Notebookcheck

MWC 2020 | Coronavirus: Sony non sarà presente

A distanza di poche ore dalla rinuncia ufficiale di Amazon al MWC 2020 ecco giungere l'ufficializzazione anche di Sony, che ha deciso di cancellare ogni suo evento programmato per la manifestazione a causa del Coronavirus. Di seguito vi riportiamo anche il comunicato ufficiale.
Luca Rocchi,

Sembra che la lista di aziende pronte a rinunciare al Mobile World Congress sia sempre più lunga. Qualche ora fa abbiamo pubblicato una notizia riguardante la rinuncia da parte di Amazon e sembra che anche Sony abbia deciso di seguire la stessa strada. Sony è solo l'ultima azienda, in ordine cronologico, ad annunciare la sua assenza: ci domandiamo quale sarà la prossima società a non prendere parte al MWC.

Ecco il comunicato:

Sony ha monitorato attentamente la situazione in evoluzione a seguito del nuovo focolaio di coronavirus, che è stato dichiarato un'emergenza globale dall'Organizzazione mondiale della sanità il 30 gennaio 2020.

Dato che attribuiamo la massima importanza alla sicurezza e al benessere dei nostri clienti, partner, media e dipendenti, abbiamo preso la difficile decisione di ritirarci dall'esposizione e dalla partecipazione al MWC 2020 di Barcellona, ​​in Spagna.

La conferenza stampa di Sony si svolgerà all'ora prevista alle 8:30 (CET) del 24 febbraio 2020 come video tramite il nostro canale YouTube Xperia ufficiale per condividere le nostre eccitanti novità sui prodotti.

Source(s)

Ansa

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 02 > Coronavirus: Sony non sarà presente
Luca Rocchi, 2020-02-10 (Update: 2020-02-10)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.