Notebookcheck

Recensione Completa del Portatile Aorus X5 v7 (i7-7820HK, GTX 1070, UHD)

Christian Hintze (traduzione a cura di G. De Luca), 10/19/2017

4K vs. batteria. Aorus ha fatto molti miglioramenti rispetto al modello dello scorso anno dell'X5: display 4K, Thunderbolt 3 e CPU Kaby Lake sono solo alcune delle positive aggiunte. Riesce l'X5 v7 a migliorare il punteggio del suo predecessore (83%) o magari a raggiungere la pole position tra i gamers sottili? Vediamolo insieme.

Per la versione originale in Tedesco, guardate qui.

Aorus è una controllata di Gigabyte ed è conosciuta per inserire potente hardware gaming in cases sottili. Questo vale anche per il case del dispositivo di oggi, che monta un Core i7-7820HK, una GeForce GTX 1070 e 32 GB di RAM. Il suo diretto predecessore, l'Aorus X5 V6, è stato recensito esattamente un anno fa. Design e performance erano buoni, ma il design sottile aveva i soliti problemi con il sistema di raffreddamento, e le sue ventole erano troppo rumorose.

L'Aorus X5 V7 ora ha un case leggermente rielaborato, ad esempio con nuovi slots per la ventilazione che dovrebbero migliorare l'efficienza del sistema di raffreddamento e ridurre la rumorosità delle ventole. Ma questo portatile gaming ha anche alcune migliorie tecniche con un processore Kaby Lake invece di una vecchia CPU Skylake ed una porta Thunderbolt 3 oltre al display 4K. Vogliamo vedere se le nuove modifiche migliorano le pecche del predecessore e come si comporta il dispositivo rispetto a portatili come il Gigabyte P56XT, lo Schenker XMG P507, l'Eurocom Sky MX5 R3 e l'MSI GT62VR 7RE Dominator Pro.

Aorus X5 v7 (X5 Serie)
Processore
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop) - 8192 MB, Core: 1463 MHz, Memoria: 8000 MHz, GDDR5, ForceWare 382.66, No Optimus
Memoria
32768 MB 
, 2x 16 GB SO-DIMM DDR4-2400, Dual-Channel, 2 slots su 4 occupati, 64 GB max
Schermo
15.6 pollici 16:9, 3840x2160 pixel 282 PPI, AU Optronics B156ZAN02.3 (AUO23EB), IPS, UHD, G-Sync, 60 Hz, lucido: no
Scheda madre
Intel HM175 (Skylake PCH-H)
Harddisk
Toshiba NVMe THNSN5256GPU7, 256 GB 
, SSD + HGST Travelstar 7K1000 HTS721010A9E630, 1 TB HDD @ 7200 rpm. drive bays: 2x M.2 Typ 2280 (SATA-III or PCIe/NVMe) & 1x 2.5-inch
Scheda audio
Realtek ALC255 @ Intel Sunrise Point PCH - High Definition Audio Controller
Porte di connessione
4 USB 3.0 / 3.1, 2 USB 3.1 Gen 2, 1 Thunderbolt, 1 HDMI, 2 DisplayPort, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: porta cuffie, porta microfono, Lettore schede: SD,SDHC,SDXC
Rete
Killer E2500 Gigabit Ethernet Controller (10MBit), Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter (b/g/n/ac), Bluetooth 4.1
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 23 x 390 x 272
Batteria
94 Wh polimeri di litio
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Home 64 Bit
Camera
Webcam: HD
Fotocamera Principale: 1 MPix
Altre caratteristiche
Casse: 2x casse 1.5-watt, 2x woofer 2-watt, Tastiera: chiclet RGB Fusion, Illuminazione Tastiera: si, Alimentatore da 200-watt, penna USB con drivers, Adobe Reader XI, Command and Control, CyberLink PowerDVD 12, Killer Performance Suite, MS Office 365 Trial, XSplit Broadcaster Trial, XSplit Gamecaster Trial, 24 Mesi Garanzia, 12 mesi per la batteria, 30 giorni per i pixel del display
Peso
2.6 kg, Alimentazione: 714 gr
Prezzo
2700 Euro

 

Case

Cover con estremità decorativa
Cover con estremità decorativa

Il case dell'X5 V7 è stato leggermente rivisto, ma le caratteristiche base relative a stabilità e costruzione restano le stesse. Questo significa che il dispositivo ha un design elegante in nero matto con superfici in magnesio e un po' di colore con qualche highlights. Il logo Aorus illuminato in materiale riflettente e posizionato sul retro del display ed il taglio estetico in alto al centro del display ed il logo rosso Aorus sul touchpad. Le numerose prese d'aria si notano in quanto sono ovunque.

L'unità base e la tastiera sono molto stabili ma la cover del display potrebbe essere più resistente alla pressione. Le cerniere non sono molto strette quindi il display reagisce velocemente ai movimenti del tavolo o delle superfici su cui si trova il portatile. Ma almeno il display non mostra alcun segno quando si effettua pressione. La qualità complessiva di costruzione è buona e non ci sono intercapedini ampie o elementi che fanno rumore. La batteria continua ad essere fissa.

Attenzione: gli spazi raccolgono sporco e capelli.
Attenzione: gli spazi raccolgono sporco e capelli.

Due prese d'aria aggiuntive sono state inserite sull'unità base sotto le cerniere. Supportano gli slots laterali ed inferiori e dovrebbero migliorare la circolazione dell'aria.

Coloro che sono molto pelosi sulle braccia devono stare attenti ai piccoli spazi intorno ai poggiapolsi che potrebbero strappargli i peli.

Tutti i dispositivi di confronto sono allo stesso livello come dimensioni con vari spessori. L'Aorus X5 V7 si comporta molto bene in questo senso, come il predecessore. L'X5 V7 è spesso solo 23 mm (~ 0.9 in), il che lo rende il dispositivo più sottile del gruppo di confronto. Tuttavia, ci sono anche portatili gaming più sottili, ad esempio il Gigabyte P35X v5 o l'MSI GS63VR 6RF Stealth Pro dell'anno scorso. Ma nel complesso, il nostro dispositivo è molto compatto e leggermente leggero rispetto alla maggioranza dei concorrenti con 2.6 kg (~57.3 lbs).

Confronto dimensioni

Porte

Aorus ha finalmente inserito sul V7 una porta Thunderbolt 3 dopo le nostre lamentele dello scorso anno. Questa porta ora sostituisce la seconda porta HDMI del predecessore. Anche la vecchia porta VGA è stata sostituita da un'altra porta USB-A sul retro, che consideriamo una scelta buona. Nel complesso, l'X5 V7 ora monta 4 porte USB-A e 2 porte USB-C (1x incl. Thunderbolt 3). A parte questo, offre una HDMI 2.0 ed una Mini DisplayPort 1.3, un lettore SD-card ed un connettore LAN. C'è un jack per le cuffie e uno per il microfono.

