Notebookcheck

Recensione del Computer Portatile Schenker XMG Neo 17 (Core i7-8750H, GeForce RTX 2070) Tongfang GK7CP7S

Florian Glaser, 👁 Florian Glaser (traduzione a cura di G. De Luca), 03/31/2019

Merita una raccomandazione. Se siete alla ricerca di un notebook gaming semplice e relativamente compatto, allora lo Schenker XMG Neo 17 può essere il portatile che fa per voi. Il notebook da 17,3 pollici si distingue per il suo potente hardware, il suo pannello a 144 Hz e la sua tastiera opto-meccanica. Tuttavia, il Neo 17 può competere con altri grandi computer portatili da gioco su più di semplici specifiche?

Schenker XMG Neo 17

Alla fine dello scorso anno NVIDIA ha presentato la sua GeForce RTX 20 series, il che ha spinto un gran numero di produttori ad aggiornare i propri computer portatili alla nuova serie di GPU. Schenker Technologies ha fatto lo stesso e vuole scuotere il mercato con l'XMG Neo 17, una macchina high-end da 17,3 pollici che ha nel mirino ASUS ROG Strix Scar II GL704, ASUS ROG Zephyrus S GX701GX, Lenovo Legion Y740-17ICH, e l'MSI GE75 Raider 8SF.

Come è tipico di Schenker, l'XMG Neo 17 può essere configurato individualmente sul sito web dell'azienda. È possibile configurare fino a 64 GB di RAM DDR4 e un massimo di tre dischi rigidi e scegliere tra GeForce RTX 2060 o GeForce RTX 2070. Tutti i dispositivi sono dotati di un processore Intel Core i7-8750H hexa-core e di un display da 17,3 pollici e 1080p con finitura opaca e una frequenza di aggiornamento di 144 Hz. XMG ha anche scelto NVIDIA Optimus, che permette a XMG Neo 17 di passare dalle GPU dedicate a quelle integrate, invece di usare  NVIDIA G-Sync.

Schenker XMG Neo 17 (Tongfang GK7CP7S)
Scheda grafica
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop) - 8192 MB, Core: 1215 MHz, Memoria: 1440 MHz, GDDR6, ForceWare 419.35, Optimus
Memoria
32768 MB 
, 2 x 16 GB SODIMM DDR4-2666, dual channel, tutti i banchi occupati
Schermo
17.3 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 127 PPI, BOEhydis NV173FHM-N44 (BOE07B6), IPS, Full HD, 144 Hz, lucido: no
Scheda madre
Intel HM370
Harddisk
Samsung SSD 970 EVO Plus 1TB, 1024 GB 
, 2 alloggiamenti per unità M.2 Tipo 2280 e 1 alloggiamento per unità da 2,5 pollici
Scheda audio
Realtek ALC269 @ Intel Cannon Point PCH
Porte di connessione
1 USB 2.0, 3 USB 3.0 / 3.1, 1 HDMI, 2 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: Prese per cuffie e microfono da 3,5 mm dedicate, Lettore schede: MMC, SD, SDHC, SDXC
Rete
Realtek PCIe GBE Family Controller (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Intel Wireless-AC 9560 (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 5.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 27.5 x 396 x 261
Batteria
46.74 Wh, 4100 mAh polimeri di litio, 3-cells
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: HD
Altre caratteristiche
Casse: 2.1, Tastiera: Optomechanical, RGB, Illuminazione Tastiera: si, Alimentazione 230 W, tappetino per mouse, panno per la pulizia, portachiavi, adesivo XMG, DVD di recupero, chiavetta USB, accessorio alloggiamento per unità da 2,5 pollici, BullGuard Internet Security - 1 anno di licenza, Control Center, 36 Mesi Garanzia
Peso
2.5 kg, Alimentazione: 680 gr
Prezzo
2655 EUR
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Schenker ha costruito l'XMG Neo 17 intorno a un case Tongfang Barebones proprio come ha fatto con l'XMG Neo 15. In particolare, l'azienda ha utilizzato il Tongfang GK7CP7S come base per l'XMG Neo 17, che è un mix di alluminio spazzolato e plastica soft touch. La cover del display è composta dal primo, mentre il supporto per i polsi e la tastiera sono realizzati con il secondo. La plastica soft-touch è confortevole e conferisce all'XMG Neo 17 un certo pregio che la maggior parte delle altre plastiche non lo sarebbe in grado di dare. Tongfang ha usato una plastica che sembra più economica per il lato inferiore del case, ma questo è un problema minore che potrebbe interessare di più un portatile da 13 pollici o 15 pollici, in quanti sospettiamo che la maggior parte delle persone manterrà il loro XMG Neo 17 in gran parte su una scrivania e raramente lo porterà in giro.

In linea di massima il case è robusto. Abbiamo faticato a piegare la nostra unità di prova, anche se le aree intorno al trackpad e le prese d'aria sul fondo del case cedono leggermente quando applichiamo la pressione con le mani. Vale anche la pena notare che la cover del display è molto più debole rispetto a quella della maggior parte dei computer portatili, in quanto si flette ed emette scricchiolii.

Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17
Schenker XMG Neo 17

Il Neo 17 ha un design piuttosto semplice per un portatile gaming. Questo dispositivo è completamente nero ad eccezione della retroilluminazione della tastiera RGB e della striscia LED di stato sopra la tastiera. Non ci sono strisce RGB o stile aggressivo come molti su altri computer portatili gaming. Inoltre il Neo 17 è relativamente leggero, la nostra unità di prova pesa solo 2,5 kg (~5,5 lb), quindi è tra 100 g (~3,5 oz) e 400 g (~14 oz) più leggero rispetto ai nostri dispositivi di confronto. Vale la pena notare che il vostro Neo 17 peserà di più se lo configurate con un'unità SSD o un'unità da 2,5 pollici. Il Neo 17 ha uno spessore di 27,5 mm (~1,1,1 in), quindi è molto più ingombrante di tutti i nostri dispositivi di confronto, ad eccezione dell'MSI GE75 Raider 8SF. Al contrario, l'ASUS ROG Zephyrus S GX701GX ha uno spessore di soli 19 mm (~0.75 in), mentre il Lenovo Legion Y740-17ICH è leggermente più spesso a 23 mm (0.9 in).

L'ingombro aggiunto del Neo 17 gli permetterà, si spera, comunque, di avere temperature migliori rispetto alla maggior parte dei suoi contemporanei. Inoltre, la nostra unità di prova ha una cornice del display molto più piccola rispetto ai nostri dispositivi di confronto, che gli permette di assomigliare più a un laptop da 15 pollici che a uno da 17 pollici.

La nostra unità di prova è ben costruita e non ha problemi di lavorazione. La cerniera è sufficientemente bilanciata da permettere l'apertura della cover del display con una sola mano, anche se fa rumore quando è aperto, cosa che all'inizio abbiamo trovato sconcertante.

