Notebookcheck

Recensione Completa del Portatile MSI GT75VR 7RF Titan Pro (i7-7820HK, GTX 1080)

Florian Glaser (traduzione a cura di G. De Luca), 08/12/2017

RGB trip. Sebbene i cases ultra-slim siano l'attuale trend, MSI presenta un portatile gaming ingombrante chiamato GT75VR. Unisce tutti i vantaggi e gli svantaggi di un desktop replacement e punta su una tastiera meccanica con illuminazione di vari colori. Il nostro test chiarisce se il concept nel complesso sia all'avanguardia.

Per la recensione originale in Tedesco, guardate qui.

Gli utenti che cercano un portatile premium con prestazioni elevate prima o poi si rivolgeranno ad MSI. Mentre la linea GS con chassis sottili è pensata per utenti mobile e la linea GE punta a chi vuole risparmiare, i portatili GT sono progettati per la comunità Core gaming con utilizzo stazionario e che vuole pura potenza. L'MSI GT73VR che è stato il leader 17" fino ad ora (punteggio Notebookcheck: 87%) ora è sostituito dal GT75VR che è stato rivisto in molti aspetti.

Il negozio online Notebooksbilliger.de ci ha gentilmente fornito un modello da 17" che ha tre versioni. La 7RE-012 con 16 GB di RAM DDR4, schermo 120 Hz e una combinazione di SSD da 256 GB e HDD da 1 TB per 2800 Euro (MSI GT75VR TITAN-083, (64 GB), $4315). La Nvidia GeForce GTX 1070 gestisce la grafica mentre all'interno troviamo una CPU Intel Core i7-7820HK.

Il GT75VR 7RF-012 per 3600 Euro (MSI GT75VR TITAN PRO 4K-082, (64 GB), $4299) ha sempre un Core i7-7820HK, ma più memoria (32 GB), più spazio di archiviazione (512 GB in RAID), ed una GPU più potente GeForce GTX 1080.

La 7RF-033 è la versione più costosa. Non offre maggiore RAM o spazio, ma ha uno schermo high-resolution 4K. Il prezzo è esorbitante: 4100 Euro (MSI GT75VR TITAN PRO 4K-082, (64 GB), $5965).

Oltre al predecessore GT73VR, altri rivali del GT75VR sono i portatili con prezzo e dotazioni simili high-end come l'Alienware 17 R4, l'Acer Predator 17 X, l'Asus G701VIK, e l'ultima versione dello Schenker XMG U727 che considereremo in questo test.

MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro (GT75 Serie)
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop) - 8192 MB, Core: 1582 MHz, Memoria: 2500 MHz, GDDR5X, ForceWare 382.64, manueller Switch zur Intel HD Graphics 630
Memoria
32768 MB 
, 2x 16 GB DDR4-2400 SO-DIMM, 2 slots su 4 occupati, max. 64 GB
Schermo
17.3 pollici 16:9, 1920x1080 pixel 127 PPI, CMN N173HHE-G32 (CMN1747), TN LED, 120 Hz, G-Sync, Full HD, lucido: no
Scheda madre
Intel CM238
Harddisk
2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0), 512 GB 
, M.2-SSDs + HGST HTS721010A9E630, 1 TB, 2.5" HDD, 7200 RPM. Slots: 3x M.2 Type 2280 & 1x 2.5"
Scheda audio
Realtek ALC1220 @ Intel Sunrise Point PCH - High Definition Audio Controller
Porte di connessione
5 USB 3.0 / 3.1, 1 USB 3.1 Gen 2, 1 Thunderbolt, 1 HDMI, 2 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: cuffie, microfono, line-in, line-out, Lettore schede: SD,SDHC,SDXC
Rete
Aquantia AQtion 10Gbit Network Adapter (10MBit), Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter (b/g/n/ac), Bluetooth 4.2
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 58 x 428 x 314
Batteria
75 Wh, 5225 mAh ioni di litio, 8 celle, 14.4 V
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: FHD (1080p @ 30 FPS)
Altre caratteristiche
Casse: 2x casse 3-watt + 1x 5 watt subwoofer (Dynaudio, Nahimic), Tastiera: Tastiera meccanica SteelSeries RGB Rapid, Illuminazione Tastiera: si, alimentatore da 330-watt, guida rapida, manuale recovery, garanzia, vari tools proprietari, Killer Performance Suite, MS Office 365 Trial, XSplit Gamecaster Trial, 24 Mesi Garanzia
Peso
4.6 kg, Alimentazione: 1.24 kg
Prezzo
3600 ($4299) EUR

 

Case

MSI resta fedele al suo design per l'aspetto del case. Le superfici scure, alcune delle quali in alluminio spazzolato (cover, e area tastiera), sono adornate da componenti rissi che danno a questo 17" un aspetto giocoso. Il materiale dei punti di appoggio dei polsi ci hanno un po' sorpreso. MSI ha optato per una rifinitura soffice, un rivestimento gommato.

In termini di stabilità, l'unità base si comporta bene. Il case difficilmente cede anche con pressione elevata. La cover produce un rumore quando si prova a torcerla e non è altrettanto rigida. Le cerniere fanno un lavoro soddisfacente. Tuttavia la cover può essere aperta facilmente con una sola mano, il display non oscilla in modo eccessivo alle superfici instabili. Vista la costruzione complessivamente buona, la transizione tra unità base e vassoio inferiore dovrebbe essere più precisa.

Uno dei principali punti deboli del GT75VR è l'aspetto molto ingombrante che appare datato nell'era dei portatili gaming sottili, come Gigabyte Aero 15, Razer Blade o MSI GS63VR. Questa macchina da 17" è tra i portatili gaming più grandi e pesanti sul mercato con un'altezza di quasi 6 cm ed un peso di 4,6 kg.

Nonostante la stessa GPU, tutti i rivali restano sotto i 5 cm. L'Asus G701VIK e l'Alienware 17 R4 non arrivano nemmeno a 4 cm. L'altezza elevata impatta sull'ergonomia in quanto la mano della "tastiera" deve essere sollevata di più rispetto a quella del mouse e in base all'altezza di sedia e tavolo, più risultare scomodo.

