Notebookcheck

Recensione completa del notebook Aorus X5 v6

Nessun compromesso nelle prestazioni. L'Aorus X5 è tornato con Pascal, tasti RGB illuminati individualmente e display FHD 120 Hz in un chassis con spessore inferiore a 23 mm. Le prestazioni di gaming sono a livello desktop con scheda grafica GTX 1070, anche se il tutto è un po' più rumoroso.

Aorus, un brand noto per i suoi notebook gaming, si concentra esclusivamente su design supersottili senza scendere a compromessi per le prestazioni. Quindi, gli utenti possono avere a disposizione la potenza di dispositivi più massicci, come MSI GT73VRAsus G752VS in un telaio che praticamente è della metà in dimensioni e peso.

L'X5 v6 è l'ultima versione della linea da 15.6 pollici, con diversi aggiornamenti in funzionalità e prestazioni. In particolare, sono disponibili display da 120 Hz/5 ms, oltre ai tasti RGB con illuminazione individuale e GPU GTX 1070 Pascal. Il design generale del telaio è praticamente identico agli altri prodotti X5, con alcune piccole modifiche a tastiera e touchpad.

Consigliamo di dare un'occhiata ad alcune delle nostre recensioni di prodotti Aorus per scoprire meglio l'offerta della famiglia X5.

Aorus X5 v6 (X5 Serie)
Processore
Intel Core i7-6820HK 4 x 2.7 - 3.6 GHz, Skylake
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile - 8192 MB, Core: 1442 MHz, Memoria: 8008 MHz, GDDR5, 369.26
Memoria
16384 MB 
, DDR4 SDRAM, PC4-19200, G-Skill, Dual-Channel, 1300 MHz, 16-16-16-39
Schermo
15.6 pollici 1:78, 2880 x 1620 pixel 212 PPI, IPS, Name: Panasonic VVX16T028J00, ID: MEI96A2, lucido: no
Scheda madre
Intel HM170 (Skylake PCH-H)
Harddisk
Samsung SM951 MZVPV256 m.2, 256 GB 
, Secondario: 1 TB HGST HTS721010A9E630
Scheda audio
NVIDIA GP104 - High Definition Audio Controller
Porte di connessione
3 USB 3.0 / 3.1, 1 USB 3.1 Gen 2, 1 HDMI, 1 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: cuffie 3.5 mm (SPDIF-out), microfono 3.5 mm, Lettore schede: SD reader
Rete
Qualcomm Killer e2200 PCI-E Gigabit Ethernet Controller (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter (b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 4.1+LE
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 22.9 x 390 x 272
Batteria
94.24 Wh polimeri di litio
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: HD
Altre caratteristiche
Casse: 2 altoparlanti da 1.5 W, subwoofer da 2 W, Tastiera: Chiclet, Illuminazione Tastiera: si, 2 piedini, guida di avvio rapido, scheda di garanzia, drive USB con drivers, Killer Network Manager, Aorus Audio Equalizer, Aorus Fusion, Command & Control, 24 Mesi Garanzia
Peso
2.575 kg, Alimentazione: 822 gr
Prezzo
2400 USD
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Case

Esternamente, l'X5 v6 è quasi indistinguibile dai suoi predecessori con le stesse superfici nero opaco in magnesio, i bordi abbastanza affilati e l'accento posto sulla parte superiore del coperchio del display. I nostri commenti sulla qualità del case per i modelli precedenti continuano ad essere validi: La base è molto solida con una grande resistenza a piegature e torsioni, mentre il coperchio, molto sottile, si piega più facilmente di quanto possiamo gradire. Ci sono alcuni scricchiolii intorno alla base e al coperchio, ma niente di cui preoccuparsi. Un cambiamento abbastanza notevole è la colorazione dei loghi Aorus, ora arancioni per riflettere meglio l'aspetto della serie e il brand Gigabyte.

La qualità della costruzione è eccellente e non ci sono spazi non desiderati tra i materiali. Ciò include i bordi e gli angoli dello schermo, dove alcuni altri notebook gaming hanno mostrato qualche irregolarità. In ogni caso speriamo che i modelli futuri migliorino in qualità di cerniera e coperchio, perché possono essere un po' fragili. Raccomandiamo di aprire il display con delicatezza per evitare danni alle cerniere, in particolare se si apre il display con l'angolatura massima di circa 140 gradi.

Per quanto riguarda dimensioni e peso, l'X5 v6 si posiziona a metà strada tra il più leggero e compatto MSI GS63VR e il più pesante e voluminoso Acer Predator 15, entrambi da 15.6 pollici. Quando si prende in considerazione la GPU, l'Aorus è uno dei dispositivi più sottili della sua classe dotata di GTX 1070. Il sistema sembra molto "denso", ma il suo design sottile lo rende portatile e semplice da maneggiare rispetto a modelli più grandi con CPU e GPU simili.

390 mm 266 mm 40 mm 2.9 kg391 mm 300 mm 39 mm 3.5 kg390 mm 266 mm 30 mm 2.6 kg390 mm 272 mm 22.9 mm 2.6 kg385 mm 271 mm 21 mm 2.6 kg380 mm 249 mm 18 mm 1.9 kg

Connettività

Le interfacce disponibili includono 3 porte di uscita video, 3 porte USB Type-A e due porte USB Type-C gen. 2. Le specifiche elencano solo una porta HDMI, ma possiamo confermare la presenza di due porte, entrambe HDMI 2.0 per output 4K fino a 60 FPS. Molti notebook gaming si affidano ancora allo standard HDMI 1.4, che permette soli 30 FPS su output 4K nativo.

La mancanza di Thunderbolt si sente ed è un chiaro svantaggio rispetto alla concorrenza. Un altro problema è la mancanza di porte USB Type-A sul lato sinistro del notebook, poiché le porte sulla parte posteriore possono essere difficili da raggiungere. Il formato VGA è stato rimosso da quando Nvidia ha rimosso il supporto nativo con Pascal, anche il contorno della porta è ancora visibile.

Front: No connectivity
Front: No connectivity
Right: SD reader, 2x USB 3.0, 1x HDMI 2.0
Right: SD reader, 2x USB 3.0, 1x HDMI 2.0
Rear: AC adapter, 1x USB 3.0, Gigabit Ethernet
Rear: AC adapter, 1x USB 3.0, Gigabit Ethernet
Left: 1x mDP 1.3, 1x HDMI 2.0, 1x audio jack, 1x microphone, 1x USB Type-C Gen. 2
Left: 1x mDP 1.3, 1x HDMI 2.0, 1x audio jack, 1x microphone, 1x USB Type-C Gen. 2

Software

Il pacchetto software, aggiornato rispetto all'ultimo modello, include Command & Control della generazione precedente con alcune nuove funzioni come Aorus Fusion per la personalizzazione generale e un equalizzatore audio per il controllo di sonoro e microfono. È l'utility di overclocking in particolare ad essere molto utile, poiché offre un'occhiata rapida a clock rate, temperature e velocità della ventola con profili in overclocking validi per CPU e GPU in un'unica schermata.

In generale, il software Aorus è visivamente appagante e semplice da aggiornare. Allo stesso tempo, però, non è all'altezza dei pacchetti equivalenti offerti da MSI o Clevo. La UI utilizza pulsanti troppo scuri e a volte le opzioni sono difficili da vedere. In secondo luogo, l'applicazione di alcune funzioni può essere un po' lenta con tempi di caricamento anche fastidiosi. Ad esempio, la scelta dei colori per ogni tasto, ad esempio, richiede troppo tempo poiché c'è un ritardo di circa due secondi prima di poter vedere il risultato. Spostare lo slider dell'overclocking richiede anch'esso diversi secondi. Per utilizzare il software in modo efficiente è necessario imparare un po'.

New custom fan control: Manually set the maximum or ceiling percentage
New custom fan control: Manually set the maximum or ceiling percentage
Power settings
Power settings
Preset color temperatures, but no color mode settings
Preset color temperatures, but no color mode settings
Customize macro for any key
Customize macro for any key
Pre-defined shortcuts and apps
Pre-defined shortcuts and apps
Save and record macros and mouse clicks
Save and record macros and mouse clicks
Customize Individually-lit keys with multiple profiles
Customize Individually-lit keys with multiple profiles
Aorus Audio with equalizer and preset settings
Aorus Audio with equalizer and preset settings
OC utility (system idling on High Performance)
OC utility (system idling on High Performance)

SD Card Reader

Le velocità del lettore di card integrato sono deludenti, considerando la fascia di prezzo e le premesse dell'X5 v6. La velocità di lettura media, secondo AS SSD, è di soli 90 MB/s, comparata ai più di 195 MB/s del GT72VR o ai quasi 260 MB/s dell'Eurocom X7E2. Il trasferimento di 1 GB di foto dal lettore di card al desktop richiede circa 13 secondi utilizzando la nostra scheda deputata ai test, una Toshiba UHS-II.