Confronto Dimensioni

412.6 mm 304.9 mm 23 mm 2.8 kg399 mm 273 mm 26.4 mm 2.9 kg397 mm 268.5 mm 27.5 mm 2.6 kg396 mm 261 mm 27.5 mm 2.5 kg399 mm 272 mm 19 mm 2.6 kg

Connettività

I/O

Purtroppo, il Neo 17 ha una selezione di porte obsolete secondo gli standard odierni. Abbiamo cercato invano una porta USB 3.1 Gen2, come abbiamo fatto con una porta Thunderbolt 3. Schenker ha dotato il Neo 17 di tre porte USB 3.0, di cui una di tipo C, e una porta USB 2.0 Type-A. Il dispositivo ha una serie di uscite video, che si trovano tutte sul retro del case.  È possibile collegare il Neo 17 a un monitor esterno grazie alla sua porta HDMI 2.0, alle sue due connessioni Mini DisplayPort o alla porta Type-C. L'I/O è completato da jack per cuffie e microfono da 3,5 mm dedicati, un lettore di schede SD, una porta Ethernet RJ45 e uno slot Kensington Lock.
Tuttavia, anche se ci sono molte porte, abbiamo sensazioni contrastanti sul loro posizionamento. Tongfang ha distribuito le prese d'aria in tutta la parte anteriore, sinistra e posteriore del case, il che spinge alcune porte più vicino al bordo anteriore del laptop di quanto avremmo voluto. Questo non sarà un problema se si prevede di collegare il Neo 17 ad un display esterno, ma si potrebbe avere problemi con i fili del mouse a causa del posizionamento delle porte USB Type-A. Si tratta di una piccola critica che Schenker potrebbe correggere solo utilizzando un altro case barebones, ma che potrebbe comunque irritare alcune persone.

A sinistra: Kensington Lock, Air intake, RJ45-LAN, USB 2.0 Type-A, Presa per microfono, presa per cuffie
A sinistra: Kensington Lock, Air intake, RJ45-LAN, USB 2.0 Type-A, Presa per microfono, presa per cuffie
A destra: Card reader, 2 x USB 3.0 Type-A
A destra: Card reader, 2 x USB 3.0 Type-A
Dietro: 2 x Mini DisplayPort 1.4, HDMI 2.0, USB 3.0 Type-C, DC-in
Dietro: 2 x Mini DisplayPort 1.4, HDMI 2.0, USB 3.0 Type-C, DC-in

SD Card Reader

Il Neo 17 ha un lettore di schede SD ragionevolmente veloce che è alla pari con quello del ROG Strix Scar II GL704GW, anche se nei nostri test ha ottenuto tra il 14% e il 20% in meno di velocità di trasferimento rispetto alla media della classe. Abbiamo testato la nostra unità di prova con la nostra scheda di riferimento Toshiba Exceria Pro SDXC UHS-II. Il Neo 17 supporta anche i formati MMC, SD, SD, SDHC e SDXC.

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Media della classe Gaming
  (11.7 - 202, n=243)
93.1 MB/s ∼100% +18%
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
80 MB/s ∼86% +1%
Schenker XMG Neo 17
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
79 MB/s ∼85%
MSI GE75 8SF
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
27.2 MB/s ∼29% -66%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Media della classe Gaming
  (13.4 - 257, n=241)
111 MB/s ∼100% +26%
Schenker XMG Neo 17
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
88 MB/s ∼79%
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
85 MB/s ∼77% -3%
MSI GE75 8SF
  (Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
33.25 MB/s ∼30% -62%

Comunicazioni

Schenker ha dotato il Neo 17 di una Intel Dual Band Wireless-AC 9462 di serie, ma è possibile passare ad una Intel Dual Band Wireless-AC 9560 o ad una Killer Wireless AC 1550 per €15 (~$17) e €25 (~$28) rispettivamente. La nostra unità di prova ha il Wireless-AC 9560, che dovrebbe fornire eccellenti velocità di trasferimento Wi-Fi. Sfortunatamente, il Neo 17 ha raggiunto velocità di trasferimento nettamente inferiori rispetto allo Zephyrus S GX701GX, che pure è dotato di un Wireless-AC 9560, nei test iperf3 Client Wi-Fi. Abbiamo condotto i nostri test Wi-Fi posizionando i nostri dispositivi di prova a circa 1 m (~3 ft) dal nostro router Linksys EA8500, come riferimento. I risultati suggeriscono che Schenker ha posizionato la scheda Wi-Fi in un punto non ottimale che ne compromette la velocità di trasferimento, e dubitiamo possa essere corretta con aggiornamenti software.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Asus Zephyrus S GX701GX
Intel Wireless-AC 9560
679 MBit/s ∼100% +2%
Schenker XMG Neo 17
Intel Wireless-AC 9560
663 MBit/s ∼98%
MSI GE75 8SF
Killer Wireless-AC 1550i Wireless Network Adapter (9560NGW)
658 MBit/s ∼97% -1%
Media della classe Gaming
  (141 - 702, n=261)
606 MBit/s ∼89% -9%
Lenovo Legion Y740-17ICH
Killer Wireless-AC 1550i Wireless Network Adapter (9560NGW)
599 MBit/s ∼88% -10%
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
Intel Wireless-AC 9560
598 MBit/s ∼88% -10%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
MSI GE75 8SF
Killer Wireless-AC 1550i Wireless Network Adapter (9560NGW)
686 MBit/s ∼100% +2%
Schenker XMG Neo 17
Intel Wireless-AC 9560
674 MBit/s ∼98%
Asus Zephyrus S GX701GX
Intel Wireless-AC 9560
647 MBit/s ∼94% -4%
Lenovo Legion Y740-17ICH
Killer Wireless-AC 1550i Wireless Network Adapter (9560NGW)
605 MBit/s ∼88% -10%
Media della classe Gaming
  (144 - 749, n=261)
560 MBit/s ∼82% -17%
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
Intel Wireless-AC 9560
356 MBit/s ∼52% -47%

Software

L'azienda ha però preinstallato software utile. Il Control Center ha numerose impostazioni per regolare la retroilluminazione della tastiera e il controllo delle ventole, oltre a una panoramica del sistema che mostra, tra le altre cose, le temperature interne, le velocità di rete e il carico della GPU. Si prega di notare che abbiamo eseguito tutti i nostri test con le ventole in modalità bilanciata e il display in modalità standard.

Control Center
Control Center
Control Center
Control Center
Control Center
Control Center

Accessori

Schenker include un ricco set di accessori nella confezione, tra cui un enorme tappetino per il mouse, un panno per la pulizia, una portachiavi, un adesivo XMG, una licenza di 1 anno di BullGuard Internet Security e un DVD di recupero. Avrebbe dovuto esserci una chiavetta USB precaricata con i driver, ma non c'era nella nostra confezione. Schenker include anche viti e supporti per aggiungere un'unità da 2,5 pollici, se lo desiderate.

Manutenzione

Il Neo 17 non ha cover per la manutenzione, quindi è necessario rimuovere il case inferiore per accedere ai componenti interni. Il case inferiore è tenuto in posizione con 12 viti e deve essere spinto via dal case piuttosto che tirato verso l'alto come con la maggior parte dei computer portatili moderni. L'apertura del case rivela, tra gli altri componenti, due slot DDR4 SODIMM, due connettori M.2 2280 e un alloggiamento da 2,5 pollici. Schenker ha dotato il Neo 17 di due ventole e diversi tubi di calore che percorrono la lunghezza della macchina. La CPU e la GPU sono saldate alla scheda madre, il che le rende insostituibili, ma è possibile cambiare la batteria se necessario.

