Notebookcheck

Anteprima del portatile Xiaomi Mi Notebook Pro i5

J. Simon Leitner (traduzione a cura di G. De Luca), 11/09/2017

Chi l'ha inventato? Riconoscere similitudini con il design Apple in altri produttori è diventata una tradizione oggi. La soglia di inibizione è particolarmente bassa per i produttori Cinesi. Con il Mi Notebook Pro, Xiaomi segue l'Apple MacBook Pro, almeno in termini di aspetto esteriore. Con un prezzo inferiore ai 1000 Euro (~$1160), arete un pacchetto attraente con CPU quad-core, scheda grafica dedicata, e un piacevole case in alluminio. Ma cosa c'è oltre l'aspetto esterno?

Xiaomi Mi Notebook Pro

Per la recensione originale in Tedesco, guardate qui.

A dirla tutta, il portatile Xiaomi Mi Notebook Pro attualmente non è ancora disponibile in Germania, ma potete comprarlo tramite i negozi Cinesi. Tuttavia, dovete confrontarvi con le problematiche dell'importazione dalla Cina (rischi, garanzia, imposte, ecc.).

Lo Xiaomi Mi Notebook Pro è un sottile portatile multimedia completamente rivestito in alluminio. Con uno spessore di 16 mm (~0.63 in) ed un peso inferiore ai 2 kg (4.4 lb), punta a competere con i dispositivi high-end come Apple MacBook Pro 15, Asus Zenbook UX550, o Dell XPS 15, in particolare per il design. Il nostro modello di test monta un'Intel i5-8250U con quattro cores nativi e una soluzione grafica Geforce MX150 Nvidia, oltre a 8 GB di RAM ed un SSD da 256-GB. Il prezzo online è di circa 900 Euro (~$1044), esclusi costi di importazione. (Negli USA sarà disponibile a partire da $860.)

Condividiamo le nostre prime impressioni e le misurazioni in questo articolo. Il nostro test sarà ampliato e completato nei prossimi giorni.

Xiaomi Mi Notebook Pro i5 (Mi Notebook Serie)
Processore
Intel Core i5-8250U
Scheda grafica
NVIDIA GeForce MX150 (Laptop GT 1030) - 2048 MB, Core: 1252 MHz, Memoria: 5010 MHz, GDDR5, 388.00, Optimus
Memoria
16384 MB 
, DDR4 2400MHz
Schermo
15.6 pollici 16:9, 1920x1080 pixel 141 PPI, no, BOE0747 NV156FHM-N61, IPS LED, lucido: si
Scheda madre
Intel Kaby Lake-U iHDCP 2.2 Premium PCH
Harddisk
Samsung PM961 MZVLW256HEHP, 256 GB 
, 256 GB SSD
Scheda audio
Intel Kaby Lake-U/Y PCH - High Definition Audio
Porte di connessione
4 USB 3.0 / 3.1, 0 USB 3.1 Gen 2, 1 HDMI, Connessioni Audio: porca cuffie combinata da 3.5 mm, Lettore schede: SD-card reader (SD/SDHC/SDXC) , 1 Lettore impronte digitali
Rete
Intel 8265 Tri-Band WiFi (Oak Peak) Network Adapter (a/b/g/n/ac), Bluetooth 4.1
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 15 x 360 x 244
Batteria
60 Wh, 8000 mAh polimeri di litio
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: fotocamera 1MP 1280×720
Fotocamera Principale: 1 MPix
Altre caratteristiche
Casse: dual speaker, Harman Infinity customized, 2x 2.5 W, Tastiera: chiclet, Illuminazione Tastiera: si, USB Type-C caricatore, 12 Mesi Garanzia
Rilasciata
10/01/2017
Peso
1.95 kg, Alimentazione: 200 gr
Prezzo
900 Euro

 

Di seguito un test video del Mi Pro effettuato da TechTablets.com (in Inglese). Potete trovare la recensione completa qui.

Case

Come molti dei modelli di riferimento, lo Xiaomi Mi Notebook Pro ha un case in alluminio. Il case è carino nel complesso, solo la cover del display sembra scarna ed è priva di logo. Xiaomi chiama il colore del suo alluminio "Deep Gray," che somiglia molto allo "Space Gray" dei Californiani. Anche la stabilità e la sensazione al tatto sono piacevoli. Le differenze con i modelli più costosi si notano nei dettagli, come l'estremità inferiore del case che si mostra essere troppo appuntita ai lati. Questo può essere spiegato con la costruzione del case. Xiaomi non usa un concept unibody, ma lavora con basi in metallo pressate su una cornice di magnesio interna. Tuttavia, considerando il prezzo con cui compete il Mi Pro notebook, il risultato è impressionante. 

Xiaomi Mi Notebook Pro
Xiaomi Mi Notebook Pro
Xiaomi Mi Notebook Pro
Xiaomi Mi Notebook Pro
Xiaomi Mi Notebook Pro
Xiaomi Mi Notebook Pro
Xiaomi Mi Notebook Pro
Xiaomi Mi Notebook Pro
Xiaomi Mi Notebook Pro
Xiaomi Mi Notebook Pro
Xiaomi Mi Notebook Pro
Xiaomi Mi Notebook Pro
Xiaomi Mi Notebook Pro
Xiaomi Mi Notebook Pro

Confronto dimensioni

Con un peso di circa 2 kg (~4.4 lb) ed uno spessore del case di 16 mm (~0.63 in), questo portatile Mi Pro è uno dei più sottili, ma pesanti, del gruppo di confronto. Il Dell XPS 15 è di circa 100 grammi (~0.22 lb) più pesante, e l'Apple MacBook Pro di quasi 200 g (~0.44 lb) più leggero e più sottile di circa 1 mm (~0.04 in). Se confrontate l'XPS 15 con l'attuale MacBook Pro 15, appare chiaro che il Dell XPS necessita di un urgente update, in quanto ora i pezzi forti sono diventati più leggeri e sottili. Ci sono i primi rumors che parlano di un update della serie XPS per il prossimo CES 2018. Tuttavia, grazie alle sottili basi del display Infinity-Edge, restano i vantaggi di altre dimensioni dell'XPS 15. 

