Notebookcheck

Recensione dello smartphone Apple iPhone SE 2020 - un piccolo telefono con un cuore che batte veloce

Daniel Schmidt, 👁 Daniel Schmidt, Stefanie Voigt (traduzione a cura di G. De Luca), 05/21/2020

Un classico aggiornato. Con la seconda generazione dell'iPhone SE, Apple ha ricreato esteticamente l'iPhone 8. Mentre questo ha portato ad uno smartphone - per gli standard attuali - relativamente compatto con alcune caratteristiche di fascia alta, il rapporto schermo/corpo è piuttosto scarso. Nel frattempo, il basso prezzo di base è un altro vantaggio per l'iPhone SE 2.

></div><div id=

Con un prezzo base di 479 euro (399 dollari), l'iPhone SE di seconda generazione è attualmente lo smartphone più economico della società californiana. Sono disponibili configurazioni con 64, 128 (529 Euro/$449), o 256 GB (649 Euro/$549) di memoria interna. Il dispositivo non sostituisce solo il suo omonimo del 2016, ma anche l'iPhone 8, di cui ha ereditato il design.

Rispetto all'iPhone 8, viene fornito con il più veloce chip Apple A13, che è uno dei più recenti SoCs di punta, più RAM e supporto Wi-Fi 6. Gli smartphones sono molto simili per il resto, sia per l'aspetto estetico che per le specifiche.

Daremo un'occhiata più da vicino alle differenze interne in questa recensione.

Apple iPhone SE 2020
Processore
Apple A13 Bionic
Scheda grafica
Apple A13 Bionic GPU
Memoria
3072 MB 
Schermo
4.7 pollici 16:9, 1334 x 750 pixel 326 PPI, capacitive touchscreen, Retina HD, IPS, lucido: si, 60 Hz
Harddisk
128 GB NVMe, 128 GB 
, 119.3 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, Connessioni Audio: Lightning, 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Accelerometro, sensore di prossimità e giroscopio a 3 assi, barometro, bussola digitale, microposizionamento iBeacon, Porta Lightning
Rete
802.11 a/b/g/n/ac/ax (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5/ax = Wi-Fi 6), Bluetooth 5.0, GSM/GPRS/Edge (850, 900, 1800 e 1900 MHz), UMTS/HSPA+ (850, 900, 1700/2100, 1900 e 2100 MHz), LTE (bands 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 11, 12, 13, 17, 18, 19, 20, 21, 25, 26, 28, 29, 30, 32, 34, 38, 39, 40, 41, 42, 46, 48 e 66), Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 7.3 x 138.4 x 67.3
Batteria
6.96 Wh, 1822 mAh ioni di litio, 3.82 V
Ricarica
ricarica wireless, ricarica rapida
Sistema Operativo
Apple iOS 13
Camera
Fotocamera Principale: 12 MPix (f/1.8, zoom digitale 5x, OIS, UHD video)
Fotocamera Secondaria: 7 MPix (f/2.2, Full HD video)
Altre caratteristiche
Casse: due altoparlanti, Tastiera: onscreen, Caricabatterie, cavo Lightning, adesivo, cuffia, documentazione, 12 Mesi Garanzia, IP67, SAR testa: 0.98 W/kg, senza ventola, resistente all'acqua
Rilasciata
03/01/2020
Peso
148 gr, Alimentazione: 45 gr
Prezzo
529 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Dispositivi concorrenti

Punteggio
Data
Modello
Peso
Drive
Dimensione
Risoluzione
Miglior Prezzo
85 %
05/2020
Apple iPhone SE 2020
A13 Bionic, A13 Bionic GPU
148 gr128 GB NVMe4.7"1334x750
86 %
11/2019
Google Pixel 4
SD 855, Adreno 640
162 gr64 GB UFS 2.1 Flash5.7"2280x1080
87 %
09/2019
Apple iPhone 11
A13 Bionic, A13 Bionic GPU
194 gr64 GB SSD6.1"1792x828
83 %
09/2017
Apple iPhone 8
A11 Bionic, A11 Bionic GPU
148 grApple 256 GB (iPhone 8 / Plus)4.7"1334x750
86 %
03/2020
Samsung Galaxy S10 Lite
SD 855, Adreno 640
186 gr128 GB UFS 3.0 Flash6.7"2400x1080
84 %
01/2020
Xiaomi Mi Note 10 Pro
SD 730G, Adreno 618
208 gr256 GB UFS 2.0 Flash6.47"2340x1080

Case - l'iPhone SE prene il Design dell'iPhone 8

L'Apple iPhone SE (2020) è disponibile in bianco, nero o rosso. Dal punto di vista estetico, è difficile distinguere tra il nuovo SE e l'iPhone 8, poiché anche il peso e le dimensioni sono identiche. Il logo Apple sul retro, che è stato spostato al centro, è l'unica indicazione del fatto che si tratta di un dispositivo più recente.

Il mix di alluminio e vetro dà un'impressione molto solida. Anche sotto forte pressione, il display IPS non si distorce, anche se lo smartphone scricchiola in modo chiaro quando si tenta di torcerlo. Le distanze sono molto strette e uniformi e anche lo slot nano-SIM è completamente a filo con il telaio.

La batteria dell'iPhone SE è fissa e il telefono è protetto da polvere e acqua come da certificazione IP67.

Confronto Dimensioni

162.5 mm 75.6 mm 8.1 mm 186 g157.8 mm 74.2 mm 9.7 mm 208 g150.9 mm 75.7 mm 8.3 mm 194 g147.1 mm 68.8 mm 8.2 mm 162 g138.4 mm 67.3 mm 7.3 mm 148 g138.4 mm 67.3 mm 7.3 mm 148 g

Funzioni - Telefono Apple con poche Features

L'iPhone SE offre poche nuove funzionalità. La porta Lightning trasferisce ancora i dati secondo la specifica USB 2.0.

Al posto di Face ID è stata integrata la funzione Touch ID per l'autenticazione biometrica. Inoltre, vi è un chip NFC a funzionalità limitata e Bluetooth 5.0. Nel frattempo, il processore più veloce e il Wi-Fi 6 sono nuove aggiunte.

In alto
In alto
A sinistra: controllo Volume, pulsante muto
A sinistra: controllo Volume, pulsante muto
A destra: pulsante accensione, slot SIM
A destra: pulsante accensione, slot SIM
In basso: altoparlante, porta Lightning, microfono
In basso: altoparlante, porta Lightning, microfono

Software - iPhone con un lungo ciclo di aggiornamenti

Al momento della recensione, l'iPhone SE utilizza Apple iOS 13.4 con tutte le funzioni disponibili. Di positivo: Lo smartphone viene fornito con un lungo periodo di aggiornamenti garantiti di circa quattro o cinque anni, a condizione che Apple mantenga la sua attuale politica di aggiornamento. Tuttavia, non vi è stata alcuna dichiarazione ufficiale da parte del produttore in merito.

