Notebookcheck

Recensione Completa del portatile HP Omen 15 (7700HQ, GTX 1060 Max-Q, Full-HD)

Florian Glaser, 08/01/2017

Scambio alla nascita. La serie Omen HP non solo è nota per il suo buon rapporto prezzo-performance, ma anche per il suo aspetto. Grazie a una revisione del design nel 2017, questi portatili gaming appaiono del tutto nuovi. Nel nostro test potete vedere cosa altro è cambiato.

Per la recensione originale in Tedesco, guardate qui.

Mentre HP lascia il segmento high-end ad altri produttori, (Alienware, Acer, Asus, Clevo, ecc.), nella fascia di prezzo tra 1000 e 2000 Euro ($1150 - $2300), i portatili Omen sono i più importanti e rappresentativi dispositivi gaming. Per coprire un target di mercato più grande possibile e catturare la maggioranza di clienti, i modelli da 15" e 17" sono disponibili in diverse varianti.

L'Omen 15 monta da 8 a 16 GB di RAM DDR4 ed una CPU generazione Intel Kaby-Lake che riesce ad usare quattro (Core i5-7300HQ) o tramite Hyperthreading otto threads (Core i7-7700HQ) contemporaneamente. L'acceleratore grafico è Nvidia, e varia tra la GeForce GTX 1050 (2 GB di VRAM) e la GeForce GTX 1050 Ti (4 GB di VRAM) che sono chips di fascia media fino alla GPU high-end GeForce GTX 1060 che ha ben 6 GB di VRAM GDDR5. In base al modello, i dati sono archiviati su un piccolo SSD da 256 GB e/o su un grande HDD da 1 TB. Uno schermo Full HD non riflettente, che supporta 120 Hz in alcune configurazioni, è responsabile delle immagini.

Il nostro modello di test, che è l'Omen 15 ce002ng e costa 1665 Euro (~$1900; nota che non troviamo l'esatta configurazione in USA, ci sono varie configurazioni, come l'HP Omen da 15.6" FHD, i7-7700HQ, NVIDIA GTX 1050, 8GB, e HDD da 1TB per $1070), è la configurazione top. I competitors dell'Omen ovviamente includono i portatili da 15" dei segmenti multimedia e gaming. Per non rendere le cose caotiche, abbiamo limitato il confronto in questo articolo. Con un case di altezza massima di 3 cm (~1.2 in), l'MSI GS63VR 7RF, lo Schenker XMG P507, il Gigabyte Aero 15, e l'Acer Aspire VX5-591G sono altrettanto sottili.

HP Omen 15-ce002ng (Omen Serie)
Processore
Intel Core i7-7700HQ
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q - 6144 MB, Core: 1063 MHz, Memoria: 8000 MHz, GDDR5, ForceWare 381.89
Memoria
16384 MB 
, 2x 8 GB DDR4-2400 SO-DIMM, dual-channel, entrambi gli slots occupati, max. 32 GB
Schermo
15.6 pollici 16:9, 1920x1080 pixel 141 PPI, AUO42ED, IPS, Full HD, 120 Hz, G-Sync, lucido: no
Scheda madre
Intel HM175
Harddisk
Samsung PM961 MZVLW256HEHP, 256 GB 
, NVMe-SSD + HGST HTS721010A9E630, 1 TB HDD @ 7200 rpm. Slots: 1x M.2 Type 2280 PCIe 3.0 x4 & 1x 2,5-inch
Scheda audio
Realtek ALC295 @ Intel Sunrise Point-LP PCH - High Definition Audio Controller
Porte di connessione
3 USB 3.0 / 3.1, 1 USB 3.1 Gen 2, 1 Thunderbolt, 1 HDMI, 2 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: cuffie, microfono, Lettore schede: SD,SDHC,SDXC, Sensori: sensore accelerazione, sensore angolare, sensore luminosità ambientale
Rete
Realtek Gaming GBE Family Controller (10/100/1000MBit), Intel Dual Band Wireless-AC 7265 (a/b/g/h/n/ac), Bluetooth 4.2
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 25 x 389 x 276
Batteria
70 Wh, 4550 mAh ioni di litio, 4 celle
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: HD
Altre caratteristiche
Casse: 2.0 (Bang & Olufsen), Tastiera: chiclet, Illuminazione Tastiera: si, Alimentatore 200 W, Guida rapida, vari tools, McAfee LiveSafe trial, MS Office 365 trial , 24 Mesi Garanzia
Peso
2.62 kg, Alimentazione: 818 gr
Prezzo
1665 EUR

 

Case

Sebbene l'Omen già in passato offrisse un design vincente, HP ha comunque ridisegnato la serie. Invece di una superficie grigio topo ed angoli arrotondati, ora avrete un case molto più scuro e spigoloso che si distingue dalla massa di portatili gaming per molti aspetti.

Sebbene il display con cerniera centrale e le (finte) ventole ai lati ricordano il Lenovo Y520, per il resto HP va per la sua strada con un design molto particolare. La cover è divisa in quattro sezioni con diverse tramature e oltre al logo Omen rosso, ci sono come dei filamenti incrociati. Poi il lato inferiore si fa notare per i piedini in gomma e la tramatura triangolare tipica della serie.

In termini di qualità, è cambiato molto. Mentre la cover e il lato inferiore sono sempre in plastica, la tastiera del nuovo Omen è circondata da alluminio spazzolato (che attira ditate), che fa sembrare il case di qualità superiore e fornisce maggiore stabilità. La base si comporta bene in tutti gli aspetti con una buona solidità. Come per la maggioranza dei portatili, la cover doveva essere più stabile, in particolare in quanto emette dei rumori quando la si apre o la si torce.

Nel complesso, vorremmo dare un buon giudizio sul case. HP ha fatto delle modifiche esattamente al posto giusto e realizza un design più pulito. Chiunque cerchi un dispositivo gaming che si distingua dalla massa è ben servito.

Dimensione e peso sono meno spettacolari del design. 2,6 kg (~5.7 lb) non sono né tanti né pochi per un portatile gaming da 15". Lo stesso vale per lo spessore del case di 2,5 cm (~1 in), che pone l'Omen 15 tra l'MSI GS63VR o il Gigabyte Aero 15 (<2 cm/< 0,8 in) e l'Acer Aspire VX5-591G o lo Schenker XMG P507 (~3 cm/1,2 in).

