Notebookcheck

Primi risultati per il Core i5-10300H: più veloce del 11% del Core i5-9300H

Il risultato ottenuto col Core i5-10300H (Source: LaptopMedia)
Il risultato ottenuto col Core i5-10300H (Source: LaptopMedia)
Al CES 2020 Intel ha fornito un assaggio delle capacità dei processori Comet Lake-H, una serie di CPU mobile di fascia alta caratterizzata da un TDP di 45 Watt. Silenziosamente i partner OEM stanno integrando questi nuovi processori nei propri prodotti.
Luca Rocchi,

Comet Lake è il nome di un'architettura a 14 nanometri di Intel che affonda le proprie radici su Skylake, annunciato nel 2015. Le soluzioni a basso consumo appartenenti alla famiglia -U e -Y sono disponibili già da qualche settimana e solo ora abbiamo i primi risultati dei processori mobile di più alta gamma. 

I colleghi di LaptopMedia sono riusciti a testare il nuovo Core i5-10300H, sul popolare benchmark Cinebench R20, ottenendo un punteggio superiore del 11% rispetto al Core i5-9300H. Entrambi i modelli sono caratterizzati da un design con quattro core e otto thread; la differenza principale risiede nella frequenza che appare maggiore di 100 MHz sulla nuova soluzione di decima generazione. 

Il test è stato condotto su due sistemi differenti pertanto il punteggio potrebbe essere alterato anche dalla diversa configurazione di RAM a bordo. Il sistema equipaggiato con il Core i5-10300H utilizza memorie DDR4-3200, mentre l'altra CPU è accoppiata a memorie DDR4-2666.

Di seguito vi riportiamo le specifiche dei modelli -H fino ad ora conosciute:

SKU Core/Thread Base Clock Turbo Clock TDP
Core i9-10980H 8C/16T 3.1 GHz 5.0 GHz 45 W
Core i9-10880H 8C/16T 2.3 GHz ? GHz 45 W
Core i5-10750H 6C/12T 2.6 GHz 4.7 GHz 45 W
Core i5-10300H 4C/8T 2.5 GHz 4.3 GHz 45 W

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 01 > Primi risultati per il Core i5-10300H: più veloce del 11% del Core i5-9300H
Luca Rocchi, 2020-01-24 (Update: 2020-01-24)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.