Notebookcheck

Recensione dello Smartphone LG G7 ThinQ

Daniel Schmidt, 👁 Daniel Schmidt, Felicitas Krohn (traduzione a cura di G. De Luca), 06/19/2018

Radiante. L'LG G7 ThinQ è il successore del G6, uno dei primi smartphone con display 2:1 del 2017, spesso indicato come un rapporto di aspetto 18:9. In particolare, LG ha seguito una delle tendenze smartphone 2018 nella progettazione del G7 ThinQ con una tacca. Tuttavia, il display è più che perfetto: G7 ThinQ è il primo smartphone con display mLC, che può diventare estremamente luminoso. LG ha migliorato anche la fotocamera e ha aggiornato iterativamente l'hardware all'ultimo SoC di Qualcomm. Scopri in questa recensione perché il G7 ThinQ è leggermente inferiore al livello superiore degli attuali smartphone.

L'LG G6 ha ricevuto molte critiche da parte nostra per le sue varianti regionali che avevano hardware diverso e per il suo processore obsoleto. LG ha cercato di colmare queste lacune con il ThinQ LG G7, uno smartphone dotato del più recente SoC Qualcomm, un Hi-Fi Quad DAC e ricarica wireless. Questa volta queste caratteristiche sono presenti anche nelle varianti europee. Il G7 ThinQ è classificato IP67 e MIL-STD-810G, che dovrebbe proteggere il dispositivo dalle intemperie e dalla maggior parte delle gocce. La RAM da 4 GB e la memoria interna da 64 GB sono di serie per i dispositivi premium rilasciati nel 2018, con volumi più elevati offerti da molti produttori. Fortunatamente, sono supportate schede microSD fino a 2 TB per coloro che necessitano di maggiore spazio di memorizzazione.

Il marchio ThinQ si riferisce al supporto per fotocamere AI, che LG ha già introdotto con LG V30. LG ha ridotto la capacità della batteria tra le generazioni di 300 mAh a 3.000 mAh. Sembra che LG favorisca un telaio più sottile rispetto alla capacità della batteria.
Il G7 ThinQ è dotato di un display mLC, il primo smartphone a farlo. Questa tecnologia non solo supporta l'HDR10, ma offre anche una luminosità del display fino a 1.000 nits.
Il G7 ThinQ costa 100 euro (~$116) in più rispetto al suo predecessore, al dettaglio per 849 euro (~$986) al momento della scrittura.
In questa recensione, metteremo a confronto il G7 ThinQ con altri smartphone premium. In particolare Samsung Galaxy S9+, il Huawei P20 Pro, l'iPhone X, l'HTC U12 Plus, il Sony Xperia XZ2, il OnePlus 6 e il Google Pixel 2 XL.

LG G7 ThinQ (G7 Serie)
Scheda grafica
Memoria
4096 MB 
, LPDDR4x
Schermo
6.1 pollici 13:6, 3120 x 1440 pixel 563 PPI, Capacitive Touchscreen, multitouch a 10 punti, LG MLCD+, IPS, Corning Gorilla Glass 5, HDR10, lucido: si
Harddisk
64 GB UFS 2.1 Flash, 64 GB 
, , 55.4 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, Connessioni Audio: Jack combinato cuffie e microfono da 3,5 mm, Lettore schede: microSD card con supporto fino a 2 TB (SD, SDHC, SDXC), 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometro, sensore di prossimità, sensore G, barometro, bussola digitale, BeiDou, Galileo, Miracast, WiFi Direct, WiFi Concurrency, USB-OTG, USB-PD
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 5.0, GSM/GPRS/EDGE 850 MHz, 900 MHz, 1,800 MHz, 1900 MHz: UMTS/HSPA+ Bands 1,2,4 and 5: LTE Category 18 – Bands 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 12, 13, 17, 20, 28, 32, 38, 39, 40, 41 and 46., Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 7.9 x 153.2 x 71.9
Batteria
3000 mAh polimeri di litio, QuickCharge 3.0, PD 21W, Tempo conversazione 3G (dichiarata dal produttore): 15.5 ore, Standby 3G (dichiarata dal produttore): 100 ore
Sistema Operativo
Android 8.0 Oreo
Camera
Fotocamera Principale: 16 MPix Fotocamere Dual da 16 MP. Sensore primario: f/1.6, 71 ° agolo di visuale, 1.0 µm, OIS. Sensore grandangolare: f/1.9, 107 ° angolo di visuale, 1.0 µm.
Fotocamera Secondaria: 8 MPix 8 MP, f/1.9, 80 °
Altre caratteristiche
Casse: Altoparlante singolo sul lato inferiore & cassa LG Boombox, Tastiera: Tastiera Virtuale, Panno per la pulizia, caricabatterie, cavo USB da tipo A a tipo C, guida rapida, istruzioni di sicurezza, 24 Mesi Garanzia, MIL-STD-810G, IP68, due microfoni, DTS:X Surround Audio, LG Boombox speaker, 32 Bit Hi-Fi Quad DAC, SAR value: Head – 0.24 W/kg, Body 1.47 W/kg., senza ventola
Peso
162 gr, Alimentazione: 68 gr
Prezzo
849 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Grazie alle sue cornici strette, il G7 ThinQ racchiude un grande display da 6,1 pollici nel suo case relativamente piccolo. Il retro del case ha lo stesso vetro Gorilla Corning 5 della parte anteriore, che è un magnete per le impronte digitali nonostante le sue qualità antigraffio. Il sistema di videocamere doppie posteriori sporge di 0,35 mm dal lato posteriore. Avremmo preferito che l'alloggiamento della videocamera fosse a filo con la parte posteriore.  Il G7 ThinQ misura ufficialmente 153,2 x 71,9 x 7,9 mm. Tuttavia, misuriamo il nostro dispositivo di prova con una profondità di 8,2 mm, probabilmente a causa dei bordi arrotondati laterali.
Il G7 ThinQ appare premium e buono nella mano. Gli spazi sono uniformi e stretti sul dispositivo anteriore. Purtroppo, la lavorazione non è così buona sul retro, con alcuni bordi non così vicino al telaio come avremmo voluto. Il nostro dispositivo di prova non ha potuto essere attorcigliato nonostante i nostri tentativi, ma abbiamo fatto in modo che l'LCD si distorcesse temporaneamente applicando una certa pressione sul display. Il G7 ThinQ è classificato IP68 e MIL-STD-810G come il suo predecessore e il V30. MIL-STD-810G significa che il dispositivo ha superato con successo 14 test ambientali e climatici. Vale la pena ricordare che nessun organismo o agenzia indipendente certifica la conformità MIL-STD-810, quindi prendete la certificazione con un pizzico di sale.
Il G7 ThinQ sarà disponibile in Germania sia in Aurora Black che in Platinum Silver. La versione nera non è completamente nera in quanto ha un luccichio bluastro a seconda dell'angolo in cui la luce colpisce il dispositivo. Il G7 ThinQ sarà disponibile in blu e in rosa lampone in altre regioni come gli Stati Uniti.
La batteria è incorporata e non può essere rimossa dall'utente. Il vassoio portaschede può contenere due nano-SIM oppure una scheda SIM e una scheda microSD. Il vassoio è di plastica e sembra robusto. LG ha spostato il pulsante di accensione da dietro a destra, mentre il commutatore di volume e il pulsante Google Assistant si trovano sul lato opposto.

LG G7 ThinQ a sinistra accanto all'LG G6
LG G7 ThinQ a sinistra accanto all'LG G6

Confronto dimensioni

158.1 mm 73.8 mm 8.5 mm 189 g157.9 mm 76.7 mm 7.9 mm 175 g155.7 mm 75.4 mm 7.75 mm 177 g155 mm 73.88 mm 7.65 mm 174 g153.2 mm 71.9 mm 7.9 mm 162 g148.9 mm 71.9 mm 7.9 mm 163 g143.6 mm 70.9 mm 7.7 mm 174 g

Connettività

Poco è cambiato rispetto all'LG G6. Il G7 ThinQ supporta la trasmissione di contenuti multimediali wireless tramite DLNA, Wi-Fi Direct, Miracast e Android Beam. La porta USB Type-C supporta l'OTG in modo da poter collegare periferiche e dispositivi di memorizzazione esterni. La porta Type-C è USB 2.0, quindi non è possibile eseguire l'output dell'immagine tramite USB.
La scheda microSD non può essere formattata come memoria interna. Ciò limita la scheda microSD alla memorizzazione di immagini e altri supporti. Vale la pena notare che c'è un'impostazione che permette di memorizzare i dati delle app sulla scheda microSD, che è nascosta all'interno di Opzioni sviluppatore.
Inoltre, il G7 ThinQ è dotato di un pulsante dedicato di Google Assistant, una radio FM e supporta sia NFC e Bluetooth 5.0.