Confronto dimensioni

Features

Connessioni

Rispetto al predecessore, il numero di connessione è nettamente aumentato. Mentre il vecchio Omen era limitato con le connessioni, il nuovo modello ha tutte le porte che vi aspettate da un moderno portatile gaming, che si tratti di porte display (HDMI & Mini-DisplayPort) o connessioni USB. Non solo ci sono tre porte tradizionali USB-3.0 Type-A, ma anche una porta Type-C che gestisce USB 3.1 Gen2, una DisplayPort, ed anche una Thunderbolt 3 (ma questo non vale sempre per i modelli più economici con GTX 1050 [Ti]). Il pacchetto è completato da due porte audio (cuffie + microfono), una porta RJ45, ed un Kensington Lock.

Dal punto di vista di chi usa la mano destra, il posizionamento delle porte è buono. In quanto tutte, ad eccezione del card reader sono spostate indietro e non limitano l'uso del mouse. Cosa diversa per i mancini che potrebbero avere problemi con i cavi. 

Lato Sinistro: Kensington Lock, Mini-DisplayPort, HDMI, RJ45-LAN, USB 3.0, Thunderbolt 3, cuffie, microfono
Lato Sinistro: Kensington Lock, Mini-DisplayPort, HDMI, RJ45-LAN, USB 3.0, Thunderbolt 3, cuffie, microfono
Lato destro: card reader, 2x USB 3.0, alimentazione
Lato destro: card reader, 2x USB 3.0, alimentazione

SD-Card Reader

Con 87 MB/s in lettura sequenziale e 77 MB/s nel trasferimento immagini, le prestazioni del lettore SD-card sono nella media. I due leaders, Schenker XMG P507 e Gigabyte Aero 15, hanno quasi la stessa velocità. La nostra scheda di riferimento Toshiba teoricamente arriva fino a 260 MB/s, cosa che alcuni notebooks sono in grado di fare almeno in parte. L'HP Omen 15 fa meglio dell'Acer Aspire VX5-591G e dell'MSI GS63R, che restano a livelli di una USB-2.0 (<30 MB/s).

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Schenker XMG P507 PRO
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
78 MB/s ∼100% +1%
Gigabyte Aero 15
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
78 MB/s ∼100% +1%
HP Omen 15-ce002ng
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
77 MB/s ∼99%
MSI GS63VR 7RF-228US
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
23.59 MB/s ∼30% -69%
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
23.2 MB/s ∼30% -70%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Gigabyte Aero 15
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
89 MB/s ∼100% +2%
Schenker XMG P507 PRO
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
88 MB/s ∼99% +1%
HP Omen 15-ce002ng
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
87 MB/s ∼98%
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
27.6 MB/s ∼31% -68%
MSI GS63VR 7RF-228US
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
20.96 MB/s ∼24% -76%

Comunicazioni

La velocità di trasmissione lascia un'impressione mista. Mentre questo 15" fissa i valori massimi per la ricezione con 701 Mbit/s (100 cm/3 ft di distanza dal router di riferimento), nell'invio si piazza all'ultimo posto. I suoi 426 Mbit/s lo collocano tra lo Schenker XMG P507 (513 Mbit/s) ed il Gigabyte Aero 15 (346 Mbit/s), che usano la più recente Wireless AC 8265 invece dell'Intel Wireless-AC 7265. Con una media di 653 Mbit/s in fase di invio, l'Acer Aspire VX5-591G dimostra che è possibile fare di più con il chip Wi-Fi.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
HP Omen 15-ce002ng
Intel Dual Band Wireless-AC 7265
701 MBit/s ∼100%
Gigabyte Aero 15
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
678 MBit/s ∼97% -3%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
674 MBit/s ∼96% -4%
MSI GS63VR 7RF-228US
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
662 MBit/s ∼94% -6%
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
Intel Dual Band Wireless-AC 7265
533 MBit/s ∼76% -24%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
Intel Dual Band Wireless-AC 7265
653 MBit/s ∼100% +53%
MSI GS63VR 7RF-228US
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
594 MBit/s ∼91% +39%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
513 MBit/s ∼79% +20%
HP Omen 15-ce002ng
Intel Dual Band Wireless-AC 7265
426 MBit/s ∼65%
Gigabyte Aero 15
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
346 MBit/s ∼53% -19%

Accessori

Gli accessori sono molto limitati. Oltre al grosso 17 x 9.5 x 2.5 cm (~6.7 x 3.7 x 1 in) e pesante 0.8 kg (~1.8 lb) alimentatore da 200-watt, HP aggiunge solo una guida rapida è un piccolo foglio informativo nello scatolo. Il modello più economico GTX-1050-(Ti) dovrebbe avere un alimentatore più compatto.

Manutenzione

Le possibilità di upgrade e pulizia sono al classico livello dei portatili gaming del 2017. L'assenza di una cover di manutenzione è alleviata da un lato inferiore che è completamente rimovibile.. Dopo aver rimosso 10 viti Philips, potete rimuovere il lato inferiore dalla sua posizione, cosa che non è sempre molto facile come sembra.

Sotto il cofano ci sono slots SO-DIMM per la RAM DDR4, uno slot M.2 per SSDs SATA-III o PCIe/NVMe, ed uno slot da 2.5" per hard drives convenzionali. A questo si aggiunge l'adattatore Wi-Fi e la batteria avvitata. Il sistema di raffreddamento consiste in tre dissipatori, che si trovano sopra la CPU e la GPU (saldate e pertanto non removibili. Due ventole sul retro si occupano di emettere il calore all'esterno.

Garanzia

Come per la maggioranza dei portatili, la garanzia dura 24 mesi. Il negozio internet notebooksbilliger.de che ci ha fornito il dispositivo, parla anche di una garanzia di sei mesi Express-Service.

Software

Dobbiamo criticare HP per la scarsità di software. Sebbene il produttore non installi molto bloatware, i programmi di sua proprietà difficilmente danno benefici e sembrano solo collettori di dati che vi spingono a creare loro accounts. Il tour più interessante per i giocatori, Omen Command Center, evidentemente resta dietro altre soluzioni di altri produttori in termini di funzioni (confrontate, ad esempio il Gaming Center dell'Asus ROG GX501). Mancano un controllo manuale della ventola è una funzione OC e alcuni altri controlli. Il command center serve solamente come sistema di monitoraggio (parola chiave: carico) e controllo del traffico.

Command Center
Command Center
Command Center
Command Center
Command Center
Command Center

Dispositivi di Input

Tastiera

I dispositivi di input sono migliorati rispetto all'ultima generazione. Grazie alla migliore stabilità del case, la tastiera chiclet ora appare più robusta, il che migliora le caratteristiche di digitazione (battuta, ecc.). Anche il layout è migliorato. Sebbene hp sia ancora convinta che un tasto ENTER su una sola riga sia sufficiente per la tastiera tedesca (grazie ad MSI), ci sono molte ottimizzazioni, a partire dalla riga F più grande, passando dai tasti direzionali con dimensioni normali, fino al tastierino numerico separato.

