico della CPU con il moltiplicatore base (vedremo meglio nello Stress Test di seguito), abbiamo scelto di non spingere oltre il limite la situazione.

Con la configurazione base, il 7820HK  abbastanza stabile. Il nostro loop di Cinebench R15 ha punteggi migliori tra 740 e 750 CB con occasionali riduzioni a 730.

Per maggiori informazioni sull'Intel Core i7-7820HK, visitate la nostra pagina dedicata alle CPU qui.

Cinebench R10
Cinebench R10
Cinebench R11.5
Cinebench R11.5
Cinebench R15
Cinebench R15
Benchmark tool per l'overclocking.
Benchmark tool per l'overclocking.
Default settings.
Default settings.
 
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690700710720730740750760770Tooltip
Cinebench R15 CPU Multi 64 Bit
Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Eurocom Sky X4C
Intel Core i7-8700K
192 Points ∼93% +19%
Smart7 Karme GX17E G2
Intel Core i5-8600K
181 Points ∼87% +12%
Guru Mars K
Intel Core i7-7700
178 Points ∼86% +10%
Microsoft Surface Book 2
Intel Core i7-8650U
177 Points ∼86% +9%
Aorus X9
Intel Core i7-7820HK
174 Points ∼84% +7%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
171 Points ∼83% +6%
HP Omen X 17-ap0xx
Intel Core i7-7820HK
162 Points ∼78%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
Intel Core i7-7820HK
160 Points ∼77% -1%
Razer Blade Pro 2017
Intel Core i7-7820HK
158 Points ∼76% -2%
Acer Predator Triton 700
Intel Core i7-7700HQ
156 Points ∼75% -4%
HP Spectre x360 13t-ae000
Intel Core i7-8550U
152 Points ∼73% -6%
Asus Zephyrus GX501VS
Intel Core i7-7700HQ
150 Points ∼72% -7%
Dell XPS 13 9370 FHD i5
Intel Core i5-8250U
144 Points ∼70% -11%
Alienware 13 R3 (i5-7300HQ, GTX 1050 Ti)
Intel Core i5-7300HQ
136 Points ∼66% -16%
CPU Multi 64Bit
Eurocom Sky X4C
Intel Core i7-8700K
1359 Points ∼44% +76%
Smart7 Karme GX17E G2
Intel Core i5-8600K
988 Points ∼32% +28%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
867 Points ∼28% +13%
Guru Mars K
Intel Core i7-7700
857 Points ∼28% +11%
Aorus X9
Intel Core i7-7820HK
837 Points ∼27% +9%
Razer Blade Pro 2017
Intel Core i7-7820HK
771 Points ∼25% 0%
HP Omen X 17-ap0xx
Intel Core i7-7820HK
770 Points ∼25%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
Intel Core i7-7820HK
758 Points ∼24% -2%
Acer Predator Triton 700
Intel Core i7-7700HQ
734 Points ∼24% -5%
Asus Zephyrus GX501VS
Intel Core i7-7700HQ
734 Points ∼24% -5%
Microsoft Surface Book 2
Intel Core i7-8650U
673 Points ∼22% -13%
Dell XPS 13 9370 FHD i5
Intel Core i5-8250U
669 Points ∼22% -13%
Alienware 13 R3 (i5-7300HQ, GTX 1050 Ti)
Intel Core i5-7300HQ
512 Points ∼16% -34%
HP Spectre x360 13t-ae000
Intel Core i7-8550U
489 Points ∼16% -36%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Eurocom Sky X4C
Intel Core i7-8700K
2.16 Points ∼92% +17%
Guru Mars K
Intel Core i7-7700
2.02 Points ∼86% +10%
Microsoft Surface Book 2
Intel Core i7-8650U
2.01 Points ∼86% +9%
Aorus X9
Intel Core i7-7820HK
1.97 Points ∼84% +7%
HP Omen X 17-ap0xx
Intel Core i7-7820HK
1.84 Points ∼79%
Acer Predator Triton 700
Intel Core i7-7700HQ
1.82 Points ∼78% -1%
Razer Blade Pro 2017
Intel Core i7-7820HK
1.81 Points ∼77% -2%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
Intel Core i7-7820HK
1.81 Points ∼77% -2%
Asus Zephyrus GX501VS
Intel Core i7-7700HQ
1.81 Points ∼77% -2%
HP Spectre x360 13t-ae000
Intel Core i7-8550U
1.76 Points ∼75% -4%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
1.69 Points ∼72% -8%
CPU Multi 64Bit
Eurocom Sky X4C
Intel Core i7-8700K
14.98 Points ∼55% +77%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
9.53 Points ∼35% +13%
Guru Mars K
Intel Core i7-7700
9.52 Points ∼35% +12%
Aorus X9
Intel Core i7-7820HK
9.19 Points ∼34% +9%
HP Omen X 17-ap0xx
Intel Core i7-7820HK
8.47 Points ∼31%
Razer Blade Pro 2017
Intel Core i7-7820HK
8.39 Points ∼31% -1%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
Intel Core i7-7820HK
8.34 Points ∼31% -2%
Acer Predator Triton 700
Intel Core i7-7700HQ
8.13 Points ∼30% -4%
Asus Zephyrus GX501VS
Intel Core i7-7700HQ
8.06 Points ∼30% -5%
Microsoft Surface Book 2
Intel Core i7-8650U
7.24 Points ∼27% -15%
HP Spectre x360 13t-ae000
Intel Core i7-8550U
5.35 Points ∼20% -37%
Cinebench R10
Rendering Single 32Bit
Eurocom Sky X4C
Intel Core i7-8700K
7243 Points ∼67% +19%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
6566 Points ∼61% +8%
Microsoft Surface Book 2
Intel Core i7-8650U
6531 Points ∼60% +8%
HP Omen X 17-ap0xx
Intel Core i7-7820HK
6062 Points ∼56%
Asus Zephyrus GX501VS
Intel Core i7-7700HQ
5860 Points ∼54% -3%
Rendering Multiple CPUs 32Bit
Eurocom Sky X4C
Intel Core i7-8700K
38810 Points ∼78% +68%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
26081 Points ∼52% +13%
HP Omen X 17-ap0xx
Intel Core i7-7820HK
23052 Points ∼46%
Asus Zephyrus GX501VS
Intel Core i7-7700HQ
22243 Points ∼45% -4%
Microsoft Surface Book 2
Intel Core i7-8650U
21455 Points ∼43% -7%
wPrime 2.0x - 1024m
HP Spectre x360 13t-ae000
Intel Core i7-8550U
435 s * ∼5% -102%
HP Omen X 17-ap0xx
Intel Core i7-7820HK
215.4 s * ∼3%
Asus Zephyrus GX501VS
Intel Core i7-7700HQ
211.05 s * ∼2% +2%
Smart7 Karme GX17E G2
Intel Core i5-8600K
188.756 s * ∼2% +12%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
179.449 s * ∼2% +17%
Eurocom Sky X4C
Intel Core i7-8700K
120.923 s * ∼1% +44%
Super Pi Mod 1.5 XS 32M - ---
HP Spectre x360 13t-ae000
Intel Core i7-8550U
601 Seconds * ∼3% -10%
HP Omen X 17-ap0xx
Intel Core i7-7820HK
545.92 Seconds * ∼2%
Asus Zephyrus GX501VS
Intel Core i7-7700HQ
539.478 Seconds * ∼2% +1%
Microsoft Surface Book 2
Intel Core i7-8650U
505.9 Seconds * ∼2% +7%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
490.548 Seconds * ∼2% +10%
Smart7 Karme GX17E G2
Intel Core i5-8600K
488.9 Seconds * ∼2% +10%
Eurocom Sky X4C
Intel Core i7-8700K
465.128 Seconds * ∼2% +15%

