Notebookcheck Logo

Recensione dell'Apple iPhone 14 - Piccoli aggiornamenti per il telefono Apple

Sembra più un iPhone 13S. Gli aggiornamenti generazionali dell'iPhone 14 si limitano a qualche sottile cambiamento. Allo stesso tempo, però, il prezzo base sale a 800 dollari, mentre l'unica vera innovazione si trova nella serie iPhone 14 Pro. In questa recensione analizzeremo se l'iPhone standard rimane ancora uno dei migliori smartphone disponibili oggi.
Apple iPhone 14

Con caratteristiche come l'Isola Dinamica, il display always-on, la fotocamera da 48 MP e il nuovissimo A16 Bionic SoC, l'iPhone Apple iPhone 14 Pro e l' iPhone 14 Pro Max sono al centro dell'attenzione. I modelli standard non offrono lo stesso livello di nuove ed entusiasmanti funzionalità.

L'iPhone 14 è molto simile all' iPhone 13. Non ci sono quasi cambiamenti fisici esterni. Tuttavia, all'interno sono cambiate alcune cose. L'iPhone 14 è dotato dello stesso SoC dell'iPhone 13 Pro iPhone 13 Pro e ne eredita anche la fotocamera principale da 12 MP. Inoltre, ha il 50% di RAM in più rispetto al suo predecessore e offre nuove ed entusiasmanti funzioni come la chiamata automatica di emergenza.

Apple iPhone 14 (iPhone Serie)
Processore
Apple A15 Bionic 6 x 2 - 3.2 GHz
Scheda grafica
Apple A15 GPU 5-Core
Memoria
6 GB 
Schermo
6.10 pollici 19.5:9, 2532 x 1170 pixel 460 PPI, Capacitive touchscreen, OLED, HDR (HDR10, Dolby Vision), lucido: si, HDR, 60 Hz
Harddisk
128 GB NVMe, 128 GB 
, 116 GB libera
Porte di connessione
Connessioni Audio: Audio via Lightning port, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Acceleration sensor, gyroscope, proximity sensor, compass, barometer, face scanner (3D, infrared), UWB
Rete
802.11 a/b/g/n/ac/ax (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5/ax = Wi-Fi 6/), Bluetooth 5.3, 2G (850, 900, 1800, 1900 MHz), 3G (850, 900, 1700, 1900, 2100 MHz), 4G (band 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 12, 13, 17, 18, 19, 20, 25, 26, 28, 30, 32, 34, 38, 39, 40, 41, 42, 46, 48, 53, 66), 5G (band n1, n2, n3, n5, n7, n8, n12, n20, n25, n26, n28, n30, n38, n40, n41, n48, n53, n66, n70, n77, n78, n79), Dual SIM, LTE, 5G, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 7.8 x 146.7 x 71.5
Batteria
3279 mAh ioni di litio, Charging: 20W (Lightning), 15W (MagSafe), 7.5W (Qi)
Ricarica
ricarica wireless, ricarica rapida
Sistema Operativo
Apple iOS 16
Camera
Fotocamera Principale: 12 MPix Dual: 12MP (26 mm, ƒ/1.5, sensor‑shift optical image stabilization, 7‑element lens, 4K video) + 12MP (2x optical zoom, 5x digital zoom, 13 mm, ƒ/2.4, 120°, 5‑element lens)
Fotocamera Secondaria: 12 MPix ƒ/1.9, 6‑element lens
Altre caratteristiche
Casse: Stereo speakers (hybrid), Tastiera: Virtual keyboard, Lightning-to-USB-C cable, SIM tool, 24 Mesi Garanzia, IP68-certified; 0.98 W/​kg (head), 0.98 W/​kg (body) , senza ventola, resistente all'acqua
Peso
172 gr
Prezzo
799 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Potenziali concorrenti a confronto

Punteggio
Data
Modello
Peso
Drive
Dimensione
Risoluzione
Miglior Prezzo
89.2 %
10/2022
Apple iPhone 14
A15, A15 GPU 5-Core
172 gr128 GB NVMe6.10"2532x1170
88.7 %
10/2021
Apple iPhone 13
A15, A15 GPU 4-Core
173 gr128 GB NVMe6.10"2532x1170
88.6 %
09/2022
Asus Zenfone 9
SD 8+ Gen 1, Adreno 730
169 gr256 GB UFS 3.1 Flash5.90"2400x1080
87.4 %
12/2021
Google Pixel 6
Tensor, Mali-G78 MP20
207 gr128 GB UFS 3.1 Flash6.40"2400x1080
87 %
08/2022
OnePlus 10T
SD 8+ Gen 1, Adreno 730
203.5 gr256 GB UFS 3.1 Flash6.70"2412x1080
87.7 %
03/2022
Xiaomi 12
SD 8 Gen 1, Adreno 730
179 gr256 GB UFS 3.1 Flash6.28"2400x1080

Case - Un clone dell'iPhone 13 con una migliore riparabilità

Se non fosse per le nuove varianti di colore, l'iPhone 14 e l'iPhone 13 sarebbero visivamente indistinguibili. Il design piatto e gli angoli arrotondati sono presenti su entrambi i modelli. Allo stesso modo, nulla è cambiato in termini di disposizione diagonale delle fotocamere posteriori. Anche le dimensioni e la posizione dell'apertura del display, che contiene la fotocamera frontale e alcuni sensori, non sono cambiate.

Oltre ai consueti colori nero, bianco e rosso, l'iPhone 14 è ora disponibile anche in viola o in un nuovo blu più chiaro. Con 7,8 contro 7,7 millimetri (~3,07 contro ~3,03 pollici), lo smartphone Apple è leggermente più spesso rispetto al suo predecessore. Le custodie per l'iPhone 13 si adattano comunque all'iPhone 14.

Come al solito, Apple non è scesa a compromessi in termini di qualità costruttiva. La custodia in alluminio brilla per l'ottima fattura e resiste ai tentativi di torsione degli angoli. Apple il vetro ceramico Ceramic Shield protegge la parte anteriore e posteriore. L'iPhone 14 è resistente alla polvere e all'acqua secondo le specifiche IP68. Secondo Apple, questo permette allo smartphone di sopravvivere all'immersione in acqua fino a 6 metri (~19,69 piedi) per un massimo di 30 minuti senza subire alcun danno.

La versione europea dell'iPhone 14 continua a offrire uno slot per nano SIM. Nel frattempo, i modelli statunitensi omettono lo slot SIM a favore dell'esclusivo supporto eSIM.

Il cambiamento forse più importante si trova all'interno dell'elegante chassis, poiché Apple ha completamente rinnovato il layout interno dello smartphone. Di conseguenza, l'iPhone 14 è molto più facile da riparare rispetto al suo predecessore. Ora, ad esempio, lo smartphone può essere aperto dal retro, poiché il pannello posteriore non è più attaccato alla custodia.

Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14

Confronto delle dimensioni

163 mm 75.4 mm 8.75 mm 203.5 g158.6 mm 74.8 mm 8.9 mm 207 g152.7 mm 69.9 mm 8.66 mm 179 g146.5 mm 68.1 mm 9.1 mm 169 g146.7 mm 71.5 mm 7.8 mm 172 g146.7 mm 71.5 mm 7.7 mm 173 g148 mm 105 mm 1 mm 1.5 g

Connettività - 50% di RAM in più per lo smartphone Apple

Applel'iPhone 14 è disponibile in tre diverse configurazioni di memoria. Il modello da 128 GB costa 799 dollari, quello da 256 GB 899 dollari e quello da 512 GB 1099 dollari. Con 6 GB di RAM ciascuno, lo smartphone ha accesso al 50% in più di memoria di sistema rispetto ai 4 GB del modello dello scorso anno.

Oltre a NFC, MagSafe e UWB, la connettività comprende anche il Bluetooth 5.3 (iPhone 13: Bluetooth 5.0). Apple la porta proprietaria Lightning è ancora utilizzata per la ricarica e il trasferimento dei dati, con quest'ultimo che raggiunge velocità fino a 480 Mb/s, paragonabili a quelle dell'USB 2.0.

Non è ancora noto se Apple passerà all'USB-C per l'iPhone 15. Sebbene la Commissione Europea abbia deciso che l'USB-C diventerà obbligatorio sugli smartphone, la normativa entrerà in vigore solo a metà del 2024, rendendo l'iPhone 16 il primo a cui si applicherà. Altre indiscrezioni suggeriscono che l'iPhone 14 non utilizzerà alcuna interfaccia fisica. A parte la ricarica wireless MagSafe, anche il passaggio alle eSIM sui modelli statunitensi sembra indicare questo.

Sinistra: interruttore Mute, tasti del volume, slot SIM (versione internazionale)
Sinistra: interruttore Mute, tasti del volume, slot SIM (versione internazionale)
A destra: Pulsante di standby
A destra: Pulsante di standby
Inizio: nessuna connettività
Inizio: nessuna connettività
In basso: Altoparlanti, porta Lightning, microfono
In basso: Altoparlanti, porta Lightning, microfono

Software - iOS 16 e una schermata di blocco personalizzabile

L'iPhone 14 è dotato di iOS 16. Al momento del test, a metà ottobre, ha già ricevuto l'aggiornamento alla versione 16.0.3, che include una serie di correzioni di bug e patch di sicurezza. Dal momento che l'ultima versione del sistema operativo di Apple supporta tutti gli smartphone a partire dall'uscita dell'iPhone 8, l'iPhone 14 ha già ricevuto l'aggiornamento iPhone 8 e successivi, i potenziali acquirenti dell'iPhone 14 possono aspettarsi aggiornamenti del sistema operativo per almeno 5 anni. Tuttavia, il produttore non lo conferma ufficialmente.

Sebbene il design di iOS risulti familiare, vi è una pletora di nuove funzionalità. La schermata di blocco personalizzabile è probabilmente la più importante e può essere adattata individualmente con sfondi, widget e attività live. Inoltre, la funzione di messa a fuoco è stata migliorata, i messaggi inviati possono essere modificati retroattivamente, la funzionalità di dettatura è stata rivista per includere gli emoji e la libreria fotografica di iCloud è ora più facile da condividere con i membri della famiglia. Tutte le novità di iOS 16 sono elencate qui https://www.apple.com/ios/ios-16/.

L'isola dinamica e il display always-on sono un'esclusiva dei modelli Pro.

Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14
Apple iPhone 14

Comunicazione e GNSS - Rilevamento degli incidenti

Con 22 bande 5G e 28 bande 4G supportate, l'iPhone 14 di Apple offre una gamma di frequenze molto ampia, che dovrebbe essere sufficiente per ottenere un segnale quasi ovunque. Il telefono Apple utilizza quattro antenne (4x4 MIMO) per le connessioni LTE, al fine di raggiungere un migliore throughput di dati.

L'iPhone 14 è dotato di due nuove funzioni di comunicazione, che si spera non siano necessarie: Rilevamento degli incidenti e SOS satellitare. La prima rileva forze di accelerazione elevate ed è in grado di chiamare autonomamente i servizi di emergenza dopo un incidente. Il rilevamento delle collisioni, abilitato per impostazione predefinita, può essere attivato dalle impostazioni di iOS dell'iPhone 14 in Impostazioni, SOS di emergenza, Rilevamento delle collisioni e Chiamata dopo un grave incidente.

L'SOS satellitare svolge una funzione simile a quella del rilevamento degli incidenti ed è disponibile solo per le chiamate di emergenza in assenza di una connessione cellulare o Wi-Fi attiva. L'SOS satellitare sarà disponibile per gli utenti di Stati Uniti e Canada a partire da novembre di quest'anno. Non è noto se sia prevista l'estensione del supporto ad aree al di fuori del Nord America.

L'iPhone 14 utilizza il Wi-Fi 6 con 2 antenne per le comunicazioni Wi-Fi. Raggiunge costantemente buone velocità di trasferimento, leggermente superiori a quelle dell'iPhone 13 iPhone 13.

Networking
iperf3 receive AXE11000
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
934 (768min - 949max) MBit/s +25%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
919 (892min - 936max) MBit/s +23%
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
854 (763min - 898max) MBit/s +14%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
746 (642min - 765max) MBit/s
Media della classe Smartphone
  (34.8 - 1875, n=211, ultimi 2 anni)
653 MBit/s -12%
iperf3 transmit AXE11000
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
938 (470min - 957max) MBit/s +5%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
933 (865min - 958max) MBit/s +4%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
894 (834min - 918max) MBit/s
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
757 (380min - 826max) MBit/s -15%
Media della classe Smartphone
  (40.5 - 1810, n=212, ultimi 2 anni)
689 MBit/s -23%
iperf3 transmit AXE11000 6GHz
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
1715 (801min - 1773max) MBit/s
Media della classe Smartphone
  (229 - 1894, n=61, ultimi 2 anni)
1549 MBit/s
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
1407 (872min - 1714max) MBit/s
iperf3 receive AXE11000 6GHz
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
1751 (879min - 1776max) MBit/s
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
1602 (797min - 1629max) MBit/s
Media della classe Smartphone
  (598 - 1844, n=61, ultimi 2 anni)
1376 MBit/s
iperf3 transmit AX12
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
833 (794min - 859max) MBit/s
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
802 (421min - 857max) MBit/s
iperf3 receive AX12
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
895 (870min - 907max) MBit/s
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
715 (672min - 723max) MBit/s
Media della classe Smartphone
  (ultimi 2 anni)
376 MBit/s
050100150200250300350400450500550600650700750800850900Tooltip
Apple iPhone 14; iperf3 receive AXE11000; iperf 3.1.3: Ø746 (642-765)
Apple iPhone 14; iperf3 transmit AXE11000; iperf 3.1.3: Ø894 (834-918)

L'iPhone 14 si basa sulle reti satellitari GPS, GLONASS, Galileo, QZSS e BeiDou per le sue capacità di localizzazione. Ciò consente allo smartphone Apple di determinare la nostra posizione rapidamente e con una precisione di circa 3 metri (~9,84 ft) anche al chiuso.

