Notebookcheck

Recensione completa dello Smartphone Apple iPhone 6

Daniel Schmidt, Tanja Hinum, 10/03/2014

Rinnovamento con compromessi. Ogni anno, dalla California arriva un nuovo iPhone. L'ultima versione ha un design carino ben rivisitato ed il display è cresciuto di 0.7". Le prestazioni rispecchiano i livelli Apple e sono elevate. Tuttavia, l'impressione è intaccata dall'iOS 8, che non è ancora perfettamente fluido, con cadute di WLAN ed autonomia più breve.

Per la versione originale in tedesco, guardate quiere.

Avevamo subito preso atto dell'attesa generata dal nuovo iPhone quando abbiamo preso il dispositivo presso l'Apple Store, che abbiamo dovuto comprare. Invece di entrare direttamente nel negozio, abbiamo dovuto fare la fila per prenotarlo, l'interesse era davvero tanto. La fila di fronte al negozio era ragionevole, ma comunque c'erano un paio dicentinaia di fans Apple. Abbiamo dovuto aspettare due ore prima di avere il nostro dispositivo, nonostante la prenotazione. Alcune persone erano in attesa dalla sera precedente per avere questo smartphone. C'erano anche persone che venivano dall'estero per avere il loro iPhone 6.

La principale modifica nell'aspetto dell'iPhone 6 è il design e lo schermo più grande da 4.7". All'interno trovate un processore dual-core, supportato da 1 GB di memoria. La fotocamera è leggermente migliorata. Potete scegliere tra 16, 64 o 128 GB di archiviazione. La versione più piccola dello smartphone è disponibile per 699 Euro (~$887). Ogni incremento di spazio costa 100 Euro (~$127) extra, quindi la versione più costosa arriva a 899 Euro (~$1141). Si tratta proprio della versione che abbiamo recensito. Come potete vedere, la lista delle features non è cambiata di molto. Finalmente è disponibile un chip NFC ed è integrata una ac-WLAN.

I competitors non devono nascondersi di fronta al design di Cupertino anche se pensiamo alle dimensioni dello schermo. il Samsung Galaxy S5 (5.1", da 435 Euro; ~$552) è attualmente il punto di riferimento, ma l'HTC One M8 (5.0", da 470 Euro; ~$596), l'LG G3 (5.5", da 420 Euro, ~$533) o l'Xperia Z2 (5.2", da 420 Euro; ~$533) e lo Z1 Compact (4.3", da 340 Euro; ~$431) della Sony sono potenti rivali Google Android. Gli smartphones High-end con Windows Phone sono abbastanza rari. Oltre al Nokia Lumia 930 (5", da399 Euro; ~$506), c'è l'HTC One M8 con Windows, ma non è disponibile in tutti i paesi. Se vi piacciono i telefoni grandi, potete anche scegliere l'Apple iPhone 6 Plus (5.5").

Case

L'iPhone 6 più grande rispetto al predecessore.
L'iPhone 6 più grande rispetto al predecessore.
Nessuna critica per le intercapedini.
Nessuna critica per le intercapedini.
Dall'alto: iPhone 5s, iPhone 6 e iPhone 6 Plus
Dall'alto: iPhone 5s, iPhone 6 e iPhone 6 Plus

Apple usa ancora materiali high-quality come alluminio e vetro. Lo smartphone ora è più grande a causa del display, ma 6.9 millimetri (~0.27 pollici) più sottile del suo predecessore iPhone 5s (112 grammi; ~0.25 lb, 7.6 millimetri; ~0.3 pollici). Tuttavia, dovreste considerare che le lenti della fotocamera sul retro sporgono dal resto del case di circa un millimetro. Questo significa che l'iPhone 6 è leggermente più spesso quando si calcola anche lo spessore delle lenti.

Il design è stato completamente rielaborato, ora è più rotondo e veramente comodo da tenere in mano. La transizione tra i componenti arrotondati il vetro antigraffio del display ed il corpo in alluminio difficilmente si percepisce. Sembra molto più sottile e leggero rispetto all'iPhone 5s, che appare più ingombrante in un confronto fianco a fianco, sebbene sia più leggero. Ma questa differenza si nota solo se li tenete entrambi in mano. Il nuovo modello è appena 17 grammi (~0.04 lb) più pesante con un peso totale di 129 grammi (~0.28 lb).

La qualità di costruzione è eccellente e quasi incontrastata. L'iPhone 6 dà l'impressione di robustezza, resiste alle torsioni e non si deforma. Non si sentono scricchiolii né si notano distorsioni delle immagini. Non c'è davvero spazio per le critiche da questo punto di vista.

La batteria è ancora una volta integrata e dovrebbe essere sostituibile solo da un servizio autorizzato. I nostri colleghi di iFixit hanno valutato questo prodotto Apple dando un buon punteggio per la manutenzione. Hanno apprezzato la buona accessibilità alla batteria, in particolare.

L'iPhone 6 ottiene sette su dieci per la sua possibilità di manutenzione. (Fonte: http://www.iFixit.com)
L'iPhone 6 ottiene sette su dieci per la sua possibilità di manutenzione. (Fonte: http://www.iFixit.com)
Facile accedere alla batteria. (Fonte: http://www.iFixit.com)
Facile accedere alla batteria. (Fonte: http://www.iFixit.com)
Un iPhone 6 completamente smontato. (Fonte: http://www.iFixit.com)
Un iPhone 6 completamente smontato. (Fonte: http://www.iFixit.com)
146.36 mm 70.6 mm 9.35 mm 160 g146.3 mm 74.6 mm 8.95 mm 149 g146.8 mm 73.3 mm 8.2 mm 163 g142 mm 72.5 mm 8.1 mm 145 g137 mm 71 mm 9.8 mm 170 g139.8 mm 68.8 mm 6.5 mm 124 g138.1 mm 67 mm 6.9 mm 129 g123.8 mm 58.6 mm 7.6 mm 112 g

Connettività

La connettività dell'Apple iPhone 6 è di base identica al suo predecessore. L'unico connettore fisico è la porta Lightning, che può essere usata per collegare lo smartphone con un computer o per caricare la batteria. Potete anche spendere qualche soldo per gli adattatori in modo da poter usare la porta anche per il trasferimento di video (HDMI o VGA) o per usarla come card reader.

Non è ancora possibile espandere lo spazio di archiviazione tramite schede micro SD. I trasferimenti wireless dei files media sono possibili solo tramite AirPlay.

Nessuna porta in alto
Nessuna porta in alto
Lato Sinistro: pulsante di blocco, volume
Lato Sinistro: pulsante di blocco, volume
In basso: jack Stereo, microfono, Lightning, cassa
In basso: jack Stereo, microfono, Lightning, cassa
Lato destro: Nano-SIM, accensione
Lato destro: Nano-SIM, accensione

Software

L'Apple iPhone 6 è consegnato con il nuovo iOS 8. Il produttore lo considera l'update più consistente sino ad oggi, ma il numero delle nuove potenti features è limitato. Invece, il produttore ha cambiato molti dettagli del sistema operativo ed ha migliorato la gestione di alcuni punti. L'app Messaggi, ad esempio, ha dei miglioramenti ed ora si possono inviare registrazioni vocali, immagini e videos con un semplice tocco. L'editing delle immagini con l'app Pictures è più rapido e semplice, e potete integrare anche apps di terze parti. Potete anche cercare delle immagini. L'app Health, è nuova, raccoglie informazioni sulla salute e le gestisce in un unico posto. Apps di terze parti possono fornire altre informazioni, e potete creare una pagina di emergenza con le vostre informazioni principali. Questa pagina può essere visualizzata anche quando il telefono ha lo schermo bloccato.

L'app Health è nuova.
L'app Health è nuova.
Raccoglie parecchi dati.
Raccoglie parecchi dati.
Una pagina di emergenza sintetizza le informazioni principali.
Una pagina di emergenza sintetizza le informazioni principali.
E' possibile vederla dall'home screen.
E' possibile vederla dall'home screen.