Uno sguardo all'interno dello Schenker XMG Neo 17
Uno sguardo all'interno dello Schenker XMG Neo 17
Il lato inferiore del case delll'XMG Neo 17 con un pad termico pre-applicato
Schenker ha equipaggiato la nostra unità di prova con un SSD Samsung 970 Evo Plus da 1 TB.
Uno sguardo a una delle due ventole dell'XMG Neo 17
C'è spazio anche per aggiungere un secondo SSD M.2 2280.
Il XMG Neo 17 ha due slot SODIMM che sono nascosti sotto la guaina nera.
L'XMG Neo 17 ha un alloggiamento per unità da 2,5 pollici per aggiungere ulteriore spazio di archiviazione.
L'XMG Neo 17 ha una batteria ai polimeri di litio da 46,74 Wh.
L'XMG Neo 17 ha una batteria ai polimeri di litio da 46,74 Wh.

Garanzia

Il Neo 17 viene fornito con una garanzia del produttore di 3 anni, almeno se lo si acquista direttamente da Schenker. La garanzia comprende un servizio di ritiro e restituzione di 6 mesi, che può essere esteso a 18 mesi o 36 mesi al momento dell'acquisto rispettivamente a €40 (~$45) e €50 (~$56).

Per informazioni specifiche per ogni paese, consulta le nostre FAQ sulle Garanzie e politiche di restituzione.

Dispositivi di Input

Tastiera

Uno dei punti di forza del Neo 17 è la tastiera meccanica. Sebbene sembri più rumorosa della maggior parte delle tastiere convenzionali nonostante i suoi interruttori silenziosi, offre un'esperienza di digitazione di prima classe secondo noi. I punti di pressione e le battute di ogni tasto sono incredibilmente precisi, il che rende il Neo 17 una scelta eccellente per chi scrive molto. I tasti sembrano piuttosto insoliti con i loro angoli smussati, ma non abbiamo avuto alcun problema durante la digitazione. La maggior parte dei tasti misura 16 x 16 mm (~0.63 x 0.63 in), anche se alcuni tasti come lo shift sinistro e il maiuscolo sono leggermente più larghi, come dimostrato dalla foto sotto.

Tuttavia, non siamo grandi fans di questo layout. La freccia destra si allontana nel tastierino numerico, cosa che potrebbe richiedere po' di tempo per abituarsi. Il Neo 17 ha comunque un'ottima tastiera indipendentemente dal suo layout non ottimale, non da ultimo a causa della sua retroilluminazione RGB, che ha diverse modalità e molteplici livelli di luminosità.

Uno sguardo alla base della tastiera
Uno sguardo alla base della tastiera
E con la retroilluminazione RGB della tastiera attivata.
E con la retroilluminazione RGB della tastiera attivata.

Trackpad

Purtroppo, il trackpad è molto meno impressionante del suo fratello. Da un lato, è piacevolmente grande a 13 x 7,5 cm (~5,1 x 3 in), ma è così vicino alla tastiera che si può accidentalmente toccarla quando si gioca con un mouse esterno e la tastiera del Neo 17. Pertanto, si consiglia di disattivare il trackpad in tali condizioni. Inoltre, il trackpad ha una forza di attivazione incredibilmente elevata, specialmente nei suoi angoli in basso a sinistra e a destra.
Quest'ultimo aspetto è un peccato perché rovina quello che altrimenti sarebbe un buon trackpad. La sua superficie liscia e le sue dimensioni rendono facile eseguire swiping o gesti a più dita, ma attivare i pulsanti integrati del mouse è troppo difficile per i nostri gusti.

Display

Schenker ha dotato il Neo 17 di un display a 144 Hz, così come l'attuale tendenza dei computer portatili gaming. La nostra unità di prova ha un pannello BOEhydis NV173FHM-N44 che ha dato ottimi risultati in quasi tutti i nostri test.

285
cd/m²
283
cd/m²
274
cd/m²
302
cd/m²
304
cd/m²
294
cd/m²
281
cd/m²
289
cd/m²
287
cd/m²
Distribuzione della luminosità
BOEhydis NV173FHM-N44 (BOE07B6)
X-Rite i1Pro 2
Massima: 304 cd/m² Media: 288.8 cd/m² Minimum: 11 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 90 %
Al centro con la batteria: 304 cd/m²
Contrasto: 1169:1 (Nero: 0.26 cd/m²)
ΔE Color 2.65 | 0.6-29.43 Ø6, calibrated: 1.5
ΔE Greyscale 2.75 | 0.64-98 Ø6.3
92% sRGB (Argyll 3D) 60% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.46
Schenker XMG Neo 17
BOEhydis NV173FHM-N44 (BOE07B6), IPS, 1920x1080
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
B173HAN04.0 (AUO409D), AHVA, 1920x1080
MSI GE75 8SF
Chi Mei N173HCE-G33, IPS, 1920x1080
Lenovo Legion Y740-17ICH
AU Optronics B173HAN03.2, IPS, 1920x1080
Asus Zephyrus S GX701GX
B173HAN04.0 (AUO409D), IPS, 1920x1080
Response Times
7%
872%
5%
41%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
18.8 (9.6, 9.2)
17.6 (8.4, 9.2)
6%
9.6 (5.2, 4.4)
49%
15.6 (8, 7.6)
17%
7.2 (3.6, 3.6)
62%
Response Time Black / White *
12 (6.8, 5.2)
11.2 (6.8, 4.4)
7%
10.4 (5.2, 5.2)
13%
12.8 (7.6, 5.2)
-7%
9.6 (4.4, 5.2)
20%
PWM Frequency
971 (99)
25770 (17)
2554%
Screen
-6%
19%
-42%
4%
Brightness middle
304
295
-3%
370.4
22%
299.1
-2%
288
-5%
Brightness
289
291
1%
348
20%
273
-6%
287
-1%
Brightness Distribution
90
96
7%
89
-1%
81
-10%
91
1%
Black Level *
0.26
0.24
8%
0.29
-12%
0.27
-4%
0.2
23%
Contrast
1169
1229
5%
1277
9%
1108
-5%
1440
23%
Colorchecker DeltaE2000 *
2.65
3.2
-21%
1.26
52%
5.07
-91%
2.33
12%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
6.11
6.64
-9%
3.02
51%
10.55
-73%
5.34
13%
Colorchecker DeltaE2000 calibrated *
1.5
2.52
-68%
1.21
19%
3.31
-121%
2.47
-65%
Greyscale DeltaE2000 *
2.75
2.16
21%
1.4
49%
6.8
-147%
1.19
57%
Gamma
2.46 89%
2.46 89%
2.2 100%
2.46 89%
2.41 91%
CCT
6763 96%
6872 95%
6747 96%
7805 83%
6710 97%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
60
57
-5%
59.7
0%
58.5
-2%
57
-5%
Color Space (Percent of sRGB)
92
87
-5%
94.4
3%
89.9
-2%
88
-4%
Media totale (Programma / Settaggio)
1% / -4%
446% / 202%
-19% / -35%
23% / 10%

* ... Meglio usare valori piccoli

X-Rite i1Pro 2 registra un rapporto di contrasto di 1.169:1, che renderà i colori brillanti anche se è leggermente inferiore alla maggior parte dei nostri dispositivi di confronto. Il pannello ha anche un valore di 0,26 cd/m² di nero, che rende i neri più ricchi. La nostra unità di prova ha una copertura dello spazio colore decente, anche se la sua massima luminosità potrebbe essere migliore. Abbiamo registrato una luminosità massima media di 289 cd/m², che è abbastanza elevata per l'utilizzo del Neo 17 all'interno, ma avremmo voluto vedere almeno 350 cd/m² di luminosità in modo da consentirci di utilizzare il dispositivo all'esterno o davanti a una finestra senza dover strizzare gli occhi al display.

CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Saturazione colore
CalMAN: Saturazione colore
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: Scala di grigi - calibrato
CalMAN: Scala di grigi - calibrato
CalMAN: Saturazione colore - calibrato
CalMAN: Saturazione colore - calibrato
CalMAN: ColorChecker - calibrato
CalMAN: ColorChecker - calibrato

La nostra unità di prova soffre anche di un effetto bleeding della retroilluminazione, specialmente verso i bordi del display. Anche se non lo noterete nell'uso quotidiano, potrebbe disturbare alcuni giocatori che amano giocare fino a tarda notte.

92% di copertura dello spazio di colore sRGB
92% di copertura dello spazio di colore sRGB
60% di copertura dello spazio di colore AdobeRGB
60% di copertura dello spazio di colore AdobeRGB

Non c'è quasi nulla di cui lamentarsi per quanto riguarda gli angoli di visualizzazione e i tempi di reazione. La nostra unità di prova ha raggiunto tempi di reazione da nero a bianco di 12 ms e da grigio a grigio di 18,8 ms, che sono abbastanza buoni per un pannello IPS. Il dispositivo utilizza la modulazione di larghezza di impulso (PWM) per regolare la luminosità del display, che abbiamo misurato a 971 Hz con una luminosità del 99% o meno. Anche se lo sfarfallio del PWM può causare affaticamento degli occhi e mal di testa per alcune persone, la frequenza è così alta che non dovrebbe disturbare anche coloro che sono particolarmente sensibili.

Uno sguardo al display con la luce puntata su di esso
Uno sguardo al display con la luce puntata su di esso
Sub-pixel array
Sub-pixel array
Angoli divisuale
Angoli divisuale

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
12 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 6.8 ms Incremento
↘ 5.2 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 12 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (25 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
18.8 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 9.6 ms Incremento
↘ 9.2 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 11 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (39.8 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 971 Hz ≤ 99 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 971 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 99 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 971 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9386 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Prestazioni

L'XMG Neo 17 parte da 1.799 euro (~$2.030), ma il prezzo può aumentare se si gioca con il configuratore. Il nostro dispositivo di prova costa attualmente più di €2.600 (~$2.930) con la sua GPU GeForce RTX 2070, 32 GB di RAM, un SSD da 1 TB e Windows 10 Home 64-bit. Altri negozi online vendono versioni più economiche se si vuole risparmiare un po' di soldi. Notebooksbilliger.de, ad esempio, attualmente offre un modello che ha 16 GB di RAM e un SSD da 500 GB, che costa circa 400 euro (~$450) in meno della nostra unità di prova.

CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
CPU-Z
HWiNFO
GPU-Z
AS SSD Benchmark
CrystalDiskMark
LatencyMon

Processore

Dopo anni di processori quad-core che rappresentano lo standard per i computer portatili gaming, Intel ha ora introdotto le CPU hexa-core come parte della sua generazione Coffee Lake. Schenker equipaggia tutti i modelli Neo 17 con il Core i7-8750H, che attualmente è una delle CPU di maggior successo e più utilizzate nei computer portatili di gioco e multimediali. Il chip da 14 nm ha una potenza termica di progetto di 45 W (TDP) e una velocità di clock di base di 2,2 GHz. Il processore può temporaneamente potenziare il suo TDP e supporta Intel Turbo Boost, che gli permette di raggiungere 4,1 GHz su un singolo core e 3,9 GHz su tutti i core quando necessario.

Informazioni sulla CPU durante un benchmark Cinebench R15 Single 64Bit
Informazioni sulla CPU durante un benchmark Cinebench R15 Single 64Bit
Informazioni sulla CPU durante un benchmark Cinebench R15 Multi 64Bit
Informazioni sulla CPU durante un benchmark Cinebench R15 Multi 64Bit
Carico di CPU e GPU durante un benchmark Heaven 4.0
Carico di CPU e GPU durante un benchmark Heaven 4.0

Sfortunatamente, l'XMG Neo 17 non sfrutta quasi mai il potenziale della sua CPU, almeno in modalità a ventola bilanciata. Mentre la CPU funzionava tra i 3.9 e i 4.1 GHz nel benchmark single core, che è quello che ci si aspetta dal Core i7-8750H, potrebbe raggiungere solo 2.4-2.6 GHz nel benchmark multi-core, o circa 1 GHz più lentamente di quanto dovrebbe funzionare.

Abbiamo sottoposto la nostra unità di prova a un benchmark Cinebench R15 Multi 64Bit in loop per verificare le sue prestazioni in condizioni di carico sostenuto. Abbiamo eseguito il loop per circa 30 minuti e abbiamo registrato i punteggi di ogni benchmark per determinare se e in che misura il sistema rallenta. La maggior parte dei computer portatili Core i7-8750H segnano significativamente meno nel secondo cilco di CB R15 perché hanno esaurito il loro boost TDP temporaneo della CPU.

01020304050607080901001101201301401501601701801902002102202302402502602702802903003103203303403503603703803904004104204304404504604704804905005105205305405505605705805906006106206306406506606706806907007107207307407507607707807908008108208308408508608708808909009109209309409509609709809901000101010201030104010501060107010801090110011101120113011401150116011701180119012001210122012301240Tooltip
Schenker XMG Neo 17 Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H: Ø969 (904.79-1042.12)
Asus ROG Strix Scar II GL704GW Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H: Ø1187 (1126.76-1226.54)
MSI GE75 8SF Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H: Ø918 (910.89-1045.5)
Lenovo Legion Y740-17ICH Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H: Ø1139 (1122.59-1232.82)
Asus Zephyrus S GX701GX Intel Core i7-8750H, Intel Core i7-8750H: Ø1112 (1090.93-1218.55)