Confronto dimensioni

Connettività

La connettività è - come con il GT73VR - molto ampia. Cinque porte USB 3.0 Type A impressionano come i jacks quattro audio (cuffie incl. SPDIF, microfono, line-out, line-in). Il tutto è completato da un card reader, una porta RJ45, e uno slot Kensington lock. I video sono trasmessi a monitors esterni via HDMI 2.0 (4K @60 Hz) o mini-DisplayPort. Una porta Type-C con supporto USB 3.1 Gen.2, DisplayPort e Thunderbolt 3completano il tutto e rendono il GT75VR perfetto per il futuro.

Abbiamo apprezzato la distribuzione delle interfacce sebbene le porte posteriori siano un po' scomode da raggiungere a causa dell'estremità a due livelli. Inoltre sia i destri che i mancini sentiranno il calore emesso dalle ventole laterale durante il gioco. Ad ogni modo, sentiamo la mano del mouse riscaldarsi durante il benchmark.

Sinistra: 3x USB 3.0, 4x audio
Sinistra: 3x USB 3.0, 4x audio
Posteriore: RJ45-LAN, mini-DisplayPort, Thunderbolt 3, HDMI, DC-in
Posteriore: RJ45-LAN, mini-DisplayPort, Thunderbolt 3, HDMI, DC-in
Dietro: 2x USB 3.0, card reader, Kensington Lock
Dietro: 2x USB 3.0, card reader, Kensington Lock

SD Card Reader

Dobbiamo criticare il "downgrade" del card reader. Mentre il GT73VR sfruttava in pieno la nostra scheda di riferimento Toshiba (max. 260 MB/s), il GT75VR arriva solo allo standard USB 3.0. 88 MB/s in lettura sequenziale e 83 MB/s nel trasferimento di foto non riescono a competere con l'Asus G701VIK o lo Schenker XMG U727, che superano i 200 e 100 MB/s. Solo l'Acer Predator 17 X ha un card reader ugualmente lento.

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Asus G701VIK-BA049T
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
168 MB/s ∼100% +102%
MSI GT73VR 7RF-296
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
166 MB/s ∼99% +100%
Schenker XMG U727 2017
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
166 MB/s ∼99% +100%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
83 MB/s ∼49%
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
79 MB/s ∼47% -5%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Asus G701VIK-BA049T
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
246 MB/s ∼100% +180%
MSI GT73VR 7RF-296
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
224 MB/s ∼91% +155%
Schenker XMG U727 2017
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
207 MB/s ∼84% +135%
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
89 MB/s ∼36% +1%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
88 MB/s ∼36%

Comunicazioni

Il GT75VR riesce a recuperare terreno con le comunicazioni wireless tramite il Killer Chip 1535 (Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2). Sebbene 558 Mbit/s siano appena sufficienti per uno degli ultimi posti nel test di trasmissione (1 metro dal router di riferimento), la ricezione di 700 Mbit/s è di prima classe. Non ci sono stati problemi di connessione con diverse mura nel mezzo. Anche la regolazione delle ventole è stata buona con il Killer Control Center.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
700 MBit/s ∼100%
Schenker XMG U727 2017
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
683 MBit/s ∼98% -2%
MSI GT73VR 7RF-296
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
682 MBit/s ∼97% -3%
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
681 MBit/s ∼97% -3%
Asus G701VIK-BA049T
Intel Dual Band Wireless-AC 8260
675 MBit/s ∼96% -4%
Alienware 17 R4
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
606 MBit/s ∼87% -13%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
628 MBit/s ∼100% +13%
MSI GT73VR 7RF-296
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
624 MBit/s ∼99% +12%
Alienware 17 R4
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
589 MBit/s ∼94% +6%
Schenker XMG U727 2017
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
584 MBit/s ∼93% +5%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
558 MBit/s ∼89%
Asus G701VIK-BA049T
Intel Dual Band Wireless-AC 8260
354 MBit/s ∼56% -37%

Accessori

Gli accessori sono molti limitati se non si opta per una delle "Dragon Fever Bundles" (attualmente per lo stesso prezzo su Notebooksbilliger.de), che include una borsa, cuffie, e altri accessori. In aggiunta ad una guida rapida, ci sono solo un manuale di recovery ed un foglio di garanzia nella confezione. L'alimentatore pesa 1,2 kg, un modello da 330 Watt molto ingombrante che misura 20x10x4.5 cm.

Manutenzione

MSI deve essere l'ho data per le eccellenti possibilità di manutenzione e upgrade. Il rpduttore ha progettato tutto il vassoio inferiore come una cover di manutenzione che è facile da rimuovere. Un cacciavite (5 viti) e un po' di muscoli consentono di accedere all'interno: sound system, batteria, modulo wireless, sistema di raffreddamento che include due ventole, 13 fori per la CPU saldata e che ci crediate o no 7 dissipatori per la CPU removibile.

Anche i dispositivi di archiviazione sono sotto una cover di raffreddamento. Per accedere allo slot da 2,5", bisogna rimuovere gli SSDs M.2 SSDs (2 slots con supporto PCIe/NVMe, 1 slot con supporto SATA III), cosa abbastanza scomoda. I 4 slots RAM sono stati distribuiti su entrambi i lati della scheda madre. Mentre i 32 GB (2x 16 GB SO-DIMM DDR4-2400) sono sotto la tastiera e ci vuole un po' di lavoro per accedervi, gli slots vuoti sono facili da raggiungere.

Nel caso lo spazio vuoto in basso a sinistra nell'immagine vi sorprenda: il GT75VR dovrebbe essere lanciato anche con una variante SLI con due chips GTX 1070. Considerando il tutto, il design è molto simile a quello del GT73VR.

Software

Come accade spesso con MSI, ci sono vari tools precaricati sul sistema. Quello più importante è il Dragon center che serve da punto centrale per molte funzioni (guardate gli screenshots). Si parte con un monitor di sistema fino ad un menù che consente non solo il controllo manuale della ventola ma anche un'opzione di overclocking sia per CPU e GPU chiamata turbo.

