Notebookcheck

Recensione Smartphone LG V40 ThinQ

Daniel Schmidt, 👁 Daniel Schmidt, T. Hinum (traduzione a cura di F. Benati), 04/06/2019

Robusto e con cinque fotocamere - L'LG V40 ThinQ è finalmente arrivato in Germania dopo essere stato annunciato più di tre mesi fa. Il V40 è un'evoluzione del suo predecessore, con la promessa di LG di aver migliorato in particolare lo schermo e le fotocamere. Continuate a leggere per scoprire cosa differenzia l'LG V40 ThinQ dagli altri flagship, e quanto è stato prestante nei nostri test.

LG ha annunciato il V40 ThinQ lo scorso Ottobre, ma ci sono voluti più di tre mesi al costruttore Sud Coreano per far arrivare l'ultimo flagship in Germania. Tre mesi non sembrano tanto tempo, ma non nel mondo degli smartphone. Il Mobile World Congress 2019 è alle porte, e LG annuncerà il G8 ThinQ, che ci aspettiamo monti un SoC più potente e una versione aggiornata di Android rispetto al V40. Quindi l'ultimo smartphone della serie V di LG è arrivato in Europa quasi fuori tempo massimo.

Il V40 è un tipico smartphone flagship dello scorso anno. Il cuore pulsante è Qualcomm Snapdragon 845, complementato da 6 GB di RAM. Un più il V40 ha 128 GB di memoria interna UFS 2.1 che può essere estesa con schede microSD fino a 2 TB. Tuttavia la serie V continua a distinguersi grazie al Quad DAC Hi-Fi 32 bit, che abbiamo visto per la prima volta nell'LG V10. Il V40 ha anche un jack per le cuffie, divenuto ormai una rarità tra i moderni smartphone flagship.

Il fiore all'occhiello del V40 sono le sue cinque fotocamere. Il dispositivo ha due fotocamere frontali e tre posteriori, che dovrebbero fornire alla maggior parte degli utenti la flessibilità necessaria per qualsiasi scatto. Lo smartphone è anche waterproof e dustproof, e ha uno schermo OLED come il precedente modello. La batteria da 3300 mAh non ha subito cambiamenti, ed è un po' piccola per gli standard attuali.

Il V40 è il successore dell'LG V30, che ottenne un alto punteggio nella nostra recensione grazie allo schermo luminoso, la durata della batteria discreta e l'eccellente fotocamera posteriore. Tuttavia eravamo delusi dalla porta USB Type-C solo USB 2.0, dallo sfarfallio dello schermo dovuto al PWM e dagli scarsi angoli di visione. Tenete a mente che LG ha rilascianto anche il V30s ThinQ e il V35 ThinQ, ma non li abbiamo recensiti in quanto si tratta di revisioni minori del V30.

Abbiamo deciso di paragonare il V40 con altri smartphone flagship rilasciati lo scorso anno. Il nostro roster include l'Apple iPhone XS Max, l'Honor View 20, il Huawei Mate 20 ProSamsung Galaxy S9+Xiaomi Mi Mix 3 e lo ZTE Axon 9 Pro. Il V40 attualmente costa €899 in Germania, più costoso di tutti gli altri rivali che nel frattempo sono scesi di prezzo. Ci aspettiamo che anche il V40 riduca il suo prezzo a breve, ma potrebbe volerci qualche mese.

LG V40 ThinQ (V Serie)
Scheda grafica
Memoria
6144 MB 
, LPDDR4x
Schermo
6.4 pollici 19.5:9, 3120 x 1440 pixel 537 PPI, Touchscreen capacitivo, Multitouch 10-punti, OLED, Corning Gorilla Glass 5, lucido: si
Harddisk
128 GB UFS 2.1 Flash, 128 GB 
, 107.2 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, Connessioni Audio: 3.5 mm, Lettore schede: Schede microSD fino a 2 TB - FAT, FAT32, exFAT file system supportati, 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometro, Barometro, Bussola digitale, Giroscopio, Sensore di prossimità, Sensore d'impronte, USB 2.0 Type-C, USB-OTG, Miracast, WiFi Direct, Wi-Fi Concurrency
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n/ac), Bluetooth 5.0, GSM/GPRS/Edge: 850, 900, 1,800, 1,900 MHz. UMTS/HSPA +: Bande 1, 2, 3, 4, 5, 8. LTE Cat. 18: Bande 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 12, 13, 17, 20, 28, 32, 38, 39, 40, 41, Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 7.7 x 158.7 x 75.8
Batteria
3300 mAh polimeri di litio, Ricarica wireless Qi, ricarica rapida
Sistema Operativo
Android 8.1 Oreo
Camera
Fotocamera Principale: 16 MPix , Super grandangolo, 16 mm, f/1.9, 1.0 μm. 12MPix, standard, 27 mm, f/1.5, 1.4 μm. 12 MPix, telephoto, 52 mm, f/2.4, 1.0 μm, 2x zoom ottico. Camera2 API Level: Full
Fotocamera Secondaria: 8 MPix , standard, 26 mm, f/1.9, 1.4 μm. 5 MPix, grandangolo, 21 mm, f/2.2, 1.4 μm.
Altre caratteristiche
Casse: Altoparlante boombox, DTS:X support, 32-bit Hi-Fi Quad DAC, Tastiera: Virtuale, Auricolari, Caricatore, cavo USB Type-C, strumento SIM, guida di avvio rapido, panno in microfibra., 24 Mesi Garanzia, Certificato IP68 e MIL-STD-810G1. Valori SAR: Testa - 0.33 W/kg, Corpo - 1.353 W/kg, senza ventola
Peso
169 gr, Alimentazione: 73 gr
Prezzo
899 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

In foto il V40 non sembra granché. Ma non vi fate ingannare dalle immagini, perché il telefono è molto più bello di persona. LG attualmente vende il V40 nei colori Moroccan Blue e Silver, entrambe molto stilose. Il dispositivo è ricoperto con Corning Gorilla Glass 5, cosa che apprezziamo dato che ha una finitura opaca che difficilmente raccoglie ditate e impronte.

Il V40 inoltre è piacevole da tenere in mano ed è piuttosto leggero. Il case è sottile, ma il nostro dispositivo è di 0.3 mm più spesso (nel punto di massimo spessore) rispetto alle specifiche ufficiali di LG. Il V40 è anche (di pochissimo) più spesso dell'LG V30, anche se è più sottile della maggior parte degli altri telefoni a confronto. È da tenere a mente che le fotocamere posteriori sporgono di 0.5 mm dal vetro posteriore, ma non ci hanno causato problemi durante l'uso di tutti i giorni.

La nostra unità è ben costruita, e l'uso intensivo di vetro e alluminio da parte di LG rende il dispositivo molto moderno. Gli spazi tra i materiali sono omogenei e ben stretti. Tuttavia nel nostro dispositivo c'è uno spazio un po' più grande degli altri in corrispondenza del lato più lungo, tra il vetro posteriore e la cornice. Ciononostante i nostri tentativi di piegare il V40 sono stati invani, dato che non si è flesso né ha emesso scricchiolii a nessun livello di pressione applicata al case.

La batteria è non è removibile e il case non è apribile, come la maggior parte degli smartphone moderni, il che permette al V40 di ricevere la certificazione IP68 contro polvere e acqua. Lo slot per le card è a filo con il case ed è dello stesso colore della cornice. Lo slot è di plastica e può ospitare due card nano-SIM o una scheda microSD al posto che la seconda nano-SIM.

Il V40 è anche certificato MIL-STD-810G1, il che vuol dire che ha superato con successo 14 test ambientali e climatici. Questi includono cadute da 1.2 m, oltre a esposizione a -33 °C per quattro ore e a -21 °C per 24 ore. Ci sono anche test di sale spruzzato, alta umidità, alta temperatura, alta pressione, luce solare e resistenza alle vibrazioni. Nessuna organizzazione o agenzia indipendenti hanno certificato il superamento dei test MIL-STD-810, quindi prendete la certificazione di LG col beneficio del dubbio.

Size Comparison

157.8 mm 74.6 mm 8.8 mm 218 g158.1 mm 73.8 mm 8.5 mm 189 g158.7 mm 75.8 mm 7.7 mm 169 g156.9 mm 72.4 mm 8.6 mm 189 g157.5 mm 77.4 mm 7.7 mm 208 g156.9 mm 75.4 mm 8.1 mm 180 g156.5 mm 74.5 mm 7.9 mm 179 g151.7 mm 75.4 mm 7.3 mm 158 g

Connettività

Il V40 supporta la memoria espandibile, che non è di certo scontata negli smartphone flagship. Il dispositivo supporta microSD fino a 2 TB e tutti i moderni file system incluso exFAT. È possibile salvare app e dati nella microSD, ma non siamo riusciti a formattarla come memoria interna. Questo non avrà ripercussioni sul normale utilizzo.

Sfortunatamente LG ha di nuovo dotato il dispositivo serie V con una porta USB Type-C 2.0 piuttosto che una più recente USB 3.1. La porta comunque supporta USB On-The-Go (OTG) se desiderate collegare periferiche come mouse e tastiera, ma non siamo riusciti a sfruttare l'output video con una connessione cablata.