Tuttavia, la nostra unità di test non si è comportata in questo modo e ha segnato costantemente tra gli 820 e gli 810 punti. Anche se questa coerenza può sembrare una cosa positiva, uno sguardo al grafico sottostante dimostrerà il contrario. Tutti i nostri dispositivi di confronto pure sono dotati di processori Core i7-8750H, ma ottengono punteggi tra il 30 e il 51% in più della nostra unità di prova. Non si dovrebbe notare questo divario nelle applicazioni 3D come i giochi perché si basano in gran parte sulla potenza della GPU, ma è inquietante vedere il Neo 17 funzionare così male, nonostante tutto. Forse alterare la modalità ventola potrebbe migliorare le prestazioni, anche se la nostra unità di prova dovrebbe ottenere punteggi migliori con un equilibrio tra prestazioni ed efficienza energetica.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
Intel Core i7-8750H
174 Points ∼100% 0%
Schenker XMG Neo 17
Intel Core i7-8750H
174 Points ∼100%
Asus Zephyrus S GX701GX
Intel Core i7-8750H
170 Points ∼98% -2%
Lenovo Legion Y740-17ICH
Intel Core i7-8750H
167 Points ∼96% -4%
MSI GE75 8SF
Intel Core i7-8750H
166 Points ∼95% -5%
Media della classe Gaming
  (77 - 212, n=506)
156 Points ∼90% -10%
CPU Multi 64Bit
Lenovo Legion Y740-17ICH
Intel Core i7-8750H
1233 Points ∼100% +18%
Asus Zephyrus S GX701GX
Intel Core i7-8750H
1218 Points ∼99% +17%
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
Intel Core i7-8750H
1204 Points ∼98% +16%
MSI GE75 8SF
Intel Core i7-8750H
1066 Points ∼86% +2%
Schenker XMG Neo 17
Intel Core i7-8750H
1042 Points ∼85%
Media della classe Gaming
  (196 - 2022, n=509)
823 Points ∼67% -21%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Schenker XMG Neo 17
Intel Core i7-8750H
1.98 Points ∼100%
Asus Zephyrus S GX701GX
Intel Core i7-8750H
1.94 Points ∼98% -2%
Media della classe Gaming
  (0.71 - 2.38, n=421)
1.69 Points ∼85% -15%
CPU Multi 64Bit
Asus Zephyrus S GX701GX
Intel Core i7-8750H
13.5 Points ∼100% +17%
Schenker XMG Neo 17
Intel Core i7-8750H
11.51 Points ∼85%
Media della classe Gaming
  (1.13 - 21.4, n=522)
7.42 Points ∼55% -36%
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.98 Points
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
11.51 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
174 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
1042 Points
Aiuto

Prestazioni di sistema

Tuttavia, i risultati di PCMark 10 suggeriscono che la limitata velocità di clock della CPU ha un impatto minimo sulle prestazioni del sistema. La nostra unità di prova ha ottenuto 5.411 punti nel benchmark complessivo, il che colloca il Neo 17 comodamente tra i suoi concorrenti con GeForce RTX 2070 e solo una piccola percentuale dietro allo Zephyrus S GX701GX che usa la RTX 2080 Max-Q.

Detto questo, la nostra unità di prova si avvia più lentamente di quanto dovrebbe considerando l'eccellente SSD di cui è dotata. Speriamo che questo sia solo un problema di BIOS o di driver che Schenker possa risolvere con un aggiornamento.

PCMark 10 - Score
Lenovo Legion Y740-17ICH
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
6053 Points ∼100% +12%
Asus Zephyrus S GX701GX
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
5596 Points ∼92% +3%
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Intel SSD 660p SSDPEKNW512G8
5555 Points ∼92% +3%
Schenker XMG Neo 17
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Samsung SSD 970 EVO Plus 1TB
5411 Points ∼89%
Media della classe Gaming
  (2603 - 7171, n=202)
5223 Points ∼86% -3%
MSI GE75 8SF
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Kingston RBUSNS8154P3256GJ1
5138 Points ∼85% -5%

Dispositivi di archiviazione

Come abbiamo già accennato, il Neo 17 ha due slot M.2 2280 e un alloggiamento per unità da 2,5 pollici. Grazie al costante calo dei prezzi, anche le unità SSD da 1 o 2 TB stanno diventando accessibili e si stanno facendo strada nei computer portatili. Schenker ha equipaggiato la nostra unità di prova con un Samsung 970 Evo Plus da 1 TB, che abbiamo anche recensito, ma è possibile configurare il Neo 17 con un massimo di 8 TB di HDD e SSD se avete bisogno di tanto spazio di archiviazione.

Il 970 Evo Plus spazza via praticamente tutte le unità SSD, come dimostrato nella nostra tabella comparativa qui sotto. Il Samsung PM981 da 1 TB nella Zephyrus S GX701GX aveva una media di circa il 16% di velocità di trasferimento più lenta in AS SSD, ma le unità più piccole come l'SSD Kingston da 256 GB del GE75 Raider 8SF sono più lente dell'80%.

Schenker XMG Neo 17
Samsung SSD 970 EVO Plus 1TB
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
Intel SSD 660p SSDPEKNW512G8
MSI GE75 8SF
Kingston RBUSNS8154P3256GJ1
Lenovo Legion Y740-17ICH
Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ
Asus Zephyrus S GX701GX
Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR
AS SSD
-57%
-80%
-41%
-16%
Score Total
5248
1715
-67%
2109
-60%
2784
-47%
4771
-9%
Score Write
2413
942
-61%
799
-67%
1441
-40%
2091
-13%
Score Read
1869
510
-73%
869
-54%
878
-53%
1721
-8%
Access Time Write *
0.03
0.045
-50%
0.059
-97%
0.04
-33%
0.031
-3%
Access Time Read *
0.048
0.11
-129%
0.173
-260%
0.063
-31%
0.08
-67%
4K-64 Write
2048.1
726.69
-65%
650.03
-68%
1212.35
-41%
1733.9
-15%
4K-64 Read
1579.26
326.47
-79%
748.37
-53%
727.26
-54%
1576.8
0%
4K Write
117.57
122.81
4%
67.12
-43%
96.04
-18%
122.46
4%
4K Read
53.48
52.43
-2%
25.36
-53%
35.05
-34%
53.01
-1%
Seq Write
2468.54
927
-62%
822.99
-67%
1328.15
-46%
2347.01
-5%
Seq Read
2359.28
1315
-44%
948.8
-60%
1152.78
-51%
910.97
-61%

* ... Meglio usare valori piccoli

Samsung SSD 970 EVO Plus 1TB
CDM 5/6 Read Seq Q32T1: 3477 MB/s
CDM 5/6 Write Seq Q32T1: 3332 MB/s
CDM 5/6 Read 4K Q32T1: 337.5 MB/s
CDM 5/6 Write 4K Q32T1: 289.7 MB/s
CDM 5 Read Seq: 1259 MB/s
CDM 5 Write Seq: 1363 MB/s
CDM 5/6 Read 4K: 41.4 MB/s
CDM 5/6 Write 4K: 92.74 MB/s

Scheda Grafica

Una delle decisioni più difficili che molte persone dovranno prendere è tra le schede grafiche. La GeForce RTX 2070 nella nostra unità di prova ha un sovrapprezzo di €253 (~$285) rispetto alla GeForce RTX 2060 che viene fornita con il modello base Neo 17. Vale la pena notare che Schenker equipaggia il Neo 17 con l'RTX 2070 e non con l'RTX 2070 Max-Q come fa con il Neo 15.

