Notebookcheck Logo

recensione dell'iPhone 14 Pro - Lo smartphone Apple è pronto

Doppia foratura animata. L'aggiornamento annuale di quest'anno dell'iPhone di Apple non porta solo un nuovo SoC obbligatorio, ma anche la fine della tacca. Al suo posto, il nuovo modello introduce una soluzione a doppio foro, che si trasforma nella nuova Dynamic Island grazie ad alcune intelligenti modifiche software. Per la prima volta, la fotocamera ha accesso a un sensore da 48 MP e al pixel binning. Per saperne di più, leggete la seguente recensione.

L'iPhone entra nel prossimo turno con l'iPhone 14 Pro che succede all'iPhone 13 Pro dello scorso anno iPhone 13 Pro. Come per ogni nuova generazione, Apple utilizza un nuovo SoC, fotocamere migliorate e l'ultima versione di iOS, pur mantenendo il fattore di forma. Gli aggiornamenti della fotocamera sono particolarmente interessanti quest'anno, poiché i californiani utilizzano per la prima volta un sensore principale da 48 MP e la tecnologia pixel binning.

Come illustrato nella tabella seguente, quest'anno i prezzi sono aumentati in modo significativo:

Storage iPhone 14 Pro (Germania) iPhone 13 Pro (Germania) iPhone 14 Pro (USA, al lordo delle imposte)
128 GB 1.299 euro (+ 13,05 %) 1.149 euro 999 dollari USA
256 GB 1.429 euro (+ 12,61%) 1.269 euro 1.099 dollari USA
512 GB 1.689 euro (+ 12,68%) 1.499 euro 1.299 dollari USA
1024 GB 1.949 euro (+ 12,72%) 1.729 euro 1.499 dollari USA

Come vedremo più avanti nella recensione, gli appassionati di videografia dovranno purtroppo rinunciare all'opzione di archiviazione più piccola.

Apple iPhone 14 Pro (iPhone Serie)
Processore
Apple A16 Bionic 6 x 2 - 3.5 GHz, Crete
Scheda grafica
Apple A16 GPU 5-Core
Memoria
6 GB 
Schermo
6.10 pollici 19.5:9, 2556 x 1179 pixel 461 PPI, Capacitive, Super Retina XDR OLED, Dynamic Island, Always-On, Wide color (P3), Haptic Touch, ProMotion, DolbyVision, Fingerprint-resistant oleophobic coating, lucido: si, HDR, 120 Hz
Harddisk
256 GB NVMe, 256 GB 
Porte di connessione
1 USB 2.0, 1 Firewire, 1 HDMI, Connessioni Audio: Lightning, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Barometer, High dynamic range gyro, High-g accelerometer, Proximity sensor, Lightning, U1-UWB
Rete
802.11 a/b/g/n/ac/ax (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5/ax = Wi-Fi 6/), Bluetooth 5.3, 2G (850, 900, 1800, 1900), 3G (850, 900, 1700/2100, 1900, 2100), LTE (Band 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 12, 13, 14, 17, 18, 19, 20, 25, 26, 28, 29, 30, 32, 34, 38, 39, 40, 41, 42, 46, 48, 53, 66, 71), 5G-Sub6 (Band 1, 2, 3, 5, 7, 8, 12, 20, 25, 26, 28, 30, 38, 40, 41, 48, 53, 66, 70, 77, 78, 79), Dual SIM, LTE, 5G, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 7.85 x 147.5 x 71.5
Batteria
3200 mAh ioni di litio, 50% charge in 30 minutes with 20W adapter or higher
Ricarica
ricarica wireless, ricarica rapida
Sistema Operativo
Apple iOS 16
Camera
Fotocamera Principale: 48 MPix (24 mm, f/1.78, 2nd Gen. sensor‑shift optical image stabilization, 7‑element lens, 4K video) + 12 MPix (77 mm, f/2.8, 3x optical zoom range) + 12 MPix (48 mm, f/1.78, 7‑element lens) + LiDAR-Sensor
Fotocamera Secondaria: 12 MPix (23 mm, f/1.9, autofocus) + Face ID
Altre caratteristiche
Casse: Dual, Tastiera: Onscreen, Cabel (Lightning to USB-C), Sticker, 12 Mesi Garanzia, Dual-GNSS: GPS, Glonass, QZSS, BeiDou, Galileo; Emergency SOS via satellite, Crash Detection, senza ventola, resistente all'acqua
Peso
206 gr
Prezzo
1429 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Potenziali concorrenti a confronto

Punteggio
Data
Modello
Peso
Drive
Dimensione
Risoluzione
Miglior Prezzo
90.3 %
01/2023
Apple iPhone 14 Pro
A16, A16 GPU 5-Core
206 gr256 GB NVMe6.10"2556x1179
89.4 %
03/2022
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Exynos 2200, Xclipse 920
228 gr128 GB UFS 3.1 Flash6.80"3088x1440
89.2 %
04/2022
Oppo Find X5 Pro
SD 8 Gen 1, Adreno 730
221 gr256 GB UFS 3.1 Flash6.70"3216x1440
89.3 %
10/2022
Motorola Edge 30 Ultra
SD 8+ Gen 1, Adreno 730
198.5 gr256 GB UFS 3.1 Flash6.67"2400x1080
88.8 %
09/2022
Xiaomi 12S Ultra
SD 8+ Gen 1, Adreno 730
225 gr256 GB UFS 3.1 Flash6.73"3200x1440
87.7 %
08/2022
Sony Xperia 1 IV
SD 8 Gen 1, Adreno 730
185 gr256 GB UFS 3.1 Flash6.50"3840x1644
88.6 %
07/2022
Honor Magic4 Pro
SD 8 Gen 1, Adreno 730
215 gr256 GB UFS 3.1 Flash6.81"2848x1312
88.5 %
09/2022
Vivo X80 Pro
SD 8 Gen 1, Adreno 730
215 gr256 GB UFS 3.1 Flash6.78"3200x1440

Custodia - iPhone 14 Pro ora senza tacca

In condizioni di luce intensa, gli elementi principali di Dynamic Island diventano molto evidenti.
In condizioni di luce intensa, gli elementi principali di Dynamic Island diventano molto evidenti.