Lato superiore: slot card, microfono
Lato superiore: slot card, microfono
Lato sinistro: Pulsante Google Assistant, commutatore di volume
Lato sinistro: Pulsante Google Assistant, commutatore di volume
Lato destro: pulsante di accensione
Lato destro: pulsante di accensione
Lato posteriore: cassa, USB Type-C, microfono, jack da 3.5-mm
Lato posteriore: cassa, USB Type-C, microfono, jack da 3.5-mm

Software

Il G7 ThinQ viene fornito con Android Oreo 8.0, sul quale LG aggiunge la propria skin. LG installa diverse applicazioni aggiuntive tra cui un registratore audio HD, un'applicazione radio, LG Health, McAfee Safe Family, LG SmartWorld, Facebook e Instagram. Le applicazioni di terze parti non possono essere disinstallate, ma possono essere disabilitate.
Il G7 ThinQ supporta più account. Questi account supplementari sono più ristretti rispetto all'account primario. Questi account secondari possono anche essere gestiti dall'account primario.
Il nostro dispositivo di prova è arrivato con il livello di patch di sicurezza Android 1 maggio 2018, che era patch di sicurezza del mese scorso al momento della scrittura. Ci aspettiamo che LG rilasci due aggiornamenti principali per il ThinQ G7, ma questo non è stato ufficialmente confermato.
Va sottolineato che LG ha installato sul nostro dispositivo di test un software di pre-release che non riceverà aggiornamenti e che è più limitato rispetto alla versione finale. Il nostro dispositivo di test non è stato in grado di eseguire benchmark che richiedono una connessione a Internet, ad esempio.

Homescreen
Homescreen
Settings Rapidi
Settings Rapidi
Apps LG
Apps LG
App Radio
App Radio
Informazioni Software
Informazioni Software

Comunicazione & GPS

Il G7 ThinQ compete con altri smartphone di fascia alta in termini di hardware di comunicazione che LG ha incluso. Il G7 ThinQ supporta il Wi-Fi dual-band IEEE 802.11 a/b/g/n/ac grazie all'antenna MIMO. Ciò ha consentito al nostro dispositivo di prova di raggiungere velocità di trasferimento costanti ed elevate con il nostro router di riferimento Linksys EA8500. Anche la gamma è impressionante. Il nostro dispositivo di prova è riuscito a trasmettere senza problemi un video HD a circa 10 metri dal router e vicino a una parete esterna. L'attenuazione del segnale è altrettanto buona su reti a 2,4 o 5 GHz.
Il G7 ThinQ è insignificante nel nostro test LTE. Il dispositivo supporta LTE Cat. 18, che supporta velocità di download fino a 1,2 Gb/s, ma LG ha velocità di upload limitate a 75 Mb/s. Al contrario, il modem Qualcomm X20 supporta fino a 150 Mb/s.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Apple iPhone X
A11 Bionic GPU, A11 Bionic, 64 GB eMMC Flash
939 MBit/s ∼100% +43%
LG G7 ThinQ
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
656 MBit/s ∼70%
Samsung Galaxy S9 Plus
Mali-G72 MP18, 9810, 64 GB UFS 2.1 Flash
652 MBit/s ∼69% -1%
Huawei P20 Pro
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
635 MBit/s ∼68% -3%
OnePlus 6
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
609 MBit/s ∼65% -7%
LG G6
Adreno 530, 821 MSM8996 Pro, 32 GB UFS 2.0 Flash
325 MBit/s ∼35% -50%
Google Pixel 2 XL
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.1 Flash
239 MBit/s ∼25% -64%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 1014, n=479)
235 MBit/s ∼25% -64%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
LG G7 ThinQ
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
651 MBit/s ∼100%
OnePlus 6
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
612 MBit/s ∼94% -6%
Samsung Galaxy S9 Plus
Mali-G72 MP18, 9810, 64 GB UFS 2.1 Flash
519 MBit/s ∼80% -20%
Apple iPhone X
A11 Bionic GPU, A11 Bionic, 64 GB eMMC Flash
456 MBit/s ∼70% -30%
Huawei P20 Pro
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
437 MBit/s ∼67% -33%
Google Pixel 2 XL
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.1 Flash
279 MBit/s ∼43% -57%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 966, n=479)
222 MBit/s ∼34% -66%
LG G6
Adreno 530, 821 MSM8996 Pro, 32 GB UFS 2.0 Flash
220 MBit/s ∼34% -66%
GPS test: all'aperto
GPS test: all'aperto
GPS test: al chiuso
GPS test: al chiuso
GPS test: GNSS
GPS test: GNSS

Il G7 ThinQ utilizza A-GPS, GPS, Glonass, BeiDou e Galileo per fornire servizi di localizzazione. Il nostro dispositivo di prova riesce a posizionarsi in circa quattro secondi all'interno e praticamente immediatamente all'esterno. La precisione del GPS all'aperto è di circa tre metri.
Abbiamo portato il G7 ThinQ in bicicletta per verificare la precisione della sua posizione con un dispositivo di navigazione professionale, il Garmin Edge 500. Il nostro dispositivo di prova ha funzionato bene, registrando il percorso e deviando solo di 10 metri su un percorso di 8,77 km. In generale, il G7 ThinQ è adatto a tutte le operazioni di navigazione generale e anche a quelle che richiedono una maggiore precisione.

GPS test: Garmin Edge 500 – Panoramica
GPS test: Garmin Edge 500 – Panoramica
GPS test: Garmin Edge 500 – Ponte
GPS test: Garmin Edge 500 – Ponte
GPS test: Garmin Edge 500 – Circuito
GPS test: Garmin Edge 500 – Circuito
GPS test: LG G7 ThinQ - Panoramica
GPS test: LG G7 ThinQ - Panoramica
GPS test: LG G7 ThinQ – Ponte
GPS test: LG G7 ThinQ – Ponte
GPS test: LG G7 ThinQ – Circuito
GPS test: LG G7 ThinQ – Circuito

Funzione & qualità di chiamata del telefono

app telefono
app telefono

L'applicazione telefonica è ben strutturata e facile da usare. Il nostro dispositivo di prova ha una buona qualità di chiamata a entrambe le estremità della chiamata fino a quando il telefono è tenuto all'orecchio. L'uso dell'altoparlante aggiunge un leggero rumore di fondo alla chiamata, mentre le voci echeggiano in modo riconoscibile. Questo non è così distraente, ma è evidente.
Il G7 ThinQ non supporta né le chiamate VoLTE né quelle Wi-Fi in Germania. Anche se questo non dovrebbe essere un problema in pratica, in quanto il segnale del telefono è abbondante e la qualità della chiamata è buona, ci aspettiamo di vedere entrambi in un dispositivo 2018 a questo prezzo.

Accessori e garanzia

Il nostro dispositivo di prova è dotato di un caricabatterie modulare (9 V, 1,8 A, 5 V, 1,8 A), un cavo USB da tipo A a tipo C, un set di cuffie con accessori di ricambio, uno strumento SIM e un panno per la pulizia. Le cuffie hanno un aspetto relativamente di alta qualità rispetto a quelle che sono tipicamente incluse con gli smartphone e hanno un cavo strutturato.
Il G7 ThinQ viene fornito con una garanzia di 24 mesi.

Dispositivi di Input & Utilizzo

Il G7 ThinQ è dotato di un touchscreen capacitivo multi-touch a 10 punti che riproduce gli input in modo accurato e rapido anche sul bordo del display.
LG continua a utilizzare la propria tastiera come impostazione predefinita. La tastiera LG ha molte caratteristiche, ma può essere facilmente sostituita con un'altra tastiera da Google Play Store, se si preferisce.
Il G7 ThinQ è dotato di uno scanner per impronte digitali sul retro del dispositivo che funziona bene a condizione che le dita siano asciutte. Il dispositivo non solo si sblocca con le impronte digitali, ma può anche essere utilizzato per proteggere parti dell'app Gallery e dell'app QuickMemo+ per prendere appunti. C'è anche il riconoscimento facciale che funziona sorprendentemente bene in condizioni di scarsa illuminazione. Il software non ha la sicurezza di Face ID dell'iPhone X e può essere facilmente eluso.
Il grande display va bene, ma il tutto a scapito di un uso con una sola mano. Il G7 ThinQ è difficile da usare con una sola mano, a nostro parere, ma per fortuna, LG include una modalità con una sola mano chiamata Mini View. Questa deve essere abilitata in Impostazioni e viene attivata sfiorando a sinistra o a destra il pulsante home. Il display può quindi essere ridotto a circa 3,5-4,5 pollici. Vale la pena notare che l'ultima dimensione dello schermo utilizzata non viene mantenuta quando si riattiva la visualizzazione in miniatura.

Tastiera in orizzontale
Tastiera in orizzontale
Tastiera in verticale
Tastiera in verticale

Display

Sub-pixel array del display RGBW mLC.
Sub-pixel array del display RGBW mLC.

Il G7 ThinQ è dotato di un display da 6,1 pollici con un rapporto di aspetto di 13:6. Lo si può vedere altrove come un rapporto di aspetto 19.5:9. Il G7 ThinQ ha una risoluzione nativa di 3120x1440 ed è il primo smartphone a essere dotato di un display mLC. LG si vanta che questa tecnologia non solo supporta HDR10, ma permette anche al display di essere incredibilmente luminoso.

L'array di sub-pixel mostra chiaramente l'alta concentrazione di pixel e il pixel bianco aggiuntivo, che conferisce al display una matrice RGBW. Questo può essere trovato anche in altri smartphone Huawei premium come l'Huawei Mate 10, che ha un display LTPS.