Come sempre, dipende dai gusti individuali per apprezzare l'illuminazione scelta da HP. Mentre i tasti WASD sono illuminati in bianco, il resto della tastiera è illuminata col rosso. Sfortunatamente il tuning delle ventole potrebbe deludere. Non abbiamo trovato alcun software per regolare il dispositivo. L'illuminazione può essere solo parzialmente o completamente disattivata. Altri produttori provano a distinguersi con differenziazione in varie zone, modalità, o supporto RGB, indipendentemente dal fatto che queste features abbiano senso o meno. La tastiera non ci ha fatto divertire molto. La digitazione è buona per un portatile gaming. Ma le etichette rosse sui tasti non sono molto buone. A volte potete avere difficoltà a riconoscere i tasti anche durante il giorno.

Illuminazione rossa della tastiera
Illuminazione rossa della tastiera
Area WASD bianca
Area WASD bianca

Touchpad

Oltre alla tastiera, anche il touchpad è migliorato. Invece di un click pad molto instabile senza tasti dedicati, ora avrete un touchpad tradizionale che funziona in modo molto più affidabile. La superficie di 10.2 x 5.7 cm (~4.1 x 2.2 in) è leggermente gommata è ribassata. Durante il test, la precisione non è stata costante, questo dobbiamo dirlo, ma comunque è stata decente.. 

Non ci hanno entusiasmato i supporti delle gestures. Se lo scrolling con due dita funziona bene, la funzione zoom non va perfettamente (ritardi, transizioni non fluide). HP dovrebbe migliorare anche i tasti del mouse piccoli e non ben definiti.

Display

Per tenersi al passo con i tempi, l'Omen 15 nella versione top features offre un display da 120-Hz con supporto G-Sync. Il pannello Full HD AUO42ED si basa su tecnologia IPS e va bene non solo per il valore del nero (0.26 cd/m²), ma anche per il contrasto. Con 1169:1, questo 15" supera tutti i competitors (714 - 889:1). Tuttavia, la luminosità è mediocre, e i 289 cd/m² sono leggermente superati dal Gigabyte Aero 15 e anche dallo Schenker XMG P507.

286
cd/m²
286
cd/m²
272
cd/m²
314
cd/m²
304
cd/m²
300
cd/m²
275
cd/m²
292
cd/m²
271
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 314 cd/m² Media: 288.9 cd/m² Minimum: 14 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 86 %
Al centro con la batteria: 304 cd/m²
Contrasto: 1169:1 (Nero: 0.26 cd/m²)
ΔE Color 3.46 | - Ø
ΔE Greyscale 2.46 | - Ø
91% sRGB (Argyll) 59% AdobeRGB 1998 (Argyll)
Gamma: 2.38
HP Omen 15-ce002ng
AUO42ED, 1920x1080
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
LG Philips LGD0550 / LP156WF6-SPK4, 1920x1080
MSI GS63VR 7RF-228US
3840x2160
Gigabyte Aero 15
N156HCA-EA1 (CMN15D7), 1920x1080
Schenker XMG P507 PRO
AUO B156HTN05.2 (AUO52ED), 1920x1080
Response Times
38%
30%
-1%
53%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
43.2 (21.2, 22)
22 (10, 12)
49%
28 (15.6, 12.4)
35%
42.8 (23.6, 19.2)
1%
24 (12, 12)
44%
Response Time Black / White *
31.2 (16.4, 14.8)
23 (13, 10)
26%
23.6 (15.2, 8.4)
24%
32 (18.8, 13.2)
-3%
12 (4, 8)
62%
PWM Frequency
1351 (39)
26000 (20)
Screen
-34%
-70%
-28%
-77%
Brightness
289
257
-11%
263
-9%
316
9%
365
26%
Brightness Distribution
86
85
-1%
92
7%
90
5%
85
-1%
Black Level *
0.26
0.32
-23%
0.44
-69%
0.36
-38%
0.5
-92%
Contrast
1169
878
-25%
623
-47%
889
-24%
714
-39%
Colorchecker DeltaE2000 *
3.46
5.16
-49%
8
-131%
4.62
-34%
9.93
-187%
Greyscale DeltaE2000 *
2.46
4.57
-86%
9.1
-270%
6
-144%
10.32
-320%
Gamma
2.38 101%
2.59 93%
2.24 107%
2.46 98%
2.11 114%
CCT
6915 94%
6931 94%
5020 129%
6761 96%
10096 64%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
59
37
-37%
45.7
-23%
60
2%
58
-2%
Color Space (Percent of sRGB)
91
58
-36%
72.1
-21%
92
1%
89
-2%
Media totale (Programma / Settaggio)
2% / -19%
-20% / -50%
-15% / -23%
-12% / -51%

* ... Meglio usare valori piccoli

Il pannello matto ha una precisione del colore abbastanza buona fine il test di scala di grigi nei ColorChecker danno motivo di lamentela. Con la calibrazione, siamo stati in grado di spingere le deviazioni DeltaE-2000 rispettivamente sotto 1 e 3. Nemmeno la copertura dal colore è male. Con il 91% dell'sRGB saranno contenti i fans di giochi e multimedia (videos, films, ecc.). Lo stesso vale per la stabilità dell'angolo di visuale, che, come tipico dei pannelli IPS è molto buona anche ad angolazioni estreme.

CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Grayscales (calibrated)
CalMAN: Grayscales (calibrated)
CalMAN: saturazione
CalMAN: saturazione
CalMAN: saturazione (calibrato)
CalMAN: saturazione (calibrato)
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: ColorChecker (calibrato)
CalMAN: ColorChecker (calibrato)
HP Omen 15 vs. sRGB (91%)
HP Omen 15 vs. sRGB (91%)
HP Omen 15 vs. AdobeRGB (59%)
HP Omen 15 vs. AdobeRGB (59%)

Ma ci sono dei problemi con i tempi di reazione . 31.2 ms (nero-bianco) e 43.2 ms (grigio-grigio) sono scarsi, in particolare se pensiamo alla feature 120-Hz. Tuttavia, questo vale per la maggioranza di schermi IPS. Un pannello con tecnologia TN avrebbe avuto tempi di reazione migliori, ma la qualità dell'immagine avrebbe sofferto per altri aspetti (angoli di visuale, saturazione del colore).

Utilizzo Outdoor
Utilizzo Outdoor
Subpixels
Subpixels
Angolo di visuale
Angolo di visuale

Il nostro dispositivo non mostra un eccessivo effetto bleeding. C'è solo un leggero effetto bleeding sulle estremità inferiore, il che non crea problemi, anche con sfondi scuri.