Durante il nostro giro in bicicletta, la geolocalizzazione dello smartphone compete con quella del nostro smartwatch Garmin Venu 2, che portiamo con noi a scopo di confronto. Nelle zone ad alta densità abitativa, l'iPhone a volte devia leggermente dalla traccia e in alcuni casi il percorso registrato penetra persino nelle pareti di alcuni edifici. Nel complesso si comporta comunque bene in termini di navigazione e quasi corrisponde alla distanza totale misurata dello smartwatch. Per l'uso quotidiano, la precisione è facilmente sufficiente.

iPhone 14: Panoramica
iPhone 14: Panoramica
iPhone 14: Ponte
iPhone 14: Ponte
iPhone 14: Girare
iPhone 14: Girare
Garmin Venu 2: Panoramica
Garmin Venu 2: Panoramica
Garmin Venu 2: Ponte
Garmin Venu 2: Ponte
Garmin Venu 2: Girare
Garmin Venu 2: Girare

Telefonia e qualità delle chiamate - Doppia eSIM o Nano SIM + eSIM

L'iPhone 14 supporta le chiamate VoLTE e Wi-Fi. I modelli europei sono dotati di uno slot SIM che accetta una scheda nano SIM. In aggiunta o in alternativa, è possibile attivare una eSIM. I modelli statunitensi utilizzano invece una doppia eSIM e nessuno slot SIM.

L'iPhone 14 offre una buona qualità di chiamata con voci chiare anche in ambienti relativamente rumorosi. Sebbene il rumore ambientale possa essere occasionalmente percepito durante una chiamata, viene rapidamente annullato dopo poco tempo. In modalità vivavoce, la qualità della chiamata rimane distinta, anche se il volume della nostra voce diminuisce anche quando parliamo nel microfono da una breve distanza.

Fotocamere - Fotocamera principale dell'iPhone 13 Pro

Immagine catturata con la fotocamera selfie
Immagine catturata con la fotocamera selfie

Come il suo predecessore, l'iPhone 14 utilizza una doppia fotocamera da 12 MP, ma sono stati apportati miglioramenti in diversi punti. La fotocamera principale da 12 MP è identica a quella dell'iPhone 13 Pro iPhone 13 Pro. Le dimensioni del sensore passano da 1,7 a 1,9 µm e l'apertura passa da f/1,6 a f/1,5.

Come la fotocamera principale, anche quella per i selfie beneficia di una migliore resa luminosa (f/1,9 contro f/2,2). Inoltre, è dotata di un autofocus che aumenta leggermente la nitidezza, soprattutto a breve distanza. Rispetto all'iPhone 13, non è cambiato nulla in termini di fotocamera ultralarga. Sebbene non sia ancora dotata di stabilizzazione ottica dell'immagine e produca buoni risultati, non riesce a raggiungere la qualità della fotocamera principale.

La fotocamera principale dell'iPhone 14 utilizza la stabilizzazione dell'immagine con spostamento del sensore e cattura immagini eccellenti con colori naturali e molti dettagli. Le differenze di qualità rispetto all'iPhone 13 sono minime iPhone 13 con una sola eccezione.

Grazie alle ottiche più sensibili alla luce e al motore di elaborazione delle immagini integrato nel software della fotocamera, che Apple chiama Photonic Engine, l'iPhone 14 realizza scatti notturni migliori rispetto all'iPhone 13. Anche la nostra scena in condizioni di scarsa illuminazione lo dimostra: il nuovo modello cattura più dettagli e colori più ricchi nelle aree scure. Anche se il Photonic Engine è una funzione software, è disponibile esclusivamente sull'iPhone 14 e non è abilitato sugli iPhone più vecchi, anche dopo l'aggiornamento a iOS 16.

L'iPhone 14 riceve anche due nuove funzioni per la registrazione video. Molti utenti conosceranno già la modalità cinema dell'iPhone 13, che riconosce i volti e aggiunge automaticamente un effetto bokeh; ora è disponibile anche a 4K con 24 o 30 fotogrammi al secondo. In precedenza, il limite era il Full HD in questa modalità.

La modalità azione è completamente nuova e stabilizza elettronicamente i video acquisiti con la fotocamera principale o ultra-wide. In pratica funziona molto bene. L'immagine viene stabilizzata anche quando la fotocamera trema perché è attaccata alla maniglia di una bicicletta o mentre si corre con l'iPhone in mano. Poiché i video in modalità azione appaiono piuttosto sgranati, gli utenti non devono aspettarsi troppo in termini di qualità.

Immagine catturata con la fotocamera principale
Immagine catturata con la fotocamera principale
Immagine catturata con la fotocamera principale
Immagine catturata con la fotocamera principale
Immagine catturata con la fotocamera principale
Immagine catturata con la fotocamera principale
Immagine catturata con la fotocamera principale
Immagine catturata con la fotocamera principale
Immagine catturata con la fotocamera principale
Immagine catturata con la fotocamera principale
Immagine catturata con la fotocamera ultralarga
Immagine catturata con la fotocamera ultralarga

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Tageslicht-Aufnahme 1Tageslicht-Aufnahme 2UltraweitwinkelLowlight-Aufnahme
click per caricare le immagini

In condizioni di illuminazione fissa, la fotocamera principale dà ancora una volta prova di sé. Anche con una luminosità di 1 lux, cattura il grafico di prova con contrasti ricchi e una fedeltà cromatica sorprendentemente alta, anche se con una nitidezza leggermente inferiore rispetto alle condizioni ideali.