Il nostro Core i7-7820HK ha effettuato un overclock fino a 4.0 GHz di base. Noi abbiamo usato la modalità "Power Options" per le misurazioni (settaggi Windows). La velocità della ventola era settata in "Auto". Il tool The True Color è interessante in quanto ottimizzato per l'output video in base a vari scenari (giochi, ufficio, cinema, ecc.). Poiché la modalità base "sRGB" presentava l'immagine con colori soggettivamente più naturali, non l'abbiamo modificata.

Garanzia

A 24-month collect & return warranty is included.

Dispositivi di Input

Tastiera

Uno dei principali punti di forza del GT75VR è la tastiera. Mentre il GT73VR aveva ancora una tastiera tradizionale, questa volta è usato un modello meccanico by SteelSeries. Diversamente dal GT83VR, non è al livello del touchpad ma al solito posto. Rispetto alle tastiere normali che si trovano sul 99% dei portatili, la sensazione di digitazione e sicuramente migliore. È più rale e più precisa sebbene la corsa sia più lunga  ela rumorosità maggiore richieda un po' di abitudine. Quest'ultimo aspetto è un punto debole delle tastiera meccaniche.

L'insolito layout è uno dei motivi per cui non è stato ottenuto il punteggio molto buono in questa categoria. In aggiunta alla strana e non omogenea separazione dei tasti F, alcune doppie assegnazioni (es. F10/Print) e le differenze rispetto alle tastiere standard ci hanno infastidito. Ad esempio, MSI sposta "<>|" e "#" come in molti portatili gaming, con conseguente tasto enter su una sola riga. Anche i tasti Fn sono spostati. Inoltre è usato un tastierino numerico su tre righe invece di quattro nonostante ci sia spazio a sufficienza. Peccato che i simboli dei quattro pulsanti aggiuntivi sulla destra della tastiera sono difficilmente leggibili.

I tasti direzionali che consentono il controllo del volume e della luminosità dello schermo e la barra spaziatrice piacevolmente ampia sono molto gradevoli. Una highlight assoluta è la potente illuminazione sRGB che può essere gestita sui singoli tasti e - in base alla modalità - può sembrare una vera discoteca. Tuttavia, potrebbe risultare più imbarazzate che stilosa.

Tastiera chiclet ...
Tastiera chiclet ...
... con retroilluminazione RGB
... con retroilluminazione RGB

Touchpad

Sfortunatamente, le qualità del touchpad non sono buone come quelle della tastiera. Sebbene offra una buona precisione ed un decente supporto per le gestore con molte dita (zoom, scroll, rotazione, exc.), MSI ha sbagliato con la superficie gommata. La rifinitura soft-touch rallenta inutilmente le gestures specialmente con dita sudate (bagnate o unte).

È insolito anche che i tasti dedicati del mouse non rispondano su tutta la superficie ma solo verso il lato superiore. Lo stesso vale per la retroilluminazione che illumina solo la parte inferiore del touchpad. Avremmo preferito una soluzione "all-over" come nel GT73VR. Il colore del touchpad corrisponde a quello dei punti di appoggio dei polsi è l'unico modo per riconoscerlo nel buio e il fatto che è leggermente ribassato. Le dimensioni del touchpad da 11x6.5 cm - sono decenti per un 17".

Display

Era stato usato un pannello 120 Hz per il GT73VR. L'N173HHE-G32 (CMN1747) è uno schermo Full HD basato su tecnologia TN. A parte gli angoli di visuale mediocri (classico problema dei TN) e la luminosità mediocre (media: 262 cd/m²), fa un buon lavoro. Il basso livello del nero da 0.26 cd/m² consente un contrasto molto alto (circa 1050:1) che è alla pari con la concorrenza.

261
cd/m²
277
cd/m²
263
cd/m²
254
cd/m²
274
cd/m²
269
cd/m²
241
cd/m²
263
cd/m²
258
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 277 cd/m² Media: 262.2 cd/m² Minimum: 14 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 87 %
Al centro con la batteria: 274 cd/m²
Contrasto: 1054:1 (Nero: 0.26 cd/m²)
ΔE Color 1.36 | - Ø
ΔE Greyscale 0.64 | - Ø
100% sRGB (Argyll) 77% AdobeRGB 1998 (Argyll)
Gamma: 2.19
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
CMN N173HHE-G32 (CMN1747), 1920x1080, 17.3
MSI GT73VR 7RF-296
N173HHE-G32 (CMN1747), 1920x1080, 17.3
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
LP173WF4-SPF5 (LGD056D), 1920x1080, 17.3
Alienware 17 R4
2560x1440, 17.3
Asus G701VIK-BA049T
B173HAN01.1 (AUO119D), 1920x1080, 17.3
Schenker XMG U727 2017
AU Optronics B173ZAN01.0 (AUO109B), 3840x2160, 17.3
Response Times
-64%
-300%
-124%
-211%
-296%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
11.6 (6.4, 5.2)
26 (12, 14)
-124%
45 (18, 27)
-288%
30 (18.8, 11.2)
-159%
38 (13, 25)
-228%
44 (14, 30)
-279%
Response Time Black / White *
6.8 (4.8, 2)
7 (4, 3)
-3%
28 (6, 22)
-312%
12.8 (10.8, 2)
-88%
20 (4, 16)
-194%
28 (6, 22)
-312%
PWM Frequency
25000 (15)
Screen
-257%
-96%
-141%
-94%
-54%
Brightness
262
284
8%
362
38%
372
42%
299
14%
344
31%
Brightness Distribution
87
85
-2%
91
5%
86
-1%
91
5%
85
-2%
Black Level *
0.26
0.25
4%
0.37
-42%
0.62
-138%
0.27
-4%
0.35
-35%
Contrast
1054
1228
17%
1027
-3%
649
-38%
1133
7%
1034
-2%
Colorchecker DeltaE2000 *
1.36
9.65
-610%
4.12
-203%
5.6
-312%
3.98
-193%
2.46
-81%
Greyscale DeltaE2000 *
0.64
10.07
-1473%
3.95
-517%
4.7
-634%
4.15
-548%
2.9
-353%
Gamma
2.19 110%
2.12 113%
2.47 97%
2.14 112%
2.45 98%
2.31 104%
CCT
6551 99%
12145 54%
6539 99%
7519 86%
7386 88%
6120 106%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
77
75
-3%
55
-29%
53.7
-30%
58
-25%
88
14%
Color Space (Percent of sRGB)
100
100
0%
84
-16%
82.2
-18%
89
-11%
100
0%
Media totale (Programma / Settaggio)
-161% / -219%
-198% / -137%
-133% / -138%
-153% / -118%
-175% / -102%

* ... Meglio usare valori piccoli

La precisione del colore fissa nuovi standards. In modalità True Color sRGB, la deviazione DeltaE 2000 è sorprendente con 0.64 (scala di grigi) e 1.36 (ColorChecker). Non siamo riusciti a migliorare i valori con la calibrazione come si vede dagli screenshots in basso.

