Notebookcheck

MSI registra i primi modelli di schede madri Intel Z490

La prossima generazione di processori desktop di Intel si baserà sull'architettura Comet Lake con processo produttivo a 14 nanometri. Sebbene non sia ancora chiaro quando Intel abbia intenzione di presentare la nuova linea di processori, le schede madri compatibili sembrano essere più vicine del previsto.
Luca Rocchi,

Come forse saprete, Comet Lake-S richiederà l'utilizzo di un nuovo socket (LGA 1200) e pertanto l'adozione di nuove schede madri appartenenti alla serie 400. Il produttore di schede madri MSI ha registrato nelle scorse ore, presso l'ECC (Eurasian Economic Commission), la prima serie di modelli appartnenti alla linea di fascia alta Intel Z490.

  • MSI Z490-A PRO
  • MSI Creator Z490I
  • MSI MPG Z490M GAMING EDGE WIFI
  • MSI MPG Z490 GAMING CARBON WIFI
  • MSI MEG Z490 ACE
  • MSI MEG Z490 GODLIKE
  • MSI MEG Z490 UNIFY
  • MSI MPG Z490 GAMING PLUS
  • MSI MEG Z490I UNIFY
  • MSI MPG Z490 GAMING EDGE WIFI
  • MSI MAG Z490 TOMAHAWK

A giudicare dai nomi sembra che l'azienda abbia intenzione di proporre una lineup del tutto simile a quella attualmente disponibile basata sul chipset Intel Z390. Non sappiamo se la lista sarà definitiva o se le schede madri verranno svelate tutte al day-one.

Al momento non ci rimane che attendere nella speranza che Intel possa ufficialmente presentare i processori il prossimo Aprile e risolvere il problema legato al supporto PCIe 4.0.

La lista delle future schede madri MSI (Source: Techpowerup)
La lista delle future schede madri MSI (Source: Techpowerup)

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 01 > MSI registra i primi modelli di schede madri Intel Z490
Luca Rocchi, 2020-01-24 (Update: 2020-01-24)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.