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
MSI GT72VR 6RD-063US
 
136.5 MB/s ∼100% +71%
Aorus X5 v6
 
79.9 MB/s ∼59%
MSI GS73VR 6RF
 
23.8 MB/s ∼17% -70%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
MSI GT72VR 6RD-063US
 
195.2 MB/s ∼100% +116%
Aorus X5 v6
 
90.3 MB/s ∼46%
MSI GS73VR 6RF
 
27.6 MB/s ∼14% -69%

Comunicazioni

Aorus ora utilizza lo stesso modulo WLAN Killer 1535 utilizzato da quasi tutti i notebook gaming di fascia alta, mentre i vecchi modelli Aorus erano dotati solo di modulo Intel 8260. Anche se le velocità di trasferimento non sono così diverse quando collegato a una rete 802.11ac, il modulo Killer presenta diverse funzionalità dedicate al gioco come software Network Manager, DoubleShot Pro e la tecnologia di riduzione della latenza. Per ulteriori informazioni, fare riferimento alla recensione del modulo Killer 1535.

Un test Jperf a 1 metro dal nostro router Linksys EA8500 mostra una velocità di trasferimento di quasi 512 Mbps con velocità di trasferimento teorica di 867 Mbps.

Jperf (client)
Jperf (client)
Jperf (server)
Jperf (server)
Networking
iperf Server (receive) TCP 1 m 512KB
Eurocom Sky X7E2
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
548.939 MBit/s ∼100% +6%
MSI GT72VR 6RD-063US
Atheros/Qualcomm QCA6174
530.963 MBit/s ∼97% +2%
Aorus X5 v6
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
519.603 MBit/s ∼95%
iperf Client (transmit) TCP 1 m 512KB
MSI GT72VR 6RD-063US
Atheros/Qualcomm QCA6174
549.653 MBit/s ∼100% +7%
Eurocom Sky X7E2
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
545.763 MBit/s ∼99% +7%
Aorus X5 v6
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
511.927 MBit/s ∼93%

Accessori

Gli accessori extra inclusi sono un panno per la pulizia, una guida per l'avvio rapido, un drive USB con i driver, la scheda di garanzia e due piedini staccabili per la parte posteriore del notebook. Non sono richiesti per il funzionamento normale, ma possono migliorare la circolazione d'aria poiché elevano l'unità di base con un certo angolo.

Inoltre, Aorus vende un'ampia serie di accessori e zaini con il solito schema di colori arancione e nero.

Manutenzione

I notebook Aorus in generale sono semplici da gestire per la manutenzione, e l'X5 v6 non fa eccezione, poiché il pannello inferiore viene rimosso senza ganci o viti nascoste. Occorre esclusivamente un cacciavite con punta Torx come per un notebook Razer.

Gli utenti avranno accesso diretto alla batteria principale, alla batteria del BIOS, al modulo WLAN M.2, a due slot SODIMM e a tutte e quattro le baie per lo storage. Gli ultimi due slot SODIMM sono al di sotto della scheda madre e richiedono ulteriori operazioni. Sia la CPU che la GPU sono saldate e non sostituibili, e anche i tubetti per il raffreddamento sono stati leggermente cambieti rispetto al precedente X5S v5.

Garanzia

Aorus offre una garanzia limitata di due anni, rispetto alla garanzia di un anno offerta da produttori come Lenovo o HP negli USA. Il produttore copre anche qualsiasi numero di pixel difettosi con una sostituzione gratuita del pannello LCD. Gli utenti devono registrare il notebook acquistato prima di inviare richieste.

Easy serviceability
Easy serviceability

Dispositivi di input

Tastiera

A livello tattile, la tastiera Chiclet è rimasta invariata rispetto alla generazione precedente. Quindi ci si deve attendere una corsa abbastanza ridotta con buon feedback e un'esperienza di scrittura soddisfacente. I tasti si "muovono" di più rispetto alla tastiera SteelSeries della serie MSI, quindi preferiamo quest'ultima in termini di confort, anche se di poco. La colonna di tasti Macro è ora più ampia e più semplice da premere rispetto all'X5S Plus.

La principale modifica alla tastiera sono i tasti RGB con illuminazione singola, in grado di distinguere la nuova serie Aoros dalle altre. Come il Razer Blade Stealth e come altre tastiere meccaniche per gamer, gli utenti possono scegliere tra 16.7 milioni di colori per ogni singolo tasto. Il risultato finale è molto interessante, ma l'implementazione non è perfetta. In primo luogo, i tasti più grandi come Maiusc, la barra spaziatrice o Invio non presentano illuminazione omogenea come i più piccoli tasti QWERTY. In secondo luogo, se si utilizzano i cinque set di tasti Macro con il pulsante "G" superiore l'intera illuminazione della tastiera inspiegabilmente lampeggerà ogni volta.

Un'altra problematica fastidiosa è la reattività del tasto "G" menzionato in precedenza. È possibile premere questo tasto senza che il sistema registri l'input, l'ultima cosa che ogni gamer desidera durante una battaglia. Fortunatamente il problema sembra isolato a questo tasto, il resto della tastiera ha un funzionamento normale e affidabile.

Touchpad

Aorus ha ascoltato quanto riferito da utenti e stampa sul touchpad dell'X5 originale. Non solo il nuovo touchpad presenta una superficie superiore (10.6 x 7. 8 cm), ma questa è anche opaca e con una leggera finitura. Il controllo del cursore e le gesture multi-touch sono più semplici. Inoltre, il mouse integrato ha un funzionamento simile a quello dell'X5S Plus.

No major changes to keyboard layout and feel
No major changes to keyboard layout and feel
Touchpad is finally matte!
Touchpad is finally matte!
Two levels of backlight brightness. Larger keys like CapsLock and Backspace are not illuminated as evenly as these smaller QWERTY keys
Two levels of backlight brightness. Larger keys like CapsLock and Backspace are not illuminated as evenly as these smaller QWERTY keys

Display

Il nostro modello è dotato di pannello WQHD+ 2880 x 1620 con un insolito ratio di 1.78. Facendo una ricerca rapida sul pannello Panasonic VVX16T028J00 risulta essere lo stesso schermo di Gigabyte P35X v3, ThinkPad T540p e Aorus X5. Anche se il contrasto è ottimo e la luminosità è più che sufficiente per l'uso all'interno, la distribuzione della luminosità potrebbe essere migliore, poiché i quadranti nell'angolo in basso a sinistra sono più scuri del resto dello schermo. Testo e immagini sono molto nitidi e si vede una certa granulosità quando l'immagine ha uno sfondo bianco molto chiaro.

Un moderato backlight bleeding appare nell'angolo in basso a sinistra del modello. Fortunatamente non è significativo e non si nota durante le attività quotidiane, ma l'alone si vede quando si guardano film con bordi neri.

Il display del nostro modello di prova ha esibito un comportamento decisamente insolito per un notebook. Si rileva pulse-width modulation a tutti i livelli di luminosità, fino alle impostazioni massime. Abbiamo provato anche ad attivare e disattivare i controlli di luminosità automatica, ma il risultato rimane il medesimo. Sospettiamo che il sistema operativo o il nuovo software Aorus ci impediscano di impostare l'illuminazione al vero valore massimo. Gli utenti sensibili allo sfarfallio dovrebbero evitare il pannello WQHD+ dell'X5 v6. Sfortunatamente non possiamo dire nulla sull'opzione 120 Hz/5 ms finché non avremo un'unità configurata correttamente.

Inoltre, l'inevitabile PWM interferisce con la nostra possibilità di misurare i tempi di risposta black-to-white e gray-to-gray. Le misurazioni qui sotto sono basate su stime manuali con oscilloscopio.