Le porte sul retro sono una questione di gusti. Da un lato sono un po' più difficili da raggiungere, ma dall'altro liberano spazio ai lati. Gli spazi tra le porte sono abbastanza ampi; sul lato destro sono un po' più vicine tra loro, tuttavia, ed un cavo grande HDMI potrebbe ostacolare l'uso di un dispositivo USB.

Sinistra: Kensington, Mini DP, Thunderbolt 3, USB-C 3.1 Gen2, cuffie, microfono
Sinistra: Kensington, Mini DP, Thunderbolt 3, USB-C 3.1 Gen2, cuffie, microfono
Destra: SD-card reader, 2x USB-A 3.0, HDMI
Destra: SD-card reader, 2x USB-A 3.0, HDMI
Frontale: LEDs di controllo
Frontale: LEDs di controllo
Posteriore: alimentazione, 2x USB-A 3.0, LAN
Posteriore: alimentazione, 2x USB-A 3.0, LAN

SD-card reader

Testando il lettore di schede con la nostra scheda di riferimento Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II abbiamo notato che Aorus ha fatto qualche modifica che si nota subito. Mentre il V6 aveva valori di trasferimento tra 80 e 90 MB/s, il V7 arriva a valori di lettura di oltre 200 MB/s. Solo l'MSI con il suo card reader regge il confronto con questi valori.

SDCardreader Transfer Speed
average JPG Copy Test (av. of 3 runs)
Aorus X5 v7
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
201 MB/s ∼100%
MSI GT62VR 7RE-223
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
153 MB/s ∼76% -24%
Eurocom Sky MX5 R3
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
80.63 MB/s ∼40% -60%
Aorus X5 v6
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
79.9 MB/s ∼40% -60%
Schenker XMG P507 PRO
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
78 MB/s ∼39% -61%
Gigabyte P56XT
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
76 MB/s ∼38% -62%
maximum AS SSD Seq Read Test (1GB)
Aorus X5 v7
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
244 MB/s ∼100%
MSI GT62VR 7RE-223
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
209 MB/s ∼86% -14%
Aorus X5 v6
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
90.3 MB/s ∼37% -63%
Eurocom Sky MX5 R3
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
89.85 MB/s ∼37% -63%
Gigabyte P56XT
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
89 MB/s ∼36% -64%
Schenker XMG P507 PRO
(Toshiba Exceria Pro SDXC 64 GB UHS-II)
88 MB/s ∼36% -64%

Comunicazioni

Il nostro dispositivo di test ha fatto meno bene con la velocità di rete. Aorus ha mantenuto la Killer™ Wireless-AC 1535 del predecessore, che si trova su molti altri portatili gaming, ma che non sfrutta tutto il suo potenziale sull'Aorus X5 V7. Il nostro dispositivo di test è all'ultimo posto rispetto agli altri dispositivi, sebbene il primo della classifica Eurocom Sky MX5 R3 monta lo stesso hardware Wi-Fi.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Gigabyte P56XT
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
677 MBit/s ∼100% +54%
Eurocom Sky MX5 R3
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
675 MBit/s ∼100% +53%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
674 MBit/s ∼100% +53%
MSI GT62VR 7RE-223
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
669 MBit/s ∼99% +52%
Aorus X5 v7
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
441 MBit/s ∼65%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Eurocom Sky MX5 R3
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
631 MBit/s ∼100% +27%
MSI GT62VR 7RE-223
Killer Wireless-n/a/ac 1435 Wireless Network Adapter
579 MBit/s ∼92% +17%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
513 MBit/s ∼81% +3%
Aorus X5 v7
Killer Wireless-n/a/ac 1535 Wireless Network Adapter
496 MBit/s ∼79%
Gigabyte P56XT
Intel Dual Band Wireless-AC 8265
343 MBit/s ∼54% -31%

Software

Ancora una volta Aorus ha montato sul V7 un proprio pacchetto software. In particolare il tool Command & Control è molto utile e vi consente di regolare molti parametri del portatile in modo facile e veloce. Ad esempio, potete cambiare i settaggi di potenza, fare l'overclock di GPU e CPU o regolare la ventola.

Tuttavia, la finestra del tool è un po' troppo piccola sul display integrato 4K e le se dimensioni non possono essere modificate. Questo significa che dovete avvicinarvi allo schermo per leggere i contenuti o vedere i piccoli pulsanti. Tuttavia, si tratta di un tool utile per l'X5 V7.

In aggiunta, troverete un equalizzatore audio Aorus. Questo consente di cambiare tra vari profili come Gaming, Movie, Music ecc. e anche di scegliere il tipo di film (es. Horror, Sci-Fi), cambiare il volume, regolare la sensibilità del microfono e creare manualmente e salvare un proprio profilo per l'equalizzatore.

Equalizzatore Aorus Audio
Equalizzatore Aorus Audio
Aorus Command & Control
Aorus Command & Control

Accessori

A parte il portatile e l'alimentatore, avrete una guida rapida, una penna USB con drivers e informazioni sulla garanzia.

Manutenzione

Interno
Interno

La manutenzione non è cambiata rispetto all'ultima versione, ma non era necessaria una modifica. Dopo tutto, il lato inferiore del V6 si rimuoveva facilmente e consentiva l'accesso ai componenti hardware interni. Lo stesso vale per il nuovo V7. Bisogna rimuovere 12 viti, e si vedono bene tutte. L'unico problema è che occorre un cacciavite Torx (T6).

Rimuovendo il pannello inferiore accedete a batteria BIOS, modulo M.2 Wi-Fi e tre hard-drive bays, due dei quali sono in formato M.2. Il processore e il chip grafico sono saldati e l'accesso alla RAM è complicato, in quanto non si vede immediatamente e forse si trova sulla scheda madre. Questo va bene nel nostro caso in quanto la RAM è di ben 32 GB, ma il V7 è disponibile anche con 8 e 16 GB. L'upgrade della RAM principale è inutilmente complicato.

Garanzia

La garanzia è quella standard di due anni, ma non vale per tutti i componenti. La batteria, ad esempio, è di un solo anno.

Raccomandiamo di controllare il display ed i pixels dopo l'acquisto, in quanto il produttore sostituisce il display entro i primo 30 giorni dall'acquisto, e solo se potete mostrare la vostra fattura.

Dispositivi di Input

Tastiera

Tastiera
Tastiera

Nonostante la corsa breve, la digitazione è comoda e facile con questa tastiera. La rumorosità della digitazione non è male, sebbene potrebbe essere più discreta. L'unica cosa che non ci convince è il layout. In quanto non c'è molto spazio disponibile, i tasti direzionali non sono al solito posto ma sono integrati nel blocco numerico ed a sinistra della tastiera. Il tasto enter è piuttosto piccolo e stretto.

Dobbiamo abituarci anche ai tasti macro, sebbene li consideriamo utili. Si trovano a sinistra della tastiera e occasionalmente rischiamo di premerli al posto dei tasti Ctrl o shift. Ma non ci vuole molto tempo ad abituarsi. 

