Notebookcheck

AMD Ryzen Threadripper 3990X: online le specifiche ufficiali

Le specifiche del Ryzen Threadripper 3990X
Le specifiche del Ryzen Threadripper 3990X
La pagina ufficiale del mostruoso processore AMD Ryzen Threadripper 3990X è finalmente online sul sito di AMD. Nelle scorse giornate, durante il CES di Las Vegas, l'azienda aveva svelato i primi dettagli riguardanti questo modello.

Il processore AMD Ryzen Threadripper 3990X sarà ufficialmente disponibile a partire dal prossimo 7 Febbraio ad un prezzo suggerito di US$3,990 SEP. Utilizzando una accattivante frase ispirata dal "Il Signore degli Anelli", AMD definisce la nuova CPU con lo slogan "One Processor to Render Them All". Dal momento che Threadripper 3990X sarà il primo processore HEDT desktop da 64 core al mondo, sembra corretto affermare che tutti gli altri modelli dovranno inchinarsi al volere della nuova proposta di AMD.

Con il nuovo Ryzen Threadripper 3990X, AMD aggiunge la versione consumer del processore da server AMD EPYC 7742: un chip con 64 core e un totale di 128 threads logici, in grado di raggiungere una frequenza di Boost di 4.3 GHz. Inoltre, a garantire le doti estreme di questo modello, il processore è stato equipaggiato con un totale di 288 MB di cache (32+256 MB).

Come altri modelli della stessa serie, Ryzen Threadripper 3970X e 3960X, la nuova mastodontica proposta utilizza una architettura Zen2 e il più recente processo produttivo a 7 nm di TSMC. Per essere utilizzato è necessario avere a disposizione una scheda madre basata sul socket AMD TRX4 in quanto la precedente generazione non è più compatibile. 

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 01 > AMD Ryzen Threadripper 3990X: online le specifiche ufficiali
Luca Rocchi, 2020-01-13 (Update: 2020-01-13)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.