L'iPhone 14 Pro è disponibile in quattro diversi colori: Nero spaziale, argento, oro e viola intenso. Le fotocamere sul retro sporgono ancora di più dalla scocca (4,15 mm). Sull'iPhoneiPhone 13 Prol'urto era leggermente più piccolo, pari a 3,75 mm (~0,15 pollici). Questo fa sì che lo smartphone traballi un po' quando viene appoggiato su un tavolo o su altre superfici piane. Con 3 g in più, il nuovo iPhone è anche leggermente più pesante.

La qualità costruttiva e i materiali dell'iPhone 14 Pro sono eccezionali. Le distanze sono estremamente strette e uniformi. Sebbene lo smartphone sia anche molto resistente ai tentativi di torsione degli angoli, si è notato qualche scricchiolio all'interno. Sia la parte anteriore che quella posteriore sono in vetro e quest'ultima è opaca. Sebbene ciò si traduca in un'ottima ottica e aptica, trasforma il telefono in una calamita per le impronte digitali. Le impronte digitali si accumulano rapidamente e visibilmente anche sul retro opaco. Lo stesso vale per il telaio in acciaio inossidabile lucido e brillante.

La tacca è morta, lunga vita alla Dynamic Island. Si tratta non di una, ma di due interruzioni del display che contengono la fotocamera anteriore, Face ID e altri sensori. Il software combina visivamente le due aree in una sola, creando l'isola dinamica. Quando il display diventa molto luminoso, il contrasto diminuisce e i bordi diventano visibili. A questo proposito, sono piuttosto ampi, soprattutto rispetto alle soluzioni di altri produttori.

I pulsanti fisici sembrano di alta qualità e sono fissati saldamente. La corsa non è troppo superficiale, ma nitida e precisa. Lo slot per la SIM, ancora presente sul nostro modello europeo, è posizionato a filo del telaio. Il vassoio interno per le SIM è in metallo e può contenere una scheda nano SIM. L'iPhone 14 Pro continua ad avere la certificazione IP68, che indica la protezione da polvere e acqua. Secondo Apple, quest'ultima è garantita fino a una profondità di sei metri (~20 piedi) e per un massimo di 30 minuti.

In termini di manutenibilità, i nostri colleghi di iFixit hanno assegnato all'iPhone uno dei punteggi migliori da molto tempo a questa parte (7/10). Sono rimasti soddisfatti della completa revisione interna dello smartphone e dei vantaggi ambientali e di longevità che ne derivano. Questo però non vale per il modello Max. La relazione ambientale completa del prodotto è disponibile sulla pagina web ufficiale di Apple.

Confronto delle dimensioni

164.57 mm 75.3 mm 9.1 mm 215 g165 mm 71 mm 8.2 mm 185 g163.6 mm 74.7 mm 9.15 mm 215 g163.2 mm 75 mm 9.1 mm 225 g163.3 mm 77.9 mm 8.9 mm 228 g163.7 mm 73.9 mm 8.5 mm 221 g161.76 mm 73.5 mm 8.39 mm 198.5 g147.5 mm 71.5 mm 7.85 mm 206 g146.7 mm 71.5 mm 7.65 mm 203 g148 mm 105 mm 1 mm 1.5 g

Connettività - Ancora niente USB per l'iPhone

L'iPhone 14 Pro di Apple continua a fare affidamento sul connettore Lightning per i trasferimenti dati e la ricarica via cavo. Poiché le velocità di trasferimento corrispondono allo standard USB 2.0, i trasferimenti di file di grandi dimensioni e i backup locali richiedono più tempo. Gli adattatori video e audio possono essere collegati allo smartphone tramite accessori opzionali.

Gli utenti che amano girare video con l'iPhone dovrebbero evitare la variante più piccola. La qualità video del modello da 128 GB è limitata al Full HD fino a 30 FPS quando è abilitato ProRes. Sui modelli da 256 GB e oltre, la modalità supporta anche fino a 60 FPS o Ultra HD fino a 30 FPS. Per fortuna, almeno la modalità cinema viene fornita senza alcuna restrizione.

Sono supportati Bluetooth 5.3, NFC, UWB e MagSafe. MagSafe si riferisce a un magnete sul retro dello smartphone utilizzato per collegare accessori e dock di ricarica.

In alto
In alto
Sinistra: SIM, volume, mute
Sinistra: SIM, volume, mute
A destra: Pulsante di accensione
A destra: Pulsante di accensione
In basso: Altoparlanti, Lightning, microfono
In basso: Altoparlanti, Lightning, microfono

Software - iOS 16, Dynamic Island e Always-on

L'iPhone 14 Pro di Apple viene fornito con iOS 16 e ha già ricevuto due aggiornamenti contenenti correzioni di bug durante i nostri test, il che rende la nostra versione di iOS al momento del test 16.0.2. Il nuovo sistema operativo dovrebbe essere disponibile per tutti i modelli fino all'iPhone 8 iPhone 8 e 8 Plusrendendo così aggiornati tutti gli iPhone rilasciati negli ultimi cinque anni. Poiché alcune funzioni si basano su un nuovo hardware, non tutte le nuove funzioni saranno disponibili sui modelli più vecchi. Sebbene non ci sia stata alcuna dichiarazione ufficiale da parte di Apple, gli utenti possono molto probabilmente aspettarsi un supporto di aggiornamento simile sull'iPhone 14 Pro.

Sebbene non siano state apportate modifiche sostanziali al design di iOS, la schermata di blocco è ora più personalizzabile. Ad esempio, le attività live consentono agli utenti di visualizzare gli eventi in corso senza dover sbloccare l'iPhone. Anche la funzionalità dei widget e la modalità di messa a fuoco sono state ampliate. La funzione di dettatura ora inserisce automaticamente la punteggiatura e consente l'uso di emoji. L'app Casa è stata completamente rinnovata e ora supporta lo standard "Matter" per le case intelligenti.