Comunicazioni e GNSS - Gigabit LTE e Wi-Fi 6 per l'SE 2

Teoricamente, l'iPhone SE si collega alle reti mobili tramite LTE, nel qual caso è in grado di raggiungere una velocità di download di 1 Gbps. Anche se questo non lo rende più veloce dell'iPhone 8, supporta almeno altre 6 bande LTE, il che dovrebbe renderlo un buon candidato per l'uso globale. Nel nostro test, la ricezione con lo smartphone non era nulla di straordinario.

Per quanto riguarda le reti locali, questo smartphone Apple è stato aggiornato per supportare il nuovo standard Wi-Fi 6, che consente velocità di trasferimento teoriche fino a 1,2 Gbps all'interno della rete domestica. Nel test con il nostro router di riferimento Netgear Nighthawk AX 12, questo piccolo telefono cellulare raggiunge velocità di trasferimento elevate, anche se le velocità di ricezione dei dati sono state alquanto sottotono. La portata è comunque buona e alla pari rispetto ai modelli più costosi.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Apple iPhone SE 2020
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 128 GB NVMe
618 (min: 321, max: 653) MBit/s ∼100%
Samsung Galaxy S10 Lite
Adreno 640, SD 855, 128 GB UFS 3.0 Flash
612 (min: 473, max: 652) MBit/s ∼99% -1%
Apple iPhone 11
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 64 GB SSD
563 (min: 490, max: 597) MBit/s ∼91% -9%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
526 (min: 413, max: 655) MBit/s ∼85% -15%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Adreno 618, SD 730G, 256 GB UFS 2.0 Flash
329 (min: 284, max: 350) MBit/s ∼53% -47%
Media della classe Smartphone
  (5.9 - 1368, n=534)
256 MBit/s ∼41% -59%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Apple iPhone SE 2020
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 128 GB NVMe
818 (min: 400, max: 892) MBit/s ∼100%
Google Pixel 4
Adreno 640, SD 855, 64 GB UFS 2.1 Flash
591 (min: 564, max: 609) MBit/s ∼72% -28%
Apple iPhone 11
A13 Bionic GPU, A13 Bionic, 64 GB SSD
529 (min: 204, max: 603) MBit/s ∼65% -35%
Samsung Galaxy S10 Lite
Adreno 640, SD 855, 128 GB UFS 3.0 Flash
327 (min: 155, max: 377) MBit/s ∼40% -60%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Adreno 618, SD 730G, 256 GB UFS 2.0 Flash
313 (min: 306, max: 319) MBit/s ∼38% -62%
Media della classe Smartphone
  (9.4 - 1544, n=534)
242 MBit/s ∼30% -70%
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690700710720730740750760770780790800810820830840850860870880890900Tooltip
; iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø608 (321-653)
; iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10; iperf 3.1.3: Ø804 (400-892)
GPS Diagnostic

Apple fornisce poche informazioni sui sistemi satellitari supportati (GNSS) dell'iPhone SE. Poiché la scheda tecnica specifica solo "GPS/GNSS integrato", si può dare per scontato solo il GNSS standard americano. Tuttavia, è molto probabile che siano supportati anche GLONASS, Galileo e QZSS; al contrario, il supporto per il sistema satellitare cinese BeiDou è un'incertezza.

Abbiamo usato l'app GPS Diagnostic per testare la potenza del segnale. I risultati sono eccellenti e solidi anche all'interno. Durante un piccolo giro in bicicletta, l'iPhone SE gareggia contro il computer per biciclette Garmin Edge 500. Su una distanza totale di quasi 9 chilometri, la differenza tra i due dispositivi è di soli 100 metri e un'occhiata al percorso attesta anche le capacità di localizzazione più precise dello smartphone.

Apple iPhone SE (2020) - Panoramica
Apple iPhone SE (2020) - Panoramica
Apple iPhone SE (2020) - Sottopassaggio ponte
Apple iPhone SE (2020) - Sottopassaggio ponte
Apple iPhone SE (2020) - Lago
Apple iPhone SE (2020) - Lago
Garmin Edge 500 - Panoramica
Garmin Edge 500 - Panoramica
Garmin Edge 500 - Sottopassaggio ponte
Garmin Edge 500 - Sottopassaggio ponte
Garmin Edge 500 - Lago
Garmin Edge 500 - Lago

Telefonia e qualità chiamata

Per quanto riguarda l'app per la telefonia, gli utenti avranno le funzioni standard di iOS. Mentre la qualità della chiamata del nostro dispositivo di prova è soddisfacente quando è tenuto contro l'orecchio, la nostra voce è abbastanza chiara e leggermente nasale. La cancellazione del rumore ambientale richiede un certo tempo per captare i suoni interferenti ed è in grado di smorzarli solo dopo pochi secondi. Anche in questo caso, non filtra tutto e ci sono occasionali interruzioni nella trasmissione del parlato.

Anche se c'è un'eco percepibile quando si usa l'altoparlante, è comunque adatto per l'uso in ambienti silenziosi. Inoltre, l'iPhone SE supporta le chiamate VoLTE e Wi-Fi. Il funzionamento Dual-SIM può essere ottenuto con un ulteriore eSIM.

Fotocamere - Una sola fotocamera

Selfie scattato con l'iPhone SE

La fotocamera frontale ha ancora una volta una risoluzione di 7 MP e, nonostante le identiche specifiche sulla carta, è stata visibilmente migliorata. Inoltre, supporta tutte le modalità ritratto più popolari dei suoi fratelli maggiori, anche se le transizioni tra l'oggetto a fuoco e lo sfondo tendono ad essere meno pulite rispetto ai modelli di iPhone più costosi. Anche se la qualità dell'immagine alla luce del giorno è buona, le peggiori condizioni di illuminazione introducono rapidamente un notevole rumore dell'immagine. Le registrazioni video sono limitate al Full HD a soli 30 fotogrammi al secondo.

La fotocamera principale scatta immagini belle e bilanciate in buone condizioni di luce, ma non è disponibile un'ottica ultra grandangolare o uno zoom ottico. È invece disponibile uno zoom digitale con un miglioramento fino a 5x e produce risultati piuttosto deludenti.

Anche se il video può essere registrato anche in Ultra HD con un massimo di 60 FPS, questo richiede l'utilizzo del formato ad alta efficienza (HEIF/HEVC). Tuttavia, se si desidera una migliore compatibilità, le registrazioni video sono limitate a 2160p e 30 FPS. La qualità audio (mono) è chiara e il suono è registrato in modo molto uniforme da tutte le direzioni.

