Notebookcheck

Recensione dello Smartphone Samsung Galaxy S10+

Daniel Schmidt, 👁 Daniel Schmidt (traduzione a cura di G. De Luca), 03/15/2019

Recensione Live 10 anni di Samsung Galaxy S. L'S10+ è solo uno dei cinque smartphone che il produttore sudcoreano ha annunciato al suo evento Galaxy UNPACKED, ma è attualmente il più grande modello Galaxy S10 disponibile per il pre-ordine. L'S10+ ha un grande display Dynamic AMOLED, quasi senza bordi, la cui superficie è interrotta solo dal foro che ospita le fotocamere frontali. La nuova ammiraglia è alimentata da un SoC più veloce, da un numero maggiore e migliore di fotocamere e da un massimo di 1 TB di memoria interna. Continuate a leggere per scoprire se Samsung ha fatto abbastanza per creare uno smartphone in grado di celebrare l'anniversario della serie Galaxy S.
Aggiornamento: Aggiunte le funzioni telefoniche e la sezione Call Quality, ampliata la sezione Display e aggiunti altri benchmarks..

Il Galaxy S10+ rappresenta il modello top della serie di punta di Samsung. Il dispositivo ha un display curvo dinamico AMOLED da 6,4 pollici, fino a 12 GB di RAM e 1 TB di memoria interna; quasi tutto tranne un lavello da cucina è stato inserito nell'S10+ per celebrare il 10° anniversario della serie Galaxy S. Inoltre, Samsung ha incluso tre fotocamere posteriori e due sulla parte anteriore, che sono integrate direttamente sotto il pannello OLED per un display quasi senza cornice. Inoltre, l'S10+ è il primo smartphone Samsung che abbiamo testato con uno scanner per le impronte digitali e una ricarica senza fili inversa, che l'azienda chiama "Wireless PowerShare". Tenete presente che abbiamo già visto questa tecnologia implementata sull'Huawei Mate 20 Pro. L'S10+ è anche il primo smartphone che supporta Wi-Fi 6, noto anche come standard IEEE 802.11 ax e LTE Cat. 20, quest'ultimo dei quali fornisce fino a 2 Gbit/s di velocità di download. Samsung è anche pronto a rilasciare il modello 5G del S10 nella seconda metà del secondo trimestre, che ha un display ancora più grande e, di conseguenza, una batteria più grande.

L'S10+ ha fatto un enorme balzo in avanti anche per quanto riguarda i prezzi. La versione più piccola da 512 GB con 8 GB di RAM costa €1.249 (~ US$1.416), che sale a €1.599 (US$1.813) per il modello da 1 TB. I Galaxy S10 e S10e sono molto più economici e partono rispettivamente da €899 (~ US$1.019) e €749 (~ US$849).

Abbiamo scelto di confrontare il Galaxy S10+ con le migliori ammiraglie che il mondo ha da offrire. I nostri dispositivi di confronto includeranno Apple iPhone XS Max, Google Pixel 3 XL, Huawei Mate 20 Pro, LG V40 ThinQ, OnePlus 6T, Sony Xperia XZ2 Premium and the Xiaomi Mi Mix 3.

Considerate che questa è una recensione live, sulla quale ci espanderemo gradualmente.

Changelog:

  • 22.02.2019: Aggiunte le prime impressioni e i primi parametri di riferimento
  • 24.02.2019: Case, Connettività e Software
  • 01.03.2019: Aggiunta sezione di comunicazione, aggiunta di parametri di riferimento, altoparlanti e altre misure del display
  • 05.03.2019: Aggiunte le funzioni telefoniche e la sezione Qualità della chiamata, ampliata la sezione Display e aggiunti altri parametri di riferimento.
Samsung Galaxy S10 Plus (Galaxy S Serie)
Processore
Samsung Exynos 9820
Scheda grafica
ARM Mali-G76 MP12
Memoria
8192 MB 
, LPDDR4x
Schermo
6.4 pollici 19:9, 3040 x 1440 pixel 526 PPI, Capacitive touchscreen, multitouch 10 punti, Curved Dynamic AMOLED, OLED, lucido: si
Harddisk
512 GB UFS 2.1 Flash, 512 GB 
, 462.5 GB libera
Porte di connessione
1 USB 3.0 / 3.1, 1 HDMI, 1 DisplayPort, Connessioni Audio: jack da 3.5 mm combinato cuffie e microfono, Lettore schede: Fino a 512 GB di schede microSD; supporto di file system FAT, FAT32 ed exFAT, 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometro, barometro, giroscopio, sensore geomagnetico, sensore Hall, sensore di frequenza cardiaca, sensore di prossimità, MST, Glonass, BeiDou, Galileo, Ant+, Samsung DeX
Rete
802.11 a/b/g/n/ac/ax (a/b/g/n/ac), Bluetooth 5.0, LTE Cat. 20, Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 7.8 x 157.6 x 74.1
Batteria
15.79 Wh, 4100 mAh ioni di litio, QuickCharge 2.0, AFC, PD 3.0, rircarica wireless Qi
Sistema Operativo
Android 9.0 Pie
Camera
Fotocamera Principale: 12 MPix , Dual-pixel autofocus, 77 °, f/1.5 and f/2.4, 1.4 μm, OIS. 12 MPix Telephoto, 2x ingrandimento, PDAF, 45 °, f/2.4, OIS. 16 MPix Ultra-Wide-Angle, Fixed focus, 123 °, f/2.2), Ultra HD video
Fotocamera Secondaria: 10 MPix , Dual-pixel autofocus, 80 °, f/1.9. 8 MPix, RGB Depth, Fixed Focus, 90 °, f/2.2
Altre caratteristiche
Casse: Due casse, Tastiera: Virtuale, Caricabatterie, cavo USB, 2 adattatori OTG, auricolare AKG, guida rapida, istruzioni di sicurezza, One UI, Galaxy App Store, 24 Mesi Garanzia, Certificazione IP68, valori SAR: Corpo - 1.582 W/kg, testa - 0.516 W/kg, senza ventola
Peso
198 gr, Alimentazione: 57 gr
Prezzo
1249 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Samsung attualmente offre il Galaxy S10+ in un totale di cinque colori. Il modello base, con 128 GB di memoria e 8 GB di RAM, è disponibile nei colori Prism Black, Prism White o Prism Green, mentre i modelli da 512 GB e 1 TB hanno finiture Ceramic White o Ceramic Black. Queste ultime due opzioni sono esclusive dell'S10+, con l'S10 e l'S10e limitati ai primi tre colori, anche se esiste anche un'edizione Canary Yellow della Galaxy S10e.

La ceramica è molto più resistente ai graffi del vetro, quindi dovrebbe essere ancora intatta dopo molti mesi di utilizzo e rimessa centinaia di volte in tasca o in borsa. Inoltre i modelli in ceramica non dovrebbero accumulare impronte digitali, ma pesano 23 g in più del modello base S10+ a 198 g.