A sinistra, lo Xiaomi Mi Pro offre una porta HDMI, due connessioni USB 3.0, ed una porta da 3.5 mm per le cuffie. Sulla destra, troviamo due connessioni Type-C spostate sul retro, una delle quali è usata anche per ricaricare il dispositivo. Sebbene la ricarica sia possibile solo usando quella porta, sfortunatamente è la stessa che va usata per un monitor ad alta risoluzione (Displayport). Nel test siamo riusciti a collegare un Dell U3415W da 3440x1440 pixels e 60 Hz. In questo caso, avrete bisogno di un adattatore per ricaricare contemporaneamente.
Secondo Xiaomi, le porte Type-C sono Gen. 1 con un valore di trasferimento di 1.5 GB/s. Nel nostro test, ci ha dato fastidio il posizionamento delle porte (non ci sono USB Type-A a destra) e per il fatto che due porte USB Type-C non sono simili e non possono essere usate entrambe per ricaricare o collegare un display. 

SD Card Reader

Positivo: il portatile offre un lettore di schede full-size. Tuttavia, i valori di trasferimento sono molto bassi. 

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Dell XPS 15 9560 (i7-7700HQ, UHD)
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
120.5 MB/s ∼100% +463%
Asus ZenBook Pro UX550VD
(Toshiba Exceria Pro M501)
77.4 MB/s ∼64% +262%
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
21.4 MB/s ∼18%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Dell XPS 15 9560 (i7-7700HQ, UHD)
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
252.6 MB/s ∼100% +1352%
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
17.4 MB/s ∼7%

Comunicazioni

Nel test, i valori di trasferimento WiFi sono stati soddisfacenti, anche se non arrivano al livello dei competitors. Rispetto agli altri dispositivi con stesso modulo WiFi (Intel 8265 Tri-Band WiFi) che abbiamo testato, lo Xiaomi Mi Pro si colloca nella parte bassa della classifica. Forse le antenne non sono posizionate in modo ottimale.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.8 GHz, 555)
Broadcom BCM15700A2 802.11ac
949 MBit/s ∼100% +62%
Dell XPS 15 9560 (i7-7700HQ, UHD)
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
648 MBit/s ∼68% +11%
Asus ZenBook Pro UX550VD
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
594 MBit/s ∼63% +2%
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
Intel 8265 Tri-Band WiFi (Oak Peak) Network Adapter
585 MBit/s ∼62%
Huawei MateBook X
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
520 MBit/s ∼55% -11%
Asus VivoBook Pro 15 N580VD-DM028T
Intel 8265 Tri-Band WiFi (Oak Peak) Network Adapter
409 MBit/s ∼43% -30%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.8 GHz, 555)
Broadcom BCM15700A2 802.11ac
845 MBit/s ∼100% +79%
Asus VivoBook Pro 15 N580VD-DM028T
Intel 8265 Tri-Band WiFi (Oak Peak) Network Adapter
661 MBit/s ∼78% +40%
Huawei MateBook X
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
644 MBit/s ∼76% +37%
Dell XPS 15 9560 (i7-7700HQ, UHD)
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
529 MBit/s ∼63% +12%
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
Intel 8265 Tri-Band WiFi (Oak Peak) Network Adapter
471 MBit/s ∼56%
Asus ZenBook Pro UX550VD
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
377 MBit/s ∼45% -20%

Manutenzione

Sul lato inferiore, trovate 8 viti Torx-TX5, che possono essere rimosse facilmente con un cacciavite. C'è anche una nona vite nascosta sotto il piedino centrale sul lato posteriore. Abbiamo avuto bisogno anche di un tool in plastica per allentare il vassoio inferiore dagli ancoraggi senza romperlo.
All'interno, potete vedere la batteria avvitata, ed accedere alla ventola e all'SSD. Siamo stati sorpresi di trovare un altro slot M.2 vuoto e che sulla scheda madre ci sia uno slot "WLAN LTE 4G" sempre vuoto. Per effettuare un test abbiamo inserito un SSD Samsung PM951 NVMe da 256 GB nello slot M.2 vuoto ed avviato il dispositivo. Lo spazio aggiuntivo è stato subito riconosciuto ed ha funzionato senza problemi. Pertanto potete ampliare in modo molto economico lo spazio del vostro Xiaomi Mi Notebook Pro. Troverete maggiori informazioni sulle prestazioni dello spazio di archiviazione nella sezione Prestazioni. 

Bisogna rimuovere nove viti TX5 ...
Bisogna rimuovere nove viti TX5 ...
...per accedere ai componenti, ...
...per accedere ai componenti, ...
... come l'SSD PCIe.
... come l'SSD PCIe.
C'è anche uno slot M.2 aggiuntivo, ...
C'è anche uno slot M.2 aggiuntivo, ...
... in cui potete inserire un dispositivo di archiviazione.
... in cui potete inserire un dispositivo di archiviazione.
Manca un modem LTE, ma c'è nel layout della scheda.
Manca un modem LTE, ma c'è nel layout della scheda.