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
31.2 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 16.4 ms Incremento
↘ 14.8 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 79 % of all devices are better.
This means that the measured response time is worse than the average of all tested devices (26.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
43.2 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 21.2 ms Incremento
↘ 22 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 61 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (42.5 ms).

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
Screen flickering / PWM not detected

In comparison: 54 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8530 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

Performance

In base alla scheda grafica, l'OMEN 15 si colloca sia in fascia media (GTX 1050GTX 1050 Ti) che superiore (GTX 1060). Nella maggioranza dei giochi, la scelta della CPU difficilmente fa la differenza, in quanto il Core i5-7300HQ per il momento a Potenza a sufficienza. Tuttavia, coloro che vogliono guardare al futuro dovrebbero scegliere un Core i7-7700HQ con Hyperthreading.

 

Processore

Attualmente, la generazione Intel Kaby-Lake la troviamo in quasi tutti i recenti portatili gaming. HP ha optato anche per i modelli 14-nm. Il Core i7-7700HQ del nostro dispositivo di test ha un TDP da 45 watts e clocks tra 2.8 e 3.8 GHz sotto carico.

rendering Single-core
rendering Single-core
rendering Multi-core
rendering Multi-core
Carico GPU
Carico GPU

Possiamo confermare questi valori. Con un massimo di 3,8 GHz durante le applicazioni single core e 3,4 GHz durante le applicazioni multicore siamo al livello della 7700HQ. Nel nostro loop di 30 minuti con Cinebench R15, il Turbo viene utilizzato. L'Omen 15 ha costantemente risultati elevati che non calano anche con periodi di carico prolungato.

0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690700710720730740Tooltip
Cinebench R15 CPU Multi 64 Bit
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
5945
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
22228
Cinebench R10 Shading 32Bit
10298
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.83 Points
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
8.18 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
68 fps
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
160 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
740 Points
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
112 fps
Aiuto

In considerazione di ciò questo 15", si colloca bene nella nostra classifica benchmark. Ad eccezione dell'Acer Aspire VX5-591 che resta un po' dietro, tutti i competitors sono allo stesso livello.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
MSI GS63VR 7RF-228US
Intel Core i7-7700HQ
162 Points ∼100% +1%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
161 Points ∼99% +1%
Gigabyte Aero 15
Intel Core i7-7700HQ
161 Points ∼99% +1%
HP Omen 15-ce002ng
Intel Core i7-7700HQ
160 Points ∼99%
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
Intel Core i7-7700HQ
151 Points ∼93% -6%
CPU Multi 64Bit
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
742 Points ∼100% 0%
MSI GS63VR 7RF-228US
Intel Core i7-7700HQ
742 Points ∼100% 0%
Gigabyte Aero 15
Intel Core i7-7700HQ
742 Points ∼100% 0%
HP Omen 15-ce002ng
Intel Core i7-7700HQ
740 Points ∼100%
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
Intel Core i7-7700HQ
719 Points ∼97% -3%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Gigabyte Aero 15
Intel Core i7-7700HQ
1.84 Points ∼100% +1%
HP Omen 15-ce002ng
Intel Core i7-7700HQ
1.83 Points ∼99%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
1.82 Points ∼99% -1%
MSI GS63VR 7RF-228US
Intel Core i7-7700HQ
1.77 Points ∼96% -3%
CPU Multi 64Bit
Gigabyte Aero 15
Intel Core i7-7700HQ
8.23 Points ∼100% +1%
MSI GS63VR 7RF-228US
Intel Core i7-7700HQ
8.18 Points ∼99% 0%
HP Omen 15-ce002ng
Intel Core i7-7700HQ
8.18 Points ∼99%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
8.16 Points ∼99% 0%

Performance di Sistema

Anche le prestazioni di sistema sono buone. Grazie al fatto che è installato Windows 10 su un disco SSD, il computer si avvia in brevissimo tempo e reagisce in modo incredibilmente veloce (avvio programmi, caricamento procedure, ecc.). 16 GB di RAM DDR4 dovrebbero offrire riserve per i prossimi 2 - 3 anni. Con le configurazioni da 8 GB, potremmo avere qualche problema con i giochi.

PCMark 8
Work Score Accelerated v2
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
5348 Points ∼100%
Gigabyte Aero 15
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, Lite-on CX2-8B512-Q11 NVMe SSD
5290 Points ∼99% -1%
MSI GS63VR 7RF-228US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
5268 Points ∼99% -1%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
5180 Points ∼97% -3%
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ, Toshiba MQ01ABD100
4442 Points ∼83% -17%
Home Score Accelerated v2
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
4858 Points ∼100%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
4320 Points ∼89% -11%
Gigabyte Aero 15
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, Lite-on CX2-8B512-Q11 NVMe SSD
4248 Points ∼87% -13%
MSI GS63VR 7RF-228US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, Samsung SM961 MZVKW512HMJP m.2 PCI-e
4141 Points ∼85% -15%
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ, Toshiba MQ01ABD100
3565 Points ∼73% -27%
PCMark 10 - Score
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
4861 Points ∼100%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
4858 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
5348 punti
Aiuto

Soluzioni di archiviazione

Gli SSDs PCIe sono attualmente uno dei principali trends nei portatili gaming e sono sempre più richiesti. Nell'Omen 15-ce002ng, HP usa un drive da 256 GB M.2 Samsung (PM961), che supera la barriera dei 3000-MB nella lettura sequenziale e si colloca molto bene. 

CrystalDiskMark SSD
CrystalDiskMark SSD
HDTune HDD
HDTune HDD
CrystalDiskMark HDD
CrystalDiskMark HDD

Tuttavia, con un massimo tra 1200 e 1300 MB/s in scrittura sequenziale, guadagna solo un posto a metà classifica. Il concorrente Samsung 960 EVO, usato dallo Schenker XMG A517, ha punteggi migliori in tutti i tests. D'altro canto, le prestazioni SSD dell'Omen 15 sono migliori rispetto al Gigabyte P56XT, con un drive LiteOn più lento.