Uno dei cambiamenti più ovvi è la riga aggiunta nella lista delle apps aperte. In cima alle apps ora potete trovare i contatti preferiti e recentemente usati. Toccando su un contatto si apre un menu dove potete scegliere se far partire una chiamata, o leggere la cronologia dei messaggi. L'app Mail è stata rielaborata. Ora è più facile marcare e cancellare i messaggi di posta con un menu quando fate scorrere da destra dello schermo.

La feature Continuity è probabilmente la principale innovazione dell'iOS 8, ma la funzionalità è ancora limitata. Si suppone sia in grado di lavorare con apps su diversi dispositivi. Potete, ad esempio, iniziare un iMessage sul vostro iPhone e terminarlo sul vostro. Questo dovrebbe funzionare con le mails, i messaggi di testo ed i documenti. Tuttavia questa feature non è ancora disponibile e sarà introdotta con il prossimo Mac OS X 10.10. Ora è anche possibile fare chiamate WLAN con un iPad o un altro iPhone. Entrambe le features possono essere usate solo con prodotti Apple, quindi non potete beneficiare di queste features se non avete un iPhone o un iPad.

Una feature molto comoda prevede la possibilità di condividere gli acquisti dell'App Store, iTunes o iBooks con altri sei membri della famiglia senza costi aggiuntivi. E' anche possibile usare una sola carta di credito per tutti i membri della famiglia.

Queste sono solo un paio delle nuove features dell'iOS 8, ma probabilmente le più interessanti per gli utenti iPhone. Ci sono alcune nuove funzioni carine, ma ci saremmo aspettati qualcosa in più da un software completamente nuovo. Sembra anche che gli attuali software necessitino di alcuni miglioramenti. Si possono verificare occasionali stuttering, specialmente dopo che avete chiuso delle applicazioni molto complesse. Il benchmark Browsermark 2.1 ha crashato continuamente con Safari. Tuttavia siamo stati in grado di avere dei risultati dal benchmark dopo vari tentativi.   Il popolare AnTuTu benchmark non ha funzionato perfettamente sotto iOS; si è chiuso durante il test. Altre apps come Dropbox o Outbank 2 non funzionano come ci aspettavamo, o crashano dopo l'avvio. Sembra che alcune apps debbano ancora essere ottimizzate.

iOS 8 non cambia come aspetto.
iOS 8 non cambia come aspetto.
Più facile organizzare le mails.
Più facile organizzare le mails.
L'overview delle apps aperte ora anche come lista.
L'overview delle apps aperte ora anche come lista.
Un tocco e selezionate se fare una chiamata o vedere la cronologia.
Un tocco e selezionate se fare una chiamata o vedere la cronologia.

Apple Pay

Apple ha introdotto un proprio servizio di pagamento, Apple Pay, con i nuovi modelli iPhone per la prima volta. Questo sistema consente agli utenti di qualsiasi iPhone 6 o iPhone 6 Plus di pagare senza contanti tramite NFC. I dati necessari sono forniti dall'Apple ID o dall'account iTunes, rispettivamente. Di base non è necessario settare il servizio se il vostro account ha le informazioni relative alla vostra carta di credito o altri mezzi di pagamento. Questo significa che ci sono circa 800 milioni di potenziali utenti, sebbene il numero attualmente sia limitato solo agli utenti del nuovo iPhone. Si tratta di un notevole vantaggio rispetto al concorrente Google, che non è stato ancora in grado di implementare fino a questo punto il suo servizio di pagamento Wallet. Apple lavora a braccetto con le società delle carte di credito.

Il chip NFC integrato nell'iPhone ha un proprio elemento di sicurezza, che archivia la maggior parte dei dati importanti e li cripta. Alcuni concorrenti archiviano questi dati sulla scheda SIM distribuita dai providers. Questo non è necessario nel caso dell'iPhone. Altri produttori hanno dei prerequisiti tecnici con un chip NFC, ma in genere non riescono a fornire il relativo software e la cooperazione con le compagnie delle carte di credito. Microsoft starebbe lavorando ad una soluzione simile.

Non abbiamo potuto testare Apple Pay in quanto il servizio sarà attivato con l'update di October, e sarà avviato inizialmente negli USA. Il mercato finanziario è più complesso in Europa ed Apple sta negoziando con le società delle carte di credito. Apple promette che il servizio sarà disponibile presto. Con la possibilità di usare Apple Pay per pagamenti online ed offline non complessi, potremmo assistere ad una rivoluzione nei pagamenti mobile. La grande questione resta l'utilizzo da parte dei clienti.

Comunicazioni e GPS

L'Apple iPhone 6 utilizza il modulo WLAN Murata 339S0228 con supporto per gli standards IEEE-802.11 a/b/g/n ed ac. Questo significa che potete finalmente usare l'attuale standard WLAN con uno smartphone Apple. Il componente dual-band ha un buon campo, il tempo di ping è stato sotto i 10 ms in diretta prossimità del router (Fritz!Box 6360, rete da 2.4 GHz) e la qualità del segnale è stata molto buona. Anche a distanza di circa 20 metri (~6 ft) e con due mura nel mezzo, l'indicatore dell'iPhone perde solo una barra ed i tempo medi di ping salgono a 14 ms. Potete notare un leggero ritardo quando aprite un sito con Safari, ma resta comunque molto veloce. Non ci sono stati problemi a trasmettere un video HD via Netflix. Tuttavia, abbiamo notato che il modulo WLAN occasionalmente perde la connessione ed il dispositivo deve essere riavviato prima che la WLAN funzioni nuovamente.

La connessione mobile ad Internet è altrettanto veloce. L'HSPA+, supporta un download fino a 42 Mbps, e potete anche avere l'LTE Cat. 4. Questa veloce connessione supporta fino a 150 Mbps per i downloads e fino a 50 Mbps per gli uploads. Un grande vantaggio è l'ampia copertura delle frequenze, così dovreste avere un segnale nella maggior parte del mondo. Questo significa che il produttore ha dotato il suo smartphone degli attuali standard, ma i fanatici delle prestazioni probabilmente saranno un po' delusi in quanto manca l'LTE Cat. 6, che dovrebbe essere disponibile in Europa alla fine dell'anno. Deutsche Telekom, ad esempio, vuole offrire l'LTE fino a 300 Mbps nell'ultimo quadrimestre del 2014. I futuri smartphones high-end con SoC Qualcomm Snapdragon 805 o HiSilicon Kirin 925 dovranno supportare i nuovi standard.

Streaming via Bluetooth senza  problemi.
Streaming via Bluetooth senza problemi.

C'è anche il Bluetooth 4.0 LE, ma ancora una volta non si tratta dell'ultima versione di questa tecnologia. Per il prossimo mese dovrebbero esserci dispositivi con Bluetooth 4.1. Non si tratta di una grave pecca, ma l'ultimo standard offre molti miglioramenti, la sensibilità alla frequenza 2.6 GHz LTE in particolare dovrebbe essere notevolmente ridotta. Inoltre, ora i files possono essere condivisi tra più dispositivi, il che dovrebbe migliorare la flessibilità, specialmente se si considerano gadgets come smart watches o frequenzimetri. Tuttavia, il Bluetooth dell'iPhone 6 funziona senza problemi, il suono durante la riproduzione di videos HD da Internet è trasferito ad una cassa esterna senza distorsioni. Ci sono alcune segnalazioni nei forums che parlano di problemi con sistemi vivavoce da auto VW e BMW. Abbiamo replicato lo scenario con una Skoda Superb e possiamo confermare i problemi. Non ci sono stati invece problemi a trasferire la chiamata in arrivo all'auto, ma non possiamo controllare lo smartphone dall'auto. Non è possibile nemmeno effettuare una chiamata quando il dispositivo è già collegato. Apple dovrà sistemare anche questo problema.

L'NFC ora è integrato nell'iPhone 6, ma attualmente è limitato per il servizio Apple Pay. Il facile collegamento con dispositivi, trasferimento dato o l'uso di smart tags sfortunatamente non è ancora possibile.