Il G7 ThinQ ha una densità di pixel incredibilmente alta a 564 PPI. In questo modo le immagini vengono visualizzate in modo nitido. LG sostiene che il G7 ThinQ ha un display da 1.000 NIT, che i nostri test con X-Rite i1Pro 2 confermano, anche se non in modo uniforme. Abbiamo misurato una luminosità media massima di 974 cd/m² con una distribuzione uniforme della luminosità del 96%. Misuriamo la luminosità dividendo il display in nove aree. Anche se tutte le aree superano i 900 cd/m², solo una ha raggiunto i 999 cd/m². Inoltre, è stato possibile ottenere questo risultato solo con il sensore di luce ambiente attivato e un'immagine di bianco puro visualizzata sullo schermo. Misurando la luminosità del display con APL 50, che distribuisce uniformemente le aree chiare e scure, la luminosità massima media scende a 948 cd/m². Inoltre, disattivando la luminosità automatica, il display raggiunge il massimo a 591 cd/m². C'è un pulsante per aumentare temporaneamente la luminosità quando si usa la modalità manuale. Questo aumenta la luminosità fino a 935 cd/m². Nel complesso, il G7 ThinQ ha un display incredibilmente luminoso che rimane tale indipendentemente dalle condizioni di illuminazione.

Non è una grande notizia, però, perché il valore del nero potrebbe essere migliore. Il nostro dispositivo di prova ha un valore di 0,49 cd/m² di nero, che è molto più alto di 0,23 cd/m² dell'LG G6. Il risultato è che il G7 ThinQ ha un rapporto di contrasto molto più basso rispetto al suo predecessore. Tuttavia, il G7 ThinQ ha ancora un rapporto di contrasto impressionante 1.988:1 che è molto migliore rispetto ai nostri dispositivi di confronto che hanno display LCD. Il G7 ThinQ non può competere a questo proposito con i nostri dispositivi di confronto che hanno display OLED, ma questo evidenzia solo le differenze tra display LCD e OLED più di ogni altra cosa.

Purtroppo, il ThinQ utilizza il PWM per regolare la luminosità al 42% o meno. La frequenza è relativamente alta a 1.174 Hz, ma è rilevabile su una grande porzione di luminosità, quindi chi è sensibile alla PWM dovrebbe tenerlo a mente. Inoltre, non abbiamo notato alcun effetto bleeding della retroilluminazione durante i nostri test.

Il G7 ThinQ ha una tacca nel display attorno alla quale si sviluppano le curve del display. L'area intorno alla tacca può essere configurata in Impostazioni sotto "Nuova seconda schermata" o nascosta per dare alla visualizzazione un rapporto d'aspetto più tradizionale. Il dispositivo cambia queste aree intorno alla tacca in nero, ma la tacca è ancora visibile in ambienti bui in quanto il display mLC non è in grado di riprodurre i veri neri come i display OLED.

LG include un filtro a luce blu chiamato Comfort View, che cambia la temperatura del colore e può anche passare solo in bianco e nero. Se necessario, entrambi possono essere impostati su una pianificazione temporizzata.

È inoltre disponibile un display sempre acceso opzionale in grado di visualizzare un orologio, le notifiche, gli strumenti rapidi e i controlli del lettore musicale mentre il dispositivo è in standby. Il display always-on è funzionale, ma la sua praticità è limitata dal display mLC. Il display non può attivare o disattivare singoli pixel come può fare un pannello OLED, il che significa che l'intero pannello viene attivato quando il display è sempre acceso. Questo non solo fa scaricare la batteria di più rispetto ad un pannello OLED con display sempre acceso attivo, ma significa anche che l'intero display è illuminato di notte, che è sorprendentemente luminoso.

An illustration of the various notch modes available, which LG names New Second Screen.

979
cd/m²
999
cd/m²
964
cd/m²
989
cd/m²
974
cd/m²
967
cd/m²
969
cd/m²
974
cd/m²
958
cd/m²
Distribuzione della luminosità
LG MLCD+
X-Rite i1Pro 2
Massima: 999 cd/m² Media: 974.8 cd/m² Minimum: 3.94 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 96 %
Al centro con la batteria: 974 cd/m²
Contrasto: 1988:1 (Nero: 0.49 cd/m²)
ΔE Color 5.4 | 0.6-29.43 Ø6
ΔE Greyscale 5 | 0.64-98 Ø6.2
Gamma: 2.31
LG G7 ThinQ
IPS, 3120x1440, 6.1
LG G6
IPS LCD, 2880x1440, 5.7
Samsung Galaxy S9 Plus
Super AMOLED, 2960x1440, 6.2
Apple iPhone X
Super AMOLED, 2436x1125, 5.8
Huawei P20 Pro
OLED, 2240x1080, 6.1
Sony Xperia XZ2
IPS, 2160x1080, 5.7
OnePlus 6
Optic AMOLED, 2280x1080, 6.28
HTC U12 Plus
Super LCD 6, 2880x1440, 6
Screen
6%
17%
24%
24%
14%
9%
10%
Brightness middle
974
646
-34%
565
-42%
600
-38%
569
-42%
630
-35%
430
-56%
395
-59%
Brightness
975
611
-37%
571
-41%
606
-38%
578
-41%
632
-35%
437
-55%
402
-59%
Brightness Distribution
96
89
-7%
96
0%
94
-2%
95
-1%
96
0%
87
-9%
90
-6%
Black Level *
0.49
0.23
53%
0.44
10%
0.37
24%
Contrast
1988
2809
41%
1432
-28%
1068
-46%
Colorchecker DeltaE2000 *
5.4
4.5
17%
2.3
57%
1.2
78%
1.3
76%
1.5
72%
2.3
57%
1.6
70%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
13.1
8.3
37%
4.8
63%
3
77%
2.1
84%
4.3
67%
4.6
65%
3.4
74%
Greyscale DeltaE2000 *
5
6
-20%
1.9
62%
1.6
68%
1.6
68%
2.1
58%
2.4
52%
1.1
78%
Gamma
2.31 95%
2.27 97%
2.16 102%
2.23 99%
2.31 95%
2.17 101%
2.28 96%
2.14 103%
CCT
7480 87%
7996 81%
6332 103%
6707 97%
6401 102%
6513 100%
6160 106%
6536 99%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
67.74
Color Space (Percent of sRGB)
99.05

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 1174 Hz ≤ 42 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 1174 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 42 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 1174 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 13573 (minimo: 43 - massimo: 2500000) Hz è stata rilevata.

Il G7 ThinQ ha numerosi profili di colore e opzioni per personalizzare il rendering del colore in base alle preferenze individuali. Abbiamo misurato le modalità automatica, eco e cinema utilizzando il nostro spettrometro fotografico e il software CalMAN. Abbiamo ottenuto i migliori risultati con la modalità cinema. Con le altre modalità, sembravano troppo fredde o avevano una sfumatura magenta o verde. La modalità esperto offre opzioni più complete, ma non è possibile ottenere una migliore riproduzione dei colori con questa modalità.
La modalità cinema ha una leggera tonalità di blu in scala di grigi, che può essere utilizzata quotidianamente. I colori sono piuttosto sotto-saturi e preferiremmo un po' più di luminosità, con il rosso che è particolarmente influenzato. Le deviazioni DeltaE 2000 sono passabili e appena visibili ad occhio nudo. Il rosso è la deviazione più forte nei test cromatici misti, ma anche questo non è molto al di sotto dell'intensità desiderata. Positivamente, lo spazio colore DCI-P3 è praticamente completamente coperto.
Purtroppo, la rappresentazione dei colori è media solo per uno smartphone di fascia alta rilasciato nel 2018. La concorrenza è molto migliore a questo proposito.

CalMAN: scala di grigi – Automatico (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: scala di grigi – Automatico (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Colori misti – Automatico (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Colori misti – Automatico (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Saturazione – Automatico (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Saturazione – Automatico (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Spazio Colore - Automatico (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Spazio Colore - Automatico (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: scala di grigi – Eco (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: scala di grigi – Eco (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Colori misti – Eco (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Colori misti – Eco (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Saturazione – Eco (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Saturazione – Eco (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Spazio Colore - Eco (DCI-P3 target color space)
CalMAN: Spazio Colore - Eco (DCI-P3 target color space)
CalMAN: scala di grigi – modalità Cinema (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: scala di grigi – modalità Cinema (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Colori misti – modalità Cinema (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Colori misti – modalità Cinema (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Saturazione – modalità Cinema (DCI-P3 target color space)
CalMAN: Saturazione – modalità Cinema (DCI-P3 target color space)
CalMAN: Spazio Colore - modalità Cinema (gamma colore target DCI-P3)
CalMAN: Spazio Colore - modalità Cinema (gamma colore target DCI-P3)

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
18.8 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 7.2 ms Incremento
↘ 11.6 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 21 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (24.9 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
46 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 24.8 ms Incremento
↘ 21.2 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 72 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (39.5 ms).

Il G7 ThinQ è utilizzabile alla luce diretta del sole grazie al suo display incredibilmente luminoso. In pratica, il nostro dispositivo di prova non è molto più luminoso del Galaxy S9+ o del Mate 10 Pro, che possono entrambi essere molto luminosi. Questo potrebbe essere dovuto al fatto che il G7 ThinQ tende ad oscurare il display più di quanto vorremmo con la luminosità automatica abilitata. Anche l'aumento di luminosità tende a richiedere un po' di tempo.

Il G7 ThinQ alla luce diretta del sole
Il G7 ThinQ alla luce diretta del sole
Il G7 ThinQ alla luce diretta del sole
Il G7 ThinQ alla luce diretta del sole
Il G7 ThinQ all'ombra in un giorno di sole
Il G7 ThinQ all'ombra in un giorno di sole

Grazie al suo display mLC, il G7 ThinQ ha un buon angolo di visuale. Non abbiamo quasi notato alcuna perdita di luminosità, immagini fantasma o effetti di luce anche ad angoli di visualizzazione acuti.