Dispositivi di Input

Tastiera

In termini di aspetto, senza dubbio potete notare le similitudini di questa tastiera con quella dei dispositivi Californiani. Tuttavia, ci sono grosse differenze nella digitazione. Ad esempio la battuta dei singoli tasti, che sono sistemati in modalità chiclet ed hanno una superficie concava, e che sono più grandi. Xiaomi dichiara una battuta di 1.5 mm (~0.06 in). Soggettivamente, il punto di pressione e la resistenza sono regolati bene, e la digitazione su questa tastiera non mostra problemi.

Touchpad

Xiaomi monta sul portatile Mi Pro un grande touchpad da 8.4 x 12.8 cm (3.3 x 5 in). Vista la forte resistenza ai graffi durante il test, forse c'è una superficie in vetro. La sensazione al tatto è eccellente. Le dita scorrono benissimo, ed anche le gestures multitouch funzionano bene. L'unico aspetto negativo: il lettore di impronte digitali inserito nella parte superiore destra del touchpad rovina un'esperienza che per il resto è impeccabile. Grazie alla sua costruzione, i clicks meccanici avvengono facilmente sulla metà inferiore del touchpad. Il feedback tattile ed acustico sono molto buoni. Forse la forza necessaria potrebbe essere eccessiva per qualche utente. In definitiva possiamo dire che l'impressione complessiva dei dispositivi di input è positiva.

Display

Il pannello da 15.6" ha una risoluzione di 1920x1080 pixels (Full HD). La definizione del display può essere considerata sufficiente, ma con una densità di 141 pixels per inch, il pannello non regge il confronto con le immagini che siamo soliti vedere sugli attuali smartphones. Le nostre misurazioni del display con numero di modello BOE0747 NV156FHM-N61 danno risultati buoni. La luminosità è di quasi 300 cd/m ed il contrasto massimo di 925:1 (nero/bianco) è buono. La distribuzione della luminosità pecca solo nel quadrante inferiore sinistro del display, ma non lo si nota in pratica.

293
cd/m²
298
cd/m²
296
cd/m²
281
cd/m²
296
cd/m²
292
cd/m²
265
cd/m²
284
cd/m²
286
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1 Display
Massima: 298 cd/m² Media: 287.9 cd/m² Minimum: 5.9 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 89 %
Al centro con la batteria: 277 cd/m²
Contrasto: 925:1 (Nero: 0.32 cd/m²)
ΔE Color 4.3 | - Ø
ΔE Greyscale 3 | - Ø
86.86% sRGB (Argyll) 56.83% AdobeRGB 1998 (Argyll)
Gamma: 2.1
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
BOE0747 NV156FHM-N61, , 1920x1080, 15.6
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.8 GHz, 555)
APPA031, , 2880x1800, 15.4
Asus ZenBook Pro UX550VD
CMN15E8 (N156HCE-EN1), , 1920x1080, 15.6
Dell XPS 15 9560 (i7-7700HQ, UHD)
3840x2160, 15.6
Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz
APPA027, , 2304x1440, 12
Asus VivoBook Pro 15 N580VD-DM028T
INNOLUX N156HGA-EAB, , 1920x1080, 15.6
Huawei MateBook X
Chi Mei CMN8201 / P130ZDZ-EF1, , 2160x1440, 13.3
Response Times
149%
19%
-44%
12%
28%
30%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
47.9 (22.4, 25.5)
48 (23.6, 24.4)
-0%
38.8 (20.4, 18.4)
19%
57.2 (27.2, 30)
-19%
41.2 (15.6, 25.6)
14%
44 (25, 19)
8%
33 (15, 18)
31%
Response Time Black / White *
33.7 (19.2, 14.5)
33.8 (19.6, 14.2)
-0%
27.2 (14.8, 12.4)
19%
39.2 (23.6, 15.6)
-16%
30.4 (6.8, 23.6)
10%
13 (10, 3)
61%
24 (12, 12)
29%
PWM Frequency
21800 (99)
119000 (80, 210)
446%
25910 (20)
19%
961.5
-96%
25000 (30)
15%
Screen
29%
-5%
1%
12%
-36%
14%
Brightness
288
523
82%
313
9%
356
24%
358
24%
224
-22%
395
37%
Brightness Distribution
89
86
-3%
83
-7%
87
-2%
88
-1%
85
-4%
88
-1%
Black Level *
0.32
0.44
-38%
0.27
16%
0.37
-16%
0.47
-47%
0.48
-50%
0.45
-41%
Contrast
925
1239
34%
1241
34%
1000
8%
823
-11%
515
-44%
907
-2%
Colorchecker DeltaE2000 *
4.3
1.6
63%
4.7
-9%
5.3
-23%
1.6
63%
5.39
-25%
1.55
64%
Greyscale DeltaE2000 *
3
1.9
37%
5.8
-93%
4.6
-53%
1
67%
5.25
-75%
1.91
36%
Gamma
2.1 114%
2.26 106%
2.06 117%
2.31 104%
2.26 106%
2.48 97%
2.34 103%
CCT
7100 92%
6834 95%
6518 100%
6284 103%
6680 97%
7609 85%
6491 100%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
56.83
58.7
3%
88.3
55%
61.6
8%
38
-33%
61
7%
Color Space (Percent of sRGB)
86.86
90.1
4%
100
15%
82.2
-5%
60
-31%
96
11%
Media totale (Programma / Settaggio)
89% / 69%
7% / 1%
-22% / -11%
12% / 12%
-4% / -18%
22% / 17%

* ... Meglio usare valori piccoli

Con un DeltaE di 4.3 e 3, la riproduzione del colore e della scala di grigi sono sufficienti. Una leggera tendenza al blu si nota ad occhio nudo. Dopo la calibrazione con il nostro fotospettrometro, la deviazione media della scala di grigi in sRGB è eccellente con 0.7 DeltaE. I risultati ColorChecker ne beneficiano minimamente con un DeltaE ridotto a 3.1. Il profilo di colore icm del display calibrato è linkato nel box con i valori rilevati.

