Notebookcheck

Recensione dello Smartphone Sony Xperia 10

Marcus Herbrich, 👁 Daniel Schmidt (traduzione a cura di F. Benati), 05/15/2019

Cinema tascabile. Sony sta cercando di guadagnare terreno nel mercato degli smartphone con nuovi dispositivi Xperia. L'Xperia 10 è il più recente tentativo dell'azienda di prendersi una fetta del settore di fascia media, e ha equipaggiato lo smartphone con il SoC Snapdragon 630 e uno schermo da 6 pollici con formato immagine 21:9. Quest'ultimo permette al telefono di mantenere una forma slanciata e avere comunque uno schermo largo. Scoprite in questa dettagliata recensione le prestazioni dell'Xperia 10 nei nostri test e quanto va meglio rispetto ai suoi competitor midrange.

Sony Xperia 10

Sony ha introdotto i nuovi dispositivi di fascia media Xperia al Mobile World Congress (MWC) di quest'anno, e tra questi proprio l'Xperia 10. La caratteristica distintiva dell'Xperia 10 è lo schermo allungato con rapporto 21:9, che Sony promette essere migliore per guardare film e per il multitasking, rispetto agli schermi 16:9 o 2:1. Il costruttore Giapponese non è il primo a rilasciare un dispositivo con uno schermo 21:9, anche se è da un po' che non ne vedevamo uno. Ci viene in mente per esempio l'LG BL40 Chocolate, rilasciato però nel 2009.

L'Xperia 10 ha uno schermo da 6 pollici Full HD+ con risoluzione nativa di 2520x1080. Il dispositivo ha tutte le caratteristiche di un dispositivo midrange, come i 64 GB di memoria eMMC. Potete aggiungere eventualmente una scheda microSD con capienza fino a 512 GB, possibilità che apprezziamo. L'Xperia 10 ha una anche una doppia fotocamera principale con un sensore primario da 13 MP e uno secondario da 5 MP che aiuta a creare effetti bokeh.

Il dispositivo pesa 162 g, piuttosto leggero per un dispositivo di queste dimensioni, e monta il SoC di quasi due ani fa Qualcomm Snapdragon 630. L'Xperia 10 costa €350 ed ha 3 GB di RAM, oltre a una batteria da 2870 mAh. Nessuna di queste due caratteristiche è particolarmente eclatante, quindi speriamo che Sony abbia ottimizzato bene il dispositivo per mantenere bassi i consumi di energia e l'utilizzo della RAM.

Abbiamo deciso di confrontare l'Xperia 10 con un gruppo di dispositivi che include Motorola Moto G7Nokia 8.1Samsung Galaxy A7 e Xiaomi Redmi Note 7. Abbiamo anche considerato dei concorrenti flagship come il Pocophone F1 e il Xiaomi Mi 8, dato che questi sono tipicamente disponibili online per circa €350 o meno.

Sony Xperia 10 (Xperia Serie)
Scheda grafica
Qualcomm Adreno 508
Memoria
3072 MB 
, 3 GB
Schermo
6 pollici 21:9, 2520 x 1080 pixel 457 PPI, Touchscreen capacitivo multi-touch, IPS LCD, Corning Gorilla Glass 5, lucido: si
Harddisk
64 GB eMMC Flash, 64 GB 
, 46.8 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, Connessioni Audio: jack 3.5 mm, Lettore schede: Schede microSD fino a 512 GB, 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometro, bussola, sensore hall, sensore di prossimità, USB Type-C, OTG, Miracast, LED di notifica, radio FM
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n/ac), Bluetooth 5.0, 2G: 850, 900, 1,800, 1,900. 3G: B1, B2, B5, B8. 4G: B1, B2, B3, B5, B7, B8, B20, B28, B32, B38., Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 8.4 x 156 x 68
Batteria
2870 mAh ioni di litio
Sistema Operativo
Android 9.0 Pie
Camera
Fotocamera Principale: 13 MPix , f/2.0, 27 mm, 1/3", 1.12 μm. sensore grandangolare 5MP, f/2.4, 22 mm, 1/4", 1.4 μm. Livello API Camera2: Limited
Fotocamera Secondaria: 8 MPix , f/2.0, 24 mm, 1/4", 1.12 μm
Altre caratteristiche
Casse: Mono, Tastiera: Virtuale, alimentatore modulare, cavo USB, auricolari, Sony UI, 24 Mesi Garanzia, Valori SAR: 1.31 W/kg – Corpo, 0.9 W/kg – Testa. LTE Cat.12: 600 Mbps/100 Mbps. DRM Widevine: L1, senza ventola
Peso
162 gr, Alimentazione: 44 gr
Prezzo
350 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Sony Xperia 10
Sony Xperia 10
L'Xperia 10 è attualmente disponibile in quattro colori
L'Xperia 10 è attualmente disponibile in quattro colori

L'Xperia 10 ha un case in plastica disponibile in nero, blu, rosa e argento. Sony ha costruito un terminale solido, che è piacevole da tenere in mano, anche se il retro in plastica opaca nera lo rende al tatto e alla vista un po' cheap. L'Xperia 10 è spesso 8.4 mm, cioè poco più spesso di molti telefoni nel nostro gruppo di confronto. Tuttavia il dispositivo sembra più grosso a causa del retro piatto, mentre molti altri dispositivi hanno un retro curvato.

Nel complesso l'Xperia 10 rimane compatto rispetto alla maggior parte dei competitor grazie al design stretto. Sfortunatamente la parte alta del dispositivo è piuttosto pesante, e sembra che ci posa cadere dalle mani in ogni momento.

Sony ha ricoperto il lato anteriore dell'Xperia 10 di Corning Gorilla Glass 5, anti-graffio e 2.5D, che sfuma sobriamente nel telaio di plastica. Il pannello IPS ha cornici sottili che modernizzano il look, almeno su tre dei quattro lati. Sony ha ignorato le ultime mode e ha usato un alto bordo superiore nero che ospita la fotocamera frontale, la capsula altoparlante e diversi sensori. Questa asimmetria risulta in un rapporto screen-to-body appena inferiore all'80%, al di sotto della media degli smartphone moderni. In più, ma è una questione di gusti, l'ingombrante cornice superiore rovina il look dell'Xperia 10, per il resto accattivante.

La doppia fotocamera principale sporge leggermente dal retro del case in un alloggiamento con una finitura argentata. Il dispositivo comunque non traballa se appoggiato a una superficie piatta. Inoltre la plastica nera del retro ha resistito bene ai nostri tentativi di torcerla e piegarla, e ha impedito che lo schermo si deformasse.

L'Xperia 10 ha due tasti fisici, entrambi sul lato destro. I due tasti sono intervallati da un lettore d'impronte, il cui posizionamento lo rende facile da distinguere dai due tasti. I pulsanti nel nostro dispositivo sono estremamente ben fatti, ma per i nostri gusti sono troppo infossati nel telaio, e richiedono molta forza per essere premuti.

Size Comparison

161.4 mm 76.9 mm 7.9 mm 178 g159.21 mm 75.21 mm 8.1 mm 186 g157 mm 75.3 mm 8 mm 172 g156 mm 68 mm 8.4 mm 162 g155.5 mm 75.2 mm 8.8 mm 182 g154.8 mm 75.8 mm 8 mm 180 g154.9 mm 74.8 mm 7.6 mm 175 g

Connettività

L'Xperia 10 ha un LED di notifica, un pedometro e la radio FM, oltre a un jack per le cuffie da 3.5 mm, il quale sta diventando una rarità di questi tempi. Il dispositivo supporta Miracast per proiettare senza fili il contenuto dello schermo su un monitor esterno.

Sony ha incluso inoltre una porta USB 2.0 Type-C, che supporta USB On-The-Go (OTG) per connettere periferiche come mouse e tastiere. Sarebbe stato meglio avere una porta USB 3.1, ma non è un vero problema.

Il nostro dispositivo aveva a disposizione, di fabbrica, 46.8 GB dei 64 GB totali di memoria interna, mentre il resto è occupato dall'OS e dalle app preinstallate. L'Xperia 10 ha varianti single e dual SIM, entrambe le quali supportano l'espansione tramite schede microSD come abbiamo accennato prima. Tuttavia il modello dual-SIM ha in realtà un secondo slot ibrido, quindi dovrete scegliere tra la funzionalità di dual-SIM e l'espansione con microSD, il che è un vero peccato.

Il lettore di schede microSD supporta le schede SDHC e SDXC, e può anche leggere i file system exFAT. Sfortunatamente siamo riusciti a formattare la scheda microSD solo come memoria esterna.

Sopra: microfono, jack cuffie
Sopra: microfono, jack cuffie
Lato destro: tasti volume, lettore d'impronte, pulsante d'accensione
Lato destro: tasti volume, lettore d'impronte, pulsante d'accensione
Lato sinistro: slot schede
Lato sinistro: slot schede
Sotto: griglia altoparlante, porta USB Type-C, griglia altoparlante
Sotto: griglia altoparlante, porta USB Type-C, griglia altoparlante

Software

Sony preinstalla Android 9.0 Pie sull'Xperia 10 e al momento di scrivere il dispositivo ha ricevuto le patch di sicurezza di Febbraio 2019. Il costruttore Giapponese non usa Android stock come Google invece fa nel programma Android One o nei suoi dispositivi Pixel, ma ha solo effettuato piccoli ritocchi.