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3Scene 4
click per caricare le immagini

I test in condizioni di luce controllata confermano le nostre impressioni soggettive iniziali. La precisione del colore è decente, anche se il marrone e il verde appaiono significativamente più luminosi di quanto dovrebbero. La rappresentazione del nostro grafico di prova è equilibrata e nitida e anche verso i bordi la nitidezza diminuisce appena.

ColorChecker
23.7 ∆E
40.1 ∆E
31 ∆E
27.4 ∆E
34.5 ∆E
48 ∆E
37.2 ∆E
25.4 ∆E
29.1 ∆E
23.9 ∆E
46.8 ∆E
47.4 ∆E
21.4 ∆E
33.6 ∆E
23.9 ∆E
45.2 ∆E
31.3 ∆E
32.7 ∆E
41.6 ∆E
43 ∆E
39.3 ∆E
30.8 ∆E
22.3 ∆E
13.3 ∆E
ColorChecker Apple iPhone SE 2020: 33.05 ∆E min: 13.35 - max: 48 ∆E
ColorChecker
19.8 ∆E
10.7 ∆E
14 ∆E
22.1 ∆E
11.3 ∆E
8 ∆E
8.3 ∆E
9.9 ∆E
11 ∆E
6.8 ∆E
10.9 ∆E
11.5 ∆E
11.6 ∆E
13.8 ∆E
10.2 ∆E
10.2 ∆E
8.7 ∆E
13.9 ∆E
3.2 ∆E
3.9 ∆E
9.5 ∆E
11.3 ∆E
7.4 ∆E
2.9 ∆E
ColorChecker Apple iPhone SE 2020: 10.45 ∆E min: 2.9 - max: 22.06 ∆E

Accessori e Garanzia - Caricatore rapido non incluso

La confezione non prevede sorprese. Oltre allo smartphone, c'è un piccolo caricabatterie da 5 watt, un cavo USB-Lightning, un ago SIM, adesivi Apple obbligatori e documentazione in varie lingue. Sono disponibili custodie opzionali e un caricabatterie più potente del produttore.

Il periodo di garanzia è di 12 mesi e gli utenti hanno la possibilità di ampliarlo con Apple Care+, che costa 99 euro (79 dollari) per l'iPhone SE. Le condizioni sono identiche a quelle dell'iPhone 11 e un danno accidentale comporta un costo aggiuntivo di 29 o 99 euro (29 o 99 dollari).

Dispositivi di Input & Utilizzo - l'iPhone SE non ha Face ID

Il touchscreen dell'iPhone SE (2020) è molto reattivo e affidabile in tutti i settori. La tastiera preinstallata può essere sostituita con un layout alternativo, ma offre tutti i comfort che gli utenti hanno imparato a conoscere nel corso degli anni.

Dall'introduzione di Face ID, Apple ha costantemente utilizzato il nuovo riconoscimento facciale - nonostante ciò, la funzione Touch ID, che si credeva sparita, è presente su questo smartphone, che è probabilmente un residuo del design che è stato adottato dall'iPhone 8. Il sensore delle impronte digitali funziona bene e riconosce in modo affidabile le impronte digitali memorizzate. Poiché non è influenzato dalle mascherine, Touch ID può anche essere la soluzione più comoda durante la pandemia in corso.

Display - Pannello IPS luminoso e con colori precisi

Subpixel array

Il display dell'Apple iPhone SE (2020) misura 4,7 pollici in diagonale e supporta una risoluzione nativa di 1334x750 pixel, che si traduce in un'immagine chiara. Sulla carta, il pannello è identico a quello dell'iPhone 8, anche se il nostro test dimostra che Apple ha apportato piccoli miglioramenti a tutti gli aspetti dello schermo.

Ad esempio, la luminosità è stata ulteriormente aumentata, rimane costante durante il test APL50 e l'intero livello di luminosità è disponibile in modalità manuale. Allo stesso modo, è possibile attivare la modalità oscura, la funzione True Tone e il Night Shift. Grazie al valore di nero migliorato, il rapporto di contrasto del display è nitido e non c'è anche alcuna modulazione di larghezza d'impulso (PWM).

630
cd/m²
672
cd/m²
677
cd/m²
647
cd/m²
688
cd/m²
676
cd/m²
633
cd/m²
636
cd/m²
675
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Retina HD
X-Rite i1Pro 2
Massima: 688 cd/m² Media: 659.3 cd/m² Minimum: 2.84 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 92 %
Al centro con la batteria: 688 cd/m²
Contrasto: 2457:1 (Nero: 0.28 cd/m²)
ΔE Color 1 | 0.6-29.43 Ø5.9
ΔE Greyscale 1.7 | 0.64-98 Ø6.1
99.9% sRGB (Calman 2D)
Gamma: 2.25
Apple iPhone SE 2020
IPS, 1334x750, 4.7
Apple iPhone 8
IPS True Tone, 1334x750, 4.7
Apple iPhone 11
IPS, 1792x828, 6.1
Google Pixel 4
OLED, 2280x1080, 5.7
Samsung Galaxy S10 Lite
Super AMOLED Plus, 2400x1080, 6.7
Xiaomi Mi Note 10 Pro
AMOLED, 2340x1080, 6.47
Screen
-18%
-19%
2%
-71%
-132%
Brightness middle
688
604
-12%
679
-1%
447
-35%
622
-10%
579
-16%
Brightness
659
580
-12%
671
2%
439
-33%
630
-4%
576
-13%
Brightness Distribution
92
91
-1%
93
1%
93
1%
96
4%
89
-3%
Black Level *
0.28
0.44
-57%
0.68
-143%
Contrast
2457
1373
-44%
999
-59%
Colorchecker DeltaE2000 *
1
1.2
-20%
0.8
20%
0.8
20%
2.7
-170%
4.61
-361%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
2.2
2.3
-5%
2.4
-9%
1.4
36%
5.9
-168%
7.72
-251%
Greyscale DeltaE2000 *
1.7
1.6
6%
1.1
35%
1.3
24%
3
-76%
4.2
-147%
Gamma
2.25 98%
2.25 98%
2.24 98%
2.22 99%
2.09 105%
2.244 98%
CCT
6790 96%
6688 97%
6610 98%
6213 105%
6246 104%
7201 90%

* ... Meglio usare valori piccoli

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM non rilevato

In confronto: 50 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 18192 (minimo: 5 - massimo: 2500000) Hz è stata rilevata.

Abbiamo eseguito la nostra analisi del colore con il software CalMAN con la funzione True Tone disabilitata. I valori DeltaE sono convincenti e non ci sono gravi anomalie. Solo quando si visualizza il rosso, il DeltaE è leggermente troppo alto, il che probabilmente deriva dal fatto che il pannello può visualizzare anche il DCI-P3. Tuttavia, poiché non siamo stati in grado di misurare questo spazio di colore utilizzando l'app, abbiamo testato la precisione del colore solo all'interno del più piccolo spazio di colore sRGB.