In modo simile al predecessore, ogni tasto del V7 ha una illuminazione singola. Questa feature è stata migliorata ed è più intensa anche intorno ai tasti grandi. Aorus sembra aver risolto lo sfarfallio del precedessore quando si modificavano i profili macro. Un altro punto di critica l'anno scorso era che il tasto superiore G-key non rispondeva sempre perfettamente. Anche questo sembra essere stato risolto sul V7.

Un tasto enter più stretto e meno spazio intorno ai tasti direzionali
Un tasto enter più stretto e meno spazio intorno ai tasti direzionali
Tasti Macro sul lato sinistro
Tasti Macro sul lato sinistro

Touchpad 

Touchpad con logo rosso Aorus
Touchpad con logo rosso Aorus

Il touchpad sembra invariato rispetto al V6. Funziona bene; la superficie matta liscia consente una buona scorrevolezza e le dimensioni del pad sono abbastanza generose. Il clicking dei tasti è soddisfacente.

Il tasto sinistro del mouse potrebbe essere più preciso. In particolare quando premete verso il centro di entrambi i tasti, il touchpad non sempre lo registra come click sinistro. Le gestures multi-touch, tuttavia, funziona bene.

Display

Subpixel
Subpixel

Il display del nostro dispositivo è un pannello 4K AU Optronics. Il pannello matto IPS da 3840x2160 può essere cambiato anche con una versione WXHD (2880x1620). Entrambi i displays supportano Nvidia G-Sync. Sfortunatamente, non sappiamo se i problemi del display del predecessore WXHD relative all'effetto bleeding, alla pessima distribuzione della luminosità e al PWM a tutti i livelli di luminosità siano stati risolti, ma il display 4K non mostra questi problemi. Abbiamo notato solo un po' di bleeding all'estremità inferiore guardando da vicino. E' talmente limitata che si vede difficilmente dalla foto.

Non si nota PWM, la distribuzione della luminosità del 92% è tra le migliori del gruppo di confronto (solo l'Eurocom ha risultati simili) e la maggioranza degli altri risultati del nostro display sono molto convincenti. Solo la luminosità (297 cd/m2) potrebbe essere leggermente superiore. Lo Schenker (365 cd/m2) e l'Eurocom (409 cd/m2) hanno entrambi una luminosità migliore.

292
cd/m²
295
cd/m²
281
cd/m²
298
cd/m²
307
cd/m²
285
cd/m²
307
cd/m²
301
cd/m²
306
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 307 cd/m² Media: 296.9 cd/m² Minimum: 14 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 92 %
Al centro con la batteria: 307 cd/m²
Contrasto: 1023:1 (Nero: 0.3 cd/m²)
ΔE Color 4.72 | - Ø
ΔE Greyscale 4.79 | - Ø
92% sRGB (Argyll) 60% AdobeRGB 1998 (Argyll)
Gamma: 2.42
Aorus X5 v7
AU Optronics B156ZAN02.3 (AUO23EB), 3840x2160, 15.6
Aorus X5 v6
2880x1620, 15.6
Gigabyte P56XT
LG Philips LP156WF6 (LGD046F), 1920x1080, 15.6
Schenker XMG P507 PRO
AUO B156HTN05.2 (AUO52ED), 1920x1080, 15.6
Eurocom Sky MX5 R3
ID: AUO52ED, Name: AU Optronics B156HTN05.2, 1920x1080, 15.6
MSI GT62VR 7RE-223
LG Philips LP156WF6 (LGD046F), 1920x1080, 15.6
Response Times
1%
11%
50%
60%
11%
Response Time Grey 50% / Grey 80% *
44 (21.2, 22.8)
34 (19, 25)
23%
37.2 (18.4, 18.8)
15%
24 (12, 12)
45%
20.8 (11.6, 9.2)
53%
37 (16, 21)
16%
Response Time Black / White *
26.4 (14, 12.4)
32 (8, 24)
-21%
24.8 (14, 10.8)
6%
12 (4, 8)
55%
8.8 (6.8, 2)
67%
25 (4, 21)
5%
PWM Frequency
198.4
20000 (95)
Screen
-2%
-13%
-39%
-53%
-1%
Brightness
297
271
-9%
280
-6%
365
23%
409
38%
311
5%
Brightness Distribution
92
83
-10%
87
-5%
85
-8%
94
2%
85
-8%
Black Level *
0.3
0.249
17%
0.32
-7%
0.5
-67%
0.86
-187%
0.3
-0%
Contrast
1023
1126
10%
941
-8%
714
-30%
484
-53%
1033
1%
Colorchecker DeltaE2000 *
4.72
4.94
-5%
6.21
-32%
9.93
-110%
8.4
-78%
4.82
-2%
Greyscale DeltaE2000 *
4.79
5.13
-7%
6.08
-27%
10.32
-115%
11.2
-134%
3.94
18%
Gamma
2.42 99%
2.26 106%
2.31 104%
2.11 114%
2.23 108%
2.45 98%
CCT
7690 85%
7433 87%
7375 88%
10096 64%
10036 65%
6877 95%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
60
55.9
-7%
55
-8%
58
-3%
57.2
-5%
54
-10%
Color Space (Percent of sRGB)
92
85.9
-7%
84
-9%
89
-3%
87.3
-5%
83
-10%
Media totale (Programma / Settaggio)
-1% / -2%
-1% / -8%
6% / -21%
4% / -30%
5% / 2%

* ... Meglio usare valori piccoli

La copertura della gamma di colore non è particolarmente importante per il gaming, ma ad ogni modo, i risultati del V7 (90% sRGB, 60% AdobeRGB) sono decenti. Lo stesso possiamo dire del contrasto di 1023:1 e del valore del nero e della deviazione del colore. Nel complesso, il display 4K ha risultati molto buoni, che sono confermati dalla nostra impressione soggettiva. I colori appaiono ricchi senza essere innaturali. I testi sono molto definiti grazie alla risoluzione elevate ed i neri sono profondi. Entrambi i displays dell'X5 V7 sono stati calibrati in maniera professionale e certificati da X-Rite™ Pantone®, il che dovrebbe garantire colori più naturali.

L'unica cosa che poterbbe dare fastidio ai patiti del gaming sono le latenze relativamente alte, che possono causare qualche problema negli sparatutto. Nel complesso, tuttavia, il display ci ha convito quasi sotto tutti i punti di vista.

CalMAN: Scala di grigi (Colore nativo)
CalMAN: Scala di grigi (Colore nativo)
CalMAN: Saturation Sweeps (Colore nativo)
CalMAN: Saturation Sweeps (Colore nativo)
CalMAN: ColorChecker (Colore nativo)
CalMAN: ColorChecker (Colore nativo)
Aorus X5 v7 vs. sRGB (92%)
Aorus X5 v7 vs. sRGB (92%)
CalMAN: Scala di grigi (X-Rite Pantone)
CalMAN: Scala di grigi (X-Rite Pantone)
CalMAN: Saturation Sweeps (X-Rite Pantone)
CalMAN: Saturation Sweeps (X-Rite Pantone)
CalMAN: ColorChecker (X-Rite Pantone)
CalMAN: ColorChecker (X-Rite Pantone)
Aorus X5 v7 vs. AdobeRGB (60%)
Aorus X5 v7 vs. AdobeRGB (60%)
All'esterno con luce del sole indiretta
All'esterno con luce del sole indiretta

Lo schermo è leggibile all'aperto, anche alla luce del sole -fino a quando non sia diretta. Tuttavia, la luminosità potrebbe essere superiore (oltre 300 cd/m2). Lo schermo matto smorza la maggioranza dei riflessi il che rende il V7 adatto all'utilizzo all'aperto - a parte il discorso della batteria (guardate di seguito).

