Notebookcheck

I chipset ASMedia 600 per Zen 3 saranno disponibili nel 2020

In foto una scheda madre X570 prodotta da MSI (Source: Guru3D)
In foto una scheda madre X570 prodotta da MSI (Source: Guru3D)
Ormai da diversi mesi si continua a leggere di rumor riguardanti l'azienda ASMedia e la sua probabile produzione di chipset per sistemi AMD Ryzen. Durante il CES, la notizia è stata confermata da numerosi produttori di schede madri ma la nuova famiglia di chipset non la vedremo prima di Zen 3.
Luca Rocchi,

La notizia è sicuramente molto interessante in quanto ASMedia non ha a disposizione neanche i chipset della attuale serie 500 da utilizzare come base di partenza. Secondo un report diffuso da DigiTimes, gli ordini di vendita dei chipset 500 e 600 di AMD aumenteranno il volume di affari di ASMedia durante i prossimi due anni.

In aggiunta, l'azienda potrebbe registrare una ulteriore crescita con la produzione del controller ASMedia USB 3.2 Gen 2x2 in grado di raggiungere una velocità di trasmissione pari a 20 Gbps. Al momento, il chip integrato nelle attuali soluzioni Intel è in grado di offrire una velocità inferiore di 10 Gbps.

I futuri chipset appartenenti alla serie 600 potrebbero vedere la luce verso la fine del corrente anno. Naturalmente attendiamo di vedere in prima battuta il chipset dedicato alla fascia alta e, successivamente, anche i modelli indirizzato alla fascia media e bassa.

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 01 > I chipset ASMedia 600 per Zen 3 saranno disponibili nel 2020
Luca Rocchi, 2020-01-14 (Update: 2020-01-14)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.