Notebookcheck

Recensione dello Smartphone Xiaomi Pocophone F1

Daniel Schmidt, 👁 Daniel Schmidt, Felicitas Krohn (traduzione a cura di F. Benati), 10/28/2018

Lo spaccaprezzi. Lo Xiaomi Pocophone F1 è uno smartphone con hardware da flagship, ha una buona fotocamera e una lunga durata della batteria, ma che costa meno di €350. Scoprite in questa recensione se l'idea di flagship economico di Xiaomi funziona e quali tagli sono stati fatti per tenere basso il prezzo.

Le attuali ammiraglie delle marche più rinomate costano solitamente almeno €700, e anche gli smartphone più economici stanno iniziando a salire di prezzo. Ci sono ovviamente delle eccezioni, come l'Honor 10 da €399 e il OnePlus 6 da €519, ma Xiaomi ha fatto di meglio. Il suo Pocophone F1 costa €349, ma include hardware da top di gamma.

Il Pocophone ha un grande schermo IPS da 6.18 pollici, un SoC Qualcomm Snapdragon 845, 6 GB di RAM e 64 GB di memoria UFS 2.1. C'è anche una variante da 128 GB, che alza il prezzo di €40. In più il Pocophone ha la memoria espandibile, una doppia fotocamera posteriore e una batteria da 4000 mAh. Xiaomi punta lo sguardo su Honor e OnePlus come mostrano le specifiche del PocoPhone.

Abbiamo quindi deciso di confrontare il Pocophone con l'Honor 10 e il OnePlus 6. In più abbiamo paragonato questo smartphone con altri mid-range ambiziosi come il Nokia 7 Plus e anche con alcuni flagship come il Samsung Galaxy S9+, l'Apple iPhone XS, il Huawei P20 Pro e l'LG G7 ThinQ.

Xiaomi Pocophone F1
Scheda grafica
Memoria
6144 MB 
Schermo
6.18 pollici 18.7:9, 2246 x 1080 pixel 403 PPI, Schermo multi-touch capacitivo 10 punti, IPS, lucido: si
Harddisk
64 GB UFS 2.1 Flash, 64 GB 
, 52 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, Connessioni Audio: jack da 3.5 mm, Lettore schede: microSD, 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometro, bussola elettronica, sensore di accelerazione, sensore Hall, sensore di prossimità, Riconoscimento facciale a infrarossi, BeiDou
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n/ac), Bluetooth 5.0, GSM/GPRS/EDGE: 850, 900, 1,800, 1,900 MHz. UMTS/HSPA+: Bande 1, 2, 5, 8. LTE Cat. 16: Bande 1, 3, 5, 7, 8, 20, 38, 40, 41., Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 8.8 x 155.5 x 75.2
Batteria
4000 mAh polimeri di litio
Sistema Operativo
Android 8.1 Oreo
Camera
Fotocamera Principale: 12 MPix Doppia fotocamera: 12 MP – f/1.9, 1/2.55”, 1.4 μm; 5 MP – f/2.0, 1.12 μm
Fotocamera Secondaria: 20 MPix
Altre caratteristiche
Tastiera: Tastiera virtuale, Caricatore, cavo USB Type-A a USB Type-C, spillo SIM, case in silicone, guida rapida, MIUI 9.5, 12 Mesi Garanzia, Valori SAR: Corpo – 1.582 W/kg; Testa – 0.537 W/kg, senza ventola
Peso
182 gr
Prezzo
349 Euro
Note: The manufacturer may use components from different suppliers including display panels, drives or memory sticks with similar specifications.

 

Il design del case del Pocophone è semplice. Il retro è fatto di plastica e la cornice in lega di alluminio. Il dispositivo si può avere in quattro colori: blu, grigio, rosso e una versione con retro in Kevlar. La variante in Kevlar è leggermente più lunga, spessa e più pesante di 5 grammi rispetto alle altre versioni.

Il dispositivo è ben costruito e c'è una cornice in plastica a separare lo schermo dal telaio in metallo, per un'ulteriore protezione dalle cadute. Le fessure tra le diverse componenti sono precise e aderenti, anche se c'è qualche scricchiolio applicando pressione sul case. Allo stesso modo si creano delle onde sullo schermo se si preme con una certa insistenza sul pannello.

Il vassoio della SIM è perfetamente a filo con il case sul lato sinistro, e anche il colore è preciso. Il Pocophone supporta due nano-SIM oppure una SIM e una scheda microSD. Il dispositivo non ha una certificazione IP quindi non dovrebbe entrare a contatto con polvere e liquidi.

Confronto dimensioni

Connettività

Il Pocophone ha una buona connettività, includendo Bluetooth 5.0, Wi-Fi Direct, un jack da 3.5 mm, una porta USB Type-C e la radio FM. Sfortunatamente manca un chip NFC, quindi non potrete usare il Pocophone con Google Pay e con gli altri servizi NFC.

La porta USB Type-C supporta velocità USB 2.0 e lo standard USB On-The-Go (OTG) per connettere varie periferiche allo smartphone. Il pocophone però non può trasmettere video tramite una connessione cablata.

Xiaomi non indica un limite massimo alla capacità della scheda microSD che il Pocophone supporta, ma presumiamo che tutte le schede moderne funzioneranno, dato che il nostro modello ha riconosciuto senza problemi la nostra solita scheda microSD di riferimento SDXC. Il dispositivo però formaterà le schede microSD solo come memoria esterna e di default salverà le app nella memoria interna. Questo comportamento può essere modificato attivando un'impostazione nelle Opzioni Sviluppatore. Il Pocophone supporta anche le microSD formatate in exFAT.

Il Pocophone ha inoltre un LED di notifica che Xiaomi ha posizionato stranamente appen asopra la porta USB Type-C sotto allo schermo. Il LED può lampeggiare o rimanere fisso per le notifiche, e si accende quando si carica il telefono. Il LED può essere disabilitato.

Sopra: microfono, jack da 3.5 mm
Sopra: microfono, jack da 3.5 mm
Lato sinistro: slot card
Lato sinistro: slot card
Lato destro: controllo volume, tasto di accensione
Lato destro: controllo volume, tasto di accensione
Sotto: altoparlante, porta USB Type-C, microfono
Sotto: altoparlante, porta USB Type-C, microfono

Software

Il Pocophone arriva con Android Oreo 8.1, al quale Xiaomi aggiunge la sua skin MIUI. Questa è una versione pesantemente modificata di Android, che abbiamo già abbondantemente visto in altre recensioni di dispositivi Xiaomi come il Mi 8 Explorer Edition e il Mi Pad 4. Un aggiornamento ad Android 9.0 Pie è probabilmente in fase di sviluppo e potrebbe essere rilasciato più avanti quest'anno.

