Notebookcheck

Emergono i primi benchmark della GeForce RTX 3080: prestazioni superiori del 40% in 3DMark rispetto all'attuale GeForce RTX 2080 Ti

NVIDIA Ampere GA102 GPU vs Turing TU102 GPU (Image Source: Videocardz)
NVIDIA Ampere GA102 GPU vs Turing TU102 GPU (Image Source: Videocardz)
In seguito al lancio delle GeForce RTX 30 e al recente annuncio da parte di AMD riguardante la presentazione delle future proposte Radeon RX 6000, il mercato delle schede grafiche è a dir poco in fermento nell'attesa della commercializzazione di tutte le soluzioni attese. Mentre per le schede video basate su architettura AMD RDNA2 c'è ancora da attendere, le prime recensioni dedicate alle schede video Ampere iniziano già a trapelare.
Luca Rocchi,

Gli specialisti di TechLab hanno pubblicato nelle scorse ore i primi risultati ottenuti con una piattaforma equipaggiata con la nuovissima GeForce RTX 3080 in abbinamento ai driver 456.16, ovvero i più recenti compatibili con l'architettura Ampere. La GeForce RTX 3080 Founders Edition è stata testata parallelamente all'attuale GeForce RTX 2080 Ti, evidenziando uno scarto rilevante in termini di prestazioni a favore della soluzione Ampere.

I test effettuati, che allo stato attuale non possiamo confermare come validi al 100%, riguardano in particolare la suite di benchmark di 3DMark, nota per mettere alla prova la potenza bruta delle schede grafiche, e alcuni titoli di varia natura come Shadow of the Tomb Raider, FarCry New Dawn, Forza Horizon 4 e AC Odissey. L'aggiunta dei giochi ci consente di analizzare più in dettaglio le prestazioni della scheda in un utilizzo quotidiano, lontano quindi dai benchmark sintetici che spesso e volentieri non rispecchiano così fedelmente le prestazioni nell'utilizzo di tutti i giorni.

Secondo quanto riportato, la GeForce RTX 3080 riesce a superare nei test di 3DMark la GeForce RTX 2080 Ti con uno scarto che arriva al 45%, mentre rispetto ad una GeForce RTX 2080 SUPER il divario si spinge sino al 69%. Nei giochi, invece, il divario tra le due top di gamma è nell'ordine dei 20-30 punti percentuali ad una risoluzione di 2160p con dettagli elevati. La differenza più importante viene rilevata in seguito all'attivazione del pesante filtro DLSS che notoriamente va ad impattare in maniera più marcata sulle prestazioni.

NVIDIA GeForce RTX 3080 Performance (Graphics) (Image Source: Videocardz)
NVIDIA GeForce RTX 3080 Performance (Graphics) (Image Source: Videocardz)
Shadow of the Tomb Raider (Frames Per Second) (Image Source: Videocardz)
Shadow of the Tomb Raider (Frames Per Second) (Image Source: Videocardz)
FarCry New Dawn (Frames Per Second) (Image Source: Videocardz)
FarCry New Dawn (Frames Per Second) (Image Source: Videocardz)

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 09 > Emergono i primi benchmark della GeForce RTX 3080: prestazioni superiori del 40% in 3DMark rispetto all'attuale GeForce RTX 2080 Ti
Luca Rocchi, 2020-09-11 (Update: 2020-09-11)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.