L'isola dinamica è una nuova soluzione software progettata per mascherare i fori del display anteriore e presentare le informazioni delle app attualmente attive in modo efficiente dal punto di vista dello spazio. Funziona bene durante l'uso ed è molto pratica. Al momento in cui scriviamo, la funzione è ancora limitata alle applicazioni di Apple, ma anche altri sviluppatori di app sono in grado di accedere all'interfaccia. L'iPhone è ora dotato di un display sempre acceso, che può essere personalizzato a piacimento. Anche se questa non è esattamente una novità rivoluzionaria, è pratica e la sua implementazione è eccellente.

Una panoramica dettagliata di tutte le nuove funzioni di iOS 16 è disponibile direttamente su Apple. Quando l'Isola dinamica è disattivata, le interruzioni del display dovute ai fori della fotocamera vengono nascoste.

Schermata di blocco
Schermata iniziale senza Isola dinamica
Schermata iniziale con le app Spotify e Timer che occupano l'Isola Dinamica
Menu di accesso rapido

Comunicazione e GNSS - iPhone 14 Pro senza Wi-Fi 6E

Il sistema Modem-RF Qualcomm Snapdragon X65 5G assicura una connessione mobile ottimale con una gamma molto ampia di bande di frequenza supportate e velocità di trasferimento fino a 10 Gb/s. mmWave 5G è supportato esclusivamente dai modelli statunitensi. Lo stesso vale per la funzione di chiamata di emergenza via satellite. La funzione di rilevamento degli incidenti è disponibile su tutti i modelli ed è in grado di chiamare i servizi di emergenza se riconosce situazioni di pericolo, anche se non sembra funzionare perfettamente in tutte le circostanze.

Il modulo Wi-Fi non è all'altezza degli standard più recenti, poiché non supporta il Wi-Fi 6E e la relativa banda a 6 GHz. Inoltre, le velocità di trasferimento all'interno della rete a 5-GHz del nostro router di riferimento Asus ROG Rapture GT-AXE11000 sono un po' lente, ma almeno costanti in entrambe le direzioni.

Networking
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
iperf3 receive AXE11000
723 (min: 365) MBit/s ∼52%
iperf3 transmit AXE11000
822 (min: 409) MBit/s ∼52%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
716 (min: 539) MBit/s ∼52%
iperf3 transmit AXE11000
521 (min: 311) MBit/s ∼33%
iperf3 transmit AXE11000 6GHz
1704 (min: 852) MBit/s ∼97%
iperf3 receive AXE11000 6GHz
1702 (min: 1642) MBit/s ∼100%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
820 (min: 799) MBit/s ∼59%
iperf3 transmit AXE11000
890 (min: 433) MBit/s ∼56%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
881 (min: 446) MBit/s ∼64%
iperf3 transmit AXE11000
839 (min: 531) MBit/s ∼53%
iperf3 transmit AXE11000 6GHz
1657 (min: 1379) MBit/s ∼95%
iperf3 receive AXE11000 6GHz
1522 (min: 1278) MBit/s ∼89%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
948 (min: 929) MBit/s ∼69%
iperf3 transmit AXE11000
941 (min: 880) MBit/s ∼59%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
1226 (min: 590) MBit/s ∼89%
iperf3 transmit AXE11000
1590 (min: 1449) MBit/s ∼100%
iperf3 transmit AXE11000 6GHz
1748 (min: 870) MBit/s ∼100%
iperf3 receive AXE11000 6GHz
1459 (min: 723) MBit/s ∼86%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
1369 (min: 720) MBit/s ∼99%
iperf3 transmit AXE11000
1499 (min: 1195) MBit/s ∼94%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
iperf3 receive AXE11000
1383 (min: 1126) MBit/s ∼100%
iperf3 transmit AXE11000
1328 (min: 378) MBit/s ∼84%
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
iperf3 transmit AX12
698 (min: 632) MBit/s ∼100%
iperf3 receive AX12
660 (min: 599) MBit/s ∼100%
Media della classe Smartphone
 
iperf3 receive AXE11000
651 (min: 34.8) MBit/s ∼47%
iperf3 transmit AXE11000
686 (min: 40.5) MBit/s ∼43%
iperf3 transmit AXE11000 6GHz
1532 (min: 229) MBit/s ∼88%
iperf3 receive AXE11000 6GHz
1362 (min: 598) MBit/s ∼80%
iperf3 receive AX12
376 (min: 376) MBit/s ∼57%
09018027036045054063072081090099010801170126013501440153016201710Tooltip
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G Samsung Exynos 2200, Samsung Xclipse 920; iperf3 transmit AXE11000 6GHz; iperf 3.1.3: Ø1676 (852-1767)
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G Samsung Exynos 2200, Samsung Xclipse 920; iperf3 receive AXE11000 6GHz; iperf 3.1.3: Ø1694 (1642-1735)
Apple iPhone 14 Pro Apple A16 Bionic, Apple A16 GPU 5-Core; iperf3 receive AXE11000; iperf 3.1.3: Ø710 (365-741)
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G Samsung Exynos 2200, Samsung Xclipse 920; iperf3 receive AXE11000; iperf 3.1.3: Ø715 (539-791)
Apple iPhone 14 Pro Apple A16 Bionic, Apple A16 GPU 5-Core; iperf3 transmit AXE11000; iperf 3.1.3: Ø808 (409-835)
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G Samsung Exynos 2200, Samsung Xclipse 920; iperf3 transmit AXE11000; iperf 3.1.3: Ø510 (311-704)

Il dispositivo utilizza il GNSS a doppia banda per la geolocalizzazione e supporta le reti satellitari GPS, Glonass, Galileo, BeiDou e QZSS. Durante l'uso quotidiano, l'uplink satellitare viene stabilito rapidamente ed è relativamente preciso anche negli edifici.

Per dare un'occhiata più da vicino alla precisione delle capacità di localizzazione, portiamo l'iPhone 14 Pro con noi a fare un giro in bicicletta. Qui si confronta con il Garmin Venu 2. Sebbene la distanza totale registrata sia inferiore di 70 metri sullo smartphone Apple e la progressione dettagliata mostri che l'iPhone richiede aggiornamenti della posizione meno frequentemente rispetto allo smartwatch, il percorso viene comunque registrato in modo molto preciso.