Anche la gamma di colore è impeccabile. Mentre la maggioranza di portatili arrivano al massimo all'80-90% dell'sRGB, il GT75VR arriva al 100% quindi anche i professionisti che vogliono effettuare editing foto e video saranno interessati (77% AdobeRGB). Solo il pannello UHD dello Schenker XMG U727 ha una gamma di colore superiore tre i concorrenti (88% AdobeRGB).

CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Scala di grigi (calibrato)
CalMAN: Scala di grigi (calibrato)
CalMAN: Saturation Sweeps
CalMAN: Saturation Sweeps
CalMAN: Saturation Sweeps (calibrato)
CalMAN: Saturation Sweeps (calibrato)
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: ColorChecker (calibrato)
CalMAN: ColorChecker (calibrato)
MSI GT75VR 7RF vs. sRGB (100 %)
MSI GT75VR 7RF vs. sRGB (100 %)
MSI GT75VR 7RF vs. AdobeRGB (77 %)
MSI GT75VR 7RF vs. AdobeRGB (77 %)

Un altro punto di forza del pannello da 120 Hz sono i tempi di risposta bassi. 6.8 ms nel passaggio da bero a bianco e 11.6 ms nel passaggio tra grigio e grigio sono tra i valori migliori che abbiamo mai misurato. Con la tecnologia Nvidia G-Sync e la potente GPU, i giochi sono fluidi in modo impressionante. Tuttavia, la GeForce GTX 1080 non è sfruttata al massimo con 1920x1080 pixels. L'ideale sarebbe stato 2560x1440 o 3840x2160 pixels.

Outdoors
Outdoors
Subpixels
Subpixels
Angoli di visuale
Angoli di visuale

Il flickering che abbiamo notato, fortunatamente si verifica solo fino ad una luminosità dello schermo del 15% e, con 25 kHz, è tanto alta da essere poco percepibile anche dagli utenti sensibili. Molto bene: l'effetto bleeding della retroilluminazione non è stato riscontrato.

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
6.8 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 4.8 ms Incremento
↘ 2 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 3 % of all devices are better.
This means that the measured response time is better than the average of all tested devices (26.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
11.6 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 6.4 ms Incremento
↘ 5.2 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 4 % of all devices are better.
This means that the measured response time is better than the average of all tested devices (42.6 ms).

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
Screen flickering / PWM detected 25000 Hz15 % brightness setting

The display backlight flickers at 25000 Hz (Likely utilizing PWM) Flickering detected at a brightness setting of 15 % and below. There should be no flickering or PWM above this brightness setting.

The frequency of 25000 Hz is quite high, so most users sensitive to PWM should not notice any flickering.

In comparison: 55 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 9304 (minimum: 43 - maximum: 247500) Hz was measured.

Performance

L'MSI GT75VR sicuramente è nella fascia premium con il suo velocissimo processore Kaby Lake e la costosissima scheda top model della generazione Nvidia Pascal. 32 GB di RAM DDR4 e 1.5 TB di spazio consentono a questo desktop replacement di affrontare tranquillamente il futuro.

Processore

MSI non usa il popolare e diffusissimo Core i7-7700HQ con velocità clock tra 2.8 e 3.8, ma il Core i7-7820HK di 100 MHz più veloce, che riesce a sfruttare 8 invece di 6 MB di cache L3 ed un moltiplicatore sbloccato per giustificare il prezzo.

Singlecore rendering
Singlecore rendering
Multicore rendering
Multicore rendering
Carico GPU
Carico GPU

Le performance del modello quad-core che riesce a gestire fino ad otto threads simultaneamente tramite Hyper-Threading rispecchiano in pieno le attese. Con un massimo di 3.9 GHz di carico singlecore e 3.5 GHz con carico multicore si rispecchiano le specifiche Intel. Come conferma il nostro loop Cinebench, l'elevata velocità clock è mantenuta anche per periodi lunghi. I risultati sono stati stabili nel test di 30 minuti.

0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690700710720730740750760Tooltip
Cinebench R15 CPU Multi 64 Bit
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.81 Points
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
8.34 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
160 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
758 Points
Aiuto