HP Omen 15-ce002ng
Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Schenker XMG A517
Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
Gigabyte P56XT
LiteOn CX2-8B256
Asus Zephyrus GX501
Samsung SSD SM961 1TB M.2 MZVKW1T0HMLH
CrystalDiskMark 5.2
20%
-11%
-3%
Write 4K
156
196
26%
142.5
-9%
149
-4%
Read 4K
47.14
49
4%
46.69
-1%
45
-5%
Write Seq
1266
1652
30%
796.6
-37%
1049
-17%
Read Seq
1419
1856
31%
1881
33%
954
-33%
Write 4K Q32T1
486
591
22%
455.5
-6%
463
-5%
Read 4K Q32T1
586.4
627
7%
587.5
0%
547
-7%
Write Seq Q32T1
1246
1706
37%
789.6
-37%
1848
48%
Read Seq Q32T1
3431
3389
-1%
2445
-29%
3445
0%
Samsung PM961 MZVLW256HEHP
CDM 5 Read Seq Q32T1: 3431 MB/s
CDM 5 Write Seq Q32T1: 1246 MB/s
CDM 5 Read 4K Q32T1: 586.4 MB/s
CDM 5 Write 4K Q32T1: 486 MB/s
CDM 5 Read Seq: 1419 MB/s
CDM 5 Write Seq: 1266 MB/s
CDM 5 Read 4K: 47.14 MB/s
CDM 5 Write 4K: 156 MB/s

Scheda Grafica

Le cose diventano molto interessanti con la scheda grafica. Dopo aver settato questo 15" siamo stati sorpresi, quando il driver Nvidia ha mostrato la GeForce GTX 1060 come Max-Q. In breve, Max-Q sta per i modelli Pascal settati per l'efficienza, che costano lo stesso rispetto ai modelli "standard" ma hanno prestazioni inferiori. (guardate i nostri articoli speciali e la nostra opinione). Mentre le dimensioni della memoria video (6 GB GDDR5 @192-Bit) e la quantità di unità shader (1280) sono identiche a quelle della GTX 1060 normale, le velocità clock sono nettamente inferiori. Il tool GPU-Z, ad esempio, parla di una velocità core clock tra 1063 e 1342 invece di 1405 - 1671 MHz.

GeForce GTX 1060 Max-Q ...
GeForce GTX 1060 Max-Q ...
... con display 120-Hz ...
... con display 120-Hz ...
... e G-Sync
... e G-Sync

Diversamente dalla GTX 1080 Max-Q, le cui performance sono più simili alla GTX 1070 che alla GTX 1080, la velocità clock inferiore della GTX 1060 Max-Q non ha un impatto molto negativo, in quanto altri elementi della GPU limitano molti programmi. Nei benchmarks, l'Omen 15 è appena dietro i classici portatili GTX-1060 come MSI GS63VR 7RF e Gigabyte Aero 15, ma le differenze sono di circa il 10%. Tuttavia, l'Omen 15 è molto avanti ai portatili GTX-1050-Ti, il che ci fa pensare che l'etichetta della GTX 1060 Max-Q sia meno controversa rispetto alla GTX 1080 Max-Q- Forse sarebbe stato meglio chiamarla GTX 1075.

3DMark - 1920x1080 Fire Strike Graphics
Schenker XMG P507 PRO
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
16873 Points ∼100% +63%
MSI GS63VR 7RF-228US
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
11261 Points ∼67% +9%
Gigabyte Aero 15
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
11173 Points ∼66% +8%
HP Omen 15-ce002ng
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q
10349 Points ∼61%
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook)
7791 Points ∼46% -25%
3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Schenker XMG P507 PRO
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
21922 Points ∼100% +65%
MSI GS63VR 7RF-228US
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
14450 Points ∼66% +9%
Gigabyte Aero 15
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
14265 Points ∼65% +7%
HP Omen 15-ce002ng
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q
13279 Points ∼61%
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti (Notebook)
9768 Points ∼45% -26%
Unigine Heaven 4.0 - Extreme Preset DX11
Schenker XMG P507 PRO
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
109.1 fps ∼100% +66%
Gigabyte Aero 15
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop)
73.8 fps ∼68% +12%
HP Omen 15-ce002ng
NVIDIA GeForce GTX 1060 Max-Q
65.9 fps ∼60%

Ma tornando al nostro modello: poiché questo 15" supporta la tecnologia Nvidia G-Sync, i clienti dovranno rinunciare allo switching grafico. L'HD Graphics 630 integrata nel processore resta sempre inattiva, il che può diminuire molto l'autonomia.

3DMark 11 Performance
11902 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
138488 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
25573 punti
3DMark Fire Strike Score
8949 punti
3DMark Time Spy Score
3271 punti
Aiuto

Almeno nelle operazioni 3D, il consumo della GeForce GTX 1060 Max-Q è recuperato. Dopo 60 minuti di “The Witcher 3”, il core si attesta a circa 1440 MHz (CPU @ 3.4 - 3.6 GHz) con una temperatura GPU di circa 70 °C (~158 °F). Non abbiamo notato cali di prestazioni o altri problemi. Il throttling dell'Omen 15 potrebbe mostrarsi in stress test meno rilevanti con i tools FurMark e Prime95.

01234567891011121314151617181920212223242526272829303132333435Tooltip
The Witcher 3 ultra

Prestazioni Gaming

Durante i gaming benchmarks, il trend dei test synthetic graphics continua. Se si esclude un caso superiore (“FIFA 17”) e uno inferiore (“Rocket League”), la GeForce GTX 1060 Max-Q è quasi sempre poco sotto alla versione non-Max-Q. Ogni tanto, resta dietro di oltre il 10%. Mettendo insieme tutti i giochi testati i risultati sono i seguenti:

Grafikkarte Performance Full-HD/Ultra
GeForce GTX 1070 +55%
GeForce GTX 1060 +11%
GeForce GTX 1060 Max-Q Basis
GeForce GTX 1050 Ti -29%

In generale, chiunque si senta un gamer occasionale sarà felice dell'area Full HD con la GeForce GTX 1060 o qualcosa di superiore. La GeForce GTX 1050 Ti spesso richiede qualche compromesso con la qualità dell'immagine. Tuttavia, per i display 3K dovrebbe esserci almeno una GTX 1070, e per i monitors 4K almeno una GTX 1080.