Il nostro dispositivo mostra frequentemente delle fastidiose pubblicità dalle varie Mi-Apps preinstallate. Inoltre per usare le Opzioni Sviluppatore dovrete creare un account Mi e dare a Xiaomi il vostro numero di telefono.

Ci sono altri aspetti frustranti riguardo il software del Pocophone. Il dispositivo non ha il supporto DRM, quindi non può riprodurre in contenuti HD di Amazon Prime Video o Netflix. Questo purtroppo non può essere risolto con un semplice aggiornamento.

Schermata home di default
Schermata home di default
Impostazioni rapide e pannello notifiche
Impostazioni rapide e pannello notifiche
Drawer app di default
Drawer app di default
Schermata di benvenuto MIUI
Schermata di benvenuto MIUI

Comunicazione & GPS

Il Pocophone supporta LTE Cat.16, che permette velocità in download fino a 1 GBit/s in LTE. Xiaomi ha però lesinato sulle bande e usa varianti regionali. Il nostro esemplare in prova, per esempio, supporta tutte le bande che servono per usare questo telefono in Europa, ma ne supporta poche al di fuori di essa. In tutto il test il dispositivo ha mantenuto una buona copertura, ma sempre una o due tacche di segnale in meno rispetto all'iPhone XS o al Mate 10 Pro.

Il dispositivo include però un'antenna Wi-Fi MIMO, una rarità per un dispositivo a questo prezzo. L'antenna MIMO regala prestazioni Wi-Fi veloci, anche se con qualche fluttuazione, e porta il nostro dispositivo a classificarsi migliore nei test iperf3 Client Wi-Fi.

Il Pocophone supporta tutti gli standard IEEE 802.11 e può connettersi sia a reti Wi-Fi da 2.4 GHz che da 5 GHz. Il nostro dispositivo mantiene una buona connessione in entrambi i casi.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Sony Xperia XZ2 Premium
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
677 MBit/s ∼100% 0%
Xiaomi Pocophone F1
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
675 (min: 630, max: 704) MBit/s ∼100%
Samsung Galaxy S9 Plus
Mali-G72 MP18, 9810, 64 GB UFS 2.1 Flash
652 MBit/s ∼96% -3%
OnePlus 6
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
609 MBit/s ∼90% -10%
Honor 10
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
210 MBit/s ∼31% -69%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 939, n=297)
205 MBit/s ∼30% -70%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Sony Xperia XZ2 Premium
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
647 MBit/s ∼100% 0%
Xiaomi Pocophone F1
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
647 (min: 598, max: 665) MBit/s ∼100%
OnePlus 6
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
612 MBit/s ∼95% -5%
Samsung Galaxy S9 Plus
Mali-G72 MP18, 9810, 64 GB UFS 2.1 Flash
519 MBit/s ∼80% -20%
Honor 10
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
236 MBit/s ∼36% -64%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 703, n=297)
200 MBit/s ∼31% -69%
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690700710Tooltip
; iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø674 (630-704)
; iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø647 (598-665)
Test GPS: Esterno
Test GPS: Esterno
Test GPS: Interno
Test GPS: Interno
Test GPS: GNSS
Test GPS: GNSS

Il Pocophone usa BeiDou, GLONASS e GPS per i servizzi di posizione. Il nostro dispositivo aggancia i satelliti rapidamente con una precisione fino a 3 metri all'esterno e fino a 4 metri all'interno.

Prima di portare il Pocophone fuori per il giro in bicicletta obbligato abbiamo dovuto regolare le impostazioni di risparmio energetico in modo che la nostra applicazione di tracking potesse registrare i dati anche in background. Abbiamo paragonato la precisione della posizione del Pocophone con quella tracciata da un dispositivo professionale, il Garmin Edge 500. Il dispositivo in prova ha registrato il percorso relativamente bene e ha deviato di soli 20 m su un percorso di 9.5 km totali, registrati dal Garmin. In sostanza il Pocophone è un buon compagno di viaggio che gestisce bene la navigazione.

Test GPS: Garmin Edge 500 – Panoramica
Test GPS: Garmin Edge 500 – Panoramica
Test GPS: Garmin Edge 500 – Attorno al lago
Test GPS: Garmin Edge 500 – Attorno al lago
Test GPS: Garmin Edge 500 – Anello
Test GPS: Garmin Edge 500 – Anello
Test GPS: Xiaomi Pocophone F1 – Panoramica
Test GPS: Xiaomi Pocophone F1 – Panoramica
Test GPS: Xiaomi Pocophone F1 – Attorno al lago
Test GPS: Xiaomi Pocophone F1 – Attorno al lago
Test GPS: Xiaomi Pocophone F1 – Anello
Test GPS: Xiaomi Pocophone F1 – Anello

Telefonia & Qualità telefonate

Xiaomi si è basata sulle app Google per creare le proprie versioni di Contatti e Telefono, ma mancano alcune funzioni esclusive delle versioni Google. L'app Telefono, per esempio, permette di chiamare i contatti o di ripetere una chiamata della cronologia, ma non permette di impostare dei contatti preferiti.

Anche la qualità delle telefonate non è molto convincente. L'interlocutore si sente bene, ma la nostra voce suona grezza e con molto rumore di fondo. Questi problemi persistono anche usando il vivavoce, e il microfono non riesce più a catturare la nostra voce se ci allontaniamo per più di 30 cm dal dispositivo.

Non siamo riusciti a determinare se il Pocophone supporti le telefonate in Wi-Fi, ma un aggiornamento dovrebbe risolvere questo problema. Il dispositivo supporta VoLTE, anche se lo smartphone effettua chiamate solo usando il 3G.

Fotocamere

Foto scattata con la fotocamera frontale
Foto scattata con la fotocamera frontale

Il Pocophone ha un'enorme fotocamera frontale da 20 MP che scatta buoni selfie. L'app fotocamera di default ha una modalità bellezza a più livelli e una modalità ritratto, anche se quest'ultima fa un po' fatica con gli ambienti molto illuminati, a volte illuminandoli ulteriormente. La fotocamera frontale può registrare video fino a 1080p; la stabilizzazione elettronica dell'immagine (EIS) però è un po' scarsa.

