Notebookcheck

Recensione dello Smartphone OnePlus 7 Pro

Florian Schmitt, 👁 Florian Schmitt (traduzione a cura di G. De Luca), 05/18/2019

Recensione Live. Il OnePlus 7 Pro è il nuovo fiore all'occhiello dell'azienda. Il dispositivo ha un enorme display senza tacca, tre fotocamere posteriori e molto altro ancora. Continuate a leggere per scoprire se questo battitore di punta è all'altezza delle aspettative.

Aggiornamento: Aggiunta di ulteriori parametri di riferimento e immagini mappa di calore. Sezione temperatura integrata..

OnePlus 7 Pro

Finora, il lancio dei prodotti OnePlus è stato prevedibile, con l'introduzione sul mercato di uno smartphone alla volta. Quest'anno segna una rottura con la tradizione, con l'azienda che conferma le molte speculazioni su OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro. Quest'ultimo, come suggerisce la nomenclatura, è il primo dispositivo OnePlus che potrebbe essere considerato il fiore all'occhiello piuttosto che un'alternativa più economica per perturbare il mercato di punta. A rigor di termini, OnePlus ha appena rilasciato tre smartphones se si conta la versione 5G del 7 Pro. Tuttavia, il dispositivo è identico al 7 Pro standard ad eccezione dell'aggiunta di un modem 5G. Inoltre, sarà venduto solo in mercati selezionati con reti 5G consolidate come la Finlandia e il Regno Unito. Pertanto, OnePlus sta rilasciando solo due nuovi smartphones a livello globale.

Il 7 Pro è molto più di una versione potenziata del OnePlus 7, tuttavia. Il primo presenta un nuovo design e una serie di altre novità per OnePlus, mentre il secondo è più che altro un'evoluzione dell'OnePlus 6T. Il 7 Pro non ha la tacca, per esempio, e una fotocamera frontale a scomparsa motorizzata come il Vivo NEX Ultimate. Questo dà al 7 Pro un rapporto schermo/corpo superiore rispetto al OnePlus 7, anche se le differenze di display non finiscono qui. Il 7 Pro è più alto e ha uno schermo più grande del suo fratello non Pro, mentre OnePlus ha dotato il primo di un pannello a risoluzione più elevata rispetto al secondo che gli conferisce una maggiore densità di pixel. Inoltre, il 7 Pro ha un display a 90 Hz rispetto a quello a 60 Hz del OnePlus 7. Tra l'altro, il 7 Pro è il primo smartphone ad avere un display che può essere costantemente aggiornato a 90 Hz. Altri dispositivi, come il Razer Phone 2, hanno display a frequenza di aggiornamento variabile.

Inoltre, il 7 Pro ha tre fotocamere posteriori rispetto alle due del modello normale. Entrambi hanno un sensore principale IMX 586 di Sony IMX 586 da 48 MP, ma il OnePlus 7 ha solo un sensore di profondità da 5 MP, mentre il 7 Pro ha un teleobiettivo e sensori ultra-wide. Entrambi i dispositivi hanno un sensore di impronte digitali sullo schermo e sono dotati di 6 GB o 8 GB di RAM, anche se il 7 Pro ha anche una variante da 12 GB. È possibile scegliere tra le varianti da 128 GB o 256 GB per entrambi i modelli. Tra l'altro, i OnePlus 7 e 7 Pro sono i primi smartphones che dispongono di memoria flash UFS 3.0.

Il 7 Pro sarà disponibile per l'acquisto online dal 21 maggio, ma è possibile acquistare il dispositivo tre giorni prima in negozi pop-up come quello di Berlino. Il 7 Pro parte da £649/US$669 e sale a £799/US$749 per il modello da 12 GB/256 GB, che è considerevolmente più costoso del OnePlus 6T o del 6T McLaren Edition. OnePlus ha anche aggiunto la tecnologia di ricarica Warp Charge di quest'ultima alla 7 Pro, ma non al modello standard.

Abbiamo scelto di confrontare il 7 Pro con il OnePlus 6T e il 6T McLaren Edition, insieme alle moderne ammiraglie. Tra i nostri dispositivi di riferimento ci saranno l'Apple iPhone XS Max, l'Huawei P30 Pro, il Samsung Galaxy S10 Plus e lo Xiaomi Mi 9.

Si prega di notare che questa è una recensione live in continua espansione. È possibile seguire i nostri progressi controllando il changelog qui sotto.

  • 14.05.2019: tests e foto iniziali
  • 15.05.2019: benchmarks aggiuntivi e immagini termiche. Sezione Temperature estesa.
OnePlus 7 Pro (7 Serie)
Processore
Qualcomm Snapdragon 855
Scheda grafica
Qualcomm Adreno 640
Memoria
12288 MB 
Schermo
6.67 pollici 19.5:9, 3120 x 1440 pixel 515 PPI, Capacitive touchscreen, AMOLED, 90 Hz, lucido: si, HDR
Harddisk
256 GB UFS 3.0 Flash, 256 GB 
, 239 GB libera
Porte di connessione
1 USB 3.0 / 3.1, Connessioni Audio: Uscita Audio via USB Type-C, 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometro, bussola, giroscopio, sensore laser, sensore di prossimità, sensore hub
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 5.0, GSM: Bands 2, 3, 5, 8. UMTS: Bands, 1, 2, 4, 5, 8, 9, 19. LTE: Bands 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 12, 13, 17, 18, 19, 20, 25, 26, 28, 29, 32, 66., Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 8.8 x 162.6 x 75.9
Batteria
4000 mAh polimeri di litio, Warp Charge con 30 W di carica rapida
Sistema Operativo
Android 9.0 Pie
Camera
Fotocamera Principale: 48 MPix Sony IMX586, 1,6 μm, f/1,6, OIS ( fotocamera 1), teleobiettivo da 8 MP, 1 μm, OIS, f/2,4 (fotocamera 2), 16 MP ultragrandangolare, f/2,2 (fotocamera 3), triplo autofocus: PDAF, laser, contrasto; video a 4K/60 FPS
Fotocamera Secondaria: 16 MPix Sony IMX471, 1 μm, f/2.0, focus fisso, EIS, retraibile
Altre caratteristiche
Casse: Stereo con Dolby Atmos, Tastiera: Tastiera virtuale, Caricabatterie, cavo USB, strumento SIM, custodia in silicone, 24 Mesi Garanzia, LTE Speed: Cat. 18 downloads (1.2 Gbps), Cat. 13 uploads (150 Mbps), senza ventola
Peso
206 gr, Alimentazione: 126 gr
Prezzo
829 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

OnePlus ha progettato un telaio completamente nuovo per il 7 Pro. Al contrario, l'azienda ha trasferito il design dell'OnePlus 6T all'OnePlus 7. Il 7 Pro è leggermente più largo dei suoi predecessori come l'OnePlus 5T e 6T McLaren Edition, anche se è notevolmente più lungo. Il 7 Pro è anche più spesso e pesante. Tuttavia, il suo display arrotondato nasconde bene questo peso in più e assicura che il 7 Pro si adatta bene nelle nostre mani.

A nostro parere, la parte anteriore del 7 Pro è il suo punto di forza, almeno esteticamente. OnePlus ha eliminato la tacca utilizzata nel OnePlus 6T e ha progettato il frontale all'interno di un alloggiamento motorizzato, che conferisce al 7 Pro un impressionante rapporto schermo/corpo dell'88,6%.

Entrambi i lati del dispositivo sono rivestiti in vetro, anche se OnePlus pre-installa una protezione in plastica per lo schermo. La protezione ha bordi piuttosto nitidi che non sembrano lisci come il display in vetro, ma offre una protezione aggiuntiva contro i graffi.

OnePlus ha apportato alcune modifiche anche al vetro posteriore. L'azienda ha presentato tre opzioni di colore, che chiama Almond, Mirror Gray e Nebula Blue. Il secondo dei tre luccica quando la luce lo colpisce, mentre il secondo ha una finitura opaca che ha anche una leggera sfumatura di colore. Il colore Mandorla è una miscela di crema e bianco, anch'esso con cornice dorata. OnePlus non offrirà il modello Almond al lancio e lo riserva per un rilascio separato.