GPS Checker: Indoors
GPS Checker: Indoors
GPS Checker: Outdoors
GPS Checker: Outdoors

Sono supportati sia il GPS che il Glonass per localizzare la vostra posizione, e l'iPhone 6 monta anche un barometro. Grazie alla rilevazione della pressione dell'aria, dovrebbe essere in grado di mostrare l'altezza, come accade in aereo. La soluzione non è ancora perfetta, ma la feature è molto più precisa rispetto al nostro dispositivo di paragone, il computer da bici Garmin Edge 500. Mentre eravamo tra 51 e 73 metri (~167 - 240 ft) sopra il livello del mare, il nostro dispositivo misurava tra 73 e 78 metri (~240 - 256 ft). Il risultato non è molto preciso, ma meglio rispetto all'Edge 500 (80 - 83 metri; ~262 – 272 ft). Anche la lunghezza del percorso è stata abbastanza buona; l'unico problema si è visto nella foresta. L'iPhone 5c funziona meglio in questo scenario.

La localizzazione della posizione ha funzionato abbastanza bene indoors, sebbene ci mette un paio di secondi in più e la qualità del segnale è un po' debole. La connessione ai satelliti è molto veloce outdoors

Garmin Edge 500
Garmin Edge 500
Garmin Edge 500
Garmin Edge 500
Garmin Edge 500
Garmin Edge 500
Apple iPhone 6
Apple iPhone 6
Apple iPhone 6
Apple iPhone 6
Apple iPhone 6
Apple iPhone 6

Funzione telefono e qualità voce

L'app telefono dell'iPhone 6 è chiara come sempre e consente un rapido accesso alla lista delle chiamate e dei contatti. Tenete il telefono accanto all'orecchio ed entrambi gli interlocutori godranno di una ottima qualità vocale. Tuttavia, il dispositivo potrebbe essere migliorato in termini di riduzione della rumorosità di fondo. La musica in sottofondo è stata solo in parte filtrata e continuava a sentirsi. Chiamare con il vivavoce da risultati abbastanza buoni, ma la voce dell'utente è un po' smorzata. Le cuffie in dotazione danno un'impressione mista. Funzionano bene come il microfono, ma enfatizzano i bassi, creando un suono strano durante le chiamate. I toni alti sono molto distorti, invece.

Scatto Webcam
Scatto Webcam

Fotocamere

Nulla è cambiato in relazione all'hardware delle fotocamere se si leggono le specifiche. La webcam ha sempre un sensore da 1.2 MP (1,280x960 pixels, 4:3) e la fotocamera principale sul retro scatta immagini da 8 MP (3,264x2,448 pixels, 4:3). Le dimensioni dei pixel della fotocamera principale sono di 1.5 micrometri, il che dovrebbe dare immagini più definite. La fotocamera frontale è perfetta per le videochiamate, ma la risoluzione è un po' deludente per i selfies. Tuttavia, le immagini sono molto luminose, quindi potete riconoscere i contenuti in ambienti scuri, anche se c'è da dire che le immagini sono un po' disturbate.

Il sensore sul retro è stato leggermente migliorato, ed ora il contrasto è superiore rispetto al predecessore iPhone 5s. L'autofocus con Focus Pixels consente una messa a fuoco degli oggetti più rapida e potete notare questa velocità durante gli scatti. Inoltre vedrete che le immagini delliPhone 6 sono più bilanciate e più naturali rispetto al 5s.

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
click per caricare le immagini

La modalità HDR automatica consente ottimi risultati, come si vede dall'immagine dei fiori. Tuttavia, i contorni appaiono un po' frastagliati guardando da vicino e i dettagli sono leggermente sfocati in ambienti scuri. Il sensore si sovraccarica molto in questa situazione senza flash. I colori d'altro canto, fanno una buona impressione. Il flash True Tone dello smartphone funziona bene, ma sovraespone le immagini, quindi c'è un velo bianco ed i colori sono sbiaditi.

Luce di fono ben compensata nella modalità HDR.
Luce di fono ben compensata nella modalità HDR.
La fotocamera scatta buone immagini ravvicinate.
La fotocamera scatta buone immagini ravvicinate.
Dovreste evitare lo zoom digitale.
Dovreste evitare lo zoom digitale.
Dettagli disturbati
Dettagli disturbati
Il flash non è migliorato ed aggiunge troppa esposizione.
Il flash non è migliorato ed aggiunge troppa esposizione.
Il sensore dell'immagine elettrico mostra i suoi limiti.
Il sensore dell'immagine elettrico mostra i suoi limiti.
Scatto esterno senza HDR
Scatto esterno senza HDR
Scatto esterno con HDR
Scatto esterno con HDR
L'iPhone 6 ha alcune opzioni filtro.
L'iPhone 6 ha alcune opzioni filtro.


La feature Panorama dell'iPhone è facile da usare, ma richiede una mano ferma, specialmente se ci sono estremità nette nell'immagine. Altrimenti non coincideranno perfettamente, con effetti sgradevoli.

Panorama con l'iPhone 6 (41 MP, 13,628 x 3,010 pixels)
Panorama con l'iPhone 6 (41 MP, 13,628 x 3,010 pixels)

Apple vuole rivoluzionare la realizzazione dei video con l'iPhone 6. Avrete un sistema di autofocus continuo, una nuova feature slow-motion e più immagini per videos slow-motion fino a 240 frames per secondo (fps).

I videos standard sono registrati con 1,920x1,080 pixels (Full HD) e 60 fps. Questo dovrebbe consentire una registrazione più fluida, ma anche consentire una migliore feature slow-motion in Full HD. I videos sono belli da vedere ed hanno una buona qualità, ma non sono paragonabili ad un buon DLRS a causa del bit rate basso (circa 18 Mbps). La qualità peggiora notevolmente se si riduce la luminosità ambientale. Il suono è registrato in stereo e sembra un po' metallico. I Nokia Lumia 930 e 1520 con quattro microfoni HD per un vero surround hanno un netto vantaggio da questo punto di vista.

Features interessanti sono la funzione time-lapse, che è parte dell'iOS 8, ma anche una migliorata modalità slow-motion. Il time-lapse scatta foto ad intervalli specificati dinamicamente e che sono montate in un video Full HD. Non ci sono limiti al tempo di registrazione in questa modalità; gli unici limiti sono lo spazio di archiviazione disponibile e la durata della batteria. Le dimensioni di un file di 36 secondi sono di 64 MB (1080p, 30 fps, 30 Mbps), ma il consumo energetico dell'iPhone 6 non è basso. La registrazione ha consumato circa il 40 percento della nostra batteria. Il video slow-motion non è molto grande, il risultati finale per due minuti è di appena 84 MB (720p, 30 fps, 6 Mbps). Abbiamo editato il video originale da 240 fps con iMovie e l'abbiamo registrato come un nuovo file. E' un peccato che i videos sono possibili solo con la risoluzione HD ridotta.

Il data rates basso dei video si nota quando lo editate su un computer. Tuttavia, si vedono bene sull'iPhone e si ha una buona impressione sulla TV, sebbene si nota la qualità ridotta in slow-motion. Il nostro video di esempio mostra piccoli problemi. La fotocamera iSight ha problemi con la luce artificiale e con uno sfondo bianco, e si genera flickering. Non si tratta di una rivoluzione, ma è estremamente facile registrrare videos con l'iPhone 6.

Accessori

Gli accessori inclusi con l'Apple iPhone 6, sono un alimentatore con un output da 5 Watts (5 V, 1 A), un cavo Lightning ed un paio di cuffie.

Ci sono molti accessori opzionali sullo store web dell'azienda Californiana, a partire dalle cover o da cuffie migliori fino ad interfacce audio professionali.

Garanzia

Apple offre una garanzia di 12 mesi per l'iPhone 6, che include un supporto telefonico per i primi 90 giorni.

L'estensione della garanzia Apple Care+ (99 Euro; ~$125) porta il periodo di copertura a 24 mesi e deve essere attivata entro 60 giorni dall'acquisto dello smartphone. Copre anche fino a due danni accidentali per un ulteriore fee di 69 Euro (~$87) per ogni riparazione.