L'UI per lo più è quella di Android stock, tranne che per alcune modifiche alle icone e un launcher diverso. In più Sony ha incluso funzioni aggiuntive come la possibilità di abilitare la modalità a una mano tramite il gesto doppio tap. Potete anche accedere alle vostre app preferite tramite quello che Sony chiama "Side sense". Facendo un doppio tap sul lato del dispositivo compare Side sense, che il costruttore Giapponese afferma usare "AI in Xperia" per predirre le vostre app preferite.

Il nostro dispositivo inoltre non include praticamente alcun bloatware, proprio come Android stock. Tuttavia Sony ha deciso di preinstallare Facebook e Netflix, che possono solo essere disabilitate e non disinstallate.

Uno sguardo alle app preinstallate
Uno sguardo alle app preinstallate
Schermata Recenti di Android 9.0 Pie
Schermata Recenti di Android 9.0 Pie
Quick Settings
Quick Settings
Home screen di default e notifica screenshot
Home screen di default e notifica screenshot

Comunicazione & GPS

L'Xperia 10 supporta LTE Cat. 12 per velocità fino a 600 Mb/s in download e 100 Mb/s in upload. Sony vende in Germania la variante I4113, che supporta solo le bande LTE 10 oltre a GSM quad-band e UMTS. Il nostro dispositivo sfrutta tutte le bande necessarie per la Germania e l'Europa, anche se non può usare la banda 28, che sta diventando sempre più popolare tra gli operatori. In più, potreste faticare a connettervi alla rete LTE in paesi come gli Stati Uniti. Diverse varianti regionali supportano bande LTE differenti.

Sony ha anche incluso un chip NFC per usare servizi come Google Pay. L'Xperia 10 supporta anche Bluetooth 5.0.

Il dispositivo supporta inoltre tutti gli standard Wi-Fi moderni fino a IEEE 802.11ac e può collegarsi a reti a 2.4 e 5 GHz. Il nostro smartphone ha mantenuto stabile la connessione Wi-Fi durante i test e raggiunge un'attenuazione di -50 dBm quando collegato e posizionato vicino al nostro router Telekom Speedport W921V.

L'Xperia 10 ha ottenuto buone prestazioni nei nostri test iperf3 Client Wi-Fi con il router di riferimento Linksys EA8500. Il telefono ha ottneuto in media 334 Mb/s nel test in download e 253 Mb/s nel test di upload, valori nella media.

Il dispositivo supporta LTE in entrambi gli slot SIM. Entrambi gli slot supportano le stesse bande LTE.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Xiaomi Pocophone F1
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
675 (min: 630, max: 704) MBit/s ∼100% +102%
Xiaomi Mi 8
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
491 (min: 444, max: 499) MBit/s ∼73% +47%
Xiaomi Redmi Note 7
Adreno 512, 660, 64 GB eMMC Flash
350 (min: 327, max: 361) MBit/s ∼52% +5%
Sony Xperia 10
Adreno 508, 630, 64 GB eMMC Flash
334 (min: 326, max: 341) MBit/s ∼49%
Nokia 8.1
Adreno 616, 710, 64 GB eMMC Flash
312 (min: 273, max: 341) MBit/s ∼46% -7%
Samsung Galaxy A7 2018
Mali-G71 MP2, 7885, 64 GB eMMC Flash
279 (min: 265, max: 284) MBit/s ∼41% -16%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 939, n=409)
222 MBit/s ∼33% -34%
Motorola Moto G7
Adreno 506, 632, 64 GB eMMC Flash
112 (min: 94, max: 118) MBit/s ∼17% -66%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Adreno 308, 425, 32 GB eMMC Flash
52.6 (min: 42, max: 58) MBit/s ∼8% -84%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Xiaomi Pocophone F1
Adreno 630, 845, 64 GB UFS 2.1 Flash
647 (min: 598, max: 665) MBit/s ∼100% +156%
Xiaomi Mi 8
Adreno 630, 845, 128 GB UFS 2.1 Flash
429 (min: 256, max: 448) MBit/s ∼66% +70%
Samsung Galaxy A7 2018
Mali-G71 MP2, 7885, 64 GB eMMC Flash
320 (min: 164, max: 362) MBit/s ∼49% +26%
Nokia 8.1
Adreno 616, 710, 64 GB eMMC Flash
300 (min: 169, max: 367) MBit/s ∼46% +19%
Sony Xperia 10
Adreno 508, 630, 64 GB eMMC Flash
253 (min: 128, max: 283) MBit/s ∼39%
Xiaomi Redmi Note 7
Adreno 512, 660, 64 GB eMMC Flash
238 (min: 189, max: 285) MBit/s ∼37% -6%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 703, n=409)
212 MBit/s ∼33% -16%
Motorola Moto G7
Adreno 506, 632, 64 GB eMMC Flash
112 (min: 107, max: 117) MBit/s ∼17% -56%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Adreno 308, 425, 32 GB eMMC Flash
43.1 (min: 18, max: 66) MBit/s ∼7% -83%
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350Tooltip
; iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø333 (326-341)
; iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø248 (128-283)
Test GPS: all'interno
Test GPS: all'interno
Test GPS: all'esterno
Test GPS: all'esterno

L'Xperia 10 usa BeiDou, Galileo, GLONASS, GPS e SBAS come servizi di localizzazione. Il nostro dispositivo si aggancia ai satelliti con una precisione fino a 3 metri all'esterno e 4 metri all'interno. Il dispositivo trova i satelliti in pochi secondi, eccezionale e per nulla scontato in uno smartphone di fascia media.

Abbiamo anche portato l'Xperia 10 in un giro in bicicletta per paragonare la precisione della localizzazione a quella del Garmin Edge 500, il nostro sistema di navigazione professionale di riferimento. Il nostro dispositivo ha deviato solo di 20 metri lungo il percorso di 8.74 km che il Garmin ha registrato, ottenendo una precisione superiore al 99%.

In breve l'Xperia 10 ha fatto un ottimo lavoro nel tracciare la nostra posizione, come dimostrato dagli screenshot qua sotto. Nel complesso il dispositivo è sufficientemente accurato per tutti i compiti di navigazione sia a piedi, che in automobile che in bicicletta.

Test GPS: Garmin Edge 500 – Panoramica
Test GPS: Garmin Edge 500 – Panoramica
Test GPS: Garmin Edge 500 – Pedalata attorno al lago
Test GPS: Garmin Edge 500 – Pedalata attorno al lago
Test GPS: Garmin Edge 500 – Curva stretta
Test GPS: Garmin Edge 500 – Curva stretta
Test GPS: Sony Xperia 10 – Panoramica
Test GPS: Sony Xperia 10 – Panoramica
Test GPS: Sony Xperia 10 – Pedalata attorno al lago
Test GPS: Sony Xperia 10 – Pedalata attorno al lago
Test GPS: Sony Xperia 10 – Curva stretta
Test GPS: Sony Xperia 10 – Curva stretta

Telefonia & Qualità di chiamata

Ricerca nei contatti
Ricerca nei contatti
Telefono
Telefono

La qualità delle telefonate dell'Xperia 10 è decente; non abbiamo rilevato disconnessioni o problemi di ricezione durante i nostri test. Il nostro dispositivo ha riprodotto la voce del nostro interlocutore chiaramente, e i microfoni hanno fatto lo stesso con la nsotra voce. L'Xperia 10 è buono anche per le videochiamate, ma i microfoni faticano un po' a filtrare il rumore in sottofondo, per qualche motivo, e la nostra voce ha un volume più basso rispetto a una nomale telefonata.

Il dispositivo supporta inoltre la voce via LTE (VoLTE) che vi permette di effettuare chiamate attraverso la rete 4G. Sony include anche le telefonate in Wi-Fi (VoWiFi), che si trovano nel menù impostazioni. L'opzione per VoLTE invece è nascosta. Entrambe le tecnologie funzioneranno solo se il vostro operatore telefonico le supporta e ha abilitato l'Xperia 10 sulla sua rete.

Fotocamere

Foto scattata con la fotocamera frontale
Foto scattata con la fotocamera frontale

L'Xperia 10 ha una doppia fotocamera posteriore, come abbiamo detto prima. La fotocamera principale è un sensore da 13 MP con apertura f/2.0 e con autofocus ibrido. Sony non specifica quale modello di sensore abbia usato, ma sappiamo che ha dei pixel da 1.12 μm. Il sensore secondario ha un'apertura inferiore, di f/2.4, e può scattare immagini solo a 5 MP. L'Xperia 10 può usare entrambi i sensori contemporaneamente per creare scatti con effetto bokeh.

Sfortunatamente la qualità è piuttosto mediocre per uno smartphone da €350. Il dispositivo spesso sovraespone gli scatti in condizioni di forte luce ambientale e non riesce a catturare così tanti dettagli come fanno invece i competitor. Le foto hanno anche uno scarso range dinamico, anche se abilitando l'HDR in modalità manuale la situazione migliora un po'. L'Xperia 10 riproduce in modo naturale i colori, come è tipico per gli smartphone Sony.

