Notebookcheck

Noctua presenta la versione tutta nera del dissipatore NH-L9a-AM4

La confezione del NH-L9a-AM4 (Source: Noctua)
La confezione del NH-L9a-AM4 (Source: Noctua)
Lo scorso Ottobre, l'azienda Austriaca Noctua ha rilasciato i primi modelli di dissipatori appartenenti alla serie "Chromax.black": versioni completamente nere di alcuni dei suoi pluripremiati dissipatori per processori.
Luca Rocchi,

La serie Chromax.black offre al momento tre modelli in veste nera: NH-D15, NH-U12S e NH-L9i. Rispetto alla serie più classica, famosa per le sue ventole marroni, sono state apportate delle modifiche al processo di rivestimento che non pregiudicano le eccellenti prestazioni di raffreddamento. La serie è stata sviluppata in collaborazione con il famoso youtuber Linus Sebastian di Linus Tech Tips.

Nelle scorse ore, Noctua ha annunciato l'arrivo di un nuovo modello dedicato alle piattaforme equipaggiate di un processore AMD AM4. Con NH-L9a-AM4, l'azienda propone un dissipatore a basso profilo studiato per essere utilizzato in tutti quei sistemi compatti quali HTPC e PC SFF. 

Noctua sconsiglia di utilizzare questo dissipatore con processori di fascia alta come il Ryzen 9 3900X e 3950X. NH-L9a-AM4 è in grado di raffreddare processori con un TDP massimo di 65 Watt, pertanto si configura come compagno ideale per chi utilizza Ryzen 7 3700X, Ryuzen 5 3600, Ryzen 5 3400G e infine Ryzen 3 3200G. 

Noctua NH-L9a-AM4 è già disponibile con un prezzo suggerito di 49.90 Euro/Dollari. 

Source(s)

Noctua

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 01 > Noctua presenta la versione tutta nera del dissipatore NH-L9a-AM4
Luca Rocchi, 2020-01-22 (Update: 2020-01-22)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.