La funzione True Tone regola automaticamente la rappresentazione del colore in base all'illuminazione ambientale. Questo si traduce spesso in un'immagine più calda, che abbiamo trovato più confortevole per gli occhi durante l'uso quotidiano e in particolare la sera.

Scala di grigi (spazio colore target: sRGB)
Scala di grigi (spazio colore target: sRGB)
ColorChecker (spazio colore target: sRGB)
ColorChecker (spazio colore target: sRGB)
Spazio colore (spazio colore target: sRGB)
Spazio colore (spazio colore target: sRGB)
Saturation sweeps (spazio colore target: sRGB)
Saturation sweeps (spazio colore target: sRGB)

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
21.2 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 6 ms Incremento
↘ 15.2 ms Calo
Lo schermo mostra buoni tempi di risposta durante i nostri tests, ma potrebbe essere troppo lento per i gamers competitivi.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 27 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (24.7 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
36.8 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 9.2 ms Incremento
↘ 27.6 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.9 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 33 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono simili alla media di tutti i dispositivi testati (39.3 ms).

All'aperto, utilizzare l'iPhone SE è un'esperienza piacevole anche nelle giornate di sole. Grazie all'elevata luminosità e al contrasto, il contenuto dello schermo rimane leggibile quasi indipendentemente dalle condizioni di luce.

Anche se la luminosità del display diminuisce leggermente quando viene vista da un'angolazione ripida e la rappresentazione appare poi leggermente più calda, l'immagine complessiva appare ancora eccellente nel complesso. Nonostante l'uso della tecnologia IPS, non siamo stati in grado di rilevare alcun effetto bleeding della retroilluminazione anche quando si osserva un'immagine completamente nera.

Angoli di visuale dell'iPhone SE
Angoli di visuale dell'iPhone SE

Prestazioni - Telefono Apple con A13 Bionic e 3 GB di RAM

Passmark - Memoria

L'iPhone SE è dotato dell'attuale processore top di gamma della Apple, l'A13 Bionic, oltre a 3 GB di RAM. Il chipset promette le prestazioni mobili più veloci, attualmente disponibili. Nonostante ciò, i benchmarks mostrano che le prestazioni sono più lente rispetto alla serie 11 di Apple.

In Geekbench, le prestazioni single-core corrispondono a quelle dell'iPhone 11 Pro e solo i punteggi multi-core sono leggermente inferiori a quelli dello smartphone di punta. In 3DMark, questo deficit di prestazioni è abbastanza consistente (6-8 %) e gli effetti sono visibili anche nei test offscreen di GFXBench. Tuttavia, quest'ultimo in particolare dimostra che non si tratta necessariamente di uno svantaggio durante l'uso quotidiano, poiché l'iPhone SE è costantemente al top in termini di risultati sullo schermo, dove supera persino i modelli Pro.

La navigazione in rete è un'esperienza molto fluida e anche i benchmarks confermano questa impressione. Detto questo, le pagine web più complesse possono diventare difficili da navigare a causa delle dimensioni ridotte dello schermo.

Abbiamo testato la velocità della memoria interna utilizzando Passmark. Mentre le velocità di scrittura corrispondono a quelle dell'iPhone 8, le velocità di lettura sono significativamente più basse con solo circa 1/3 delle prestazioni del modello precedente. I risultati suggeriscono una memoria flash eMMC relativamente veloce, anche se Apple non indica esplicitamente quale tipo di memoria viene utilizzata.

Nota 18.05.2020: La memoria sembra essere una memoria NVMe. Il benchmark sembra aver corretto i punteggi al ribasso di un margine significativo, a causa del quale i risultati non possono più essere confrontati direttamente. Purtroppo non abbiamo a disposizione un iPhone 8 per ripetere il test.