The Witcher 3 - 1920x1080 Ultra Graphics & Postprocessing (HBAO+)
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6700HQ
58 fps ∼100% +68%
Schenker XMG P507
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6700HQ
37.7 fps ∼65% +9%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
34.6 fps ∼60%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
26.9 fps ∼46% -22%
Batman: Arkham Knight - 1920x1080 High / On AA:SM AF:16x
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6700HQ
77 fps ∼100% +43%
Schenker XMG P507
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6700HQ
57 fps ∼74% +6%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
54 fps ∼70%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
41 fps ∼53% -24%
Star Wars Battlefront - 1920x1080 Ultra Preset AA:FX
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6700HQ
128 fps ∼100% +58%
Schenker XMG P507
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6700HQ
88.4 fps ∼69% +9%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
80.9 fps ∼63%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
62.7 fps ∼49% -22%
Assassin's Creed Syndicate - 1920x1080 Ultra High Preset AA:4x MSAA + FX
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6700HQ
45 fps ∼100% +53%
Schenker XMG P507
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6700HQ
30.8 fps ∼68% +5%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
29.4 fps ∼65%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
23.5 fps ∼52% -20%
Rainbow Six Siege - 1920x1080 Ultra Preset AA:T AF:16x
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6700HQ
163 fps ∼100% +60%
Schenker XMG P507
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6700HQ
115 fps ∼71% +13%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
102 fps ∼63%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
74.4 fps ∼46% -27%
Rise of the Tomb Raider - 1920x1080 Very High Preset AA:FX AF:16x
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6700HQ
84.6 fps ∼100% +66%
Schenker XMG P507
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6700HQ
59.1 fps ∼70% +16%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
51.1 fps ∼60%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
39.7 fps ∼47% -22%
Far Cry Primal - 1920x1080 Ultra Preset AA:SM
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6700HQ
78 fps ∼100% +47%
Schenker XMG P507
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6700HQ
56 fps ∼72% +6%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
53 fps ∼68%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
40 fps ∼51% -25%
The Division - 1920x1080 Ultra Preset AF:16x
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6700HQ
75.7 fps ∼100% +55%
Schenker XMG P507
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6700HQ
50.4 fps ∼67% +3%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
48.8 fps ∼64%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
34.9 fps ∼46% -28%
Doom - 1920x1080 Ultra Preset AA:SM
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6700HQ
117 fps ∼100% +36%
Schenker XMG P507
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6700HQ
91.5 fps ∼78% +6%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
86.2 fps ∼74%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
63.8 fps ∼55% -26%
Mirror's Edge Catalyst - 1920x1080 Ultra Preset AF:16x
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6700HQ
92.4 fps ∼100% +55%
Schenker XMG P507
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6700HQ
67.1 fps ∼73% +13%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
59.6 fps ∼65%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
45.1 fps ∼49% -24%
Deus Ex Mankind Divided - 1920x1080 Ultra Preset AA:2xMS AF:8x
Asus G752VS
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK
41.2 (min: 32) fps ∼100% +54%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
26.7 fps ∼65%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
19.7 fps ∼48% -26%
Battlefield 1 - 1920x1080 Ultra Preset AA:T
Asus G752VS
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK
118 (min: 102) fps ∼100% +74%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
67.8 fps ∼57%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
50.8 fps ∼43% -25%
Titanfall 2 - 1920x1080 Very High (Insane Texture Quality) / Enabled AA:TS AF:16x
Asus G752VS
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK
107 (min: 87) fps ∼100% +59%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
67.3 fps ∼63%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
56.2 fps ∼53% -16%
Call of Duty Infinite Warfare - 1920x1080 Ultra / On AA:T2X SM
Asus G752VS
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK
113 (min: 95) fps ∼100% +38%
MSI GT62VR
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6820HK
90.8 (min: 68) fps ∼80% +11%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
81.7 fps ∼72%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
58.8 fps ∼52% -28%
Dishonored 2 - 1920x1080 Ultra Preset AA:TX
Asus G752VS
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK
65 (min: 45) fps ∼100% +19%
MSI GT62VR
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6820HK
58.6 (min: 47) fps ∼90% +7%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
54.8 fps ∼84%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
39.6 fps ∼61% -28%
Watch Dogs 2 - 1920x1080 Ultra Preset
Asus G752VS
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK
61.4 (min: 50) fps ∼100% +56%
MSI GT62VR
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6820HK
42.3 (min: 32) fps ∼69% +7%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
39.4 fps ∼64%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
26.6 fps ∼43% -32%
Resident Evil 7 - 1920x1080 Very High / On AA:FXAA+T
Asus G752VS
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK
131 (min: 113) fps ∼100% +72%
MSI GT62VR
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6820HK
85.8 (min: 73) fps ∼65% +13%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
76.1 fps ∼58%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
24.3 (min: 13) fps ∼19% -68%
For Honor - 1920x1080 Extreme Preset AA:T AF:16x
Asus G752VS
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK
108 (min: 78) fps ∼100% +69%
MSI GT62VR
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6820HK
72.4 (min: 41) fps ∼67% +13%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
63.9 fps ∼59%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
45.8 (min: 33) fps ∼42% -28%
Ghost Recon Wildlands - 1920x1080 Ultra Preset AA:T AF:16x
Asus G752VS
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK
50.7 (min: 44) fps ∼100% +53%
MSI GT62VR
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6820HK
38.1 (min: 32) fps ∼75% +15%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
33.2 fps ∼65%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
9.8 (min: 8) fps ∼19% -70%
Prey - 1920x1080 Very High Preset AA:2TX SM AF:16x
Asus G752VS
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK
133 (min: 94) fps ∼100% +57%
MSI GT62VR
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6820HK
100 (min: 75) fps ∼75% +18%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
84.7 fps ∼64%
Dirt 4 - 1920x1080 Ultra Preset AA:4xMS AF:16x
Asus G752VS
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK
79.5 (min: 67) fps ∼100% +59%
MSI GT62VR
GeForce GTX 1060 (Laptop), 6820HK
59.2 (min: 51) fps ∼74% +19%
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
49.9 fps ∼63%
MSI GE72 7RE-046
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
39.2 (min: 34) fps ∼49% -21%

Come potete vedere dalla tabella, la GTX 1060 Max-Q gestisce quasi tutti i giochi, anche con dettagli elevati. Tuttavia, dovete fare attenzione al fatto che la tecnologia 120-Hz è poco usata. Spesso si arriva oltre i 60 FPS solo se i settaggi sono elevati.

basso medio alto ultra4K
The Witcher 3 (2015) 11963.234.622.9fps
Batman: Arkham Knight (2015) 129815426fps
Star Wars Battlefront (2015) 1889380.929.3fps
Assassin's Creed Syndicate (2015) 82.665.829.422.2fps
Rainbow Six Siege (2015) 22412610237.3fps
Rise of the Tomb Raider (2016) 12465.651.123.5fps
Far Cry Primal (2016) 81715322fps
The Division (2016) 12761.948.822.1fps
Doom (2016) 12791.186.228.4fps
Mirror's Edge Catalyst (2016) 13066.459.620.5fps
Deus Ex Mankind Divided (2016) 93.850.226.715.8fps
FIFA 17 (2016) 33025024895.2fps
Battlefield 1 (2016) 1547667.825.3fps
Titanfall 2 (2016) 1447967.324.8fps
Call of Duty Infinite Warfare (2016) 12491.681.734.6fps
Dishonored 2 (2016) 85.464.754.823.7fps
Watch Dogs 2 (2016) 10156.839.418.9fps
Resident Evil 7 (2017) 1699376.125.1fps
For Honor (2017) 92.387.863.925.7fps
Ghost Recon Wildlands (2017) 6558.733.219.4fps
Prey (2017) 12610184.727.7fps
Rocket League (2017) 19413456.5fps
Dirt 4 (2017) 12993.649.9fps

Emissioni

Rumorosità

Sebbene la GeForce GTX 1060 Max-Q prometta una migliore efficienza e un raffreddamento più facile, l'Omen 15 si scalda abbastanza e diventa rumorosa sotto carico. Sebbene una media di 41 dB(A) nel 3DMark 06 sia OK, questo 15" non ha caratteristiche di rumore accettabili, in particolare perché le due ventole arrivano fino a 50 dB(A) in situazioni estreme, il che è molto fastidioso. Tuttavia, dovrebbe essere la stessa situazione con la maggioranza di concorrenti. 