ColorChecker
11.6 ∆E
15.7 ∆E
14.6 ∆E
14.8 ∆E
13.9 ∆E
12.5 ∆E
15.3 ∆E
9.5 ∆E
12.7 ∆E
5.4 ∆E
13.5 ∆E
15 ∆E
7.4 ∆E
15.6 ∆E
10.9 ∆E
10.9 ∆E
10.9 ∆E
13.8 ∆E
5.1 ∆E
9.7 ∆E
15.8 ∆E
13.1 ∆E
6.2 ∆E
3.7 ∆E
ColorChecker Apple iPhone 14: 11.57 ∆E min: 3.74 - max: 15.84 ∆E
ColorChecker
7.3 ∆E
6.4 ∆E
7.6 ∆E
3.5 ∆E
7.1 ∆E
5.5 ∆E
3.2 ∆E
1.2 ∆E
8 ∆E
5.4 ∆E
5.9 ∆E
7.2 ∆E
4.8 ∆E
7.5 ∆E
6 ∆E
6.5 ∆E
6.1 ∆E
5.9 ∆E
7.6 ∆E
6.4 ∆E
10 ∆E
7.9 ∆E
7.6 ∆E
12.3 ∆E
ColorChecker Apple iPhone 14: 6.54 ∆E min: 1.17 - max: 12.31 ∆E

Accessori e garanzia - Ancora nessun caricatore incluso

La dotazione dell'iPhone 14 non è esattamente vasta. La confezione piatta comprende solo lo smartphone, un cavo USB (da USB Type-C a Lightning), uno strumento SIM, un adesivo Apple, una guida rapida e le informazioni sulla garanzia. Apple offre un'ampia gamma di accessori opzionali, tra cui un caricabatterie appropriato, custodie MagSafe e cuffie.

Apple offre una garanzia standard limitata di un anno negli Stati Uniti. La portata dei servizi può essere ampliata con il piano AppleCare+ https://www.apple.com/support/products/iphone/ che prevede un abbonamento mensile illimitato o un pagamento unico per 2 anni. Indipendentemente dal metodo di pagamento, AppleCare+ include riparazioni illimitate per danni accidentali.

Dispositivi di input e gestione - 60 Hz come standard d'oro

Anche se l'iPhone 14 costa quasi 800 dollari, questo non ha dissuaso Apple dall'affidarsi a uno schermo a 60 Hz. Sebbene le animazioni siano meno fluide rispetto ai modelli Pro, gli input sono comunque molto precisi e reattivi.

L'iPhone 14 non dispone di un sensore di impronte digitali. Il riconoscimento facciale Face ID è quindi l'unico metodo di autenticazione biometrica disponibile. È molto affidabile e considerato estremamente robusto grazie all'utilizzo di una fotocamera 3D. Grazie all'utilizzo di un sensore a infrarossi integrato, Face ID funziona anche al buio.

Tastiera in modalità orizzontale
Tastiera in modalità orizzontale
Modalità verticale della tastiera
Modalità verticale della tastiera

Display - Stesso pannello OLED dell'iPhone 13

Matrice di subpixel
Matrice di subpixel

Rispetto all iPhone 13il display dell'iPhone 14 non è cambiato. Il display OLED da 6,1 pollici ha una risoluzione di 2532 x 1170 pixel per un'eccellente densità di pixel di 460 PPI. Con una luminosità massima di 800 nits, Apple è relativamente modesto. Il pannello OLED, illuminato in modo uniforme, raggiunge una luminosità media di 840,7 nits e una luminosità di picco di 858 nits durante la visualizzazione di contenuti SDR. Sono supportati HDR10 e Dolby Vison.

Il display funziona a 60 Hz a tutti i livelli di luminosità che abbiamo testato. Questo potrebbe essere un problema per gli utenti sensibili, poiché lo sfarfallio PWM non può essere aggirato scegliendo un'impostazione di luminosità più elevata. Pertanto, consigliamo agli utenti di provare l'iPhone 14 prima di acquistarlo.

848
cd/m²
833
cd/m²
849
cd/m²
840
cd/m²
835
cd/m²
858
cd/m²
836
cd/m²
830
cd/m²
837
cd/m²
Distribuzione della luminosità
tested with X-Rite i1Pro 2
Massima: 858 cd/m² (Nits) Media: 840.7 cd/m² Minimum: 2 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 97 %
Al centro con la batteria: 835 cd/m²
Contrasto: ∞:1 (Nero: 0 cd/m²)
ΔE Color 1.05 | 0.5-29.43 Ø5
ΔE Greyscale 2.6 | 0.57-98 Ø5.3
99.5% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.034
Apple iPhone 14
OLED, 2532x1170, 6.10
Apple iPhone 13
OLED, 2532x1170, 6.10
Asus Zenfone 9
AMOLED , 2400x1080, 5.90
Google Pixel 6
OLED, 2400x1080, 6.40
OnePlus 10T
Fluid AMOLED, 2412x1080, 6.70
Xiaomi 12
OLED, 2400x1080, 6.28
Screen
21%
-17%
-7%
-29%
-13%
Brightness middle
835
831
0%
793
-5%
805
-4%
861
3%
867
4%
Brightness
841
830
-1%
796
-5%
805
-4%
856
2%
867
3%
Brightness Distribution
97
98
1%
97
0%
98
1%
97
0%
98
1%
Black Level *
Colorchecker dE 2000 *
1.05
0.77
27%
1.9
-81%
1.4
-33%
2.27
-116%
1.7
-62%
Colorchecker dE 2000 max. *
2.81
1.52
46%
3.4
-21%
3.7
-32%
4.17
-48%
4.4
-57%
Greyscale dE 2000 *
2.6
1.2
54%
2.3
12%
1.8
31%
2.9
-12%
1.8
31%
Gamma
2.034 108%
2.209 100%
2.26 97%
2.29 96%
2.303 96%
2.2 100%
CCT
6616 98%
6501 100%
6860 95%
6507 100%
6141 106%
6762 96%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 60 Hz

Il display sfarfalla a 60 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) .

La frequenza di 60 Hz è molto bassa, quindi il flickering potrebbe causare stanchezza agli occhi e mal di testa con un utilizzo prolungato.

In confronto: 53 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 17788 (minimo: 5 - massimo: 3846000) Hz è stata rilevata.

0% di luminosità
0% di luminosità
25% di luminosità
25% di luminosità
50% di luminosità
50% di luminosità
75% di luminosità
75% di luminosità
100% di luminosità
100% di luminosità

Misurazioni con un livello di zoom fisso e diverse impostazioni di luminosità

Utilizzando True Tone, l'iPhone 14 regola i colori del display in base alle condizioni di illuminazione ambientale per garantire un'immagine uniforme. Poiché i colori si spostano continuamente, dobbiamo disattivare True Tone prima di eseguire le nostre misurazioni CalMAN. Anche senza questa funzione ausiliaria, l'iPhone 14 brilla per l'eccellente precisione dei colori nel nostro laboratorio di prova.