Angoli di visuale
Angoli di visuale

Performance

Il G7 ThinQ è alimentato da un SoC Qualcomm Snapdragon 845, abbinato tra l'altro a una grafica Adreno 630. Il G7 ThinQ è inoltre dotato di 4 GB di RAM. Questo è sufficiente nell'uso quotidiano, ma è potenzialmente meno a prova di futuro rispetto ad alcuni concorrenti con 6 GB o 8 GB di RAM.
Il nostro dispositivo di test utilizza un software di pre-release, il che purtroppo significa che non siamo stati in grado di eseguire molti dei nostri benchmark abituali. I parametri di riferimento che abbiamo potuto rispettare hanno dimostrato che il ThinQ G7 è alla pari con altri dispositivi alimentati a Snapdragon 845.

Le prestazioni del sistema sono eccezionali e vengono solo marginalmente superate dal OnePlus 6 e HTC U12 Plus. Si consiglia di disattivare il feed Google se non ne avete bisogno in quanto può causare piccoli scatti nella schermata iniziale.

AnTuTu v6 - Total Score (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
223464 Points ∼97%
LG G6
151751 Points ∼66% -32%
Apple iPhone X
197851 Points ∼86% -11%
OnePlus 6
230421 Points ∼100% +3%
Google Pixel 2 XL
166151 Points ∼72% -26%
Huawei P20 Pro
179709 Points ∼78% -20%
Samsung Galaxy S9 Plus
222290 Points ∼96% -1%
Sony Xperia XZ2
225663 Points ∼98% +1%
HTC U12 Plus
221971 Points ∼96% -1%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (162183 - 242953, n=23)
225534 Points ∼98% +1%
Media della classe Smartphone (5600 - 293444, n=490)
87858 Points ∼38% -61%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
256276 Points ∼92%
LG G6
158926 Points ∼57% -38%
Apple iPhone X
256297 Points ∼92% 0%
OnePlus 6
266686 Points ∼96% +4%
Google Pixel 2 XL
204654 Points ∼74% -20%
Huawei P20 Pro
207959 Points ∼75% -19%
Samsung Galaxy S9 Plus
250577 Points ∼90% -2%
Sony Xperia XZ2
266981 Points ∼96% +4%
HTC U12 Plus
255739 Points ∼92% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (246366 - 299878, n=27)
277434 Points ∼100% +8%
Media della classe Smartphone (17073 - 462516, n=297)
143610 Points ∼52% -44%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
7717 Points ∼90%
LG G6
5152 Points ∼60% -33%
OnePlus 6
8282 Points ∼96% +7%
Google Pixel 2 XL
6994 Points ∼81% -9%
Huawei P20 Pro
6982 Points ∼81% -10%
Samsung Galaxy S9 Plus
5319 Points ∼62% -31%
Sony Xperia XZ2
8069 Points ∼94% +5%
HTC U12 Plus
8601 Points ∼100% +11%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (7360 - 9868, n=27)
8368 Points ∼97% +8%
Media della classe Smartphone (2630 - 11690, n=413)
5411 Points ∼63% -30%
Work performance score (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
9503 Points ∼93%
LG G6
5703 Points ∼56% -40%
OnePlus 6
9630 Points ∼94% +1%
Google Pixel 2 XL
8258 Points ∼80% -13%
Huawei P20 Pro
8115 Points ∼79% -15%
Samsung Galaxy S9 Plus
5822 Points ∼57% -39%
Sony Xperia XZ2
9319 Points ∼91% -2%
HTC U12 Plus
10264 Points ∼100% +8%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (7998 - 13211, n=26)
10123 Points ∼99% +7%
Media della classe Smartphone (1077 - 15193, n=577)
5882 Points ∼57% -38%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
1374 Points ∼82%
LG G6
1073 Points ∼64% -22%
Apple iPhone X
1682 Points ∼100% +22%
OnePlus 6
1386 Points ∼82% +1%
Google Pixel 2 XL
1186 Points ∼71% -14%
Huawei P20 Pro
1273 Points ∼76% -7%
Samsung Galaxy S9 Plus
1109 Points ∼66% -19%
Sony Xperia XZ2
1346 Points ∼80% -2%
HTC U12 Plus
1437 Points ∼85% +5%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (1009 - 1613, n=26)
1344 Points ∼80% -2%
Media della classe Smartphone (7 - 1745, n=650)
767 Points ∼46% -44%
Graphics (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
7906 Points ∼85%
LG G6
5138 Points ∼56% -35%
Apple iPhone X
9248 Points ∼100% +17%
OnePlus 6
7949 Points ∼86% +1%
Google Pixel 2 XL
6142 Points ∼66% -22%
Huawei P20 Pro
3725 Points ∼40% -53%
Samsung Galaxy S9 Plus
6370 Points ∼69% -19%
Sony Xperia XZ2
7868 Points ∼85% 0%
HTC U12 Plus
7945 Points ∼86% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (5846 - 8001, n=26)
7797 Points ∼84% -1%
Media della classe Smartphone (18 - 16996, n=650)
2126 Points ∼23% -73%
Memory (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
3744 Points ∼92%
LG G6
1930 Points ∼48% -48%
Apple iPhone X
1219 Points ∼30% -67%
OnePlus 6
3799 Points ∼94% +1%
Google Pixel 2 XL
2927 Points ∼72% -22%
Huawei P20 Pro
4050 Points ∼100% +8%
Samsung Galaxy S9 Plus
2625 Points ∼65% -30%
Sony Xperia XZ2
2193 Points ∼54% -41%
HTC U12 Plus
3641 Points ∼90% -3%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2193 - 5296, n=26)
3649 Points ∼90% -3%
Media della classe Smartphone (21 - 7500, n=650)
1571 Points ∼39% -58%
System (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
8070 Points ∼78%
LG G6
3646 Points ∼35% -55%
Apple iPhone X
10281 Points ∼100% +27%
OnePlus 6
8228 Points ∼80% +2%
Google Pixel 2 XL
5914 Points ∼58% -27%
Huawei P20 Pro
5965 Points ∼58% -26%
Samsung Galaxy S9 Plus
6413 Points ∼62% -21%
Sony Xperia XZ2
8402 Points ∼82% +4%
HTC U12 Plus
7862 Points ∼76% -3%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (4417 - 8613, n=26)
7644 Points ∼74% -5%
Media della classe Smartphone (369 - 14189, n=650)
3061 Points ∼30% -62%
Overall (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
4257 Points ∼99%
LG G6
2496 Points ∼58% -41%
Apple iPhone X
3737 Points ∼87% -12%
OnePlus 6
4308 Points ∼100% +1%
Google Pixel 2 XL
3351 Points ∼78% -21%
Huawei P20 Pro
3271 Points ∼76% -23%
Samsung Galaxy S9 Plus
3302 Points ∼77% -22%
Sony Xperia XZ2
3738 Points ∼87% -12%
HTC U12 Plus
4252 Points ∼99% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3291 - 4693, n=26)
4111 Points ∼95% -3%
Media della classe Smartphone (1 - 6097, n=650)
1535 Points ∼36% -64%
Geekbench 4.4
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
13497 Points ∼94%
LG G6
7080 Points ∼49% -48%
Google Pixel 2 XL
7568 Points ∼53% -44%
Huawei P20 Pro
8025 Points ∼56% -41%
Samsung Galaxy S9 Plus
6202 Points ∼43% -54%
Sony Xperia XZ2
14362 Points ∼100% +6%
HTC U12 Plus
12493 Points ∼87% -7%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (10876 - 14489, n=25)
13578 Points ∼95% +1%
Media della classe Smartphone (663 - 21070, n=330)
4670 Points ∼33% -65%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
9029 Points ∼88%
LG G6
4369 Points ∼43% -52%
Apple iPhone X
10255 Points ∼100% +14%
Google Pixel 2 XL
6253 Points ∼61% -31%
Huawei P20 Pro
6756 Points ∼66% -25%
Samsung Galaxy S9 Plus
8963 Points ∼87% -1%
Sony Xperia XZ2
8510 Points ∼83% -6%
HTC U12 Plus
8812 Points ∼86% -2%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (7754 - 9231, n=27)
8705 Points ∼85% -4%
Media della classe Smartphone (883 - 11598, n=389)
4721 Points ∼46% -48%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
2448 Points ∼57%
LG G6
1831 Points ∼43% -25%
Apple iPhone X
4265 Points ∼100% +74%
Google Pixel 2 XL
1916 Points ∼45% -22%
Huawei P20 Pro
1922 Points ∼45% -21%
Samsung Galaxy S9 Plus
3776 Points ∼89% +54%
Sony Xperia XZ2
2464 Points ∼58% +1%
HTC U12 Plus
2429 Points ∼57% -1%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2272 - 2500, n=27)
2416 Points ∼57% -1%
Media della classe Smartphone (390 - 4824, n=389)
1425 Points ∼33% -42%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
3255 Points ∼90%
LG G6
1955 Points ∼54% -40%
Apple iPhone X
2361 Points ∼65% -27%
OnePlus 6
3432 Points ∼95% +5%
Google Pixel 2 XL
3028 Points ∼83% -7%
Huawei P20 Pro
2926 Points ∼81% -10%
Samsung Galaxy S9 Plus
2469 Points ∼68% -24%
Sony Xperia XZ2
3630 Points ∼100% +12%
HTC U12 Plus
3197 Points ∼88% -2%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2118 - 3703, n=27)
3217 Points ∼89% -1%
Media della classe Smartphone (486 - 4909, n=501)
1916 Points ∼53% -41%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
5006 Points ∼96%
LG G6
2980 Points ∼57% -40%
Apple iPhone X
3463 Points ∼66% -31%
OnePlus 6
5212 Points ∼100% +4%
Google Pixel 2 XL
3872 Points ∼74% -23%
Huawei P20 Pro
3017 Points ∼58% -40%
Samsung Galaxy S9 Plus
3582 Points ∼69% -28%
Sony Xperia XZ2
5122 Points ∼98% +2%
HTC U12 Plus
3488 Points ∼67% -30%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3488 - 5246, n=27)
4919 Points ∼94% -2%