Xiaomi ha anche dotato il Pocophone di due fotocamere posteriori, da 12 MP e da 5 MP. Il dispositivo usa il sensore secondario per catturare la profondità di campo, ma non può essere usato da solo per scattare foto. La fotocamera principale scatta delle belle foto, soprattutto con la luce diurna. Gli oggetti sono riprodotti con una buona quantità di dettagli e gli sfondi degli scatti con effetto bokeh sono piacevolmente morbidi.

Questo smartphone rende bene anche in condizioni di luce scarsa, come dimostrato dalla scena 3. La fotocamera principale cattura molta luce e molte informazioni sull'immagine anche al buio, ma ovviamente la qualità dei dettagli è ridotta rispetto alle foto in piena luce. Le foto scattate con scarsa luminosità sono meglio di quelle dell'Honor 10 e leggermente inferiori a quelle del OnePlus 6. Abbiamo scattato le foto di test senza il supporto IA dato che così abbiamo ottenuto profondità e dinamiche migliori, a nostro avviso, a discapito di qualche piccolo dettaglio perso.

Le fotocamere posteriori possono registrare video fino a 2160p a 30 FPS. Il Pocophone registra video con audio stereo, ma il volume è piuttosto basso. Le fotocamere esterne usano l'EIS per la stabilizzazione, che funziona bene.

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini
ColorChecker: la metà inferiore di ogni quadrato mostra il colore di riferimento
ColorChecker: la metà inferiore di ogni quadrato mostra il colore di riferimento

Abbiamo sottoposto il Pocophone anche a un test in condizioni di luce controllata. Il dispositivo fa un buon lavoro nel fotografare la nostra scheda di prova e cattura bene i dettagli. Il livello di dettagli si riduce di poco verso i bordi dell'immagine, mentre il testo scuro su uno sfondo altrettanto scuro ha solo dei piccoli difetti e artifatti.

Anche i colori sono riprodotti fedelmente, nonostante siano leggermente sovrasaturati rispetto ai colori di riferimento. Il bilanciamento del bianco è più caldo di quello che avremmo preferito.

Foto della nostra scheda di riferimento
Foto della nostra scheda di riferimento
Scheda di riferimento nel dettaglio

Accessori & Garanzia

Nella confezione troviamo un caricatore a muro, un cavo da USB Type-A a USB Type-C, una cover trasparente, uno spillo per la SIM e una guida rapida. Xiaomi non vende alcun accessorio specifico per Pocophone, accessori che troverete presso rivenditori di terze parti.

Il Pocophone gode di una garanzia del costruttore di 12 mesi, che non va a intaccare un'eventuale garanzia del distributore/rivenditore.

Dispositivi di input & Funzionamento

Il Pocophone ha uno schermo multi-touch da 10 punti che è piacevole al tocco. Il nostro dispositivo ha risposto velocemente e precisamente al tocco durante tutto il test. Xiaomi preinstalla Google GBoard come tastiera di default, che potrete tranquillamente rimpiazzare con altre scaricabili dal Google Play Store.

Il sensore d'impronte è sul retro del dispositivo e sblocca il dispositivo velocemente. Sbloccando il dispositivo con il lettore d'impronte si accede direttamente alla homescreen o all'ultima app usata. In più le app possono usare il lettore d'impronte per l'autenticazione biometrica o per autorizzare pagamenti.

Il Pocophone ha il riconoscimento facciale a infrarossi, ma questa tecnologià non è ancora disponibile a tutte le regioni al momento di scrivere. Abbiamo attivato questa funzionalità cambiando la regione del dispositivo in Spagna; potete cambiarla in qualunque regione Xiaomi ha reso disponibile il sistema. Lo scanner IR funziona bene al buio, ma non è così affidabile come Face ID di Apple.

La tastiera pre-installata in modalità ritratto
La tastiera pre-installata in modalità ritratto
La tastiera pre-installata in modalità panorama
La tastiera pre-installata in modalità panorama

Schermo

Array subpixel
Array subpixel

Il Pocophone ha uno schermo da 6.18 pollici con una risoluzione di 2226 x 1080 pixel con un formato 18.7:9. Il nostro dispositivo ha raggiunto una luminosità massima media di 486 cd/m2 secondo X-Rite i1Pro 2, valore che porta il Pocophone a metà della classifica. Pochi dispositivi possono competere con l'estremamente luminoso schermo dell'LG G7 ThinQ, ma il Pocophone supera comunque il OnePlus 6 e il Nokia 7 Plus. Per contro l'Honor 10 e il Galaxy S9+ sono più luminosi del 10% e 17%, rispettivamente. Il Pocophone ha una distribuzione di luminosità pari al 93%, un valore in pari con gli altri dispositivi che eccellono sotto questo punto di vista.

Il nostro dispositivo usa la modulazione a larghezza d'impulso (PWM) per regolare la luminosità dal 20% in giù, che potrebbe indurre giramenti e mal di testa in alcune persone. Abbiamo misurato la frequenza del PWM ed è pari a 2315 Hz, che è relativamente alta. Tuttavia chi è più sensibile al PWM potrebbe notare degli sfarfallii dello schermo di notte con luminosità bassa. Questo è un peccato dato che la modalità notturna integrata da Xiaomi è particolarmente buona e lo schermo raggiunge un valore minimo di 1.09 cd/m2, un valore abbastanza basso da rendere comfortevole l'uso notturno del dispositivo.

Il Pocophone ha un buon rapporto di contrasto grazie al basso valore di nero, ma non può ovviamente competere con i dispositivi dotati di AMOLED. Come termine di paragone il Nokia 7 Plus e l'LG G7 ThinQ arrivano a rapporti di contrasto pari a 2082:1 e 1988:1, rispettivamente, mentre il Pocophone raggiunge solo 1438:1.