Moderate backlight bleeding around the bottom left edge
Moderate backlight bleeding around the bottom left edge
Subpixel array (212 PPI)
Subpixel array (212 PPI)
266.4
cd/m²
264.7
cd/m²
283.4
cd/m²
244.6
cd/m²
280.4
cd/m²
270.5
cd/m²
245.9
cd/m²
286.8
cd/m²
295.3
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro Basic 2
Massima: 295.3 cd/m² Media: 270.9 cd/m² Minimum: 17.1 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 83 %
Al centro con la batteria: 280.4 cd/m²
Contrasto: 1126:1 (Nero: 0.249 cd/m²)
ΔE Color 4.94 | 0.6-29.43 Ø5.8
ΔE Greyscale 5.13 | 0.64-98 Ø6
85.9% sRGB (Argyll 3D) 55.9% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.26
Aorus X5 v6
IPS, 15.6, 2880x1620
Asus Strix GL502VS-FY032T
LG Philips LP156WF6-SPB6 (LGD046F), IPS, 15.6, 1920x1080
MSI GS63VR-6RF16H22 Stealth Pro
Samsung 156HL01-104 (SDC324C) , IPS, 15.6, 1920x1080
Gigabyte P35X v5
SHP144E , IPS, 15.6, 3840x2160
MSI GT62VR-6RE16H21
LG Philips LP156WF6 (LGD046F), IPS, 15.6, 1920x1080
Response Times
8%
11%
-24%
16%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
34 (19, 25)
38 (16, 22)
-12%
51.2 (21.2, 30)
-51%
34 (14, 20)
-0%
Response Time Black / White *
32 (8, 24)
23 (5, 18)
28%
26 (8, 18)
19%
39.2 (8.4, 30.8)
-23%
22 (5, 17)
31%
PWM Frequency
198.4
202 (100)
2%
200 (20)
1%
Screen
-2%
6%
-18%
6%
Brightness middle
280.4
315
12%
293
4%
278.9
-1%
273
-3%
Brightness
271
290
7%
279
3%
272
0%
278
3%
Brightness Distribution
83
85
2%
84
1%
80
-4%
88
6%
Black Level *
0.249
0.32
-29%
0.33
-33%
0.562
-126%
0.27
-8%
Contrast
1126
984
-13%
888
-21%
496
-56%
1011
-10%
Colorchecker DeltaE2000 *
4.94
4.88
1%
3.59
27%
4.47
10%
3.67
26%
Colorchecker DeltaE2000 max. *
8.13
8.88
-9%
5.79
29%
8.64
-6%
8.33
-2%
Greyscale DeltaE2000 *
5.13
4.17
19%
3.86
25%
6.13
-19%
2.73
47%
Gamma
2.26 97%
2.53 87%
2.53 87%
2.2 100%
2.49 88%
CCT
7433 87%
6683 97%
7229 90%
7047 92%
7029 92%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
55.9
55
-2%
63
13%
60.87
9%
55
-2%
Color Space (Percent of sRGB)
85.9
83
-3%
97
13%
95.43
11%
84
-2%
Media totale (Programma / Settaggio)
3% / 0%
9% / 7%
-21% / -20%
11% / 7%

* ... Meglio usare valori piccoli

La copertura dello spazio colore è di circa il 56% e l'86% degli standard AdobeRGB e sRGB. La concorrenza offre gamut più ampi, come alcuni barebone Clevo o la serie Asus UX, ma una tale precisione ha un impatto limitato sull'effettiva esperienza di gioco.

vs. AdobeRGB
vs. AdobeRGB
vs. sRGB
vs. sRGB
vs. Asus GL502
vs. Asus GL502
vs. MSI GT62VR
vs. MSI GT62VR

Colori e scala di grigi sono nella media e abbastanza bilanciati già dalla prima accensione. Una veloce calibrazione comunque permette di guadagnare una certa precisione nei colori a tutti i livelli di saturazione che abbiamo provato. La precisione, però, diminuisce ai livelli di saturazione più elevati a causa dell'imperfetta copertura dello spazio sRGB.

Grayscale before calibration
Grayscale before calibration
Saturation Sweeps before calibration
Saturation Sweeps before calibration
ColorChecker before calibration
ColorChecker before calibration
Grayscale after calibration
Grayscale after calibration
Saturation Sweeps after calibration
Saturation Sweeps after calibration
ColorChecker after calibration
ColorChecker after calibration

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti possono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con tempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
32 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 8 ms Incremento
↘ 24 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 240 (massimo) ms. » 81 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono peggiori rispetto alla media di tutti i dispositivi testati (24.4 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
34 ms ... aumenta ↗ e diminuisce ↘ combinato↗ 19 ms Incremento
↘ 25 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In confronto, tutti i dispositivi di test variano da 0.8 (minimo) a 636 (massimo) ms. » 27 % di tutti i dispositivi è migliore.
Questo significa che i tempi di risposta rilevati sono migliori rispettto alla media di tutti i dispositivi testati (38.8 ms).

Sfarfallio dello schermo / PWM (Pulse-Width Modulation)

Per ridurre la luminosità dello schermo, alcuni portatili accendono e spengono la retroilluminazione in rapida successione - un metodo chiamato Pulse Width Modulation (PWM). Questa frequenza di ciclo a livello ideale non dovrebbe essere percepibile dall'occhi umano. Se tale frequenza è troppo bassa, gli utenti con occhi sensibili potrebbero stancarsi gli occhi o avere mal di testa o anche notare uno sfarfallio.
flickering dello schermo / PWM rilevato 198.4 Hz

Il display sfarfalla a 198.4 Hz (Probabilmente a causa dell'uso di PWM) .

La frequenza di 198.4 Hz è relativamente bassa, quindi gli utenti sensibili potrebbero notare il flickering ed accusare stanchezza agli occhi a questo livello di luminosità e a livelli inferiori.

In confronto: 51 % di tutti i dispositivi testati non utilizza PWM per ridurre la luminosita' del display. Se è rilevato PWM, una media di 17621 (minimo: 5 - massimo: 2500000) Hz è stata rilevata.

La visibilità all'esterno è media. La retroilluminazione e il pannelo opaco sono adeguati all'ombra, mentre la luce del sole diretta non permette di vedere granché. Si raccomanda di utilizzare la luminosità massima in questi scenari.

Outdoors under shade
Outdoors under shade
Outdoors under shade
Outdoors under shade
Outdoors under sunlight
Outdoors under sunlight
Wide IPS viewing angles
Wide IPS viewing angles

Prestazioni

Come la maggior parte dei notebook Aorus, l'X5 v6 ha configurazioni fisse per CPU e GPU con un paio di opzioni per il display. I modelli sono quindi limitati a Core i7-6820HK e GTX 1070 con scelta tra pannello FHD 1080p 120 Hz/5 ms panel o 3K WQHD 1620p. È possibile configurare il numero di dispositivi di archiviazione e la relativa capacità, con il modulo Live Stream Engine che occupa uno slot M.2. La CPU sbloccata è un'ottima possibilità in particolar modo per un notebook così sottile e leggero.

G-Sync è incluso senza opzioni per Optimus per funzionalità di risparmio energetico. Le funzionalità Nvidia rimangono mutualmente esclusive per ora.

Processore

Aorus avrebbe potuto facilmente dotare il notebook con il più comune Core i7-6700HQ, ma ha deciso di motare il Core i7-6820HK. Il nostro modello è dotato di pre-overclock a 4 GHz con maggiori prestazioni rispetto all'i7-6820HK di base. Ad esempio, lo stesso processore nel nostro Asus G701VO è circa dall'11 al 13 per cento più lento rispetto all'Aorus X5 v6 in nei test single e multi-threaded nei benchmark CineBench. Le prestazioni sono simili al sistema desktop Core i7-6700K a velocità base, davvero ottime prestazioni se si considerano le dimensioni dell'Aorus.

Fare riferimento alla pagina dedicata al Core i7-6820HK per ulteriori dati tecnici e comparazioni.