* ... Meglio usare valori piccoli

Cinebench R10 Shading 32Bit
11481
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
23052
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
6062
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
8.47 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
75.05 fps
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.84 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
162 Points
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
99.6 %
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
116.5 fps
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
770 Points
Aiuto

Performance di Sistema

Le prestazioni di sistema complessive sono buone. La combinazione della potente CPU Core i7-7820HK e della GPU GeForce GTX 1080, oltre allo scattante SSD Samsung PM961 NVMe consentono una buona reattività. I punteggi PCMark 8 sono tra i migliori del nostro database, e nell'utilizzo reale i numeri sono gli stessi. Le apps si aprono quasi istantaneamente e la fluidità è quella che ci aspettiamo da una macchina high-end. Gli utenti non dovranno aspettare per la risposta del sistema.

PCMark 8 Home
PCMark 8 Home
PCMark 8 Work
PCMark 8 Work
PCMark 8 Creative
PCMark 8 Creative
PCMark 8 Storage
PCMark 8 Storage
PCMark 10
PCMark 10
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Guru Mars K
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
6015 Points ∼92% +10%
HP Omen X 17-ap0xx
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
5450 Points ∼84%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
5444 Points ∼84% 0%
Asus Zephyrus GX501VS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SM961 MZVPW256HEGL
5358 Points ∼82% -2%
Aorus X9
GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
5240 Points ∼80% -4%
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
5211 Points ∼80% -4%
Eurocom Sky X4C
GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K, Samsung SSD 960 Pro 1TB m.2 NVMe
5181 Points ∼80% -5%
Alienware 17 R4
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
5088 Points ∼78% -7%
Razer Blade Pro 2017
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP (RAID 0)
2486 Points ∼38% -54%
Creative Score Accelerated v2
Eurocom Sky X4C
GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K, Samsung SSD 960 Pro 1TB m.2 NVMe
9222 Points ∼97% +11%
HP Omen X 17-ap0xx
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
8306 Points ∼87%
Alienware 17 R4
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
8272 Points ∼87% 0%
Asus Zephyrus GX501VS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SM961 MZVPW256HEGL
7653 Points ∼80% -8%
Home Score Accelerated v2
Guru Mars K
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
5847 Points ∼96% +12%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
5237 Points ∼86% 0%
Eurocom Sky X4C
GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K, Samsung SSD 960 Pro 1TB m.2 NVMe
5225 Points ∼86% 0%
HP Omen X 17-ap0xx
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
5221 Points ∼86%
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
5160 Points ∼85% -1%
Alienware 17 R4
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
5064 Points ∼83% -3%
Aorus X9
GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
5020 Points ∼82% -4%
Asus Zephyrus GX501VS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SM961 MZVPW256HEGL
5009 Points ∼82% -4%
Razer Blade Pro 2017
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP (RAID 0)
4531 Points ∼74% -13%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
5221 punti
PCMark 8 Creative Score Accelerated v2
8306 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
5450 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

Il Samsung PM961 è tra i drives PCIe NVMe più veloci attualmente a disposizione, e l'Omen X 17 si avvantaggia delle ottime velocità di trasferimento in lettura e scrittura. La velocità di lettura varia tra 2300-2400 MB/s, molto buono. La scrittura è in parte deludente, arrivando solo a 1150 MB/s. Ci sono portatili più veloci sul mercato, ma sono configurati in RAID 0 o hanno capacità superiori, che consentono velocità di lettura e scrittura migliori. Il drive da 256 GB del nostro dispositivo è limitati sia per quanto riguarda la velocità che la capacità rispetto a drives più grandi. L'Omen X 17 ha un HHD da 1 TB 7200 RPM per l'archiviazione di massa, che offre la velocità classica di un drive meccanico (~130-150 MB/s lettura e scrittura). Il drive è collegato tramite interfaccia SATA III e può essere sostituito da un SSD da 2.5" o da un HDD dall'utente se necessario.