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
26.4 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 14 ms Incremento
↘ 12.4 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta relativamente lenti nei nostri tests e potrebbe essere troppo lento per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 49 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (26.6 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
44 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 21.2 ms Incremento
↘ 22.8 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 636 (maximum) ms. » 62 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (42.6 ms).

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
Screen flickering / PWM not detected

In comparison: 56 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 8105 (minimum: 43 - maximum: 142900) Hz was measured.

La stabilità degli angoli di visuale è come sempre buona, come potete vedere dalle foto di seguito. Queste mostrano lo schermo da varie angolazioni di 45 °. I colori restano precisi e perdete solo un po' di luminosità.

Performance

LatencyMon: nessun calo
LatencyMon: nessun calo

Aorus ha aggiornato il processore. L'anno scorso, il V6 montava un processore Intel Skylake, il Core i7-6820HK. Ora, il V7 monta un più recente Core i7-7820HK. Sempre supportato dalla potente Nvidia GeForce GTX 1070 con 8 GB di memoria GDDR5. Sia la CPU che la GPU possono effettuare l'overclock. Potete scegliere tra 8, 16 e 32 GB di memoria di lavoro. Come detto prima, il nostro modello era da 32 GB di RAM.

Questo significa che il dispositivo è pensato principalmente per i giocatori che vogliono avere un portatile con un case compatto. Ma il potente hardware e il buon pannello 4K consentono anche l'editing di immagini e video, almeno per uso semi-professionale (guardate la copertura della gamma di colore nella sezione Display).

Processore

Il processore che ha scelto Aorus per il V7 è il velocissimo Intel Core i7-7820HK. Al momento del lancio, questa CPU quad-core con supporto Hyper-Threading è la seconda per velocità della serie. Pertanto, dovrebbe essere adatta per tutte le applicazioni. Il processore ha un clock tra 2.9 e 3.9 GHz oltre alla possibilità di overclock nell'Aorus. Sfortunatamente, l'unità grafica integrata Intel HD Graphics 630 non può essere usata inq uanto il dispositivo non supporta Optimus (Nvidia non ha ancora abilitato l'uso simultaneo di G-Sync e Optimus).

Grazie all'opzione di overclocking di CPU e GPU tramite il software Command & Control, i componenti del dispositivo sono ancora più potenti rispetto alle versioni standard. Visto è il settaggio e facile e i clock rates sono stati stabili durante il test Cinebench, abbiamo deciso di effettuare tutti i nostri tests con un overclock medio. Di solito con questi settaggi, la CPU ha un clock fino a 4.1 invece di 3.9 GHz.

Il clock del processore resta tra 3.8 e 3.9 GHz durante il loop di 30 minuti con Cinebench R15 (multi-core). Non si raggiunge il clock rate massimo di 4.1 GHz, ma i 3.9 GHz sono costanti e non si nota throttling. I clock rates durante il test Cinebench non sono scesi di molto usando la batteria.

Single-core rendering
Single-core rendering
Multi-core rendering
Multi-core rendering
GPU load
GPU load
0102030405060708090100110120130140150160170180190200210220230240250260270280290300310320330340350360370380390400410420430440450460470480490500510520530540550560570580590600610620630640650660670680690700710720730740750760770780790800810820830Tooltip
Cinebench R15 CPU Multi 64 Bit

Considerando che i portatili concorrenti probabilmente non hanno un clock al turbo rate massimo, l'overclocking è notevole e l'Aorus X5 V7 è al vertice del gruppo di confronto in tutti i tests Cinebench. I risultati sono anche i più alti della media dell'Intel Core i7-7820HK nella sezione benchmark. Il V6 dello scorso anno già era al top e questo modello ha fatto anche di meglio. Nel complesso, le performance dell'Aorus sono davvero impressionanti.

Cinebench R10
Cinebench R10
Cinebench R11.5
Cinebench R11.5
Cinebench R15
Cinebench R15
Cinebench R15
CPU Single 64Bit
Aorus X5 v7
Intel Core i7-7820HK
174 Points ∼100%
Aorus X5 v6
Intel Core i7-6820HK
171 Points ∼98% -2%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
161 Points ∼93% -7%
MSI GT62VR 7RE-223
Intel Core i7-7700HQ
160 Points ∼92% -8%
Gigabyte P56XT
Intel Core i7-7700HQ
160 Points ∼92% -8%
Eurocom Sky MX5 R3
Intel Core i7-7820HK
156 Points ∼90% -10%
CPU Multi 64Bit
Aorus X5 v7
Intel Core i7-7820HK
827 Points ∼100%
Aorus X5 v6
Intel Core i7-6820HK
790 Points ∼96% -4%
Eurocom Sky MX5 R3
Intel Core i7-7820HK
772 Points ∼93% -7%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
742 Points ∼90% -10%
Gigabyte P56XT
Intel Core i7-7700HQ
739 Points ∼89% -11%
MSI GT62VR 7RE-223
Intel Core i7-7700HQ
731 Points ∼88% -12%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit
Aorus X5 v7
Intel Core i7-7820HK
1.98 Points ∼100%
Aorus X5 v6
Intel Core i7-6820HK
1.94 Points ∼98% -2%
Eurocom Sky MX5 R3
Intel Core i7-7820HK
1.84 Points ∼93% -7%
Gigabyte P56XT
Intel Core i7-7700HQ
1.84 Points ∼93% -7%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
1.82 Points ∼92% -8%
MSI GT62VR 7RE-223
Intel Core i7-7700HQ
1.81 Points ∼91% -9%
CPU Multi 64Bit
Aorus X5 v7
Intel Core i7-7820HK
9.18 Points ∼100%
Aorus X5 v6
Intel Core i7-6820HK
8.9 Points ∼97% -3%
Eurocom Sky MX5 R3
Intel Core i7-7820HK
8.44 Points ∼92% -8%
Gigabyte P56XT
Intel Core i7-7700HQ
8.17 Points ∼89% -11%
Schenker XMG P507 PRO
Intel Core i7-7700HQ
8.16 Points ∼89% -11%
MSI GT62VR 7RE-223
Intel Core i7-7700HQ
8.15 Points ∼89% -11%
Cinebench R10
Rendering Single CPUs 64Bit
Aorus X5 v7
Intel Core i7-7820HK
8652 Points ∼100%
Rendering Multiple CPUs 64Bit
Aorus X5 v7
Intel Core i7-7820HK
32769 Points ∼100%
Cinebench R10 Shading 64Bit
6836 Points
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 64Bit
32769 Points
Cinebench R10 Rendering Single CPUs 64Bit
8652 Points
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
9.18 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
81.95 fps
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.98 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
174 Points
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
99.6 %
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
127.13 fps
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
827 Points
Aiuto