Il GT75VR resta leggermente dietro nel grafico benchmark in quanto altri dispositivi testati avevano l'OC abilitato di fabbrica. Lo Schenker XMG U727 di solito è al primo posta per la sua CPU desktop. Non abbiamo mai notato throttling su questo 17", ad esempio cali sotto il clock base di 2.9 GHz. I cores sono rimasti a 3.5 GHz anche nello stress test usando i tools Furmark e Prime95 - un risultato incredibile.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Schenker XMG U727 2017
Intel Core i7-7700K
193 Points ∼100% +21%
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
Intel Core i7-7820HK
184 Points ∼95% +15%
Asus G701VIK-BA049T
Intel Core i7-7820HK
184 Points ∼95% +15%
MSI GT73VR 7RF-296
Intel Core i7-7820HK
172 Points ∼89% +8%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
171 Points ∼89% +7%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
Intel Core i7-7820HK
160 Points ∼83%
CPU Multi 64Bit
Schenker XMG U727 2017
Intel Core i7-7700K
958 Points ∼100% +26%
Asus G701VIK-BA049T
Intel Core i7-7820HK
899 Points ∼94% +19%
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
Intel Core i7-7820HK
874 Points ∼91% +15%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
867 Points ∼91% +14%
MSI GT73VR 7RF-296
Intel Core i7-7820HK
864 Points ∼90% +14%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
Intel Core i7-7820HK
758 Points ∼79%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Schenker XMG U727 2017
Intel Core i7-7700K
2.18 Points ∼100% +20%
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
Intel Core i7-7820HK
2.08 Points ∼95% +15%
Asus G701VIK-BA049T
Intel Core i7-7820HK
2.08 Points ∼95% +15%
MSI GT73VR 7RF-296
Intel Core i7-7820HK
1.95 Points ∼89% +8%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
Intel Core i7-7820HK
1.81 Points ∼83%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
1.69 Points ∼78% -7%
CPU Multi 64Bit
Schenker XMG U727 2017
Intel Core i7-7700K
10.59 Points ∼100% +27%
Asus G701VIK-BA049T
Intel Core i7-7820HK
9.91 Points ∼94% +19%
MSI GT73VR 7RF-296
Intel Core i7-7820HK
9.6 Points ∼91% +15%
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
Intel Core i7-7820HK
9.55 Points ∼90% +15%
Alienware 17 R4
Intel Core i7-7820HK
9.53 Points ∼90% +14%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
Intel Core i7-7820HK
8.34 Points ∼79%

Performance di sistema

Le prestazioni di sistema sono impeccabili. I componenti high-end ed il RAID SSD assicurano velocità in ogni scenario. Il GT75VR si piazza tra l'Asus G701VIK e l'Alienware 17 R4 nel PCMark 8. L'Acer Predator 17 X è al primo posta, e lo Schenker XMG U727 all'ultimo.

PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
6123 Points ∼100% +12%
Asus G701VIK-BA049T
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
5846 Points ∼95% +7%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
5444 Points ∼89%
Alienware 17 R4
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
5088 Points ∼83% -7%
Schenker XMG U727 2017
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700K, Samsung SM961 MZVPW256 m.2 PCI-e
4972 Points ∼81% -9%
Home Score Accelerated v2
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
5975 Points ∼100% +14%
Asus G701VIK-BA049T
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
5662 Points ∼95% +8%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
5237 Points ∼88%
Alienware 17 R4
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
5064 Points ∼85% -3%
Schenker XMG U727 2017
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7700K, Samsung SM961 MZVPW256 m.2 PCI-e
4902 Points ∼82% -6%
PCMark 10 - Score
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
GeForce GTX 1080 (Laptop), 7820HK, 2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
5211 Points ∼100%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
5237 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
5444 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

Essendo un moderno portatile gaming, il GT75VR può usare sia la tecnologia PCIe che NVMe per lo spazio di archiviazione. MSI non risparmia e combina due modelli M.2 in RAID 0 che si arrivano ad un totale di 512 GB. Entrambi i drives 256 GB Samsung della linea SM961 sono molto buoni.

Oltre 3000 MB/s in lettura sequenziale (AS SSD benchmark) ed oltre 2000 MB/s in scrittura sequenziale sono assolutamente il top. Le soluzioni single SSD come nell'Acer Predator 17 X, nell'Alienware 17 R4, e nello Schenker XMG U727 non possono competere sulla carta. Tuttavia, le differenze si notano poco nelle situazioni di routine in quanto gli SSDs hanno prestazioni simili con i files piccoli.

CrystalDiskMark (SSD)
CrystalDiskMark (SSD)
AS SSD Benchmark (SSD)
AS SSD Benchmark (SSD)
CrystalDiskMark (HDD)
CrystalDiskMark (HDD)
HDTune (HDD)
HDTune (HDD)

Se inizia a mancare spazio per i giochi e la collezione multimedia, c'è anche un HDD da 2.5" e capacità di 1 TB. Un modello 7200 di estremo successo Travelstar 7K1000.

MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
MSI GT73VR 7RF-296
2x Samsung SM951 MZVPV256HDGL (RAID 0)
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
Toshiba NVMe THNSN5512GPU7
Alienware 17 R4
SK Hynix PC300 NVMe 512 GB
Asus G701VIK-BA049T
2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
Schenker XMG U727 2017
Samsung SM961 MZVPW256 m.2 PCI-e
AS SSD
-4%
-23%
-38%
9%
6%
Score Total
3392
3310
-2%
2581
-24%
2072
-39%
4088
21%
3938
16%
Score Write
1289
1054
-18%
930
-28%
858
-33%
1458
13%
1187
-8%
Score Read
1412
1511
7%
1118
-21%
831
-41%
1760
25%
1858
32%
4K Write
128.75
123.79
-4%
133.79
4%
113.36
-12%
120.89
-6%
175.94
37%
4K Read
50.12
46.75
-7%
39.52
-21%
35.61
-29%
50.96
2%
56.75
13%
Seq Write
2352.3
2331.66
-1%
1338.19
-43%
734.8
-69%
2520.45
7%
1444.7
-39%
Seq Read
3136.95
2987.89
-5%
2261.03
-28%
1752.03
-44%
3247.45
4%
2745.81
-12%
2x Samsung SM961 MZVPW256HEGL NVMe (RAID 0)
CDM 5 Read Seq Q32T1: 3407 MB/s
CDM 5 Write Seq Q32T1: 2944 MB/s
CDM 5 Read 4K Q32T1: 624.7 MB/s
CDM 5 Write 4K Q32T1: 548.3 MB/s
CDM 5 Read Seq: 3377 MB/s
CDM 5 Write Seq: 2612 MB/s
CDM 5 Read 4K: 55.87 MB/s
CDM 5 Write 4K: 165 MB/s

Scheda grafica

MSI rinuncia volutamente al nuovo brand Nvidia Max-Q design nel GT75VR, consentendo alla GeForce GTX 1080 di mostrare tutta la sua bellezza. Grazie al potente sistema di raffreddamento, il chip DirectX 12 supportato da ben 8 GB di VRAM GDDR5X riesce ad usare molto bene il suo potenziale clock. Quasi 1810 MHz dopo 60 minuti di The Witcher 3 parlano da soli. Anche 1890 MHz mostrati per un momento nel render test del test GPU-Z.