Il V40 non è dotato di un LED di notifica come molti dei suoi competitor, ma ha un display always-on come il predecessore e illuminazione laterale come quella che Samsung usa nel Galaxy S9.

Il dispositivo ha inoltre un chip NFC, e supporta Bluetooth 5.0 e Wi-Fi ac. LG ha incluso anche la ricarica Qi, ma non ha un telecomando IR né la radio FM che invece hanno alcuni flagship Huawei. In breve, il V40 ha la stessa connettività dell'LG V30 e non aggiunge niente di nuovo.

Lato sinistro: tasto Google Assistant, tasti volume
Lato sinistro: tasto Google Assistant, tasti volume
Lato superiore: microfono
Lato superiore: microfono
Lato inferiore: altoparlante, USB Type-A, microfono, jack cuffie
Lato inferiore: altoparlante, USB Type-A, microfono, jack cuffie
Lato destro: pulsante di accensione, slot card
Lato destro: pulsante di accensione, slot card

Software

LG ha una cattiva reputazione in fatto di aggiornamenti software, in particolare con la serie V. L'azienda ha aggiornato il V20 ad Android 8.0 Oreo lo scorso anno, e inizialmente aveva annunciato che non avrebbe rilasciato un aggiornamento ad Android 9 Pie prima di ritrattare. L'azienda ha aperto un Software Update Center nel dipartimento R&D in Sud Corea, ma l'LG V40 al momento di scrivere viene venduto con Android 8.1 Oreo, che Google ha rilasciato a Dicembre 2017. LG ha promesso di aggiornare il V40 ad Android 9.0 Pie all'inizio del Q2, quindi dovremo aspettare per vedere se la promessa sarà rispettata.

Il nostro dispositivo è arrivato con patch di sicurezza vecchie, ma è giusto far presente che ha installato un software diverso da quello presente nei modelli destinati alla vendita, che dovrebbero avere livelli di patch di sicurezza più recenti, e che dovrebbero ricevere più velocemente gli aggiornamenti. Speriamo che LG aggiorni il V40 ad Android Q prima o poi, ma non ci aspettiamo succeda nel breve periodo.

LG appone la propria UI ad Android 8.1 Oreo, ma le modifiche rispetto ad Android stock sono ridotte. L'azienda include un set di icon pack ad hoc e un menù Impostazioni ridisegnato per ospitare le funzionalità proprietarie, ma la maggior parte degli utenti ci si ritroverà facilmente se ha già usato Android in precedenza.

Il V40 supporta la modalità multiutente come la maggior parte degli smartphone Android moderni. Il nostro dispositivo unoltre ha numerose app Google e LG preinstallate, di cui solo poche non rimovibili. Non c'è la modalità desktop come invece abbiamo visto implementare da Samsung e Huawei nei propri ultimi smartphone flagship, ma non è una funzionalità fondamentale.

Homescreen di default
Homescreen di default
App LG preinstallate
App LG preinstallate
Quick Settings
Quick Settings
Informazioni Software
Informazioni Software
Impostazioni Sidelight
Impostazioni Sidelight

Comunicazione & GPS

Il V40 supporta il veloce LTE Cat. 18, mentre la versione Europea supporta tutte le bande LTE importanti per Cina, Europa, Russia e Stati Uniti. La nostra unità ha mantenuto una connessione alla rete mobile stabile per tutta la durata dei nostri test.

Non abbiamo riscontrato problemi con la connessione Wi-Fi. Il V40 supporta fino allo standard IEEE 802.11 ac Wi-Fi e si collega a reti 2.4 e 5.0 GHz. LG ha equipaggiato il dispositivo con un'antenna MIMO che permette il raggiungimento di buone velocità di trasferimento nei nostri test iperf3 Client Wi-Fi. È da notare che l'LG V30 raggiungeva velocità di trasferimento medie superiori rispetto al suo successore, ma la maggior parte degli utenti non noterà la differenza nell'utilizzo di tutti i giorni. Il V40 inoltre ha mostrato qualche lieve rallentamento nel nostro test in trasmissione Wi-Fi, ma neanche questo si noterà nell'uso di tutti i giorni.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Xiaomi Mi Mix 3
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
685 (min: 657, max: 705) MBit/s ∼100% +1%
LG V40 ThinQ
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
677 (min: 655, max: 698) MBit/s ∼99%
ZTE Axon 9 Pro
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
674 (min: 646, max: 691) MBit/s ∼98% 0%
LG V30
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.1 Flash
657 MBit/s ∼96% -3%
Samsung Galaxy S9 Plus
Mali-G72 MP18, 9810, 64 GB UFS 2.1 Flash
652 MBit/s ∼95% -4%
Apple iPhone Xs Max
A12 Bionic GPU, A12 Bionic, 64 GB eMMC Flash
624 MBit/s ∼91% -8%
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
615 (min: 532, max: 642) MBit/s ∼90% -9%
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
491 (min: 100, max: 534) MBit/s ∼72% -27%
Honor View 20
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 256 GB UFS 2.1 Flash
339 (min: 325, max: 351) MBit/s ∼49% -50%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 939, n=409)
222 MBit/s ∼32% -67%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
LG V30
Adreno 540, 835, 64 GB UFS 2.1 Flash
703 MBit/s ∼100% +27%
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
696 (min: 647, max: 714) MBit/s ∼99% +26%
Huawei Mate 20 Pro
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 128 GB UFS 2.1 Flash
663 (min: 289, max: 805) MBit/s ∼94% +20%
Xiaomi Mi Mix 3
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
663 (min: 507, max: 704) MBit/s ∼94% +20%
ZTE Axon 9 Pro
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
661 (min: 613, max: 699) MBit/s ∼94% +19%
Apple iPhone Xs Max
A12 Bionic GPU, A12 Bionic, 64 GB eMMC Flash
602 MBit/s ∼86% +9%
LG V40 ThinQ
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
554 (min: 492, max: 579) MBit/s ∼79%
Samsung Galaxy S9 Plus
Mali-G72 MP18, 9810, 64 GB UFS 2.1 Flash
519 MBit/s ∼74% -6%
Honor View 20
Mali-G76 MP10, Kirin 980, 256 GB UFS 2.1 Flash
298 (min: 278, max: 319) MBit/s ∼42% -46%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 703, n=409)
212 MBit/s ∼30% -62%
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690700Tooltip
; iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø677 (655-698)
; iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø554 (492-579)
Test GPS: all'aperto
Test GPS: all'aperto
Test GPS: interno
Test GPS: interno
GPS test: GNSS
GPS test: GNSS

Il V40 usa BeiDou, GALILEO, GPS, GLONASS e QZSS come servizi di localizzazione, il che lo aiuta ad agganciare velocemente i satelliti, all'esterno. Il nostro dispositivo ha mantenuto una precisione di 3 metri quando l'abbiamo testato all'esterno, scendendo a 6 metri all'interno. In generale il V40 non avrà problemi con la geolocalizzazione dovunque voi siate.

Abbiamo anche portato il dispositivo in prova a fare un veloce giro in bicicletta per paragonare la precisione della localizzazione con un sistema di navigazione professionale. Abbiamo usato il nostro fidato Garmin Edge 500 per questo test, che sorprendentemente si è rivelato il peggiore dei due nel tracciare il nostro percorso, come mostrato dai seguenti screenshot. Lo smartphone ha registrato un percorso più realistico rispetto al Garmin, quindi il V40 non vi deluderà durante la navigazione.

Test GPS: Garmin Edge 500 - Panoramica
Test GPS: Garmin Edge 500 - Panoramica
Test GPS: Garmin Edge 500 - Lago
Test GPS: Garmin Edge 500 - Lago
Test GPS: Garmin Edge 500 - Anello
Test GPS: Garmin Edge 500 - Anello
Test GPS: LG V40 ThinQ - Panoramica
Test GPS: LG V40 ThinQ - Panoramica
Test GPS: LG V40 ThinQ - Lago
Test GPS: LG V40 ThinQ - Lago
Test GPS: LG V40 ThinQ - Anello
Test GPS: LG V40 ThinQ - Anello

Funzioni di telefonia & qualità telefonate

LG ha preinstallato la propria app di telefonia nel V40, che è ben organizzata e non è quasi cambiata rispetto a quella già usata nel V30. Il nostro dispositivo ha un'eccellente qualità di chiamata se si usa la capsula, ma la voce suona troppo bassa in vivavoce, secondo noi.

Il V40 supporta VoLTE e VoWiFi, ma il vostro operatore deve supportare il dispositivo prima di poter usare queste tecnologie. VoLTE e VoWiFi potrebbero quindi non funzionare di fabbrica.

Fotocamere

Selfie con il LG V40 ThinQ
Selfie con il LG V40 ThinQ

Il V40 percorre una strada simile al Pixel 3 XL con la sua doppia fotocamera frontale, ma fortunatamente in questo caso con un notch molto più ridotto e meno ingombrante. Il sensore principale è da 8 MP e scatta foto paragonabili a quelle della fotocamera interna dell'LG G7 ThinQ. C'è anche un grandangolo da 5 MP, ma abbiamo notato i suoi benefici solo allungando di molto il nostro braccio, quindi la sua utilità è piuttosto limitata.