Dispositivi di Input e gestione

Il touchscreen dell0Apple iPhone 6 ha buone capacità di scorrevolezza e reagisce in modo molto preciso. Tuttavia, a volte abbiamo avuto l'impressione che la precisione potrebbe essere migliore durante gli inputs sulla piccola tastiera virtuale. La superficie in vetro accumula rapidamente le ditate, ma è abbastanza facile da pulire.

Apple ha leggermente migliorato la tastiera. Non è cambiato nulla in termini di layout, ma l'input virtuale ora ha una ulteriore riga con previsione di parole basate sui vostri inputs. Apple chiama questa feature QuickType. Altri produttori hanno già usato questa funzione in passato, ma resta sempre una feature interessante.

Il pulsante fisico sull'iPhone 6 ha una corsa breve ed un punto di pressione definito con un adeguato feedback. Il pulsante Touch ID ora è un po' meno consistente. Il riconoscimento delle impronte digitali funziona molto bene, e può essere usato non solo per sbloccare lo smartphone, ma anche per conferme nell'acquisto di apps, musica e films, così come per l'Apple Pay. Tuttavia, è un po' fastidioso il fatto che dovete inserire tutte le passwords una volta che avete riavviato, prima di poter usare il lettore di impronte.

Modalità ritratto
Modalità ritratto
Modalità panorama
Modalità panorama

Display

La dimensione del display dell'iPhone è aumentata a 4.7".
La dimensione del display dell'iPhone è aumentata a 4.7".

Rispetto al suo predecessore (4.0", 326 ppi), il display Retina HD dell'Apple iPhone 6 ora è più grande arrivando a 4.7". Il produttore ha incrementato la risoluzione a 1,334x750 pixels per mantenere alta la densità pixel, quindi i numeri sono identici all'iPhone 5s. Apple dichiara una luminosità di 500 cd/m² e possiamo confermare questo valore, il pannello è leggermente più luminoso in tutte le aree.

Tutti i concorrenti hanno pannelli da almeno 5.0" e risoluzioni superiori. Tuttavia, la luminosità dell'iPhone 6 non ha rivali con valori che arrivano fino a 529 cd/m². La distribuzione della luminosità e decente con l'88%, ma potrebbe essere migliore. I dispositivi con displays OLED sono molto più scuri, ad esempio, il Galaxy S5 (fino a 401 cd/m², 432 ppi, 82%) ed il Lumia 930 (fino a 297 cd/m², 441 ppi, 89%). I dispositivi con distribuzione della luminosità migliore sono l'HTC One M8 (fino a 508 cd/m², 441 ppi, 93%) e l'Ascend P7 (fino a 489 cd/m², 441 ppi, 92%).

466
cd/m²
503
cd/m²
518
cd/m²
487
cd/m²
520
cd/m²
521
cd/m²
527
cd/m²
529
cd/m²
529
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Apple Retina HD
X-Rite i1Pro 2
Massima: 529 cd/m² Media: 511.1 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 88 %
Al centro con la batteria: 520 cd/m²
Contrasto: 852:1 (Nero: 0.61 cd/m²)
ΔE Color 3.92 | 0.6-29.43 Ø6
ΔE Greyscale 4.33 | 0.64-98 Ø6.2
Gamma: 2.46
Apple iPhone 6
PowerVR GX6450, A8, 128 GB eMMC Flash
Apple iPhone 5S
PowerVR G6430, A7, 16 GB eMMC Flash
Samsung Galaxy S5
Adreno 330, 801 MSM8974AC, 16 GB eMMC Flash
HTC One M8
Adreno 330, 801 MSM8974AB, 16 GB iNAND Flash
Sony Xperia Z2
Adreno 330, 801 MSM8974AB, 16 GB eMMC Flash
Nokia Lumia 930
Adreno 330, 800 MSM8974, 32 GB eMMC Flash
Screen
6%
-22%
-9%
-9%
-73%
Brightness middle
520
579
11%
358
-31%
474
-9%
460
-12%
275
-47%
Brightness
511
538
5%
364
-29%
486
-5%
456
-11%
278
-46%
Brightness Distribution
88
88
0%
82
-7%
93
6%
95
8%
89
1%
Black Level *
0.61
0.8
-31%
0.54
11%
0.7
-15%
Contrast
852
724
-15%
878
3%
657
-23%
Colorchecker DeltaE2000 *
3.92
2.76
30%
5.28
-35%
5.86
-49%
4.43
-13%
10.99
-180%
Greyscale DeltaE2000 *
4.33
2.55
41%
4.65
-7%
5.2
-20%
4.21
3%
8.29
-91%
Gamma
2.46 89%
2.43 91%
2.48 89%
2.29 96%
2.79 79%
2.16 102%
CCT
7384 88%
6977 93%
7690 85%
7218 90%
7122 91%
6731 97%

* ... Meglio usare valori piccoli

Il nero dell'iPhone 6 non è sempre profondo come quello dei pannelli OLED, ma resta migliore rispetto a quello dell'iPhone 5s. Abbiamo rilevato 0.6 cd/m², non un risultato eccellente, ma sempre meglio rispetto alla maggioranza dei rivali della sua classe. Solo il Lumia 930 ed il Galaxy S5 superano facilmente questo valore avvicinandosi allo 0.0 cd/m². Tuttavia, questo risultato dipende dalla tecnologia utilizzata. Tra i rivali con pannelli LCD, solo lo One M8 (0.54 cd/m², 878:1) ha un valore del nero migliore. Alcuni dispositivi hanno valori molto più alti, come l'LG G3 (0.96 cd/m², 434:1) o l'Ascend P7 (0.92 cd/m², 504:1). Il nostro modello non si avvicina nemmeno al valore dichiarato di contrasto di 1,400:1, ma si ferma comunque ad un buon valore di 852:1.

Possiamo confermare buone prestazioni anche riguardo la precisione del colore dell'iPhone 6. Le deviazioni dei colori si notano solo con il cyano ed il bianco puro, dove si nota una leggera tendenza al blu. Tuttavia, non si vede molto nella pratica. L'impressione è supportata dalla verifica della scala di grigi. Inoltre copre quasi tutta la gamma di colore sRGB. Nel nostro confronto, solo il Galaxy S5 supera questo risultato, lo smartphone Samsung compra anche un'area maggiore della gamma di colore Adobe RGB. Nel complesso, gli utenti dell'iPhone 6 hanno un pannello LCD molto buono.

Scala di grigi (gamma di colore target sRGB)
Scala di grigi (gamma di colore target sRGB)
Color Management (gamma di colore target sRGB)
Color Management (gamma di colore target sRGB)
Saturation Sweeps (gamma di colore target sRGB)
Saturation Sweeps (gamma di colore target sRGB)
ColorChecker (gamma di colore target sRGB)
ColorChecker (gamma di colore target sRGB)
ColorChecker (gamma di colore target Adobe RGB)
ColorChecker (gamma di colore target Adobe RGB)

L'iPhone 6 fa una bella figura outdoors. Grazie all'elevata luminosità ed al buon valore di contrasto, i contenuti del display sono facili da leggere, anche in ambienti luminosi. II riflessi sulla superficie del vetro sono limitati, il che rappresenta un vantaggio outdoors.

Visibilità outdoor dell'iPhone 6: buona.
Visibilità outdoor dell'iPhone 6: buona.
Riflessi limitati
Riflessi limitati

Apple pubblicizza il cosiddetto Dual-Domain pixels per l'iPhone 6, che dovrebbe garantire una migliore stabilità degli angoli di visuale del display IPS. Attualmente non ci sono critiche per la qualità dell'immagine, anche ad angolazioni estreme. I colori restano invariati e non ci sono riduzioni di luminosità. Insomma, ottime prestazioni.