Le fotocamere posteriori possono avvalersi di un flash LED a due toni, ma i risultati sono comunque deludenti. I nostri scatti di prova in condizioni di scarsa illuminazione sono dominati dal rumore e sono sfocati, come mostrato nella scena 2. Questi scarsi risultait sono causati dai piccoli pixel del sensore principale e dall'apertura relativamente bassa.

Tra l'altro, entrambi in sensori posteriori supportano solo la stabilizzazione d'immagine elettronica (EIS). Nessuno dei due è stabilizzato otticamente (OIS).

L'Xperia 10 ha anche una fotocamera frontale da 8 MP con apertura f/2.0. Qualitativamente le foto sono soddisfacenti per uno smartphone che costa €350, ma l'Xperia non è di sicuro il mago dei selfie. Le foto tendono a essere troppo morbide e anche questo sensore spesso sovraespone le zone luminose.

La fotocamera frontale può scattare video fino a 1080p a 30 FPS, lo standard per uno smartphone di fascia media. Per contro il sensore da 13 MP può registrare in 1080p a 60 FPS o in UHD a 30 FPS. Potete anche scegliere se registrare in fomato 16:9 o 21:9. Il nostro dispositivo registra dei bei video, e anche l'EIS fa bene il suo lavoro, ma non è meglio degli altri smartphone di fascia media.

Quel che è peggio però è che l'EIS (o SteadyShot come la chiama Sony) non supporta UHD, quindi i video registrati a quella risoluzione saranno mossi, a meno di avere una mano ben ferma o usare qualche attrezzo stabilizzante.

Foto standard
Foto standard
Modalità bokeh
Modalità bokeh
HDR
HDR
App fotocamera default: modalità foto
App fotocamera default: modalità foto
App fotocamera default: Mirino
App fotocamera default: Mirino
App fotocamera default: Opzioni foto
App fotocamera default: Opzioni foto
App fotocamera default: Modalità manuale
App fotocamera default: Modalità manuale
App fotocamera default: Modalità video
App fotocamera default: Modalità video
App fotocamera default: Impostazioni video
App fotocamera default: Impostazioni video

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini
ColorChecker Passport: La metà inferiore di ogni riquadro mostra il colore di riferimento
ColorChecker Passport: La metà inferiore di ogni riquadro mostra il colore di riferimento

Abbiamo sottoposto il dispositivo a un ulteriore test della fotocamera in condizioni di luce controllate, e abbiamo paragonato la riproduzione dei colori con quelli di riferimento di ColorChecker Passport. Abbiamo anche scattato una foto alla nostra scheda di test, come facciamo con tutti gli smartphone che proviamo.

L'Xperia 10 sovrasatura i toni neri e bianchi, e tipicamente riproduce i colori più scuri di quel che dovrebbero. Il nostro dispositivo ha fatto un buon lavoro nella riproduzione della nostra scheda di test però, in particolare al centro dell'immagine. Le sfumature di colore appaiono pulite, e i font su sfondi scuri non sono per nulla rovinati. Il contrasto si riduce un po' verso il basso della scheda, ma è un problema comune a molti smartphone.

Una foto della nostra scheda di test
Una foto della nostra scheda di test
La nostra scheda di test nel dettaglio

Accessori & Garanzia

L'opzionale Style Cover Stand SCSI10
L'opzionale Style Cover Stand SCSI10

Sony include nella confezione un breve manuale, un caricatore modulare da 7.5 W (5V/1.5 A), un cavo USB e un paio di auricolari. L'azienda inoltre vende un caricatore rapido da 18 W e un case che incorpora un piedistallo, chiamato Style Cover Stand SCSI10. Sony afferma che il case sia certificato MIL-STD-810G, il che vuol dire che ha passato 14 test ambientali e climatici. Questi includono cadute da 1.2 m e il resistere a -33 °C per quattro ore e a -21 °C per 24 ore. Ci sono anche spruzzi di sale, alta umidità, alta temperatura, alta pressione, luce solare e test di vibrazione. Tenete a mente che nessuna organizzazione indipendente rilascia certificati MIL-STD-810, quindi prendete la certificazione di Sony con le pinze.

L'Xperia 10 gode di uan garanzia del costruttore di 24 mesi. Consultate la nostra pagina FAQ Garanzie, Condizioni di reso per informazioni specifiche per paese.

Dispositivi di input & Funzionamento

L'Xperia 10 ha un touchscreen capacitivo multi-touch a 10 punti che reagisce velocemente e precisamente anche negli angoli dello schermo. Non abbiamo avuto problemi di ritardi o input mancati durante i nostri test.

Il beneficio di avere uno schermo allungato è che le tastiere virtuali occupano poco spazio se lasciate nelle dimensioni di default. I tasti potrebbero essere troppo piccoli per alcune persone, ma si può regolare la dimensione della tastiera in un secondo momento se necessario. Sony preinstalla SwiftKey come tastiera di default nell'Xperia 10, che funziona bene. Potete sostituirla con un'altra di vostro gradimento dal Google Play Store se lo volete.

L'Xperia 10, come già detto nella sezione Connettività, ha anche un lettore d'impronte che ha funzionato bene in tutti i nostri test. La percentuale di tocchi riconosciuti è buona, anche se lo sblocco è un po' lento per i nostri gusti. Il dispositivo non ha lo sblocco facciale, ma potete comunque usare una password, un pattern o un PIN al posto che l'impronta. Potete anche impostare uno di questi tre come fallback nel caso il sensore d'impronte non riconosca il vostro dito.

La tastiera di default in modalità ritratto
La tastiera di default in modalità ritratto
La tastiera di default in modalità panorama
La tastiera di default in modalità panorama
La tastiera di default in modalità ritratto
La tastiera di default in modalità ritratto

Schermo

Array sub-pixel
Array sub-pixel

La star dello show nell'Xperia 10 è lo schermo 2:9 da 6 pollici IPS, che lavora nativamente a una risoluzione di 2520x1080 pixel. Il pannello ha una densità di pixel di 457 PPI, nitido abbastanza per l'uso di tutti i giorni. Lo stesso vale per la luminosità massima.

Il nostro dispositivo raggiunge un massimo di 548 cd/m2 quando testato con uno sfondo puramente bianco e con il sensore di luce ambientale disattivato. La misurazione più realistica APL50, che distribuisce uniformemente zone chiare e scure, misura una luminosità massima leggermente più alta pari a 552 cd/m2.

Il display usa la modulazione a larghezza d'impulso (PWM) per regolare la luminosità, che all'occhio umano appare come se lo schermo sfarfallasse. Questo sfarfallio può causare affaticamento agli occhi e mal di testa in alcune persone, se le frequenze sono basse. In questo caso i 2330 Hz (rilevati dal 17% di luminosità e inferiori) sono abbastanza da non causare problemi anche nelle persone più sensibili. Soggettivamente non abbiamo notato nessun fastidio durante i nostri test.

516
cd/m²
548
cd/m²
520
cd/m²
524
cd/m²
547
cd/m²
511
cd/m²
523
cd/m²
522
cd/m²
517
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 548 cd/m² Media: 525.3 cd/m² Minimum: 5.57 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 93 %
Al centro con la batteria: 547 cd/m²
Contrasto: 1519:1 (Nero: 0.36 cd/m²)
ΔE Color 4.6 | 0.6-29.43 Ø6.1
ΔE Greyscale 3.9 | 0.64-98 Ø6.3
97.3% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.17
Sony Xperia 10
IPS-LCD, 2520x1080, 6
Motorola Moto G7
IPS, 2270x1080, 6.2
Nokia 8.1
IPS, 2246x1080, 6.18
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
TFT, 1480x720, 6
Xiaomi Redmi Note 7
IPS, 2340x1080, 6.3
Xiaomi Pocophone F1
IPS, 2246x1080, 6.18
Xiaomi Mi 8
AMOLED, 2248x1080, 6.21
Samsung Galaxy A7 2018
Super AMOLED, 2220x1080, 6
Screen
-15%
-10%
-11%
18%
4%
0%
36%
Brightness middle
547
471
-14%
567
4%
512
-6%
541
-1%
489
-11%
430
-21%
570
4%
Brightness
525
453
-14%
547
4%
508
-3%
540
3%
486
-7%
434
-17%
565
8%
Brightness Distribution
93
94
1%
92
-1%
95
2%
91
-2%
93
0%
94
1%
93
0%
Black Level *
0.36
0.5
-39%
0.61
-69%
0.28
22%
0.33
8%
0.34
6%
Contrast
1519
942
-38%
930
-39%
1829
20%
1639
8%
1438
-5%
Colorchecker DeltaE2000 *
4.6
5.5
-20%
4.39
5%
5.6
-22%
2.7
41%
3.8
17%
5.09
-11%
1.5
67%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
12.1
7.95
34%
7.28
40%
11.8
2%
4.6
62%
7.1
41%
8.05
33%
3.6
70%
Greyscale DeltaE2000 *
3.9
5
-28%
4.9
-26%
8
-105%
3.1
21%
4.4
-13%
3.3
15%
1.2
69%
Gamma
2.17 101%
2.326 95%
2.248 98%
2.14 103%
2.26 97%
2.22 99%
2.257 97%
2.07 106%
CCT
7158 91%
7654 85%
7642 85%
7831 83%
6853 95%
7213 90%
7026 93%
6504 100%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 2336 Hz ≤ 17 % settaggio luminosita'

Il display sfarfalla a 2336 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) Flickering rilevato ad una luminosita' di 17 % o inferiore. Non dovrebbe verificarsi flickering o PWM sopra questo valore di luminosita'.