Scala di grigi, di fabbrica
Scala di grigi, di fabbrica
ColorChecker di fabbrica
ColorChecker di fabbrica
Scala di grigi dopo la calibrazione
Scala di grigi dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione
ColorChecker dopo la calibrazione

I tempi di reazione rilevati sono nella fascia consueta della tecnologia usata. Abbiamo rilevato anche che è usato il PWM per controllare la luminosità a partire da una riduzione del 99% della luminosità. Tuttavia, con 21.8 KHz, la frequenza è estremamente elevata, quindi non si noterà l'effetto.

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
33.7 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 19.2 ms Incremento
↘ 14.5 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 86 % of all devices are better.
This means that the measured response time is worse than the average of all tested devices (26.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
47.9 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 22.4 ms Incremento
↘ 25.5 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 76 % of all devices are better.
This means that the measured response time is worse than the average of all tested devices (42.6 ms).

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
Screen flickering / PWM detected 21800 Hz99 % brightness setting

The display backlight flickers at 21800 Hz (Likely utilizing PWM) Flickering detected at a brightness setting of 99 % and below. There should be no flickering or PWM above this brightness setting.

The frequency of 21800 Hz is quite high, so most users sensitive to PWM should not notice any flickering.

In comparison: 55 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 9418 (minimum: 43 - maximum: 247500) Hz was measured.

Performance

La scelta delle configurazioni offerte da Xiaomi è limitata. Il Mi Pro può essere dotato anche di una Intel i5-8250U o una i7-8550U, che sono due processori nativi ULV quad-core con un TDP di 15 W, ed anche con 8 o 16 GB di memoria di lavoro. Il modello con 16 GB di RAM richiede la scelta della CPU i7. In termini di grafica, c'è sempre una Nvidia Geforce MX150 dedicata con 2 GB di spazio grafico GDDR5. E' interessante che Xiaomi attualmente offra solo un SSD da 256 GB, sebbene ci siano due slots M.2. Tuttavia, potete effettuare un upgrade anche da soli con gli strumenti adatti.

Processore

Xiaomi già usa le recente ottava generazione di processori Intel nel Mi Notebook Pro. Le performance dell'i5-8250U nel nostro test non si fanno notare nel gruppo di confronto. Nella decisione tra i5 o i7, la velocità clock dei due chips è il fattore decisivo. Mentre l'i5 ha una velocità clock tra 1.6 e 3.4 GHz, l'i7 varia tra 1.8 e 4.0 GHz. Questo consente una maggiore velocità soprattutto per le applicazioni single-threaded. Nel test Cinebench R15 single, il nostro grafico mostra un vantaggio di circa il 20% per l'i7. Nel test multi-core, la differenza è trascurabile, in quanto dipende prevalentemente dal sistema di raffreddamento e di come si diffonde il calore.
E' interessante che nel confronto con le CPUs i7-7700HQ 45W-TDP, spesso usate in portatili multimedia high-end (MacBook Pro 15, XPS 15, ZenBook UX550,...), quest'ultima sia avanti di circa il 20-30% nel test multi-core, mentre i risultati nel test single-core sono molto più vicini, in base al dispositivo. Grazie alle elevate velocità clock, la nuova i7-8550U può vincere in questo caso.
L'i7-7500U, spesso usata nei portatili sottili fino ad ora, ha quasi le stesse prestazioni con carico single-core, ma resta dietro di ben il 40% nel test multi-core. In questo caso il nuovo core quad-core riesce a sfruttare in pieno il suo vantaggio. 

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Lenovo Yoga 920-13IKB-80Y7
Intel Core i7-8550U
170 Points ∼100% +17%
Razer Blade Stealth QHD i7-8550U
Intel Core i7-8550U
164 Points ∼96% +13%
Dell XPS 15 9560 (i7-7700HQ, UHD)
Intel Core i7-7700HQ
157 Points ∼92% +8%
Huawei MateBook D
Intel Core i7-7500U
149 Points ∼88% +3%
Asus VivoBook Pro 15 N580VD-DM028T
Intel Core i7-7700HQ
148 Points ∼87% +2%
Acer Spin 5 SP513-52N-566U
Intel Core i5-8250U
145 Points ∼85% 0%
Acer Swift 3 SF315-51G-57E5
Intel Core i5-8250U
145 Points ∼85% 0%
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
Intel Core i5-8250U
145 (min: 144.66) Points ∼85%
Dell XPS 13 9360-4764
Intel Core i7-7500U
142 Points ∼84% -2%
CPU Multi 64Bit
Dell XPS 15 9560 (i7-7700HQ, UHD)
Intel Core i7-7700HQ
735 Points ∼100% +28%
Asus VivoBook Pro 15 N580VD-DM028T
Intel Core i7-7700HQ
724 Points ∼99% +26%
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
Intel Core i5-8250U
576 (min: 544.28) Points ∼78%
Lenovo Yoga 920-13IKB-80Y7
Intel Core i7-8550U
576 Points ∼78% 0%
Acer Swift 3 SF315-51G-57E5
Intel Core i5-8250U
560 Points ∼76% -3%
Acer Spin 5 SP513-52N-566U
Intel Core i5-8250U
543 Points ∼74% -6%
Acer Spin 5 SP513-52N-566U
Intel Core i5-8250U
538 (min: 467.61) Points ∼73% -7%
Razer Blade Stealth QHD i7-8550U
Intel Core i7-8550U
521 (min: 508.92) Points ∼71% -10%
Huawei MateBook D
Intel Core i7-7500U
343 Points ∼47% -40%
Dell XPS 13 9360-4764
Intel Core i7-7500U
337 Points ∼46% -41%
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
145 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
576 Points
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
93.96 fps
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
99.62 %
Aiuto

Come sempre, diamo uno sguardo alle prestazioni della CPU in un test di durata. Nel nostro molti loop Cinebench R15, i risultati sono stati di circa il 5% inferiori dopo i primi rilievi e sono rimasti sempre a questo livello. Quindi con scenari di carico costante, dovrete aspettarvi prestazioni leggermente inferiori.

