Notebookcheck

Recensione Completa dello Smartphone Apple iPhone 5S

Michael Moser, Tanja Hinum, 11/01/2013

L'autunno è la stagione di Apple. Un anno dopo l'iPhone 5, Apple rilascia il suo diretto successore, l'iPhone 5s. In termini di aspetto, non c'è più di un semplice update cosmetico - il display IIPS da 4 pollici e lo chassis sono identici. C'è una sola evidente eccezione, in quanto il nuovo pulsante home ora ha un lettore di impronte digitali. Altri aggiornamenti si trovano esaminando i componenti interni dell'iPhone 5s: il nuovo SoC A7 rende la nuova ammiraglia Apple uno degli smartphones più veloci. Ma tutto questo sarà sufficiente per difendere il titolo?

Per la versione in tedesco della recensione, cliccate qui.

Durante l'eveto iPhone del 10 Settembre a Cupertino, California, Apple non solo ha presentato il nuovo e colorato iPhone 5c, ma anche la nuova ammiraglia, l'iPhone 5s. Allora, cosa c'è di nuovo in questo telefono? Vale la pena di fare il salto dall'iPhone 5?

In termini di design, non è cambiato molto. Lo chassis è lo stesso, ma invece del colore bianco o nero grafite, ora c'è lo "Space Gray" o in alternativa un argento-bianco ("Silver") o oro-bianco ("Gold"). Il display IPS ha sempre una diagonale di 4", sempre con risoluzione 1136x640 pixels, sebbene la luminosità massima sia stata leggermente aumentata. La fotocamera è leggermente migliorata e dotata di un flash dual LED. Il principale cambiamento, tuttavia, è il sensore di impronte digitali integrato nel pulsante home, che sostituisce la versione originale. Questa soluzione risulta comoda quando bisogna sbloccare il telefono o quando si devono fare acquisti (e pagare) sull'AppStore e basta un dito come password. Oltre al lettore di impronte digitali, c'è il nuovo SoC A7 con una soluzione grafica integrata Imagination PowerVR G6430 ed il co-processore Apple M7 rappresenta uno dei principali punti di svolta. In aggiunta il chip integrato LTE ora supporta più frequenze (i.e. tutte quelle disponibili in Germani). L'iPhone 5s monta la recente versione di iOS, iOS 7.02. Come di consueto, ha una memoria che può variare tra 16, 32 o 64 GB. Grazie ad una batteria più potente, l'ammiraglia dovrebbe arrivare a 10 ore di conversazione 3G.

Il prezzo resta lo stesso, a partire da 699 Euro (~$964 RRP) per la versione 16 GB senza contratto. Nella nostra recensione completa mostreremo se il nuovo dispositivo risulta veramente veloce il doppio rispetto al suo predecessore, e testeremo così le dichiarazioni di Apple riguardo le differenze tra iPhone 5s ed iPhone 5. In aggiunta, compareremo la nuova ammiraglia con i suoi diretti concorrenti (che aumentano e diventano più potenti anno dopo anno). I principali nemici sono del mondo Android, specialmente il Samsung Galaxy S4, l'HTC One, il Sony Xperia Z1 e l'LG G2, che sono quasi alla pari tra loro. Il Nokia Lumia 1020 ed il Lumia 925 sono due dei migliori telefoni Windows 8. Infine, l'iPhone 5s se la deve vedere anche in casa con l'iPhone 5 e l'iPhone 5c.

Case

How we test - Case

iPhone 5s con display Retina
iPhone 5s con display Retina
Il dispositivo testato ("Space Gray") accanto all'iPhone 5 in argento chiaro
Il dispositivo testato ("Space Gray") accanto all'iPhone 5 in argento chiaro

Lo chassis unibody dell'Apple iPhone 5s è quasi completamente invariato rispetto al suo predecessore, l'iPhone 5 - con la sola eccezione del nuovo flash dual LED accanto alla fotocamera posteriore ed al rinnovato Pulsante Home, che ora include un lettore di impronte digitali. Pertanto, quasi tutte le impressioni positive e negative nella nostra recensione dell'iPhone 5 restano confermate.

Ci sono solo più scelta di colori. Oltre al bianco-argento,anche oro-bianco. La variante nera (i primi lotti avevano un rivestimento suscettibile ai graffi) è diventata un po' più chiara, con un colore chiamato "Space Gray". Piccole strisce di vetro decorano le estremità superiore ed inferiore del pannello posteriore. Il rivestimento colorato del nostro dispositivo sembra molto resistente. Anche dopo molto tempo di utilizzo, non ci sono graffi. Come di consueto accade con Apple, la qualità di costruzione ed i materiali sono di prima classe, e non si notano pecche sul telefono.

Anche le dimensioni ed il peso sono quelle dell'iPhone 5: 112 grammi (~4 ounces) e 123.8 x 58.6 x 7.6 millimetri (~4.9 x 2.3 x 0.3 pollici) dati ottimi per uno smartphone realizzato in alluminio.

Connettività

How we test - Connectivity

Se c'è un aspetto in cui Apple si limita, sono le porte. Oltre al jack audio da 3.5 mm ed alla Porta Lightning (entrambe in fondo al telefono), c'è solo lo slot Nano SIM card sulla destra. Se gli utenti vogliono usare un vaco di ricarica micro USB? Occorrono 19 Euro (~$26) per un adattatore Lightning-to-micro USB 2.0 (una cosa che dovrebbe invece essere inclusa, vista la scarsità di accessori gratuiti). Restano invece invariati i consueti pulsanti iPhone, che variano dalla rotella del volume al muto sulla sinistra, all'accensione in alto, rispetto all'iPhone 5. Solo il pulsante Home con Touch ID è nuovo, ma ne parleremo in seguito.

Lato Superiore: pulsante accensione
Lato Superiore: pulsante accensione
Lato Destro: slot Nano SIM
Lato Destro: slot Nano SIM
Lato Inferiore: 3.5 mm Line In/Out, porta Lightning, casse
Lato Inferiore: 3.5 mm Line In/Out, porta Lightning, casse
Lato Sinistro: Pulsante Mute, volume
Lato Sinistro: Pulsante Mute, volume
Finalmente disponibile iOS: accesso rapido alla maggioranza dei controlli fondamentali
Finalmente disponibile iOS: accesso rapido alla maggioranza dei controlli fondamentali

Software

L'iPhone 5s monta il nuovo iOS 7 (il nostro modello ha la versione 7.02 del sistema operativo, ma presto ci saranno diversi rilasci per bug fixes con la 7.03 per ovviare ai problemi iniziali) rilasciato a Settembre. Ulteriori dettagli relativi all'iOS 7 potete trovarli nella recensione dell'iPhone 5c.

Noi non possiamo confermare i recenti reports che l'iPhone 5s crasha più spesso rispetto all'iPhone 5 o all'iPhone 5c - è stabile come l'iPhone 5 nei test. La maggioranza degli sviluppatori di app (ma non tutti) hanno già risolto i problemi relativi alla transizione al 64-bit .

Comunicazioni & GPS 

Come accaduto con il recente iPhone 5c, Apple ha realizzato un nuovo modem wireless per il suo iPhone 5s, in grado di supportare più bande LTE rispetto a prima: quattro frequenze GSM e cinque UMTS dovrebbero essere sufficienti a coprire la maggioranza del mondo. Ancora una volta maggiori dettagli possono essere recuperati dalla nostra recensione dell'iPhone 5c.