Performance di sistema

Tuttavia, le performance di sistema dipingono un quadro diverso: i nostri tests con PCMark 8 danno un punteggio Home Score appena medio. Le performance sono anche peggiori con il test Work Score ed il dispositivo è sotto del 50% al penultimo dispositivo nella tabella di confronto, che è il precedessore V6. Se lanciate il benchmark in modalità convenzionale (non accelerata), il V7 raggiunge quasi 1000 punti in più nel Work Score, il che indica che ci potrebbero essere problemi con OpenGL o con altri drivers. D'altro canto, potrebbe dipendere dallo stesso PCMark 8. Poiché il portatile non mostra altri problemi o limiti, riteniamo il Work Score un'eccezione.

PCMark 8: Home Score
PCMark 8: Home Score
PCMark 8: Work Score
PCMark 8: Work Score
PCMark 10
PCMark 10
PCMark 8
Work Score Accelerated v2
MSI GT62VR 7RE-223
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ, Samsung SSD PM871a MZNLN256HMHQ
5406 Points ∼100%
Gigabyte P56XT
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ, LiteOn CX2-8B256
5261 Points ∼97%
Eurocom Sky MX5 R3
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7820HK, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
5192 Points ∼96%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
5180 Points ∼96%
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
5053 Points ∼93%
Home Score Accelerated v2
Eurocom Sky MX5 R3
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7820HK, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
5065 Points ∼100% +7%
MSI GT62VR 7RE-223
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ, Samsung SSD PM871a MZNLN256HMHQ
5011 Points ∼99% +6%
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK, Samsung SM951 MZVPV256 m.2
4828 Points ∼95% +2%
Aorus X5 v7
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7820HK, Toshiba NVMe THNSN5256GPU7
4718 Points ∼93%
Schenker XMG P507 PRO
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ, Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
4320 Points ∼85% -8%
Gigabyte P56XT
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ, LiteOn CX2-8B256
4239 Points ∼84% -10%
PCMark 10 - Score
Gigabyte P56XT
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ, LiteOn CX2-8B256
5021 Points ∼100%
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
4718 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

L'Aorus X5 V7 ha due drive bays: un SSD da 256-GB Toshiba ospita Windows 10 64-bit ed è 34° nell'elenco SSD/HDD benchmark. Ha buoni valori di trasferimento e regge bene il confronto con la concorrenza. Ma la maggioranza dei dispositivi di confronto hanno SSDs altrettanto buoni, il che significa che l'Aorus non riesce a superarli. Solo il dispositivo di archiviazione principale dell'MSI ha risultati nettamente inferiori, sebbene monti anche un SSD.

Il secondo dispositivo di archiviazione dell'Aorus è un HDD da 1-TB HGST Travelstar. Gira a 7200 rpm e serve come spazio principale e drive per i giochi, in quanto l'SSD da 256 GB si riempie subito con sistema operativo e qualche altro programma. L'HGST Travelstar è presente nella nostra lista benchmark al posto 549. Nonostante le apparenze, è uno degli HDDs con punteggio migliore dopo i numerosi SSDs ed ha caratteristiche piuttosto buone per essere un HDD.

Aorus X5 v7
Toshiba NVMe THNSN5256GPU7
Aorus X5 v6
Samsung SM951 MZVPV256 m.2
Schenker XMG P507 PRO
Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
Eurocom Sky MX5 R3
Samsung SSD 960 Evo 500GB m.2 NVMe
MSI GT62VR 7RE-223
Samsung SSD PM871a MZNLN256HMHQ
CrystalDiskMark 3.0
3%
14%
2%
-47%
Write 4k QD32
555.5
358.7
-35%
546.3
-2%
511.1
-8%
257.9
-54%
Read 4k QD32
697.2
687.9
-1%
667.8
-4%
524.3
-25%
388.4
-44%
Write 4k
137.8
158.8
15%
177.5
29%
152.7
11%
122.8
-11%
Read 4k
44
52.95
20%
59.11
34%
58.79
34%
38.55
-12%
Write 512
1101
1221
11%
1216
10%
1132
3%
286.9
-74%
Read 512
1086
989.5
-9%
872.6
-20%
840
-23%
462
-57%
Write Seq
1076
1275
18%
1635
52%
1521
41%
422.8
-61%
Read Seq
1479
1565
6%
1718
16%
1219
-18%
521.4
-65%
Toshiba NVMe THNSN5256GPU7
Sequential Read: 1479 MB/s
Sequential Write: 1076 MB/s
512K Read: 1086 MB/s
512K Write: 1101 MB/s
4K Read: 44 MB/s
4K Write: 137.8 MB/s
4K QD32 Read: 697.2 MB/s
4K QD32 Write: 555.5 MB/s

Scheda grafica

Il V7 monta la stessa scheda grafica del predecessore: la veloce Nvidia GeForce GTX 1070. Si tatta della seconda scheda grafica mobile per velocità (senza SLI) e dovrebbe bastare anche per i giochi più pesanti. Come la CPU, anche la GPU può effettuare l'overclock in modo facile tramite il tool Aorus Command & Control. Abbiamo effettuato i nostri tests a metà dei quattro livelli disponibili (livello 1 = standard). 

L'Aorus ha avuto risultati buoni nel 3DMark 2013 ed è schizzato in testa al gruppo di confronto nel Cloud Gate. Il test Fire Strike lo ha collocato a metà classifica. Il nostro dispositivo di test ha avuto risultati simili in media nel 3DMark 11.

Le performance GPU sono scese nettamente con la batteria. Con The Witcher 3, il frame rate in 4K e settaggi elevati è sceso da 39 fps ad appena 27 fps, il che equivale ad una perdita di performance del 30%. Soggettivamente, ci è sembrato che andasse anche peggio ed il gioco non era utilizzabile in queste condizioni.  

Poiché il portatile supporta Nvidia G-Sync non ha Nvidia Optimus. Questo significa che la GTX 1070 è sempre attiva, il che consente prestazioni elevate ma anche consumi notevoli.

