Notebookcheck

La produzione delle schede video Radeon RX 5700 potrebbe essere agli sgoccioli, forse in attesa della serie Radeon RX 6000

Le soluzioni custom e reference sono ormai introvabili (Image source: AMD)
Le soluzioni custom e reference sono ormai introvabili (Image source: AMD)
Secondo quanto riportato dai colleghi francesi Cowcotland, le schede video Radeon RX della serie 5700 potrebbero essere arrivate a fine vita (EOL, End of Life) per fare forse spazio alle nuova soluzioni attese per la fine del mese.
Luca Rocchi,

I volumi attualmente disponibili nei negozi potrebbero pertanto rappresentare l'ultimo lotto disponibile di queste soluzioni, nell'attesa dell'ingresso della nuova gamma Radeon RX 6000 che sarà svelata il 28 ottobre e vedrà probabilmente il proprio debutto commerciale intorno a metà novembre. La carenza delle Radeon RX 5700 ha portato a numerosi rialzi nel prezzo tali da superare il costo di listino delle Radeon RX 5700 XT di riferimento. Le varianti più economiche e datate dovrebbero invece rimanere disponibili e in produzione per diverso tempo.

Ai microfoni di Tom's Hardware, AMD ha precisato di non aver interrotto alcuna produzione e che presto nuovi volumi saranno disponibili. Secondo Videocardz, invece, la Radeon RX 5700 verrà prodotta sino ad almeno il primo trimestre del prossimo anno, mentre la produzione della Radeon RX 5700 potrebbe essere soggetta solo ad alcuni tipi di ordine in base alla domanda del mercato. 

A nostro parere l'ultima ipotesi sembra la più accreditata, in quanto generalmente con l'approssimarsi dell'arrivo di un nuovo prodotto la produzione della precedente versione tende a scemare sino all'esaurimento totale, nell'attesa di una presenza più massiccia sul mercato del modello di più recente generazione. 

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 10 > La produzione delle schede video Radeon RX 5700 potrebbe essere agli sgoccioli, forse in attesa della serie Radeon RX 6000
Luca Rocchi, 2020-10- 5 (Update: 2020-10- 5)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.