Il nostro dispositivo di prova è l'edizione Nebula Blue, è un piacere per gli occhi. Personalmente, preferiamo i dorsi in metallo che OnePlus usava per i suoi vecchi dispositivi come il 5T, perché sembrano più pregiati del vetro. Tuttavia, molti produttori sostengono che i dorsi metallici interferiscono con le prestazioni delle antenne, mentre il vetro no. Quindi, il vetro è ora il materiale preferito da molti OEM. Il 7 Pro sembra comunque uno smartphone di qualità superiore, anche se con i suoi bordi affusolati che si fondono perfettamente l'uno con l'altro. Le transizioni tra i materiali sono piccole e uniformemente strette in tutta la nostra unità di prova, il che aggiunge un tocco di classe.

Il 7 Pro è anche robusto e resiste a qualsiasi pressione che applichiamo al vetro anteriore o posteriore. Difficilmente riusciamo a torcere la nostra unità di prova, anche se possiamo sentire alcuni leggeri scricchiolii quando proviamo a farlo. Il 7 Pro pesa 206 g, quindi circa quanto l'iPhone XS Max. Questo non è necessariamente una brutta cosa e aggiunge una sensazione premium al dispositivo. Nel complesso, il 7 Pro è uno smartphone incredibilmente ben costruito. La sua qualità costruttiva pari al meglio delle altre ammiraglie moderne a nostro avviso.

OnePlus non certifica ancora i suoi dispositivi, anche se recensori come Dave2D hanno dimostrato che sopravviverà a essere temporaneamente immerso in acque poco profonde. Noi raccomandiamo di non provarci e invece di trattare il dispositivo come se non fosse resistente all'acqua o alla polvere.

Confronto Dimensioni

162.6 mm 75.9 mm 8.8 mm 206 g158.01 mm 73.37 mm 8.41 mm 192 g157.5 mm 74.8 mm 8.2 mm 185 g157.6 mm 74.1 mm 7.8 mm 198 g157.5 mm 77.4 mm 7.7 mm 208 g157.5 mm 74.67 mm 7.61 mm 173 g

Connettività

OnePlus ancora evita di includere uno slot per schede microSD nei suoi dispositivi. L'azienda sostiene che la memorizzazione dei dati su schede microSD offre un'esperienza utente peggiore rispetto all'utilizzo della memoria interna, il che è una giustificazione piuttosto inconsistente. Tuttavia, il modello base viene fornito con 128 GB di memoria, che dovrebbe essere sufficiente per la maggior parte delle persone. Tutte le varianti hanno anche slot per schede due SIM.
OnePlus attualmente offre i 7 Pro nelle seguenti combinazioni di RAM e archiviazione:

  • 6 GB di RAM / 128 GB di spazio : £649/US$669
  • 8 GB di RAM / 256 GB di spazio: £699/US$699
  • 12 GB di RAM / 256 GB di spazio: £799/US$749

Il 7 Pro supporta anche Bluetooth 5.0 e NFC come tutte le ammiraglie moderne. Tuttavia, OnePlus continua a seguire l'altra tendenza di punta, che consiste nell'omettere il jack per le cuffie, la cui giustificazione è stata trattata nella nostra recensione del OnePlus 6T. In breve, OnePlus sostiene che le persone usano sempre più spesso le cuffie wireless invece di quelle cablate, una logica perversa che Google ha usato recentemente per spiegare perché ha incluso un jack per cuffie sul Pixel 3a.

A destra: pulsante accensione, alert slider
A destra: pulsante accensione, alert slider
A sinistra: controllo Volume
A sinistra: controllo Volume
In basso: slot Dual-SIM card, porta USB Type-C, microfono, cassa
In basso: slot Dual-SIM card, porta USB Type-C, microfono, cassa
 

Software

OnePlus continua ad utilizzare per i suoi dispositivi OxygenOS. La versione installata sulla nostra unità di prova è 9.5.2, che l'azienda basa su Android 9.0 Pie. Questa versione viene fornita con le patches di sicurezza Android dell'aprile 2019, che avevano solo un mese quando abbiamo iniziato a testare il dispositivo. OnePlus ha introdotto numerose nuove funzionalità con OxygenOS 9.5, tra cui una cosa chiamata Zen Mode, che disabilita tutto tranne la possibilità di utilizzare la fotocamera o fare e ricevere chiamate per 20 minuti. Tutte le notifiche saranno disattivate per quel periodo di tempo, e non è possibile annullare il timer una volta avviato. OnePlus ha aggiunto un riquadro Impostazioni rapide in modo da poterlo attivare senza dover andare nelle Impostazioni.

OxygenOS 9.5 incorpora anche una luce di notifica quasi a LED, in cui i bordi dello schermo si illuminano quando il dispositivo riceve una notifica. OnePlus ha migliorato anche la modalità di gioco, ma ne parleremo nella sezione Giochi di questa recensione. L'inclusione di uno screen recorder potrebbe rivelarsi utile per gli streamers in quanto può registrare anche l'audio. La modalità può registrare anche i suoni ambientali, permettendoti di dare commenti durante il gioco.

OnePlus continua a non installare molte applicazioni di terze parti. L'azienda ha preinstallato solo Netflix a parte il set principale di applicazioni, anche se il sistema operativo permette solo di disabilitarlo ma non disinstallarlo, il che è deludente.

Nel complesso, OxygenOS risulta scattante e si avvia rapidamente. Il sistema operativo è intuitivo e ha alcune caratteristiche più utili che mancano di Android. È anche bello vedere che OnePlus ha certificato il 7 Pro con Widevine DRM L1, che gli permette di trasmettere contenuti protetti da DRM in HD. Ricordiamo che non tutti i dispositivi OnePlus sono stati in grado di farlo.

Impostazioni display con modalità notte abilitata
Impostazioni display con modalità notte abilitata
Impostazioni display con modalità notte disabilitata
Impostazioni display con modalità notte disabilitata
Informazioni dispositivo
Informazioni dispositivo
Home screen OxygenOS
Home screen OxygenOS
Home screen di default OxygenOS
Home screen di default OxygenOS

Comunicazioni & GPS

Il 7 Pro ha anche tutta la connettività Wi-Fi che ci si aspetterebbe da un attuale smartphone di punta. OnePlus ha dotato il dispositivo di un'antenna MIMO 2x2, mentre il suo modem supporta fino a IEEE 802.11 ac. La nostra unità di prova ha raggiunto velocità Wi-Fi relativamente basse nei nostri test nonostante le sue specifiche sulla carta decenti. Mentre la maggior parte delle ammiraglie moderne ha una media di almeno 600 MBit/s nei test iperf3 Client Wi-Fi, il 7 Pro ha raggiunto solo circa 470 MBit/s circa. Speriamo che OnePlus possa migliorare questo aspetto con un aggiornamento del software, anche se noterete la differenza di prestazioni solo se disponete di una connessione internet ad alta velocità.
Inoltre la ricezione Wi-Fi scende di circa il 25% quando spostiamo il nostro dispositivo di prova a circa 10 metri dal nostro router di riferimento. I siti web e i contenuti multimediali si caricano comunque rapidamente.
Il 7 Pro supporta un'ampia scelta di bande LTE, quindi non dovreste avere problemi di connessione a una rete LTE indipendentemente dal luogo in cui vivete. La nostra unità di prova ha mantenuto una ricezione decente sulla rete tedesca D2 durante i nostri test e anche in strade strette. Quindi, non dovreste avere problemi di ricezione.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Xiaomi Mi 9
Adreno 640, 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
678 (min: 549, max: 725) MBit/s ∼100% +45%
Huawei P30 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 256 GB UFS 2.1 Flash
661 (min: 624, max: 683) MBit/s ∼97% +42%
OnePlus 6T McLaren Edition
Adreno 630, 845, 256 GB UFS 2.1 Flash
633 (min: 619, max: 639) MBit/s ∼93% +36%
Samsung Galaxy S10 Plus
Mali-G76 MP12, 9820, 512 GB UFS 2.1 Flash
633 (min: 561, max: 684) MBit/s ∼93% +36%
Apple iPhone Xs Max
A12 Bionic GPU, A12 Bionic, 64 GB eMMC Flash
624 MBit/s ∼92% +34%
OnePlus 7 Pro
Adreno 640, 855, 256 GB UFS 3.0 Flash
467 (min: 375, max: 519) MBit/s ∼69%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 939, n=419)
223 MBit/s ∼33% -52%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Huawei P30 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 256 GB UFS 2.1 Flash
670 (min: 542, max: 717) MBit/s ∼100% +42%
Apple iPhone Xs Max
A12 Bionic GPU, A12 Bionic, 64 GB eMMC Flash
602 MBit/s ∼90% +28%
Xiaomi Mi 9
Adreno 640, 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
534 (min: 430, max: 578) MBit/s ∼80% +13%
OnePlus 6T McLaren Edition
Adreno 630, 845, 256 GB UFS 2.1 Flash
489 (min: 439, max: 508) MBit/s ∼73% +4%
OnePlus 7 Pro
Adreno 640, 855, 256 GB UFS 3.0 Flash
471 (min: 438, max: 506) MBit/s ∼70%
Samsung Galaxy S10 Plus
Mali-G76 MP12, 9820, 512 GB UFS 2.1 Flash
457 (min: 398, max: 508) MBit/s ∼68% -3%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 703, n=419)
212 MBit/s ∼32% -55%
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520Tooltip
; iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø467 (375-519)
; iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø471 (438-506)
GPS test: in ambienti chiusi
GPS test: in ambienti chiusi
GPS test: alla finestra
GPS test: alla finestra
GPS test: all'aperto
GPS test: all'aperto