LG punta molto sulle fotocamere del V40, e ha dotato il dispositivo di tre fotocamere posteriori per distinguerlo dagli altri flagship. Abbiamo però già visto questa configurazione nei P20 Pro e Mate 20 Pro di Huawei, e Samsung ha da poco annunciato i Galaxy S10 and S10+, entrambi con 3 fotocamere posteriori.

Il V40 ha un sensore principale da 12 MP con apertura f/1.5 e dimensione pixel 1.4 µm. LG lo complementa con un sensore da 16 MP ultra-grandangolare e una lente telephoto 12 MP che supporta zoom ottico fino a 2x. C'è anche una funzione triplo scatto che attiva tutte le tre fotocamere contemporaneamente e vi permette di scegliere lo scatto migliore. Il nostro dispositivo impiega un po' di tempo per catturare le tre immagini, ma durante i test ha funzionato bene. Il V40 può combinare le tre immagini in un breve video che viene salvato in un filmato MP4 da 6 secondi a 1080p.

Lente ultra-wide
Lente ultra-wide
Lente standard
Lente standard
Lente telephoto
Lente telephoto

Scatto triplo notturno

Lente telephoto
Lente telephoto
Lente standard
Lente standard
Lente ultra-wide
Lente ultra-wide

Scatto triplo diurno

Le foto scattate durante il giorno sembrano belle se viste singolarmente, ma si notano dei punti carenti del V40 se paragonate all'Apple iPhone XS e al ASUS ROG Phone. Prendendo come esempio la scena 1, la foto scattata con il V40 appare dettagliata e con colori precisi. Tuttavia i colori sono visibilmente più spenti rispetto agli scatti effettuati con gli altri dispositivi, e anche i dettagli sono più confusi. Il V40 fa un lavoro migliore nella scena 2, che è uno scatto macro. Ancora una volta però il nostro dispositivo non riesce a catturare tutti i dettagli che gli altri invece riescono a riprodurre. Il V40 produce fotografie realistiche anche di notte, che sono anche più dettagliate e meglio esposte rispetto allo stesso scatto ma effetuato dall'iPhone XS. A onor del vero anche il ROG Phone vince in questo scatto.

Lente standard
Lente standard
Lente telephoto
Lente telephoto
Lente ultra-wide
Lente ultra-wide

Il V40 può registrare video fino alla risoluzione Ultra HD a 60 FPS, ma solo per 6 minuti e senza stabilizzazione dell'immagine. La navigazione all'interno dell'app fotocamera è troppo confusa a nostro parere, ma la modalità manuale video è eccellente una volta che la trovate, e vi permetterà di impostare il frame rate a 1, 2, 24, 30 o 60 FPS. Inoltre potrete abilitare il suono Hi-Fi e i video HDR10, che dovrebbero rispettivamente fornire un suono e una qualità immagine migliori rispetto alle impostazioni stock. Abilitando HDR10 perferete però la funzionalità di zoom con la lente ultra-grandangolare. Nel complesso il V40 produce video eccellenti sia dal punto di vista delle immagini che del suono, ma consigliamo di usare l'HDR solo se necessario, dato che funziona bene solo con una buona luce ambientale. In breve, il V40 ha una delle videocamere più versatili mai viste in uno smartphone, e la lente aggiuntiva gli dà un vantaggio sul predecessore V30.

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini
ColorChecker Passport: La metà inferiore di ogni riquadro mostra il colore di riferimento
ColorChecker Passport: La metà inferiore di ogni riquadro mostra il colore di riferimento

Abbiamo sottoposto la tripla fotocamera anche a ulteriori test in condizioni di luce controllate. Tutti i sensori sono piacevolmente accurati per quanto riguarda i colori, anche se la pelle e i toni di grigio sono troppo luminosi e caldi per i nostri gusti. Anche altri colori sono molto saturati, ma non eccessivamente.

Il nostro dispositivo cattura la nostra scheda di test con una buona nitidezza, ma questa e il contrasto diminuiscono verso i bordi della foto. Anche se la lente telephoto produce scatti con colori più vividi, la diminuzione di contrasto è più pronunciata che nella fotocamera principale. Il sensore ultra-grandangolare produce le foto più consistenti di tutte le tre fotocamere secondo noi, con il contrasto che si perde soloamente nel'angolo inferiore destro. Tutte le tre fotocamere riproducono le sfumature di colore in modo pulito, e l'unico problema si ha con font scuri su sfondi scuri con il sensore ultra-grandangolare.

Una foto della nostra scheda di test
Una foto della nostra scheda di test
La nostra scheda in dettaglio
Scheda di test (Telephoto)
Scheda di test (Wide-angle)

Accessori & Garanzia

Il V40 arriva insieme a un caricatore da 9 W (5 V/1.8 A), un cavo da USB Type-A a Type-C e un paio di auricolari. C'è anche uno spillo per SIM, un panno in microfibra e una guida rapida.

Il dispositivo ha una garanzia di 24 mesi, ma questo periodo può essere allungato fino a quattro anni con LG Premium Care, che costa €100 o €2.69 al mese. Quest'ultima opzione offre una grande flessibilità secondo noi, dato che permette di cancellare il servizio quando si vuole.

L'azienda offre anche un piano di protezione premium opzionale, che copre i danni accidentali, le cadute e i danni da liquidi, ma dev'essere acquistato entro 14 giorni dall'acquisto del dispositivo. La protezione premium costa €135 per la copertura di un anno o €270 per due anni. Anche questo servizio può essere acquistato mensilmente per €11.99.

Per ulteriori informazioni specifiche per paese potete consultare il nostro articolo Garanzie e Restituzioni.

Dispositivi di input & funzionamento

Il V40 ha un touchscreen capacitivo, protetto da un Corning Gorilla Glass 5 che al tatto è davvero liscio. Il nostro dispositivo ha riconosciuto tutti gli input stabilmente durante tutti i nostri test. LG non ha effettuato grandi cambiamenti al layout della tastiera dai precedenti modelli. Potrete comunque sostituirla tramite il Google Play Store nel caso non vi piaccia quella stock.

Il pulsante Google Asssitant è una novità per la serie V, ed è situato sul lato sinistro della cornice, e apre il suddetto servizio quando il dispositivo è sbloccato. Non siamo riusciti a disabilitare il pulsante durante i nostri test, ma è possibile collegarlo ad altri servizi dalle Impostazioni. Questi dovranno però essere installati prima di poter essere selezionati.

LG ha mantenuto il lettore d'impronte sul retro del dispositivo, che ha funzionato perfettamente durante tutto il tempo trascorso con il dispositivo. Il V40 si sblocca velocemente tramite il sensore d'impronte, ma potete anche usare il riconoscimento facciale 2D, meno sicuro, anch'esso molto rapido. È da notare che LG ha equipaggiato il V40 con un pulsante di accensione separato, piuttosto che accorparlo al lettore d'impronte come nel V20 e nel V30.

La tastiera default in modalità ritratto
La tastiera default in modalità ritratto
La tastiera default in modalità landscape
La tastiera default in modalità landscape
La tastiera default in modalità landscape
La tastiera default in modalità landscape

Schermo

Array sub-pixel
Array sub-pixel

Il V40 ha uno schermo OLED da 6.4 pollici che lavora nativamente a 1440p ed è 0.4 pollici più largo di quello nel V30. LG promette di aver migliorato la tecnologia dello schermo, il che combacia con i nostri risultati. Lo schermo del V40 è più luminoso del suo predecessore e ottiene una luminosità massima media di 559 cd/m2 con il sensore di luce ambientale attivato secondo X-Rite i1Pro 2, 23% più luminoso del V30. Questo valore sale ad appena meno di 780 cd/m2 quando testiamo il V40 con il più realistico test APL50. Il livello di nero è anche teoricamente perfetto dato che può spegnere individualmente i pixel, il che risulta anche in un rapporto di contrasto teoricamente infinito.

LG integra un filto blu e un display always-on come aveva già fatto per il V30. sfortunatamente lo schermo usa la pulse-width-modulation (PWM) per regolare la luminosità, ma è un problema comune a tutti i pannelli OLED dato che non hanno una retroilluminazione dedicata. Vogliamo far notare che abbiamo misurato una frequenza PWM di 250 Hz per tutti i valori di luminosità, il che potrebbe causare affaticamento agli occhi e mal di testa per alcune persone. Fortunatamente il dispositivo ha una luminosità minima piacevolmente bassa, quindi sarà facile leggere dallo schermo del V40 di notte.