La nostra unità di test Ceramic White ha una struttura in acciaio inossidabile con una sottile finitura in oro rosa che, a nostro avviso, è molto bella. L'alloggiamento posteriore della fotocamera sporge leggermente dalla ceramica posteriore, quindi l'S10+ non è piatto, ma c'è una cornice metallica che circonda l'alloggiamento che dovrebbe proteggere il vetro dai graffi quando il dispositivo è posizionato su una superficie piana.

La nostra unità di prova è costruita in modo eccellente. Tutti gli spazi tra i materiali sono uniformemente stretti e non siamo in grado di torcere o deformare il dispositivo nonostante i nostri tentativi. Il pannello OLED non produce un effetto onda quando viene premuto a fondo come farebbe la maggior parte dei pannelli LCD.

Anche l'alloggiamento della scheda è completamente a filo con il telaio, ma non è dello stesso colore. Lo slot è realizzato in plastica flessibile e ha un anello di gomma intorno alla sua base per garantire una tenuta ermetica con il telaio che dovrebbe proteggere contro l'ingresso di polvere o liquidi. La nostra unità di revisione è la versione DUOS, il che significa che accetta due schede nano SIM per la funzionalità dual-SIM o una scheda microSD invece di una seconda SIM.

La batteria rimane saldamente installata proprio come lo è stata con la serie Galaxy S fin dal Galaxy S6. Anche se la mancanza di una batteria rimovibile può frustrare alcune persone, è uno dei compromessi di avere uno smartphone resistente alla polvere e all'acqua. Il Galaxy S10+ è certificato IP68, il che significa che ha superato un test della polvere della durata di otto ore ed è sopravvissuto immerso tra 1 metro e 3 metri di acqua. La durata di quest'ultimo test dipende dal produttore, ma si prevede che sarà più lunga di 30 minuti per il test di livello 7 per la protezione dall'ingresso di liquidi.

Confronto Dimensioni

158 mm 80 mm 11.9 mm 236 g158.1 mm 73.8 mm 8.5 mm 189 g158.7 mm 75.8 mm 7.7 mm 169 g158 mm 76.7 mm 7.9 mm 184 g157.5 mm 74.8 mm 8.2 mm 185 g156.9 mm 72.4 mm 8.6 mm 189 g157.6 mm 74.1 mm 7.8 mm 198 g157.5 mm 77.4 mm 7.7 mm 208 g

Connettività

L'S10+ è uno smartphone con dotazioni eccezionali. Samsung ha dotato il dispositivo di una porta USB 3.1 Gen.1 Gen.1 Type-C che supporta velocità di trasferimento più elevate, uscita delle immagini via HDMI o DisplayPort e USB On-The-Go (OTG). Quest'ultimo consente di collegare periferiche come una tastiera o un mouse, il che è utile quando si utilizza il dispositivo in modalità desktop con Samsung DeX. È comunque possibile utilizzare DeX collegando l'S10+ ad un monitor esterno con un cavo appropriato; non è necessario utilizzare un DeX Pad o una DeX Station.

L'S10+ supporta anche tutti i moderni sistemi di file system, formati di schede e dimensioni di memoria, quindi dovreste essere in grado di utilizzare praticamente qualsiasi scheda microSD che avete senza problemi. Purtroppo, non abbiamo potuto formattare le schede come memoria interna, ma abbiamo potuto salvare applicazioni e dati. Tuttavia, è necessario attivare questa funzione all'interno delle opzioni per gli sviluppatori.

Samsung include anche praticamente tutti i sensori che entrano nell'S10+. C'è ancora un sensore di frequenza cardiaca accanto alle fotocamere posteriori con cui ha anche equipaggiato il Galaxy S9+. C'è anche il supporto per il doppio audio Bluetooth 5.0 e molti codec audio, ma Samsung continua ad ignorare aptX HD. C'è anche la funzionalità NFC e MST per l'utilizzo con servizi come Google Pay e Samsung Pay. In breve, l'S10+ è adeguatamente equipaggiato per uno smartphone di punta, anche se non c'è un ricevitore radio o IR blaster, che può frustrare alcune persone

Uno dei punti di forza dei modelli S10 e S10+ è rappresentato dai lettori di impronte digitali a ultrasuoni su schermo. Abbiamo già visto sensori di impronte digitali su schermo con OnePlus 6T e Huawei Mate 20 Pro, ma quello a ultrasuoni di S10 e S10+ dovrebbe fornire una maggiore sicurezza, un riconoscimento più veloce e lavorare meglio di notte. In alternativa, è possibile utilizzare il riconoscimento facciale 2D, ma questo non è sicuro come l'utilizzo di un'impronta digitale. Samsung ha rimosso lo scanner Iris con il quale ha equipaggiato la sua serie Galaxy S9, ma c'è comunque la possibilità di impostare una password, un modello o un PIN.

In alto: slot scheda, microfono
In alto: slot scheda, microfono
In basso: cassa, microfono, Type-C, jack cuffie
In basso: cassa, microfono, Type-C, jack cuffie
A destra: pulsante accensione
A destra: pulsante accensione
A sinistra: pulsante Bixby, Volume
A sinistra: pulsante Bixby, Volume

Software

Il Galaxy S10+ viene fornito con One UI, che è una versione personalizzata di Android 9.0 Pie di Samsung. One UI che sembra più ordinata, più pulita e più veloce della Samsung Experience, che ha sostituito alla fine del 2018.

Il Bixby rimane al centro dell'attenzione di One UI, e ora supporta più lingue tra cui il tedesco insieme a una nuova opzione per impostare le routine. Come Google Assistant, Bixby può ora anche imparare dalle tue abitudini e fornire consigli su quando fare una pausa o sul percorso ottimale in base alle informazioni sul traffico attuale.

Samsung ha anche annunciato che renderà il pulsante Bixby rimappabile tramite un aggiornamento software. L'azienda si riferisce a questo come "Bixby Key Customization", ma non abbiamo potuto testarlo al momento della recensione, ma sospettiamo che Samsung lo introdurrà presto tramite un aggiornamento OTA. La funzione dovrebbe arrivare anche alle serie Galaxy S8 e S9.

Il modello DUOS ha anche una funzione dual-messenger che permette di creare un duplicato di un'applicazione in modo da poter avere un'applicazione dedicata per ogni scheda SIM.

Il Galaxy S10+ non supporta più account utente, ma può eseguire il backup di contatti, dati e cronologia dei messaggi su una scheda microSD o su una memoria esterna quando è collegato a un computer. Tuttavia, non è possibile salvare i dati su un NAS come è possibile con Mate 20 Pro.

home screen di default
home screen di default
home screen di default
home screen di default
Cassetto app di default app e apps preinstallate
Cassetto app di default app e apps preinstallate
Routines Bixby
Routines Bixby

Comunicazioni & GPS

Il Galaxy S10+ e l'S10 sono i primi smartphone a supportare il nuovo standard Wi-Fi 6. La Wi-Fi Alliance ha deciso di cambiare la nomenclatura con il nuovo standard ax, per cui IEEE 802.11-ax è diventato Wi-Fi 6. Il modulo Wi-Fi supporta VHT80 e può connettersi a reti a 2,4 GHz o 5 GHz. Samsung sostiene che il dispositivo può raggiungere velocità di download fino a 1,2 GBit/s, il che è tantissimo. Tuttavia, il Mate 20 Pro potrebbe teoricamente raggiungere fino a 1,7 GBit/s con il VHT160 nonostante il supporto del vecchio standard Wi-Fi 5, o 802.11 ac.