La frequenza di 2336 Hz è abbastanza alta, quindi la maggioranza degli utenti sensibili al PWM non dovrebbero notare alcun flickering.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 9429 (minimo: 43 - massimo: 142900) Hz è stata rilevata.

Bilancio del bianco ottimale per il nostro dispositivo
Bilancio del bianco ottimale per il nostro dispositivo

I pannelli IPS non possono spegnere i loro pixel individualmente come invece possono gli OLED, il che significa che non possono mostrare i cosiddetti "true blacks" o colori particolarmente vividi. Il Samsung Galaxy A7 (2018) e il Xiaomi Mi 8 hanno pannelli AMOLED, cioè hanno colori più accurati dell'Xperia 10. Il nostro dispositivo comunque fa un buon lavoro, con un valore di nero di 0.36 cd/m2 secondo i nostri test. Inoltre il rapporto di contrasto di 1500:1 è più alto della media degli altri dispositivi.

I nostri test con uno spettrofotometro e il software di analisi CalMAN hanno confermato le nostre impressioni iniziali. Sony ha incluso diverse opzioni per regolare il bilanciamento del bianco tramite il menù Impostazioni, il che è un bell'aiuto. Abbiamo messo a destra uno screenshot delle nostre impostazioni ottimizzate, nel caso vogliate usarle. Queste impostazioni hanno permesso al dispositivo di raggiungere un'accuratezza dei colori decente con deviazioni di 4.6 DeltaE per i colori e 3.9 per i toni di grigio. Il valore ideale è 3 quindi l'Xperia 10 quasi eccelle in questo campo e comunque è molto meglio di molti concorrenti. La temperatura dei colori è di poco troppo alta a 7158 K, che danno allo schermo una leggera tinta blu. Idealmente l'Xperia 10 dovrebbe avere una tempeatura vicina a 6500 K, per una riproduzione dei colori più bilanciata.

CalMAN: Precisione Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco personalizzato
CalMAN: Precisione Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco personalizzato
CalMAN: Spazio Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco personalizzato
CalMAN: Spazio Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco personalizzato
CalMAN: Scala di grigi – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco personalizzato
CalMAN: Scala di grigi – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco personalizzato
CalMAN: Saturazione Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco personalizzato
CalMAN: Saturazione Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco personalizzato
CalMAN: Precisione Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco default
CalMAN: Precisione Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco default
CalMAN: Spazio Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco default
CalMAN: Spazio Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco default
CalMAN: Scala di grigi – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco default
CalMAN: Scala di grigi – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco default
CalMAN: Saturazione Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco default
CalMAN: Saturazione Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco default
CalMAN: Precisione Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco vivido
CalMAN: Precisione Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco vivido
CalMAN: Spazio Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco vivido
CalMAN: Spazio Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco vivido
CalMAN: Scala di grigi – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco vivido
CalMAN: Scala di grigi – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco vivido
CalMAN: Saturazione Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco vivido
CalMAN: Saturazione Colore – Spazio target sRGB, bilanciamento bianco vivido

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
24 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 6.8 ms Incremento
↘ 17.2 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 33 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono simili alla media di tutti i dispositivi testati (25.2 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
64.8 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 28.4 ms Incremento
↘ 36.4 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 97 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (40.2 ms).

Fortunatamente l'Xperia 10 è ottimo da usare all'aperto grazie al display luminoso. Il contenuto rimane visibile anche sotto la luce solare diretta grazie all'alto rapporto di contrasto, che previene che le immagini si sbiadiscano.

Xperia 10 all'aperto
Xperia 10 all'aperto
Xperia 10 all'aperto
Xperia 10 all'aperto
Xperia 10 all'aperto
Xperia 10 all'aperto

Lo schermo gode anche di angoli di visione eccellenti grazie alla tecnologia IPS. Non abbiamo notato deviazionid di colore anche agli angoli più acuti, mentre la luminosità viene un po' ridotta.

Angoli di visione
Angoli di visione

Performance

Sony ha equipaggiato l'Xperia 10 con il Qualcomm Snapdragon 630 SoC, che ha quasi due anni. Il SoC integra otto core Cortex-A53 ed è costruito con un processo a 14nm FinFET, cioè lo rende efficiente a livello energetico. C'è anche integrata una Qualcomm Adreno 508 GPU che supporta tutte le API moderne come Direct3D 12, OpenGL ES 3.1 e Vulkan.

Il nostro dispositivo ha ottenuto prestazioni solide nell'uso di tutti i giorni con lo Snapdragon 630 SoC e 3 GB di RAM LPDDR4, anche se occasionalmente abbiamo notato qualche rallentamento nelle animazioni durante un multitasking pesante. Il sistema inoltre cancella le app dalla cache piuttosto velocemente, ma questo potrebbe essere un eccesso di zelo del task manager piuttosto che una mancanza di RAM. 3 GB di RAM è un po' poco per uno smartphone di fascia media nel 2019, ma dovrebbero essere sufficienti per le operazioni quotidiane.

Lo Snapdragon 630 è uno dei SoC meno potenti all'interno del gruppo di paragone, quindi non ci sorprende vedere l'Xperia 10 finire dietro alla maggior parte degli altri dispositivi nei benchmark sintetici. Lo Snapdragon 630 è di poco più lento dello Snapdragon 632 presente nel Moto G7 nei benchmark di CPU, ma la GPU superiore gli fa guadagnare punti nei benchmark dedicati. Lo Snapdragon 630 poi è molto più potente dello Snapdragon 425 nel Galaxy J6+ (2018), ma non può competere con lo Snapdragon 710 o lo Snapdragon 845 usati da alcuni dispositivi a confronto.

Geekbench 4.3
Compute RenderScript Score (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
3763 Points ∼26%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
4006 Points ∼28% +6%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
6813 Points ∼47% +81%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
1411 Points ∼10% -63%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
5576 Points ∼39% +48%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
14369 Points ∼100% +282%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
13371 Points ∼93% +255%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
4026 Points ∼28% +7%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (2910 - 3956, n=12)
3718 Points ∼26% -1%
Media della classe Smartphone
  (663 - 21070, n=308)
4570 Points ∼32% +21%
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
3986 Points ∼43%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
4765 Points ∼52% +20%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
5856 Points ∼64% +47%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
1801 Points ∼20% -55%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
5913 Points ∼64% +48%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
9182 Points ∼100% +130%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8907 Points ∼97% +123%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
4429 Points ∼48% +11%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (2246 - 4234, n=13)
4009 Points ∼44% +1%
Media della classe Smartphone
  (1174 - 11598, n=363)
4556 Points ∼50% +14%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
837 Points ∼34%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
1256 Points ∼51% +50%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
1799 Points ∼73% +115%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
644 Points ∼26% -23%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1639 Points ∼66% +96%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2468 Points ∼100% +195%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2430 Points ∼98% +190%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
1525 Points ∼62% +82%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (710 - 885, n=13)
853 Points ∼35% +2%
Media della classe Smartphone
  (691 - 4824, n=365)
1357 Points ∼55% +62%
PCMark for Android
Work 2.0 performance score (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
5987 Points ∼74%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
6038 Points ∼75% +1%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
6887 Points ∼85% +15%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
3243 Points ∼40% -46%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
6187 Points ∼76% +3%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8101 Points ∼100% +35%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
7983 Points ∼99% +33%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
5387 Points ∼66% -10%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (4636 - 5987, n=12)
4968 Points ∼61% -17%
Media della classe Smartphone
  (3227 - 11440, n=358)
5003 Points ∼62% -16%
Work performance score (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
4948 Points ∼51%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
7187 Points ∼74% +45%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
8309 Points ∼86% +68%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
4088 Points ∼42% -17%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
6870 Points ∼71% +39%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
9664 Points ∼100% +95%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
9689 Points ∼100% +96%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
5625 Points ∼58% +14%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (4948 - 6264, n=13)
5632 Points ∼58% +14%
Media della classe Smartphone
  (4096 - 14439, n=526)
5472 Points ∼56% +11%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (Vulkan) Unlimited Physics (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
2167 Points ∼89%
Media Qualcomm Snapdragon 630
 
2167 Points ∼89% 0%
Media della classe Smartphone
  (1779 - 15735, n=45)
2441 Points ∼100% +13%
2560x1440 Sling Shot Extreme (Vulkan) Unlimited Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
693 Points ∼28%
Media Qualcomm Snapdragon 630
 
693 Points ∼28% 0%
Media della classe Smartphone
  (209 - 14536, n=45)
2464 Points ∼100% +256%
2560x1440 Sling Shot Extreme (Vulkan) Unlimited (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
861 Points ∼40%
Media Qualcomm Snapdragon 630
 