Il 7 Pro utilizza BeiDou, Galileo in dual-channel, GLONASS, GPS dual-channel, inclusi A-GPS e SBAS per i servizi di localizzazione. Questi consentono alla nostra unità di prova di ottenere un fix satellitare con una precisione fino a 6 metri all'esterno, che è un valore relativamente impreciso per uno smartphone di punta.
Allo stesso modo, siamo rimasti sorpresi nel vedere che il 7 Pro non è riuscito a trovare un satellite quando l'abbiamo testato al chiuso. Anche la bussola integrata impiega qualche istante per calibrarsi, ma mostra accuratamente il nostro orientamento in applicazioni come Google Maps una volta individuato.

Funzioni telefono e qualità chiamata

OnePlus ha aggiornato anche la sua applicazione telefonica, con l'azienda che sposta le schede per la cronologia delle chiamate, i contatti e i preferiti nella parte inferiore dell'applicazione. Ora c'è anche un pulsante dedicato per aggiungere un nuovo contatto, e OnePlus ha anche impostato il pulsante di ricerca per rimanere costantemente visibile. Tutte le altre caratteristiche e il layout rimangono invariati.

Il 7 Pro ha una qualità di chiamata mista. L'auricolare funge anche da altoparlante, il che significa che può diventare assordante se usato solo come auricolare. Infatti, abbiamo dovuto ridurre il volume delle chiamate al di sotto del 50% prima che il nostro interlocutore risultasse a volume adeguato per le nostre orecchie. L'auricolare diventa così potente che, se il volume della chiamata supera il 50%, si può anche effettuare la chiamata in vivavoce.

Il nostro interlocutore è rimasto almeno intelligibile per tutta la durata dei nostri test. Occasionalmente abbiamo notato un certo rumore di fondo anche a volume elevato, ma questo è dovuto più al fatto che l'altoparlante riverbera e capta il suono ambientale e che il microfono che fatica a filtrare il rumore. Il microfono ha anche captato bene la nostra voce, e non abbiamo ricevuto critiche dal nostro interlocutore.

Il 7 Pro supporta le chiamate vocali LTE (VoLTE) e Wi-Fi (VoWiFi), ma è necessario abilitarli nelle opzioni Developer perché OnePlus li disabilita di default. Il tuo operatore deve metterlo a disposizione il 7 Pro sulla sua rete per far funzionare entrambe le tecnologie. Non funzioneranno solo perché sono stati abilitati.

Fotocamere

Il 7 Pro ha tre fotocamere posteriori, tutte nuove per i dispositivi OnePlus. Il 7 Pro è anche il primo smartphone rilasciato dall'azienda a disporre di fotocamere con diverse lunghezze focali, che consentono di ottenere uno zoom ottico 3x. La fotocamera frontale, di cui abbiamo parlato in precedenza, è integrata in un alloggiamento motorizzato che si ritrae nel case quando non viene utilizzato.

La fotocamera principale posteriore è un sensore IMX586 di Sony IMX586 da 48 MP. Tuttavia, OnePlus ha impostato il sensore per combinare 4 pixel in 1 per impostazione predefinita per creare un'immagine da 12 MP, che potreste aver visto altrove come pixel binning. L'effetto è quello di creare una foto da 12 MP più dettagliata di quanto potrebbe fare un sensore tradizionale da 12 MP. È ancora possibile scattare in 48 MP, anche se si passa alla modalità Pro nell'applicazione fotocamera predefinita.

Il 7 Pro ha anche teleobiettivi e obiettivi ultra grandangolari. Entrambi i sensori sono sensori a bassa risoluzione con aperture più strette rispetto al Sony IMX586, anche se scattano comunque foto dettagliate con una buona luce ambientale.

La modalità notturna di OxygenOS continua a deludere, nonostante il sensore principale di punta del 7 Pro. Inaspettatamente, il modello IMX586 di Sony IMX586 scatta immagini più nitide e meno rumorose nella modalità fotocamera standard rispetto alla modalità notturna. Di conseguenza, la modalità notturna sembra attualmente piuttosto ridondante.

La fotocamera frontale a comparsa può sembrare quella usata da Vivo nella NEX Ultimate, ma è qui che i confronti dovrebbero finire. Il meccanismo del 7 Pro non solo si muove più velocemente di quello del NEX Ultimate, ma utilizza anche l'accelerometro per proteggersi. L'alloggiamento si ritrae se il sistema rileva che sta cadendo, il che dovrebbe garantire che la fotocamera non scatta se si lascia cadere il dispositivo. OnePlus valuta inoltre il meccanismo fino a 300.000 usi, che equivale a oltre 5 anni se lo si apre e chiude 150 volte al giorno.

Scatto con il teleobiettivo
Scatto con il teleobiettivo
Scatto con sensore normale
Scatto con sensore normale
Scatto con il grandangolo
Scatto con il grandangolo
Scatto con modalità notte
Scatto con modalità notte
Scatto con sensore normale
Scatto con sensore normale

Accessori e Garanzia

OnePlus include un caricabatterie da 30 W nella confezione che l'azienda commercializza come Warp Charge, che abbiamo visto per la prima volta nel 6T McLaren Edition. Da notare che il OnePlus 7 non supporta la Warp Charge. L'azienda offre anche un cavo USB Type-C, anche se supporta solo velocità USB 2.0. Questa è una mossa strana perché il 7 Pro supporta velocità di trasferimento superiori.

OnePlus include anche uno strumento SIM e una cover protettiva, ma siamo rattristati nel non vedere alcun adattatore jack per cuffie. OnePlus vende l'adattatore a £6.99/US$7.95 sul suo negozio online, che è una mossa piuttosto cheap ai nostri occhi considerando quanto è costoso il 7 Pro. L'azienda non include neanche le cuffie e le elenca invece come accessorio opzionale nel suo negozio.

È possibile acquistare accessori di ricambio dal negozio OnePlus insieme ad altri accessori come il prossimo Bullets Wireless 2. OnePlus offre anche pacchetti di accessori come il 7 Pro Premium Bundle, che include una custodia, un caricabatterie WARP30, un cavo Warp Charge e una serie di cuffie Bullets Type-C.

Il 7 Pro viene fornito con 24 mesi di garanzia limitata del produttore. OnePlus si è ormai affermata in oltre 35 paesi, quindi non si dovrebbe avere alcun problema con la restituzione del dispositivo per una riparazione in garanzia.

Per informazioni specifiche per ogni paese, consultare le nostre FAQ su Garanzie e politiche di restituzione.

Dispositivi di Input e utilizzo

Il 7 Pro è il primo dispositivo OnePlus ad avere un display curvo, che altri OEM come Huawei e Samsung hanno incorporato nelle loro ammiraglie da alcuni anni oramai. Gli schermi curvi sono ancora più stile che funzionalità, però, in quanto è molto più facile attivare involontariamente il touchscreen che su un dispositivo con display piatto. OnePlus promette di aver lavorato per ridurre al minimo i tocchi accidentali, ma è accaduto inavvertitamente alcune volte durante i nostri test. Il display risponde rapidamente agli input grazie alla sua bassa latenza, che misuriamo a 32,5 ms.

OnePlus preinstalla la Google Gboard come tastiera predefinita del 7 Pro. L'applicazione funziona proprio come su altri dispositivi che abbiamo recensito. È possibile installare altre tastiere nel caso in cui non vi piaccia quella predefinita.