Precisione del colore (True Tone abilitato)
Precisione del colore (True Tone abilitato)
Scala di grigi (True Tone abilitato)
Scala di grigi (True Tone abilitato)
Saturazione (True Tone abilitato)
Saturazione (True Tone abilitato)
Spazio colore (sRGB)
Spazio colore (sRGB)
Spazio colore (AdobeRGB)
Spazio colore (AdobeRGB)
Spazio colore (DCI P3)
Spazio colore (DCI P3)

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
20 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 2 ms Incremento
↘ 18 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.1 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 38 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono simili alla media di tutti i dispositivi testati (21.4 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
5 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 2 ms Incremento
↘ 3 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.2 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 12 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (33.6 ms).

Grazie al suo display luminoso e agli ottimi angoli di visione, l'iPhone è adatto all'uso all'aperto. Il contenuto dello schermo rimane facilmente leggibile anche sotto la luce diretta del sole.

Uso all'aperto (sotto il sole autunnale)
Uso all'aperto (sotto il sole autunnale)
Uso all'aperto (all'ombra)
Uso all'aperto (all'ombra)
Angoli di visione
Angoli di visione

Prestazioni - A15 Bionic con un core GPU aggiuntivo

Nuovo iPhone, nuovo processore: Apple rompe con questa tradizione e introduce una società a due classi con l'iPhone 14. Mentre i modelli Pro ricevono il nuovissimo A16 Bionici modelli standard devono accontentarsi dell'A15 Bionic A15 Bionic, che è il SoC della generazione iPhone 13. C'è ancora un piccolo aggiornamento del processore. L'A15 Bionic dell'iPhone 14 utilizza lo stesso processore dell'iPhone 13 Pro iPhone 13 Pro. Di conseguenza, è dotato della versione versione a 5 core-GPU invece della versione a 4 core-GPU dell'A15 Bionic.

Poiché l'iPhone 13 ha prestazioni sostanzialmente identiche, l'iPhone 14 non sembra trarre grandi vantaggi dal core grafico aggiuntivo nei benchmark sintetici. Al contrario, la potenza aggiuntiva della GPU diventa evidente nei benchmark grafici, con punteggi più alti in 3DMark e GFXBench del nostro modello di prova. Inoltre, si assicura un piccolo vantaggio nei benchmark del browser, escludendo Kraken 1.1, anche se questo può essere probabilmente ricondotto alla versione più recente del browser.

Geekbench 5.5
Single-Core
Apple iPhone 13
Apple A15 Bionic, A15 GPU 4-Core, 4096
1755 Points +1%
Apple iPhone 14
Apple A15 Bionic, A15 GPU 5-Core, 6144
1732 Points
Media Apple A15 Bionic
  (1590 - 1755, n=9)
1723 Points -1%
Asus Zenfone 9
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
1322 Points -24%
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
1277 Points -26%
Xiaomi 12
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
1237 Points -29%
Google Pixel 6
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 8192
1041 Points -40%
Media della classe Smartphone
  (119 - 2138, n=211, ultimi 2 anni)
914 Points -47%
Multi-Core
Apple iPhone 13
Apple A15 Bionic, A15 GPU 4-Core, 4096
4820 Points +2%
Media Apple A15 Bionic
  (4559 - 4914, n=9)
4755 Points 0%
Apple iPhone 14
Apple A15 Bionic, A15 GPU 5-Core, 6144
4733 Points
Asus Zenfone 9
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
4436 Points -6%
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
3987 Points -16%
Xiaomi 12
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
3581 Points -24%
Media della classe Smartphone
  (473 - 6681, n=211, ultimi 2 anni)
3005 Points -37%
Google Pixel 6
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 8192
2805 Points -41%
Antutu v9 - Total Score
Asus Zenfone 9
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
1081005 Points +30%
Xiaomi 12
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
982789 Points +18%
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
846323 Points +2%
Apple iPhone 14
Apple A15 Bionic, A15 GPU 5-Core, 6144
829792 Points
Apple iPhone 13
Apple A15 Bionic, A15 GPU 4-Core, 4096
813876 Points -2%
Media Apple A15 Bionic
  (722973 - 832548, n=8)
788523 Points -5%
Media della classe Smartphone
  (102602 - 1650926, n=146, ultimi 2 anni)
748379 Points -10%
Google Pixel 6
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 8192
702981 Points -15%
CrossMark - Overall
Apple iPhone 14
Apple A15 Bionic, A15 GPU 5-Core, 6144
1180 Points
Asus Zenfone 9
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
1163 Points -1%
Media Apple A15 Bionic
  (1132 - 1190, n=5)
1156 Points -2%
Xiaomi 12
Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, Adreno 730, 8192
1109 Points -6%
Google Pixel 6
Google Tensor, Mali-G78 MP20, 8192
849 Points -28%
Media della classe Smartphone
  (200 - 1474, n=163, ultimi 2 anni)
843 Points -29%
OnePlus 10T
Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, Adreno 730, 16384
806 Points -32%