Atabiltià degli angoli di visuale iPhone 6
Atabiltià degli angoli di visuale iPhone 6

Prestazioni

Il nuovo chip Apple A8 è ancora una volta un processore dual-core. Ogni core può girare fino a 1.35 GHz, almeno questo è quanto indicato da molti benchmarks. Tuttavia, Apple non conferma queste informazioni. Avrete sempre un Coprocessore separato M8 Motion. 1 GB di memoria non è tanto rispetto ai concorrenti Android, ma sembra essere comunque abbastanza. La GPU è una Imagination PowerVR GX6450, che consiste di quattro clusters secondo quanto rilevato dai colleghi di AnandTech. Apple promette notevoli miglioramenti delle prestazioni rispetto al già veloce predecessore.

Il totale di memoria resta sempre in discussione. Il limite di 1 GB si raggiunge spesso con il software iOS 8. Un pesante test browser come Browsermark 2.1 ha avuto parecchi crashes durante la nostra recensione prima di darci un risultato definitivo. AnTuTu v5 ultima version ha avuto un crash durante il testi di memoria. Abbiamo notato qualche stutters dopo aver aperto app che usano molta memoria. Futuri updates mostreranno se si tratta di un problema della nuova versione iOS8 o dipende dalla memoria.

Uno sguardo ai benchmarks mostra che Apple non ha promesso troppo in termini di miglioramenti di prestazioni. E' del 16% più veloce rispetto all'iPhone 5s nel test Geekbench 3 Single-Core, ed addirittura più veloce del 61% quando si usano entrambi i cores. Le prestazioni per MHz che Apple produce sono davvero eccellenti. Nessuno degli altri dispositivi high-end attualmente regge il confronto, solo il tablet NVIDIA Shield, che usa il SoC K1, è più veloce nei benchmarks multi-core.

La situazione è simile riguardo le prestazioni grafiche. Lo NVIDIA Shield è molto più veloce, ma tutti gli altri concorrenti restano nettamente dietro. L'iPhone 6 è di circa il 70% più veloce rispetto al suo predecessore nel test Offscreen del GFXBench 2.7, ed anche veloci dispositivi come lo One M8 o il Galaxy S5, arrivano ad un terzo del frame rate. Apple ha fatto un ottimo lavoro ed ha alzato l'asticella della concorrenza. Stiamo cercando dispositivi per un confronto che utilizzino lo Snapdragon 805 o il Kirin 925.

Geekbench 3
32 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Apple iPhone 6
2889 Points ∼4%
Huawei Ascend P7
1796 Points ∼2% -38%
Apple iPhone 5S
2449 Points ∼3% -15%
Sony Xperia Z2
2619 Points ∼3% -9%
LG G3
2323 Points ∼3% -20%
HTC One M8
2785 Points ∼3% -4%
Samsung Galaxy S5
2885 Points ∼4% 0%
NVIDIA Shield Tablet P1761W
3495 Points ∼4% +21%
32 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Apple iPhone 6
1619 Points ∼33%
Huawei Ascend P7
599 Points ∼12% -63%
Apple iPhone 5S
1368 Points ∼28% -16%
Sony Xperia Z2
919 Points ∼19% -43%
LG G3
941 Points ∼19% -42%
HTC One M8
957 Points ∼20% -41%
Samsung Galaxy S5
941 Points ∼19% -42%
NVIDIA Shield Tablet P1761W
1127 Points ∼23% -30%
Linpack Android / IOS
Multi Thread (ordina per valore)
Apple iPhone 6
1439.05 MFLOPS ∼49%
Huawei Ascend P7
254.016 MFLOPS ∼9% -82%
Apple iPhone 5S
931.38 MFLOPS ∼32% -35%
Nokia Lumia 930
930.16 MFLOPS ∼31% -35%
Sony Xperia Z2
570 MFLOPS ∼19% -60%
LG G3
608.905 MFLOPS ∼21% -58%
HTC One M8
575.654 MFLOPS ∼19% -60%
Samsung Galaxy S5
678 MFLOPS ∼23% -53%
NVIDIA Shield Tablet P1761W
726 MFLOPS ∼25% -50%
Single Thread (ordina per valore)
Apple iPhone 6
768.27 MFLOPS ∼75%
Huawei Ascend P7
83.168 MFLOPS ∼8% -89%
Apple iPhone 5S
518.44 MFLOPS ∼51% -33%
Nokia Lumia 930
232.54 MFLOPS ∼23% -70%
Sony Xperia Z2
261 MFLOPS ∼26% -66%
LG G3
281.32 MFLOPS ∼28% -63%
HTC One M8
337.474 MFLOPS ∼33% -56%
Samsung Galaxy S5
355 MFLOPS ∼35% -54%
NVIDIA Shield Tablet P1761W
673 MFLOPS ∼66% -12%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Apple iPhone 6
17.8 fps ∼3%
Sony Xperia Z2
11.6 fps ∼2% -35%
LG G3
11.3 fps ∼2% -37%
HTC One M8
10.5 fps ∼2% -41%
Samsung Galaxy S5
11.8 fps ∼2% -34%
NVIDIA Shield Tablet P1761W
31.2 fps ∼6% +75%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Apple iPhone 6
29.8 fps ∼8%
Sony Xperia Z2
12.5 fps ∼3% -58%
LG G3
7.3 fps ∼2% -76%
HTC One M8
11.2 fps ∼3% -62%
Samsung Galaxy S5
11.7 fps ∼3% -61%
NVIDIA Shield Tablet P1761W
29.8 fps ∼8% 0%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Apple iPhone 6
42.6 fps ∼0%
Huawei Ascend P7
12.3 fps ∼0% -71%
Apple iPhone 5S
25 fps ∼0% -41%
Nokia Lumia 930
15 fps ∼0% -65%
Sony Xperia Z2
27.3 fps ∼0% -36%
LG G3
26.7 fps ∼0% -37%
HTC One M8
28.1 fps ∼0% -34%
Samsung Galaxy S5
27.7 fps ∼0% -35%
NVIDIA Shield Tablet P1761W
66 fps ∼1% +55%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Apple iPhone 6
51.9 fps ∼2%
Huawei Ascend P7
12.4 fps ∼0% -76%
Apple iPhone 5S
37 fps ∼1% -29%
Nokia Lumia 930
20 fps ∼1% -61%
Sony Xperia Z2
29.1 fps ∼1% -44%
LG G3
20.2 fps ∼1% -61%
HTC One M8
30.2 fps ∼1% -42%
Samsung Galaxy S5
27.8 fps ∼1% -46%
NVIDIA Shield Tablet P1761W
57 fps ∼2% +10%
3DMark
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Apple iPhone 6
9137 Points ∼11%
Huawei Ascend P7
13330 Points ∼15% +46%
Apple iPhone 5S
7987 Points ∼9% -13%
Apple iPhone 5S
7987 Points ∼9% -13%
Sony Xperia Z2
13155 Points ∼15% +44%
LG G3
12939 Points ∼15% +42%
HTC One M8
9521 Points ∼11% +4%
Samsung Galaxy S5
15198 Points ∼18% +66%
NVIDIA Shield Tablet P1761W
21086 Points ∼24% +131%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Apple iPhone 6
22509 Points ∼4%
Huawei Ascend P7
6599 Points ∼1% -71%
Apple iPhone 5S
17861 Points ∼3% -21%
Apple iPhone 5S
17861 Points ∼3% -21%
Sony Xperia Z2
20239 Points ∼4% -10%
LG G3
17029 Points ∼3% -24%
HTC One M8
15928 Points ∼3% -29%
Samsung Galaxy S5
19530 Points ∼4% -13%
NVIDIA Shield Tablet P1761W
39590 Points ∼7% +76%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Apple iPhone 6
16985 Points ∼7%
Huawei Ascend P7
7433 Points ∼3% -56%
Apple iPhone 5S
14012 Points ∼6% -18%
Apple iPhone 5S
14012 Points ∼6% -18%
Sony Xperia Z2
18076 Points ∼8% +6%
LG G3
15911 Points ∼7% -6%
HTC One M8
13856 Points ∼6% -18%
Samsung Galaxy S5
18367 Points ∼8% +8%
NVIDIA Shield Tablet P1761W
33129 Points ∼14% +95%