0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580Tooltip
Cinebench R15 CPU Multi 64 Bit

Performance di sistema

Nel confronto benchmark PCMark, la nostra attuale configurazione dello Xiaomi Mi Pro (i5-8250U, 8 GB) si colloca al centro della classifica degli attuali dispositivi multimedia. La combinazione di CPU quad-core ULV, grafica medio-bassa, e veloce SSD PCIe è una solida piattaforma per gli utenti produttivi e creativi. I possibili scenari di utilizzo includono editing immagini e video e gaming con i settaggi giusti, il tutto in aggiunta all'utilizzo con applicazioni da ufficio e navigazione web.

PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Asus ZenBook Pro UX550VD
GeForce GTX 1050 (Notebook), 7700HQ, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
5028 (min: 5001) Points ∼100% +6%
Asus VivoBook Pro 15 N580VD-DM028T
GeForce GTX 1050 (Notebook), 7700HQ, Micron 1100 MTFDDAV256TBN
4934 Points ∼98% +4%
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
GeForce MX150, 8250U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
4746 Points ∼94%
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.8 GHz, 555)
Radeon Pro 555, 7700HQ, Apple SSD SM0256L
4648 Points ∼92% -2%
Dell XPS 15 9560 (i7-7700HQ, UHD)
GeForce GTX 1050 (Notebook), 7700HQ, Lite-on CX2-8B512-Q11 NVMe SSD
4422 Points ∼88% -7%
Home Score Accelerated v2
Asus ZenBook Pro UX550VD
GeForce GTX 1050 (Notebook), 7700HQ, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
4207 (min: 4206) Points ∼100% +12%
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.8 GHz, 555)
Radeon Pro 555, 7700HQ, Apple SSD SM0256L
4054 Points ∼96% +8%
Asus VivoBook Pro 15 N580VD-DM028T
GeForce GTX 1050 (Notebook), 7700HQ, Micron 1100 MTFDDAV256TBN
3833 Points ∼91% +2%
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
GeForce MX150, 8250U, Samsung PM961 MZVLW256HEHP
3766 Points ∼90%
Dell XPS 15 9560 (i7-7700HQ, UHD)
GeForce GTX 1050 (Notebook), 7700HQ, Lite-on CX2-8B512-Q11 NVMe SSD
3588 Points ∼85% -5%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3766 punti
PCMark 8 Creative Score Accelerated v2
5354 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4746 punti
Aiuto

Dispositivo archiviazione

Le specifiche Xiaomi dell'SSD sono un po' confuse: "256 GB PCIe × 4 NVMe SSD, velocità massima di lettura 1.5 GBs." Si, il Samsung PM961 è davvero un SSD PCIe molto veloci, ma la velocità è ridotta nel Mi Pro. Nei nostri tests, abbiamo rilevato una velocità di lettura massima di 1838 MB nel Crystal Diskmark 5.2. Siamo oltre le specifiche Xiaomi, ma molto meno rispetto alle capacità del dispositivo. Abbiamo visto il Samsung PM961 andare oltre i 3000 MB/s in lettura su molti altri portatili testati.

Il secondo slot M.2 vuoto ha una connessione identica (x2 lanes), ed un PM951 che abbiamo inserito per il test ha offerto risultati bbuoni arrivando al 95% delle possibilità in questo dispositivo. 

Samsung PM961 256 GB incluso nella confezione
Samsung PM961 256 GB incluso nella confezione
La nostra aggiunta: Samsung PM951 256 GB (95% fill grade)
La nostra aggiunta: Samsung PM951 256 GB (95% fill grade)
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.8 GHz, 555)
Apple SSD SM0256L
Asus ZenBook Pro UX550VD
Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP
Asus VivoBook Pro 15 N580VD-DM028T
Micron 1100 MTFDDAV256TBN
Lenovo Yoga 920-13IKB-80Y7
Samsung PM961 MZVLW256HEHP
CrystalDiskMark 5.2
16%
40%
-53%
32%
Write 4K
150
86.72
-42%
187.02
25%
82.77
-45%
142.1
-5%
Read 4K
36
23.33
-35%
48.96
36%
25.89
-28%
44.19
23%
Write Seq
1057
1473.23
39%
1378.45
30%
413.3
-61%
1112
5%
Read Seq
1074
1571.73
46%
1877.57
75%
493.8
-54%
1884
75%
Write 4K Q32T1
429
470.54
10%
515.99
20%
245.1
-43%
747.3
74%
Read 4K Q32T1
441
572.52
30%
583.14
32%
213.5
-52%
446.8
1%
Write Seq Q32T1
1283
1546
20%
1586.6
24%
430.7
-66%
1255
-2%
Read Seq Q32T1
1838
2993.4
63%
3266.5
78%
525.2
-71%
3400
85%
Samsung PM961 MZVLW256HEHP
Sequential Read: 1260 MB/s
Sequential Write: 1241 MB/s
512K Read: 1039 MB/s
512K Write: 827 MB/s
4K Read: 60 MB/s
4K Write: 154 MB/s
4K QD32 Read: 526 MB/s
4K QD32 Write: 435 MB/s

Scheda grafica

La scheda grafica Nvidia Geforce MX150 usata nello Xiaomi Mi Notebook Pro è un chip grafico indipendente di fascia medio-bassa. Supera le prestazioni 3D della Intel UHD Graphics 620 integrata del 150%, ed anche la Geforce 940MX viene superata di circa il 50% nel 3DMark 11. Tuttavia, le aspettative in termini di prestazioni 3D e giochi non dovrebbero essere troppo elevate. Una Geforce GTX 1050 aggiunge un ulteriore 75% di prestazioni in più della MX150, e una GTX 1060, che è raccomandata come ingresso nel mondo gaming, ha risultati 3DMark più che triplicati rispetto alla MX150.