3DMark / Wild Life Extreme Unlimited
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2876 Points +4%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
2776 Points
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2698 Points -3%
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2418 Points -13%
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
2313 Points -17%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
1823 Points -34%
3DMark / Wild Life Extreme
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
3005 Points
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2824 Points -6%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2754 Points -8%
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
2586 Points -14%
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
2470 Points -18%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
2067 Points -31%
3DMark / Wild Life Unlimited Score
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
11779 Points
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
11087 Points -6%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
10989 Points -7%
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
9979 Points -15%
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
9782 Points -17%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
7064 Points -40%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7 / T-Rex Onscreen
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
121 fps +102%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
120 fps +100%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
90 fps +50%
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
60.1 fps 0%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps 0%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
59.9 fps
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7 / T-Rex Offscreen
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
446.6 fps
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
435 fps -3%
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
428 fps -4%
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
416.3 fps -7%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
381 fps -15%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
144 fps -68%
GFXBench 3.0 / Manhattan Onscreen OGL
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
121 fps +102%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
116 fps +94%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
79 fps +32%
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
60.2 fps +1%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps 0%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
59.9 fps
GFXBench 3.0 / 1080p Manhattan Offscreen
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
253 fps
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
221 fps -13%
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
217.4 fps -14%
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
213 fps -16%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
176 fps -30%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
90 fps -64%
GFXBench 3.1 / Manhattan ES 3.1 Onscreen
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
121 fps +102%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
88 fps +47%
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
60.1 fps 0%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps 0%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
59.9 fps
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
57 fps -5%
GFXBench 3.1 / Manhattan ES 3.1 Offscreen
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
172.4 fps
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
171 fps -1%
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
164 fps -5%
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
138.6 fps -20%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
114 fps -34%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
60 fps -65%
GFXBench / Car Chase Onscreen
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
81 fps +35%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
77 fps +29%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps 0%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
59.9 fps
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
58.5 fps -2%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
36 fps -40%
GFXBench / Car Chase Offscreen
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
108 fps +3%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
105.2 fps
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
96.6 fps -8%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
84 fps -20%
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
78 fps -26%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
40 fps -62%
GFXBench / Aztec Ruins High Tier Onscreen
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
86 fps +49%
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
69 fps +20%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
59 fps +2%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
57.6 fps
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
54.9 fps -5%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
40 fps -31%
GFXBench / Aztec Ruins High Tier Offscreen
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
44 fps +15%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
44 fps +15%
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
39 fps +2%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
38.2 fps
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
37.2 fps -3%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
23 fps -40%
GFXBench / Aztec Ruins Normal Tier Onscreen
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
98 fps +63%
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
93 fps +55%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
60 fps 0%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
60 fps
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
47 fps -22%
GFXBench / Aztec Ruins Normal Tier Offscreen
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
123 fps +11%
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
112.9 fps +2%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
112 fps +1%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
111.1 fps
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
99 fps -11%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
49 fps -56%
Jetstream 2 - Total Score
Apple iPhone 14 (Safari 16)
189.85 Points
Media Apple A15 Bionic (173.5 - 189.9, n=8)
182.1 Points -4%
Apple iPhone 13 (Safari 15)
180 Points -5%
Asus Zenfone 9 (Chrome 104)
147.648 Points -22%
Xiaomi 12 (Chrome 99.0.4844.58)
113.8 Points -40%
Media della classe Smartphone (13.8 - 351, n=167, ultimi 2 anni)
108.3 Points -43%
Google Pixel 6 (Chrome 96)
90.1 Points -53%
OnePlus 10T (Chrome 104)
81.383 Points -57%
Speedometer 2.0 - Result
Apple iPhone 14 (Safari 16)
341 runs/min
Media Apple A15 Bionic (228 - 347, n=8)
266 runs/min -22%
Apple iPhone 13 (Safari 15)
244 runs/min -28%
Media della classe Smartphone (14.9 - 445, n=151, ultimi 2 anni)
110.8 runs/min -68%
Xiaomi 12 (Chrome 99.0.4844.58)
107 runs/min -69%
Google Pixel 6 (Chrome 96)
104 runs/min -70%
Asus Zenfone 9
102 runs/min -70%
OnePlus 10T (Chrome 104)
93.4 runs/min -73%
WebXPRT 4 - Overall
Media Apple A15 Bionic (188 - 189, n=3)
188.3 Points 0%
Apple iPhone 14 (Safari 16)
188 Points
Asus Zenfone 9 (Chrome 104)
146 Points -22%
Media della classe Smartphone (22 - 202, n=159, ultimi 2 anni)
101 Points -46%
OnePlus 10T
75 Points -60%
WebXPRT 3 - Overall
Apple iPhone 14 (Safari 16)
279 Points
Media Apple A15 Bionic (219 - 279, n=8)
254 Points -9%
Apple iPhone 13 (Safari 15)
219 Points -22%
Asus Zenfone 9 (Chrome 104)
168 Points -40%
Xiaomi 12 (Chrome 99.0.4844.58)
148 Points -47%
Media della classe Smartphone (39 - 304, n=115, ultimi 2 anni)
136.7 Points -51%
Google Pixel 6 (Chrome 96)
110 Points -61%
OnePlus 10T (Chrome 104)
106 Points -62%
Octane V2 - Total Score
Apple iPhone 14 (Safari 16)
65726 Points
Media Apple A15 Bionic (57143 - 65969, n=8)
63305 Points -4%
Apple iPhone 13 (Safari 15)
62664 Points -5%
Asus Zenfone 9 (Chrome 104)
54646 Points -17%
Google Pixel 6 (Chrome 96)
43376 Points -34%
OnePlus 10T (Chrome 104)
39982 Points -39%
Xiaomi 12 (Chrome 99.0.4844.58)
37279 Points -43%
Media della classe Smartphone (2228 - 89112, n=212, ultimi 2 anni)
33583 Points -49%
Mozilla Kraken 1.1 - Total
OnePlus 10T (Chrome 104)
1627.3 ms * -228%
Media della classe Smartphone (388 - 9999, n=167, ultimi 2 anni)
1546 ms * -211%
Google Pixel 6 (Chrome 96)
1034 ms * -108%
Xiaomi 12 (Chrome 99.0.4844.58)
930 ms * -87%
Asus Zenfone 9 (Chrome 104)
768.66 ms * -55%
Apple iPhone 14 (Safari 16)
496.4 ms *
Media Apple A15 Bionic (414 - 507, n=8)
456 ms * +8%
Apple iPhone 13 (Safari 15)
413.6 ms * +17%

* ... Meglio usare valori piccoli

Gioco - Gioco al massimo dei dettagli

Con il A15 Bionic E la sua GPU a 5 core Bionic A15 5-Corele prestazioni dell'iPhone 14 sono sufficienti per visualizzare senza problemi tutti i giochi disponibili sull'App Store. Lo sparatutto tattico PUBG Mobile, ad esempio, è fluidissimo anche con l'impostazione massima "Ultra HD/Maximum". Poiché le prestazioni della GPU A15 sono molto elevate, è probabile che gli utenti non incontreranno problemi di prestazioni per anni.

Poiché la nostra app di test Gamebench non supporta ancora iOS 16, purtroppo non possiamo mostrare qui i benchmark di gioco. Speriamo di poter aggiungere i nostri risultati a questo articolo il prima possibile.

Armajet
Armajet
PUBG Mobile
PUBG Mobile
No graph data

Emissioni: più che tiepide sotto carico

Temperatura

Sotto carico, l'iPhone 14 può raggiungere una temperatura di 41,7 °C (107,06 °F) e quindi può risultare fastidiosamente caldo dopo un uso prolungato. Questo può diventare particolarmente fastidioso quando si utilizza lo smartphone in ambienti che superano la tipica temperatura ambiente.

Anche i componenti interni dello smartphone Apple possono raggiungere temperature molto elevate. Come dimostrano i nostri stress test 3DMark Wild Life, questo accade dopo aver eseguito l'applicazione di benchmark solo per pochi cicli. Come l'iPhone 13 iPhone 13, il deficit di prestazioni nel tempo ammonta a circa il 10-15%. Grazie alle elevate prestazioni complessive dell'A15 Bionic, il throttling sarà probabilmente un problema solo per le applicazioni molto impegnative e quasi mai durante l'uso quotidiano.