Media della classe Smartphone (53 - 7150, n=501)
1503 Points ∼29% -70%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
4471 Points ∼95%
LG G6
2669 Points ∼57% -40%
Apple iPhone X
3138 Points ∼67% -30%
OnePlus 6
4673 Points ∼100% +5%
Google Pixel 2 XL
3646 Points ∼78% -18%
Huawei P20 Pro
2996 Points ∼64% -33%
Samsung Galaxy S9 Plus
3256 Points ∼69% -27%
Sony Xperia XZ2
4693 Points ∼100% +5%
HTC U12 Plus
3419 Points ∼73% -24%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3197 - 4734, n=27)
4388 Points ∼94% -2%
Media della classe Smartphone (68 - 6319, n=502)
1450 Points ∼31% -68%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
3150 Points ∼86%
LG G6
1961 Points ∼54% -38%
OnePlus 6
3452 Points ∼95% +10%
Google Pixel 2 XL
2995 Points ∼82% -5%
Huawei P20 Pro
2885 Points ∼79% -8%
Samsung Galaxy S9 Plus
2496 Points ∼69% -21%
Sony Xperia XZ2
3642 Points ∼100% +16%
HTC U12 Plus
2774 Points ∼76% -12%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2124 - 3668, n=27)
3115 Points ∼86% -1%
Media della classe Smartphone (293 - 4900, n=541)
1779 Points ∼49% -44%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
7633 Points ∼92%
LG G6
4121 Points ∼50% -46%
OnePlus 6
8252 Points ∼100% +8%
Google Pixel 2 XL
5856 Points ∼71% -23%
Huawei P20 Pro
3335 Points ∼40% -56%
Samsung Galaxy S9 Plus
4637 Points ∼56% -39%
Sony Xperia XZ2
8122 Points ∼98% +6%
HTC U12 Plus
5637 Points ∼68% -26%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (5637 - 8312, n=27)
7763 Points ∼94% +2%
Media della classe Smartphone (43 - 11302, n=540)
1976 Points ∼24% -74%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
5799 Points ∼91%
LG G6
3282 Points ∼51% -43%
OnePlus 6
6304 Points ∼99% +9%
Google Pixel 2 XL
4831 Points ∼76% -17%
Huawei P20 Pro
3223 Points ∼51% -44%
Samsung Galaxy S9 Plus
3895 Points ∼61% -33%
Sony Xperia XZ2
6378 Points ∼100% +10%
HTC U12 Plus
4585 Points ∼72% -21%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (4363 - 6454, n=27)
5811 Points ∼91% 0%
Media della classe Smartphone (55 - 8338, n=543)
1710 Points ∼27% -71%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
27817 Points ∼78%
LG G6
22335 Points ∼62% -20%
Apple iPhone X
25633 Points ∼71% -8%
OnePlus 6
34191 Points ∼95% +23%
Google Pixel 2 XL
20233 Points ∼56% -27%
Huawei P20 Pro
22441 Points ∼63% -19%
Samsung Galaxy S9 Plus
26226 Points ∼73% -6%
Sony Xperia XZ2
35856 Points ∼100% +29%
HTC U12 Plus
33810 Points ∼94% +22%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (15614 - 37475, n=27)
33322 Points ∼93% +20%
Media della classe Smartphone (735 - 45072, n=701)
14394 Points ∼40% -48%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
80534 Points ∼72%
LG G6
32128 Points ∼29% -60%
Apple iPhone X
112489 Points ∼100% +40%
OnePlus 6
81269 Points ∼72% +1%
Google Pixel 2 XL
54156 Points ∼48% -33%
Huawei P20 Pro
33472 Points ∼30% -58%
Samsung Galaxy S9 Plus
46610 Points ∼41% -42%
Sony Xperia XZ2
80233 Points ∼71% 0%
HTC U12 Plus
81726 Points ∼73% +1%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (53794 - 85487, n=27)
80548 Points ∼72% 0%
Media della classe Smartphone (536 - 209204, n=699)
22589 Points ∼20% -72%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
56669 Points ∼88%
LG G6
29276 Points ∼46% -48%
Apple iPhone X
64169 Points ∼100% +13%
OnePlus 6
62241 Points ∼97% +10%
Google Pixel 2 XL
39456 Points ∼61% -30%
Huawei P20 Pro
30176 Points ∼47% -47%
Samsung Galaxy S9 Plus
39745 Points ∼62% -30%
Sony Xperia XZ2
62926 Points ∼98% +11%
HTC U12 Plus
62152 Points ∼97% +10%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (34855 - 65330, n=27)
61139 Points ∼95% +8%
Media della classe Smartphone (662 - 97276, n=699)
18255 Points ∼28% -68%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
144 fps ∼81%
LG G6
75 fps ∼42% -48%
Apple iPhone X
177.4 fps ∼100% +23%
OnePlus 6
150 fps ∼85% +4%
Google Pixel 2 XL
112 fps ∼63% -22%
Huawei P20 Pro
121 fps ∼68% -16%
Samsung Galaxy S9 Plus
147 fps ∼83% +2%
Sony Xperia XZ2
150 fps ∼85% +4%
HTC U12 Plus
98 fps ∼55% -32%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (98 - 152, n=28)
142 fps ∼80% -1%
Media della classe Smartphone (0.5 - 322, n=714)
38.7 fps ∼22% -73%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
60 fps ∼97%
LG G6
46 fps ∼74% -23%
Apple iPhone X
59.4 fps ∼96% -1%
OnePlus 6
60 fps ∼97% 0%
Google Pixel 2 XL
59 fps ∼95% -2%
Huawei P20 Pro
60 fps ∼97% 0%
Samsung Galaxy S9 Plus
60 fps ∼97% 0%
Sony Xperia XZ2
60 fps ∼97% 0%
HTC U12 Plus
59 fps ∼95% -2%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (58 - 89, n=27)
62.1 fps ∼100% +4%
Media della classe Smartphone (1 - 120, n=723)
28.5 fps ∼46% -52%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
63 fps ∼71%
LG G6
38 fps ∼43% -40%
Apple iPhone X
88.2 fps ∼100% +40%
OnePlus 6
66 fps ∼75% +5%
Google Pixel 2 XL
59 fps ∼67% -6%
Huawei P20 Pro
61 fps ∼69% -3%
Samsung Galaxy S9 Plus
74 fps ∼84% +17%
Sony Xperia XZ2
82 fps ∼93% +30%
HTC U12 Plus
72 fps ∼82% +14%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (54 - 83, n=27)
73.1 fps ∼83% +16%
Media della classe Smartphone (0.8 - 175, n=619)
22.4 fps ∼25% -64%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
41 fps ∼69%
LG G6
27 fps ∼46% -34%
Apple iPhone X
58.5 fps ∼99% +43%
OnePlus 6
58 fps ∼98% +41%
Google Pixel 2 XL
35 fps ∼59% -15%
Huawei P20 Pro
54 fps ∼92% +32%
Samsung Galaxy S9 Plus
45 fps ∼76% +10%
Sony Xperia XZ2
59 fps ∼100% +44%
HTC U12 Plus
35 fps ∼59% -15%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (33 - 75, n=27)
54.4 fps ∼92% +33%
Media della classe Smartphone (1.2 - 115, n=628)
19.7 fps ∼33% -52%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
51 fps ∼85%
LG G6
29 fps ∼48% -43%
Apple iPhone X
48.9 fps ∼82% -4%
OnePlus 6
56 fps ∼93% +10%
Google Pixel 2 XL
41 fps ∼68% -20%
Huawei P20 Pro
39 fps ∼65% -24%
Samsung Galaxy S9 Plus
47 fps ∼78% -8%
Sony Xperia XZ2
60 fps ∼100% +18%
HTC U12 Plus
39 fps ∼65% -24%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (32 - 61, n=28)
53.9 fps ∼90% +6%
Media della classe Smartphone (0.87 - 117, n=484)
18.2 fps ∼30% -64%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
26 fps ∼47%
LG G6
16 fps ∼29% -38%
Apple iPhone X
44.1 fps ∼80% +70%
OnePlus 6
54 fps ∼98% +108%
Google Pixel 2 XL
20 fps ∼36% -23%
Huawei P20 Pro
36 fps ∼65% +38%
Samsung Galaxy S9 Plus
24 fps ∼44% -8%
Sony Xperia XZ2
55 fps ∼100% +112%
HTC U12 Plus
31 fps ∼56% +19%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (21 - 59, n=27)
45.3 fps ∼82% +74%
Media della classe Smartphone (1.2 - 110, n=486)
17 fps ∼31% -35%
GFXBench
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
33 fps ∼94%
LG G6
20 fps ∼57% -39%
Apple iPhone X
31.8 fps ∼91% -4%
OnePlus 6
35 fps ∼100% +6%
Google Pixel 2 XL
24 fps ∼69% -27%
Huawei P20 Pro
23 fps ∼66% -30%
Samsung Galaxy S9 Plus
28 fps ∼80% -15%
Sony Xperia XZ2
35 fps ∼100% +6%
HTC U12 Plus
35 fps ∼100% +6%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (25 - 35, n=27)
33.4 fps ∼95% +1%
Media della classe Smartphone (0.6 - 73, n=409)
12.4 fps ∼35% -62%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
17 fps ∼52%
LG G6
11 fps ∼33% -35%
Apple iPhone X
27.7 fps ∼84% +63%
OnePlus 6
32 fps ∼97% +88%
Google Pixel 2 XL
13 fps ∼39% -24%
Huawei P20 Pro
22 fps ∼67% +29%
Samsung Galaxy S9 Plus
14 fps ∼42% -18%
Sony Xperia XZ2
33 fps ∼100% +94%
HTC U12 Plus
20 fps ∼61% +18%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (13 - 37, n=27)
27.7 fps ∼84% +63%
Media della classe Smartphone (1.1 - 60, n=413)
11.1 fps ∼34% -35%
Lightmark - 1920x1080 1080p (ordina per valore)
LG G6
24.34 fps ∼65%
Google Pixel 2 XL
37.71 fps ∼100%
Huawei P20 Pro
25.93 fps ∼69%
Samsung Galaxy S9 Plus
35.83 fps ∼95%
Media della classe Smartphone (0.74 - 38.7, n=71)
12.3 fps ∼33%
Basemark ES 3.1 / Metal - offscreen Overall Score (ordina per valore)
LG G7 ThinQ
1176 Points ∼69%
LG G6
647 Points ∼38% -45%
Apple iPhone X
1702 Points ∼100% +45%
OnePlus 6
1169 Points ∼69% -1%
Google Pixel 2 XL
853 Points ∼50% -27%
Huawei P20 Pro
887 Points ∼52% -25%
Samsung Galaxy S9 Plus
1481 Points ∼87% +26%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (1169 - 1201, n=5)
1179 Points ∼69% 0%
Media della classe Smartphone (35 - 2754, n=107)
745 Points ∼44% -37%