In ogni caso, entrambi gli smartphone sono troppo veloci per il nostro attuale router di riferimento, il Linksys EA8500. La nostra unità di tet ha raggiunto velocità di trasferimento eccellenti nei test iperf3 Client Wi-Fi che abbiamo eseguito, ma non sono all'altezza di altre ammiraglie come il Sony Xperia XZ2 Premium e l'LG V40 ThinQ. Sembra quindi che Samsung abbia qualche ottimizzazione da fare, ma dubitiamo che la maggior parte delle persone noterebbero la differenza tra le velocità di trasferimento nelle nostre tabelle di confronto durante l'uso quotidiano. In breve, il Galaxy S10+ dovrebbe sempre mantenere una connessione Wi-Fi veloce senza problemi di connessione o interruzioni delle prestazioni.

L'S10+ supporta quasi tutte le frequenze 2G e 3G e utilizza LTE Cat. 20 per connessioni veloci su LTE. Tuttavia, la nostra unità di test supporta sorprendentemente poche bande LTE. Anche se non si dovrebbero avere problemi di connessione alle reti LTE nei viaggi intercontinentali, l'S10+ non supporta abbastanza bande LTE per essere considerato uno smartphone globale.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Sony Xperia XZ2 Premium
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
677 MBit/s ∼100% +7%
LG V40 ThinQ
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
677 (min: 655, max: 698) MBit/s ∼100% +7%
Google Pixel 3 XL
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
635 (min: 315, max: 645) MBit/s ∼94% 0%
Samsung Galaxy S10 Plus
Mali-G76 MP12, 9820, 512 GB UFS 2.1 Flash
633 (min: 561, max: 684) MBit/s ∼94%
OnePlus 6T
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
629 (min: 621, max: 638) MBit/s ∼93% -1%
Apple iPhone Xs Max
A12 Bionic GPU, A12 Bionic, 64 GB eMMC Flash
624 MBit/s ∼92% -1%
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
615 (min: 532, max: 642) MBit/s ∼91% -3%
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
491 (min: 100, max: 534) MBit/s ∼73% -22%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 939, n=351)
219 MBit/s ∼32% -65%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
696 (min: 647, max: 714) MBit/s ∼100% +52%
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
663 (min: 289, max: 805) MBit/s ∼95% +45%
Sony Xperia XZ2 Premium
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
647 MBit/s ∼93% +42%
Apple iPhone Xs Max
A12 Bionic GPU, A12 Bionic, 64 GB eMMC Flash
602 MBit/s ∼86% +32%
LG V40 ThinQ
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
554 (min: 492, max: 579) MBit/s ∼80% +21%
OnePlus 6T
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
474 (min: 241, max: 497) MBit/s ∼68% +4%
Samsung Galaxy S10 Plus
Mali-G76 MP12, 9820, 512 GB UFS 2.1 Flash
457 (min: 398, max: 508) MBit/s ∼66%
Google Pixel 3 XL
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
456 (min: 429, max: 468) MBit/s ∼66% 0%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 703, n=351)
210 MBit/s ∼30% -54%
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690Tooltip
; iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø632 (561-684)
; iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø457 (398-508)

Caratteristiche del telefono e qualità della chiamata

Tastierino
Tastierino
Scorciatoie
Scorciatoie

Samsung ha aggiornato la sua app Telefono come parte del rilascio di One UI e ha riaggiunto la scheda luoghi che aveva precedentemente rimosso. La scheda elenca anche ristoranti e negozi ben valutati nelle vicinanze con i relativi coupon. Il resto delle funzioni dell'applicazione e funziona proprio come fanno le altre applicazioni del telefono.

Anche l'S10+ supporta le chiamate Wi-Fi come il suo predecessore, ma prima devi abilitare l'opzione, che si trova nell'applicazione Telefono all'interno delle sue impostazioni. In modo confuso, mentre il dispositivo supporta anche il voice over LTE (VoLTE), Samsung ha sotterrato l'opzione corrispondente per attivarla nel sottomenu Reti mobili, che si trova sotto Connessioni nel menu principale Impostazioni. È inoltre necessario installare un'applicazione separata per l'S10+ per lavorare con il Session Initiation Protocol (SIP), in quanto Samsung preinstalla l'applicazione nativa di Google.

La nostra unità di prova ha un'eccellente qualità di chiamata sull'auricolare, specialmente quando il VoLTE è attivato. Il dispositivo si è comportato bene anche su reti 2G e 3G durante i nostri test, ma la chiamata suona più rumorosa che su LTE.

L'S10+ filtra il rumore ambientale proprio come il suo predecessore, vale a dire che la maggior parte delle chiamate sono prive di rumore di fondo. Tuttavia, abbiamo notato occasionalmente rumore di fondo che filtrava in alcune chiamate, quindi l'S10+ è appena al di sotto di alcune ammiraglie.

Il set di cuffie incluse sono funzionali e sono generalmente sufficienti per effettuare o ricevere chiamate. Il microfono non è in grado di filtrare il rumore del vento, quindi le chiamate possono essere dominate da suoni roboanti se si chiama da un ambiente ventoso.

Samsung offre attualmente il Galaxy S10+ in varianti singole o doppie-SIM, quest'ultima delle quali porta anche il marchio DUOS dell'azienda. Non esiste una versione eSIM. La versione DUOS supporta il doppio VoLTE e ha un secondo slot SIM ibrido, il che significa che è necessario scegliere tra la funzionalità dual-SIM o l'espansione della scheda microSD; non si possono avere entrambe.

Display

Sub-pixel array
Sub-pixel array

Il Galaxy S10+ ha un display curvo da 6,4 pollici che Samsung dichiara di essere il pannello AMOLED più luminoso e più preciso del suo genere. Samsung non ha cambiato nulla di fondamentale per quanto riguarda il display rispetto a quello utilizzato nel suo predecessore, come dimostrato dal suo array di sub-pixel. Due subpixel verdi devono condividere ciascuno un pixel blu e uno rosso, quindi il marketing "dynamic" AMOLED significa molto probabilmente che il display è interrotto dalle due fotocamere frontali.

