Notebookcheck

Lo standard VirtualLink è solo un vago ricordo: sito offline e connettore assente sulla serie GeForce RTX 30

(Image Source: roadtovr)
(Image Source: roadtovr)
Annunciato nel corso del 2018, l'interfaccia VirtualLink prometteva una connessione a cavo singolo per i visori VR di ultima generazione. La tecnologia purtroppo non è mai decollata, forse anche a causa del prezzo di accesso piuttosto elevato, e sembra che sia stata completamente cancellata sulle ultime schede video da gioco. Inoltre, il sito web ufficiale di VirtualLink è offline da diverso tempo.
Luca Rocchi,

La prima generazione di visori VR necessitava di tre cavi dedicati rispettivamente al flusso di dati video, audio e per l'alimentazione. L'utilizzo di tre cavi minava alla comodità del visore stesso e per questo motivo era stato introdotto uno standard a cavo singolo con connettore USB Type-C che potesse risolvere la situazione. I requisiti per poter adottare l'interfaccia erano piuttosto rigidi: conforme a USB Type-C 1.3, cavi schermati e rispettare un particolare orientamento. 

Sebbene l'interfaccia sia stata supportata inizialmente da grandi nomi come AMD, Facebook, HTC, Microsoft, NVIDIA e Valve, sembra che non sia stato abbastanza per introdurla su più larga scala. NVIDIA stessa, ad esempio, ha adottato il connettore per la prima volta sulle schede video GeForce RTX 20 per poi abbandonarlo già sulla serie aggiornata "Super". AMD, invece, non ha mai introdotto lo standard sulla serie RX 5000. A riprova che la tecnologia sia ormai stata abbandonata, anche il sito web ufficiale del consorzio è offline da diverso tempo e l'unica traccia relativa al VirtualLink può essere reperita esclusivamente su Wikipedia. 

Nel frattempo le nuove proposte Ampere sono completamente sprovviste del connettore e attendiamo una mossa simile da parte delle future soluzioni di casa AMD. Allo stato attuale non è chiaro se vedremo risorgere VirtualLink con USB 4.0 (capace di veicolare una moltitudine di segnali) e Thunderbolt 4, non ci rimane che attendere ulteriori sviluppi. 

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 09 > Lo standard VirtualLink è solo un vago ricordo: sito offline e connettore assente sulla serie GeForce RTX 30
Luca Rocchi, 2020-09- 8 (Update: 2020-09- 8)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.