CineBench R10 32-bit
CineBench R10 32-bit
CineBench R11.5 64-bit
CineBench R11.5 64-bit
CineBench R15
CineBench R15
Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Aorus X5 v6
Intel Core i7-6820HK
171 Points ∼74%
DogHouse Systems Mobius SS
Intel Core i7-6700K
166 Points ∼72% -3%
Asus G701VO-CS74K
Intel Core i7-6820HK
149 Points ∼65% -13%
MSI GE62 2QC-468XPL
Intel Core i7-5700HQ
144 Points ∼63% -16%
Lenovo ThinkPad T560-20FH002RGE
Intel Core i7-6600U
143 Points ∼62% -16%
Lenovo ThinkPad T560-20FH002RGE
Intel Core i7-6600U
143 Points ∼62% -16%
MSI GT72VR 6RD-063US
Intel Core i7-6700HQ
139 Points ∼60% -19%
Lenovo IdeaPad Y50
Intel Core i7-4700HQ
125 Points ∼54% -27%
CPU Multi 64Bit
DogHouse Systems Mobius SS
Intel Core i7-6700K
865 Points ∼20% +9%
Aorus X5 v6
Intel Core i7-6820HK
790 Points ∼18%
MSI GE62 2QC-468XPL
Intel Core i7-5700HQ
719 Points ∼16% -9%
Asus G701VO-CS74K
Intel Core i7-6820HK
707 Points ∼16% -11%
MSI GT72VR 6RD-063US
Intel Core i7-6700HQ
669 Points ∼15% -15%
Lenovo IdeaPad Y50
Intel Core i7-4700HQ
490 Points ∼11% -38%
Lenovo ThinkPad T560-20FH002RGE
Intel Core i7-6600U
348 Points ∼8% -56%
Lenovo ThinkPad T560-20FH002RGE
Intel Core i7-6600U
306 Points ∼7% -61%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Aorus X5 v6
Intel Core i7-6820HK
1.94 Points ∼76%
DogHouse Systems Mobius SS
Intel Core i7-6700K
1.91 Points ∼75% -2%
Asus G701VO-CS74K
Intel Core i7-6820HK
1.7 Points ∼66% -12%
MSI GE62 2QC-468XPL
Intel Core i7-5700HQ
1.68 Points ∼66% -13%
Lenovo ThinkPad T560-20FH002RGE
Intel Core i7-6600U
1.63 Points ∼64% -16%
Lenovo ThinkPad T560-20FH002RGE
Intel Core i7-6600U
1.62 Points ∼63% -16%
MSI GT72VR 6RD-063US
Intel Core i7-6700HQ
1.59 Points ∼62% -18%
Lenovo IdeaPad Y50
Intel Core i7-4700HQ
1.46 Points ∼57% -25%
CPU Multi 64Bit
DogHouse Systems Mobius SS
Intel Core i7-6700K
9.56 Points ∼22% +7%
Aorus X5 v6
Intel Core i7-6820HK
8.9 Points ∼20%
MSI GE62 2QC-468XPL
Intel Core i7-5700HQ
7.96 Points ∼18% -11%
Asus G701VO-CS74K
Intel Core i7-6820HK
7.76 Points ∼18% -13%
MSI GT72VR 6RD-063US
Intel Core i7-6700HQ
7.4 Points ∼17% -17%
Lenovo IdeaPad Y50
Intel Core i7-4700HQ
5.29 Points ∼12% -41%
Lenovo ThinkPad T560-20FH002RGE
Intel Core i7-6600U
3.84 Points ∼9% -57%
Lenovo ThinkPad T560-20FH002RGE
Intel Core i7-6600U
3.39 Points ∼8% -62%
Cinebench R10
Rendering Multiple CPUs 32Bit
DogHouse Systems Mobius SS
Intel Core i7-6700K
26150 Points ∼40% +8%
Aorus X5 v6
Intel Core i7-6820HK
24280 Points ∼37%
MSI GE62 2QC-468XPL
Intel Core i7-5700HQ
21681 Points ∼33% -11%
Asus G701VO-CS74K
Intel Core i7-6820HK
21022 Points ∼32% -13%
MSI GT72VR 6RD-063US
Intel Core i7-6700HQ
20059 Points ∼31% -17%
Lenovo IdeaPad Y50
Intel Core i7-4700HQ
14329 Points ∼22% -41%
Lenovo ThinkPad T560-20FH002RGE
Intel Core i7-6600U
10836 Points ∼17% -55%
Rendering Single 32Bit
DogHouse Systems Mobius SS
Intel Core i7-6700K
6487 Points ∼60% +2%
Aorus X5 v6
Intel Core i7-6820HK
6339 Points ∼59%
Asus G701VO-CS74K
Intel Core i7-6820HK
5671 Points ∼52% -11%
MSI GE62 2QC-468XPL
Intel Core i7-5700HQ
5567 Points ∼51% -12%
Lenovo ThinkPad T560-20FH002RGE
Intel Core i7-6600U
5469 Points ∼50% -14%
MSI GT72VR 6RD-063US
Intel Core i7-6700HQ
5055 Points ∼47% -20%
Lenovo IdeaPad Y50
Intel Core i7-4700HQ
4999 Points ∼46% -21%
wPrime 2.10 - 1024m
Lenovo IdeaPad Y50
Intel Core i7-4700HQ
323 s * ∼4% -54%
MSI GT72VR 6RD-063US
Intel Core i7-6700HQ
233.067 s * ∼3% -11%
Asus G701VO-CS74K
Intel Core i7-6820HK
224.57 s * ∼3% -7%
Aorus X5 v6
Intel Core i7-6820HK
210.349 s * ∼2%
MSI GE62 2QC-468XPL
Intel Core i7-5700HQ
206.294 s * ∼2% +2%
DogHouse Systems Mobius SS
Intel Core i7-6700K
178.464 s * ∼2% +15%
Super Pi Mod 1.5 XS 32M - 32M
MSI GT72VR 6RD-063US
Intel Core i7-6700HQ
635.934 s * ∼3% -31%
MSI GE62 2QC-468XPL
Intel Core i7-5700HQ
573.691 s * ∼3% -18%
Lenovo IdeaPad Y50
Intel Core i7-4700HQ
569.349 s * ∼3% -17%
Asus G701VO-CS74K
Intel Core i7-6820HK
558.605 s * ∼2% -15%
DogHouse Systems Mobius SS
Intel Core i7-6700K
498.33 s * ∼2% -2%
Aorus X5 v6
Intel Core i7-6820HK
486.718 s * ∼2%

* ... Meglio usare valori piccoli

Cinebench R10 Shading 32Bit
6782
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
24280
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
6339
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
8.9 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
80.79 fps
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.94 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
171 Points
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
99.6 %
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
123.21 fps
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
790 Points
Aiuto

Prestazioni di sistema

I benchmark PCMark inseriscono l'Aorus X5 v6 nella stessa categoria dei concorrenti con CPU SKylake e GPU Pascal, anche se è molto più veloce del vecchio Gigabyte P35X v5. Soggettivamente, la reattività di sistema sembra molto interessante grazie agli SSD NVMe.

Una cosa molto fastidiosa è la schermata Aorus che appare ogni volta che si riattiva il computer. Ciò aggiunge qualche secondo all'attesa per il desktop, mentre la maggior parte degli ultrabook richiedono solo un paio di secondi. A parte questo dettaglio, non abbiamo riscontrato problemi software o hardware durante il nostro utilizzo del modello di prova.

PCMark 8 Home Accelerated
PCMark 8 Home Accelerated
PCMark 8 Creative Accelerated
PCMark 8 Creative Accelerated
PCMark 8 Work Accelerated
PCMark 8 Work Accelerated
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
5053 Points ∼74%
Asus Strix GL502VS-FY032T
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SNAT256G1002
5011 Points ∼73% -1%
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ, Toshiba HG6 THNSNJ256G8NY
4924 Points ∼72% -3%
MSI GS63VR-6RF16H22 Stealth Pro
GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ, Samsung SM951 MZVPV256HDGL m.2 PCI-e
4859 Points ∼71% -4%
Gigabyte P35X v5
GeForce GTX 980M, 6700HQ, Samsung SM951 MZVPV256HDGL m.2 PCI-e
3999 Points ∼59% -21%
Home Score Accelerated v2
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
4828 Points ∼79%
Asus Strix GL502VS-FY032T
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SNAT256G1002
4651 Points ∼76% -4%
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ, Toshiba HG6 THNSNJ256G8NY
4541 Points ∼75% -6%
MSI GS63VR-6RF16H22 Stealth Pro
GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ, Samsung SM951 MZVPV256HDGL m.2 PCI-e
4060 Points ∼67% -16%
Gigabyte P35X v5
GeForce GTX 980M, 6700HQ, Samsung SM951 MZVPV256HDGL m.2 PCI-e
3301 Points ∼54% -32%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
4828 punti
PCMark 8 Creative Score Accelerated v2
7973 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
5053 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

Plenty of storage options considering the thin chassis
Plenty of storage options considering the thin chassis

Considerate le dimensioni, il numero di dispositivi di archiviazione disponibili è notevole. I 3 slot M.2 2280 (2x PCIe NVMe Gen3 x4 + 1x PCIe NVMe Gen3 x2) e la baia SATA III da 2.5 pollici sono sufficienti per qualsiasi gamer. Altri notebook gaming sottili come il GS73VR o anche il più grande GT72VR hanno meno baie per lo storage rispetto all'X5 v6. La tecnologia RAID è supportata, anche se sulla pagina ufficiale del prodotto non è menzionata e la baia da 2.5 pollici supporta drive da 7 e da 9.5 mm.

Il nostro modello di prova è dotato di un hard disk primario da 256 GB, un Samsung SM951 MZVPV256 NVMe SSD e un'unità secondaria da 1 TB rappresentata da un Hitachi HGST HTS721010A9E630. Le velocità di trasferimento dall'SSD sono molto elevate, come ci si può aspettare da un drive NVMe, con velocità di lettura e scrittura sequenziali ben superiori a 1000 MB/s. SSD Samsung simili si possono trovare su altri notebook come Gigabyte P35X con ottime prestazioni. Il disco fisso da secondario, un HDD da 7200 RPM, è anch'esso relativamente veloce con velocità medie di trasferimento di 110 MB/s con HD Tune.