Il 7 Pro ha un sensore ottico di impronte digitali su schermo che OnePlus promette di essere più grande e dispone di un sensore della fotocamera più grande di quello utilizzato nel 6T. L'azienda ha collocato il sensore in quella che dovrebbe essere una posizione naturale per le mani delle persone, anche se è piuttosto particolare su come si posiziona il dito. Il dispositivo illumina una guida a forma di impronta digitale per aiutarvi a toccare il sensore per la prima volta, anche se OnePlus ha migliorato la velocità di riconoscimento rispetto alla soluzione utilizzata nel 6T. La nostra unità di prova si sblocca rapidamente in modo impressionante per un dispositivo con un sensore a schermo.

È inoltre possibile utilizzare la fotocamera frontale per il riconoscimento facciale, ma è meno sicura e più lenta rispetto allo sblocco del dispositivo con un'impronta digitale. La fotocamera è in grado di riconoscerci anche in condizioni di scarsa illuminazione, ma non ci sono vantaggi nell'utilizzare lo sblocco facciale rispetto al sensore di impronte digitali, se non per osservare il meccanismo muoversi su e giù.

Utilizzo della tastiera predefinita in modalità orizzontale
Utilizzo della tastiera predefinita in modalità orizzontale
Utilizzo della tastiera predefinita in modalità verticale
Utilizzo della tastiera predefinita in modalità verticale

Display

Sub-pixel array
Sub-pixel array

Il 7 Pro ha un pannello AMOLED curvo da 6,67 pollici che funziona nativamente a 3.120 x 1.440. OnePlus commercializza il display come pannello Fluid AMOLED, che può riferirsi sia ai bordi curvi che alla risoluzione variabile. Il 7 Pro è il primo smartphone ad avere un display che può funzionare costantemente a 90 Hz. Anche i telefoni da gioco come il Razer Phone 2 hanno display ad alta frequenza di aggiornamento. Tuttavia, hanno velocità di aggiornamento variabili che passano solo a velocità di aggiornamento più elevate nei giochi di altri contenuti supportati. I 90 Hz consumano più energia di 60 Hz, ma è sempre possibile impostare la velocità di aggiornamento più bassa se si desidera una maggiore durata della batteria.

OnePlus 7 Pro
AMOLED, 3120x1440, 6.67
Samsung Galaxy S10 Plus
OLED, 3040x1440, 6.4
Apple iPhone Xs Max
OLED, 2688x1242, 6.5
Xiaomi Mi 9
AMOLED, 2340x1080, 6.39
OnePlus 6T McLaren Edition
AMOLED, 2340x1080, 6.41
Huawei P30 Pro
OLED, 2340x1080, 6.47
Screen
-66%
-3%
11%
-189%
-16%
Brightness middle
586
710
21%
656
12%
593
1%
435
-26%
597
2%
Brightness
584
721
23%
659
13%
587
1%
442
-24%
608
4%
Brightness Distribution
97
97
0%
88
-9%
94
-3%
95
-2%
89
-8%
Black Level *
Colorchecker DeltaE2000 *
1.39
3.7
-166%
1.7
-22%
0.9
35%
6.79
-388%
2.2
-58%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
2.7
10.3
-281%
2.8
-4%
2
26%
14.93
-453%
3.6
-33%
Greyscale DeltaE2000 *
1.6
1.5
6%
1.7
-6%
1.5
6%
5.4
-238%
1.6
-0%
Gamma
2.243 98%
2.1 105%
1.998 110%
2.27 97%
2.252 98%
2.23 99%
CCT
6672 97%
6611 98%
6487 100%
6548 99%
7588 86%
6268 104%

* ... Meglio usare valori piccoli

Prestazioni

OnePlus equipaggia il 7 Pro con il Qualcomm Snapdragon 855, il SoC preferito dagli OEM Android, esclusi Huawei e Samsung. Si può avere familiarità con lo Snapdragon 855 guardando la nostra recensione dello Xiaomi Mi 9, che si è dimostrato molto efficace nei benchmarks sintetici. Ci aspettiamo di vedere il 7 Pro raggiungere risultati comparabili, ma OnePlus ha equipaggiato il dispositivo con una camera di vapore che dovrebbe mantenere il SoC lontano da strozzature termiche sotto carico sostenuto.

Potreste chiedervi dove sono i nostri 7 risultati di riferimento del Pro. Giusto! OnePlus ha chiesto ai recensori di astenersi dall'eseguire i benchmarks prima dell'evento di lancio per evitare che le informazioni siano pubblicate online in anticipo. Di conseguenza, nei prossimi giorni includeremo i risultati di riferimento.