Legenda

 
Apple iPhone 6 Apple A8, PowerVR GX6450, 128 GB eMMC Flash
 
Huawei Ascend P7 HiSilicon Kirin 910T, ARM Mali-450 MP4, 16 GB eMMC Flash
 
Apple iPhone 5S Apple A7, PowerVR G6430, 16 GB eMMC Flash
 
Nokia Lumia 930 Qualcomm Snapdragon 800 MSM8974, Qualcomm Adreno 330, 32 GB eMMC Flash
 
Sony Xperia Z2 Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974AB, Qualcomm Adreno 330, 16 GB eMMC Flash
 
LG G3 Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974AC, Qualcomm Adreno 330, 16 GB eMMC Flash
 
HTC One M8 Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974AB, Qualcomm Adreno 330, 16 GB iNAND Flash
 
Samsung Galaxy S5 Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974AC, Qualcomm Adreno 330, 16 GB eMMC Flash
 
NVIDIA Shield Tablet P1761W Nvidia Tegra K1, NVIDIA Tegra K1 Kepler GPU, 16 GB iNAND Flash

Le prestazioni browser dell'Apple iPhone 6 sono senza rivali. Anche siti molto complessi sono caricati in pochissimo tempo. Il nostro benchmarks conferma questa impressione e nessuno regge il confronto con Apple relativamente alla navigazione. I risultati sono superati da pochissimi notebooks.

Peacekeeper - --- (ordina per valore)
Apple iPhone 6
PowerVR GX6450, A8, 128 GB eMMC Flash
2567 Points ∼41%
Nokia Lumia 930
Adreno 330, 800 MSM8974, 32 GB eMMC Flash
526 Points ∼8% -80%
Samsung Galaxy S5
Adreno 330, 801 MSM8974AC, 16 GB eMMC Flash
712 Points ∼11% -72%
Huawei Ascend P7
Mali-450 MP4, Kirin 910T, 16 GB eMMC Flash
794 Points ∼13% -69%
Sony Xperia Z2
Adreno 330, 801 MSM8974AB, 16 GB eMMC Flash
855 Points ∼14% -67%
HTC One M8
Adreno 330, 801 MSM8974AB, 16 GB iNAND Flash
1164 Points ∼19% -55%
Apple iPhone 5S
PowerVR G6430, A7, 16 GB eMMC Flash
1775 Points ∼29% -31%
Browsermark - 2.1 (ordina per valore)
Apple iPhone 6
PowerVR GX6450, A8, 128 GB eMMC Flash
3297 points ∼11%
Nokia Lumia 930
Adreno 330, 800 MSM8974, 32 GB eMMC Flash
829 points ∼3% -75%
Octane V2 - Total Score (ordina per valore)
Apple iPhone 6
PowerVR GX6450, A8, 128 GB eMMC Flash
7478 Points ∼14%
Nokia Lumia 930
Adreno 330, 800 MSM8974, 32 GB eMMC Flash
2737 Points ∼5% -63%
Samsung Galaxy S5
Adreno 330, 801 MSM8974AC, 16 GB eMMC Flash
3875 Points ∼7% -48%
Huawei Ascend P7
Mali-450 MP4, Kirin 910T, 16 GB eMMC Flash
2775 Points ∼5% -63%
Sony Xperia Z2
Adreno 330, 801 MSM8974AB, 16 GB eMMC Flash
4414 Points ∼8% -41%
HTC One M8
Adreno 330, 801 MSM8974AB, 16 GB iNAND Flash
3131 Points ∼6% -58%
Sunspider - 1.0 Total Score (ordina per valore)
Apple iPhone 6
PowerVR GX6450, A8, 128 GB eMMC Flash
340 ms * ∼4%
Nokia Lumia 930
Adreno 330, 800 MSM8974, 32 GB eMMC Flash
534 ms * ∼6% -57%
Samsung Galaxy S5
Adreno 330, 801 MSM8974AC, 16 GB eMMC Flash
408.7 ms * ∼4% -20%
Huawei Ascend P7
Mali-450 MP4, Kirin 910T, 16 GB eMMC Flash
1042.7 ms * ∼11% -207%
Sony Xperia Z2
Adreno 330, 801 MSM8974AB, 16 GB eMMC Flash
951.1 ms * ∼10% -180%
HTC One M8
Adreno 330, 801 MSM8974AB, 16 GB iNAND Flash
594.2 ms * ∼7% -75%
Apple iPhone 5S
PowerVR G6430, A7, 16 GB eMMC Flash
413.1 ms * ∼5% -22%
WebXPRT 2013 - Overall Score (ordina per valore)
Apple iPhone 6
PowerVR GX6450, A8, 128 GB eMMC Flash
570 Points ∼25%
Nokia Lumia 930
Adreno 330, 800 MSM8974, 32 GB eMMC Flash
300 Points ∼13% -47%
Samsung Galaxy S5
Adreno 330, 801 MSM8974AC, 16 GB eMMC Flash
237 Points ∼10% -58%
Huawei Ascend P7
Mali-450 MP4, Kirin 910T, 16 GB eMMC Flash
252 Points ∼11% -56%
Sony Xperia Z2
Adreno 330, 801 MSM8974AB, 16 GB eMMC Flash
302 Points ∼13% -47%
HTC One M8
Adreno 330, 801 MSM8974AB, 16 GB iNAND Flash
271 Points ∼12% -52%
Apple iPhone 5S
PowerVR G6430, A7, 16 GB eMMC Flash
503 Points ∼22% -12%
Apple iPhone 5S
PowerVR G6430, A7, 16 GB eMMC Flash
503 Points ∼22% -12%

* ... Meglio usare valori piccoli

Ci sono tre configurazioni per l'archiviazione sull'Apple iPhone 6 ossia 16, 64 e 128 GB. Lo spazio non può essere aumentato ma solo supportato dallo spazio cloud. Tutti gli utenti hanno gratis 5 GB di spazio iCloud. La nostra unità è una versione da 128 GB. Questo valore è mostrato nei sistemi decimali, quindi in realtà avrete 119 GB con 114 GB per l'utente. Gli altri 5 GB sono usati dal sistema operativo e dalle apps precaricate. Questo significa che potrebe usare 10 e 55 GB per le versioni da 16 e 64 GB. Noi raccomandiamo di scegliere almeno la versione da 64 GB se vi piace scattare foto o fare videos o anche vedere dei films sul vostro iPhone in quanto 10 GB si riempono velocemente.

Le performance del modulo di archiviazione sono molto buone e superano facilmente la concorrenza Android. Solo il Lumia 930 resiste nel Basemark OS II ed arriva a risultati che doppiano quelli dell'iPhone 6 per velocità.

BaseMark OS II - Memory (ordina per valore)
Apple iPhone 6
PowerVR GX6450, A8, 128 GB eMMC Flash
709 Points ∼9%
LG G3
Adreno 330, 801 MSM8974AC, 16 GB eMMC Flash
610 Points ∼8% -14%
Nokia Lumia 930
Adreno 330, 800 MSM8974, 32 GB eMMC Flash
1500 Points ∼20% +112%
PassMark PerformanceTest Mobile V1 - Disk Tests (ordina per valore)
Apple iPhone 6
PowerVR GX6450, A8, 128 GB eMMC Flash
24715 Points ∼12%
Huawei Ascend P7
Mali-450 MP4, Kirin 910T, 16 GB eMMC Flash
6315 Points ∼3% -74%
Samsung Galaxy S5
Adreno 330, 801 MSM8974AC, 16 GB eMMC Flash
16759 Points ∼8% -32%
LG G3
Adreno 330, 801 MSM8974AC, 16 GB eMMC Flash
16851 Points ∼8% -32%
HTC One M8
Adreno 330, 801 MSM8974AB, 16 GB iNAND Flash
17200 Points ∼9% -30%

Prestazioni Gaming

Attualmente non ci sono molti giochi con Metal.
Attualmente non ci sono molti giochi con Metal.