La S10+ ha una risoluzione leggermente superiore a quella del suo predecessore a causa del suo rapporto d'aspetto più grande, che ora è rispettivamente di 3.040 x 1.440 e 19:9. L'S10+ ha una risoluzione leggermente superiore a quella del suo predecessore. Tuttavia, l'S10+ ha una densità di pixel di 526 PPI, che è marginalmente inferiore alla densità di 531 PPI che abbiamo misurato nel Galaxy S9+. Vale anche la pena ricordare che Samsung imposta di default il display a 2.280 x 1.080 pixel, che è elencato come FHD+ nelle impostazioni. L'azienda ha fatto questo per preservare la durata della batteria, ma è possibile impostare il display 1.520 x 720, o HD+, per consumare ancora meno batteria. L'S10+ mantiene anche il supporto per HDR 10+, che Samsung descrive come un "potenziatore video".

L'S10+ ha un display sottilmente arrotondato come il suo predecessore. Samsung continua a includere la funzionalità di notifica dell'illuminazione di bordo che abbiamo visto prima, mentre One UI incorpora una modalità notturna a livello di sistema che Samsung Experience mancava insieme ai controlli gestuali invece dei tradizionali pulsanti di navigazione sullo schermo.

Il dispositivo supporta anche un display always-on, che non abbiamo trovato invadente durante i nostri test grazie alla bassa luminosità minima della nostra unità di revisione, che X-Rite i1Pro 2 misura a 1,58 cd/m². L'uso della modulazione di larghezza di impulso (PWM) per controllare la luminosità dello schermo può tuttavia causare problemi per alcune persone. Il display della nostra unità di revisione lampeggia a 236 Hz, che è una frequenza tipica dei pannelli OLED, anche se potrebbe causare affaticamento degli occhi e mal di testa per coloro che sono sensibili al PWM.

Il display raggiunge una luminosità massima media di 610 cd/m² secondo X-Rite i1Pro 2 ed è illuminato al 99% in modo uniforme; quest'ultimo è particolarmente impressionante e migliore di tutti i nostri dispositivi di confronto. Il display diventa abbastanza luminoso per l'uso nella maggior parte degli ambienti, ma l'iPhone XS Max diventa leggermente più luminoso, mentre DisplayMate riporta che l'S10 ha raggiunto oltre 800 nit nei suoi test.

Al contrario, il test APL50, che distribuisce uniformemente le aree chiare e scure sul display, segnala che la nostra unità di test raggiunge una luminosità massima media di 747 cd/m². Pertanto, durante i nostri test X-Rite i1Pro 2, potremmo non aver testato l'S10+ in un ambiente sufficientemente luminoso.  Tuttavia, DisplayMate ha registrato anche l'S10 con 942 cd/m² in APL50 e un record di 1.215 cd/m² nel test APL 1, che testa i display riducendo l'intensità delle aree luminose rispetto all'APL50. Attualmente non possiamo confermare questi valori, ma non li escludiamo.

608
cd/m²
607
cd/m²
613
cd/m²
612
cd/m²
608
cd/m²
611
cd/m²
614
cd/m²
609
cd/m²
611
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 614 cd/m² Media: 610.3 cd/m² Minimum: 1.58 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 99 %
Al centro con la batteria: 608 cd/m²
Contrasto: ∞:1 (Nero: 0 cd/m²)
ΔE Color 3.7 | 0.4-29.43 Ø6.2
ΔE Greyscale 1.5 | 0.64-98 Ø6.4
96.5% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.1
Samsung Galaxy S10 Plus
OLED, 3040x1440, 6.4
Samsung Galaxy S9 Plus
Super AMOLED, 2960x1440, 6.2
Huawei Mate 20 Pro
OLED, 3120x1440, 6.3
Apple iPhone Xs Max
OLED, 2688x1242, 6.5
Google Pixel 3 XL
AMOLED, 2960x1440, 6.3
LG V40 ThinQ
OLED, 3120x1440, 6.4
OnePlus 6T
Optic AMOLED, 2340x1080, 6.41
Screen
8%
18%
20%
-3%
9%
-0%
Brightness middle
608
565
-7%
576
-5%
656
8%
410
-33%
567
-7%
437
-28%
Brightness
610
571
-6%
582
-5%
659
8%
413
-32%
559
-8%
442
-28%
Brightness Distribution
99
96
-3%
90
-9%
88
-11%
97
-2%
89
-10%
95
-4%
Black Level *
Colorchecker DeltaE2000 *
3.7
2.3
38%
1.3
65%
1.7
54%
3.16
15%
3.3
11%
2.21
40%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
10.3
4.8
53%
3.5
66%
2.8
73%
5.5
47%
6.1
41%
4.27
59%
Greyscale DeltaE2000 *
1.5
1.9
-27%
1.6
-7%
1.7
-13%
1.7
-13%
1.1
27%
2.1
-40%
Gamma
2.1 105%
2.16 102%
2.18 101%
1.998 110%
2.219 99%
2.46 89%
2.307 95%
CCT
6611 98%
6332 103%
6561 99%
6487 100%
6653 98%
6495 100%
6353 102%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 235.8 Hz ≤ 99 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 235.8 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 99 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 235.8 Hz è relativamente bassa, quindi gli utenti sensibili potrebbero notare il flickering ed accusare stanchezza agli occhi a questo livello di luminosità e a livelli inferiori.

In confronto: 52 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9824 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Le impostazioni di bilanciamento del bianco ottimizzate della nostra unità di prova.
Le impostazioni di bilanciamento del bianco ottimizzate della nostra unità di prova.

Abbiamo controllato la precisione cromatica del display della nostra unità di test utilizzando uno spettrometro fotografico e il software CalMAN. In primo luogo, dobbiamo sottolineare che Samsung ha ridotto le opzioni di personalizzazione dello schermo One UI rispetto a quelle di Samsung Experience. L'azienda distingue tra le modalità di visualizzazione in "Vivid" e "Natural", di cui imposta la prima come predefinita con l'S10+.

La modalità "Vivid" utilizza il più ampio spazio colore DCI-P3, ma offre una precisione del colore peggiore rispetto alla modalità "Natural", che utilizza invece lo spazio colore sRGB. Quest'ultima offre un'eccellente precisione del colore, ma il bilanciamento del bianco è scarsamente calibrato ed è leggermente più rosso di quanto dovrebbe essere, il che rende i contenuti troppo caldi. In breve, l'S10+ non è all'altezza delle dichiarazioni di Samsung di avere il miglior display del suo genere.

Fortunatamente, è possibile regolare il bilanciamento del bianco per compensare il bilanciamento mal calibrato. Vale la pena notare che Samsung permette che questo sia fatto solo in modalità "Vivid", per qualche ingnoto motivo. Abbiamo incluso le nostre impostazioni di display ricalibrate nello screenshot qui sopra.