Geekbench 5.1
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
3281 Points ∼93%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
2573 Points ∼73% -22%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
2722 Points ∼77% -17%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
3531 Points ∼100% +8%
Media Apple A13 Bionic
  (3281 - 3531, n=2)
3406 Points ∼96% +4%
Media della classe Smartphone
  (782 - 3531, n=59)
2007 Points ∼57% -39%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
1336 Points ∼100%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
746 Points ∼56% -44%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
740 Points ∼55% -45%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
1342 Points ∼100% 0%
Media Apple A13 Bionic
  (1336 - 1342, n=2)
1339 Points ∼100% 0%
Media della classe Smartphone
  (145 - 1342, n=59)
576 Points ∼43% -57%
3DMark
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Physics (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
2898 Points ∼66%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
4112 Points ∼93% +42%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
1854 Points ∼42% -36%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
4418 Points ∼100% +52%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
3202 Points ∼72% +10%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
3018 Points ∼68% +4%
Media Apple A13 Bionic
  (2898 - 3219, n=3)
3045 Points ∼69% +5%
Media della classe Smartphone
  (573 - 5728, n=467)
2109 Points ∼48% -27%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited Graphics (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
7847 Points ∼94%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
6383 Points ∼76% -19%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
2783 Points ∼33% -65%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
7148 Points ∼85% -9%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
2492 Points ∼30% -68%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
8374 Points ∼100% +7%
Media Apple A13 Bionic
  (7847 - 8374, n=3)
8113 Points ∼97% +3%
Media della classe Smartphone
  (75 - 9389, n=467)
1976 Points ∼24% -75%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Unlimited (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
5688 Points ∼91%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
5685 Points ∼90% 0%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
2505 Points ∼40% -56%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
6285 Points ∼100% +10%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
2567 Points ∼41% -55%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
6006 Points ∼96% +6%
Media Apple A13 Bionic
  (5688 - 6067, n=3)
5920 Points ∼94% +4%
Media della classe Smartphone
  (93 - 8111, n=468)
1834 Points ∼29% -68%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Physics (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
4052 Points ∼96%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
4072 Points ∼97% 0%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
4208 Points ∼100% +4%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
3155 Points ∼75% -22%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
3877 Points ∼92% -4%
Media Apple A13 Bionic
  (3411 - 4052, n=3)
3780 Points ∼90% -7%
Media della classe Smartphone
  (375 - 5718, n=497)
2019 Points ∼48% -50%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Graphics (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
20135 Points ∼100%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
9217 Points ∼46% -54%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
10410 Points ∼52% -48%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
3648 Points ∼18% -82%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
20154 Points ∼100% 0%
Media Apple A13 Bionic
  (17853 - 20154, n=3)
19381 Points ∼96% -4%
Media della classe Smartphone
  (70 - 20154, n=497)
2620 Points ∼13% -87%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
10699 Points ∼100%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
7196 Points ∼67% -33%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
7842 Points ∼73% -27%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
3522 Points ∼33% -67%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
10427 Points ∼97% -3%
Media Apple A13 Bionic
  (9199 - 10699, n=3)
10108 Points ∼94% -6%
Media della classe Smartphone
  (88 - 10699, n=497)
2202 Points ∼21% -79%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Physics (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
2892 Points ∼67%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
4199 Points ∼97% +45%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
1989 Points ∼46% -31%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
4324 Points ∼100% +50%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
3202 Points ∼74% +11%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
3218 Points ∼74% +11%
Media Apple A13 Bionic
  (2429 - 4038, n=4)
3144 Points ∼73% +9%
Media della classe Smartphone
  (435 - 4987, n=547)
2002 Points ∼46% -31%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) Graphics (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
4573 Points ∼72%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
6214 Points ∼98% +36%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
2581 Points ∼41% -44%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
6312 Points ∼100% +38%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
2245 Points ∼36% -51%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
5761 Points ∼91% +26%
Media Apple A13 Bionic
  (4573 - 6088, n=4)
5537 Points ∼88% +21%
Media della classe Smartphone
  (53 - 8469, n=547)
1649 Points ∼26% -64%
2560x1440 Sling Shot Extreme (ES 3.1) (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
4050 Points ∼71%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
5615 Points ∼98% +39%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
2421 Points ∼42% -40%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
5727 Points ∼100% +41%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
2405 Points ∼42% -41%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
4901 Points ∼86% +21%
Media Apple A13 Bionic
  (4050 - 5471, n=4)
4706 Points ∼82% +16%
Media della classe Smartphone
  (68 - 7190, n=548)
1577 Points ∼28% -61%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
2857 Points ∼63%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
4540 Points ∼100% +59%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
1774 Points ∼39% -38%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
4201 Points ∼93% +47%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
3228 Points ∼71% +13%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
Points ∼0% -100%
Media Apple A13 Bionic
  (2857 - 3839, n=2)
3348 Points ∼74% +17%
Media della classe Smartphone
  (293 - 5054, n=589)
1867 Points ∼41% -35%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
9218 Points ∼90%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
8765 Points ∼85% -5%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
9670 Points ∼94% +5%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
3485 Points ∼34% -62%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
Points ∼0% -100%
Media Apple A13 Bionic
  (9218 - 11302, n=2)
10260 Points ∼100% +11%
Media della classe Smartphone
  (43 - 12394, n=588)
2148 Points ∼21% -77%
2560x1440 Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
6168 Points ∼82%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
7263 Points ∼97% +18%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
7500 Points ∼100% +22%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
3424 Points ∼46% -44%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
Points ∼0% -100%
Media Apple A13 Bionic
  (6168 - 7893, n=2)
7031 Points ∼94% +14%
Media della classe Smartphone
  (55 - 9123, n=591)
1855 Points ∼25% -70%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
33851 Points ∼84%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
37641 Points ∼94% +11%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
24131 Points ∼60% -29%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
40137 Points ∼100% +19%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
33925 Points ∼85% 0%
Media Apple A13 Bionic
  (33851 - 33925, n=4)
33885 Points ∼84% 0%
Media della classe Smartphone
  (735 - 46731, n=734)
14873 Points ∼37% -56%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
209431 Points ∼100%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
102168 Points ∼49% -51%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
112424 Points ∼54% -46%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
108114 Points ∼52% -48%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
208190 Points ∼99% -1%
Media Apple A13 Bionic
  (206190 - 209431, n=4)
208254 Points ∼99% -1%
Media della classe Smartphone
  (536 - 209431, n=732)
24244 Points ∼12% -88%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
97290 Points ∼100%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
73984 Points ∼76% -24%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
62006 Points ∼64% -36%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
78551 Points ∼81% -19%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
97216 Points ∼100% 0%
Media Apple A13 Bionic
  (96826 - 97290, n=4)
97152 Points ∼100% 0%
Media della classe Smartphone
  (662 - 97290, n=732)
19334 Points ∼20% -80%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
250 fps ∼81%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
139 fps ∼45% -44%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
161.3 fps ∼52% -35%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
166 fps ∼54% -34%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
309 fps ∼100% +24%
Media Apple A13 Bionic
  (250 - 322, n=4)
292 fps ∼94% +17%
Media della classe Smartphone
  (0.5 - 322, n=750)
41.9 fps ∼14% -83%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
60 fps ∼50%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
88 fps ∼73% +47%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
119.8 fps ∼100% +100%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
60 fps ∼50% 0%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
60 fps ∼50% 0%
Media Apple A13 Bionic
  (59 - 60, n=4)
59.8 fps ∼50% 0%
Media della classe Smartphone
  (1 - 120, n=759)
29.7 fps ∼25% -50%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
149 fps ∼89%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
75 fps ∼45% -50%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
70.8 fps ∼42% -52%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
99 fps ∼59% -34%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
168 fps ∼100% +13%
Media Apple A13 Bionic
  (149 - 175, n=4)
162 fps ∼96% +9%
Media della classe Smartphone
  (0.8 - 175, n=654)
24.5 fps ∼15% -84%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
60 fps ∼52%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
67 fps ∼59% +12%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
114.5 fps ∼100% +91%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
60 fps ∼52% 0%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
60 fps ∼52% 0%
Media Apple A13 Bionic
  (60 - 60, n=4)
60 fps ∼52% 0%
Media della classe Smartphone
  (1.2 - 115, n=663)
21 fps ∼18% -65%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
93 fps ∼83%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
57 fps ∼51% -39%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
54 fps ∼48% -42%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
69 fps ∼62% -26%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
112 fps ∼100% +20%
Media Apple A13 Bionic
  (93 - 117, n=4)
106 fps ∼95% +14%
Media della classe Smartphone
  (0.87 - 117, n=518)
19.8 fps ∼18% -79%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
60 fps ∼55%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
51 fps ∼46% -15%
Apple iPhone 8
Apple A11 Bionic, A11 Bionic GPU, 2048
109.7 fps ∼100% +83%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
57 fps ∼52% -5%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
60 fps ∼55% 0%
Media Apple A13 Bionic
  (60 - 60, n=4)
60 fps ∼55% 0%
Media della classe Smartphone
  (1.2 - 110, n=520)
18.3 fps ∼17% -69%
GFXBench
Aztec Ruins High Tier Onscreen (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
60 fps ∼100%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
24 fps ∼40% -60%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
25 fps ∼42% -58%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
10 fps ∼17% -83%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
45 fps ∼75% -25%
Media Apple A13 Bionic
  (45 - 60, n=4)
52.8 fps ∼88% -12%
Media della classe Smartphone
  (0.61 - 60, n=259)
10.7 fps ∼18% -82%
2560x1440 Aztec Ruins High Tier Offscreen (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
31 fps ∼100%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
13 fps ∼42% -58%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
17 fps ∼55% -45%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
6.7 fps ∼22% -78%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
29 fps ∼94% -6%
Media Apple A13 Bionic
  (29 - 33, n=4)
30.5 fps ∼98% -2%
Media della classe Smartphone
  (0.21 - 68, n=257)
7.59 fps ∼24% -76%
Aztec Ruins Normal Tier Onscreen (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
60 fps ∼100%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
33 fps ∼55% -45%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
38 fps ∼63% -37%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
16 fps ∼27% -73%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
57 fps ∼95% -5%
Media Apple A13 Bionic
  (57 - 60, n=4)
58.8 fps ∼98% -2%
Media della classe Smartphone
  (1.4 - 60, n=263)
15.9 fps ∼27% -73%
1920x1080 Aztec Ruins Normal Tier Offscreen (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
72 fps ∼94%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
32 fps ∼42% -56%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
42 fps ∼55% -42%
Xiaomi Mi Note 10 Pro
Qualcomm Snapdragon 730G, Adreno 618, 8192
18 fps ∼23% -75%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
74 fps ∼96% +3%
Media Apple A13 Bionic
  (72 - 87, n=4)
77 fps ∼100% +7%
Media della classe Smartphone
  (0.6 - 165, n=262)
17.9 fps ∼23% -75%
off screen Car Chase Offscreen (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
59 fps ∼91%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
34 fps ∼53% -42%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
43 fps ∼67% -27%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
63 fps ∼98% +7%
Media Apple A13 Bionic
  (59 - 73, n=4)
64.5 fps ∼100% +9%
Media della classe Smartphone
  (0.6 - 73, n=443)
13.4 fps ∼21% -77%
on screen Car Chase Onscreen (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
60 fps ∼100%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
30 fps ∼50% -50%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
37 fps ∼62% -38%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
49 fps ∼82% -18%
Media Apple A13 Bionic
  (48 - 60, n=4)
54.3 fps ∼91% -9%
Media della classe Smartphone
  (1.1 - 60, n=447)
12 fps ∼20% -80%
AnTuTu v8 - Total Score (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
489463 Points ∼92%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
376698 Points ∼70% -23%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
451559 Points ∼84% -8%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
534558 Points ∼100% +9%
Media Apple A13 Bionic
  (489463 - 534558, n=2)
512011 Points ∼96% +5%
Media della classe Smartphone
  (53335 - 599843, n=71)
299770 Points ∼56% -39%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
1601 Points ∼92%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
1414 Points ∼81%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
Points ∼0%
Media Apple A13 Bionic
 