483
cd/m²
468
cd/m²
477
cd/m²
502
cd/m²
489
cd/m²
483
cd/m²
498
cd/m²
483
cd/m²
494
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 502 cd/m² Media: 486.3 cd/m² Minimum: 1.09 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 93 %
Al centro con la batteria: 489 cd/m²
Contrasto: 1438:1 (Nero: 0.34 cd/m²)
ΔE Color 3.8 | 0.4-29.43 Ø6.3
ΔE Greyscale 4.4 | 0.64-98 Ø6.5
99.5% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.22
Xiaomi Pocophone F1
IPS, 2246x1080, 6.18
Honor 10
IPS, 2280x1080, 5.84
OnePlus 6
Optic AMOLED, 2280x1080, 6.28
Nokia 7 Plus
IPS, 2160x1080, 6
Samsung Galaxy S9 Plus
Super AMOLED, 2960x1440, 6.2
LG G7 ThinQ
IPS, 3120x1440, 6.1
Screen
9%
15%
7%
27%
7%
Brightness middle
489
555
13%
430
-12%
458
-6%
565
16%
974
99%
Brightness
486
537
10%
437
-10%
463
-5%
571
17%
975
101%
Brightness Distribution
93
94
1%
87
-6%
92
-1%
96
3%
96
3%
Black Level *
0.34
0.39
-15%
0.22
35%
0.49
-44%
Contrast
1438
1423
-1%
2082
45%
1988
38%
Colorchecker DeltaE2000 *
3.8
2.3
39%
2.3
39%
4
-5%
2.3
39%
5.4
-42%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
7.1
6
15%
4.6
35%
7.4
-4%
4.8
32%
13.1
-85%
Greyscale DeltaE2000 *
4.4
3.9
11%
2.4
45%
4.7
-7%
1.9
57%
5
-14%
Gamma
2.22 99%
2.19 100%
2.28 96%
2.19 100%
2.16 102%
2.31 95%
CCT
7213 90%
6212 105%
6160 106%
7425 88%
6332 103%
7480 87%

* ... Meglio usare valori piccoli

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
flickering dello schermo / PWM rilevato 2315 Hz ≤ 20 % settaggio luminosita'

The display backlight flickers at 2315 Hz (Likely utilizing PWM) Flickering detected at a brightness setting of 20 % and below. There should be no flickering or PWM above this brightness setting.

The frequency of 2315 Hz is quite high, so most users sensitive to PWM should not notice any flickering.

In comparison: 52 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8773 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

Abbiamo anche sottoposto lo schermo del Pocophone ad un'analisi con uno spettrofotometro e software CalMAN. Lo smartphone usa uno spazio colore sRGB che fatica a riprodurre fedelmente i toni grigi. Anche il profilo "Caldo" riproduce i grigi con una tinta blu visibile. La calibrazione dello schermo del Pocophone è passabile, ma ci sono visibili differenze tra i toni grigi e quelli colorati rispetto a quelli di riferimento. I toni ciano e rosso sono quelli che hanno la peggio con dE pari a 7 e 6.4 rispettivamente, considerevolmente più alti rispetto al valore ideale di 3. In breve il dispositivo ha uno schermo buono per un uso di tutti i giorni, ma non è degno di nota.

CalMAN: Scala di grigi – Profilo: Standard, spazio colore target sRGB
CalMAN: Scala di grigi – Profilo: Standard, spazio colore target sRGB
CalMAN: Colori misti – Profilo: Standard, spazio colore target sRGB
CalMAN: Colori misti – Profilo: Standard, spazio colore target sRGB
CalMAN: Spazio colore – Profilo: Standard, spazio colore target sRGB
CalMAN: Spazio colore – Profilo: Standard, spazio colore target sRGB
CalMAN: Saturazione colore – Profilo: Standard, spazio colore target sRGB
CalMAN: Saturazione colore – Profilo: Standard, spazio colore target sRGB
CalMAN: Scala di grigi – Profilo: Caldo, spazio colore target sRGB
CalMAN: Scala di grigi – Profilo: Caldo, spazio colore target sRGB
CalMAN: Colori misti – Profilo: Caldo, spazio colore target sRGB
CalMAN: Colori misti – Profilo: Caldo, spazio colore target sRGB
CalMAN: Spazio colore – Profilo: Caldo, spazio colore target sRGB
CalMAN: Spazio colore – Profilo: Caldo, spazio colore target sRGB
CalMAN: Saturazione colore – Profilo: Caldo, spazio colore target sRGB
CalMAN: Saturazione colore – Profilo: Caldo, spazio colore target sRGB

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
24 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 9.2 ms Incremento
↘ 14.8 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 32 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (25.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
44 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 21.6 ms Incremento
↘ 22.4 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 64 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (41 ms).

Il Pocophone è utilizzabile all'esterno ma in limitate occasioni. Il nostro dispositivo è abbastanza luminoso da poter essere usato con un clima nuvoloso, ma diventa difficile leggere lo schermo con la luce solare diretta, considerando la relativamente bassa luminosità massima e la finitura lucida.

Uso dello Xiaomi Pocophone F1 all'esterno
Uso dello Xiaomi Pocophone F1 all'esterno
Uso dello Xiaomi Pocophone F1 all'esterno
Uso dello Xiaomi Pocophone F1 all'esterno

Il Pocophone ha buoni angoli di visione grazie allo schermo IPS. Non abbiamo rilevato distorsioni o ghosting anche ad angoli particolarmente acuti; anche il tipico alone IPS è un problema minore. Solo alcuni riflessi danno fastidio, ma solo dagli angoli più difficili.

Angoli di visione
Angoli di visione

Prestazioni

Il Pocophone nasconde al suo interno un SoC Qualcomm Snapdragon 845, che integra a sua volta una GPU Qualcomm Adreno 630. Xiaomi accoppia il processore con ben 6 GB di RAM.

Il nostro dispositivo ha performance leggermente superiori rispetto alla media di tutti i dispositivi con Snapdragon 845 che abbiamo attualmente testato nei benchmark CPU, ed è alla pari degli altri dispositivi del gruppo di confronto. Il Pocophone riesce bene nei benchmark che testano le performance dell'intero sistema, e si rivela essere un perfetto compagno tecnologico nella vita di tutti i giorni.