AS SSD
AS SSD
CrystalDiskMark 5.2 (SSD)
CrystalDiskMark 5.2 (SSD)
CrystalDiskMark 5.2 (HDD)
CrystalDiskMark 5.2 (HDD)
HP Omen X 17-ap0xx
Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Acer Predator Triton 700
2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
Alienware 17 R4
SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
Eurocom Sky X4C
Samsung SSD 960 Pro 1TB m.2 NVMe
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
Razer Blade Pro 2017
2x Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP (RAID 0)
Aorus X9
Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
Asus Zephyrus GX501VS
Samsung SM961 MZVPW256HEGL
AS SSD
9%
-41%
33%
24%
-12%
27%
14%
Copy Game MB/s
982.69
573.6
-42%
1054.98
7%
718.5
-27%
Copy Program MB/s
492.06
446.13
-9%
467.16
-5%
383.33
-22%
Copy ISO MB/s
1834.1
1227.03
-33%
1908.08
4%
1794.95
-2%
Score Total
2862
3282
15%
2072
-28%
4615
61%
3392
19%
2715
-5%
3753
31%
3995
40%
Score Write
1029
1243
21%
858
-17%
1703
66%
1289
25%
676
-34%
1478
44%
1293
26%
Score Read
1248
1350
8%
831
-33%
1945
56%
1412
13%
1414
13%
1534
23%
1818
46%
Access Time Write *
0.032
0.041
-28%
0.123
-284%
0.03
6%
0.029
9%
0.036
-13%
0.028
12%
0.032
-0%
Access Time Read *
0.05
0.062
-24%
0.042
16%
0.032
36%
0.041
18%
0.051
-2%
0.039
22%
0.047
6%
4K-64 Write
798.39
913.1
14%
671.01
-16%
1374.74
72%
924.67
16%
512.87
-36%
1175.9
47%
1034.83
30%
4K-64 Read
967.46
1056.86
9%
620.48
-36%
1645.75
70%
1047.94
8%
1116.21
15%
1213.85
25%
1526.85
58%
4K Write
116.23
92.99
-20%
113.36
-2%
129.64
12%
128.75
11%
104.44
-10%
134.28
16%
117.29
1%
4K Read
44.81
41.47
-7%
35.61
-21%
44.83
0%
50.12
12%
37.57
-16%
50.63
13%
50.15
12%
Seq Write
1145.25
2371.95
107%
734.8
-36%
1988.74
74%
2352.3
105%
587.97
-49%
1677.74
46%
1409.1
23%
Seq Read
2352.48
2517.2
7%
1752.03
-26%
2541.23
8%
3136.95
33%
2599.35
10%
2694.9
15%
2412.19
3%

* ... Meglio usare valori piccoli

Samsung PM961 MZVLW256HEHP
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 3450 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 1210 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 535 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 444 MB/s
CDM 5 Read Seq: 1461 MB/s
CDM 5 Write Seq: 1216 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 46.64 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 148.8 MB/s

Prestazioni GPU

La Nvidia GeForce GTX 1080 non ha bisogno di presentazioni. Questa scheda è attualmente la soluzione non-SLI più potente per portatili. La scheda usa 2560 cores CUDA con clock da 1582 MHz ed 8 GB di VRAM GDDR5X. A dirla tutta, la GTX 1080 gestisce qualsiasi lavoro grafico senza problemi. Nel test 3DMark Fire Strike, il punteggio grafico dell'Omen X 17 è paragonabile alla nostra desktop GTX 1080 di test ma appena sotto i dispositivo con dotazioni simili. L'MSI GT75VR, il Guru Marks K, e l'Alienware 17 R4 superano tutti l'Omen X 17 del 5-8%. I gamers che cercano portatili potenti dovrebbero considerare l'Aorus X9, la cui dual GTX 1070s supera l'Omen X 17 di ben il 61%. 

Rispetto a dispositivi sottili e leggeri, l'Omen X 17 supera l'Acer Predator Triton 700 (GTX 1080 Max Q) e l'Asus Zephyrus GX501VS (GTX 1070 Max-Q) rispettivamente del 12% e del 26%. Ricordate che si tratta di portatili sottili che possono produrre maggiore calore con carichi di lavoro simili a causa degli chassis più piccoli.

Il chip grafico integrato è disabilitato a causa del display G-Sync. E' possibile riabilitarlo, tramite il BIOS, ma questo settaggio disabilita la GTX 1080. Per maggiori informazioni riguardo la Nvidia GeForce GTX 1080, visitate la nostra pagina dedicata alle GPU qui.

Fire Strike
Fire Strike
Fire Strike Extreme
Fire Strike Extreme
Fire Strike Ultra
Fire Strike Ultra
Time Spy
Time Spy
Sky Diver
Sky Diver
Cloud Gate
Cloud Gate
3DMark 11
1280x720 Performance Combined
i9-7900X Asus X299 Prime
NVIDIA GeForce GTX 1080 Ti (Desktop), 7900X
15444 Points ∼88% +54%
Eurocom Sky X4C
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K
13928 Points ∼79% +39%
Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Desktop), 4790K
11623 Points ∼66% +16%
Guru Mars K
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700
10459 Points ∼60% +4%
Alienware 17 R4
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
10349 Points ∼59% +3%
Razer Blade Pro 2017
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
10129 Points ∼58% +1%
HP Omen X 17-ap0xx
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
10020 Points ∼57%
Aorus X9
NVIDIA GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK
9929 Points ∼56% -1%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
9878 Points ∼56% -1%
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q (Nvidia Reference GX501)
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ
9148 Points ∼52% -9%
Acer Predator Triton 700
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ
9075 Points ∼52% -9%
Asus Zephyrus GX501VS
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ
9065 Points ∼52% -10%
MSI GP72MVR 7RFX Leopard Pro
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
8738 Points ∼50% -13%
MSI GS63VR 7RG-005
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ
7573 Points ∼43% -24%
1280x720 Performance GPU
Aorus X9
NVIDIA GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK
41469 Points ∼81% +53%
i9-7900X Asus X299 Prime
NVIDIA GeForce GTX 1080 Ti (Desktop), 7900X
38335 Points ∼75% +41%
Guru Mars K
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700
29615 Points ∼58% +9%
Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Desktop), 4790K
29443 Points ∼58% +9%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
29109 Points ∼57% +7%
HP Omen X 17-ap0xx
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
27109 Points ∼53%
Eurocom Sky X4C
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K
26912 Points ∼53% -1%
Alienware 17 R4
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
26438 Points ∼52% -2%
Razer Blade Pro 2017
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
24868 Points ∼49% -8%
Acer Predator Triton 700
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ
23694 Points ∼46% -13%
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q (Nvidia Reference GX501)
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ
21816 Points ∼43% -20%
Asus Zephyrus GX501VS
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ
20240 Points ∼40% -25%
MSI GS63VR 7RG-005
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ
18205 Points ∼36% -33%
MSI GP72MVR 7RFX Leopard Pro
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
14958 Points ∼29% -45%
3DMark
1920x1080 Fire Strike Graphics
Aorus X9
NVIDIA GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK
32640 Points ∼80% +61%
i9-7900X Asus X299 Prime
NVIDIA GeForce GTX 1080 Ti (Desktop), 7900X
27582 Points ∼68% +36%
Alienware 17 R4
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
21846 Points ∼54% +8%
Guru Mars K
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700
21778 Points ∼54% +7%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
21366 Points ∼53% +5%
Eurocom Sky X4C
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K
20909 Points ∼51% +3%
HP Omen X 17-ap0xx
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
20307 Points ∼50%
Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Desktop), 4790K
20268 Points ∼50% 0%
Razer Blade Pro 2017
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
18879 Points ∼46% -7%
Acer Predator Triton 700
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ
18120 Points ∼45% -11%
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q (Nvidia Reference GX501)
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ
17151 Points ∼42% -16%
Asus Zephyrus GX501VS
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ
16165 Points ∼40% -20%
MSI GS63VR 7RG-005
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ
14394 Points ∼35% -29%
MSI GP72MVR 7RFX Leopard Pro
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
11780 Points ∼29% -42%
Razer Blade (2017) UHD
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
10715 Points ∼26% -47%
1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
Aorus X9
NVIDIA GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK
152370 Points ∼83% +72%
Guru Mars K
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700
134669 Points ∼73% +52%
Alienware 17 R4
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
132575 Points ∼72% +50%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
130202 Points ∼71% +47%
Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Desktop), 4790K
129042 Points ∼70% +46%
Eurocom Sky X4C
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K
124077 Points ∼67% +40%
Acer Predator Triton 700
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ
115579 Points ∼63% +31%
Asus Zephyrus GX501VS
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ
107807 Points ∼58% +22%
Razer Blade Pro 2017
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
107110 Points ∼58% +21%
MSI GS63VR 7RG-005
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ
95118 Points ∼52% +8%
HP Omen X 17-ap0xx
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
88432 Points ∼48%
MSI GP72MVR 7RFX Leopard Pro
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
82368 Points ∼45% -7%
Razer Blade (2017) UHD
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
48409 Points ∼26% -45%
1920x1080 Ice Storm Extreme Graphics
Eurocom Sky X4C
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K
390417 Points ∼53% +109%
Alienware 17 R4
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
349270 Points ∼48% +87%
Asus Zephyrus GX501VS
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ
244900 Points ∼34% +31%
MSI GP72MVR 7RFX Leopard Pro
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
205498 Points ∼28% +10%
MSI GS63VR 7RG-005
NVIDIA GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ
191265 Points ∼26% +3%
HP Omen X 17-ap0xx
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK
186545 Points ∼26%
Razer Blade (2017) UHD
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
57405 Points ∼8% -69%
3DMark 06 Standard
30283 punti
3DMark 11 Performance
18904 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
123400 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
27204 punti
3DMark Fire Strike Score
15409 punti
3DMark Fire Strike Extreme Score
8786 punti
3DMark Time Spy Score
6145 punti
Aiuto