Anche le prestazioni dello stress test ci hanno impressionato. Mentre la GeForce GTX 1080 tende al throttling in modo evidente su altri portatili, il modello Pascal del GT75VR gira a circa 1600 MHz con carico massimo.

3DMark - 1920x1080 Fire Strike Graphics
Asus G701VIK-BA049T
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
23091 Points ∼100% +8%
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
22566 Points ∼98% +6%
Alienware 17 R4
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
21846 Points ∼95% +2%
Schenker XMG U727 2017
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
21534 Points ∼93% +1%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
21366 Points ∼93%
MSI GT73VR 7RF-296
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
21026 Points ∼91% -2%
3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Asus G701VIK-BA049T
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
31412 Points ∼100% +8%
Schenker XMG U727 2017
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
29426 Points ∼94% +1%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
29109 Points ∼93%
MSI GT73VR 7RF-296
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
28675 Points ∼91% -1%
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
28595 Points ∼91% -2%
Alienware 17 R4
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
26438 Points ∼84% -9%
Unigine Heaven 4.0 - Extreme Preset DX11
Asus G701VIK-BA049T
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
140.2 fps ∼100% +5%
Schenker XMG U727 2017
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
133.7 fps ∼95% +1%
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
132.9 fps ∼95%
MSI GT73VR 7RF-296
NVIDIA GeForce GTX 1080 (Laptop)
132.3 fps ∼94% 0%

Questo 17" è alla pari con la concorrenza nei benchmarks grafici. In nel test 3DMark 13 Fire Strike, i cinque concorrenti sono prevalentemente distanti del 10%. C'è un massimo del 6% nel benchmark Ungine Heaven 4.0.

Nota: il chip grafico del processore (Intel HD Graphics 630) resta inattivo a causa del G-Sync. Tuttavia, è possibile risparmiare energia e ridurre le emissioni in idle passando all'acceleratore grafico tramite il pulstante GPU. Questo richiede il riavvio del sistema (la GPU Nvidia è stata sempre attiva nei nostri tests).

3DMark 11 Performance
19621 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
155671 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
29451 punti
3DMark Fire Strike Score
15851 punti
3DMark Time Spy Score
6563 punti
Aiuto

Prestazioni Gaming

Prima di dedicarsi ai risultati dei giochi, vorremmo dire qualche parola sulle prestazioni a lungo termine della GeForce GTX 1080 che abbiamo simulato con The Witcher 3. I frame rates scendono del 5-10% nel corso del test di 60 minuti solo perché il turbo della GPU diminuisce a volte quando le temperature aumentano. Questo comportamento lo si nota in quasi tutti i portatili e non può essere criticato.

0123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475Tooltip
The Witcher 3 ultra

Non c'è motivo di preoccuparsi dei frame rates nel settore Full HD. Sebbene la tecnologia 120 Hz si a a volte messa a dura prova dai settaggi massimi, la GeForce GTX 1080 mantiene valori fluidi anche con i giochi pesanti come Ghost Recon Wildlands o Playerunknown's Battlegrounds. La GPU high-end di solito ha abbastanza potenza per 3840x2160 pixels, e i risultati si vedono con Prey e Rocket League. I giocatori accaniti saranno sicuramente contenti del GT75VR.

La configurazione con la GeForce GTX 1070 va bene se volete risparmiare un po'. Il secondo modello Nvidia Pascal va bene anche con 1920x1080.

basso medio alto ultra4K
The Witcher 3 (2015) 14475.952.2fps
Ghost Recon Wildlands (2017) 99.761.441.4fps
Prey (2017) 13913668.3fps
Rocket League (2017) 240110fps
Dirt 4 (2017) 178105fps
Playerunknown's Battlegrounds (PUBG) (2017) 11590.132.8fps

Emissioni

Rumorosità

Il GT75VR perde punti per la rumorosità. 2 ventole e 10 dissipatori sfortunatamente non impediscono a questo 17" di essere rumoroso in modalità 3D. Con una media di 44 dB(A) nel 3DMark 06 siamo a livelli accettabili, 56 dB(A) con The Witcher 3 e 62 dB(A) con carico massimo sono molto fastidiosi. I giochi non sono divertenti senza usare le cuffie. Altri portatili con GTX 1080 fanno di meglio. Sia il più sottile Alienware 17 R4 con una CPU desktop che lo Schenker XMG U727 sono più silenziosi.

Forse la pasta termica non dissipa bene o forse non è distribuita in modo adeguato in quanto le temperature del Core i7-7829HK fluttuano fino a 15°C da un core all'altro nello stress test. In questo caso, la GPU è il punto debole. Diventa anche più rumorosa quando il pulsante ventola è attivo in quanto incrementa la rumorosità ad un livello record di 64 dB(A).

Rumorosità Idle
Rumorosità Idle
Rumorosità sotto carico
Rumorosità sotto carico
Rumorosità casse
Rumorosità casse

La situazione non è così tesa in idle. Sebbene il GT75VR raggiunga i 38 dB(A) in avvio, il portatile resta relativamente silenzioso in condizioni gaming (33-34 dB(A)). Tuttavia, le ventole non si fermano mai completamente.

Rumorosità

Idle
33 / 34 / 38 dB(A)
Sotto carico
44 / 62 dB(A)
 
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 30 dB(A)
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
MSI GT73VR 7RF-296
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Alienware 17 R4
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Asus G701VIK-BA049T
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Schenker XMG U727 2017
7700K, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Noise
3%
5%
2%
4%
5%
off / environment *
30
30
-0%
30
-0%
28.2
6%
30
-0%
30
-0%
Idle Minimum *
33
34
-3%
33
-0%
35.6
-8%
30
9%
31
6%
Idle Average *
34
35
-3%
35
-3%
35.6
-5%
31
9%
34
-0%
Idle Maximum *
38
37
3%
37
3%
35.7
6%
36
5%
37
3%
Load Average *
44
39
11%
40
9%
50.2
-14%
47
-7%
44
-0%
Witcher 3 ultra *
56
50.2
10%
51
9%
Load Maximum *
62
56
10%
50
19%
50.2
19%
56
10%
52
16%

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Il vantaggio delle ventole aggressive e nelle temperature moderate del case. Con un massimo di 46° nell'area superiore ed un massimo di 32° nei punti di appoggio dei polsi siamo a livelli assolutamente accettabili. Potrebbe essere critico solo il lato inferiore, dove si superano i 50°C sia in The Witcher 3 che nello stress test. Pertanto, il portatile non dovrebbe essere usato sulle gambe durante le sessioni di gaming.