3DMark 11
3DMark 11
3DMark: Fire Strike
3DMark: Fire Strike
3DMark: Cloud Gate
3DMark: Cloud Gate
3DMark
1920x1080 Fire Strike Score
Aorus X5 v6
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
14476 Points ∼100% +5%
Eurocom Sky MX5 R3
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
14447 Points ∼100% +4%
Aorus X5 v7
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
13827 Points ∼96%
MSI GT62VR 7RE-223
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
13768 Points ∼95% 0%
Gigabyte P56XT
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
13179 Points ∼91% -5%
Schenker XMG P507 PRO
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
13129 Points ∼91% -5%
1280x720 Cloud Gate Standard Score
Aorus X5 v7
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
30201 Points ∼100%
Aorus X5 v6
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
30162 Points ∼100% 0%
Eurocom Sky MX5 R3
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
28943 Points ∼96% -4%
MSI GT62VR 7RE-223
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
26786 Points ∼89% -11%
Gigabyte P56XT
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
26099 Points ∼86% -14%
Schenker XMG P507 PRO
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
24365 Points ∼81% -19%
3DMark 11 - 1280x720 Performance
Aorus X5 v6
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
18156 Points ∼100% +4%
Eurocom Sky MX5 R3
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
17505 Points ∼96% 0%
Aorus X5 v7
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
17468 Points ∼96%
Schenker XMG P507 PRO
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
16383 Points ∼90% -6%
Gigabyte P56XT
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
15625 Points ∼86% -11%
MSI GT62VR 7RE-223
NVIDIA GeForce GTX 1070 (Laptop)
15359 Points ∼85% -12%
3DMark 11 Performance
17468 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
30201 punti
3DMark Fire Strike Score
13827 punti
Aiuto

Prestazioni Gaming

L'Aorus X5 V7 ha performance sufficienti per gestire tutti i giochi attuali in Full HD e settaggi Ultra. Ma il portatile ha anche uno schermo 4K, il che significa una definizione massima che può essere raggiunta solo con la risoluzione nativa. La maggioranza dei giochi possono essere usati anche in 4K, ma non sempre con settaggi Ultra. Ad esempio, il test con Rise of the Tomb Raider in 4K e settaggi grafici elevati ha portato in media a 36 fps. Valore sufficiente, ma potrebbe portare qualche problema nelle scene più pesanti del gioco. The Witcher 3 gira in media a 39 fps con questi settaggi. Non raccomandiamo il passaggio a settaggi Ultra, in quanto rapidamente si riduce il fps rate. Doom gira fluido in 4K e settaggi elevati andando oltre i 50 fps.   

Giocando a The Witcher 3 per molto tempo si nota che la GTX 1070 ha un leggero calo del turbo dopo un po' di tempo. Il frame rate è sceso dagli iniziali 61 fps a 55 fps. Si tratta di una perdita di circa il 10%. Per le misurazioni , significa un calo di 35 fps ed oltre, che offre un margine molto ridotto per le scene più pesanti.

012345678910111213141516171819202122232425262728293031323334353637383940414243444546474849505152535455565758596061Tooltip
The Witcher 3 ultra

E' difficile confrontare le prestazioni gaming del nostro dispositivo con quelle dei competitors in quanto abbiamo pochi dati a disposizione di come i tre giochi di test girano sui dispositivi di confronto. Tuttavia è chiaro che il V7 non è sempre al top nonostante l'overclocking. Non ha le performance con Doom in Full HD e settaggi Ultra, ma le sue con The Witcher 3 e Rise of the Tomb Raider sono nella media appena - l'Eurocom è più veloce in alcuni di questi giochi. Nel complesso, le misurazioni sono normali per una GTX 1070, sebbene potrebbero essere migliori grazie al leggero settaggio dell'overclocking. Ma sebbene l'Aorus non superi la concorrenza nonostante l'overclocking, le performance gaming nel complesso restano molto buone.

The Witcher 3
3840x2160 High Graphics & Postprocessing (Nvidia HairWorks Off)
Aorus X5 v7
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7820HK
39.19 fps ∼100%
1920x1080 Ultra Graphics & Postprocessing (HBAO+)
Eurocom Sky MX5 R3
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7820HK
66.3 fps ∼100% +9%
Aorus X5 v7
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7820HK
61.1 fps ∼92%
Gigabyte P56XT
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7700HQ
50.2 fps ∼76% -18%
Rise of the Tomb Raider
3840x2160 High Preset AA:FX AF:4x
Aorus X5 v7
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7820HK
36.52 fps ∼100%
1920x1080 Very High Preset AA:FX AF:16x
Eurocom Sky MX5 R3
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7820HK
100.5 fps ∼100% +4%
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK
97.4 fps ∼97% 0%
Aorus X5 v7
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7820HK
96.93 fps ∼96%
Doom
3840x2160 High Preset AA:FX
Aorus X5 v7
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7820HK
53.31 fps ∼100%
1920x1080 Ultra Preset AA:SM
Aorus X5 v7
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7820HK
139.41 fps ∼100%
Aorus X5 v6
GeForce GTX 1070 (Laptop), 6820HK
128.9 fps ∼92% -8%
Eurocom Sky MX5 R3
GeForce GTX 1070 (Laptop), 7820HK
126.7 fps ∼91% -9%
basso medio alto ultra4K
The Witcher 3 (2015) 264.41192.1286.8161.139.19fps
Rise of the Tomb Raider (2016) 250183.58117.7496.9336.52fps
Doom (2016) 169.43169.7144.17139.4153.31fps

Emissioni

Rumorosità di sistema

Il citato tool Command & Control consente la regolazione del sistema di raffreddamento, almeno su tre profili: Gaming, Normale e silenzioso. Quando attivate quest'ultimo, le ventole si spengono del tutto in idle. Abbiamo effettuato i tests in modalità Gaming.

La criticata rumorosità delle ventole è in parte stata migliorata nel V7. Ma le modifiche sono state fatte per migliorare la situazione. La rumorosità è nettamente migliorata con applicazioni 3D. Il rumore con carico medio è sceso da 53 dB(A) del V6 a 43 dB(A) - un netto miglioramento. Le differenze non sono notevoli con carichi elevati. ma il V7 resta più silenzioso sotto carico rispetto al predecessore. In definitiva la situazione è migliorata. Il V7 ha risultati medi rispetto ai dispositivi di confronto. 

Ma il dispositivo sembra essere diventato più rumoroso in idle. Le differenze sono piccole, ma degne di nota. L'attuale Aorus è il dispositivo più rumoroso in idle tra quelli confrontati, sebbene la differenza non sia molta. Ma ovviamente, questo si collega alla modalità Gaming. Se passate al profilo Silenzioso, le ventole sono silenziose o ferme in base al carico di lavoro. 

Ma nessuno dei dispositivi in questo campo ha risultati molto buoni. L'Eurocom è nettamente più silenzioso ma sotto carico, dove i dispositivi hanno valori tutto sommato simili. Non notiamo rumori elettrici o altri rumori durante il test.