1745 Points ∼100%
Media della classe Smartphone
  (7 - 1745, n=685)
790 Points ∼45%
Graphics (ordina per valore)
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
9307 Points ∼55%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
8598 Points ∼51%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
Points ∼0%
Media Apple A13 Bionic
 
16996 Points ∼100%
Media della classe Smartphone
  (18 - 16996, n=685)
2296 Points ∼14%
Memory (ordina per valore)
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
6458 Points ∼100%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
5287 Points ∼82%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
Points ∼0%
Media Apple A13 Bionic
 
2350 Points ∼36%
Media della classe Smartphone
  (21 - 7945, n=685)
1698 Points ∼26%
System (ordina per valore)
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
8058 Points ∼57%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
8515 Points ∼60%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
Points ∼0%
Media Apple A13 Bionic
 
14189 Points ∼100%
Media della classe Smartphone
  (369 - 14189, n=685)
3240 Points ∼23%
Overall (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
Points ∼0%
Google Pixel 4
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 6144
5277 Points ∼94%
Samsung Galaxy S10 Lite
Qualcomm Snapdragon 855, Adreno 640, 8192
4837 Points ∼86%
Apple iPhone 11 Pro
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 4096
Points ∼0%
Media Apple A13 Bionic
 
5607 Points ∼100%
Media della classe Smartphone
  (1 - 6097, n=685)
1637 Points ∼29%
Basemark GPU 1.2
Metal Medium Native (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
211.18 (min: 93.41, max: 435.35) fps ∼100%
Media Apple A13 Bionic
 
211 fps ∼100% 0%
Media della classe Smartphone
  (80.8 - 211, n=2)
146 fps ∼69% -31%
1920x1080 Metal Medium Offscreen (ordina per valore)
Apple iPhone SE 2020
Apple A13 Bionic, A13 Bionic GPU, 3072
136.56 (min: 72.64, max: 258.13) fps ∼100%
Media Apple A13 Bionic
 
137 fps ∼100% 0%
Media della classe Smartphone
  (113 - 137, n=2)
125 fps ∼91% -8%
Jetstream 2 - Total Score
Apple iPhone SE 2020 (Safari Mobile 13.1)
139.668 Points ∼100%
Media Apple A13 Bionic (129 - 140, n=4)
133 Points ∼95% -5%
Apple iPhone 11 (Safari Mobile 13.0)
132.886 Points ∼95% -5%
Samsung Galaxy S10 Lite (Chrome 80)
63.778 Points ∼46% -54%
Google Pixel 4 (Chrome 78)
56.678 Points ∼41% -59%
Media della classe Smartphone (9.13 - 140, n=148)
38.8 Points ∼28% -72%
JetStream 1.1 - Total Score
Apple iPhone 11 (Safari Mobile 13.0)
293.36 Points ∼100% +5%
Media Apple A13 Bionic (279 - 302, n=4)
293 Points ∼100% +5%
Apple iPhone SE 2020 (Safari Mobile 13.1)
278.62 Points ∼95%
Apple iPhone 8
206.7 Points ∼70% -26%
Samsung Galaxy S10 Lite (Chrome 80)
112.3 Points ∼38% -60%
Google Pixel 4 (Chrome 78)
107.51 Points ∼37% -61%
Media della classe Smartphone (10 - 302, n=580)
45 Points ∼15% -84%
Speedometer 2.0 - Result
Apple iPhone SE 2020 (Safari Mobile 13.1)
158 runs/min ∼100%
Apple iPhone 11 (Safari Mobile 13.0)
157 runs/min ∼99% -1%
Media Apple A13 Bionic (153 - 158, n=4)
155 runs/min ∼98% -2%
Samsung Galaxy S10 Lite (Chrome 80)
62.2 runs/min ∼39% -61%
Google Pixel 4 (Chrome 78)
61.8 runs/min ∼39% -61%
Media della classe Smartphone (6.42 - 158, n=133)
42.6 runs/min ∼27% -73%
WebXPRT 3 - ---
Apple iPhone 11 (Safari Mobile 13.0)
184 Points ∼100% +26%
Media Apple A13 Bionic (146 - 184, n=4)
174 Points ∼95% +19%
Apple iPhone SE 2020 (Safari Mobile 13.1)
146 Points ∼79%
Samsung Galaxy S10 Lite (Chrome 80)
95 Points ∼52% -35%
Google Pixel 4 (Chrome 78)
94 Points ∼51% -36%
Media della classe Smartphone (19 - 184, n=211)
68.8 Points ∼37% -53%
Octane V2 - Total Score
Media Apple A13 Bionic (48819 - 49388, n=4)
49087 Points ∼100% 0%
Apple iPhone SE 2020 (Safari Mobile 13.1)
48991 Points ∼100%
Apple iPhone 11 (Safari Mobile 13.0)
48819 Points ∼99% 0%
Apple iPhone 8
34163 Points ∼70% -30%
Samsung Galaxy S10 Lite (Chrome 80)
22942 Points ∼47% -53%
Google Pixel 4 (Chrome 78)
22572 Points ∼46% -54%
Media della classe Smartphone (894 - 49388, n=742)
7391 Points ∼15% -85%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score
Media della classe Smartphone (550 - 59466, n=767)
10129 ms * ∼100% -1742%
Samsung Galaxy S10 Lite (Chrome 80)
2138.6 ms * ∼21% -289%
Google Pixel 4 (Chrome 78)
2072.2 ms * ∼20% -277%
Apple iPhone 8
730.8 ms * ∼7% -33%
Apple iPhone 11 (Safari Mobile 13.0)
572.8 ms * ∼6% -4%
Media Apple A13 Bionic (550 - 573, n=4)
566 ms * ∼6% -3%
Apple iPhone SE 2020 (Safari Mobile 13.1)
549.9 ms * ∼5%