Giro di prova GNSS: Lago
Giro di prova GNSS: Lago
Giro di prova GNSS: Gira
Giro di prova GNSS: Gira
Giro di prova GNSS: Panoramica
Giro di prova GNSS: Panoramica

Telefonia e qualità delle chiamate

La qualità delle chiamate dell'iPhone 14 Pro di Apple quando viene appoggiato all'orecchio dell'utente è eccellente in ambienti silenziosi e le voci hanno un suono molto naturale. Quando vengono introdotti rumori ambientali, come le voci delle persone in sottofondo, questi sono udibili dall'interlocutore per un breve periodo di tempo e successivamente vengono filtrati. In prossimità di strade principali, questo processo richiede molto più tempo, i frammenti di rumore possono ancora occasionalmente permeare la conversazione e la voce dell'utente può risultare distorta.

Poiché il rumore ambientale non viene filtrato dall'iPhone quando è in vivavoce, questa modalità dovrebbe essere riservata agli ambienti tranquilli. Sebbene la nostra voce risulti più monotona in questo caso rispetto a quando il telefono è tenuto all'orecchio, il suono è comunque abbastanza naturale nonostante alcuni piccoli disturbi che si sono fatti strada nelle nostre chiamate di esempio, in particolare quando lo smartphone era molto vicino all'utente. La portata del microfono è buona e cattura la nostra voce quasi allo stesso volume da due metri di distanza.

L'iPhone supporta le chiamate VoLTE e Wi-Fi. Il nostro dispositivo di prova accetta una scheda nano SIM. In aggiunta o in alternativa, è presente una eSIM integrata. I dispositivi venduti negli Stati Uniti non sono più dotati di uno slot SIM fisico e offrono invece il supporto per la doppia eSIM.

App di telefonia
App di telefonia
Chiamata attiva
Chiamata attiva
Chiamata attiva sull'Isola Dinamica
Chiamata attiva sull'Isola Dinamica
Chiamata attiva nel commutatore di app
Chiamata attiva nel commutatore di app

Fotocamere - 48 MP e Sensor-Shift OIS

iPhone 14 Pro selfie
iPhone 14 Pro selfie

Molte cose sono cambiate in termini di fotocamere dell'iPhone 14 Pro. Partendo dalla fotocamera frontale, il sensore ha ancora una risoluzione di 12 MP, ma ora è dotato di un'apertura f/1,9 nominalmente più sensibile alla luce e di un autofocus. In questo modo si ottengono buoni selfie anche in situazioni di scarsa illuminazione. Lo scatto frontale supporta anche l'acquisizione RAW e si spinge fino alla registrazione video. I video possono essere acquisiti in Ultra HD fino a 60 FPS con Dolby Vision, in ProRes (4K @30 FPS, 1080p @60 FPS) o utilizzando la modalità cinema.

Sebbene non sia una novità per gli utenti di Android, questo iPhone segna la prima volta che Apple utilizza una fotocamera principale da 48 MP con pixel binning, che combina quattro pixel in un unico grande pixel. L'esperienza dimostra che in questo modo si ottengono immagini migliori in condizioni di scarsa illuminazione e più dettagliate. Gli utenti sono limitati nella scelta della dimensione dell'immagine, che è fissa a 12 MP. La modalità RAW fa eccezione e offre un'opzione da 48 MP. Inoltre, il sensore principale è dotato di stabilizzazione ottica dell'immagine con spostamento del sensore di seconda generazione.

Siamo soddisfatti della qualità dell'immagine alla luce del giorno, definita da una composizione equilibrata con dettagli fini, un bilanciamento dei colori caldo e colori naturali. Al buio, le aree diversamente illuminate vengono catturate con precisione, anche se la post-elaborazione tende a esagerare il contrasto quando si cerca di ridurre il rumore dell'immagine. Nel complesso, l'iPhone è in grado di catturare molti dettagli in condizioni di scarsa illuminazione, a condizione che l'app della fotocamera consenta di aumentare leggermente il tempo di esposizione in modo automatico. Alcuni utenti segnalano problemi con l'acquisizione dell'HDR, ma finora non siamo riusciti a riprodurre questo problema.

Un obiettivo con zoom ottico 3x e stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS) tradizionale è la base per scatti migliori. Per le immagini con zoom 2x, Apple si affida ancora allo zoom digitale del sensore principale, che consente di ottenere immagini significativamente migliori a questo livello di zoom rispetto all'iPhone 13 Pro iPhone 13 Pro. A livelli di zoom leggermente superiori, la configurazione della fotocamera dell'iPhone 14 Pro si comporta ancora in modo ammirevole, anche se la qualità si deteriora rapidamente a ingrandimenti più elevati, con 15x come zoom massimo disponibile.

L'obiettivo ultragrandangolare continua a basarsi su un sensore da 12 MP, mentre molti concorrenti offrono fotocamere ultragrandangolari a risoluzione più elevata, come risulta evidente anche da un confronto diretto delle immagini. Comodamente, l'app della fotocamera può passare automaticamente alla modalità macro inclusa, accessibile anche tramite una levetta opzionale. A seconda delle condizioni di illuminazione, mentre i colori dei sensori principali e macro dell'iPhone 13 Pro variavano spesso, Apple sostiene di aver risolto il problema. La soluzione sembra essere un successo parziale, anche se ci sono ancora differenze evidenti.

La modalità video può beneficiare di una migliore stabilizzazione dell'immagine e la modalità cinema ora supporta finalmente l'Ultra HD fino a 30 FPS. Sebbene la modalità sia stata ulteriormente migliorata, le sequenze tranquille senza molto movimento o un elemento di messa a fuoco chiaramente visibile possono confondere l'autofocus e spostare il livello di messa a fuoco. La fotocamera dell'iPhone 14 Pro offre una grande flessibilità in termini di formati video disponibili e Dolby Vision opzionale. Solo la registrazione in 8K e i rapporti di aspetto diversi da 16:9 non sono ancora disponibili.

L'acquisizione ProRes è limitata a 4k/30FPS o 1080p/60FPS.