3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Razer Blade (2017)
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), Intel Core i7-7700HQ
13870 Points ∼100% +226%
Asus ZenBook Pro UX550VD
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Notebook), Intel Core i7-7700HQ
7461 (min: 7273) Points ∼54% +75%
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.8 GHz, 555)
AMD Radeon Pro 555, Intel Core i7-7700HQ
5185 Points ∼37% +22%
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
NVIDIA GeForce MX150 (Laptop GT 1030), Intel Core i5-8250U
4252 Points ∼31%
Lenovo ThinkPad 25
NVIDIA GeForce 940MX, Intel Core i7-7500U
2849 Points ∼21% -33%
Apple MacBook Pro 13 2017
Intel Iris Plus Graphics 640, Intel Core i5-7360U
2379 (min: 2355) Points ∼17% -44%
Razer Blade Stealth QHD i7-8550U
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i7-8550U
1675 Points ∼12% -61%
Acer Spin 5 SP513-52N-566U
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8250U
1653 Points ∼12% -61%
3DMark
1920x1080 Fire Strike Graphics
Razer Blade (2017)
NVIDIA GeForce GTX 1060 (Laptop), Intel Core i7-7700HQ
10853 Points ∼100% +233%
Dell XPS 15 9560 (i7-7700HQ, UHD)
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Notebook), Intel Core i7-7700HQ
6074 Points ∼56% +86%
Asus ZenBook Pro UX550VD
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Notebook), Intel Core i7-7700HQ
6032 (min: 6004) Points ∼56% +85%
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.8 GHz, 555)
AMD Radeon Pro 555, Intel Core i7-7700HQ
3721 Points ∼34% +14%
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
NVIDIA GeForce MX150 (Laptop GT 1030), Intel Core i5-8250U
3263 Points ∼30%
Lenovo ThinkPad 25
NVIDIA GeForce 940MX, Intel Core i7-7500U
2340 Points ∼22% -28%
Apple MacBook Pro 13 2017
Intel Iris Plus Graphics 640, Intel Core i5-7360U
1541 (min: 1484) Points ∼14% -53%
Acer Spin 5 SP513-52N-566U
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8250U
1124 Points ∼10% -66%
1280x720 Cloud Gate Standard Graphics
Asus ZenBook Pro UX550VD
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Notebook), Intel Core i7-7700HQ
37128 (min: 36802) Points ∼100% +112%
Dell XPS 15 9560 (i7-7700HQ, UHD)
NVIDIA GeForce GTX 1050 (Notebook), Intel Core i7-7700HQ
31274 Points ∼84% +78%
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.8 GHz, 555)
AMD Radeon Pro 555, Intel Core i7-7700HQ
22624 Points ∼61% +29%
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
NVIDIA GeForce MX150 (Laptop GT 1030), Intel Core i5-8250U
17552 Points ∼47%
Lenovo ThinkPad 25
NVIDIA GeForce 940MX, Intel Core i7-7500U
13362 Points ∼36% -24%
Apple MacBook Pro 13 2017
Intel Iris Plus Graphics 640, Intel Core i5-7360U
11495 (min: 10969) Points ∼31% -35%
Acer Spin 5 SP513-52N-566U
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i5-8250U
9499 Points ∼26% -46%
Razer Blade Stealth QHD i7-8550U
Intel UHD Graphics 620, Intel Core i7-8550U
9349 Points ∼25% -47%
3DMark 11 Performance
4521 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
13662 punti
3DMark Fire Strike Score
2954 punti
3DMark Time Spy Score
1084 punti
Aiuto

Emissioni

Rumorosità

Nei primi giorni del nostro test, abbiamo notato una silenziosità con applicazioni leggere e con la navigazione web. Quando le die ventole si avviano, restano a velocità basse e silenziose. Con lavori 3D, si supera il livello di 40-dB, ed il portatile si fa sentire. Ma anche in questo caso il rumore ha una frequenza bassa, il che si nota anche nel diagramma.
Inizialmente abbiamo un'impressione complessivamente buona. Lo Xiaomi Mi Pro spesso resta silente, ed anche quando le ventole sono attive, la loro frequenza non crea problemi.

Rumorosità

Idle
31 / 31 / 32.6 dB(A)
Sotto carico
41.6 / 44.7 dB(A)
 
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 31 dB(A)
dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2038.940.837.739.841.241.940.32533.435.83332.532.931.932.93131.33231.832.132.330.732.44031.23330.932.330.631.530.95031.231.830.731.129.130.430.96329.53130.53129.532.129.48029.429.930.12827.929.428.610026.727.431.927.630.427.728.412526.327.228.526.827.726.527.816026.526.827.928.127.327.227.320025.726.627.626.526.726.426.325024.324.62624.526.824.725.431523.624.225.624.627.623.42440022.723.530.72431.323.123.850021.122.937.323.93920.823.463020.121.33422.240.520.321.380019.221.628.422.730.519.620.5100018.921.428.821.429.619.220.2125018.621.128.921.532.718.720.9160018.521.128.822.33218.321.2200017.720.828.821.230.818.220.4250017.520.329.921.332.318.120.2315017.519.430.521.233.918.119.5400017.61930.219.732.717.719500017.718.328.718.330.917.518.2630017.71826.417.930.117.518800017.618.12217.82417.717.81000017.817.820.717.82217.717.91250017.817.719.817.620.217.617.81600017.817.821.117.718.617.717.7SPL30.932.641.833.344.831.132.5N1.51.841.951.61.8median 18.6Xiaomi Mi Notebook Pro i5median 21.1median 28.7median 21.5median 30.4median 18.7median 20.5Delta2.32.622.52.33.33hearing rangehide median Fan Noise