* ... Meglio usare valori piccoli

Gaming - Prestazioni eccellenti, Display un po' piccolo

L'Apple iPhone SE (2020) è dotato di un nuovissimo modello SoC, che abbiamo analizzato con l'aiuto di Gamebench. I risultati mostrano che i frame rate rimangono costanti anche quando si giocano titoli più impegnativi come PUBG Mobile con la massima qualità. Poiché lo smartphone è limitato alla risoluzione HD più piccola nonostante le sue elevate prestazioni, non dovrebbero esserci problemi per gli anni a venire.

Gli altoparlanti producono un audio decente e sia il touchscreen che i comandi del giroscopio funzionano bene. Nel frattempo, il display può sembrare abbastanza piccolo nei giochi che richiedono di un campo visivo più ampio.

PUBG Mobile
Battle Bay
0102030405060Tooltip
; PUBG Mobile; 0.18.0: Ø59.5 (58-60)
; Battle Bay; 4.8.22668: Ø59.5 (57-60)

Emissioni - L'SE 2 resta fresco nonostante le superfici si riscaldino un po'

Temperature

T-Rex
Manhattan

Anche durante il funzionamento a vuoto, alcuni punti dell'iPhone SE possono risultare caldi al tatto e sotto un carico prolungato, lo smartphone può raggiungere i 41,4 °C. Anche se questa temperatura è piuttosto elevata, è ancora ben lungi dall'essere critica.

Come dimostra il test della batteria di GFXBench, le cose vanno ancora meglio all'interno dello smartphone Apple. L'iPhone SE riesce a mantenere un costante valore di 60 FPS per tutta la durata sia del T-Rex che dell'impegnativo test di Manhattan.

Carico massimo
 40.5 °C40.5 °C36.8 °C 
 39 °C38.6 °C36.5 °C 
 36.8 °C37.2 °C36.5 °C 
Massima: 40.5 °C
Media: 38 °C
37.7 °C40.2 °C41.4 °C
36.8 °C37.7 °C41.3 °C
36.3 °C38.5 °C39.2 °C
Massima: 41.4 °C
Media: 38.8 °C
Alimentazione (max)  31 °C | Temperatura della stanza 22 °C | Fluke t3000FC (calibrated) & Voltcraft IR-260
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 38 °C / 100 F, rispetto alla media di 33 °C / 91 F per i dispositivi di questa classe Smartphone.
(±) La temperatura massima sul lato superiore è di 40.5 °C / 105 F, rispetto alla media di 35.4 °C / 96 F, che varia da 22.4 a 51.7 °C per questa classe Smartphone.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 41.4 °C / 107 F, rispetto alla media di 34 °C / 93 F
(±) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 32 °C / 90 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33 °C / 91 F.

Altoparlanti

Pink noise diagramm

I due altoparlanti dell'Apple iPhone SE (2020) producono un suono abbastanza decente, anche se mancano di frequenze più alte e più basse e sembrano un po' tintinnanti ad alto volume.

Per una migliore esperienza audio, gli utenti hanno la possibilità di collegare le cuffie cablate alla porta Lightning. Anche se le cuffie incluse sono un buon inizio, gli utenti non troveranno un suono veramente buono neanche in questo caso. Dal momento che Apple purtroppo non include un adattatore jack per cuffie, la maggior parte degli utenti si affiderà probabilmente al Bluetooth (SBC, AAC).

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2032.827.42526.227.43123.322.94021.925502825.86319.924.48019.125.510019.928.612516.53916019.64920017.549.325017.54831513.951.540013.952.850015.858.863015.260.78001466.310001468.6125013.972160013.473.9200013.874.6250014.375.931501477.1400014.576.9500014.677.9630014.576800014.772.61000015.166.5125001558.31600014.847.1SPL26.586.4N0.862.5median 14.6median 66.3Delta112.631.639.125.437.625.336.932.940.833.635.231.633.328.433.82733.520.842.82250.821.351.520.849.821.253.919.45619.558.717.761.617.962.917.866.217.368.217.468.416.768.517.267.318.26817.969.817.668.817.767.517.861.717.959.118.160.618.256.23078.41.343.6median 17.9median 61.61.37.5hearing rangehide median Pink NoiseApple iPhone SE 2020Apple iPhone 8
Diagramma frequenza (le caselle possono essere selezionate/deselezionate per confrontare i dispositivi)
Apple iPhone SE 2020 analisi audio

(+) | gli altoparlanti sono relativamente potenti (86.4 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(-) | quasi nessun basso - in media 22% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (9.2% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(±) | medi ridotti - circa 6.3% inferiori alla media
(+) | medi lineari (5.6% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(±) | alti elevati - circa 8.4% superiori alla media
(+) | alti lineari (4.2% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(±) | la linearità complessiva del suono è media (22.6% di differenza rispetto alla media
Rispetto alla stessa classe
» 35% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 12% simile, 52% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 13%, medio di 24%, peggiore di 65%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 59% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 8% similare, 33% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Apple iPhone 8 analisi audio

(±) | potenza degli altiparlanti media ma buona (78.4 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | bassi ridotti - in media 14.6% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (9.2% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 4.3% rispetto alla media
(+) | medi lineari (4.2% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(±) | alti elevati - circa 5.1% superiori alla media
(+) | alti lineari (4.7% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(±) | la linearità complessiva del suono è media (16.4% di differenza rispetto alla media
Rispetto alla stessa classe
» 2% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 1% simile, 97% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 13%, medio di 24%, peggiore di 65%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 20% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 5% similare, 74% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Gestione Energetica - Piccolo ed economico smartphone con ricarica Wireless

Consumo Energetico

L'iPhone SE (2020) consuma pochissima energia e fa apparire la sua concorrenza come mostri affamati di energia.