Fare riferimento alla tabela dedicata a HDD e SSDs per ulteriori benchmark e comparazioni.

AS SSD (Primary SSD)
AS SSD (Primary SSD)
CDM (Primary SSD)
CDM (Primary SSD)
CDM (Secondary HDD)
CDM (Secondary HDD)
HD Tune (Secondary HDD)
HD Tune (Secondary HDD)
PCMark 8 Storage
PCMark 8 Storage
 
Aorus X5 v6
Samsung SM951 MZVPV256 m.2
Asus Strix GL502VS-FY032T
SanDisk SD8SNAT256G1002
Gigabyte P35X v5
Samsung SM951 MZVPV256HDGL m.2 PCI-e
MSI GS73VR 6RF
SanDisk SD8SN8U1T001122
Eurocom Sky X7E2
Samsung SM951 MZVPV512HDGL m.2 PCI-e
CrystalDiskMark 3.0
-64%
-1%
-70%
11%
Write 4k QD32
358.7
256.3
-29%
385.5
7%
167.1
-53%
422.1
18%
Read 4k QD32
687.9
149.4
-78%
592.7
-14%
251.6
-63%
693.5
1%
Write 4k
158.8
75.74
-52%
145.1
-9%
42.51
-73%
144
-9%
Read 4k
52.95
21.44
-60%
51.42
-3%
20.3
-62%
51.54
-3%
Write 512
1221
287.8
-76%
1214
-1%
254.4
-79%
1561
28%
Read 512
989.5
294.8
-70%
1119
13%
242.3
-76%
1180
19%
Write Seq
1275
312.4
-75%
1247
-2%
319
-75%
1576
24%
Read Seq
1565
485.4
-69%
1541
-2%
334.3
-79%
1673
7%
Samsung SM951 MZVPV256 m.2
Sequential Read: 1565 MB/s
Sequential Write: 1275 MB/s
512K Read: 989.5 MB/s
512K Write: 1221 MB/s
4K Read: 52.95 MB/s
4K Write: 158.8 MB/s
4K QD32 Read: 687.9 MB/s
4K QD32 Write: 358.7 MB/s

Prestazioni GPU

Le prestazioni grafiche offerte dalla GTX 1070 sono praticamente pari alla scheda desktop GTX 1070. In altre parole, non ci sono differenze sostanziali tra versione desktop e mobile, a dispetto della configurazione di core differente, secondo il benchmark 3DMark Fire Strike. Gli utenti possono aspettarsi un miglioramento di circa il 40% rispetto alla GTX 980 e dal 50 al 60 per cento dalla GTX 1060.

Fare riferimento alla nostra pagina dedicata alla GPU relativa alla GTX 1070 per ulteriori benchmark e alla nostra recensione della serie Pascal per ulteriori informazioni tecniche.

3DMark 11
3DMark 11
Ice Storm Unlimited
Ice Storm Unlimited
Cloud Gate
Cloud Gate
Fire Strike
Fire Strike
Fire Strike Extreme
Fire Strike Extreme
Fire Strike Ultra
Fire Strike Ultra
3DMark
3840x2160 Fire Strike Ultra Graphics
Eurocom Sky X7E2
NVIDIA GeForce GTX 1080 Mobile, 6700K
5120 Points ∼44% +22%
Aorus X5 v6
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK
4191 Points ∼36%
Nvidia GeForce GTX 1070 Founders Edition
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Desktop), 4790K
4126 Points ∼35% -2%
Asus G701VO-CS74K
NVIDIA GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK
3009 Points ∼26% -28%
MSI GT72VR 6RD-063US
NVIDIA GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ
2592 Points ∼22% -38%
EVGA SC17
NVIDIA GeForce GTX 980M, 6820HK
2326 Points ∼20% -45%
Fire Strike Extreme Graphics
Eurocom Sky X7E2
NVIDIA GeForce GTX 1080 Mobile, 6700K
10382 Points ∼46% +21%
Aorus X5 v6
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK
8556 Points ∼38%
Asus G701VO-CS74K
NVIDIA GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK
6123 Points ∼27% -28%
MSI GT72VR 6RD-063US
NVIDIA GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ
5541 Points ∼25% -35%
EVGA SC17
NVIDIA GeForce GTX 980M, 6820HK
4663 Points ∼21% -46%
1920x1080 Fire Strike Graphics
Eurocom Sky X7E2
NVIDIA GeForce GTX 1080 Mobile, 6700K
21781 Points ∼50% +22%
Aorus X5 v6
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK
17869 Points ∼41%
Nvidia GeForce GTX 1070 Founders Edition
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Desktop), 4790K
16685 Points ∼38% -7%
Asus G701VO-CS74K
NVIDIA GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK
13018 Points ∼30% -27%
MSI GT72VR 6RD-063US
NVIDIA GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ
11957 Points ∼28% -33%
EVGA SC17
NVIDIA GeForce GTX 980M, 6820HK
9820 Points ∼23% -45%
3DMark 11
1280x720 Performance Combined
Nvidia GeForce GTX 1070 Founders Edition
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Desktop), 4790K
11482 Points ∼51% +10%
Aorus X5 v6
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK
10423 Points ∼46%
Eurocom Sky X7E2
NVIDIA GeForce GTX 1080 Mobile, 6700K
10419 Points ∼46% 0%
EVGA SC17
NVIDIA GeForce GTX 980M, 6820HK
9256 Points ∼41% -11%
Asus G701VO-CS74K
NVIDIA GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK
9017 Points ∼40% -13%
MSI GT72VR 6RD-063US
NVIDIA GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ
8338 Points ∼37% -20%
1280x720 Performance GPU
Eurocom Sky X7E2
NVIDIA GeForce GTX 1080 Mobile, 6700K
28321 Points ∼48% +19%
Nvidia GeForce GTX 1070 Founders Edition
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Desktop), 4790K
23990 Points ∼41% +1%
Aorus X5 v6
NVIDIA GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK
23723 Points ∼40%
Asus G701VO-CS74K
NVIDIA GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK
16946 Points ∼29% -29%
EVGA SC17
NVIDIA GeForce GTX 980M, 6820HK
12890 Points ∼22% -46%
MSI GT72VR 6RD-063US
NVIDIA GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ
12731 Points ∼22% -46%
3DMark 11 Performance
18156 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
144778 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
30162 punti
3DMark Fire Strike Score
14476 punti
3DMark Fire Strike Extreme Score
7857 punti
Aiuto

Prestazioni di gioco

La maggior parte dei titoli, se non tutti, girano a 1080p60, dato che la GTX 1070 è progettata per il gaming su risoluzioni native ben superiori alla risoluzione FHD. Non è abbastanza potente per giocare a tutti i giochi con risoluzione 4K UHD a 60 FPS, però, quindi l'X5 v6 è in una posizione unica con il suo pannello 3K 2880 x 1620. Abbiamo utilizzato le stesse impostazioni Ultra come per i benchmark 1080p anche per i benchmarks a 1620p e i risultati sono inseriti nella seconda tabella. La maggior parte mantengono frame rate superiori ai 60 FPS, mentre qualcuno è più vicino ai 50 FPS, dove G-Sync funziona al meglio. Non abbiamo salvato questi dati nel nostro database perché questa risoluzione è poco comune nei notebook.