Legenda

 
LG G7 ThinQ Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
LG G6 Qualcomm Snapdragon 821 MSM8996 Pro, Qualcomm Adreno 530, 32 GB UFS 2.0 Flash
 
Apple iPhone X Apple A11 Bionic, Apple A11 Bionic GPU, 64 GB eMMC Flash
 
OnePlus 6 Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
Google Pixel 2 XL Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Qualcomm Adreno 540, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Huawei P20 Pro HiSilicon Kirin 970, ARM Mali-G72 MP12, 128 GB UFS 2.1 Flash
 
Samsung Galaxy S9 Plus Samsung Exynos 9810, ARM Mali-G72 MP18, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Sony Xperia XZ2 Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
HTC U12 Plus Qualcomm Snapdragon 845, Qualcomm Adreno 630, 64 GB UFS 2.1 Flash

Il G7 ThinQ ha ottenuto buoni risultati nei benchmark dei browser ed è alla pari con altri dispositivi alimentati a Snapdragon 845. Navigare sul web con Google Chrome 66 preinstallato è veloce e i siti web complessi si caricano rapidamente.

JetStream 1.1 - Total Score
Apple iPhone X (IOS 11.1.1)
224 Points ∼100% +154%
Sony Xperia XZ2 (Chrome 65)
89.54 Points ∼40% +2%
LG G7 ThinQ (Chrome 66)
88.081 Points ∼39%
OnePlus 6 (Chrome 66)
87.695 Points ∼39% 0%
HTC U12 Plus (Chrome 66)
87.036 Points ∼39% -1%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (22.5 - 90.9, n=25)
80.3 Points ∼36% -9%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
69.59 Points ∼31% -21%
Google Pixel 2 XL (Chrome 62)
64.709 Points ∼29% -27%
Huawei P20 Pro (Chrome 65)
58.255 Points ∼26% -34%
LG G6 (Chrome 57)
56.628 Points ∼25% -36%
Media della classe Smartphone (10 - 302, n=547)
42.7 Points ∼19% -52%
Octane V2 - Total Score
Apple iPhone X (IOS 11.1.2)
35255 Points ∼100% +111%
OnePlus 6 (Chrome 66)
17026 Points ∼48% +2%
Sony Xperia XZ2 (Chrome 65)
16774 Points ∼48% 0%
LG G7 ThinQ (Chrome 66)
16720 Points ∼47%
HTC U12 Plus (Chrome 66)
16285 Points ∼46% -3%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3991 - 18275, n=28)
15153 Points ∼43% -9%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
14760 Points ∼42% -12%
Huawei P20 Pro (Chrome 65)
11584 Points ∼33% -31%
Google Pixel 2 XL (Chrome 62)
11308 Points ∼32% -32%
LG G6 (Chrome 57)
9113 Points ∼26% -45%
Media della classe Smartphone (894 - 49388, n=708)
6954 Points ∼20% -58%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Media della classe Smartphone (571 - 59466, n=733)
10398 ms * ∼100% -319%
Huawei P20 Pro (Chrome 65)
3852.2 ms * ∼37% -55%
Google Pixel 2 XL (Chrome 62)
3434.1 ms * ∼33% -38%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2154 - 11204, n=28)
2905 ms * ∼28% -17%
LG G7 ThinQ (Chrome 66)
2484.1 ms * ∼24%
LG G6 (Chrome 57)
2464.2 ms * ∼24% +1%
OnePlus 6 (Chrome 66)
2445 ms * ∼24% +2%
HTC U12 Plus (Chrome 66)
2409.6 ms * ∼23% +3%
Sony Xperia XZ2 (Chrome 65)
2394.3 ms * ∼23% +4%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
2059.7 ms * ∼20% +17%
Apple iPhone X (IOS 11.1.2)
718 ms * ∼7% +71%
WebXPRT 2015 - Overall Score
Apple iPhone X (Safari Mobile 11.0)
354 Points ∼100% +40%
Sony Xperia XZ2 (Chrome 65)
262 Points ∼74% +4%
HTC U12 Plus (Chrome 66)
257 Points ∼73% +2%
OnePlus 6 (Chrome 66)
252 Points ∼71% 0%
LG G7 ThinQ (Chrome 66)
252 Points ∼71%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (96 - 291, n=23)
246 Points ∼69% -2%
Google Pixel 2 XL (Chrome 62)
194 Points ∼55% -23%
Huawei P20 Pro (Chrome 65)
182 Points ∼51% -28%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
164 Points ∼46% -35%
LG G6 (Chrome 57)
122 Points ∼34% -52%
Media della classe Smartphone (27 - 362, n=333)
122 Points ∼34% -52%

* ... Meglio usare valori piccoli

Il G7 ThinQ è dotato di una memoria UFS 2.1 veloce, il che significa che il dispositivo ha velocità di trasferimento elevate. Alcuni concorrenti sono molto più veloci nella scrittura di piccoli blocchi di dati, ma questo è insignificante per l'uso quotidiano.
Il G7 ThinQ continua la tendenza di LG di includere il supporto di schede microSD nei loro dispositivi premium, a differenza di Huawei e OnePlus. Il G7 ThinQ dispone di 64 GB di memoria interna, una quantità inferiore a quella di alcuni dei suoi concorrenti. Il supporto della scheda MicroSD può tuttavia colmare questo deficit di memorizzazione. Per impostazione predefinita, il G7 ThinQ consente di memorizzare foto e altri supporti solo su una scheda microSD. I dati dell'applicazione possono essere spostati anche su un supporto di memorizzazione esterno, ma è necessario abilitarlo in Opzioni sviluppatore. Il G7 ThinQ ha ottenuto buoni risultati nei test delle nostre schede microSD utilizzando la nostra scheda di riferimento Toshiba Exceria Pro M501. Anche se il G7 ThinQ non può eguagliare la velocità massima teorica di lettura e scrittura della nostra scheda di riferimento di 270 MB/s e 150 MB/s, è molto superiore alla media della classe.