Rumorosità in idle
Rumorosità in idle
Rumorosità sotto carico load
Rumorosità sotto carico load
Volume, cassa
Volume, cassa

L'Omen 15 ha prestazioni solo mediocri in idle. Da un lato, la rumorosità non è particolarmente bassa con una livello base di 33 - 34 dB(A) (HDD + rumore della ventola discreto), e dall'altro le ventole accelerano inutilmente. IN base al settaggio di risparmio energetico, si fermano completamente ogni tanto, il che rende silenzioso l'Omen (solo stando molto vicino lo sentiamo).

Rumorosità

Idle
30 / 33 / 37 dB(A)
HDD
34 dB(A)
Sotto carico
41 / 50 dB(A)
 
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 30 dB(A)
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
MSI GS63VR 7RF-228US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
Gigabyte Aero 15
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ
Noise
7%
1%
0%
-9%
off / environment *
30
30.4
-1%
28.8
4%
31
-3%
31
-3%
Idle Minimum *
30
31.4
-5%
33.1
-10%
32
-7%
33
-10%
Idle Average *
33
31.4
5%
33.1
-0%
33
-0%
34
-3%
Idle Maximum *
37
31.4
15%
34
8%
34
8%
44
-19%
Load Average *
41
36.8
10%
37.2
9%
39
5%
46
-12%
Witcher 3 ultra *
42
46.1
-10%
43
-2%
Load Maximum *
50
41.3
17%
47.1
6%
50
-0%
52
-4%

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Come ci aspettavamo, sotto carico il case si scalda soprattutto nella parte posteriore. Con un massimo di 54 °C (~129 °F, stress test) e 52 °C (126 °F, “The Witcher 3”) è difficile giocare tenendolo sulle gambe. Con un massimo tra 47 e 44 °C (~117 e ~111 °F), il lato superiore resta leggermente più fresco. Per fortuna, i poggiapolsi non sono mai molto caldi. Sebbene il un massimo di 34 °C (~93 °F) non sia il valore migliore, è sopportabile. L'assenza di switching grafico non solo si nota nei consumi, ma anche nelle temperature. In idle, la maggior parte del case raggiunge oltre i 30 °C (~86 °F), cosa che difficilmente accade nella concorrenza.

Stress test
Stress test
Pieno carico, lato superiore (Optris PI 640)
Pieno carico, lato superiore (Optris PI 640)
Pieno carico, lato inferiore (Optris PI 640)
Pieno carico, lato inferiore (Optris PI 640)

Se diamo un rapido sguardo all'interno del case, sotto carico né CPU né GPU arrivano a valori critici. Non appena il Core i7-7700HQ supera i 90 °C (~194 °F), il Turbo boost si disattiva, e si limita tra 2.6 GHz (minimo throttling) e 2.8 GHz (velocità clock base). Nello stress test, la GeForce GTX 1060 Max-Q si limita notevolmente sotto i 1000 MHz a temperature di circa 75 °C (~167 °F). Come detto prima, non dovete temere perdite di potenza nelle normali applicazioni 3D.

Carico massimo
 46 °C47 °C44 °C 
 45 °C46 °C42 °C 
 33 °C34 °C34 °C 
Massima: 47 °C
Media: 41.2 °C
49 °C48 °C48 °C
54 °C53 °C52 °C
32 °C34 °C29 °C
Massima: 54 °C
Media: 44.3 °C
Alimentazione (max)  45 °C | Temperatura della stanza 22 °C | Voltcraft IR-900
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
MSI GS63VR 7RF-228US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
Gigabyte Aero 15
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ
Heat
17%
24%
10%
2%
Maximum Upper Side *
47
47
-0%
56
-19%
49.2
-5%
Maximum Bottom *
54
47
13%
61
-13%
62
-15%
Idle Upper Side *
36
28.4
21%
28.4
21%
25
31%
32.4
10%
Idle Bottom *
40
27.1
32%
29.6
26%
24
40%
33
17%

* ... Meglio usare valori piccoli

Casse

Un sistema 2.0 nascosto sul lato frontale interiore della Bang & Olufsen si occupa del suono. Rispetto all'attuale standard dei portatili, la qualità del suono varia da decente (bassi) a buona (medi, alti). Potete regolare il suono tramite il software audio HP. Non ci sono solo varie modalità del suono (musica, film, voce) nel menu "Output", ma anche un equalizzatore. Un volume massimo di 80 dB(A), rende l'Omen 15 adatto a stanze piccole o medie.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs203734.92531.629.13128.726.54029.330.85027.226.26325.3268025.32610025.436.412522.54916023.547.520022.457.325019.963.631520.566.240018.868.650018.266.863018.369.680017.671100017.770.7125017.171.1160016.971.6200017.268.4250017.365.7315017.264.7400017.365.2500017.462.5630017.359.6800017.559.91000018.166.91250017.572.71600017.268SPL29.780.2N1.349.2median 17.6HP Omen 15-ce002ngmedian 66.2Delta1.74.43531.43534.332.534.335.936.335.930.628.930.631.53131.528.529.428.533.325.533.336.224.936.243.525.143.551.723.251.752.922.952.958.321.458.36421.16466.12066.163.919.263.965.918.665.971.318.371.365.218.165.264.817.664.868.417.668.469.217.869.268.617.968.667.717.867.770.718.170.772.618.372.672.218.472.272.418.572.472.718.672.767.818.467.858.518.458.581.730.481.754.41.454.4median 66.1Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15median 18.4median 66.15.51.85.5hearing rangehide median Pink Noise
HP Omen 15-ce002ng audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (80 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 12.9% lower than median
(±) | linearity of bass is average (14.8% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.5% away from median
(+) | mids are linear (3.3% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.9% away from median
(+) | highs are linear (5% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (12% difference to median)
Compared to same class
» 14% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 82% worse
» The best had a delta of 6%, average was 18%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 7% of all tested devices were better, 2% similar, 91% worse
» The best had a delta of 3%, average was 22%, worst was 53%

Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15 audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (73 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 15% lower than median
(±) | linearity of bass is average (10.7% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 1.9% away from median
(+) | mids are linear (5.9% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 4.8% away from median
(+) | highs are linear (2.2% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (13.6% difference to median)
Compared to same class
» 27% of all tested devices in this class were better, 3% similar, 70% worse
» The best had a delta of 3%, average was 18%, worst was 35%
Compared to all devices tested
» 11% of all tested devices were better, 4% similar, 85% worse
» The best had a delta of 3%, average was 22%, worst was 53%

Frequency comparison (Checkboxes selectable!)