Fallout 4 - 1920x1080 Ultra Preset AA:T AF:16x
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
111.3 fps ∼100%
Asus G701VO-CS74K
GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK, 2x Samsung SM951 MZVPV512HDGL (RAID 0)
79.3 fps ∼71% -29%
MSI GT72VR 6RD-063US
GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SN8U1T001122
71.6 fps ∼64% -36%
EVGA SC17
GeForce GTX 980M, 6820HK, Samsung SSD 950 Pro 512GB m.2 NVMe
55.5 fps ∼50% -50%
Asus Strix GL502VT-DS74
GeForce GTX 970M, 6700HQ, Lite-On CV1-8B128
43.5 fps ∼39% -61%
Sleeping Dogs - 1920x1080 Extreme Preset AA:Extreme
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
118.6 fps ∼100%
Asus G701VO-CS74K
GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK, 2x Samsung SM951 MZVPV512HDGL (RAID 0)
75.2 fps ∼63% -37%
EVGA SC17
GeForce GTX 980M, 6820HK, Samsung SSD 950 Pro 512GB m.2 NVMe
59.5 fps ∼50% -50%
Asus Strix GL502VT-DS74
GeForce GTX 970M, 6700HQ, Lite-On CV1-8B128
44.9 fps ∼38% -62%
Guild Wars 2 - 1920x1080 All Maximum / On AA:FX
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
78.8 fps ∼100%
MSI GT72VR 6RD-063US
GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SN8U1T001122
52.9 fps ∼67% -33%
BioShock Infinite - 1920x1080 Ultra Preset, DX11 (DDOF)
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
136.8 fps ∼100%
Asus G701VO-CS74K
GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK, 2x Samsung SM951 MZVPV512HDGL (RAID 0)
106.2 fps ∼78% -22%
MSI GT72VR 6RD-063US
GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SN8U1T001122
105.5 fps ∼77% -23%
EVGA SC17
GeForce GTX 980M, 6820HK, Samsung SSD 950 Pro 512GB m.2 NVMe
90.2 fps ∼66% -34%
Asus Strix GL502VT-DS74
GeForce GTX 970M, 6700HQ, Lite-On CV1-8B128
69.5 fps ∼51% -49%
Metro: Last Light - 1920x1080 Very High (DX11) AF:16x
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
117.9 fps ∼100%
Asus G701VO-CS74K
GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK, 2x Samsung SM951 MZVPV512HDGL (RAID 0)
88.3 fps ∼75% -25%
MSI GT72VR 6RD-063US
GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SN8U1T001122
82.1 fps ∼70% -30%
EVGA SC17
GeForce GTX 980M, 6820HK, Samsung SSD 950 Pro 512GB m.2 NVMe
69.7 fps ∼59% -41%
Asus Strix GL502VT-DS74
GeForce GTX 970M, 6700HQ, Lite-On CV1-8B128
50.5 fps ∼43% -57%
Thief - 1920x1080 Very High Preset AA:FXAA & High SS AF:8x
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
106.6 fps ∼100%
MSI GT72VR 6RD-063US
GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SN8U1T001122
72.4 fps ∼68% -32%
Asus G701VO-CS74K
GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK, 2x Samsung SM951 MZVPV512HDGL (RAID 0)
67.9 fps ∼64% -36%
EVGA SC17
GeForce GTX 980M, 6820HK, Samsung SSD 950 Pro 512GB m.2 NVMe
63.7 fps ∼60% -40%
Asus Strix GL502VT-DS74
GeForce GTX 970M, 6700HQ, Lite-On CV1-8B128
47.5 fps ∼45% -55%
Batman: Arkham Knight - 1920x1080 High / On AA:SM AF:16x
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
89 fps ∼100%
Asus G701VO-CS74K
GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK, 2x Samsung SM951 MZVPV512HDGL (RAID 0)
63 fps ∼71% -29%
MSI GT72VR 6RD-063US
GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SN8U1T001122
62 fps ∼70% -30%
EVGA SC17
GeForce GTX 980M, 6820HK, Samsung SSD 950 Pro 512GB m.2 NVMe
50 fps ∼56% -44%
Asus Strix GL502VT-DS74
GeForce GTX 970M, 6700HQ, Lite-On CV1-8B128
36 fps ∼40% -60%
Metal Gear Solid V - 1920x1080 Extra High / On
EVGA SC17
GeForce GTX 980M, 6820HK, Samsung SSD 950 Pro 512GB m.2 NVMe
60 fps ∼100% 0%
Asus Strix GL502VT-DS74
GeForce GTX 970M, 6700HQ, Lite-On CV1-8B128
60 fps ∼100% 0%
Asus G701VO-CS74K
GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK, 2x Samsung SM951 MZVPV512HDGL (RAID 0)
60 fps ∼100% 0%
MSI GT72VR 6RD-063US
GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SN8U1T001122
60 fps ∼100% 0%
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
60 fps ∼100%
Rise of the Tomb Raider - 1920x1080 Very High Preset AA:FX AF:16x
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
97.4 fps ∼100%
MSI GT72VR 6RD-063US
GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SN8U1T001122
63.5 fps ∼65% -35%
Asus G701VO-CS74K
GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK, 2x Samsung SM951 MZVPV512HDGL (RAID 0)
60.4 fps ∼62% -38%
EVGA SC17
GeForce GTX 980M, 6820HK, Samsung SSD 950 Pro 512GB m.2 NVMe
54.7 fps ∼56% -44%
Asus Strix GL502VT-DS74
GeForce GTX 970M, 6700HQ, Lite-On CV1-8B128
42.8 fps ∼44% -56%
Doom - 1920x1080 Ultra Preset AA:SM
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
128.9 fps ∼100%
MSI GT72VR 6RD-063US
GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SN8U1T001122
96.5 fps ∼75% -25%
Asus G701VO-CS74K
GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK, 2x Samsung SM951 MZVPV512HDGL (RAID 0)
84.3 fps ∼65% -35%
Overwatch - 1920x1080 Epic (Render Scale 100 %) AA:SM AF:16x
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
162 fps ∼100%
Asus G701VO-CS74K
GeForce GTX 980 (Laptop), 6820HK, 2x Samsung SM951 MZVPV512HDGL (RAID 0)
118.2 fps ∼73% -27%
MSI GT72VR 6RD-063US
GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SN8U1T001122
106.3 fps ∼66% -34%
basso medio alto ultra
Sleeping Dogs (2012) 118.6 fps
Guild Wars 2 (2012) 78.8 fps
BioShock Infinite (2013) 136.8 fps
Metro: Last Light (2013) 117.9 fps
Thief (2014) 106.6 fps
Batman: Arkham Knight (2015) 89 fps
Metal Gear Solid V (2015) 60 fps
Fallout 4 (2015) 111.3 fps
Rise of the Tomb Raider (2016) 97.4 fps
Doom (2016) 128.9 fps
Overwatch (2016) 162 fps

Risoluzione 2880 x 1620 con impostazioni Ultra

Average FPS
Sleeping Dogs 57.3
Guild Wars 2 77.9
Metro: Last Light 67.2
Thief 67.1
Batman: Arkham Knight 57
Metal Gear Solid V 60
Fallout 4 62.3
Rise of the Tomb Raider 51.9
Doom 81.5
Overwatch 91.1

Stress Test

Abbiamo messo il notebook sotto stress con impostazioni da overclock predefinite e velocità della ventola al massimo per identificare qualsiasi problema di stabilità o throttling. La CPU ha un leggero throttling a 3.1 GHz rispetto al suo massimo valore in multi-core di 3.2 GHz con stress test Prime95, quindi il sistema non è in grado di mantenere le velocità massime di Turbo Boost per periodi estesi. Le temperature core arrivano a 86 C durante i primi momenti dello stress test prima che il throttling intervenga e faccia cadere le temperature a un valore più normale di 74 C. Inoltre, l'esecuzione di FurMark farà alzare le temperature della GPU a circa 77 C.

L'esecuzione simultanea di Prime95 e FurMark fa aumentare le temperature di CPU e GPU a 93 C e 83 C, rispettivamente, con frequenze di clock di circa 3.2 GHz e 1350 MHz. Temperature del core intorno a 90 C non è mai troppo piacevole, ma queste condizioni estreme sono generalmente non molto rappresentative di quanto accade durante le sessioni di gioco. Il sistema non ha problemi a mantenere Turbo Boost e GPU Boost con temperature basse durante una sessione a Unigine Valley.

Ci sono cinque livelli di overclocking della GPU inclusi con l'utility OC. Each level raises both GPU clock and memory clock by 25 MHz each as shown by our second table below. 

Il funzionamento a batteria fa andare in throttling sia la CPU che la GPU. L'esecuzione di 3DMark 11 con funzionamento a batteria restituisce punteggi di Physics e Graphics pari rispettivamente a 8313 e 6891 punti, comparati ai 10816 e 23723 punti con funzionamento con alimentatore.

Prime95 stress
Prime95 stress
FurMark stress
FurMark stress
Prime95+FurMark stress
Prime95+FurMark stress
Unigine Valley stress
Unigine Valley stress
CPU Clock (GHz) GPU Clock (MHz) Average CPU Temperature (°C) Average GPU Temperature (°C)
Prime95 Stress 3.1 -- 74 39
FurMark Stress -- 1367 72 77
Prime95 + FurMark Stress 3.2 1354 93 83
Unigine Valley Stress 3.6+ 1721 ~58 78

Livelli di overclock GPU predefiniti

Level GPU Clock (MHz) GPU Memory Clock (MHz)
0 1442 4004
1 1467 4029
2 1492 4054
3 1517 4079
4 1542 4104

Emissioni

Rumorosità di sistema

I cinque tubi di raffreddamento e le doppie ventole hanno molto lavoro da fare, quindi non sorprende che il rumore delle ventole si faccia sentire sull'X5 v6 anche quando le impostazioni sono al minimo e non viene effettuato overclocking. Il rumore delle ventole con computer in attesa è leggermente superiore rispetto alla maggioranza dei notebook gaming della concorrenza e le ventole sono più sensibili ai carichi a schermo. Se si desidera un sistema silenzioso durante l'invio di email, la scrittura o la visione di video, non si consiglia di utilizzare la modalità Equilibrata o Prestazioni Elevate.