Il modulo Wi-Fi supporta lo standard 802.11a/b/g/n. Tuttavia non è supportato il nuovo ac-standard. Durante i nostri tests, l'iPhone 5s si è connesso ad un router che si trovava a 10 metri (~33 feet) e dietro tre mura. I risultati sono incoraggianti: due o tre (su tre) tacche, in base alla precisa collocazione nella stanza, sono leggermente meglio rispetto a quello che abbiamo visto con l'iPhone 5, e si posiziona anche un po' meglio rispetto al Nokia Lumia 920. L'unico concorrente che batte l'iPhone 5s a riguardo è il Blackberry Z10.

Come fatto nelle recensioni del Samsung Galaxy S4 e dell'iPhone 5c, abbiamo portato l'iPhone 5s in giro in bicicletta per aree agricole, e zone alberate, facendolo competere con un sistema di navigazione GPS della Garmin. I risultati sono stati visualizzati usando il programma Fitness Runtastic.

Sorprendentemente, il modulo GPS usato sull'iPhone 5s è anche più preciso rispetto a quello eccellente dell'iPhone 5c - ed a volte, supera addirittura il sistema Garmin. Questo potrebbe dipendere dal nuovo co-processore Apple M7 Motion, in quanto viene usato come sensor hub, interpretando costantemente i dati in entrata raccolti da bussola, giroscopio e sensore di accelerazione con l'aiuto del Core Motion API dell'iOS 7. Questo dà una mano a stressare di meno il SoC A7, e migliora l'autonomia della batteria. Il sistema è intelligente e distingue se si utilizza un'auto, e passa alla modalità "cammino" quando si prosegue un percorso a piedi. In aggiunta l'M7 può essere usato anche per sopprimere le chiamate o i tentativi di connessione così come le notifiche che potrebbero creare distrazioni.

Durante il giro in bici quando abbiamo attraversato un ponte sono emerse le potenzialità del GPS dell'iPhone 5s. Mentre il Garmin ha tenuto una posizione incerta con un percorso a zigzag, l'iPhone 5s è stato molto più vicino alla posizione effettiva. Nessuna dispositivo si comporta bene in una zona alberata, ma ancora una volta l'iPhone 5s si riesce a distinguere dalla massa.

In sintesi, il modulo GPS dell'iPhone 5s è sicuramente sopra la media. Anche in ambienti chiusi, trova rapidamente la precisa posizione.

GPS iPhone 5s: Overview
GPS iPhone 5s: Overview
GPS iPhone 5s: attraversamento
GPS iPhone 5s: attraversamento
GPS iPhone 5s: Foresta
GPS iPhone 5s: Foresta
GPS Garmin Edge 500: Overview
GPS Garmin Edge 500: Overview
GPS Garmin Edge 500: attraversamento
GPS Garmin Edge 500: attraversamento
GPS Garmin Edge 500: Foresta
GPS Garmin Edge 500: Foresta

Funzione Telefono & Qualità audio

L'app telefono funziona sempre in modo affidabile ed intuitivo. Ha un linguaggio chiaro come tutte le altre apps dell'Apple iOS 7. Ancora una volta, maggiori dettagli sono reperibili nelle recensioni dell'iPhone 5c e dell'iPhone 5.

In termini di qualità audio vocale (su entrambe le estremità), non è cambiato nulla rispetto all'iPhone 5 o all'iPhone 5c. Ma è una considerazione positiva, in quanto i risultati sono stati molto buoni. Grazie al suo sistema di soppressione attiva dei rumori, le chiamate vocali risultano sempre chiare (ancora una volta, per entrambi gli interlocutori), anche se state parlando quando siete vicino ad un cantiere edile.

Fotocamere & Multimedia

Ad un primo sguardo delle specifiche tecniche, le due fotocamere non sembrano aver subito modifiche. Il sensore posteriore iSight camera è sempre da 8 megapixels come prima (3264x2448), monta un autofocus ed un flash a LED. Ma questo ora si chiama "True Tone Flash" ed ha due LEDs; uno con una temperatura di colore calda ed uno con una temperatura di colore fredda. Se combinati insieme, questi due LEDs dovrebbero garantire colori più naturali e piacevoli (come quello della pelle) rispetto all'iPhone 5 o all'iPhone 5c. Il sensore inoltre è cresciuto del 15% rispetto a questi due dispositivi, ora arriva a 1.5µm pixels ed ha anche una migliore apertura massima di f/2.2. Queste due nuove features rappresentano un notevole miglioramento, specialmente con condizioni di luce scarsa. Come effetto collaterale, il flash non è utilizzato con la stessa frequenza di prima quando la fotocamera è in modalità automatica - nel complesso comunque le immagini risultano sempre molto buone. I videos in Full HD appaiono piacevoli e definiti, grazie ad un sistema di stabilizzazione rapida dell'immagine.

La modalità panorama è sempre divertente, ma sono state aggiunte due nuove funzioni alla fotocamera: modalità Serial exposures e slow motion che realizzano videos fino a 120 fps. Mentre quest'ultima può essere considerata un giochino, la precedente lavora estremamente bene, senza alcuna latenza tra le immagini elaborate dal veloce SoC Apple A7 e la sua capacità di spostare rapidamente i dati da e per la memoria principale (probabilmente utilizzando la DRAM come buffer di archiviazione in quanto lo spazio Nand Flash non potrebbe essere tanto veloce). Quando si tiene il pulsante di scatto premuti, possono essere fatte fino a 999 foto come una scarica di fulmini. Interessante: tutte vengono mostrate in una gallery app. Quindi è facile scegliere quelle che si desidera conservare, scartando automaticamente le restanti (l'app camera fornisce anche un algoritmo per la preselezione intelligente, sebbene si tratta di un suggerimento che potrete anche non seguire). Tutte le immagini possono ovviamente essere trasferite tramite USB a PC o a Mac se trovate difficile scegliere guardandole dal telefono.

La nuova funzionalità serial exposure è molto utile.
La nuova funzionalità serial exposure è molto utile.
Abbiamo apprezzato anche la modalità slow motion.
Abbiamo apprezzato anche la modalità slow motion.
In entrambe le modalità, possiamo scartare le immagini indesiderate.
In entrambe le modalità, possiamo scartare le immagini indesiderate.

Nel complesso, siamo rimasti molto impressionati dalle prestazioni della fotocamera iSight dell'iPhone 5s, specialmente con condizioni di luce inadeguate. In definitiva è superiore ai moduli usati per l'iPhone 5 e per l'iPhone 5c.

Fotocamera frontale Apple iPhone 5s: più luminosa e definita
Fotocamera frontale Apple iPhone 5s: più luminosa e definita
Fotocamera frontale Apple iPhone 5: molti più disturbi
Fotocamera frontale Apple iPhone 5: molti più disturbi

Il Face Time camera è rimasto sostanzialmente invariato rispetto all'iPhone 5c, con qualche miglioramento invece rispetto all'iPhone 5. I pixels sono passati da 1.75 µm a 1.9 µm, ma la risoluzione (1.2 megapixels, risoluzione 1280x720) e l'apertura massima (f/2.4) sono le stesse. Ancora una volta i miglioramenti possono essere apprezzati al meglio con condizioni di luce scarsa. Ovviamente la fotocamera frontale è più adatta per autoscatti o chiamate video tramite Face Time, non tanto se volete fare degli scatti di un certo livello.