AnTuTu v6 - Total Score (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
227026 Points ∼99%
Honor 10
174272 Points ∼76% -23%
OnePlus 6
230421 Points ∼100% +1%
Nokia 7 Plus
117165 Points ∼51% -48%
LG G7 ThinQ
223464 Points ∼97% -2%
Samsung Galaxy S9 Plus
222290 Points ∼96% -2%
Huawei P20 Pro
179709 Points ∼78% -21%
Sony Xperia XZ2 Premium
226124 Points ∼98% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (162183 - 242953, n=16)
224225 Points ∼97% -1%
Media della classe Smartphone (23275 - 250848, n=382)
74754 Points ∼32% -67%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
263165 Points ∼96%
Honor 10
205297 Points ∼75% -22%
OnePlus 6
266686 Points ∼97% +1%
Nokia 7 Plus
141701 Points ∼52% -46%
LG G7 ThinQ
256276 Points ∼93% -3%
Samsung Galaxy S9 Plus
250577 Points ∼91% -5%
Huawei P20 Pro
207959 Points ∼76% -21%
Sony Xperia XZ2 Premium
246366 Points ∼90% -6%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (246366 - 299878, n=20)
274906 Points ∼100% +4%
Media della classe Smartphone (17073 - 348178, n=160)
115872 Points ∼42% -56%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
8101 Points ∼98%
Honor 10
7046 Points ∼85% -13%
OnePlus 6
8282 Points ∼100% +2%
Nokia 7 Plus
6077 Points ∼73% -25%
LG G7 ThinQ
7717 Points ∼93% -5%
Samsung Galaxy S9 Plus
5319 Points ∼64% -34%
Huawei P20 Pro
6982 Points ∼84% -14%
Sony Xperia XZ2 Premium
8178 Points ∼99% +1%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (8701 - 9868, n=19)
7873 Points ∼95% -3%
Media della classe Smartphone (2829 - 9868, n=243)
4492 Points ∼54% -45%
Work performance score (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
9664 Points ∼96%
Honor 10
8530 Points ∼85% -12%
OnePlus 6
9630 Points ∼96% 0%
Nokia 7 Plus
6825 Points ∼68% -29%
LG G7 ThinQ
9503 Points ∼94% -2%
Samsung Galaxy S9 Plus
5822 Points ∼58% -40%
Huawei P20 Pro
8115 Points ∼81% -16%
Sony Xperia XZ2 Premium
9858 Points ∼98% +2%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (7998 - 13211, n=17)
10057 Points ∼100% +4%
Media della classe Smartphone (3681 - 13211, n=410)
4890 Points ∼49% -49%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
1296 Points ∼93%
Honor 10
1316 Points ∼94% +2%
OnePlus 6
1386 Points ∼99% +7%
Nokia 7 Plus
1101 Points ∼79% -15%
LG G7 ThinQ
1374 Points ∼98% +6%
Samsung Galaxy S9 Plus
1109 Points ∼79% -14%
Huawei P20 Pro
1273 Points ∼91% -2%
Sony Xperia XZ2 Premium
1400 Points ∼100% +8%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (1009 - 1613, n=16)
1352 Points ∼97% +4%
Media della classe Smartphone (7 - 1731, n=486)
690 Points ∼49% -47%
Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
7945 Points ∼100%
Honor 10
4397 Points ∼55% -45%
OnePlus 6
7949 Points ∼100% 0%
Nokia 7 Plus
2298 Points ∼29% -71%
LG G7 ThinQ
7906 Points ∼99% 0%
Samsung Galaxy S9 Plus
6370 Points ∼80% -20%
Huawei P20 Pro
3725 Points ∼47% -53%
Sony Xperia XZ2 Premium
7743 Points ∼97% -3%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (5846 - 8001, n=16)
7783 Points ∼98% -2%
Media della classe Smartphone (18 - 15969, n=486)
1688 Points ∼21% -79%
Memory (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
3239 Points ∼80%
Honor 10
3808 Points ∼94% +18%
OnePlus 6
3799 Points ∼94% +17%
Nokia 7 Plus
2503 Points ∼62% -23%
LG G7 ThinQ
3744 Points ∼92% +16%
Samsung Galaxy S9 Plus
2625 Points ∼65% -19%
Huawei P20 Pro
4050 Points ∼100% +25%
Sony Xperia XZ2 Premium
3704 Points ∼91% +14%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2193 - 4798, n=16)
3457 Points ∼85% +7%
Media della classe Smartphone (21 - 6283, n=486)
1210 Points ∼30% -63%
System (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
6506 Points ∼77%
Honor 10
5882 Points ∼70% -10%
OnePlus 6
8228 Points ∼98% +26%
Nokia 7 Plus
4976 Points ∼59% -24%
LG G7 ThinQ
8070 Points ∼96% +24%
Samsung Galaxy S9 Plus
6413 Points ∼76% -1%
Huawei P20 Pro
5965 Points ∼71% -8%
Sony Xperia XZ2 Premium
8418 Points ∼100% +29%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (5792 - 8435, n=16)
7759 Points ∼92% +19%
Media della classe Smartphone (369 - 12202, n=486)
2447 Points ∼29% -62%
Overall (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
3838 Points ∼89%
Honor 10
3374 Points ∼78% -12%
OnePlus 6
4308 Points ∼100% +12%
Nokia 7 Plus
2369 Points ∼55% -38%
LG G7 ThinQ
4257 Points ∼99% +11%
Samsung Galaxy S9 Plus
3302 Points ∼77% -14%
Huawei P20 Pro
3271 Points ∼76% -15%
Sony Xperia XZ2 Premium
4288 Points ∼100% +12%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3489 - 4478, n=16)
4074 Points ∼95% +6%
Media della classe Smartphone (150 - 6097, n=490)
1223 Points ∼28% -68%
Geekbench 4.1/4.2
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
14369 Points ∼100%
Honor 10
8634 Points ∼60% -40%
LG G7 ThinQ
13497 Points ∼94% -6%
Samsung Galaxy S9 Plus
6202 Points ∼43% -57%
Huawei P20 Pro
8025 Points ∼56% -44%
Sony Xperia XZ2 Premium
