Notebookcheck

Intel Core di decima generazione mobile e desktop in arrivo a Marzo?

Nel corso della primavera assisteremo all'arrivo di nuovi processori Intel di decima generazione. Secondo le ultime indiscrezioni, Intel dovrebbe presentare la serie desktop (-S) e le soluzioni mobile ad alte prestazioni (-H) a Marzo. Nello stesso periodo AMD potrebbe presentare le APU a 7 nm (Renoir) e la serie Ryzen Mobile 4000.
Luca Rocchi,

La serie di Intel attesa per i prossimi mesi dovrebbe appartenere alla famiglia di processori Comet Lake e quindi basati su processo produttivo a 14 nanometri (14 nm++). Durante lo scorso CES, Intel ha anticipato che potremmo vedere nuovi processori mobile con un massimo di 8 core e 16 thread. Inoltre, sempre a seguito delle dichiarazioni, ci saranno processori mobile Core i7 capaci di raggiungere i 5 GHz di frequenza.

I processori appartenenti alla linea desktop si spingeranno fino a 10 core e 20 thread, e potremmo assistere a frequenze di poco superiori ai 5 GHz in single core. Le ultime informazioni suggeriscono che la linea Core i9 si spingerà fino a 10 core e 20 thread, Core i7 8 core 16 thread e Core i5 6 core e 12 thread. Non manca all'appello la serie Core i3 che beneficierà di 4 core e ben 8 thread.

Le proposte Comet Lake-H andranno a posizionarsi nella stessa fascia delle future soluzioni Ryzen 4000 annunciate da AMD al CES di Las Vegas. Nel corso della prima metà dell'anno potremmo assistere all'arrivo di numerose proposte da parte di entrambi i produttori.

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 01 > Intel Core di decima generazione mobile e desktop in arrivo a Marzo?
Luca Rocchi, 2020-01-27 (Update: 2020-01-27)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.