Performance Gaming

L'HP Omen X 17 è nella fascia alta dei portatili gaming grazie alla potenza dei suoi componenti interni. Il nostro modello è in grado di avvantaggiarsi del suo display 120 Hz, portando i frame rates oltre i 100 fps nella maggioranza dei titoli. Di particolare interesse sono i giochi come Overwatch; il nostro portatile si è mantenuto oltre i 180 fps con Epic e settaggi al 100%. Il gioco è fluido e con una buona reattività. I giocatori accaniti apprezzeranno la combinazione di GPU potente e monitor con refresh rate elevati G-Sync. C'è anche un display 4K per i giocatori che vogliono massima definizione. La GTX 1080 dovrebbe riuscire a gestire la maggioranza dei titoli in UHD, ma i settaggi dovranno essere ridotti a livello medio.

Da notare che l'Omen X 17 riesce a gestire la maggioranza di titoli AAA con settaggi massimi in FHD, ma non è il portatile gaming più veloce. L'Alienware 17 R4 lo supera nettamente nei giochi testati. La stabilità a lungo termine è discutibile. Con una sessione di gioco di un'ora con The Witcher 3 (FHD, settaggi Ultra), i frames per secondo saltano tra 60 e 70 in base alla scena (prevalentemente a causa dei passaggi giorno-notte). Sebbene non siano problemi evidenti, i giocatori più attenti ed abituati a monitors con refresh rate superiore, noteranno il calo di prestazioni.