Geekbench 4.3
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
7470 Points ∼56%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
10177 Points ∼77% +36%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
7482 Points ∼56% 0%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
13260 Points ∼100% +78%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
8574 Points ∼65% +15%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (7372 - 8024, n=10)
7597 Points ∼57% +2%
Media della classe Smartphone
  (663 - 21070, n=317)
4565 Points ∼34% -39%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
10812 Points ∼96%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
10259 Points ∼91% -5%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
11244 Points ∼100% +4%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
10999 Points ∼98% +2%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
8906 Points ∼79% -18%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
9880 Points ∼88% -9%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (10187 - 11388, n=12)
10936 Points ∼97% +1%
Media della classe Smartphone
  (1174 - 11598, n=375)
4601 Points ∼41% -57%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
3472 Points ∼73%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4505 Points ∼94% +30%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
4774 Points ∼100% +38%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3523 Points ∼74% +1%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
2420 Points ∼51% -30%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
3306 Points ∼69% -5%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (3406 - 3537, n=12)
3482 Points ∼73% 0%
Media della classe Smartphone
  (691 - 4824, n=377)
1374 Points ∼29% -60%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
9974 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
7812 Points ∼78% -22%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
9035 Points ∼91% -9%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
8689 Points ∼87% -13%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
9135 Points ∼92% -8%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (8342 - 11440, n=11)
9555 Points ∼96% -4%
Media della classe Smartphone
  (3227 - 11440, n=373)
5046 Points ∼51% -49%
Work performance score (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
11766 Points ∼91%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
9793 Points ∼75% -17%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
10985 Points ∼85% -7%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
10984 Points ∼85% -7%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
12996 Points ∼100% +10%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (10330 - 14439, n=11)
12008 Points ∼92% +2%
Media della classe Smartphone
  (4096 - 14439, n=541)
5537 Points ∼43% -53%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (Vulkan) Unlimited Physics (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
3317 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
2488 Points ∼75% -25%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3288 Points ∼99% -1%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
3183 Points ∼96% -4%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (2104 - 3365, n=11)
2979 Points ∼90% -10%
Media della classe Smartphone
  (2051 - 15735, n=56)
2369 Points ∼71% -29%
2560x1440 Sling Shot Extreme (Vulkan) Unlimited Graphics (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
5794 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
5530 Points ∼95% -5%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
5723 Points ∼99% -1%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4688 Points ∼81% -19%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (4236 - 5862, n=11)
5548 Points ∼96% -4%
Media della classe Smartphone
  (341 - 14536, n=56)
2333 Points ∼40% -60%
2560x1440 Sling Shot Extreme (Vulkan) Unlimited (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
4969 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4348 Points ∼88% -12%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
4914 Points ∼99% -1%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4242 Points ∼85% -15%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (3800 - 5012, n=11)
4640 Points ∼93% -7%
Media della classe Smartphone
  (419 - 14786, n=59)
2039 Points ∼41% -59%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Physics (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
4429 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
2925 Points ∼66% -34%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
2723 Points ∼61% -39%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3754 Points ∼85% -15%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
3717 Points ∼84% -16%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4171 Points ∼94% -6%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (1934 - 4535, n=11)
3733 Points ∼84% -16%
Media della classe Smartphone
  (573 - 4535, n=386)
1836 Points ∼41% -59%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Graphics (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
7115 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
5371 Points ∼75% -25%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
4828 Points ∼68% -32%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
7076 Points ∼99% -1%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
5869 Points ∼82% -18%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4361 Points ∼61% -39%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (5184 - 7115, n=11)
6745 Points ∼95% -5%
Media della classe Smartphone
  (76 - 8206, n=386)
1605 Points ∼23% -77%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
6270 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4529 Points ∼72% -28%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
4121 Points ∼66% -34%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
5913 Points ∼94% -6%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
5200 Points ∼83% -17%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4317 Points ∼69% -31%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (3969 - 6312, n=11)
5675 Points ∼91% -9%
Media della classe Smartphone
  (94 - 6312, n=389)
1492 Points ∼24% -76%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Physics (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
4352 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
3087 Points ∼71% -29%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
2961 Points ∼68% -32%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3788 Points ∼87% -13%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
3439 Points ∼79% -21%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4164 Points ∼96% -4%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (2345 - 4703, n=10)
3878 Points ∼89% -11%
Media della classe Smartphone
  (375 - 4703, n=401)
1813 Points ∼42% -58%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Graphics (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
10420 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4449 Points ∼43% -57%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
10374 Points ∼100% 0%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
10291 Points ∼99% -1%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
8415 Points ∼81% -19%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
5767 Points ∼55% -45%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (6358 - 10420, n=10)
9416 Points ∼90% -10%
Media della classe Smartphone
  (131 - 14951, n=401)
2189 Points ∼21% -79%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
7955 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4052 Points ∼51% -49%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
6667 Points ∼84% -16%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
7449 Points ∼94% -6%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
6368 Points ∼80% -20%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
5313 Points ∼67% -33%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (5268 - 8141, n=10)
7099 Points ∼89% -11%
Media della classe Smartphone
  (159 - 8141, n=402)
1863 Points ∼23% -77%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
4063 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
2977 Points ∼73% -27%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
3027 Points ∼75% -25%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3758 Points ∼92% -8%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
3496 Points ∼86% -14%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
3849 Points ∼95% -5%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (2705 - 4320, n=11)
3756 Points ∼92% -8%
Media della classe Smartphone
  (486 - 4320, n=462)
1774 Points ∼44% -56%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
6248 Points ∼98%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
5186 Points ∼82% -17%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
3726 Points ∼59% -40%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
6355 Points ∼100% +2%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
5246 Points ∼83% -16%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4400 Points ∼69% -30%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (5663 - 6362, n=11)
6235 Points ∼98% 0%
Media della classe Smartphone
  (65 - 6362, n=464)
1337 Points ∼21% -79%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
5581 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4452 Points ∼80% -20%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
3544 Points ∼64% -36%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
5509 Points ∼99% -1%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
4721 Points ∼85% -15%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4264 Points ∼76% -24%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (4556 - 5734, n=11)
5418 Points ∼97% -3%
Media della classe Smartphone
  (80 - 5734, n=472)
1275 Points ∼23% -77%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
4091 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
2875 Points ∼70% -30%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
2713 Points ∼66% -34%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
3614 Points ∼88% -12%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
3551 Points ∼87% -13%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
3828 Points ∼94% -6%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (3505 - 4454, n=10)
3910 Points ∼96% -4%
Media della classe Smartphone
  (512 - 4454, n=495)
1682 Points ∼41% -59%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
9845 Points ∼99%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
5303 Points ∼53% -46%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
7055 Points ∼71% -28%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
9963 Points ∼100% +1%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
8248 Points ∼83% -16%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
5431 Points ∼55% -45%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (6122 - 10008, n=10)
9125 Points ∼92% -7%
Media della classe Smartphone
  (43 - 10008, n=495)
1806 Points ∼18% -82%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
7501 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4465 Points ∼60% -40%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
5205 Points ∼69% -31%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
7166 Points ∼96% -4%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
6374 Points ∼85% -15%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4969 Points ∼66% -34%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (5251 - 7820, n=10)
7026 Points ∼94% -6%
Media della classe Smartphone
  (55 - 7820, n=503)
1551 Points ∼21% -79%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
26936 Points ∼76%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
32302 Points ∼92% +20%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
27717 Points ∼79% +3%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
25339 Points ∼72% -6%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
35217 Points ∼100% +31%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
31483 Points ∼89% +17%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (23877 - 45072, n=10)
31426 Points ∼89% +17%
Media della classe Smartphone
  (4811 - 45072, n=652)
13700 Points ∼39% -49%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
106829 Points ∼67%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
70318 Points ∼44% -34%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
159735 Points ∼100% +50%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
106534 Points ∼67% 0%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
84459 Points ∼53% -21%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
63469 Points ∼40% -41%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (103955 - 110432, n=10)
95143 Points ∼60% -11%
Media della classe Smartphone
  (7573 - 162695, n=652)
20162 Points ∼13% -81%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
64389 Points ∼83%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
55740 Points ∼72% -13%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
77599 Points ∼100% +21%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
62225 Points ∼80% -3%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
64437 Points ∼83% 0%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
51779 Points ∼67% -20%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (63969 - 83518, n=10)
61470 Points ∼79% -5%
Media della classe Smartphone
  (8513 - 83518, n=653)
16700 Points ∼22% -74%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
166 fps ∼73%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
96 fps ∼42% -42%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
226 fps ∼100% +36%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
167 fps ∼74% +1%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
151 fps ∼67% -9%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
138 fps ∼61% -17%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (85 - 167, n=12)
160 fps ∼71% -4%
Media della classe Smartphone
  (6 - 251, n=683)
35.2 fps ∼16% -79%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
60 fps ∼95%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
58 fps ∼92% -3%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
60 fps ∼95% 0%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
60 fps ∼95% 0%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
60 fps ∼95% 0%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
60 fps ∼95% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (59 - 91, n=12)
63.3 fps ∼100% +6%
Media della classe Smartphone
  (9.8 - 120, n=686)
27.2 fps ∼43% -55%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
101 fps ∼94%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
67 fps ∼63% -34%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
107 fps ∼100% +6%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
100 fps ∼93% -1%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
79 fps ∼74% -22%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
91 fps ∼85% -10%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (50 - 102, n=12)
95 fps ∼89% -6%
Media della classe Smartphone
  (2.7 - 132, n=602)
19.5 fps ∼18% -81%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
55 fps ∼91%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
53 fps ∼88% -4%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
59 fps ∼98% +7%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
60 fps ∼99% +9%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
59 fps ∼98% +7%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
59 fps ∼98% +7%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (51 - 85, n=12)
60.5 fps ∼100% +10%
Media della classe Smartphone
  (5.4 - 115, n=607)
18 fps ∼30% -67%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
71 fps ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
67 fps ∼94% -6%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
69.3 fps ∼98% -2%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
69 fps ∼97% -3%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
56 fps ∼79% -21%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
56 fps ∼79% -21%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (35 - 71, n=12)
62.5 fps ∼88% -12%
Media della classe Smartphone
  (1.6 - 88, n=463)
15.9 fps ∼22% -78%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
36 fps ∼61%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
37 fps ∼63% +3%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
58.9 fps ∼100% +64%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
58 fps ∼98% +61%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
50 fps ∼85% +39%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
47 fps ∼80% +31%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (36 - 58, n=12)
49.2 fps ∼84% +37%
Media della classe Smartphone
  (3.4 - 110, n=466)
15.3 fps ∼26% -57%
GFXBench
High Tier Onscreen (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
15 fps ∼47%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
16 fps ∼50% +7%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
32.1 fps ∼100% +114%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
24 fps ∼75% +60%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
21 fps ∼65% +40%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
20 fps ∼62% +33%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (14 - 26, n=11)
21.5 fps ∼67% +43%
Media della classe Smartphone
  (0.86 - 59, n=166)
8.92 fps ∼28% -41%
2560x1440 High Tier Offscreen (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
16 fps ∼94%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
17 fps ∼100% +6%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
16.3 fps ∼96% +2%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
16 fps ∼94% 0%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
14 fps ∼82% -12%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
14 fps ∼82% -12%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (8.5 - 24, n=12)
16.9 fps ∼99% +6%
Media della classe Smartphone
  (0.26 - 31, n=166)
6.19 fps ∼36% -61%
Normal Tier Onscreen (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
23 fps ∼49%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
26 fps ∼55% +13%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
47 fps ∼100% +104%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
37 fps ∼79% +61%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
34 fps ∼72% +48%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
32 fps ∼68% +39%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (22 - 38, n=11)
34.2 fps ∼73% +49%
Media della classe Smartphone
  (1.8 - 59, n=167)
13.5 fps ∼29% -41%
1920x1080 Normal Tier Offscreen (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
42 fps ∼91%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
46 fps ∼100% +10%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
36.8 fps ∼80% -12%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
41 fps ∼89% -2%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
37 fps ∼80% -12%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
36 fps ∼78% -14%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (22 - 43, n=12)
40.3 fps ∼88% -4%
Media della classe Smartphone
  (0.94 - 63, n=167)
14.8 fps ∼32% -65%
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
42 fps ∼98%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
43 fps ∼100% +2%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
40 fps ∼93% -5%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
42 fps ∼98% 0%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
34 fps ∼79% -19%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
33 fps ∼77% -21%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (22 - 42, n=12)
39.8 fps ∼93% -5%
Media della classe Smartphone
  (0.89 - 54, n=392)
10.7 fps ∼25% -75%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
21 fps ∼55%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
23 fps ∼61% +10%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
31 fps ∼82% +48%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
38 fps ∼100% +81%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
31 fps ∼82% +48%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
27 fps ∼71% +29%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (21 - 41, n=12)
32.9 fps ∼87% +57%
Media della classe Smartphone
  (1.6 - 58, n=396)
9.7 fps ∼26% -54%
Basemark GPU
1920x1080 OpenGL Medium Offscreen (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
37.3 fps ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
32.26 (min: 8.31, max: 85.07) fps ∼86% -14%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
37.41 fps ∼100% 0%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
27.02 (min: 2.8, max: 80.83) fps ∼72% -28%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (33.1 - 37.4, n=3)
35.9 fps ∼96% -4%
Media della classe Smartphone
  (2.53 - 37.4, n=61)
15.1 fps ∼40% -60%
Vulkan Medium Native (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
22.73 fps ∼71%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
27.18 (min: 8.36, max: 46.5) fps ∼84% +20%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
32.2 fps ∼100% +42%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
28.46 (min: 9.24, max: 54.37) fps ∼88% +25%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (22.7 - 32.2, n=2)
27.5 fps ∼85% +21%
Media della classe Smartphone
  (2.91 - 36.2, n=56)
12.1 fps ∼38% -47%
1920x1080 Vulkan Medium Offscreen (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
36.29 fps ∼94%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
38.5 (min: 9.69, max: 72.94) fps ∼100% +6%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
35.63 fps ∼93% -2%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
30.67 (min: 5.93, max: 132.19) fps ∼80% -15%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (24.5 - 36.3, n=3)
32.2 fps ∼84% -11%
Media della classe Smartphone
  (3.2 - 38.6, n=56)
14.3 fps ∼37% -61%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
369294 Points ∼99%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
333277 Points ∼89% -10%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
302955 Points ∼81% -18%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
374820 Points ∼100% +1%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
293768 Points ∼78% -20%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
316199 Points ∼84% -14%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (217967 - 398720, n=12)
353615 Points ∼94% -4%
Media della classe Smartphone
  (52607 - 398720, n=286)
131662 Points ∼35% -64%
VRMark - Amber Room (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
4969 Score ∼99%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4967 Score ∼99% 0%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
4964 Score ∼99% 0%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
5020 Score ∼100% +1%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (4486 - 4969, n=3)
4806 Score ∼96% -3%
Media della classe Smartphone
  (552 - 5025, n=58)
1911 Score ∼38% -62%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
1364 Points ∼79%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
1383 Points ∼80% +1%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
1731 Points ∼100% +27%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
1378 Points ∼80% +1%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
1395 Points ∼81% +2%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
1409 Points ∼81% +3%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (1076 - 1431, n=11)
1321 Points ∼76% -3%
Media della classe Smartphone
  (7 - 1731, n=616)
747 Points ∼43% -45%
Graphics (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
9421 Points ∼60%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
8401 Points ∼54% -11%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
15659 Points ∼100% +66%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
9270 Points ∼59% -2%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
7926 Points ∼51% -16%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
7758 Points ∼50% -18%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (8125 - 9477, n=11)
9109 Points ∼58% -3%
Media della classe Smartphone
  (18 - 15969, n=616)
1965 Points ∼13% -79%
Memory (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
5243 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4306 Points ∼82% -18%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
1815 Points ∼35% -65%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
4031 Points ∼77% -23%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
3907 Points ∼75% -25%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
5210 Points ∼99% -1%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (2661 - 7500, n=11)
4976 Points ∼95% -5%
Media della classe Smartphone
  (21 - 7500, n=616)
1473 Points ∼28% -72%
System (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
9143 Points ∼78%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
8344 Points ∼71% -9%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
11675 Points ∼100% +28%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
8441 Points ∼72% -8%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
8138 Points ∼70% -11%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
8572 Points ∼73% -6%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (5993 - 9143, n=11)
8480 Points ∼73% -7%
Media della classe Smartphone
  (369 - 12202, n=616)
2887 Points ∼25% -68%
Overall (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
4982 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4520 Points ∼91% -9%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
4895 Points ∼98% -2%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
4595 Points ∼92% -8%
OnePlus 6T McLaren Edition
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 10240
4330 Points ∼87% -13%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4701 Points ∼94% -6%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (3847 - 5397, n=11)
4716 Points ∼95% -5%
Media della classe Smartphone
  (150 - 6097, n=620)
1437 Points ∼29% -71%
Basemark ES 3.1 / Metal - offscreen Overall Score (ordina per valore)
OnePlus 7 Pro
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 12288
1425 Points ∼59%
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
1928 Points ∼80% +35%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
2407 Points ∼100% +69%
Xiaomi Mi 9
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
1415 Points ∼59% -1%
Huawei P30 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
1627 Points ∼68% +14%
Media Qualcomm Snapdragon 855
  (1075 - 1425, n=4)
1334 Points ∼55% -6%
Media della classe Smartphone
  (35 - 2754, n=103)
703 Points ∼29% -51%