Le eccellenti prestazioni della Imagination PowerVR GX6450 sono più che sufficienti per tutti i giochi dell'Apple App Store. OpenGL ES 3.1 non è supportato, ma Apple ha sviluppato una propria interfaccia grafica chiamata Metal, che dovrebbe migliorare le prestazioni e la qualità degli effetti. L'App Store ha una propria sezione con titoli che già usano questa nuova interfaccia. Tuttavia, il titolo di riferimento Vain Glory non è ancora disponibile e dovrebbe esserlo per fine Ottobre, ma sembra essere già promettente. I titoli come Asphalt 8 hanno qualche effetto aggiuntivo e sono altrettanto impressionanti.

L'esperienza di gioco beneficia del touchscreen e dei sensori che lavorano bene. Ma l'esperienza sull'iPhone 6 beneficia anche dello schermo più grande, ringrazierete lo schermo più grande in particolare nei giochi tower defense.

Defenders
Defenders
Pirates!
Pirates!
Assassins Creed: Pirates
Assassins Creed: Pirates
Asphalt 8
Asphalt 8

Emissioni

Le performance possono essere mantenuti nel battery test di GFXBench 3.0.
Le performance possono essere mantenuti nel battery test di GFXBench 3.0.

Temperature

Possiamo rilevare temperature di superficie relativamente elevate che arrivano fino a 37 °C (~99 °F) per l'Apple iPhone 6 in idle, non proprio poco. Solo l'LG G3 (fino a 39 °C; ~102 °F) si scalda di più in questo scenario.

Abbiamo usato il benchmark Relative per più di un'ora per rilevare le temperature sotto carico continuo. Tutto il dispositivo si è scaldato abbastanza ed ha raggiunto  una temperatura massima fino a 43.6 °C (~110.48 °F). Tuttavia, non c'è da allarmarsi. Tra la concorrenza, solo il Lumia 930 (fino a 48.8 °C; ~119.84 °F) si scalda di più. I concorrenti meno caldi sono l'Huawei Ascend P7 (fino a 37.9 °C; ~100.22 °F), ma ha anche uno SoC più lento, ed il Samsung Galaxy S5 (fino a 37.7 °C; ~99.86 °F).

Apple promette anche prestazioni più costanti sotto carico continuo. Abbiamo testato la situazione con il testo per batteria GFXBench 3.0, che monitora anche la stabilità del frame rate. Durante il funzionamento, fa girare il test T-REX Onscreen trenta volte pe rilevare il punteggio. Il risultato è convincente, l'iPhone 6 can mantiene le sue prestazioni durante tutto il benchmark.

Carico massimo
 43.6 °C41.7 °C36.9 °C 
 43.1 °C41.6 °C37.3 °C 
 40.1 °C38.3 °C36.8 °C 
Massima: 43.6 °C
Media: 39.9 °C
39.3 °C41.8 °C41.6 °C
39.2 °C41 °C41.8 °C
38.5 °C39.5 °C40.2 °C
Massima: 41.8 °C
Media: 40.3 °C
Alimentazione (max)  51.2 °C | Temperatura della stanza 23 °C | Voltcraft IR-350
(-) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 39.9 °C / 104 F, rispetto alla media di 33 °C / 91 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(±) La temperatura massima sul lato superiore è di 43.6 °C / 110 F, rispetto alla media di 35.5 °C / 96 F, che varia da 22.4 a 51.7 °C per questa classe Smartphone.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 41.8 °C / 107 F, rispetto alla media di 34 °C / 93 F
(±) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 32.2 °C / 90 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33 °C / 91 F.

Casse

La qualità degli EarPods in dotazione è buona.
La qualità degli EarPods in dotazione è buona.

La cassa mono dell'iPhone 6 si trova sul lato inferiore e riesce ad essere davvero potente. Il suono è abbastanza bilanciato fino al 60% del volume massimo. I toni medi e bassi sono apprezzabili. Anche i toni alti sono molto chiari. Tuttavia, la qualità peggiora rapidamente con il volume massimo. Ne risulta un suono metallico e distorto, mentre i toni medi scompaiono del tutto. La qualità del suono delle cuffie in dotazione, è abbastanza buona, ma focalizzata sul bassi. Le EarPods fanno parte degli accessori in dotazione migliori sul mercato, ma non sono adeguati per chi è appassionato di musica.

Gestione Energetica

Consumo energetico

Il consumo energetico dell'iPhone 6 è nettamente superiore rispetto al suo predecessore. Consuma tra 0.3 e 2.0 Watts in modalità idle, mentre l'5s usa solo fino a 1.3 Watts. Galaxy S5 (fino a 1.1 Watts) e lo One M8 (fino a 1.6 Watts) consuma meno potenza nonostante i loro displays più larghi.

La situazione cambia sotto carico. Abbiamo simulato un carico di lavoro medio con Epic Citadel e carico massimo con il benchmark Relative. La nostra unità consuma fino a 5.2 Watts, un ottimo risultato se consideriamo i potenti componenti. L'S5 (fino a 6.2 Watts) e l'M8 (fino a 5.7 Watts) utilizzano leggermente meno energia, mentre l'Xperia Z2 (fino a 5.1 Watts) è al livello dell'iPhone 6.

L'alimentatore (5 W, 1V, 2A) sembra essere piuttosto debole se considerate i consumi energetici elevati. Raccomandiamo di comprare un alimentatore più potente da 12-Watt Apple, che comporta un ulteriore vantaggio: reduce i tempi di ricarica. Una ricarica completa con l'alimentatore standard impiega circa 4 ore mentre l'iPhone 6 si ricarica in due ore con l'alimentatore più potente.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0 / 0.1 Watt
Idledarkmidlight 0.3 / 1.5 / 2 Watt
Sotto carico midlight 3.1 / 5.2 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC 940

Autonomia della batteria

L'Apple iPhone 6 ha una batteria da 1,810 mAh (6.91 Wh). La capacità è stata incrementata rispetto al predecessore (5.96 Wh, 1,570 mAh), ma la capacità aggiuntiva è necessaria a compensare i consumi maggiori.

L'autonomia massima è quasi identica all'iPhone 5s. Tuttavia, il risultato per l'autonomia minima, simulata ancora una volta con il Relative benchmark, è peggiore rispetto al modello precedente. Poco più di due ore non sono un risultato molto buono, specialmente se consideriamo che si tratta di uno scenario realistico per il gaming. Le registrazioni time-lapse consumano abbastanza (guardate anche la sezione fotocamera). Dovreste tenere l'iPhone vicino ad una presa o usare una batteria aggiuntiva se volete registrare tutta la notte o anche di più.

Un miglior confronto l'abbiamo fatto con il nostro test usando una luminosità del display di 150 cd/m². Il nostro WLAN test è stato effettuato con una connessione wireless attiva ed un browser che apriva un nuovo sito ogni 40 secondi. L'iPhone 6 ha resistito circa 2.5 ore in meno rispetto al suo predecessore (10 ore) ed è al livello dello One M8 (07:33 h) e dell'LG G3 (07:32 h). Tutti gli altri concorrenti arrivano almeno a 10 ore ed il Lumia 930 mostra la sua forza arrivando a 16:42 ore. L'iPhone 6 è ad un buon livello con quasi 10 ore di video playback, anche se siamo sotto le 11 ore dichiarate. Non sono disponibili innovative modalità di risparmio energetico sull'iPhone.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
22ore 49minuti
Navigazione WiFi
8ore 50minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
9ore 55minuti
Sotto carico (max luminosità)
2ore 08minuti

Giudizio complessivo

Recensione: Apple iPhone 6.
Recensione: Apple iPhone 6.

L'iPhone 6 è davvero uno smartphone eccellente. Il nuovo design è molto buono ed il produttore ha usato materiali di prima qualità. La qualità del case è a livelli eccellenti e le prestazioni sono di prima classe. Il supporto HSPA+ ed LTE con molte frequenze dovrebbe consentire il funzionamento in tutto il mondo. Il pacchetto è completato da un ottimo display ed una eccellente qualità voce.