01234567891011121314151617181920212223242526272829303132333435363738394041424344454647484950515253545556575859606162636465666768697071Tooltip
The Witcher 3 ultra
BioShock Infinite - 1920x1080 Ultra Preset, DX11 (DDOF)
Eurocom Sky X4C
GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K, Samsung SSD 960 Pro 1TB m.2 NVMe
181.2 fps ∼68% +20%
Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition
GeForce GTX 1080 (Desktop), 4790K, Samsung SSD 840 Pro 256GB MZ7PD256HAFV-0Z000
181 fps ∼68% +20%
Alienware 17 R4
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
162.9 fps ∼61% +8%
HP Omen X 17-ap0xx
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
151 fps ∼57%
Asus Zephyrus GX501VS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SM961 MZVPW256HEGL
131.6 fps ∼50% -13%
MSI GS63VR 7RG-005
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SM961 MZVPW256HEGL
109.6 fps ∼41% -27%
MSI GP72MVR 7RFX Leopard Pro
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, Samsung SSD 960 Evo 250GB m.2 NVMe
106.7 fps ∼40% -29%
Razer Blade (2017) UHD
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
86.71 fps ∼33% -43%
Rise of the Tomb Raider - 1920x1080 Very High Preset AA:FX AF:16x
Alienware 17 R4
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
118.3 fps ∼73% +9%
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q (Nvidia Reference GX501)
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ
114.2 fps ∼71% +5%
Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition
GeForce GTX 1080 (Desktop), 4790K, Samsung SSD 840 Pro 256GB MZ7PD256HAFV-0Z000
112 (min: 105, max: 124) fps ∼70% +3%
Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition
GeForce GTX 1080 (Desktop), 4790K, Samsung SSD 840 Pro 256GB MZ7PD256HAFV-0Z000
112 (min: 105) fps ∼70% +3%
Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition
GeForce GTX 1080 (Desktop), 4790K, Samsung SSD 840 Pro 256GB MZ7PD256HAFV-0Z000
112 fps ∼70% +3%
Eurocom Sky X4C
GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K, Samsung SSD 960 Pro 1TB m.2 NVMe
111.7 fps ∼69% +2%
HP Omen X 17-ap0xx
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
109 fps ∼68%
Asus Zephyrus GX501VS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SM961 MZVPW256HEGL
85.9 fps ∼53% -21%
Resident Evil 7 - 1920x1080 Very High / On AA:FXAA+T
HP Omen X 17-ap0xx
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
163 fps ∼53%
Razer Blade Pro 2017
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP (RAID 0)
152 fps ∼49% -7%
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
142 fps ∼46% -13%
Aorus X9
GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
123 fps ∼40% -25%
Rocket League - 1920x1080 High Quality AA:High FX
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
240 fps ∼96% +3%
Guru Mars K
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
239 fps ∼96% +3%
HP Omen X 17-ap0xx
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
233 fps ∼93%
Razer Blade Pro 2017
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP (RAID 0)
230 fps ∼92% -1%
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
228 fps ∼91% -2%
Aorus X9
GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
219 fps ∼88% -6%
Ark Survival Evolved - 1920x1080 Epic Preset (100 % Resolution Scale)
Aorus X9
GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
53 fps ∼83%
Guru Mars K
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
44.7 fps ∼70%
Razer Blade Pro 2017
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP (RAID 0)
39.6 fps ∼62%
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
38.6 fps ∼61%
Hitman 2016 - 1920x1080 Ultra / On AA:SM AF:16x
NVIDIA GeForce GTX 1080 Max-Q (Nvidia Reference GX501)
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ
105.3 fps ∼100% +39%
Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition
GeForce GTX 1080 (Desktop), 4790K, Samsung SSD 840 Pro 256GB MZ7PD256HAFV-0Z000
78 (min: 61, max: 96) fps ∼74% +3%
HP Omen X 17-ap0xx
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
76 fps ∼72%
Assassin´s Creed Origins - 1920x1080 Ultra High Preset
MSI GS63VR 7RG-005
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SM961 MZVPW256HEGL
44 fps ∼51%
Playerunknown's Battlegrounds (PUBG) - 1920x1080 Ultra Preset
Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition
GeForce GTX 1080 (Desktop), 4790K, Samsung SSD 840 Pro 256GB MZ7PD256HAFV-0Z000
97 (min: 71, max: 110) fps ∼88% +5%
Guru Mars K
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
93.4 fps ∼85% +2%
Aorus X9
GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
93.3 fps ∼85% +1%
HP Omen X 17-ap0xx
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
92 fps ∼84%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
90.1 fps ∼82% -2%
Razer Blade Pro 2017
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP (RAID 0)
84.4 fps ∼77% -8%
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
81.8 fps ∼74% -11%
Battlefield 1 - 1920x1080 Ultra Preset AA:T
Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition
GeForce GTX 1080 (Desktop), 4790K, Samsung SSD 840 Pro 256GB MZ7PD256HAFV-0Z000
147 (min: 132, max: 155) fps ∼93%
Aorus X9
GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
129 fps ∼82%
Overwatch - 1920x1080 Epic (Render Scale 100 %) AA:SM AF:16x
Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition
GeForce GTX 1080 (Desktop), 4790K, Samsung SSD 840 Pro 256GB MZ7PD256HAFV-0Z000
196 (min: 164, max: 231) fps ∼65% +5%
Eurocom Sky X4C
GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K, Samsung SSD 960 Pro 1TB m.2 NVMe
195.6 fps ∼65% +5%
Alienware 17 R4
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
188 fps ∼63% +1%
HP Omen X 17-ap0xx
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
187 fps ∼62%
Asus Zephyrus GX501VS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SM961 MZVPW256HEGL
81.3 fps ∼27% -57%
The Witcher 3 - 1920x1080 Ultra Graphics & Postprocessing (HBAO+)
Aorus X9
GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
99.9 fps ∼87% +54%
i9-7900X Asus X299 Prime
GeForce GTX 1080 Ti, 7900X
97 (min: 80, max: 112) fps ∼84% +49%
Alienware 17 R4
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
78.1 fps ∼68% +20%
Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition
GeForce GTX 1080 (Desktop), 4790K, Samsung SSD 840 Pro 256GB MZ7PD256HAFV-0Z000
76.4 (min: 64, max: 85) fps ∼66% +18%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
75.9 fps ∼66% +17%
Guru Mars K
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
75.9 fps ∼66% +17%
Eurocom Sky X4C
GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K, Samsung SSD 960 Pro 1TB m.2 NVMe
75.3 fps ∼65% +16%
HP Omen X 17-ap0xx
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
65 fps ∼57%
Razer Blade Pro 2017
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP (RAID 0)
64.9 fps ∼56% 0%
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
62.9 fps ∼55% -3%
Asus Zephyrus GX501VS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SM961 MZVPW256HEGL
51 fps ∼44% -22%
MSI GS63VR 7RG-005
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SM961 MZVPW256HEGL
50.2 fps ∼44% -23%
MSI GP72MVR 7RFX Leopard Pro
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, Samsung SSD 960 Evo 250GB m.2 NVMe
37.8 fps ∼33% -42%
basso medio alto ultra
BioShock Infinite (2013) 151fps
Company of Heroes 2 (2013) 67fps
Thief (2014) 111fps
The Witcher 3 (2015) 65fps
Fallout 4 (2015) 136fps
Just Cause 3 (2015) 127fps
Rise of the Tomb Raider (2016) 109fps
Hitman 2016 (2016) 76fps
Ashes of the Singularity (2016) 64fps
Overwatch (2016) 187fps
No Man's Sky (2016) 95fps
Deus Ex Mankind Divided (2016) 52fps
Mafia 3 (2016) 66fps
Civilization VI (2016) 83fps
Resident Evil 7 (2017) 163fps
Rocket League (2017) 233fps
Playerunknown's Battlegrounds (PUBG) (2017) 92fps
F1 2017 (2017) 108fps

Stress Test

Con la CPU overclockabile e la potente GPU, lo stress test è particolarmente interessante. Il nostro test spiega in parte i limiti che abbiamo riscontrato con l'overclocking della CPU: il synthetic stress del sistema vede la CPU raggiungere i 90° C. Sebbene siamo nei limiti termici di Intel (100° C), queste temperature sono molto alte. Con i settaggi di default, l'i7-7820HK arriva a 3.9 GHz prima di ritornare a 3.3 GHz con tutti i cores durante il nostro stress test di un'ora Prime95. C'è un calo nei consumi di energia durante il test e come si nota dal grafico Metrahit (sotto la sezione Consumi energetici); questo spiega il calo della velocità clock. Le temperature arrivano ad 86° C con una media di 81° C. Tuttavia, usando la GPU con FurMark si nota la CPU salire fino a 90°. Con FurMark e Prime95 insieme si porta la CPU al limite; sebbene il 7820HK sia in grado di usare con intermittenza il boost massimo di 3.9 GHz, le performance medie sono vicine alla velocità clock base.