3DMark
2560x1440 Port Royal Graphics
Asus Zephyrus S GX701GX
NVIDIA GeForce RTX 2080 Max-Q
4655 Points ∼100% +13%
MSI GE75 8SF
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
4231 Points ∼91% +3%
Schenker XMG Neo 17
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
4102 Points ∼88%
Lenovo Legion Y740-17ICH
NVIDIA GeForce RTX 2080 Max-Q
4009 Points ∼86% -2%
Media della classe Gaming
  (1294 - 5942, n=52)
3967 Points ∼85% -3%
1920x1080 Fire Strike Graphics
Asus Zephyrus S GX701GX
NVIDIA GeForce RTX 2080 Max-Q
21515 Points ∼100% +9%
MSI GE75 8SF
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
20236 Points ∼94% +2%
Schenker XMG Neo 17
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
19800 Points ∼92%
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
19236 Points ∼89% -3%
Lenovo Legion Y740-17ICH
NVIDIA GeForce RTX 2080 Max-Q
18520 Points ∼86% -6%
Media della classe Gaming
  (385 - 40636, n=532)
11329 Points ∼53% -43%
3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU
Asus Zephyrus S GX701GX
NVIDIA GeForce RTX 2080 Max-Q
29453 Points ∼100% +17%
MSI GE75 8SF
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
26097 Points ∼89% +3%
Lenovo Legion Y740-17ICH
NVIDIA GeForce RTX 2080 Max-Q
25765 Points ∼87% +2%
Schenker XMG Neo 17
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
25248 Points ∼86%
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
NVIDIA GeForce RTX 2070 (Laptop)
24172 Points ∼82% -4%
Media della classe Gaming
  (513 - 50983, n=607)
13345 Points ∼45% -47%

L'RTX 2070 ha un clock compreso tra 1.215 e 1.440 MHz, ma può aumentare fino a 1.920 MHz, secondo GPU-Z. La GPU della nostra unità di prova ha una media di circa 1.500 MHz nei giochi, che è un clock di boost equivalente superiore a quello che la CPU potrebbe gestire e migliore della maggior parte dei laptop dotati di RTX 2070 che abbiamo testato.

3DMark 11 Performance
18150 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
29348 punti
3DMark Fire Strike Score
15686 punti
Aiuto

Abbiamo anche sottoposto la nostra unità di prova a un'ora di "The Witcher 3", che abbiamo impostato su 1080p e grafica Ultra. Abbiamo incluso i framerate che il nostro sistema ha ottenuto nel grafico sottostante, che potete giudicare anche rispetto ai nostri dispositivi di confronto. I framerates sono rimasti sostanzialmente stabili durante i nostri test e superiori a quelli del GE75 Raider 8SF.

051015202530354045505560657075808590Tooltip
Schenker XMG Neo 17 GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Samsung SSD 970 EVO Plus 1TB: Ø73.8 (65-79)
Asus ROG Strix Scar II GL704GW GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Intel SSD 660p SSDPEKNW512G8: Ø70.1 (61-75)
MSI GE75 8SF GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, Kingston RBUSNS8154P3256GJ1: Ø70.8 (55-76)
Lenovo Legion Y740-17ICH GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB256HAHQ: Ø69.7 (63-76)
Asus Zephyrus S GX701GX GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H, Samsung SSD PM981 MZVLB1T0HALR: Ø80.8 (71-85)

Prestazioni Gaming

Il Neo 17 è in grado di gestire tutti i moderni giochi tripla A con facilità. In breve, l'RTX 2070 è il compagno perfetto per un pannello 1080p 144 Hz, come dimostra la tabella sottostante. Tutti i giochi che abbiamo testato sulla nostra unità di prova hanno superato i 60 FPS al massimo della grafica ad eccezione di "Metro Exodus". Quest'ultimo è un gioco particolarmente impegnativo, ma il nostro dispositivo ha comunque una media di 54.1 FPS, che lo farà apparire fluido ai vostri occhi.

The Witcher 3
1920x1080 Ultra Graphics & Postprocessing (HBAO+)
Asus Zephyrus S GX701GX
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H
81.7 (min: 68) fps ∼100% +12%
Lenovo Legion Y740-17ICH
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H
73.1 fps ∼89% 0%
Schenker XMG Neo 17
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
73 fps ∼89%
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
71.8 fps ∼88% -2%
MSI GE75 8SF
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
70.9 fps ∼87% -3%
Media della classe Gaming
  (12.6 - 115, n=303)
49.7 fps ∼61% -32%
1920x1080 High Graphics & Postprocessing (Nvidia HairWorks Off)
Asus Zephyrus S GX701GX
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H
151 (min: 123) fps ∼100% +10%
Lenovo Legion Y740-17ICH
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H
144.2 fps ∼95% +5%
Schenker XMG Neo 17
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
137 fps ∼91%
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
133.6 fps ∼88% -2%
MSI GE75 8SF
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
115.7 fps ∼77% -16%
Media della classe Gaming
  (11.1 - 194, n=256)
86.5 fps ∼57% -37%

Giocare a 2.560x1.440 non porta generalmente l'RTX 2070 al suo limite. Le cose cominciano a diventare più complicate a 4K, quindi si consiglia di lasciare la grafica ad alta o media se si vuole giocare su un monitor esterno 4K.

basso medio alto ultraQHD4K
The Witcher 3 (2015) 1377349.5fps
Apex Legends (2019) 14313413288.245.4fps
Far Cry New Dawn (2019) 9492827442fps
Metro Exodus (2019) 87.966.454.14226.1fps
Anthem (2019) 88.885.479.86235.5fps
Dirt Rally 2.0 (2019) 14311775.262.1fps
The Division 2 (2019) 11395786033fps

Emissioni

Rumorosità della ventola

Siamo rimasti positivamente sorpresi da quanto era silenzioso il nostro apparecchio con la modalità ventola impostata su "bilanciata". Mentre molti laptop Schenker basati su Clevo, come il Key 15, funzionano ad un volume inutilmente alto al minimo, il Neo 17 si muove tra i 29 e i 33 dB(A). Idealmente, le ventole si spengono completamente, ma questo non è avvenuto in modalità bilanciata.

Rumorosità della ventola in idle
Rumorosità della ventola in idle
Rumorosità della ventola sotto carico sostenuto
Rumorosità della ventola sotto carico sostenuto
Altoparlanti - grafico frequenza
Altoparlanti - grafico frequenza

Il Neo 17, tuttavia, delude sotto carico sostenuto, con le sue ventole che raggiungono un massimo di 49 dB(A) durante i nostri test. Il ROG Strix Scar II GL704GW e il GE75 Raider 8SF diventano ancora più rumorosi quando si gioca, cosa che vale la pena tenere a mente. Consigliamo di giocare con le cuffie con tutti e tre i computer portatili, dato che tutti e tre hanno ventole eccessivamente rumorose.