Confrontando la fotocamera posteriore dell'iPhone 5s alla nostra macchina di riferimento (la Sony A57) ci resta un po' di amaro in bocca, specialmente in termini di definizione, ma se la confrontiamo con altri smartphone, quella dell'iPhone 5s dà risultati convincenti. Il Nokia Lumia 920 appare un po' più opaco e non abbastanza definito ed anche il Samsung Galaxy S4 (che monta una 13 megapixels) non si spinge tanto avanti, in, con colori a volte vibranti e a volte meno naturali rispetto all'iPhone 5s. Come possiamo vedere dando uno sguardo alle immagini di riferimento, l'iPhone 5s sembra offrire una definizione migliore.

Apple iPhone 5s (8 megapixels): Pianta
Apple iPhone 5s (8 megapixels): Pianta
Apple iPhone 5s (8 megapixels): Scenario
Apple iPhone 5s (8 megapixels): Scenario
Apple iPhone 5s (8 megapixels): Vicinato
Apple iPhone 5s (8 megapixels): Vicinato
Apple iPhone 5 (8 megapixels): Pianta
Apple iPhone 5 (8 megapixels): Pianta
Apple iPhone 5 (8 megapixels): Scenario
Apple iPhone 5 (8 megapixels): Scenario
Apple iPhone 5 (8 megapixels): Vicinato
Apple iPhone 5 (8 megapixels): Vicinato
Nokia Lumia 920 (8.7 megapixels): Pianta
Nokia Lumia 920 (8.7 megapixels): Pianta
Nokia Lumia 920 (8.7 megapixels): Scenario
Nokia Lumia 920 (8.7 megapixels): Scenario
Nokia Lumia 920 (8.7 megapixels): Vicinato
Nokia Lumia 920 (8.7 megapixels): Vicinato
Samsung Galaxy S4 (13 megapixels): Pianta
Samsung Galaxy S4 (13 megapixels): Pianta
Samsung Galaxy S4 (13 megapixels): Scenario
Samsung Galaxy S4 (13 megapixels): Scenario
Samsung Galaxy S4 (13 megapixels): Vicinato
Samsung Galaxy S4 (13 megapixels): Vicinato
Sony A57 (16 megapixels): Pianta
Sony A57 (16 megapixels): Pianta
Sony A57 (16 megapixels): Scenario
Sony A57 (16 megapixels): Scenario
Sony A57 (16 megapixels): Vicinato
Sony A57 (16 megapixels): Vicinato

Accessori

Sempre la stessa storia: come per l'iPhone 5 e l'iPhone 5c, nello scatolo ci sono l'Apple EarPods, un alimentatore USB da 5V un cavo di 1m (~3 feet) USB-to-Lightning.

Possono essere acquistate tonnellate di accessori opzionali, sia da altri produttori (cavi, adattatori, covers...) quanto da Apple. Tra i prodotti ufficiali nell'Apple Store ci sono le nuove covers in pelle (in vari colori) per 39 Euro (~$54) ed una dock per circa 30 Euro (~$41).

Garanzia

Come di consueto, gli smartphones Apple hanno una garanzia di 12 mesi - che può essere raddoppiata o integrata con altre funzionalità tramite l'Apple Care Protection Plan per 100 Euro (~$138) - e ci sono problemi con la garanzia legale di 24 mesi (in EU).

Dispositivi di Input & Gestione

Touchscreen & Tastiera virtuale

Il touchscreen dell'iPhone 5s lavora elabora ogni singolo bit con precisione ed affidabilità come accadeva con l'iPhone 5 e l'iPhone 5c (attualmente, è proprio lo stesso rispetto a quello usato sul precedente iPhone 5c, pertanto maggiori informazioni e video che illustrano la nuova UI dell'iOS 7 si trovano nella nostra recensione completa del modello iPhone 5s). La superficie di vetro ha una buona sensazione di scorrevolezza e consente un input esatto e veloce.

Il sensore di impronte digitali lavora in modo affidabile.
Il sensore di impronte digitali lavora in modo affidabile.
iFixit: iPhone 5s sensore Touch ID
iFixit: iPhone 5s sensore Touch ID

Touch ID

Probabilmente la feature più interessante della nuova ammiraglia iPhone (oltre al chip A7 ed ai nuovo moduli fotocamera) è il pulsante Home. Diversamente da quello concavo usato sull'iPhone 5 e sull'iPhone 5c, questo è piatto, e rientrato. E' circondato da un anello in acciaio inossidabile, che che funge anche da attivatore per il sensore di impronte digitali - il Touch ID non funziona se non si tocca l'anello. Sotto il rivestimento in vetro di zaffiro, si trova il lettore di impronte da 500-ppi con una copertura di 360 gradi. Una volta configurato, può essere usato al posto del codice di accesso per sbloccare lo schermo, Le uniche eccezioni a questa regola sono: quando si vuole fare il reboot e quando non si è sbloccato l'iPhone per oltre 48 ore, in questi casi l'inserimento del codice è obbligatorio. Un'altra cosa interessante relativamente al Touch ID è la sua capacità di essere usato per effettuare acquisti su iTunes, iBooks ed App Stores senza inserire la password ma semplicemente poggiando il dito sul pulsante Home. La configurazione è un gioco da ragazzi. Dopo circa 30 secondi (per dito) di tocco con angolazioni diverse viene effettuata la scansione e creato l'hash che viene archiviato con crittografia in un compartimento dedicato del SoC A7 senza che siano effettuate copie su iCloud o altri servers Apple, rendendo tutto il processo molto sicuro. Nemmeno le apps di altri soggetti possono accedere ai dati delle impronte, almeno non ancora. Possono essere archiviate fino a cinque dita in modo che è possibile anche ad altri membri della famiglia di usare il telefono. Ma il codice si sicurezza è obbligatorio quando si deve usare il Touch ID - se ci sono problemi con lo scanner.

Alcuni membri del Chaos Computer Club hanno provato a forzare il Touch ID copiando l'impronta digitale su un dito artificiale, sbloccando lo smartphone. Lo hanno fatto per evidenziare i potenziali pericoli associati all'uso di dati biometrici. Ma se da un lato hanno ragione - non è mai possibile evitare in assoluto la forzatura di un'impronta digitale - siamo abbastanza convinti che le possibilità che una cosa del genere accada sono molto limitate e non dovrebbero disincentivare l'utilizzo del nuovo Touch ID da parte degli utenti Apple.

Il nostro giudizio per quanto riguarda questo sensore: mentre eravamo inizialmente scettici sull'utilizzo pratico, abbiamo iniziato ad apprezzare l'idea del Touch ID grazie ad un'implementazione fluida con l'iOS 7. Ed ora ci manca questa feature quando ritorniamo ad usare l'iPhone 5 dopo una settimana di utilizzo dell'iPhone 5s.

Display

How we test - Display

Il display dell'iPhone 5s è strettamente correlato con quello dell'iPhone 5 e dell'iPhone 5c, monta un pannello LCD IPS con una risoluzione da 1136x640 pixels, un formato 16:9 ed una diagonale di 4 pollici. Mentre questo display Retina potrebbe non apparire, sulla carta, buono quanto i displays HD (o anche Full HD) della concorrenza, è uno schermo più che buono grazie ai suoi colori estremamente vividi, all'elevata luminosità ed alla buona gamma di colore.