Questo calore potrebbe spiegare perché abbiamo prestazioni scarse durante i tentativi di overclocking; la CPU deve essere limitata per mantenere basse le temperature quando si spingono i settaggi del voltaggio. La GTX 1080 ha prestazioni ottime sotto stress, mantenendo ben 1400-1470 MHz di clock con una media di 70° C.

Con The Witcher 3 per un'ora abbiamo un quadro più realistico di quello che vi dovete aspettare da questo sistema. Sia CPU che GPU fanno bene in questo test, mantenendo rispettivamente 3.6 GHz e 1725 MHz. Le temperature sono accettabili, con 89° C per la CPU e 74° C per la GPU. Le temperature del processore sono un po' alte per sessioni di gioco lunghe, ma i giocatori non devono temere throttling o surriscaldamento eccessivo.

Prime95
Prime95
FurMark
FurMark
Prime95 + FurMark
Prime95 + FurMark
The Witcher 3
The Witcher 3
CPU Clock (GHz) GPU Clock (MHz) Average CPU Temperature (°C) Average GPU Temperature (°C)
Prime95 Stress 3.3 - 81 -
FurMark Stress 3.6 1407 93 70
Prime95 + FurMark Stress 3.0 1470 94 70
Witcher 3 Stress (if applicable) 3.6 1725 89 74

Emissioni

Rumorosità

Rumorosità ventola
Rumorosità ventola

Le ventole liberano bene l'Omen X 17 dal calore a costo di una elevata rumorosità. In idle, il portatile è abbastanza silenzioso; la ventola si sente appena. Durante il gaming, le ventole accelerano in modo aggressivo ma fluido, e vi dovrete aspettare circa 45-50 dB(A). Sebbene non sia atipico per un portatile gaming high-end, il picco delle ventole si fa notare. Il rumore può dare ai nervi dopo un po' di tempo, quindi le cuffie sono vivamente raccomandate. Non ci sono software preinstallati per il controllo delle ventole. Da notare che l'Omen X 17 è più silenzioso rispetto ad altri concorrenti. Non si notano rumori elettronici con questo dispositivo.

Rumorosità

Idle
31.5 / 31.6 / 31.6 dB(A)
Sotto carico
36.8 / 52.1 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   BK Precision 732A (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 28.3 dB(A)
HP Omen X 17-ap0xx
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
Alienware 17 R4
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
Eurocom Sky X4C
GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K, Samsung SSD 960 Pro 1TB m.2 NVMe
Guru Mars K
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
Razer Blade Pro 2017
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP (RAID 0)
Aorus X9
GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
Asus Zephyrus GX501VS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SM961 MZVPW256HEGL
Noise
-6%
-11%
-1%
-13%
-13%
-6%
-19%
7%
off / environment *
28.3
31
-10%
28.2
-0%
28.6
-1%
29
-2%
30
-6%
30
-6%
30
-6%
28.5
-1%
Idle Minimum *
31.5
33
-5%
35.6
-13%
28.6
9%
36
-14%
33
-5%
30
5%
35
-11%
28.5
10%
Idle Average *
31.6
34
-8%
35.6
-13%
28.6
9%
37
-17%
34
-8%
31
2%
37
-17%
28.5
10%
Idle Maximum *
31.6
40
-27%
35.7
-13%
31.1
2%
40
-27%
38
-20%
33
-4%
43
-36%
30.1
5%
Load Average *
36.8
41
-11%
50.2
-36%
42.2
-15%
45
-22%
44
-20%
43
-17%
49
-33%
35.2
4%
Witcher 3 ultra *
48.2
43
11%
50.2
-4%
53.8
-12%
50
-4%
56
-16%
55
-14%
56
-16%
41.7
13%
Load Maximum *
52.1
48
8%
50.2
4%
50
4%
55
-6%
62
-19%
58
-11%
60
-15%
48.8
6%

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Grazie alla combinazione di uno chassis più grande, ventole efficienti, e ventilazione aggressiva, l'HP Omen X 17 riesce a rimanere sorprendentemente fresco sia sulla tastiera che sul pannello inferiore. Sebbene la maggior parte dei portatili gaming di questo calibro abbia degli hot spots di oltre 45° C (es., l'Alienware 17 R4 e l'MSI GT75VR), l'Omen X 17 non supera mai i 40° C, cosa eccellente. Da notare che la temperatura della tastiea resta quasi invariata quando il sistema è sotto carico. I poggiapolsi pure restano a temperature buone durante il gaming. Per quanto riguarda le ventole sul retro e nei lati hanno molto spazio per agire, lo chassis resta fresco senza problemi. Ricordiamo che l'alimentatore arriva ad una temperatura di circa 45° C.

Mappa del calore (idle, tastiera)
Mappa del calore (idle, tastiera)
Mappa del calore (idle, lato inferiore)
Mappa del calore (idle, lato inferiore)
Mappa del calore  (sotto carico, tastiera)
Mappa del calore (sotto carico, tastiera)
Mappa del calore (sotto carico, lato inferiore)
Mappa del calore (sotto carico, lato inferiore)
Mappa del calore (alimentatore, The Witcher 3)
Mappa del calore (alimentatore, The Witcher 3)
Mappa del calore della ventilazione (The Witcher 3)
Mappa del calore della ventilazione (The Witcher 3)
Carico massimo
 35.6 °C33.6 °C26.2 °C 
 24 °C26 °C26.4 °C 
 22.4 °C21.6 °C22.4 °C 
Massima: 35.6 °C
Media: 26.5 °C
37.8 °C32.4 °C34.2 °C
27.2 °C39 °C23.8 °C
19.2 °C20.4 °C19 °C
Massima: 39 °C
Media: 28.1 °C
Alimentazione (max)  45 °C | Temperatura della stanza 20 °C | Fluke 62 Mini
HP Omen X 17-ap0xx
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Acer Predator Triton 700
GeForce GTX 1080 Max-Q, 7700HQ, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0)
Alienware 17 R4
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
Eurocom Sky X4C
GeForce GTX 1080 (Laptop), 8700K, Samsung SSD 960 Pro 1TB m.2 NVMe
Guru Mars K
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
Razer Blade Pro 2017
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP (RAID 0)
Aorus X9
GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 7820HK, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
Asus Zephyrus GX501VS
GeForce GTX 1070 Max-Q, 7700HQ, Samsung SM961 MZVPW256HEGL
Heat
-46%
-28%
-22%
-23%
-36%
-41%
-31%
-22%
Maximum Upper Side *
35.6
61
-71%
49.6
-39%
43.8
-23%
46
-29%
46
-29%
53
-49%
47
-32%
54.4
-53%
Maximum Bottom *
39
69
-77%
56
-44%
49.6
-27%
46
-18%
57
-46%
53
-36%
62
-59%
41.2
-6%
Idle Upper Side *
24.2
29
-20%
29.6
-22%
29.4
-21%
32
-32%
34
-40%
35
-45%
30
-24%
31.2
-29%
Idle Bottom *
27.4
32
-17%
29.2
-7%
31.8
-16%
31
-13%
35
-28%
37
-35%
30
-9%
27.6
-1%

