Notebookcheck

Le schede grafiche GeForce RTX 3080 terminano nel giro di pochissimi secondi dalla commercializzazione

Nella giornata di ieri, NVIDIA ha reso disponibile all'acquisto la prima scheda video della famiglia GeForce RTX 30, più precisamente la GeForce RTX 3080, e le vendite presso i rivenditori autorizzati online sono terminate letteramente in una manciata di secondi. Alcuni lettori hanno riportato che la vendita sarebbe stata così flash da terminare in appena 15 secondi su alcuni portali.
Luca Rocchi,

La vendita flash di questo genere di prodotto non ci sorprende affatto, soprattutto se consideriamo il prezzo decisamente interessante rapportato alle notevoli prestazioni della scheda. Non è la prima volta che NVIDIA esaurisce le schede già al lancio, tuttavia è senza alcun dubbio sorprendente assistere ad una vendita così veloce. Alcuni siti, come l'importante rivenditore tedesco Caseking, sono andati direttamente offline a causa dell'enorme traffico generato dai numerosi (e speranzosi) futuri acquirenti.

Considerata la vendita lampo e la presenza delle schede su eBay ancora prima venisse messa in commercio da NVIDIA e i suoi partner, sembra che la pratica del bagarinaggio sia tutt'altro che superata e scomparsa dal mercato. Non escludiamo che alcuni utenti abbiamo utilizzato bot programmati accuratamente per ottenere una o più schede video prima di un normale utente. NVIDIA non sembra tuttavia l'unica azienda affetta dal problema, una situazione analoga si è registrata con l'apertura dei pre-ordini per PlayStation 5.

PCMag riporta come alcuni utenti si siano affidati al servizio di Bounce Alerts, utilizzando quindi uno dei bot messi a disposizione dalla società per i clienti iscritti al gruppo. L'amministratore della società precisa che tra gli scopi dell'azienda ci sia quello di assicurare ai consumatori la possibilità di acquistare il prodotto richiesto. A questo proposito alcuni utenti su Twitter hanno evidenziato come il bot sia stato in grado di fargli acquistare un numero esagerato di schede video, addirittura oltre 50.

La vendita online rappresenta una importante fetta di mercato, soprattutto ora che a causa della pandemia di Coronavirus appare più complicato recarsi in un negozio fisico per effettuare gli acquisti dell'ultimo minuto. Questa situzione ci rende più vulnerabili ai bot ed è necessario che le aziende produttrici trovino un modo per risolvere rapidamente la questione. Non è da escludere, inoltre, che le schede video siano andate a ruba anche a causa delle loro eccellenti prestazioni in ambito delle cryptovalute. Non sappiamo quando saranno disponibili nuovi volumi di GeForce RTX 3080 pertanto vi consigliamo di tenere d'occhio i maggiori siti di vendita, nella speranza che NVIDIA possa incrementare il numero di schede video presenti al lancio.

Ricordiamo che il prezzo di lancio di NVIDIA è poco superiore ai 700 Euro
Ricordiamo che il prezzo di lancio di NVIDIA è poco superiore ai 700 Euro

Source(s)

eBay

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 09 > Le schede grafiche GeForce RTX 3080 terminano nel giro di pochissimi secondi dalla commercializzazione
Luca Rocchi, 2020-09-18 (Update: 2020-09-18)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.