L'iPhone non utilizza i componenti più recenti in termini di comunicazione. E' un peccato, ma non è grave. Avremmo voluto vedere un Bluetooth 4.1, l'LTE Cat. 6 ed un chip NFC più versatile. La fotocamera ancora una volta scatta buone foto, ma qualche megapixels non avrebbe fatto male. Il supporto per l'Ultra HD ed un microfono migliore per i videos sarebbe stato utile ed avrebbe supportato la rivoluzione annunciata. I video slow-motion sono registrati solo in HD ridotta (720p). Questo consente grandi possibilità e risultati impressionanti, ma potete notare qualche problema di qualità su un TV. Apple dovrebbe anche migliorare le prestazioni in condizioni di luce scarsa, i dispositivi Lumia; l'Xperia Z2 e l'LG G3 sono superiori a questo riguardo.

Il nuovo iOS 8 ha ancora margini di miglioramento e molte apps devono ancora essere limate. Potete anche notare qualche occasionale stutters. Il modulo WLAN del nostro modello ha avuto qualche problema ed in alcuni casi ha perso la connessione, il che si risolve con un riavvio. Questi sono piccoli problemi che non dovrebbero accadere su uno smartphone che si propone come il primo della classe, quindi è un punto debole. Modificheremo il nostro punteggio se questi problemi saranno risolti con i prossimi update.

Tuttavia l'iPhone 6 è una evoluzione di successo del pioniere degli smartphone e più che una semplice versione con schermo più grande. Sebbene ci siano mancate alcune innovazioni, le features sono più avanti rispetto ai concorrenti. Una recensione dell'iPhone 6 Plus sarà disponibile a breve.

Recensione: Apple iPhone 6.
Recensione: Apple iPhone 6.

Specifiche tecniche

Apple iPhone 6 (iPhone Serie)
Processore
Apple A8 1.35 GHz, 20 nm, 64-Bit
Scheda grafica
PowerVR GX6450, Core: 450 MHz, 4 Cluster, 20 nm
Memoria
1024 MB 
, LPDDR3-1333
Schermo
4.7 pollici 16:9, 1334 x 750 pixel, capacitive touchscreen, multi-touch a 10 dita, Apple Retina HD, IPS, vetro infrangibile, superficie poco riflettente e resistente allo sporco, lucido: si
Harddisk
128 GB eMMC Flash, 128 GB 
, , 114 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, Connessioni Audio: Porta combinata cuffie/microfono, jack stereo da 3.5 mm, Sensori: Touch ID, luminosità ambientale, prossimità, Accelerometro, giroscopio a 3 assi, Barometro, Secure NFC, porta Lightning, A-GPS, Glonass
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 4.0 LE, GSM/GPRS/EDGE (850, 900, 1800 e 1900 MHz), HSPA+ (850, 900, 1700, 1900 e 2100 MHz), LTE Cat. 4 (700, 800, 850, 900, 1700, 1800, 1900, 2100 e 2600 MHz (all FDD-LTE) ed anche 1900, 2300, 2500 e 2600 MHz (TDD-LTE)), Head-SAR: 0.97 W/kg
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 6.9 x 138.1 x 67
Batteria
7 Wh ioni di litio, 3.82 Volts, 1810 mAh, Tempo conversazione 3G (dichiarata dal produttore): 14 ore, Standby 3G (dichiarata dal produttore): 250 ore
Sistema Operativo
Apple iOS 8
Camera
Webcam: 1.2 MP (apertura f/2.2, HDR, riconoscimento facciale), Fotocamera principale: 8 MP (autofocus, HDR, True Tone flash, Videos fino a 240 fps)
Altre caratteristiche
Casse: una cassa mono, Tastiera: virtuale, Apple EarPods, Lightning-Kabel, alimentatore, adesivi, Apple Pay, iCloud, iBooks, Siri, Passbook, 12 Mesi Garanzia
Peso
129 gr, Alimentazione: 45 gr
Prezzo
899 Euro

 

Il display da 4.7" e 1,334 x 750 pixels.
Il display da 4.7" e 1,334 x 750 pixels.
Il pannello IPS ancora una volta molto luminoso.
Il pannello IPS ancora una volta molto luminoso.
Webcam da 1.2 MP
Webcam da 1.2 MP
Touch ID ancora disponibile.
Touch ID ancora disponibile.
Lo smartphone è ancora in alluminio e vetro.
Lo smartphone è ancora in alluminio e vetro.
iSight camera ancora una volta scatta foto da 8 MP.
iSight camera ancora una volta scatta foto da 8 MP.
La fotocamera del nuovo smartphone.
La fotocamera del nuovo smartphone.
L'alimentatore da 5 Watts è un po' limitato.
L'alimentatore da 5 Watts è un po' limitato.
L'unità recensità è più grande rispetto all'iPhone 5s, ma l'iPhone 6 Plus è ancora più grande.
L'unità recensità è più grande rispetto all'iPhone 5s, ma l'iPhone 6 Plus è ancora più grande.
L'iPhone 6 tra il predecessore ed il fratello maggiore.
L'iPhone 6 tra il predecessore ed il fratello maggiore.
Geekbench 3
Geekbench 3
GFXBench 3.0
GFXBench 3.0
3DMark
3DMark
Basemark OS II
Basemark OS II
Octane 2.0
Octane 2.0
Peacekeeper
Peacekeeper
Sunspider 1.0
Sunspider 1.0
WebXPRT 2013
WebXPRT 2013
PassMark
PassMark
Mozilla Kraken 1.1
Mozilla Kraken 1.1
Octane V1
Octane V1
Sunspider 0.9.1
Sunspider 0.9.1
Google V8 Vers. 7
Google V8 Vers. 7

Dispositivi Simili

Portatili con medesima GPU

Portatili con uguale dimensione dello Schermo e/o peso

Recensione dello Smartphone Apple iPhone 11 Pro Max: è un salto in avanti?
A13 Bionic GPU, Apple A-Series A13 Bionic, 6.5", 0.226 kg
Recensione dell'Apple iPod Touch 2019: un music player per i gamers
A10 Fusion GPU, Apple A-Series A10 Fusion, 4", 0.088 kg
Recensione dello Smartphone Apple iPhone XS Max
A12 Bionic GPU, Apple A-Series A12 Bionic, 6.5", 0.208 kg

Links

Confronto prezzi

Pro

+Eccellente qualità di costruzione
+Ottime prestazioni
+Fotocamera buona
+Ottima qualità voce
+Eccellente display
+Autonomia decente
+Cuffie buone
 

Contro

-L'NFC si può usare solo per Apple Pay
-Micro stutters
-Il flash sovraespone le foto
-L'archiviazione non può essere aumentata
-Manca l'LTE Cat. 6
-Alimentatore debole
-Problemi con qualche vivavoce per auto

Sintesi

Cosa abbiamo apprezzato

La qualità di costruzione ed il nuovo design. Ma anche il display ci ha convito.

Cosa ci è mancato

Le innovazioni. Lo standard ac-WLAN è finalmente disponibile ma ha problemi. L'LTE Cat. 6 sarebbe stato interessante. Ci aspettiamo un software migliore da un prodotto premium.

Cosa ci ha sorpreso

Apple include un alimentatore debole, ed un alimentatore più grande riduce anche i tempi di ricarica. 

La concorrenza

I rivali sono Samsung Galaxy S5, HTC One M8, Sony Xperia Z2, LG G3, Huawei Ascend P7 e Nokia Lumia 930.

Punteggio

Apple iPhone 6 - 09/30/2014 v4(old)
Daniel Schmidt

Chassis
91%
Tastiera
62 / 75 → 83%
Dispositivo di puntamento
94%
Connettività
46 / 60 → 77%
Peso
94%
Batteria
91%
Display
87%
Prestazioni di gioco
66 / 63 → 100%
Prestazioni Applicazioni
57 / 70 → 81%
Temperatura
84%
Rumorosità
100%
Audio
73 / 91 → 80%
Fotocamera
76%
Punti aggiuntivi
-1%
Media
73%
87%
Smartphone - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione completa dello Smartphone Apple iPhone 6
Daniel Schmidt, 2014-10- 3 (Update: 2018-05-15)