14417 Points ∼100% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (12493 - 14489, n=16)
13824 Points ∼96% -4%
Media della classe Smartphone (836 - 21070, n=184)
4424 Points ∼31% -69%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
9182 Points ∼100%
Honor 10
6610 Points ∼72% -28%
Nokia 7 Plus
5867 Points ∼64% -36%
LG G7 ThinQ
9029 Points ∼98% -2%
Samsung Galaxy S9 Plus
8963 Points ∼98% -2%
Huawei P20 Pro
6756 Points ∼74% -26%
Sony Xperia XZ2 Premium
8522 Points ∼93% -7%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (7934 - 9182, n=17)
8697 Points ∼95% -5%
Media della classe Smartphone (883 - 11598, n=233)
4232 Points ∼46% -54%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
2468 Points ∼65%
Honor 10
1890 Points ∼50% -23%
Nokia 7 Plus
1646 Points ∼44% -33%
LG G7 ThinQ
2448 Points ∼65% -1%
Samsung Galaxy S9 Plus
3776 Points ∼100% +53%
Huawei P20 Pro
1922 Points ∼51% -22%
Sony Xperia XZ2 Premium
2457 Points ∼65% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2272 - 2468, n=17)
2426 Points ∼64% -2%
Media della classe Smartphone (394 - 4824, n=234)
1250 Points ∼33% -49%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
2528 Points ∼70%
Honor 10
2582 Points ∼71% +2%
OnePlus 6
3432 Points ∼95% +36%
Nokia 7 Plus
2749 Points ∼76% +9%
LG G7 ThinQ
3255 Points ∼90% +29%
Samsung Galaxy S9 Plus
2469 Points ∼68% -2%
Huawei P20 Pro
2926 Points ∼81% +16%
Sony Xperia XZ2 Premium
3620 Points ∼100% +43%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2118 - 3703, n=19)
3304 Points ∼91% +31%
Media della classe Smartphone (549 - 4183, n=340)
1630 Points ∼45% -36%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
4746 Points ∼91%
Honor 10
2993 Points ∼57% -37%
OnePlus 6
5212 Points ∼100% +10%
Nokia 7 Plus
1161 Points ∼22% -76%
LG G7 ThinQ
5006 Points ∼96% +5%
Samsung Galaxy S9 Plus
3582 Points ∼69% -25%
Huawei P20 Pro
3017 Points ∼58% -36%
Sony Xperia XZ2 Premium
5190 Points ∼100% +9%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3488 - 5241, n=19)
4969 Points ∼95% +5%
Media della classe Smartphone (69 - 5241, n=340)
1175 Points ∼23% -75%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
3972 Points ∼84%
Honor 10
2891 Points ∼61% -27%
OnePlus 6
4673 Points ∼99% +18%
Nokia 7 Plus
1332 Points ∼28% -66%
LG G7 ThinQ
4471 Points ∼94% +13%
Samsung Galaxy S9 Plus
3256 Points ∼69% -18%
Huawei P20 Pro
2996 Points ∼63% -25%
Sony Xperia XZ2 Premium
4734 Points ∼100% +19%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3197 - 4734, n=19)
4456 Points ∼94% +12%
Media della classe Smartphone (86 - 4734, n=348)
1121 Points ∼24% -72%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
2720 Points ∼79%
Honor 10
2773 Points ∼80% +2%
OnePlus 6
3452 Points ∼100% +27%
Nokia 7 Plus
2734 Points ∼79% +1%
LG G7 ThinQ
3150 Points ∼91% +16%
Samsung Galaxy S9 Plus
2496 Points ∼72% -8%
Huawei P20 Pro
2885 Points ∼84% +6%
Sony Xperia XZ2 Premium
2541 Points ∼74% -7%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2159 - 3642, n=18)
3127 Points ∼91% +15%
Media della classe Smartphone (532 - 4150, n=371)
1517 Points ∼44% -44%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
8261 Points ∼100%
Honor 10
3573 Points ∼43% -57%
OnePlus 6
8252 Points ∼100% 0%
Nokia 7 Plus
1895 Points ∼23% -77%
LG G7 ThinQ
7633 Points ∼92% -8%
Samsung Galaxy S9 Plus
4637 Points ∼56% -44%
Huawei P20 Pro
3335 Points ∼40% -60%
Sony Xperia XZ2 Premium
8219 Points ∼99% -1%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (5637 - 8312, n=18)
7812 Points ∼95% -5%
Media della classe Smartphone (55 - 8312, n=371)
1592 Points ∼19% -81%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
5687 Points ∼90%
Honor 10
3358 Points ∼53% -41%
OnePlus 6
6304 Points ∼100% +11%
Nokia 7 Plus
2035 Points ∼32% -64%
LG G7 ThinQ
5799 Points ∼92% +2%
Samsung Galaxy S9 Plus
3895 Points ∼62% -32%
Huawei P20 Pro
3223 Points ∼51% -43%
Sony Xperia XZ2 Premium
5492 Points ∼87% -3%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (4529 - 6378, n=18)
5837 Points ∼93% +3%
Media della classe Smartphone (69 - 6378, n=379)
1354 Points ∼21% -76%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
34928 Points ∼95%
Honor 10
21070 Points ∼57% -40%
OnePlus 6
34191 Points ∼93% -2%
Nokia 7 Plus
20085 Points ∼55% -42%
LG G7 ThinQ
27817 Points ∼76% -20%
Samsung Galaxy S9 Plus
26226 Points ∼71% -25%
Huawei P20 Pro
22441 Points ∼61% -36%
Sony Xperia XZ2 Premium
36762 Points ∼100% +5%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (27817 - 36794, n=17)
34083 Points ∼93% -2%
Media della classe Smartphone (3958 - 36794, n=525)
12683 Points ∼35% -64%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
82125 Points ∼100%
Honor 10
32674 Points ∼40% -60%
OnePlus 6
81269 Points ∼99% -1%
Nokia 7 Plus
29333 Points ∼36% -64%
LG G7 ThinQ
80534 Points ∼98% -2%
Samsung Galaxy S9 Plus
46610 Points ∼57% -43%
Huawei P20 Pro
33472 Points ∼41% -59%
Sony Xperia XZ2 Premium