Giocando il volume delle emissioni aumenta come ci si può aspettare, ma l'X5 v6 è molto rumoroso anche secondo i più generosi standard dei notebook gaming. Abbiamo impostato la ventola in modalità Gaming prima di lanciare Unigine Valley e abbiamo registrato una rumorosità in aumento fino ad arrivare a 53 dB(A). Un valore significativamente superiore rispetto alla maggior parte dei notebook gaming, dove si arriva fino a 40-45 dB(A). Si raccomanda quindi l'utilizzo di auricolari. L'esecuzione di Prime95 e FurMark allo stesso tempo con impostazioni massime fa arrivare le ventole a ben 57 dB(A).

Il nostro modello ha anche messo in mostra un certo coil whine. Anche se non possiamo dire se tutte le singole unità si comportano in questo modo, consigliamo ai potenziali acquirenti un collaudo perché alcune persone potrebbero essere infastidite dalla rumorosità.

Twin ~50 mm fans
Twin ~50 mm fans
Fans are always active no matter the workload
Fans are always active no matter the workload
Aorus X5 v6 (White: Background, Red: System idle, Blue: Unigine Valley, Green: Prime95+FurMark)
Aorus X5 v6 (White: Background, Red: System idle, Blue: Unigine Valley, Green: Prime95+FurMark)
MSI GS73VR (White: Background, Red: System idle, Blue: Unigine Valley, Green: Prime95+FurMark)
MSI GS73VR (White: Background, Red: System idle, Blue: Unigine Valley, Green: Prime95+FurMark)
Gigabyte P57X v6 (White: Background, Red: System idle, Blue: Unigine Valley, Green: Prime95+FurMark)
Gigabyte P57X v6 (White: Background, Red: System idle, Blue: Unigine Valley, Green: Prime95+FurMark)

Rumorosità

Idle
33.4 / 35.2 / 35.2 dB(A)
Sotto carico
53.3 / 57.6 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   BK Precision 732A (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 29.3 dB(A)
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 Mobile, 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
Asus Strix GL502VS-FY032T
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ, SanDisk SD8SNAT256G1002
MSI GT62VR-6RE16H21
GeForce GTX 1070 Mobile, 6700HQ, Toshiba HG6 THNSNJ256G8NY
MSI GS63VR-6RF16H22 Stealth Pro
GeForce GTX 1060 Mobile, 6700HQ, Samsung SM951 MZVPV256HDGL m.2 PCI-e
Acer Predator 15 G9-592-7925
GeForce GTX 970M, 6700HQ, Samsung SSD PM871 MZNLN512HCJH
Noise
8%
9%
10%
11%
off /ambiente *
29.3
30
-2%
30
-2%
30
-2%
Idle Minimum *
33.4
32
4%
32
4%
32
4%
31
7%
Idle Average *
35.2
33
6%
33
6%
33
6%
32
9%
Idle Maximum *
35.2
34
3%
34
3%
34
3%
36
-2%
Load Average *
53.3
39
27%
40
25%
37
31%
40
25%
Load Maximum *
57.6
51
11%
46
20%
46
20%
47
18%

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Le temperature superficiali con computer in attesa in modalità Power Saver e ventola in modalità Quiet sono abbastanza elevate al centro della tastiera, se comparate al poggiapolsi. Il delta naturalmente aumenta quando vengono eseguiti carichi più elevati, ma i punti più caldi sono lontani dai tasti WASD e più vicini alla prima linea di tasti della tastiera, più difficilmente raggiunti dagli utenti. Il punto caldo nella parte bassa del notebook è appena al di sopra della GPU, con superfici più calde nell'area. I notebook più spessi tendono ad essere meno caldi rispetto all'X5 v6, come ad esempio l'Asus GL502VS e il GT62VR con la medesima GPU GTX 1070.

Maximum load (top)
Maximum load (top)
Maximum load (bottom)
Maximum load (bottom)
Carico massimo
 45.6 °C57 °C38.8 °C 
 36.8 °C46.8 °C34 °C 
 33 °C28.2 °C26.6 °C 
Massima: 57 °C
Media: 38.5 °C
46.4 °C48.8 °C54 °C
38.6 °C47.2 °C50.4 °C
34 °C39.2 °C39.4 °C
Massima: 54 °C
Media: 44.2 °C
Alimentazione (max)  55.6 °C | Temperatura della stanza 21 °C | Fluke 62 Mini IR Thermometer
(-) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 38.5 °C / 101 F, rispetto alla media di 33.4 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Gaming.
(-) La temperatura massima sul lato superiore è di 57 °C / 135 F, rispetto alla media di 39.8 °C / 104 F, che varia da 21.6 a 68.8 °C per questa classe Gaming.
(-) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 54 °C / 129 F, rispetto alla media di 42.6 °C / 109 F
(±) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 32.8 °C / 91 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.4 °C / 92 F.
(+) I poggiapolsi e il touchpad raggiungono la temperatura massima della pelle (33 °C / 91.4 F) e quindi non sono caldi.
(-) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 28.8 °C / 83.8 F (-4.2 °C / -7.6 F).

Altoparlanti

Front speaker adjacent to 2.5-inch drive
Front speaker adjacent to 2.5-inch drive

Gli altoparlanti stereo da 1.5 W e i subwoofer doppi da 2 W danno un suono molto equilibrato secondo le nostre misurazioni con microfono. La qualità non è la stessa rispetto al più grande Sky X7E2 da 17 pollici e il volume massimo è inferiore rispetto al GS73VR. Tuttavia, distorsioni e riverberi sono al minimo. Il software Aorus Audio offre un equalizzatore per la regolazion manuale, oltre a impostazioni predefinite per gamer.

Non è incluso DAC Sabre Audio DAC, mentre invece altre macchine MSI di alto livello, quindi il supporto alle cuffie da studio ad impedenza elevata è limitato.

Aorus X5 v6 (Red: System idle, Pink: Pink noise)
Aorus X5 v6 (Red: System idle, Pink: Pink noise)
MSI GS73VR (Red: System idle, Pink: Pink noise)
MSI GS73VR (Red: System idle, Pink: Pink noise)
Eurocom X7E2 (Red: System idle, Pink: Pink noise)
Eurocom X7E2 (Red: System idle, Pink: Pink noise)
dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2035.2402535.136.33134.837.14033.1345031.632.56332.1348032.33510032.634.112531.834.216030.940.620028.446.625027.848.531527.75240026.556.550025.557.563026.857.880026.556.8100025.154.6125024.859.5160025.659.5200023.951250023.953.2315023.95940002659.450002462.5630023.565.480002363.81000023.164125002361.8160002352.1SPL3772.3N2.929.9median 25.5median 56.8Delta2.15.535.335.132.931.831.83236.535.132.428.93328.936.328.848.32761.52752.924.860.92462.822.763.32269.521.267.82174.82075.919.472.718.97117.770.117.86917.671.817.668.117.671.417.673.717.670.417.571.617.671.617.669.617.459.717.583.630.662.51.5median 69.6median 17.84.62.4hearing rangehide median Pink NoiseAorus X5 v6Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz
Aorus X5 v6 analisi audio

(±) | potenza degli altiparlanti media ma buona (72.31 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | bassi ridotti - in media 14.1% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (10% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 1.9% rispetto alla media
(±) | linearità dei medi adeguata (8.9% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(±) | alti elevati - circa 5.3% superiori alla media
(±) | la linearità degli alti è media (7.5% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(±) | la linearità complessiva del suono è media (20.4% di differenza rispetto alla media
Rispetto alla stessa classe
» 70% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 9% simile, 21% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 6%, medio di 17%, peggiore di 37%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 45% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 9% similare, 46% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Apple MacBook 12 (Early 2016) 1.1 GHz analisi audio

(+) | gli altoparlanti sono relativamente potenti (83.6 dB)
Bassi 100 - 315 Hz
(±) | bassi ridotti - in media 11.3% inferiori alla media
(±) | la linearità dei bassi è media (14.2% delta rispetto alla precedente frequenza)
Medi 400 - 2000 Hz
(+) | medi bilanciati - solo only 2.4% rispetto alla media
(+) | medi lineari (5.5% delta rispetto alla precedente frequenza)
Alti 2 - 16 kHz
(+) | Alti bilanciati - appena 2% dalla media
(+) | alti lineari (4.5% delta rispetto alla precedente frequenza)
Nel complesso 100 - 16.000 Hz
(+) | suono nel complesso lineare (9.3% differenza dalla media)
Rispetto alla stessa classe
» 2% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 1% simile, 97% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 8%, medio di 20%, peggiore di 50%
Rispetto a tutti i dispositivi testati
» 2% di tutti i dispositivi testati in questa classe è stato migliore, 0% similare, 98% peggiore
» Il migliore ha avuto un delta di 3%, medio di 21%, peggiore di 65%

Frequency Comparison (Checkbox selectable!)
Graph 1: Pink Noise 100% Vol.; Graph 2: Audio off

Gestione dell'energia

Consumo di energia

L'X5 v6 è un sistema che richiede molta energia, con un assorbimento minimo di 25 W comparato ai valori <20 W di diversi dispositivi concorrenti. In difesa di Aorus, il sistema ci è stato consegnato già con overclock, quindi le misurazioni con computer in attesa e con carico medio sono un po' amplificate da questo motivo. L'esecuzione di 3DMark fa aumentare l'assorbimento a 167 W, in modo simile all'assorbimento del più grande Asus G701VO da 17.3 pollici con stessa CPU e scheda GTX 980.

