Notebookcheck

Avvistato il Core i9-10990XE: un nuovo processore da 22 core

L'architettura di Cascade Lake
L'architettura di Cascade Lake
Alcuni mesi fa Intel ha inserito sul mercato il processore Core i9-10980XE, la CPU HEDT dell'azienda più versatile al momento dedicata al settore consumer. Con un prezzo di oltre 1200 Euro si posiziona come modello di punta basato sulla famiglia di prodotti Cascade Lake con ben 18 core e 36 thread a disposizione.

Nelle scorse ore sul forum asiatico di ChipHell sono state pubblicate le prime immagini di un nuovo processore di Intel caratterizzato da 22 core e 44 thread compatibile con la piattaforma Intel X299. Al momento, grazie alla schermata di CPU-Z, possiamo farci una prima idea iniziale su cosa possiamo attendere da questo modello.

Il Core i9-10990XE potrebbe offrire una frequenza base di 4.0 GHz ed essere capace di raggiungere i 5.0 GHz in modalità Turbo. Visto l'enorme gap che separa le due frequenze, crediamo che la soglia massima riportata nello screen indichi in verità la frequenza ottenuta in quell'istante dal singolo core.

Il punteggio ottenuto nel popolare benchmark Cinebench R20 è di 14005 punti, un traguardo del tutto simile a quello ottenibile con il Threadripper 3960X da 24 core. Naturalmente non è chiaro come sia stato ottenuto questo punteggio, con quali impostazioni e naturalmente configurazione. Con un TDP riportato di 380W sicuramente sarà stato utilizzato un sistema di raffreddamento adeguato e capace di tenere a bada il processore.

Al momento non ci sono ulteriori dettagli su questo misterioso modello.

Le prime specifiche del Core i9-10990XE
Le prime specifiche del Core i9-10990XE
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 01 > Avvistato il Core i9-10990XE: un nuovo processore da 22 core
Luca Rocchi, 2020-01-13 (Update: 2020-01-13)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.