861 Points ∼40% 0%
Media della classe Smartphone
  (260 - 14786, n=48)
2128 Points ∼100% +147%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Physics (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
1664 Points ∼60%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
2206 Points ∼80% +33%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
2534 Points ∼92% +52%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
Points ∼0% -100%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2768 Points ∼100% +66%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2257 Points ∼82% +36%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2215 Points ∼80% +33%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
1845 Points ∼67% +11%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (1664 - 1778, n=13)
1710 Points ∼62% +3%
Media della classe Smartphone
  (573 - 4535, n=373)
1833 Points ∼66% +10%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
792 Points ∼18%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
467 Points ∼10% -41%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
1845 Points ∼41% +133%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
Points ∼0% -100%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1262 Points ∼28% +59%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4468 Points ∼100% +464%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4471 Points ∼100% +465%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
629 Points ∼14% -21%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (767 - 809, n=13)
797 Points ∼18% +1%
Media della classe Smartphone
  (76 - 8206, n=373)
1600 Points ∼36% +102%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
896 Points ∼24%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
566 Points ∼15% -37%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
1964 Points ∼54% +119%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
Points ∼0% -100%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1436 Points ∼39% +60%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3669 Points ∼100% +309%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3646 Points ∼99% +307%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
737 Points ∼20% -18%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (872 - 919, n=13)
904 Points ∼25% +1%
Media della classe Smartphone
  (94 - 6312, n=376)
1487 Points ∼41% +66%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Physics (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
1732 Points ∼61%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
2201 Points ∼78% +27%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
2516 Points ∼89% +45%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
896 Points ∼32% -48%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2772 Points ∼98% +60%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2832 Points ∼100% +64%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2181 Points ∼77% +26%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
1871 Points ∼66% +8%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (1657 - 1819, n=13)
1731 Points ∼61% 0%
Media della classe Smartphone
  (375 - 4703, n=387)
1808 Points ∼64% +4%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
1299 Points ∼19%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
809 Points ∼12% -38%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
2855 Points ∼41% +120%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
250 Points ∼4% -81%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2006 Points ∼29% +54%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6898 Points ∼100% +431%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5328 Points ∼77% +310%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
954 Points ∼14% -27%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (1204 - 1332, n=13)
1302 Points ∼19% 0%
Media della classe Smartphone
  (131 - 14951, n=387)
2198 Points ∼32% +69%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
1375 Points ∼26%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
941 Points ∼18% -32%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
2772 Points ∼53% +102%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
298 Points ∼6% -78%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2073 Points ∼40% +51%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5230 Points ∼100% +280%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4034 Points ∼77% +193%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
1071 Points ∼20% -22%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (1299 - 1415, n=13)
1379 Points ∼26% 0%
Media della classe Smartphone
  (159 - 8141, n=388)
1864 Points ∼36% +36%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
1645 Points ∼61%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
2251 Points ∼83% +37%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
2514 Points ∼93% +53%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
Points ∼0% -100%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2708 Points ∼100% +65%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2528 Points ∼93% +54%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2137 Points ∼79% +30%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
1821 Points ∼67% +11%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (1631 - 1822, n=13)
1734 Points ∼64% +5%
Media della classe Smartphone
  (486 - 4320, n=449)
1763 Points ∼65% +7%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
704 Points ∼15%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
419 Points ∼9% -40%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
1702 Points ∼36% +142%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
Points ∼0% -100%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1189 Points ∼25% +69%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4746 Points ∼100% +574%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4010 Points ∼84% +470%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
634 Points ∼13% -10%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (704 - 729, n=13)
718 Points ∼15% +2%
Media della classe Smartphone
  (65 - 6362, n=451)
1326 Points ∼28% +88%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
809 Points ∼20%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
512 Points ∼13% -37%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
1834 Points ∼46% +127%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
Points ∼0% -100%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1358 Points ∼34% +68%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3972 Points ∼100% +391%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3356 Points ∼84% +315%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
741 Points ∼19% -8%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (809 - 839, n=13)
825 Points ∼21% +2%
Media della classe Smartphone
  (80 - 5734, n=459)
1264 Points ∼32% +56%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
1687 Points ∼60%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
2273 Points ∼80% +35%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
2467 Points ∼87% +46%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
899 Points ∼32% -47%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2834 Points ∼100% +68%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2720 Points ∼96% +61%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
2124 Points ∼75% +26%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
1829 Points ∼65% +8%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (1687 - 1816, n=13)
1746 Points ∼62% +3%
Media della classe Smartphone
  (512 - 4454, n=481)
1671 Points ∼59% -1%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
1235 Points ∼15%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
780 Points ∼9% -37%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
2763 Points ∼33% +124%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
54 Points ∼1% -96%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1925 Points ∼23% +56%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
8261 Points ∼100% +569%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6243 Points ∼76% +406%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
845 Points ∼10% -32%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (1234 - 1289, n=13)
1258 Points ∼15% +2%
Media della classe Smartphone
  (43 - 10008, n=481)
1804 Points ∼22% +46%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
1315 Points ∼23%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
913 Points ∼16% -31%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
2691 Points ∼47% +105%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
68 Points ∼1% -95%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2073 Points ∼36% +58%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
5687 Points ∼100% +332%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
4363 Points ∼77% +232%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
960 Points ∼17% -27%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (1315 - 1374, n=13)
1341 Points ∼24% +2%
Media della classe Smartphone
  (55 - 7820, n=489)
1545 Points ∼27% +17%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
12437 Points ∼36%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
16647 Points ∼48% +34%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
14820 Points ∼42% +19%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
10416 Points ∼30% -16%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
19087 Points ∼55% +53%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
34928 Points ∼100% +181%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
27858 Points ∼80% +124%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
13914 Points ∼40% +12%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (12437 - 13217, n=13)
12963 Points ∼37% +4%
Media della classe Smartphone
  (4811 - 45072, n=641)
13645 Points ∼39% +10%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
17878 Points ∼22%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
14475 Points ∼18% -19%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
39655 Points ∼48% +122%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
5447 Points ∼7% -70%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
29496 Points ∼36% +65%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
82125 Points ∼100% +359%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
77203 Points ∼94% +332%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
15567 Points ∼19% -13%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (16508 - 18635, n=13)
18279 Points ∼22% +2%
Media della classe Smartphone
  (11427 - 162695, n=641)
20036 Points ∼24% +12%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
16290 Points ∼26%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
14907 Points ∼24% -8%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
28895 Points ∼46% +77%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
6093 Points ∼10% -63%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
26308 Points ∼42% +61%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
63159 Points ∼100% +288%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
55397 Points ∼88% +240%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
15167 Points ∼24% -7%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (15466 - 17032, n=13)
16750 Points ∼27% +3%
Media della classe Smartphone
  (11565 - 83518, n=642)
16606 Points ∼26% +2%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
29 fps ∼19%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
24 fps ∼16% -17%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
65 fps ∼43% +124%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
7.6 fps ∼5% -74%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
51 fps ∼34% +76%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
150 fps ∼100% +417%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
120 fps ∼80% +314%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (29 - 30, n=13)
29.7 fps ∼20% +2%
Media della classe Smartphone
  (6 - 251, n=669)
35 fps ∼23% +21%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
25 fps ∼42%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
23 fps ∼38% -8%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
57 fps ∼95% +128%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
13 fps ∼22% -48%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
44 fps ∼73% +76%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
60 fps ∼100% +140%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
60 fps ∼100% +140%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (25 - 31, n=13)
29.2 fps ∼49% +17%
Media della classe Smartphone
  (9.8 - 120, n=672)
26.9 fps ∼45% +8%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
13 fps ∼18%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
10 fps ∼14% -23%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
32 fps ∼45% +146%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
2.8 fps ∼4% -78%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
23 fps ∼32% +77%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
71 fps ∼100% +446%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
67 fps ∼94% +415%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (13 - 14, n=13)
13.8 fps ∼19% +6%
Media della classe Smartphone
  (2.7 - 132, n=588)
19.3 fps ∼27% +48%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
11 fps ∼19%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
9.9 fps ∼17% -10%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
31 fps ∼53% +182%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
5.5 fps ∼9% -50%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
20 fps ∼34% +82%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
58 fps ∼100% +427%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
56 fps ∼97% +409%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (11 - 15, n=13)
13.8 fps ∼24% +25%
Media della classe Smartphone
  (5.4 - 115, n=593)
17.8 fps ∼31% +62%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
9.5 fps ∼20%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
6.9 fps ∼15% -27%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
23 fps ∼49% +142%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
fps ∼0% -100%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
15 fps ∼32% +58%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
35 fps ∼74% +268%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
47 fps ∼100% +395%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (5.2 - 10, n=13)
9.38 fps ∼20% -1%
Media della classe Smartphone
  (1.6 - 88, n=449)
15.9 fps ∼34% +67%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
7.8 fps ∼14%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
6.5 fps ∼12% -17%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
22 fps ∼41% +182%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
fps ∼0% -100%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
13 fps ∼24% +67%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
54 fps ∼100% +592%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
45 fps ∼83% +477%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (5.3 - 11, n=13)
9.36 fps ∼17% +20%
Media della classe Smartphone
  (3.4 - 110, n=452)
15.2 fps ∼28% +95%
GFXBench
High Tier Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
2.7 fps ∼12%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
2 fps ∼9% -26%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
8.2 fps ∼37% +204%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
4.8 fps ∼22% +78%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
22 fps ∼100% +715%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
22 fps ∼100% +715%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (2.7 - 3.2, n=4)
3.03 fps ∼14% +12%
Media della classe Smartphone
  (0.86 - 59, n=152)
8.97 fps ∼41% +232%
2560x1440 High Tier Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
1.7 fps ∼12%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
1.2 fps ∼9% -29%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
5 fps ∼36% +194%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
3.2 fps ∼23% +88%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
14 fps ∼100% +724%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
14 fps ∼100% +724%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (1.7 - 1.9, n=4)
1.825 fps ∼13% +7%
Media della classe Smartphone
  (0.26 - 31, n=152)
6.2 fps ∼44% +265%
Normal Tier Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
4.4 fps ∼13%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
3.6 fps ∼10% -18%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
13 fps ∼37% +195%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
7.6 fps ∼22% +73%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
31 fps ∼89% +605%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
35 fps ∼100% +695%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (4.4 - 5.4, n=4)
5.05 fps ∼14% +15%
Media della classe Smartphone
  (1.8 - 59, n=154)
13.5 fps ∼39% +207%
1920x1080 Normal Tier Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
4.9 fps ∼14%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
3.9 fps ∼11% -20%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
14 fps ∼41% +186%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
8.7 fps ∼26% +78%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
32 fps ∼94% +553%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
34 fps ∼100% +594%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (4.9 - 5.6, n=4)
5.28 fps ∼16% +8%
Media della classe Smartphone
  (0.94 - 63, n=153)
14.8 fps ∼44% +202%
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
5.3 fps ∼15%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
3.9 fps ∼11% -26%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
13 fps ∼37% +145%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
fps ∼0% -100%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
9.1 fps ∼26% +72%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
35 fps ∼100% +560%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
26 fps ∼74% +391%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (5.3 - 5.6, n=13)
5.48 fps ∼16% +3%
Media della classe Smartphone
  (0.89 - 54, n=378)
10.7 fps ∼31% +102%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
4.3 fps ∼13%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
3.6 fps ∼11% -16%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
12 fps ∼36% +179%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
fps ∼0% -100%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
7.8 fps ∼24% +81%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
33 fps ∼100% +667%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
28 fps ∼85% +551%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (4.3 - 6, n=13)
5.48 fps ∼17% +27%
Media della classe Smartphone
  (1.6 - 58, n=382)
9.65 fps ∼29% +124%
AnTuTu v7 - Total Score (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
88287 Points ∼34%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
108408 Points ∼41% +23%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
169262 Points ∼64% +92%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
41483 Points ∼16% -53%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
143352 Points ∼54% +62%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
263165 Points ∼100% +198%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
122826 Points ∼47% +39%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (87300 - 90674, n=11)
89396 Points ∼34% +1%
Media della classe Smartphone
  (52607 - 398720, n=271)
130644 Points ∼50% +48%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
815 Points ∼63%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
1008 Points ∼78% +24%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
1077 Points ∼83% +32%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
685 Points ∼53% -16%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
1086 Points ∼84% +33%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
1296 Points ∼100% +59%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
1292 Points ∼100% +59%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
1090 Points ∼84% +34%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (666 - 936, n=13)
859 Points ∼66% +5%
Media della classe Smartphone
  (7 - 1731, n=601)
742 Points ∼57% -9%
Graphics (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
1409 Points ∼18%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
1075 Points ∼14% -24%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
3086 Points ∼39% +119%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
446 Points ∼6% -68%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2308 Points ∼29% +64%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
7945 Points ∼100% +464%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
7895 Points ∼99% +460%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
1356 Points ∼17% -4%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (1409 - 1523, n=13)
1494 Points ∼19% +6%
Media della classe Smartphone
  (18 - 15969, n=601)
1945 Points ∼24% +38%
Memory (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
983 Points ∼30%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
1963 Points ∼60% +100%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
2947 Points ∼90% +200%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
643 Points ∼20% -35%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2332 Points ∼72% +137%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3239 Points ∼99% +230%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3261 Points ∼100% +232%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
2445 Points ∼75% +149%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (838 - 1405, n=13)
1199 Points ∼37% +22%
Media della classe Smartphone
  (21 - 7500, n=601)
1450 Points ∼44% +48%
System (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
3159 Points ∼48%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
4378 Points ∼66% +39%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
5681 Points ∼86% +80%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
1239 Points ∼19% -61%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
5141 Points ∼78% +63%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6506 Points ∼98% +106%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
6620 Points ∼100% +110%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
4506 Points ∼68% +43%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (1763 - 3319, n=13)
3147 Points ∼48% 0%
Media della classe Smartphone
  (369 - 12202, n=601)
2858 Points ∼43% -10%
Overall (ordina per valore)
Sony Xperia 10
Qualcomm Snapdragon 630, Adreno 508, 3072
1374 Points ∼36%
Motorola Moto G7
Qualcomm Snapdragon 632, Adreno 506, 4096
1747 Points ∼45% +27%
Nokia 8.1
Qualcomm Snapdragon 710, Adreno 616, 4096
2731 Points ∼71% +99%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
Qualcomm Snapdragon 425 (MSM8917), Adreno 308, 3072
702 Points ∼18% -49%
Xiaomi Redmi Note 7
Qualcomm Snapdragon 660, Adreno 512, 4096
2342 Points ∼61% +70%
Xiaomi Pocophone F1
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3838 Points ∼100% +179%
Xiaomi Mi 8
Qualcomm Snapdragon 845, Adreno 630, 6144
3852 Points ∼100% +180%
Samsung Galaxy A7 2018
Samsung Exynos 7885, Mali-G71 MP2, 4096
2009 Points ∼52% +46%
Media Qualcomm Snapdragon 630
  (1152 - 1570, n=13)
1479 Points ∼38% +8%
Media della classe Smartphone
  (150 - 6097, n=605)
1421 Points ∼37% +3%