L'esecuzione simultanea di Prime95 e FurMark fa aumentare l'assorbimento a 222 W da un alimentatore (17.0 x 9.5 x 2.5 cm) da soli 200 W. Abbiamo ricontrollato le misurazioni e Aorus ha ammesso la correttezza dei rilevamenti. Gli utenti non dovrebbero mai superare i 200 W durante il gaming o durante le attività quotidiane, ma in ogni caso si tratta di una situazione anomala. Non suggeriamo di eseguire il carico massimo per periodi estesi o l'esecuzione di attività con overclock se le prestazioni aggiuntive non sono necessarie.

(Aggiornamento 20 ottobre 2016: A dispetto dei risultati sul consumo di energia, vogliamo chiarire che l'alimentatore è comunque in grado di fornire sufficiente energia al sistema. I risultati durante gaming o 3DMark non indicano presenza di throttling.)

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.5 / 0.85 Watt
Idledarkmidlight 25 / 28.9 / 30.1 Watt
Sotto carico midlight 167.3 / 222.6 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Aorus X5 v6
6820HK, GeForce GTX 1070 Mobile, Samsung SM951 MZVPV256 m.2, IPS, 2880x1620, 15.6
Lenovo IdeaPad Y900
6820HK, GeForce GTX 980M, Samsung SM951 MZVPV256 m.2, , 1920x1080, 17.3
MSI GT72VR 6RD-063US
6700HQ, GeForce GTX 1060 Mobile, SanDisk SD8SN8U1T001122, IPS, 1920x1080, 17.3
MSI GT72VR 6RE-015US
6700HQ, GeForce GTX 1070 Mobile, SanDisk SD8SNAT256G1122, IPS, 1920x1080, 17.3
Asus G701VO-CS74K
6820HK, GeForce GTX 980 (Laptop), 2x Samsung SM951 MZVPV512HDGL (RAID 0), IPS, 1920x1080, 17.3
Power Consumption
12%
9%
7%
-1%
Idle Minimum *
25
24.3
3%
24.4
2%
22.3
11%
28.2
-13%
Idle Average *
28.9
29.6
-2%
26.6
8%
27.3
6%
32
-11%
Idle Maximum *
30.1
29.9
1%
36.4
-21%
30
-0%
32.6
-8%
Load Average *
167.3
110.1
34%
117
30%
152.2
9%
162.2
3%
Load Maximum *
222.6
171.4
23%
163.6
27%
204.2
8%
173.5
22%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

L'autonomia è media con circa tre ore con utilizzo WLAN e profilo Equilibrato. Ci aspettavamo un po' di più, poiché la batteria da 94 Wh è più capiente rispetto ai 60-70 Wh della concorrenza. Ci siamo accertati di disattivare oveclockin e di impostare la modalità silenziosa per una migliora rappresentazione possibile del poco esigente utilizzo WLAN. Gli utenti possono aspettarsi al massimo poco più di quattro ore di autonomia della batteria con il computer in attesa e luminosità al minimo.

La ricarica completa richiede circa due ore.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
4ore 9minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
3ore 02minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 40minuti
Aorus X5 v6
6820HK, GeForce GTX 1070 Mobile, 94.24 Wh
Asus Strix GL502VS-FY032T
6700HQ, GeForce GTX 1070 Mobile, 62 Wh
MSI GT62VR-6RE16H21
6700HQ, GeForce GTX 1070 Mobile, 75.24 Wh
Gigabyte P35X v5
6700HQ, GeForce GTX 980M, 76 Wh
Acer Predator 15 G9-592-7925
6700HQ, GeForce GTX 970M,  Wh
Autonomia della batteria
-12%
17%
28%
162%
Reader / Idle
249
243
-2%
300
20%
345
39%
WiFi v1.3
182
196
8%
246
35%
261
43%
476
162%
Load
100
58
-42%
97
-3%
101
1%

Pro

+ 4 baie per lo storage, 4 slot SODIMM, 2 porte HDMI 2.0
+ ottime prestazioni; CPU e GPU con possibilità di overclock
+ ottima copertura sRGB, pannello WQHD+ ad elevata qualità
+ display FHD o WQHD+ 120 Hz/5 ms
+ design elegante, sottile e portatile
+ colonna dedicata ai tasti Macro
+ touchpad più grande e con funzionalità migliorate
+ compatibile con NVMe e RAID
+ tasti RGB a illuminazione individuale
+ ottime possibilità per la manutenzione
+ base solida

Contro

- coil whine e backlight bleeding sul nostro modello
- leggero throttling della CPU con i carichi più elevati
- consumi elevati, autonomia della batteria limitata
- PWM a tutti i livelli di luminosità
- retroilluminazione della tastiera leggermente disomogenea
- software Aorus non sempre al top
- mancanza di Thunderbolt 3 e VGA rimossa
- ventole rumorose a pieno carico
- GPU saldata, mancanza di slot MXM 3.0
- ventole di sistema sempre attive
- nessuna porta USB sul lato sinistro
- coperchio e cerniere di aspetto fragile
- attira molto le ditate

Verdetto

In review: Aorus X5 v6. Test model provided by Aorus.
In review: Aorus X5 v6. Test model provided by Aorus.

Aorus è riuscita a crearsi una nicchia nel settore gaming offrendo hardware che solitamente si ritrova in notebook più grandi con uno spessore più ridotto. L'X5 v6 offre un set unico di funzionalità, incluso display 3K 1620p, porte HDMI 2.0 e Live Stream Engine Hardware. Perché comprare un computer più massiccio quando l'Aoros, più sottile, è disponibile con stessa dotazione di CPU e GPU?

La risposta non ha tanto a che fare con le prestazioni e le funzionalità, quanto con la rumorosità della ventola. La GPU GTX 1070 del nostro modello di prova ha la stessa velocità della GTX 1070 desktop che usiamo come riferimento, quindi non si osserva throttling durante il gaming. La possibilità di montare un display G-Sync 120 Hz/5 ms, i tasti retroilluminati, le 4 baie per lo storage con supporto RAID e la facilità della manutenzione separano ulteriormente l'X5 v6 dagli altri notebook gaming supersottili. Inoltre, il pannello WQHD si abbina splendidamente con la GTX 1070, a differenza di un pannello 4K UHD.

La rumorosità di sistema è il principale svantaggio. Le ventole sono così rumorose da essere fastidiose se non si indossano cuffie, in particolare durante i giochi più silenziosi, come MGS V. Altri problemi meno gravi sono la scarsa autonomia della batteria, il PWM a qualsiasi livello di luminosità, la mancanza di Thunderbolt 3 e MXM 3.0 e il leggero throttling della CPU con i carichi più estremi. Se si combina quest'ultimo svantaggio con i grandi consumi energetici (assorbimento >200 W da alimentatore da 200 W AC) si ottiene un sistema che probabilmente avrebbe le stesse prestazioni con un più economico Core i7-6700HQ.

Il portatile Aorus X5 v6 è un notebook gaming per hardcore gamer e streamer con moltissime funzionalità. Come molti altri notebook gaming sottili, il problema peggiore è rappresentato dalla rumorosità.

Aorus X5 v6 - 10/08/2016 v5.1(old)
Allen Ngo

Chassis
80 / 98 → 82%
Tastiera
83%
Dispositivo di puntamento
86%
Connettività
60 / 81 → 75%
Peso
59 / 10-66 → 88%
Batteria
69%
Display
83%
Prestazioni di gioco
98%
Prestazioni Applicazioni
97%
Temperatura
82 / 95 → 86%
Rumorosità
54 / 90 → 60%
Audio
80%
Fotocamera
50 / 85 → 59%
Media
76%
83%
Gaming - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione completa del notebook Aorus X5 v6
Allen Ngo, 2016-11- 9 (Update: 2020-06- 8)
Allen Ngo
Editor of the original article: Allen Ngo - US Editor in Chief