Siamo comunque riusciti a eseguire i benchmarks del browser, e i risultati iniziali sono vantaggiosi per lo Xiaomi. Il 7 Pro ha ottenuto risultati peggiori del Mi 9 in tre dei quattro browser benchmarks che abbiamo eseguito su entrambi gli smartphones. I margini sono piccoli, ma il Mi 9 è ancora in vantaggio al momento.
Soggettivamente, la nostra unità di prova carica rapidamente siti web e contenuti multimediali. Anche i siti web HTML 5 complessi appaiono immediatamente.

Jetstream 2 - Total Score
OnePlus 7 Pro (Chrome 74)
62.5 Points ∼100%
Huawei P30 Pro (Chrome 73)
60.469 Points ∼97% -3%
Xiaomi Mi 9 (Chrome 73)
57.207 Points ∼92% -8%
Media Qualcomm Snapdragon 855 (45.5 - 63.1, n=10)
57.1 Points ∼91% -9%
Samsung Galaxy S10 Plus (Samung Browser 9.0)
44.128 Points ∼71% -29%
Media della classe Smartphone (12.9 - 108, n=93)
30.6 Points ∼49% -51%
Speedometer 2.0 - Result
Huawei P30 Pro (Chrome 73)
67.8 runs/min ∼100% +10%
Xiaomi Mi 9 (Chrome 73.0.3683.75)
65.7 runs/min ∼97% +7%
OnePlus 7 Pro (Chome 74)
61.5 runs/min ∼91%
Media Qualcomm Snapdragon 855 (42.5 - 67.9, n=9)
60.6 runs/min ∼89% -1%
Samsung Galaxy S10 Plus (Samsung Browser 9.0)
56 runs/min ∼83% -9%
Media della classe Smartphone (6.42 - 123, n=82)
34.6 runs/min ∼51% -44%
WebXPRT 3 - ---
Apple iPhone Xs Max (Safari 12)
155 Points ∼100% +40%
Huawei P30 Pro (Chrome 73)
122 Points ∼79% +10%
Samsung Galaxy S10 Plus (Samsung Browser 9.0)
115 Points ∼74% +4%
OnePlus 7 Pro (Chrome 74)
111 Points ∼72%
Xiaomi Mi 9 (Chrome 73.0.3683.75)
108 Points ∼70% -3%
Media Qualcomm Snapdragon 855 (94 - 114, n=12)
106 Points ∼68% -5%
Media della classe Smartphone (19 - 161, n=147)
63 Points ∼41% -43%
Octane V2 - Total Score
Apple iPhone Xs Max (Safari 12)
43114 Points ∼100% +74%
OnePlus 7 Pro (Chrome 74)
24730 Points ∼57%
Xiaomi Mi 9 (Chrome 73.0.3683.75)
24534 Points ∼57% -1%
Media Qualcomm Snapdragon 855 (17011 - 25640, n=12)
22912 Points ∼53% -7%
Huawei P30 Pro (Chrome 73)
22447 Points ∼52% -9%
Samsung Galaxy S10 Plus (Samsung Browser 9.0)
20849 Points ∼48% -16%
OnePlus 6T McLaren Edition (Chrome 71)
16902 Points ∼39% -32%
Media della classe Smartphone (1994 - 43280, n=677)
6359 Points ∼15% -74%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Media della classe Smartphone (603 - 59466, n=697)
10720 ms * ∼100% -446%
OnePlus 6T McLaren Edition (Chrome 71)
2348 ms * ∼22% -19%
Media Qualcomm Snapdragon 855 (1852 - 2611, n=11)
2141 ms * ∼20% -9%
Huawei P30 Pro (Chrome 73)
2009.1 ms * ∼19% -2%
OnePlus 7 Pro (Chrome 74)
1965 ms * ∼18%
Xiaomi Mi 9 (Chrome 73.0.3683.75)
1873.2 ms * ∼17% +5%
Samsung Galaxy S10 Plus (Samsung Browser 9.0)
1856.6 ms * ∼17% +6%
Apple iPhone Xs Max (Safari 12)
603.1 ms * ∼6% +69%

* ... Meglio usare valori piccoli

Come abbiamo accennato in precedenza in questa recensione, il 7 Pro viene fornito con 128 o 256 GB di memoria flash. Il dispositivo è il primo smartphone che è possibile acquistare con la memoria flash UFS 3.0, anche se il Galaxy Fold avrebbe avuto questo riconoscimento, ma ha avuto vari problemi di visualizzazione.