CalMAN: Scala di grigi - Profilo adattivo (regolato): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Scala di grigi - Profilo adattivo (regolato): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Colori Misti - Profilo adattivo (regolato): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Colori Misti - Profilo adattivo (regolato): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Spazio Colore - Profilo adattivo (regolato): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Spazio Colore - Profilo adattivo (regolato): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Saturazione Colore – Profilo adattivo (regolato): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Saturazione Colore – Profilo adattivo (regolato): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Scala di grigi - Profilo adattivo (standard): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Scala di grigi - Profilo adattivo (standard): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Colori Misti - Profilo adattivo (standard): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Colori Misti - Profilo adattivo (standard): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Spazio Colore - Profilo adattivo (standard): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Spazio Colore - Profilo adattivo (standard): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Saturazione Colore - Profilo adattivo (standard): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Saturazione Colore - Profilo adattivo (standard): Spazio colore target DCI-P3
CalMAN: Scala di grigi – Profilo naturale: spazio colore target sRGB
CalMAN: Scala di grigi – Profilo naturale: spazio colore target sRGB
CalMAN: Colori Misti – Profilo naturale: spazio colore target sRGB
CalMAN: Colori Misti – Profilo naturale: spazio colore target sRGB
CalMAN: Spazio Colore – Profilo naturale: spazio colore target sRGB
CalMAN: Spazio Colore – Profilo naturale: spazio colore target sRGB
CalMAN: Saturazione Colore – Profilo naturale: spazio colore target sRGB
CalMAN: Saturazione Colore – Profilo naturale: spazio colore target sRGB

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
4 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 2 ms Incremento
↘ 2 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 1 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (25.5 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
5.6 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 2.8 ms Incremento
↘ 2.8 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 2 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (40.8 ms).

Prestazioni

Geekbench 4.3
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
10177 Points ∼71%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
6202 Points ∼43% -39%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
13519 Points ∼94% +33%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
8938 Points ∼62% -12%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
13341 Points ∼93% +31%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
10876 Points ∼75% +7%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
14417 Points ∼100% +42%
Media Samsung Exynos 9820
  (10128 - 10177, n=2)
10153 Points ∼70% 0%
Media della classe Smartphone
  (1077 - 21070, n=239)
4593 Points ∼32% -55%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
10259 Points ∼91%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
8963 Points ∼80% -13%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8687 Points ∼77% -15%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
10024 Points ∼89% -2%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
11244 Points ∼100% +10%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8995 Points ∼80% -12%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
8292 Points ∼74% -19%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8522 Points ∼76% -17%
Media Samsung Exynos 9820
  (10162 - 10259, n=2)
10211 Points ∼91% 0%
Media della classe Smartphone
  (1634 - 11598, n=291)
4410 Points ∼39% -57%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4505 Points ∼94%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3776 Points ∼79% -16%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2397 Points ∼50% -47%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
3378 Points ∼71% -25%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
4774 Points ∼100% +6%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2384 Points ∼50% -47%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
2325 Points ∼49% -48%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2457 Points ∼51% -45%
Media Samsung Exynos 9820
  (4499 - 4505, n=2)
4502 Points ∼94% 0%
Media della classe Smartphone
  (590 - 4824, n=292)
1293 Points ∼27% -71%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
7812 Points ∼85%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
5319 Points ∼58% -32%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8141 Points ∼88% +4%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
9225 Points ∼100% +18%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8487 Points ∼92% +9%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
9029 Points ∼98% +16%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8178 Points ∼89% +5%
Media Samsung Exynos 9820
  (7595 - 7812, n=2)
7704 Points ∼84% -1%
Media della classe Smartphone
  (2828 - 9868, n=302)
4747 Points ∼51% -39%
Work performance score (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
9793 Points ∼78%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
5822 Points ∼46% -41%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
10361 Points ∼83% +6%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
12535 Points ∼100% +28%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
10590 Points ∼84% +8%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
11180 Points ∼89% +14%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
9858 Points ∼79% +1%
Media Samsung Exynos 9820
  (9750 - 9793, n=2)
9772 Points ∼78% 0%
Media della classe Smartphone
  (3977 - 13531, n=470)
5179 Points ∼41% -47%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Physics (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
2925 Points ∼67%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
2546 Points ∼58% -13%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2809 Points ∼64% -4%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4364 Points ∼100% +49%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
2723 Points ∼62% -7%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3681 Points ∼84% +26%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
3676 Points ∼84% +26%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2713 Points ∼62% -7%
Media Samsung Exynos 9820
  (2925 - 2981, n=2)
2953 Points ∼68% +1%
Media della classe Smartphone
  (939 - 4439, n=317)
1763 Points ∼40% -40%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Graphics (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
5371 Points ∼91%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3792 Points ∼65% -29%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4133 Points ∼70% -23%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4250 Points ∼72% -21%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
4828 Points ∼82% -10%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5877 Points ∼100% +9%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
5789 Points ∼99% +8%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5651 Points ∼96% +5%
Media Samsung Exynos 9820
  (5358 - 5371, n=2)
5365 Points ∼91% 0%
Media della classe Smartphone
  (138 - 8206, n=317)
1491 Points ∼25% -72%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4529 Points ∼87%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3420 Points ∼66% -24%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3741 Points ∼72% -17%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4275 Points ∼82% -6%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
4121 Points ∼79% -9%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5189 Points ∼100% +15%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
5133 Points ∼99% +13%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4555 Points ∼88% +1%
Media Samsung Exynos 9820
  (4529 - 4551, n=2)
4540 Points ∼87% 0%
Media della classe Smartphone
  (170 - 5200, n=320)
1392 Points ∼27% -69%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Physics (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
3087 Points ∼70%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
2561 Points ∼58% -17%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2871 Points ∼65% -7%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4407 Points ∼100% +43%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
2961 Points ∼67% -4%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3374 Points ∼77% +9%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
3280 Points ∼74% +6%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2721 Points ∼62% -12%
Media Samsung Exynos 9820
 
3087 Points ∼70% 0%
Media della classe Smartphone
  (375 - 4493, n=333)
1733 Points ∼39% -44%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Graphics (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4449 Points ∼43%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
4797 Points ∼46% +8%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6024 Points ∼58% +35%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
5854 Points ∼56% +32%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
10374 Points ∼100% +133%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8397 Points ∼81% +89%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
8380 Points ∼81% +88%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
7609 Points ∼73% +71%
Media Samsung Exynos 9820
 
4449 Points ∼43% 0%
Media della classe Smartphone
  (131 - 14951, n=333)
2053 Points ∼20% -54%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4052 Points ∼61%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
4018 Points ∼60% -1%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4842 Points ∼73% +19%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
5456 Points ∼82% +35%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
6667 Points ∼100% +65%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6310 Points ∼95% +56%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
6228 Points ∼93% +54%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5438 Points ∼82% +34%
Media Samsung Exynos 9820
 