Temperature

Sistema di raffreddamento nel Mi Pro
Sistema di raffreddamento nel Mi Pro

Se mettete lo Xiaomi Mi Pro sotto carico, si scalda prevalentemente nella parte centrale posteriore. Dopo aver aperto il portatile noterete il sistema di raffreddamento: le due ventole sono arretrate a destra e sinistra, e vedrete i dissipatori che portano a CPU e GPU. C'è un ampio pezzo in metallo per dissipare gli altri componenti. Le immagini infrarossi mostrano la posizione dei componenti nel case, e anche le aperture delle ventole sul retro si notano sulla parte posteriore del dispositivo. 
Nel nostro test, rileviamo una temperatura massima di superficie di quasi 45 °C (113 °F) sul lato inferiore nella parte centrale. Considerando i componenti, è un po' troppo. Tuttavia, questo non dovrebbe comportare limitazioni, in particolare considerando che il lato superiore si scalda di meno.

Carico massimo
 39.4 °C43.8 °C41.8 °C 
 39.1 °C42.5 °C39.7 °C 
 28.6 °C27.7 °C29.2 °C 
Massima: 43.8 °C
Media: 36.9 °C
43.6 °C44.9 °C43.6 °C
31.4 °C36.3 °C32.1 °C
39.8 °C30.8 °C29.7 °C
Massima: 44.9 °C
Media: 36.9 °C
Alimentazione (max)  58.3 °C | Temperatura della stanza 21.2 °C | Raytek Raynger ST
Lato superiore del Mi Pro nello stress test
Lato superiore del Mi Pro nello stress test
Lato inferiore del Mi Pro nello stress test
Lato inferiore del Mi Pro nello stress test

Casse

Due casse da 2.5 W Harman Infinity nel Mi Pro producono un suono buono.
Due casse da 2.5 W Harman Infinity nel Mi Pro producono un suono buono.

La nostra prima impressione delle casse è buona. Solo un confronto diretto con un MacBook Pro 15, l'attuale riferimento come audio per portatili, possiamo notare qualche differenza di qualità. Il MacBook produce un volume superiore ed una maggiore potenza nella fascia di frequenze più basse. L'analisi del diagramma di frequenza mostra le debolezze soprattutto con i toni medio-alti.
Tuttavia, si tratta di essere pignoli. Considerando la fascia di prezzo del Mi Pro, il suono è più che buono. Il portatile è abbastanza adatto per riprodurre musica e riempire una stanza con il suono. 

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2036.840.940.72533.233.933.93131.231.229.14037.734.734.55039.133.230.76336.131.730.58038.63529.310043.844.128.412556.357.227.61605959.826.620062632625064.365.425.831564.366.124.640064.967.62350069.572.321.763067.169.620.480066.870.719.6100069.574.819125064.970.218.5160059.663.318.1200062.467.117.9250056.159.617.7315054.858.517.7400054.459.417.6500058.262.417.8630063.968.517.5800068.972.817.71000065.469.117.71250062.867.517.71600065.469.517.8SPL76.580.780.931.331.1N41.25252.41.61.6median 63.9Xiaomi Mi Notebook Pro i5median 67.1median 18.5Delta3.44.63.340.638.132.233.332.633.833.739.534.339.629.448.828.652.227.35927.968.126.458.925.46723.967.922.666.123.374.922.875.721.573.42069.620.174.719.476.618.779.81873.318.173.217.874.717.871.817.874.318.17718.37018.272.318.268.318.572.131.5871.676.6median 19.4Apple MacBook Pro 15 2017 (2.8 GHz, 555)median 72.32.83.3hearing rangehide median Pink Noise
Xiaomi Mi Notebook Pro i5 audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (81.6 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 7.8% lower than median
(±) | linearity of bass is average (10.7% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.3% away from median
(±) | linearity of mids is average (7.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | reduced highs - on average 5.4% lower than median
(±) | linearity of highs is average (7.8% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (10.2% difference to median)
Compared to same class
» 10% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 85% worse
» The best had a delta of 3%, average was 17%, worst was 35%
Compared to all devices tested
» 2% of all tested devices were better, 1% similar, 96% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Apple MacBook Pro 15 2017 (2.8 GHz, 555) audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (87 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 7.8% lower than median
(±) | linearity of bass is average (11.3% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.1% away from median
(±) | linearity of mids is average (7.7% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 1.8% away from median
(+) | highs are linear (5.1% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (7.3% difference to median)
Compared to same class
» 4% of all tested devices in this class were better, 1% similar, 94% worse
» The best had a delta of 3%, average was 17%, worst was 35%
Compared to all devices tested
» 1% of all tested devices were better, 0% similar, 99% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Frequency comparison (Checkboxes selectable!)