La sua luminosità di 538.4 cd/m² è attualmente uno dei principali punti di forza di questo panello, che lo spinge in testa rispetto all'iPhone 5 ed all'iPhone 5c di circa 50 cd/m² e 1 cd/m² (537.2 cd/m²), rispettivamente. Quest'ultima differenza è piccola e potrebbe essere dovuta a naturali fluttuazioni dei vari lotti di produzione. Tuttavia il picco di luminosità dell'iPhone 5s' di 579 cd/m² è superiore rispetto a quanto offrono la maggioranza dei concorrenti: mentre il Sony Xperia Z1 (523 cd/m²) e l'HTC One (519 cd/m²) sono vicini, il Nokia Lumia 925 (315 cd/m²), il Nokia Lumia 1020 (310 cd/m²), il Samsung Galaxy S4 (310 cd/m²) e l'LG G2 (358 cd/m²) sono, nonostante i loro valori decenti, molto distanti. Inoltre bisogna notare che sia gli smartphones Nokia Lumia che il Samsung Galaxy S4 usano display OLED che, se nominalmente sono più scuri, risultano relativamente luminosi grazie alla tecnologia impiegata.

525
cd/m²
556
cd/m²
536
cd/m²
523
cd/m²
579
cd/m²
511
cd/m²
534
cd/m²
568
cd/m²
514
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 579 cd/m² Media: 538.4 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 88 %
Al centro con la batteria: 579 cd/m²
Contrasto: 724:1 (Nero: 0.8 cd/m²)
ΔE Color 2.76 | 0.4-29.43 Ø6.2
ΔE Greyscale 2.55 | 0.64-98 Ø6.4
Gamma: 2.43
Livello minimo di nero
Livello minimo di nero
Luminosità massima (bianchi)
Luminosità massima (bianchi)

La distribuzione della luminosità dell'iPhone 5s all'88% si avvicina a quella dell'iPhone 5c, ma attualmente resta dietro a quella dell'iPhone 5 (95%). Per fortuna, questo si nota poco ad occhio nudo. Occorre uno sfondo bianco uniforme per per notare qualche area meno illuminata accanto ai bordi dello schermo. Un problema maggiore è che l'iPhone 5s, nonostante sia il più luminoso del suo segmento, si comporta nettamente peggio rispetto al resto del gruppo quando parliamo di livelli di nero ad eccezione dello 0.9 cd/m² del Sony Xperia Z1). I neri sono maledettamente grigi a 0.8 cd/m² - anche i suoi predecessori  (0.48 cd/m²) e l'iPhone 5c (0.66 cd/m²) fanno molto meglio, sebbene non si avvicinano all'LG G2 (0.33 cd/m²) o all'HTC One (0.23 cd/m²). I buoni livelli di nero di questi concorrenti Android non rappresentano nemmeno il massimo: i displays OLED come quello del Samsung Galaxy S4 o del Nokia Lumia 925 e 1020 si avvicinano alla proiezione di neri perfetti, con valori difficilmente misurabili e prossimi allo 0.0 cd/m². A causa del mediocre livello di neri, l'iPhone 5s ottiene un contrasto analogamente medio di 724:1 (ancora una volta, solo il Sony Xperia Z1 fa di peggio con 561:1). I concorrenti OLED-based si posizionano in un'altra categoria.

D'altro canto, il display Retina mostra la sua forza quando passiamo alla misurazione dei colori, visualizzati con l'aiuto del software CalMAN 5. La pre-calibrazione è buona, specialmente riguardo la gestione del colore: tutti i valori DeltaE sono inferiori a 5, il che implica solo piccole deviazioni rispetto alla gamma di colore sRGB di riferimento. Pertanto la precisione del colore è molto buona, con appena qualche piccola deviazione. Anche il valore DeltaE 4 nella (più grande) gamma di colore AdobeRGB è un  risultato eccellente. Mentre i colori blu non sono stati discriminati molto rispetto a quanto accaduto con l'iPhone 5c, non si notano tendenze al blu ad occhio nudo. La scala di grigi è quasi ideale, e rafforza i risultati ottenuti con sRGB ed AdobeRGB.

CalMAN gestione del colore
CalMAN gestione del colore
CalMAN precisione del colore
CalMAN precisione del colore
CalMAN Color Checker Adobe RGB
CalMAN Color Checker Adobe RGB
CalMAN scala di grigi
CalMAN scala di grigi
CalMAN scala di grigi Adobe RGB
CalMAN scala di grigi Adobe RGB
CalMAN saturazione del colore
CalMAN saturazione del colore
Utilizzo all'aperto (nuvoloso)
Utilizzo all'aperto (nuvoloso)
Utilizzo all'aperto (con il sole)
Utilizzo all'aperto (con il sole)

Uno dei test di usabilità più importanti per il display di uno smartphone - riguarda la leggibilità in ambienti aperti - e qui non ci sono problemi per l'iPhone 5s, grazie all'elevata luminosità. Sebbene, i riflessi non possano essere evitati, limitandone in parte la possibilità di utilizzo in alcune condizioni. Oltre a questo, i contenuti dello schermo dell'iPhone 5s restano sempre ben visibili.

Angoli di visuale
Angoli di visuale

Poiché il display Retina ancora una volta utilizza la tecnologia IPS, la stabilità dei suoi angoli di visuale è superba. Anche ad angolazioni estreme (poco realistiche), i contenuti dello schermo restano leggibili, con qualche piccola perdita in termini di luminosità, ma senza alcuna inversione o riduzione del contrasto. Solo qualche bagliore su uno sfondo nero (tipico dei displays IPS) risulta negativo, ma non dovrebbe essere un problema reale nell'utilizzo quotidiano.

Prestazioni

How we test - Performance

L'interno (immagine: iFixit)
L'interno (immagine: iFixit)
Ed il cuore: il SoC Apple A7 (immagine: iFixit)
Ed il cuore: il SoC Apple A7 (immagine: iFixit)

Apple dichiara che il nuovo Apple A7 SoC con la sua CPU da 1.3 GHz ARMv8-based ed il chip grafico integrato PowerVR G6430 basato sull'architettura 64-bit "Cyclone" dovrebbe avere prestazioni doppie rispetto a quelle del suo predecessore, l'A6 usato sull'iPhone 5. Stando allo specialista dei semiconduttori Chipworks, il SoC è ancora una volta (quasi ironico) realizzato da Samsung mentre il co-processore Motion M7 "LPC18A1" (che si basa sull'ARM Cortex-M3) è realizzato dalla NXP. Entrambi utilizzano il processo a 28 nm.

La soluzione grafica Imagination PowerVR G6430 è un chip a 4-cluster con prestazioni quasi doppie rispetto all'SGX543MP3 dell'A6 usato per l'iPhone 5 e per l'iPhone 5c.

I risultati che emergono da diversi synthetic benchmarks non potrebbero essere più chiari. Specialmente con il test single-core Geekbench 3, l'iPhone 5s si porta avanti del 50% rispetto al Samsung Galaxy S4, all'iPhone 5 ed all'iPhone 5c (e del 40% rispetto all'LG G2). I risultati multi-core mettono in testa il Sony Xperia Z1 del 13%, ma il resto della folla ancora una volta resta dietro.

