Notebookcheck

Trapelano le specifiche della GeForce RTX 3060 Ti: 4864 Cuda Core, 8 GB di memoria e prestazioni elevate in 1080p

Dopo aver presentato le schede video GeForce RTX 3090, GeForce RTX 3080 e GeForce RTX 3070, numerosi videogiocatori ed appassionati attendono da NVIDIA informazioni riguardanti i modelli della serie "60", che tradizionalmente rappresentano per la stragrande maggioranza degli utenti un acquisto sicuro complice l'elevato rapporto prezzo-prestazioni.
Luca Rocchi,

Secondo quanto riportato da Videocardz, NVIDIA presenterà una scheda chiamata GeForce RTX 3060 Ti ad ottobre, durante il mese che vedrà il debutto commerciale della già annunciata GeForce RTX 3070. Se le informazioni condivise dovessero rivelarsi come vere, l'azienda statunitense potrebbe quindi introdurre un primo modello dedicato alla fascia media a distanza di pochi giorni dalla presentazione ufficiale delle prime proposte Radeon RX 6000, attese per la fine del mese di ottobre.

Le prime indiscrezioni suggeriscono che la futura GeForce RTX 3060 Ti dovrebbe adottare una GPU GA104-XXX con 4864 CUDA Core, solo 1024 in meno rispetto alla GeForce RTX 3070, 8 GB di memoria GDDR6 su un bus di 256-bit (448 GB/s massimi di banda). Inoltre si attendono 38 core RT, 8 in meno rispetto alla GeForce RTX 3070. Allo stato attuale sembra esserci una discreta confusione riguardante i futuri modelli non ancora annunciati, in quanto le specifiche riportate da Videocardz sono del tutto analoghe a quelle suggerite dal leaker Kopite7kimi alcuni giorni fa, relative però alla GeForce RTX 3060. In ogni caso, indipendentemente dal nome, questo ipotetico modello potrebbe offrire una potenza di calcolo più che sufficiente per ottenere un elevato frame rate in 1080p con ray tracing abilitato. 

L'unico dettaglio certo riguardante questi futuri modelli della serie "60" è legato alla presenza di un connettore singolo di alimentazione 8-pin pertanto compatibile out-of-the-box con tutti gli alimentatori installati all'interno degli odierni computer da gioco. Si prevede infine un TGP compreso tra 180 e 200 Watt, a seconda delle frequenze scelte da NVIDIA.

Di seguito vi riportiamo un breve specchietto con tutte le informazioni condivise sino ad ora: le uniche specifiche ormai confermate sono quelle riguardanti i primi tre modelli, gli ulteriori dettagli presenti nella tabella sono da etichettare per lo più come voci di corridoio.

Specifiche RTX 3090 RTX 3080 [Rumor]RTX 3070 Ti RTX 3070 [Rumor]RTX 3060 Ti
GPU 8nm GA102-300 8nm GA102-200 8nm GA104-TBC 8nm GA104-300 8nm GA104-TBC
Board PG132 SKU 30 PG132 SKU 10 TBC PG142 SKU 10 TBC
CUDA Cores 10496 8704 TBC 5888 4864
Boost Clock 1.70 GHz 1.71 GHz TBC 1.73 GHz TBC
FP32 Perf. 35.7 TFLOPS 29.7TFLOPS TBC 20.4TFLOPS TBC
Memory 24GB G6X 10GB G6X 16GB G6 8GB G6 8GB G6
Memory Clock 19.5 Gbps 19 Gbps TBC TBC TBC
Memory Bus 384-bit 320-bit 256-bit 256-bit 256-bit
Bandwidth 936 GB/s 760 GB/s 512 GB/s 512 GB/s 488 GB/s
Connessioni 1x HDMI 2.1
3x DisplayPort 1.4a
1x HDMI 2.1
3x DisplayPort 1.4a
TBC 1x HDMI 2.1
3x DisplayPort 1.4a
TBC
TGP 350W 320W TBC 220W 200-180W

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 09 > Trapelano le specifiche della GeForce RTX 3060 Ti: 4864 Cuda Core, 8 GB di memoria e prestazioni elevate in 1080p
Luca Rocchi, 2020-09-11 (Update: 2020-09-14)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.