* ... Meglio usare valori piccoli

Casse

Profilo casse
Profilo casse

Le casse Bang & Olufsen purtroppo sono mediocri. Il volume è limitato ed è flebile. L'aggiunta di un subwoofer (come quello usato sull'MSI GT75VR Titan Pro) avrebbe migliorato la situazione. Al momento, nel complesso il suono non è soddisfacente. Dovrete optare per casse esterne o cuffie.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2035.737.22533.530.93133.831.54032.331.65031.632.86332.530.58029.33010029.530.312527.63416027.441.520026.545.425025.748.531525.851.240024.951.350024.551.763024.760.880025.164.410002463.9125023.760160024.259.9200023.660.4250023.362.3315023.459.9400023.464.6500023.661630023.559.5800023.265.71000023.261.51250023.258.5160002453.2SPL3673.8N2.633.2median 24HP Omen X 17-ap0xxmedian 59.9Delta1.5640.253.133.156.829.258.330.657.727.557.925.559.626.56125.762.323.764.123.167.52273.822.276.720.379.318.681.218.277.517.476.217.279.217.180.417.283.217.486.517.388.817.39017.388.217.288.417.386.817.581.517.277.717.77717.873.417.270.429.797.91.3130.6median 17.4MSI GT75VR 7RF-012 Titan Promedian 79.21.85.2hearing rangehide median Pink Noise
HP Omen X 17-ap0xx audio analysis

(-) | not very loud speakers (65.7 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 18.1% lower than median
(±) | linearity of bass is average (9.9% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.4% away from median
(+) | mids are linear (6.3% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.3% away from median
(±) | linearity of highs is average (9.8% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (19.3% difference to median)
Compared to same class
» 63% of all tested devices in this class were better, 7% similar, 29% worse
» The best had a delta of 6%, average was 17%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 38% of all tested devices were better, 6% similar, 56% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (98 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 8.7% lower than median
(+) | bass is linear (4.9% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.6% away from median
(+) | mids are linear (4% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 6.1% higher than median
(+) | highs are linear (3.4% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (9.7% difference to median)
Compared to same class
» 4% of all tested devices in this class were better, 2% similar, 94% worse
» The best had a delta of 6%, average was 17%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 2% of all tested devices were better, 1% similar, 97% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Frequency Comparison (Checkbox selectable!)
Graph 1: Pink Noise 100% Vol.; Graph 2: Audio off

Gestione energetica

Consumi energetici

L'Omen X 17 consuma quanto altri portatili gaming ingombranti. E' interessante che il consumo sia inconsistente con il test da sforzo. Sebbene il consumo medio sia di 199 Watts, bisogna prendere questo valore con le pinze; il wattaggio assorbito varia tra 150 e 250 Watts. Durante il gaming, vediamo un consumo più regolare. L'assorbimento medio durante una sessione di gioco con The Witcher 3 è di circa 221.7 Watts, ben sotto i 330 Watt offerti dall'alimentatore.

Parlando di alimentatore, è davvero ingombrante. Il design quadrato ha le dimensioni di un piccolo computer desktop (150 x 150 x 38 mm, o 5.9 x 5.9 x 1.5 in) ed è più spesso rispetto allo stesso portatile. Questo compromette la portabilità del sistema.

Consumi energetici (carico massimo)
Consumi energetici (carico massimo)
Consumi energetici (The Witcher 3)
Consumi energetici (The Witcher 3)
Consumi energetici (Prime95)
Consumi energetici (Prime95)
Non possiamo dire molto ...
Non possiamo dire molto ...
...sull'alimentatore ...
...sull'alimentatore ...
...è grande.
...è grande.
Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.09 / 0.95 Watt
Idledarkmidlight 21.6 / 26.4 / 26.6 Watt
Sotto carico midlight 95.6 / 199.6 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
HP Omen X 17-ap0xx
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), Samsung PM961 MZVLW256HEHP, IPS, 1920x1080, 17.3
Acer Predator Triton 700
7700HQ, GeForce GTX 1080 Max-Q, 2x SK Hynix Canvas SC300 512GB M.2 (HFS512G39MND) (RAID 0), IPS, 1920x1080, 15.6
Alienware 17 R4
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), SK Hynix PC300 NVMe 512 GB, TN LED, 2560x1440, 17.3
Eurocom Sky X4C
8700K, GeForce GTX 1080 (Laptop), Samsung SSD 960 Pro 1TB m.2 NVMe, IPS, 3840x2160, 15.6
Guru Mars K
7700, GeForce GTX 1080 (Laptop), Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe, IPS, 1920x1080, 17.3
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), 2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0), TN LED, 1920x1080, 17.3
Razer Blade Pro 2017
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), 2x Samsung SSD PM951 MZVLV256HCHP (RAID 0), IGZO, 3840x2160, 17.3
Aorus X9
7820HK, GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e, TN, 2560x1440, 17.3
Asus Zephyrus GX501VS
7700HQ, GeForce GTX 1070 Max-Q, Samsung SM961 MZVPW256HEGL, IPS, 1920x1080, 15.6
Power Consumption
-15%
-34%
-23%
-41%
-48%
-30%
-45%
21%
Idle Minimum *
21.6
28
-30%
37.5
-74%
30.2
-40%
31
-44%
34
-57%
31
-44%
29
-34%
19.1
12%
Idle Average *
26.4
33
-25%
37.6
-42%
34.7
-31%
37
-40%
41
-55%
36
-36%
35
-33%
20.8
21%
Idle Maximum *
26.6
41
-54%
37.6
-41%
37.8
-42%
44
-65%
50
-88%
44
-65%
42
-58%
21.8
18%
Load Average *
95.6
94
2%
122.4
-28%
130.3
-36%
116
-21%
106
-11%
107
-12%
140
-46%
73.7
23%
Load Maximum *
199.6
222
-11%
277.4
-39%
217.7
-9%
312
-56%
320
-60%
258
-29%
334
-67%
173.1
13%
Witcher 3 ultra *
221.7
160
28%
180.3
19%
172.2
22%
259
-17%
257
-16%
212
4%
295
-33%
130.2
41%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