580
cd/m²
572
cd/m²
543
cd/m²
575
cd/m²
567
cd/m²
531
cd/m²
577
cd/m²
571
cd/m²
514
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 580 cd/m² Media: 558.9 cd/m² Minimum: 2.3 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 89 %
Al centro con la batteria: 567 cd/m²
Contrasto: ∞:1 (Nero: 0 cd/m²)
ΔE Color 3.3 | 0.6-29.43 Ø6.1
ΔE Greyscale 1.1 | 0.64-98 Ø6.3
96.5% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.46
LG V40 ThinQ
OLED, 3120x1440, 6.4
LG V30
OLED, 2880x1440, 6
Samsung Galaxy S9 Plus
Super AMOLED, 2960x1440, 6.2
Huawei Mate 20 Pro
OLED, 3120x1440, 6.3
Apple iPhone Xs Max
OLED, 2688x1242, 6.5
ZTE Axon 9 Pro
AMOLED, 2248x1080, 6.21
Screen
-83%
-2%
11%
13%
-22%
Brightness middle
567
432
-24%
565
0%
576
2%
656
16%
521
-8%
Brightness
559
428
-23%
571
2%
582
4%
659
18%
517
-8%
Brightness Distribution
89
87
-2%
96
8%
90
1%
88
-1%
96
8%
Black Level *
Colorchecker DeltaE2000 *
3.3
4.18
-27%
2.3
30%
1.3
61%
1.7
48%
2.9
12%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
6.1
8.53
-40%
4.8
21%
3.5
43%
2.8
54%
5.5
10%
Greyscale DeltaE2000 *
1.1
5.3
-382%
1.9
-73%
1.6
-45%
1.7
-55%
2.7
-145%
Gamma
2.46 89%
2.33 94%
2.16 102%
2.18 101%
1.998 110%
2.01 109%
CCT
6495 100%
7487 87%
6332 103%
6561 99%
6487 100%
6288 103%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 250 Hz ≤ 99 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 250 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 99 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 250 Hz è relativamente bassa, quindi gli utenti sensibili potrebbero notare il flickering ed accusare stanchezza agli occhi a questo livello di luminosità e a livelli inferiori.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9429 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

LG ha drasticamente migliorato la precisione dei colori dello schermo del V40 rispetto a quello usato nel V30. Abbiamo esaminato la precisione dei colori con uno spettrofotometro e con il software di analisi CalMAN, e abbiamo determinato che il V40 riproduce i toni di grigio più accuratamente dei dispositivi a confronto. Dovrete però selezionare la modalità colore cinema. Per contro, la modalità automatica ha una leggera tinta blu. Il V40 ha anche deviazioni colore inferiori del V30, ma è battuto dalla maggior parte degli altri dispositivi sotto questo punto di vista.

CalMAN: Scala di grigi - Automatico (spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Scala di grigi - Automatico (spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Colori misti - Automatico (spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Colori misti - Automatico (spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Spazio colore - Automatico (spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Spazio colore - Automatico (spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Saturazione - Automatico (spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Saturazione - Automatico (spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Scala di grigi - Foto (Spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN: Scala di grigi - Foto (Spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN: Colori misti - Foto (Spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN: Colori misti - Foto (Spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN: Spazio colore - Foto (Spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN: Spazio colore - Foto (Spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN: Saturazione - Foto (Spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN: Saturazione - Foto (Spazio colore target AdobeRGB)
CalMAN: Scala di grigi - Cinema (Spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Scala di grigi - Cinema (Spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Colori misti - Cinema (Spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Colori misti - Cinema (Spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Spazio colore - Cinema (Spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Spazio colore - Cinema (Spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Saturazione - Cinema (Spazio colore target DCI-P3)
CalMAN: Saturazione - Cinema (Spazio colore target DCI-P3)

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
4 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 2 ms Incremento
↘ 2 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 2 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (25.1 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
4.4 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 2.4 ms Incremento
↘ 2 ms Calo
Lo schermo ha mostrato valori di risposta molto veloci nei nostri tests ed è molto adatto per i gaming veloce.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 2 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (40.1 ms).

Il V40 rimane leggibile all'esterno anche sotto la luce solare diretta, ma solo con il sensore di luce ambientale attivato. Altrimenti la luminosità massima media scende a 363 cd/m2, non abbastanza luminoso per combattere i riflessi in una giornata soleggiata. Il vetro ha una finitura molto riflettente come la maggior parte degli smartphone, ma il display è comunque leggibile, come si vede dalle nostre foto qua sotto.

Uso dell'LG V40 ThinQ all'ombra
Uso dell'LG V40 ThinQ all'ombra
Uso dell'LG V40 ThinQ al sole
Uso dell'LG V40 ThinQ al sole

LG ha anche migliorato la stabilità degli angoli di visione rispetto al pannello usato nel V30. Non abbiamo notato distorsioni di colore, mentre la perdita di luminosità ad angoli estremi è limitata, come anche il luccichio verde tipico dei pannelli OLED.

Angoli di visione
Angoli di visione

Prestazioni

Alla base del V40 troviamo un Qualcomm Snapdragon 845 SoC e 6 GB di RAM, in linea con la maggior parte dei dispositivi flagship del 2018. Lo Snapdragon 845 è stato sostituito dallo Snapdragon 855, ma il V40 avrà buone prestazioni sicuramente almeno per i prosimi anni.

Il nostro dispositivo ha mostrato grandi performance nei benchmark sintetici, ma è stato battuto da alcuni dispositivi del gruppo di confronto nei benchmark nel test off-screen GPU a causa della risoluzione più alta. Potete ridurla a 1080p se necessario, ma nella maggior parte dei casi il V40 gestirà tranquillamente qualunque contenuto gli sottoponiate.

Il V40 ha avuto prestazioni solide in tutti i nostri test, ma abbiamo notato qualche occasionale rallentamento anche solo navigando tra le app. Aospettiamo che questo sia dovuto al software non-retail che il nostro dispositivo sta eseguendo, ma lo vogliamo comunque far notare in caso sia un problema più generale.