Risultati simili valgono anche con il Linpack benchmark. Ancora, il Sony Xperia Z1 in vantaggio (di poco); ancora gli altri concorrenti a rincorrere (spesso del 30 - 40%, come per i concorrenti interni). Il PassMark Performance Test pone l'iPhone 5s in testa del 36%, sebbene la concorrenza non sia per nulla lenta. In aggiunta, mentre questo scenario potrebbe cambiare con i dispositivi Snapdragon 800-based come il Sony Xperia Z1 che arriveranno sul mercato, per ora l'iPhone 5s resta in vetta in quasi tutte le discipline. Durante il test Basemark X 1.0 on-screen, il Samsung Galaxy S4 arriva anche al 70% peggio dell'iPhone 5s (ad essere onesti, deve alimentare molti più pixels), con il Sony Xperia Z1 scendiamo al 30% in meno. Dando uno sguardo ai risultati del GFXBench 2.7 off-screen, il Sony Xperia Z1 si avvicina ancora (8% più lento), come fa l'LG G2 (20%), ma la differenza tra l'iPhone 5s e l'iPhone 5c salta al 73%. A causa della limitata risoluzione dello schermo dell'iPhone 5s, il suo dominio risulta ancora più pronunciato se confrontato con i risultati on-screen: vanno dal 35% (Sony Xperia Z1) all'84% (Nokia Lumia 1020) di prestazioni in più rispetto alla concorrenza.

Il benchmark 3DMark Ice Storm attualmente non produce risultati misurabili (è stato portato allo stremo). Lo stesso vale per il test Ice Storm Extreme (in quanto alcune parti dei tests hanno raggiunto il limite massimo, e non sono forniti risultati complessivi). L'Unlimited Test rivela i livelli di prestazione che possono competere con quelli del Sony Xperia Z1, e si sono avvicinati a quelli dei concorrenti Snapdragon 800-based durante i tests grafici.

Linpack Android / IOS - Multi Thread (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
931.38 MFLOPS ∼32%
Apple iPhone 5c
484.05 MFLOPS ∼16% -48%
HTC One
733.333 MFLOPS ∼25% -21%
Apple iPhone 5
574.95 MFLOPS ∼19% -38%
LG G2
730.159 MFLOPS ∼25% -22%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
617.879 MFLOPS ∼21% -34%
Sony Xperia Z1
963.81 MFLOPS ∼33% +3%
Geekbench 3
32 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
2449 Points ∼8%
Apple iPhone 5c
1273 Points ∼4% -48%
LG G2
2210 Points ∼7% -10%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
1889 Points ∼6% -23%
Sony Xperia Z1
2817 Points ∼9% +15%
32 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
1368 Points ∼28%
Apple iPhone 5c
710 Points ∼15% -48%
Apple iPhone 5
701 Points ∼15% -49%
LG G2
819 Points ∼17% -40%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
679 Points ∼14% -50%
Sony Xperia Z1
912 Points ∼19% -33%
(ordina per valore)
Apple iPhone 5S
5339
Apple iPhone 5c
3459 -35%
Apple iPhone 5
3490 -35%
LG G2
4010 -25%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
3430 -36%
Sony Xperia Z1
4442 -17%
Basemark X 1.0
Off-Screen (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
21.257 fps ∼100%
Apple iPhone 5c
7.575 fps ∼36% -64%
Apple iPhone 5
7.562 fps ∼36% -64%
LG G2
13.02 fps ∼61% -39%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
8.015 fps ∼38% -62%
Sony Xperia Z1
14.356 fps ∼68% -32%
On-Screen (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
27.654 fps ∼85%
Apple iPhone 5c
18.049 fps ∼55% -35%
Apple iPhone 5
18.077 fps ∼55% -35%
LG G2
14.636 fps ∼45% -47%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
8.608 fps ∼26% -69%
Sony Xperia Z1
17.334 fps ∼53% -37%
3DMark
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
7987 Points ∼9%
Apple iPhone 5S
7987 Points ∼9% 0%
Sony Xperia Z1
14477 Points ∼17% +81%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
17861 Points ∼3%
Apple iPhone 5S
17861 Points ∼3% 0%
Sony Xperia Z1
17966 Points ∼3% +1%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
14012 Points ∼6%
Apple iPhone 5S
14012 Points ∼6% 0%
Sony Xperia Z1
17053 Points ∼7% +22%
1920x1080 Ice Storm Extreme Physics (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
7845 Points ∼9%
Apple iPhone 5c
7816 Points ∼9% 0%
LG G2
7791 Points ∼9% -1%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
11318 Points ∼13% +44%
1920x1080 Ice Storm Extreme Graphics (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
11226 Points ∼2%
Apple iPhone 5c
2824 Points ∼0% -75%
LG G2
10651 Points ∼1% -5%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
6110 Points ∼1% -46%
1920x1080 Ice Storm Extreme Score (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
10245 Points ∼5%
Apple iPhone 5c
3291 Points ∼2% -68%
LG G2
9848 Points ∼5% -4%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
6806 Points ∼3% -34%
System (ordina per valore)
HTC One
3353 Points ∼86%
Apple iPhone 5
3877 Points ∼100%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
3421 Points ∼88%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
25 fps ∼0%
Apple iPhone 5c
6.8 fps ∼0% -73%
Nokia Lumia 1020
3.1 fps ∼0% -88%
Nokia Lumia 925
3.3 fps ∼0% -87%
Apple iPhone 5
6.7 fps ∼0% -73%
LG G2
20 fps ∼0% -20%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
15 fps ∼0% -40%
Sony Xperia Z1
23 fps ∼0% -8%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
37 fps ∼1%
Apple iPhone 5c
13 fps ∼0% -65%
Nokia Lumia 1020
5.9 fps ∼0% -84%
Nokia Lumia 925
6.3 fps ∼0% -83%
Apple iPhone 5
13.6 fps ∼0% -63%
LG G2
21 fps ∼1% -43%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
15 fps ∼0% -59%
Sony Xperia Z1
24 fps ∼1% -35%

Legenda

 
Apple iPhone 5S Apple A7, PowerVR G6430, 16 GB eMMC Flash
 
Apple iPhone 5c Apple A6, PowerVR SGX543MP3, 16 GB iNAND Flash
 
HTC One Qualcomm Snapdragon 600 APQ8064T, Qualcomm Adreno 320, 32 GB SSD
 
Nokia Lumia 1020 Qualcomm Snapdragon S4 Plus MSM8960, Qualcomm Adreno 225, 32 GB SSD
 
Nokia Lumia 925 Qualcomm Snapdragon S4 Plus MSM8960, Qualcomm Adreno 225, 16 GB iNAND Flash
 
Apple iPhone 5 Apple A6, PowerVR SGX543MP3, 32 GB SSD
 
LG G2 Qualcomm Snapdragon 800 MSM8974, Qualcomm Adreno 330, 32 GB SSD
 
Samsung Galaxy S4 GT-I9505 Qualcomm Snapdragon 600 APQ8064T, Qualcomm Adreno 320, 16 GB iNAND Flash
 
Sony Xperia Z1 Qualcomm Snapdragon 800 MSM8974, Qualcomm Adreno 330, 16 GB iNAND Flash

Tutti i benchmarks browser-based sono stati effettuati con le più recenti versioni di Safari su iOS 7.02. Ancora una volta, l'iPhone 5s batte la maggioranza dei concorrenti (a volte anche di parecchio). Durante il test Google Octane V1, i due telefoni Windows Nokia Lumia 925 e Nokia Lumia 1020 sono rimasti dietro del 90%. Ed ancora una volta, solo il Sony Xperia Z1 si avvicina, gestendo un divario di 25% di punti in meno rispetto all'iPhone 5s.