Di nuovo, anche se non possiamo lamentarci della navigazione web di questo dispositivio, l'Xperia 10 nei benchmark del browser arriva quasi sempre in fondo alla classifica. Il contenuto delle pagine web si è caricato velocemente e lo scrolling è rimasto scorrevole in tutti i nostri test.

Jetstream 2 - Total Score
Media della classe Smartphone (14.6 - 108, n=80)
30.8 Points ∼100% +89%
Media Qualcomm Snapdragon 630
16.3 Points ∼53% 0%
Sony Xperia 10 (Chrome Version 73)
16.254 Points ∼53%
WebXPRT 3 - ---
Xiaomi Mi 8 (Chrome 72)
83 Points ∼100% +113%
Nokia 8.1 (Chrome 71)
72 Points ∼87% +85%
Media della classe Smartphone (19 - 161, n=133)
63.6 Points ∼77% +63%
Xiaomi Redmi Note 7 (Chrome 72)
61 Points ∼73% +56%
Motorola Moto G7 (Chrome 71)
58 Points ∼70% +49%
Samsung Galaxy A7 2018 (Chrome 70)
57 Points ∼69% +46%
Sony Xperia 10 (Chrome Version 73)
39 Points ∼47%
Media Qualcomm Snapdragon 630 (35 - 39, n=5)
37.6 Points ∼45% -4%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018 (Chrome 72)
25 Points ∼30% -36%
Octane V2 - Total Score
Xiaomi Mi 8 (Chrome 72)
15086 Points ∼100% +210%
Xiaomi Pocophone F1 (Chrome 68)
14514 Points ∼96% +198%
Nokia 8.1 (Chrome 71)
12717 Points ∼84% +161%
Xiaomi Redmi Note 7 (Chrome 72)
10679 Points ∼71% +120%
Samsung Galaxy A7 2018 (Chrome 70)
9165 Points ∼61% +88%
Motorola Moto G7 (Chrome 71)
8351 Points ∼55% +72%
Media della classe Smartphone (1994 - 43280, n=662)
6283 Points ∼42% +29%
Media Qualcomm Snapdragon 630 (4398 - 5202, n=13)
4963 Points ∼33% +2%
Sony Xperia 10 (Chrome Version 73)
4865 Points ∼32%
Samsung Galaxy J6 Plus 2018 (Chrome 72)
3374 Points ∼22% -31%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Samsung Galaxy J6 Plus 2018 (Chrome 72)
13548.5 ms * ∼100% -32%
Media della classe Smartphone (603 - 59466, n=682)
10793 ms * ∼80% -5%
Sony Xperia 10 (Chrome Version 73)
10256.9 ms * ∼76%
Media Qualcomm Snapdragon 630 (8396 - 10257, n=13)
9702 ms * ∼72% +5%
Motorola Moto G7 (Chrome 71)
4900 ms * ∼36% +52%
Samsung Galaxy A7 2018 (Chrome 70)
4122.8 ms * ∼30% +60%
Xiaomi Redmi Note 7 (Chrome 72)
3948 ms * ∼29% +62%
Nokia 8.1 (Chrome 71)
3034.9 ms * ∼22% +70%
Xiaomi Mi 8 (Chrome 72)
2818 ms * ∼21% +73%
Xiaomi Pocophone F1 (Chrome 68)
2713.6 ms * ∼20% +74%

* ... Meglio usare valori piccoli

Alcuni dispositivi da €350 stanno iniziando ad adottare lo storage flash UFS, molto più veloce della memoria eMMC che l'Xperia 10 ha. Il Pocophone F1 ne è un esempio, e sbaraglia la concorrenza nei benchmark di AndroMark. Nel complesso i 64 GB di memoria di massa dell'Xperia 10 sono in linea con quello che ci aspetteremmo da una memoria flash eMMC.

