Notebookcheck

L'acquisizione di ARM da parte di NVIDIA è quasi conclusa, annuncio ormai imminente

L'ufficialità potrebbe essere ormai dietro l'angolo
L'ufficialità potrebbe essere ormai dietro l'angolo
La recente crisi di SoftBank, unita alle potenzialità dimostrate da ARM nel corso dell'ultimo periodo e al solido portafoglio di NVIDIA, potrebbero aver cambiato le dinamiche nel mercato dei semiconduttori. Secondo quanto riportato da TechRadar, NVIDIA avrebbe ormai siglato l'accordo per circa 40 miliardi di Dollari e l'annuncio dovrebbe essere ormai imminente.
Luca Rocchi,

Alcune settimane fa abbiamo riportato una notizia riguardante un probabile interesse da parte di NVIDIA ad acquisire ARM, una azienda inglese specializzata nello sviluppo di nuove architetture e semiconduttori adottati da numerosi dispositivi del settore mobile. ARM è attualmente di proprietà del gruppo giapponese SoftBank ma, secondo quanto riportato, potrebbe presto entrare a far parte di NVIDIA.

ARM è stata fondata come joint venture tra Acorn Computers, Apple e VLSI Technology nel 1990 per sviluppare chip RISC (Red Instruction Set Computer). Alcuni anni dopo, Apple ha ceduto l'attività utilizzando i proventi per salvare l'azienda dall'insolvenza e ha utilizzato un chip ARM prodotto da Samsung per alimentare il primo iPhone. ARM è sempre stata una azienda chiave nel settore della mobilità, lavorando a stretto contatto con brand ancora oggi famosi come Qualcomm, MediaTek, Samsung e, fino a poco tempo fa, Huawei.

Secondo il Financial Times, l'accordo è valido e potrebbe essere annunciato già oggi. La transazione dovrebbe avere un valore vicino ai 40 miliardi di Dollari, circa 8 miliardi di Dollari in più rispetto a quanto SoftBank ha acquisito ARM nel 2016. Ulteriori fonti suggeriscono che l'accordo potrebbe essere già ufficiale, nell'attesa dell'approvazione regolamentare.

Aggiornamento: l'acquisizione da parte di NVIDIA è stata ufficializzata.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 09 > L'acquisizione di ARM da parte di NVIDIA è quasi conclusa, annuncio ormai imminente
Luca Rocchi, 2020-09-14 (Update: 2020-09-14)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.