Rumorosità

Idle
29 / 32 / 33 dB(A)
Sotto carico
42 / 49 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 29 dB(A)
Schenker XMG Neo 17
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
MSI GE75 8SF
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
Lenovo Legion Y740-17ICH
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H
Asus Zephyrus S GX701GX
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H
Media della classe Gaming
 
Noise
-6%
-5%
6%
-2%
-2%
off /ambiente *
29
29
-0%
28.3
2%
28.3
2%
29
-0%
29.4 (27.7 - 32, n=308)
-1%
Idle Minimum *
29
29
-0%
33.5
-16%
31.5
-9%
29
-0%
31.4 (28 - 41.7, n=731)
-8%
Idle Average *
32
32
-0%
33.6
-5%
31.6
1%
32
-0%
32.7 (28 - 46.6, n=731)
-2%
Idle Maximum *
33
40
-21%
35
-6%
31.6
4%
33
-0%
34.7 (28 - 51, n=731)
-5%
Load Average *
42
46
-10%
38
10%
32.3
23%
47
-12%
40.7 (30.3 - 58, n=732)
3%
Witcher 3 ultra *
49
51
-4%
50
-2%
43
12%
49
-0%
Load Maximum *
49
52
-6%
56.9
-16%
45.5
7%
51
-4%
48 (38.9 - 64.1, n=732)
2%

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Il Neo 17 non gestisce bene o a volte particolarmente male le sue temperature. Le temperature di superficie raggiungono un massimo di 56 °C (~133 °F) sotto carico sostenuto, che al tatto risulterà fastidioso. Tuttavia, la nostra unità di prova distribuisce uniformemente il calore in eccesso sul suo telaio al minimo, reggiungendo un massimo di 30 °C (~86 °F). In breve, il Neo 17 non si sentirà mai molto fresco, ma nemmeno sarà più caldo dei suoi concorrenti.

Informazioni di sistema durante la riproduzione di The Witcher 3
Informazioni di sistema durante la riproduzione di The Witcher 3
Informazioni di sistema durante uno stress test combinato FurMark e Prime95
Informazioni di sistema durante uno stress test combinato FurMark e Prime95
Mappa termica del lato superiore del case sotto carico sostenuto
Mappa termica del lato superiore del case sotto carico sostenuto
Mappa termica del lato inferiore del case sotto carico sostenuto
Mappa termica del lato inferiore del case sotto carico sostenuto

Abbiamo anche sottoposto la nostra unità di prova da sforzo combinata FurMark e Prime95. Abbiamo eseguito lo stress test per un'ora per determinare se e in che misura il sistema ha strozzature termiche. Le temperature del core della CPU e della GPU si sono assestate a circa 80 °C (~176 °F), cioé ben al di sotto delle temperature critiche. Le temperature interne sono rimaste più o meno le stesse durante il nostro meno impegnativo test "The Witcher 3", ma la velocità di clock è migliorata.

Carico massimo
 45 °C47 °C44 °C 
 39 °C46 °C37 °C 
 31 °C35 °C33 °C 
Massima: 47 °C
Media: 39.7 °C
46 °C52 °C53 °C
45 °C56 °C39 °C
30 °C30 °C27 °C
Massima: 56 °C
Media: 42 °C
Alimentazione (max)  48 °C | Temperatura della stanza 20 °C | Voltcraft IR-900
(-) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 39.7 °C / 103 F, rispetto alla media di 33.1 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Gaming.
(-) La temperatura massima sul lato superiore è di 47 °C / 117 F, rispetto alla media di 39.6 °C / 103 F, che varia da 21.6 a 68.8 °C per questa classe Gaming.
(-) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 56 °C / 133 F, rispetto alla media di 42.2 °C / 108 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 26.6 °C / 80 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.1 °C / 92 F.
(-) Playing The Witcher 3, the average temperature for the upper side is 39.2 °C / 103 F, compared to the device average of 33.1 °C / 92 F.
(+) The palmrests and touchpad are reaching skin temperature as a maximum (35 °C / 95 F) and are therefore not hot.
(-) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 28.8 °C / 83.8 F (-6.2 °C / -11.2 F).
Schenker XMG Neo 17
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
MSI GE75 8SF
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
Lenovo Legion Y740-17ICH
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H
Asus Zephyrus S GX701GX
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H
Media della classe Gaming
 
Heat
-14%
9%
4%
1%
-1%
Maximum Upper Side *
47
59
-26%
41.2
12%
38.6
18%
53
-13%
45.8 (28 - 68.8, n=696)
3%
Maximum Bottom *
56
54
4%
46
18%
43.6
22%
50
11%
49.6 (25.9 - 78, n=694)
11%
Idle Upper Side *
28
33
-18%
26.2
6%
30.2
-8%
27
4%
30.8 (21.6 - 46.8, n=647)
-10%
Idle Bottom *
30
35
-17%
30.2
-1%
35
-17%
30
-0%
31.7 (21.1 - 50.3, n=645)
-6%

* ... Meglio usare valori piccoli

Altoparlanti

Non dovreste aspettarvi un grande suono dai diffusori del Neo 17. Hanno raggiunto solo un volume massimo di 70 dB(A) nei nostri test, che è significativamente più basso rispetto agli altoparlanti di computer portatili come il ROG Strix Scar II GL704GW. Inoltre, gli altoparlanti non producono quasi nessun basso, il che è deludente per un laptop così grande. A nostro avviso, il suono potrebbe essere più chiaro, meglio bilanciato e più preciso.

Secondo la nostra analisi audio, che potete vedere nella tabella sottostante, il ROG Strix Scar II GL704GW offre un suono molto più equilibrato rispetto al Neo 17 può. Quindi, si consiglia di utilizzare gli altoparlanti 2.1 se non è possibile collegare altoparlanti esterni o cuffie.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2045.144.92539.840.53130.732.14036.235.35027.527.86325.928.68027.231.110025.236.612522.233.316021.243.42002249.625021.452.631520.354.640019.753.350018.455.363017.563.680017.262.8100017.261.7125017.860.5160017.456.8200017.357.825001855.3315017.750400017.854.5500017.749.3630017.452.2800017.549.61000017.4481250017.350.21600017.252.2SPL29.969.5N1.325median 17.7median 52.6Delta1.63.339.145.536.641.328.330.731.433.53627.826.73230.738.628.252.924.752.122.756.223.463.523.165.520.366.318.764.617.866.81868.317.368.617.468.617.966.717.765.817.165.217.265.317.466.117.362.517.66117.66017.362.117.357.917.251.417.143.129.977.41.343.6median 17.6median 64.61.74.1hearing rangehide median Pink NoiseSchenker XMG Neo 17Asus ROG Strix Scar II GL704GW
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Schenker XMG Neo 17 analisi audio

(-) | not very loud speakers (70 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 8.2% lower than median
(±) | linearity of bass is average (14.3% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 6.4% higher than median
(+) | mids are linear (6.9% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.6% away from median
(±) | linearity of highs is average (10.1% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (15.2% difference to median)
Compared to same class
» 37% of all tested devices in this class were better, 5% similar, 58% worse
» The best had a delta of 6%, average was 17%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 16% of all tested devices were better, 4% similar, 80% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Asus ROG Strix Scar II GL704GW analisi audio

(±) | speaker loudness is average but good (77 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 6.1% lower than median
(±) | linearity of bass is average (10.4% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 2.2% away from median
(+) | mids are linear (2.4% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 3.1% away from median
(+) | highs are linear (4% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(+) | overall sound is linear (10.2% difference to median)
Compared to same class
» 4% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 92% worse
» The best had a delta of 6%, average was 17%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 2% of all tested devices were better, 1% similar, 97% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Gestione Energetica

Consumo Energetico

Il Neo 17 supporta NVIDIA Optimus, che permette di passare da una GPU all'altra per ridurre il consumo energetico. Questo ha funzionato efficacemente durante i nostri test, in cui la nostra unità di prova ha consumato un minimo di 13 W a riposo e una media di 16 W. Questi sono valori significativamente inferiori a quelli ottenuti dai nostri dispositivi di confronto ed è una testimonianza di quanto frugale sia il Neo 17.