4052 Points ∼61% 0%
Media della classe Smartphone
  (159 - 7856, n=334)
1744 Points ∼26% -57%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
2977 Points ∼71%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
2469 Points ∼59% -17%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2740 Points ∼66% -8%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4183 Points ∼100% +41%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
3027 Points ∼72% +2%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3537 Points ∼85% +19%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
3605 Points ∼86% +21%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3620 Points ∼87% +22%
Media Samsung Exynos 9820
  (2854 - 2977, n=2)
2916 Points ∼70% -2%
Media della classe Smartphone
  (918 - 4216, n=393)
1696 Points ∼41% -43%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
5186 Points ∼99%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3582 Points ∼68% -31%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4275 Points ∼82% -18%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4206 Points ∼80% -19%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
3726 Points ∼71% -28%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5241 Points ∼100% +1%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
5089 Points ∼97% -2%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5190 Points ∼99% 0%
Media Samsung Exynos 9820
  (5176 - 5186, n=2)
5181 Points ∼99% 0%
Media della classe Smartphone
  (150 - 5246, n=395)
1221 Points ∼23% -76%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4452 Points ∼94%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3256 Points ∼69% -27%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3802 Points ∼80% -15%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4201 Points ∼89% -6%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
3544 Points ∼75% -20%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4734 Points ∼100% +6%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
4662 Points ∼98% +5%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4734 Points ∼100% +6%
Media Samsung Exynos 9820
  (4383 - 4452, n=2)
4418 Points ∼93% -1%
Media della classe Smartphone
  (184 - 4734, n=403)
1171 Points ∼25% -74%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
2875 Points ∼69%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
2496 Points ∼60% -13%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2731 Points ∼66% -5%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4150 Points ∼100% +44%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
2713 Points ∼65% -6%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3483 Points ∼84% +21%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
3594 Points ∼87% +25%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2541 Points ∼61% -12%
Media Samsung Exynos 9820
 
2875 Points ∼69% 0%
Media della classe Smartphone
  (512 - 4215, n=427)
1595 Points ∼38% -45%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
5303 Points ∼64%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
4637 Points ∼56% -13%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6439 Points ∼78% +21%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
5305 Points ∼64% 0%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
7055 Points ∼85% +33%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8272 Points ∼100% +56%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
7780 Points ∼94% +47%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8219 Points ∼99% +55%
Media Samsung Exynos 9820
 
5303 Points ∼64% 0%
Media della classe Smartphone
  (43 - 8312, n=427)
1659 Points ∼20% -69%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4465 Points ∼70%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3895 Points ∼61% -13%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4947 Points ∼78% +11%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4996 Points ∼79% +12%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
5205 Points ∼82% +17%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6336 Points ∼100% +42%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
6180 Points ∼98% +38%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5492 Points ∼87% +23%
Media Samsung Exynos 9820
 
4465 Points ∼70% 0%
Media della classe Smartphone
  (55 - 6454, n=435)
1424 Points ∼22% -68%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
32302 Points ∼88%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
26226 Points ∼71% -19%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
30418 Points ∼83% -6%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
36755 Points ∼100% +14%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
27717 Points ∼75% -14%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
35022 Points ∼95% +8%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
15614 Points ∼42% -52%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
36762 Points ∼100% +14%
Media Samsung Exynos 9820
  (31297 - 32302, n=2)
31800 Points ∼87% -2%
Media della classe Smartphone
  (3958 - 37475, n=586)
13218 Points ∼36% -59%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
70318 Points ∼44%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
46610 Points ∼29% -34%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
79818 Points ∼50% +14%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
67730 Points ∼42% -4%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
159735 Points ∼100% +127%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
84998 Points ∼53% +21%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
53794 Points ∼34% -23%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
81502 Points ∼51% +16%
Media Samsung Exynos 9820
  (70318 - 71292, n=2)
70805 Points ∼44% +1%
Media della classe Smartphone
  (1152 - 162695, n=586)
18733 Points ∼12% -73%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
55740 Points ∼72%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
39745 Points ∼51% -29%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
58651 Points ∼76% +5%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
57047 Points ∼74% +2%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
77599 Points ∼100% +39%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
64534 Points ∼83% +16%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
34855 Points ∼45% -37%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
64152 Points ∼83% +15%
Media Samsung Exynos 9820
  (55524 - 55740, n=2)
55632 Points ∼72% 0%
Media della classe Smartphone
  (2915 - 77599, n=587)
15750 Points ∼20% -72%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
96 fps ∼42%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
147 fps ∼65% +53%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
105 fps ∼46% +9%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
120 fps ∼53% +25%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
226 fps ∼100% +135%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
152 fps ∼67% +58%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
140 fps ∼62% +46%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
150 fps ∼66% +56%
Media Samsung Exynos 9820
  (96 - 143, n=2)
120 fps ∼53% +25%
Media della classe Smartphone
  (4.1 - 251, n=610)
32.6 fps ∼14% -66%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
58 fps ∼95%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
60 fps ∼98% +3%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
60 fps ∼98% +3%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
61 fps ∼100% +5%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
60 fps ∼98% +3%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
60 fps ∼98% +3%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
60 fps ∼98% +3%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
60 fps ∼98% +3%
Media Samsung Exynos 9820
  (58 - 60, n=2)
59 fps ∼97% +2%
Media della classe Smartphone
  (6.9 - 120, n=613)
25.9 fps ∼42% -55%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
67 fps ∼63%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
74 fps ∼69% +10%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
59 fps ∼55% -12%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
73 fps ∼68% +9%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
107 fps ∼100% +60%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
59 fps ∼55% -12%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
56 fps ∼52% -16%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
71 fps ∼66% +6%
Media Samsung Exynos 9820
  (67 - 85, n=2)
76 fps ∼71% +13%
Media della classe Smartphone
  (2.2 - 132, n=531)
17.6 fps ∼16% -74%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
53 fps ∼90%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
45 fps ∼76% -15%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
33 fps ∼56% -38%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
42 fps ∼71% -21%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
59 fps ∼100% +11%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
59 fps ∼100% +11%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
37 fps ∼63% -30%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
58 fps ∼98% +9%
Media Samsung Exynos 9820
  (53 - 53, n=2)
53 fps ∼90% 0%
Media della classe Smartphone
  (4.1 - 115, n=535)
16.7 fps ∼28% -68%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
67 fps ∼97%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
47 fps ∼68% -30%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
41 fps ∼59% -39%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
29 fps ∼42% -57%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
69.3 fps ∼100% +3%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
59 fps ∼85% -12%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
45 fps ∼65% -33%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
58 fps ∼84% -13%
Media Samsung Exynos 9820
  (53 - 67, n=2)
60 fps ∼87% -10%
Media della classe Smartphone
  (2.6 - 88, n=392)
14.8 fps ∼21% -78%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
37 fps ∼63%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
24 fps ∼41% -35%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
21 fps ∼36% -43%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
26 fps ∼44% -30%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
58.9 fps ∼100% +59%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
53 fps ∼90% +43%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
25 fps ∼42% -32%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
56 fps ∼95% +51%
Media Samsung Exynos 9820
  (30 - 37, n=2)
33.5 fps ∼57% -9%
Media della classe Smartphone
  (3.5 - 110, n=395)
14.3 fps ∼24% -61%
GFXBench
High Tier Onscreen (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
16 fps ∼50%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
12 fps ∼37% -25%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
19 fps ∼59% +19%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
32.1 fps ∼100% +101%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
22 fps ∼69% +38%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
25 fps ∼78% +56%
Media Samsung Exynos 9820
  (16 - 16, n=2)
16 fps ∼50% 0%
Media della classe Smartphone
  (0.61 - 59, n=97)
9.25 fps ∼29% -42%
2560x1440 High Tier Offscreen (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
17 fps ∼100%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
12 fps ∼71% -29%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
13 fps ∼76% -24%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
16.3 fps ∼96% -4%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
14 fps ∼82% -18%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
14 fps ∼82% -18%
Media Samsung Exynos 9820
  (17 - 17, n=2)
17 fps ∼100% 0%
Media della classe Smartphone
  (0.21 - 31, n=97)
6.32 fps ∼37% -63%
Normal Tier Onscreen (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
26 fps ∼55%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
16 fps ∼34% -38%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
18 fps ∼38% -31%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
47 fps ∼100% +81%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
34 fps ∼72% +31%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
40 fps ∼85% +54%
Media Samsung Exynos 9820
  (25 - 26, n=2)
25.5 fps ∼54% -2%
Media della classe Smartphone
  (1.4 - 59, n=97)
13.8 fps ∼29% -47%
1920x1080 Normal Tier Offscreen (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
46 fps ∼100%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
30 fps ∼65% -35%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
33 fps ∼72% -28%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
36.8 fps ∼80% -20%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
37 fps ∼80% -20%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
38 fps ∼83% -17%
Media Samsung Exynos 9820
  (44 - 46, n=2)
45 fps ∼98% -2%
Media della classe Smartphone
  (0.77 - 63, n=96)
15.1 fps ∼33% -67%
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
43 fps ∼100%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
28 fps ∼65% -35%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
26 fps ∼60% -40%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
31 fps ∼72% -28%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
40 fps ∼93% -7%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
35 fps ∼81% -19%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
33 fps ∼77% -23%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
35 fps ∼81% -19%
Media Samsung Exynos 9820
  (35 - 43, n=2)
39 fps ∼91% -9%
Media della classe Smartphone
  (9 - 54, n=322)
10.1 fps ∼23% -77%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
23 fps ∼62%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
14 fps ∼38% -39%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
13 fps ∼35% -43%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
16 fps ∼43% -30%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
31 fps ∼84% +35%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
31 fps ∼84% +35%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
18 fps ∼49% -22%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
37 fps ∼100% +61%
Media Samsung Exynos 9820
  (23 - 23, n=2)
23 fps ∼62% 0%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 58, n=325)
9.11 fps ∼25% -60%
Basemark GPU
1920x1080 OpenGL Medium Offscreen (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
32.26 (min: 8.31, max: 85.07) fps ∼91%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
29.12 (min: 9.74, max: 74.17) fps ∼82% -10%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
35.34 fps ∼100% +10%
Media Samsung Exynos 9820
 