LG G7 ThinQLG G6Samsung Galaxy S9 PlusSony Xperia XZ2HTC U12 PlusHuawei P20 ProOnePlus 6Media 64 GB UFS 2.1 FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
-22%
8%
-16%
62%
163%
9%
26%
-33%
Sequential Write 256KB SDCard
62.67 (Toshiba Exceria Pro M501)
53.33 (Toshiba Exceria Pro M401)
-15%
67.18 (Toshiba Exceria Pro M501)
7%
30.12 (Toshiba Exceria Pro M501)
-52%
63.64 (Toshiba Exceria Pro M501)
2%
51.1 (17.1 - 71.9, n=28)
-18%
49.8 (1.7 - 87.1, n=450)
-21%
Sequential Read 256KB SDCard
84.72 (Toshiba Exceria Pro M501)
77.61 (Toshiba Exceria Pro M401)
-8%
79.22 (Toshiba Exceria Pro M501)
-6%
34.25 (Toshiba Exceria Pro M501)
-60%
84.32 (Toshiba Exceria Pro M501)
0%
67.4 (18 - 86.6, n=28)
-20%
68.1 (8.1 - 96.5, n=450)
-20%
Random Write 4KB
23.26
16.58
-29%
22.74
-2%
17
-27%
104.24
348%
160.49
590%
21.8
-6%
60.1 (8.77 - 165, n=38)
158%
24 (0.14 - 259, n=777)
3%
Random Read 4KB
110.46
95.19
-14%
129.68
17%
149.4
35%
118.14
7%
144.33
31%
137
24%
134 (78.2 - 173, n=38)
21%
49.4 (1.59 - 226, n=777)
-55%
Sequential Write 256KB
176.45
122.85
-30%
204.94
16%
198.7
13%
195.82
11%
196.69
11%
201.4
14%
199 (133 - 388, n=38)
13%
101 (2.99 - 590, n=777)
-43%
Sequential Read 256KB
695.15
428.67
-38%
818.69
18%
679.2
-2%
709.11
2%
831.82
20%
725.6
4%
711 (484 - 895, n=38)
2%
283 (12.1 - 1781, n=777)
-59%

Giochi

La Qualcomm Adreno 630 che gestisce la grafica è una delle GPU mobili più potenti di quelle attualmente disponibili. Abbiamo testato le prestazioni di gioco del G7 ThinQ contro l'Arena of Valor e PUBG Mobile, quest'ultimo particolarmente impegnativo dal punto di vista grafico. Durante l'esecuzione dei nostri test abbiamo registrato frame rate con GameBench, i cui risultati sono riportati di seguito.

È interessante notare che, mentre il G7 ThinQ è tra il 6-14% più veloce rispetto alla concorrenza in PUBG Mobile, è battuto duramente dai suoi concorrenti in Arena of Valor. Il G7 ThinQ ha registrato una media di 44 FPS con Arena of Valor, tra il 32 e il 39% in meno rispetto alla concorrenza. Il nostro dispositivo di prova funziona entrambi i giochi in modo fluido, ma solo non nella stessa misura in Arena of Valor come i suoi concorrenti. Inoltre, i frame rate nell'Arena of Valor fluttuano molto più ampiamente che in altri dispositivi alimentati a Snapdragon 845. Il Sony Xperia XZ2 e l'OnePlus 6 offrono un'esperienza molto più stabile all'Arena of Valor, con nessuno dei due dispositivi che scende sotto i 50 FPS, rispetto al G7 ThinQ che ha registrato cali fino a 27 FPS.

Il touchscreen e il sensore di posizione hanno funzionato bene durante i nostri test e non ci hanno dato motivo di critiche. L'altoparlante sul lato inferiore del dispositivo è facile da oscurare durante il gioco, ma il Boombox sul retro del dispositivo compensa in qualche modo questo aspetto.

Arena of Valor
Arena of Valor
Opzioni di gioco
Opzioni di gioco
PUBG Mobile
PUBG Mobile
Le opzioni grafiche possono essere impostate al di fuori dell'esecuzione del gioco.
Le opzioni grafiche possono essere impostate al di fuori dell'esecuzione del gioco.
Arena of Valor - high HD
Razer Phone 2017
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.1 Flash
61 (min: 23, max: 62) fps ∼100% +39%
Samsung Galaxy S9 Plus
Mali-G72 MP18, 9810, 64 GB UFS 2.1 Flash
60 fps ∼98% +36%
Sony Xperia XZ2
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
60 (min: 56, max: 61) fps ∼98% +36%
OnePlus 6
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
60 (min: 50, max: 60) fps ∼98% +36%
Apple iPhone X
A11 Bionic GPU, A11 Bionic, 64 GB eMMC Flash
59 (min: 55, max: 60) fps ∼97% +34%
Honor 10
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
58 (min: 2, max: 60) fps ∼95% +32%
LG G7 ThinQ
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
44 (min: 27, max: 61) fps ∼72%
PUBG Mobile - HD
LG G7 ThinQ
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
35 (min: 28, max: 42) fps ∼100%
Apple iPhone X
A11 Bionic GPU, A11 Bionic, 64 GB eMMC Flash
33 (min: 29, max: 46) fps ∼94% -6%
Honor 10
Mali-G72 MP12, Kirin 970, 128 GB UFS 2.1 Flash
32 (min: 20, max: 42) fps ∼91% -9%
OnePlus 6
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
30 (min: 27, max: 31) fps ∼86% -14%
HTC U12 Plus
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
30 (min: 1, max: 41) fps ∼86% -14%
PUBG Mobile
 SettaggiValore
 HD35 fps
  Your browser does not support the canvas element!
Arena of Valor
 SettaggiValore
 high HD44 fps

Emissioni

Temperature

Il G7 ThinQ gestisce bene le sue temperature superficiali, con il nostro dispositivo di prova che raggiunge solo una media di 33,5 °C sotto carico. Anche le temperature massime di carico non sono molto elevate, con la parte anteriore del dispositivo che raggiunge i 34,8 °C, mentre la parte posteriore che si riscalda leggermente a 35,8 °C.
Le temperature scendono in media a 29,1 °C sul lato anteriore al minimo e a 27,9 °C sul lato posteriore. L'area centrale più bassa del display, tuttavia, può diventare relativamente calda al minimo, con temperature che arrivano fino a 32,3 °C.
Tuttavia, non possiamo dirvi tutta la storia in termini di temperatura, in quanto GFXBench non funzionerebbe con il software di pre-release del nostro dispositivo di prova. Sulla base del frame rate in Arena of Valor e PUBG Mobile, sospettiamo che ci sia un certo grado di strozzamento termico in quanto le prestazioni non rimangono costantemente elevate.

Carico massimo
 34.4 °C34.8 °C33.8 °C 
 34 °C33.4 °C33.1 °C 
 32.8 °C32.4 °C33.2 °C 
Massima: 34.8 °C
Media: 33.5 °C
34.5 °C35.8 °C35.4 °C
32 °C33.8 °C35.5 °C
32 °C32 °C30.8 °C
Massima: 35.8 °C
Media: 33.5 °C
Alimentazione (max)  26.9 °C | Temperatura della stanza 21.6 °C | Voltcraft IR-260
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 33.5 °C / 92 F, rispetto alla media di 33 °C / 91 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 34.8 °C / 95 F, rispetto alla media di 35.5 °C / 96 F, che varia da 22.4 a 51.7 °C per questa classe Smartphone.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 35.8 °C / 96 F, rispetto alla media di 34 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 29.1 °C / 84 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33 °C / 91 F.
Distribuzione del calore lato frontale sotto carico
Distribuzione del calore lato frontale sotto carico
Distribuzione del calore lato posteriore sotto carico
Distribuzione del calore lato posteriore sotto carico

Altoparlanti

Pink Noise speaker test
Pink Noise speaker test
Pink Noise speaker test su un tavolo
Pink Noise speaker test su un tavolo

Il G7 ThinQ è dotato di un altoparlante mono nella parte inferiore del dispositivo e di un altoparlante Boombox LG. L'altoparlante Boombox è dietro il vetro posteriore, con l'altoparlante che utilizza il vetro come superficie su cui fornire una maggiore profondità del suono.

La differenza di suono è udibile, il che si riflette nel nostro test dei diffusori Pink Noise. L'altoparlante Boombox ha migliorato significativamente le frequenze 125-600 MHz rispetto a un altoparlante smartphone tradizionale. In pratica, questo significa che potevamo sentire sfumature nei toni alti. Sfortunatamente, il suono complessivo è sbilanciato in quanto i toni alti sono sovrarappresentati. Si consiglia di utilizzare la combinazione di altoparlanti a volumi medi, in quanto questo è il suono dolce per la qualità del suono.

Il G7 ThinQ dispone anche di un visualizzatore a schermo, che può essere utilizzato durante la riproduzione di musica attraverso gli altoparlanti. Il flash LED può anche lampeggiare in tempo di musica, se si trova che utile.

Anche l'hardware audio specialistico non si ferma agli altoparlanti. Il G7 ThinQ è dotato di un Hi-Fi Quad DAC, come abbiamo visto in altre ammiraglie dell'LG come l'LG V30. Il G7 ThinQ supporta anche il suono DTS:X 3D e numerose impostazioni dell'equalizzatore per cuffie cablate. Inoltre, se si preferisce riprodurre l'audio tramite Bluetooth, è disponibile il supporto aptX HD e LDAC tramite Bluetooth.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2035.239.82532.941.83137.237.54031.735.85039.638.76328.329.88027.330.110026.924.912526.729.11602429.620020.934.325020.94031519.540.140018.547.250017.559.763017.561.280015.765.5100015.864.7125016.668160015.869.1200015.471.1250015.569.431501673400015.876.850001668.8630016.371800016.375.91000016.261.91250016.455.71600016.449.6SPL28.683.2N1.153.2median 16.4median 61.9Delta2.112.435.248.832.942.737.24331.742.939.642.228.337.827.337.826.937.226.741.52446.420.948.620.953.819.557.718.563.517.563.317.562.215.76515.86816.673.815.870.315.468.115.5681672.115.873.51671.716.370.116.364.916.262.716.453.916.445.528.6821.151.8median 16.4median 63.52.17.235.246.432.941.937.237.731.736.839.640.528.330.327.330.326.928.126.732.2244520.952.120.957.119.558.518.562.617.570.917.574.715.778.515.876.916.676.215.873.415.473.615.575.51679.915.880.11676.516.37416.374.916.271.416.458.216.44228.688.41.176.2median 16.4median 73.42.110.5hearing rangehide median Pink NoiseLG G7 ThinQHTC U12 PlusGoogle Pixel 2 XL
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
LG G7 ThinQ analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (83.2 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 28.9% lower than median
(±) | linearity of bass is average (7.5% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 5.8% higher than median
(±) | linearity of mids is average (9% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 9.1% higher than median
(±) | linearity of highs is average (12% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (28.8% difference to median)
Compared to same class
» 78% of all tested devices in this class were better, 6% similar, 16% worse
» The best had a delta of 13%, average was 24%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 85% of all tested devices were better, 4% similar, 11% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