La nostra unità di prova ha consumato solo 191 W sotto carico sostenuto e 172 W durante la riproduzione di "The Witcher 3", che è ben al di sotto dei limiti del suo alimentatore da 230 W. Vale la pena notare che i laptop con alimentazione GeForce GTX 1080 sono solitamente dotati di un enorme alimentatore da 330 W, quindi NVIDIA ha fatto un ottimo lavoro di ottimizzazione delle sue nuove GPU. L'alimentatore è anche relativamente compatto a 15 x 7 x 3 cm (~6 x 2,8 x 1,2 pollici), ma il modello RTX 2060 viene fornito con un modello ancora più piccolo da 180 W.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.5 / 1.8 Watt
Idledarkmidlight 13 / 16 / 21 Watt
Sotto carico midlight 96 / 191 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Schenker XMG Neo 17
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
MSI GE75 8SF
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H
Lenovo Legion Y740-17ICH
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H
Asus Zephyrus S GX701GX
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H
Media della classe Gaming
 
Power Consumption
-27%
-19%
-22%
-23%
-30%
Idle Minimum *
13
19
-46%
16.4
-26%
20.2
-55%
19
-46%
19.5 (3.4 - 113, n=691)
-50%
Idle Average *
16
22
-38%
21.9
-37%
27.2
-70%
22
-38%
25 (6.8 - 119, n=691)
-56%
Idle Maximum *
21
29
-38%
25.4
-21%
28.7
-37%
30
-43%
30.2 (8.3 - 122, n=691)
-44%
Load Average *
96
102
-6%
90.7
6%
90.8
5%
104
-8%
104 (14.1 - 319, n=682)
-8%
Load Maximum *
191
231
-21%
222.9
-17%
165.4
13%
203
-6%
171 (21.9 - 590, n=681)
10%
Witcher 3 ultra *
172
190
-10%
203.3
-18%
152.1
12%
167
3%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

Purtroppo, il consumo energetico relativamente basso non garantisce una durata decente della batteria. Schenker ha inspiegabilmente equipaggiato il Neo 17 con una batteria da 46,7 Wh, che è relativamente piccola per gli standard dei laptop da gioco da 17 pollici. Al contrario, tutti i nostri dispositivi di confronto hanno batterie da 65 a 76 Wh, mentre alcuni laptop da 15 pollici come l'Aero 15-X9 hanno quasi 100 Wh in un telaio molto più piccolo. A nostro parere, Tonfang avrebbe dovuto sacrificare l'alloggiamento per unità da 2,5 pollici per una batteria più grande, ma la nostra unità in prova ha comunque raggiunto tempi di autonomia sorprendentemente buoni nonostante la batteria significativamente più piccola. Il Neo 17 è durato per 3:44 ore nel nostro pratico test di durata della batteria Wi-Fi, che è un tempo di autonomia passabile ma non entusiasmante.

Si prega di notare che le prestazioni 3D diminuiscono di circa il 90% quando il Neo 17 funziona con la batteria. Pertanto, raccomandiamo di giocare solo con il dispositivo collegato alla rete elettrica.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
5ore 15minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
3ore 44minuti
Sotto carico (max luminosità)
0ore 55minuti
Schenker XMG Neo 17
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, 46.74 Wh
Asus ROG Strix Scar II GL704GW
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, 66 Wh
MSI GE75 8SF
GeForce RTX 2070 (Laptop), 8750H, 65 Wh
Lenovo Legion Y740-17ICH
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H, 76 Wh
Asus Zephyrus S GX701GX
GeForce RTX 2080 Max-Q, 8750H, 76 Wh
Media della classe Gaming
 
Autonomia della batteria
15%
-5%
-15%
-2%
22%
Reader / Idle
315
372
18%
298
-5%
344 (39 - 1174, n=658)
9%
WiFi v1.3
224
235
5%
212
-5%
190
-15%
230
3%
255 (78 - 622, n=353)
14%
Load
55
67
22%
52
-5%
79 (18 - 202, n=624)
44%
Witcher 3 ultra
52
56.5 (50 - 66, n=6)

Pro

+ altamente configurabile
+ tastiera meccanica
+ carichi di accessori inclusi
+ software utile
+ relativamente leggero per un laptop da 17,3 pollici
+ Retroilluminazione della tastiera RGB
+ case stabile
+ buon pannello IPS
+ potente
+ lunette del display sottili
+ Pannello 144 Hz

Contro

- sottodimensionato trackpad
- elevato rumore della ventola sotto carico
- velocità limitate del clock del turbo CPU
- prestazioni Wi-Fi deludenti
- gli altoparlanti potrebbero essere migliori
- no Thunderbolt 3
- batteria piccola

Giudizio Complessivo

Tecensione del Computer Portatile Schenker XMG Neo 17. Dispositivo di test gentilmente fornito da Schenker Technologies.
Tecensione del Computer Portatile Schenker XMG Neo 17. Dispositivo di test gentilmente fornito da Schenker Technologies.

Lo Schenker XMG Neo 17 è in gran parte un eccellente computer portatile da 17 pollici. Il display è una delizia con il suo elevato rapporto di contrasto e la frequenza di aggiornamento di 144 Hz con le sue cornici sottili. Inoltre, ha impressionato nei nostri test di gioco grazie alla sua GPU RTX 2070, mentre la sua tastiera meccanica RGB è un piacere da digitare.

Inoltre, il Neo 17 è quasi liberamente configurabile e viene fornito con una tonnellata di accessori, che è sempre una cosa positiva. Il case Tongfang Barebones è relativamente compatto e leggero, anche se è piuttosto spesso.

Tuttavia, Schenker avrebbe dovuto affrontare diverse aree per ottenere i migliori punteggi. In primo luogo, il successore del Neo 17 avrebbe bisogno almeno dell'opzione per una batteria più grande con un trackpad e altoparlanti migliori. Inoltre, l'azienda dovrebbe riposizionare la scheda Wi-Fi per sfruttare al meglio il suo potenziale e modificare il controllo della ventola per utilizzare il turbo della CPU in modalità a ventola bilanciata. Nel complesso, queste carenze non impediscono all'XMG Neo 17 di ricevere un punteggio medio decente, ma gli impediscono di essere il portatile da gioco da 17 pollici da battere quest'anno.

Schenker XMG Neo 17 - 04/09/2019 v6(old)
Florian Glaser

Chassis
82 / 98 → 83%
Tastiera
89%
Dispositivo di puntamento
72%
Connettività
63 / 81 → 78%
Peso
60 / 10-66 → 89%
Batteria
73%
Display
89%
Prestazioni di gioco
98%
Prestazioni Applicazioni
100%
Temperatura
83 / 95 → 88%
Rumorosità
78 / 90 → 87%
Audio
70%
Media
80%
88%
Gaming - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Computer Portatile Schenker XMG Neo 17 (Core i7-8750H, GeForce RTX 2070) Tongfang GK7CP7S
Florian Glaser, 2019-03-31 (Update: 2019-03-31)