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

HauptkameraHauptkameraUltraweitwinkel5-facher ZoomLow-Light
click per caricare le immagini
ColorChecker: Lente ultra larga/macro
ColorChecker: Lente ultra larga/macro
Grafico di prova: Senza modalità notturna
Grafico di prova: Senza modalità notturna

Le nostre impressioni sull'uso pratico sono confermate in condizioni di illuminazione controllata. Il bilanciamento del colore è piuttosto caldo e la maggior parte dei colori viene catturata con precisione. I toni verdi e ciano sono l'unica eccezione con deviazioni deltaE troppo elevate.

Allo stesso modo, un confronto diretto delle immagini ColorChecker dell'obiettivo ultralargo e macro rivela colori nettamente diversi, molto più pallidi e meno saturi rispetto al sensore principale.

Il grafico di prova è rappresentato in modo uniforme e con molti dettagli verso i bordi. La modalità notturna migliora ulteriormente le immagini scattate al buio. Senza di essa, tuttavia, le immagini rimangono scure.

ColorChecker
9.6 ∆E
9.9 ∆E
10.7 ∆E
14.1 ∆E
10.2 ∆E
8.2 ∆E
7.8 ∆E
9.7 ∆E
10.7 ∆E
6.3 ∆E
11.4 ∆E
9.2 ∆E
10.5 ∆E
13.4 ∆E
10.6 ∆E
7.8 ∆E
9.7 ∆E
13.9 ∆E
7.1 ∆E
5.2 ∆E
9.5 ∆E
8.5 ∆E
3.6 ∆E
3.8 ∆E
ColorChecker Apple iPhone 14 Pro: 9.22 ∆E min: 3.56 - max: 14.11 ∆E
ColorChecker
21.2 ∆E
13.9 ∆E
17.2 ∆E
23.9 ∆E
21.8 ∆E
24.8 ∆E
23.9 ∆E
15.1 ∆E
16.9 ∆E
19.1 ∆E
24.6 ∆E
30.3 ∆E
18.1 ∆E
32.5 ∆E
16.9 ∆E
15.6 ∆E
24.6 ∆E
29.3 ∆E
14.5 ∆E
17.2 ∆E
24.3 ∆E
28.3 ∆E
22.8 ∆E
13.3 ∆E
ColorChecker Apple iPhone 14 Pro: 21.25 ∆E min: 13.35 - max: 32.54 ∆E

Accessori e garanzia - Care+ con riparazioni illimitate

Apple Cura+
Apple Cura+

La dotazione dell'iPhone 14 Pro non è esattamente immensa. Apple include solo un cavo dati/ricarica (daLightning a USB tipo-C), uno strumento SIM, l'adesivo Apple, una guida rapida e le informazioni sulla garanzia.

Naturalmente, Apple offre numerosi accessori opzionali. Tra questi, caricabatterie, prodotti MagSafe, cavi, adattatori, cuffie e molto altro ancora.

Negli Stati Uniti si applica la garanzia standard di 12 mesi. Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina Pagina FAQ. Il piano opzionale Apple Care+ è ancora una volta disponibile per un costo una tantum che copre due anni o per un pagamento mensile. La seconda opzione è leggermente più costosa, ma consente di superare i due anni di copertura. Il pacchetto è leggermente più costoso nel complesso, anche se non c'è più un limite di riparazioni per danni accidentali all'anno.

Dispositivi di input e gestione - Face ID incluso

L'iPhone 14 Pro di Apple è dotato di un eccellente touchscreen che risponde rapidamente e con precisione agli input. L'aptica è buona e le proprietà di scorrimento non meritano critiche. Apple continua a utilizzare il proprio layout di tastiera con numerose funzioni che ora includono l'input vocale simultaneo durante la digitazione. Inoltre, è ora disponibile un feedback aptico per la tastiera.

La soluzione di riconoscimento facciale 3D Face ID può essere utilizzata per proteggere il dispositivo in modo biometrico e riconosce l'utente anche quando utilizza una maschera. Sebbene richieda all'utente di abbassare lo sguardo e richieda un tempo leggermente superiore, funziona abbastanza bene.

La modalità a una mano è già attivata di default ed è disponibile passando il dito sul bordo inferiore dello schermo. Il tocco sul retro è ancora una volta riconosciuto e si distingue tra doppio e triplo tocco, che può essere impostato su azioni diverse tramite le impostazioni.

Display - iPhone 14 Pro con OLED a 120 Hz straordinariamente luminoso

Matrice di subpixel
Matrice di subpixel

Il display OLED Super Retina XDR di Apple iPhone 14 Pro misura 6,1 pollici (15,49 cm) di diagonale, ha una risoluzione di 2556 x 1179 pixel e regola automaticamente la frequenza di aggiornamento tra 1 e 120 Hz.

Mentre la luminosità di 1000 nits corrisponde a quella del suo predecessore, Apple ha aumentato in modo significativo la luminosità di picco, che dichiara di raggiungere i 2000 nits. Abbiamo misurato un valore ancora più alto di 2294 nits (APL18), che rappresenta il valore più alto in assoluto che abbiamo visto finora.

Per raggiungere questi valori, il sensore di luce ambientale deve essere abilitato. Quando la luminosità è controllata manualmente, la luminanza raggiunge un massimo di 845 nits. Grazie alla tecnologia OLED sottostante e al valore di nero assoluto che ne deriva, il rapporto di contrasto del pannello si avvicina teoricamente all'infinito.

Anche un iPhone non è immune dallo sfarfallio dell'OLED. Il nostro oscilloscopio rivela un ciclo abbastanza calmo, con una frequenza costante di 240 Hz a luminosità minima e una frequenza di 480 Hz a luminosità superiore al 39%, paragonabile a un oscuramento CC ad alta frequenza. Questo dovrebbe ridurre l'affaticamento della vista per gli utenti più sensibili. Non abbiamo osservato il dithering temporale. Per verificarlo, abbiamo osservato il display con un microscopio e un video al rallentatore a 240 FPS (grigio scuro, luminosità massima).