81502 Points ∼99% -1%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (76078 - 84998, n=17)
81178 Points ∼99% -1%
Media della classe Smartphone (2465 - 162695, n=525)
17522 Points ∼21% -79%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
63159 Points ∼98%
Honor 10
29111 Points ∼45% -54%
OnePlus 6
62241 Points ∼97% -1%
Nokia 7 Plus
26610 Points ∼41% -58%
LG G7 ThinQ
56669 Points ∼88% -10%
Samsung Galaxy S9 Plus
39745 Points ∼62% -37%
Huawei P20 Pro
30176 Points ∼47% -52%
Sony Xperia XZ2 Premium
64152 Points ∼100% +2%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (56669 - 65330, n=17)
62042 Points ∼97% -2%
Media della classe Smartphone (2915 - 77599, n=526)
14738 Points ∼23% -77%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
150 fps ∼100%
Honor 10
124 fps ∼83% -17%
OnePlus 6
150 fps ∼100% 0%
Nokia 7 Plus
50 fps ∼33% -67%
LG G7 ThinQ
144 fps ∼96% -4%
Samsung Galaxy S9 Plus
147 fps ∼98% -2%
Huawei P20 Pro
121 fps ∼81% -19%
Sony Xperia XZ2 Premium
150 fps ∼100% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (98 - 152, n=17)
144 fps ∼96% -4%
Media della classe Smartphone (4.1 - 251, n=550)
30.2 fps ∼20% -80%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
60 fps ∼100%
Honor 10
59 fps ∼98% -2%
OnePlus 6
60 fps ∼100% 0%
Nokia 7 Plus
48 fps ∼80% -20%
LG G7 ThinQ
60 fps ∼100% 0%
Samsung Galaxy S9 Plus
60 fps ∼100% 0%
Huawei P20 Pro
60 fps ∼100% 0%
Sony Xperia XZ2 Premium
60 fps ∼100% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (58 - 60, n=16)
59.8 fps ∼100% 0%
Media della classe Smartphone (6.9 - 120, n=553)
24.4 fps ∼41% -59%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
71 fps ∼96%
Honor 10
59 fps ∼80% -17%
OnePlus 6
66 fps ∼89% -7%
Nokia 7 Plus
23 fps ∼31% -68%
LG G7 ThinQ
63 fps ∼85% -11%
Samsung Galaxy S9 Plus
74 fps ∼100% +4%
Huawei P20 Pro
61 fps ∼82% -14%
Sony Xperia XZ2 Premium
71 fps ∼96% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (54 - 83, n=16)
73.5 fps ∼99% +4%
Media della classe Smartphone (2.2 - 132, n=472)
16.2 fps ∼22% -77%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
58 fps ∼100%
Honor 10
50 fps ∼86% -14%
OnePlus 6
58 fps ∼100% 0%
Nokia 7 Plus
22 fps ∼38% -62%
LG G7 ThinQ
41 fps ∼71% -29%
Samsung Galaxy S9 Plus
45 fps ∼78% -22%
Huawei P20 Pro
54 fps ∼93% -7%
Sony Xperia XZ2 Premium
58 fps ∼100% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (35 - 59, n=16)
54.8 fps ∼94% -6%
Media della classe Smartphone (4.1 - 115, n=475)
15.5 fps ∼27% -73%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
35 fps ∼60%
Honor 10
39 fps ∼67% +11%
OnePlus 6
56 fps ∼97% +60%
Nokia 7 Plus
14 fps ∼24% -60%
LG G7 ThinQ
51 fps ∼88% +46%
Samsung Galaxy S9 Plus
47 fps ∼81% +34%
Huawei P20 Pro
39 fps ∼67% +11%
Sony Xperia XZ2 Premium
58 fps ∼100% +66%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (32 - 60.9, n=17)
54.4 fps ∼94% +55%
Media della classe Smartphone (1.3 - 88, n=335)
13.8 fps ∼24% -61%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
54 fps ∼96%
Honor 10
34 fps ∼61% -37%
OnePlus 6
54 fps ∼96% 0%
Nokia 7 Plus
15 fps ∼27% -72%
LG G7 ThinQ
26 fps ∼46% -52%
Samsung Galaxy S9 Plus
24 fps ∼43% -56%
Huawei P20 Pro
36 fps ∼64% -33%
Sony Xperia XZ2 Premium
56 fps ∼100% +4%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (26 - 59, n=16)
48.1 fps ∼86% -11%
Media della classe Smartphone (2.6 - 110, n=338)
13.5 fps ∼24% -75%
GFXBench
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
35 fps ∼100%
Honor 10
23 fps ∼66% -34%
OnePlus 6
35 fps ∼100% 0%
Nokia 7 Plus
8.3 fps ∼24% -76%
LG G7 ThinQ
33 fps ∼94% -6%
Samsung Galaxy S9 Plus
28 fps ∼80% -20%
Huawei P20 Pro
23 fps ∼66% -34%
Sony Xperia XZ2 Premium
35 fps ∼100% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (25 - 35, n=17)
34.3 fps ∼98% -2%
Media della classe Smartphone (0.72 - 54, n=267)
9.62 fps ∼27% -73%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Xiaomi Pocophone F1
33 fps ∼89%
Honor 10
20 fps ∼54% -39%
OnePlus 6
32 fps ∼86% -3%
Nokia 7 Plus
9.1 fps ∼25% -72%
LG G7 ThinQ
17 fps ∼46% -48%
Samsung Galaxy S9 Plus
14 fps ∼38% -58%
Huawei P20 Pro
22 fps ∼59% -33%
Sony Xperia XZ2 Premium
37 fps ∼100% +12%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (17 - 37, n=17)
28.8 fps ∼78% -13%
Media della classe Smartphone (1.1 - 58, n=270)
8.68 fps ∼23% -74%
Lightmark - 1920x1080 1080p (ordina per valore)
Nokia 7 Plus
15.07 fps ∼42%
Samsung Galaxy S9 Plus
35.83 fps ∼100%
Huawei P20 Pro
25.93 fps ∼72%
Media della classe Smartphone (1.06 - 38.7, n=72)
12.1 fps ∼34%
Basemark ES 3.1 / Metal - offscreen Overall Score (ordina per valore)
OnePlus 6
1169 Points ∼79%
Nokia 7 Plus
349 Points ∼24%
LG G7 ThinQ
1176 Points ∼79%
Samsung Galaxy S9 Plus
1481 Points ∼100%
Huawei P20 Pro
887 Points ∼60%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (1169 - 1201, n=5)
1179 Points ∼80%
Media della classe Smartphone (36.3 - 2754, n=75)
701 Points ∼47%