Detto questo, il caricabatterie incluso (5 watt) è un'immensa delusione, poiché richiede più di 2 ore per ricaricare completamente la piccola batteria, ma è anche troppo debole per caricare l'iPhone al 100% del carico. Per una ricarica più veloce, è disponibile un caricabatterie opzionale da 18 watt. La possibilità di ricaricare lo smartphone in modalità wireless è una novità. Anche se questa opzione non è particolarmente veloce, può almeno essere pratica in alcune situazioni.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.01 / 0.1 Watt
Idledarkmidlight 0.44 / 1.56 / 1.63 Watt
Sotto carico midlight 2.32 / 4.12 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Apple iPhone SE 2020
1822 mAh
Google Pixel 4
2800 mAh
Apple iPhone 11
3110 mAh
Apple iPhone 8
1821 mAh
Samsung Galaxy S10 Lite
4500 mAh
Media Apple A13 Bionic
 
Media della classe Smartphone
 
Power Consumption
-70%
-63%
-27%
-42%
-42%
-52%
Idle Minimum *
0.44
1.01
-130%
0.56
-27%
0.54
-23%
0.58
-32%
0.625 (0.44 - 0.92, n=4)
-42%
0.882 (0.2 - 3.4, n=841)
-100%
Idle Average *
1.56
1.63
-4%
2.99
-92%
1.63
-4%
1.55
1%
2.36 (1.56 - 2.99, n=4)
-51%
1.747 (0.6 - 6.2, n=840)
-12%
Idle Maximum *
1.63
1.69
-4%
3.02
-85%
1.67
-2%
1.64
-1%
2.41 (1.63 - 3.02, n=4)
-48%
2.03 (0.74 - 6.6, n=841)
-25%
Load Average *
2.32
4.67
-101%
4.17
-80%
2.74
-18%
4.29
-85%
3.32 (2.32 - 4.17, n=4)
-43%
4.09 (0.8 - 10.8, n=835)
-76%
Load Maximum *
4.12
8.78
-113%
5.44
-32%
7.78
-89%
8.03
-95%
5.29 (4.12 - 6.18, n=4)
-28%
6.02 (1.2 - 14.2, n=835)
-46%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

Alla luce della batteria da 1822 mAh, l'autonomia è eccezionale. L'iPhone SE si distingue davvero quando parliamo di efficienza e la batteria si scarica abbastanza rapidamente solo quando il dispositivo è sottoposto a carichi estremi.

Nonostante ciò, l'autonomia è più breve rispetto alla concorrenza, che può essere ricondotta alle batterie molto più grandi dei suoi concorrenti. In ogni caso, la durata della batteria è più che sufficiente per un'intera giornata di utilizzo.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
32ore 18minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3 (Safari Mobile 13.1)
11ore 34minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
11ore 21minuti
Sotto carico (max luminosità)
2ore 23minuti
Apple iPhone SE 2020
1822 mAh
Google Pixel 4
2800 mAh
Apple iPhone 11
3110 mAh
Apple iPhone 8
1821 mAh
Samsung Galaxy S10 Lite
4500 mAh
Xiaomi Mi Note 10 Pro
5260 mAh
Autonomia della batteria
-16%
56%
3%
44%
60%
Reader / Idle
1938
1007
-48%
2765
43%
1629
-16%
2504
29%
H.264
681
617
-9%
1147
68%
698
2%
1183
74%
WiFi v1.3
694
460
-34%
866
25%
585
-16%
823
19%
1112
60%
Load
143
185
29%
267
87%
202
41%
222
55%

Pro

+ display luminoso e preciso nei colori
+ SoC scattante
+ supporta Wi-Fi 6 e un'ampia gamma di frequenze LTE
+ Certificazione IP67
+ ricarica wireless
+ leggero e sottile
+ buone capacità di localizzazione

Contro

- adattatore di alimentazione debole
- memoria non espandibile
- scarso rapporto schermo/corpo
- solo una singola fotocamera
- qualità mediocre delle chiamate
- solo 12 mesi di garanzia

Giudizio Complessivo - Un iPhone 8 rinnovato che è un successo, ma non per tutti.

Recensione dello Smartphone Apple iPhone SE (2020)
Recensione dello Smartphone Apple iPhone SE (2020)

Con l'iPhone SE, Apple ha lanciato un attraente smartphone che brilla con un processore veloce, un grande schermo, Wi-Fi veloce e un lungo periodo di aggiornamento. Inoltre, è impermeabile e compatibile con la ricarica wireless.

L'iPhone SE (2020) è attualmente il dispositivo più economico nell'universo Apple.

I maggiori punti deboli sono lo scarso rapporto schermo/corpo e il display più piccolo. Tuttavia, quelli provenienti da un iPhone 6, 7, 8 o dalla prima generazione SE probabilmente non troveranno quest'ultimo un gran problema. Questo è esattamente il gruppo target dell'iPhone SE2. Al contrario, è improbabile che gli utenti di Android si lascino influenzare dai suddetti inconvenienti e dalle poche possibilità offerte dalla fotocamera. Per questo gruppo, l'iPhone 11 sarà probabilmente un'opzione più attraente.

L'iPhone SE (2020) è una tecnologia molto raffinata. Nel frattempo, il Google Pixel 4 è l'unica vera opzione per i potenziali acquirenti che cercano un equivalente basato su Android, che in questo caso offre un migliore rapporto schermo/corpo, un pannello a 90 Hz, una doppia fotocamera e una peggiore durata della batteria a un prezzo identico.

Apple iPhone SE 2020 - 05/15/2020 v7
Daniel Schmidt

Chassis
82%
Tastiera
68 / 75 → 91%
Dispositivo di puntamento
89%
Connettività
51 / 70 → 72%
Peso
93%
Batteria
89%
Display
90%
Prestazioni di gioco
60 / 64 → 94%
Prestazioni Applicazioni
83 / 86 → 97%
Temperatura
88%
Rumorosità
100%
Audio
71 / 90 → 79%
Fotocamera
63%
Media
79%
85%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dello smartphone Apple iPhone SE 2020 - un piccolo telefono con un cuore che batte veloce
Daniel Schmidt, 2020-05-21 (Update: 2020-05-21)