Notebookcheck

Le future CPU Desktop di AMD si chiameranno Ryzen 5000? Avvistati due misteriosi modelli

Il CCX di AMD Vermeer Zen 3 sarà caratterizzato da otto core e una cache L3 da 32 MB (Fonte immagine: AMD)
Il CCX di AMD Vermeer Zen 3 sarà caratterizzato da otto core e una cache L3 da 32 MB (Fonte immagine: AMD)
Alcune recenti voci di corridoio suggeriscono che i nuovi processori desktop basati su architettura Zen 3 di AMD potrebbero utilizzare il marchio Ryzen 5000, invece del più scontato Ryzen 4000. Secondo quanto riportato, si tratterebbe di una scelta legata al desiderio del chip maker di uniformare il nome delle CPU desktop a quello delle proposte mobile attese per il 2021.
Luca Rocchi,

Tra qualche settimana, più precisamente l'8 ottobre alle ore 18:00, AMD svelerà le nuove CPU Ryzen in occasione di un evento in live streaming. I nuovi modelli, come sappiamo, saranno basati su architettura Zen 3 con un importante rinnovamento delle fondamenta, studiato per migliorare ulteriormente le prestazioni per watt. 

Secondo quanto riferito da Digitimes in una precedente nota, AMD avrebbe intenzione di abbandonare l'attuale processo produttivo in favore del nodo a 5 nm di TSMC per realizzare le future e tanto attese proposte Ryzen di nuova generazione, con nome in codice Vermeer. Si attendeva da parte di AMD soluzioni Zen 3 su processo produttivo da 7 nm tuttavia sembra che lo sviluppo stia andando meglio del previsto e di conseguenza verrà utilizzato un nuovo processo litografico da 5 nanomentri, capace di fornire un aumento prestazionale più significativo.

Il marchio Ryzen 4000 potrebbe quindi rimanere confinato alle CPU mobile Renoir (Zen 2) e alle APU 4000G, mentre i nuovi modelli potrebbero prendere parte della serie 5000. Nelle ultime ore, il leaker Patrick Schur (@patrickschur_) ha avvistato due misteriose CPU AMD Ryzen 9 5900X e Ryzen 7 5800X con rispettivamente 12 core e 8 core; si tratta di due modelli che potrebbero occupare la fascia alta della nuova serie di processori Ryzen 5000. 

Durante la prossima conferenza, in aggiunta ai microprocessori destinati all'ambiente desktop, AMD potrebbe rilasciare qualche dettaglio relativo agli EPYC "Milan" di terza generazione, processori specificamente destinati ai mercati dei server e dei sistemi integrati

SKU Cores / Threads Base Clock Boost Clock TDP Launch Price
Ryzen 9 5950X 16C/32T TBC TBC TBC TBC
Ryzen 9 5900X 12C/24T TBC TBC TBC TBC
Ryzen 7 5800X 8C/16T TBC TBC TBC TBC
Ryzen 9 3950X 16C/32T 3.5 GHz 4.7 GHz 105W 699 USD
Ryzen 9 3900XT 12C/24T 3.8 GHz 4.7 GHz 105W 499 USD
Ryzen 9 3900X 12C/24T 3.8 GHz 4.6 GHz 105W 499 USD
Ryzen 7 3800XT 8C/16T 3.9 GHz 4.7 GHz 105W 399 USD
Ryzen 7 3800X 8C/16T 3.9 GHz 4.5 GHz 105W 399 USD
Ryzen 7 3700X 8C/16T 3.6 GHz 4.4 GHz 65W 329 USD
Ryzen 5 3600XT 6C/12T 3.8 GHz 4.5 GHz 95W 249 USD
Ryzen 5 3600X 6C/12T 3.8 GHz 4.4 GHz 95W 249 USD
Ryzen 5 3600 6C/12T 3.6 GHz 4.2 GHz 65W 199 USD

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 09 > Le future CPU Desktop di AMD si chiameranno Ryzen 5000? Avvistati due misteriosi modelli
Luca Rocchi, 2020-09-17 (Update: 2020-09-17)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.