Rumorosità in idle
Rumorosità in idle
Rumorosità sotto carico
Rumorosità sotto carico
Rumorosità della cassa
Rumorosità della cassa

Rumorosità

Idle
35 / 36 / 40 dB(A)
HDD
33 dB(A)
Sotto carico
43 / 55 dB(A)
 
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Audix TM1, Arta (15 cm di distanza)   Rumorosità ambientale: 30 dB(A)
Aorus X5 v7
7820HK, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Aorus X5 v6
6820HK, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Gigabyte P56XT
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Schenker XMG P507 PRO
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Eurocom Sky MX5 R3
7820HK, GeForce GTX 1070 (Laptop)
MSI GT62VR 7RE-223
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Noise
-1%
4%
-1%
9%
7%
off / environment *
30
29.3
2%
30
-0%
31
-3%
28
7%
30
-0%
Idle Minimum *
35
33.4
5%
34
3%
33
6%
28.5
19%
34
3%
Idle Average *
36
35.2
2%
35
3%
34
6%
29.2
19%
35
3%
Idle Maximum *
40
35.2
12%
39
2%
44
-10%
35.5
11%
36
10%
Load Average *
43
53.3
-24%
39
9%
46
-7%
47
-9%
40
7%
Witcher 3 ultra *
49
48
2%
Load Maximum *
55
57.6
-5%
49
11%
52
5%
51
7%
46
16%

* ... Meglio usare valori piccoli

Temperature

Non è un segreto che i portatili gaming si scaldano molto a causa del potente hardware e raggiungono temperature elevate anche con un buon sistema di raffreddamento. Tuttavia, il predecessore del V6 già aveva valori elevati in idle. Per fortuna, la situazione è migliorata con il V7 che ha buone temperature tra 29 e 30 °C (~84.2 - 86 °F).

Le cose cambiano un po' sotto carico: il V7 si è scaldato più del suo predecessore nello stress test e sebbene le temperature siano aumentate di poco sul lato inferiore (in media), sono salite fino a 64 °C (~147.2 °F) sul lato superiore. Questo rende il nuovo Aorus il dispositivo più caldo del gruppo di confronto (unitamente al Gigabyte). Le temperature elevate possono essere collegate al sistema di raffreddamento nuovo che prova ad essere più silenzioso ma raffredda di meno sotto carico.

Oltre questo, l'area più calda è in alto a sinistra, dove i giocatori in genere hanno le dita accanto ai tasti WASD. I giochi molto pesanti possono far riscaldare questa zona fino a temperature fastidiose. Soggettivamente, ci sembra che il tasto W si scaldi ancora di più degli altri. I portatili gaming in genere non sono da usare sulle ginocchia, a meno che non siate in ambienti particolarmente freschi. Nonostante le nostre misurazioni dicano l'opposto ci sembra che il lato inferiore dell'Aorus si sia scaldato più di quello superiore. 

Abbiamo lanciato simultaneamente FurMark e Prime95 per un'ora nel nostro stress test. Durante questo test, i cores del Core i7-7820HK sono arrivati ad un massimo di 96 °C (~204.8 °F) prima del throttling. Dopo un'ora, il clock rate si è stabilizzato a circa 3.3 GHz con una temperatura core di 90-95 °C (~194 - 203 °F). La GPU ha girato a 1300 MHz dopo un'ora con una temperatura di 84 °C (~183.2 °F).

Ovviamente, questo si verifica solo in scenari estremi. Nel complesso, l'Aorus ha temperature medie. L'MSI GT62VR ha avuto i risultati migliori in questo campo e può essere considerato il portatile più fresco del gruppo di confronto.

Stress test
Stress test
Lato superiore carico massimo (Optris PI 640)
Lato superiore carico massimo (Optris PI 640)
Lato inferiore carico massimo (Optris PI 640)
Lato inferiore carico massimo (Optris PI 640)
Carico massimo
 63 °C64 °C45 °C 
 52 °C53 °C44 °C 
 38 °C36 °C35 °C 
Massima: 64 °C
Media: 47.8 °C
52 °C56 °C53 °C
53 °C56 °C56 °C
40 °C43 °C44 °C
Massima: 56 °C
Media: 50.3 °C
Alimentazione (max)  57 °C | Temperatura della stanza 20 °C | Voltcraft IR-900
Aorus X5 v7
7820HK, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Aorus X5 v6
6820HK, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Gigabyte P56XT
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Schenker XMG P507 PRO
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Eurocom Sky MX5 R3
7820HK, GeForce GTX 1070 (Laptop)
MSI GT62VR 7RE-223
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Heat
-9%
-13%
-3%
2%
18%
Maximum Upper Side *
64
57
11%
65
-2%
49.2
23%
50
22%
40.6
37%
Maximum Bottom *
56
54
4%
71
-27%
62
-11%
52.2
7%
48.4
14%
Idle Upper Side *
29
36.2
-25%
35
-21%
32.4
-12%
33.2
-14%
26.8
8%
Idle Bottom *
30
38
-27%
30
-0%
33
-10%
32.4
-8%
26.4
12%

* ... Meglio usare valori piccoli

Casse

L'Aorus monta due casse da 1.5-watt e due woofers da 2-watt. Vi aspettereste un suono buono e un volume decente da questa combinazione ed effettivamente il V7 offre più bassi. Ma solo un po' di più e il volume non è molto potente anche in ambienti silenziosi. Lo spettro del sono è piuttosto limitato.

Raccomandiamo l'uso di cuffie o casse esterne per una migliore esperienza gaming. Il dispositivo offre due jack audio, uno per le cuffie e l'altro per il microfono.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2046.3372539.732.83133.1294036.637.35027.828.16327.327.38026.528.710024.932.512522.932.116020.937.220022.348.725021.152.131520.555.640018.760.350018.76263017.865.780017.666.7100017.164.1125017.169.7160017.369.4200017.468.7250017.466315017.964.9400018.259.6500017.962.8630018.264.4800018.364.11000019.161.71250019.261.4160001957.7SPL30.178N1.341.4median 18.3Aorus X5 v7median 62Delta1.45.937.839.434.837.433.634.533.832.43331.634.436.232.732.130.53130.43228.530.22834.427.345.826.255.125.858.124.959.324.963.227.262.325.263.424.969.623.770.423.866.123.774.123.374.623.17523.170.92372.42369.623.163.722.963.723.256.136.3832.751.8median 24.9MSI GS63VR 7RF-228USmedian 63.41.910.6hearing rangehide median Pink Noise
Aorus X5 v7 audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (78 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 19% lower than median
(±) | linearity of bass is average (10.6% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4.2% away from median
(+) | mids are linear (5.8% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 2.1% away from median
(+) | highs are linear (5.4% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (16.7% difference to median)
Compared to same class
» 44% of all tested devices in this class were better, 10% similar, 46% worse
» The best had a delta of 6%, average was 18%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 24% of all tested devices were better, 7% similar, 69% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

MSI GS63VR 7RF-228US audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (74.98 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 25.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (12.4% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.3% away from median
(±) | linearity of mids is average (7% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 8.1% higher than median
(±) | linearity of highs is average (8.6% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (27.4% difference to median)
Compared to same class
» 89% of all tested devices in this class were better, 5% similar, 6% worse
» The best had a delta of 6%, average was 18%, worst was 37%
Compared to all devices tested
» 79% of all tested devices were better, 5% similar, 17% worse
» The best had a delta of 3%, average was 21%, worst was 53%

Frequency diagram in comparison (checkboxes can be turned on/off!)