Stress test
Stress test
Carico massimo lato superiore (Optris PI 640)
Carico massimo lato superiore (Optris PI 640)
Carico massimo lato inferiore (Optris PI 640)
Carico massimo lato inferiore (Optris PI 640)

L'intero case resta piacevolmente fresco a 28 - 35°C in idle. I concorrenti possono essere paragonati relativamente a causa della temperatura ambientale inferiore (20°C in inverno vs. 24°C estate). Sotto il cofano lo scenario è il solito. La GeForce GTX 1080 è ad un livello accettabile di 81°C ed il Core i7-7820HK al livello limite 84 - 99°C dopo 60 minuti di carico completo - ma senza throttling come dicevamo prima.

Carico massimo
 37 °C39 °C46 °C 
 36 °C37 °C41 °C 
 30 °C31 °C31 °C 
Massima: 46 °C
Media: 36.4 °C
57 °C40 °C45 °C
54 °C44 °C41 °C
36 °C30 °C36 °C
Massima: 57 °C
Media: 42.6 °C
Alimentazione (max)  55 °C | Temperatura della stanza 24 °C | Voltcraft IR-900
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
MSI GT73VR 7RF-296
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Alienware 17 R4
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Asus G701VIK-BA049T
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Schenker XMG U727 2017
7700K, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Heat
18%
10%
6%
10%
1%
Maximum Upper Side *
46
39.8
13%
44.2
4%
49.6
-8%
50.9
-11%
47.5
-3%
Maximum Bottom *
57
47.8
16%
43
25%
56
2%
44.6
22%
56
2%
Idle Upper Side *
34
27.1
20%
32.4
5%
29.6
13%
29.9
12%
34.5
-1%
Idle Bottom *
35
27.4
22%
32.8
6%
29.2
17%
28.8
18%
33.6
4%

* ... Meglio usare valori piccoli

Casse

Altri produttori di portatili dovrebbero prendere ad esempio la qualità del suono del GT75VR. Sebbene la nostra analisi audio mostri un leggero miglioramento potenziale di bassi e medi, questo 17" ha uno dei migliori sound systems che abbiamo visto. Solo pochissimi portatili hanno un suono tanto potente e bilanciato.

Non sorprende che MSI abbia investito tante risorse nell'hardware (casse Dynaudio, plugs placcati oro, amplificatori, convertitori digitale-analogico, ecc.) e nel software. In aggiunta al tool del produttore, c'è precaricato un programma chiamato Nahimic 2+. Consente diversi profili e opzioni. L'elevato volume massimo del GT75VR è impressionante. Fino a 98 dB(A) riempiono anche una stanza grande in modo decente. La maggioranza dei portatili gaming arrivano solo a 75-85 dB(A).

In sintesi: grazie al superbo suono, le casse esterne non sono necessarie. Il sistema integrato 2.1 è adatto a musica, videos, e giochi in modo uguale (se potete sopportare le casse rumorose o non potete usare le cuffie).

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2040.253.12533.156.83129.258.34030.657.75027.557.96325.559.68026.56110025.762.312523.764.116023.167.52002273.825022.276.731520.379.340018.681.250018.277.563017.476.280017.279.2100017.180.4125017.283.2160017.486.5200017.388.8250017.390315017.388.2400017.288.4500017.386.8630017.581.5800017.277.71000017.7771250017.873.41600017.270.4SPL29.797.9N1.3130.6median 17.4MSI GT75VR 7RF-012 Titan Promedian 79.2Delta1.85.232.236.529.236.429.638.427.337.22640.525.544.225.347.824.55724.66425.267.222.169.821.865.82171.520.474.719.57418.874.118.677.61981.119.481.118.979.117.88317.784.517.684.917.582.617.47917.478.517.478.517.572.217.363.617.253.630.593.11.4102median 18.8MSI GT73VR 7RF-296median 74.71.56.8hearing rangehide median Pink Noise
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (98 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 8.7% lower than median
(+) | bass is linear (4.9% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.6% away from median
(+) | mids are linear (4% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 6.1% higher than median
(+) | highs are linear (3.4% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (9.7% difference to median)
Compared to same class
» 2% of all tested devices in this class were better, 2% similar, 96% worse
» The best had a delta of 6%, average was 18%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 2% of all tested devices were better, 0% similar, 97% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

MSI GT73VR 7RF-296 audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (93 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 8.8% lower than median
(±) | linearity of bass is average (9.5% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.7% away from median
(+) | mids are linear (3.8% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 6.1% higher than median
(+) | highs are linear (3.7% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (12.2% difference to median)
Compared to same class
» 15% of all tested devices in this class were better, 6% similar, 80% worse
» The best had a delta of 6%, average was 18%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 8% of all tested devices were better, 2% similar, 90% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Frequency diagram comparison (checkboxes above can be turned on/off!)

Gestione energetica

Consumo energetico

Il GT75VR ha un consumo energetico relativamente alto quando si attiva la GPU GeForce. I portatili con tecnologia Nvidia Optimus ovviamente sono a 34 - 50 watts in idle. Tuttavia, la maggioranza dei consumano meno anche senza Optimus. Abbiamo misurato tra 29 e 40 watts con il GT73VR in idle. Il 17" è molto assetato sotto carico. Quasi 257 watts con The Witcher 3 sono di più dell'Alienware 17 R4 che si ferma a 180 watts nonostante CPU e GPU identiche.