L'UFS 3.0 è stato detto che è significativamente più veloce dell'UFS 2.0, ma i risultati iniziali di AndroBench dimostrano che non è sempre così. Mentre il 7 Pro ha raggiunto velocità di lettura sequenziale quasi il doppio rispetto al nostro dispositivo di confronto più veloce, le sue velocità di scrittura casuale e sequenziale corrispondono solo a quelle del Mi 9. Ancor peggio, la nostra unità di prova ha velocità di scrittura casuale molto più basse rispetto al Mi 9 e al P30 Pro. Le applicazioni e il sistema operativo si caricano comunque rapidamente, ma l'UFS 3.0 non sembra essere all'altezza della situazione attuale.

OnePlus 7 ProSamsung Galaxy S10 PlusXiaomi Mi 9OnePlus 6T McLaren EditionHuawei P30 ProMedia 256 GB UFS 3.0 FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
-28%
125%
-28%
116%
3%
-62%
Sequential Write 256KB SDCard
60.74 (Toshiba Exceria Pro M501)
68.19 (Huawei NanoSD 128 GB)
48.5 (9.5 - 87.1, n=409)
Sequential Read 256KB SDCard
73 (Toshiba Exceria Pro M501)
82.6 (Huawei NanoSD 128 GB)
66.6 (8.1 - 96.5, n=409)
Random Write 4KB
24.8
22.7
-8%
165.32
567%
22.3
-10%
159.22
542%
26.8 (24.8 - 28.7, n=2)
8%
20.6 (0.14 - 250, n=725)
-17%
Random Read 4KB
174.1
135.16
-22%
149.36
-14%
145.1
-17%
174.36
0%
175 (174 - 175, n=2)
1%
45.4 (1.59 - 175, n=725)
-74%
Sequential Write 256KB
387
249.06
-36%
388.27
0%
253.3
-35%
250.82
-35%
390 (387 - 392, n=2)
1%
93 (2.99 - 503, n=725)
-76%
Sequential Read 256KB
1468
811.17
-45%
666.06
-55%
733.1
-50%
849.48
-42%
1466 (1463 - 1468, n=2)
0%
262 (12.1 - 1468, n=725)
-82%

Giochi

L'Adreno 640 è già una GPU di gioco potente, ma OnePlus ha incorporato una modalità di gioco in Oxygen OS che promette di migliorare la visualizzazione tra le altre regolazioni. All'interno della modalità di gioco è la modalità Fnatic, che OnePlus ha sviluppato in collaborazione con l'omonimo team eSports. Quando viene attivata, il dispositivo non solo disattiva tutte le notifiche, ma ottimizza anche la GPU e il SoC per offrire le massime prestazioni nei giochi.

Anche il display a 90 Hz dovrebbe entrare in gioco, ma gli sviluppatori devono aggiungere supporto prima che i titoli possano trarre vantaggio da questa maggiore frequenza di aggiornamento. Arena of Valor è un gioco che supporta velocità di aggiornamento più elevate, ma la nostra unità di prova ha ancora una media di soli 60 FPS secondo i risultati del GameBench, così come Shadow Fight 3. Asphalt 9: Legends funziona solo a 30 FPS, ma questo sembra essere una limitazione del software.

Dobbiamo anche sottolineare che l'accelerometro, i sensori associati e il touchscreen hanno funzionato perfettamente durante i nostri test di gioco. Non abbiamo avuto problemi con nessuno di questi componenti.

Arena of Valor
Arena of Valor
Asphalt 9: Legends
Asphalt 9: Legends
Shadow Fight 3
Shadow Fight 3
010203040506070Tooltip
; Arena of Valor; min; 1.28.2.2: Ø60 (58-61)
; Arena of Valor; high HD; 1.28.2.2: Ø60 (59-61)
; Shadow Fight 3; high; 1.18.3: Ø59.8 (57-61)
; Shadow Fight 3; minimal; 1.18.3: Ø59.8 (52-61)
; Asphalt 9: Legends; High Quality; 1.5.4a: Ø29.6 (27-31)
; Asphalt 9: Legends; Standard / low; 1.5.4a: Ø30 (29-31)

Emissioni

Temperature

Il 7 Pro rimane piacevolmente fresco al minimo, anche se la parte anteriore del dispositivo raggiunge occasionalmente un massimo di 30,9 °C. Tuttavia, sotto carico, le temperature di superficie raggiungono livelli di calore scomodo. Abbiamo misurato per la nostra unità di prova 47 °C su alcune parti del suo display, un valore troppo caldo.

Tuttavia, nonostante le elevate temperature di superficie, la nostra unità di prova non mostra throttling termico. Questo è in parte grazie al tubo di rame che OnePlus ha incluso, che anche altri OEM includono nelle loro recenti ammiraglie come Samsung e il suo Galaxy S10 Plus o telefoni da gioco come il Razer Phone 2

Carico massimo
 47 °C45.2 °C40.6 °C 
 46 °C44.7 °C41.4 °C 
 45.2 °C43.8 °C40 °C 
Massima: 47 °C
Media: 43.8 °C
35.4 °C38.9 °C42.9 °C
36.6 °C39.5 °C42.1 °C
37.4 °C40 °C40.9 °C
Massima: 42.9 °C
Media: 39.3 °C
Alimentazione (max)  43 °C | Temperatura della stanza 21.5 °C | Voltcraft IR-260
(-) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 43.8 °C / 111 F, rispetto alla media di 33.1 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(-) La temperatura massima sul lato superiore è di 47 °C / 117 F, rispetto alla media di 35.5 °C / 96 F, che varia da 22.4 a 51.7 °C per questa classe Smartphone.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 42.9 °C / 109 F, rispetto alla media di 34.1 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 30.4 °C / 87 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.1 °C / 92 F.
Mappa termica della parte anteriore del dispositivo sotto carico
Mappa termica della parte anteriore del dispositivo sotto carico
Mappa termica della parte posteriore del dispositivo sotto carico
Mappa termica della parte posteriore del dispositivo sotto carico

Casse

Pink Noise speaker test
Pink Noise speaker test

Alla fine, OnePlus ha sviluppato un dispositivo con altoparlanti stereo. Il 7 Pro utilizza l'auricolare e l'altoparlante inferiore per creare un effetto stereo. L'azienda afferma di aver posizionato l'altoparlante principale a destra della porta Type-C per ridurre al minimo la possibilità che venga coperto dal palmo della mano. A quanto pare, la maggior parte delle persone inclina i propri dispositivi verso sinistra quando si passa alla modalità orizzontale, il che porterebbe l'altoparlante sul bordo superiore del 7 Pro, piuttosto che sul bordo inferiore se si trovasse a sinistra della porta Type-C.

Soggettivamente, i diffusori suonano in modo eccellente. Quelli della nostra unità di prova hanno raggiunto un massimo di 91 dB(A) durante i nostri test, il che è tanto. L'auricolare risuona molto più sottile del diffusore dedicato, che offre una sorprendente quantità di bassi. Nel complesso, producono un suono caldo ed equilibrato che è piacevole per le nostre orecchie.