1053
cd/m²
1047
cd/m²
1045
cd/m²
1056
cd/m²
1046
cd/m²
1039
cd/m²
1058
cd/m²
1057
cd/m²
1044
cd/m²
Distribuzione della luminosità
tested with X-Rite i1Pro 3
Massima: 1058 cd/m² (Nits) Media: 1049.4 cd/m² Minimum: 2.02 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 98 %
Al centro con la batteria: 1046 cd/m²
Contrasto: ∞:1 (Nero: 0 cd/m²)
ΔE Color 1.2 | 0.5-29.43 Ø5
ΔE Greyscale 1.7 | 0.57-98 Ø5.3
99.8% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.19
Apple iPhone 14 Pro
Super Retina XDR OLED, 2556x1179, 6.10
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Dynamic AMOLED, 3088x1440, 6.80
Oppo Find X5 Pro
AMOLED, 3216x1440, 6.70
Motorola Edge 30 Ultra
pOLED, 2400x1080, 6.67
Xiaomi 12S Ultra
OLED, 3200x1440, 6.73
Sony Xperia 1 IV
OLED, 3840x1644, 6.50
Honor Magic4 Pro
OLED, 2848x1312, 6.81
Vivo X80 Pro
AMOLED, 3200x1440, 6.78
Apple iPhone 13 Pro
OLED, 2532x1170, 6.10
Screen
11%
3%
-1%
-7%
6%
-47%
11%
9%
Brightness middle
1046
1077
3%
746
-29%
1020
-2%
831
-21%
890
-15%
956
-9%
938
-10%
1050
0%
Brightness
1049
1093
4%
744
-29%
1020
-3%
807
-23%
897
-14%
959
-9%
947
-10%
1058
1%
Brightness Distribution
98
97
-1%
97
-1%
96
-2%
91
-7%
97
-1%
94
-4%
97
-1%
98
0%
Black Level *
Colorchecker dE 2000 *
1.2
1.2
-0%
0.9
25%
1
17%
1.03
14%
0.9
25%
2.4
-100%
0.9
25%
1
17%
Colorchecker dE 2000 max. *
3.1
2
35%
1.6
48%
2.8
10%
3.06
1%
2.4
23%
5.2
-68%
1.9
39%
2.4
23%
Greyscale dE 2000 *
1.7
1.3
24%
1.6
6%
2.1
-24%
1.8
-6%
1.4
18%
3.3
-94%
1.3
24%
1.5
12%
Gamma
2.19 100%
2.37 93%
2.23 99%
2.29 96%
2.233 99%
2.21 100%
2.26 97%
2.2 100%
2.2 100%
CCT
6538 99%
6526 100%
6499 100%
6502 100%
6396 102%
6320 103%
6804 96%
6518 100%
6504 100%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 240 Hz

Il display sfarfalla a 240 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) .

La frequenza di 240 Hz è relativamente bassa, quindi gli utenti sensibili potrebbero notare il flickering ed accusare stanchezza agli occhi a questo livello di luminosità e a livelli inferiori.

In confronto: 53 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 17794 (minimo: 5 - massimo: 3846000) Hz è stata rilevata.

Luminosità minima
min.
25 % di luminosità
25 %
50 % di luminosità
50 %
75 % di luminosità
75 %
Massima luminosità manuale
100 %

Misurato a un livello di zoom fisso con varie impostazioni di luminosità

Abbiamo valutato la precisione del colore del display dell'iPhone 14 Pro con l'aiuto di uno spettrofotometro e del nostro software di analisi CalMAN. I nostri risultati mostrano una migliore precisione dei colori con la modalità True Tone disattivata. Questa modalità regola il bilanciamento del colore del display in base alle condizioni di illuminazione ambientale. In genere si ottiene un bilanciamento del colore più caldo, che aumenta di intensità man mano che la luce del giorno scompare. In ogni caso, il display è soggettivamente più facile da vedere con True Tone attivato. Entrambe le modalità offrono un'elevata precisione dei colori.

Scala di grigi (True Tone: abilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Scala di grigi (True Tone: abilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Colori (True Tone: abilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Colori (True Tone: abilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Spazio colore (True Tone: abilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Spazio colore (True Tone: abilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Saturazione (True Tone: abilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Saturazione (True Tone: abilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Scala di grigi (True Tone: disabilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Scala di grigi (True Tone: disabilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Colori (True Tone: disabilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Colori (True Tone: disabilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Spazio colore (True Tone: disabilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Spazio colore (True Tone: disabilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Saturazione (True Tone: disabilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)
Saturazione (True Tone: disabilitato; spazio colore di destinazione: sRGB)

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
0.81 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 0.409 ms Incremento
↘ 0.401 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.1 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 1 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (21.4 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
1.81 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 0.9645 ms Incremento
↘ 0.844 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.2 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 5 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (33.7 ms).

L'iPhone 14 Pro sembra essere molto adatto all'uso all'aperto. Il sensore di luce ambientale risponde rapidamente ai cambiamenti delle condizioni e non è avaro di luminosità in presenza di luce solare intensa. Con oltre 2200 nit, lo smartphone Apple rimane leggibile in tutte le situazioni.

iPhone 14 Pro al sole d'autunno
iPhone 14 Pro al sole d'autunno
Sotto l'ombra
Sotto l'ombra

Gli angoli di visione dell'iPhone 14 Pro di Apple sono eccellenti. Anche da angolazioni estreme, la luminosità percepita diminuisce appena e il bilanciamento dei colori appare solo marginalmente più freddo.

Apple angoli di visione dell'iPhone 14 Pro
Apple angoli di visione dell'iPhone 14 Pro

Prestazioni - iPhone 14 Pro con A16 Bionic

Test di archiviazione: versione da 128 GB
128 GB
Test di archiviazione: versione da 256 GB
256 GB

L'iPhone 14 Pro di quest'anno utilizza ancora una volta un nuovo SoC del produttore stesso, l'A16 Bionic Apple A16 Bionicche questa volta è un'esclusiva dei modelli Pro. Il chip utilizza una CPU con sei core, di cui due per le prestazioni e quattro per l'efficienza. I core veloci hanno ora una velocità di clock ancora più elevata, fino a 3,46 GHz. Anche il numero di transistor è leggermente aumentato.