Il GT75VR è anche meno efficiente con carico completo. Almeno MSI fornisce un alimentatore adeguato. Lo Schenker XMG U727 fissa il record negativo. A causa della CPU desktop, i valori 3D sono superiori a quelli degli altri concorrenti GTX 1080.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 1 / 1.4 Watt
Idledarkmidlight 34 / 41 / 50 Watt
Sotto carico midlight 106 / 320 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
MSI GT73VR 7RF-296
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Alienware 17 R4
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Asus G701VIK-BA049T
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Schenker XMG U727 2017
7700K, GeForce GTX 1080 (Laptop)
Power Consumption
13%
17%
9%
17%
-8%
Idle Minimum *
34
29
15%
27
21%
37.5
-10%
24
29%
32
6%
Idle Average *
41
35
15%
32
22%
37.6
8%
31
24%
43
-5%
Idle Maximum *
50
40
20%
41
18%
37.6
25%
38
24%
51
-2%
Load Average *
106
94
11%
102
4%
122.4
-15%
98
8%
138
-30%
Load Maximum *
320
315
2%
248
22%
277.4
13%
320
-0%
350
-9%
Witcher 3 ultra *
257
180.3
30%
279
-9%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

L'elevato consumo energetico ovviamente impatta sull'autonomia. Il GT75VR dura al massimo 3 ore con luminosità minima e carico contenuto (Battery Eater Reader Test). Circa 2.5 ore di navigazione Wi-Fi e 2.5 ore di riproduzione video HD (luminosità media) tutti risultati modesti. L'Acer Predator 17 X e l'Asus G701VIK, con batterie più potenti (89 e 93 Wh vs. 75 Wh) durano tra 3.5 e 4 ore. Il GT75VR si spegne dopo appena un'ora nel test Battery Eater che simula carico elevato e viene effettuato con luminosità massima.

Giocare senza alimentatore non è una buona idea anche per motivi di prestazioni. Il frame rate è sceso del 70% (22 invece di 70 FPS @ FHD/Ultra) nel test con The Witcher 3.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
3ore 02minuti
Navigazione WiFi v1.3
2ore 24minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
2ore 28minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 05minuti
MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), 75 Wh
MSI GT73VR 7RF-296
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), 75.2 Wh
Acer Predator 17 X GX-792-76DL
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), 88.8 Wh
Alienware 17 R4
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), 99 Wh
Asus G701VIK-BA049T
7820HK, GeForce GTX 1080 (Laptop), 93 Wh
Schenker XMG U727 2017
7700K, GeForce GTX 1080 (Laptop), 89 Wh
Autonomia della batteria
5%
56%
28%
61%
29%
Reader / Idle
182
313
72%
276
52%
342
88%
222
22%
H.264
148
145
-2%
204
38%
WiFi v1.3
144
160
11%
251
74%
181
26%
241
67%
168
17%
Load
65
90
38%
69
6%
83
28%
97
49%

Giudizio Complessivo

Pro

+ schermo molto reattivo e true-color 120 Hz
+ tastiera meccanica con illuminazione RGB
+ molte interfacce ben distribuite
+ overclocking CPU/GPU opzionale
+ ottime possibilità di manutenzione
+ prestazioni ottime
+ tools utili
+ suono eccellente
+ SSD RAID
+ G-Sync

Contro

- molto rumoroso sotto carico
- autonomia scarsa in modalità Nvidia
- case grosso e pesante
- consumo esorbitante
- touchpad gommato
- alimentatore enorme
MSI GT75VR 7RF Titan Pro, modello offerto da of MSI Germany.
MSI GT75VR 7RF Titan Pro, modello offerto da of MSI Germany.

Nel complesso, il GT75VR lascia un'impressione mista. Prima le cose positive: rispetto al GT73VR che abbiamo trovato buono per molti aspetti, MSI ha fatto molti miglioramenti. Non solo il suono ma anche la tastiera meritano un punteggio alto.

Se si esclude l'insolito layout e la rumorosità di digitazione, la tastiera meccanica SteelSeries è assolutamente piacevole. Dopo averla provata non vorrete tornare ad una tastiera tradizionale. Il cambio è rivoluzionario come passare da un HDD ad un SSD.

Altri componenti già convincenti sono stati usati sul GT73VR senza tante modifiche. Ad esempio l'ottima possibilità di manutenzione (4x RAM, 4 dispositivi di archiviazione, GPU removibile, ecc.), la generosa connettività inclusa una porta Thunderbolt 3 o il pannello molto reattivo e true color 120 Hz con supporto G-Sync.

Fortunatamente si notano dei punti deboli che non riusciamo a comprendere in alcune aree. Perché il touchpad è stato gommato (le dita si attaccano) e perché le ventole sono così rumorose in modalità 3D, anche più del GT73VR nonostante sia così grosso e pesante. Le persone sensibili al rumore dovrebbero evitare il GT75VR. Lo stesso vale per gli utenti che sono spesso in giro e non vogliono effettuare sempre un reboot per passare dalla GPU Nvidia a quella Intel per aumentare l'autonomia.

Questo 17" resta un desktop replacement puro che va molto bene se piazzato su una scrivania.

Il ROG Zeyphrus GX501 Asus, ad esempio, dimostra che è possibile essere più sottili e silenziosi (con prestazioni più limitate). Coloro che non hanno problemi con cases ingombrandi possono scegliere anche l'Acer Predator 17 X, l'Alienware 17 R4, lì Asus G701VIK o lo Schenker XMG U727 come valide alternative. Anche questi hanno avuto un elevato punteggio simile (85 - 88%). Tuttavia, non hanno una tastiera meccanica.

MSI GT75VR 7RF-012 Titan Pro - 08/08/2017 v6
Florian Glaser

Chassis
79 / 98 → 81%
Tastiera
87%
Dispositivo di puntamento
75%
Connettività
70 / 81 → 86%
Peso
43 / 66 → 58%
Batteria
65%
Display
90%
Prestazioni di gioco
99%
Prestazioni Applicazioni
97%
Temperatura
83 / 95 → 88%
Rumorosità
53 / 90 → 59%
Audio
90%
Media
78%
87%
Gaming - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove de portatili e telefoni cellulari > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Completa del Portatile MSI GT75VR 7RF Titan Pro (i7-7820HK, GTX 1080)
Florian Glaser, 2017-08-12 (Update: 2017-08-12)