Il nostro dispositivo ha performance migliori nei benchmark della scheda microSD e raggiunge i dispositivi più veloci. Il dispositivo non riesce a sfruttare le velocità massime teoriche della nostra scheda di riferimento Toshiba Exceria Pro M501, ma i trasferimenti sono comunque rapidi.

Sony Xperia 10Motorola Moto G7Nokia 8.1Samsung Galaxy J6 Plus 2018Xiaomi Redmi Note 7Xiaomi Pocophone F1Xiaomi Mi 8Samsung Galaxy A7 2018 Media 64 GB eMMC FlashMedia della classe Smartphone
AndroBench 3-5
78%
-6%
-9%
9%
41%
86%
2%
3%
-14%
Sequential Write 256KB SDCard
63.81 (Toshiba Exceria Pro M501)
66.8 (Toshiba Exceria Pro M501)
5%
58.27 (Toshiba Exceria Pro M501)
-9%
61.45 (Toshiba Exceria Pro M501)
-4%
59.51 (Toshiba Exceria Pro M501)
-7%
65.58 (Toshiba Exceria Pro M501)
3%
64.39 (Toshiba Exceria Pro M501)
1%
56.3 (58.4 - 74.7, n=100)
-12%
48.6 (9.5 - 87.1, n=403)
-24%
Sequential Read 256KB SDCard
83.23 (Toshiba Exceria Pro M501)
86.9 (Toshiba Exceria Pro M501)
4%
84.65 (Toshiba Exceria Pro M501)
2%
76.63 (Toshiba Exceria Pro M501)
-8%
83.18 (Toshiba Exceria Pro M501)
0%
85.3 (Toshiba Exceria Pro M501)
2%
78.15 (Toshiba Exceria Pro M501)
-6%
74.3 (76.1 - 87.2, n=100)
-11%
66.6 (8.1 - 96.5, n=403)
-20%
Random Write 4KB
14.39
75.6
425%
7.3
-49%
12.71
-12%
16.06
12%
17.81
24%
21
46%
15.45
7%
24.3 (3.4 - 88.2, n=109)
69%
20.1 (0.14 - 250, n=711)
40%
Random Read 4KB
53.12
69.3
30%
69.9
32%
64.64
22%
82.94
56%
101.01
90%
136.3
157%
83.98
58%
54.3 (11.4 - 149, n=109)
2%
44.8 (1.59 - 175, n=711)
-16%
Sequential Write 256KB
232.87
216
-7%
203.8
-12%
95.57
-59%
204.72
-12%
155.57
-33%
207.8
-11%
104.87
-55%
171 (40 - 246, n=109)
-27%
92.1 (2.99 - 503, n=711)
-60%
Sequential Read 256KB
273.8
297
8%
279.3
2%
292.87
7%
283.36
3%
705.38
158%
693.2
153%
295.76
8%
272 (95.6 - 704, n=109)
-1%
258 (12.1 - 1468, n=711)
-6%

Giochi

La Adreno 508 è una validissima GPU, anche se fatica con qualcuno dei giochi più impegnativi. Giochi come Asphalt 9: Legends e PUBG Mobile sono giocabili con la grafica alta, ma i frame rate possono scendere fin sotto 20 FPS come mostrato dal nostro grafico di GameBench qua sotto. In breve, non avrete problemi con la maggior parte dei giochi, ma potreste dover abbassare le impostazioni grafiche per i titoli 3D più complessi come PUBG Mobile.

Il touchscreen e i sensori corrispondenti hanno funzionato alla perfezione durante i nostri test gaming. Tuttavia la maggior parte dei giochi non è ottimizzata per lo schermo in 21:9 dell'Xperia 10, quindi i giochi sono spesso circondati da spesse barre nere. È ancora da vedere se ci saranno delle migliorie, dato che il 21:9 è un rapporto piuttosto di nicchia.

PUBG Mobile
PUBG Mobile
Asphalt 9 Legends
Asphalt 9 Legends
PUBG Mobile
0102030Tooltip
: Ø24.7 (17-26)
Asphalt Legends
010203040Tooltip
; High Quality: Ø24.5 (19-30)
; Standard / low: Ø28.8 (24-31)

Emissioni

Temperature

L'Xperia 10 è un dispositivo piuttosto caldo. Il terzo superiore del telefono sfora i 30 °C in idle, mentre il terzo superiore dello schermo sta in media sui 34.2 °C. La stessa area raggiunge un massimo di 38.6 °C sotto sforzo prolungato, considerevolmente più caldo della media degli smartphone midrange. Fortunatamente il resto del dispositivo rimane più fresco, quindi l'Xperia 10 è confortevole da tenere in mano anche se spinto all'estremo. Tuttavia l'area attorno alle fotocamere posteriori e il terzo superiore dello schermo saranno calde durante il gaming, per esempio.

Abbiamo sottoposto l'Xperia 10 anche ai benchmark di GFXBench per determinare se il nostro dispositivo soffrisse di throttle termico. Specficamente abbiamo eseguito il test ES3.1 in loop per 30 minuti e registrato i cambiamenti nella percentuale della batteria, i frame rate e le temperature interne. Abbiamo incluso qua sotto i nostri risultati.

In breve, l'Xperia 10 non subisce throttle, il che spiega le alte temperature. Il grafico del frame rate potrebbe sembrare singolare, ma ci sono solo piccoli incrementi sull'asse delle Y. L'Xperia 10 ha perso solo pochi frame durante il nostro test da oltre 30 minuti, che non costuisce throttle termico. In generale non avrete problemi con l'Xperia 10 anche spingendolo al massimo.

Sony Xperia 10
Sony Xperia 10
Sony Xperia 10
Sony Xperia 10
Carico massimo
 37.7 °C36.1 °C30.1 °C 
 38.6 °C33.2 °C28.9 °C 
 35 °C32.5 °C29.3 °C 
Massima: 38.6 °C
Media: 33.5 °C
27.9 °C30.8 °C36.4 °C
27.6 °C29.4 °C36.6 °C
28.1 °C29.8 °C34.6 °C
Massima: 36.6 °C
Media: 31.2 °C
Alimentazione (max)  36.3 °C | Temperatura della stanza 21.5 °C | Voltcraft IR-260
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 33.5 °C / 92 F, rispetto alla media di 33.1 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 38.6 °C / 101 F, rispetto alla media di 35.6 °C / 96 F, che varia da 22.4 a 51.7 °C per questa classe Smartphone.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 36.6 °C / 98 F, rispetto alla media di 34.1 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 30.6 °C / 87 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.1 °C / 92 F.
Mappa termica della parte superiore del dispositivo sotto sforzo
Mappa termica della parte superiore del dispositivo sotto sforzo
Mappa termica della parte superiore del dispositivo sotto sforzo
Mappa termica della parte superiore del dispositivo sotto sforzo

Altoparlanti

Test altoparlante Pink Noise
Test altoparlante Pink Noise

L'Xperia 10 usa la tecnologia proprietaria di Sony Digital Sound Enhancement Engine (DSEE HX) che il costruttore Giapponese sostiene ottimizzi i file audio compressi tramite upscaling per farli suonare come se fossero file ad alta risoluzione. Possiamo confermare questo fatto, dato che il dispositivo fornisce audio pulito e piacevole tramite il jack da 3.5 mm.

Il dispositivo supporta inoltre LDAC, che permette lo streaming di contenuti audio ad alta risoluzione tramite Bluetooth con una velocità di trasmissione fino a 990 kbps. I codec convenzionali come SBC possono effettuare streaming solo fino a 328 kbps, quindi LDAC può trasmettere tre volte tanto i dati trasmessi da SBC.

Inoltre l'altoparlante mono dell'Xperia 10 è sorprendentemente buono per un dispositivo di fascia media. Ha raggiunto un massimo di 86 dB(A) durante i nostri test e ha prodotto audio molto piacevole durante tutta la recensione. Le frequenze medie e alte dominano l'audio riprodotto, ma senza suonare taglienti. Il nostro test pink noise, che trovate qua sotto, mostra che l'altoparlante quasi non riproduce le frequenze basse, ma questa è solo una lamentela minore. Anche i laptop più grossi faticano con la riproduzione delle basse frequenze.