Octane V1 - Total Score (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
5561 Points ∼14%
Apple iPhone 5c
2817 Points ∼7% -49%
HTC One
1986 Points ∼5% -64%
Nokia Lumia 1020
612 Points ∼2% -89%
Nokia Lumia 925
593 Points ∼1% -89%
Apple iPhone 5
1663 Points ∼4% -70%
LG G2
3014 Points ∼8% -46%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
2290 Points ∼6% -59%
Sony Xperia Z1
4179 Points ∼11% -25%
Browsermark - --- (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
3365 points ∼47%
Apple iPhone 5c
2759 points ∼38% -18%
HTC One
2152 points ∼30% -36%
Nokia Lumia 1020
597 points ∼8% -82%
Nokia Lumia 925
1721 points ∼24% -49%
Apple iPhone 5
2383 points ∼33% -29%
LG G2
2646 points ∼37% -21%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
2502 points ∼35% -26%
Sony Xperia Z1
2980 points ∼41% -11%
Peacekeeper - --- (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
1775 Points ∼29%
Apple iPhone 5c
902 Points ∼15% -49%
HTC One
683 Points ∼11% -62%
Nokia Lumia 1020
331 Points ∼5% -81%
Nokia Lumia 925
335 Points ∼5% -81%
Apple iPhone 5
863 Points ∼14% -51%
LG G2
829 Points ∼13% -53%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
555 Points ∼9% -69%
Sony Xperia Z1
869 Points ∼14% -51%
Sunspider
1.0 Total Score (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
413.1 ms * ∼5%
Apple iPhone 5c
730.1 ms * ∼8% -77%
Nokia Lumia 1020
905.9 ms * ∼10% -119%
Nokia Lumia 925
905.1 ms * ∼10% -119%
Apple iPhone 5
714 ms * ∼8% -73%
LG G2
814.8 ms * ∼9% -97%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
1168.2 ms * ∼13% -183%
Sony Xperia Z1
720.5 ms * ∼8% -74%
0.9.1 Total Score (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
406.6 ms * ∼4%
HTC One
1138.1 ms * ∼11% -180%
Nokia Lumia 1020
914.5 ms * ∼9% -125%
Nokia Lumia 925
932.4 ms * ∼9% -129%
Apple iPhone 5
935.4 ms * ∼9% -130%
LG G2
873.9 ms * ∼8% -115%
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
1095.4 ms * ∼10% -169%
Sony Xperia Z1
762.6 ms * ∼7% -88%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score (ordina per valore)
Apple iPhone 5S
5995.9 ms * ∼10%
Apple iPhone 5c
14535.3 ms * ∼24% -142%
Nokia Lumia 1020
45455.8 ms * ∼76% -658%
LG G2
10014.5 ms * ∼17% -67%
Sony Xperia Z1
10492.3 ms * ∼18% -75%

* ... Meglio usare valori piccoli

Giochi

La soluzione grafica PowerVR G6430 con il SoC A7 è pienamente in grado di gestire tutti i giochi, che possono essere acquistati sull'App Store, anche supportando il potente motore OpenGL ES Ver. 3.0. Le applicazioni 2D come Rabbids: Big Bang o Angry Birds: Star Wars non sono un problema, ma anche i giochi 3D come Infinity Blade 2, FIFA 14 o Asphalt 8 girano in modo fluido e con dettagli massimi, come accade con Epic Citadel, un gioco dimostrativo grafico. CCi dovrebbero essere anche riserve per gestire i futuri giochi ottimizzati 64-bit con grafica "next-gen".

Angry Birds Star Wars
Angry Birds Star Wars
Asphalt 8
Asphalt 8
Epic Citadel
Epic Citadel
FIFA 14
FIFA 14
Infinity Blade II
Infinity Blade II
Rabbids:Big Bang
Rabbids:Big Bang

Emissions

How we test - Emissions

Temperature

Le temperature di superficie dell'iPhone 5s sono sempre confortevoli nell'utilizzo quotidiano, non superando i 31.2 gradi Celsius (88.16 Fahrenheit) con un utilizzo limitato (che equivale ad un tipico stato di "idle").

Anche sotto carico massimo durante lo stress test (Epic Citadel demo per CPU e GPU, in funzione continua per almeno un'ora), lo smartphone non si scalda. Localmente possiamo raggiungere i 39.5 gradi Celsius (103.1 Fahrenheit), ma in media non si superano i 36.6 gradi (97.88 Fahrenheit) sul retro ed i 36.2 gradi (97.16 Fahrenheit) sul lato frontale. Pertanto le lunghe sessioni di gioco non dovrebbero  essere un a problema. E per rendere le cose ancora migliori: l'alimentatore resta sempre fresco, non superando i 32.9 gradi (91.22 Fahrenheit) sotto carico massimo. Nel complesso sono le prestazioni dell'iPhone 5s sono eccezionali in termini di emissioni di calore, non si scalda mai in modo allarmante.

Carico massimo
 39.4 °C37.2 °C34.5 °C 
 39.5 °C37 °C34.6 °C 
 37.7 °C35.6 °C33.8 °C 
Massima: 39.5 °C
Media: 36.6 °C
35 °C37.4 °C37.6 °C
34.8 °C37.5 °C37.4 °C
34.5 °C35.9 °C35.7 °C
Massima: 37.6 °C
Media: 36.2 °C
Alimentazione (max)  47.4 °C | Temperatura della stanza 23 °C | Voltcraft IR-350
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 36.6 °C / 98 F, rispetto alla media di 33.1 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 39.5 °C / 103 F, rispetto alla media di 35.6 °C / 96 F, che varia da 22.4 a 51.7 °C per questa classe Smartphone.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 37.6 °C / 100 F, rispetto alla media di 34.1 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 28.3 °C / 83 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.1 °C / 92 F.

Casse

Le casse dell'iPhone 5s sono molto buone come quelle dell'iPhone 5c e dell'iPhone 5. Maggiori dettagli li trovate in queste due precedenti recensioni.

Gestione energetica

How we test - Battery Life

Consumi energetici

L'iPhone 5s consuma circa quanto (o anche meno) l'iPhone 5c e l'iPhone 5. Sotto carico massimo, sono necessari 0.5 Watts in più rispetto all'iPhone 5c, ma c'era da aspettarselo considerando il SoC più potente e lo schermo più luminoso. La maggioranza dei concorrenti high-end sono più assetati rispetto all'iPhone 5s, ad eccezione dell'HTC One.

In idle, l'iPhone 5s assorbe un po' di potenza in più rispetto a quanto ci aspettavamo (ripetiamo, dovrebbe dipendere dallo schermo più luminoso). Ma da 0.6 a 1.6 Watts non sono problematici. Coloro che hanno usato un iPhone 5 con iOS 6 in precedenza probabilmente rimpiangeranno la loro autonomia migliore. Tuttavia, è possibile limitare i consumi dell'iOS 7 disattivando animazioni ed aggiornamenti in background così come limitando la ricerca Spotlight.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0 / 0.1 Watt
Idledarkmidlight 0.6 / 0.8 / 1.6 Watt
Sotto carico midlight 2.3 / 3.8 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC 940

Autonomia della Batteria

Le dimensioni della batteria sono aumentate del 5 - 10%, da 5.73 Wh (iPhone 5c) o 5.45 Wh (iPhone 5) a 5.96 Wh.

Sotto carico massimo, l'iPhone 5s riesce a resistere appena 5 minuti in più rispetto alla batteria più grande (se paragonato all'iPhone 5c). Ancora una volta è da attribuire al SoC più potente ed al display più luminoso. Per fortuna la nostra impressione basata sulla recensione dell'iPhone 5c - cioé che l'autonomia sembra soffrire in maniera più che proporzionale in relazione ai consumi quando si eseguono applicazioni non impegnative - è solo parzialmente vera. Mentre l'iPhone 5s resiste per circa 4 ore in meno rispetto all'iPhone 5c durante il nostro test di navigazione Wi-Fi, succede l'opposto quando entrambi i telefoni sono in idle, con l'iPhone 5s che arriva a 22 ore (quasi territorio iPhone 5) superando di 19 ore il predecessore.