Carico massimo
 32.4 °C33.5 °C32.2 °C 
 34.6 °C35.6 °C33.2 °C 
 36.4 °C39.7 °C34.4 °C 
Massima: 39.7 °C
Media: 34.7 °C
30.1 °C36.2 °C30.5 °C
30.6 °C38 °C33.2 °C
32 °C41.7 °C39.5 °C
Massima: 41.7 °C
Media: 34.6 °C
Alimentazione (max)  41.5 °C | Temperatura della stanza 20 °C | Fluke t3000FC (calibrated), Voltcraft IR-260
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 34.7 °C / 94 F, rispetto alla media di 32.7 °C / 91 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 39.7 °C / 103 F, rispetto alla media di 35 °C / 95 F, che varia da 21.9 a 56 °C per questa classe Smartphone.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 41.7 °C / 107 F, rispetto alla media di 33.8 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 22.8 °C / 73 F, rispetto alla media deld ispositivo di 32.7 °C / 91 F.

3DMark Wild Life Stress Test

3DMark
Wild Life Stress Test Stability
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
92.7 % +10%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
84.1 %
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
80.1 % -5%
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
53.1 % -37%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
53.1 % -37%
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
46.3 % -45%
Wild Life Extreme Stress Test
Apple iPhone 13
A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe
77 % +2%
Apple iPhone 14
A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe
75.5 %
Google Pixel 6
Mali-G78 MP20, Tensor, 128 GB UFS 3.1 Flash
54.9 % -27%
Asus Zenfone 9
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
52.8 % -30%
Xiaomi 12
Adreno 730, SD 8 Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
% -100%
OnePlus 10T
Adreno 730, SD 8+ Gen 1, 256 GB UFS 3.1 Flash
% -100%
0510152025303540455055Tooltip
Apple iPhone 14 A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe; Wild Life Extreme Stress Test; 0.0.0.0: Ø14 (13.2-17.5)
Apple iPhone 13 A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe; Wild Life Extreme Stress Test; 0.0.0.0: Ø13.1 (12.3-16)
Apple iPhone 14 A15 GPU 5-Core, A15, 128 GB NVMe; Wild Life Stress Test Stability; 0.0.0.0: Ø49.9 (48.4-57.6)
Apple iPhone 13 A15 GPU 4-Core, A15, 128 GB NVMe; Wild Life Stress Test Stability; 0.0.0.0: Ø47 (44.5-55.5)

Altoparlanti

Con un altoparlante nella parte inferiore e uno nella parte superiore sopra la tacca, che funge da altoparlante ibrido, l'iPhone 14 utilizza la stessa configurazione di altoparlanti stereo che gli utenti dell'iPhone 13 hanno già utilizzato iPhone 13 iPhone 13. Il suono è ancora dominato dagli alti, il che rende l'esperienza audio piuttosto debole e fastidiosa ad alto volume.

Le cuffie e gli altoparlanti cablati possono essere collegati all'iPhone tramite la porta Lightning o un adattatore appropriato, mentre i dispositivi wireless possono collegarsi tramite Bluetooth 5.3. Poiché i codec aptX non sono supportati, gli utenti devono assicurarsi che i loro dispositivi Bluetooth supportino il codec AAC.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2034.2382531.632.13128.224.54029.6285034.2366326.723.68019.421.710020.132.612513.839.516013.347.620010.448.325011.248.43159.553.2400957.75009.463.36309.365.580013.165.3100015.168.7125015.568.316009.671.620009.370.7250010.170.3315010.671.8400011.469.250001268.2630012.964.2800013.5641000014.168.51250014.966.61600015.558.5SPL24.480.9N0.548.6median 12median 65.3Delta2.47.829.53833.134.327.42831.331.730.332.729.628.924.124.520.730.417.639.414.845.712.34912.853.410.453.9957.611.363.214.464.817.166.31469.110.471.29.472.310.67111.473.813.676.713.768.215.370.715.467.716.66717.67017.366.917.662.726.383.20.754.5median 14median 66.93.18hearing rangehide median Pink NoiseApple iPhone 14Apple iPhone 13
Diagramma frequenza (le caselle possono essere selezionate/deselezionate per confrontare i dispositivi)
Apple iPhone 14 analisi audio

(±) | potenza degli altiparlanti media ma buona (80.9 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | quasi nessun basso - in media 20.4% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (9.8% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 3.5% rispetto alla media
(+) | medi lineari (4.8% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 3.4% dalla media
(+) | alti lineari (3.9% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(±) | la linearità complessiva del suono è media (16.1% di differenza rispetto alla media
Rispetto alla stessa classe
» 3% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 4% simile, 93% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 12%, medio di 38%, peggiore di 134%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 21% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 5% similare, 74% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 4%, medio di 25%, peggiore di 134%

Apple iPhone 13 analisi audio

(+) | gli altoparlanti sono relativamente potenti (83.2 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | quasi nessun basso - in media 21.6% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (9.2% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 4% rispetto alla media
(+) | medi lineari (4.7% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 3.6% dalla media
(+) | alti lineari (6.3% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(±) | la linearità complessiva del suono è media (16.6% di differenza rispetto alla media
Rispetto alla stessa classe
» 5% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 4% simile, 91% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 12%, medio di 38%, peggiore di 134%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 24% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 5% similare, 71% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 4%, medio di 25%, peggiore di 134%

Durata della batteria - marginalmente migliore rispetto all'iPhone 13

Consumo di energia

Il A15 Bionic dell'iPhone 14 brilla per l'ottima efficienza energetica e consuma addirittura meno energia in fase di idle rispetto al suo fratello SoC iPhone 13. Il consumo leggermente superiore sotto carico può essere spiegato dal core GPU aggiuntivo. Android concorrenti nel nostro confronto non possono avvicinarsi all'efficienza energetica degli iPhone.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.1 / 0.2 Watt
Idledarkmidlight 0.6 / 0.8 / 1 Watt
Sotto carico midlight 5.4 / 9.2 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Attualmente utilizziamo il Metrahit Energy, un multimetro digitale professionale per la misurazione della qualità della potenza e dell'energia monofase, per le nostre misurazioni.
Apple iPhone 14
3279 mAh
Apple iPhone 13
3240 mAh
Asus Zenfone 9
4300 mAh
Google Pixel 6
4614 mAh
OnePlus 10T
4800 mAh
Xiaomi 12
4500 mAh
Media Apple A15 Bionic
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
-5%
-14%
-8%
-8%
-42%
-24%
-38%
Idle Minimum *
0.6
0.6
-0%
1.01
-68%
0.68
-13%
0.8
-33%
0.87
-45%
0.66 ?(0.51 - 1.1, n=8)
-10%
Idle Average *
0.8
1
-25%
1.1
-38%
1
-25%
1.2
-50%
1.7
-113%
1.303 ?(0.8 - 2.2, n=8)
-63%
Idle Maximum *
1
1.3
-30%
1.17
-17%
1.02
-2%
1.3
-30%
1.82
-82%
1.748 ?(1 - 4.2, n=8)
-75%
Load Average *
5.4
4.5
17%
3.3
39%
5.39
-0%
3.5
35%
4.68
13%
4.85 ?(2.65 - 6.7, n=8)
10%
Load Maximum *
9.2
7.8
15%
7.89
14%
9
2%
5.9
36%
7.41
19%