Secondo Geekbench, le prestazioni single e multi-core dell'iPhone 14 Pro sono superiori rispettivamente del 7 e del 15% e si collocano a un livello di gran lunga superiore a quello dei concorrenti di Android con lo Snapdragon 8+ Gen 1.

I risultati dei benchmark di sistema non sono altrettanto impressionanti: i concorrenti Qualcomm-SoC hanno ottenuto risultati migliori in AnTuTu, mentre sono ancora una volta indietro rispetto allo smartphone Apple in CrossMark. Sebbene l'accelerazione della NPU sia eccellente anche nel nostro confronto, i punteggi AIMark sono significativamente peggiori rispetto al modello dello scorso anno. Ciò corrisponde alla nostra osservazione di molti dispositivi Snapdragon in questo particolare benchmark. I punteggi di Geekbench ML sembrano essere più significativi ai fini del confronto e mostrano che l'A16 è a volte molto più avanti.

Le prestazioni di archiviazione dell'iPhone corrispondono a quelle del suo predecessore, anche se il modello da 128 GB ha prestazioni peggiori, il che potrebbe avere una causa simile a quella del MacBook Airdove i singoli blocchi di memoria sono diventati più grandi e un singolo chip di memoria da 128 GB è più lento di uno smartphone con due chip di memoria che lavorano in parallelo. Tuttavia, ciò non influisce in modo significativo sull'uso quotidiano.

Geekbench 5.5
Single-Core
Media Apple A16 Bionic
  (1878 - 1885, n=4)
1882 Points 0%
Apple iPhone 14 Pro
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
1878 Points
Apple iPhone 13 Pro
Apple A15 Bionic, A15 GPU 5-Core, 6144
1749 Points -7%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
1328 Points -29%
Xiaomi 12S Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
1325 Points -29%
Oppo Find X5 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
1257 Points -33%
Sony Xperia 1 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
1237 Points -34%
Vivo X80 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
1234 Points -34%
Honor Magic4 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
1226 Points -35%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
1154 Points -39%
Media della classe Smartphone
  (119 - 2138, n=216, ultimi 2 anni)
915 Points -51%
Multi-Core
Apple iPhone 14 Pro
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
5538 Points
Media Apple A16 Bionic
  (4688 - 5538, n=4)
5273 Points -5%
Apple iPhone 13 Pro
Apple A15 Bionic, A15 GPU 5-Core, 6144
4829 Points -13%
Xiaomi 12S Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
4399 Points -21%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
4251 Points -23%
Vivo X80 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
3685 Points -33%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
3560 Points -36%
Sony Xperia 1 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
3489 Points -37%
Oppo Find X5 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
3488 Points -37%
Honor Magic4 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
3377 Points -39%
Media della classe Smartphone
  (473 - 6681, n=216, ultimi 2 anni)
3000 Points -46%
Antutu v9 - Total Score
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
1073804 Points +11%
Media Apple A16 Bionic
  (949107 - 1373449, n=4)
1066574 Points +10%
Xiaomi 12S Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
1057309 Points +9%
Apple iPhone 14 Pro
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
965593 Points
Vivo X80 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
944782 Points -2%
Honor Magic4 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
940036 Points -3%
Oppo Find X5 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
856953 Points -11%
Apple iPhone 13 Pro
Apple A15 Bionic, A15 GPU 5-Core, 6144
800608 Points -17%
Media della classe Smartphone
  (102602 - 1650926, n=149, ultimi 2 anni)
746268 Points -23%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
704479 Points -27%
Sony Xperia 1 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
692924 Points -28%
CrossMark - Overall
Apple iPhone 14 Pro
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
1332 Points
Media Apple A16 Bionic
  (1260 - 1332, n=3)
1307 Points -2%
Xiaomi 12S Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
1165 Points -13%
Apple iPhone 13 Pro
Apple A15 Bionic, A15 GPU 5-Core, 6144
1135 Points -15%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
1103 Points -17%
Honor Magic4 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
1079 Points -19%
Sony Xperia 1 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
990 Points -26%
Oppo Find X5 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
956 Points -28%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
942 Points -29%
Vivo X80 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
879 Points -34%
Media della classe Smartphone
  (200 - 1474, n=164, ultimi 2 anni)
842 Points -37%
AImark - Score v2.x
Apple iPhone 13 Pro
Apple A15 Bionic, A15 GPU 5-Core, 6144
105536 Points +171%
Apple iPhone 14 Pro
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
38930 Points
Media Apple A16 Bionic
  (38169 - 38930, n=2)
38550 Points -1%
Media della classe Smartphone
  (1043 - 139804, n=45, ultimi 2 anni)
21723 Points -44%
Xiaomi 12S Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
7448 Points -81%
Honor Magic4 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
6602 Points -83%
Vivo X80 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
6355 Points -84%
Sony Xperia 1 IV
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
6273 Points -84%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
6217 Points -84%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
6034 Points -85%
Oppo Find X5 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
5982 Points -85%
Geekbench ML
TensorFlow Lite CPU 0.5
Media Apple A16 Bionic
  (1016 - 1135, n=3)
1065 Points +2%
Apple iPhone 14 Pro
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
1043 Points
Apple iPhone 13 Pro
Apple A15 Bionic, A15 GPU 5-Core, 6144
951 Points -9%
Media della classe Smartphone
  (215 - 1418, n=18, ultimi 2 anni)
615 Points -41%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
568 Points -46%
Vivo X80 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
441 Points -58%
Honor Magic4 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
398 Points -62%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
334 Points -68%
Oppo Find X5 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
284 Points -73%
TensorFlow Lite GPU 0.5
Apple iPhone 14 Pro
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
2522 Points
Media Apple A16 Bionic
  (2207 - 2540, n=3)
2423 Points -4%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
2186 Points -13%
Vivo X80 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
1913 Points -24%
Honor Magic4 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
1881 Points -25%
Media della classe Smartphone
  (474 - 2842, n=18, ultimi 2 anni)
1775 Points -30%
Oppo Find X5 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
1631 Points -35%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
842 Points -67%
TensorFlow Lite NNAPI / Core ML 0.5
Media Apple A16 Bionic
  (3170 - 3377, n=4)
3235 Points +1%
Apple iPhone 14 Pro
Apple A16 Bionic, A16 GPU 5-Core, 6144
3190 Points
Honor Magic4 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
2056 Points -36%
Vivo X80 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
1662 Points -48%
Media della classe Smartphone
  (344 - 3638, n=16, ultimi 2 anni)
1643 Points -48%
Motorola Edge 30 Ultra
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 12288
619 Points -81%
Oppo Find X5 Pro
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 12288
441 Points -86%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Samsung Exynos 2200, Xclipse 920, 8192
402 Points -87%