Nota: il nostro test di navigazione Wi-Fi ha avuto una serie di crashes sul dispositivo di test e sull'iPhone 5 quando si aprivano alcuni siti (senza alcuna ragione apparente). Pertanto, abbiamo dovuto riaprire il browser ogni 5 minuti, con un conseguente aumento dei consumi. Di conseguenza, le 10 ore che ne sono risultate sono un valore sottostimato - non saremmo sorpresi se si arrivasse a 13 - 14 ore (quasi il risultato dell'iPhone 5c), un risultato più realistico.

Se paragonato con i concorrenti, l'iPhone 5s si comporta bene, specialmente se si considera la batteria ridotta. Dopo tutto, sia l'HTC One (8.74 Wh / 2300 mAh) che il Nokia Lumia 1020 (7.6 Wh / 2000 mAh) non superano le 11 ore di autonomia, ed il Samsung Galaxy S4 (9.88 Wh / 2600 mAh) - grazie al suo display OLED - difficilmente supera le 9 ore di navigazione continua. D'altro canto, sia il Sony Xperia Z1 (3000 mAh) che il Nokia Lumia 925 (8.4 Wh / 2000 mAh) fanno meglio rispetto all'iPhone 5s, con 13 e 15 ore, rispettivamente. Ma nessun telefono supera l'LG G2 (11.4 Wh / 3000 mAh) e le sue incredibili 17 ore di navigazione web. Sotto carico massimo, l'iPhone 5s resta più o meno alla pari con la maggioranza dei concorrenti, le sue 2:50 ore sono superate solo dall'LG G2 (3:40 ore) e dal Samsung Galaxy S4 (3:50 ore).

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
22ore 00minuti
Navigazione WiFi
10ore 00minuti
Sotto carico (max luminosità)
2ore 50minuti

Verdict

Recensione: Apple iPhone 5s
Recensione: Apple iPhone 5s

L'Apple iPhone 5s è un aggiornamento di successo dell'iPhone 5. In termini di design, è rimasto prevalentemente inalterato, ad eccezione del lettore di impronte digitali Touch ID, che non è obbligatorio ma potrebbe risultare utile ed affidabile in aggiunta all'esperienza complessiva con questo smartphone. Il modulo fotocamera riprogettato ed il flash dual LED hanno apportato un notevole miglioramento in termini di qualità dell'immagine. Il veloce SoC Apple A7 con Imagination PowerVR G6430 consente ottime prestazioni con le applicazioni, da non dimenticare l'utilizzo di un'architettura 64-bit. Il nuovo iOS 7 è intuitivo e sembra divertente durante l'utilizzo. La qualità audio è buona come prima, così come la cassa esterna (nonostante sia mono). Il modulo GPS è sorprendentemente buono, e supera anche alcuni sistemi di navigazione dedicati. Infine, ma non per ultimo, anche il modulo Wi-Fi fa bene il suo lavoro.

Tuttavia, sebbene il Display Retina sia definito, luminoso e ben pre-calibrato necessita ancora di miglioramenti, e di un aggiornamento in termini di dimensioni e risoluzione. In aggiunta, sia il livello del nero che i contrasto dovrebbero essere migliori per un dispositivo così costoso. Manca ancora l'NFC, ma almeno sono supportati le bande LTE più di prima (incluse tutte quelle usate in Germania).

In sintesi, l'Apple iPhone 5s resta un dispositivo attraente, come e più di prima, come mostra anche la variante premium gold. Resta premium anche in termini di prezzo, parte da 699 Euro (~$964) per la versione 16 GB che abbiamo testato - una cifra considerevole. Come di consueto, è uno degli smartphones più veloci (con il Sony Xperia Z1 come unico concorrente al momento, sebbene arriveranno dispositivi Snapdragon 800), ma resta da risolvere il problema della dimensione dello schermo. Per la prossima generazione di iPhones, attendiamo - come sempre - delle vere innovazioni, qualche highlights in più e maggiore coraggio da parte di Apple.

Recensione: Apple iPhone 5s.
Recensione: Apple iPhone 5s.

Specifiche tecniche

Apple iPhone 5S (iPhone Serie)
Processore
Scheda grafica
Memoria
1024 MB 
, LPDDR3
Schermo
4 pollici 16:9, 1136 x 640 pixel, capacitive touchscreen, IPS LCD, Display Retina, rivestimento lipophobic, lucido: si
Harddisk
16 GB eMMC Flash, 16 GB 
, 14 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, Connessioni Audio: 3.5mm Line In/Out, 1 Lettore impronte digitali, Sensori: Girosensore a 3 assi, sensore di accelerazione, sensore di prossimità, sensore luminosità ambientale, A-GPS e Glonass, Porta Lightning
Rete
802.11a/b/g/n (a/b/g/n), Bluetooth 4.0, UMTS/HSPA+/DC-HSDPA (850, 900, 1700/2100, 1900, 2100 MHz); GSM/EDGE (850, 900, 1800, 1900 MHz); LTE (frequency bands 1, 2, 3, 4, 5, 8, 13, 17, 19, 20, 25)
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 7.6 x 123.8 x 58.6
Batteria
6 Wh ioni di litio, 1570 mAh, 3.8 V, non estraibile, Tempo conversazione 3G (dichiarata dal produttore): 10 ore, Standby 3G (dichiarata dal produttore): 250 ore
Sistema Operativo
Apple iOS 7
Camera
Webcam: Rückseite: 8 Megapixel (3.264 × 2.448 Pixel), ƒ/2.2 Blende, Doppel-LED-Blitz, Rückwärtig belichteter Sensor, Hybrid-IR-Filter, Autofokus; Front: 1,2 Megapixel (1.280 × 720 Pixel)
Altre caratteristiche
Casse: Cassa mono, Tastiera: Tastiera virtuale, Illuminazione Tastiera: si, Apple EarPods con telecomando e microfono, cavo Lightning-to-USB, Passbook, Maps, Siri, iTunes, Safari, Keynote, iMovie, 12 Mesi Garanzia
Peso
112 gr, Alimentazione: 45 gr
Prezzo
699 Euro

 