Gestione energetica

Consumi energetici

Se confrontate i risultati del portatile Xiaomi Mi Pro notebook con gli attuali modelli top multimedia, noterete subito un vantaggio nei consumi. Usando la CPU 8250U 15-W e la più piccola MX150 si riesce a ridurre i consumi in particolare sotto carico di quasi la metà rispetto ad altri dispositivi. Come promemoria: in termini di performance, l'i5-8250U è di circa il 20% dietro la 7700HQ nel test Cinebench multi-core, e la GPU è di circa il 40% dietro la più potente GTX 1050 nel 3DMark 11. Potete facilmente notare il vantaggio dei consumi degli altri dispositivi che hanno un display Full HD rispetto a quelli con displays con risoluzioni più elevate.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.9 / 1.1 Watt
Idledarkmidlight 3.7 / 7.5 / 8 Watt
Sotto carico midlight 49 / 55.2 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
8250U, GeForce MX150, Samsung PM961 MZVLW256HEHP, IPS LED, 1920x1080, 15.6
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.8 GHz, 555)
7700HQ, Radeon Pro 555, Apple SSD SM0256L, IPS, 2880x1800, 15.4
Asus ZenBook Pro UX550VD
7700HQ, GeForce GTX 1050 (Notebook), Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP, IPS, 1920x1080, 15.6
Dell XPS 15 9560 (i7-7700HQ, UHD)
7700HQ, GeForce GTX 1050 (Notebook), Lite-on CX2-8B512-Q11 NVMe SSD, IGZO IPS, 3840x2160, 15.6
Asus VivoBook Pro 15 N580VD-DM028T
7700HQ, GeForce GTX 1050 (Notebook), Micron 1100 MTFDDAV256TBN, TN, 1920x1080, 15.6
Dell Inspiron 15-7570
8550U, GeForce 940MX, Samsung PM961 NVMe MZVLW512HMJP, IPS, 1920x1080, 15.6
Power Consumption
-60%
-56%
-136%
-50%
-5%
Idle Minimum *
3.7
3.4
8%
5.05
-36%
11.9
-222%
4.7
-27%
3.6
3%
Idle Average *
7.5
13.9
-85%
8.2
-9%
17.1
-128%
7.7
-3%
6.7
11%
Idle Maximum *
8
17.6
-120%
12.2
-53%
17.3
-116%
10.9
-36%
9.2
-15%
Load Average *
49
71.1
-45%
82
-67%
94.7
-93%
82
-67%
59
-20%
Load Maximum *
55.2
88.5
-60%
120
-117%
122
-121%
120
-117%
58
-5%
Witcher 3 ultra *
57.9
93.1
104.8
109

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

Considerando i consumi, l'autonomia dovrebbe promettere bene. Poiché Xiaomi non risparmia nemmeno per la capacità della batteria, usando una 60 Wh a polimeri di litio, il portatile convince nei primi tests. Nel nostro test pratico di navigazione WiFi (150 cd/m2), il Mi Pro dura per ben 10 ore.
In confronto: la durata del MacBook 13 con batteria da 54-Wh e CPU 7360U con scheda grafica Intel Iris riesce a resistere poco oltre un'ora in più nel nostro test WiFi (con MacOS). 

Autonomia della batteria
Navigazione WiFi v1.3
9ore 57minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
10ore 32minuti
Sotto carico (max luminosità)
2ore 02minuti
Xiaomi Mi Notebook Pro i5
8250U, GeForce MX150, 60 Wh
Apple MacBook Pro 15 2017 (2.8 GHz, 555)
7700HQ, Radeon Pro 555, 76 Wh
Asus ZenBook Pro UX550VD
7700HQ, GeForce GTX 1050 (Notebook), 73 Wh
Dell XPS 15 9560 (i7-7700HQ, UHD)
7700HQ, GeForce GTX 1050 (Notebook), 97 Wh
Asus VivoBook Pro 15 N580VD-DM028T
7700HQ, GeForce GTX 1050 (Notebook), 47 Wh
Apple MacBook Pro 13 2017
7360U, Iris Plus Graphics 640, 54.5 Wh
Autonomia della batteria
-21%
-26%
-22%
-37%
-5%
Reader / Idle
1061
831
609
H.264
632
511
-19%
465
-26%
352
-44%
683
8%
WiFi v1.3
597
644
8%
535
-10%
434
-27%
392
-34%
681
14%
Load
122
60
-51%
70
-43%
103
-16%
82
-33%
78
-36%
Witcher 3 ultra
87
68

Giudizio Preliminare

Test: Xiaomi Mi Notebook Pro i5
Test: Xiaomi Mi Notebook Pro i5

Ciò che per il momento abbiamo visto dello Xiaomi Mi Notebook Pro, ci lascia un'impressione molto positiva.  Design e qualità del case sono a livello elevato, ci sono buoni dispositivi di input, un solido display, performance al livello atteso, e le emissioni non sono problematiche, ed infine l'autonomia è buona. Ma bisogna essere cauti prima di gridare al successo.

Nei prossimi giorni, continueremo i nostri tests alla ricerca di qualche problema su questo dispositivo Cinese. Per il momento non ce ne sono molti: solo la presenza di una unica porta Type-C e le prestazioni del lettore SD card sono negative. Siamo particolarmente curiosi di vedere come si comporta la CPU ULV insieme alla GPU Geforce MX150 durante il gaming. 

According to our measurements, Xiaomi did many things right in the Mi Pro notebook. The device would really deserve a recommendation, but because of the unclear situation in case of a defect for example, we do not want to give this. However, things appear to start moving at Xiaomi, and the Chinese manufacturer recently opened a branch in Madrid, Spain. So we hope that sometime in the future, the hardware supply and warranty cases will be handled inside Europe. This would remove a weighty concern in the case of the Xiaomi Mi Pro notebook. 

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove de portatili e telefoni cellulari > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Anteprima del portatile Xiaomi Mi Notebook Pro i5
J. Simon Leitner, 2017-11- 9 (Update: 2017-11- 9)