Notebookcheck

SoftBank conferma l'intenzione di quotare o direttamente cedere ARM

Quale sarà il destino di ARM?
Quale sarà il destino di ARM?
Il CEO di SoftBank, Masayoshi Son, in seguito all'analisi del risultato finanziario trimestrale del gruppo ha confermato la volontà di agire sul futuro di ARM, suggerendo la possibilità di quotare parte della società o addirittura cederla interamente.
Luca Rocchi,

SoftBank ha pertanto confermato l'intenzione di voler cedere la proprietà di ARM, acquistata nel 2016 per un controvalore di 32 miliardi di Dollari, confermando quindi parte delle indiscrezioni emerse nel corso delle passate settimane. NVIDIA dovrebbe aver già avanzato delle proposte e sarebbe intenzionata a rilevare interamente ARM, tuttavia anche Samsung potrebbe essere interessata ad una parte della società.

Quest'ultima avrebbe dichiarato di essere al lavoro per definire la soluzione più consona tra cessione e quotazione di ARM; le decisioni verranno prese nel corso del secondo trimestre fiscale dell'azienda. Sebbene il nome NVIDIA non sia ufficialmente emerso tra i potenziali acquirenti, le indiscrezioni delle ultime settimane e il ruolo chiave nel mercato dei semiconduttori lasciano pensare che questa strada possa essere la più plausibile e favorita. Una quotazione di ARM era già prevista per il prossimo 2023 ma evidentemente potrebbero essere cambiati alcuni scenari che hanno portato la realtà nipponica ad una valutazione completamente differente.

Allo stato attuale non ci sono ulteriori dettagli e saranno necessarie diverse settimane prima di avere un quadro completo riguardante ARM. Se da un lato troviamo NVIDIA intenzionata a rilevare interamente la società, dall'altro potrebbe essere presente una cordata di grandi aziende intenzionate ad acquisire solo una parte della società. Come si concluderà la vicenda?

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 08 > SoftBank conferma l'intenzione di quotare o direttamente cedere ARM
Luca Rocchi, 2020-08-14 (Update: 2020-08-14)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.