Consigliamo comunque di collegare altoparlanti esterni o cuffie, ove possibile, in quanto offrono un'esperienza di ascolto migliore di quella dei diffusori. È possibile collegare periferiche audio via Bluetooth o USB Type-C. Non abbiamo avuto problemi durante i nostri test.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2047.650.12544.645.13140.239.74037.739.95038.440.86331.933.88028.73010029.137.41252839.616026.349.920025.858.625024.463.73152465.840023.864.450022.568.963022.569.480021.773.5100021.881.8125021.179.8160022.381.3200022.180.2250021.181.4315020.980.7400020.680.6500020.878.9630020.770.6800020.967.7100002168.11250020.969.7160002163.8SPL75.633.790.9N34.92.183.1median 21.8median 69.4Delta29.94028.833.542.139.542.135.133.331.630.824.625.527.128.1262619.828.118.542.618.853.817.355.716.258.815.260.915.260.414.460.315.263.614.466.613.968.713.77213.672.313.573.113.472.313.471.113.469.913.36813.467.113.466.813.556.513.539.462.626.281.915.60.850.5median 13.9median 63.61.58hearing rangehide median Pink NoiseOnePlus 7 ProOnePlus 6T McLaren Edition
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
OnePlus 7 Pro analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (90.9 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 16.9% lower than median
(±) | linearity of bass is average (12.5% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 6.9% higher than median
(+) | mids are linear (6.2% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 6.9% higher than median
(+) | highs are linear (4.6% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (19.2% difference to median)
Compared to same class
» 10% of all tested devices in this class were better, 6% similar, 85% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 37% of all tested devices were better, 7% similar, 56% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

OnePlus 6T McLaren Edition analisi audio

(±) | speaker loudness is average but good (81.9 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 19.5% lower than median
(±) | linearity of bass is average (11.7% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4.3% away from median
(+) | mids are linear (3.7% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 6.1% higher than median
(+) | highs are linear (2% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (19.7% difference to median)
Compared to same class
» 13% of all tested devices in this class were better, 6% similar, 81% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 40% of all tested devices were better, 7% similar, 53% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Autonomia della batteria

Consumo Energetico

Il 7 Pro ha un consumo energetico relativamente elevato. La nostra unità di prova consuma tra 0,9 W e 2,9 W al minimo, anche se in media 1,8 W. Il consumo energetico sale a un massimo di 8,2 W sotto carico, che è di 1,1 W inferiore a quello ottenuto dal Mi 9 nei nostri test. Tuttavia, il 7 Pro ha una media di 1,79 W in più rispetto allo Xiaomi sotto carico. In breve, ci sono ammiraglie più frugali rispetto al 7 Pro.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0 / 0.1 Watt
Idledarkmidlight 0.9 / 1.8 / 2.9 Watt
Sotto carico midlight 5.5 / 8.2 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
OnePlus 7 Pro
4000 mAh
Samsung Galaxy S10 Plus
4100 mAh
Apple iPhone Xs Max
3174 mAh
Xiaomi Mi 9
3300 mAh
OnePlus 6T McLaren Edition
3700 mAh
Huawei P30 Pro
4200 mAh
Media Qualcomm Snapdragon 855
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
8%
17%
26%
20%
7%
12%
18%
Idle Minimum *
0.9
0.73
19%
1
-11%
0.67
26%
0.6
33%
0.68
24%
0.897 (0.6 - 1.3, n=11)
-0%
0.878 (0.2 - 3.4, n=751)
2%
Idle Average *
1.8
1.53
15%
1.4
22%
1.26
30%
1.3
28%
2.6
-44%
1.505 (1 - 2.35, n=11)
16%
1.732 (0.6 - 6.2, n=750)
4%
Idle Maximum *
2.9
2.07
29%
1.7
41%
1.29
56%
2.1
28%
2.77
4%
1.875 (1.13 - 2.9, n=11)
35%
2.02 (0.74 - 6.6, n=751)
30%
Load Average *
5.5
6.03
-10%
4.6
16%
3.71
33%
4.5
18%
3.74
32%
4.61 (3.64 - 5.8, n=11)
16%
4.06 (0.8 - 10.8, n=745)
26%
Load Maximum *
8.2
9.18
-12%
6.7
18%
9.3
-13%
8.6
-5%
6.82
17%
8.87 (7.49 - 10.2, n=11)
-8%
5.88 (1.2 - 14.2, n=745)
28%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

Il 7 Pro ha una batteria da 4.000 mAh, che è 300 mAh più grande di quella del 6T McLaren Edition. Tuttavia, la maggiore frequenza di aggiornamento e la risoluzione del display si ripercuotono sulla durata della batteria. La nostra unità di prova ha resistito ben 12:48 ore nel nostro pratico test di durata della batteria Wi-Fi, ma è quasi 3 ore rispetto al 6T McLaren Edition.

Il P30 Pro è l'attuale re della autonomia, ma ciò è dovuto principalmente ai suoi eccellenti tempi di funzionamento sotto carico sostenuto e durante la riproduzione di un video H.264 in loop. Il P30 Pro ha probabilmente una durata della batteria di circa un'ora in più rispetto al 7 Pro nell'uso quotidiano, ma quest'ultimo dovrebbe durare comunque un'intera giornata di uso pesante tra una carica e l'altra. Riteniamo che la maggior parte delle persone potrebbero raggiungere due giorni di utilizzo prima di doversi ricaricare, e forse anche più a lungo se si imposta il display a 60 Hz invece che a 90 Hz.

Quando avete bisogno di ricaricare il 7 Pro, il suo caricabatterie in bundle non vi farà aspettare a lungo. La Warp Charge da 30 W ricarica completamente la nostra unità di test in poco più di un'ora, ma è possibile ottenere qualche ora di autonomia se si carica il dispositivo solo per circa 10 minuti.

La Warp Charge, a differenza della Qualcomm Quick Charge, non riscalda il dispositivo. La tecnologia produce ancora calore di scarto, ma la maggior parte di esso viene emessa dal caricabatterie. Il 7 Pro non supporta la ricarica senza fili, il che potrebbe deludere alcune persone.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
29ore 05minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
12ore 48minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
13ore 22minuti
Sotto carico (max luminosità)
3ore 56minuti
OnePlus 7 Pro
4000 mAh
Samsung Galaxy S10 Plus
4100 mAh
Apple iPhone Xs Max
3174 mAh
Xiaomi Mi 9
3300 mAh
OnePlus 6T McLaren Edition
3700 mAh
Huawei P30 Pro
4200 mAh
Autonomia della batteria
-14%
-9%
-7%
18%
29%
Reader / Idle
1745
1560
-11%
1305
-25%
1650
-5%
1966
13%
H.264
802
921
15%
801
0%
1008
26%
1193
49%
WiFi v1.3
768
483
-37%
742
-3%
546
-29%
905
18%
838
9%
Load
236
187
-21%
223
-6%
194
-18%
344
46%

Pro

+ display senza tacca
+ design di qualità
+ abbondante copertura LTE
+ Zoom ottico 3x
+ spazio interno veloce
+ buona durata della batteria
+ ricarica ultraveloce

Contro

- il display curvo è facile da toccare accidentalmente
- nessun jack per cuffie
- pesante
- nessuna certificazione IP
- nessuna ricarica senza fili
- Wi-Fi relativamente lento

Giudizio Preliminare

Recensione dello smartphone OnePlus 7 Pro. Dispositivo di test gentilmente fornito da OnePlus Germany.
Recensione dello smartphone OnePlus 7 Pro. Dispositivo di test gentilmente fornito da OnePlus Germany.

Il OnePlus 7 Pro ci ha già impressionato, nonostante abbiamo ancora qualche test da completare. Il dispositivo è dotato di memoria veloce, durata della batteria decente, carica rapida, un design di qualità superiore, uno scanner migliorato per le impronte digitali e un display senza tacche. E ha anche un display a 90 Hz. Sena contare la fotocamera frontale a scomparsa motorizzata, che sicuramente farà girare la testa. Anche gli altoparlanti stereo ci hanno impressionato, con il loro suono pieno e caldo.

Il 7 Pro può essere il dispositivo OnePlus più costoso fino ad oggi, ma è ancora significativamente inferiore alla concorrenza di punta indipendentemente dalla versione che si acquista. Il normale OnePlus 7 potrebbe dimostrarsi più conveniente, cosa che dimostreremo presto.

Abbiamo alcune critiche. Il display curvo è più stile che sostanza, mentre è uno smartphone pesante e relativamente lungo. Inoltre, il 7 Pro è anche relativamente caldo, al punto che potrebbe essere difficile per alcune persone tenere il dispositivo in mano durante le sessioni di gioco prolungate. Ci auguriamo che OnePlus certifichi i suoi dispositivi e aggiunga la ricarica wireless, in quanto si tratta di cose facili su cui criticare il 7 Pro rispetto ad altre ammiraglie. Inoltre altri dispositivi offrono un Wi-Fi più veloce, e la giustificazione di OnePlus di rimuovere il jack per le cuffie risulta discutibile.

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dello Smartphone OnePlus 7 Pro
Florian Schmitt, 2019-05-18 (Update: 2019-05-19)