Gestione energetica

Consumi

I consumi energetici sembrano essere il punto debole dell'Aorus X5 V7. A volte, consuma molto di più rispetto alla concorrenza che ha componenti simili. Il predecessore era l'opposto dell'efficienza energetica e il V7 sembra fare anche peggio. Ovviamente, questo dipende dall'overclocking di CPU e GPU e dallo schermo 4K. I nostri dispositivi di confronto hanno solo schermi Full HD che consumano meno energia. L'assenza di Optimus è un altro motivo dei consumi elevati. Raccomandiamo di settare manualmente il clock dopo ogni gioco.

In particolare abbiamo rilevato un consumo di 240 watts con carico estremo, ma l'alimentatore fornisce solo 200 watts. Questo significa che in alcuni casi, l'alimentatore potrebbe risultare troppo piccolo. Si tratta di una situazione che non dovrebbe verificarsi nel quotidiano - abbiamo misurato un consumo di 176 watts con The Witcher 3 e settaggi Ultra. Questo dispositivo è tutto tranne che frugale.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.5 / 0.8 Watt
Idledarkmidlight 26 / 31 / 36 Watt
Sotto carico midlight 93 / 240 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Aorus X5 v7
7820HK, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Aorus X5 v6
6820HK, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Gigabyte P56XT
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Schenker XMG P507 PRO
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Eurocom Sky MX5 R3
7820HK, GeForce GTX 1070 (Laptop)
MSI GT62VR 7RE-223
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop)
Power Consumption
-9%
28%
29%
12%
19%
Idle Minimum *
26
25
4%
13
50%
14
46%
22
15%
20
23%
Idle Average *
31
28.9
7%
17
45%
18
42%
24.5
21%
24
23%
Idle Maximum *
36
30.1
16%
22
39%
24
33%
25.2
30%
29
19%
Load Average *
93
167.3
-80%
85
9%
87
6%
97.2
-5%
82
12%
Load Maximum *
240
222.6
7%
208
13%
201
16%
213.8
11%
193
20%
Witcher 3 ultra *
176
154
12%
177.5
-1%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia della batteria

La batteria dell'Aorus X5 V7 offre 94 Wh. Considerando i consumi elevati non sorprende che l'autonomia del V7 sia limitata e inferiore rispetto al predecessore. Se spegnete tutti i componenti non necessari e portate la luminosità al minimo, il V7 resiste per 3 ore e 28 minuti.

Ma se guardate un film in modalità "bilanciata" e con luminosità ridotta, il dispositivo si spegne dopo 2 ore e 43 minuti. Almeno quanto basta per un film.

Sotto carico, si spegne dopo appena un'ora e 24 minuti. Pertanto non raccomandiamo di giocare lontano dalla presa, o non durerà molto.

Il nostro test pratico Wi-Fi, con il quale navighiamo con modalità "bilanciata" e con luminosità ridotta, è durato 2 ore e 31 minuti. Abbastanza per un viaggio breve in treno ma non rende il V7 adatto a lunghi viaggi. 

Rispetto ai diretti concorrenti, il V7 ha il consumo e l'autonomia peggiori. Questo puà influenzare i potenziali clienti, sebbene i portatili gaming in genere sono sempre collegati alla presa della corrente. Ma in particolare per i portatili gaming sottili, la mobilità sta assumendo un ruolo importante e si punta lentamente alla mobilità.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
3ore 28minuti
Navigazione WiFi v1.3
2ore 31minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
2ore 43minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 24minuti
Aorus X5 v7
7820HK, GeForce GTX 1070 (Laptop), 94 Wh
Aorus X5 v6
6820HK, GeForce GTX 1070 (Laptop), 94.24 Wh
Gigabyte P56XT
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop), 91.2 Wh
Schenker XMG P507 PRO
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop), 60 Wh
Eurocom Sky MX5 R3
7820HK, GeForce GTX 1070 (Laptop),  Wh
MSI GT62VR 7RE-223
7700HQ, GeForce GTX 1070 (Laptop), 75 Wh
Autonomia della batteria
20%
124%
30%
15%
54%
Reader / Idle
208
249
20%
568
173%
204
-2%
377
81%
H.264
163
370
127%
213
31%
252
55%
WiFi v1.3
151
182
21%
384
154%
195
29%
174
15%
246
63%
Load
84
100
19%
120
43%
110
31%
98
17%

Giudizio Complessivo

Pro

+ buon display 4K
+ relativamente sottile
+ hardware high-performance
+ Thunderbolt 3, HDMI 2.0 & miniDP
+ veloce card reader
+ tool overclocking
+ tasti keys

Contro

- consumi elevati
- autonomia breve
- Wi-Fi mediocre
- temperature elevate nell'area WASD
Aorus X5 v7, modello fornito da Gigabyte
Aorus X5 v7, modello fornito da Gigabyte

L'Aorus X5 V7 è un buon pacchetto gaming nettamente migliorato rispetto al suo predecessore, il V6. Il buon isplay 4K, le numerose porte, inclusa la Thunderbolt 3, i tasti macro ed il tool Aorus per l'overclocking e per modifiche rapide dei settaggi sono ottime aggiunte.

Tuttavia, ci sono ancora alcune deficienze, tra queste i consumi elevati e l'autonomia breve. I potenziali clienti dovranno decidere da soli se la portabilità e i consumi sono importanti o meno per loro. Le temperature potrebbero essere migliori, nonostante il sistema di raffreddamenti migliorato - in particolare intorno ai tasti WASD, che sono molto importanti per i giocatori.

L'Aorus X5 V7 renderà felice la maggioranza dei giocatori con un hardware potente e buone prestazioni gaming. Tuttavia, il case sottile vorrebbe offrire una elevata mobilità, ma i consumi elevati e l'autonomia breve parlano di un'altra storia.

Nel complesso, l'Aorus è un portatile gaming ben realizzato e possiamo dire che gli ingegneri hanno fatto un ottimo sforzo per creare un buon portatile gaming. Tuttavia, il nuovo Aorus non è economico e costa circa $2340. Si tratta del dispositivo più costoso del gruppo di confronto. Il punteggio, tuttavia, non lo porta in vetta. I dispositivi simili sono disponibili per circa $2500, nonostante dovrete rinunciare ad un display 4K. I potenziali clienti dovranno decidere da soli se il display e le altre features valgono il prezzo elevato.

Aorus X5 v7 - 10/08/2017 v6
Christian Hintze

Chassis
83 / 98 → 85%
Tastiera
85%
Dispositivo di puntamento
81%
Connettività
66 / 81 → 82%
Peso
59 / 66 → 88%
Batteria
66%
Display
88%
Prestazioni di gioco
93%
Prestazioni Applicazioni
97%
Temperatura
73 / 95 → 77%
Rumorosità
58 / 90 → 64%
Audio
75%
Fotocamera
50 / 85 → 59%
Media
75%
85%
Gaming - Media ponderata

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove de portatili e telefoni cellulari > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Completa del Portatile Aorus X5 v7 (i7-7820HK, GTX 1070, UHD)
Christian Hintze, 2017-10-19 (Update: 2017-10-19)