Legenda

 
Xiaomi Pocophone F1 Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Honor 10 HiSilicon Kirin 970, ARM Mali-G72 MP12, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
OnePlus 6 Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
Nokia 7 Plus Qualcomm Snapdragon 660, Qualcomm Adreno 512, 64 GB eMMC Flash
 
LG G7 ThinQ Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Samsung Galaxy S9 Plus Samsung Exynos 9810, ARM Mali-G72 MP18, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Huawei P20 Pro HiSilicon Kirin 970, ARM Mali-G72 MP12, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
Sony Xperia XZ2 Premium Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 64 GB UFS 2.1 Flash

Abbiamo eseguito il nostro benchmark per i browser con la versione preinstallata di Chrome, la 68. Il nostro dispositivo ha dimostrato ottime prestazioni, arrivando dietro solo all'LG G7 ThinQ e al OnePlus 6. Questi due hanno avuto punteggi dall'8% al 10% superiori rispetto al Pocophone, ma la differenza non si nota con un normale utilizzo del browser.

JetStream 1.1 - 1.1 Total Score
Media Qualcomm Snapdragon 845 (22.5 - 88869, n=18)
5007 Points ∼100% +6492%
Media della classe Smartphone (10.8 - 88869, n=408)
254 Points ∼5% +234%
LG G7 ThinQ (Chrome 66)
88.081 Points ∼2% +16%
OnePlus 6 (Chrome 66)
87.695 Points ∼2% +15%
Xiaomi Pocophone F1 (Chrome 68)
75.959 Points ∼2%
Sony Xperia XZ2 Premium (Chrome 68)
71.172 Points ∼1% -6%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
69.59 Points ∼1% -8%
Huawei P20 Pro (Chrome 65)
58.255 Points ∼1% -23%
Honor 10 (Chrome 66)
56.506 Points ∼1% -26%
Nokia 7 Plus (Chrome 60)
53.89 Points ∼1% -29%
Octane V2 - Total Score
OnePlus 6 (Chrome 66)
17026 Points ∼100% +17%
LG G7 ThinQ (Chrome 66)
16720 Points ∼98% +15%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3991 - 18275, n=19)
15280 Points ∼90% +5%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
14760 Points ∼87% +2%
Xiaomi Pocophone F1 (Chrome 68)
14514 Points ∼85%
Sony Xperia XZ2 Premium (Chrome 68)
13360 Points ∼78% -8%
Huawei P20 Pro (Chrome 65)
11584 Points ∼68% -20%
Honor 10 (Chrome 66)
10965 Points ∼64% -24%
Nokia 7 Plus (Chrome 60)
10945 Points ∼64% -25%
Media della classe Smartphone (1506 - 43280, n=545)
5462 Points ∼32% -62%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Media della classe Smartphone (603 - 59466, n=565)
11590 ms * ∼100% -327%
Nokia 7 Plus (Chrome 60)
3937.3 ms * ∼34% -45%
Honor 10 (Chrome 66)
3899 ms * ∼34% -44%
Huawei P20 Pro (Chrome 65)
3852.2 ms * ∼33% -42%
Sony Xperia XZ2 Premium (Chrome 68)
3179 ms * ∼27% -17%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2154 - 11204, n=19)
2939 ms * ∼25% -8%
Xiaomi Pocophone F1 (Chrome 68)
2713.6 ms * ∼23%
LG G7 ThinQ (Chrome 66)
2484.1 ms * ∼21% +8%
OnePlus 6 (Chrome 66)
2445 ms * ∼21% +10%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
2059.7 ms * ∼18% +24%
WebXPRT 2015 - Overall Score
OnePlus 6 (Chrome 66)
252 Points ∼100% +13%
LG G7 ThinQ (Chrome 66)
252 Points ∼100% +13%
Xiaomi Pocophone F1 (Chrome 68)
223 Points ∼88%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (96 - 291, n=18)
223 Points ∼88% 0%
Sony Xperia XZ2 Premium (Chrome 68)
211 Points ∼84% -5%
Huawei P20 Pro (Chrome 65)
182 Points ∼72% -18%
Honor 10 (Chrome 66)
182 Points ∼72% -18%
Nokia 7 Plus (Chrome 60)
168 Points ∼67% -25%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
164 Points ∼65% -26%
Media della classe Smartphone (27 - 362, n=275)
108 Points ∼43% -52%

* ... Meglio usare valori piccoli

Il Pocophone è disponibile con 64 GB o 128 GB di memoria UFS 2.1. Anche la maggior parte della concorrenza ha memorie UFS 2.1, nonostante i punteggi di AndroBench 3-5 estremamente variabili. Queste differenze sono dovute, tra le altre cose, al controller della memoria. In breve questo dispositivo dispone di una buona memoria interna con velocità distanti dai concorrenti più veloci.

Il lettore di schede microSD è relativamente veloce, come sempre testato con la nostra scheda di riferimento Toshiba Exceria Pro M501. Il dispsoitivo raggiunge le velocità dei dispositivi più veloci e decisamente più alte del più costoso Xperia XZ2 Premium. È bello vedere che Xiaomi ha incluso anche il supporto a exFAT.

Xiaomi Pocophone F1Nokia 7 PlusLG G7 ThinQSamsung Galaxy S9 PlusSony Xperia XZ2 PremiumHonor 10OnePlus 6Media 64 GB UFS 2.1 FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
-12%
8%
17%
-7%
225%
23%
30%
-42%
Sequential Write 256KB SDCard
65.58 (Toshiba Exceria Pro M501)
62.31
-5%
62.67 (Toshiba Exceria Pro M501)
-4%
67.18 (Toshiba Exceria Pro M501)
2%
30.23 (Toshiba Exceria Pro M501)
-54%
50.5 (17.1 - 71.9, n=23)
-23%
45.2 (3.4 - 87.1, n=313)
-31%
Sequential Read 256KB SDCard
85.3 (Toshiba Exceria Pro M501)
82.21
-4%
84.72 (Toshiba Exceria Pro M501)
-1%
79.22 (Toshiba Exceria Pro M501)
-7%
34.18 (Toshiba Exceria Pro M501)
-60%
66.9 (18 - 85.3, n=23)
-22%
63.5 (8.2 - 96.5, n=313)
-26%
Random Write 4KB
17.81
19.62
10%
23.26
31%
22.74
28%
21.75
22%
163
815%
21.8
22%
46.8 (8.77 - 156, n=30)
163%
15.4 (0.14 - 164, n=594)
-14%
Random Read 4KB
101.01
54.65
-46%
110.46
9%
129.68
28%
135.99
35%
145.88
44%
137
36%
134 (78.2 - 173, n=30)
33%
37.4 (1.59 - 173, n=594)
-63%
Sequential Write 256KB
155.57
211.6
36%
176.45
13%
204.94
32%
170.98
10%
192.12
23%
201.4
29%
191 (133 - 214, n=30)
23%
78.2 (2.99 - 246, n=594)
-50%
Sequential Read 256KB
705.38
283.12
-60%
695.15
-1%
818.69
16%
748.59
6%
827.69
17%
725.6
3%
730 (529 - 895, n=30)
3%
226 (12.1 - 895, n=594)
-68%

Giochi

La GPU Qualcomm Adreno 630 gestisce il comparto grafico, ma il Pocophone non riesce a eguagliare gli altri dispositivi con lo stesso chip grafico. Il gioco Arena of Valor gira a 60 FPS stabili anche con le massime impostazioni grafiche, come gli altri telefoni dotati di Qualcomm Adreno 630. PUBG tuttavia gira al massimo a X FPS sia con le impostazioni massime che medie, una restrizione che prima era usata solo in altri flagship e al massimo della qualità grafica. Forse Xiaomi non si fida completamente del sistema di raffreddamento del Pocophone per far girare PUBG Mobile a 60 FPS al massimo delle impostazioni grafiche.

I sensori e il touchscreen hanno funzionato bene durante il test, anche se 

PUBG Mobile
PUBG Mobile
Arena of Valor
Arena of Valor
PUBG Mobile
01020304050Tooltip
; Balanced; 0.8.0: Ø38.6 (11-41)
; HD; 0.8.0: Ø39.6 (18-41)
Arena of Valor
0102030405060