La batteria da 99 Wh fa un buon lavoro nell'utilizzo normale. Sebbene la maggioranza dei grandi portatili gaming hanno batterie di dimensioni simili, quella dell'Omen X 17 gli fa mangiare la polvere. Anche senza Nvidia Optimus, l'Omen X 17 resiste 5 ore e mezzo nel nostro test WiFi (Profilo bilanciato, schermo a 150 nits, apertura di una nuova pagina web ogni 30-40 secondi). Ogni concorrente testato si spegne dopo 2-3 ore. Sebbene l'Omen X 17 non sia progettato per essere portato in giro, la sua autonomia non è niente male.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
5ore 48minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
5ore 33minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 57minuti
HP Omen X 17-ap0xx
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), 99 Wh
Acer Predator Triton 700
7700HQ, GeForce GTX 1080 Max-Q, 54 Wh
Alienware 17 R4
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), 99 Wh
Eurocom Sky X4C
8700K, GeForce GTX 1080 (Laptop), 82 Wh
Guru Mars K
7700, GeForce GTX 1080 (Laptop), 82 Wh
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), 75 Wh
Razer Blade Pro 2017
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), 99 Wh
Aorus X9
7820HK, GeForce GTX 1070 SLI (Laptop), 94.24 Wh
Asus Zephyrus GX501VS
7700HQ, GeForce GTX 1070 Max-Q, 50 Wh
Autonomia della batteria
-51%
-36%
-44%
-26%
-50%
-33%
-50%
-49%
Reader / Idle
348
150
-57%
276
-21%
182
-48%
200
-43%
182
-48%
253
-27%
174
-50%
229
-34%
WiFi v1.3
333
144
-57%
181
-46%
156
-53%
144
-57%
197
-41%
134
-60%
147
-56%
Load
117
70
-40%
69
-41%
81
-31%
107
-9%
65
-44%
81
-31%
71
-39%
49
-58%

Pro

+ eccellente tastiera grazie agli switches meccanici
+ display 120 Hz G-Sync molto fluido
+ chassis ben costruito
+ buone opzioni di manutenzione
+ il case resta fresco durante il gaming
+ buone performance gaming
+ eccellente autonomia (per un portatile gaming)
+ molte opzioni di illuminazione RGB
+ colori abbastanza precisi

Contro

- grande e pesante
- alimentatore ingombrante
- ventole rumorose
- i componenti interni (specialmente la CPU) si scaldano con gaming o stress
- valori di trasferimento SD card così così
- Overclocking limitato
- casse sottili e deboli
- disposizione delle porte non ottimale
- le cerniere vibrano e si aprono solo fino a 110°

Giudizio Complessivo

Recensione: HP Omen X 17 (7820HK, GTX 1080, 120 Hz FHD). Review unit courtesy of CUKUSA.com. Use code NBC10 for $10 off
Recensione: HP Omen X 17 (7820HK, GTX 1080, 120 Hz FHD). Review unit courtesy of CUKUSA.com. Use code NBC10 for $10 off

HP colpisce nel segno con l'Omen X 17. Il brand Omen è uscito dall'oscurità negli scorsi anni, e l'X 17 al momento è il top. Ci sono molte cose giuste sull'Omen X 17, ma ci sono anche delle pecche.

La tastiera meccanica è eccellente ed è una delle migliori implementazioni viste fino ad oggi. La corsa dei tasti e la resistenza sono molto buone, e sebbene chi digita parecchio dovrà abituarsi alla disposizione su due livelli, sicuramente resterete contenti. Le modalità di illuminazione RGB sono divertenti ed aggiungono un tocco ad un case piuttosto incolore. Il case è solido, rigido, e sembra premium. La batteria da 99 Wh ha qualche problema di autonomia rispetto alla concorrenza. Ma considerando che con i portatili gaming siete fortunati se si arriva a 2 ore, le 5+ ore di autonomia dell'Omen X vi consentono risultati migliori (se necessari). 

Il display 120 Hz G-Sync è il punto di forza. Unitamente ai potenti componenti interni, il display consente una esperienza di gioco fluida. I fanatici del gaming troveranno interessante il valore di refresh da 120 Hz, al punto che ritornare ai pannelli standard 60 Hz sarà difficile. L'eccellente sistema di raffreddamento mantiene sotto controllo la situazione anche durante le prolungate sessioni di gaming.

Sfortunatamente, l'Omen X ha gli stessi problemi di altri portatili gaming high-end. Il dispositivo è ingombrante e l'alimentatore è enorme. Questo rende l'Omen X 17 più un "desktop replacement" che un portatile; l'Omen X 17 è una macchina che passerà la maggior parte del tempo su una scrivania che in strada. La CPU con possibilità di overclock è una buona opzione, ma l'overclocking è limitato dalle scarse prestazioni termiche della CPU sotto carico. E' discutibile se sia opportuno spendere di più per una CPU con overclock se non potete effettuarlo, ma ricordate che non tutte le CPUs hanno lo stesso comportamento. Altri utenti potrebbero essere più fortunati.

Detto questo, l'HP Omen X 17 è un portatile gaming tuttofare che riesce in molti aspetti. Le prestazioni gaming non sono le migliori della classe ma sono adeguate. Considerando l'elevato refresh rate del display, lo chassis ben costruito che resta fresco anche sotto stress, e l'eccellente tastiera, l'Omen X 17 potrebbe essere considerato uno dei pacchetti più completi sul mercato attualmente.

HP Omen X 17-ap0xx - 02/12/2018 v6
Sam Medley

Chassis
88 / 98 → 90%
Tastiera
88%
Dispositivo di puntamento
78%
Connettività
64 / 81 → 79%
Peso
39 / 10-66 → 52%
Batteria
85%
Display
90%
Prestazioni di gioco
97%
Prestazioni Applicazioni
97%
Temperatura
94 / 95 → 99%
Rumorosità
80 / 90 → 89%
Audio
64%
Fotocamera
50 / 85 → 59%
Media
78%
87%
Gaming - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Completa del Portatile HP Omen X 17 (7820HK, GTX 1080, 120 Hz FHD)
Sam Medley, 2018-02-27 (Update: 2018-02-27)