32.3 fps ∼91% 0%
Media della classe Smartphone
  (7.98 - 651, n=42)
30.4 fps ∼86% -6%
Vulkan Medium Native (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
27.18 (min: 8.36, max: 46.5) fps ∼92%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
16.92 (min: 6.06, max: 28.78) fps ∼57% -38%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
29.68 fps ∼100% +9%
Media Samsung Exynos 9820
 
27.2 fps ∼92% 0%
Media della classe Smartphone
  (10.1 - 606, n=38)
27.7 fps ∼93% +2%
1920x1080 Vulkan Medium Offscreen (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
38.5 (min: 9.69, max: 72.94) fps ∼100%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
25.57 (min: 7.38, max: 46.96) fps ∼66% -34%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
32.86 fps ∼85% -15%
Media Samsung Exynos 9820
 
38.5 fps ∼100% 0%
Media della classe Smartphone
  (11.4 - 739, n=37)
34 fps ∼88% -12%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
333277 Points ∼100%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
250577 Points ∼75% -25%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
270884 Points ∼81% -19%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
300617 Points ∼90% -10%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
302955 Points ∼91% -9%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
294488 Points ∼88% -12%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
285269 Points ∼86% -14%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
246366 Points ∼74% -26%
Media Samsung Exynos 9820
  (328111 - 333277, n=2)
330694 Points ∼99% -1%
Media della classe Smartphone
  (41483 - 348178, n=215)
122050 Points ∼37% -63%
AnTuTu v6 - Total Score (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
273655 Points ∼100%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
222290 Points ∼81% -19%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
229374 Points ∼84% -16%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
250848 Points ∼92% -8%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
228939 Points ∼84% -16%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
215632 Points ∼79% -21%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
226124 Points ∼83% -17%
Media Samsung Exynos 9820
  (269219 - 273655, n=2)
271437 Points ∼99% -1%
Media della classe Smartphone
  (23275 - 273655, n=431)
80811 Points ∼30% -70%
VRMark - Amber Room (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4967 Score ∼99%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
5025 Score ∼100% +1%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4716 Score ∼94% -5%
Media Samsung Exynos 9820
 