Geekbench 4.3
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
13519 Points ∼100%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
8016 Points ∼59% -41%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
6202 Points ∼46% -54%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
8938 Points ∼66% -34%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
13374 Points ∼98% -1%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
9028 Points ∼66% -33%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
13505 Points ∼99% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (10876 - 14489, n=25)
13578 Points ∼100% 0%
Media della classe Smartphone
  (663 - 21070, n=308)
4570 Points ∼34% -66%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8687 Points ∼77%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
6078 Points ∼54% -30%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
8963 Points ∼80% +3%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
10024 Points ∼89% +15%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
11244 Points ∼100% +29%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
8634 Points ∼77% -1%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
9868 Points ∼88% +14%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8988 Points ∼80% +3%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (7754 - 9231, n=27)
8705 Points ∼77% 0%
Media della classe Smartphone
  (1174 - 11598, n=363)
4556 Points ∼41% -48%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2397 Points ∼50%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
1900 Points ∼40% -21%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3776 Points ∼79% +58%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
3378 Points ∼71% +41%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
4774 Points ∼100% +99%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
2333 Points ∼49% -3%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
3314 Points ∼69% +38%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2418 Points ∼51% +1%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (2272 - 2500, n=27)
2416 Points ∼51% +1%
Media della classe Smartphone
  (691 - 4824, n=365)
1357 Points ∼28% -43%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8141 Points ∼88%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
5603 Points ∼61% -31%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
5319 Points ∼58% -35%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
9225 Points ∼100% +13%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
8326 Points ∼90% +2%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
9243 Points ∼100% +14%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8099 Points ∼88% -1%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (7983 - 9868, n=28)
8069 Points ∼87% -1%
Media della classe Smartphone
  (3227 - 11440, n=358)
5003 Points ∼54% -39%
Work performance score (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
10361 Points ∼81%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
6854 Points ∼54% -34%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
5822 Points ∼46% -44%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
12535 Points ∼98% +21%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
10052 Points ∼79% -3%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
12778 Points ∼100% +23%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
9795 Points ∼77% -5%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (7998 - 13211, n=26)
10123 Points ∼79% -2%
Media della classe Smartphone
  (4096 - 14439, n=526)
5472 Points ∼43% -47%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Physics (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2809 Points ∼64%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
2893 Points ∼66% +3%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
2546 Points ∼58% -9%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4364 Points ∼100% +55%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
2723 Points ∼62% -3%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
2802 Points ∼64% 0%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4381 Points ∼100% +56%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3639 Points ∼83% +30%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (2185 - 3764, n=28)
3088 Points ∼70% +10%
Media della classe Smartphone
  (573 - 4535, n=373)
1833 Points ∼42% -35%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Graphics (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4133 Points ∼72%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
3809 Points ∼66% -8%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3792 Points ∼66% -8%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4250 Points ∼74% +3%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
4828 Points ∼84% +17%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
4480 Points ∼78% +8%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
3718 Points ∼65% -10%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5741 Points ∼100% +39%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (4133 - 8206, n=28)
5439 Points ∼95% +32%
Media della classe Smartphone
  (76 - 8206, n=373)
1600 Points ∼28% -61%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3741 Points ∼74%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
3559 Points ∼70% -5%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3420 Points ∼67% -9%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4275 Points ∼84% +14%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
4121 Points ∼81% +10%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
3846 Points ∼76% +3%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
3847 Points ∼76% +3%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5088 Points ∼100% +36%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (3512 - 5200, n=28)
4607 Points ∼91% +23%
Media della classe Smartphone
  (94 - 6312, n=376)
1487 Points ∼29% -60%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Physics (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2871 Points ∼65%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
2855 Points ∼65% -1%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
2561 Points ∼58% -11%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4407 Points ∼100% +54%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
2961 Points ∼67% +3%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
3060 Points ∼69% +7%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4393 Points ∼100% +53%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3649 Points ∼83% +27%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (2110 - 3763, n=27)
3094 Points ∼70% +8%
Media della classe Smartphone
  (375 - 4703, n=387)
1808 Points ∼41% -37%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Graphics (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6024 Points ∼58%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
5819 Points ∼56% -3%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
4797 Points ∼46% -20%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
5854 Points ∼56% -3%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
10374 Points ∼100% +72%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
8245 Points ∼79% +37%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
5327 Points ∼51% -12%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8341 Points ∼80% +38%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (5228 - 8451, n=27)
7671 Points ∼74% +27%
Media della classe Smartphone
  (131 - 14951, n=387)
2198 Points ∼21% -64%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4842 Points ∼73%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
4728 Points ∼71% -2%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
4018 Points ∼60% -17%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
5456 Points ∼82% +13%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
6667 Points ∼100% +38%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
6054 Points ∼91% +25%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
5087 Points ∼76% +5%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6487 Points ∼97% +34%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (4034 - 6568, n=27)
5761 Points ∼86% +19%
Media della classe Smartphone
  (159 - 8141, n=388)
1864 Points ∼28% -62%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2740 Points ∼66%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
2931 Points ∼70% +7%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
2469 Points ∼59% -10%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4183 Points ∼100% +53%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
3027 Points ∼72% +10%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
2653 Points ∼63% -3%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4175 Points ∼100% +52%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3623 Points ∼87% +32%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (2118 - 3703, n=27)
3217 Points ∼77% +17%
Media della classe Smartphone
  (486 - 4320, n=449)
1763 Points ∼42% -36%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4275 Points ∼83%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
3903 Points ∼75% -9%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3582 Points ∼69% -16%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4206 Points ∼81% -2%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
3726 Points ∼72% -13%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
4223 Points ∼82% -1%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4256 Points ∼82% 0%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5181 Points ∼100% +21%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (3488 - 5246, n=27)
4919 Points ∼95% +15%
Media della classe Smartphone
  (65 - 6362, n=451)
1326 Points ∼26% -69%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3802 Points ∼80%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
3635 Points ∼77% -4%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3256 Points ∼69% -14%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4201 Points ∼89% +10%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
3544 Points ∼75% -7%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
3677 Points ∼78% -3%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4238 Points ∼90% +11%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4729 Points ∼100% +24%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (3197 - 4734, n=27)
4388 Points ∼93% +15%
Media della classe Smartphone
  (80 - 5734, n=459)
1264 Points ∼27% -67%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2731 Points ∼65%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
2808 Points ∼67% +3%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
2496 Points ∼59% -9%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4150 Points ∼98% +52%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
2713 Points ∼64% -1%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
3221 Points ∼76% +18%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4214 Points ∼100% +54%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3543 Points ∼84% +30%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (2124 - 3668, n=27)
3115 Points ∼74% +14%
Media della classe Smartphone
  (512 - 4454, n=481)
1671 Points ∼40% -39%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6439 Points ∼78%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
5895 Points ∼72% -8%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
4637 Points ∼56% -28%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
5305 Points ∼64% -18%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
7055 Points ∼86% +10%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
8236 Points ∼100% +28%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
5252 Points ∼64% -18%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8219 Points ∼100% +28%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (5637 - 8312, n=27)
7763 Points ∼94% +21%
Media della classe Smartphone
  (43 - 10008, n=481)
1804 Points ∼22% -72%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4947 Points ∼78%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
4738 Points ∼75% -4%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3895 Points ∼61% -21%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4996 Points ∼79% +1%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
5205 Points ∼82% +5%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
6118 Points ∼96% +24%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4979 Points ∼78% +1%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6355 Points ∼100% +28%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (4363 - 6454, n=27)
5811 Points ∼91% +17%
Media della classe Smartphone
  (55 - 7820, n=489)
1545 Points ∼24% -69%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
30418 Points ∼82%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
14601 Points ∼39% -52%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
26226 Points ∼71% -14%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
36755 Points ∼99% +21%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
27717 Points ∼75% -9%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
35987 Points ∼97% +18%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
37164 Points ∼100% +22%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
35430 Points ∼95% +16%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (15614 - 37475, n=27)
33322 Points ∼90% +10%
Media della classe Smartphone
  (4811 - 45072, n=641)
13645 Points ∼37% -55%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
79818 Points ∼50%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
55271 Points ∼35% -31%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
46610 Points ∼29% -42%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
67730 Points ∼42% -15%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
159735 Points ∼100% +100%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
83976 Points ∼53% +5%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
67388 Points ∼42% -16%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
81640 Points ∼51% +2%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (53794 - 85487, n=27)
80548 Points ∼50% +1%
Media della classe Smartphone
  (11427 - 162695, n=641)
20036 Points ∼13% -75%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
58651 Points ∼76%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
34139 Points ∼44% -42%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
39745 Points ∼51% -32%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
57047 Points ∼74% -3%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
77599 Points ∼100% +32%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
64627 Points ∼83% +10%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
57073 Points ∼74% -3%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
63295 Points ∼82% +8%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (34855 - 65330, n=27)
61139 Points ∼79% +4%
Media della classe Smartphone
  (11565 - 83518, n=642)
16606 Points ∼21% -72%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
105 fps ∼46%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
113 fps ∼50% +8%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
147 fps ∼65% +40%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
120 fps ∼53% +14%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
226 fps ∼100% +115%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
152 fps ∼67% +45%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
118 fps ∼52% +12%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
150 fps ∼66% +43%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (98 - 152, n=28)
142 fps ∼63% +35%
Media della classe Smartphone
  (6 - 251, n=669)
35 fps ∼15% -67%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
60 fps ∼97%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
60 fps ∼97% 0%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
60 fps ∼97% 0%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
61 fps ∼98% +2%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
60 fps ∼97% 0%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
60 fps ∼97% 0%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
60 fps ∼97% 0%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
60 fps ∼97% 0%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (58 - 89, n=27)
62.1 fps ∼100% +4%
Media della classe Smartphone
  (9.8 - 120, n=672)
26.9 fps ∼43% -55%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
59 fps ∼55%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
59 fps ∼55% 0%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
74 fps ∼69% +25%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
73 fps ∼68% +24%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
107 fps ∼100% +81%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
81 fps ∼76% +37%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
67 fps ∼63% +14%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
82 fps ∼77% +39%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (54 - 83, n=27)
73.1 fps ∼68% +24%
Media della classe Smartphone
  (2.7 - 132, n=588)
19.3 fps ∼18% -67%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
33 fps ∼56%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
35 fps ∼59% +6%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
45 fps ∼76% +36%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
42 fps ∼71% +27%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
59 fps ∼100% +79%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
56 fps ∼95% +70%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
59 fps ∼100% +79%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
59 fps ∼100% +79%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (33 - 75, n=27)
54.4 fps ∼92% +65%
Media della classe Smartphone
  (5.4 - 115, n=593)
17.8 fps ∼30% -46%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
41 fps ∼59%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
40 fps ∼58% -2%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
47 fps ∼68% +15%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
29 fps ∼42% -29%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
69.3 fps ∼100% +69%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
59 fps ∼85% +44%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
50 fps ∼72% +22%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
60 fps ∼87% +46%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (32 - 61, n=28)
53.9 fps ∼78% +31%
Media della classe Smartphone
  (1.6 - 88, n=449)
15.9 fps ∼23% -61%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
21 fps ∼36%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
19 fps ∼32% -10%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
24 fps ∼41% +14%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
26 fps ∼44% +24%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
58.9 fps ∼100% +180%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
50 fps ∼85% +138%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
48 fps ∼81% +129%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
55 fps ∼93% +162%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (21 - 59, n=27)
45.3 fps ∼77% +116%
Media della classe Smartphone
  (3.4 - 110, n=452)
15.2 fps ∼26% -28%
GFXBench
High Tier Onscreen (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
12 fps ∼37%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
19 fps ∼59% +58%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
32.1 fps ∼100% +168%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
20 fps ∼62% +67%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
20 fps ∼62% +67%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
14 fps ∼44% +17%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (12 - 25, n=17)
18.6 fps ∼58% +55%
Media della classe Smartphone
  (0.86 - 59, n=152)
8.97 fps ∼28% -25%
2560x1440 High Tier Offscreen (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
12 fps ∼39%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
13 fps ∼42% +8%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
16.3 fps ∼53% +36%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
31 fps ∼100% +158%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
14 fps ∼45% +17%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
22 fps ∼71% +83%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (11 - 31, n=17)
15.6 fps ∼50% +30%
Media della classe Smartphone
  (0.26 - 31, n=152)
6.2 fps ∼20% -48%
Normal Tier Onscreen (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
16 fps ∼34%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
18 fps ∼38% +13%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
47 fps ∼100% +194%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
20 fps ∼43% +25%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
31 fps ∼66% +94%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
35 fps ∼74% +119%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (16 - 40, n=17)
29.1 fps ∼62% +82%
Media della classe Smartphone
  (1.8 - 59, n=154)
13.5 fps ∼29% -16%
1920x1080 Normal Tier Offscreen (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
30 fps ∼81%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
33 fps ∼89% +10%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
36.8 fps ∼99% +23%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
30 fps ∼81% 0%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
34 fps ∼92% +13%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
37 fps ∼100% +23%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (29 - 38, n=16)
35.2 fps ∼95% +17%
Media della classe Smartphone
  (0.94 - 63, n=153)
14.8 fps ∼40% -51%
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
26 fps ∼65%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
24 fps ∼60% -8%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
28 fps ∼70% +8%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
31 fps ∼78% +19%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
40 fps ∼100% +54%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
35 fps ∼88% +35%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
32 fps ∼80% +23%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
35 fps ∼88% +35%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (25 - 35, n=27)
33.4 fps ∼84% +28%
Media della classe Smartphone
  (0.89 - 54, n=378)
10.7 fps ∼27% -59%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
13 fps ∼39%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
13 fps ∼39% 0%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
14 fps ∼42% +8%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
16 fps ∼48% +23%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
31 fps ∼94% +138%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
30 fps ∼91% +131%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
28 fps ∼85% +115%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
33 fps ∼100% +154%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (13 - 37, n=27)
27.7 fps ∼84% +113%
Media della classe Smartphone
  (1.6 - 58, n=382)
9.65 fps ∼29% -26%
Basemark GPU
1920x1080 OpenGL Medium Offscreen (ordina per valore)
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
29.12 (min: 9.74, max: 74.17) fps ∼94%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (24.5 - 35.3, n=5)
30.9 fps ∼100%
Media della classe Smartphone
  (2.53 - 37.4, n=61)
15.1 fps ∼49%
Vulkan Medium Native (ordina per valore)
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
16.92 (min: 6.06, max: 28.78) fps ∼74%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (15.8 - 29.7, n=5)
22.8 fps ∼100%
Media della classe Smartphone
  (2.91 - 36.2, n=56)
12.1 fps ∼53%
1920x1080 Vulkan Medium Offscreen (ordina per valore)
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
25.57 (min: 7.38, max: 46.96) fps ∼93%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (21.3 - 32.9, n=5)
27.5 fps ∼100%
Media della classe Smartphone
  (3.2 - 38.6, n=56)
14.3 fps ∼52%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
270884 Points ∼88%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
250577 Points ∼82% -7%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
300617 Points ∼98% +11%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
302955 Points ∼99% +12%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
292798 Points ∼96% +8%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
306296 Points ∼100% +13%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
287049 Points ∼94% +6%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (246366 - 299878, n=27)
277434 Points ∼91% +2%
Media della classe Smartphone
  (52607 - 398720, n=271)
130644 Points ∼43% -52%
AnTuTu v6 - Total Score (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
229374 Points ∼91%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
173749 Points ∼69% -24%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
222290 Points ∼88% -3%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
250848 Points ∼99% +9%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
228173 Points ∼90% -1%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
252800 Points ∼100% +10%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
231092 Points ∼91% +1%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (162183 - 242953, n=23)
225534 Points ∼89% -2%
Media della classe Smartphone
  (23275 - 283270, n=476)
85674 Points ∼34% -63%
VRMark - Amber Room (ordina per valore)
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
5025 Score ∼100%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (4598 - 4731, n=4)
4689 Score ∼93%
Media della classe Smartphone
  (552 - 5025, n=58)
1911 Score ∼38%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
1228 Points ∼71%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
1009 Points ∼58% -18%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
1109 Points ∼64% -10%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
1424 Points ∼82% +16%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
1731 Points ∼100% +41%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
1386 Points ∼80% +13%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
1404 Points ∼81% +14%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
1345 Points ∼78% +10%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (1009 - 1613, n=26)
1344 Points ∼78% +9%
Media della classe Smartphone
  (7 - 1731, n=601)
742 Points ∼43% -40%
Graphics (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6726 Points ∼43%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
5949 Points ∼38% -12%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
6370 Points ∼41% -5%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
6273 Points ∼40% -7%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
15659 Points ∼100% +133%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
7891 Points ∼50% +17%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
7484 Points ∼48% +11%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
7930 Points ∼51% +18%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (5846 - 8001, n=26)
7797 Points ∼50% +16%
Media della classe Smartphone
  (18 - 15969, n=601)
1945 Points ∼12% -71%
Memory (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2910 Points ∼46%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
2091 Points ∼33% -28%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
2625 Points ∼42% -10%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
6283 Points ∼100% +116%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
1815 Points ∼29% -38%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
3791 Points ∼60% +30%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
5616 Points ∼89% +93%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4492 Points ∼71% +54%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (2193 - 5296, n=26)
3649 Points ∼58% +25%
Media della classe Smartphone
  (21 - 7500, n=601)
1450 Points ∼23% -50%
System (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6717 Points ∼58%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
4238 Points ∼36% -37%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
6413 Points ∼55% -5%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
8604 Points ∼74% +28%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
11675 Points ∼100% +74%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
8146 Points ∼70% +21%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
8594 Points ∼74% +28%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8212 Points ∼70% +22%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (4417 - 8613, n=26)
7644 Points ∼65% +14%
Media della classe Smartphone
  (369 - 12202, n=601)
2858 Points ∼24% -57%
Overall (ordina per valore)
LG V40 ThinQ
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3565 Points ∼73%
LG V30
Qualcomm Snapdragon 835 (8998), Adreno 540, 4096
2702 Points ∼55% -24%
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
3302 Points ∼67% -7%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
4687 Points ∼96% +31%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
4895 Points ∼100% +37%
Xiaomi Mi Mix 3
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 8192
4287 Points ∼88% +20%
Honor View 20
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 8192
4746 Points ∼97% +33%
ZTE Axon 9 Pro
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4454 Points ∼91% +25%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (3291 - 4693, n=26)
4111 Points ∼84% +15%
Media della classe Smartphone
  (150 - 6097, n=605)
1421 Points ∼29% -60%
Basemark ES 3.1 / Metal - offscreen Overall Score (ordina per valore)
Samsung Galaxy S9 Plus
Samsung Exynos 9810, Mali-G72 MP18, 6144
1481 Points ∼62%
Huawei Mate 20 Pro
HiSilicon Kirin 980, Mali-G76 MP10, 6144
1571 Points ∼65%
Apple iPhone Xs Max
Apple A12 Bionic, A12 Bionic GPU, 4096
2407 Points ∼100%
Media Qualcomm Snapdragon 845
  (1169 - 1201, n=5)
1179 Points ∼49%
Media della classe Smartphone
  (35 - 2754, n=102)
709 Points ∼29%