HTC U12 Plus analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (82 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 15.9% lower than median
(±) | linearity of bass is average (7.5% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.7% away from median
(+) | mids are linear (6.4% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 5.8% higher than median
(+) | highs are linear (5% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (17.8% difference to median)
Compared to same class
» 5% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 91% worse
» The best had a delta of 13%, average was 24%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 28% of all tested devices were better, 7% similar, 65% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Google Pixel 2 XL analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (88.4 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 28% lower than median
(±) | linearity of bass is average (9.5% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.3% away from median
(+) | mids are linear (5.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 3.2% away from median
(+) | highs are linear (4.2% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (20% difference to median)
Compared to same class
» 14% of all tested devices in this class were better, 9% similar, 77% worse
» The best had a delta of 13%, average was 24%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 41% of all tested devices were better, 9% similar, 50% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Autonomia della batteria

Consumo energetico

Il G7 ThinQ ha un consumo energetico relativamente elevato. La media della classe consuma il 19% in meno rispetto al G7 ThinQ, mentre l'Huawei P20 Pro è il 38% più efficiente del nostro dispositivo di prova. Questo elevato consumo energetico è generalizzato: il G7 ThinQ consuma in media 1,98 W al minimo e 4,51 W sotto carico. Non si tratta di valori terribili, ma il consumo minimo di 1,16 W è notevolmente superiore a quello della concorrenza.

Il G7 ThinQ è dotato di una batteria da 3.000 mAh che può essere caricata in modalità wireless o con il caricabatterie incluso secondo lo standard QuickCharge 3.0. Il caricabatterie incluso ricarica completamente il nostro dispositivo di prova in circa 90 minuti.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.12 / 0.57 Watt
Idledarkmidlight 1.16 / 1.98 / 2.07 Watt
Sotto carico midlight 4.51 / 8.3 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
LG G7 ThinQ
3000 mAh
LG G6
3300 mAh
Sony Xperia XZ2
3180 mAh
HTC U12 Plus
3500 mAh
Huawei P20 Pro
4000 mAh
Media Qualcomm Snapdragon 845
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
11%
1%
-9%
38%
4%
15%
Idle Minimum *
1.16
0.62
47%
0.72
38%
0.77
34%
0.84
28%
0.862 (0.42 - 1.8, n=26)
26%
0.881 (0.2 - 3.4, n=800)
24%
Idle Average *
1.98
1.43
28%
2.21
-12%
2.18
-10%
1.54
22%
1.728 (0.67 - 2.9, n=26)
13%
1.741 (0.6 - 6.2, n=799)
12%
Idle Maximum *
2.07
1.48
29%
2.22
-7%
2.21
-7%
1.57
24%
2.07 (0.87 - 3.5, n=26)
-0%
2.03 (0.74 - 6.6, n=800)
2%
Load Average *
4.51
5.52
-22%
4.6
-2%
6.25
-39%
2.47
45%
4.87 (3.56 - 7.41, n=26)
-8%
4.07 (0.8 - 10.8, n=794)
10%
Load Maximum *
8.3
10.47
-26%
9.34
-13%
10.16
-22%
2.49
70%
9.27 (6.2 - 12.3, n=26)
-12%
5.94 (1.2 - 14.2, n=794)
28%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

Il G7 ThinQ è sorprendentemente efficiente in pratica, pur avendo un consumo di energia più elevato e una piccola batteria rispetto al suo predecessore. In media nei nostri quattro test, l'LG G6 ha solo il 2% di autonomia in più rispetto al suo successore, pur avendo una batteria più grande del 10%. Allo stesso modo, OnePlus 6 ha solo il 5% di autonomia in più con la batteria più grande del 10% e Huawei P20 Pro dura in media solo il 12% in più con la batteria più grande del 33%. Il G7 ThinQ supera tutti gli altri nostri dispositivi di confronto. Tutti questi hanno batterie più grandi anche tranne che per l'iPhone X, che ha circa un 10% più piccola della batteria G7 ThinQ.

Il miglior confronto tra il G7 ThinQ e altri dispositivi è nel nostro test di durata della batteria Wi-Fi con luminosità del display impostata su 150 cd/m². In questo test, viene eseguito uno script che simula il carico necessario per rendere i siti web. Il G7 ThinQ si comporta bene in questo test con la sua batteria relativamente piccola, finendo dietro circa la metà dei nostri dispositivi di confronto. Il nostro dispositivo di prova offre le migliori prestazioni rispetto al nostro video H.264 test di durata della batteria, dove il G7 ThinQ è durato circa 15 ore. Questo è più lungo del 14% rispetto al P20 Pro, che è il nostro dispositivo di confronto con la maggiore capacità della batteria.

Il G7 ThinQ offre anche una modalità di risparmio energetico completa. Nel complesso, il G7 ThinQ dovrebbe farvi trascorrere un'intera giornata con un po' di autonomia a fine serata.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
27ore 42minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3 (Chrome 66)
9ore 51minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
15ore 08minuti
Sotto carico (max luminosità)
4ore 20minuti
LG G7 ThinQ
3000 mAh
LG G6
3300 mAh
HTC U12 Plus
3500 mAh
OnePlus 6
3300 mAh
Samsung Galaxy S9 Plus
3500 mAh
Huawei P20 Pro
4000 mAh
Google Pixel 2 XL
3520 mAh
Apple iPhone X
2716 mAh
Sony Xperia XZ2
3180 mAh
Autonomia della batteria
2%
-22%
5%
-17%
12%
-2%
-22%
-15%
Reader / Idle
1662
1789
8%
1452
-13%
1806
9%
1343
-19%
1727
4%
1706
3%
1292
-22%
1402
-16%
H.264
908
779
-14%
464
-49%
791
-13%
674
-26%
784
-14%
672
-26%
634
-30%
722
-20%
WiFi v1.3
591
692
17%
507
-14%
762
29%
521
-12%
744
26%
581
-2%
564
-5%
679
15%
Load
260
252
-3%
230
-12%
246
-5%
237
-9%
345
33%
302
16%
180
-31%
159
-39%

Pro

+ Design sottile
+ aspetto robusto
+ Wi-Fi veloce
+ storage espandibile
+ dual-SIM
+ buona qualità delle chiamate
+ display luminoso con supporto HDR10
+ performance buone
+ ricarica senza fili

Contro

- mancano VoLTE o VoWiFI
- la precisione del colore dovrebbe essere migliore
- PWM
- solo velocità USB 2.0
- elevato consumo di energia in standby

Giudizio Complessivo

Recensione LG G7 ThinQ. Modello di test fornito da LG Germany.
Recensione LG G7 ThinQ. Modello di test fornito da LG Germany.

L'LG G7 ThinQ migliora l'LG G6 in molti settori. L'enorme display da 6,1 pollici potrebbe non essere familiare agli utenti dell'LG G6; vorremmo solo che LG non avesse reso il G7 ThinQ così compatto. Lo Snapdragon 845 SoC è un balzo in avanti rispetto allo Snapdragon 835, che è un vantaggio per le prestazioni del sistema. LG si è comportato molto bene anche con l'audio grazie all'Hi-Fi Quad DAC, tra gli altri.

    L'LG G7 ThinQ è uno smartphone impressionante dal punto di vista tecnico. Tuttavia, non fa molto per distinguersi da un mercato saturo, in quanto il suo prezzo elevato rappresenta un ostacolo per indurre i potenziali acquirenti ad abbandonare la scelta di altre ammiraglie.

La minore capacità della batteria rispetto al G6 LG è un peccato, ma il G7 ThinQ spreme molto dalla sua batteria relativamente piccola da 3.000 mAh. Anche il display è impressionante, anche se vorremmo che il sensore di luminosità fosse meno conservativo in aree luminose come quando si utilizza il dispositivo all'esterno in una giornata di sole. Anche la connessione Wi-Fi è veloce e stabile, il che è positivo. Un bonus è l'inclusione della ricarica wireless nelle varianti europee, che non era accaduto con l'LG G6. E' bello vedere LTE Cat. 18 che non supportano né la VoLTE né la VoWiFi in Germania.

Una cosa che avremmo voluto vedere è una porta USB più moderna, soprattutto considerando il prezzo del telefono di 849 Euro (~ $ 1986).

Non abbiamo potuto valutare la fotocamera in questa recensione, poiché il nostro dispositivo di prova usa software di pre-release. LG ha dichiarato che vogliono rilasciare tra breve il software finale. Testeremo la fotocamera quando sarà possibile.Non abbiamo potuto valutare la fotocamera in questa recensione, poiché il nostro dispositivo di prova usa software di pre-release. LG ha dichiarato che vogliono rilasciare tra breve il software finale. Testeremo la fotocamera quando sarà possibile.

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dello Smartphone LG G7 ThinQ
Daniel Schmidt, 2018-06-19 (Update: 2018-06-19)