* ... Meglio usare valori piccoli

Power Consumption: Geekbench (150 nits)

012345678910Tooltip
Apple iPhone 14 Apple A15 Bionic: Ø4.94 (0.779-10.1)
Apple iPhone 13 Apple A15 Bionic: Ø4.54 (0.574-10.7)

Power Consumption: GFXBench (150 nits)

0123456789Tooltip
Apple iPhone 14 Apple A15 Bionic; 1920x1080 Aztec Ruins Normal Offscreen: Ø8.37 (7.63-8.9)
Apple iPhone 13 Apple A15 Bionic; 1920x1080 Aztec Ruins Normal Offscreen: Ø7.76 (4.8-9.44)
Apple iPhone 14 Apple A15 Bionic; Idle 150cd/m2: Ø0.701 (0.658-0.95)
Apple iPhone 13 Apple A15 Bionic; Idle 150cd/m2: Ø0.709 (0.637-1.368)

Durata della batteria

Con 3729 mAh contro 3240 mAh, la batteria dell'iPhone 14 è leggermente più capiente rispetto a quella dell'iPhone 13 iPhone 13. Sebbene entrambe le batterie siano piccole rispetto agli standard di Android, utilizzano le loro riserve di energia in modo molto efficiente.

L'iPhone 14 dura leggermente di più dell'iPhone 13 e, con quasi 17 ore di navigazione web e 21 ore di riproduzione video, ottiene ottimi risultati.

L'iPhone 14 supporta una velocità di ricarica massima di 20 watt. Con il caricatore ufficiale, ma purtroppo non incluso, Apple, la ricarica completa della batteria vuota richiede 1:34 ore. In alternativa, lo smartphone può essere ricaricato fino a 15 watt tramite MagSafe o in modalità wireless tramite Qi Charging fino a 7,5 watt.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
44ore 49minuti
WiFi Websurfing
16ore 50minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
21ore 06minuti
Sotto carico (max luminosità)
4ore 49minuti
Apple iPhone 14
3279 mAh
Apple iPhone 13
3240 mAh
Asus Zenfone 9
4300 mAh
Google Pixel 6
4614 mAh
OnePlus 10T
4800 mAh
Xiaomi 12
4500 mAh
Autonomia della batteria
1%
4%
-17%
-1%
-7%
Reader / Idle
2689
2734
2%
1685
-37%
2020
-25%
1795
-33%
2558
-5%
H.264
1266
1224
-3%
1401
11%
1219
-4%
1646
30%
890
-30%
WiFi v1.3
1010
1019
1%
825
-18%
627
-38%
856
-15%
760
-25%
Load
289
299
3%
462
60%
291
1%
332
15%
385
33%

Pro

+ eccellente display OLED
+ impermeabile e antipolvere
+ wi-Fi veloce
+ ampia gamma di frequenze supportate
+ ottima fotocamera
+ prestazioni molto veloci
+ buona durata della batteria

Contro

- display limitato a 60 Hz
- velocità di ricarica limitata a 20 watt
- nessun obiettivo macro
- tacca ampia

Verdetto su Apple iPhone 14

In rassegna: Apple iPhone 14
In rassegna: Apple iPhone 14

Rispetto all'iPhone 13 dello scorso anno iPhone 13non è cambiato molto per l'ultimo iPhone. Una fotocamera principale migliorata, una parte di GPU più potente per il processore A15 Bionic, una batteria leggermente più grande e funzioni software come il rilevamento delle collisioni: queste sono alcune delle caratteristiche più importanti, ma anche la quasi totalità delle novità che l'iPhone 14 ha da offrire.

Appleil messaggio dell'azienda è chiaro: gli utenti che cercano innovazioni come la fotocamera da 48 MP, un SoC più veloce o un display a 120 Hz, dovranno scegliere i modelli professionali più costosi.

Per individuare le differenze tra l'iPhone 14 e il suo predecessore è quasi necessaria una lente d'ingrandimento. Comunque sia, il telefono Apple rimane nel complesso uno smartphone eccellente, anche se costoso.

Nonostante o a causa del mini aggiornamento, il nostro giudizio rimane identico a quello sul predecessore. Anche l'iPhone 14 è uno smartphone eccellente che appartiene alla classe dei dispositivi di fascia più alta grazie alla qualità costruttiva, al display, alla fotocamera, alla durata della batteria e alle prestazioni.

Naturalmente, l'iPhone 14 presenta alcuni svantaggi. Il prezzo di 800 dollari per uno smartphone con un display a 60 Hz è qualcosa che solo Apple può permettersi. Allo stesso modo, gli utenti dovranno fare i conti con una ricarica rapida relativamente lenta e con un'ampia tacca. Inoltre, il tanto decantato SOS satellitare di Apple è per ora limitato agli Stati Uniti e al Canada.

Le alternative all'iPhone 14 includono l'iPhone 13 e l'iPhone 13 Pro iPhone 13 Pro quest'ultimo offre vantaggi come un display adattivo a 120 Hz e una fotocamera con teleobiettivo aggiuntiva per quasi lo stesso prezzo. Sul versante Android, consigliamo modelli compatti e potenti come l' Asus ZenFone 9 o lo Xiaomi 12.

Prezzo e disponibilità

Se acquistato sullo store ufficiale direttamente da Apple, il modello base di iPhone 14 con 128 GB di memoria costa 799 dollari. I modelli da 256 e 512 GB costano rispettivamente 899 e 1099 dollari. Altri rivenditori spesso inseriscono lo smartphone a un prezzo simile.

Apple iPhone 14 - 10/13/2022 v7
Manuel Masiero

Chassis
90%
Tastiera
67 / 75 → 89%
Dispositivo di puntamento
95%
Connettività
48 / 70 → 69%
Peso
90%
Batteria
92%
Display
90%
Prestazioni di gioco
72 / 64 → 100%
Prestazioni Applicazioni
91 / 86 → 100%
Temperatura
92%
Rumorosità
100%
Audio
81 / 90 → 90%
Fotocamera
80%
Media
84%
89%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dell'Apple iPhone 14 - Piccoli aggiornamenti per il telefono Apple
Manuel Masiero, 2022-10-13 (Update: 2022-10-14)