Soggettivamente la navigazione nel V40 è fluida e reattiva. Tuttavia nella classifica del benchmark browser arriva solo nell'ultimo terzo e ottiene buoni risultati solo in WebXPRT 2015.

JetStream 1.1 - Total Score
Apple iPhone Xs Max (Safari 12)
273.01 Points ∼100% +230%
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
109.18 Points ∼40% +32%
Honor View 20 (Chrome 71)
108.07 Points ∼40% +31%
Xiaomi Mi Mix 3 (Chrome 70)
85.976 Points ∼31% +4%
LG V40 ThinQ (Chrome 71)
82.61 Points ∼30%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (0 - 90.9, n=27)
74.3 Points ∼27% -10%
ZTE Axon 9 Pro (Chrome 71)
70.062 Points ∼26% -15%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
69.59 Points ∼25% -16%
LG V30 (Chrome 62)
52.9 Points ∼19% -36%
Media della classe Smartphone (12 - 273, n=504)
38.8 Points ∼14% -53%
Octane V2 - Total Score
Apple iPhone Xs Max (Safari 12)
43114 Points ∼100% +171%
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
23285 Points ∼54% +46%
Honor View 20 (Chrome 71)
22500 Points ∼52% +41%
Xiaomi Mi Mix 3 (Chrome 70)
16489 Points ∼38% +4%
LG V40 ThinQ (Chrome 71)
15906 Points ∼37%
ZTE Axon 9 Pro (Chrome 71)
15819 Points ∼37% -1%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (3991 - 18275, n=28)
15153 Points ∼35% -5%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
14760 Points ∼34% -7%
LG V30 (Chrome 62)
10506 Points ∼24% -34%
Media della classe Smartphone (1994 - 43280, n=662)
6283 Points ∼15% -60%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Media della classe Smartphone (603 - 59466, n=682)
10793 ms * ∼100% -357%
LG V30 (Chrome 62)
3630 ms * ∼34% -54%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (2154 - 11204, n=28)
2905 ms * ∼27% -23%
LG V40 ThinQ (Chrome 71)
2361 ms * ∼22%
ZTE Axon 9 Pro (Chrome 71)
2357.6 ms * ∼22% -0%
Xiaomi Mi Mix 3 (Chrome 70)
2299.9 ms * ∼21% +3%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
2059.7 ms * ∼19% +13%
Honor View 20 (Chrome 71)
2048.1 ms * ∼19% +13%
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
1951.9 ms * ∼18% +17%
Apple iPhone Xs Max (Safari 12)
603.1 ms * ∼6% +74%
WebXPRT 3 - ---
Apple iPhone Xs Max (Safari 12)
155 Points ∼100% +65%
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
124 Points ∼80% +32%
Honor View 20 (Chrome 71)
99 Points ∼64% +5%
Xiaomi Mi Mix 3 (Chrome 70)
95 Points ∼61% +1%
LG V40 ThinQ (Chrome 71)
94 Points ∼61%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (19 - 103, n=18)
85.2 Points ∼55% -9%
Samsung Galaxy S9 Plus
64 Points ∼41% -32%
Media della classe Smartphone (19 - 161, n=133)
63.6 Points ∼41% -32%
WebXPRT 2015 - Overall Score
Apple iPhone Xs Max (Safari 12)
347 Points ∼100% +30%
Huawei Mate 20 Pro (Chrome 69)
334 Points ∼96% +25%
LG V40 ThinQ (Chrome 71)
267 Points ∼77%
Honor View 20 (Chrome 71)
263 Points ∼76% -1%
Xiaomi Mi Mix 3 (Chrome 70)
260 Points ∼75% -3%
Media Qualcomm Snapdragon 845 (245 - 291, n=24)
236 Points ∼68% -12%
Samsung Galaxy S9 Plus (Samsung Browser 7.0)
164 Points ∼47% -39%
LG V30 (Chrome 62)
138 Points ∼40% -48%
Media della classe Smartphone (66 - 362, n=329)
119 Points ∼34% -55%