La Apple GPU A16 è ancora una volta composta da cinque core che dovrebbero raggiungere prestazioni più veloci di circa il 19% grazie al bus di memoria più ampio dei 6 GB di RAM LPDDR5. Ne vediamo solo alcuni scorci in alcuni scenari di GFXBenchmark, con la GPU che di solito scende al di sotto di questo valore. In ogni caso, è velocissima e in grado di lasciare a bocca asciutta la Adreno 730 nella polvere, in particolare quando si utilizza software realizzato per l'API Metal. La GPU Qualcomm (API Vulkan) è comunque in grado di affrontare il nuovo scenario GFXBench 4K Aztec Ruins High Tier, mentre non è troppo distante nel GPUScore di Basemark.

3DMark / Wild Life Extreme Unlimited
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
3265 Points
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2899 Points -11%
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
2864 Points -12%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2768 Points -15%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2585 Points -21%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2523 Points -23%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2456 Points -25%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2038 Points -38%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
1916 Points -41%
3DMark / Wild Life Extreme
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
3383 Points
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
3059 Points -10%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2873 Points -15%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2796 Points -17%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2639 Points -22%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2575 Points -24%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2567 Points -24%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2073 Points -39%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
2044 Points -40%
3DMark / Wild Life Unlimited Score
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
12429 Points
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
11700 Points -6%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
11073 Points -11%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
10982 Points -12%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
10317 Points -17%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
10175 Points -18%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
10151 Points -18%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
7932 Points -36%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
7288 Points -41%
3DMark / Wild Life Score
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
9826 Points
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
9386 Points
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
7901 Points
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
7236 Points
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
Points
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
Points
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7 / T-Rex Onscreen
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
144 fps +140%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
119 fps +98%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
119 fps +98%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
118 fps +97%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
90 fps +50%
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
60 fps 0%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps 0%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps 0%
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
60 fps
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7 / T-Rex Offscreen
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
462 fps
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
456 fps -1%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
445 fps -4%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
439 fps -5%
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
417 fps -10%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
380 fps -18%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
303 fps -34%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
302 fps -35%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
267 fps -42%
GFXBench 3.0 / Manhattan Onscreen OGL
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
144 fps +140%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
115 fps +92%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
108 fps +80%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
108 fps +80%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
84 fps +40%
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
60 fps 0%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps 0%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps 0%
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
60 fps
GFXBench 3.0 / 1080p Manhattan Offscreen
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
292 fps
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
247 fps -15%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
237 fps -19%
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
229 fps -22%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
187 fps -36%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
182 fps -38%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
181 fps -38%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
167 fps -43%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
147 fps -50%
GFXBench 3.1 / Manhattan ES 3.1 Onscreen
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
119 fps +98%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
101 fps +68%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
101 fps +68%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
71 fps +18%
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
60 fps 0%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps 0%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps 0%
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
60 fps
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
56 fps -7%
GFXBench 3.1 / Manhattan ES 3.1 Offscreen
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
197 fps
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
189 fps -4%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
179 fps -9%
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
151 fps -23%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
151 fps -23%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
127 fps -36%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
112 fps -43%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
111 fps -44%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
99 fps -50%
GFXBench / Car Chase Onscreen
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
89 fps +48%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
79 fps +32%
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
60 fps 0%
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
60 fps
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
58 fps -3%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
49 fps -18%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
48 fps -20%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
39 fps -35%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
39 fps -35%
GFXBench / Car Chase Offscreen
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
114 fps
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
103 fps -10%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
98 fps -14%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
97 fps -15%
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
95 fps -17%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
68 fps -40%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
66 fps -42%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
63 fps -45%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
50 fps -56%
GFXBench / Aztec Ruins High Tier Onscreen
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
68 fps +15%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
62 fps +5%
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
60 fps +2%
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
59 fps
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
52 fps -12%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
51 fps -14%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
45 fps -24%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
36 fps -39%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
31 fps -47%
GFXBench / Aztec Ruins High Tier Offscreen
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
52 fps +18%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
46 fps +5%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
44 fps 0%
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
44 fps
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
40 fps -9%
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
39 fps -11%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
34 fps -23%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
30 fps -32%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
29 fps -34%
GFXBench / Aztec Ruins Normal Tier Onscreen
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
104 fps +73%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
98 fps +63%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
67 fps +12%
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
60 fps 0%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps 0%
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
60 fps
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
57 fps -5%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
53 fps -12%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
42 fps -30%
GFXBench / Aztec Ruins Normal Tier Offscreen
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
133 fps
Apple iPhone 13 Pro
A15 GPU 5-Core, A15, 256 GB NVMe
119 fps -11%
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
119 fps -11%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
115 fps -14%
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
113 fps -15%
Oppo Find X5 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
94 fps -29%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
87 fps -35%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
73 fps -45%
Samsung Galaxy S22 Ultra 5G
Xclipse 920, Exynos 2200, 128 GB UFS 3.1 Flash
68 fps -49%
GFXBench / 4K Aztec Ruins High Tier Offscreen
Motorola Edge 30 Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
23 fps 0%
Apple iPhone 14 Pro
A16 GPU 5-Core, A16, 256 GB NVMe
23 fps
Honor Magic4 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
22 fps -4%
Xiaomi 12S Ultra
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
21 fps -9%
Vivo X80 Pro
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
15 fps -35%
Sony Xperia 1 IV
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
14 fps -39%

Basemark GPUScore