4967 Score ∼99% 0%
Media della classe Smartphone
  (1029 - 5025, n=44)
1824 Score ∼36% -63%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
1383 Points ∼80%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
1109 Points ∼64% -20%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
1228 Points ∼71% -11%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
1424 Points ∼82% +3%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
1731 Points ∼100% +25%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
1398 Points ∼81% +1%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
1176 Points ∼68% -15%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
1400 Points ∼81% +1%
Media Samsung Exynos 9820
  (1383 - 1385, n=2)
1384 Points ∼80% 0%
Media della classe Smartphone
  (7 - 1731, n=543)
714 Points ∼41% -48%
Graphics (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
8401 Points ∼54%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
6370 Points ∼41% -24%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6726 Points ∼43% -20%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
6273 Points ∼40% -25%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
15659 Points ∼100% +86%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
7969 Points ∼51% -5%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
7989 Points ∼51% -5%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
7743 Points ∼49% -8%
Media Samsung Exynos 9820
  (7361 - 8401, n=2)
7881 Points ∼50% -6%
Media della classe Smartphone
  (18 - 15969, n=543)
1806 Points ∼12% -79%
Memory (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4306 Points ∼69%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
2625 Points ∼42% -39%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2910 Points ∼46% -32%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
6283 Points ∼100% +46%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
1815 Points ∼29% -58%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4344 Points ∼69% +1%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
2825 Points ∼45% -34%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3704 Points ∼59% -14%
Media Samsung Exynos 9820
  (4306 - 4570, n=2)
4438 Points ∼71% +3%
Media della classe Smartphone
  (21 - 6283, n=543)
1329 Points ∼21% -69%
System (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
8344 Points ∼71%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
6413 Points ∼55% -23%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6717 Points ∼58% -19%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
8604 Points ∼74% +3%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
11675 Points ∼100% +40%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8156 Points ∼70% -2%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
4417 Points ∼38% -47%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8418 Points ∼72% +1%
Media Samsung Exynos 9820
  (7476 - 8344, n=2)
7910 Points ∼68% -5%
Media della classe Smartphone
  (369 - 12202, n=543)
2664 Points ∼23% -68%
Overall (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
4520 Points ∼92%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3302 Points ∼67% -27%
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3565 Points ∼73% -21%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4687 Points ∼96% +4%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
4895 Points ∼100% +8%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4458 Points ∼91% -1%
Google Pixel 3 XL
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 4096
3291 Points ∼67% -27%
Sony Xperia XZ2 Premium
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4288 Points ∼88% -5%
Media Samsung Exynos 9820
  (4320 - 4520, n=2)
4420 Points ∼90% -2%
Media della classe Smartphone
  (150 - 6097, n=547)
1320 Points ∼27% -71%
Basemark ES 3.1 / Metal - offscreen Overall Score (ordina per valore)
Samsung Galaxy S10 Plus
Samsung Exynos 9820, Mali-G76 MP12, 8192
1928 Points ∼80%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
1481 Points ∼62% -23%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
1571 Points ∼65% -19%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
2407 Points ∼100% +25%
OnePlus 6T
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
1201 Points ∼50% -38%
Media Samsung Exynos 9820
  (1927 - 1928, n=2)
1928 Points ∼80% 0%
Media della classe Smartphone
  (36.3 - 2754, n=82)
711 Points ∼30% -63%
Samsung Galaxy S10 PlusSamsung Galaxy S9 PlusLG V40 ThinQHuawei Mate 20 ProOnePlus 6TGoogle Pixel 3 XLSony Xperia XZ2 PremiumMedia 512 GB UFS 2.1 FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
-0%
-2%
105%
-7%
111%
-24%
47%
-44%
Sequential Write 256KB SDCard
60.74 (Toshiba Exceria Pro M501)
67.18 (Toshiba Exceria Pro M501)
11%
63.13 (Toshiba Exceria Pro M501)
4%
72.38 (Huawei NanoSD 128 GB)
19%
30.23 (Toshiba Exceria Pro M501)
-50%
60.7
0%
47.1 (19.2 - 87.1, n=357)
-22%
Sequential Read 256KB SDCard
73 (Toshiba Exceria Pro M501)
79.22 (Toshiba Exceria Pro M501)
9%
84.88 (Toshiba Exceria Pro M501)
16%
83.18 (Huawei NanoSD 128 GB)
14%
34.18 (Toshiba Exceria Pro M501)
-53%
73
0%
65.3 (29.8 - 96.5, n=357)
-11%
Random Write 4KB
22.7
22.74
0%
23.36
3%
157.84
595%
22
-3%
132.7
485%
21.75
-4%
87.4 (22.7 - 152, n=2)
285%
17.8 (0.14 - 250, n=652)
-22%
Random Read 4KB
135.16
129.68
-4%
130.13
-4%
157.42
16%
138.5
2%
120.8
-11%
135.99
1%
138 (135 - 142, n=2)
2%
41.2 (1.59 - 173, n=652)
-70%
Sequential Write 256KB
249.06
204.94
-18%
203.92
-18%
196.39
-21%
204.4
-18%
228.6
-8%
170.98
-31%
246 (243 - 249, n=2)
-1%
85.9 (2.99 - 253, n=652)
-66%
Sequential Read 256KB
811.17
818.69
1%
689.59
-15%
853.28
5%
735.3
-9%
632.6
-22%
748.59
-8%
768 (725 - 811, n=2)
-5%
241 (12.1 - 912, n=652)
-70%

Emissioni

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2034.832.62522.424.93122.724.94023.820.95030.930.96320.422.4802320.810021.123.412516.936.316017.853.320015.650.625014.855.631516.262.740014.364.550013.865.963013.769.880014.869.8100014.673.4125014.974.7160013.975.4200014.276.3250013.875.7315014.678.5400015.578.3500014.478.8630014.277.2800015.174.41000015.271.51250015.167.61600014.863.5SPL26.787.8N0.872.7median 14.8median 69.8Delta0.69.440.441.73634.540.928.533.230.441.14224.734.524.624.622.930.22038.717.545.718.849.818.951.11749.915.655.918.955.614.653.312.856.512.759.81264.31166.71168.91169.410.768.210.962.910.961.61162.711641161.911.158.111.152.862.324.877.215.60.637median 12median 58.135.9hearing rangehide median Pink NoiseSamsung Galaxy S10 PlusApple iPhone Xs Max
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Samsung Galaxy S10 Plus analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (87.8 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 22.8% lower than median
(±) | linearity of bass is average (14.4% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.7% away from median
(+) | mids are linear (3.1% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 6.6% higher than median
(+) | highs are linear (2.9% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (17.5% difference to median)
Compared to same class
» 3% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 93% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 27% of all tested devices were better, 6% similar, 66% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Apple iPhone Xs Max analisi audio

(±) | speaker loudness is average but good (77.2 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | reduced bass - on average 13.9% lower than median
(±) | linearity of bass is average (10% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4.8% away from median
(+) | mids are linear (6.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 6.3% higher than median
(+) | highs are linear (4% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (16.1% difference to median)
Compared to same class
» 2% of all tested devices in this class were better, 1% similar, 97% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 21% of all tested devices were better, 4% similar, 76% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Giudizio Preliminare

Recensione del Samsung Galaxy S10+. Dispositivo di prova gentilmente offerto da Samsung Germania.
Recensione del Samsung Galaxy S10+. Dispositivo di prova gentilmente offerto da Samsung Germania.

Il Samsung Galaxy S10+ è certamente un degno successore del suo predecessore ed è un vero e proprio smartphone di punta purosangue. Le nostre prime impressioni sul dispositivo sono fantastiche; ci ha fatto volare con la sua qualità costruttiva e il suo design.

Non vediamo l'ora di vedere se l'S10+ può superare la scarsa durata della batteria del suo predecessore e se le sue fotocamere possono sfidare artisti del calibro di Huawei. La nostra prima impressione non è ottima, ma ci riserviamo di giudicare fino a quando non la sottoponiamo ai nostri test completi.

Il Samsung Galaxy S10+ segue molte tendenze tecnologiche attuali e le integra con successo in un pacchetto convincente.

Infine, la nuova serie Galaxy S10 offre una quantità di memoria estremamente elevata che può essere espansa con una scheda microSD da 512 GB. Tuttavia, bisogna essere pronti a spendere molti soldi per farlo.

Una parola di cautela però per temperare la nostra eccitazione. Il Galaxy S10+ non porta quasi nulla di nuovo in un mercato già più che saturo. Sospettiamo che Samsung abbia riservato delle caratteristiche veramente innovative per il Galaxy Fold invece.

Espanderemo la nostra recensione live il più presto possibile.

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dello Smartphone Samsung Galaxy S10+
Daniel Schmidt, 2019-03-15 (Update: 2019-03-15)