Gestione energetica

Consumo energetico

Nonostante il design Max-Q, l'Omen 15 non è particolarmente efficiente in idle. Con 18 - 30 watts consuma anche più di molti portatili non-Max-Q. I concorrenti GTX-1060 come l'MSI GS63VR 7RF ed il Gigabyte Aero 15 spesso offrono switching grafico (Nvidia Optimus). Tuttavia, sotto carico, notate un miglioramento in termini di efficienza grazie al Max-Q. Invece di 111 - 129 watts, l'Omen 15 consuma solo circa 96 watts in “The Witcher 3”. Tuttavia, i valori del 3DMark 06 e lo stress test sono simili ai concorrenti MSI e Gigabyte.

Il consumo massimo di 158 watts con carico pieno di FurMark e Prime95 indica che un alimentatore più compatto da 150 - 170 watts sarebbe stato sufficiente. 200 watts rendono il concept Max-Q (più mobilità e meno consumi e raffreddamento) un punto interrogativo.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.4 / 0.7 Watt
Idledarkmidlight 18 / 23 / 30 Watt
Sotto carico midlight 85 / 158 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ
MSI GS63VR 7RF-228US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
Gigabyte Aero 15
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ
Power Consumption
40%
9%
15%
7%
Idle Minimum *
18
7
61%
14.5
19%
12
33%
14
22%
Idle Average *
23
10.2
56%
17.3
25%
15
35%
18
22%
Idle Maximum *
30
14
53%
17.4
42%
20
33%
24
20%
Load Average *
85
78
8%
93
-9%
82
4%
87
-2%
Load Maximum *
158
127
20%
161
-2%
201
-27%
Witcher 3 ultra *
96
128.8
-34%
111
-16%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

L'Omen 15 è difficilmente adatto per escursioni lunghe. 3:18 ore di navigazione Internet WLAN con una luminosità di 150 cd/m² sono poche nel 2017 come 3:44 ore di riproduzione HD-movie (anche con luminosità ridotta). Nel migliore dei casi, ad esempio, con una luminosità minima e senza carico, l'autonomia da 70-Wh dura poco più di 4 ore. Le operazioni 3D con luminosità massima, durano tra un'ora e un'ora e mezza. Chiunque desidera mobilità dovrebbe comprare un dispositivo con switching grafico e batteria grande. Il modello 94-Wh del Gigabyte Aero 15 arriva a 7 - 8 ore nello scenario quotidiano (video, web) ed oltre 10 ore in idle.

Ad ogni modo, giocare senza alimentatore non è una buona idea. Il frame rate è sceso di circa il 60% in nel test “The Witcher 3”.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
4ore 16minuti
Navigazione WiFi v1.3
3ore 18minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
3ore 44minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 20minuti
HP Omen 15-ce002ng
GeForce GTX 1060 Max-Q, 7700HQ, 70 Wh
Acer Aspire VX5-591G-75C4 VX15
GeForce GTX 1050 Ti (Notebook), 7700HQ, 52.5 Wh
MSI GS63VR 7RF-228US
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, 65 Wh
Gigabyte Aero 15
GeForce GTX 1060 (Laptop), 7700HQ, 94.24 Wh
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ, 60 Wh
Autonomia della batteria
27%
21%
102%
-4%
Reader / Idle
256
322
26%
386
51%
638
149%
H.264
224
464
107%
213
-5%
WiFi v1.3
198
302
53%
232
17%
422
113%
195
-2%
Load
80
81
1%
75
-6%
112
40%

Giudizio Complessivo

Pro

+ Display 120-Hz con G-Sync
+ design espressivo
+ buoni dispositivi di input
+ suono decente
+ prestazioni elevate
+ Thunderbolt 3
+ SSD PCIe

Contro

- alimentatore inutilmente grande con cavo molto spesso
- design Max-Q senza grossi vantaggi
- autonomia breve
HP Omen 15, modello fornito da notebooksbilliger.de
HP Omen 15, modello fornito da notebooksbilliger.de

Mentre per molti anni, molti produttori di portatili si sono seduti sugli allori, o per essere esatti, solo i loro cases e in aggiunta le nuove GPUs e CPUs stati aggiornati, con la nuova generazione Omen, HP cambia il passo e a nostro parere ci riesce per molti versi.

Sebbene il case non è diventato più sottile o leggero, ha una stabilità superiore, migliori dispositivi di input, e materiali più eleganti. HP inoltre merita una lode per il look eccentrico, che vi piaccia o no. A parte i tempi di reazione lenti, lo schermo va molto bene. 

Il Pannello 120-Hz del modello top convince con angoli di visuale stabili, contrasto elevato, e colori decenti.

Non ci sono critiche nemmeno per le casse.

Dobbiamo dire qualcosa della scheda grafica. In pratica il design Max-Q ha soltanto un effetto positivo minimo, e perde circa il 10% in performance, senza che sia più economico. Altri produttori hanno emissioni uguali o inferiori (temperature, rumore) con una normale GTX 1060.

Tuttavia HP riesce a fare un netto passo in avanti, quindi questa volta si piazza sicuramente nella nostra Top-10 (portatili Gaming sottili e leggeri).

HP Omen 15-ce002ng - 07/20/2017 v6
Florian Glaser

Chassis
78 / 98 → 79%
Tastiera
79%
Dispositivo di puntamento
75%
Connettività
69 / 81 → 85%
Peso
59 / 66 → 88%
Batteria
71%
Display
89%
Prestazioni di gioco
93%
Prestazioni Applicazioni
96%
Temperatura
76 / 95 → 80%
Rumorosità
69 / 90 → 77%
Audio
75%
Media
77%
85%
Gaming - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove de portatili e telefoni cellulari > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Completa del portatile HP Omen 15 (7700HQ, GTX 1060 Max-Q, Full-HD)
Florian Glaser, 2017-08- 1 (Update: 2017-08- 1)