Il nuovo iPhone 5s costa 699 Euro (versione 16 GB).
Il nuovo iPhone 5s costa 699 Euro (versione 16 GB).
iOS 7 come sistema operativo.
iOS 7 come sistema operativo.
Il display offre ottimi picchi di luminosità.
Il display offre ottimi picchi di luminosità.
Difficilmente si notano distorsioni del colore.
Difficilmente si notano distorsioni del colore.
Il pannello si comporta peggio in termini di nero.
Il pannello si comporta peggio in termini di nero.
Lo chassis è inalterato rispetto a quello dell'iPhone 5:
Lo chassis è inalterato rispetto a quello dell'iPhone 5:
L'iPhone 5s è spesso quanto il suo predecessore ...
L'iPhone 5s è spesso quanto il suo predecessore ...
...ed ha le stesse porte.
...ed ha le stesse porte.
Ma ci sono anche delle innovazioni:
Ma ci sono anche delle innovazioni:
Il pulsante Home, ad esempio, ha una nuova variante Touch ID.
Il pulsante Home, ad esempio, ha una nuova variante Touch ID.
Il flash LED è diventato un dual LED flash con due diverse temperature di colore per immagini più realistiche.
Il flash LED è diventato un dual LED flash con due diverse temperature di colore per immagini più realistiche.
Il modulo fotocamera ha subito qualche miglioramento...
Il modulo fotocamera ha subito qualche miglioramento...
....ma resta fermo sempre ad 8 megapixels.
....ma resta fermo sempre ad 8 megapixels.
Il nuovo colore di rivestimento sembra quasi elastico.
Il nuovo colore di rivestimento sembra quasi elastico.
Nonostante il rivestimento lipofobico, il vetro del display soffre molto le ditate.
Nonostante il rivestimento lipofobico, il vetro del display soffre molto le ditate.
A parte le features del Touch ID, il pulsante Home può essere attivato con una semplice pressione.
A parte le features del Touch ID, il pulsante Home può essere attivato con una semplice pressione.
La fotocamera Facetime è stata leggermente migliorata, lavora meglio con condizioni di luce scarse.
La fotocamera Facetime è stata leggermente migliorata, lavora meglio con condizioni di luce scarse.
Coloro che temono di danneggiare l'aspetto del loro telefono ora possono coprirlo con una cover Apple.
Coloro che temono di danneggiare l'aspetto del loro telefono ora possono coprirlo con una cover Apple.
All'interno, ha una sensazione di liscio.
All'interno, ha una sensazione di liscio.
Sul lato esterno, è stata usata della pelle. Ci sono molti colori disponibili.
Sul lato esterno, è stata usata della pelle. Ci sono molti colori disponibili.
Abbiamo scelto la versione azzurra.
Abbiamo scelto la versione azzurra.
La cover rende il telefono più grosso, ma protegge il retro dai graffi.
La cover rende il telefono più grosso, ma protegge il retro dai graffi.
Gli accessori sono gli stessi di sempre di Apple: un cavo di ricarica USB, alimentatore, EarPods.
Gli accessori sono gli stessi di sempre di Apple: un cavo di ricarica USB, alimentatore, EarPods.
La porta Lightning ha una velocità USB 2.0. Un adattatore per micro USB può esser acquistato per 19 Euro, ove dovesse essere necessario.
La porta Lightning ha una velocità USB 2.0. Un adattatore per micro USB può esser acquistato per 19 Euro, ove dovesse essere necessario.
Guida rapida.
Guida rapida.
Questo tool può essere usato per aprire lo slot SIM card (una graffetta può essere utile).
Questo tool può essere usato per aprire lo slot SIM card (una graffetta può essere utile).
Browsermark 2.0 mostra: l'iPhone 5s non supporta Flash e Silverlight. Supporta HTML 5.
Browsermark 2.0 mostra: l'iPhone 5s non supporta Flash e Silverlight. Supporta HTML 5.
Eccellente la navigazione web: secondo il benchmark web-based Peacekeeper, l'iPhone 5s è uno dei dispositivi più veloci.
Eccellente la navigazione web: secondo il benchmark web-based Peacekeeper, l'iPhone 5s è uno dei dispositivi più veloci.
Risultati simili, benchmark diversi: 3DMark Ice Storm test.
Risultati simili, benchmark diversi: 3DMark Ice Storm test.
Il benchmark Geekbench 3 ha analizzato un iPhone 6.2. E tecnicamente, si tratta del sesto iPhone realizzato fino ad oggi.
Il benchmark Geekbench 3 ha analizzato un iPhone 6.2. E tecnicamente, si tratta del sesto iPhone realizzato fino ad oggi.
Il SoC A7 Apple unitamente al...
Il SoC A7 Apple unitamente al...
...la soluzione grafica PowerVR G6430 è sufficiente a trasformare l'iPhone 5s in un dispositivo performante.
...la soluzione grafica PowerVR G6430 è sufficiente a trasformare l'iPhone 5s in un dispositivo performante.
Tuttavia, resta fresco anche sotto carico di lavoro massimo.
Tuttavia, resta fresco anche sotto carico di lavoro massimo.
Il display 16:9 offre una risoluzione di 1136 x 640 pixels.
Il display 16:9 offre una risoluzione di 1136 x 640 pixels.

Dispositivi Simili

Portatili con medesima GPU

Recensione breve dello Smartphone Asus ZenFone 2
PowerVR G6430, Atom Z3560, 5.5", 0.17 kg

Portatili con uguale dimensione dello Schermo e/o peso

Recensione dello Smartphone Apple iPhone XS Max
A12 Bionic GPU, Apple A-Series A12 Bionic, 6.5", 0.208 kg
Recensione dello Smartphone Apple iPhone XR
A12 Bionic GPU, Apple A-Series A12 Bionic, 6.1", 0.194 kg
Recensione dello Smartphone Apple iPhone XS
A12 Bionic GPU, Apple A-Series A12 Bionic, 5.8", 0.177 kg
Recensione completa dello Smartphone Apple iPhone X
A11 Bionic GPU, Apple A-Series A11 Bionic, 5.8", 0.174 kg
Apple iPhone 8 Plus Prime Impressioni
A11 Bionic GPU, Apple A-Series A11 Bionic, 5.5", 0.202 kg

Links

Price Check

Pro

+Ottime prestazioni architettura 64-bit
+Display Retina luminoso, con colori ricchi e naturali
+Lunga autonomia della batteria
+Qualità di costruzione superba, materiali premium
+Buoni EarPods (inclusi)
+Modulo GPS sorprendentemente preciso
+Basse le emissioni ed i consumi
 

Contro

-Valore del nero scarso, contrasto limitato
-La risoluzione potrebbe essere migliore, le dimensioni dello schermo potrebbero essere maggiori
-Componenti interni non espandibili
-Costoso

Sintesi

Cosa ci è piaciuto

La superba qualità di costruzione ed i materiali premium usati. Il veloce SoC A7. Il nuovo ed intuitivo OS.

Cosa avremmo voluto vedere

Come sempre, uno slot micro SD ed una porta HDMI (quest'ultima accessibile solo tramite un costoso adattatore). Un display con risoluzione migliore.

Cosa ci ha sorpreso

Che il display dell'iPhone 5s attualmente sia peggiore rispetto a quelli dell'iPhone 5 e dell'iPhone 5c in termini di contrasto. Siamo stati sorpresi anche dalla differenza che il nuovo iOS 7 e l'architettura 64-bit generano sull'autonomia della batteria.

La concorrenza

Altri due smartphones Apple, l'iPhone 5 e l'iPhone 5c. Tra i dispositivi Android, i principali concorrenti sono il Samsung Galaxy S4, l'HTC One, il Sony Xperia Z1 e l'LG G2. Il Nokia Lumia 1020 ed il Nokia Lumia 925 sono due dei migliori telefoni Windows.

Punteggi

Apple iPhone 5S - 04/30/2014 v4(old)
Michael Moser

Chassis
92%
Tastiera
60 / 75 → 80%
Dispositivo di puntamento
94%
Connettività
42 / 60 → 70%
Peso
96%
Batteria
93%
Display
87%
Prestazioni di gioco
62 / 63 → 98%
Prestazioni Applicazioni
53 / 70 → 76%
Temperatura
89%
Rumorosità
100%
Audio
82 / 91 → 90%
Fotocamera
79%
Media
79%
89%
Smartphone - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Completa dello Smartphone Apple iPhone 5S
Michael Moser (Update: 2018-05-15)