* ... Meglio usare valori piccoli

LG ha dotato il V40 di 128 GB di memoria flash UFS 2.1 che ha prestazioni in linea con quelle dei dispositivi a confronto. AndroBench 3.5 mostra che è relativamente lento nello scrivere piccoli blocchi di dati, ma questo non sarà un problema nell'uso di tutti i giorni. Per contro, i competitor Cinesi occupano i primi posti sotto questo punto di vista.

Abbiamo effettuato benchmark anche sul lettore di schede microSD del V40 con la nostra scheda di riferimento, la Toshiba Exceria Pro M501. Le velocità di trasferimento sono più veloci di quelle del V30 e sono in pari con quelle degli altri dispositivi. Nessun dispositivo si avvicina a sfruttare il pieno potenziale della scheda, però.

LG V40 ThinQLG V30Samsung Galaxy S9 PlusHuawei Mate 20 ProXiaomi Mi Mix 3Honor View 20ZTE Axon 9 ProMedia 128 GB UFS 2.1 FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
-26%
3%
105%
-4%
143%
1%
42%
-41%
Sequential Write 256KB SDCard
63.13 (Toshiba Exceria Pro M501)
47.2
-25%
67.18 (Toshiba Exceria Pro M501)
6%
72.38 (Huawei NanoSD 128 GB)
15%
61.64 (Toshiba Exceria Pro M501)
-2%
61.5 (27.8 - 72.4, n=17)
-3%
48.6 (9.5 - 87.1, n=403)
-23%
Sequential Read 256KB SDCard
84.88 (Toshiba Exceria Pro M501)
62.8
-26%
79.22 (Toshiba Exceria Pro M501)
-7%
83.18 (Huawei NanoSD 128 GB)
-2%
85.4 (Toshiba Exceria Pro M501)
1%
77 (31.3 - 88.2, n=17)
-9%
66.6 (8.1 - 96.5, n=403)
-22%
Random Write 4KB
23.36
10.21
-56%
22.74
-3%
157.84
576%
19.54
-16%
138.85
494%
22.52
-4%
81.6 (18.2 - 250, n=38)
249%
20.1 (0.14 - 250, n=711)
-14%
Random Read 4KB
130.13
78.17
-40%
129.68
0%
157.42
21%
133.24
2%
168.91
30%
141.34
9%
137 (98.9 - 158, n=38)
5%
44.8 (1.59 - 175, n=711)
-66%
Sequential Write 256KB
203.92
193.22
-5%
204.94
1%
196.39
-4%
206.76
1%
250.06
23%
196.43
-4%
205 (182 - 503, n=38)
1%
92.1 (2.99 - 503, n=711)
-55%
Sequential Read 256KB
689.59
669.48
-3%
818.69
19%
853.28
24%
674.98
-2%
847.48
23%
719.1
4%
741 (427 - 912, n=38)
7%
258 (12.1 - 1468, n=711)
-63%

Giochi

Lo Snapdragon 845 integra una Qualcomm Adreno 630, che rimane una delle GPU più veloci attualmente sul mercato. Il V40 gestisce giochi complessi come "Battle Bay" e "PUBG Mobile" con facilità anche ai dettagli massimi. Dovremmo far notare che il calo di frame rate in "PUBG Mobile" nel grafico GameBench si è verificato solo quando il gioco è tornato al menù dopo la partita. Non abbiamo avuto problemi di framerate in alcuno dei nostri test con il nostro dispositivo.

Il V40 ha cornici leggermente più spesse di molti moderni flagship come il Galaxy S9+, ma questo è un vantaggio quando si gioca in quanto previene i tocchi accidentali. L'accelerometor e il touchscreen funzionano perfettamente anche durante i giochi, ma spesso ci siamo ritrovati con la mano a coprire l'altoparlante sul lato inferiore del dispositivo smorzando l'audio di gioco, e la capsula, che fà anche da altoparlante, non è riuscita a compensare.

PUBG Mobile
PUBG Mobile
Battle Bay
Battle Bay
PUBG Mobile
01020304050Tooltip
; 0.10.0: Ø39.3 (7-41)
Battle Bay
010203040506070Tooltip
; 4.2.22023: Ø60.3 (57-61)

Emissioni

Temperature

Il V40 rimane relativamente fresco anche sotto sforzo e le temperature di superficie raggiungono un massimo di 33.4 °C durante i nostri test. In breve il dispositivo rimarrà piacevolmente fresco con ogni tipo di applicazione o gioco.

Abbiamo anche provato un ciclo di test della batteria GFXBench per determinare come il dispositivo mantiene le prestazioni sotto un carico di lavoro prolungato. Sfortunatamente non possiamo fornirvi questo dato in quanto l'app non funzionava con il dispositivo.

Carico massimo
 32.9 °C33.4 °C30.5 °C 
 30.6 °C32 °C29.8 °C 
 29.6 °C30.5 °C28.9 °C 
Massima: 33.4 °C
Media: 30.9 °C
28.9 °C31.1 °C33.2 °C
28.4 °C30.2 °C31.6 °C
28.1 °C29.5 °C30.4 °C
Massima: 33.2 °C
Media: 30.2 °C
Alimentazione (max)  25.7 °C | Temperatura della stanza 22 °C | Voltcraft IR-260
(+) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 30.9 °C / 88 F, rispetto alla media di 33.1 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 33.4 °C / 92 F, rispetto alla media di 35.6 °C / 96 F, che varia da 22.4 a 51.7 °C per questa classe Smartphone.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 33.2 °C / 92 F, rispetto alla media di 34.1 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 26.5 °C / 80 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.1 °C / 92 F.

Altoparlanti

L'LG V40 ThinQ include degli auricolari con cavo intrecciato e jack ad angolo
L'LG V40 ThinQ include degli auricolari con cavo intrecciato e jack ad angolo
Test pink noise altoparlante
Test pink noise altoparlante

LG ha equipaggiato il V40 con un altoparlante Boombox come aveva fatto per il G7 ThinQ, che usa una superficie piatta come un tavolo per far risuonare i bassi meglio di quanto un normale altoparlante possa. C'è anche un altoparlante nel bordo inferiore del dispositivo, e la capsula telefonica funge anche da altoparlante secondario per fornire un audio stereo. Sfortunatamente i tre altoparlanti producono un suono sbilanciato che dovrebbe essere più potente secondo noi. L'audio suona bene se riprodotto a volumi bassi, ma questo non è un gran risultato.

Il V40 ha un quadruplo convertitore analogico-digitale (DAC) Hi-Fi da 32-bit, come i suoi predecessori della serie V, che fornisce una qualità sonora eccezionale per uno smartphone. Potrete anche regolare la qualità audio nelle Impostazioni, ma già quella di stock impressionerà anche gli audiofili più accaniti.

Gli auricolari inclusi nella confezione non hanno il marchio B&O che avevano le cuffiette che LG aveva incluso con il V30, ma comunque hanno una qualità sonora che è eccellente per provenire da auricolari inclusi con uno smartphone. Troviamo ancora il cavo intrecciato e il jack ad angolo, che apprezziamo.