In breve, l'Xperia 10 vi vizierà con le scelte per l'output audio. Pochi smartphone a uesto prezzo possono trasmettere audio Hi-Res, specialmente attraverso il Bluetooth. L'altoparlante è ovviamente ottimo per l'ascolto occasionale di musica e per guardare video da YouTube.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2032.234.62527.832.33124.125.24024.922.25033.336.26323.8278026.228.210026.229.712517.422.716017.231.520017.336.725016.44831516.255.840015.759.350014.664.763016.369.780013.472.4100013.872125014.371.7160013.874.1200014.372.8250014.673.6315013.776.8400014.578500014.476630014.374.8800014.671.81000014.669.61250014.561.81600014.846.6SPL26.786N0.864.6median 14.6median 69.7Delta1.412.638.735.637.138.733.733.337.433.436.336.828.329.923.726.423.224.12230.520.442.218.445.417.75017.354.817.759.218.161.62066.216.367.115.57514.17714.174.614.571.714.366.51565.214.765.816.965.815.369.21573.614.573.214.758.214.555.96727.983.419.4154.5median 15.5median 65.82.38.2hearing rangehide median Pink NoiseSony Xperia 10Motorola Moto G7
Frequency diagram (checkboxes can be checked and unchecked to compare devices)
Sony Xperia 10 analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (86 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 32.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (12.6% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.7% away from median
(+) | mids are linear (4.8% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 4.7% away from median
(+) | highs are linear (3.5% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (22.7% difference to median)
Compared to same class
» 34% of all tested devices in this class were better, 10% similar, 56% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 59% of all tested devices were better, 7% similar, 34% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Motorola Moto G7 analisi audio

(+) | speakers can play relatively loud (83.4 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 24.6% lower than median
(±) | linearity of bass is average (10.9% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(±) | higher mids - on average 6% higher than median
(+) | mids are linear (6.8% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.9% away from median
(+) | highs are linear (4.4% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (20.1% difference to median)
Compared to same class
» 13% of all tested devices in this class were better, 9% similar, 78% worse
» The best had a delta of 13%, average was 25%, worst was 44%
Compared to all devices tested
» 42% of all tested devices were better, 8% similar, 50% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Durata della batteria

Consumo energetico

L'Xperia 10 consuma in media meno potenza di tutti i dispositivi nel nostro gruppo di confronto, eccetto il Nokia 8.1. In più il nostro dispositivo è poco meno efficiente di quello che ci aspettavamo da uno Snapdragon 630, specialmente sotto sforzo.

Questo smartphone consuma un minimo di 0.71 W in idle, che lo posiziona a metà della classifica. Ha un consumo in idle leggermente più alto della media, ma brilla se sottoposto agli sforzi. Abbiamo registrato un consumo medio e massimo, con carichi di lavoro pesanti, sotto i 3.32 e 5.34 W rispettivamente, appena sotto il Nokia 8.1 che è il primo in classifica. Prevedibilmente, gli smartphone più potenti come Pocophone F1 e Mi 8 consumano significativamente di più sotto sforzo rispetto all'Xperia 10.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.01 / 0.16 Watt
Idledarkmidlight 0.72 / 2.16 / 2.17 Watt
Sotto carico midlight 3.32 / 5.34 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Sony Xperia 10
2870 mAh
Motorola Moto G7
3000 mAh
Nokia 8.1
3500 mAh
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
3300 mAh
Xiaomi Redmi Note 7
4000 mAh
Xiaomi Pocophone F1
4000 mAh
Xiaomi Mi 8
3400 mAh
Samsung Galaxy A7 2018
3300 mAh
Media Qualcomm Snapdragon 630
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
-22%
8%
-5%
-15%
-14%
-64%
-7%
-1%
-5%
Idle Minimum *
0.72
1.1
-53%
0.8
-11%
0.64
11%
0.61
15%
0.65
10%
1.5
-108%
0.71
1%
0.732 (0.35 - 1.4, n=13)
-2%
0.88 (0.2 - 3.4, n=743)
-22%
Idle Average *
2.16
1.8
17%
1.5
31%
1.81
16%
1.95
10%
1.97
9%
2.2
-2%
1.36
37%
1.835 (1 - 2.31, n=13)
15%
1.733 (0.6 - 6.2, n=742)
20%
Idle Maximum *
2.17
2.6
-20%
1.8
17%
1.91
12%
2.03
6%
2.01
7%
2.6
-20%
1.47
32%
2.16 (1.4 - 3.8, n=13)
-0%
2.02 (0.74 - 6.6, n=743)
7%
Load Average *
3.32
4.2
-27%
3.2
4%
4.88
-47%
4.56
-37%
4.29
-29%
6.1
-84%
5.13
-55%
3.81 (2.82 - 6.2, n=13)
-15%
4.06 (0.8 - 10.8, n=737)
-22%
Load Maximum *
5.34
6.8
-27%
5.4
-1%
6.38
-19%
9.15
-71%
9.05
-69%
10.9
-104%
7.89
-48%
5.62 (4.56 - 8, n=13)
-5%
5.88 (1.2 - 14.2, n=737)
-10%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia

Mentre l'Xperia 10 ha un consumo energetico relativamente basso, ha anche una durata della batteria scarsa. Sony ha equipaggiato il dispositivo con una batteria da 2870 mAh, tra il 5% e il 40% meno capiente delle batterie degli altri smartphone.

La nostra tabella di confronto appare sconfortante. L'Xperia 10 ha ottenuto le autonomie peggiori di tutti gli smartphone a confronto in tutti i test tranne uno, quello piuttosto irrealistico dove sottoponiamo i dispositivi al pieno carico di lavoro finché non vanno ricaricati. Dubitiamo che molte persone usino lo smartphone in modo simile.

Non tutto il male vien per nuocere però, infatti l'Xperia 10 ha comunque autonomie decenti nei test più realistici di Wi-Fi e video H.264 in loop, dove abbiamo regolato la luminosità dello schermo a 150 cd/m2. Il dispositivo è durato rispettivamente 9:01 e 10:20 ore, entrambi punteggi rispettabili. L'Xperia 10 ha un consumo in idle piuttosto alto ed è durato solo 16:46 ore prima di dover essere ricaricato. Gli altri dispositivi hanno avuto tempi migliori di percentuali tra 46% e 108%.

Nel complesso l'Xperia 10 durerà una giornata di lavoro piena con uso misto, ma dovrete ricaricarlo la sera se volete usarlo il giorno dopo. Il nostro dispositivo impiega 2 ore per ricaricarsi completamente con il caricatore incluso. Potrete ricaricarlo più velocemente con il caricatore veloce opzionale da 18 W, mentre la tecnologia di Sony di ricarica adattiva permette di controllare la condizione della batteria per prevenire la sovraccarica. L'Xperia 10 non supporta la ricarica wireless.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
16ore 46minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
9ore 01minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
10ore 20minuti
Sotto carico (max luminosità)
3ore 53minuti
Sony Xperia 10
2870 mAh
Motorola Moto G7
3000 mAh
Nokia 8.1
3500 mAh
Samsung Galaxy J6 Plus 2018
3300 mAh
Xiaomi Redmi Note 7
4000 mAh
Xiaomi Pocophone F1
4000 mAh
Xiaomi Mi 8
3400 mAh
Samsung Galaxy A7 2018
3300 mAh
Autonomia della batteria
32%
37%
40%
50%
51%
34%
28%
Reader / Idle
1006
1548
54%
1682
67%
2080
107%
1950
94%
2088
108%
1634
62%
1467
46%
H.264
620
819
32%
857
38%
706
14%
940
52%
936
51%
897
45%
836
35%
WiFi v1.3
541
798
48%
738
36%
651
20%
768
42%
808
49%
736
36%
605
12%
Load
233
219
-6%
246
6%
272
17%
259
11%
220
-6%
215
-8%
273
17%

Pro

+ schermo IPS luminoso
+ alto rapporto di contrasto
+ ben costruito
+ NFC
+ Bluetooth 5.0
+ buon lettore d'impronte
+ jack cuffie

Contro

- SoC piuttosto lento
- archiviazione eMMC
- retro di plastica
- fotocamere deludenti
- solo 3 GB di RAM

Giudizio complessivo

Il Sony Xperia 10 in prova. Dispositivo di test cortesia di Sony Germania.
Il Sony Xperia 10 in prova. Dispositivo di test cortesia di Sony Germania.

Il Sony Xperia 10 è una proposta interessante. Piacerà ai fan degli smartphone compatti grazie al suo formato 21:9, che gli permette di essere notevolmente più stretto dei competitor.

Il pannello IPS allungato ha però i suoi svantaggi. La parte alta è molto pesante e molte applicazioni non supportano i 21:9, quindi dovrete fruire i contenuti in 16:9. App come YouTube possono adattare il contenuto allo schermo, ma comunque vedrete video ritagliati. In breve il rapporto 21:9 potrebbe essere utile, ma al momento è un po' scomodo.

Sony ha fatto un passo nella giusta direzione con la nuova serie Xperia. L'Xperia 10 è un buono smartphone di fascia media, ma il SoC datato lo rende attualmente troppo costoso secondo noi.

Lo schermo comunque è un piacere da guardare ed è luminoso a sufficienza per tutti i tipi di ambiente. Inoltre è preciso nei colori e con un buon contrasto, quindi i contenuti dello schermo sono vividi. Il telefono è ben costruito, e apprezziamo l'inclusione di un jack per le cuffie oltre alla tecnologia per l'upscaling dell'audio verso l'alta risoluzione.

Tuttavia la memoria di massa, la RAM e il SoC sono più consoni alla fascia di prezzo attorno ai €250 e non di €350. Non siamo fan del retro in plastica, anche se è più duraturo di uno in vetro o metallo. Tutto sommato il Sony Xperia 10 è un buon smartphone, ma sarebbe molto più accattivante se costasse €100 in meno.

Sony Xperia 10 - 04/15/2019 v6
Marcus Herbrich

Chassis
85%
Tastiera
65 / 75 → 86%
Dispositivo di puntamento
91%
Connettività
46 / 60 → 76%
Peso
91%
Batteria
92%
Display
85%
Prestazioni di gioco
40 / 63 → 64%
Prestazioni Applicazioni
52 / 70 → 74%
Temperatura
91%
Rumorosità
100%
Audio
66 / 91 → 72%
Fotocamera
65%
Media
74%
84%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dello Smartphone Sony Xperia 10
Marcus Herbrich, 2019-05-15 (Update: 2019-05-15)