LG ha pensato anche a chi vuole ascoltare la musica in wireless, dato che il V40 supporta LDAC, aptX e aptX HD. È da notare che LG imposta la connessione Bluetooth con il codec AAC di default per mantenere un collegamento più stabile, ma questo si può cambiare nelle Impostazioni se volete un audio più ricco.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2019.931.12520.230.33121.423.84022.928.75026.931.76318.222.18022.82310019.126.512515.828.616016.534.720014.23925013.344.531515.345.140014.64750014.750.263014.564.680013.769.5100014.472125013.973.6160013.974.2200013.874.4250013.873.5315014.271400014.369.1500014.676630014.676.1800014.372.3100001561.11250015621600014.753.9SPL26.384.7N0.857.6median 14.5median 64.6Delta0.713.928.628.224.928.424.621.226.419.330.829.123.624.620.223.319.927.217.638.919.150.619.149.917.454.316.961.516.860.915.163.616.567.915.6701570.615.572.115.371.715.773.515.573.215.576.715.476.115.873.71677.415.872.916.169.816.164.817.357.227.985.6164.4median 16median 69.80.68.9hearing rangehide median Pink NoiseLG V40 ThinQSamsung Galaxy S9 Plus
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
LG V40 ThinQ analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (84.7 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 28.2% lower than median
(±) | linearity of bass is average (7.4% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 9.1% higher than median
(±) | linearity of mids is average (7.3% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 7.7% higher than median
(±) | linearity of highs is average (7.8% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (26.8% difference to median)
Compared to same class
» 66% of all tested devices in this class were better, 9% similar, 25% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 78% of all tested devices were better, 6% similar, 16% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Samsung Galaxy S9 Plus analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (85.6 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 22.8% lower than median
(±) | linearity of bass is average (12.2% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.2% away from median
(+) | mids are linear (3.2% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 4.4% away from median
(+) | highs are linear (4.8% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (17.1% difference to median)
Compared to same class
» 3% of all tested devices in this class were better, 4% similar, 93% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 24% of all tested devices were better, 7% similar, 69% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Gestione energetica

Consumo energetico

Il V40 è un dispositivo relativamente modesto, ma comunque consuma di più del V30 nei nostri test, probabilmente a causa dello schermo più grosso e il SoC più potente. Il nostro dispositivo ha un consumo energetico migliore di molti altri dispositivi a confronto, ma questi hanno anche batterie più capienti, quindi non aspettatevi miracoli nei nostri test di autonomia.

Il caricatore incluso può ricaricare il V40 completamente in 110 minuti e fino al 50% in appena 38 minuti. Il V40 supporta però QuickCharge 4.0, quindi potrebbe ricaricarsi ancora più velocemente se usate un caricatore con wattaggio maggiore. Potete ricaricare il dispositivo con un caricatore wireless Qi, ma vi servirà più tempo per ricaricarlo completamente.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.01 / 0.16 Watt
Idledarkmidlight 0.87 / 1.39 / 1.41 Watt
Sotto carico midlight 3.96 / 8.6 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
LG V40 ThinQ
3300 mAh
LG V30
3300 mAh
Samsung Galaxy S9 Plus
3500 mAh
Huawei Mate 20 Pro
4200 mAh
Apple iPhone Xs Max
3174 mAh
Xiaomi Mi Mix 3
3200 mAh
Honor View 20
4000 mAh
ZTE Axon 9 Pro
4000 mAh
Media Qualcomm Snapdragon 845
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
8%
20%
-22%
-6%
27%
-44%
-3%
-20%
-8%
Idle Minimum *
0.87
0.72
17%
0.68
22%
0.95
-9%
1
-15%
0.49
44%
0.97
-11%
0.86
1%
0.862 (0.42 - 1.8, n=26)
1%
0.88 (0.2 - 3.4, n=743)
-1%
Idle Average *
1.39
1.37
1%
0.95
32%
2.17
-56%
1.4
-1%
0.67
52%
2.58
-86%
1.1
21%
1.728 (0.67 - 2.9, n=26)
-24%
1.733 (0.6 - 6.2, n=742)
-25%
Idle Maximum *
1.41
1.41
-0%
1.09
23%
2.25
-60%
1.7
-21%
0.87
38%
2.63
-87%
1.21
14%
2.07 (0.87 - 3.5, n=26)
-47%
2.02 (0.74 - 6.6, n=743)
-43%
Load Average *
3.96
3.46
13%
4.58
-16%
4.47
-13%
4.6
-16%
3.64
8%
5.24
-32%
5.02
-27%
4.87 (3.56 - 7.41, n=26)
-23%
4.06 (0.8 - 10.8, n=737)
-3%
Load Maximum *
8.6
7.83
9%
5.16
40%
6.15
28%
6.7
22%
9.04
-5%
8.73
-2%
10.82
-26%
9.27 (6.2 - 12.3, n=26)
-8%
5.88 (1.2 - 14.2, n=737)
32%

* ... Meglio usare valori piccoli

Durata della batteria

Come ci aspettavamo il V40 ha un'autonomia deludente, superata da tutti gli altri dispositivi in prova tranne il Galaxy S9+. Il nostro dispositivo arriva ultimo nei test per la durata della batteria H.264 e Wi-Fi, in cui impostiamo tutti gli schermi a circa 150 cd/m2. Tutti i dispositivi a confronto eccetto il Galaxy S9+ sono durati molto più a lungo (ore) del V40; quindi l'autonomia è piuttosto scarsa.

Il V40 arriva ultimo nel test di durata della batteria in idle, ma stranamente dura più di tutti nel test sotto sforzi prolungati.

In breve, il V40 vi durerà una giornata intera con un utilizzo moderato, ma vi potrebbe servire portare con voi un caricatore se per diverse ore ascoltate musica in streaming, scattate foto o giocate.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
19ore 00minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3 (Chrome 71)
8ore 30minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
10ore 59minuti
Sotto carico (max luminosità)
5ore 20minuti
LG V40 ThinQ
3300 mAh
LG V30
3300 mAh
Samsung Galaxy S9 Plus
3500 mAh
Huawei Mate 20 Pro
4200 mAh
Apple iPhone Xs Max
3174 mAh
Xiaomi Mi Mix 3
3200 mAh
Honor View 20
4000 mAh
ZTE Axon 9 Pro
4000 mAh
Autonomia della batteria
32%
-1%
30%
13%
22%
42%
30%
Reader / Idle
1140
1914
68%
1343
18%
1747
53%
1305
14%
1810
59%
1928
69%
H.264
659
822
25%
674
2%
854
30%
801
22%
836
27%
932
41%
WiFi v1.3
510
774
52%
521
2%
767
50%
742
45%
719
41%
969
90%
661
30%
Load
320
267
-17%
237
-26%
282
-12%
223
-30%
194
-39%
222
-31%

Pro

+ schermo OLED luminoso e con colori accurati
+ SoC veloce
+ aptX HD
+ memoria espandibile
+ jack audio
+ Quad DAC Hi-Fi
+ ricarica wireless
+ buona tripla fotocamera posteriore
+ modulo GPS preciso
+ certificato IP68 e MIL-STG-810G1
+ garanzia fino a quattro anni

Contro

- durata della batteria mediocre
- solo USB 2.0
- sfarfallio schermo dovuto a PWM
- l'uscita in ritardo lo rende overpriced

Giudizio complessivo

L'LG V40 ThinQ. Dispositivo di prova cortesia di LG Germania.
L'LG V40 ThinQ. Dispositivo di prova cortesia di LG Germania.

The LG V40 ThinQ improves upon the V30 and integrates some of the G7 ThinQ’s good features while delivering better camera and system performance than them both.

L'LG V40 ThinQ è un miglioramento rispetto al V30 e integra alcune dei punti di forza del G7 ThinQ, oltre a migliorare le fotocamere e le prestazioni di sistema rispetto a entrambi.

Tuttavia le fotocamere, nonostante il numero, non raggiungono le migliori attualmente sul mercato. La batteria inoltre è troppo piccola per far fronte alla potenza consumata dal display ad alta risoluzione, il DAC e il SoC. I tre altoparlanti non sono così buoni come potrebbero, il che è deludente.

L'LG V40 ThinQ sarà probabilmente dimenticato con l'arrivo dei flagship del 2019, ed è un peccato dato che è uno smartphone eccellente che però ha grosse mancanze in tutte le aree vitali.

Questi sono gli unici veri difetti del V40. Ha una delle videocamere più versatili di ogni altro smartphone sul mercato, e ha un design sobrio ma premium. Il Quad DAC Hi-Fi e i codec Bluetooth ad alta risoluzione sono ancora una volta apprezzati, e assicurano al V40 una'eccellente qualità audio indipendentemente dalla connessione.

Un grosso neo del V40 è il prezzo. L'LG G8 ThinQ sarà lanciato nei prossimi giorni, e supererà il V40 in molti aspetti, quindi le tempistiche di lancio e arrivo in Europa del V40 sono state sfortunate. Ci aspettiamo un calo di prezzo nei prossimi mesi come è successo per il V30, quindi l'LG V40 ThinQ potrà rivelarsi un buon acquisto nel futuro prossimo.

LG V40 ThinQ - 02/21/2019 v6
Daniel Schmidt

Chassis
90%
Tastiera
67 / 75 → 90%
Dispositivo di puntamento
91%
Connettività
50 / 60 → 83%
Peso
91%
Batteria
91%
Display
89%